Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

+15
*Valerio*
Ludwig von Drake
davide
Multiverso
Werewolf
Johnny
delfi68
Rasputin
Paolo
teto
Cosworth117
oddvod56
Gian dei Brughi
Ates
Costantino
19 partecipanti

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Multiverso Lun 28 Feb 2011 - 20:28

holubice ha scritto:Mi puoi dire la provincia in cui risiedi, oppure una limitrofa in cui saresti disposto ad andare per fare una toccata e fuga?

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 286704

Scusa ma se ho già fatto quest'esperienza, per quale motivo vorresti che la rifacessi? Royales

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Rasputin Lun 28 Feb 2011 - 20:40

Multiverso ha scritto:
holubice ha scritto:Mi puoi dire la provincia in cui risiedi, oppure una limitrofa in cui saresti disposto ad andare per fare una toccata e fuga?

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 286704

Scusa ma se ho già fatto quest'esperienza, per quale motivo vorresti che la rifacessi? Royales

Forse desidera che tu presenzi ad un sortilegio compiuto da un esorcista DOC tipo padre acchitemmuor't ahahahahahah

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Merini10- Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Multiverso Lun 28 Feb 2011 - 20:45

Rasputin ha scritto:
Multiverso ha scritto:
holubice ha scritto:Mi puoi dire la provincia in cui risiedi, oppure una limitrofa in cui saresti disposto ad andare per fare una toccata e fuga?

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 286704

Scusa ma se ho già fatto quest'esperienza, per quale motivo vorresti che la rifacessi? Royales

Forse desidera che tu presenzi ad un sortilegio compiuto da un esorcista DOC tipo padre acchitemmuor't ahahahahahah

ahahahahahah
Forse Holu non si fida del mio esorcista e vuole mandarmi da uno dei suoi, che tratta solo diavoli dal vomito verde in su ahahahahahah

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Cosworth117 Lun 28 Feb 2011 - 20:49

Adesso che ci penso, una volta sono stato esorcizzato. Sul serio, non scherzo!. Ci penso solo adesso. Ma non è stata una cosa spettacolare, le formule magiche con "Satana" nella frase c'erano, ma nulla di entusiasmante, tutto molto tranquillo. Per privacy non posso rivelare il motivo dell'esorcismo. Nulla di chè comunque Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 315697 Tranquilli, non fatevi flash mentali. Ai tempi ero scettico, non ancora ateo, ma agnostico.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Rasputin Lun 28 Feb 2011 - 20:59

Cosworth117 ha scritto:Adesso che ci penso, una volta sono stato esorcizzato. Sul serio, non scherzo!. Ci penso solo adesso. Ma non è stata una cosa spettacolare, le formule magiche con "Satana" nella frase c'erano, ma nulla di entusiasmante, tutto molto tranquillo. Per privacy non posso rivelare il motivo dell'esorcismo. Nulla di chè comunque Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 315697 Tranquilli, non fatevi flash mentali. Ai tempi ero scettico, non ancora ateo, ma agnostico.

Allora era la seconda volta, la prima manco te ne sei accorto. Era il tuo battesimo.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Merini10- Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Cosworth117 Lun 28 Feb 2011 - 21:18

Bravo! Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 605765

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Johnny Lun 28 Feb 2011 - 21:51

Multiverso ha scritto:Forse Holu non si fida del mio esorcista e vuole mandarmi da uno dei suoi, che tratta solo diavoli dal vomito verde in su
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 166799
Qualcosa del genere... Me la dai sta' provincia?...

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 330131

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8856
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Costantino Lun 28 Feb 2011 - 22:16

Multiverso tu fai girare tutto il discorso sul concetto religione/invenzione improvabile-Babbo Natale/invenzione improvabile ed è per questo che non ci capiamo. E' la natura delle due cose che cambia. Ti faccio l'ennesimo esempio:
La religione cristiana si basa sugli insegnamenti di Gesù Cristo con a base il giudaismo. Si fonda sulla fiducia che Gesù Cristo è il figlio di Dio e che sia risorto dalla morte. Se non c'è questa fede non c'è il Cristianesimo.
Il presepe vivente è una rappresentazione folkloristica con costumi ecc la natività. Dove la vedi la credenza? la fede?
Nel video che ti ho fatto vedere, che era estremamente fuorviante, quelli che vedi sono costumi, nel senso di riti e celebrazioni, ma quelle persone non credono che la ruota più va avanti più raccolto avranno l'anno dopo. Non credono che il sole sia un Dio. E per questo il giornalista è un'inetto.
Babbo Natale è la rappresentazione di un santo, nel Babbo Natale tu non credi che verrà, ma serve per riportare alla memoria il santo. Il fatto che tutte e due le cose non si possano provare poco importa perchè nella religione io ci metto la fede, in Babbo Natale no.
Il fatto in tutto questo che tu non creda, che non vi riponi fede, o che i miei indizi non ti convincono (come il fatto che un bambino crede che Babbo Natale il 25 dicembre gli porti i regali) poco importa. Le due cose rimangono comunque separate. Altrimenti il Gesù Cristo della storia e il bambino che impersonifica Gesù al presepe vivente sarebbero la stessa cosa.
Poi le dimostrazioni che chiedi, come il concetto di storicità, sono profondamente soggettive. Posso benissimo dirti che non credo nella teoria del rasoio di Occam, perchè nessuno mi ha ancora dimostrato che la materia come l'universo è infinita senza accontentarmi di ragionamenti filosofici o logici, vorrei vedere come fai a dimostrarmelo.

Beh nel secondo punto hai espresso solo concezioni personali, quindi non discutibili. La mia idea di Dio non si è per niente rimpicciolita studiando, anzi più vado avanti e più mi sembra geniale. Se fosse come dici tu che senso avrebbero tutte queste nuove conversioni di scienziati, uno a caso: Fancis Collins, genetista, ateo per una 50ina di anni, nato in famiglia atea e che magicamente ha sbattuto la testa come Pascal ed è diventato un credulone.
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Cosworth117 Lun 28 Feb 2011 - 22:23

Gesù, Dio, Babbo Natale, befana, fuffu.. folkloristici o no, non ci sono prove per affermare la loro esistenza, punto. Ancora ne parli? Piuttosto ti sei dimenticato (?) di rispondere Qui.

P.S Del rasoio di Occam non c'hai capito una mazza, tanto per cambiare.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Rasputin Lun 28 Feb 2011 - 22:24

Costantino ha scritto:Fancis Collins, genetista, ateo per una 50ina di anni, nato in famiglia atea e che magicamente ha sbattuto la testa come Pascal ed è diventato un credulone.

Deve averla sbattuta anche parecchio forte.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Merini10- Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da *Valerio* Lun 28 Feb 2011 - 22:35

Costantino ha scritto:(...)Se fosse come dici tu che senso avrebbero tutte queste nuove conversioni di scienziati, uno a caso: Fancis Collins, genetista, ateo per una 50ina di anni, nato in famiglia atea e che magicamente ha sbattuto la testa come Pascal ed è diventato un credulone.

Informati meglio, sono mooolti meno di quel che credi i bernoccolati:

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Dio_a_10

http://www.freethoughtpedia.com/wiki/Scientists_and_atheism

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da davide Mar 1 Mar 2011 - 1:07

Werewolf ha scritto:
Secondo voi le scene che vedete fanno parte del folklore o di una religione? E se è uno perchè non potrebbe essere l'altro?
Appunto...

Non ce la fa, non ce la vuole fare... noo
Rasputin ha scritto:
Costantino ha scritto:Fancis Collins, genetista, ateo per una 50ina di anni, nato in famiglia atea e che magicamente ha sbattuto la testa come Pascal ed è diventato un credulone.

Deve averla sbattuta anche parecchio forte.
Poveraccio.
E pensare che prima era sano.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 1 Mar 2011 - 8:59

Bene, holu, ti piace questo gioco. Aspetto ancora una tua risposta:
Ludwig von Drake ha scritto:(...) non so che valore avrà nel momento in cui non verrà fatto in un ambito sperimentale adatto.

Mi spiego meglio, metti Silvan in un ambiente oscuro e fagli dichiarare che la magia esiste. Metti un gruppo di persone attorno a te che credono alla magia. Quanto valore avrà l'esperimento per verificare che esista o meno la magia se non puoi, quantomeno, riprendere il tutto per rivederlo a rallentatore da più posizioni?
La domanda mi pare semplice.

PS Costantino, hai una visione parecchio limitata del folklore se lo riduci a costumi carnevaleschi e presepi viventi.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Johnny Mar 1 Mar 2011 - 10:29

Costantino ha scritto:Babbo Natale è la rappresentazione di un santo, nel Babbo Natale tu non credi che verrà, ma serve per riportare alla memoria il santo. Il fatto che tutte e due le cose non si possano provare poco importa perchè nella religione io ci metto la fede, in Babbo Natale no.
Il fatto in tutto questo che tu non creda, che non vi riponi fede, o che i miei indizi non ti convincono (come il fatto che un bambino crede che Babbo Natale il 25 dicembre gli porti i regali) poco importa. Le due cose rimangono comunque separate. Altrimenti il Gesù Cristo della storia e il bambino che impersonifica Gesù al presepe vivente sarebbero la stessa cosa.
No. Babbo Natale va tolto dai co@lioni tout court. I bambini di tutto il mondo la notte del 24/12/AnnoAPiacere devono mettere assieme un mucchietto di soldini che cominciano a mandare a chi sta messo molto peggio di loro. Il natale è un compleanno. Di chi è il compleanno? Del bambino Gesù. E cosa vuole per regalo il bambino Gesù? Nè più, nè meno quello che ho grassettato. E questo è un altro dei (tanti) motivi per cui mi in€ulerei i preti...
Costantino ha scritto:Beh nel secondo punto hai espresso solo concezioni personali, quindi non discutibili. La mia idea di Dio non si è per niente rimpicciolita studiando, anzi più vado avanti e più mi sembra geniale. Se fosse come dici tu che senso avrebbero tutte queste nuove conversioni di scienziati, uno a caso: Fancis Collins, genetista, ateo per una 50ina di anni, nato in famiglia atea e che magicamente ha sbattuto la testa come Pascal ed è diventato un credulone.
Cosa ha fatto sto Collins non lo so. Ma di una cosa sono piuttosto sicuro: se tu non ti fossi messo a correre su di quella scala per delle bestemmie in aramaico e se il sottoscritto non fosse stato 'flashato', sicuramente avremmo continuato a condurre le nostre vite esattamente come prima. E, bada bene, questo è un grosso svantaggio.

Question

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8856
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Johnny Mar 1 Mar 2011 - 10:49

*Valerio* ha scritto:
Costantino ha scritto:(...)Se fosse come dici tu che senso avrebbero tutte queste nuove conversioni di scienziati, uno a caso: Fancis Collins, genetista, ateo per una 50ina di anni, nato in famiglia atea e che magicamente ha sbattuto la testa come Pascal ed è diventato un credulone.
Informati meglio, sono mooolti meno di quel che credi i bernoccolati:
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Dio_a_10
http://www.freethoughtpedia.com/wiki/Scientists_and_atheism
Questa, Valerio, non è una statistica. E' una 'maledizione' (Gianni, tu non l'aprire sto' spoiler, che mi ti inca$$i come un furetto... wink..)
Spoiler:

Ripeto e rinciccio qualcosa che ho scritto tempo fa... è il solito principio che gli ultimi saranno i primi e i primi saranno ultimi. E' un principio generale che permea tutto l'universo, e che vale anche per i primi della classe....
Royales

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8856
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Avalon Mar 1 Mar 2011 - 10:50

Il bambino Gesù non festeggia certo il compleanno a natale, per quanto lo vogliate. E se anche fosse, non è cosa che riguardi il resto dell'umanità; visto poi che ha senso più meno quanto babbo natale.

Che sia giusto e bello insegnare ai piccoli a dare è fuori discussione. Quello che mi chiedo è cosa ti sia preso questa settimana per avere questa ossessione per la 'carità', altrui peraltro.
(non fare ciò ai preti che potrebbe perfino piacergli... mgreen )

Io credo che il grosso svantaggio sia, in casi di flash o di aramaico, cadere sulla fede invece di affrontare l'esperienza soggettiva neurologica attraverso una buona psicoterapia. Ma d'altra parte, ho sempre sostenuto che la scelta di accettare le cure debba essere libera...

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Werewolf Mar 1 Mar 2011 - 10:51

E' una mia impressione, o sia Holu che Costantino sono forti solo di argomentazioni emotive? Qual'era quella frase: "Se uno che parla ad un pubblico usa argomentazioni emotive allora quel qualcuno ritiene il proprio pubblico composto da deficienti"?

Ah, ripeto(ormai è un mantra): Pascal, dopo la botta in testa fu e rimase un idiota.
E, bada bene, questo è un grosso svantaggio.
Dipende: dato che in due non siete in grado di argomentare le vostre posizioni, le probabilità che abbiate ragione sono assai basse. Quindi state sprecando la vostra vita. Sì lo svantaggio è proprio quello di essere stati (spara)flashati. (Certo che la metafora da Men In Black qui ci sta proprio bene).

Ripeto e rinciccio qualcosa che ho scritto tempo fa... è il solito principio che gli ultimi saranno i primi e i primi saranno ultimi. E' un principio generale che permea tutto l'universo, e che vale anche per i primi della classe....
E Dio in primis, quindi Twisted Evil

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Johnny Mar 1 Mar 2011 - 10:55

Ludwig von Drake ha scritto:Bene, holu, ti piace questo gioco. Aspetto ancora una tua risposta:...
Ad una domanda non si risponde con un'altra domanda. Ti ho chiesto se eri disponibile ad andare in un luogo tipo quello descritto da Costantino, con la donnina di 40 chili che non placcano degli energumeni, che bestemmia in aramaico se dici un Ave Gloria, etc. etc. Il nome della tua provincia non me la dai, quindi non me rinciccià sempre sto' post. O, se lo fai, sappi che ti metto in 'ingnore list'.

moon

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8856
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Werewolf Mar 1 Mar 2011 - 11:04

OT
Mi vedo sempre più verde, il che mi fa piacere, ma sorge una domanda spontanea. Chi ha in mano la vernice? mgreen
/OT

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Rasputin Mar 1 Mar 2011 - 11:11

Avalon ha scritto:Il bambino Gesù non festeggia certo il compleanno a natale, per quanto lo vogliate. E se anche fosse, non è cosa che riguardi il resto dell'umanità; visto poi che ha senso più meno quanto babbo natale.

Che sia giusto e bello insegnare ai piccoli a dare è fuori discussione. Quello che mi chiedo è cosa ti sia preso questa settimana per avere questa ossessione per la 'carità', altrui peraltro.

È convinto di veder arrivare la fine e si vuole assicurare i biglietti.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Merini10- Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Avalon Mar 1 Mar 2011 - 11:11

Scusa, ti ho sparato verde io, te lo volevo dire perché l'ultima frase del tuo post è una delizia Twisted Evil ma poi sono andata in cucina a per un bicchier d'acqua, mi sono accorta che dovevo lessare i cavolini e intanto che bolliva l'acqua per i cavolini ho lavato due robe della colazione... sai che le donne sono multitasking carneval

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 1 Mar 2011 - 11:13

holubice ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:Bene, holu, ti piace questo gioco. Aspetto ancora una tua risposta:...
Ad una domanda non si risponde con un'altra domanda. Ti ho chiesto se eri disponibile ad andare in un luogo tipo quello descritto da Costantino, con la donnina di 40 chili che non placcano degli energumeni, che bestemmia in aramaico se dici un Ave Gloria, etc. etc. Il nome della tua provincia non me la dai, quindi non me rinciccià sempre sto' post. O, se lo fai, sappi che ti metto in 'ingnore list'.

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 424123
Alla tua domanda ho già risposto di sì e ti ho detto che provvederò io stesso a partecipare alla pagliacciata senza il tuo supporto. Sei tu che ti sei rifiutato di rispondere alla mia, comportandoti da troll:
Ludwig von Drake ha scritto:(...) non so che valore avrà nel momento in cui non verrà fatto in un ambito sperimentale adatto.

Mi spiego meglio, metti Silvan in un ambiente oscuro e fagli dichiarare che la magia esiste. Metti un gruppo di persone attorno a te che credono alla magia. Quanto valore avrà l'esperimento per verificare che esista o meno la magia se non puoi, quantomeno, riprendere il tutto per rivederlo a rallentatore da più posizioni?
L'immagine alla fine del tuo post te la potevi anche risparmiare.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Johnny Mar 1 Mar 2011 - 11:16

Avalon ha scritto:Che sia giusto e bello insegnare ai piccoli a dare è fuori discussione. Quello che mi chiedo è cosa ti sia preso questa settimana per avere questa ossessione per la 'carità', altrui peraltro. (non fare ciò ai preti che potrebbe perfino piacergli... Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 315697 )
La carità, Avalon, è la conditio sine qua non per tutto il resto. L'esame propedeutico a tutti gl'altri (Seguono una serie di spoilers magici/settari eventualmente scansabili).
Spoiler:
Ed anche una vita, come dire, fortemente laida, compromessa e carogna, può essere aggiustata in un colpo solo...
Spoiler:
Concludendo, cara Avalon, il denaro è quello che più spesso ti in€ula. Ma il denaro è quello che ti può salvare. All'istante ed anche all'ultimo minuto. Dipende da quanto tu ne movimenti (commisurato alle tue reali disponibilità) ed in che direzione (*).

(*) Ma questa è un orecchia da cui in tanti non riusciranno mai a sentirci... A proposito, mi piaceva tanto vedere un certo inventario patrimoniale da qualcuno... C'è speranza? Oh! Tocca je 'a madre, tocca je 'a fija, toccajè 'a sorella, ma nun t'azzardà a toccaje i sordi... Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 23074

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8856
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Johnny Mar 1 Mar 2011 - 11:18

Rasputin ha scritto:
Avalon ha scritto:Il bambino Gesù non festeggia certo il compleanno a natale, per quanto lo vogliate. E se anche fosse, non è cosa che riguardi il resto dell'umanità; visto poi che ha senso più meno quanto babbo natale.
Che sia giusto e bello insegnare ai piccoli a dare è fuori discussione. Quello che mi chiedo è cosa ti sia preso questa settimana per avere questa ossessione per la 'carità', altrui peraltro.
È convinto di veder arrivare la fine e si vuole assicurare i biglietti.
Quella che vi sto dando, se ancora non l'avete capito... è una dritta...

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 315697

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8856
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Johnny Mar 1 Mar 2011 - 11:22

Ludwig von Drake ha scritto:Alla tua domanda ho già risposto di sì e ti ho detto che provvederò io stesso a partecipare alla pagliacciata senza il tuo supporto. Sei tu che ti sei rifiutato...
Metti la 'x' su quella giusta. Al resto penso io.

Agrigento (Sicilia)454.59343AG
Alessandria (Piemonte)439.414190AL
Ancona (Marche)478.31949AN
Aosta (Valle d'Aosta)127.86674AO
Arezzo (Toscana)348.12739AR
Ascoli Piceno (Marche)213.58633AP
Asti (Piemonte)221.151118AT
Avellino (Campania)439.036119AV
Bari (Puglia)1.254.46141BA
Barletta-Andria-Trani (Puglia)391.50610BT
Belluno (Veneto)213.87669BL
Benevento (Campania)288.28378BN
Bergamo (Lombardia)1.087.204244BG
Biella (Piemonte)186.69882BI
Bologna (Emilia-Romagna)984.34260BO
Bolzano (Trentino-Alto Adige)503.434116BZ
Brescia (Lombardia)1.242.923206BS
Brindisi (Puglia)403.09620BR
Cagliari (Sardegna)561.08071CA
Caltanissetta (Sicilia)272.05222CL
Campobasso (Molise)231.44084CB
Carbonia-Iglesias (Sardegna)130.18623CI
Caserta (Campania)910.006104CE
Catania (Sicilia)1.087.68258CT
Catanzaro (Calabria)368.21980CZ
Chieti (Abruzzo)396.852104CH
Como (Lombardia)590.050162CO
Cosenza (Calabria)734.652155CS
Cremona (Lombardia)362.061115CR
Crotone (Calabria)173.81227KR
Cuneo (Piemonte)589.586250CN
Enna (Sicilia)173.00920EN
Fermo (Marche)177.48040FM
Ferrara (Emilia-Romagna)358.97226FE
Firenze (Toscana)991.86244FI
Foggia (Puglia)640.89161FG
Forlì-Cesena (Emilia-Romagna)392.32930FC
Frosinone (Lazio)497.84991FR
Genova (Liguria)883.18067GE
Gorizia (Friuli-Venezia Giulia)142.62725GO
Grosseto (Toscana)227.06328GR
Imperia (Liguria)221.88567IM
Isernia (Molise)88.78952IS
La Spezia (Liguria)223.60632SP
L'Aquila (Abruzzo)309.264108AQ
Latina (Lazio)551.21733LT
Lecce (Puglia)813.55697LE
Lecco (Lombardia)337.91290LC
Livorno (Toscana)341.45320LI
Lodi (Lombardia)225.82561LO
Lucca (Toscana)392.18235LU
Macerata (Marche)324.36957MC
Mantova (Lombardia)412.60670MN
Massa-Carrara (Toscana)203.64217MS
Matera (Basilicata)203.57031MT
Messina (Sicilia)653.810108ME
Milano (Lombardia)3.123.205134MI
Modena (Emilia-Romagna)694.57947MO
Monza e della Brianza (Lombardia)840.71155MB
Napoli (Campania)3.079.68592NA
Novara (Piemonte)368.86488NO
Nuoro (Sardegna)161.02052NU
Olbia-Tempio (Sardegna)156.12126OT
Oristano (Sardegna)166.71288OR
Padova (Veneto)927.730104PD
Palermo (Sicilia)1.246.09482PA
Parma (Emilia-Romagna)437.34947PR
Pavia (Lombardia)544.230190PV
Perugia (Umbria)667.07159PG
Pesaro e Urbino (Marche)365.78860PU
Pescara (Abruzzo)321.19246PE
Piacenza (Emilia-Romagna)288.00348PC
Pisa (Toscana)414.15439PI
Pistoia (Toscana)292.10822PT
Pordenone (Friuli-Venezia Giulia)313.87051PN
Potenza (Basilicata)385.309100PZ
Prato (Toscana)248.1747PO
Ragusa (Sicilia)316.11312RG
Ravenna (Emilia-Romagna)389.50918RA
Reggio Calabria (Calabria)565.75697RC
Reggio Emilia (Emilia-Romagna)525.26745RE
Rieti (Lazio)159.97973RI
Rimini (Emilia-Romagna)325.21927RN
Roma (Lazio)4.154.684121RM
Rovigo (Veneto)247.29750RO
Salerno (Campania)1.107.652158SA
Medio Campidano (Sardegna)102.64728VS
Sassari (Sardegna)336.63266SS
Savona (Liguria)287.31569SV
Siena (Toscana)271.36536SI
Siracusa (Sicilia)403.35621SR
Sondrio (Lombardia)182.70978SO
Taranto (Puglia)580.52529TA
Teramo (Abruzzo)311.59047TE
Terni (Umbria)233.71933TR
Torino (Piemonte)2.297.598315TO
Ogliastra (Sardegna)58.00623OG
Trapani (Sicilia)436.28324TP
Trento (Trentino-Alto Adige)524.826217TN
Treviso (Veneto)883.84095TV
Trieste (Friuli-Venezia Giulia)236.5466TS
Udine (Friuli-Venezia Giulia)541.036136UD
Varese (Lombardia)876.705141VA
Venezia (Veneto)858.91544VE
Verbano-Cusio-Ossola (Piemonte)163.12177VB
Vercelli (Piemonte)179.79886VC
Verona (Veneto)914.38298VR
Vibo Valentia (Calabria)166.89150VV
Vicenza (Veneto)866.398121VI
Viterbo (Lazio)318.13960VT
Se in risposta vedo qualcosa di diverso da una 'X' scatta l'autodifesa contro ronzii fastidiosi e noiosi... Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 315697

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8856
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 1 Mar 2011 - 11:27

holubice ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:Alla tua domanda ho già risposto di sì e ti ho detto che provvederò io stesso a partecipare alla pagliacciata senza il tuo supporto. Sei tu che ti sei rifiutato...
Metti la 'x' su quella giusta. Al resto penso io.(...) Se in risposta vedo qualcosa di diverso da una 'X' scatta l'autodifesa contro ronzii fastidiosi e noiosi... Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 315697
La smetti di comportarti da troll?
Ludwig von Drake ha scritto:(...) ti ho detto che provvederò io stesso a partecipare alla pagliacciata senza il tuo supporto. Sei tu che ti sei rifiutato di rispondere alla mia, comportandoti da troll:
Ludwig von Drake ha scritto:(...) non so che valore avrà nel momento in cui non verrà fatto in un ambito sperimentale adatto.

Mi spiego meglio, metti Silvan in un ambiente oscuro e fagli dichiarare che la magia esiste. Metti un gruppo di persone attorno a te che credono alla magia. Quanto valore avrà l'esperimento per verificare che esista o meno la magia se non puoi, quantomeno, riprendere il tutto per rivederlo a rallentatore da più posizioni?


Ultima modifica di Ludwig von Drake il Mar 1 Mar 2011 - 11:28 - modificato 1 volta.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Avalon Mar 1 Mar 2011 - 11:27

Holu, rivendico il mio diritto di essere condannata al peggio girone infernale, dal dio più carogna che gli uomini siano riusciti a inventarsi, quindi per favore, se vuoi darmi dritte che io apprezzi dammi ricette di cucina....

Circa denaro&carità e giustizia&amore, non credo che il dio che ti sei scelto abbia nulla da insegnarmi, né tantomeno il diritto di giudicare né me né chicchessia.

Non ho molti soldi, e in questo periodo se non mi avessere aiutato i miei, non sarei certo riuscita a pagare le cure e le visite che mi sono necessarie; ma non ho mai pensato di non avere nulla da dare, e anche se è poco scelgo con cura a chi destinarlo perché se ne possa giovare maggiormente: per me è stata un'onore l'amicizia dell'anziana mendicante che vedo spesso in città a cui porto dolci fatti in casa e libri. Per me è un gesto di amore, non di carità; men che meno uno cheque con cui comprarmi la coscienza pulita.
O l'approvazione di un dio carogna.

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Rasputin Mar 1 Mar 2011 - 11:27

holubice ha scritto:
Se in risposta vedo qualcosa di diverso da una 'X' scatta l'autodifesa contro ronzii fastidiosi e noiosi...

È esattamente quello che stiamo prendendo in considerazione noi.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Merini10- Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Avalon Mar 1 Mar 2011 - 11:28

Ma che ci devi fare con sto elenco? Stai cercando l'esorcista più vicino?

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 1 Mar 2011 - 11:31

Avalon ha scritto:Ma che ci devi fare con sto elenco? Stai cercando l'esorcista più vicino?
Ti spiego.

Lui afferma che facendo un esperimento (che consiste nella mia partecipazione ad un rito di esorcismo) la mia visione della realtà possa cambiare. Io gli ho detto che avrei partecipato, in ogni caso, al rito e poi gli ho proposto dei dubbi circa la validità dell'esperimento. Non ho ancora ricevuto risposta sui dubbi, in cambio continuo a ricevere proposte di effettuare l'esperimento (che ho già accettato di fare).

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Avalon Mar 1 Mar 2011 - 11:37

Uh, ma tutto qua! Allora lo rassicuro subito.
Io, ci son stata tanti anni fa in un paese vicino Forlì da un anzianissimo prete straordinamente conosciuto ed esorcista autorizzato.
A parte la ridicolaggine della cosa, che volete sapere?
Pare ovvio che la mia visione della realtà è rimasta tale. La sua, forse no...

Peraltro, se anche iniziassi a vedere la madonna, i diavoli cornuti e gli omini verdi andrei da un neurologo bravo, mica abiurerei la razionalità.

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Werewolf Mar 1 Mar 2011 - 11:39

E' una mia impressione, o sia Holu che Costantino sono forti solo di argomentazioni emotive? Qual'era quella frase: "Se uno che parla ad un pubblico usa argomentazioni emotive allora quel qualcuno ritiene il proprio pubblico composto da deficienti"?

Oppure: non è un po' strano il comportamento di Holu?(Più strano del solito, perlomeno mgreen ) Non è la prima volta che si lancia in argomentazioni che non stanno né in cielo né in terra, né sotterra, ma è la prima volta che lo fa in modo così programmatico.
Così mi vengono in mente alcune possibilità:
1)Ha visto uno spiraglio da qualche parte per qualcuno di aggiungersi alla sua marmaglia di spara-flashati
2)Vuole farsi bannare
3)E' sul serio convinto della fine del mondo imminente, nonostante le parole di San Paolo, e sta cercando di 'salvare' più persone possibili
4)Il lavoro sta andando veramente male e quindi non sa che 'azzo fare
5)....
Ok, spengo la mia versione psicologo da quattro soldi. carneval

Ah, merci Avalon. wink..

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Avalon Mar 1 Mar 2011 - 11:42

Prego, Lupo caro mgreen

Ma, il punto uno mi pare improbabile... il punto due basterebbe chiedere... il punto tre potrebbe pur'essere, ma mi pare rimandi al punto uno... il punto quattro consiglierebbe un bel giochino gratis da scaricare per il pc... Royales

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Johnny Mar 1 Mar 2011 - 11:43

Avalon ha scritto:Holu, rivendico il mio diritto di essere condannata al peggio girone infernale, dal dio più carogna che gli uomini siano riusciti a inventarsi, quindi per favore, se vuoi darmi dritte che io apprezzi dammi ricette di cucina....
Giallo Zafferano (Me lo consigliò Niques, è ottimo)
Avalon ha scritto:Circa denaro&carità e giustizia&amore, non credo che il dio che ti sei scelto abbia nulla da insegnarmi, né tantomeno il diritto di giudicare né me né chicchessia. Non ho molti soldi, e in questo periodo se non mi avessere aiutato i miei, non sarei certo riuscita a pagare le cure e le visite che mi sono necessarie; ma non ho mai pensato di non avere nulla da dare, e anche se è poco scelgo con cura a chi destinarlo perché se ne possa giovare maggiormente: per me è stata un'onore l'amicizia dell'anziana mendicante che vedo spesso in città a cui porto dolci fatti in casa e libri. Per me è un gesto di amore, non di carità; men che meno uno cheque con cui comprarmi la coscienza pulita. O l'approvazione di un dio carogna.
E questo mi fa ben sperare. Se potessi fare qualcosina in più senza, ovviamente, farti mancare il pane dalla bocca, ti assicuro che non saranno soldi investiti male. E la carogna passerà in cavalleria sopra a decenni di improperi...

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 93140

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8856
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ates Mar 1 Mar 2011 - 11:43

Holubice ha scritto:
Ad una domanda non si risponde con un'altra domanda. Ti ho chiesto se eri disponibile ad andare in un luogo tipo quello descritto da Costantino, con la donnina di 40 chili che non placcano degli energumeni, che bestemmia in aramaico se dici un Ave Gloria, etc. etc.

Conosco uno che all'epoca dei fatti pesava 55 kg e che in preda a un'ira funesta fece un buco profondo 5 cm in una porta di legno.
La forza che si può sprigionare quando ti fanno girare le palle è decisamente enorme.
Conosco gente che parla in modo incomprensibile quando alza troppo il gomito.
Disartria
Mi chiedo se tu e altri sappiate scrivere o dire una sola frase in aramaico...

Secondo te è possibile che una persona che ha dei problemi psicologici gravi, che invece di venire aiutata da medici e psichiatri e che si trovi in un contesto in cui "il male è il Diavolo" e "il bene è Dio" possa andare letteralmente fuori di testa?

Io dico che praticare un esorcismo sia una vera e propria violenza nei confronti di una persona incapace di intendere e volere. I veri indemoniati sono quelli che li legano e li sottopongono a vere e proprie torture fisiche e psicologiche.


Ultima modifica di Ates il Mar 1 Mar 2011 - 11:50 - modificato 1 volta.

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 1 Mar 2011 - 11:50

Ates!!! Attenzione al nick dell'utente quotato!!!

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Rasputin Mar 1 Mar 2011 - 11:50

Holu è fuori per 48 ore in attesa di decisione dello staff.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Merini10- Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ates Mar 1 Mar 2011 - 11:51

Ludwig von Drake ha scritto:Ates!!! Attenzione al nick dell'utente quotato!!!

ahahahahahah

Potrai mai perdonarmi Lud??? Scusa!

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 1 Mar 2011 - 11:52

:-)

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Multiverso Mar 1 Mar 2011 - 11:57

Costantino ha scritto: Multiverso tu fai girare tutto il discorso sul concetto religione/invenzione improvabile-Babbo Natale/invenzione improvabile ed è per questo che non ci capiamo. E' la natura delle due cose che cambia. Ti faccio l'ennesimo esempio:
La religione cristiana si basa sugli insegnamenti di Gesù Cristo con a base il giudaismo. Si fonda sulla fiducia che Gesù Cristo è il figlio di Dio e che sia risorto dalla morte. Se non c'è questa fede non c'è il Cristianesimo.
Il presepe vivente è una rappresentazione folkloristica con costumi ecc la natività. Dove la vedi la credenza? la fede?
Nel video che ti ho fatto vedere, che era estremamente fuorviante, quelli che vedi sono costumi, nel senso di riti e celebrazioni, ma quelle persone non credono che la ruota più va avanti più raccolto avranno l'anno dopo. Non credono che il sole sia un Dio. E per questo il giornalista è un'inetto.
Babbo Natale è la rappresentazione di un santo, nel Babbo Natale tu non credi che verrà, ma serve per riportare alla memoria il santo. Il fatto che tutte e due le cose non si possano provare poco importa perchè nella religione io ci metto la fede, in Babbo Natale no.
Il fatto in tutto questo che tu non creda, che non vi riponi fede, o che i miei indizi non ti convincono (come il fatto che un bambino crede che Babbo Natale il 25 dicembre gli porti i regali) poco importa. Le due cose rimangono comunque separate. Altrimenti il Gesù Cristo della storia e il bambino che impersonifica Gesù al presepe vivente sarebbero la stessa cosa.

E certo, su cosa dovrei far girare il discorso secondo te? Il fatto che cambia la natura di Gesù protagonista di una religione, e di Babbo Natale figura mitica del folklore natalizio, non serve a rendere vera la prima e fantasiosa la seconda. Di questo ti devi convincere.
Hai ammesso di metterci la fede nella religione, e su questo concordo. Tu credi solo per fede, per fiducia incondizionata e certezza mentale che il tuo Dio esiste. E qui può terminare il discorso, perchè non esistono prove in grado di sostenere la tua fede, così come non esistono prove in grado di supportare la fede di chiunque creda in qualcosa di indimostrabile e invisibile. Il mezzo che adottate per raggiungere la vostra certezza è sempre lo stesso: la fede.

Costantino ha scritto: Poi le dimostrazioni che chiedi, come il concetto di storicità, sono profondamente soggettive. Posso benissimo dirti che non credo nella teoria del rasoio di Occam, perchè nessuno mi ha ancora dimostrato che la materia come l'universo è infinita senza accontentarmi di ragionamenti filosofici o logici, vorrei vedere come fai a dimostrarmelo.

Le prove per definizione non possono mai essere soggettive ma oggettive, altrimenti che prove sarebbero! Voglio vedere se in tribunale un avvocato cercasse di convincere il giudice dell'innocenza del proprio assistito con prove soggettive, cioè buone per lui e magari non per un altro! O l'imputato è in grado di fornire un alibi di ferro che oggettivamente lo fa trovare in altro posto e non sul luogo del delitto all'ora x, oppure sono ca@@i suoi.
O esistono prove storiche che attestano non solo che Gesù è esistito (e questo poco importa), ma che era davvero il figlio di Dio, oppure tu continuerai a credere nella divinità di Gesù solo per fede. E questo vale per qualsiasi altra prova oggettiva in grado di dimostrare l'esistenza di Dio, scagionandolo dall'accusa di reato contro la fede pubblica e abuso della credulità popolare.



Costantino ha scritto: Beh nel secondo punto hai espresso solo concezioni personali, quindi non discutibili. La mia idea di Dio non si è per niente rimpicciolita studiando, anzi più vado avanti e più mi sembra geniale. Se fosse come dici tu che senso avrebbero tutte queste nuove conversioni di scienziati, uno a caso: Fancis Collins, genetista, ateo per una 50ina di anni, nato in famiglia atea e che magicamente ha sbattuto la testa come Pascal ed è diventato un credulone.

Tutte queste nuove conversioni? Quali nuove conversioni, scusa? Una rondine fa primavera? Come sempre fa notizia chi vince la lotteria (Collins) che tu citi, ma non fanno notizia tutti quelli che posseggono un biglietto non vincente, che tu non citi. La stragrande maggioranza degli appartenenti al mondo scientifico non è credente, a differenza della popolazione. Per cui è vera l'equazione cultura scientifica=ateismo, ignoranza scientifica (ma non solo)=fede in Dio, con le dovute e inevitabili eccezioni in entrambi i settori.
I profondi progressi scientifici che hanno sconvolto la vita e l'habitat umano hanno poco più di un secolo e mezzo. Prima di Darwin non si riusciva a trovare una spiegazione convincente in grado di giustificare l'estrema complessità biologica degli esseri viventi, e il famoso silos-dio diventava quasi per tutti l'unica soluzione percorribile. Dopo Darwin dal silos si è tolto anche questo merito divino, e il serbatoio si è svuotato ancora di più e sempre di più, fino ai nostri giorni. Poichè la scienza nel suo complesso ha solo tolto a Dio e non ha mai dato nulla, e considerando che la scienza di strada ne deve ancora percorrere, e questa è una certezza, trai tu le dovute conclusioni...

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Multiverso Mar 1 Mar 2011 - 12:49

Ludwig von Drake ha scritto:
Avalon ha scritto:Ma che ci devi fare con sto elenco? Stai cercando l'esorcista più vicino?
Ti spiego.

Lui afferma che facendo un esperimento (che consiste nella mia partecipazione ad un rito di esorcismo) la mia visione della realtà possa cambiare. Io gli ho detto che avrei partecipato, in ogni caso, al rito e poi gli ho proposto dei dubbi circa la validità dell'esperimento. Non ho ancora ricevuto risposta sui dubbi, in cambio continuo a ricevere proposte di effettuare l'esperimento (che ho già accettato di fare).

Tu pensa a me che ho partecipato in passato con un amico psicologo, gliel'ho detto ma lui, niente! Continua a insistere nel volermi mandare ad una seduta spiritica di liberazione dal maligno, a seguito di preghiera salvifica.
Poverino, è ridotto proprio male se è convinto di poter convertire con la visione di riti tribali degni del peggiore sciamano. L'uso di tali rituali per cercare di curare sindromi di natura psichiatrica spacciate per possessione demoniaca, come del resto ho potuto constatare con i miei occhi, offende l'intelligenza, la cultura e lo stesso grado di civiltà conquistato. E fa riflettere sul fatto che la società tollera e legittima qualsiasi cosa attribuita a Dio.
Cosa farebbe lo Stato e cosa direbbe l'opionione pubblica se in Italia operassero stregoni con la faccia pittata, un cappello di piume in testa e uno scettro con un teschio alla punta, avendo la pretesa di curare malati di cancro, bisognosi di un trapianto o semplicemente affetti da epatite, tifo o tetano, sottraendoli alle cure mediche appropriate? Direbbe che sarebbero da galera.
E perchè un uomo con un lungo abito con gonna nero, una stola intorno al collo, una croce in mano, un aspersorio che intinge in un secchiello colmo di acqua di rubinetto e un libro di formule magiche, è legittimato ad avere la pretesa di curare malati di nevrosi, schizofrenia, depressione, deliri o psicosi di altra natura?
Perchè non ti fai un bell'esame di coscienza e non ti domandi questo, caro Holu, invece di invitare la gente ad assistere a spettacoli selvaggi e ignobili?
E' un incivile vergogna che nel nome di un inesistente dio sia ancora concesso tutto, anche di scavalcare la medicina ufficiale. Indegni barbari!

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Costantino Mar 1 Mar 2011 - 14:48

Cosworth117 ha scritto:P.S Del rasoio di Occam non c'hai capito una mazza, tanto per cambiare.

Ma quando non volete rispondere dite non hai capito una mazza? Allora dimmi che motivi hai per dire che la materia sia eterna.

[quote="*Valerio*"Informati meglio, sono mooolti meno di quel che credi i bernoccolati:
[/quote]

Ognuno di noi ha dati in mano, i credenti dicono che il mondo si riempie di credenti, gli atei che il mondo si riempie di atei. Alla mia discussione basta anche solo uno. E ho fatto nome e cognome.

Ludwig von Drake ha scritto:
PS Costantino, hai una visione parecchio limitata del folklore se lo riduci a costumi carnevaleschi e presepi viventi.

Ho già dato la definizione di folklore, vuoi aggiungere qualcosa?

Werewolf ha scritto:E' una mia impressione, o sia Holu che Costantino sono forti solo di argomentazioni emotive? Qual'era quella frase: "Se uno che parla ad un pubblico usa argomentazioni emotive allora quel qualcuno ritiene il proprio pubblico composto da deficienti"?

Quando citavo, ti sembravano argomenti emotivi?

Spoiler:

In compenso quello che c'era di emotivo erano tutte le risposte. Pascal da quando ha sbattuto la testa è un idiota cos'è pura scienza?

Multiverso ha scritto:
E certo, su cosa dovrei far girare il discorso secondo te? Il fatto che cambia la natura di Gesù protagonista di una religione, e di Babbo Natale figura mitica del folklore natalizio, non serve a rendere vera la prima e fantasiosa la seconda. Di questo ti devi convincere.
Hai ammesso di metterci la fede nella religione, e su questo concordo. Tu credi solo per fede, per fiducia incondizionata e certezza mentale che il tuo Dio esiste. E qui può terminare il discorso, perchè non esistono prove in grado di sostenere la tua fede, così come non esistono prove in grado di supportare la fede di chiunque creda in qualcosa di indimostrabile e invisibile. Il mezzo che adottate per raggiungere la vostra certezza è sempre lo stesso: la fede.

Le prove per definizione non possono mai essere soggettive ma oggettive, altrimenti che prove sarebbero! Voglio vedere se in tribunale un avvocato cercasse di convincere il giudice dell'innocenza del proprio assistito con prove soggettive, cioè buone per lui e magari non per un altro! O l'imputato è in grado di fornire un alibi di ferro che oggettivamente lo fa trovare in altro posto e non sul luogo del delitto all'ora x, oppure sono ca@@i suoi.
O esistono prove storiche che attestano non solo che Gesù è esistito (e questo poco importa), ma che era davvero il figlio di Dio, oppure tu continuerai a credere nella divinità di Gesù solo per fede. E questo vale per qualsiasi altra prova oggettiva in grado di dimostrare l'esistenza di Dio, scagionandolo dall'accusa di reato contro la fede pubblica e abuso della credulità popolare.

Tutte queste nuove conversioni? Quali nuove conversioni, scusa? Una rondine fa primavera? Come sempre fa notizia chi vince la lotteria (Collins) che tu citi, ma non fanno notizia tutti quelli che posseggono un biglietto non vincente, che tu non citi. La stragrande maggioranza degli appartenenti al mondo scientifico non è credente, a differenza della popolazione. Per cui è vera l'equazione cultura scientifica=ateismo, ignoranza scientifica (ma non solo)=fede in Dio, con le dovute e inevitabili eccezioni in entrambi i settori.
I profondi progressi scientifici che hanno sconvolto la vita e l'habitat umano hanno poco più di un secolo e mezzo. Prima di Darwin non si riusciva a trovare una spiegazione convincente in grado di giustificare l'estrema complessità biologica degli esseri viventi, e il famoso silos-dio diventava quasi per tutti l'unica soluzione percorribile. Dopo Darwin dal silos si è tolto anche questo merito divino, e il serbatoio si è svuotato ancora di più e sempre di più, fino ai nostri giorni. Poichè la scienza nel suo complesso ha solo tolto a Dio e non ha mai dato nulla, e considerando che la scienza di strada ne deve ancora percorrere, e questa è una certezza, trai tu le dovute conclusioni...

La banana rimane un frutto anche se ci credo che esiste? e se non ci credo cosa diventa un pneumatico?. Io posso non credere ai cerbiatti perchè non ne ho visto mai uno o credergli per fede ma sempre animale resta, se poi mi porti una ripresa, una foto, uno scheletro o un cerbiatto vivo posso crederci perchè delle prove, ma la natura del cerbiatto cambia??? La fede non c'entra ficcatelo in testa. Il cerbiatto diventa animale quando gli si crede per delle prove? e quando gli si crede per fede cos'è? una scodella di plastica????
E con questo chiudo il discorso folklore, se poi voi vedete il folklore come una cosa in cui bisogna credere per fede, tanto meglio. Io credo che i peperoni siano dei minerali che spuntano fuori dai laghi caldi. Tanto la natura delle cose cambia a piacimento in base a come ci credi e se ci credi.

Le prove sono oggettive ma è il dargli fiducia è soggettivo. Se uno storico contemporaneo a Gesù parla di un eclissi quando Lui è morto bhe dal canto mio più di questo non voglio nulla, te magari no per motivi tuoi soggettivi. Se molti fatti della Bibbia sono riportati anche in altri scritti, totalmente estranei sia alla Bibbia stessa che al contesto bhe dal canto mio più di questo non voglio nulla, te magari no per motivi tuoi soggettivi. Se molte persone, me compreso, sentono la presenza di Dio che li aiuta bhe dal canto mio più di questo non voglio nulla, te magari no per motivi tuoi soggettivi. Soggettiva è la fede, ma non quella nella religione ma quella nelle prove.
Discorso legato con le conversioni, la rondine Collins si sarà convinto con le prove in suo possesso e il percorso personale, discorso uguale e contrario per gli altri. Dire
Sappiamo anche che più si allarga il campo della scienza e più si restringe quello della religione, per cui il ruolo di dio, che agli albori dell'umanità era smisurato, si sta rimpicciolendo sempre di più, la sua utilità si riduce progressivamente, per cui da gigantesco silos in cui veniva gettato tutto l'incomprensibile, si è ridotto a bidone della spazzatura (inteso come capienza) in cui molti vi appoggiano ancora ciò che non possono o non vogliono capire.
è soggettivo ed “emotivo” altrimenti anche una sola rondine non avrebbe motivo di esistere, dovrebbe essere un processo lineare. Dio che manda il tuono non si riduce se è Dio ad aver prodotto quelle cause che portano i tuoni a scatenarsi. Personale e soggettivo. Di oggettivo abbiamo solo il tuono.

Giusto per essere pignoli.

Multiverso ha scritto:
Il Dio degli ebrei, che poi è lo stesso dei cristiani, si intrometteva continuamente nelle vicende del popolo eletto e gli scolpì pure le tavole della legge su un monte, e sempre lo stesso Dio si fece carne mandando suo figlio nel mondo. Più contatto diretto di questo... Per non parlare del sangue e del corpo di Cristo, che ad ogni messa i cattolici sono convinti di bere e mangiare. Comunque queste sono differenze che contano ai tuoi occhi e ti fanno apparire la tua religione come la Religione, ma la tua fede, ti ribadisco, è identica alla fede di chi crede nell'esistenza di qualsiasi altro dio.

Questa è una cazzata. E anche grossa. E denota che non hai letto con attenzione ne la Bibbia ne altre cose su altri dei. Nella mitologia greca per esempio guarda Apollo e Marsia, Atena e Aracne. Gli dei vanno incontro agli uomini, li toccano, gli parlano, li trasformano, li uccidono in duello. Si comportano come gli uomini, si fanno vedere, si innamorano ecc. Dio (cristiano) si fa vedere? A Mosè che chiede di “vedere la sua gloria” risponde: “Tu non puoi vedere la mia faccia, perchè l'uomo non mi può vedere e restare vivo”. Scende sulla terra come Gesù Cristo. E il “continuamente” deriva anche dal fatto che quanto tempo intercorre per tutto il vecchio testamento? E quanto tempo nel nuovo? Quindi non diciamo baggianate inutili.

Detto questo poi pensate pure quello che volete, che Dio sia Babbo Natale e che le rievocazioni medievali e la crocifissione siano la stessa cosa a me non interessa. L'unico che ha fatto fino ad ora un buon ragionamento è Paolo quando tempo fa fece la domanda: cos'è Dio? Domanda poco apprezzata ma molto importante. "Perle ai porci" o "Cose sacre ai cani". Se vi foste dati una buona risposta (senza crederci sia chiaro, ma giusto per sapere di cosa si sta parlando) evitereste cose come Dio uccide, chi ha creato Dio o se è buono perchè esiste l'inferno.

Ora se non volete riproporre l'ennesima storia del "non abbiamo prove dell'esistenza di Dio quindi se credi in un cappello quello diventa un ortaggio" possiamo passare o alla domanda di Werewolf o Di Cosworth o l'ennesime domande...

E quindi? Questo sarebbe un indizio dell'esistenza di Dio? Ma per favore, queste sono argomentazioni vecchie come il cucco e ormai superate! Che questo Universo sia adatto ad ospitare la vita è un dato di fatto, altrimenti non potremmo stare qui a parlarne, ma dove sta scritto che il fine del Cosmo è l'uomo? Da cosa deduci che Dio ha creato l'Universo? E poi Dio chi l'avrebbe creato? E se fosse eterno perchè avrebbe creato l'Universo solo 15 miliardi di anni fa? E perchè tutto questo inimmaginabile spreco di spazio, solo per ospitare un minuscolo sistema solare? E se Dio avesse voluto creare l'uomo, come si può concilare la sua volontà creatrice con l'evoluzione per selezione naturale? E i perchè potrebbero continuare, ma tocca a te dimostrare che Dio esiste, non a me sommergerti di indizi contrari.

Ditemi voi altrimenti procedo per ordine ma più tardi.
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Cosworth117 Mar 1 Mar 2011 - 14:57

Costantino ha scritto:Ma quando non volete rispondere dite non hai capito una mazza? Allora dimmi che motivi hai per dire che la materia sia eterna.

Che ne so! La scienza fa progressi. Gli scienziati stanno ancora cercando di difinire il multiverso, la strada ancora c'è. Poi se qualcuno di voi lo sa, lo dica. Però, il fatto che la materia sia sempre esistita, e ci siano più universi che si vanno formando col tempo è almeno logica. Ah ma a te il dubbio non piace forse, quindi.. non credi che la materia sia eterna e/o noi non lo sappiamo, quindi Dio esiste. Comunque, una risposta banale c'è: "In fisica nulla si crea, ma tutto si trasforma".

Comunque passa avanti, aspetto la risposta all'altra domanda.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Werewolf Mar 1 Mar 2011 - 16:03

La banana rimane un frutto anche se ci credo che esiste? e se non ci credo cosa diventa un pneumatico?. Io posso non credere ai cerbiatti perchè non ne ho visto mai uno o credergli per fede ma sempre animale resta, se poi mi porti una ripresa, una foto, uno scheletro o un cerbiatto vivo posso crederci perchè delle prove, ma la natura del cerbiatto cambia??? La fede non c'entra ficcatelo in testa. Il cerbiatto diventa animale quando gli si crede per delle prove? e quando gli si crede per fede cos'è? una scodella di plastica???
Il problema è che del tuo cerbiatto, il tuo deucolo patetico, non porti nemmeno lo scheletro, né una foto, né lui in persona. Ci credi per fede e basta, ma così puoi fare anche per gli ippogrifi. O porti delle prove, o rimane al livello delle credenze folkloriche che sono tali, ti ricordo, solamente perché il tuo caro cristianesimo ha fatto piazza pulita di tutto quello che ha incontrato sul suo cammino.

Quando citavo, ti sembravano argomenti emotivi?
Sì, lo erano e lo rimangono, poiché non si basano su un analisi razionale delle affermazioni, ma per petitio animi dell'ascoltatore.
In compenso quello che c'era di emotivo erano tutte le risposte.
Guarda, se parli di oddvod potrei anche darti ragione, ma non è molto onorevole dire di essere superiore ad un ragazzino di 15 anni.
Pascal da quando ha sbattuto la testa è un idiota cos'è pura scienza?
No, è una pura e semplice analisi.
Questo l'ho scritto più indietro.
Risultati prima della botta in testa: grandiosi. Opere matematiche fondamentali, esperimenti scientifici sul vuoto che di fatto hanno cambiato il paradigma dell'epoca'.
Risultati dopo la botta in testa: nulli. Un'opera convulsa e peraltro incompleta, ripetitiva e disordinata, priva del minimo spunto di riflessione, oltre che gonfia di autocelebrazione e di arroganza. Come ho detto altrove, non è il fatto che sia cristiano che mi preoccupa, dato che leggo volentieri sia Agostino che D'Aquino, è il fatto che i cristiani lo ritengano un loro pensatore di punta.

A proposito, dalla Wiki inglese
An autopsy performed after his death revealed grave problems with his stomach and other organs of his abdomen, along with damage to his brain. Despite the autopsy, the cause of his poor health was never precisely determined, though speculation focuses on tuberculosis, stomach cancer, or a combination of the two.

Il testo a cui fa riferimento la nota di Wiki per la notizia è questo:
http://books.google.com/books?id=uV3rJkmnQhsC&printsec=frontcover#v=onepage&q&f=false

Ah, comunque sì, puoi rispondere alle mie domande che ti ho lasciato indietro, appena riesci a risolvere l'assedio.
wink..

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Avalon Mar 1 Mar 2011 - 16:16

Werewolf, in merito alle risposte emotive:
"Guarda, se parli di oddvod potrei anche darti ragione, ma non è molto onorevole dire di essere superiore ad un ragazzino di 15 anni."

Che ciò non sia un demerito per Odd, è facilmente desumibile dal contesto... ma ci tengo a sottolineare che Odd per i quindici anni che ha è una persona intelligente, volitiva e desiderosa di conoscere, e che se la media dei quindicenni fosse come lui questo sarebbe un paese migliore.
Anche io a quindici anni esplodevo facilmente, ma non così automaticamente riuscivo a moderare me stessa e recuperare fermezza.

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 1 Mar 2011 - 16:47

Costantino ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:
PS Costantino, hai una visione parecchio limitata del folklore se lo riduci a costumi carnevaleschi e presepi viventi.

Ho già dato la definizione di folklore, vuoi aggiungere qualcosa?
Costantino, mi spiace, ma il 3d è troppo affollato e tra una domanda e una risposta io mi ci perdo.

Ricordo che la mia risposta era dovuta a due esemplari che tu avevi dato di folklore e religione, da cui si percepiva una visione limitata del primo.

Tuttavia, ti credo sulla parola quando dici di aver definito ampiamente il folklore, spero mi scuserai se non continuo a partecipare a questa discussione, ma mi ci perdo.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Werewolf Mar 1 Mar 2011 - 19:37

Che ciò non sia un demerito per Odd, è facilmente desumibile dal contesto... ma ci tengo a sottolineare che Odd per i quindici anni che ha è una persona intelligente, volitiva e desiderosa di conoscere, e che se la media dei quindicenni fosse come lui questo sarebbe un paese migliore.
Anche io a quindici anni esplodevo facilmente, ma non così automaticamente riuscivo a moderare me stessa e recuperare fermezza.
Abbiamo avuto tutti 15 anni, e sappiamo come ci si sentiva. E personalmente, delle volte mi dispiace aver un così grande autocontrollo. Concordo con te in tutto.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Costantino Mar 1 Mar 2011 - 19:40

Non preoccuparti Ludwig anche io ho sezionato tutto perchè non ci capivo più nulla.

Cosworth si chiama iperfiducia nella scienza ed esaltazione del progresso: "non so darti una risposta ma ci sarà qualcuno che la troverà". Molto scientifico non è e neanche molto probativo. Hai la stessa probabilità che tu scopra l'esistenza di Dio, prima che qualcuno in futuro scopra che la materia è eterna. Fino a quel momento la mia tesi vale esattamente quanto la tua. E stranamente sono gli indizi a cui soggettivamente diamo fiducia a farci costruire teorie.

E basta con frasi tipo "non credi che la materia sia eterna e/o noi non lo sappiamo, quindi Dio esiste" che sono patetiche quando IDIOTE!!!!! Anzi è anche parecchio offensiva nei confronti dei credenti a cui metti in bocca tali cazzate. Nessuno è diventato credente con certi ragionamenti alla B. Hicks. Fidati. E se credi così mi sta bene ma non lo dire in giro che ti ridono in faccia.

Tornando a
L'argomentazione del disegno insufficiente contesta l'idea che un dio abbia creato la vita, sulla base del fatto che le forme di vita mostrano una progettazione scarsa o malevola, che può essere spiegato facilmente usando l'evoluzione o il naturalismo.

Un risultato sperimentale che mostra con evidenza che è il caso a governare la sequenza delle mutazioni, è quello ottenuto da un gruppo di ricercatori dell'Oregon sull'evoluzione di un recettore dei glucocorticoidi: la sequenza delle mutazioni è risultata irreversibile, cosa incompatibile con l'idea di un disegno preordinato.

Ho letto tutta la notizia su http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Come_l_evoluzione_impedisce_il_ritorno_al_punto_di_partenza/1340171

E lì c'è scritto che questi ricercatori dell'Oregon volevano riavvolgere il corso dell'evoluzione e tornare al punto di partenza, e questo non è stato possibile. Questo anche a mio parere perchè l'evoluzione ha subito vari e specifici meccanismi attraverso cui si sono evoluti i nostri antenati nelle forme moderne. E per tornare indietro bisognerebbe riavvolgere e tornare su tutti quei passi che hanno formato l'essere umano odierno.



E questo prova l'evoluzione! Per questo c'è voluto Joe Thornton professore alla Howard Hughes Medical Institute Center for Ecology and Evolutionary Biology University of Oregon.

Non per vantarmi ma ci sarei arrivato anche io ad una cosa di queste. Come dire che se prendo un tuo clone neonato e volendolo far crescere esattamente come te Cosworth non basterebbe solo farlo sviluppare ma bisognerebbe attraversare tutte quelle esperienze che ti hanno portato a diventare tale, comprese le sbucciature sulle ginocchia, le scuole e gli amici per formare il tuo pensiero, le eventuali canne per eliminare i neuroni superflui ecc. E questo prova un percorso evolutivo. Ma in tutto questo una cosa non capisco, Dio che c'entra?
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Ates Mar 1 Mar 2011 - 19:52

Costantino ha scritto:
Ho letto tutta la notizia su http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Come_l_evoluzione_impedisce_il_ritorno_al_punto_di_partenza/1340171

E lì c'è scritto che questi ricercatori dell'Oregon volevano riavvolgere il corso dell'evoluzione e tornare al punto di partenza, e questo non è stato possibile. Questo anche a mio parere perchè l'evoluzione ha subito vari e specifici meccanismi attraverso cui si sono evoluti i nostri antenati nelle forme moderne. E per tornare indietro bisognerebbe riavvolgere e tornare su tutti quei passi che hanno formato l'essere umano odierno.


E questo prova l'evoluzione! Per questo c'è voluto Joe Thornton professore alla Howard Hughes Medical Institute Center for Ecology and Evolutionary Biology University of Oregon.

Non per vantarmi ma ci sarei arrivato anche io ad una cosa di queste. Come dire che se prendo un tuo clone neonato e volendolo far crescere esattamente come te Cosworth non basterebbe solo farlo sviluppare ma bisognerebbe attraversare tutte quelle esperienze che ti hanno portato a diventare tale, comprese le sbucciature sulle ginocchia, le scuole e gli amici per formare il tuo pensiero, le eventuali canne per eliminare i neuroni superflui ecc. E questo prova un percorso evolutivo. Ma in tutto questo una cosa non capisco, Dio che c'entra?

Ah, se non lo sai tu che ci credi! ahahahahahah

E facciamo finta di non aver letto il resto, che sei già recidivo...

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Cosworth117 Mar 1 Mar 2011 - 19:53

Costantino ha scritto:Non preoccuparti Ludwig anche io ho sezionato tutto perchè non ci capivo più nulla.

Cosworth si chiama iperfiducia nella scienza ed esaltazione del progresso: "non so darti una risposta ma ci sarà qualcuno che la troverà". Molto scientifico non è e neanche molto probativo. Hai la stessa probabilità che tu scopra l'esistenza di Dio, prima che qualcuno in futuro scopra che la materia è eterna. Fino a quel momento la mia tesi vale esattamente quanto la tua. E stranamente sono gli indizi a cui soggettivamente diamo fiducia a farci costruire teorie.

E basta con frasi tipo "non credi che la materia sia eterna e/o noi non lo sappiamo, quindi Dio esiste" che sono patetiche quando IDIOTE!!!!! Anzi è anche parecchio offensiva nei confronti dei credenti a cui metti in bocca tali cazzate. Nessuno è diventato credente con certi ragionamenti alla B. Hicks. Fidati. E se credi così mi sta bene ma non lo dire in giro che ti ridono in faccia.

Tornando a
L'argomentazione del disegno insufficiente contesta l'idea che un dio abbia creato la vita, sulla base del fatto che le forme di vita mostrano una progettazione scarsa o malevola, che può essere spiegato facilmente usando l'evoluzione o il naturalismo.

Un risultato sperimentale che mostra con evidenza che è il caso a governare la sequenza delle mutazioni, è quello ottenuto da un gruppo di ricercatori dell'Oregon sull'evoluzione di un recettore dei glucocorticoidi: la sequenza delle mutazioni è risultata irreversibile, cosa incompatibile con l'idea di un disegno preordinato.

Ho letto tutta la notizia su http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Come_l_evoluzione_impedisce_il_ritorno_al_punto_di_partenza/1340171

E lì c'è scritto che questi ricercatori dell'Oregon volevano riavvolgere il corso dell'evoluzione e tornare al punto di partenza, e questo non è stato possibile. Questo anche a mio parere perchè l'evoluzione ha subito vari e specifici meccanismi attraverso cui si sono evoluti i nostri antenati nelle forme moderne. E per tornare indietro bisognerebbe riavvolgere e tornare su tutti quei passi che hanno formato l'essere umano odierno.



E questo prova l'evoluzione! Per questo c'è voluto Joe Thornton professore alla Howard Hughes Medical Institute Center for Ecology and Evolutionary Biology University of Oregon.

Non per vantarmi ma ci sarei arrivato anche io ad una cosa di queste. Come dire che se prendo un tuo clone neonato e volendolo far crescere esattamente come te Cosworth non basterebbe solo farlo sviluppare ma bisognerebbe attraversare tutte quelle esperienze che ti hanno portato a diventare tale, comprese le sbucciature sulle ginocchia, le scuole e gli amici per formare il tuo pensiero, le eventuali canne per eliminare i neuroni superflui ecc. E questo prova un percorso evolutivo. Ma in tutto questo una cosa non capisco, Dio che c'entra?

Ti rispondo prima sull'evoluzione. Non hai risposto alla mia domanda. L'evoluzione si costituisce dalla selezione naturale non casuale e le mutazioni genetiche casuali. Adesso, se le mutazioni genetiche sono casuali, non c'è alcun disegno. Dio disegna, l'evoluzione no, non vede davanti a se. Te la incollo qui, una variante:

Spoiler:

Poi, per quanto riguarda prima, non confondere un ragionamento illogico e con mancanza di prove, con un ragionamento logico e pieno di indizi. Io ti ho detto che non te lo so spiegare.

Sulle provocazioni non rispondo, che ho da fare.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino. - Pagina 5 Empty Re: Al di qua dell’ostetrico e al di là del becchino.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.