Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

10 Domande per Atei (e non)

+57
avalas
EvilScript
Justine
Armok
Mrs41258
niko95py
Faria
Sorel1980
klaus54
The Pilot
delfi68
loonar
Armycast
Guin
paolo1951
PaperJack
mix
Akka
federico00
Sally
primaverino
pistacchio
Elima
Steerpike
BestBeast
Minsky
Tomhet
Wishop
iosonoateo
Nizam al-Mulk
salvatore-ateo
gazzettiere
*Valerio*
Be.Human
Ludwig von Drake
franco
chef75
kalab99
maxsar
Baalzefon
lupetta
Andrea apateista
wendell p. bloyd
Muriel
ivoavido1
mecca domenico
davide
Cosworth117
Werewolf
teto
oddvod56
SergioAD
Feynman
Phoenix
Paolo
Rasputin
AteoCorporation
61 partecipanti

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da pistacchio Gio 8 Nov 2012 - 11:11

1) Quanti anni hai? 40


2) Verso che età hai capito di essere Ateo? 25/30, ma "inconsciamente" da sempre


3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione? poco


4) Credi che un giorno potresti credere in Dio? No


5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni? No


6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso? in teoria no, ma potrebbe essere


7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai? No, non lo incontrerò


8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio? Si


9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica? Unanime? No


10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti? "Buffone"
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da pistacchio Gio 8 Nov 2012 - 12:07

salvatore-ateo ha scritto:
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?

si assolutamente, il problema nasce quando esce il discorso che sono ateo perchè mi incominciano a rompermi i coglioni e vogliono convertirmi con le solite pappardelle al sugo ormai scotte per quante volte me le hanno proposte ! se invece non parlano della religione potremmo essere amici fin che la morte non lo prende 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 812925

In effeti è un problema, ma non sempre.

Se sento qualcuno che parla di Dio, ovviamente mi viene da sorridere, ma non vado oltre. Una volta per sbaglio mi sono inventata a dire che non credo e subito hanno cominciato a scassarmi: "ma come? dovrai pur credere in qualcosa". Ma che caspita, è obbligatorio?

Poi ci sono persone deliziose come mia cognata, molto credente, ma col piffero che tenta di indottrinarmi, anzi una volta mi son resa conto che stavo tentando di convincerla io.... e allora mi sono bloccata e pure un po' vergognata.
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da primaverino Gio 8 Nov 2012 - 16:06

Bel giochino: ci provo anch'io... A proposito: bell'idea, AC!
Dato il caso, mi permetto di adattarle alla mia attuale condizione.

1) Quanti anni hai? (davanti...)
Un bel po'... (Se non smetto di fumare, temo non molti...)

2) Verso che età hai capito di essre ateo/credente?
Da quando ricordo. Avendo avuto ai tempi una venerazione per la figura di mio padre, non escludo che sia una questione di "imprinting"...
D'altra parte sono interista come lui.

3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Nulla: sono refrattario all'appecoronamento in genere.
Se devo dire una minchiata, preferisco sia "farina del mio sacco".

4) Credi che un giorno potresti diventare ateo?
Certamente: non ho il dono delle preveggenza.

5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenza comuni?
Essere superstiziosi è da persone ignoranti, però non crederci porta male... (Eduardo De Filippo): vado a momenti...

6) Pensi che un ateo possa essere superstizioso?
Non lo penso; lo so. Ne ho conosciuti bene almeno due (una era mia suocera).

7) Se alla tua morte... etc.
Se la vita terrena è tutto, la domanda non ha senso giacché, semplicemente, non esisterei.

8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
Se per "credere molto" si intende una persona di mentalità "rigida" e priva di senso della possibilità, incapace di mettere in discussione le proprie credenze e sé medesima in quanto persona, credo proprio di no: mi annoierebbe prima di poter approfondire la conoscenza.

9) L'ateismo può diventare una corrente filosofica?
Per molti lo è. Se fossi/diventassi ateo non vi aderirei ritenendomi, sotto tale aspetto "me-bastante".

10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Gli direi: "Mettiamoci comodi... Ho molte cose da domandare e il tempo non ci manca... Un drink?..."
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 58
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da gazzettiere Ven 9 Nov 2012 - 1:55

1) Quanti anni hai?

51


2) Verso che età hai capito di essre ateo/credente?

da quando ho ricordi



3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?

in modo marginale

4) Credi che un giorno potresti diventare credente?

sì, può accadere. qualora mi venisse una crisi mistica (dubito), se la scienza scoprisse l'esistenza inoppugnabile dei numi (dubito assai) o qualora gli dèi si manifestassero sulla terra (dubito fortissimamente)

5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenza comuni?

no.


6) Pensi che un ateo possa essere superstizioso?

sì.


7) Se alla tua morte incontrerai le divinità, le accetterai?

ne prenderò atto.


8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?


sì. è il credente che non fa amicizia tranquillamente con me.

9) L'ateismo può diventare una corrente filosofica?

bo?

10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?

smetti di fare cagate e occupati di cose serie.
gazzettiere
gazzettiere
-------------
-------------

Numero di messaggi : 175
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue12 / 7012 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.10.09

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Sally Ven 9 Nov 2012 - 8:47

primaverino ha scritto:
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Nulla: sono refrattario all'appecoronamento in genere.
Se devo dire una minchiata, preferisco sia "farina del mio sacco".

Con questo intendi negare che l'abitare in un paese cattolico, cresciuto da una famiglia cattolica, dove si insegna religione cattolica a scuola e l'andare a messa la domenica e' considerato politically correct, non ha influito sulla tua formazione... guarda, per me uno persona, per non dirsi "appecorata" dovrebbe diventare cattolica pur vivendo in un contesto sociale/culturale come quello iraniano, e allora e solo allora, si avvicinasse alla religione cattolica, potrei convenire che si tratterebbe di farina del suo sacco... ma nel caso dei cattolici nel nostro paese e' puro appecoramento.

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da primaverino Ven 9 Nov 2012 - 14:44

Diva ha scritto:

Con questo intendi negare che l'abitare in un paese cattolico, cresciuto da una famiglia cattolica, dove si insegna religione cattolica a scuola e l'andare a messa la domenica e' considerato politically correct, non ha influito sulla tua formazione... guarda, per me uno persona, per non dirsi "appecorata" dovrebbe diventare cattolica pur vivendo in un contesto sociale/culturale come quello iraniano, e allora e solo allora, si avvicinasse alla religione cattolica, potrei convenire che si tratterebbe di farina del suo sacco... ma nel caso dei cattolici nel nostro paese e' puro appecoramento.

Non intendo negare alcunché.
Ho solo espresso (come sempre) la mia personale opinione al riguardo: non sono andato all'asilo (per meglio dire l'ho rifiutato dopo un paio di settimane di frequentazione, non ricordo bene) ma non ricordo l'ora di religione in quel contesto.
Alle elementari (scuola solo al mattino e maestra unica) nemmeno.
Alle medie i vari "don" che si sono susseguiti non li ricordo particolarmente ossessivi.
Alle superiori, poi, l'ora di religione era di fatto, l'ora di chiacchiere in libertà e i tre atei dichiarati miei compagni di classe non sono mai stati discriminati né dai prof (laici), né tantomeno dagli altri studenti. Tutt'altro.
Pertanto, per quanto riguarda il mio vissuto personale, non ricordo nessun tipo di indottrinamento "istituzionale".
Mio padre mi portò a messa per la prima volta che ero già grandicello (credo a sei anni), mamma non frequentava (ricordo di essere andato in chiesa con lei solo in due occasioni: la prima volta una vigilia di Natale alla messa di mezzanotte, la seconda per il suo funerale).
Non ricordo di essere stato "spaventato" dall'eventualità di chissà quali punizioni divine e del rischio di finire all'inferno, nella mia famiglia non si è mai parlato (riguardo alla mia educazione i miei hanno sempre preferito il dialogo alle minacce e i rari ceffoni paterni non c'entravano con la religione e non hanno influito in alcun modo riguardo al mio orientamento filosofico).
Non ci è mai passata per l'anticamera del cervello di "attivarci" in parrocchia, né abbiamo mai subito pressioni in merito da parte di chicchessia (e tieni presente che son cresciuto nel classico paesino dove ci si conosce tutti, non a New York...).
Ovviamente al di là del senso religioso, sono ben consapevole del fatto che l'esser nato in Italia abbia fatto di me un cristiano, per cultura; fossi nato altrove sarei di un'altra confessione, è chiaro.
Mi spiace di aver generato fraintendimenti ma resto dell'opinione che l'appecoronamento sia altra cosa e soprattutto non legata esclusivamente alle religioni, ma presente in qualsiasi ambito sociale.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 58
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da pistacchio Ven 9 Nov 2012 - 14:54

primaverino ha scritto:
Diva ha scritto:

Con questo intendi negare che l'abitare in un paese cattolico, cresciuto da una famiglia cattolica, dove si insegna religione cattolica a scuola e l'andare a messa la domenica e' considerato politically correct, non ha influito sulla tua formazione... guarda, per me uno persona, per non dirsi "appecorata" dovrebbe diventare cattolica pur vivendo in un contesto sociale/culturale come quello iraniano, e allora e solo allora, si avvicinasse alla religione cattolica, potrei convenire che si tratterebbe di farina del suo sacco... ma nel caso dei cattolici nel nostro paese e' puro appecoramento.

Non intendo negare alcunché.
Ho solo espresso (come sempre) la mia personale opinione al riguardo: non sono andato all'asilo (per meglio dire l'ho rifiutato dopo un paio di settimane di frequentazione, non ricordo bene) ma non ricordo l'ora di religione in quel contesto.
Alle elementari (scuola solo al mattino e maestra unica) nemmeno.
Alle medie i vari "don" che si sono susseguiti non li ricordo particolarmente ossessivi.
Alle superiori, poi, l'ora di religione era di fatto, l'ora di chiacchiere in libertà e i tre atei dichiarati miei compagni di classe non sono mai stati discriminati né dai prof (laici), né tantomeno dagli altri studenti. Tutt'altro.
Pertanto, per quanto riguarda il mio vissuto personale, non ricordo nessun tipo di indottrinamento "istituzionale".
Mio padre mi portò a messa per la prima volta che ero già grandicello (credo a sei anni), mamma non frequentava (ricordo di essere andato in chiesa con lei solo in due occasioni: la prima volta una vigilia di Natale alla messa di mezzanotte, la seconda per il suo funerale).
Non ricordo di essere stato "spaventato" dall'eventualità di chissà quali punizioni divine e del rischio di finire all'inferno, nella mia famiglia non si è mai parlato (riguardo alla mia educazione i miei hanno sempre preferito il dialogo alle minacce e i rari ceffoni paterni non c'entravano con la religione e non hanno influito in alcun modo riguardo al mio orientamento filosofico).
Non ci è mai passata per l'anticamera del cervello di "attivarci" in parrocchia, né abbiamo mai subito pressioni in merito da parte di chicchessia (e tieni presente che son cresciuto nel classico paesino dove ci si conosce tutti, non a New York...).
Ovviamente al di là del senso religioso, sono ben consapevole del fatto che l'esser nato in Italia abbia fatto di me un cristiano, per cultura; fossi nato altrove sarei di un'altra confessione, è chiaro.
Mi spiace di aver generato fraintendimenti ma resto dell'opinione che l'appecoronamento sia altra cosa e soprattutto non legata esclusivamente alle religioni, ma presente in qualsiasi ambito sociale.

Secondo me sbagli a dare spiegazioni. Le provocazioni qui, a quanto vedo, la fanno da padrona. Non cascarci.
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da SergioAD Ven 9 Nov 2012 - 15:40

Ma siamo in un foro, il contraddittorio ci può stare e Diva non è certo aggressiva, anzi.

In realtà questa cosa della religione personalizzata non viene da nulla ma da quello che si chiama condizionamento ambientale - di cui uno è l'imprinting religioso.

Inoltre, il problema vero è l'ingerenza nello stato non un comportamento irrazionale che probabilmente alla comunità non fa ne calco ne freddo, un po' come la diatriba tra vegani e vegetariani.

Se non si danno spiegazioni allora a che serve dire quello che uno pensa.

Forza consideriamo gli stereotipi italiani più che chi, cosa o come siamo.

(volevo anche complimentarmi con l'avatar... sei così dolce come il tuo avatar?)

EDIT!!! Che fine ha fatto l'avatar? Pistacchio!!

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da pistacchio Ven 9 Nov 2012 - 15:58

ecco, l'ho messo nuovo, guarda un po' com'è invitante ora!

_________________
cornetto al pistacchio
sono il multiaccount di lupetta
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Minsky Ven 9 Nov 2012 - 16:02

pistacchio ha scritto:Secondo me sbagli a dare spiegazioni. Le provocazioni qui, a quanto vedo, la fanno da padrona. Non cascarci.
Noi atei siam così. Burberi ma con un cuore grande. 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 Per guadagnarsi la "nostra" stima s'ha da essere onesti e sinceri. Non c'è altro. Non avertene a male se le tue opinioni non sono apprezzate da tutti, se stai qui è per confrontarle. E dare spiegazioni non è mai sbagliato, se non sono pretesti. 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 23074

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da pistacchio Ven 9 Nov 2012 - 16:15

Minsky ha scritto: Noi atei siam così. Burberi ma con un cuore grande.

Netto disaccordo, sono atea ma non sono burbera, o almeno credo di non esserlo, e non ho neppure motivo di asserlo.

Dare spiegazioni ha senso se è stato commesso qualcosa di grave, ci si giustifica quando si crede di aver fatto un errore o ci si sente minacciati. Altrimenti a che serve? Siamo forse davanti all'inquisizione spagnola? Spero di no.
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Steerpike Ven 9 Nov 2012 - 16:31

pistacchio ha scritto:
Dare spiegazioni ha senso se è stato commesso qualcosa di grave, ci si giustifica quando si crede di aver fatto un errore o ci si sente minacciati. Altrimenti a che serve? Siamo forse davanti all'inquisizione spagnola?
Serve a chiarire il proprio operato. Perché mai dovrebbe essere appropriato solo in caso di gravi errori?

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue35 / 7035 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Minsky Ven 9 Nov 2012 - 16:39

pistacchio ha scritto:Netto disaccordo, sono atea ma non sono burbera, o almeno credo di non esserlo, e non ho neppure motivo di asserlo.
Se la prossima volta aggiungo una fila intera di faccine ridenti si capirà meglio che sto celiando? 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da pistacchio Ven 9 Nov 2012 - 16:52

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 166799

eddai e pure tu, e damme el tempo de conoscerve....

vabbè che so' burlona pure io... a volte....

_________________
cornetto al pistacchio
sono il multiaccount di lupetta
pistacchio
pistacchio
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.10.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Ospite Ven 9 Nov 2012 - 17:19

1) Quanti anni hai?
Il tempo non mi appartiene, ma finora ho passato 23 anni al di fuori dell'utero materno.

2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
20 anni circa, se non ricordo male.

3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Molto, almeno prima dei vent'anni.

4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
Sì.
Ictus, demenza senile e quant'altro sono tutte cose che possono capitare.

5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
All'oroscopo no, ma credo nella credenza in cucina. Vale lo stesso?

6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
Sì.

7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
In che senso "lo accetterai"?
No, non credo che lo accetterei come "mia" divinità, perché non sono disposto a venerare o portare rispetto verso qualcuno o qualcosa tale come pare sia il Dio cristiano.
Al massimo prenderei atto della presenza di un'entità soprannaturale.

8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
Sì.

9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
Dipende dalla definizione di "corrente filosofica".

10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
"Chi sei?"
Ce ne sono talmente tanti, prima di tutto vorrei sapere di quale delle migliaia di divinità si tratti.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da federico00 Mer 14 Nov 2012 - 20:56

1) Quanti anni hai?
17
2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
Sempre stato, solo che non sapevo cosa fosse un ateo fino a 12 anni, la prima volta che sono entrato in chiesa che io ricordi è per prendere un panino alla nutella dalle suore.
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Niente, solo in quarta elementare la mia professoressa di religione, che in seguito ho scoperto essere un'estremista cattolica, provo a convertirmi ma a quanto pare era come parlare ad un sasso.
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
Mai, nemmeno incontrandolo, visto che la sua inesistenza e la contraddizione della sua esistenza tramite il mondo reale è cosi apparente da essere inconfutabile.
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
No, però credo che perseverando all'infinito si riesca sempre in cio che si vuole fare.
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
No, però molti lo sono.
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
Certo lo accetterò, però gli farò capire (se vorrà discutere invece di gettarmi all'inferno) che il mio Dio (la ragione) è sempre stata una cosa che mi ha portato a fare del bene (almeno il bene che io immagino).
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
L'amicizia c'è, ma rode, è sempre stato cosi... Essere amici non è un problema ma dentro di me sentirò nei confronti di quella persona un sentimento di pietà .
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
L'ateismo è una corrente filosofica, mannaggia a chi dice il contrario, e sono proprio queste discussioni il nuovo modo di sviluppare le idee che la formuleranno, tramite le varie analogie dei singoli.
Dopotutto se il cristianesimo è una corrente filosofica, perchè noi no?
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Sinceramente non saprei che dirgli, probabilmente rimarrei in silenzio, visto che tanto lui saprebbe tutto su di me e secondo me non ci penserebbe due volte a concedermi la salvezza senza che io l'abbia mai ricercata.
federico00
federico00
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 181
Età : 27
Località : Grosseto
Occupazione/Hobby : sport, filosofia, divertirmi , studiare
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.01.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da BestBeast Mer 14 Nov 2012 - 21:12

Mi ha fatto sorridere il "mannaggia chi dice il contrario" mgreen però molto bella, condivido il punto 3 (successo anche a me, resomi conto dopo svariati anni del "lavoro" che stava svolgendo).

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da federico00 Mer 14 Nov 2012 - 21:22

Mi ha fatto sorridere il "mannaggia chi dice il contrario" 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 315697 però molto bella, condivido il punto 3 (successo anche a me, resomi conto dopo svariati anni del "lavoro" che stava svolgendo).


No questa ci andava proprio giù pesante, ho saputo poi che fece una conferenza e praticamente disse che la religione cristiana cattolica era l'unica che valeva e che tutti quegli altri erano degli stolti. (Che matta....)

Inoltre mi ricordo una volta in una lezione sull'islam, disse che Maometto cerrtamente aveva visto un angelo dopo essere stato una settimana nel deserto senza mangiare.
AHAHAAH
Non aveva tutti i torti ma lascia comunque a desiderare.
federico00
federico00
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 181
Età : 27
Località : Grosseto
Occupazione/Hobby : sport, filosofia, divertirmi , studiare
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.01.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Akka Mer 14 Nov 2012 - 21:30

be guarda che tutti i cristiani sono convinti che le altre religioni sbaglino, mai sentito parlare di escusivismo cristiano? per loro se dio si è annunciato e ha parlato agli uomini, a certi uomini, vuol dire che il dio cristiano può essere l' unico vero per loro...

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da federico00 Mer 14 Nov 2012 - 21:47

Si, ma non lo vanno a dire a dei ragazzini delle elementari, quello è indottrinamento.
federico00
federico00
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 181
Età : 27
Località : Grosseto
Occupazione/Hobby : sport, filosofia, divertirmi , studiare
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.01.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da teto Mer 14 Nov 2012 - 21:54

Akka ha scritto:be guarda che tutti i cristiani sono convinti che le altre religioni sbaglino, mai sentito parlare di escusivismo cristiano? per loro se dio si è annunciato e ha parlato agli uomini, a certi uomini, vuol dire che il dio cristiano può essere l' unico vero per loro...

però ho notato che sta prendendo molto piede il "cristianesimo new age" ovvero tutte le religioni sono vere, dio si è manifestato più volte nella storia dell'umanità in tutte le parti del mondo ma in forme diverse
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da mix Mer 14 Nov 2012 - 22:05

teto ha scritto:
Akka ha scritto:be guarda che tutti i cristiani sono convinti che le altre religioni sbaglino, mai sentito parlare di escusivismo cristiano? per loro se dio si è annunciato e ha parlato agli uomini, a certi uomini, vuol dire che il dio cristiano può essere l' unico vero per loro...

però ho notato che sta prendendo molto piede il "cristianesimo new age" ovvero tutte le religioni sono vere, dio si è manifestato più volte nella storia dell'umanità in tutte le parti del mondo ma in forme diverse
sarà l'effetto di un pianeta più interconnesso, più multiculturale?
avere accanto persone di altre culture che nella grande maggioranza non sono ne meglio ne peggio di chiunque altro concittadino porta a una maggior comprensione reciproca e a una maggior difficoltà a credere alle contrapposte propagande che mirano a criminalizzare i "diversi"?
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Akka Gio 15 Nov 2012 - 10:41

teto ha scritto:
Akka ha scritto:be guarda che tutti i cristiani sono convinti che le altre religioni sbaglino, mai sentito parlare di escusivismo cristiano? per loro se dio si è annunciato e ha parlato agli uomini, a certi uomini, vuol dire che il dio cristiano può essere l' unico vero per loro...

però ho notato che sta prendendo molto piede il "cristianesimo new age" ovvero tutte le religioni sono vere, dio si è manifestato più volte nella storia dell'umanità in tutte le parti del mondo ma in forme diverse

mmm, io non ne sono tanto sicuro, forse questo che tu dici avviene per certi fedeli ''poco avveduti'', o per quelli più new age, come dici tu(che la chiesa pergiunta condanna), quelli più rigorosi e ligi all ortodossia quasi criminalizzano questo atteggiamento inclusivo di tutto, per loro è il vero male della società

insomma la loro teologia è molto ferrea, si basa sulla logica aristotelica e sulla scolastica di tommaso, per cui per loro la logica(per quanto sembri strano) è fondamentale, se è vero il loro dio, non può esserlo quello degi altri, è il principio di non contraddizione, su questo il polacco prima di ratzinger e ratzoinger stesso non stati molto chiari, hanno detto: ok al dialogo interreligioso, ma noi siamo noi, e loro sono loro, e se noi siamo nella verità, è ovvio che loro ne siano fuori

questo per i cristiai è un punto fondamentale, la new age per loro è una forma contemporanea di eresia, o apostasia, adesso non so come la classifichino

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da mix Gio 15 Nov 2012 - 12:43

Akka ha scritto:
teto ha scritto:
Akka ha scritto:be guarda che tutti i cristiani sono convinti che le altre religioni sbaglino, mai sentito parlare di escusivismo cristiano? per loro se dio si è annunciato e ha parlato agli uomini, a certi uomini, vuol dire che il dio cristiano può essere l' unico vero per loro...

però ho notato che sta prendendo molto piede il "cristianesimo new age" ovvero tutte le religioni sono vere, dio si è manifestato più volte nella storia dell'umanità in tutte le parti del mondo ma in forme diverse

mmm, io non ne sono tanto sicuro, forse questo che tu dici avviene per certi fedeli ''poco avveduti'', o per quelli più new age, come dici tu(che la chiesa pergiunta condanna), quelli più rigorosi e ligi all ortodossia quasi criminalizzano questo atteggiamento inclusivo di tutto, per loro è il vero male della società

insomma la loro teologia è molto ferrea, si basa sulla logica aristotelica e sulla scolastica di tommaso, per cui per loro la logica(per quanto sembri strano) è fondamentale, se è vero il loro dio, non può esserlo quello degi altri, è il principio di non contraddizione, su questo il polacco prima di ratzinger e ratzoinger stesso non stati molto chiari, hanno detto: ok al dialogo interreligioso, ma noi siamo noi, e loro sono loro, e se noi siamo nella verità, è ovvio che loro ne siano fuori

questo per i cristiai è un punto fondamentale, la new age per loro è una forma contemporanea di eresia, o apostasia, adesso non so come la classifichino
che dicono i numeri?
questi integralisti crescono, diminuiscono, sono stabili (in assoluto ed in percentuale)
qual è il trend di previsione a 5, 10, 20, 50 anni?
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Akka Gio 15 Nov 2012 - 21:25

ma non è questione di intefralismo neanche, è che se uno si dichiara cristiano cattolica DEVE perforza essere in linea con quanto afferma la chiesa cattolica, se uno è in disaccordo, formalmente è o eretico o apostata o non so che altro

non è come l' induismo in cui tutto è vero in quanto tutto è emanazione dell unico ente che sostiene il mondo, brama o civa, non so bene adesso, nel cattolicesimo l' autorità ecclesiale è fondamentale, per loro la chiesa è depositaria e custode del messaggio di dio, il quale è la verità, chiunque si discosti da ciò è fuori dalla verità

non è questione di integralismo, è una religione fatta così, che poi oggi i preti che vanno in tv vogliano apparire buonisti è un altro discorso

persino martini, che rappresentava l' ala progressista, non avrebbe mai potuto ammettere che le altre religioni hanno uguale dignità del cristianesimo, questo vorrebbe dire non essere cristiani

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da *Valerio* Gio 15 Nov 2012 - 22:00


_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da mix Gio 15 Nov 2012 - 22:57

Akka ha scritto:ma non è questione di intefralismo neanche, è che se uno si dichiara cristiano cattolica DEVE perforza essere in linea con quanto afferma la chiesa cattolica, se uno è in disaccordo, formalmente è o eretico o apostata o non so che altro

non è questione di integralismo, è una religione fatta così, che poi oggi i preti che vanno in tv vogliano apparire buonisti è un altro discorso
non è il punto di vista di un cristiano new age o di uno fai da te, che ce ne sono molti di più dei secondi che dei primi
sinceramente ho perso il filo del tuo ragionare, non capisco cosa vuoi dire boh
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da PaperJack Ven 16 Nov 2012 - 15:32


1) Quanti anni hai? 19
2) Verso che età hai capito di essere Ateo? 16-17 ? Non ho mai davvero creduto
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione? Ben poco
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio? Non credo proprio, ma poi boh, non si sa mai. Anche mio padre era ateista ma dopo un terribile infarto ha iniziato a credere
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni? No
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso? Si, l'ateismo non è altro che la mancanza di credenze in esseri divini. Il razionalismo è un altra storia
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai? Dopo la morte? Si, ovvio. Prima? Non posso saperlo.
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio? Non molto
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica? No. Il razionalismo sì pero.
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti? "Ma lo sai che sei la persona più malvagia mai esistita? Ma come fai ad alzarti dal letto, ogni giorno, sapendo quello che hai fatto!?"


_________________
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 1324208072005
PaperJack
PaperJack
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 271
Età : 29
Località : Bulgaria, Sofia
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da paolo1951 Ven 16 Nov 2012 - 19:56

1) Quanti anni hai?
61

2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
19/20 anni ... mi sembra di ricordare

3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Molto... talvolta però per reazione.

4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
Direi, oggi, di no...

5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
No

6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
Tutto è possibile... resta da vedere se quell'ateo sia veramente tale.

7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
No!

8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?


9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
Credo che lo sia già o che ne abbia già generate più di una.

10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Che cosa sei?


_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue60 / 7060 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Guin Ven 16 Nov 2012 - 21:11

1) Quanti anni hai?
Tanti.
2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
Più o meno lo stesso periodo in cui ho capito di non essere un venusiano
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Quando ero piccolo tutti mi scherzavano…
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
Demenza senile permettendo no.
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
Spiacente non posso rispondere, ho Saturno in dissonanza in scorpione.
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
Io fingo di esserlo, almeno quando passa un carro funebre ho la scusa per darmi una grattatina.
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
Se avrò a disposizione un’accetta si, altrimenti anche una motosega o un fucile a pompa penso vadano bene.
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
No sono asociale non faccio amicizia con nessuno.
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
Una tartaruga può diventare una lavastoviglie?
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Fumi? Ami gli animali?

_________________
Ogni volta che qualcuno dice "io non credo in dio" da qualche parte c'è una suora che cade morta stecchita.
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Papata10
Guin
Guin
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue60 / 7060 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.11.08

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Akka Ven 16 Nov 2012 - 21:19

mix ha scritto:
Akka ha scritto:ma non è questione di intefralismo neanche, è che se uno si dichiara cristiano cattolica DEVE perforza essere in linea con quanto afferma la chiesa cattolica, se uno è in disaccordo, formalmente è o eretico o apostata o non so che altro

non è questione di integralismo, è una religione fatta così, che poi oggi i preti che vanno in tv vogliano apparire buonisti è un altro discorso
non è il punto di vista di un cristiano new age o di uno fai da te, che ce ne sono molti di più dei secondi che dei primi
sinceramente ho perso il filo del tuo ragionare, non capisco cosa vuoi dire 10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 45467

chi, se si vuole stare all' ortodossia cattolica, non può esistere un cristiano fai da te, men che meno uno new age...c'è una teologia precisa e ''approvata'', cioò che hanno detto i padri della chiesa, un modo preciso per eseguire i riti e le liturgie, un' interpretazione ufficiale di ogni fatto biblico

un cattolico non può avere opinioni personali su cristo, dio, la trinità ecc ma deve affidarsi all' interpretazione della chiesa, chè l' unica vera custode del vero messaggio di cristo

certo esistono molti cattolici fai da te che non capiscono bene nemmeno la loro fede, ma se poi vai a domandare a un rappresentante ufficiale della chiesa, ti dice che non si può pensare, come fanno i new age, che il dio dei musulmani e quello degli indù sia lo stesso nostro ma con forma diversa

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da mix Ven 16 Nov 2012 - 23:11

Akka ha scritto:chi, se si vuole stare all' ortodossia cattolica, non può esistere un cristiano fai da te, men che meno uno new age...c'è una teologia precisa e ''approvata'', cioò che hanno detto i padri della chiesa, un modo preciso per eseguire i riti e le liturgie, un' interpretazione ufficiale di ogni fatto biblico
e se invece si vuole stare alle opinioni di un cristiano fai da te, allora non c'è nessun problema a fare quello che fa.
pensa un po': anch'io trovo più accettabile l'impostazione della persona che prova quei bisogni che quella della struttura religiosa organizzata! boh
dove sta scritto, chi lo dice, con che diritto, che si debbano considerare degni di rispetto i dettami dell'ortodossia cattolica?
le persone possono fare un po' quel che gli pare?
non infrangono nessuna legge della comunità civile, mi pare. quindi è legittimissimo per chi preferisce farlo, essere cristiano fai da te
e fregarsene altamente di quel che dicono le gerarchie, io oppure tu.
tra l'altro non mi sembra un concetto molto distante dalla banalità, questo! boh


Akka ha scritto:un cattolico non può avere opinioni personali su cristo, dio, la trinità ecc ma deve affidarsi all' interpretazione della chiesa, chè l' unica vera custode del vero messaggio di cristo
ma neanche per sogno!
può farlo tranquillissimamente, senza che quello che crede lui abbia nulla di meno di quello che credono gli altri, e non sono neppure troppo affari nostri

Akka ha scritto:certo esistono molti cattolici fai da te che non capiscono bene nemmeno la loro fede, ma se poi vai a domandare a un rappresentante ufficiale della chiesa, ti dice che non si può pensare, come fanno i new age, che il dio dei musulmani e quello degli indù sia lo stesso nostro ma con forma diversa
e chissenefrega di cosa dicono i rappresentanti ufficiali della chiesa?!??!!???!!!
io non gli riconosco nessuna autorevolezza: per me dicono solo una montagna di fregnacce fantasiose che non sono tenuto, come nessuno è tenuto, a considerare sensate e men che meno vincolanti. boh
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Akka Ven 16 Nov 2012 - 23:39

be ma guarda che nessuno ti costringe ad essere cristiano cattolico, se uno non è in linea con quanto afferma la chiesa in via ufficiale, può rivolgersi a altre confessioni o addirittura religioni

per il cattolicesimo è fondamentale la verità(la loro idea di verità ovviamente), non puoi essere cristiano se non credi nella concezione immacolata, perchè rifiuti un dogma, e allora sei apostata, non puoi essere cristiano se redi che budda abbia raggiunto il nirvana, perchè allora sei eritico

questo solo per fare due sempi, ma è così per tutto nel cattolicesimo, diverso per i protestanti, che hanno un rapporto individuale con la divinità

ma per i cattolico, per essere tale, deve credere in certe cose, se non lo fa, magari può considerersi lo stesso cattolico, ma in realtà non le è

e non è vero che un cattolico può avere opinioni personale sulle questioni della fede, per loro la fede è una cosa scientifica e razionale, o sei in accordo o no, non ci sono mezzi termini, per loro la fede è questione di ragione, anzi la ragione è incompleta senza la fede e la fede è impossibile senza la ragione, tutto questo deriva dalla scolastica di s tommaso

ho capito che a te non interessi cosa dice il rappresentante ufficiale della chiesa, neppure a me interessa, però ai cattoloci deve fregarglene

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da mix Ven 16 Nov 2012 - 23:59

mi arrendo boh
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da paolo1951 Sab 17 Nov 2012 - 0:36

Akka ha scritto:be ma guarda che nessuno ti costringe ad essere cristiano cattolico, se uno non è in linea con quanto afferma la chiesa in via ufficiale, può rivolgersi a altre confessioni o addirittura religioni

per il cattolicesimo è fondamentale la verità(la loro idea di verità ovviamente), non puoi essere cristiano se non credi nella concezione immacolata, perchè rifiuti un dogma, e allora sei apostata, non puoi essere cristiano se redi che budda abbia raggiunto il nirvana, perchè allora sei eritico

questo solo per fare due sempi, ma è così per tutto nel cattolicesimo, diverso per i protestanti, che hanno un rapporto individuale con la divinità

ma per i cattolico, per essere tale, deve credere in certe cose, se non lo fa, magari può considerersi lo stesso cattolico, ma in realtà non le è

e non è vero che un cattolico può avere opinioni personale sulle questioni della fede, per loro la fede è una cosa scientifica e razionale, o sei in accordo o no, non ci sono mezzi termini, per loro la fede è questione di ragione, anzi la ragione è incompleta senza la fede e la fede è impossibile senza la ragione, tutto questo deriva dalla scolastica di s tommaso

ho capito che a te non interessi cosa dice il rappresentante ufficiale della chiesa, neppure a me interessa, però ai cattoloci deve fregarglene
No Akka quello che descrivi tu è lo staff dirigenziale di cattoliciromani.com, o forse anche la quasi totalità di quel forum... non è la CCAR nella sua globalità!
Certo la dottrina "ufficiale" è quella che tu dici, ma lo è semplicemente perché l'attuale gerarchia al potere non ritiene conveniente "ufficializzare" (per il momento) una dottrina diversa, ma in realtà sono convinto che neanche questa gerarchia creda più alla maggior parte dei dogmi "cattolici", o almeno non creda nella loro "formulazione tradizionale"!

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue60 / 7060 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Akka Sab 17 Nov 2012 - 13:53

ma guarda che se ti sfugge il cattolicesimo dà un importanza primaria alla gerarchia, proprio per questo c'è stato la riforma luterana, perchè questi dicevano che per i cattolici la gerarchia e il potere sono più importanti della fede e della preghiera

invece i cattolici dicono che solo attraverso la gerarchia può essere preservato il messaggio di cristo, quindi il cattolicesimo è fortemente gerarchico, le opinioni individuali dal basso non contano nulla, anzi sono fastidiose

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da paolo1951 Dom 18 Nov 2012 - 22:52

Akka ha scritto:ma guarda che se ti sfugge il cattolicesimo dà un importanza primaria alla gerarchia, proprio per questo c'è stato la riforma luterana, perchè questi dicevano che per i cattolici la gerarchia e il potere sono più importanti della fede e della preghiera

invece i cattolici dicono che solo attraverso la gerarchia può essere preservato il messaggio di cristo, quindi il cattolicesimo è fortemente gerarchico, le opinioni individuali dal basso non contano nulla, anzi sono fastidiose
In questo concordo, la CCAR è un po' come il PCI di quando ero ragazzo (va beh... si dovrebbe dire il contrario: il PCI era come la CCAR di oggi).
Insomma la gerarchia ha "sempre ragione" anche quanto ha torto e di questo ne sono pienamente consapevoli proprio i principali gerarchi (Togliatti in primis).

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue60 / 7060 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Armycast Gio 27 Dic 2012 - 11:09

1) Quanti anni hai?
-18...
2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
-A 16 anni...
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
-Poco, ha influito tantissimo invece la controcultura. L'ignoranza su cui essa spesso si basa mi ha aperto gli occhi su tante cose.
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
-Probabile, quando si è vecchi ci si rincoglionisce di brutto...
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
-No... Non credo nell'oroscopo, ai fantasmi, ai sogni premonitori, ai vampiri, a Berlusconi (xD) ne ad altro.
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
In parte. Nel senso, che se si limita a dire io sono "fortunato" o io sono "sfortunato" puo' esserlo, basta che le vicende che determinano il suo grado di sfiga non le legge in chiave provvidenziale ne come eventi dettati da una sorta di destino.
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
- Si, certo. Ma non condividerei mai il suo modo di agire a patto che non me lo spieghi dandomi giuste motivazioni.
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
Si ma con la stessa facilità ci litigo e mi faccio isolare.
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
Già lo è.
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Bhè! Gli chiederei dove si trova Germano Mosconi e con lui mi darei alla poetica della bestemmia xD No, sul serio. Comincerei a tartassarlo di domande, tipo: "Perché non ti sei mai voluto manifestare a me in vita?", "La tua infinita bontà non è forse in contraddizione con la tua creazione dell'inferno e più in genere del male?", "Perché hai fatto scrivere la Bibbia all'uomo e non c'hai dato direttamente te un libro Perfetto a cui potere attingere in qualsiasi circostanza?", etc.

_________________
Io sostengo che siamo entrambi atei, solo che io credo in un dio di meno rispetto a voi. Quando capirete perché rifiutate tutti gli altri possibili dèi, capirete anche perché io rifiuto il vostro. (Stephen Henry Roberts)
Armycast
Armycast
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 136
Età : 28
Località : Salerno
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.12.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da paolo1951 Gio 27 Dic 2012 - 12:29

Armycast ha scritto:...
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
-Probabile, quando si è vecchi ci si rincoglionisce di brutto...
Giusto, ma anche sbagliato: ... non necessariamente una volta rincoglioniti si deve credere in Dio! Della coglioneria nessuno ha il monopolio, né a destra, né a sinistra, né gli atei, né i credenti... il buon Dio l'ha distribuita equamente e generosamente a tutti.

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue60 / 7060 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da loonar Gio 27 Dic 2012 - 15:22

paolo1951 ha scritto:
Armycast ha scritto:...
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
-Probabile, quando si è vecchi ci si rincoglionisce di brutto...
Giusto, ma anche sbagliato: ... non necessariamente una volta rincoglioniti si deve credere in Dio! Della coglioneria nessuno ha il monopolio, né a destra, né a sinistra, né gli atei, né i credenti... il buon Dio l'ha distribuita equamente e generosamente a tutti.
I NON credenti sono immuni dalla coglioneria!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Armycast Gio 27 Dic 2012 - 15:30

Darrow ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Armycast ha scritto:...
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
-Probabile, quando si è vecchi ci si rincoglionisce di brutto...
Giusto, ma anche sbagliato: ... non necessariamente una volta rincoglioniti si deve credere in Dio! Della coglioneria nessuno ha il monopolio, né a destra, né a sinistra, né gli atei, né i credenti... il buon Dio l'ha distribuita equamente e generosamente a tutti.
I NON credenti sono immuni dalla coglioneria!
Hahahaha carneval ... Avete entrambi ragione. Ma purtroppo non so cosa mi accadrà in futuro, ne tanto meno quanto si deteriori il mio cervello nel corso degli anni. Qui di neuroni già ce ne sono ben pochi, da vecchio non oso immaginarmi mgreen

_________________
Io sostengo che siamo entrambi atei, solo che io credo in un dio di meno rispetto a voi. Quando capirete perché rifiutate tutti gli altri possibili dèi, capirete anche perché io rifiuto il vostro. (Stephen Henry Roberts)
Armycast
Armycast
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 136
Età : 28
Località : Salerno
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.12.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da delfi68 Gio 27 Dic 2012 - 16:28

1) Quanti anni hai?
44
2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
35
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Zero..mi sono salvato da solo e ho cercato i testi e le informazioni che mi servivano.
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
no
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
no
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
Se pirla si, essere ateo no significa essere immune dalla pirleria..
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
Per forza di cose..
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
No
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
No
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Porcalamadonna, ma sei negro!!


Read more: http://atei.forumitalian.com/t3208-10-domande-per-atei-e-non#ixzz2GGZfBMc1
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da The Pilot Gio 27 Dic 2012 - 18:15

1) Quanti anni hai?
47
2) Verso che età hai capito di essere Ateo?
13-14 (sì! Anche se più che ateo "menefreghista")
3) Quanto ha influito la cultura dominante sulla tua posizione?
Meno di zero.
4) Credi che un giorno potresti credere in Dio?
Lo dubito fortemente.
5) Credi nell'oroscopo e nelle altre credenze più comuni?
No
6) Pensi che un Ateo possa essere anche superstizioso?
Anche un ateo può essere mona!
7) Se alla tua morte incontrerai Dio, lo accetterai?
Si tocca? Si vede? Sono cosciente? (non si può chiedere "si mangia?": i cattolici dicono di sì!)
8) Fai tranquillamente amicizia con chi crede molto in Dio?
Se non mi rompe il c***o anche sì.
9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?
No
10) Immagina di essere al cospetto di Dio, cosa gli diresti?
Puoi assumere le forme di una bella donna? (se per caso credessi di essere Berlusconi)

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Rasputin Gio 27 Dic 2012 - 19:46

Finora non ho risposto, ma ho visto una domanda interessante

9) L'Ateismo può diventare una corrente filosofica?

il giorno in cui non collezionare francobolli diventerà un hobby magari sí mgreen
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da klaus54 Gio 27 Dic 2012 - 22:03

L'ateismo è già filosofia Rasputin. Dovresti conoscere Feuerbach wink..
Che poi....amore per la conoscenza. Se neghi in modo assoluto (come non amo questo termine...) che l'ateismo non ne faccia parte, vuol dire che il tuo assunto è "l'ateismo non è filosofia, dunque l'ateismo non ama conoscere".
Uso la maieutica con te.
Mi risulta più facile...

_________________
Siamo ciò che pensiamo.Tutto ciò che siamo è prodotto dalla nostra mente.
klaus54
klaus54
-------------
-------------

Numero di messaggi : 721
Occupazione/Hobby : Medico Anestesista Rianimatore
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue65 / 7065 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.11

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Rasputin Gio 27 Dic 2012 - 22:07

klaus54 ha scritto:L'ateismo è già filosofia Rasputin.

Non collezionare francobolli è un hobby?
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da delfi68 Gio 27 Dic 2012 - 22:13

..l'ateismo e' non credere in dio e stop. Il resto e' merda che si usa solo per smerdare anche un concetto semplice quanto definitivo.

La filosofia non e' amore per la conoscenza. Quella e' la scienza.
La filosofia e' l'arte di usare le chiacchere per forzare i concetti. Filosofi corretti forzano alla logica e alla semplificazione divulgativa dell'etica, filosofi scorretti forzano, con il sofismo, l'introduzione di falsita' nell'insieme delle verita'.

La filosofia e' come una pistola. Dipende chi la impugna.


Se neghi in modo assoluto (come non amo questo termine...) che l'ateismo non ne faccia parte, vuol dire che il tuo assunto è "l'ateismo non è filosofia, dunque l'ateismo non ama conoscere".

Read more: http://atei.forumitalian.com/t3208p240-10-domande-per-atei-e-non#ixzz2GHyf4Xj1
E questa cos'e'? una legge scolpita sulla terza tavola scomparsa di Mose'? ..oppure un esempio di come si vuole appunto imporre una definizione come vera quando non lo e'?

Il buddismo e' una filosofia e in certi aspetti una religione.
L'ateismo e' solo e solo una cosa: Non credere in Dio. Motivato dal fatto che non ci sono prove o plausibilita' a supporto.

Infatti l'ateo prende atto di dio se costui compare. Non si ostina a non prenderne atto, se dio compare, accampando arzigogoli filosofici per negarlo..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da klaus54 Gio 27 Dic 2012 - 22:52

No Delfi, si chiama logica...
E comunque. CVD.
Non conoscete Feuerbach.

O semplicemente uno di questi.
http://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Filosofi_atei

Teodoro di Cirene, detto l'ateo (prima del 340 a.C. – circa 250 a.C.), è stato un filosofo greco antico, noto nell'antichità come "l'Ateo", per il suo atteggiamento intellettuale nei confronti della religione.

O qualcosa sfugge a me.O qualcosa sfugge a voi. O siete come quelli che tirano la sabbia controvento per recare fastidio a qualcuno...

_________________
Siamo ciò che pensiamo.Tutto ciò che siamo è prodotto dalla nostra mente.
klaus54
klaus54
-------------
-------------

Numero di messaggi : 721
Occupazione/Hobby : Medico Anestesista Rianimatore
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue65 / 7065 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.11

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Paolo Gio 27 Dic 2012 - 23:02

L'ateismo è la condizione di base, di partenza della nostra mente. E' per default. Ma di sicuro non è una filosofia. Giusto per intenderci è meglio prima chiarire cosa sia, o comunque che significato diamo a tale termine. Prendo la definizione da Wiki. Se qualcuno non la ritiene corretta deve spiegare perchè e che cosa dovrebbe invece essere. Così almeno sappiamo di cosa stiamo discutendo.

La filosofia (dal greco φιλοσοφία, composto di φιλεῖν (filèin), "amare", e σοφία (sofìa), "sapienza", ossia "amore per la sapienza")[2] è un campo di studi che si pone domande e riflette sul mondo e sull'uomo, indaga sul senso dell'essere e dell'esistenza umana e si prefigge inoltre il tentativo di studiare e definire la natura, le possibilità e i limiti della conoscenza.

Mi sembra perciò evidente che l'ateismo non può certo essere definito come "campo di studi" o che chi è ateo "indaghi sul senso della vita". Perciò non vedo il motivo per il quale si dovrebbe definire l'ateismo come una filosofia. L'ateismo o deriva da una condizione di base, ovvero quello di una persona che non ha subito da piccolo il lavaggio del cervello con le relative conseguenze, o di chi si rende conto della impossibilità e della assurdità di credere in un dio. Ma è in ogni caso uno stato di essere che non si pone alcun fine. Sarà poi la logica o la filosofia che ne trarrà o scoprirà le conseguenze di questo. Ma l'ateismo rimane quello che è: una condizione di base della nostra mente.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 7010 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Ospite Gio 27 Dic 2012 - 23:04

L'ateismo, di per sé, è la semplice e naturale condizione di non credere in alcuna divinità, quindi non è una filosofia.

Ciò non significa che non si possa costruire una filosofia basata sull'ateismo, o che non possano esserci filosofie atee.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

10 Domande per Atei (e non) - Pagina 5 Empty Re: 10 Domande per Atei (e non)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.