Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

+23
matem
Wishop
Akka
Elima
ilmaso
mix
SergioAD
davide
renus
Tomhet
Spica
uge
teto
JACK_JOHN
lupetta
Rasputin
silvio
Avalon
loonar
Minsky
BestBeast
Paolo
Johnny
27 partecipanti

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Vote_lcap23%E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Vote_rcap 23% 
[ 5 ]
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Vote_lcap77%E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Vote_rcap 77% 
[ 17 ]
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Vote_lcap0%E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Vote_rcap 0% 
[ 0 ]
 
Voti totali : 22
 
 

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mar 3 Lug 2012 - 21:59

Iris Versari è morta combattendo. Poi si potrà valutare se abbia fatto bene a suicidarsi o farsi fucilare subito dopo la cattura.

Circa la tua decisione diciamo che tu preferisci lasciarti morire, (anzi preferiresti ! ) azichè tirare avanti con cure inefficaci. Ma come ti ho detto tu non strumentalizzi il tuo atto. Lo fai tu per te e non hai altri fini.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mar 3 Lug 2012 - 22:01

Scusa Rasp ma chi è GB?

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mar 3 Lug 2012 - 22:06

Paolo ha scritto:Scusa Rasp ma chi è GB?

Giordano Bruno, l'ho abbreviato perché è stato menzionato più volte indietro nel thread.

L'intervento della discordia è questo:

http://atei.forumitalian.com/t4289p60-e-possibile-mettere-in-pratica-il-vangelo-senza-finire-in-psichiatria#154817

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da BestBeast Mar 3 Lug 2012 - 22:11

E' stato detto ed ho apprezzato, e qui ci starebbe molto meglio: formulare il proprio pensiero, verificandone prima tutte le possibili interpretazioni non univoche, ripercussioni filologiche, semantiche, ecc.. al fine di costruire formule per il proprio sistema filosofico, è una libertà che tutti abbiamo.
Instaurare sempre il dialogo dall'assunto che tale pratica sia adottata come regola e seguita, o è malafede, o non mi viene in mente nient'altro (per ora).

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mar 3 Lug 2012 - 22:13

Ok sai non ho letto tutto! Io non vedo differenza tra lui e i vari martiri cristiani. Poi da quello che mi ricordo doveva essere anche lui un po' fuori di testa. Comunque no, non sono d'accordo. Per me la vita va difesa fino in fondo e non può essere buttata via per queste cose!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mar 3 Lug 2012 - 22:17

Paolo ha scritto:Ok sai non ho letto tutto! Io non vedo differenza tra lui e i vari martiri cristiani. Poi da quello che mi ricordo doveva essere anche lui un po' fuori di testa. Comunque no, non sono d'accordo. Per me la vita va difesa fino in fondo e non può essere buttata via per queste cose!

Allora ti rifaccio la domanda: secondo te GB è morto inutilmente?

Per maggiori informazioni (Prima che tu risponda a cazzo carneval )

http://it.wikipedia.org/wiki/Giordano_Bruno

http://it.wikipedia.org/wiki/Giordano_Bruno#Il_processo_e_la_condanna

http://it.wikipedia.org/wiki/Giordano_Bruno#La_ricezione_della_filosofia_di_Bruno


_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mar 3 Lug 2012 - 22:19

Ma io ho detto che è sbagliato non inutile!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da JACK_JOHN Mar 3 Lug 2012 - 22:22


Vado per ordine:

1) Cosa non condivido di Dawkins e perché? Sarebbe lungo da rispondere. Sono più cose. La mia impressione generale (informata; cioè dopo averlo effetivamente letto e sentito discutere o parlare, non basata solo su sentito dire o su wikipedia) su di lui (e sui "Nuovi Atei" in generale) lo trovi: qui. Non ho il tempo per entrare in dettaglio.
Ma ti consiglio questo articolo che critica aspetti specifici di Dawkins, con il quale mi trovo in pieno d'accordo: http://www.reasonablefaith.org/the-new-atheism-and-five-arguments-for-god

2) Riassunto veloce del dibattito tra Craig e Hitchens? Craig ha offerto delle ottime argomentazioni, ben presentate, ben difese e assolutamente razionali a favore dell'esistenza di Dio. Hitchens non ha saputo presentare argomenti ugualmente forti, razionali o convincenti. Quindi Hitchens, uno dei più noti atei contemporanei (morto recentemente) ha perso il dibattito (un sito ateo ha detto che Craig ha preso a sberle Hitchens come un bambino viziato). Cioè in questo dibattito la parte teistica è uscita trionfante, e la parte atea (difesa da uno dei suoi rappresentanti migliori) è uscita perdente. Questo è la mia lettura di questo dibattito. Per formartene una tua idea personale, dovresti guardarlo.

3) Vuoi un piccolo riassunto del pensiero di Lewis e ti basi su wikipedia.
Questa è una delle cose frustranti con molti degli utenti qui dentro. Leggono due parole su wikipedia e credono di sapere tutto. La cosa maggiormente frustrante, è che poi si autodichiarano intellettuali.
Se sei interessato a conoscere il pensiero di Lewis, e se vuoi veramente criticare le sue argomentazioni, dovresti cominciare per lo meno col sentirlo (leggerlo). Altrimenti non fai altro che dare prova del tuo pregiudizio (giudicare senza conoscere).

In ogni caso, non ti dimenticare che io avevo proposto Lewis non come un difensore del cristianesimo (anche se lui è anche questo), ma come uno che spiega il cristianesimo (leggi il post originale a Pica: qui). Ovvero il contesto in quel caso cercava una spiegazione del cristianesimo, non una difesa della verità dello stesso.

In ogni caso Lewis offre anche argomentazioni sull'esistenza di Dio in altri contesti. Ne "Il Cristianesimo cosi com'è" offre l'argomento morale. La tua risposta (anche quella dopo) mostra semplicemente che non lo hai capito. E come potresti? Non lo hai nemmeno letto (hai letto solo due righe di wikipedia... e credi di sapere tutto).

Cmq nel dibattito che ti ho consigliato e nel link che ti ho dato ci sono alcune ottime argomentazioni per Dio.

Questi sono i miei consigli. Sei libero di fare come vuoi, ovviamente.

Io ho letto i tuoi. Tu rifiuti di leggere i miei.

I credenti sono spesso accusati di essere chiusi di mente e non aperti a considerare opinioni diversi dalla proprie.

Mi chiedo però in questo caso chi si stia comportando cosi? La stessa domanda lo rivolgo agli altri utenti in questo sito.

_________________
"Or la speranza non delude, perché l'amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori... Infatti, mentre noi eravamo ancora senza forza, Cristo, a suo tempo, è morto per gli empi. Difficilmente uno morirebbe per un giusto; ma forse per una persona buona qualcuno avrebbe il coraggio di morire; Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi". (Romani 5:5-9)

"Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra... Udii una gran voce dal trono, che diceva: «Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio. Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate». E colui che siede sul trono disse: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose»." (Apocalisse 21:1-5)
JACK_JOHN
JACK_JOHN
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 617
Età : 39
Località : Milano
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.01.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mar 3 Lug 2012 - 22:22

Paolo ha scritto:Ma io ho detto che è sbagliato non inutile!

Come fa ad esser sbagliato qualcosa di utile???

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mar 3 Lug 2012 - 22:26

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Ma io ho detto che è sbagliato non inutile!

Come fa ad esser sbagliato qualcosa di utile???

Perchè il fine non giustifica i mezzi!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mar 3 Lug 2012 - 22:32

JACK_JOHN ha scritto:

Vado per ordine:

1) Cosa non condivido di Dawkins e perché? Sarebbe lungo da rispondere. Sono più cose. La mia impressione generale (informata; cioè dopo averlo effetivamente letto e sentito discutere o parlare, non basata solo su sentito dire o su wikipedia) su di lui (e sui "Nuovi Atei" in generale) lo trovi: qui. Non ho il tempo per entrare in dettaglio.
Ma ti consiglio questo articolo che critica aspetti specifici di Dawkins, con il quale mi trovo in pieno d'accordo: http://www.reasonablefaith.org/the-new-atheism-and-five-arguments-for-god

2) Riassunto veloce del dibattito tra Craig e Hitchens? Craig ha offerto delle ottime argomentazioni, ben presentate, ben difese e assolutamente razionali a favore dell'esistenza di Dio. Hitchens non ha saputo presentare argomenti ugualmente forti, razionali o convincenti. Quindi Hitchens, uno dei più noti atei contemporanei (morto recentemente) ha perso il dibattito (un sito ateo ha detto che Craig ha preso a sberle Hitchens come un bambino viziato). Cioè in questo dibattito la parte teistica è uscita trionfante, e la parte atea (difesa da uno dei suoi rappresentanti migliori) è uscita perdente. Questo è la mia lettura di questo dibattito. Per formartene una tua idea personale, dovresti guardarlo.

3) Vuoi un piccolo riassunto del pensiero di Lewis e ti basi su wikipedia.
Questa è una delle cose frustranti con molti degli utenti qui dentro. Leggono due parole su wikipedia e credono di sapere tutto. La cosa maggiormente frustrante, è che poi si autodichiarano intellettuali.
Se sei interessato a conoscere il pensiero di Lewis, e se vuoi veramente criticare le sue argomentazioni, dovresti cominciare per lo meno col sentirlo (leggerlo). Altrimenti non fai altro che dare prova del tuo pregiudizio (giudicare senza conoscere).

In ogni caso, non ti dimenticare che io avevo proposto Lewis non come un difensore del cristianesimo (anche se lui è anche questo), ma come uno che spiega il cristianesimo (leggi il post originale a Pica: qui). Ovvero il contesto in quel caso cercava una spiegazione del cristianesimo, non una difesa della verità dello stesso.

In ogni caso Lewis offre anche argomentazioni sull'esistenza di Dio in altri contesti. Ne "Il Cristianesimo cosi com'è" offre l'argomento morale. La tua risposta (anche quella dopo) mostra semplicemente che non lo hai capito. E come potresti? Non lo hai nemmeno letto (hai letto solo due righe di wikipedia... e credi di sapere tutto).

Cmq nel dibattito che ti ho consigliato e nel link che ti ho dato ci sono alcune ottime argomentazioni per Dio.

Questi sono i miei consigli. Sei libero di fare come vuoi, ovviamente.

Io ho letto i tuoi. Tu rifiuti di leggere i miei.

I credenti sono spesso accusati di essere chiusi di mente e non aperti a considerare opinioni diversi dalla proprie.

Mi chiedo però in questo caso chi si stia comportando cosi? La stessa domanda lo rivolgo agli altri utenti in questo sito.


JACK_JOHN ha scritto:

Avevo deciso di non scrivere altro su questo thread, .....

Ma scusa JJ una volta tanto che avevi preso una decisione saggia non potevi tenerci fede anzichè scrivere questa assurdità? wink..

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da JACK_JOHN Mar 3 Lug 2012 - 22:33


Dici che il problema vero è che cmq Dio non esiste (o è solo un ipotesi, come dici tu). Ma questo è irrilevante al punto centrale della mia risposta. Cerca di vedere la forma logica della tua obizione e la mi risposta.
Tu hai detto che il cristianesimo predica certe cose che la risposta al vero cristianesimo sono problematiche (e hai elencate alcune di queste).
La mia risposta era: no, il cristianesimo, cosi com'è, senza essere storto, non predica nessuna di quelle cose, e se ben compreso, non produce nessuna delle risposte che tu hai elencate (certamente non lo fa nella mia vita e dei miei amici).

Tutto questo è indipendente da due cose:
a) E' indipendente dal fatto che sia vero o meno. Forse tu hai ragione. Forse Dio non esiste e quindi il cristianesimo è fondamentalmente falso. Questo è cmq irrilevante al fatto che non predica le cose che tu le hai attribuite e quindi se compreso giustamente non produce i problemi che hai elencato.
b) E' indipendente dal fatto che alcune persone possono mal interpretarlo o capirla male e avere nella loro vita tutti gli effetti negativi che hai elencato.

In ogni caso, i miei consigli di lettura ( a parte ovviamente il Nuovo Testamento stesso) sono quelli. Sei libera di seguirli oppure no. Io penso che ne valga la pena.

_________________
"Or la speranza non delude, perché l'amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori... Infatti, mentre noi eravamo ancora senza forza, Cristo, a suo tempo, è morto per gli empi. Difficilmente uno morirebbe per un giusto; ma forse per una persona buona qualcuno avrebbe il coraggio di morire; Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi". (Romani 5:5-9)

"Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra... Udii una gran voce dal trono, che diceva: «Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio. Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate». E colui che siede sul trono disse: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose»." (Apocalisse 21:1-5)
JACK_JOHN
JACK_JOHN
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 617
Età : 39
Località : Milano
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.01.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mar 3 Lug 2012 - 22:39

Paolo ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Ma io ho detto che è sbagliato non inutile!

Come fa ad esser sbagliato qualcosa di utile???

Perchè il fine non giustifica i mezzi!

Boh un'affermazione di questo genere per me è giustificabile solo dalla morale, che come sappiamo è mutevole. Poi se i "Mezzi" sono vincolati al diritto di autodeterminazione, mi paiono più che legittimi.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mar 3 Lug 2012 - 22:42

JACK_JOHN ha scritto:
[...]il problema vero è che cmq Dio non esiste [...]. Ma questo è irrilevante al punto centrale della mia risposta. [...]

Nulla di più vero. Al credente medio infatti non interessa sapere se oggettivamente esista un dio o meno; tutto quello che gli interessa è strafarsi della sua reli-droga.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mar 3 Lug 2012 - 22:46

Behh Rasp sicuramente è questione di punti di vista. Il principio della autodeterminazione però non può essere tale da creare un danno ad una persona perciò nemmeno a te stesso. Come ti ho detto la vita è il bene supremo e non può essere strumentalizzato da nessuno, te compreso. Qui ritorniamo al discorso dei diritti universali dell'uomo. Sono anche quelli frutto di una convenzione tra gli uomini. Però quando la convenzione pone le basi per un miglioramento nella evoluzione sociale dell'uomo è un elemento positivo e come tale anche morale! Ma utilizzare la propria morte per ottenere qualcosa lo trovo sbagliato più che immorale.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mar 3 Lug 2012 - 23:08

Paolo ha scritto:Behh Rasp sicuramente è questione di punti di vista. Il principio della autodeterminazione però non può essere tale da creare un danno ad una persona perciò nemmeno a te stesso.

eeeeeeek ne consegue che io non mi appartengo???

Paolo ha scritto:Come ti ho detto la vita è il bene supremo


Anche questa?

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 34206drkt

Paolo ha scritto:e non può essere strumentalizzato da nessuno, te compreso.

La vita è mia e la strumentalizzo come mi pare.

Paolo ha scritto:[...]utilizzare la propria morte per ottenere qualcosa lo trovo sbagliato più che immorale.

Perché?

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mar 3 Lug 2012 - 23:30

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Behh Rasp sicuramente è questione di punti di vista. Il principio della autodeterminazione però non può essere tale da creare un danno ad una persona perciò nemmeno a te stesso.

eeeeeeek ne consegue che io non mi appartengo???

Nessuno appartiene a nessuno. La schiavitù è stata abolita. In ogni caso tu vivi in una comunità e hai degli affetti. Hai anche dei doveri verso chi ti è vicino. Perciò hai il dovere di rispettare anche loro e i loro sentimenti. Uccidendoti vieni meno a questo.

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:Come ti ho detto la vita è il bene supremo


Anche questa?

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 34206drkt

Questa sicuramente si! Ma tieni conto che assai spesso si travisa il concetto di vita come nel caso di Eloana Englaro. Quando la qualità della vita va al di sotto di un certo limite non è più vita. E' una sopravvivenza senza speranza di uscirne. Quella non è più vita!

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:e non può essere strumentalizzato da nessuno, te compreso.

La vita è mia e la strumentalizzo come mi pare.

Beh questo è ovvio. Io però la trovo una posizione sbagliata e non l'accetto. Come hai il dovere di rispettare i diritti umani degli altri non vedo perchè tu non debba fare con te stesso. Anzi dovresti essere il primo!

Paolo ha scritto:[...]utilizzare la propria morte per ottenere qualcosa lo trovo sbagliato più che immorale.
Rasputin ha scritto:
Perché?
Perchè tu usi un omicidio per raggiungere un tuo scopo. E il fatto che a morire sia tu non sposta il problema. Vedilo dall'altra parte. Io non accetterei mai che per la mia causa anche la più nobile una persona debba morire in modo volontario e premeditato. Mi sa che se quella causa ha bisogno di martiri c'è qualcosa alla radice che non va bene!!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da mix Mar 3 Lug 2012 - 23:36

che siano le idee di qualcun altro a decidere della mia vita mi apparirebbe un'invasione della mia libertà ingiustificabile
posso ammettere di avere delle responsabilità verso le persone a me sentimentalmente vicine, ma questo non mi sembra il discorso in essere in questo scambio di post
per giustificare una tale ingerenza dovrei ammettere l'introduzione di un'entità al di sopra del livello dell'individuo; facile immaginare dove porta tale china .....
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da davide Mar 3 Lug 2012 - 23:38

holubice ha scritto:Che barba questi battibecchi. Sembrano beghe da ballatoio in un condominio di ringhiera...

Mi sa che mi concedo una bella pausa. Da qui all'Armaghedon...

Sappiate che l'utente Holubice è un po' un novizio: il mio esordio su forum, o su contesti digitali l'ho fatto con voi atei, prima il nulla. Con voi ho appreso cosa significa trollare, lurkare, e il vostro linguaggio gergale. Che non è mio, perché non è mia la vita digitale. Pur essendo un uomo dalle molte possibilità (34.500 euro IRPEF lorda, vado a memoria) ho fatto sempre in modo di non avere un p.c. a casa, tanto meno una ADSL. Dovendo stare per lavoro davanti ad uno schermo tutto il santo giorno, l'ultima cosa da fare per me è finire per starci anche nel tempo libero. Ed anche la vita digitale l'ho sempre considerata un triste ripiego della vita reale: molto meglio un paio di birre con due amici al bar qui sotto, che dotte disquisizioni con gente che non conosci, al solo scopo di spaccare in quattro un capello. Posso giustificare il buon Sergio che gli tocca sare in mezzo a cammelli e alla sabbia, oppure Delfi che ha dovuto combattere tutti i giorni con i gangster moscoviti, ovvero i suoi clienti dall'alto gurmet...

Ad un certo punto son saltato fuori (qui ed in UAAR) perché la mia ditta era in fase di transito, passaggio di mano da un proprietario ad un altro, e tutti noi dipendenti, chi più, chi meno, non s'aveva da fare un ca##o di niente tutto il giorno. E grande era, ed è, il mio desiderio di condividere quanto m'è capitato con altre persone. Il farlo in prima persona m'ha provocato dei guai, dei guai grossi. Il farlo sotto (gioco forza) mentite spoglie, poteva tornar utile, senza danneggiarmi. E poi, lo ribadisco, non avevo un ca##o da fare.

Ora, se notate, scrivo saltuariamente la sera, e con fatica, perché di giorno devo impiegare il mio tempo con costrutto in ditta, e mi stanca riaccendere il video. E poi lo vivo come una colpa: non mi metto a giocare con le macchinine con chi mi sta sotto la sedia mentre picchietto con voi.

Quindi, poiché questo fico da troppo tempo non da frutti, penso sia il tempo di lasciarlo andare in malora per cavoli suoi.


Salutatemi per cortesia Sergio, Max, Minsk, Paolo, il Lupo, Uoz, l'Oracolo Moscovita e quel recordman della terza età di Rusp.


Dasvidanie.




E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 BalloonsE' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 BalloonsE' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 BalloonsE' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 BalloonsE' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Balloons
Eh, ce lo avevi gia' detto una volta.
Temo per te che la pausa sara' mooooooolto lunga, ma tu sii paziente eh carneval

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mar 3 Lug 2012 - 23:39

Paolo non so se stasera hai bevuto eh... ma la mia vita appartiene a me e ne faccio quello che mi pare, il diritto umano è questo e si chiama autodeterminazione, non omicidio!

Quoto mix (Cazzo!)

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mar 3 Lug 2012 - 23:51

No mix sei completamente fuori strada. Che cosa c'entra il divino. Io sto dicendo proprio il contrario. Ritengo giusto quello che è utile per la specie umana e sbagliato quello che è dannoso. L'omicidio/suicidio è "anti-genetico" e va contro il fine ultimo della specie umana ovvero quello di riprodursi e di sopravvivere. Poi se ne fanno di cose sbagliate. Ma il fatto che tu lo ritenga un tuo diritto non lo fa diventare una cosa giusta.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da ilmaso Mar 3 Lug 2012 - 23:59

Paolo ha scritto:
Hai anche dei doveri verso chi ti è vicino. Perciò hai il dovere di rispettare anche loro e i loro sentimenti. Uccidendoti vieni meno a questo.

E chi mi sta vicino, dovrebbe avere il dovere di rispettare i miei sentimenti e la mia volontà di uccidermi.
La differenza è che rispettando i loro sentimenti, come dici tu, tolgono a me il dirito a rinunciare alla mia vità, mentre nel caso mi suicidassi non toglierei loro alcun diritto.

Paolo ha scritto:

Beh questo è ovvio. Io però la trovo una posizione sbagliata e non l'accetto. Come hai il dovere di rispettare i diritti umani degli altri non vedo perchè tu non debba fare con te stesso. Anzi dovresti essere il primo!
Perchè anche il diritto di morire dovrebbe essere un diritto umano, anche dato il fatto che dopotutto non si è scelto di vivere, quindi non è detto che lo si desideri, per quanto questo possa essere stupido(a parte pochi casi)

Paolo ha scritto:utilizzare la propria morte per ottenere qualcosa lo trovo sbagliato più che immorale.
La cosa immorale è usare la morte di un altro per ottenere qualcosa. Se si usa la propria morte, vuol dire che non si può godere di alcun vantaggio per la propria persona, compiendo cosi l'unico gesto totalmente altruistico possibile, poiché credo che praticamente ogni gesto altruista abbia in se una componente egoistica. Quindi non lo vedo cosi immorale.

Paolo ha scritto:Ritengo giusto quello
che è utile per la specie umana e sbagliato quello che è dannoso.
L'omicidio/suicidio è "anti-genetico" e va contro il fine ultimo della
specie umana ovvero quello di riprodursi e di sopravvivere.
E se l'unico modo di salvare 10 persone, sarebbe il suicidio di uno? In quel momento il suicidio sarebbe giusto?

_________________

"Dobbiamo mettere in discussione la logica distorta di avere un dio
onnisciente ed onnipotente, che crea degli umani difettosi,
e poi dà loro la colpa dei suoi stessi errori"

Gene Roddenberry
"Noi atei siamo allo stesso tempo Don Chisciotte e Sancio Panza. Combattiamo
contro giganti dalle quattro braccia, pur sapendo che sono solo mulini a vento"


Io E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 315697
ilmaso
ilmaso
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 538
Età : 31
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.02.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da mix Mer 4 Lug 2012 - 0:41

Paolo ha scritto:No mix sei completamente fuori strada. Che cosa c'entra il divino. Io sto dicendo proprio il contrario. Ritengo giusto quello che è utile per la specie umana e sbagliato quello che è dannoso. L'omicidio/suicidio è "anti-genetico" e va contro il fine ultimo della specie umana ovvero quello di riprodursi e di sopravvivere. Poi se ne fanno di cose sbagliate. Ma il fatto che tu lo ritenga un tuo diritto non lo fa diventare una cosa giusta.
il fatto che io sia fuori strada è sempre possibile, come quello che lo sia tu, sei d'accordo? ma non è questo il punto.
giusto e sbagliato sono categorie morali
l'evoluzione naturale funziona con altre categorie: ciò che ha successo e ciò che fallisce
i discorsi si fanno su grandi numeri, il comportamento del singolo, in sé, non fa nessuna differenza per il successo della specie, e poca differenza per il suo pool genetico, condiviso con tanti altri consanguinei
il sacrificio in difesa della propria prole, a seconda delle circostanze, può essere funzionale o disfunzionale al successo del patrimonio genetico del "martire" (come poi questo discorso si connetta alla razionalità vs istinto, sarebbe sempre interessante scandagliarlo .... );
come venga declinata, la difesa della propria individualità, è un cambio di piano delicato da analizzare e ha significati differenti a seconda dell'individuo e delle caratteristiche in esame;
e mi lascia perplesso catalogare come psicolabili alcuni individui ed eroi altri, quando dal loro punto di vista hanno fatto entrambi un sacrificio fondato sul rispetto dei propri ideali
il giusto o sbagliato, rispetto agli ideali di chi li possiede, non è discorso dal valore assoluto, per me.
è naturalissimo che ognuno reputi i propri metodi, ideali, comportamenti quelli inevitabili da utilizzare, per se stesso
ma troppo spesso, istintivamente, si traspone questa preferenza personale su ciò che dovrebbe essere il meglio anche per gli altri.
che gli ideali siano conformi ad uno standard, quale che sia, non ne aumenta il valore assoluto, poiché valore assoluto, al di sopra dell'utilità/funzionalità per l'individuo/comunità di riferimento, non esiste: lo ritengo un assioma personale fondativo della mia visione delle cose (quindi: sempre relativo, e passibile di -improbabile- cambiamento, se si rivelasse fallace; cosa fino ad ora però non avvenuta)
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mer 4 Lug 2012 - 0:48

mix ha scritto:
[...]e mi lascia perplesso catalogare come psicolabili alcuni individui ed eroi altri, quando dal loro punto di vista hanno fatto entrambi un sacrificio fondato sul rispetto dei propri ideali[...]

Questo è l'errore. Che la terra giri attorno al sole non è un punto di vista.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da mix Mer 4 Lug 2012 - 0:59

Rasputin ha scritto:
mix ha scritto:
[...]e mi lascia perplesso catalogare come psicolabili alcuni individui ed eroi altri, quando dal loro punto di vista hanno fatto entrambi un sacrificio fondato sul rispetto dei propri ideali[...]

Questo è l'errore. Che la terra giri attorno al sole non è un punto di vista.
che il metodo razionale/scientifico sia l'unico che soddisfi le esigenze/bisogni/gusti di tutti, indistintamente, gli individui è un punto di vista; mio (con alcuni importanti distinguo), tuo, di altri, ma non necessariamente di tutti.

ti sottopongo all'attenzione un paio di termini: intransigenza, fanatismo.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mer 4 Lug 2012 - 1:04

mix ha scritto:
Rasputin ha scritto:
mix ha scritto:
[...]e mi lascia perplesso catalogare come psicolabili alcuni individui ed eroi altri, quando dal loro punto di vista hanno fatto entrambi un sacrificio fondato sul rispetto dei propri ideali[...]

Questo è l'errore. Che la terra giri attorno al sole non è un punto di vista.
che il metodo razionale/scientifico sia l'unico che soddisfi le esigenze/bisogni/gusti di tutti, indistintamente, gli individui è un punto di vista; mio (con alcuni importanti distinguo), tuo, di altri, ma non necessariamente di tutti.

Non è la sua funzione. Descrive la realtà, poi se non ti piace cazzi tuoi.


Ultima modifica di Rasputin il Mer 4 Lug 2012 - 1:12 - modificato 1 volta.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da mix Mer 4 Lug 2012 - 1:09

Rasputin, trovo strumentalizzante come fai tu, estrarre una frase da un contesto in cui 4 righe più sotto c'è già una risposta perfettamente adeguata alla contestazione

perché usare questi mezzucci se si ritiene di avere perfettamente ragione?

io lo scrivo qui esplicitamente, ma ritengo che alcuni altri lettori facciano questo ragionamento, coscientemente o anche no, che è ancora più condizionante nell'approccio agli argomenti qui dibattuti
è possibile che tu stia generando "mostri" (pochi, per fortuna, in ogni caso) forse solo per pigrizia E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 719963
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da mix Mer 4 Lug 2012 - 1:14

Rasputin ha scritto:
mix ha scritto:
Rasputin ha scritto:
mix ha scritto:
[...]e mi lascia perplesso catalogare come psicolabili alcuni individui ed eroi altri, quando dal loro punto di vista hanno fatto entrambi un sacrificio fondato sul rispetto dei propri ideali[...]

Questo è l'errore. Che la terra giri attorno al sole non è un punto di vista.
che il metodo razionale/scientifico sia l'unico che soddisfi le esigenze/bisogni/gusti di tutti, indistintamente, gli individui è un punto di vista; mio (con alcuni importanti distinguo), tuo, di altri, ma non necessariamente di tutti.

Non è la sua funzione. Descrive la realtà, poi se non ti piace cazzi tupi.
che cosa dovrebbero/non dovrebbero usare le persone per soddisfare le loro esigenze/bisogni/gusti ?
i tuoi sono solo giudizi estetici?
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mer 4 Lug 2012 - 1:17

mix ha scritto:Rasputin, trovo strumentalizzante come fai tu, estrarre una frase da un contesto in cui 4 righe più sotto c'è già una risposta perfettamente adeguata alla contestazione

perché usare questi mezzucci se si ritiene di avere perfettamente ragione?

io lo scrivo qui esplicitamente, ma ritengo che alcuni altri lettori facciano questo ragionamento, coscientemente o anche no, che è ancora più condizionante nell'approccio agli argomenti qui dibattuti
è possibile che tu stia generando "mostri" (pochi, per fortuna, in ogni caso) forse solo per pigrizia E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 719963

mix sotto c'è aria fritta e ti ho usato la cortesia di non menzionarla. Non ritengo di avere perfettamente ragione, ma se il metodo scientifico non ti soddisfa puoi benissimo saltare dalla finestra per vedere se la teoria della gravitazione è corretta.

Io me ne starò lí sotto ad aspettare lo splat mgreen

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mer 4 Lug 2012 - 1:18

mix ha scritto:che cosa dovrebbero/non dovrebbero usare le persone per soddisfare le loro esigenze/bisogni/gusti ?
i tuoi sono solo giudizi estetici?

Cazzo spari. Il metodo scientifico non serve a soddisfare nulla e nessuno.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Ospite Mer 4 Lug 2012 - 1:31

Rasputin ha scritto:
jessica ha scritto:Ardere senza abiurare, anche se puoi sembrarti eroico, è un gesto dettato soltanto da una disfunzione psichica.
Comincio col dissentire su questo, ed attendo riferimenti/prove che sostengano l'affermazione estesa/generalizzata a tutti quelli che si sacrificano per le loro idee.
per la dissenteria non so che farci, parla con bb. invece per le prove basta un libro di grammatica italiana. ripeto, sicuro che lui pensava solo ai religiosi, ma io ho usato la sua frase per ribadire un concetto abbastanza chiaro.


Se uno si fa ardere in nome della verità oggettiva, del buonsenso, della parola responsabile da chi vi si oppone e la offende ogni giorno, ossia i presunti rappresentanti di un dio in terra ai quali, in realtà, interessa solo il potere, non è un malato psichico ma al massimo un idealista, nemmeno del tutto irrazionale visto che spesso lo fa perché pensa che il suo sacrificio possa essere utile a chi verrà dopo di lui. Mi pare una descrizione abbastanza consona al nostro GB. Occhio a non usare l'argomento "Anche chi si fa abbruciare senza abiurare dio, l'immacolata concezione di maria, le madonne che piangono e lo spiritosantoamen lo fa perché è convinto che sia la verità" ti daresti una mazzata tremenda sugli alluci. Ergo, per quanto segue
cazzate. la pace, la libertà, i diritti umani non sono verità oggettive. tre quarti di quello che pensava bruno non erano verità oggettive. la stragrande maggioranza di ciò che tu credi verità oggettiva non è verità oggettiva. quindi chi si è fatto ammazzare per la pace, i diritti (ah si, anche quello di religione) la libertà o le cose in cui credeva è un malato psichico tanto quanto chi lo ha fatto per il dio in cui credeva.



l'ordine logico delle cose non ne risulta invertito, posto che tra l'altro ho già precisato di non essere d'accordo con quella frase.
Attendo l'abituale lancio di fumogeni.
hai voglia che ne risulta...

BestBeast ha scritto:Farsi dare fuoco perchè non si riesce a fingere di non avere la befana come amica lo paragoni al sacrificio per la pace e la libertà altrui?
Se no, perché chiedi spiegazioni come se le due cose fossero accomunate?
non ho chiesto spiegazioni. sono entrambe morti in nome di quello in cui si crede.

rasp ha scritto:
Ok io ho confutato, aspettiamo che si faccia viva con la solita cassa di fumogeni.
ah si? sempre nell'altro blog immagino.

Frase infelice la tua...dovevi specificare, se no gli avvoltoi come vedi ci si buttano sopra
eh, specificare che se uno viene bruciato perchè vuol credere in dio è malato, se lo fa perchè vuol credere nell'anima del mondo è un eroe. già... non fa una grinza raspa.

Rasputin ha scritto:La vita è mia e la strumentalizzo come mi pare.
eh e vale lo stesso per chi si fa bruciare in nome della verginità della madonna. o anche per loro due pesi e due misure? tanto ormai sembra di essere alla succursale del bipm...


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da mix Mer 4 Lug 2012 - 1:40

Rasputin ha scritto:
mix ha scritto:che cosa dovrebbero/non dovrebbero usare le persone per soddisfare le loro esigenze/bisogni/gusti ?
i tuoi sono solo giudizi estetici?

Cazzo spari. Il metodo scientifico non serve a soddisfare nulla e nessuno.
secondo me serve per comprendere meglio la realtà di cui siamo parte, a soddisfare al meglio la nostra istintiva e vitale curiosità; che non serve a soddisfare nulla e nessuno non credo tu lo voglia sostenere oltre .....
me lo stai introducendo tu questo ragionamento della realtà per quel che è, la Terra che gira intorno al Sole:
evidenziami meglio il filo logico del tuo ragionamento, che t'ha portato a rispondere con quel post poco sopra, se puoi e vediamo dove quel che ho scritto io dovrebbe dire qualcosa in merito al metodo scientifico o realtà per quel che è
magari mi sono espresso male io. verifichiamo, se vuoi.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mer 4 Lug 2012 - 1:45

Che serqua di cazzate jessy me l'aspattavo ne prendo una a caso:

sono entrambe mortie in nome di quello in cui si crede.

Newton: immaginati che lo avessero arrostito perché sosteneva la teoria della gravità.

Era una credenza?

mix la terra è piatta?

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mer 4 Lug 2012 - 1:51

jessica ha scritto:chi si è fatto ammazzare per la pace, i diritti (ah si, anche quello di religione) la libertà o le cose in cui credeva è un malato psichico tanto quanto chi lo ha fatto per il dio in cui credeva.

Le balle. Chi si è fatto ammazzare perchè sosteneva che è la terra a girare intorno al sole e non il contrario aveva semplicemente ragione.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da mix Mer 4 Lug 2012 - 2:00

Rasputin ha scritto:
mix la terra è piatta?
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799
d i p e n d e
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799
dai, concentrati su jessica, che da sola ti mette sotto con una mano
buonanotte
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mer 4 Lug 2012 - 2:18

Rasputin ha scritto:
mix la terra è piatta?

mix ha scritto:dai, concentrati su jessica, che da sola ti mette sotto con una mano
buonanotte

Ah certo, adesso so chi sei

mix ha scritto:E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799
d i p e n d e
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799

Da cosa?



_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da mix Mer 4 Lug 2012 - 3:10

Rasputin ha scritto:
Rasputin ha scritto:
mix la terra è piatta?

mix ha scritto:dai, concentrati su jessica, che da sola ti mette sotto con una mano
buonanotte

Ah certo, adesso so chi sei

mix ha scritto:E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799
d i p e n d e
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799 E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 166799

Da cosa?


non sei in forma oggi e ricominci un'altra volta con le tue fantasie fuori dalla realtà
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 719963 dai, su, dimmi chi sarei ..... E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 719963
dopo l'identità del credente sotto mentite spoglie, che cosa mi appiccichi adesso?
che tristezza E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 872709

d i p e n d e
dalla scala di grandezza/distanze che utilizzi;
per tutti gli scopi costruttivi terrestri e marini umani puoi considerare la terra piatta senza introdurre errori percepibili nei risultati finali
se gli scopi sono, per fare solo uno tra tanti possibili esempi, di telecomunicazioni in linea di vista, (quelle che usano radiazioni elettromagnetiche che non si riflettono sulla ionosfera), allora la curvatura della superficie terrestre è un dato che devi inevitabilmente tenere in considerazione
per un fascio di neutrini la terra (praticamente) non esiste proprio, non ha superficie ne piatta ne sferica, è vuoto appena un po' meno spinto, vedi tu!
questi 3 esempi ti dovrebbero già mettere in guardia nel fare affermazioni assolutamente corrette che però non hanno (alcune specifiche volte) nessuna attinenza con la realtà specifica presa in considerazione.
correttezza non è necessariamente attinenza

quando jessica scrive
chi si è fatto ammazzare per la pace, i
diritti (ah si, anche quello di religione) la libertà o le cose in cui
credeva è un malato psichico tanto quanto chi lo ha fatto per il dio in
cui credeva.
un lettore intenzionato a recepire il messaggio capisce: "sono entrambi malati uguale a zero" per lo stretto riguardante le medesime motivazioni e personali percezioni (dei "martiri"); poi ad appuntire al micron la matita si può considerare che nel mazzo ci saranno stati sicuramente, per ragioni puramente statistiche, anche dei malati mentali, per cause esterne indipendenti
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mer 4 Lug 2012 - 9:07

ilmaso ha scritto:
E chi mi sta vicino, dovrebbe avere il dovere di rispettare i miei sentimenti e la mia volontà di uccidermi.
La differenza è che rispettando i loro sentimenti, come dici tu, tolgono a me il dirito a rinunciare alla mia vità, mentre nel caso mi suicidassi non toglierei loro alcun diritto.

Il fatto che chi ti sta vicino debba rispettare i tuoi sentimenti non sposta il problema. Io ho detto che tu lo devi fare. Se poi gli altri lo fanno o meno è un loro problema. Un tuo gesto sbagliato rimane tale anche se gli altri a loro volta possono sbagliare.

ilmaso ha scritto:
Perchè anche il diritto di morire dovrebbe essere un diritto umano, anche dato il fatto che dopotutto non si è scelto di vivere, quindi non è detto che lo si desideri, per quanto questo possa essere stupido(a parte pochi casi)

Come ho specificato quello che tu definisci "diritto di morire" è un comportamento dannoso per la specie perciò come tale sbagliato. Una cosa dannosa non può essere giusta. Qui la morale non c'entra nulla. E' infatti una convenzione umana e come tale mutevole nel tempo e nelle varie situazioni. Le necessità genetiche no!

ilmaso ha scritto:
La cosa immorale è usare la morte di un altro per ottenere qualcosa. Se si usa la propria morte, vuol dire che non si può godere di alcun vantaggio per la propria persona, compiendo cosi l'unico gesto totalmente altruistico possibile, poiché credo che praticamente ogni gesto altruista abbia in se una componente egoistica. Quindi non lo vedo cosi immorale.

Neanche io! Ti faccio presente che io ho detto sbagliato non immorale! Mi rifaccio a quanto scritto prima. La genetica dell'uomo vuole che noi proseguiamo nella specie. Andare contro questo io lo reputo sbagliato. E questo è un dato oggettivo in quanto la genetica non dipende certo da me!

Non è vero che il suicidio sia un atto di altruismo. Quando uno lo compie lo fa perchè in quel momento è per lui la cosa migliore da fare. Sa che se non lo facesse andrebbe in contro a rimorsi o pentimenti ma ancora di più a sensi di colpa. Questo gli provoca un dolore superiore all'istinto di sopravvivenza. E' forse l'atto più egoista che uno possa fare.

ilmaso ha scritto:
E se l'unico modo di salvare 10 persone, sarebbe il suicidio di uno? In quel momento il suicidio sarebbe giusto?

No! Ma nemmeno per mille o un milione. La quantità non muta il problema.



_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Avalon Mer 4 Lug 2012 - 12:33

Dannoso per la specie?? Il pianeta è sovraccarico, e la specie è dannosa per qualunque altra cosa! Saremo bene in grado di trascendere gli imperativi biologici e gestirci in modo sensato!

Questo concetto di vita per la vita senza un minimo di ragione è proprio assurdo.

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mer 4 Lug 2012 - 12:39

mix ha scritto:
quando jessica scrive
chi si è fatto ammazzare per la pace, i
diritti (ah si, anche quello di religione) la libertà o le cose in cui
credeva è un malato psichico tanto quanto chi lo ha fatto per il dio in
cui credeva.
un lettore intenzionato a recepire il messaggio capisce: "sono entrambi malati uguale a zero" per lo stretto riguardante le medesime motivazioni e personali percezioni (dei "martiri"); poi ad appuntire al micron la matita si può considerare che nel mazzo ci saranno stati sicuramente, per ragioni puramente statistiche, anche dei malati mentali, per cause esterne indipendenti

Quando jessica scrive

chi si è fatto ammazzare per la pace, i
diritti (ah si, anche quello di religione) la libertà o le cose in cui
credeva è un malato psichico tanto quanto chi lo ha fatto per il dio in
cui credeva.
, scrive

chi si è fatto ammazzare per la pace, i
diritti (ah si, anche quello di religione) la libertà o le cose in cui
credeva è un malato psichico tanto quanto chi lo ha fatto per il dio in
cui credeva.

e scrive una cazzata perché chi si fa ammazzare per delle cose immaginarie è malato in testa, e chi si fa ammazzare per la libertà e per difendere dei valori oggettivi, magari a beneficio di chi verrà dopo di lui, no.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Ospite Mer 4 Lug 2012 - 14:07

raspa con l'età peggiori sempre di più
cosa sarebbero questi valori oggettivi? quelli della du dei diritti dell'uomo? ti rendo noto per la 72 esima volta che anche il diritto a credere in qualsivoglia cazzo di divinità a 8 braccia rientra in quei diritti "oggettivi", che poi tanto oggettivi non sono, visto che tu ne vorresti negare alcuni. e chiunque con roghi o leggi cervellotiche sull'abuso di minori intenda impedirti di farlo sta di fatto violando la tua libertà "oggettiva". solo che se uno si fa bruciare per difendere la sua libertà di professare la religione che piace a lui è un povero malato di mente, se lo fa per fumarsi merda di vacca, siccome manca la parola "dio", allora è un figo. ah ho capito: oggettivo è ciò che piace a te!
per quanto riguarda bruno, io non ne saprò un cazzo come scive avalon, ma ti consiglierei di andare a rileggere le verità oggettive che difende a costo della vita... forse potrebbe sembrarti non più così eroico come ti sembra ora... ah no, dimenticavo, l'hanno bruciato i preti, deve essere un eroe e non un malato di mente! i malati di mente sono quelli bruciati per le cose che non ti piacciono, se sono religiosi è anche meglio.
come dicevo, per questioni che riguardano la religione, sei solo un impiegato dell'ufficio pesi e misure....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da SergioAD Mer 4 Lug 2012 - 15:27

Durante il genocidio armeno ci sono stati degli episodi un cui le donne, le bambine dopo aver "perso" mariti e figli maschi finivano a soddisfare i turchi, siriani, curdi, etc...

Ci sono dei misteri di cose non raccontate perché questi tatuaggi che vedete sotto pare che venivano fatti dalle madri, dalle sorelle anche alle bambine piccole per abbruttirle e renderle meno attraenti, ma era diventata una "moda".

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Armenian_woman_survived_from_the_Genocide_tattooed_in_Arabic_captivity

Alcune sono diventate "mogli", mamme e nonne di cui oggi si raccontato le tristi storie - avevano negato le loro radici cristiane per sopravvivere (negato temporaneamente) - ma alcune sono morte rifiutando di sputare sul crocefisso -- sono tradizioni culturali, la comunità d'appartenenza, tutte cose senza le quali può venire a mancare il coraggio di vivere ancora -- qualcuno non capirà altri faranno finta di comprendere, in realtà penso che l'industria della cultura odierna fa si che non si racconta la storia della propria famiglia ai figli non a caso il patriottismo quando c'è è regolato dal branco e l'aggregante si trova nello sport e la cucina. Tutto corre veloce e sembra non appartenerci, anche a me che ci penso.

Morire per tigna è una follia, morire per la speranza di fare star meglio i propri quando ci si sente "responsabili" del fallimento è obbligatorio. Ma si può anche non aver più molto da dare o chiedere nella società.

Poi la gioia di vivere torna ed è giusto dimenticare un po' però restare in guardia non è sbagliato.

Edit: se vi va http://my.telegraph.co.uk/bubbles01/tag/armenian/ c'è di peggio della morte!

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da loonar Mer 4 Lug 2012 - 15:43

Io quando leggo Sergio Anno Domini mi sembra sempre di sentire un prete con la voce di miele che racconta i suoi aneddoti alle massaie affascinate.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mer 4 Lug 2012 - 17:24

Avalon ha scritto:Dannoso per la specie?? Il pianeta è sovraccarico, e la specie è dannosa per qualunque altra cosa! Saremo bene in grado di trascendere gli imperativi biologici e gestirci in modo sensato!

Questo concetto di vita per la vita senza un minimo di ragione è proprio assurdo.

Che ti piaccia o no questa è la realtà della vita. Giusto per chiarire la mia posizione riporto alcuno brano copia-incollati da internet.


Ci sono aspetti propri dell'essere umano del XXI secolo che non sono molto diversi da quelli che animavano i nostri progenitori preistorici. Secoli di civiltà non sono stati capaci di spazzare via certe caratteristiche comportamentali dell'essere umano, semplicemente perché sono troppo radicate all'interno della biologia umana, grazie all'azione dei geni. Di nuovo loro. Scopriamo così che geni e memi non hanno solo caratteristiche simili, ma sono anche legati gli uni agli altri attraverso il potere degli istinti. In altre parole, il gene massimizza le possibilità di sopravvivere e replicarsi suggerendo al suo organismo ospite la sensibilità agli istinti primari ovvero: pericolo — cibo — sesso.

E molto probabilmente ciò è avvenuto attraverso la trasmissione del concetto di "pericolo". Il pericolo, di qualsiasi natura sia, un incendio, un predatore, una corrente troppo forte, è così intimamente legato all'istinto di sopravvivenza, che la sua discriminazione anticipata diventa di importanza cruciale al fine della preservazione dell'individuo, e quindi dei geni che l'individuo porta con sé. Questo vale anche nel comportamento di moltissimi animali. Non c'è niente cui l'uomo sia più sensibile come al pericolo e alla paura che vi si associa come sentimento.


In ogni caso su questo argomento trovi tanti articoli di vario genere. Uno potrà anche non essere d'accordo con questa impostazione, come penso siano tutti i credenti! Però io ritengo che sia assolutamente corretta. Ovvero che il fine ultimo della vita sia la difesa della vita stessa e il perpetrare delle specie. Perciò per rispondere alla alle osservazioni di Rasp, voglio dire che il suicidio è da intendersi sbagliato perchè va contro quello che è il fine ultimo della vita ovvero la vita stessa. Se così non fosse la natura non ci avrebbe dotato anche dell'istinto di sopravvivenza, elemento fondamentale del vivere. E il suicidio va proprio contro questo elemento.

Per la verità però io farei un distinguo tra chi si toglie la vita direttamente e personalmente e chi invece tiene o mette in atto un atteggiamento o un programma che lo porta alla morte. La decisione di togliersi la vita volontariamente e direttamente può avere una sola causa, la depressione o comunque una qualche patologia psichica. Cosa diversa è per i votati al suicidio. Non è che i martiri o GB si siano uccisi con le loro mani. Hanno tenuto un comportamento che sapevano li averebbe portati alla morte. Ed è questa la strumentalizzazione della morte che non condivido. In ogni caso si tratta sempre di forme di paranoia. Poi, essendo un parere ritengo che ognuno possa pensarla come vuole. Ma una causa che ha bisogno di martiri è una causa sbagliata! E questo lo dico io! wink..

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Elima Mer 4 Lug 2012 - 17:58

[quote="Paolo"]
Avalon ha scritto:Dannoso per la specie?? Il pianeta è sovraccarico, e la specie è dannosa per qualunque altra cosa! Saremo bene in grado di trascendere gli imperativi biologici e gestirci in modo sensato!

Questo concetto di vita per la vita senza un minimo di ragione è proprio assurdo.
quoto..
Mi spiace leggere da persone che, almeno apparentemente, hanno eletto la ragione a loro guida questo etichettare il suicidio come atto demenziale.
Il suicidio è un gesto razionale che può essere compiuto soltanto da una persona "adulta" (cfr Giulio Cesare Giacobbe per la definizione di adulto) che decide liberamente e per un qualsiasi motivo ( onore, denaro, affettività...) di farla finita.
Quello che nei secoli è stato considerato un atto "onorevole", diventa improvvisamente "disonorevole" per una religione che ci vuole schiavi e minorenni a vita e quindi non più padroni di noi stessi.
Da qui le nevrosi di chi si lascia morire lentamente per non doversi ritenere "colpevole" di un desiderio legittimo.

_________________
"Primo di tutti fu il Caos" Esiodo (Theog. 116)

.....Allora capii che veramente ero il più sapiente perché ero l'unico a sapere di non sapere....(Socrate)
Elima
Elima
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2360
Età : 64
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue50 / 7050 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.06.11

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mer 4 Lug 2012 - 18:10

Boccadorata ha scritto:
Il suicidio è un gesto razionale che può essere compiuto soltanto da una persona "adulta" (cfr Giulio Cesare Giacobbe per la definizione di adulto) che decide liberamente e per un qualsiasi motivo ( onore, denaro, affettività...) di farla finita.

A meno che tu non esprima una tua personale e immotivata posizione, su cosa si basa questa tua affermazione? Vale tanto quanto scrivere "...Il suicidio è un gesto irrazionale...." Sentenziare in modo così assoluto su di un argomento così importante, senza spiegare il perchè di ciò, ha solo valore di un parere, ma nulla più.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da teto Mer 4 Lug 2012 - 18:21

Paolo ha scritto:Ovvero che il fine ultimo della vita sia la difesa della vita stessa e il perpetrare delle specie. Perciò per rispondere alla alle osservazioni di Rasp, voglio dire che il suicidio è da intendersi sbagliato perchè va contro quello che è il fine ultimo della vita ovvero la vita stessa. Se così non fosse la natura non ci avrebbe dotato anche dell'istinto di sopravvivenza, elemento fondamentale del vivere. E il suicidio va proprio contro questo elemento.

Il fine ultimo della vita non c'è, il fatto che nei nostri geni c'è l'istinto di sopravvivenza e di perpetuazione della speice secondo me non vuol dire niente, al posto di questo istinto nei geni poteva esserci l'informazione "avere 6 dita" o "4 gambe", suicidarsi vuol dire semplicemente "vincere" questi istinti, la nostra specie avendo la piena consapevolezza può decidere di togliersi la vita, io non vedo niente di "contro il fine ultimo della vita"
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Elima Mer 4 Lug 2012 - 19:52

Paolo ha scritto:

A meno che tu non esprima una tua personale e immotivata posizione, su cosa si basa questa tua affermazione? Vale tanto quanto scrivere "...Il suicidio è un gesto irrazionale...." Sentenziare in modo così assoluto su di un argomento così importante, senza spiegare il perchè di ciò, ha solo valore di un parere, ma nulla più.
Se parere personale è, nasce dall'osservazione storica dei periodi e delle società dove questo veniva o viene tutt'ora praticato.
Socrate sceglie di prendere la cicuta, l'elenco dei Romani che si sono gettati sulla spada è lunghissimo, in Giappone veniva fatto pubblicamente e ancor oggi chi se ne sottrae quando sarebbe suo "dovere" viene esecrato.
Ho citato Giacobbe in quanto nei suoi libri lo considera un "rischio" dell'adulto

_________________
"Primo di tutti fu il Caos" Esiodo (Theog. 116)

.....Allora capii che veramente ero il più sapiente perché ero l'unico a sapere di non sapere....(Socrate)
Elima
Elima
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2360
Età : 64
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue50 / 7050 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.06.11

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Paolo Mer 4 Lug 2012 - 20:16

Boccadorata ha scritto:
Socrate sceglie di prendere la cicuta, l'elenco dei Romani che si sono gettati sulla spada è lunghissimo, in Giappone veniva fatto pubblicamente e ancor oggi chi se ne sottrae quando sarebbe suo "dovere" viene esecrato.

Io non riesco però a capire tu definisci questa scelta razionale. Tanto più gli esempi cui fai riferimento. Tralasciamo Socrate che mi sembra un caso particolare, quello che tu indichi mi sembrano delle pratiche che denotano una mentalità del tutto barbara e retrograde, per non dire assurda come quelle giapponesi. Non ci vedo nulla di razionale.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Rasputin Mer 4 Lug 2012 - 21:05

Paolo ha scritto:
Boccadorata ha scritto:
Socrate sceglie di prendere la cicuta, l'elenco dei Romani che si sono gettati sulla spada è lunghissimo, in Giappone veniva fatto pubblicamente e ancor oggi chi se ne sottrae quando sarebbe suo "dovere" viene esecrato.

Io non riesco però a capire tu definisci questa scelta razionale. Tanto più gli esempi cui fai riferimento. Tralasciamo Socrate che mi sembra un caso particolare, quello che tu indichi mi sembrano delle pratiche che denotano una mentalità del tutto barbara e retrograde, per non dire assurda come quelle giapponesi. Non ci vedo nulla di razionale.

Paolo sapevi che tra gli Inuit ci sono sottogruppi, quelli che vivono nelle zone a clima più duro/freddo, i cui anziani quando si rendono conto di non poter più provvedere a se stessi escono a farsi una passeggiata nella neve, si trovano un posto adatto e si fanno un pisolino a -40 sapendo che non si sveglieranno più? E sai il perché? Perché lasciando che gli altri provvedano a loro metterebbero a repentaglio la vita dei più giovani.

In quel caso per considerare il suicidio "Ponderato" un atto razionalissimo non è nemmeno necessario andare a scomodare il diritto all'autodeterminazione (Che basta già da solo, anche a prescindere dalla razionalità).

Maggiori informazioni in questa breve recensione

http://www.lettureblog.it/2011/07/14/un-romanzo-etnografico-paese-dalle-ombre-lunghe-di-hans-ruesch/

ma consiglio vivamente anche il libro, che ho letto molti anni fa ma mi è rimasto impresso nella memoria (Ovvio, quelli mangiano la carne coi vermi dopo averla fatta marcire apposta e le donne usano l'urina per acconciarsi i capelli, specie quando c'è uno straniero in visita perché, per evitare di mescolare troppo il sangue in una comunità ristretta, è regola di buon costume offrire la moglie agli ospiti, e se quelli si rifiutano è grave maleducazione).

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Merini10- E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria? - Pagina 3 Empty Re: E' possibile mettere in pratica il vangelo senza finire in psichiatria?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.