Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Genitori atei

+32
matteo32
Amarena
aronne137
Akka
Bat
ChurchofFSM
uoz
alberto
Dottor_Doom
teto
mix
delfi68
Wishop
chef75
ros79
loonar
ilmaso
lupetta
Tomhet
oddvod56
nellolo
Rasputin
Sabre03
Lotus
Steerpike
davide
SergioAD
Griiper McCloubit
BestBeast
Minsky
Paolo
Sally
36 partecipanti

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Successivo

Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Steerpike Sab 17 Mar 2012 - 17:22

Tomhet ha scritto:Se avrò un figlio mi limiterò a mostrargli la realtà.
Se mi chiederà perché perché gli altri bambini vanno al catechismo e lui no, non mi inventerò qualche storia per sembrare imparziale e per non sembrare un ateaccio inculcatore di qualcosa.
Gli dirò semplicemente che i bambini non scelgono consapevolmente dove stanno andando, e che se lui ci vorrà andare lo farà quando sarà capace di scegliere, il che è la semplice verità.

Allo stesso modo gli insegnerò a non rispettare automaticamente da robottino l'autorità, i pagliacci vestiti di bianco che appaiono in tv e minchioni con la gonnella simili solo perché tutti lo fanno.

Questo penso che basterebbe per tenerlo lontano dai parassiti religiosi.
Genitori atei - Pagina 2 949311 Genitori atei - Pagina 2 949311 Genitori atei - Pagina 2 949311 Genitori atei - Pagina 2 949311
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Paolo Sab 17 Mar 2012 - 17:42

Scusate me mi sembra che qui si dicano delle ovvietà. Non credo che qualcuno sostenga che si debba accettare passivamente il fatto che un figlio sia filo nazista, razzista o qualche altra cazzata del genere. Mi sembra inutile dirlo.

Quando io dico che ai figli si devono spiegare le cose e non imporre intendo che l'educazione deve essere positiva e non impositiva. Ritengo che si debba spiegare perchè una cosa, un idea, un comportamento sia sbagliata e che cosa invece sia giusto fare. Le idee e la personalità i bambini non se la formano in un giorno. E' perciò un continuo rapporto con i figli seguendoli partendo dalle piccole cose fino a quelle più importanti. Insegnargli l'amore e il rispetto per gli animali e la natura non solo spiegando che ogni vita ha la dignità di esistere ma anche facendoli vivere a contatto con loro. E lo stesso vale per ogni altro valore civile e morale, questione religiosa compresa. Ogni volta che c'è la possibilità bisogna spiegare perchè dio non può esistere, ma anche che se loro fa piacere (visto che di fatto i bambini vogliono stare insieme e giocare) non c'è nessun problema a frequentare un oratorio pur non condividendo il credo religioso. E' giusto spiegare che c'è chi crede e che si deve rispettare la loro posizione anche se sai che è sbagliata. E avanti così. Quello che è importante è insegnare la logica dei ragionamenti e sviluppare in loro in senso critico. Così li vaccini contro ogni stronzata che poi crescendo sia i vari preti che altri maghi o stregoni tenteranno di fargli credere vera.

Io adesso non so cosa voi intendiate per educazione, ma io non ammetto la semplice imposizione. Se sei obbligato a questo per far fare le cose giuste ai figli vuol dire che come genitore hai fallito!!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da loonar Sab 17 Mar 2012 - 18:12

Perchè un figlio non può decidere di essere nazista?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Mar 2012 - 18:18

Darrow ha scritto:Perchè un figlio non può decidere di essere nazista?

Ehm, chi ha detto ciò?

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da loonar Sab 17 Mar 2012 - 18:20

Paolo ha scritto: Non credo che qualcuno sostenga che si debba accettare passivamente il fatto che un figlio sia filo nazista, razzista o qualche altra cazzata del genere. Mi sembra inutile dirlo.
Che tradotto vuol dire: Credo che si debba vietare attivamente che il figlio sia...


Ultima modifica di Darrow il Sab 17 Mar 2012 - 18:21 - modificato 1 volta.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Mar 2012 - 18:20

Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto: Non credo che qualcuno sostenga che si debba accettare passivamente il fatto che un figlio sia filo nazista, razzista o qualche altra cazzata del genere. Mi sembra inutile dirlo.

E allora?

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da loonar Sab 17 Mar 2012 - 18:21

Rasputin ha scritto:
Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto: Non credo che qualcuno sostenga che si debba accettare passivamente il fatto che un figlio sia filo nazista, razzista o qualche altra cazzata del genere. Mi sembra inutile dirlo.

E allora?

Guarda l'edit.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Paolo Sab 17 Mar 2012 - 18:26

Darrow ha scritto:Perchè un figlio non può decidere di essere nazista?

Perchè il compito del genitore è quello di educare un figlio. Da Wiki:

L'educazione è il processo e l'attività, influenzata nei diversi periodi storici dalle varie culture, volta allo sviluppo e alla formazione di conoscenze e facoltà mentali, sociali e comportamentali in un individuo.

Socialmente parlando il nazismo si è dimostrata una stronzata pazzesca. Perciò dovere del genitore è evitare che il figlio diventi nazista. Elementare Watson !

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da loonar Sab 17 Mar 2012 - 18:27

Paolo ha scritto:
Darrow ha scritto:Perchè un figlio non può decidere di essere nazista?

Perchè il compito del genitore è quello di educare un figlio. Da Wiki:

L'educazione è il processo e l'attività, influenzata nei diversi periodi storici dalle varie culture, volta allo sviluppo e alla formazione di conoscenze e facoltà mentali, sociali e comportamentali in un individuo.

Socialmente parlando il nazismo si è dimostrata una stronzata pazzesca. Perciò dovere del genitore è evitare che il figlio diventi nazista. Elementare Watson !
Bravo: Volevo questa risposta! ok
Sarà utile in future discussioni!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Mar 2012 - 19:42

Darrow ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Darrow ha scritto:
Paolo ha scritto: Non credo che qualcuno sostenga che si debba accettare passivamente il fatto che un figlio sia filo nazista, razzista o qualche altra cazzata del genere. Mi sembra inutile dirlo.

E allora?

Guarda l'edit.

È un'esegesi.

Comunque Paolo ti ha risposto quello che sapevi già

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Sally Sab 17 Mar 2012 - 19:47

Sostanzialmente sono in netto accordo con Paolo e con chi ha sostenuto le sue stesse idee (ho messo i verdi).

Il problema sorge quando una posizione non e' quella dominante nella comunita' di cui si fa parte. Mi spiego meglio: e' molto semplice per un genitore spiegare al figlio perche' il nazismo e' da condannare, tanto che anche la scuola e i libri lo insegnano. Diverso e' il discorso della religione, in Italia il 99% dei bambini va a catechismo e chi non ci va e' solitamente perche' appartiene ad un altro credo. La religione e' insegnata nelle scuole e tutti la considerano un elemento positivo nella vita delle persone. Ora mi sembra che questo discorso non si possa sovrappore a quello del nazismo. Mia figlia mi ha chiesto espressamente "perche' io sono l'unica della classe a non avere una religione?". Mi sembra logico che un bambino si interroghi in proposito. E' dura insomma far capire ad un piccolo che gli altri sono in torto e l'unico ad aver ragione e' lui, a maggior modo quando vede che anche le persone autorevoli (altri genitori, maestre, nonni etc... credono a queste favolette.)
Un'altra questione poi e' anche il rispetto per a religione che viene imposto dalla societa'... ci si aspettebbe che un genitore sospenda il giudizio e non dica esplicitamente al proprio figlio che dio non esiste. Questo viene percepito come un imposozione dell'idea atea, mentre invece il contrario e' solo legittima educazione religiosa e quindi perfettamente accettabile.

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da nellolo Sab 17 Mar 2012 - 19:53

al contrario: è un ottimo training per far comprendere a un bambino che la maggioranza ha sempre torto, l'informazione gli tornerà utilissima per tutta la vita

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Mar 2012 - 19:53

Diva ha scritto:"perche' io sono l'unica della classe a non avere una religione?".

Perché sei l'unica a non avere dei genitori imbecilli. I quali tra l'altro non ti proibiscono di averne una se lo desideri, toh ecco qua (Passare libro) una buona scelta tra tutte le religioni esistenti, serviti.

Quoto Nello.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Paolo Sab 17 Mar 2012 - 20:29

Diva, se tua figlia ti chiede questo penso sia perchè non ha avuto sufficienti spiegazioni. Come prima ho detto io ritengo che non ci debba essere un momento in cui tu le debba spiegare qualcosa. Queste cose devono essere cose di cui se ne parla liberamente e da sempre in casa come fossero (e in effetti lo sono) questioni del tutto normali. Così le cose sono del tutto naturali e non è mai un problema. Anche se partecipa o no all'ora di religione sa come sono le cose e non se ne fa un problema. Deve essere per lei una cosa del tutto normale e naturale non una anomalia.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da nellolo Sab 17 Mar 2012 - 20:33

i miei figli hanno imparato che l'anomalia ce l'hanno gli altri... certo ormai sono grandi e scrivono cose di questo tipo (questo è il maggiore, oggi 21 anni, ma vi assicuro che è da moltissimo tempo che scrive cose sorprendenti per la sua età):
http://culturaliberta.wordpress.com/2012/02/20/lindiano-di-locke/
certo un popolo formato all'80% (oggi sono magnanimo) da pecore la cui capacità di comprensione si ferma alle cartine dei Baci Perugina, fa fatica a comprendere, ma i "diversi" sono loro... gente che crede alle favole con grande naturalezza e impone idee assurde a chi ragiona

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Sab 17 Mar 2012 - 20:39

nellolo ha scritto:i miei figli hanno imparato che l'anomalia ce l'hanno gli altri...

Secondo me vuol dire che hai fatto bene il tuo lavoro di padre.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da nellolo Sab 17 Mar 2012 - 20:53

grazie Rasp, senza falsa modestia, penso proprio di sì e in questo sono stato affiancato (o viceversa) da una donna splendida

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Sally Sab 17 Mar 2012 - 21:03

Paolo ha scritto:Diva, se tua figlia ti chiede questo penso sia perchè non ha avuto sufficienti spiegazioni. Come prima ho detto io ritengo che non ci debba essere un momento in cui tu le debba spiegare qualcosa. Queste cose devono essere cose di cui se ne parla liberamente e da sempre in casa come fossero (e in effetti lo sono) questioni del tutto normali. Così le cose sono del tutto naturali e non è mai un problema. Anche se partecipa o no all'ora di religione sa come sono le cose e non se ne fa un problema. Deve essere per lei una cosa del tutto normale e naturale non una anomalia.

Certo, in casa se ne parla liberamente. Pero' lei trova comunque curioso il fatto che cosi tanta gente (anche adulti) credano in queste storielle. Forse dovrei spiegarle il perche' ci credono. Io mi sono limitata a dilre il perche NON ci credo io: non ci sono prove, meglio affidarsi alla scienza quando si cercano risposte su cio' che ci circonda. Dove sbaglio secondo te?

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Sally Sab 17 Mar 2012 - 21:06

Aggiungo: ha sei anni, grandi discorsi filosofici su cosa porta una persona a credere in dio non li abbiamo mai fatti. Ho affrontato il discorso religioni partendo dalla mitologia greca e dicendole che la religione e' una spiegazione che l'uomo cerca di dare ai fenomeni naturali (Zeus e i fulmini). Va da se il paragone con la religione cattolica (dio che crea Adamo con la sabbia)... E dall'altra parte la scienza che cerca di spiegare i fenomeni portando prove di cio' che dice. Poi alla sua eta' e' comunque difficile farle capire che dietro alla religione ci sono la paura di morire, la smania di potere del clero etc... forse i tuoi figli sono piu' grandi...

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Paolo Sab 17 Mar 2012 - 21:29

Diva io non dico che tu stia sbagliando qualcosa! penso solo che forse dovresti porre più attenzione a piccole cose che possono fare la differenza. Mi è molto difficile darti qualche consiglio anche perchè di te non so nulla, tanto meno della tua famiglia. Io posso solo far riferimento alla mia esperienza sia personale che nei confronti delle mie figlie. Tieni conto che, anche se i bambini oggi sono più svegli di noi, è ancora molto piccola.

Io ho vissuto una esperienza del tutto analoga. A casa mia mio padre, che era ateo integralista, non mi ha mai imposto nulla ma per contro parlava molto di tante questioni (allora a casa non avevamo la tele e andavo al bar a vedere carosello!) sia con me che con i miei fratelli. Io ovviamente non capivo tutto, però assimilavo le cose e le rielaboravo a secondo i vari casi. Io mi sentivo quasi un eletto, mi ritenevo "superiore" agli altri bambini, e capivo in modo naturale che c'era qualcosa che non andava in quanto invece ti raccontavano a scuola sulla religione. Così come si insegnano tutte le altre cose così devi fare anche per questo. Poi lo so ...niente è facile.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Sally Sab 17 Mar 2012 - 22:14

Paolo ha scritto:Diva io non dico che tu stia sbagliando qualcosa! penso solo che forse dovresti porre più attenzione a piccole cose che possono fare la differenza. Mi è molto difficile darti qualche consiglio anche perchè di te non so nulla, tanto meno della tua famiglia. Io posso solo far riferimento alla mia esperienza sia personale che nei confronti delle mie figlie. Tieni conto che, anche se i bambini oggi sono più svegli di noi, è ancora molto piccola.

Io ho vissuto una esperienza del tutto analoga. A casa mia mio padre, che era ateo integralista, non mi ha mai imposto nulla ma per contro parlava molto di tante questioni (allora a casa non avevamo la tele e andavo al bar a vedere carosello!) sia con me che con i miei fratelli. Io ovviamente non capivo tutto, però assimilavo le cose e le rielaboravo a secondo i vari casi. Io mi sentivo quasi un eletto, mi ritenevo "superiore" agli altri bambini, e capivo in modo naturale che c'era qualcosa che non andava in quanto invece ti raccontavano a scuola sulla religione. Così come si
insegnano tutte le altre cose così devi fare anche per questo. Poi lo so ...niente è facile.

Concordo con te. Forse dipende dal fatto che e' ancora troppo piccola. Sicuramente quando sara' piu' grande ci sara' modo di confrontarsi ad un livello piu' profondo. Il fatto che comunque molte persone credano e' per me uno spunto a porsi domande per il bambino. Quest'anno le ho fatto frequentare l'ora di religione a scuola, l'anno prossimo invece abbiamo scelto insieme di fare ora alternativa. In questo modo ho cercato di non creare un'aura di mistero e di curiosita' attorno all'ora di irc.
Il catechismo invece nn lo frequenta, le ho detto che piuttosto e' meglio uscire e andare a fare una passeggiata all'aria aperta invece che chiudersi in oratorio ad ascoltare storie su gesu'... elei e' sembrata d'accordo. Domani infatti, invece di andare al catechismo domencale come i suoi compagni, andremo ad una rappresentazione per bambini presso l'osservatorio astronomico. wink..

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Paolo Sab 17 Mar 2012 - 22:25

Ehhh si direi che è perfetto così!! ok
L'importate è seguirla poi il resto viene naturalmente e si crea un bel rapporto, ma questo tu lo sai, non serve che te lo dica. Fai benissimo a interessarla subito all'astronomia. Vedrai che capisce subito che lassù non ci può essere dio !! wink..

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da nellolo Sab 17 Mar 2012 - 22:31

state parlando del catechismo o dell'irc come di attività qualsiasi, e naturalmente è sempre una questione di percezioni... la mia percezione della dottrina cattolica è di estrema nocività, non mi sognerei mai di mandare un bambino al catechismo a prescindere da considerazioni "strategiche"

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Paolo Sab 17 Mar 2012 - 22:52

sai che non so cosa dire. Non so neanche cosa sia il catechismo. Mai messo piede nella mia vita!

Però io rimango della idea che se sei capace a comunicare con i tuoi figli non è nè la scuola nè altro che ti può preoccupare.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Sally Sab 17 Mar 2012 - 23:00

nellolo ha scritto:state parlando del catechismo o dell'irc come di attività qualsiasi, e naturalmente è sempre una questione di percezioni... la mia percezione della dottrina cattolica è di estrema nocività, non mi sognerei mai di mandare un bambino al catechismo a prescindere da considerazioni "strategiche"

Anch'io la penso cosi, infatti questo primo anno e' stata una prova, giusto per farle vedere di cosa si tratta, in modo da non rischiare che poi ci voglia andare piu' avanti per curiosita'.

Un'altra cosa che mi urta un poco e' che quando in casa si parla di questo argomento io sostengo apertamente la mia posizione, quindi la non esistenza di dio per mancanza di prove... mentre mio marito dice a mia figlia che lei deve farsi la sua opinione conoscendo la religione e capendo il perche' e' sbagliata, non fidandosi solo di cio' che dico io. Io questo lo capisco, ma allo stesso tempo nn lo condivido perche' un discorso simile lo si fa solo per la religine, per le altre questioni (vedi nazismo) non ci passerebbe nemmeno per la mente di dire "io non ti dico se e' giusto ammazzare milioni d ebrei, meglio che prima ti documenti sulle idee naziste e decidi da te se seguirle o meno". Giusto? Quello che mi innervosice di piu' e' il rispetto che alcuni atei (tra cui mio marito) si sentono di dare alle religioni. Rispetto del tutto immotivato. (Ripeto, alle religioni, non alle persone religiose, che io invece insegno a rispettare.) wall2

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da nellolo Sab 17 Mar 2012 - 23:10

come dicevo prima, è una questione di percezione, si vede che tuo marito non ha una percezione di "pericolo" dalla religione

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Minsky Sab 17 Mar 2012 - 23:23

Diva ha scritto:
nellolo ha scritto:state parlando del catechismo o dell'irc come di attività qualsiasi, e naturalmente è sempre una questione di percezioni... la mia percezione della dottrina cattolica è di estrema nocività, non mi sognerei mai di mandare un bambino al catechismo a prescindere da considerazioni "strategiche"

Anch'io la penso cosi, infatti questo primo anno e' stata una prova, giusto per farle vedere di cosa si tratta, in modo da non rischiare che poi ci voglia andare piu' avanti per curiosita'.

Un'altra cosa che mi urta un poco e' che quando in casa si parla di questo argomento io sostengo apertamente la mia posizione, quindi la non esistenza di dio per mancanza di prove... mentre mio marito dice a mia figlia che lei deve farsi la sua opinione conoscendo la religione e capendo il perche' e' sbagliata, non fidandosi solo di cio' che dico io. Io questo lo capisco, ma allo stesso tempo nn lo condivido perche' un discorso simile lo si fa solo per la religine, per le altre questioni (vedi nazismo) non ci passerebbe nemmeno per la mente di dire "io non ti dico se e' giusto ammazzare milioni d ebrei, meglio che prima ti documenti sulle idee naziste e decidi da te se seguirle o meno". Giusto? Quello che mi innervosice di piu' e' il rispetto che alcuni atei (tra cui mio marito) si sentono di dare alle religioni. Rispetto del tutto immotivato. (Ripeto, alle religioni, non alle persone religiose, che io invece insegno a rispettare.) Genitori atei - Pagina 2 906731
Genitori atei - Pagina 2 97941 Genitori atei - Pagina 2 680230

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25401
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Sally Sab 17 Mar 2012 - 23:37

nellolo ha scritto:come dicevo prima, è una questione di percezione, si vede che tuo marito non ha una percezione di "pericolo" dalla religione

Si, forse perche' lui non ha mai frequentato troppo la chiesa, ne' il catechismo (e' statunitense). Diciamo che i suoi sono credenti di facciata, messa a Pasqua e a Natale e in casa parlavano poco di religione. Ha incominciato a riflettere sul tema in eta' adolescenziale e per lui e' stato facile bollare tutto come una mare di favole. Per me invece, anche se sono cresciuta in una famiglia di credenti all'acqua di rose, e' stato piu' difficile. Da piccola ho fatto comunione e cresima, catechismo e a messa la domenica... quindi staccarmi dalla religione e' stato come abbandonare una parte della mia infanzia, un insegnamento dei miei genitori e una tradizione del mio paese. Insomma affettivamente e' stata piu' dura, anche se di fronte alle evidenze logiche e razionali non potevo fare diversamente.
Almeno cio' che mi consola e' che per mia figlia non sara' cosi.

@ Minsky: grazie... Embarassed wink..

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Tomhet Dom 18 Mar 2012 - 0:06

Quoto, nessun generico sig. Bianchi che afferma che il Nazismo è sbagliato ha frequentato la Hitler Jugend e letto il Mein Kampf per affermare ciò, sa che il nazismo è sbagliato perché la storia semplicemente è quella.

Se la gente si soffermasse sulla triste storia della religione come fa con altro, il problema religione sarebbe un ricordo, ma oggi il rispetto, come per tante cose, si insegna a darlo in automatico piuttosto che darlo a chi lo merita.

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Mar 2012 - 10:31

Diva ha scritto:
nellolo ha scritto:state parlando del catechismo o dell'irc come di attività qualsiasi, e naturalmente è sempre una questione di percezioni... la mia percezione della dottrina cattolica è di estrema nocività, non mi sognerei mai di mandare un bambino al catechismo a prescindere da considerazioni "strategiche"

Anch'io la penso cosi, infatti questo primo anno e' stata una prova, giusto per farle vedere di cosa si tratta, in modo da non rischiare che poi ci voglia andare piu' avanti per curiosita'.

Un'altra cosa che mi urta un poco e' che quando in casa si parla di questo argomento io sostengo apertamente la mia posizione, quindi la non esistenza di dio per mancanza di prove... mentre mio marito dice a mia figlia che lei deve farsi la sua opinione conoscendo la religione e capendo il perche' e' sbagliata, non fidandosi solo di cio' che dico io. Io questo lo capisco, ma allo stesso tempo nn lo condivido perche' un discorso simile lo si fa solo per la religine, per le altre questioni (vedi nazismo) non ci passerebbe nemmeno per la mente di dire "io non ti dico se e' giusto ammazzare milioni d ebrei, meglio che prima ti documenti sulle idee naziste e decidi da te se seguirle o meno". Giusto? Quello che mi innervosice di piu' e' il rispetto che alcuni atei (tra cui mio marito) si sentono di dare alle religioni. Rispetto del tutto immotivato. (Ripeto, alle religioni, non alle persone religiose, che io invece insegno a rispettare.) wall2

Ammiro lo sforzo nell'offrire alla bimba la possibilità di "Provare" un po' tutto, ma mi associo a Nello quando dice che in sostanza le hai fatto provare una delle droghe più pericolose che esistano; magari sarebbe stato più indicato farle fare prima il "Vaccino" (L'ora alternativa) e poi irc?

Quanto al rispetto per le persone, in sostanza sono d'accordo ma sarei disonesto se dicessi di rispettare alla stessa maniera le persone normali e quelle che credono ad un cencioso che cammina sull'acqua, moltiplica derrate poi si trasforma in uno zombie commestibile e la domenica si riuniscono a parlare da sole davanti ad uno strumento di tortura.

Limite mio? Forse.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da BestBeast Dom 18 Mar 2012 - 13:13

L'aspetto che mi fa sorgere più interrogativi è proprio quello descritto esattamente da Paolo. Come fare in modo che un bambino non si percepisca come superiore agli altri? Come l'unico speciale in mezzo a visionari infettati? P.s. Do per scontato che si possa sentire così, ovviamente, ma non penso che questo sia così distante dalla realtà.

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Mar 2012 - 13:33

BestBeast ha scritto:L'aspetto che mi fa sorgere più interrogativi è proprio quello descritto esattamente da Paolo. Come fare in modo che un bambino non si percepisca come superiore agli altri? Come l'unico speciale in mezzo a visionari infettati? P.s. Do per scontato che si possa sentire così, ovviamente, ma non penso che questo sia così distante dalla realtà.

Io non ci vedo niente di male mgreen

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da BestBeast Dom 18 Mar 2012 - 13:38

Neanche io vedo niente di male del fatto che lo sia, solo che lo pensi. Temo che ad un bambino di 5-6 anni, sapere che tutti gli altri sono pazzi, non deve far gran che bene.. mah?

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Steerpike Dom 18 Mar 2012 - 13:43

BestBeast ha scritto:L'aspetto che mi fa sorgere più interrogativi è proprio quello descritto esattamente da Paolo. Come fare in modo che un bambino non si percepisca come superiore agli altri? Come l'unico speciale in mezzo a visionari infettati? P.s. Do per scontato che si possa sentire così, ovviamente, ma non penso che questo sia così distante dalla realtà.
Di solito sono i credenti a sentirsi superiori, quindi al massimo sarebbe reciproco.
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Mar 2012 - 13:48

BestBeast ha scritto:Neanche io vedo niente di male del fatto che lo sia, solo che lo pensi. Temo che ad un bambino di 5-6 anni, sapere che tutti gli altri sono pazzi, non deve far gran che bene.. mah?

Beh se lo è mi pare logico anche che lo pensi. Se poi faccia male o meno, non essendo uno psicologo non sono in grado di esprimere un parere. Però, come dice Steerpike qui sotto...

Steerpike ha scritto:
BestBeast ha scritto:L'aspetto che mi fa sorgere più interrogativi è proprio quello descritto esattamente da Paolo. Come fare in modo che un bambino non si percepisca come superiore agli altri? Come l'unico speciale in mezzo a visionari infettati? P.s. Do per scontato che si possa sentire così, ovviamente, ma non penso che questo sia così distante dalla realtà.
Di solito sono i credenti a sentirsi superiori, quindi al massimo sarebbe reciproco.

...mi pare che la cosa sia quanto meno ben compensata.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Lotus Dom 18 Mar 2012 - 13:51

E come fare invece se il bambino si sentisse inferiore? Non dovete mica pensare che un bambino ragioni esattamente come noi, che riesca ad elaborare ragionamenti più complessi... il problema mi pare sia stato già evidenziato da Diva, sua figlia semplicemente vede tutti i bambini fare delle cose, che lei non fa... potrebbe nascere un sentimento di invidia, o nella peggiore delle ipotesi un complesso di inferiorità, non credo di essere l'unico a pensarlo... con questo non voglio dire che ci dobbiamo mandare i bambini all'ora di religione e all'oratorio, catechismo ecc., volevo solo far presente il problema... io per ora non riesco a venirne a capo, forse non ci ho pensato abbastanza.Genitori atei - Pagina 2 418715

Lotus
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 424
Località : Napoli
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue65 / 7065 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da BestBeast Dom 18 Mar 2012 - 13:58

Hai dato un spunto in più. Se avessimo un bambino con problemi, accetteremmo così candidamente che sia un bene che egli si senta inferiore, che sappia che tutti gli altri sono gli sono superiori? Certo, di fatto lo è, ma non credete di creargli più problemi di quanti non ne abbia già? Vale il discorso opposto, dunque.. Quando il bambino non indottrinato avrà un età tale da essere in grado di porre un limite al suo ego, nessun problema, è normale che pensi di essere diverso, che si senta orgoglioso di essere scampato in parte per merito suo al pericolo. Poi è una mia idea, eh..

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da ros79 Dom 18 Mar 2012 - 14:07

Lotus ha scritto:E come fare invece se il bambino si sentisse inferiore? Non dovete mica pensare che un bambino ragioni esattamente come noi, che riesca ad elaborare ragionamenti più complessi... il problema mi pare sia stato già evidenziato da Diva, sua figlia semplicemente vede tutti i bambini fare delle cose, che lei non fa... potrebbe nascere un sentimento di invidia, o nella peggiore delle ipotesi un complesso di inferiorità, non credo di essere l'unico a pensarlo... con questo non voglio dire che ci dobbiamo mandare i bambini all'ora di religione e all'oratorio, catechismo ecc., volevo solo far presente il problema... io per ora non riesco a venirne a capo, forse non ci ho pensato abbastanza.Genitori atei - Pagina 2 418715

i bambini vogliono omologazione, è normale, la crescita è imitazione. ma io punterò i piedi, di certo non manderò mio figlio a catechismo (non è nemmeno battezzato ovviamente) solo perchè deve fare quello che fanno gli altri. crescere sentendosi diversi può essere un problema come no, la capacità di un genitore sta nel trasmettere sicurezza al figlio cercando di non farlo sentire scompensato ma non nelle cose che fa ma emotivamente.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Lotus Dom 18 Mar 2012 - 15:18

ros79 ha scritto:i bambini vogliono omologazione, è normale, la crescita è imitazione. ma io punterò i piedi, di certo non manderò mio figlio a catechismo (non è nemmeno battezzato ovviamente) solo perchè deve fare quello che fanno gli altri. crescere sentendosi diversi può essere un problema come no, la capacità di un genitore sta nel trasmettere sicurezza al figlio cercando di non farlo sentire scompensato ma non nelle cose che fa ma emotivamente.


Esatto ros79, ma questo è un ragionamento che possiamo fare noi da persone adulte. Un figlio, per quanto tu possa avere la capacità di dargli sicurezza, noterà comunque la differenza tra lui e i suoi compagni... non ci sono modalità di comportamento standard nei confronti di queste problematiche, quindi puoi riuscirci (alimentando un senso di superiorità nei confronti dei compagni), come non puoi riuscirci (potrebbe sentirsi diverso in senso negativo, o comunque inferiore) al di là della tua bravura come genitore, tuo figlio ha una personalità e assimila dati non soltanto da te...

Lotus
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 424
Località : Napoli
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue65 / 7065 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da chef75 Dom 18 Mar 2012 - 16:00

Diva ha scritto:Secondo voi un genitore ateo dovrebbe passare al figlio la propria visione del mondo e di conseguenza la propria opinione sulla reglione?


A me hanno dato la possibilità di scegliere,non mi hanno battezzato,mi hanno detto come la pensavano ma mi hanno mandato all'asilo dalle suore e fatto fare religione a scuola,se avessi voluto battezzarmi e fare tutto il resto lo avrei potuto fare.
Non ne ho mai sentito il bisogno perche non ho mai creduto,sono grato a loro per come si sono comportati.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Paolo Dom 18 Mar 2012 - 17:43

Chef, ho vissuto una esperienza tutto simile alla tua. Mio padre per la verità era quello che oggi definiamo un mangiapreti. Odiava di più la Chiesa che non la religione in quanto tale. Ricordo che aveva fatto costruire delle mezzelune in acciaio che tenevamo in casa come soprammobili. E questo non certo perché era islamico, ma per beffeggiare e in dispregio all'uso del crocifisso da parte dei cattolici. E questo negli anno 60 quando per assumerti era necessaria una lettera di referenze dal parroco!! Altri tempi. Io ho avuto anche la particolarità che, poichè mio padre è morto che io avevo 8 anni, per ragioni famigliari ho vissuto praticamente libero di fare tutto quello che volevo senza che nessuno mi seguisse. Ho fatto medie e liceo dai frati francescani senza che mai nemmeno marginalmente mi fosse passato per il cervello l'idea che potesse esistere un qualche dio o altre stronzate del genere!!

Vorrei precisare che quando dicevo che mi sentivo superiore l'ho scritto virgolettato perchè intendevo un po' speciale perchè sapevo e capivo cose che i miei coetanei non avevano modo di sapere. E non in modo arrogante.

Ritornando alla questione della educazione voglio dire che se sei capace di far capire le cose spiegandole e non imponendole ottieni molto di più. Prendiamo l'esempio dei nazisti.

Diva se vuoi far capire che cosa ha comportato il nazismo porta tua figlia a vistare il campo di Auschwitz e spiegale cosa hanno fatto a milioni di persone e bambini. Dille che strappavano i bambini dalle loro famiglie e dalle braccia delle loro mamme per poi ucciderli. Vedrai che sarà immunizzata per tutta la vita da ideologie deliranti. E così per tante altre cose e problemi che ti si pongono.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Mar 2012 - 18:20

@Paolo e Chef: a parte che vi invidio al limite dell'odio, i vostri rispettivi genitori hanno secondo me adittato la strategia allo stesso tempo più neutrale e più intelligente.

Potete tranquillamente portare loro i miei rispetti.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Paolo Dom 18 Mar 2012 - 18:35

Behh Rasp, dal punto di vista culturale e intellettuale hai ragione. Posso dire di aver avuto fortuna. Ma per il resto mio padre era molto fuori di cervello. Io ero piccolo e le ho scampate, ma i miei fratelli no. Ne hanno prese di santa ragione con una frusta da cavalli che teneva sempre con se. E anche per delle cazzate assurde. Per non dire il resto, con mia madre e altro. Ma ....almeno culturalmente niente da dire. Aveva due lauree in fisica pura e in ingegneria. Frequentava circoli culturali di filosofa, conosceva tutte le religioni, orientali comprese. Aveva una vera cultura sia scientifica che umanistica. Mi portava alla Specola a vede le stelle e mi spiegava tutto. Ma poi......in famiglia e nei rapporti sociali era una tragedia.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Mar 2012 - 18:49

Paolo ha scritto:Behh Rasp, dal punto di vista culturale e intellettuale hai ragione. Posso dire di aver avuto fortuna. Ma per il resto mio padre era molto fuori di cervello. Io ero piccolo e le ho scampate, ma i miei fratelli no. Ne hanno prese di santa ragione con una frusta da cavalli che teneva sempre con se. E anche per delle cazzate assurde. Per non dire il resto, con mia madre e altro. Ma ....almeno culturalmente niente da dire. Aveva due lauree in fisica pura e in ingegneria. Frequentava circoli culturali di filosofa, conosceva tutte le religioni, orientali comprese. Aveva una vera cultura sia scientifica che umanistica. Mi portava alla Specola a vede le stelle e mi spiegava tutto. Ma poi......in famiglia e nei rapporti sociali era una tragedia.

Caratteraccio eh...beh io baratterei. Senza contare che ci sono padri cosí, e credo siano la maggioranza, i quali inoltre sono cattolici. Uno cosí era mio nonno, 12 figli perché "Li manda tutti il Signore", andava a servir messa e con loro usava la cinghia dei pantaloni. Un pezzo di merda.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da nellolo Dom 18 Mar 2012 - 20:14

di questi frammenti fecali ne conosco anche io, gente molto pia che istruisce i giovani sull'educazione al matrimonio e ai figli e poi a casa picchia a sangue la figlia per motivi ovviamente legati al sesso in maniera velata

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Mar 2012 - 20:20

nellolo ha scritto:di questi frammenti fecali ne conosco anche io, gente molto pia che istruisce i giovani sull'educazione al matrimonio e ai figli e poi a casa picchia a sangue la figlia per motivi ovviamente legati al sesso in maniera velata

Esatto. Ne conosci e non fai nulla?

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da nellolo Dom 18 Mar 2012 - 20:28

non posso più fare nulla, nel senso che la figlia in questione oggi ha oltre 40 anni e i fatti risalgono a più di 20 anni fa; il pezzo di merda resta tale, e fino a poco tempo fa teneva corsi parrocchiali per l'educazione dei giovani. Con buona pace dei lividi e della psiche della figlia. Amen

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Mar 2012 - 20:30

capito:-(

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Genitori atei - Pagina 2 Merini10- Genitori atei - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Sally Dom 18 Mar 2012 - 21:22

Lotus ha scritto:
ros79 ha scritto:i bambini vogliono omologazione, è normale, la crescita è imitazione. ma io punterò i piedi, di certo non manderò mio figlio a catechismo (non è nemmeno battezzato ovviamente) solo perchè deve fare quello che fanno gli altri. crescere sentendosi diversi può essere un problema come no, la capacità di un genitore sta nel trasmettere sicurezza al figlio cercando di non farlo sentire scompensato ma non nelle cose che fa ma emotivamente.


Esatto ros79, ma questo è un ragionamento che possiamo fare noi da persone adulte. Un figlio, per quanto tu possa avere la capacità di dargli sicurezza, noterà comunque la differenza tra lui e i suoi compagni... non ci sono modalità di comportamento standard nei confronti di queste problematiche, quindi puoi riuscirci (alimentando un senso di superiorità nei confronti dei compagni), come non puoi riuscirci (potrebbe sentirsi diverso in senso negativo, o comunque inferiore) al di là della tua bravura come genitore, tuo figlio ha una personalità e assimila dati non soltanto da
te...


Sicuramente hai ragione. Io pero' a mia figlia ho detto sin da subito che e' sbagliato fare una cosa solo perche' la fanno gli altr,i e lei ha capito. Infatti a lei non piacciono i giochi tipicamente femminili, referisce anzi giocare con dinosauri, personaggi fantastici, supereroi, animali... e quando si pone il problema delle bambine alle quali piacciono bambole e bamboline io le dico che lei e' giusto che giochi a cio' che le piace, che non deve per forza fare giochi "da femmina" se non le va... Che la diversita' e' una cosa positiva, che lei e' speciale cosi com'e'...
Si parte da queste piccole cose credo, senno' tra qualche anno vorra' a tutti i costi la giacca Monclair perche' ce l'hanno le amiche... Certo che se il genitore passa il messaggio che uniformarsi e' giusro, anche contro la propria volonta' e' ovvio che i figli crescono come un greggie di pecoroni...

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Sally Dom 18 Mar 2012 - 21:36

nellolo ha scritto:di questi frammenti fecali ne conosco anche io, gente molto pia che istruisce i giovani sull'educazione al matrimonio e ai figli e poi a casa picchia a sangue la figlia per motivi ovviamente legati al sesso in maniera velata

Anche mio nonno trattava mio padre e i suoi fratelli come bestie, picchiandoli con la cintura, stessa cosa faceva il padre di mio nonno e cosi via indietro nel tempo. Poi un figlio spezza la catena e comincia comportarsi correttamente nei confronti di chi mette al mondo, ma ci vuole coraggio per cambiare il trend.

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Genitori atei - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Genitori atei - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Genitori atei - Pagina 2 Empty Re: Genitori atei

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 11 Precedente  1, 2, 3, ... 9, 10, 11  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.