Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

fede= sottomissione dell'intelligenza

+19
davide
Bat
alberto
loonar
SergioAD
JACK_JOHN
NeonBahamutZero
federico00
don alberto
ilmaso
mix
Minsky
Paolo
jower
Steerpike
Spica
Cosworth117
Tomhet
matem
23 partecipanti

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da matem Ven 4 Mag 2012 - 19:26

leggendo l'interessantissimo libro del teologo-critico Vito Mancuso " Io e Dio " , che consiglio a tutti di leggere, ho trovato alla pagina 352 la citazione , non disinteressata da parte dello scrittore , dell'art.154 del catechismo cattolico che asserisce : " siamo tenuti a prestare con la fede la piena sottomissione dell'intelligenza e della volontà".

Chi nega questa sottomissione a Dio , ma in pratica tale cieca obbedienza è dovuta solo alla chiesa , è considerato un eretico .

alla faccia della libertà e della democrazia!

_________________
fede= sottomissione dell'intelligenza 79837
matem
matem
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 471
Località : salerno
Occupazione/Hobby : ex insegnante -lettura libri sulla religione cristiana-collezionista di oggetti storici
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Tomhet Ven 4 Mag 2012 - 19:59

Diciamo che la fede evita di sprecare risorse della cpu in favore di un continuo I/O di informazioni da salvare così come sono senza necessita di elaborarle.
Preferisco elaborare che memorizzare. mgreen

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Cosworth117 Ven 4 Mag 2012 - 20:36

La cosa non dovrebbe stupirci. La Bibbia e tutta la dottrina Cattolica non possono permettersi insidie da parte dell'intelligenza, quindi meglio dirlo prima. È stata una buona mossa scrivere quell'articolo.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Spica Gio 10 Mag 2012 - 10:42

Certo, l'intelligenza è sottomessa perché al servizio della fede: ai teologi serve solo per fare dimostrazioni dell'esistenza di dio campate per aria. è pericolosa per loro l'intelligenza ribelle, critica, che non accetta i dogmi, che stimola la riflessione ed il confronto, che non ha paura di ciò che è nuovo e diverso, che cerca sempre strade alternative.

e la volontà pure: deve essere sottomessa alla più grande e superiore volontà di dio (chissà poi quale sarebbe). Non sia mai che preti e suore e comuni credenti siano liberi realmente! Gli si offre un'illusione di liberà con la storia del libero arbitrio ma poi te la prendi davvero in quel posto se osi ribellarti a dio, il che significherebbe in concreto ribellarsi ai detentori dei precetti religiosi e all'ordine da loro imposto, che li mette sempre in una situazione di privilegio sociale, quando il resto della popolazione sta vicino alla povertà.

L'intelligenza porta l'uomo a ragionare con la propria testa, ma unita alla volontà porta ad intraprendere concretamente strade per uscire dal gregge, porta alla ribellione reale

_________________
Ho perso Dio, ma ho scoperto l'umanità
Spica
Spica
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 242
Età : 36
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Centro recupero fauna selvatica Roma, natura, letture scientifiche
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Steerpike Gio 10 Mag 2012 - 18:20

Tomhet ha scritto:Diciamo che la fede evita di sprecare risorse della cpu in favore di un continuo I/O di informazioni da salvare così come sono senza necessita di elaborarle.
Preferisco elaborare che memorizzare. fede= sottomissione dell'intelligenza 315697

fede= sottomissione dell'intelligenza 166799
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue35 / 7035 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da jower Mer 16 Mag 2012 - 5:27

che cerca sempre strade alternative.



fede= sottomissione dell'intelligenza Kv

jower

Numero di messaggi : 4
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Paolo Mer 16 Mag 2012 - 8:58

jower ha scritto:che cerca sempre strade alternative.



fede= sottomissione dell'intelligenza Kv

Spiegati meglio !!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Minsky Mer 16 Mag 2012 - 12:54

jower ha scritto:che cerca sempre strade alternative.

fede= sottomissione dell'intelligenza Kv

wuraw0506 ha scritto:Sono a favore

fede= sottomissione dell'intelligenza Kv
Piovono ermetici? fede= sottomissione dell'intelligenza 93876
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25402
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da mix Mer 16 Mag 2012 - 14:12

Minsky ha scritto:
jower ha scritto:che cerca sempre strade alternative.

fede= sottomissione dell'intelligenza Kv

wuraw0506 ha scritto:Sono a favore

fede= sottomissione dell'intelligenza Kv
Piovono ermetici? fede= sottomissione dell'intelligenza 93876
potrebbero essere nuove forme di conformismo
pioverebbe sul bagnato
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da ilmaso Mer 16 Mag 2012 - 14:27

Oppure potrebbero essere nuove forme di troll. fede= sottomissione dell'intelligenza 977956

_________________

"Dobbiamo mettere in discussione la logica distorta di avere un dio
onnisciente ed onnipotente, che crea degli umani difettosi,
e poi dà loro la colpa dei suoi stessi errori"

Gene Roddenberry
"Noi atei siamo allo stesso tempo Don Chisciotte e Sancio Panza. Combattiamo
contro giganti dalle quattro braccia, pur sapendo che sono solo mulini a vento"


Io fede= sottomissione dell'intelligenza 315697
ilmaso
ilmaso
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 538
Età : 31
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.02.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da don alberto Mer 16 Mag 2012 - 15:09

avete presente quelle cose scritte sulle cartine dei cioccolatini?

tipo:
"Ogni tuo desiderio è un ordine per me?"

ovviamente (se ci fosse qualcosa di ovvio)
il discorso vale tra innamorati

_________________
prima i postare non dimenticare mai la 
Prima legge del dibattito

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue7 / 707 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da federico00 Mer 16 Mag 2012 - 16:48

La religione non è solo una sottomissione dell'intelligenza, ma anche dei diritti.
Lo sapete che chi ha fatto il catechismo può essere in qualsiasi momento richiamato, se si viene a sapere di un improvviso calo nella fede di quest'ultimo?
Mi sembra che sia proprio un articolo dello stesso gruppo di quelle citate nel primo post.

La sottomissione totale del fedele di fronte alla volontà di un essere supremo inesistente rappresentato da delle persone molto più reali, non è una cosa poi cosi difficile da capire alla fine, anzi, se si mette in questo modo si può capire anche la funzione.

Dopotutto Machiavelli non parlava a caso quando diceva che la religione è "istrumentum regni", cioè lo strumento dei potenti, i cosidetti pezzi di carne che si muovono sotto i fili del burattinaio.
federico00
federico00
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 181
Età : 27
Località : Grosseto
Occupazione/Hobby : sport, filosofia, divertirmi , studiare
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.01.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 4:28

fede = vero al di là di ogni ragionevole dubbio
un matematico "deve" avere fede negli assiomi
un fisico "deve" avere fede nei principi sui quali si fondano le teorie.
Pertanto avere fede non è sottomettere la ragione, bensì è la ragione che riconoscendo i propri limiti accetta concetti veri a priori senza i quali non potrebbe costruire ulteriori verità. Nel fare questo però la ragione non perde la sua caratteristica critica.

NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da JACK_JOHN Gio 17 Mag 2012 - 7:15

NeonBahamutZero ha scritto:fede = vero al di là di ogni ragionevole dubbio
un matematico "deve" avere fede negli assiomi
un fisico "deve" avere fede nei principi sui quali si fondano le teorie.
Pertanto avere fede non è sottomettere la ragione, bensì è la ragione che riconoscendo i propri limiti accetta concetti veri a priori senza i quali non potrebbe costruire ulteriori verità. Nel fare questo però la ragione non perde la sua caratteristica critica.

Ci sono delle credenze che i filosofi chiamano "credenze propriamente basilari (properly basic belief) che sono delle cose che crediamo non perché sono basati su altri ragionamenti, ma perché sono dei dati della nostra esperienza.

Per esempio credere che il mondo esiste veramente e non è un illusione dei nostri sensi, è una credenza propriamente basilare. Non è "provata" da nessun altro ragionamento più fondamentale. E' esso stesso fondamentale (non si può per esempio dare come "prova" il fatto che noi lo vediamo, tocchiamo etc, perché l'obiezzione è proprio quella di mettere in dubbio la validità dei nostri sensi). Noi semplicemente assumiamo (e siamo perfettamente razionali nel farlo) che i nostri sensi sono generalmente affidabili e poi da li si parte e si argomenta per altre cose. Credenze simili sono numerose.

Ho cercato di spiegare questo concetto in relazione alla scienza altrove:
http://atei.forumitalian.com/t4109-la-scienza-e-onnisciente#139265
e quelli che seguono.

_________________
"Or la speranza non delude, perché l'amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori... Infatti, mentre noi eravamo ancora senza forza, Cristo, a suo tempo, è morto per gli empi. Difficilmente uno morirebbe per un giusto; ma forse per una persona buona qualcuno avrebbe il coraggio di morire; Dio invece mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi". (Romani 5:5-9)

"Poi vidi un nuovo cielo e una nuova terra... Udii una gran voce dal trono, che diceva: «Ecco il tabernacolo di Dio con gli uomini! Egli abiterà con loro, essi saranno suoi popoli e Dio stesso sarà con loro e sarà il loro Dio. Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate». E colui che siede sul trono disse: «Ecco, io faccio nuove tutte le cose»." (Apocalisse 21:1-5)
JACK_JOHN
JACK_JOHN
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 617
Età : 39
Località : Milano
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.01.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Paolo Gio 17 Mag 2012 - 8:29

JACK_JOHN ha scritto:
NeonBahamutZero ha scritto:fede = vero al di là di ogni ragionevole dubbio
un matematico "deve" avere fede negli assiomi
un fisico "deve" avere fede nei principi sui quali si fondano le teorie.
Pertanto avere fede non è sottomettere la ragione, bensì è la ragione che riconoscendo i propri limiti accetta concetti veri a priori senza i quali non potrebbe costruire ulteriori verità. Nel fare questo però la ragione non perde la sua caratteristica critica.

Ci sono delle credenze che i filosofi chiamano "credenze propriamente basilari (properly basic belief) che sono delle cose che crediamo non perché sono basati su altri ragionamenti, ma perché sono dei dati della nostra esperienza.

Per esempio credere che il mondo esiste veramente e non è un illusione dei nostri sensi, è una credenza propriamente basilare. Non è "provata" da nessun altro ragionamento più fondamentale. E' esso stesso fondamentale (non si può per esempio dare come "prova" il fatto che noi lo vediamo, tocchiamo etc, perché l'obiezzione è proprio quella di mettere in dubbio la validità dei nostri sensi). Noi semplicemente assumiamo (e siamo perfettamente razionali nel farlo) che i nostri sensi sono generalmente affidabili e poi da li si parte e si argomenta per altre cose. Credenze simili sono numerose.

Ho cercato di spiegare questo concetto in relazione alla scienza altrove:
http://atei.forumitalian.com/t4109-la-scienza-e-onnisciente#139265
e quelli che seguono.

Tu fai delle affermazioni del tutto arbitrarie e poi da li tiri le tue conclusioni ritenendo che siano così fondate. Ma non è così. Questa osservazione ti è stata fatta più volte ma vedo che invece che motivare la tua posizione continui imperterrito a riproporla. Così facendo il dialogo non può avere un proseguo. Affermi che il mondo reale non esiste e che i sensi ci ingannano. Bene, allora porta delle prove di questo e dimostra che esiste un'altra realtà. Ti ho già fatto presente che tu non sei il Verbo, le cose affermate così valgono meno di niente. Gli esempi che tu avevi portato circa la morale, l'etica, il bello ... o altro simile, sono quanto di più umano e fisco si possa avere. Sono infatti frutto della mente umana. Perciò o formuli un ragionamento partendo da un ipotesi e poi ne porti le evidenze che la confermino, o la tua posizione è del tutto infondata e non porta a nulla.


_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da SergioAD Gio 17 Mag 2012 - 9:11

Ci sono delle credenze che i filosofi chiamano "credenze propriamente basilari (properly basic belief) che sono delle cose che crediamo non perché sono basati su altri ragionamenti, ma perché sono dei dati della nostra esperienza.

Read more: http://atei.forumitalian.com/t4107p10-fede-sottomissione-dell-intelligenza#ixzz1v6fp3LML
Come 1) la paura del buio o del vuoto e 2) di un cane rabbioso libero davanti a te.

Si noti la differenza.

I rely upon my own experience of evidence, cultural and imprinted.

Giungere alla fede nelle divinità, senso e significato, attraverso il pensiero filosofico è esattamente sottomettere l'intelligenza.

Il condizionamento ambientale impedisce l'espansione culturale, resta sottomessa. Questo è intenzionale in ogni Concilio.

Finché non si chiede il consenso è possibile condurre una vita basandosi sulle proprie credenze, finché non le si impone ai figli.

Quando le si vorrebbe imporre ai figli allora subentra il controllo della società basata sul secolarismo scevro di detti condizionamenti.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da loonar Gio 17 Mag 2012 - 9:28

NeonBahamutZero ha scritto:fede = vero al di là di ogni ragionevole dubbio
Fede in dio = assurda al di là di ogni ragionevole ottundimento mentale.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da alberto Gio 17 Mag 2012 - 11:26

JACK_JOHN ha scritto:

Ci sono delle credenze che i filosofi

cominciamo bene bene bene... chissà perché, ma quando di scienza parlano i filosofi prima o poi arriva la cazzata.

JACK_JOHN ha scritto:
chiamano "credenze propriamente basilari (properly basic belief) che sono delle cose che crediamo non perché sono basati su altri ragionamenti, ma perché sono dei dati della nostra esperienza.

Per esempio credere che il mondo esiste veramente e non è un illusione dei nostri sensi, è una credenza propriamente basilare. Non è "provata" da nessun altro ragionamento più fondamentale. E' esso stesso fondamentale (non si può per esempio dare come "prova" il fatto che noi lo vediamo, tocchiamo etc, perché l'obiezzione è proprio quella di mettere in dubbio la validità dei nostri sensi). Noi semplicemente assumiamo (e siamo perfettamente razionali nel farlo) che i nostri sensi sono generalmente affidabili e poi da li si parte e si argomenta per altre cose. Credenze simili sono numerose.

non cogli, noto, la sottile differenza che sta nel fatto che il mondo è POI confermato da una valanga di dati matematici, fisici, ecc.

del vostro amico immaginario... mmmmm... no, niente, z-e-r-o.

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da alberto Gio 17 Mag 2012 - 11:29

NeonBahamutZero ha scritto:fede = vero al di là di ogni ragionevole dubbio
un matematico "deve" avere fede negli assiomi
un fisico "deve" avere fede nei principi sui quali si fondano le teorie.
Pertanto avere fede non è sottomettere la ragione, bensì è la ragione che riconoscendo i propri limiti accetta concetti veri a priori senza i quali non potrebbe costruire ulteriori verità. Nel fare questo però la ragione non perde la sua caratteristica critica.

ehi, hai capito proprio tutto! con queste premesse la tua attività di fisico nucleare teorico nasce sotto i migliori auspici! trema Rubbia, trema Einstein!

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da ilmaso Gio 17 Mag 2012 - 11:34

NeonBahamutZero ha scritto:fede = vero al di là di ogni ragionevole dubbio
un matematico "deve" avere fede negli assiomi
un fisico "deve" avere fede nei principi sui quali si fondano le teorie.
Pertanto avere fede non è sottomettere la ragione, bensì è la ragione che riconoscendo i propri limiti accetta concetti veri a priori senza i quali non potrebbe costruire ulteriori verità. Nel fare questo però la ragione non perde la sua caratteristica critica.
E naturalmente uno quando scrive in italiano, fa un atto di fede nel credere che le parole abbiano un determinato significato vero? fede= sottomissione dell'intelligenza 719963

_________________

"Dobbiamo mettere in discussione la logica distorta di avere un dio
onnisciente ed onnipotente, che crea degli umani difettosi,
e poi dà loro la colpa dei suoi stessi errori"

Gene Roddenberry
"Noi atei siamo allo stesso tempo Don Chisciotte e Sancio Panza. Combattiamo
contro giganti dalle quattro braccia, pur sapendo che sono solo mulini a vento"


Io fede= sottomissione dell'intelligenza 315697
ilmaso
ilmaso
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 538
Età : 31
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.02.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 11:43

ilmaso ha scritto:
NeonBahamutZero ha scritto:fede = vero al di là di ogni ragionevole dubbio
un matematico "deve" avere fede negli assiomi
un fisico "deve" avere fede nei principi sui quali si fondano le teorie.
Pertanto avere fede non è sottomettere la ragione, bensì è la ragione che riconoscendo i propri limiti accetta concetti veri a priori senza i quali non potrebbe costruire ulteriori verità. Nel fare questo però la ragione non perde la sua caratteristica critica.
E naturalmente uno quando scrive in italiano, fa un atto di fede nel credere che le parole abbiano un determinato significato vero? fede= sottomissione dell'intelligenza 719963

Di fatto è così

NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da ilmaso Gio 17 Mag 2012 - 11:46

E le parole avrebbero quelle proprietà e quel significato, anche se nessuno le avesse inventate e preese come punto di riferimento?

_________________

"Dobbiamo mettere in discussione la logica distorta di avere un dio
onnisciente ed onnipotente, che crea degli umani difettosi,
e poi dà loro la colpa dei suoi stessi errori"

Gene Roddenberry
"Noi atei siamo allo stesso tempo Don Chisciotte e Sancio Panza. Combattiamo
contro giganti dalle quattro braccia, pur sapendo che sono solo mulini a vento"


Io fede= sottomissione dell'intelligenza 315697
ilmaso
ilmaso
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 538
Età : 31
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.02.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da loonar Gio 17 Mag 2012 - 11:51

NeonBahamutZero ha scritto:
ilmaso ha scritto:
NeonBahamutZero ha scritto:fede = vero al di là di ogni ragionevole dubbio
un matematico "deve" avere fede negli assiomi
un fisico "deve" avere fede nei principi sui quali si fondano le teorie.
Pertanto avere fede non è sottomettere la ragione, bensì è la ragione che riconoscendo i propri limiti accetta concetti veri a priori senza i quali non potrebbe costruire ulteriori verità. Nel fare questo però la ragione non perde la sua caratteristica critica.
E naturalmente uno quando scrive in italiano, fa un atto di fede nel credere che le parole abbiano un determinato significato vero? fede= sottomissione dell'intelligenza 719963

Di fatto è così
fede= sottomissione dell'intelligenza Face_m11

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da ilmaso Gio 17 Mag 2012 - 11:53

Aspetta la risposta alla mia domanda Darrow. Magari lui crede che le prole siano come esseri che esistono a prescindere dal fatto che siano state inventate e scelte dall'uomo come punto di incontro per comunicare.

_________________

"Dobbiamo mettere in discussione la logica distorta di avere un dio
onnisciente ed onnipotente, che crea degli umani difettosi,
e poi dà loro la colpa dei suoi stessi errori"

Gene Roddenberry
"Noi atei siamo allo stesso tempo Don Chisciotte e Sancio Panza. Combattiamo
contro giganti dalle quattro braccia, pur sapendo che sono solo mulini a vento"


Io fede= sottomissione dell'intelligenza 315697
ilmaso
ilmaso
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 538
Età : 31
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.02.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da federico00 Gio 17 Mag 2012 - 14:01

fede = vero al di là di ogni ragionevole dubbio
un matematico "deve" avere fede negli assiomi
un fisico "deve" avere fede nei principi sui quali si fondano le teorie.
Pertanto
avere fede non è sottomettere la ragione, bensì è la ragione che
riconoscendo i propri limiti accetta concetti veri a priori senza i
quali non potrebbe costruire ulteriori verità. Nel fare questo però la
ragione non perde la sua caratteristica critica.

1)Vorrei far notare che per assioma si intende una cosa che è totalmente spiegabile tramite l'esperienza.
Immediatamente percetibile, autospiegabile.

Un assioma tanto per fare un esempio è il principio di non contraddizzione, e non penso tu possa fare e non fare una cosa contemporaneamente.

2)Il fatto di "credere" in qualcosa per fisici e matematici non significa che questi non sappiano totalmente le ragioni della scelta.
Infatti in questi casi il concetto di base per cui viene usato senza una spiegazione è puramente riassumibile.

Spiegami il concetto xcon cui dovrei credere in Dio, senza cadere in una petizione di principio.
federico00
federico00
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 181
Età : 27
Località : Grosseto
Occupazione/Hobby : sport, filosofia, divertirmi , studiare
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.01.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 14:27

ilmaso ha scritto:E le parole avrebbero quelle proprietà e quel significato, anche se nessuno le avesse inventate e preese come punto di riferimento?

dal punto di vista statistico se visto come fenomeno causale è altamente probabile che avrebbero assunto una qualsiasi altra configurazione... Però potrebbe esistere qualche principio che fa convergere lo spettro delle possibilità in un unica configurazione... La questione è proprio come si può fare verità accettando concetti primitivi veri a priori?
Lo si fa perchè funziona e questo e ovvio ma perchè funzionano così le cose e non in un altro modo? Il teorema di incompletezza stabilisce che non si può fare scienza senza assiomi, linguaggio senza concetti primitivi, fisica senza principi e così via... Il linguaggio esiste come costrutto umano, così come la matematica e la fisica

NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da federico00 Gio 17 Mag 2012 - 14:40

Sono pienamente d'accordo con te su quel che dici Neon, anche perchè ti stai mettendo nella fossa da solo.
Se niente può essere fatto senza niente, allora la materia si può creare dal nulla?
Sarebbe come parlare senza parole, come mangiare senza cibo e come esistere essendo nulla.

Nello stesso modo "Dio" come lo usate voi, è un "assioma" (assioma è totalmente errato come termine, ma pazienza) che vi fa cadere sempre in petizione di principio, ma allora stesso tempo è retto da altre negazioni di assiomi (stavolta il termine è usato bene).

Cioè non vorrei essere offensivo ma ci siete o ci fate? fede= sottomissione dell'intelligenza 869471
federico00
federico00
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 181
Età : 27
Località : Grosseto
Occupazione/Hobby : sport, filosofia, divertirmi , studiare
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.01.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 14:52

un assioma è ciò che è vero a priori, in fisica l'analogo sono i principi che hanno carattere di verità in forma empirica cioè suffragate dall'esperienza. Io pongo un principio basandomi su osservazioni oggettive, dal principio discendono teorie che attraverso un processo di ipotesi e tesi costruiscono nuove leggi, se queste leggi hanno un corrispettivo fenomenologico la teoria è vera. Perchè questo sistema non può essere applicato allo studio del divino?

NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da federico00 Gio 17 Mag 2012 - 15:01

Perchè tu quando spieghi il divino se ci pensi bene parti sempre dal punto di partenza che lui esiste.
Non importa come lo fai, essendo un'entità trascendente (e perciò inspiegabile) te non puoi partire da assiomi per descriverlo, poichè nonostante voi cristiani facciate i furbi per avvicinare l'essenza di Dio all'esperienza, quest'ultima non gli si avvicinerà mai!
Ma ti prego continua la tua spiegazione di come vorresti fare (se hai gia un'idea tua), che mi hai seriamente incuriosito.
federico00
federico00
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 181
Età : 27
Località : Grosseto
Occupazione/Hobby : sport, filosofia, divertirmi , studiare
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.01.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Tomhet Gio 17 Mag 2012 - 15:06

Un assioma in matematica equivale ad una convenzione linguistica, non si può determinare un valore di verità o credere che sia così o cosà, ci si accorda che sia vero, e poi ci si costruisce sopra qualcosa che possa essere utile per modellare teoricamente qualcos'altro.
Se lo si nega si costruisce qualcos'altro, un pò come quando si cambia gioco con le carte.
I principi della fisica sono basati sulla realtà, e alla realtà, anche se smetti di crederci, non gliene frega un cazzo.

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 15:26

Tomhet ha scritto:
I principi della fisica sono basati sulla realtà

Falso. i principi della fisica sono basati su una nostra "percezione" della realtà. che cosa sia la realtà nessuno lo sa

Nelle scienze spesso i principi si abbandonano in favore di altri attraverso i quali si spiegano più fenomeni.

La teoria è migliore quando con meno principi spiega lo stesso numero di fenomeni


NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 15:32

federico00 ha scritto:
Ma ti prego continua la tua spiegazione di come vorresti fare (se hai gia un'idea tua), che mi hai seriamente incuriosito.

Con metodo scientifico cominciamo la nostra analisi. Possiamo partire nel fare una distinzione tra cio che sono e cio che non sono mettendo così tutto quello che non sono in un insieme e ciò che sono in un altro insieme. Ovviamente il criterio da seguire sarà quello di semplificare il più possibile il tutto

NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Ospite Gio 17 Mag 2012 - 15:40

NeonBahamutZero ha scritto:Falso. i principi della fisica sono basati su una nostra "percezione" della realtà. che cosa sia la realtà nessuno lo sa
E sticazzi no?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da ilmaso Gio 17 Mag 2012 - 15:40

NeonBahamutZero ha scritto: Il linguaggio esiste come costrutto umano, così come la matematica e la fisica
Bene, allora, dato che sono dei linguaggi creati dagli umani per far capire un qualcosa, mi spieghi quale è l'atto di fede che si fa nell'usarli.

Se continuiamo cosi arriviamo a dire che quando mettiamo la benzina compiamo un atto di fede, nel fatto che essa bruci.

NeonBahamutZero ha scritto:un assioma è ciò che è vero a priori, in fisica l'analogo sono i principi che hanno carattere di verità in forma empirica cioè suffragate dall'esperienza. Io pongo un principio basandomi su osservazioni oggettive, dal principio discendono teorie che attraverso un processo di ipotesi e tesi costruiscono nuove leggi, se queste leggi hanno un corrispettivo fenomenologico la teoria è vera. Perchè questo sistema non può essere applicato allo studio del divino?
Non può essere applicato allo studio divino perchè non c'è nessun fenomeno da osservare, nessun elemento sul quale fare ipotesi, e qualunque teoria, e dico qualunque assurda teoria la vostra mente contorta possa partorire non ci potra mai essere un cazzo di niente sul quale discutere, perchè sara solo una teoria fatta con ipotesi campate all'aria, e le cose più concrete che può avere questa teoria, sono seghe mentali su un vecchio libro ammuffito scritto da chissa quanti pecorai, e false confutazioni(che a volte riescono ad essere ancora più assurde delle cazzate scritte sulla bibbia), di argomenti a sfavore del vostro dio e della vostra "creazione", o "Intelligent Design", che fa molto più figo.

Le vostre sono le uniche teorie che puntano a essere riconosciute portando argomenti a sfavore delle altre piuttosto che portarne a favore della sua.
È come se dicessi che i pesci non sanno camminare, quindi certamente sono n grado di camminare, e magari se mi fanno notare che è una cazzata gli rispondo che non possono dimostrarlo, magari dico anche che le vie dei pesci sono infinite...

_________________

"Dobbiamo mettere in discussione la logica distorta di avere un dio
onnisciente ed onnipotente, che crea degli umani difettosi,
e poi dà loro la colpa dei suoi stessi errori"

Gene Roddenberry
"Noi atei siamo allo stesso tempo Don Chisciotte e Sancio Panza. Combattiamo
contro giganti dalle quattro braccia, pur sapendo che sono solo mulini a vento"


Io fede= sottomissione dell'intelligenza 315697
ilmaso
ilmaso
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 538
Età : 31
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.02.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Tomhet Gio 17 Mag 2012 - 15:41

NeonBahamutZero ha scritto:
Tomhet ha scritto:
I principi della fisica sono basati sulla realtà

Falso. i principi della fisica sono basati su una nostra "percezione" della realtà.
fede= sottomissione dell'intelligenza Tumblr_m2yfy2Ke4I1rs311go2_500

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da ilmaso Gio 17 Mag 2012 - 15:48

NeonBahamutZero ha scritto:

Falso. i principi della fisica sono basati su una nostra "percezione" della realtà. che cosa sia la realtà nessuno lo sa

Prova a bendarti, e a tapparti le orecchie, e fatti colpire da un fulmine, non potendolo percepire molto probabilmente non ti fara niente.

_________________

"Dobbiamo mettere in discussione la logica distorta di avere un dio
onnisciente ed onnipotente, che crea degli umani difettosi,
e poi dà loro la colpa dei suoi stessi errori"

Gene Roddenberry
"Noi atei siamo allo stesso tempo Don Chisciotte e Sancio Panza. Combattiamo
contro giganti dalle quattro braccia, pur sapendo che sono solo mulini a vento"


Io fede= sottomissione dell'intelligenza 315697
ilmaso
ilmaso
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 538
Età : 31
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.02.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 15:50

ilmaso ha scritto:
Se continuiamo cosi arriviamo a dire che quando mettiamo la benzina compiamo un atto di fede, nel fatto che essa bruci.


Per fede intendo tutto ciò che va al di la di ogni ragionevole dubbio, pertanto si al di la di ogni ragionevole dubbio in presenza di ossigeno la benzina può bruciare.

NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Spica Gio 17 Mag 2012 - 15:53

federico00 ha scritto: 1)Vorrei far notare che per assioma si intende una cosa che è totalmente spiegabile tramite l'esperienza.
Immediatamente percetibile, autospiegabile.

Un assioma tanto per fare un esempio è il principio di non contraddizzione, e non penso tu possa fare e non fare una cosa contemporaneamente.


Non vorerei complicare le cose, so che le filosofie orientali come il buddismo partono da "assiomi" diversi, da regole logiche diverse: per esempio non esiste il principio di non contraddizione e su questo basano tutta la loro filosofia, esattamente come le geometrie non euclidee sono basate su assiomi diversi da quelle euclidee.....

_________________
Ho perso Dio, ma ho scoperto l'umanità
Spica
Spica
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 242
Età : 36
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Centro recupero fauna selvatica Roma, natura, letture scientifiche
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da ilmaso Gio 17 Mag 2012 - 15:54

NeonBahamutZero ha scritto:


Per fede intendo tutto ciò che va al di la di ogni ragionevole dubbio, pertanto si al di la di ogni ragionevole dubbio in presenza di ossigeno la benzina può bruciare.
Noi invece intendiamo il credere in qualcosa senza che ci sia alcuna prova di quel qualcosa, pensa un pò.

_________________

"Dobbiamo mettere in discussione la logica distorta di avere un dio
onnisciente ed onnipotente, che crea degli umani difettosi,
e poi dà loro la colpa dei suoi stessi errori"

Gene Roddenberry
"Noi atei siamo allo stesso tempo Don Chisciotte e Sancio Panza. Combattiamo
contro giganti dalle quattro braccia, pur sapendo che sono solo mulini a vento"


Io fede= sottomissione dell'intelligenza 315697
ilmaso
ilmaso
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 538
Età : 31
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.02.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da alberto Gio 17 Mag 2012 - 16:02

ma ascolta ragazzino (covo la speranza che tu lo sia): tu entri in un forum e ti metti a dare definizioni insensate alle cose e a sparare concetti a caso... quanto pensi che resisteremo a darti ascolto? la fede è esattamente il contrario di ciò che dici, si sottrae a ogni ragionevole dubbio, non è al di là, e di molto al di qua, che scappa come un coniglio con dietro la muta di cani dei ragionevoli dubbi!

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 16:07

ilmaso ha scritto:
NeonBahamutZero ha scritto:

Falso. i principi della fisica sono basati su una nostra "percezione" della realtà. che cosa sia la realtà nessuno lo sa

Prova a bendarti, e a tapparti le orecchie, e fatti colpire da un fulmine, non potendolo percepire molto probabilmente non ti fara niente.

in realtà continuerei a percepirlo attraverso il tatto :P ma al di là della percezione cosa sia il fulmine nessuno lo sa, una corrente di elettroni, e gli elettroni cosa sono?

L'esistenza della realtà non è dimostrabile, la sua percezione si e tra l'altro tramite un analisi oggettiva puoi concludere che essa sia solo individuale.

Pensa ai colori: Se noi percepissimo la realtà attraverso 2 colori come bianco e nero allora un'altro individuo potrebbe avere (ammesso l'esistenza della stessa forma) una visione simile alla tua oppure in negativo, puoi affrontare la cosa solo statisticamente e sei costretto ad ammettere che sia così al 50%. Ora se estendi il ragionamento allo spettro del visibile con un semplice calcolo sulle permutazioni ti accorgi che il modo di percepire i colori è statisticamente molto più probabile che sia diverso per ogni individuo. Il fatto che chiamiamo nero un colore non significa che lo vediamo davvero allo stesso modo

NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Ospite Gio 17 Mag 2012 - 16:10

Forse è un problema legato alla percezione: io leggo "fede=sottomissione dell'intelligenza" come titolo del thread, ma evidentemente altri percepiscono questa stringa di caratteri allo stesso modo in cui io percepisco la stringa "inutili pippe filosofiche sulla 'realtà'"...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da mix Gio 17 Mag 2012 - 16:20

NeonBahamutZero ha scritto:Il fatto che chiamiamo nero un colore non significa che lo vediamo davvero allo stesso modo
che significato pratico ha questa affermazione?
cambiamo colore che è più pratico: facciamo rosso
diciamo rosso quando veniamo interessati da una radiazione elettromagnetica a frequenza corrispondente a quello che abbiamo convenzionalmente denominato "rosso" , "red" , "rouge" , ..... , altro.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da loonar Gio 17 Mag 2012 - 16:24

Pensa alla legge fisica della gravitazione universale.
Fatto?
Ora se hai a disposizione un palazzo di una quindicina di piani, prendi l'ascensore e sali fino al quindicisemo, poi da lì portati sul tetto.
Fatto?
Ora sporgiti dal cornicione del tetto e buttati sotto senza ausili di contenimento della caduta di gravi sulla superficie terrestre.
Fatto?
Ora dimmi se la legge fisica dell'attrazione gravitazionale è una semplice percezione e funziona solo perchè noi pensiamo che essa funzioni.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 16:27

mix ha scritto:
NeonBahamutZero ha scritto:Il fatto che chiamiamo nero un colore non significa che lo vediamo davvero allo stesso modo
che significato pratico ha questa affermazione?
cambiamo colore che è più pratico: facciamo rosso
diciamo rosso quando veniamo interessati da una radiazione elettromagnetica a frequenza corrispondente a quello che abbiamo convenzionalmente denominato "rosso" , "red" , "rouge" , ..... , altro.

si ma chi ti dice che quello che è rosso per te non sia sostituito col verde nel mio cervello? entrambi concludiamo che il rosso è la radiazione di una det. frequenza ma in realtà stiamo solo dando un nome scientifico inequivocabile al colore ma nulla su come esso è interpretato

NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da loonar Gio 17 Mag 2012 - 16:29

NeonBahamutZero ha scritto:
mix ha scritto:
NeonBahamutZero ha scritto:Il fatto che chiamiamo nero un colore non significa che lo vediamo davvero allo stesso modo
che significato pratico ha questa affermazione?
cambiamo colore che è più pratico: facciamo rosso
diciamo rosso quando veniamo interessati da una radiazione elettromagnetica a frequenza corrispondente a quello che abbiamo convenzionalmente denominato "rosso" , "red" , "rouge" , ..... , altro.

si ma chi ti dice che quello che è rosso per te non sia sostituito col verde nel mio cervello? entrambi concludiamo che il rosso è la radiazione di una det. frequenza ma in realtà stiamo solo dando un nome scientifico inequivocabile al colore ma nulla su come esso è interpretato
Sei daltonico?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Bat Gio 17 Mag 2012 - 16:30

Darrow ha scritto:Pensa alla legge fisica della gravitazione universale.
Fatto?
Ora se hai a disposizione un palazzo di una quindicina di piani, prendi l'ascensore e sali fino al quindicisemo, poi da lì portati sul tetto.
Fatto?
Ora sporgiti dal cornicione del tetto e buttati sotto senza ausili di contenimento della caduta di gravi sulla superficie terrestre.
Fatto?
Ora dimmi se la legge fisica dell'attrazione gravitazionale è una semplice percezione e funziona solo perchè noi pensiamo che essa funzioni.





HewwO AmmPPedvvEvgNmmA PedRbvOnVeswAaTfOdg....

Ug HbgHfdgfH !!!

Bat
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 139
Occupazione/Hobby : Cazzeggiatore
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue65 / 7065 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Tomhet Gio 17 Mag 2012 - 16:30

L'ultima volta che ho controllato, animali della stessa specie hanno gli stessi organi sensoriali, che funzionano allo stesso modo(a meno di malattie) thinkthank

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da ilmaso Gio 17 Mag 2012 - 16:30

NeonBahamutZero ha scritto:
in realtà continuerei a percepirlo attraverso il tatto :P ma al di là della percezione cosa sia il fulmine nessuno lo sa, una corrente di elettroni, e gli elettroni cosa sono?
Particelle sub-atomiche con carica negativa? fede= sottomissione dell'intelligenza 977956


L'esistenza della realtà non è dimostrabile
Quindi non puoi dimostrare la realtà, ma vorresti dimostrare un essere surreale. Amico mio sei un pò contorto.


la sua percezione si e tra l'altro tramite un analisi oggettiva puoi concludere che essa sia solo individuale.

Grande cazzata.
Due persone in genere vedono la realtà allo stesso modo, a meno che uno non sia fatto di LSD[quote]


Pensa ai colori: Se noi percepissimo la realtà attraverso 2 colori come bianco e nero allora un'altro individuo potrebbe avere (ammesso l'esistenza della stessa forma) una visione simile alla tua oppure in negativo
Avendo lo stesso tipo di occhio vedremo allo stesso modo, a meno di qualcosa di strano.

Sul grassetto sinceramente non so nemmeno cosa pensare.


Ora se estendi il ragionamento allo spettro del visibile con un semplice calcolo sulle permutazioni ti accorgi che il modo di percepire i colori è statisticamente molto più probabile che sia diverso per ogni individuo.
Per ogni tipo di occhio, avendo noi umani occhi uguali, a parte malattie vediamo allo stesso modo.
Il fatto che chiamiamo nero un colore non significa che lo vediamo davvero allo stesso modo
Ah no?

_________________

"Dobbiamo mettere in discussione la logica distorta di avere un dio
onnisciente ed onnipotente, che crea degli umani difettosi,
e poi dà loro la colpa dei suoi stessi errori"

Gene Roddenberry
"Noi atei siamo allo stesso tempo Don Chisciotte e Sancio Panza. Combattiamo
contro giganti dalle quattro braccia, pur sapendo che sono solo mulini a vento"


Io fede= sottomissione dell'intelligenza 315697
ilmaso
ilmaso
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 538
Età : 31
Occupazione/Hobby : Birra-Computer-Libri-Musica
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.02.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da NeonBahamutZero Gio 17 Mag 2012 - 16:30

La realtà si percepisce ma la sua interpretazione è fortemente individuale. Statisticamente parlando asserire che tutti gli individui interpretano la percezione della realtà alla stessa maniera e estremamente poco probabile.

NeonBahamutZero
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 80
Occupazione/Hobby : Fisico Nucleare Teorico
SCALA DI DAWKINS :
fede= sottomissione dell'intelligenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70fede= sottomissione dell'intelligenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

fede= sottomissione dell'intelligenza Empty Re: fede= sottomissione dell'intelligenza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.