Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

metodo sperimentale VS fede!

+24
Tomhet
Avalon
Minsky
airava
alberto
nellolo
ilmaso
Cosworth117
mix
Masada
Multiverso
Mr.T
teto
matem
Ates
davide
Werewolf
Rasputin
Ludwig von Drake
mecca domenico
Giovanni
oddvod56
delfi68
rogi91
28 partecipanti

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Dom 10 Giu 2012 - 11:46

SergioAD ha scritto:
Spoiler:
Quindi, la Scienza non solo può indagare Dio, ma l'ha fatto.

E dimostrando che le preghiere non hanno effetto, ha dimostrato qualcosa sul suo conto: se esiste, Dio se ne frega delle preghiere.

Non capisco però perché tu abbia postato tutto ciò...

Rasputin ha scritto:Sergio io continuo a non capirci una mazza.

È evidente a mio parere che il tuo modo di esprimerti è poco fruibile per noi ignorantoni porcamadonna parla chiaro so che lo sai fare wall2
quoto..

Ludwig von Drake ha scritto:Odis, prova a leggere quanto ti viene scritto:

In realtà, non sono stato io a definire il termine ricerca. Non sono stato io a dire che la ricerca necessita, tra le altre cose, del doppio cieco. Ebbene, gli elementi posti come necessari per definire qualcosa ricerca non connotano necessariamente una ricerca, ma definiscono esclusivamente un tipo particolare di ricerca. Il termine ricerca può indicare diverse cose e quella scientifica è solo una di queste. E’ necessario che dica quali tipi di ricerca non necessitano del doppio cieco? Se mi viene chiesto questo, mi sorge francamente il sospetto che si ignori cosa sia il doppio cieco, ovvero un metodo utilizzato per testare i farmaci in cui né il dottore né il paziente sanno che farmaco si stia utilizzando. Posto questo, ecco alcune ricerche che non rientrano nel campo della ricerca scientifica: ricerca storica, ricerca filologica, ricerca spirituale (ovvero cammino progressivo nella conoscenza della parte del sé avvertita come non materiale) e così via. Read more: http://atei.forumitalian.com/t2513p200-metodo-sperimentale-vs-fede#ixzz1xNAX4IV1

Chiedermi ancora cosa intendo per ricerca é come chiedere cosa si intenda per computer a qualcuno che ha detto che i computer non sono solo i netbook, ma ci sono anche i notebook, i "fissi" e cosí via. In pratica una domanda che sembra ignorare del tutto il contesto della discussione e le risposte fornite.
Continuo a chiedertelo perché quello che capisco dal testo che avevi scritto è che, a forza di ampliare il concetto, "ricerca" ha perso ogni significato.

Non puoi mettere insieme ricerca scientifica, storica, filologica, spiritucca solo perché sono preceduti dalle lettere c, a, r, e, i, c, ed r in un ordine preciso, perché nei vari esempi che hai fatto "ricerca" significa ogni volta una cosa diversa: in "ricerca scientifica", per esempio, si intende "ricerca" nel senso scientifico del termine, in "ricerca storica" la si intende nel senso storico, e così via.

Ciò, se non sbaglio, rischia di rendere tutto il tuo ragionamento sulla "ricerca" un sofisma, un vuoto gioco di parole.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Dom 10 Giu 2012 - 12:30

Odis la grande differenza che ha animato l'inutile discussione e che gli effetti della fede sono analizzati, l'avevo specificato. A dire il vero lo fatto personalmente ma non si tratta della ricerca di Dio.

Quella mia non interpretabile e mal'interpretata affermazione che tra l'altro non è stata resa pubblica da me si riferisce alle "grandi questioni dello scopo della vita" e se io intendevo questo - la risposta a questo era dovuta, specialmente dopo averla spiegata.

Il motivo della materia non materia, indagabile non indagabile era questo - salvo per chi si occupa della mente umana.

Chi applica metodi scientifici e non si occupa della mente umana non ha nessuna possibilità di osservare ciò che non esiste nella realtà, materiale, fisica. Perché mai dovrei insistere a negare che non si studiano gli effetti? E allora perché mai dovrei applicare azioni correttive su quella famosa citazione che aveva un contesto.

Se decontestualizzi, cambi contesto, spero di non dover spiegare questo.

Hei! Non formate il branco contro la mie incapacità espressive - Non lo fate. Se non vi piace giocare con me semplicemente rinunciate.

Così come posso rinunciare parimenti anche io dicendo che questa è l'ultimo mio messaggio sulla specifica inutile tiramolla dialettica.

Forse avevo qualcosa da aggiungere sul merito l'attenzione è rimasta sul metodo (anche questo è chiaro).

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Dom 10 Giu 2012 - 12:35

SergioAD ha scritto:Odis la grande differenza che ha animato l'inutile discussione e che gli effetti della fede sono analizzati, l'avevo specificato. A dire il vero lo fatto personalmente ma non si tratta della ricerca di Dio.

Quella mia non interpretabile e mal'interpretata affermazione che tra l'altro non è stata resa pubblica da me si riferisce alle "grandi questioni dello scopo della vita" e se io intendevo questo - la risposta a questo era dovuta, specialmente dopo averla spiegata.

Il motivo della materia non materia, indagabile non indagabile era questo - salvo per chi si occupa della mente umana.

Chi applica metodi scientifici e non si occupa della mente umana non ha nessuna possibilità di osservare ciò che non esiste nella realtà, materiale, fisica. Perché mai dovrei insistere a negare che non si studiano gli effetti? E allora perché mai dovrei applicare azioni correttive su quella famosa citazione che aveva un contesto.
Ah, ok.
Grazie per la spiegazione! metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 1

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Giu 2012 - 12:39

SergioAD ha scritto:
Hei! Non formate il branco contro la mie incapacità espressive - Non lo fate. Se non vi piace giocare con me semplicemente rinunciate.

Però Sergio, il fatto è che quando vuoi ti fai capire benissimo...non riesco a capire che cosa ti costa farlo, non dico sempre (Anche i giochetti vanno bene) ma almeno un po' più spesso boh

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ludwig von Drake Dom 10 Giu 2012 - 12:49

Non é mia intenzione fare strani giochi di parole. Era mi intenzione chiarire che dicendo ricerca delfi si stesse riferendo esclusivamente alla ricerca scientifica. Che lo stesse facendo anche in maniera impropria è poi un altro discorso, in quanto persone che sanno quello che dicono saprebbero bene che il doppio cieco appartiene ad un tipo specifico di ricerca e non è una terminologia sparabile a caso per dare un tocco di scientificitá al proprio dire.

Su quanto sia erroneo credere che indagare gli effetti delle preghiere significhi indagare Dio rimando a quanto da me precedentemente affermato sulle scelte inopportune di alcuni teologi e determinati scienziati.

Circa il cosa intendessi per ricerca spirituale credo di aver giá risposto usando svariate definizioni. Se non lo trovi ripesco il post o riscrivo.


Ultima modifica di Ludwig von Drake il Dom 10 Giu 2012 - 14:12 - modificato 1 volta.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da nellolo Dom 10 Giu 2012 - 12:57

avevo interesse in questa discussione ma sinceramente mi sono perso, e non ho voglia di impegnare risorse per capire ciò che non mi è chiaro:scratch: quindi... buona continuazione metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 14894

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da loonar Lun 11 Giu 2012 - 16:16

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Sergio io continuo a non capirci una mazza.

È evidente a mio parere che il tuo modo di esprimerti è poco fruibile per noi ignorantoni porcamadonna parla chiaro so che lo sai fare metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 906731
Sergio usa metafore, allusioni, metonimie, sinestesie e citazioni implicite a piene mani - il risultato comporta un notevole impegno per sfogliare tutti i piani di lettura, e non si può dare per scontato di riuscirci! Perché la densità dei significati a volte sfiora quella di una stella nana... per fare un'analogia informatica, è come provare a leggere un file compresso senza szipparlo. metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 315697
Lo stesso Sergio che più volte mi ha ripreso per via dell high e low context, rimproverandomi per il fatto di non essere abbastanza esplicito. E ultimamante augurando l’esilio dalla società umana per il mio recente comportamento che non è inquadrabile nel suo schema rappresentativo fra nickname e avatar. Chissà cosa dovremmo dire dei suoi post scritti in Lineare B post-moderna?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Lun 11 Giu 2012 - 19:20

Ludwig von Drake ha scritto:Non é mia intenzione fare strani giochi di parole. Era mi intenzione chiarire che dicendo ricerca delfi si stesse riferendo esclusivamente alla ricerca scientifica. Che lo stesse facendo anche in maniera impropria è poi un altro discorso, in quanto persone che sanno quello che dicono saprebbero bene che il doppio cieco appartiene ad un tipo specifico di ricerca e non è una terminologia sparabile a caso per dare un tocco di scientificitá al proprio dire.
Se non sbaglio tutto questo delfi68 lo sa benissimo... ma è inutile discuterne, visto che non frequentando più questo forum non può replicare.

Comunque sia: se non ho capito male, quindi, in "Non sarebbe piú logico accettare che ragione e fede trovano le proprie basi in ambiti di ricerca differenti?" con "ricerca" intendi il semplice atto del cercare, corretto?

Altra cosa: forse l'hai già scritto (e in tal caso mi scuso anticipatamente), ma non ricordo che tipo di "ricerca" sia la fede, a tuo parere.

Su quanto sia erroneo credere che indagare gli effetti delle preghiere significhi indagare Dio rimando a quanto da me precedentemente affermato sulle scelte inopportune di alcuni teologi e determinati scienziati.
Non ricordo questo tuo post, e non risco a trovarlo... ti va di linkarlo, per favore?

Circa il cosa intendessi per ricerca spirituale credo di aver giá risposto usando svariate definizioni. Se non lo trovi ripesco il post o riscrivo.
Sì, grazie... se l'ho letto non lo ricordo, nè ora sono riuscito a trovarlo. imbarazzo..

(Ammetto però di non aver cercato molto attentamente...)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 11 Giu 2012 - 19:39

Odis89 ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:Non é mia intenzione fare strani giochi di parole. Era mi intenzione chiarire che dicendo ricerca delfi si stesse riferendo esclusivamente alla ricerca scientifica. Che lo stesse facendo anche in maniera impropria è poi un altro discorso, in quanto persone che sanno quello che dicono saprebbero bene che il doppio cieco appartiene ad un tipo specifico di ricerca e non è una terminologia sparabile a caso per dare un tocco di scientificità al proprio dire.
Se non sbaglio tutto questo delfi68 lo sa benissimo... […]
Ah sì? Allora deve essere stato un altro delfi68 a ciarlare di doppio cieco qui:
delfi68 ha scritto:[...] informati sulle definizioni di Metodo Scientifico, e magari comprendile. Il metodo scientifico, semplicemente esige l'onere della prova oggettiva e in doppio cieco, [...]

Odis89 ha scritto:Comunque sia: se non ho capito male, quindi, in "Non sarebbe piú logico accettare che ragione e fede trovano le proprie basi in ambiti di ricerca differenti?" con "ricerca" intendi il semplice atto del cercare, corretto?
Non proprio, io intendo un’indagine tesa ad ampliare le conoscenze in un ambito determinato.

Odis89 ha scritto:Altra cosa: forse l'hai già scritto (e in tal caso mi scuso anticipatamente), ma non ricordo che tipo di "ricerca" sia la fede, a tuo parere.
Non ricordo bene cosa ho scritto, ma credo di aver detto che il credere per fede può essere la base per una ricerca spirituale, sono abbastanza sicuro di non aver mai detto che la fede in sé possa essere una ricerca.

Odis89 ha scritto:
Su quanto sia erroneo credere che indagare gli effetti delle preghiere significhi indagare Dio rimando a quanto da me precedentemente affermato sulle scelte inopportune di alcuni teologi e determinati scienziati.
Non ricordo questo tuo post, e non risco a trovarlo... ti va di linkarlo, per favore?
Eccone un paio, dove ho cercato di spiegare quello che intendevo, nei miei limiti:

Certamente avrebbe senso chiedere argomenti razionali qualora qualcuno si stesse ponendo su questo campo. Eppure, io ho parlato di fede in Dio quale credenza di per sé necessariamente paradossale.

Read more: http://atei.forumitalian.com/spa/Ludwig%20von%20Drake/50#ixzz1xVWd94sq

Miracoli, prove scientifiche concernenti Cristo o il miracolo di Mosé... é esattamente l'erroneo mescolamento di ambiti e piani di cui parlavo.

Read more: http://atei.forumitalian.com/spa/Ludwig%20von%20Drake/50#ixzz1xVWGcebz


Odis89 ha scritto:
Circa il cosa intendessi per ricerca spirituale credo di aver giá risposto usando svariate definizioni. Se non lo trovi ripesco il post o riscrivo.
Sì, grazie... se l'ho letto, non lo ricordo nè sono riuscito a trovarlo. imbarazzo.. […]
Ho cercato di spiegarlo qui utilizzando tre parole/costruzioni sintattiche diverse per ogni termine, se non è chiaro dimmelo, che tenterò di spiegarmi meglio:

[…] cammino, indagine, percorso di conoscenza spirituale, del sé nel mondo, della propria componente avvertita come non materiale […]

Read more: http://atei.forumitalian.com/spa/Ludwig%20von%20Drake/50#ixzz1xVVeC762

Per la prossima ricerca fanno dieci euro!!! carneval

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Lun 11 Giu 2012 - 20:16

Ludwig von Drake ha scritto:
Spoiler:
Me lo segno e rispondo domani, dopo averlo letto bene... spero non sia un problema. imbarazzo..

Per la prossima ricerca fanno dieci euro!!! carneval
fischio.. prrrrr

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 11 Giu 2012 - 20:19

a domani!

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Mer 13 Giu 2012 - 15:16

Ludwig von Drake ha scritto:
Odis89 ha scritto:Se non sbaglio tutto questo delfi68 lo sa benissimo... […]
Ah sì? Allora deve essere stato un altro delfi68 a ciarlare di doppio cieco qui:
delfi68 ha scritto:[...] informati sulle definizioni di Metodo Scientifico, e magari comprendile. Il metodo scientifico, semplicemente esige l'onere della prova oggettiva e in doppio cieco, [...]
boh

Odis89 ha scritto:Comunque sia: se non ho capito male, quindi, in "Non sarebbe piú logico accettare che ragione e fede trovano le proprie basi in ambiti di ricerca differenti?" con "ricerca" intendi il semplice atto del cercare, corretto?
Non proprio, io intendo un’indagine tesa ad ampliare le conoscenze in un ambito determinato.
Qual è l'ambito di indagine della ricerca spirituale, differente da quello della Scienza?
Dopotutto, l'io, le emozioni, la persona eccetera sono ambito della Scienza (Psicologia, Psichiatria, Neurologia...), così come lo è la realtà dimostrabile (Fisica, Biologia, Chimica...); il divino fa parte delle cose note per fede, quindi è una delle cose su cui poggia la ricerca spirituale (il che se non sbaglio lo esclude dai suoi possibili ambiti di indagine)...

Odis89 ha scritto:Altra cosa: forse l'hai già scritto (e in tal caso mi scuso anticipatamente), ma non ricordo che tipo di "ricerca" sia la fede, a tuo parere.
Non ricordo bene cosa ho scritto, ma credo di aver detto che il credere per fede può essere la base per una ricerca spirituale, sono abbastanza sicuro di non aver mai detto che la fede in sé possa essere una ricerca.
Grazie.

Odis89 ha scritto:
Su quanto sia erroneo credere che indagare gli effetti delle preghiere significhi indagare Dio rimando a quanto da me precedentemente affermato sulle scelte inopportune di alcuni teologi e determinati scienziati.
Non ricordo questo tuo post, e non risco a trovarlo... ti va di linkarlo, per favore?
Eccone un paio, dove ho cercato di spiegare quello che intendevo, nei miei limiti:

Certamente avrebbe senso chiedere argomenti razionali qualora qualcuno si stesse ponendo su questo campo. Eppure, io ho parlato di fede in Dio quale credenza di per sé necessariamente paradossale.

Read more: http://atei.forumitalian.com/spa/Ludwig%20von%20Drake/50#ixzz1xVWd94sq

Miracoli, prove scientifiche concernenti Cristo o il miracolo di Mosé... é esattamente l'erroneo mescolamento di ambiti e piani di cui parlavo.

Read more: http://atei.forumitalian.com/spa/Ludwig%20von%20Drake/50#ixzz1xVWGcebz
Grazie.

Se non sbaglio, però, non è tanto questione di porsi o meno sul piano razionale... nel momeno in cui si fa un'affermazione verificabile, ci si pone automaticamente in un piano in cui questa può essere sottoposta allo scrutinio della Scienza.

Poi va beh, dipende da cosa si intenda per Dio: se è il dio deista o il "deus sive natura", lontano ed indifferente, allora sono d'accordo: ad oggi non è verificabile.
(Mi chiedo però perché mai si dovrebbe venerare o pregare un Dio del genere)

Odis89 ha scritto:
Circa il cosa intendessi per ricerca spirituale credo di aver giá risposto usando svariate definizioni. Se non lo trovi ripesco il post o riscrivo.
Sì, grazie... se l'ho letto, non lo ricordo nè sono riuscito a trovarlo. imbarazzo.. […]
Ho cercato di spiegarlo qui utilizzando tre parole/costruzioni sintattiche diverse per ogni termine, se non è chiaro dimmelo, che tenterò di spiegarmi meglio:

[…] cammino, indagine, percorso di conoscenza spirituale, del sé nel mondo, della propria componente avvertita come non materiale […]

Read more: http://atei.forumitalian.com/spa/Ludwig%20von%20Drake/50#ixzz1xVVeC762
Grazie.

Il sè nelle sue varie parti e la percezione di sè sono però, se non sbaglio, ambito della ricerca scientifica...

P.S. I link portano alla pagina di ricerca basata su Google, e non ai post che hai citato.

Ludwig von Drake ha scritto:a domani!
Ehm... domani o giù di lì. imbarazzo..

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ludwig von Drake Mer 13 Giu 2012 - 15:40

domanda al volo: consideri la psicokogia una scienza?

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Mer 13 Giu 2012 - 16:05

Ludwig von Drake ha scritto:domanda al volo: consideri la psicokogia una scienza?
Beh, si avvale di osservazioni ripetute per studiare aspetti della realtà e costruire così un sistema di conoscenze e ricavare delle leggi che descrivano i fenomeni della mente... sì, penso che la Psicologia si possa considerare una Scienza.

Perché?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ludwig von Drake Gio 14 Giu 2012 - 11:33

sulla domanda circa la psicologia voglio risponderti con carte alla mano, quindi non in questo momento

per i link mi spiace, ma basta che cerchi le frasi nel forum e li trovi, ho fatto cpy&paste

la scienza ti permette di sapere come funziona la respirazione, ma non è attraverso la scienza che impari a respirare

quasi tutto ciò che concerne la vita reale richiede sia teoria che pratica

il cammino religioso è un percorso che probabilmente si va a incontrare con il cammino psicoanalitico, ma questo solo nello sviluppo pratico, poiché partono da fondamenti teorici differenti

sinceramente io preferisco a entrambi l'approccio pragmatico del mental training, ma anche questo ha un diverso fondamento teorico

mi fermo perché drischio di aver confuso le acque, dimmi se si è capito qualcosa di ciò che intendevo o devo spiegarmi meglio...

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Dom 17 Giu 2012 - 15:06

Ludwig von Drake ha scritto:la scienza ti permette di sapere come funziona la respirazione, ma non è attraverso la scienza che impari a respirare

quasi tutto ciò che concerne la vita reale richiede sia teoria che pratica

il cammino religioso è un percorso che probabilmente si va a incontrare con il cammino psicoanalitico, ma questo solo nello sviluppo pratico, poiché partono da fondamenti teorici differenti

sinceramente io preferisco a entrambi l'approccio pragmatico del mental training, ma anche questo ha un diverso fondamento teorico

mi fermo perché drischio di aver confuso le acque, dimmi se si è capito qualcosa di ciò che intendevo o devo spiegarmi meglio...
La religione ti insegna a fare... cosa?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 6 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.