Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

metodo sperimentale VS fede!

+24
Tomhet
Avalon
Minsky
airava
alberto
nellolo
ilmaso
Cosworth117
mix
Masada
Multiverso
Mr.T
teto
matem
Ates
davide
Werewolf
Rasputin
Ludwig von Drake
mecca domenico
Giovanni
oddvod56
delfi68
rogi91
28 partecipanti

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ludwig von Drake Sab 9 Giu 2012 - 10:10

Minsky ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:piú precisamente, secondo me, le pratiche di origine orientale subentreranno alle religioni di origine occidentale, ma questa é una mia idea che potremmo approfondire se ti interessasse
L'idea mi interessa anche se mi sembra un po' campata in aria. Hai qualche dato che conforti l'esistenza di una migrazione in corso dei fedeli occidentali verso le religioni orientali? Intendo dire migrazione numericamente e ideologicamente significativa, quindi senza contare Richard Gere e compagnia.

Partiamo da un presupposto, io credo che la religione trovi la sua forza nell’agire più che nel sapere. La "conoscenza" derivante dalla religione è una sorta di elemento accessorio, ciò che conta è la pratica, ciò che “si deve fare”.

Cosa mi suggerisce che le pratiche orientali vadano a dominare su quelle occidentali, dal punto di vista religioso? Il fatto che la pratica yoga sia giunta a 1,2 milioni di praticanti -

http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/stilidivita/2011/12/12/visualizza_new.html_12774128.html

- o che il buddhismo sia giunto a essere la terza religione del paese con 74.000 praticanti secondo il Cesnur o più di 100.000 secondo Lionel Obadia.

E' molto importante, tuttavia, il fatto che la religione cattolica nelle grandi città abbia quasi perso di vista l'elemento della pratica. Non trovi che la religione sia più forte dove sussiste la pratica (piccoli centri o realtà sudamericana)?

Oltre all’elemento dell’azione esiste quello del rifugio emotivo, anche questo è importante e prescinde dalla conoscenza. Credo che questo sia l’unico elemento che fa resistere ancora la religione occidentale, che continua a svilupparsi tra la gente in maniera sincretica.

Mi sa che ho incasinato ancora di più le cose: che facciamo, apriamo un altro 3d in merito?

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Minsky Sab 9 Giu 2012 - 10:39

Ludwig von Drake ha scritto:Partiamo da un presupposto, io credo che la religione trovi la sua forza nell’agire più che nel sapere. La conoscenza derivante dalla religione è una sorta di elemento accessorio, ciò che conta è la pratica, ciò che “si deve fare”.
Anche per imparare a guidare l'auto ciò che conta è la pratica.
Religione come scuola-guida?

Ludwig von Drake ha scritto:Cosa mi suggerisce che le pratiche orientali vadano a dominare su quelle occidentali, dal punto di vista religioso? Il fatto che la pratica yoga sia giunta a 1,2 milioni di praticanti -

http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/stilidivita/2011/12/12/visualizza_new.html_12774128.html

- o che il buddhismo sia giunto a essere la terza religione del paese con 74.000 praticanti secondo il Cesnur o più di 100.000 secondo Lionel Obadia.
Mah. Lo yoga è una religione? Pensavo che fosse una specie di combinazione di stretching e training autogeno.

Ludwig von Drake ha scritto:Oltre all’elemento dell’azione esiste quello del rifugio emotivo, anche questo è importante e prescinde dalla conoscenza. Credo che questo sia l’unico elemento che fa resistere ancora la religione occidentale, che continua a svilupparsi tra la gente in maniera sincretica.
In maniera sincretica? In sincretismo con cos'altro? Con le religioni orientali, intendi dire? Potresti chiarire meglio?

Ludwig von Drake ha scritto:Mi sa che ho incasinato ancora di più le cose: che facciamo, apriamo un altro 3d in merito?
Non mi sembra che siamo molto OT (almeno rispetto alla media dello sbarellamento degli OT su questo forum... metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 315697).

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25402
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ludwig von Drake Sab 9 Giu 2012 - 10:48

Minsky lo yoga è una pratica ed io di pratiche parlavo. Quello che molti ritengono una forma di stretching nasce come una pratica ascetica e di meditazione. Il fatto che una tale forma si sia diffusa tanto a livello popolare tra coloro che rimangono credenti cristiani, non credi possa essere considerato uno sviluppo sincretico del credo all'interno della sua popolazione? La commistione con gli sviluppi scientifici che ha portato a trasformare Adamo ed Eva da fatto a racconto metaforico (secondo la maggior parte dei credenti di un certo livello intellettuale) non credi sia anch'esso uno sviluppo sincretico?

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Sab 9 Giu 2012 - 11:02

Se mai "Sincretinico" carneval

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da delfi68 Sab 9 Giu 2012 - 11:12

..klaus era di tutta un'altra stoffa!!! metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 315697
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Sab 9 Giu 2012 - 12:41

Ludwig von Drake ha scritto:
Odis89 ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:Odis il fatto che il termine ricerca abbia un sigificato che include ma non si limita alla ricerca scientifica é attestato in qualunque dizionario
Ah beh, se con "ricerca" intendi "cercare i calzini" è chiaro che il doppio cieco non ti serve...
Se non sbaglio, è per questo che delfi68 ti ha chisto di definire i termini del tuo discorso.

Tu cosa intendi con "ricerca"?
Simpatica l’esempio dei calzini.

In realtà, non sono stato io a definire il termine ricerca. Non sono stato io a dire che la ricerca necessita, tra le altre cose, del doppio cieco. Ebbene, gli elementi posti come necessari per definire qualcosa ricerca non connotano necessariamente una ricerca, ma definiscono esclusivamente un tipo particolare di ricerca.

Il termine ricerca può indicare diverse cose e quella scientifica è solo una di queste.

E’ necessario che dica quali tipi di ricerca non necessitano del doppio cieco? Se mi viene chiesto questo, mi sorge francamente il sospetto che si ignori cosa sia il doppio cieco, ovvero un metodo utilizzato per testare i farmaci in cui né il dottore né il paziente sanno che farmaco si stia utilizzando.

Posto questo, ecco alcune ricerche che non rientrano nel campo della ricerca scientifica: ricerca storica, ricerca filologica, ricerca spirituale (ovvero cammino progressivo nella conoscenza della parte del sé avvertita come non materiale) e così via.
Molte parole hanno significati molto diversi a seconda del contesto, e definirle permette di non confondere i significati quando si cambia o allarga il contesto, e di non commettere quindi un grave errore basato unicamente su un artefatto semantico.

Tu cosa intendi con "ricerca"?

Odis89 ha scritto:
circa l'esempio, alcuni constatata l'angoscia e la disperazione che la coscienza della morte puó portare trovano rifugio nella fede in Dio altri sopraffatti dalla percezione delle possibilità che tutto vada storto trovano supporto in una fede similare
Il conforto non è criterio di correttezza... anzi, molte illusioni sono confortanti.
"Cercare conforto" non è "ricerca" più di quanto non lo sia "cercare i calzini"...

Di nuovo, è per questo che di solito è bene definire i termini del discorso: poiché molte parole hanno significati molto diversi a seconda del contesto, definirle permette di non confondere i significati quando si cambia o allarga il contesto, e di non commettere quindi un grave errore basato unicamente su un artefatto semantico.

Per fare un esempio: se qualcuno ti dicesse che gli sta bruciando lo stomaco, tu gli porgeresti un estintore?
Se invece qualcuno ti dicesse che gli sta bruciando la casa, tu gli porgeresti un antiacido?
Tutto interessante e simpatico, ma ho l’impressione che tu abbia dimenticato la tua domanda:
Odis89 ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:La ragione é un ottimo strumento di conoscenza, ció non significa che si debba rinunciare a credere in ció che non è razionale.
Perché mai?
Faresti un esempio di cosa irrazionale in cui sia opportuno credere?
Prima che citi cose tipo l'amore per i familiari ti prevengo ricordando che si tratta di qualcosa di estremamente razionale, per ragioni evolutive.
Ti ho fatto due esempi di cose irrazionali in cui può essere opportuno credere, come mi hai chiesto.

In questo caso, non si parlava di “correttezza”, ma di cose irrazionali in cui potesse essere opportuno credere (almeno, questa mi sembrava essere la tua domanda, ma forse anche questo è un problema di definizioni o di estintori che spengono il bruciore di stomaco).
Temo di no: tu mi hai fatto due esempi di condizioni in cui alcuni trovano confortante credere nell'irrazionale.
Eppure, questo conforto non solo non ha altra utilità che il conforto stesso, ma può persino essere controproducente in quanto può illudere di aver trovato una soluzione ad un problema che invece si sta solo ignorando.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Prayer-purpose

E visto che non è nemmeno la correttezza o meno delle conclusioni a rendere opportuno credere... in che modo pensi che sia opportuno credere, negli esempi che hai fatto? A che cosa serve credere nell'irrazionale, negli esempi che hai fatto o anche solo in generale?

SergioAD ha scritto:Se la ricerca scientifica si oppone alla fede?

No! Essa non si applica alla fede, non è il suo scopo. Saranno stati alcuni scienziati fedeli che durante l'abbandono della fede avranno tenuto in piedi qualche relazione divina tra fede e ragione.
Nel momento in cui per fede si fanno affermazioni sul mondo, ecco che queste affermazioni diventano oggetto indagabile dalla ricerca scientifica.

Per esempio: credi nella capacità dei gatti di cadere dall'ottavo piano di un palazzo senza farsi male?
Benissimo, prendi un gatto e dimostralo.

Quest'idea che la Scienza non possa indagare le affermazioni della fede è, se non sbaglio, un estremo tentativo dei credenti di salvare la propria illusione cercando di sottrarle la necessità di confrontarsi con la realtà.

I vuoti nella conoscenza scientifica in cui relegare il divino si stanno riducendo sempre di più, così comprensibilmente cercano di creare per il loro Dio dei buchi una tana lontano dall'indagine scientifica.

Però, che ci siano credenti abbastanza intelligenti da accorgersi che nessuna evidenza supporta il loro credo e anzi alcune lo negano, ma troppo indottrinati per accettarlo, non cambia il fatto che qualunque affermazione sulla realtà può essere oggetto di indagine scientifica.


Ultima modifica di Odis89 il Sab 9 Giu 2012 - 14:26 - modificato 2 volte.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da delfi68 Sab 9 Giu 2012 - 13:02

Vai Odis!!!..dest..sinist..

..io questa ginnastica al "sacco" l'ho gia' fatta..


Questi interventi di Von Drake si contestualizzano benissimo nel post in commenti alla moderazione
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Sab 9 Giu 2012 - 13:54

Odis,

Per piacere identifica le tue citazioni, non che abbia la frenesia di controbattere ma visto che sembra che tu stia rispondendo a Lud fai almeno che egli non debba sostenere anche le cazzate scritte da me.

Scusami, non è un rimprovero.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da silvio Sab 9 Giu 2012 - 14:09

Nel passato ho praticato la concetrazione e la meditazione come metodo di conoscenza spirituale, il presupposto era che il nostro Io fosse qualcosa di svincolato dall'organismo biologico e che quindi seguendo certe pratiche si sarebbe dovuto aprire un "occhio spirituale".

Sinceramente non ho ottenuto nulla da queste pratiche, se non una calma interiore, addirittura il battito cardiaco rallentava a comando e l'Io appariva come un punto luminoso, ma nulla che potesse provare un mondo dello spirito.

Potevano essere benissimo impulsi elettrochinmici del cervello, inoltre non ho mai avuto la sensazione di potere escludere il mio corpo fisico.

In ogni caso è una pratica a suo modo sperimentale, ognuno per curiosità può provare, anche se escludo che porti a qualche cosa.

Un'altra esperienza è quella di lavorare sul pensiero, cioè provare a controllarlo, il controllore dovrebbe essere il "se superiore", ma anche qui nonostante una esperienza significativa, non ho provato nulla per potere affermare l'esistenza di una realtà metafisica, in ogni caso però il beneficio è stato una capacità di autoanalisi e la correzione di certe impostazioni caratteriali negative.

Per concludere al di là dell'accettazione acritica della religione, cioè la fede, ci sono pratiche religiose o gnostiche che mettono l'essere al centro della ricerca, ma è un tipo di ricerca basato sulla introspezione, dove l'individuo tende ad educare se stesso, il flusso dei pensieri , gli istinti, ma sicuramente è una illusione.
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Sab 9 Giu 2012 - 14:25

SergioAD ha scritto:Odis,

Per piacere identifica le tue citazioni, non che abbia la frenesia di controbattere ma visto che sembra che tu stia rispondendo a Lud fai almeno che egli non debba sostenere anche le cazzate scritte da me.

Scusami, non è un rimprovero.
imbarazzo..

Corretto, grazie.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ludwig von Drake Sab 9 Giu 2012 - 14:57

Odis, se mi rispondi, ti chiedo di leggere almeno quanto io scrivo. La prima parte del tuo messaggio ignora completamente quanto ti è stato previamente detto e non mi fa di fare copia e incolla per ripetere concetti giá espressi.

Il secondo pezzo, invece, è interessante. Io dico che è lecito credere in cose irrazionali e tu sostieni che non sia cosí perché... sono irrazionali! Sembra anche vhe tu ritenga questa petitio principii una risposta adeguata.

Fammi sapere quando e se avrai intenzione di leggere quanto ti viene scritto, altrimenti non ci puó essere confronto.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da nellolo Sab 9 Giu 2012 - 15:02

Ludwig von Drake ha scritto:...Io dico che è lecito credere in cose irrazionali...

questo è sicuro, fatto salvo quanto prevede l'art. 661 del codice penale metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 605765 (eccelsiastici a parte, i quali sono evidentemente esentati dal rispetto del citato articolo)

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Akka Sab 9 Giu 2012 - 15:13

per me quella è una legge tristissima, perchè se io sono così scemo da dare 100000 euro a vanna marchi perchè mi invii per posta 100 grammi di sale devo essere tutelato dalla legge? ben mi sta!

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Sab 9 Giu 2012 - 15:29

Ludwig von Drake ha scritto:Odis, se mi rispondi, ti chiedo di leggere almeno quanto io scrivo. La prima parte del tuo messaggio ignora completamente quanto ti è stato previamente detto e non mi fa di fare copia e incolla per ripetere concetti giá espressi.
Esatto, ho copiato ed incollato la medesima domanda a cui, se non sbaglio, non hai risposto:

Molte parole hanno significati molto diversi a seconda del contesto, e definirle permette di non confondere i significati quando si cambia o allarga il contesto, e di non commettere quindi un grave errore basato unicamente su un artefatto semantico.

Tu cosa intendi con "ricerca"?


O meglio, la tua risposta mi dà l'impressione che sia in atto l'esatto errore semantico cui accennavo, e per sincerarmi che non sia così ho pensato di ribadire la domanda:

Molte parole hanno significati molto diversi a seconda del contesto, e definirle permette di non confondere i significati quando si cambia o allarga il contesto, e di non commettere quindi un grave errore basato unicamente su un artefatto semantico.

Tu cosa intendi con "ricerca"?


Il secondo pezzo, invece, è interessante. Io dico che è lecito credere in cose irrazionali e tu sostieni che non sia cosí perché... sono irrazionali! Sembra anche che tu ritenga questa petitio principii una risposta adeguata.
La petizione di principio è quando la tesi da dimostrare è contenuta nelle ipotesi di partenza.

Quello che ho scritto io e che, a mio parere, hai ben riassunto è semmai un'ovvietà.

Quindi, continuo a chiedermi perché tu ritenga falsa questa ovvietà.

Fammi sapere quando e se avrai intenzione di leggere quanto ti viene scritto, altrimenti non ci puó essere confronto.
Sempre; ma prima di passare ad altro, preferirei sapere cosa tu intenda quando parli di "ricerca"...


Ultima modifica di Odis89 il Sab 9 Giu 2012 - 15:30 - modificato 3 volte.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da nellolo Sab 9 Giu 2012 - 15:29

Akka le leggi e i magistrati esistono perchè i casi possono essere più articolati di quello (chiarissimo) da te ipotizzato, e torto e ragione possono diventare materia di discussione

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Cosworth117 Sab 9 Giu 2012 - 15:35

Akka ha scritto:per me quella è una legge tristissima, perchè se io sono così scemo da dare 100000 euro a vanna marchi perchè mi invii per posta 100 grammi di sale devo essere tutelato dalla legge? ben mi sta!

Perchè il colpevole va punito.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da nellolo Sab 9 Giu 2012 - 16:38

bravo Cos, hai spostato l'accento sul corretto motivo della legge, che esiste non tanto per tutelare il coglione, quanto per punire l'imbroglione

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da delfi68 Sab 9 Giu 2012 - 16:44

Akka ha scritto:per me quella è una legge tristissima, perchè se io sono così scemo da dare 100000 euro a vanna marchi perchè mi invii per posta 100 grammi di sale devo essere tutelato dalla legge? ben mi sta!

Io invoco invece anche il diritto di essere un po fessi...
C'e' gente che ha una storia diversa dalla tua o da altri, e pure magari hanno proprio facolta' intellettive poco sviluppate..perche' abusare di costoro?

Io per principio non imbroglio mai un fesso, mi sembrerebbe di rapinare una vecchietta o un bambino..

Vecchi, bimbi, deboli in genere devono essere protetti dagli avidi sciacalli..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da nellolo Sab 9 Giu 2012 - 16:48

ok Delfi e non solo: il concetto di furbo/fesso è soggettivo, a me è successo più volte di sentirmi fesso davanti a spudorati e subdoli disonesti, ribadisco che l'esempio del sale di Wanna Marchi è troppo semplicistico

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da delfi68 Sab 9 Giu 2012 - 16:50

Ottimo appunto..siamo sempre i fessi di qualcuno!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Sab 9 Giu 2012 - 17:01

Sarebbe stato più facile non decontestualizzare, messa così c'è della roba che somiglia alla mia conclusione boh nemmeno ricordo più.

Odis89 ha scritto:
SergioAD ha scritto:Se la ricerca scientifica si oppone alla fede?

No! Essa non si applica alla fede, non è il suo scopo. Saranno stati alcuni scienziati fedeli che durante l'abbandono della fede avranno tenuto in piedi qualche relazione divina tra fede e ragione.
Nel momento in cui per fede si fanno affermazioni sul mondo, ecco che queste affermazioni diventano oggetto indagabile dalla ricerca scientifica.

Per esempio: credi nella capacità dei gatti di cadere dall'ottavo piano di un palazzo senza farsi male?
Benissimo, prendi un gatto e dimostralo.

Quest'idea che la Scienza non possa indagare le affermazioni della fede è, se non sbaglio, un estremo tentativo dei credenti di salvare la propria illusione cercando di sottrarle la necessità di confrontarsi con la realtà.

I vuoti nella conoscenza scientifica in cui relegare il divino si stanno riducendo sempre di più, così comprensibilmente cercano di creare per il loro Dio dei buchi una tana lontano dall'indagine scientifica.

Però, che ci siano credenti abbastanza intelligenti da accorgersi che nessuna evidenza supporta il loro credo e anzi alcune lo negano, ma troppo indottrinati per accettarlo, non cambia il fatto che qualunque affermazione sulla realtà può essere oggetto di indagine scientifica.

Tu dici che nel momento in cui per fede si fanno affermazioni sul mondo, ecco che queste affermazioni diventano oggetto indagabile dalla ricerca scientifica.

Ma non è proprio così, se non c'è una commessa ti assicuro che nessuno lavora, ti ricordo il rasoio di Ockham e che una ricerca scientifica ha da essere autorevole perché si dia retta ai risultati. Quando è stata richiesta l'analisi della Sacra Sindone la scienza s'è messa in moto ma non ci sono elementi per valutare ciò che non è materia. Non continuo che diventa complicato e difficile ma sopratutto ripetitivo.

Quella del gatto non penso che sia rivolta a me e non è proprio una bella affermazione, te possino!

Continui dicendo che la Scienza non possa indagare le affermazioni della fede e che questo sia un estremo tentativo dei credenti di salvare la propria illusione cercando di sottrarle la necessità di confrontarsi con la realtà.

Io dico che questo ti sarà capitato a te ma si tratta di gente relativamente impreparata e probabilmente non meritevole di attenzione, insomma un po' di classismo Odis! Glissa, ignora e non rispondere a queste provocazioni.

Quella dei vuoti, the science gaps, non mi dirai che meritano attenzione? La storia del progresso è fatta (dico costruita) spostando risposte dal sacco delle religioni a quello della scienza. Dagli tempo che discussione è questa!

Nell'ultimo paragrafo, che ci siano credenti o atei abbastanza intelligenti da accorgersi di cose che non avranno compreso bene la differenza la farà l'approccio intelligente che è applicando il metodo scientifico - - -



SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Sab 9 Giu 2012 - 17:58

SergioAD ha scritto:Tu dici che nel momento in cui per fede si fanno affermazioni sul mondo, ecco che queste affermazioni diventano oggetto indagabile dalla ricerca scientifica.

Ma non è proprio così, se non c'è una commessa ti assicuro che nessuno lavora, ti ricordo il rasoio di Ockham e che una ricerca scientifica ha da essere autorevole perché si dia retta ai risultati.
Che io sappia, la fama del ricercatore (non saprei in che altro modo interpretare l'espressione "autorevolezza della ricerca"), è vero, torna molto utile per trovare i fondi; ma anche la ricerca di uno sconosciuto ricercatore viene presa in considerazione, se scopre qualcosa di nuovo e se questo qualcosa è un risultato ripetibile.

(P.S. Cosa c'entra il rasoio di Ockham? domanda.. )

Quando è stata richiesta l'analisi della Sacra Sindone la scienza s'è messa in moto ma non ci sono elementi per valutare ciò che non è materia.
Temo di sì, invece: se ne cercano gli effetti.

Per esempio, il Magnetismo non è qualcosa di materiale, eppure...

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 300px-Magnet0873

Quella del gatto non penso che sia rivolta a me e non è proprio una bella affermazione, te possino!
Era un esempio generico. carneval

Continui dicendo che la Scienza non possa indagare le affermazioni della fede e che questo sia un estremo tentativo dei credenti di salvare la propria illusione cercando di sottrarle la necessità di confrontarsi con la realtà.

Io dico che questo ti sarà capitato a te ma si tratta di gente relativamente impreparata e probabilmente non meritevole di attenzione, insomma un po' di classismo Odis! Glissa, ignora e non rispondere a queste provocazioni.

Quella dei vuoti, the science gaps, non mi dirai che meritano attenzione? La storia del progresso è fatta (dico costruita) spostando risposte dal sacco delle religioni a quello della scienza. Dagli tempo che discussione è questa!

Nell'ultimo paragrafo, che ci siano credenti o atei abbastanza intelligenti da accorgersi di cose che non avranno compreso bene la differenza la farà l'approccio intelligente che è applicando il metodo scientifico - - -
Penso di non aver capito cosa tu voglia dire in questa parte... potresti spiegarti meglio, per favore?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Sab 9 Giu 2012 - 19:03

Eccomi,

Quando si cercano fondi si forma anche il team, io per una miseria di 200000 euro ho messo dentro un giovane che attraverso l'intelligenza artificiale e fuzzy network analizzava radiografie identificando neoplasie prima che fossero percepite dallo specialista.

Ho presentato il nostro progetto, il team, e trovato i fondi per nuovi investimenti, a me serviva per analizzare echi RADAR, per 200 mila euro lo abbiamo preso per la sua immagine. Il senso dell'autorevolezza al servizio dell'impresa è questo.

Ockham? Senza alcuna evidenza, fondi e necessità perché uno dovrebbe investire risorse per trovare evidenze di Dio quando c'è la fede? Caso mai servisse uno forte e motivato e fosse immerso nella fede stai sicuro che contatterei la comunità religiosa più vicino per metterlo comodo. Ho parlato di interesse tattico ed è questo.

Interessante il tuo pensiero sul magnetismo senza causa materiale.



SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Sab 9 Giu 2012 - 19:36

SergioAD ha scritto:Eccomi,

Quando si cercano fondi si forma anche il team, io per una miseria di 200000 euro ho messo dentro un giovane che attraverso l'intelligenza artificiale e fuzzy network analizzava radiografie identificando neoplasie prima che fossero percepite dallo specialista.

Ho presentato il nostro progetto, il team, e trovato i fondi per nuovi investimenti, a me serviva per analizzare echi RADAR, per 200 mila euro lo abbiamo preso per la sua immagine. Il senso dell'autorevolezza al servizio dell'impresa è questo.
Cosa c'entra tutto ciò con l'idea che le affermazioni della fede non sarebbero indagabili scientificamente? domanda..

E cosa con "una ricerca scientifica ha da essere autorevole perché si dia retta ai risultati." ? domanda..

Ockham? Senza alcuna evidenza, fondi e necessità perché uno dovrebbe investire risorse per trovare evidenze di Dio quando c'è la fede?

Caso mai servisse uno forte e motivato e fosse immerso nella fede stai sicuro che contatterei la comunità religiosa più vicino per metterlo comodo. Ho parlato di interesse tattico ed è questo.
Su questo sono d'accordissimo, ma se non sbaglio tutto ciò non implica affatto che le affermazioni della fede non siano indagabili scientificamente.

Interessante il tuo pensiero sul magnetismo senza causa materiale.
Certo che ha cause materiali; il campo magnetico, però, non è materia.
Eppure, lo si valuta e lo si è studiato lo stesso...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Sab 9 Giu 2012 - 20:22

Heilà, mai detto quello che dici di me... solo che non è interessante, non paga nessuno e non si fa. Se ti va di indagarle fallo tu. Io mi sentirei imbarazzato senza requisiti, perché per uno straccio di progetto devi catturare requisiti...

Mi sa che mi hai preso per un'altra persona, hai temuto che mi fossi sbagliato ricordi? Le verifiche che faccio io sono tutte, ma proprio tutte sugli effetti, come il fatto che tu mi possa leggere. Mi sa che ci siamo detti tutto, buon proseguimento Odis.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Sab 9 Giu 2012 - 20:30

SergioAD ha scritto:Heilà, mai detto quello che dici di me... solo che non è interessante, non paga nessuno e non si fa. Se ti va di indagarle fallo tu. Io mi sentirei imbarazzato senza requisiti, perché per uno straccio di progetto devi catturare requisiti...
È ufficiale, non riesco a seguirti.
Che in pratica non si faccia (il che poi non è verissimo, a quanto mi risulta la Templeton Foundation ogni tanto finanzia studi sulla fede) non significa che non si possa fare... o no?

Mi sa che mi hai preso per un'altra persona, hai temuto che mi fossi sbagliato ricordi? Le verifiche che faccio io sono tutte, ma proprio tutte sugli effetti, come il fatto che tu mi possa leggere. Mi sa che ci siamo detti tutto, buon proseguimento Odis.
Hai scritto "No! Essa [la ricerca scientifica] non si applica alla fede, non è il suo scopo. Saranno stati alcuni scienziati fedeli che durante l'abbandono della fede avranno tenuto in piedi qualche relazione divina tra fede e ragione."; non significa che a tuo parere la ricerca scientifica non ha come scopo indagare anche la fede?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Sab 9 Giu 2012 - 21:08

Lo scopo della scienza è l'investigazione.

Lo scopo della fede è essere creduta.

Lo scopo della scienza non è la credenza, ma l'investigazione. (Camille Flammarion)

Detto anche dalla Hack ed altri me compreso senza apparire arrogante.

Esiste una deduzione, non vi è compatibilità tra atto di fede e ragione.

La ricerca se paghi indaga su tutto eppure nessuno di questi che ci lavorano hanno proposto una tesi su questo ma non vuol dire che non si possa fare.

Se ci metti la psichiatria sarei d'accordo ma si tratta di un effetto.

Tu ci hai messo la forza magnetica per ipotizzare l'immateriale ed è un colpo basso ed imbarazzante per chi ci lavora con le onde elettromagnetiche.

Ma tu portami un esempio di uno scienziato che abbia messo in piedi un laboratorio per studiare Dio, ho detto Dio non le convinzioni dei creazionisti. Forse sono rimasto indietro io - so tornare sui miei passi.

Poi se non riesci a seguirmi avresti delle possibilità più eleganti per chiedere dei chiarimenti, per esempio MP.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Sab 9 Giu 2012 - 21:35

SergioAD ha scritto:Lo scopo della scienza è l'investigazione.

Lo scopo della fede è essere creduta.

Lo scopo della scienza non è la credenza, ma l'investigazione. (Camille Flammarion)

Detto anche dalla Hack ed altri me compreso senza apparire arrogante.

Esiste una deduzione, non vi è compatibilità tra atto di fede e ragione.

La ricerca se paghi indaga su tutto eppure nessuno di questi che ci lavorano hanno proposto una tesi su questo ma non vuol dire che non si possa fare.

Se ci metti la psichiatria sarei d'accordo ma si tratta di un effetto.
Fin qui ti seguo, e sono d'accordo.

Tu ci hai messo la forza magnetica per ipotizzare l'immateriale ed è un colpo basso ed imbarazzante per chi ci lavora con le onde elettromagnetiche.
Eh? ??? domanda..

Veramente l'avevo messo come esempio di qualcosa di apparentemente immateriale, che però è stato ugualmente studiato...

Ma tu portami un esempio di uno scienziato che abbia messo in piedi un laboratorio per studiare Dio, ho detto Dio non le convinzioni dei creazionisti. Forse sono rimasto indietro io - so tornare sui miei passi.
I trial controllati randomizzati sulla preghiera vanno bene lo stesso? carneval

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/3393937

(È solo un esempio, come hai chiesto; non ho letto l'articolo intero.
È però un esempio di come qualcuno si sia preso la briga di finanziare e qualcun altro di eseguire uno studio su Dio: il clero ipotizza -va beh, "si inventa" sarebbe più corretto come termine- che Dio esista ed ascolti le preghiere, cosa quest'ultima che può essere messa alla prova e verificata; poi sono d'accordissimo sul fatto che quei fondi e quel tempo sarebbero stati molto meglio impiegati in qualcosa di davvero utile...)

Poi se non riesci a seguirmi avresti delle possibilità più eleganti per chiedere dei chiarimenti, per esempio MP.
Perché chiedere chiarimenti in pubblico dovrebbe essere inelegante? domanda..

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Sab 9 Giu 2012 - 22:24

Chiarimenti in pubblico dovrebbe essere inelegante? Ma no assolutamente.

"È ufficiale, non riesco a seguirti" per chi studia alcuni dettagli si pone il dubbio e la butta dentro e la risposta attesa dovrebbe confortarlo. Non ti preoccupare (se lo avessi fatto) io faccio questi innesti quasi sempre.

Non ti contraddico però leggilo per favore. Non lo avrai postato per le mie povere coronarie?

The therapeutic effects of intercessory prayer (IP) to the Judeo-Christian God, one of the oldest forms of therapy, has had little attention in the medical literature. To evaluate the effects of IP in a coronary care unit (CCU) population, a prospective randomized double-blind protocol was followed. Over ten months, 393 patients admitted to the CCU were randomized, after signing informed consent, to an intercessory prayer group (192 patients) or to a control group (201 patients). While hospitalized, the first group received IP by participating Christians praying outside the hospital; the control group did not. At entry, chi-square and stepwise logistic analysis revealed no statistical difference between the groups. After entry, all patients had follow-up for the remainder of the admission. The IP group subsequently had a significantly lower severity score based on the hospital course after entry (P less than .01). Multivariant analysis separated the groups on the basis of the outcome variables (P less than .0001). The control patients required ventilatory assistance, antibiotics, and diuretics more frequently than patients in the IP group. These data suggest that intercessory prayer to the Judeo-Christian God has a The therapeutic effects of intercessory prayer (IP) to the Judeo-Christian God, one of the oldest forms of therapy, has had little attention in the medical literature. To evaluate the effects of IP in a coronary care unit (CCU) population, a prospective randomized double-blind protocol was followed. Over ten months, 393 patients admitted to the CCU were randomized, after signing informed consent, to an intercessory prayer group (192 patients) or to a control group (201 patients). While hospitalized, the first group received IP by participating Christians praying outside the hospital; the control group did not. At entry, chi-square and stepwise logistic analysis revealed no statistical difference between the groups. After entry, all patients had follow-up for the remainder of the admission. The IP group subsequently had a significantly lower severity score based on the hospital course after entry (P less than .01). Multivariant analysis separated the groups on the basis of the outcome variables (P less than .0001). The control patients required ventilatory assistance, antibiotics, and diuretics more frequently than patients in the IP group. These data suggest that intercessory prayer to the Judeo-Christian God has a beneficial therapeutic effect in patients admitted to a CCU. in patients admitted to a CCU.

http://www.godandscience.org/apologetics/smj.pdf

I riferimenti

1. Spivak CD: Hebrew prayers for the sick. Ann Med Hist 1:83-85, 1917
Per questo dice: "No scientific study has yet satisfactorily proved the efficacy of prayer."

2. Galton F: Statistical inquiries into the efficacy of prayer. Fortnightly Rev
12:125-135, 1872
Questo era un esploratore, antropologo e climatologo britannico e patrocinatore dell'eugenetica. Morto nel 1911 - qui è distribuzione gaussiana

Ops! Smetto di controllare altrimenti mi servirà anche a me ma ora mi hai convinto! Non ricordo nemmeno se avevo citato la psicanalisi o le scienze sociali, ma lo studio è sull'uomo o su Dio? NO! Ah ah non lo voglio sapere!

3. Galton F: Inquiries into Human Faculty and Its Development. London
Macmillan Co, 1883, pp 277-294
4. Joyce CRB, Welldon RMC: The efficacy of prayer: a double-blind clinical
trial. J Chronic Dis 18:367-377, 1965
5. Collipp PJ: The efficacy of prayer: a triple blind study. Med Time
97:201-204, 1969
6. Rosner F: The efficacy of prayer: scientific vs religious evidence. J Rev
Health 14:294-298, 1975
7. Biomedical Data Processing Statistical Software. Dixon WJ (ed). Berkeley,
University of California Press, 1981
8. Press SJ, Wilson S: Choosing between logistic regression and discrimnant analysis. J Am Stat Assoc 73:699-705, 1978
9. Lee ET: Statistical Methods for Survival Data Analysis. Belmont, Lifetime
Learning Publications, 1980, pp 338-365
10. Roland CG: Does prayer preserve? Arch Intern Med 125:580-587, 1977

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Sab 9 Giu 2012 - 22:39

Sergio tutta quella roba è paragonabile all'effetto che si ottiene con qualunque altro placebo (Sulle patologie sensibili allo stesso)

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Sab 9 Giu 2012 - 23:04

Ma infatti Odis mi sta prendendo in giro, poi starò più attento.

Katia ha fatto training autogeno durante il primo travaglio, tu sicuramente di carichi prima delle gare, io prima delle riunioni mi dico che rompo il culo a tutti si! E tutti siamo carichi.




SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Sab 9 Giu 2012 - 23:06

SergioAD ha scritto:Ma infatti Odis mi sta prendendo in giro, poi starò più attento.

Katia ha fatto training autogeno durante il primo travaglio, tu sicuramente di carichi prima delle gare, io prima delle riunioni mi dico che rompo il culo a tutti si! E tutti siamo carichi.


Tu più di altri, a giudicare dall'avatar mgreen

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da nellolo Sab 9 Giu 2012 - 23:47

nessuno è bravo più di noi stessi a prenderci per il culo, consapevolmente o meno

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Giu 2012 - 0:03

nellolo ha scritto:nessuno è bravo più di noi stessi a prenderci per il culo, consapevolmente o meno

grazieeee

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Cosworth117 Dom 10 Giu 2012 - 0:06

nellolo ha scritto:nessuno è bravo più di noi stessi a prenderci per il culo, consapevolmente o meno

grazieeee

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Dom 10 Giu 2012 - 0:08

Cosworth117 ha scritto:
nellolo ha scritto:nessuno è bravo più di noi stessi a prenderci per il culo, consapevolmente o meno

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 432585
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 432585 metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 432585

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Dom 10 Giu 2012 - 0:10

Non sapevo s postare o meno questa cazzata, Nellolo ha toccato il punto allora ecco, un po' ridotta per l'opportunità.

In quelle riunioni ci si batte in uno stato di netta inferiorità, dov'ero il cliente perdeva la causa senza problema ovvero non è una questione di soldi per lui e allora non si può nemmeno dire che c'è un contratto da rispettare.

Qui no, qui non ho queste intenzioni. Una volta mi si disse buonista, che poi sarebbe una bella cosa ma era sinonimo di coglione - poi passa ed io sono leale, almeno mi ci sento. Però l'ultima battaglia nella vita reale l'ho persa.

Lo diciamo dei poteri, teorie il cazzo. Ora ho 154 casse pesanti a casa da sballare, l'Italia che trovo ostile, residui di attacchi dall'estero, operai in casa, le maledette coronarie ed altro naturalmente - tengo duro ma non sono io...

Questa è stata una eccezionale esternazione in un foro chiuso e super controllato ah ah in questo covo di bastardi qui invece chissà quante volte me lo dovrò sfilare dalle chiappe!

Non lo so Anna, sono abituato a dare risposte, ad essere d'aiuto. Sono tutti abituati a questo che non gli viene di pensare che possa avere qualche debolezza e che non riesca ad esternarla. Perfino il cardiologo, quando gli ho suggerito di sedarmi mi ha guardato dicendo che non serviva a me... anche la volta che ebbi l'angina andai al pronto soccorso e non riusci a dire che stavo male e mi misero in fila, per fortuna che c'era Katia e disse che rischiavo l'infarto e così mi portarono alle cure intensive e scherzavo ironicamente.

Che dire forse oltre gli anni, la deformazione professionale di analizzare per descrivere concetti anche in forma astratta o le medicine che prendo. Ho abusato per troppo tempo del mio fisico ed ora il cuore si è stufato e lo dice. La prima volta che ho mostrato emozioni è stato dopo i 50 anni, evidentemente mostrare emozione non doveva essere un pregio. Se non avessi avuto un minimo di sentimenti irrazionali non sarebbe stato possibile avere delle emozioni e tanto meno esternarle stupidamente come faccio ora.

Vuol dire che occasionalmente possiamo anche apparire stronzi. Male mostrare i muscoli, peggio usarli e battere quello che ti sta davanti. Invece io credo di essere compreso, noi siamo fatti di poche cose e sono quelle che ci fanno essere quello che siamo ed è uguale per tutti.

Quando si racconta un sogno non è certo quello che avviene nel sogno quello che conta ma la percezione che da... ah ah se io sognassi di prenderlo in culo sarebbe un incubo ma per qualcuno potrebbe essere un sogno bellissimo.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Cosworth117 Dom 10 Giu 2012 - 0:14

Fux89 ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:
nellolo ha scritto:nessuno è bravo più di noi stessi a prenderci per il culo, consapevolmente o meno

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 432585
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 432585 metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 432585

Hai capito che Nellolo da i verdi a qui lo quota e ti sei accodato. Dì la verità? carneval

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Giu 2012 - 0:18

Cosworth117 ha scritto:
Hai capito che Nellolo da i verdi a qui lo quota e ti sei accodato. Dì la verità? carneval

Per quanto ne so, non è affatto vero ...

Sergio: ma allora è solo qui che scrivi in terzapersonacriptico eh frusta

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Dom 10 Giu 2012 - 0:47

L'ho detto cazzo!

Qui giocate con la dialettica, metodo su metodo giù e me to'o do' dentro, va a puttane il contesto e tutto il resto.

Ma non è criptico vorrebbe essere "leggi tutto" ma mi rispondono "a scaffale", allora riduco la roba ma devo condensare ed anche li sono capaci di prelevare a "singola parola".

No scherzo. E' che lì sono chiaro... elephant

(Fux disgraziato stai fermo! lookaround )

Grazie Sergio, come sempre sei un Uomo Galante; l'Uomo che non si smentisce mai!!!!

Che dire tanta cordialità e benevolenza.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Giu 2012 - 0:56

Sergio io continuo a non capirci una mazza.

È evidente a mio parere che il tuo modo di esprimerti è poco fruibile per noi ignorantoni porcamadonna parla chiaro so che lo sai fare wall2

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Minsky Dom 10 Giu 2012 - 1:09

Rasputin ha scritto:Sergio io continuo a non capirci una mazza.

È evidente a mio parere che il tuo modo di esprimerti è poco fruibile per noi ignorantoni porcamadonna parla chiaro so che lo sai fare metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 906731
Sergio usa metafore, allusioni, metonimie, sinestesie e citazioni implicite a piene mani - il risultato comporta un notevole impegno per sfogliare tutti i piani di lettura, e non si può dare per scontato di riuscirci! Perché la densità dei significati a volte sfiora quella di una stella nana... per fare un'analogia informatica, è come provare a leggere un file compresso senza szipparlo. metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 315697

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25402
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Giu 2012 - 1:13

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Sergio io continuo a non capirci una mazza.

È evidente a mio parere che il tuo modo di esprimerti è poco fruibile per noi ignorantoni porcamadonna parla chiaro so che lo sai fare metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 906731
Sergio usa metafore, allusioni, metonimie, sinestesie e citazioni implicite a piene mani - il risultato comporta un notevole impegno per sfogliare tutti i piani di lettura, e non si può dare per scontato di riuscirci! Perché la densità dei significati a volte sfiora quella di una stella nana... per fare un'analogia informatica, è come provare a leggere un file compresso senza szipparlo. metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 315697

D'accordissimo. Allora la fruibilità va a farsi fottere, e non si può poi lagnare di venire frainteso, cazzo wall2

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Cosworth117 Dom 10 Giu 2012 - 1:16

Sergio genio incompreso. mgreen

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Giu 2012 - 1:17

Cosworth117 ha scritto:Sergio genio incompreso. mgreen

Sul genio sono certamente d'accordo. Sull'incompreso meno: mi sa che non vuole farsi capire.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ospite Dom 10 Giu 2012 - 1:18

Cosworth117 ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:
nellolo ha scritto:nessuno è bravo più di noi stessi a prenderci per il culo, consapevolmente o meno

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 432585
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 432585 metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 432585

Hai capito che Nellolo da i verdi a qui lo quota e ti sei accodato. Dì la verità? metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 649521
Bastardo, mi hai scoperto. Adesso dovrò bannarti. metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 286704

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 166799

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Dom 10 Giu 2012 - 2:08

SergioAD ha scritto:L'ho detto cazzo! (che me lo sarei sfilato dalle chiappe)

Qui giocate con la dialettica, metodo su metodo giù e me to'o do' dentro, va a puttane il contesto e tutto il resto.
(qui è chiaro ultimo metodo dice "me te lo do dentro" si vede chiaramente)

Ma non è criptico vorrebbe essere "leggi tutto" ma mi rispondono "a scaffale", allora riduco la roba ma devo condensare ed anche li sono capaci di prelevare a "singola parola".

(Se scrivo come scrivo così o si deve leggere tutto o non si è certi di aver capito, questo perché l'interlocutore seleziona come al supermercato la sottospecie del sotto messaggio che li piacerebbe rispondere e spesso è fuori contesto. Allora condenso per mettere nel campo visivo quello che prima poteva essere distraibile ma facendo così bisogna fare correlazioni e associazioni.)

(Il seguito è una distrazione per amichevolezza.)
No scherzo. E' che lì sono chiaro... elephant

(Fux disgraziato stai fermo! lookaround )

Grazie Sergio, come sempre sei un Uomo Galante; l'Uomo che non si smentisce mai!!!!

Che dire tanta cordialità e benevolenza.
Per non essere pesante e stronzo, quasi sempre c'è 1) quello dell'argomento principale, 2) quello dell'argomento secondario e 3) una cosa triviale e speso citandomi addosso o funzionalità di sensi o significati.

In questo modo tutti quelli che sentono ah ah almeno una cosa l'hanno compresa. Il foro però sembra avere tempi diversi dove uno può essere saltato e resta col cazzo dritto allora le metafore si sprecavano se ricordate, poi venne la libera interpretazione che va ancora bene tanto siamo fatti di 4 neuroni ed è difficile non coglierne uno.

Poi la metrica per ordinare la lettura con considerazioni di ingegneria umana poi ho studiato il rumore della comunicazione, la contestualizzazione (high/low context)... niente ma sono ancora certo che i messaggi passano cazzo.

E' vero che mentre la ricerca degli umori nei messaggi mi piace, mi annoia il termine impreciso, ambiguo, fuorviante che porta fuori tema e manco si sa perché.

Potrei continuare, mi spiazzano le botta risposta fuori bersaglio...

Uau parlo troppo!

Sono convinto che ah ah sia chiaro... confesso che un paio di messaggi rileggendoli me sembrava di aver bisogno di uno psichiatra grafologo ah ah è partita la roba triviale... per favore indicatemi quando non sono chiaro, se vi va.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Giu 2012 - 2:10

SergioAD ha scritto:
Sono convinto che ah ah sia chiaro... confesso che un paio di messaggi rileggendoli me sembrava di aver bisogno di uno psichiatra grafologo ah ah è partita la roba triviale... per favore indicatemi quando non sono chiaro, se vi va.

Potrei indicarti quando lo sei

per brevità

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Merini10- metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59065
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da SergioAD Dom 10 Giu 2012 - 2:14

Ah ah! moon

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Ludwig von Drake Dom 10 Giu 2012 - 9:21

Odis, prova a leggere quanto ti viene scritto:

In realtà, non sono stato io a definire il termine ricerca. Non sono stato io a dire che la ricerca necessita, tra le altre cose, del doppio cieco. Ebbene, gli elementi posti come necessari per definire qualcosa ricerca non connotano necessariamente una ricerca, ma definiscono esclusivamente un tipo particolare di ricerca. Il termine ricerca può indicare diverse cose e quella scientifica è solo una di queste. E’ necessario che dica quali tipi di ricerca non necessitano del doppio cieco? Se mi viene chiesto questo, mi sorge francamente il sospetto che si ignori cosa sia il doppio cieco, ovvero un metodo utilizzato per testare i farmaci in cui né il dottore né il paziente sanno che farmaco si stia utilizzando. Posto questo, ecco alcune ricerche che non rientrano nel campo della ricerca scientifica: ricerca storica, ricerca filologica, ricerca spirituale (ovvero cammino progressivo nella conoscenza della parte del sé avvertita come non materiale) e così via. Read more: http://atei.forumitalian.com/t2513p200-metodo-sperimentale-vs-fede#ixzz1xNAX4IV1

Chiedermi ancora cosa intendo per ricerca é come chiedere cosa si intenda per computer a qualcuno che ha detto che i computer non sono solo i netbook, ma ci sono anche i notebook, i "fissi" e cosí via. In pratica una domanda che sembra ignorare del tutto il contesto della discussione e le risposte fornite.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Left_bar_bleue0 / 700 / 70metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

metodo sperimentale VS fede! - Pagina 5 Empty Re: metodo sperimentale VS fede!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.