Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Credenti "redenti"

+29
Masada
Spica
renus
Superciccia
alec
oid ocrop
Steerpike
sabryxDxD
PaperJack
teto
idRon
SergioAD
davide
Paolo
India
ilmaso
Akka
Tomhet
Dottor_Doom
Johnny
BestBeast
silvio
Rasputin
Assenzio
alberto
delfi68
loonar
*Valerio*
Minsky
33 partecipanti

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Ven 9 Mar 2012 - 1:14

India ha scritto:trovo che sia un insulto al buon senso NON ritenere vero qualcosa solo perchè non è dimostrato scientificamente.
Io ritengo qualcosa vero se è dimostrabile, altrimenti il mio buon senso mi fa dire che quella data cosa NON esiste.
Forse non lo sai ma: la prova spetta a chi afferma!
Dici dei bambini indaco? Provami la loro esistenza con indizi oggettivi verificabili e allora prenderò in considerazione il fatto che esistano, altrimenti vivo benissimo senza prendere in considerazione la loro esistenza. Stesso dicasi per dio, anima e vita ultraterrena.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Ven 9 Mar 2012 - 1:18

India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie
Per farla super breve (ma ti converrebbe studiarle certe cose, come ti ho consigliato perché dal modo in cui scrivi ho come l'impressione che non sai assolutamente niente degli argomenti su cui chiedi delucidazioni)....C'è stato un Big Bang che ha formato questo universo da una singolarità (Studiati la meccanica quantistica per capire cos'è). Non è stata un'esplosione. Possiamo immaginarla più come uno sbocciare e un'espandersi come un'onda anomala. Non è stata una creazione. Nulla si crea e nulla si distrugge, tutto si trasforma. Dai gas si sono formate stelle e pianeti. Il nostro pianeta s'è trovato ad una distanza giusta dal sole (ne troppo vicino, ne troppo lontano) e quindi ne troppo freddo ne troppo caldo, da permettere ad un brodo primordiale di molecole elementari di combinarsi nel formare i primi mattoni di materiale organico, gli amminoacidi, per poi passare alle proteine e ai primi batteri. Dai batteri si sono formati i primi organismi unicellulari che per mezzo della fotosintesi hanno prodotto ossigeno. Il nostro pianeta aveva una massa sufficiente da permettere che i gas conservati si mantenessero in superficie e non fossero dispersi nello spazio il che ha permesso la formazione di un'atmosfera. I primi organismi unicellulari si sono distinti in animali o vegetali, per poi passare a fasi evolutive superiori col passaggio da unicellulari a pluricellulari. Dopo un processo lunghissimo svoltosi per miliardi di anni siamo arrivati fino ai giorni nostri così come siamo. Hai ben poco da ridere quando hai scritto che gli esseri umani sono animali, perché si da il caso che sia proprio così. La nostra specie è una forma animale proprio come le altre del pianeta, con l'unica differenza che nel nostro caso l'evoluzione ha riguardato le capacità celebrali, permettendo di trasformarci in animali sociali.

Quando scrivi che l'anima deve esistere perché sennò saremo degli automi, dimostri di non sapere assolutamente niente di quello di cui vai parlando. Forse sbaglierò, ma ho come il sospetto che tu ti sia lasciata suggestionare da troppi film horror.
Gli esseri umani possiamo definirli come delle macchine biologiche complesse, e il nostro cervello è una macchina talmente complessa, talmente ramificata, con una rete neurale talmente vasta, che ci permette di andare oltre i semplici istinti come negli altri animali. Ci permette di ragionare, di provare emozioni complesse, di essere autocoscienti della bellezza della vita e di tutte le cose meravigliose a cui assistiamo quotidianamente. La cosa può far nascere l'illusione che il tutto dipenda da un'anima ma non è affatto così. Non c'è un'anima, cè solo una mente talmente evoluta, talmente vasta da farci cadere nel sospetto e nell'errore che un'anima esista per davvero.

Hai torto marcio quando critichi la scienza, perché la scienza è conoscenza e ragionamento logico, nonché fuga dall'ignoranza. Non è di certo colpa della scienza se grazie ad essa viene fatto del male, ma colpa di uomini malvagi che invece di utilizzarla per bene dell'umanità ne fanno un uso egoistico per i propri loschi fini.

Vuoi sapere quale senso ha la vita? Nessuno. La vita è un semplice caso. Il nostro pianeta nello scenario dell'universo è meno di un granello di sabbia nel deserto del Sahara. Ed è talmente vasto il nostro universo che non è affatto illogico ritenere che come la vita si è formata qui si sia formata anche in altri pianeti, che ruotano intorno ad altre stelle. Forse anche la vita intelligente. Forse civiltà anche migliori di noi che sono esistite in passato e oggi si sono estinte, così come succederà a noi in tempi relativamente brevi, perché se confrontati con i tempi cosmici la storia dell'umanità è più breve di un battito di ciglio.
Ti chiedi che senso abbia continuare a riprodursi se non c'è nessun Dio? Nessun senso. La riproduzione è un semplice ciclo biologico che permette il perdurare della specie, la sua lenta evoluzione, e vale per l'uomo esattamente come per gli altri animali e le piante. E' andato avanti così da circa 3,5 miliardi di anni, dalle prime forme di vita unicellulari, e continuerà ad andare avanti fino a che o la nostra specie non si autodistruggerà o finché il nostro pianeta non sarà più abitabile a seguito dell'invecchiamento del nostro sole. E quando saremo scomparsi tutti, per l'universo sarà come se noi e il nostro pianeta non fossimo neanche mai esistiti.

Può piacerti o non piacerti, ma questa è la realtà. E' quello che siamo e che ci aspetta. Puoi accettarlo guardando in faccia la realtà, per quanto dura e cruda possa essere, oppure puoi ingannare te stessa sperando in un Dio che non può esistere. A te la scelta.

La vita e la nostra esistenza su questa palla tonda è un semplice caso, una probabilità statistica. Tra migliaia di miliardi di galassie con migliaia di miliardi di stelle con migliaia di miliardi di pianeti, tra tanti mondi inospitali qualcuno con le condizioni favorevoli di distanza dal sole e di massa da permettere la formazione della vita e di un'atmosfera abbastanza mite doveva pur esserci. Noi siamo stati un caso che è rientrato in questa statistica. Come la probabilità di vincere il superenalotto.... è molto remota, quasi impossibile, ma ogni tanto su decine di milioni di italiani qualcuno riesce a far 6. E' statistica. Lo stesso vale per la vita sulla terra.

La vita non ha alcun senso, sta solo a noi decidere se nel nostro piccolo, nella nostra individualità vogliamo dargliene uno.

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Minsky Ven 9 Mar 2012 - 1:32

India ha scritto:forse l'avrai già letto ma dai un'occhiata qui http://www.graziemiodio.it/index.php?option=com_content&view=article&id=73%3Alanima-esiste-ne-abbiamo-le-prove&catid=26%3Aesperienze-nde&Itemid=41&lang=it


Secondo due famosi medici britannici l'anima esisterebbe, tra cui Peter Fenwick, neuropsichiatra all'Istituto di neuropsichiatria di Londra e Sam Parnia, ricercatore clinico presso l'ospedale di Southampton..........
India, mi dispiace deluderti, ma si tratta di tutto fuorché di un lavoro scientifico. Sotto alcuni aspetti è addirittura patetico. Queste esperienze si spiegano benissimo con la produzione di endorfine che si verifica nel cervello in condizioni di stress.
Che poi i pazienti riportino di aver avuto le visioni durante il coma dovuto all'arresto cardiocircolatorio è insignificante, è già noto e studiato il fatto che le esperienze oniriche sono completamente dissociate dal tempo apparente in cui si svolgono.
Per concludere ti faccio notare in una sola riga una collezione straordinaria di strafalcioni: «se la mente e il cervello sono indipendenti, allora la coscienza sopravvive al corpo». Lo studio non ha dimostrato affatto che mente e cervello siano indipendenti, ci sono invece decine di migliaia di ricerche serie che dimostrano il contrario. Ammesso pure che mente e cervello fossero indipendenti (rimarrebbe il non trascurabile onere di spiegare a che cosa serva il cervello, se non supporta la mente, e da che cosa dipenda la mente, se non dal cervello), da questo non si deduce che la coscienza sopravviva al corpo! Non c'è alcuna conseguenzialità logica. Credenti "redenti" - Pagina 4 23074

India ha scritto:la scienza non può giustificare tutto ma non è detto che prima o poi non ci arrivi, trovo che sia un insulto al buon senso NON ritenere vero qualcosa solo perchè non è dimostrato scientificamente. Ritengo che fenomeni come l' "Out of body experience", dei bambini indaco e dei "Near death experience", non siano da sottovalutare.
Sulla parte in grassetto siamo d'accordo, ma perché mai sarebbe un "insulto al buon senso non ritenere vero qualcosa solo perché non è dimostrato scientificamente"?
L'unicorno rosa, il drago invisibile e gli alieni rettiliani (link) non sono dimostrati scientificamente. Ti sembra un insulto al buon senso non ritenerli veri?
Di fenomeni strani e curiosi è pieno l'universo, e se per alcuni di questi non sono ancora disponibili spiegazioni scientifiche del tutto soddisfacenti, ciò non vuol dire che altre spiegazioni, mistiche, esoteriche o comunque del tutto fantasiose, siano perciò da preferire. Se di un certo fenomeno oggi non c'è una buona spiegazione scientifica, come giustamente hai osservato tu, non è detto che la scienza prima o poi non ci arrivi. Quanto per esempio alle "out of body experiences" che citi tu, pensa che ne ho avute anch'io, da giovane, eppure non mi sono convinto che la coscienza si possa staccare davvero dal corpo per viaggiare attraverso l'aria. Credenti "redenti" - Pagina 4 93876

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25402
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Ven 9 Mar 2012 - 1:34

India ha scritto:trovo che sia un insulto al buon senso NON ritenere vero qualcosa solo perchè non è dimostrato scientificamente.
Quindi in base la tuo ragionamento possono esistere anche la Befana, Babbo Natale e la fabbrica di giocattoli al Polo Nord, e sarebbe un insulto al buon senso non ritenerli veri perché non è dimostrato scientificamente? Fammi capire? Credenti "redenti" - Pagina 4 166799

Nel mondo reale, l'onere di provare che una cosa esiste veramente spetta a chi la sostiene... di certo non spetta a chi non la ritiene vera dimostrare che non c'è. Credenti "redenti" - Pagina 4 23074


Ultima modifica di Dottor_Doom il Ven 9 Mar 2012 - 1:41 - modificato 1 volta.

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da SergioAD Ven 9 Mar 2012 - 5:28

Probabilmente i miei amici hanno già risposto alle tue affermazioni, io lo faccio per "correggermi" perché mi sembra che i nostri percorsi siano paralleli.
afro
India ha scritto:beh ragazzi però la scienza ha fatto cose buone come anche cose orribili che io non condivido, anche dal punto di vista morale, quindi non seguo tutto ciò dice o che fà come oro colato. Anche sul fatto che non abbiamo un'anima secondo me ci sarebbe molto da dire
La scienza è affine all'informazione, non è ne buona ne cattiva. E' l'uso che ne fai tu che la rende tale. Tu lo hai fatto dicendo che essa, la scienza, è menzognera.

India ha scritto:se la scienza sa come è nato il mondo allora dovrebbe anche essere in grado di crearne uno, non credete?

Se non avessimo l'anima saremmo degli automi

E' imbarazzante. Puoi dare risposte facili alle tue domande difficili, anche credere a chi ti ha detto che la scienza sappia come sia nato il mondo. Quello che non dovresti fare è diffondere queste tue convinzioni basate unicamente su atti di fede.

Alla scienza non interessa conoscere lo scopo della vita, la tua percezione dell'anima che si chiama psiche è documentata e studiata almeno in tre discipline che sono Neurologia, Psichiatria e Filosofia.

India ha scritto:quindi voi credete nel caso? Che tutto è nato per caso? Alle coincidenze? Credo di avere una vita che dimostra che poche cose sono lasciate al caso; parliamo giustamente di logica ma il caso non ha nulla a che vedere con la logica

Non si tratta di quello che credono gli atei ma quello che credi tu. Tu che apri una porta, entri in un aula per dire "quindi a voi manca la fede". Dici "Credo di avere una vita che dimostra che poche cose sono lasciate al caso" - Non è possibile credere di dimostrare - ma se lo dici tu appunto si tratta di quello che credi tu, un atto di fede.

India ha scritto:anima: l'insieme dei sentimenti, delle emozioni, il sesto senso (alcuni scienziati parlano anche di settimo senso), tutto ciò che ci discosta e ci distingue dal corpo che secondo me funge solo da contenitore. Il modo migliore secondo me di definire l'anima, anche se non è semplice, è quando uno vede per la prima volta un morto, ti rendi conto che la persona non c'è più, quello che era non c'è più, è rimasto solo il suo "contenitore", è proprio una sensazione forte che si ha, infatti quando uno vede un morto spesso esclama: non sembrava più neppure lui, infatti perchè lui non c'era più. Ho usato il termine autonoma per indicare un robot, un qualcosa di meccanico che nulla a che a vedere con l'essenza dell'essere vivente

Hai infilato dei "secondo me" sulla base delle endorfine che il tuo corpo ha prodotto e che tu consideri magia divina. Comunque è giusto che tu creda a ciò che dici così come chi lo trovi interessante per qualunque motivo.

India ha scritto:la scienza per arrivare a dei risultati, alcuni anche discutibili ha usato e spesso tutt'ora usa la vivisezione ad esempio, che secondo me è una delle tante cose orribili che l'uomo compie. Ma preferirei davvero non parlare di questo argomento perchè mi fà stare troppo male.

Dovresti smettere di confondere il sapere con i mezzi per ottenerlo. Altrimenti considera la fede ed i mezzi per ottenerla come contro proposta.

Spesso i miei amici mi trovano criptico allora per loro faccio riferimento ai genocidi ellenico ed armeno di cui sono un sopravvissuto altro che vivisezione.

India ha scritto:
Darrow ha scritto:
India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie
Siamo nati perchè i nostri genitori hanno fatto sesso non protetto.
Viviamo perchè quando non eravamo in grado di auto sostentarci ci davano da mangiare e ci accudivano gli autori della copula senza condom e affini (o chi per loro), mentre ora ci garantiamo da vivere da soli.
Il mondo non nasce in base a delle teorie, piuttosto ci sono delle teorie che spiegano in base a delle evidenze scientifiche come la terra possa essersi creata.

praticamente siamo animali a due zampeCredenti "redenti" - Pagina 4 166799 Credenti "redenti" - Pagina 4 166799 Credenti "redenti" - Pagina 4 166799

Questo è un chiaro esempio di "rumore della comunicazione".

India ha scritto:la scienza non può giutificare tutto ma non è detto che prima o poi non ci arrivi, trovo che sia un insulto al buon senso NON ritenere vero qualcosa solo perchè non è dimostrato scientificamente. Ritengo che fenomeni come l' "Out of body experience", dei bambini indaco e dei "Near death experience", non siano da sottovalutare.

Anche il New Age! Try searching, along with "indigo children", scam, fraud, faux or fake. Sorry guys I quit!

Signora India, o chiunque stia personificando l'improbabile ruolo, non ci faresti nulla col tempo che ti potrei dedicare e non ho alcuna intensione di insultare il tuo buon senso.

Bye, bye! ok

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Rasputin Ven 9 Mar 2012 - 10:22

India ha scritto:la scienza non può giutificare tutto ma non è detto che prima o poi non ci arrivi, trovo che sia un insulto al buon senso NON ritenere vero qualcosa solo perchè non è dimostrato scientificamente. Ritengo che fenomeni come l' "Out of body experience", dei bambini indaco e dei "Near death experience", non siano da sottovalutare.

L'insulto al buon senso è ritenere vero qualcosa senza un minimo di evidenza (Prove) a favore.

I ciarlatani che divulgano pseudofenomeni l' "Out of body experience", dei bambini indaco e dei "Near death experience" andrebbero radiati dai rispettivi albi professionali.

qui se ne è già parlato abbastanza diffusamente:


http://atei.forumitalian.com/t1793-near-death-experience-sono-panzane


_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Credenti "redenti" - Pagina 4 Merini10- Credenti "redenti" - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59066
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Ven 9 Mar 2012 - 10:32

Rasputin ha scritto:I ciarlatani che divulgano pseudofenomeni l' "Out of body experience", dei bambini indaco e dei "Near death experience" andrebbero radiati dai rispettivi albi professionali.
Non li definirei "pseudofenomeni", sono fenomeni reali (a parte i bambini indaco, che mi pare sia una stronzata col botto). Più che altro, definirei pseudoscientifico inferire da questi fenomeni l'esistenza di entità soprannaturali.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Ven 9 Mar 2012 - 10:46

Dottor_Doom ha scritto:Per farla super breve (ma ti converrebbe studiarle certe cose, come ti ho consigliato perché dal modo in cui scrivi ho come l'impressione che non sai assolutamente niente degli argomenti su cui chiedi delucidazioni)....C'è stato un Big Bang che ha formato questo universo da una singolarità (Studiati la meccanica quantistica per capire cos'è).
curiosità, tu l'hai fatto?


Hai torto marcio quando critichi la scienza, perché la scienza è conoscenza e ragionamento logico, nonché fuga dall'ignoranza. Non è di certo colpa della scienza se grazie ad essa viene fatto del male, ma colpa di uomini malvagi che invece di utilizzarla per bene dell'umanità ne fanno un uso egoistico per i propri loschi fini.
seconda curiosità: quando invece questa cosa succede con la religione, è colpa degli uomini o della religione?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Rasputin Ven 9 Mar 2012 - 10:47

Fux89 ha scritto:
Rasputin ha scritto:I ciarlatani che divulgano pseudofenomeni l' "Out of body experience", dei bambini indaco e dei "Near death experience" andrebbero radiati dai rispettivi albi professionali.
Non li definirei "pseudofenomeni", sono fenomeni reali (a parte i bambini indaco, che mi pare sia una stronzata col botto). Più che altro, definirei pseudoscientifico inferire da questi fenomeni l'esistenza di entità soprannaturali.

Mi sono espresso (Come al solito) male, con "Pseudofenomeni" mi riferivo alla loro presunta paranormalità

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Credenti "redenti" - Pagina 4 Merini10- Credenti "redenti" - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59066
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Ven 9 Mar 2012 - 10:50

jessica ha scritto:
Dottor_Doom ha scritto:Hai torto marcio quando critichi la scienza, perché la scienza è conoscenza e ragionamento logico, nonché fuga dall'ignoranza. Non è di certo colpa della scienza se grazie ad essa viene fatto del male, ma colpa di uomini malvagi che invece di utilizzarla per bene dell'umanità ne fanno un uso egoistico per i propri loschi fini.
seconda curiosità: quando invece questa cosa succede con la religione, è colpa degli uomini o della religione?
Hai ragione, rimediamo:
abbiamo torto marcio quando critichiamo la religione, perché la religione è ignoranza e superstizione illogica, nonché fuga dalla realtà. Non è di certo colpa della religione se grazie ad essa viene fatto del male, ma colpa di uomini malvagi che invece di limitarsi ad utilizzarla per le loro seghe mentali ne fanno un uso egoistico per i propri loschi fini.

Meglio?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Ven 9 Mar 2012 - 11:04

Odis89 ha scritto:abbiamo torto marcio quando critichiamo la religione, perché la religione è ignoranza e superstizione illogica, nonché fuga dalla realtà. Non è di certo colpa della religione se grazie ad essa viene fatto del male, ma colpa di uomini malvagi che invece di limitarsi ad utilizzarla per le loro seghe mentali ne fanno un uso egoistico per i propri loschi fini.
Credenti "redenti" - Pagina 4 680230

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Ven 9 Mar 2012 - 11:23

Odis89 ha scritto:Hai ragione, rimediamo:
abbiamo torto marcio quando critichiamo la religione, perché la religione è ignoranza e superstizione illogica, nonché fuga dalla realtà. Non è di certo colpa della religione se grazie ad essa viene fatto del male, ma colpa di uomini malvagi che invece di limitarsi ad utilizzarla per le loro seghe mentali ne fanno un uso egoistico per i propri loschi fini.

Meglio?
meglio. ma puoi migliorare ancora....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da davide Ven 9 Mar 2012 - 12:24

India ha scritto:
Minsky ha scritto:India, quella di cui parli tu è la mente. Per "mente" si intende..........



forse l'avrai già letto ma dai un'occhiata qui http://www.graziemiodio.it/index.php?option=com_content&view=article&id=73%3Alanima-esiste-ne-abbiamo-le-prove&catid=26%3Aesperienze-nde&Itemid=41&lang=it


Secondo due famosi medici britannici l'anima esisterebbe, tra cui Peter Fenwick, neuropsichiatra all'Istituto di neuropsichiatria di Londra e Sam Parnia, ricercatore clinico presso l'ospedale di Southampton..........
Ok, allora che funzioni ha l'anima, dov'e' "contenuta", a cosa serve? Un bambino che muore a 2 giorni di vita, o a 5 anni, o un vecchio che muore ad 80, resteranno a quello stadio della loro vita per l'eternita'? Quando si muore, l'anima conserva i nostri ricordi, le emozioni ecc ecc? Lo vedi che postulare enti inutili crea piu' domande di quante si pretenda ne risolva?

Nota sui bambini indaco: pochi giorni fa ho letto questa notizia. Quanto ci sia di vero non lo so, non e' che mi abbia interessato tanto da fare controlli, posto la cosa solo perche' e' una curiosita'.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Ven 9 Mar 2012 - 13:28

jessica ha scritto:
Dottor_Doom ha scritto:Per farla super breve (ma ti converrebbe studiarle certe cose, come ti ho consigliato perché dal modo in cui scrivi ho come l'impressione che non sai assolutamente niente degli argomenti su cui chiedi delucidazioni)....C'è stato un Big Bang che ha formato questo universo da una singolarità (Studiati la meccanica quantistica per capire cos'è).
curiosità, tu l'hai fatto?
Certo che l'ho fatto. E' dall'età di quattordici anni che studio per passione le materie scientifiche e non ho ancora smesso. Sarei voluto diventare Astrofisico, ma purtroppo non sempre quello che si vuole va d'accordo con le necessità occupazionali della vita, e ho dovuto laurearmi in materia completamente diversa: giurisprudenza. Lo studio in legge non mi ha comunque impedito di seguire le più recenti teorie e scoperte scientifiche. In casa mia ho tirato su una biblioteca privata. Ho letto decine di migliaia di libri: ormai ci ho perso il conto. Quando cito (e mi capita spesso) materie come Astronomia, Cosmologia, Fisica, Chimica, Biologia, Geologia, Antropologia, Psicologia, Sociologia, Storia delle religioni, mica le cito tanto per dire, ne parlo perché ho letto così tanto in proposito da saperne abbastanza della vita, del mondo e dell'universo.

Hai torto quando critichi la scienza, perché la scienza è conoscenza e ragionamento logico, nonché fuga dall'ignoranza. Non è di certo colpa della scienza se grazie ad essa viene fatto del male, ma colpa di uomini malvagi che invece di utilizzarla per bene dell'umanità ne fanno un uso egoistico per i propri loschi fini.
seconda curiosità: quando invece questa cosa succede con la religione, è colpa degli uomini o della religione?
Quando questa cosa succede con la religione è un altro paio di maniche, perché mentre la scienza si basa sui fatti, la religione si basa solo su un mucchio di scemenze. Credenti "redenti" - Pagina 4 23074

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Rasputin Ven 9 Mar 2012 - 13:47

davide ha scritto:
Nota sui bambini indaco: pochi giorni fa ho letto questa notizia. Quanto ci sia di vero non lo so, non e' che mi abbia interessato tanto da fare controlli, posto la cosa solo perche' e' una curiosita'.

Suggerisco comunque un'occhiata ai commenti, ed ai nomi di chi li scrive

uno si chiama "Digital Balls Counter 2012" ahahahahahah

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Credenti "redenti" - Pagina 4 Merini10- Credenti "redenti" - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59066
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Ven 9 Mar 2012 - 14:30

Dottor_Doom ha scritto:Certo che l'ho fatto. E' dall'età di quattordici anni che studio per passione le materie scientifiche e non ho ancora smesso. Sarei voluto diventare Astrofisico, ma purtroppo non sempre quello che si vuole va d'accordo con le necessità occupazionali della vita, e ho dovuto laurearmi in materia completamente diversa: giurisprudenza.
questo mi incuriosisce [molto ot, ma vabeh...] : volevi fare l'astrofisico e sei finito a studiare giurisprudenza? perchè mai?

Ho letto decine di migliaia di libri: ormai ci ho perso il conto. Quando cito (e mi capita spesso) materie come Astronomia, Cosmologia, Fisica, Chimica, Biologia, Geologia, Antropologia, Psicologia, Sociologia, Storia delle religioni, mica le cito tanto per dire, ne parlo perché ho letto così tanto in proposito da saperne abbastanza della vita, del mondo e dell'universo.
hm... hai sbagliato a digitare o, senza offesa, stai cacando un pochino fuori dal boccale?
decine di migliaia di libri (facciamo due decine per tenerci bassi) vuol dire che se anche hai fatto la primina hai letto due libri al giorno da quando sai leggere. uno se hai invertito le cifre della tua età nell'avatar.
mediamente uno su un libro di quelli che consigli a india ci sta qualche mese.

Quando questa cosa succede con la religione è un altro paio di maniche, perché mentre la scienza si basa sui fatti, la religione si basa solo su un mucchio di scemenze. Credenti "redenti" - Pagina 4 23074
quindi, nel caso della religione a chi stai dando la colpa?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Steerpike Ven 9 Mar 2012 - 16:29

Darrow ha scritto:Bisognerebbe creare una lingua franca per credenti e non credenti.
Anche se parliamo la stessa lingua (italiano, inglese, spagnolo, ecc...) in realtà usiamo i termini con accezioni diverse e soprattutto le basi logiche non sono appannaggio comune.
Dovremmo litigare su ogni definizione.
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Ven 9 Mar 2012 - 19:39

jessica ha scritto:
questo mi incuriosisce [molto ot, ma vabeh...] : volevi fare l'astrofisico e sei finito a studiare giurisprudenza? perchè mai?
Hai ragione. Hai visto quante possibilità di lavoro da astrofisico ci stanno in Italia. Perchè mai l'avrò fatto? Credenti "redenti" - Pagina 4 166799
hm... hai sbagliato a digitare o, senza offesa, stai cacando un pochino fuori dal boccale? decine di migliaia di libri (facciamo due decine per tenerci bassi) vuol dire che se anche hai fatto la primina hai letto due libri al giorno da quando sai leggere. uno se hai invertito le cifre della tua età nell'avatar.
Si, decine è stato un errore di battitura. Intendevo dire migliaia.
mediamente uno su un libro di quelli che consigli a india ci sta qualche mese.
Se ti ci metti d'impegno puoi riuscirci in molto meno di una settimana. Credenti "redenti" - Pagina 4 23074
Quando questa cosa succede con la religione è un altro paio di maniche, perché mentre la scienza si basa sui fatti, la religione si basa solo su un mucchio di scemenze. Credenti "redenti" - Pagina 4 23074
quindi, nel caso della religione a chi stai dando la colpa?
A chiunque la sostiene, non solo a chi lo fa in mala fede. Perché anche chi lo fa a fin di bene rimane pur sempre un ciarlatano che fa passare per vere delle favole.

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Assenzio Sab 10 Mar 2012 - 11:10

Odis89 ha scritto:abbiamo torto marcio quando critichiamo la religione, perché la religione è ignoranza e superstizione illogica, nonché fuga dalla realtà. Non è di certo colpa della religione se grazie ad essa viene fatto del male, ma colpa di uomini malvagi che invece di limitarsi ad utilizzarla per le loro seghe mentali ne fanno un uso egoistico per i propri loschi fini.

Non sono d'accordo! basti pensare a quello che hanno fatto alle popolazioni indigene quei criminali di cattolici quando sono sbarcati nelle Americhe, che alcuni avessero loschi fini personali (materie prime, oro, risorse, schiavi ecc..) questo è vero ma l'interesse primo della chiesa era quello di convertirli e "salvarli" dai loro falsi dei, hanno fatto loro del male convinti di fare loro del bene, come quando un mussulmano uccide un cristiano convinto che con tale atto salva se stesso e il cristiano che uccide.

La scienza è conoscenza e quello che viene scoperto può essere utlizzato male da gente cattiva o bene da gente onesta, la religione invece rende la genta pazza e la spinge a commettere crimini in suo nome e per di più pensando di fare del bene. La scienza può essere fuorviata, la religione è fuorviante. La scienza ci da una conoscenza ma non ti dice come agire, la religione invece ti detta le tue azioni! Massacrando ebrei e albigesi, mettendo al rogo scienziati, creando l'inquisizione per fare rispetteare una morale imposta dal dogma, la scienza resta neutra non detta le tue azioni.

Uno scienziato non mi dirà mai che andrò all'inferno se non accetto la teoria dell'evoluzione, ma un religioso mi dirà che se non accetto Cristo andrò nelle pene eterne, già il fatto di pensare che chi non la pensa come te merita di soffrire per l'eternità è un idea perversa, per crederla ed accettarla bisogna essere perversi e col cuore pieno di odio verso chi non la pensa come te, altro che amore cristiano!,

La scienza ha fabricato l'atomica ma non l'ha usata nel nome della scienza, I massacri degli "infedeli" sono stati fatti nel nome di allah e di cristo, la scienza può mettere in rilievo se un uomo è buono o malvagio, la religione pervertisce il genere umano.

_________________
Natura finem nullum sibi praefixum habet
Omnes causae finales nihil nisi humana sunt figmenta

Baruch Spinoza

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Sab 10 Mar 2012 - 11:56

Assenzio ha scritto:hanno fatto loro del male convinti di fare loro del bene, come quando un mussulmano uccide un cristiano convinto che con tale atto salva se stesso e il cristiano che uccide.
Sindrome di Münchhausen per procura

Per quanto ne so, i credenti delle varie religioni cercano e hanno cercato di "salvare" gli infedeli per sentirsi più buoni...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da SergioAD Sab 10 Mar 2012 - 15:08

Assenzio ha scritto:
Odis89 ha scritto:abbiamo torto marcio quando critichiamo la religione, perché la religione è ignoranza e superstizione illogica, nonché fuga dalla realtà. Non è di certo colpa della religione se grazie ad essa viene fatto del male, ma colpa di uomini malvagi che invece di limitarsi ad utilizzarla per le loro seghe mentali ne fanno un uso egoistico per i propri loschi fini.

Non sono d'accordo! basti pensare a quello che hanno fatto alle popolazioni indigene quei criminali di cattolici quando sono sbarcati nelle Americhe, che alcuni avessero loschi fini personali (materie prime, oro, risorse, schiavi ecc..) questo è vero ma l'interesse primo della chiesa era quello di convertirli e "salvarli" dai loro falsi dei, hanno fatto loro del male convinti di fare loro del bene, come quando un mussulmano uccide un cristiano convinto che con tale atto salva se stesso e il cristiano che uccide.

La scienza è conoscenza e quello che viene scoperto può essere utlizzato male da gente cattiva o bene da gente onesta, la religione invece rende la genta pazza e la spinge a commettere crimini in suo nome e per di più pensando di fare del bene. La scienza può essere fuorviata, la religione è fuorviante. La scienza ci da una conoscenza ma non ti dice come agire, la religione invece ti detta le tue azioni! Massacrando ebrei e albigesi, mettendo al rogo scienziati, creando l'inquisizione per fare rispetteare una morale imposta dal dogma, la scienza resta neutra non detta le tue azioni.

Uno scienziato non mi dirà mai che andrò all'inferno se non accetto la teoria dell'evoluzione, ma un religioso mi dirà che se non accetto Cristo andrò nelle pene eterne, già il fatto di pensare che chi non la pensa come te merita di soffrire per l'eternità è un idea perversa, per crederla ed accettarla bisogna essere perversi e col cuore pieno di odio verso chi non la pensa come te, altro che amore cristiano!,

La scienza ha fabricato l'atomica ma non l'ha usata nel nome della scienza, I massacri degli "infedeli" sono stati fatti nel nome di allah e di cristo, la scienza può mettere in rilievo se un uomo è buono o malvagio, la religione pervertisce il genere umano.

Il denominatore comune non è la religione ma l'uomo. Vuoi per il colore della pelle, gli usi e costumi, il credo e tante altre diversità, sopratutto la condizione sociale.

Le difficoltà che abbiamo nei tentativi di liberarci dai condizionamenti religiosi ci rende ostili verso la chiesa eppure il potere si è evoluto ed ha solo cambiato vestito.

La scienza mica ci viene rivelata quando serve a noi, spesso appare attraverso le nostre paure insieme agli incubi che la chiesa stessa ci aveva inculcato sino ieri.

Il creazionista che oggi vive il suo credo, con matura consapevolezza della propria spiritualità privata senza invadere la libertà altrui mi rende partecipe umanamente.

Solo nel momento in cui mette in atto la sua attività proselitica a chi nega Dio allora diviene ostile e subentra la lotta a salvaguardia della libertà qualunque essa sia.

Non è certo di umori divini che discuto quando c'è la possibilità di fare l'eretico. La fede si colpisce con la sua negazione. I primi cristiani non conoscevano la "Vergine".

La "sempre Vergine" è stata riconosciuta tale oltre 500 anni dopo sua morte, rifiutata questa cretinata dagli altri cristiani è stato imposto con anatemi dal potente Papa.

Dice che la verginità perpetua di Maria viene addotta tra i motivi della sua elevazione in corpo e anima alla gloria celeste, lo si dica all'ebreo che legge il Talmud questo.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Steerpike Sab 10 Mar 2012 - 16:09

Odis89 ha scritto:
Assenzio ha scritto:hanno fatto loro del male convinti di fare loro del bene, come quando un mussulmano uccide un cristiano convinto che con tale atto salva se stesso e il cristiano che uccide.
Sindrome di Münchhausen per procura

Per quanto ne so, i credenti delle varie religioni cercano e hanno cercato di "salvare" gli infedeli per sentirsi più buoni...
Credenti "redenti" - Pagina 4 649521 Credenti "redenti" - Pagina 4 649521 Credenti "redenti" - Pagina 4 649521 Credenti "redenti" - Pagina 4 649521
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Lun 12 Mar 2012 - 12:07

Dottor_Doom ha scritto:Hai ragione. Hai visto quante possibilità di lavoro da astrofisico ci stanno in Italia. Perchè mai l'avrò fatto? Credenti "redenti" - Pagina 4 166799
beh, il discorso potrebbe essere complicato, ma ad essere sincera non capisco molto il tono della tua risposta, sembri ridere per l'ovvietà di quello che dici, ma guarda che le statistiche dicono che a tre anni dalla laurea la percentuale di fisici disoccupati è un settimo di quelli laureati in giurisprudenza* e la retribuzione media è di 200 euro più alta.
Si, decine è stato un errore di battitura. Intendevo dire migliaia.
vabè, facciamo centinaia e ti credo.
Se ti ci metti d'impegno puoi riuscirci in molto meno di una settimana.
ah, a leggere le parole che ci sono scritte dentro, sicuro. altra cosa è capirle. allora forse non stiamo parlando degli stessi libri. ho visto gente perdere una settimana su una pagina, non su un libro.
A chiunque la sostiene, non solo a chi lo fa in mala fede. Perché anche chi lo fa a fin di bene rimane pur sempre un ciarlatano che fa passare per vere delle favole.
ok


*edit, sorry qualche problema di lingua... è un settimo dei laureati in giurisprudenza disoccupati, non un settimo dei fisici laureati in giurisprudenza... si capiva ma se sa mai

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Lun 12 Mar 2012 - 20:03

jessica ha scritto:beh, il discorso potrebbe essere complicato, ma ad
essere sincera non capisco molto il tono della tua risposta, sembri
ridere per l'ovvietà di quello che dici, ma guarda che le statistiche
dicono che a tre anni dalla laurea la percentuale di fisici disoccupati è
un settimo di quelli laureati in giurisprudenza* e la retribuzione
media è di 200 euro più alta.
Appunto, rido perché stai dicendo cose talmente ovvie che mi sono sembrate la
scoperta dell'acqua calda. Comunque tu tieniti pure le tue statistiche che io mi tengo le mie.
Credo che si debba tornare sui binari perché siamo of-topic: la discussione s'intitola "Credenti Redenti" non "Che Università avete fatto e perché?".
Si, decine è stato un errore di battitura. Intendevo dire migliaia.
vabè, facciamo centinaia e ti credo.
Non metto in dubbio che tu non vada molto d'accordo con i libri, ma
t'informo che c'è gente come me che legge molto più di quanto tu possa
immaginare. Se poi non ci credi, pazienza. Non mi metterò di certo a piangere per convincerti del contrario.
Se ti ci metti d'impegno puoi riuscirci in molto meno di una settimana.
ah,
a leggere le parole che ci sono scritte dentro, sicuro. altra cosa è
capirle. allora forse non stiamo parlando degli stessi libri. ho visto
gente perdere una settimana su una pagina, non su un libro.
Se leggi con interesse, comprendi. Certo che se di quello che leggi non te ne frega niente su una pagina ci puoi anche svernare, su questo siamo d'accordo.

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Rasputin Lun 12 Mar 2012 - 20:09

2 libri in settimana (Più che plausibile) a partire dall'età di 16 anni fino a quella attuale di 36 = 2080 libri = migliaia va benone

jessica credevo sapessi far di conto

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Credenti "redenti" - Pagina 4 Merini10- Credenti "redenti" - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59066
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Mar 13 Mar 2012 - 10:57

dr_doom ha scritto:Appunto, rido perché stai dicendo cose talmente ovvie che
mi sono sembrate la scoperta dell'acqua calda. Comunque tu tieniti pure le tue statistiche
che io mi tengo le mie. Credo che si debba tornare sui binari perché siamo of-topic: la
discussione s'intitola "Credenti Redenti" non "Che Università avete
fatto e perché?".

sto dicendo cose ovvie? tipo quali?
se ho scoperto l'acqua calda allora perchè continui a usare l'acqua fredda?
non so quali siano le tue ma le statistiche che ho citato io non sono
mie, sono statistiche fatte dal più grande consorzio statistico
interuniversitario italiano su una 60ina di atenei e ti dicono che se
avessi fatto quello che ti piaceva ora avresti 200 euri in più (e una
minore probabilità di stare a casa), ovviamente non il tuo caso
specifico, ma in media. certo se avevi il papi con lo studio legale
allora tu non rientri in media e siamo d'accordo.
per quanto riguarda l'ot, si, ti ho detto che era una mia curiosità
(liberissimo di non rispondere) ma non credo che i mods se ne avranno
troppo a male eh....



Non metto in dubbio che tu non vada molto d'accordo con i
libri, ma t'informo che c'è gente come me che legge molto più di
quanto tu possa
immaginare. Se poi non ci credi, pazienza. Non mi metterò di certo a
piangere per convincerti del contrario.
grazie delle preziose
informazioni che mi aprono gli occhi su un mondo così vasto e per me
impensabile, ma, no, in effetti non ti credo. a meno che tu, appunto,
non stia parlando di romanzi o libri di divulgazione. sono contenta
comunque che questo mio scetticismo non ti turbi.


Se leggi con interesse, comprendi. Certo che se di quello che
leggi non te ne frega niente su una pagina ci puoi anche svernare, su
questo siamo d'accordo.
comprendi il senso dei vocaboli, certo.
temo che per comprendere il resto serva un tantinello di più. oh, a
meno che io non sia davvero di fronte alla mente più geniale del
nostro secolo, nel qual caso non vedo di cosa stiamo parlando: con due
libri a settimana la laurea in astrofisica te la potevi prendere in
due mesi per hobby no?



r ha scritto:2 libri in settimana (Più che plausibile) a partire
dall'età di 16 anni fino a quella attuale di 36 = 2080 libri =
migliaia va benone
jessica credevo sapessi far di conto


appunto, allora dai conferma ai miei dubbi, non stiamo parlando degli
stessi libri. un romanzo lo leggi anche in una notte.


ps: Credenti "redenti" - Pagina 4 315697 ah, invece io so che tu non sai far di conto da quella famosa
volta che 2+2 non fa 4...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Mar 13 Mar 2012 - 13:42

jessica ha scritto:
dr_doom ha scritto:Appunto, rido perché stai dicendo cose talmente ovvie che
mi sono sembrate la scoperta dell'acqua calda. Comunque tu tieniti pure le tue statistiche
che io mi tengo le mie. Credo che si debba tornare sui binari perché siamo of-topic: la
discussione s'intitola "Credenti Redenti" non "Che Università avete
fatto e perché?".

sto dicendo cose ovvie? tipo quali?
se ho scoperto l'acqua calda allora perchè continui a usare l'acqua fredda?
non so quali siano le tue ma le statistiche che ho citato io non sono
mie, sono statistiche fatte dal più grande consorzio statistico
interuniversitario italiano su una 60ina di atenei e ti dicono che se
avessi fatto quello che ti piaceva ora avresti 200 euri in più (e una
minore probabilità di stare a casa), ovviamente non il tuo caso
specifico, ma in media. certo se avevi il papi con lo studio legale
allora tu non rientri in media e siamo d'accordo.
per quanto riguarda l'ot, si, ti ho detto che era una mia curiosità
(liberissimo di non rispondere) ma non credo che i mods se ne avranno
troppo a male eh....



Non metto in dubbio che tu non vada molto d'accordo con i
libri, ma t'informo che c'è gente come me che legge molto più di
quanto tu possa
immaginare. Se poi non ci credi, pazienza. Non mi metterò di certo a
piangere per convincerti del contrario.
grazie delle preziose
informazioni che mi aprono gli occhi su un mondo così vasto e per me
impensabile, ma, no, in effetti non ti credo. a meno che tu, appunto,
non stia parlando di romanzi o libri di divulgazione. sono contenta
comunque che questo mio scetticismo non ti turbi.


Se leggi con interesse, comprendi. Certo che se di quello che
leggi non te ne frega niente su una pagina ci puoi anche svernare, su
questo siamo d'accordo.
comprendi il senso dei vocaboli, certo.
temo che per comprendere il resto serva un tantinello di più. oh, a
meno che io non sia davvero di fronte alla mente più geniale del
nostro secolo, nel qual caso non vedo di cosa stiamo parlando: con due
libri a settimana la laurea in astrofisica te la potevi prendere in
due mesi per hobby no?
Guarda, personalmente la finisco qui, perché continuare a commentare certe farneticazioni significherebbe abbassarsi ad un livello troppo basso al quale onestamente non sono abituato. Se fin'ora ti ho prestato il fianco, me ne dispiace.
Amo scambiare opinioni con persone che la pensano in maniera diametralmente opposta alla mia, ma quando si tratta di argomenti costruttivi, senza scadere in ripicche "se tu scrivi così, allora io ti rispondo in quest'altro modo" tanto per avere l'ultima parola su tutto. Ti lascio l'ultima parola, prendila pure. Vuoi aver ragione? Bene: ti do tutte le regioni che vuoi. Sei contenta? Ora finalmente puoi sentirti realizzata.

Non ho altro da dirti. Se hai qualcosa d'intelligente da scrivere sull'argomento del topic "Credenti Redenti", sono sempre pronto ad una piacevole conversazione con scambio di vedute, in caso contrario puoi continuare da sola ululando alla luna le tue elucubrazioni senza senso.

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Mar 13 Mar 2012 - 14:05

Dottor_Doom ha scritto:continuare a commentare certe farneticazioni significherebbe abbassarsi ad un livello troppo basso al quale onestamente non sono abituato.
Si vede che non hai mai discusso con certi catto-troll che girano per di qui. Credenti "redenti" - Pagina 4 315697

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Mar 13 Mar 2012 - 14:43

Dottor_Doom ha scritto:
Guarda, personalmente la finisco qui, perché continuare a commentare certe farneticazioni significherebbe abbassarsi ad un livello troppo basso al quale onestamente non sono abituato.
nah, è che non c'è molto altro da dire... le cose stanno così.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Minsky Mar 13 Mar 2012 - 17:08

India ha scritto:ciao a tutti, sono cresciuta in una famiglia cattolica, ma non ho mai davvero apprezzato questa religione sin da bambina, poi crescendo decisi di discostarmi completamente da essa, soprattutto per le gravi incongruenze tra questa religione e la bibbia, che nel frattempo avevo iniziato a leggere per conto mio. Io e mio marito, all'epoca avevo 18 anni, ci avvicinammo molto ai protestanti e tutt'oggi posso affermare che è l'unica religione che rispecchia davvero ciò che c'è scritto sulla bibbia (escludo da questa mia affermazione i pentecostali che secondo me sono solo dei pazzi, ignoranti esaltati). Non ho mai davvero compreso tutti i concetti cristiani ma li accettavo per fede e giustificavo tutto ciò che c'era scritto sulla bibbia. Ad esempio la più grande contraddizione che viene descritta dal cristianesimo secondo me questa: Dio è amore ma se non lo glorifichi, non segui i suoi insegnamenti, e soprattutto se non lo ami e non credi in lui andrai all'inferno! . Ho due figlie, che amo più della mia vita, e proprio per questo se un giorno decidessero di non parlare più con me o di non amarmi più non potrei fare altro che aspettarle a braccia aperte e comunque non potrei mai augurare loro alun male. Quello che fà Dio non è un atto d'amore ma un grandissimo ricatto. A febbraio di quest'anno ho scoperto con grande gioia di essere incinta del terzo figlio; la gioia si è raddoppiata quando abbiamo scoperto che si trattava di due gemelli. Ma dopo una settimana rifeci l'evografia e scoprimmo con grande dolore che uno dei due si era riassorbito. Ho scoperto che molte gravidanze bigemine finiscono con la sindrome del gemello scomparso. Per fortuna l'altro bimbo cresce e sta bene. Però questa cosa mi ha fatto molto riflettere, non ho preso ormoni di alcun tipo, non cercavo una gravidanza bigemina, ma allora perchè il mio bimbo non c'è più? Perchè è stato creato per poi essere morto così precocemente? Penso che il dio che descrivono i cristiani non esista, penso piuttosto che qualcosa abbia dato origine alla terra, un qualcosa che non la controlla, ma che ha solo dato il via ad un processo meraviglioso. In questo caso è più facile pensare che la natura faccia il suo corso, e che elimini le creature più deboli, come avviene per gli animali
Tento di tornare in topic, auspicando che la gentile forumista si trovi ancora a passare di qua e sia disponibile a riprendere l'argomento.

India, vorresti raccontare qualche aneddoto delle tue esperienze con la religione da bambina? Quali sono le incongruenze che hai riscontrato "tra la religione e la bibbia"? Puoi spiegare meglio la contraddizione del dio cristiano, per come la vedi tu?

Ciao! Credenti "redenti" - Pagina 4 158383

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25402
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Mar 13 Mar 2012 - 20:32

Fux89 ha scritto:
Dottor_Doom ha scritto:continuare a commentare certe farneticazioni significherebbe abbassarsi ad un livello troppo basso al quale onestamente non sono abituato.
Si vede che non hai mai discusso con certi catto-troll che girano per di qui. Credenti "redenti" - Pagina 4 315697
Si Fux, ho visto molte discussioni presenti sul forum dove ci sono i "catto-troll". Devo riconoscere che avete una gran pazienza! Credenti "redenti" - Pagina 4 315697 Per me sarebbe inconcepibile perder tempo a cercar di ragionare con chi purtroppo non sembra dotato di questa capacità.
Con la signorina Jessica mi sarebbe piaciuto affrontare l'argomento di partenza, quando dopo che avevo consigliato a India di studiarsi Astronomia, Cosmologia, Fisica, Chimica, Biologia, Geologia, Antropologia, Psicologia, Sociologia, Storia delle religioni, per avere un'idea d'insieme del mondo che ci circonda, dell'universo e del nostro ruolo in tutto questo, lei mi ha chiesto se l'avevo fatto. Io gli ho risposto di si ma ho commesso poi alcuni errori: ho fatto cenno al numero dei libri che ho letto e in più ho fatto cenno su quelle che sono state mie scelte-necessità "accademiche" personali che mi hanno portato nella vita a prendere certe strade invece di altre. Lei molto miseramente ha colto la palla al balzo per dirottare dall'argomento di partenza, andando a battere su questioni che non c'entravano niente. Come se non bastasse io ho commesso un altro errore: gli ho dato spago ed è cominciata la gara al "chi ce l'ha più lungo". Credenti "redenti" - Pagina 4 315697
Diversamente, se la conversazione avesse preso la linea iniziale in accordo con l'argomento del topic, mi sarebbe piaciuto sapere se ha letto i libri che ho letto io. In caso affermativo sarei stato curioso di sapere in cosa ha fede, come fa ad aver fede e perché? In caso negativo, invece, cosa scrive a fare se non ha la benché minima idea delle cose di cui discute?
Pazienza. Immagino che per molti credenti sia meglio tuffarsi nello squallore di altri argomenti quando non si possono affrontare delle domande che altrimenti rischierebbero di aiutarli a ragionare. Forse anche facendo scricchiolare le "solide" basi della loro profonda fede? E chi lo sa!Credenti "redenti" - Pagina 4 315697
Prendo atto e condivido pienamente quello che ha scritto nel suo ultimo intervento:
"...è che non c'è molto altro da dire... le cose stanno così". Credenti "redenti" - Pagina 4 605765


Ultima modifica di Dottor_Doom il Mar 13 Mar 2012 - 20:37 - modificato 1 volta.

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da delfi68 Mar 13 Mar 2012 - 20:35

Quel nome, metto solo l'iniziale J perche' il resto essica, porta una rogna tremenda!!!!

..di solito prima ti stuzzica, poi ti provoca, poi ti fa incazzare..e alla fine i mod bannano te, se non sei stato abile a sfilare ai suoi tranelli..lo so, lo so..e' starno, ma funziona cosi..OKKIO!!!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Rasputin Mar 13 Mar 2012 - 20:50

Dottor_Doom ha scritto:
Diversamente, se la conversazione avesse preso la linea iniziale in accordo con l'argomento del topic, mi sarebbe piaciuto sapere se ha letto i libri che ho letto io. In caso affermativo sarei stato curioso di sapere in cosa ha fede, come fa ad aver fede e perché? In caso negativo, invece, cosa scrive a fare se non ha la benché minima idea delle cose di cui discute?
Pazienza.

Pazienza un cazzo, io mi associo.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Credenti "redenti" - Pagina 4 Merini10- Credenti "redenti" - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59066
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Mar 13 Mar 2012 - 22:24

delfi68 ha scritto:Quel nome, metto solo l'iniziale J perche' il resto essica, porta una rogna tremenda!!!!

..di solito prima ti stuzzica, poi ti provoca, poi ti fa incazzare..e alla fine i mod bannano te, se non sei stato abile a sfilare ai suoi tranelli..lo so, lo so..e' starno, ma funziona cosi..OKKIO!!!
Quella che si definisce una "disturbatrice" di professione! Un'"agitatrice" abile e scafata nei confronti dell'adesione al regolamento che adotta questo stile per avere la meglio sui suoi avversari.
Resta comunque che al di là dello stile, la base a generare questa partecipazione a dibattiti forumistici, rimane sempre la necessità di trovare un riscontro che appaghi e colmi una qualche mancanza.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Mer 14 Mar 2012 - 18:48

minsky ha scritto:Tento di tornare in topic, auspicando che la gentile forumista si trovi ancora a passare di qua e sia disponibile a riprendere l'argomento.
ne dubito fortemente... sarà impegnata nello studio di Astronomia, Cosmologia, Fisica, Chimica, Biologia, Geologia, Antropologia, Psicologia, Sociologia e Storia delle religioni...



doom ha scritto:Con la signorina Jessica mi sarebbe piaciuto affrontare l'argomento

...
Diversamente, se la conversazione avesse preso la linea iniziale in accordo con l'argomento del topic, mi sarebbe piaciuto sapere se ha letto i libri che ho letto io. In caso affermativo sarei stato curioso di sapere in cosa ha fede, come fa ad aver fede e perché? In caso negativo, invece, cosa scrive a fare se non ha la benché minima idea delle cose di cui discute?
a essere sinceri mi pare che il 3d fosse fuori topic già da molto prima che io decidessi di tuffarmi nello squallore di altri argomenti.
il topic origninario era: casi di credenti che hanno smesso di esserlo, primo esempio everett.
purtroppo, dopo pochi interventi si è finiti sul solito binario... e il metodo scientifico, e le religioni illogiche, e i credenti spengono il cervello, e gli unicorni rosa...bla bla bla...
comunque proviamoci pure, se è vero che vuoi un confronto e non tenere una lezione su come va capito l'universo e quali sono i miei errori in ambito di credenze strane:

dei piraha se ne era già parlato, ma a differenza di come la fa passare il missionario, sembrano essere animisti.
di casi di credenti diventati atei ne conosco in abbondanza. quello che penso è che difficilmente lo si fa per un processo semplicemente razionale. non siamo fatti a comparti stagni e tutte le scelte della nostra vita coinvolgono in varia misura varie parti di noi.
vedo comunque probabile che un certo tipo di istruzione contribuisca a formare in un certo modo il cervello, a rendere più efficenti le capacità di analisi razionale e a portare, quindi, la persona a porsi più domande e a cercare significati sensati a quello che fa, quindi in sostanza ad allontanarsi dalla religione o almeno da certi tipi di religiosità.
non darei troppo peso invece alle famose statistiche sui ricercatori... c'è una ricerca anche sui loro orientamenti religiosi al momento dell'iscrizione all'università? così si rischia di confondere cause con effetti.
ma, questo almeno vale per la maggiorparte degli atei che conosco, l'abbandono della religione (per quanto anche prima non fosse vissuta necessaramente in modo intenso) non ha cause razionali, al massimo giustificazioni a posteriori.

al resto del tuo commento ho risposto in un altro 3d aperto per rispondere agli ot

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da delfi68 Mer 14 Mar 2012 - 19:10

blablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablavblablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablabla....
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Mer 14 Mar 2012 - 19:12

delfi68 ha scritto:blablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablavblablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablablablablabla blablabla....
Sì, ma anche blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla blabla

wink..

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da oid ocrop Mer 14 Mar 2012 - 19:28

Padre Darrow cosa ne pensa di questa nostra amica credente che ha queste sue teorie sul mondo della religione?Secondo lei non è blasfema padre??

Che il signore sia sempre con lei Padre Darrow Credenti "redenti" - Pagina 4 262761 Credenti "redenti" - Pagina 4 262761

_________________
Credenti "redenti" - Pagina 4 37859327563208582971414
oid ocrop
oid ocrop
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 78
Età : 44
Località : Cagliari
Occupazione/Hobby : Operaio
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.01.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Mer 14 Mar 2012 - 19:44

oid ocrop ha scritto:Padre Darrow cosa ne pensa di questa nostra amica credente che ha queste sue teorie sul mondo della religione?Secondo lei non è blasfema padre??

Che il signore sia sempre con lei Padre Darrow Credenti "redenti" - Pagina 4 262761 Credenti "redenti" - Pagina 4 262761
Dovremmo dargli modo di spiegarci cos'è Dio per lei, se lo sente bene, bene!
Io non ho ancora capito a cosa crede. Mi è sembrata solo un po' tignosetta, questo non è tanto bello, bellino! Ma fortiter malum qui patitur idem post potitur bonum!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da delfi68 Mer 14 Mar 2012 - 20:25

Le due emoticon lampeggianti ROMPONO I COGLIONI!!!!! Credenti "redenti" - Pagina 4 620901


Credenti "redenti" - Pagina 4 315697 Credenti "redenti" - Pagina 4 315697
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Mer 14 Mar 2012 - 20:28

jessica ha scritto:di casi di credenti diventati atei ne conosco in abbondanza. quello che penso è che difficilmente lo si fa per un processo semplicemente razionale. non siamo fatti a comparti stagni e tutte le scelte della nostra vita coinvolgono in varia misura varie parti di noi.
vedo comunque probabile che un certo tipo di istruzione contribuisca a formare in un certo modo il cervello, a rendere più efficenti le capacità di analisi razionale e a portare, quindi, la persona a porsi più domande e a cercare significati sensati a quello che fa, quindi in sostanza ad allontanarsi dalla religione o almeno da certi tipi di religiosità.
non darei troppo peso invece alle famose statistiche sui ricercatori... c'è una ricerca anche sui loro orientamenti religiosi al momento dell'iscrizione all'università? così si rischia di confondere cause con effetti.
ma, questo almeno vale per la maggiorparte degli atei che conosco, l'abbandono della religione (per quanto anche prima non fosse vissuta necessaramente in modo intenso) non ha cause razionali, al massimo giustificazioni a posteriori.
Ok, bene le tue considerazioni sulle motivazioni che possono indurre una persona a diventare atea, in alcune parti anche condivisibili. E ok, non diamo troppo peso neanche alle statistiche sui ricercatori...
ma io volevo sapere, tu in cosa credi? E perché?

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Mer 14 Mar 2012 - 20:45

delfi68 ha scritto:Le due emoticon lampeggianti ROMPONO I COGLIONI!!!!! Credenti "redenti" - Pagina 4 620901


Credenti "redenti" - Pagina 4 315697 Credenti "redenti" - Pagina 4 315697
Hai ragione figliolo! shocking

Me stanno a 'mpalla'! boxed

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da delfi68 Mer 14 Mar 2012 - 20:55

..grazie padre..mooolto gentile!!!!!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Mer 14 Mar 2012 - 21:09

delfi68 ha scritto:..grazie padre..mooolto gentile!!!!!
Anche tu a mettere il codice di sicurezza della tua carta di credito come firma, Delfi!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Gio 15 Mar 2012 - 15:51

Dottor_Doom ha scritto:ma io volevo sapere, tu in cosa credi? E perché?
perchè se in una discussione che raccoglie nomi di credenti che hanno smesso di esserlo e motivi, se io ti chiedo perchè non hai studiato quello che volevi mi sto tuffando nello squallore di altri argomenti, mentre se tu mi chiedi in cosa credo e perchè, va bene?


Ultima modifica di jessica il Gio 15 Mar 2012 - 17:54 - modificato 1 volta.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da delfi68 Gio 15 Mar 2012 - 16:51

Darrow ha scritto:
delfi68 ha scritto:..grazie padre..mooolto gentile!!!!!
Anche tu a mettere il codice di sicurezza della tua carta di credito come firma, Delfi!

Occhio lungo eh!!

NO..è la targa dell'autobus che con lo schianto se n'è portati via troppi..un modo di dire quanto mi ha rattristito quella tragedia..quella in svizzera e pure la strage di Homs di pochi giorni fa..
Ci divoriamo i nostri figli..e quando non ci pensiamo noi uomini, ci pensa il fato...
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Gio 15 Mar 2012 - 20:27

jessica ha scritto:
Dottor_Doom ha scritto:ma io volevo sapere, tu in cosa credi? E perché?
perchè se in una discussione che raccoglie nomi di credenti che hanno smesso di esserlo e motivi, se io ti chiedo perchè non hai studiato quello che volevi mi sto tuffando nello squallore di altri argomenti, mentre se tu mi chiedi in cosa credo e perchè, va bene?
Perché tu per prima mi avevi chiesto se avevo letto quei libri da me citati. Per conseguenza mi sarebbe piaciuto sapere se li avevi letti anche te. In caso
affermativo sarei stato curioso di sapere in cosa hai fede, come fai ad
aver fede e perché? Tutto qui. Nessun terzo grado. Solo buona volontà nel provare a comprendere su cosa si fonda la credenza di un credente come te.

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Ven 16 Mar 2012 - 15:54

Dottor_Doom ha scritto:Perché tu per prima mi avevi chiesto se avevo letto quei libri da me citati. Per conseguenza mi sarebbe piaciuto sapere se li avevi letti anche te. In caso
affermativo sarei stato curioso di sapere in cosa hai fede, come fai ad
aver fede e perché? Tutto qui. Nessun terzo grado. Solo buona volontà nel provare a comprendere su cosa si fonda la credenza di un credente come te.
oh... i "libri" da te citati sarebbero solo questi:
Astronomia, Cosmologia, Fisica, Chimica, Biologia, Geologia, Antropologia, Psicologia, Sociologia e Storia delle religioni... ????
allora la risposta è no. forse per le prime tre materie posso raggiungere la sufficienza, chimica l'ho vista appena (un paio di esami), biologia quasi zero, qualcosa di esobiologia, geologia solo in minima parte (terremoti\propagazione di onde), antropologia zero, psicologia a livello di hobby come le figurine, sociologia manco so cos'è, storia delle religioni 0.

come faccio ad avere fede e perchè?
rubo un intervento del fratello, sebbeno girandolo al contrario.

Già, la sostanza è proprio questa: non c'è alcun motivo per cui io
dovrei credere in un Dio che ha deciso di porre fine alle nostre
sofferenze in questa valle di lacrime a breve, se non che così piace a
te.
Perchè dovrei fare quello che piace a te e non a Wanna Marchi?
Io
non dico di avere la verità in tasca, però mi pare che chiunque affermi
di averla non sia in grado di dare un grammo di credibilità alle parole
che proferisce. Allora, posto di fronte a noi questo grande ed
insondabile mistero, se proprio proprio devo scegliere come comportarmi,
faccio quello che piace a me.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Ven 16 Mar 2012 - 19:10

jessica ha scritto:oh... i "libri" da te citati sarebbero solo questi:
Astronomia, Cosmologia, Fisica, Chimica, Biologia, Geologia, Antropologia, Psicologia, Sociologia e Storia delle religioni... ????
No, però sarebbero stati un ottimo punto di partenza.

come faccio ad avere fede e perchè?
rubo un intervento del fratello, sebbeno girandolo al contrario.

Già, la sostanza è proprio questa: non c'è alcun motivo per cui io
dovrei credere in un Dio che ha deciso di porre fine alle nostre
sofferenze in questa valle di lacrime a breve, se non che così piace a
te.
Perchè dovrei fare quello che piace a te e non a Wanna Marchi?
Io
non dico di avere la verità in tasca, però mi pare che chiunque affermi
di averla non sia in grado di dare un grammo di credibilità alle parole
che proferisce. Allora, posto di fronte a noi questo grande ed
insondabile mistero,
Quindi tu hai fede in un Dio che comunque è completamente svincolato a qualsiasi fede particolare e alle sue regole dogmatiche? Dico bene?

se proprio devo scegliere come comportarmi,
faccio quello che piace a me.
Su quest'ultima affermazione sono assolutamente d'accordo. Credenti "redenti" - Pagina 4 605765

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Lun 19 Mar 2012 - 11:53

Dottor_Doom ha scritto:No, però sarebbero stati un ottimo punto di partenza.
allora non ho capito a cosa ti riferivi.

Quindi tu hai fede in un Dio che comunque è completamente svincolato a qualsiasi fede particolare e alle sue regole dogmatiche? Dico bene?
potrebbe essere un buon riassunto.
con questo però non voglio dire che questo sia il modo giusto di credere. se uno sta bene con regloe e religioni ufficiali... perchè no? giudico solo in base ai risultati.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 4 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.