Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

+9
Madonna di Fatima
chef75
The Pilot
Koan
Johnny
Antonio.Maldiminchia
marisella
Minsky
SergioAD
13 partecipanti

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Minsky Gio 4 Apr 2019 - 22:40

ferguson1951 ha scritto:
Mi dispiace, caro Minsky, non voglio fare polemica ma ci sono SEI MILIARDI di persone al mondo che non sono d'accordo ne con te ne con Guccini. Ci sentiamo domani. Ciao e passatela bene. Io non odio niente e nessuno, dico solo la mia.
Orpo, li hai intervistati uno ad uno quei sei miliardi, per sapere con chi sono d'accordo? boxed

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25401
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da ferguson1951 Ven 5 Apr 2019 - 4:16

Ancora questo e poi basta davvero.


Ero in Francia. Abbandonato il monastero me ne andai a stare in una zona sempre di campagna a 30 km di distanza e nel monastero non tornai più. Vennero a trovarmi la superiora e il prete e mi regalarono una scatola di biscotti scaduti e una macchinetta elettrica guasta per fare il caffè.
Abbrevio. Ad un certo punto mi trasferì in una appartamento di 75 m2. Data la solitudine in cui vivevo per via del proverbiale carattere dei francesi compravo di tutto, per tenermi occupato. C’era questo uomo molto potente che davanti a tutti dal tabacchino mi diceva: “italiano di m…., tornatene al tuo paese”. In quel periodo lì lui faceva l’agricoltore. Non posso raccontarvi tutto. Vi dico solo che un giorno al bar c’eravamo soltanto il barista, l’uomo molto potente che in paese dettava legge e tutti gli ubbidivano (meno io, naturalmente, sono un cristiano libero e ubbidisco solo alle autorità costituite)  (naturalmente diceva di essere cattolico ma era un ricco razzista di destra) . Allora io, che non guardo in faccia nessuno e me ne frego di tutto, gli dissi. “Le sovvenzioni che dovrebbero togliere sono quelle all’agricoltura: falsano le leggi di mercato e mandano in rovina i contadini del Terzo Mondo.” Lui non disse niente e se ne andò via, visibilmente contrariato.
Qualche giorno dopo, una domenica, io ero in casa mia che mi stavo svegliando. Erano le 5 del mattino. Avevo un bel letto ma io dormivo sul divano perché ormai ero abituato alla vita rustica. D’istinto, prendo il cane, il portafoglio e il passaporto e corro fuori per strada giusto per vedere una jeep passarmi davanti.
Cosa ci faceva lì? Era una strada senza uscita. Presi la macchina e scappai ma la jeep mi seguì per un tratto. Insomma, abbandonai tutte le mie cose tanto io ai beni materiali non ci tengo proprio e me ne tornai in Italia. Cosa ci faceva la jeep lì, una domenica all’alba, se poi non ci si doveva fermare?
Non poteva aver sbagliato strada, dato che all’imbocco la mia strada era abbastanza fuori mano.
Comunque sia, poi andò tutto bene per me. Mi salvai anche quella volta. Alla faccia di chi mi vuole male, hahaha Più tardi un mio vicino di casa mi scrisse dalla Francia per dirmi che qualcuno era entrato nel mio appartamento e aveva messo tutto a soqquadro. Vive la France!! hahaha La terra di Liberté, Egalité, Fraternité. Sì, le solite fake news di cui questo mondo è piagato.
La Chiesa ti dice che devi saper seguire le ispirazioni dello Spirito. Solo che quando lo fai i preti ti danno del matto o dell’indemoniato. Se è per accusarti , il discorso del demonio allora lo tirano fuori, altrimenti lo tacciono accuratamente.
Io ho la risposta: se questo è essere matto, chi vuole essere sano di mente? Hahaha
Il demonio lo tengo lontano con la carità e con la verità. Lui, che è padre della menzogna e omicida fin dal principio, odia queste cose. Non le sopporta. Il demonio, non potendo attaccare Dio, cerca di mandare a monte la sua opera, il Creato. E ci sta riuscendo alla grande. Ma cosa vuoi: i preti moderni non ne parlano più, per paura di alienarsi quei pochi pecoroni che vogliono una religione che non li scomodi, che li lasci stare in media 4 ore al giorno davanti alla tv (che io non guardo più da anni).


Mi rendo perfettamente conto che parlare di queste cose a un ateo è come parlare con un muro. Lo insegna benissimo San Francesco, il “pazzerello di Dio”, che preferiva predicare agli uccellini (hanno un cervello più grande, hahaha).
Mi piace molto la religione cattolica perché comporta un’avventura molto entusiasmante. Ti tiene vivo, allerta, sempre in movimento. E’ tutto previsto dal Vangelo:


2 Corinzi
[7] Però noi abbiamo questo tesoro in vasi di creta, perché appaia che questa potenza straordinaria viene da Dio e non da noi. [8] Siamo infatti tribolati da ogni parte, ma non schiacciati; siamo sconvolti, ma non disperati; [9] perseguitati, ma non abbandonati; colpiti, ma non uccisi, [10] portando sempre e dovunque nel nostro corpo la morte di Gesù, perché anche la vita di Gesù si manifesti nel nostro corpo.


Però in quello in cui qualcuno osa vantarsi, lo dico da stolto, oso vantarmi anch'io. [22] Sono Ebrei? Anch'io! Sono Israeliti? Anch'io! Sono stirpe di Abramo? Anch'io! [23] Sono ministri di Cristo? Sto per dire una pazzia, io lo sono più di loro: molto di più nelle fatiche, molto di più nelle prigionie, infinitamente di più nelle percosse, spesso in pericolo di morte. [24] Cinque volte dai Giudei ho ricevuto i trentanove colpi; [25] tre volte sono stato battuto con le verghe, una volta sono stato lapidato, tre volte ho fatto naufragio, ho trascorso un giorno e una notte in balìa delle onde. [26] Viaggi innumerevoli, pericoli di fiumi, pericoli di briganti, pericoli dai miei connazionali, pericoli dai pagani, pericoli nella città, pericoli nel deserto, pericoli sul mare, pericoli da parte di falsi fratelli; [27] fatica e travaglio, veglie senza numero, fame e sete, frequenti digiuni, freddo e nudità.”


Certo, è molto più comodo fare il teologo, il prete moderno o il pecorone baciapile, ma a me piace il rischio, l’avventura e la vera vita cristiana me li fornisce “all’improvviso”. Non devo fare anni di preparativi per poi sprecare tutto, tempo e denaro, andando a scalare il K2 o andando a fare piroette con la mountainbike sul Grand Canyon. Basta uscire di casa, hahaha


Bene ragazzi, è stato un vero piacere. E vi ringrazio: un forum cattolico non mi avrebbe permesso di postare tutto quello che ho postato qui. Loro sono più ottusi di voi. E vi ringrazio.
E semplice, cari ragazzi, siamo su due paradigmi completamente diversi. Atei e falsi cristiani non le capiscono queste cose semplicemente perché non hanno lo Spirito. Sapete che avete lo Spirito quando praticate la carità con TUTTI gli esseri viventi.


Per concludere, dico alla dottoressa: per fare il vero discepolo di Gesù ci vogliono gli attributi. Gesù ha scelto solo uomini. Voi donne andare pure al mare a mostrare il nuovo bikini, hahaha


Ciao ragazzi, vi voglio bene. Cioè, vi auguro tutto il bene di questo universo.
Addio.
Ferguson 1951




“ Nessuno erri né si inganni; questa é l’unica vera scala del paradiso, e al di fuori della croce non c’é altra via per cui salire al cielo.” Santa Rosa da Lima, Patrona dell’America Latina


E’ citato anche nel Catechismo di Woytila, ma chi l’ha mai letto? I pecoroni e i falsi cristiani preferiscono Harry Potter.


Catechismo:



618 La croce è l'unico sacrificio di Cristo, che è il solo mediatore tra Dio e gli uomini. 500Ma poiché, nella sua Persona divina incarnata, « si è unito in certo modo ad ogni uomo », 501egli offre « a tutti la possibilità di venire in contatto, nel modo che Dio conosce, con il mistero pasquale ». 502 Egli chiama i suoi discepoli a prendere la loro croce e a seguirlo, 503poiché patì per noi, lasciandoci un esempio, perché ne seguiamo le orme. 504 Infatti egli vuole associare al suo sacrificio redentore quelli stessi che ne sono i primi beneficiari. 505Ciò si compie in maniera eminente per sua Madre, associata più intimamente di qualsiasi altro al mistero della sua sofferenza redentrice. 506
« Al di fuori della croce non vi è altra scala per salire al cielo ». 

A me sembra che qualche secolo fa all'università si andava per il gusto del sapere per il sapere, mentre oggi buona parte di quello che si insegna all'università è fine agli interessi corporativi. Comunque sia, i Beatles hanno scritto la storia della musica senza nemmeno aver fatto il conservatorio, hahaha

ferguson1951
-------------
-------------

Numero di messaggi : 124
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.03.19

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da marisella Ven 5 Apr 2019 - 6:18

ferguson1951 ha scritto:Ancora questo e poi basta davvero.


Ero in Francia. Abbandonato il monastero me ne andai a stare in una zona sempre di campagna a 30 km di distanza e nel monastero non tornai più. Vennero a trovarmi la superiora e il prete e mi regalarono una scatola di biscotti scaduti e una macchinetta elettrica guasta per fare il caffè.
Abbrevio. Ad un certo punto mi trasferì in una appartamento di 75 m2. Data la solitudine in cui vivevo per via del proverbiale carattere dei francesi compravo di tutto, per tenermi occupato. C’era questo uomo molto potente che davanti a tutti dal tabacchino mi diceva: “italiano di m…., tornatene al tuo paese”. In quel periodo lì lui faceva l’agricoltore. Non posso raccontarvi tutto. Vi dico solo che un giorno al bar c’eravamo soltanto il barista, l’uomo molto potente che in paese dettava legge e tutti gli ubbidivano (meno io, naturalmente, sono un cristiano libero e ubbidisco solo alle autorità costituite)  (naturalmente diceva di essere cattolico ma era un ricco razzista di destra) . Allora io, che non guardo in faccia nessuno e me ne frego di tutto, gli dissi. “Le sovvenzioni che dovrebbero togliere sono quelle all’agricoltura: falsano le leggi di mercato e mandano in rovina i contadini del Terzo Mondo.” Lui non disse niente e se ne andò via, visibilmente contrariato.
Qualche giorno dopo, una domenica, io ero in casa mia che mi stavo svegliando. Erano le 5 del mattino. Avevo un bel letto ma io dormivo sul divano perché ormai ero abituato alla vita rustica. D’istinto, prendo il cane, il portafoglio e il passaporto e corro fuori per strada giusto per vedere una jeep passarmi davanti.
Cosa ci faceva lì? Era una strada senza uscita. Presi la macchina e scappai ma la jeep mi seguì per un tratto. Insomma, abbandonai tutte le mie cose tanto io ai beni materiali non ci tengo proprio e me ne tornai in Italia. Cosa ci faceva la jeep lì, una domenica all’alba, se poi non ci si doveva fermare?
Non poteva aver sbagliato strada, dato che all’imbocco la mia strada era abbastanza fuori mano.
Comunque sia, poi andò tutto bene per me. Mi salvai anche quella volta. Alla faccia di chi mi vuole male, hahaha Più tardi un mio vicino di casa mi scrisse dalla Francia per dirmi che qualcuno era entrato nel mio appartamento e aveva messo tutto a soqquadro. Vive la France!! hahaha La terra di Liberté, Egalité, Fraternité. Sì, le solite fake news di cui questo mondo è piagato.
La Chiesa ti dice che devi saper seguire le ispirazioni dello Spirito. Solo che quando lo fai i preti ti danno del matto o dell’indemoniato. Se è per accusarti , il discorso del demonio allora lo tirano fuori, altrimenti lo tacciono accuratamente.
Io ho la risposta: se questo è essere matto, chi vuole essere sano di mente? Hahaha
Il demonio lo tengo lontano con la carità e con la verità. Lui, che è padre della menzogna e omicida fin dal principio, odia queste cose. Non le sopporta. Il demonio, non potendo attaccare Dio, cerca di mandare a monte la sua opera, il Creato. E ci sta riuscendo alla grande. Ma cosa vuoi: i preti moderni non ne parlano più, per paura di alienarsi quei pochi pecoroni che vogliono una religione che non li scomodi, che li lasci stare in media 4 ore al giorno davanti alla tv (che io non guardo più da anni).


Mi rendo perfettamente conto che parlare di queste cose a un ateo è come parlare con un muro. Lo insegna benissimo San Francesco, il “pazzerello di Dio”, che preferiva predicare agli uccellini (hanno un cervello più grande, hahaha).
Mi piace molto la religione cattolica perché comporta un’avventura molto entusiasmante. Ti tiene vivo, allerta, sempre in movimento. E’ tutto previsto dal Vangelo:


2 Corinzi
[7] Però noi abbiamo questo tesoro in vasi di creta, perché appaia che questa potenza straordinaria viene da Dio e non da noi. [8] Siamo infatti tribolati da ogni parte, ma non schiacciati; siamo sconvolti, ma non disperati; [9] perseguitati, ma non abbandonati; colpiti, ma non uccisi, [10] portando sempre e dovunque nel nostro corpo la morte di Gesù, perché anche la vita di Gesù si manifesti nel nostro corpo.


Però in quello in cui qualcuno osa vantarsi, lo dico da stolto, oso vantarmi anch'io. [22] Sono Ebrei? Anch'io! Sono Israeliti? Anch'io! Sono stirpe di Abramo? Anch'io! [23] Sono ministri di Cristo? Sto per dire una pazzia, io lo sono più di loro: molto di più nelle fatiche, molto di più nelle prigionie, infinitamente di più nelle percosse, spesso in pericolo di morte. [24] Cinque volte dai Giudei ho ricevuto i trentanove colpi; [25] tre volte sono stato battuto con le verghe, una volta sono stato lapidato, tre volte ho fatto naufragio, ho trascorso un giorno e una notte in balìa delle onde. [26] Viaggi innumerevoli, pericoli di fiumi, pericoli di briganti, pericoli dai miei connazionali, pericoli dai pagani, pericoli nella città, pericoli nel deserto, pericoli sul mare, pericoli da parte di falsi fratelli; [27] fatica e travaglio, veglie senza numero, fame e sete, frequenti digiuni, freddo e nudità.”


Certo, è molto più comodo fare il teologo, il prete moderno o il pecorone baciapile, ma a me piace il rischio, l’avventura e la vera vita cristiana me li fornisce “all’improvviso”. Non devo fare anni di preparativi per poi sprecare tutto, tempo e denaro, andando a scalare il K2 o andando a fare piroette con la mountainbike sul Grand Canyon. Basta uscire di casa, hahaha


Bene ragazzi, è stato un vero piacere. E vi ringrazio: un forum cattolico non mi avrebbe permesso di postare tutto quello che ho postato qui. Loro sono più ottusi di voi. E vi ringrazio.
E semplice, cari ragazzi, siamo su due paradigmi completamente diversi. Atei e falsi cristiani non le capiscono queste cose semplicemente perché non hanno lo Spirito. Sapete che avete lo Spirito quando praticate la carità con TUTTI gli esseri viventi.


Per concludere, dico alla dottoressa: per fare il vero discepolo di Gesù ci vogliono gli attributi. Gesù ha scelto solo uomini. Voi donne andare pure al mare a mostrare il nuovo bikini, hahaha


Ciao ragazzi, vi voglio bene. Cioè, vi auguro tutto il bene di questo universo.
Addio.
Ferguson 1951




“ Nessuno erri né si inganni; questa é l’unica vera scala del paradiso, e al di fuori della croce non c’é altra via per cui salire al cielo.” Santa Rosa da Lima, Patrona dell’America Latina


E’ citato anche nel Catechismo di Woytila, ma chi l’ha mai letto? I pecoroni e i falsi cristiani preferiscono Harry Potter.


Catechismo:



618 La croce è l'unico sacrificio di Cristo, che è il solo mediatore tra Dio e gli uomini. 500Ma poiché, nella sua Persona divina incarnata, « si è unito in certo modo ad ogni uomo », 501egli offre « a tutti la possibilità di venire in contatto, nel modo che Dio conosce, con il mistero pasquale ». 502 Egli chiama i suoi discepoli a prendere la loro croce e a seguirlo, 503poiché patì per noi, lasciandoci un esempio, perché ne seguiamo le orme. 504 Infatti egli vuole associare al suo sacrificio redentore quelli stessi che ne sono i primi beneficiari. 505Ciò si compie in maniera eminente per sua Madre, associata più intimamente di qualsiasi altro al mistero della sua sofferenza redentrice. 506
« Al di fuori della croce non vi è altra scala per salire al cielo ». 

Senti Ferguson 1951, mi sono svegliata mezz'ora fa per il freddo, è scesa la temperatura, ho messo un'altra coperta, mi dico vediamo se il forum A.I. avanza o è fermo sempre alle diatribe di Settott e Raspu, e a Fergi. Capisco che dopo 10 anni tutti questi forum piccoli sono depauperati perchè sono finiti tutti su FB e T.
Voglio però dirti che m'hai scocciato, ma che stai a fà il testamento massonico? "Alla dottoressa voglio dire..." Ma che te frega a te di quello che faccio io? Oltre a dirmi che sono acida ( ma perchè? Chi rilegge i papiri? Io no), non hai mai dialogato con nessuno di noi. Io al mare ci vado come mi pare, e finchè me lo posso permettere ci vado in topless, e in Sardegna, giù tra i mirti che scoscendono, ci vado nuda, vabbè? Devo rendere conto a te?
Il Vangelo lo puoi leggere solo tu? Conosci il latino e il greco, no? Greco attico e greco della Koinè, avrai letto sia la Bibbia dei XXVII, sia quella della koinè, giusto? Avrai conoscenze ebraiche, vero? Pure gli altri, ma che te credi che siamo tutti asini?
M'hai proprio scocciato, tutta la vita sei stato senza fare niente, mo' senti il profumo della Madonnina a Londra, mo' ti piovono in testa le cartoline gratis e altre amenità del genere, vieni a fare la predica pure a me ma io ti sbatacchio al muro e ti mando a lavorare sul serio, e poi chiacchieri, forse a Minsky piaci tantissimo, a me m'hai rotto le scatole.
C'è un'altra dottoressa che è comparsa qui, koan, pigliatela pure con lei. Sono 30 giorni che ci pigliamo offese e parolacce da te, concludi sempre, vi saluto, è l'ultima volta, e poi riappari, capiamo che non stai bene, vai da uno psicanalista, io non mi sarei incazzata così se non mi avessi tirato sempre di mezzo, vai a lavorare e falla finita.
Cmq sto sempre qua, casomai volessi dirmi qualcosa, senza offendermi. Ciao.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2463
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Koan Ven 5 Apr 2019 - 8:39

Rasputin ha scritto:
ferguson1951 ha scritto:
Mi dispiace, caro Minsky, non voglio fare polemica ma ci sono SEI MILIARDI di persone al mondo che non sono d'accordo ne con te ne con Guccini.

Mangiate merda, miliardi di mosche non possono sbagliarsi.
Beh... se fossimo mosche converrebbe accodarsi. Non ho mai capito questo paragone, in realtà dice esattamente il contrario di quello che vorrebbe dimostrare chi a volte lo cita.

Koan
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 653
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.10.18

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Koan Ven 5 Apr 2019 - 8:45

marisella ha scritto:
C'è un'altra dottoressa che è comparsa qui, koan, pigliatela pure con lei.
grazie tante eh ....delatrice mgreen
fergu bello de mamma nun je da retta... lassame sta'so' infermiera generica in un ospizio, meno pure i vecchietti fuma

Koan
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 653
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.10.18

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Rasputin Ven 5 Apr 2019 - 12:46

Koan ha scritto:
Rasputin ha scritto:
ferguson1951 ha scritto:
Mi dispiace, caro Minsky, non voglio fare polemica ma ci sono SEI MILIARDI di persone al mondo che non sono d'accordo ne con te ne con Guccini.

Mangiate merda, miliardi di mosche non possono sbagliarsi.
Beh... se fossimo mosche converrebbe accodarsi. Non ho mai capito questo paragone, in realtà dice esattamente il contrario di quello che vorrebbe dimostrare chi a volte lo cita.

Va compreso in chiave ironica, si tratta di una parafrasi dell'Argumentum ad populum (Appello alla massa): La quantità dei fedeli non rinforza l’autenticità della fede. Lo trovi anche qui

https://atei.forumattivo.com/t1457-caro-missionario

Era in risposta a Fanzaguson, che lo ha palesemante  usato


Ultima modifica di Rasputin il Ven 5 Apr 2019 - 12:48 - modificato 1 volta. (Motivazione : qui)

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Merini10- Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Koan Ven 5 Apr 2019 - 13:07

Rasputin ha scritto:
Koan ha scritto:
Rasputin ha scritto:
ferguson1951 ha scritto:
Mi dispiace, caro Minsky, non voglio fare polemica ma ci sono SEI MILIARDI di persone al mondo che non sono d'accordo ne con te ne con Guccini.

Mangiate merda, miliardi di mosche non possono sbagliarsi.
Beh... se fossimo mosche converrebbe accodarsi. Non ho mai capito questo paragone, in realtà dice esattamente il contrario di quello che vorrebbe dimostrare chi a volte lo cita.

Va compreso in chiave ironica, si tratta di una parafrasi dell'Argumentum ad populum (Appello alla massa): La quantità dei fedeli non rinforza l’autenticità della fede. Lo trovi anche qui

https://atei.forumattivo.com/t1457-caro-missionario

Era in risposta a Fanzaguson, che lo ha palesemante  usato
Senza dubbio la chiave è ironica :) ma se ci pensi, se fossimo mosche mica sbaglieremmo a seguire la maggioranza che ama la merda. Per questo trovo il paragone sballato... perchè porterebbe a pensare che essendo uomini non sbaglieremmo a seguire la maggioranza umana.
Io tendo per natura mia a pensare che invece quasi sempre la maggioranza ha torto... non sono molto democratica, lo so   mgreen

Koan
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 653
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.10.18

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Rasputin Ven 5 Apr 2019 - 13:37

Koan ha scritto:
Senza dubbio la chiave è ironica :) ma se ci pensi, se fossimo mosche mica sbaglieremmo a seguire la maggioranza che ama la merda. Per questo trovo il paragone sballato... perchè porterebbe a pensare che essendo uomini non sbaglieremmo a seguire la maggioranza umana.
Io tendo per natura mia a pensare che invece quasi sempre la maggioranza ha torto... non sono molto democratica, lo so   mgreen

Beh il paragone funziona proprio perché mosche non siamo, se no con questa logica se mio nonno da piccolo avesse succhiato cherosene invece del latte adesso sarebbe un aviogetto carneval

Quanto alla democrazia, un esempio di cosa ne penso me lo vedi in firma wink..

Ce ne sarebbe da dire al riguardo...pensaci: per guidare un catorcio di macchina bisogna andare a scuola e passare severi esami, ma a votare ci va qualunque troglodita basta che sia maggiorenne...ed ecco come  siamo messi.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Merini10- Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da SergioAD Ven 5 Apr 2019 - 19:14

Non siamo mosche ovvero -

La morale delle bugie si avvale di due considerazioni - una concorda con la valutazione etica ma l'altra rimane legata al senso di violazione del comandamento religioso con quello che ne consegue.

La morale della fornicazione non ha considerazioni etiche negative (inteso come evento) mentre, per le religioni la morale connessa è un problema sociale.

Allora miliardi di persone considerano il sesso con rancore, o per condizionamento ambientale o per convinzione - questo è un caso forte per le mosche.

Che strano essere genitori, assimilati, famigliari o accoppiati di fatto in un nucleo paragonabile a quello famigliare - la complicazione di una cosa semplice.

È una visione teocratica, questo modo di vivere il sesso rancoroso - Romeo e Giulietta hanno fatto una brutta fine a Verona. Allora è giusto lottare.

Jim Carrey ha detto questo modo di vivere porta alla fine che ha fatto Mussolini e la sua amante... se non va girare la vignetta e sembrano saltale la corda.

Satira delle mosche e satira sul condizionamento ambientale - le mosche, nello specifico, sono infette e pericolose a causa del costume di mangiare merda.

Ecco ci sono delle cose delle religioni che sono state brutte anche per il clero e le hanno corrette. Continueranno così con nuove encicliche progressiste.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da terl Ven 5 Apr 2019 - 20:22

Visto?
L'avete fatto andare via, brutti atei kattivi.
Ferguson, non te ne andare, resta. Non starli a sentire questi qui, non capiscono niente, non hanno lo Spirito come i Veri Cristiani.
Io per esempio di Spirito ne ho tantissimo, giù nel tinello. Ogni tanto lo porto su, prima più spesso ora solo la domenica e i giorni di festa, ma non è questo il punto.
La questione è, resta qui, questo forum aspetta a té!
terl
terl
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 191
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.13

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Rasputin Ven 5 Apr 2019 - 22:15

terl ha scritto:Visto?
L'avete fatto andare via, brutti atei kattivi.
Ferguson, non te ne andare, resta. Non starli a sentire questi qui, non capiscono niente, non hanno lo Spirito come i Veri Cristiani.
Io per esempio di Spirito ne ho tantissimo, giù nel tinello. Ogni tanto lo porto su, prima più spesso ora solo la domenica e i giorni di festa, ma non è questo il punto.
La questione è, resta qui, questo forum aspetta a té!

Anch'io ne ho uno e ogni tanto lo porto fuori a fare la pipì.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Merini10- Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da The Pilot Sab 6 Apr 2019 - 22:54

terl ha scritto:Io per esempio di Spirito ne ho tantissimo, giù nel tinello. Ogni tanto lo porto su, prima più spesso ora solo la domenica e i giorni di festa, ma non è questo il punto.
La questione è, resta qui, questo forum aspetta a té!
Mi pare fosse nel film In tre sul Lucky Lady: un pastore si era messo a contrabbandare alcol e veniva detto che aveva fatto confusione fra spirito e spirito... mgreen

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Koan Dom 7 Apr 2019 - 10:09

Rasputin ha scritto:
Koan ha scritto:
Senza dubbio la chiave è ironica :) ma se ci pensi, se fossimo mosche mica sbaglieremmo a seguire la maggioranza che ama la merda. Per questo trovo il paragone sballato... perchè porterebbe a pensare che essendo uomini non sbaglieremmo a seguire la maggioranza umana.
Io tendo per natura mia a pensare che invece quasi sempre la maggioranza ha torto... non sono molto democratica, lo so   mgreen


Ce ne sarebbe da dire al riguardo...pensaci: per guidare un catorcio di macchina bisogna andare a scuola e passare severi esami, ma a votare ci va qualunque troglodita basta che sia maggiorenne...ed ecco come  siamo messi.
La penso così da tempo. Il suffragio universale è l'ultimo trucco del potere. La possibilità di votare va guadagnata, non è un diritto. Io sono un'ammiratrice della Roma repubblicana, nella quale tra le altre cose esistava lo status di civitas sine suffragio. Tutti i diritti garantiti tranne quello di voto.
Come lo si guadagna? Secondo me dimostrando di voler servire lo stato. Un'idea potebbe essere: un periodo (sei mesi o un anno) di servizio volontario, da scegliere a seconda dell'inclinazione della persona. Militare, cura dell'ambiente, assistenza alle categorie deboli, pronto soccorso... insomma, una cosa così.

Koan
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 653
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.10.18

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Rasputin Dom 7 Apr 2019 - 13:19

Koan ha scritto:
La penso così da tempo. Il suffragio universale è l'ultimo trucco del potere. La possibilità di votare va guadagnata, non è un diritto. Io sono un'ammiratrice della Roma repubblicana, nella quale tra le altre cose esistava lo status di civitas sine suffragio. Tutti i diritti garantiti tranne quello di voto.
Come lo si guadagna? Secondo me dimostrando di voler servire lo stato. Un'idea potebbe essere: un periodo (sei mesi o un anno) di servizio volontario, da scegliere a seconda dell'inclinazione della persona. Militare, cura dell'ambiente, assistenza alle categorie deboli, pronto soccorso... insomma, una cosa così.

Beh, "dimostrando di voler servire lo stato" mi pare un concetto poco determinato (inoltre io sono già contrario al concetto stesso di "Stato", figuriamoci di servirlo  eeeeeeek ).

Secondo me bisognerebbe invece dimostrare che si sa quello che si sta facendo, l'esempio della patente non era casuale; qui ad esempio esiste una cosa simile per gli stranieri, i quali dopo 10 anni di legale residenza in Germania possono richiederne la cittadinanza, ed oltre a compiere certe condizioni (fedina penale pulita, non vivere di sussidi, e non ricordo che altro) devono superare un esamino, il quale prevede conoscenza della lingua, nozioni di storia e sopratutto conoscenza del sistema elettorale, politico e degli organi che ne fanno parte.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Merini10- Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Minsky Dom 14 Apr 2019 - 15:20

ferguson1951 ha scritto:Caro Minsky,

Avevo del tempo libero e mi sono messo a leggere un po' la tua tesina.
Non l'ho letta tutta, me ne è bastata la metà.
E' una leggendaria cagata.
Un uomo agghindato con gesti ieratici non converte una crosta di pane nel corpo di Dio, cretino.
Invece, salendo la scala di Dawkins si arriva a un cesso, e tu lo dimostri scientificamente.
Ripeto, non mi interessava minimamente fare dialogo con voi atei.
Non mi sono lasciato attirare nel vostro vicolo cieco.
Volevo solo divertirmi a postare roba mia, INDIPENDENTEMENTE dal vostro giudizio e tanto meno di quello della dottoressa cretina.
Con le vostre lauree io mi ci pulisco il culo.
La laurea per me non significa altro che voi vi siete conformati a questo mondo di merda, mentre noi veri credenti - per forza anche di logica, visto com'è, è stato e forse sempre sarà - lo rifiutiamo accanitamente.
Io non mi abbasserei mai a seguire il vostro comando di prendere prima una laurea e poi discutere nei vostri termini. Non siete i miei capi, l'università non significa assolutamente niente per me, non è autorità mia niente di quello che è autorità vostra. Siamo su due piani completamente diversi e senza via di comunicazione tra di loro. Figurarsi che io, per essere certo della mia fede, mi devo abbassare a farmela convalidare da un professore universitario.
Ma non esiste proprio.
Detto questo, fate proprio esattamente come volete voi. Anch'io, come Dio, lascio tutti liberi di fare i propri errori.
E' la Storia che decide, in ultima analisi.
La Storia giudicherà questa era moderna, ne sono convinto.
Ne io ne voi sappiamo come sarà questo giudizio.
Avete scelto una semplice scommessa diametralmente opposta alla mia.
E' una pia illusione vostra pensare che con la logica arrivate alla certezza. E' solo arroganza intellettuale.
Mi fa solo pena vedere gente che, pur essendo ignorante, si arroga il diritto di decidere su tutto, quando poi sanno poco di una materia sola che hanno studiato all'università.
La laurea è un'aspirazione borghese. Io vivo benissimo senza di lei, non ne voglio nemmeno sentir parlare. Non significa assolutamente niente per me. Preferisco guardare una partita di calcio. 
Ciao
Carissimo Fergi,
grazie, sono onoratissimo che tu abbia voluto dare così tanta attenzione alla mia "tesina" da leggerne addirittura la metà. Mi rendo perfettamente conto che per te deve essere stato uno sforzo immane. Bravo, complimenti! Poi se riesci anche a dirmi di quale "tesina" si tratta, visto che su questo forum io ho scritto oltre ventimila post, sarà mio piacere entrare nel merito delle tue argomentazioni e spiegarti al meglio possibile quello che vuoi sapere.
Sono sicuro che questo tuo notevolissimo contributo meriti di essere visibile a tutto il pubblico di Atei Italiani, perciò provvedo a trasferirlo sul forum.
Grazie ancora dei tanti, inestimabili insegnamenti di pensiero e di vita che hai voluto darci. Spero che tu possa continuare ancora in futuro.
Con stima,
Minsky

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25401
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Minsky Dom 14 Apr 2019 - 15:21

ferguson1951 ha scritto:Voi che dite di essere superiori a qualsiasi credente, andate ad aiutarli voi quei 8000 bambini che ogni giorno muoiono di fame, voi e quella cretina della dottoressa dei miei stivali, deficienti

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25401
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da marisella Dom 14 Apr 2019 - 16:05

Minsky ha scritto:
ferguson1951 ha scritto:Voi che dite di essere superiori a qualsiasi credente, andate ad aiutarli voi quei 8000 bambini che ogni giorno muoiono di fame, voi e quella cretina della dottoressa dei miei stivali, deficienti
@ Ferfufon 1951.

Ora stai rompendo davvero le palle, in 2 post mi insulti ( ritengo ti riferisca a me e non alla dottoressa Koan, visto che mi hai conosciuto prima), non so cosa abbia fatto io da meritare questi insulti, dici

1) dottoressa cretina ( perchè?)
2) dottoressa dei miei stivali.

Se stai rosicando tanto, facevi meglio a laurearti, invece di andare a fare lo scemo in giro per il mondo.

Vediamo che asino sei e asino resti, non si dice " quei ottomila bambini", ma quegli ottomila bambini, se cominci a fare acqua dalle prime pagine della grammatica stai a posto.

Che ne sai che non aiuto i bambini che muoiono di fame? Ma che devo mettere il bando?

Del grande Minsky non hai capito niente, è inutile che gli dici cretino, lui ha questa visione del mondo, un uomo agghindato da prete trasforma una crosta di pane in corpo e sangue di Cristo, secondo lui è così, d'altronde è in Atei Italiani, non nel forum Cattolici Romani da dove ti hanno cacciato in calci in culo, mentre qua il Gran Capo Raspu ancora ti sopporta. Dicendogli una parolaccia tu non cambi la testa di Minsky- supposto che possa essere cambiata-, gli devi spiegare perchè quella non è una crosta di pane che diventa corpo di Cristo, gli devi spiegare cosa succede realmente per noi cattolici.
Se non sai le cose statti zitto, le cose le sapeva  Spinelli e parlò in greco, citando S.Paolo, ai suoi sodali che lo capivano benissimo.
Concluse il suo intervento in greco, dicendo, Ho combattuto la mia battaglia, ho terminato la corsa. Spinelli non era un cattolico, era uno studioso di quelli che tanto tu aborri.
Bene, quand'è che riparti per il Burgundi, il Sud Sudan a farti cadere da Dio ( te le deve dare gratis lui, no? ) le cartoline in testa?
Maltrattami un'altra volta e vengo là dove stai a spaccarti la faccia. A me non mi conosci ancora bene.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2463
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Ospite Dom 14 Apr 2019 - 16:47

Caro ferguson1951 i tuoi post trasudano solitudine ignoranza e rancore, spero francamente che tu sia un troll perché in questo caso saresti solo una delle tante  fastidiose pulci del web facili da ignorare ma nel caso in cui tu fossi veramente quello che scrivi mi fai una pena indicibile, mi assale leggendoti un senso di angoscia per la tua condizione umana che ho provato raramente, provo, se tu sei veramente quello che posti, una sensazione di vuoto assoluto, la tua impermeabilità totale al mondo mi fa salire un senso di pietas raggelante, come se io ti stessi vedendo soffocare con la testa chiusa in un sacchetto di plastica e non potessi strappartelo perché tu non me lo permetti. Spero che tu sia un troll e che la tua vita non sia quella che scrivi lo spero più per la mia angoscia che per la tua condizione

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da The Pilot Dom 14 Apr 2019 - 17:23

Ma secondo voi il tizio non è un troll? Così sconclusionato, fanfarone e spocchioso non sarebbe un troll?
marisella ha scritto:
Maltrattami un'altra volta e vengo là dove stai a spaccarti la faccia. A me non mi conosci ancora bene.
Preferisci il guanto d'arme o la mazza da baseball? wink..

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da marisella Dom 14 Apr 2019 - 23:17

Mandalay ha scritto:Caro ferguson1951 i tuoi post trasudano solitudine ignoranza e rancore, spero francamente che tu sia un troll perché in questo caso saresti solo una delle tante  fastidiose pulci del web facili da ignorare ma nel caso in cui tu fossi veramente quello che scrivi mi fai una pena indicibile, mi assale leggendoti un senso di angoscia per la tua condizione umana che ho provato raramente, provo, se tu sei veramente quello che posti, una sensazione di vuoto assoluto, la tua impermeabilità totale al mondo mi fa salire un senso di pietas raggelante, come se io ti stessi vedendo soffocare con la testa chiusa in un sacchetto di plastica e non potessi strappartelo perché tu non me lo permetti. Spero che tu sia un troll e che la tua vita non sia quella che scrivi lo spero più per la mia angoscia che per la tua condizione
Sono perfettamente d'accordo su quanto scrive il dott.Mandalay su Fergurson 1951, un'analisi acuta e dettagliata. Complimenti, sei stato davvero bravo.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2463
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Koan Lun 15 Apr 2019 - 9:34

Mandalay ha scritto:Caro ferguson1951 i tuoi post trasudano solitudine ignoranza e rancore, spero francamente che tu sia un troll perché in questo caso saresti solo una delle tante  fastidiose pulci del web facili da ignorare ma nel caso in cui tu fossi veramente quello che scrivi mi fai una pena indicibile, mi assale leggendoti un senso di angoscia per la tua condizione umana che ho provato raramente, provo, se tu sei veramente quello che posti, una sensazione di vuoto assoluto, la tua impermeabilità totale al mondo mi fa salire un senso di pietas raggelante, come se io ti stessi vedendo soffocare con la testa chiusa in un sacchetto di plastica e non potessi strappartelo perché tu non me lo permetti. Spero che tu sia un troll e che la tua vita non sia quella che scrivi lo spero più per la mia angoscia che per la tua condizione
Sono certa sia un troll (neanche tanto bravo), l'ho scritto qualche pagina fa dopo uno dei tanti sproloqui che faceva piovere sul forum, dopo l'ennesimo annuncio di abbandono.
Non penso che un uomo possa seriamente pensare le cose che scrive. E' un troll scarsetto, perchè si fa coinvolgere e prendere spesso dalla rabbia, e non sa alimentare bene il "circuito del cibo"  mgreen


Ultima modifica di Koan il Lun 15 Apr 2019 - 9:39 - modificato 1 volta.

Koan
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 653
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.10.18

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Koan Lun 15 Apr 2019 - 9:34

Koan ha scritto:Dev'essere rientrato a Mordor  mgreen

Koan
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 653
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.10.18

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Minsky Lun 15 Apr 2019 - 10:01

Koan ha scritto:
Mandalay ha scritto:Caro ferguson1951 i tuoi post trasudano solitudine ignoranza e rancore, spero francamente che tu sia un troll perché in questo caso saresti solo una delle tante  fastidiose pulci del web facili da ignorare ma nel caso in cui tu fossi veramente quello che scrivi mi fai una pena indicibile, mi assale leggendoti un senso di angoscia per la tua condizione umana che ho provato raramente, provo, se tu sei veramente quello che posti, una sensazione di vuoto assoluto, la tua impermeabilità totale al mondo mi fa salire un senso di pietas raggelante, come se io ti stessi vedendo soffocare con la testa chiusa in un sacchetto di plastica e non potessi strappartelo perché tu non me lo permetti. Spero che tu sia un troll e che la tua vita non sia quella che scrivi lo spero più per la mia angoscia che per la tua condizione
Sono certa sia un troll (neanche tanto bravo), l'ho scritto qualche pagina fa dopo uno dei tanti sproloqui che faceva piovere sul forum, dopo l'ennesimo annuncio di abbandono.
Non penso che un uomo possa seriamente pensare le cose che scrive. E' un troll scarsetto, perchè si fa coinvolgere e prendere spesso dalla rabbia, e non sa alimentare bene il "circuito del cibo"  mgreen
No per favore non me lo smontare così!
Fergi è un vero credente, lo ha affermato e dimostrato in modo perentorio.
È la prova vivente della veridicità della mia dimostrazione. zizi

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25401
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Koan Lun 15 Apr 2019 - 12:21

Minsky ha scritto:
Koan ha scritto:
Mandalay ha scritto:Caro ferguson1951 i tuoi post trasudano solitudine ignoranza e rancore, spero francamente che tu sia un troll perché in questo caso saresti solo una delle tante  fastidiose pulci del web facili da ignorare ma nel caso in cui tu fossi veramente quello che scrivi mi fai una pena indicibile, mi assale leggendoti un senso di angoscia per la tua condizione umana che ho provato raramente, provo, se tu sei veramente quello che posti, una sensazione di vuoto assoluto, la tua impermeabilità totale al mondo mi fa salire un senso di pietas raggelante, come se io ti stessi vedendo soffocare con la testa chiusa in un sacchetto di plastica e non potessi strappartelo perché tu non me lo permetti. Spero che tu sia un troll e che la tua vita non sia quella che scrivi lo spero più per la mia angoscia che per la tua condizione
Sono certa sia un troll (neanche tanto bravo), l'ho scritto qualche pagina fa dopo uno dei tanti sproloqui che faceva piovere sul forum, dopo l'ennesimo annuncio di abbandono.
Non penso che un uomo possa seriamente pensare le cose che scrive. E' un troll scarsetto, perchè si fa coinvolgere e prendere spesso dalla rabbia, e non sa alimentare bene il "circuito del cibo"  mgreen
No per favore non me lo smontare così!
Fergi è un vero credente, lo ha affermato e dimostrato in modo perentorio.
È la prova vivente della veridicità della mia dimostrazione. zizi
mah... invece secondo me è un provocatore. Può essere pure credente per carità, ma tendo a pensare che gliene freghi poco del confronto e sia venuto solo a trollare...
Sai che non condivido la parte sull'agnosticismo  wink..

Koan
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 653
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.10.18

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da evolutionator Sab 4 Mag 2019 - 16:57

ma quindi è anche complottaro?
evolutionator
evolutionator
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 138
Località : eetali
Occupazione/Hobby : informatica, informatica, informatica
SCALA DI DAWKINS :
Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.07.12

Torna in alto Andare in basso

Perché sono cristiano praticamente dalla nascita - Pagina 6 Empty Re: Perché sono cristiano praticamente dalla nascita

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.