Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Credenti "redenti"

+29
Masada
Spica
renus
Superciccia
alec
oid ocrop
Steerpike
sabryxDxD
PaperJack
teto
idRon
SergioAD
davide
Paolo
India
ilmaso
Akka
Tomhet
Dottor_Doom
Johnny
BestBeast
silvio
Rasputin
Assenzio
alberto
delfi68
loonar
*Valerio*
Minsky
33 partecipanti

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Dottor_Doom Gio 8 Mar 2012 - 20:03

India ha scritto:Per quanto mi riguarda da una parte c'è ancora il timore in alcuni momenti di dire: beh e se invece ci fosse e un giorno andrò davvero all'inferno? Ma questa paura giorno dopo giorno diminuisce perchè poi razionalmente mi rendo conto che non esiste.
Cara India di questo puoi star sicura. Non esiste ne l'inferno, ne il paradiso ne nessun altro luogo ridicolo come questi. L'unico dato certo è che quando moriamo torniamo
semplicemente dov'eravamo prima di nascere: nel nulla.
Non c'è nessuna anima. Noi siamo autocoscienti perché l'evoluzione naturale ha sviluppato il nostro cervello trasformandolo in una struttura profondamente complessa. Ma il nostro "io" cosciente è esclusivamente legato a questa complessità e di sicuro a nessun'anima. Morto il cervello, finisce la nostra esistenza. Quello che siamo e siamo stati termina per sempre. La scienza neurologica moderna ha raggiunto livelli impensabili fino a non molti decenni fa. Ha studiato il cervello umano in profondità, dalla rete neurale per arrivare fino alle più piccole molecole che lo costituiscono e credi davvero che se ci fosse stata un'anima a quest'ora non l'avremmo già trovata? Semplicemente l'anima non può esistere.
L'inferno è solo un perverso strumento inventato anticamente dalle religioni per fini politici, con lo scopo di terrorizzare e quindi dominare fisicamente e psicologicamente le masse ignoranti.
Se vuoi toglierti qualsiasi dubbio, eliminando definitivamente qualsiasi "se" ti consiglio di farti una cultura, studiandoti nozioni di Astronomia, Fisica, Cosmologia, Geologia, Chimica, Biologia, Biologia molecolare, Antropologia, Psicologia, Sociologia e Storia delle religioni.
Ricordati che la scienza è l'unica che può darti delle certezze, perché è l'unica che basa le proprie teorie sui fatti, portandoti a ragionare facendoti comprendere perché un certo fenomeno naturale si verifica in un certo modo e non in un altro.
Le religioni invece oltre a non portare nessuna prova di se, sono in opposizione a qualsiasi forma di ragionamento logico intelligente, perché il ragionamento fa crollare alla svelta il loro dogmatico castello di carte fondato sul nulla.
Considera che testi come la Bibbia hanno assunto tanta importanza solo perché sono stati scritti in un'epoca antica intrisa di profondissima ignoranza, in cui era facile far credere le più grottesce corbellerie a chiunque.
Se il metodo scientifico fosse nato in quel tempo, i testi della Bibbia non sarebbero mai stati scritti, o se anche fossero stati scritti oggi entrando il libreria li troveremmo nella sezione che più gli si addice, messi a fianco di libri come Le avventure di Pinocchio o Il signore degli Anelli.

_________________
C'è una sola esistenza... quella che viviamo!
Dottor_Doom
Dottor_Doom
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 64
Età : 47
Località : Toscana
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.02.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 22:28

Minsky ha scritto:
India ha scritto:ciao a tutti, sono cresciuta in una famiglia cattolica...
Credenti "redenti" - Pagina 3 356190 Ciao India, grazie della tua testimonianza.........



grazie sei molto gentileCredenti "redenti" - Pagina 3 588256
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 22:31

beh ragazzi però la scienza ha fatto cose buone come anche cose orribili che io non condivido, anche dal punto di vista morale, quindi non seguo tutto ciò dice o che fà come oro colato. Anche sul fatto che non abbiamo un'anima secondo me ci sarebbe molto da dire
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Rasputin Gio 8 Mar 2012 - 22:33

India ha scritto:beh ragazzi però la scienza ha fatto cose buone come anche cose orribili che io non condivido, anche dal punto di vista morale, quindi non seguo tutto ciò dice o che fà come oro colato. Anche sul fatto che non abbiamo un'anima secondo me ci sarebbe molto da dire

La scienza ha fatto strumenti, è solo il loro uso che li rende buoni o cattivi.

L'anima non esiste.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Credenti "redenti" - Pagina 3 Merini10- Credenti "redenti" - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Gio 8 Mar 2012 - 22:40

Non confondere i due discorsi. La scienza non è una fede a cui devi credere ma è un modo di affrontare e analizzare la realtà che ci circonda. Ma è l'uomo che "fa" la scienza. E l'uomo sbaglia. Ma a differenza del fedele lo studioso/scienziato prova a ragionare per affrontare e risolvere i problemi, e se si sbaglia corregge il tiro e così facendo progredisce nel sapere. Cosa che il fedele non fa mai.

Sull'anima poi non vedo alcuna logica. Una cosa perchè esista deve interagire con il mondo reale. Dell'anima non ce ne è traccia in nulla. Che senso ha pensare che esista?

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Tomhet Gio 8 Mar 2012 - 22:56

La scienza come il coltello può essere usata per tante cose, ma se guardiamo alle cose buone fatte grazie ad essa ed alle cose cattive, le cose cattive sono un infinitesimo di ordine parecchio grande rispetto alle cose buone che ci ha portato, mentre per la religione vale l'opposto.

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:03

se la scienza sa come è nato il mondo allora dovrebbe anche essere in grado di crearne uno, non credete?



Se non avessimo l'anima saremmo degli automi
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Gio 8 Mar 2012 - 23:06

India ha scritto:se la scienza sa come è nato il mondo allora dovrebbe anche essere in grado di crearne uno, non credete?

Tu puoi sapere come avviene qualcosa ma ti mancano i mezzi per farlo. Per vincere alla lotteria tu sai che basta giocare i numeri vincenti. Ma non hai modo di sapere quali sono. Conosci il come ma non ne hai la possibilità di farlo.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:13

quindi voi credete nel caso? Che tutto è nato per caso? Alle coincidenze? Credo di avere una vita che dimostra che poche cose sono lasciate al caso; parliamo giustamente di logica ma il caso non ha nulla a che vedere con la logica
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Gio 8 Mar 2012 - 23:16

Io parlo per me. Ritengo che sia dovuto al caso. Ma il caso non è il caos ma il fatto che il tutto è avvenuto e avviene secondo una enorme moltitudine di regole e leggi fisiche che noi non possiamo conoscere. Così lo chiamiamo caso. Ma di più non c'è.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Gio 8 Mar 2012 - 23:16

India ha scritto:se la scienza sa come è nato il mondo allora dovrebbe anche essere in grado di crearne uno, non credete?



Se non avessimo l'anima saremmo degli automi
BAM!
Ci risiamo!
Capire il funzionamento non equivale ad essere in grado di ricreare l'oggetto funzionante!
Cosa c'è che non va in questo ragionamento così lampante?

Definisci automa, poi definisci anima e alla fine ne riparliamo.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Gio 8 Mar 2012 - 23:20

India qui prevale una precisa regola logica: chi sostiene l'esistenza di qualcosa ne deve portare le prove e le evidenze di quanto sostiene. Te lo dico non per intimidirti, ma per evitare inutili discussioni. wink..

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Gio 8 Mar 2012 - 23:21

India ha scritto:quindi voi credete nel caso? Che tutto è nato per caso? Alle coincidenze? Credo di avere una vita che dimostra che poche cose sono lasciate al caso; parliamo giustamente di logica ma il caso non ha nulla a che vedere con la logica

Prima regola: Non confondere il SOGGETTIVO (la tua vita) con l'OGGETTIVO.

Seconda regola: Le parole: prima definirle, poi usarle!

La logica è lo studio del ragionamento e dell'argomentazione e, in particolare, dei procedimenti inferenziali, rivolto a chiarire quali procedimenti di pensiero siano validi e quali non validi

Il caso è un evento accaduto per cause che certamente vi sono ma non sono conosciute ovvero "non-lineari", sconnesse o meglio "intricate", che non presentando una sequenza causalità-effettualità necessitata, cioè deterministica, tale da permettere l'identificazione di esse e la predicibilità degli effetti.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:27

anima: l'insieme dei sentimenti, delle emozioni, il sesto senso (alcuni scienziati parlano anche di settimo senso), tutto ciò che ci discosta e ci distingue dal corpo che secondo me funge solo da contenitore. Il modo migliore secondo me di definire l'anima, anche se non è semplice, è quando uno vede per la prima volta un morto, ti rendi conto che la persona non c'è più, quello che era non c'è più, è rimasto solo il suo "contenitore", è proprio una sensazione forte che si ha, infatti quando uno vede un morto spesso esclama: non sembrava più neppure lui, infatti perchè lui non c'era più. Ho usato il termine autonoma per indicare un robot, un qualcosa di meccanico che nulla a che a vedere con l'essenza dell'essere vivente
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Gio 8 Mar 2012 - 23:33

L'insieme di sentimenti ed emozioni non sono altro che reazioni e azioni biochimiche del nostro cervello. Pochi milligrammi di una sostanza e ti fa cambiare tutto. Basta agire su questi meccanismi che hai modificato quello che tu chiami anima? Allora è qualcosa di molto fisico. La reazione alla vista del morto è la normale reazione dovuta al nostro istinto di sopravvivenza. Nulla di più.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Gio 8 Mar 2012 - 23:36

India ha scritto:anima: l'insieme dei sentimenti, delle emozioni, il sesto senso (alcuni scienziati parlano anche di settimo senso)
Tutte cose che la corteccia prefrontale cerebrale riesce a garantire.
India ha scritto:Il modo migliore secondo me di definire l'anima, anche se non è semplice, è quando uno vede per la prima volta un morto
Ne ho viste a decine. Molti sono spirati con me presente. Tutto quello che ho notato è che prima le sue funzioni organiche permettevano il sostentamento del cervello che a sua volta garantiva una relazione del corpo con l'ambiente esterno che comprendeva anche le cose che hai elencato sopra, poi dopo, venute a mancare le relazioni di omeostasi organica il cervello non ricevendo più nutrimento attraverso il sangue smette di funzionare, così come il resto del corpo.
Purtroppo mi tocca vedere anche molti cervelli non più funzionanti, in organismi ancora vivi. Lì ti assicuro che perdi ogni romanticismo e ti rendi poerfettamente conto di quanto l'uomo sia solo la risultante dell'equilibrio fra tanti organi assemblati dall'evoluzione per selezione e mutazione.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:38

cosa centra l'istinto di sopravvivenza con la reazione che quando vedi un morto ti rendi conto che l'essenza di quella persona non c'è più? E del sesto senso cosa mi dici?
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Ospite Gio 8 Mar 2012 - 23:39

India ha scritto:anima: l'insieme dei sentimenti, delle emozioni, il sesto senso (alcuni scienziati parlano anche di settimo senso), tutto ciò che ci discosta e ci distingue dal corpo che secondo me funge solo da contenitore. Il modo migliore secondo me di definire l'anima, anche se non è semplice, è quando uno vede per la prima volta un morto, ti rendi conto che la persona non c'è più, quello che era non c'è più, è rimasto solo il suo "contenitore", è proprio una sensazione forte che si ha, infatti quando uno vede un morto spesso esclama: non sembrava più neppure lui, infatti perchè lui non c'era più. Ho usato il termine autonoma per indicare un robot, un qualcosa di meccanico che nulla a che a vedere con l'essenza dell'essere vivente
Ah, se solo nelle scuole si studiassero Neurologia e Scienze affini... Royales

@Darrow Mi sottovaluti così il Sistema Limbico? eeeeeeek

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:41

[quote="Darrow"]
India ha scritto:Purtroppo mi tocca vedere anche molti cervelli non più funzionanti, in organismi ancora vivi. Lì ti assicuro che perdi ogni romanticismo e ti rendi poerfettamente conto di quanto l'uomo sia solo la risultante dell'equilibrio fra tanti organi assemblati dall'evoluzione per selezione e mutazione.

questa è una considerazione interessante
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:42

[quote="Darrow"]
India ha scritto:Purtroppo mi tocca vedere anche molti cervelli non più funzionanti, in organismi ancora vivi. Lì ti assicuro che perdi ogni romanticismo e ti rendi poerfettamente conto di quanto l'uomo sia solo la risultante dell'equilibrio fra tanti organi assemblati dall'evoluzione per selezione e mutazione.

questa è una considerazione interessante
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:44

quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da teto Gio 8 Mar 2012 - 23:44

India, cosa intendi con "la scienza ha fatto cose buone e cattive"?
La scienza è come il linguaggio, con esso puoi dire belle parole o parolacce che possono offendere gli altri ma non è colpa del linguaggio, è colpa di chi lo usa per dire parolacce


Ultima modifica di teto il Gio 8 Mar 2012 - 23:45 - modificato 2 volte.
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Gio 8 Mar 2012 - 23:45

Odis89 ha scritto:
Ah, se solo nelle scuole si studiassero Neurologia e Scienze affini... Royales

@Darrow Mi sottovaluti così il Sistema Limbico? eeeeeeek
Non mi permetterei mai! wink..

Quoto sulla neurologia e affini! ok

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Gio 8 Mar 2012 - 23:47

India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie
Siamo nati perchè i nostri genitori hanno fatto sesso non protetto.
Viviamo perchè quando non eravamo in grado di auto sostentarci ci davano da mangiare e ci accudivano gli autori della copula senza condom e affini (o chi per loro), mentre ora ci garantiamo da vivere da soli.
Il mondo non nasce in base a delle teorie, piuttosto ci sono delle teorie che spiegano in base a delle evidenze scientifiche come la terra possa essersi creata.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:49

la scienza per arrivare a dei risultati, alcuni anche discutibili ha usato e spesso tutt'ora usa la vivisezione ad esempio, che secondo me è una delle tante cose orribili che l'uomo compie. Ma preferirei davvero non parlare di questo argomento perchè mi fà stare troppo male.
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Gio 8 Mar 2012 - 23:50

India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie

Behh la battuta è facile: perchè quella sera i tuoi non hanno guardato la tele!! mgreen

Ma, battute a parte, ritengo che non i sia un perchè. La cosa è del tutto casuale e indifferente al mondo e tanto più all'universo. La teoria più accreditata circa la formazione dell'universo e perciò del mondo è quella del big bang.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:52

Darrow ha scritto:
India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie
Siamo nati perchè i nostri genitori hanno fatto sesso non protetto.
Viviamo perchè quando non eravamo in grado di auto sostentarci ci davano da mangiare e ci accudivano gli autori della copula senza condom e affini (o chi per loro), mentre ora ci garantiamo da vivere da soli.
Il mondo non nasce in base a delle teorie, piuttosto ci sono delle teorie che spiegano in base a delle evidenze scientifiche come la terra possa essersi creata.

praticamente siamo animali a due zampeCredenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da teto Gio 8 Mar 2012 - 23:53

India ha scritto:la scienza per arrivare a dei risultati, alcuni anche discutibili ha usato e spesso tutt'ora usa la vivisezione ad esempio, che secondo me è una delle tante cose orribili che l'uomo compie. Ma preferirei davvero non parlare di questo argomento perchè mi fà stare troppo male.

ma cosa c'entra la scienza, la scienza è uno strumento, dalla scienza ne deriva la tecnologia ed è l'uomo che usa la tecnologia, è colpa dell'uomo, non della scienza
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Gio 8 Mar 2012 - 23:55

India ha scritto:
Darrow ha scritto:
India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie
Siamo nati perchè i nostri genitori hanno fatto sesso non protetto.
Viviamo perchè quando non eravamo in grado di auto sostentarci ci davano da mangiare e ci accudivano gli autori della copula senza condom e affini (o chi per loro), mentre ora ci garantiamo da vivere da soli.
Il mondo non nasce in base a delle teorie, piuttosto ci sono delle teorie che spiegano in base a delle evidenze scientifiche come la terra possa essersi creata.

praticamente siamo animali a due zampeCredenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799
Cosa c'è da ridere? Ovvio che siamo animali. Il numero delle zampe che usiamo per la locomozione non lo ritengo così importante, comunque, anche se è stato fondamentale per farci diventare intelligenti. (Non tutti, purtroppo)

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:55

Paolo ha scritto:
India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie

Behh la battuta è facile: perchè quella sera i tuoi non hanno guardato la tele!! Credenti "redenti" - Pagina 3 315697

Ma, battute a parte, ritengo che non i sia un perchè. La cosa è del tutto casuale e indifferente al mondo e tanto più all'universo. La teoria più accreditata circa la formazione dell'universo e perciò del mondo è quella del big bang.



concordo con il fatto che la singola nascita sia dovuta al fatto che due individui hanno fatto l'amore, o sesso, qualsivogliaCredenti "redenti" - Pagina 3 315697 , e che questo sia un evento indifferente al mondo nè tanto meno all'universo. Ma perchè vive la specie umana? Nasciamo, viviamo e muoriamo? Tutto li??
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Gio 8 Mar 2012 - 23:56

India ha scritto:
Darrow ha scritto:
India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie
Siamo nati perchè i nostri genitori hanno fatto sesso non protetto.
Viviamo perchè quando non eravamo in grado di auto sostentarci ci davano da mangiare e ci accudivano gli autori della copula senza condom e affini (o chi per loro), mentre ora ci garantiamo da vivere da soli.
Il mondo non nasce in base a delle teorie, piuttosto ci sono delle teorie che spiegano in base a delle evidenze scientifiche come la terra possa essersi creata.

praticamente siamo animali a due zampeCredenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799

E ti sembra poco? E siamo animali crudeli e spietati.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Gio 8 Mar 2012 - 23:56

Darrow ha scritto:
India ha scritto:
Darrow ha scritto:
India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie
Siamo nati perchè i nostri genitori hanno fatto sesso non protetto.
Viviamo perchè quando non eravamo in grado di auto sostentarci ci davano da mangiare e ci accudivano gli autori della copula senza condom e affini (o chi per loro), mentre ora ci garantiamo da vivere da soli.
Il mondo non nasce in base a delle teorie, piuttosto ci sono delle teorie che spiegano in base a delle evidenze scientifiche come la terra possa essersi creata.

praticamente siamo animali a due zampeCredenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799
Cosa c'è da ridere? Ovvio che siamo animali. Il numero delle zampe che usiamo per la locomozione non lo ritengo così importante, comunque, anche se è stato fondamentale per farci diventare intelligenti. (Non tutti, purtroppo)



ho allevato gatti per quasi 10 anni, e hai appena descritto la vita di un essere umano identica a quella di uno dei miei gatti, non trovo differenze vista sotto questo punto di vista
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da teto Gio 8 Mar 2012 - 23:58

India ha scritto:

concordo con il fatto che la singola nascita sia dovuta al fatto che due individui hanno fatto l'amore, o sesso, qualsivogliaCredenti "redenti" - Pagina 3 315697 , e che questo sia un evento indifferente al mondo nè tanto meno all'universo. Ma perchè vive la specie umana? Nasciamo, viviamo e muoriamo? Tutto li??

nasciamo, viviamo e muoriamo perchè circa 3 miliardi di anni fa sulla Terra comparve una molecola autoreplicante
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Gio 8 Mar 2012 - 23:58

India ha scritto:
Paolo ha scritto:
India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie

Behh la battuta è facile: perchè quella sera i tuoi non hanno guardato la tele!! Credenti "redenti" - Pagina 3 315697

Ma, battute a parte, ritengo che non i sia un perchè. La cosa è del tutto casuale e indifferente al mondo e tanto più all'universo. La teoria più accreditata circa la formazione dell'universo e perciò del mondo è quella del big bang.



concordo con il fatto che la singola nascita sia dovuta al fatto che due individui hanno fatto l'amore, o sesso, qualsivogliaCredenti "redenti" - Pagina 3 315697 , e che questo sia un evento indifferente al mondo nè tanto meno all'universo. Ma perchè vive la specie umana? Nasciamo, viviamo e muoriamo? Tutto li??

Si! Ma non è colpa mia se è così.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Gio 8 Mar 2012 - 23:58

India ha scritto:
Paolo ha scritto:
India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie

Behh la battuta è facile: perchè quella sera i tuoi non hanno guardato la tele!! Credenti "redenti" - Pagina 3 315697

Ma, battute a parte, ritengo che non i sia un perchè. La cosa è del tutto casuale e indifferente al mondo e tanto più all'universo. La teoria più accreditata circa la formazione dell'universo e perciò del mondo è quella del big bang.



concordo con il fatto che la singola nascita sia dovuta al fatto che due individui hanno fatto l'amore, o sesso, qualsivogliaCredenti "redenti" - Pagina 3 315697 , e che questo sia un evento indifferente al mondo nè tanto meno all'universo. Ma perchè vive la specie umana? Nasciamo, viviamo e muoriamo? Tutto li??
Non vorrei darti una brutta notizia, ma sì! E' tutto lì!
Il tutto lì però comprende la possibilità di conoscere, amare, ridere come pazzi, mangiare, correre, stare al sole, piangere nella pioggia, abbracciarsi, fare sesso, giocare da bambini e con i bambini, disegnare, scrivere un verso per chi si ama, rotolarsi sull'erba, ecc... in una parola: vivere!
Il che non mi sembra poco! mgreen

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Ven 9 Mar 2012 - 0:01

India ha scritto:
Darrow ha scritto:
India ha scritto:
Darrow ha scritto:
India ha scritto:quindi secondo voi perchè siamo nati? Perchè viviamo? E soprattutto secondo quale teoria sarebbe nato il mondo? Grazie
Siamo nati perchè i nostri genitori hanno fatto sesso non protetto.
Viviamo perchè quando non eravamo in grado di auto sostentarci ci davano da mangiare e ci accudivano gli autori della copula senza condom e affini (o chi per loro), mentre ora ci garantiamo da vivere da soli.
Il mondo non nasce in base a delle teorie, piuttosto ci sono delle teorie che spiegano in base a delle evidenze scientifiche come la terra possa essersi creata.

praticamente siamo animali a due zampeCredenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799 Credenti "redenti" - Pagina 3 166799
Cosa c'è da ridere? Ovvio che siamo animali. Il numero delle zampe che usiamo per la locomozione non lo ritengo così importante, comunque, anche se è stato fondamentale per farci diventare intelligenti. (Non tutti, purtroppo)



ho allevato gatti per quasi 10 anni, e hai appena descritto la vita di un essere umano identica a quella di uno dei miei gatti, non trovo differenze vista sotto questo punto di vista
Be' non vorrei sconvolgerti, ma siamo animali esattamente come i gatti. Noi abbiamo sviluppato l'autocoscienza che ci ha permesso di relazionarci con il mondo esterno in maniera differente rispetto ai gatti, ma ad esempio non abbiamo la vista notturna e la capacità di saltare che hanno i gatti.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Ven 9 Mar 2012 - 0:03

Una volta in un bar c'era appesa al muro una di quelle tante tavolette dove ci sono scritte proverbi o qualche stronzata. Ma mi aveva colpito una che diceva:

Si fa, si fa, si fa ... e poi si muore!

Era in dialetto ma non cambia nulla. In tre parole una grande verità.

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Ven 9 Mar 2012 - 0:03

scusate ma prima qualquno ha detto che un cattolico dovrebbe essere pro aborto perchè così i suoi figli andrebbero direttamente in paradiso. Ma un ateo fa i figli sapendo che lavoreranno tutta la loro vita, forse moriranno prima di raggiungere la pensione, e forse si riprodurrà anche lui mettendo al mondo altri figli che faranno questa vita, e tutto questo per niente, per dire sono vissuto! Allora forse conviene nascere animale, si fà meno fatica e in realtà la vita è uguale, non credete?
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Paolo Ven 9 Mar 2012 - 0:07

Non essere così semplicistica. I figli si fanno a causa di istinti che condizionano la nostra vita e le nostre decisioni. Poi per il resto è come dici tu!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Ven 9 Mar 2012 - 0:09

India ha scritto:scusate ma prima qualquno ha detto che un cattolico dovrebbe essere pro aborto perchè così i suoi figli andrebbero direttamente in paradiso. Ma un ateo fa i figli sapendo che lavoreranno tutta la loro vita, forse moriranno prima di raggiungere la pensione, e forse si riprodurrà anche lui mettendo al mondo altri figli che faranno questa vita, e tutto questo per niente, per dire sono vissuto! Allora forse conviene nascere animale, si fà meno fatica e in realtà la vita è uguale, non credete?
Quello che conviene non lo decidiamo noi! Non decidiamo di nascere cani o uomini!
Si nasce uomini Uomo (Homo sapiens sapiens)
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Mammalia
Sottoclasse Eutheria
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Superfamiglia Hominoidea
Famiglia Hominidae
Genere Homo
Specie H. sapiens
Sottospecie H. s. sapiens

e poi si vive cercando di vivere al meglio. perchè impazzire a cercare "perchè" a questo? Senza "perchè" non è bello lo stesso?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Minsky Ven 9 Mar 2012 - 0:16

India, quella di cui parli tu è la mente. Per "mente" si intende il complesso degli stati funzionali del sistema nervoso, il cervello in primis. Da questi stati funzionali emerge la coscienza, che è quella particolare funzione mentale che dà la sensazione dell'omino dentro la testa, seduto ai comandi come nei cartoni dei robot Mazinga Zeta e simili.
Ma in realtà non c'è alcun omino dentro la testa, e tutto dipende solo da configurazioni neurochimiche e da scambi di impulsi elettrici attraverso le sinapsi. Detto così sembra riduttivo, e lo è. In realtà per rendere un minimo di giustizia all'argomento ci vorrebbero due o tre tomi di mille pagine, solo per una disamina introduttiva. La faccenda è molto complicata. Considera questo però: quello che tu chiami "anima", in effetti non è una cosa materiale, ma bensì una struttura di informazioni: un serbatoio di ricordi, la memoria, e di regole interpretative, oltre che di algoritmi per manipolare informazioni e ricordi. Somiglia molto ad un programma di computer, sebbene sia diversa anche concettualmente, perché il programma di computer può eseguire solo un ristretto insieme di operazioni, mentre la mente è molto flessibile e può auto-programmarsi per modificare il proprio funzionamento.
Lo stesso programma di computer, può funzionare su tante macchine diverse, in alcuni casi anche su sistemi operativi diversi, e svolge sempre il suo lavoro.
Allora anche la mente può forse risiedere su supporti diversi, e questo lo possiamo verificare quotidianamente, quando comunichiamo con i nostri simili e scopriamo che non di rado i nostri pensieri sono simili. I pensieri di persone diverse non sono simili per caso o per telepatia o per effetto del "sesto senso", sono simili perché sono il risultato di elaborazioni di dati iniziali uguali, attraverso algoritmi simili.
Ecco perché ci sono più somiglianze che differenze tra le persone, e perché è possibile l'empatia e il sentimento. Ma la mente (o "anima", se vuoi), potrebbe cambiare sede e continuare ad esistere anche staccata dal suo supporto materiale? Come si potrebbe far trasmigrare le informazioni da un cervello ad un altro? O da un cervello ad un computer? Oggi questa è fantascienza, e non è possibile dire se in futuro si potrà fare.
Ma certamente, l'anima non può esistere senza un supporto materiale, come un programma di computer non può svolgere alcuna operazione se non è registrato sul disco di un computer. Al limite, potresti avere una lista di istruzioni di un linguaggio di programmazione scritta su un foglio di carta, e dire che quella è l'anima del computer.
Però, senza "qualcosa" capace di leggere ed interpretare quelle istruzioni, il programma è morto. Ho chiarito almeno un po' il quadro? Credenti "redenti" - Pagina 3 23074

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Ven 9 Mar 2012 - 0:23

Bisognerebbe creare una lingua franca per credenti e non credenti.
Anche se parliamo la stessa lingua (italiano, inglese, spagnolo, ecc...) in realtà usiamo i termini con accezioni diverse e soprattutto le basi logiche non sono appannaggio comune.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Ven 9 Mar 2012 - 0:24

@ Darrow esatto, secondo me no, non è bello lo stesso, cambia tutto, cambia il modo di vedere la propria vita, cambia il modo di vedere gli altri, di vedere la morte (che a questo punto spaventa davvero), cambia il fatto di sopravvivere alle persone care. Passiamo un terzo della nostra vita a dormire, 8 ore al giorno almeno al lavoro, quel poco che rimane a fare le varie faccende e a mangiare. Quando hai il tempo di rotolarti su un prato? Quando hai il tempo di "vivere davvero"? Perchè a questo punto siamo una specie più evoluta delle altre se siamo intrappolati sulla stessa barca? Perchè dobbiamo avere la consapevolezza della morte se non possiamo combatterla? Che crudele destino che abbiamo
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da teto Ven 9 Mar 2012 - 0:35

India ha scritto:@ Darrow esatto, secondo me no, non è bello lo stesso, cambia tutto, cambia il modo di vedere la propria vita, cambia il modo di vedere gli altri, di vedere la morte (che a questo punto spaventa davvero), cambia il fatto di sopravvivere alle persone care. Passiamo un terzo della nostra vita a dormire, 8 ore al giorno almeno al lavoro, quel poco che rimane a fare le varie faccende e a mangiare. Quando hai il tempo di rotolarti su un prato? Quando hai il tempo di "vivere davvero"? Perchè a questo punto siamo una specie più evoluta delle altre se siamo intrappolati sulla stessa barca? Perchè dobbiamo avere la consapevolezza della morte se non possiamo combatterla? Che crudele destino che abbiamo

India, quello che hai detto è il poco, immagina se vivessimo in Africa o in pieno medioevo, senza cibo ed acqua, senza riscaldamento d'inverno e senza ventilatore d'estate, dovremmo star attenti a non prenderci qualche malattia se no non avendo medicinali moriremmo. Abbiamo avuto la "fortuna" di vivere così e dobbiamo cercare di goderci la vita, sul fatto che dobbiamo lavorare 8 ore al giorno quello è colpa nostra. Comunque sinceramente a me non fa paura la morte in se, mi fa più paura il come morirò

edit: non siamo una specie "più evoluta"


Ultima modifica di teto il Ven 9 Mar 2012 - 1:09 - modificato 1 volta.
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Ven 9 Mar 2012 - 0:38

si teto hai ragione, se sotto il vostro punto di vista secondo me cambierebbe tutto il mio modo di vedere la vita, pensa davvero a quei poveracci che sono nati per fare una vita così, a questo punto abbiamo ancora di più il dovere morale di aiutarli.
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Ven 9 Mar 2012 - 0:40

Minsky ha scritto:India, quella di cui parli tu è la mente. Per "mente" si intende..........



forse l'avrai già letto ma dai un'occhiata qui http://www.graziemiodio.it/index.php?option=com_content&view=article&id=73%3Alanima-esiste-ne-abbiamo-le-prove&catid=26%3Aesperienze-nde&Itemid=41&lang=it


Secondo due famosi medici britannici l'anima esisterebbe, tra cui Peter Fenwick, neuropsichiatra all'Istituto di neuropsichiatria di Londra e Sam Parnia, ricercatore clinico presso l'ospedale di Southampton..........


Ultima modifica di India il Ven 9 Mar 2012 - 0:43 - modificato 1 volta.
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Tomhet Ven 9 Mar 2012 - 0:41

Siamo vivi, che possiamo farci?
Dopo moriamo, che ci dobbiamo fare?

Ritengo semplicemente che ognuno debba fare ciò che ritiene giusto, trovo solo patetico ignorare la realtà e costruirsi vite oltre questa, perchè la realtà, che ci credi o meno, è sempre quella, che siamo degli organismi che come altri dopo tempo decadono in sostanza più semplici.

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da India Ven 9 Mar 2012 - 0:55

la scienza non può giutificare tutto ma non è detto che prima o poi non ci arrivi, trovo che sia un insulto al buon senso NON ritenere vero qualcosa solo perchè non è dimostrato scientificamente. Ritengo che fenomeni come l' "Out of body experience", dei bambini indaco e dei "Near death experience", non siano da sottovalutare.
India
India
------------
------------

Femmina Numero di messaggi : 25
Età : 45
Località : Piemonte
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 08.03.12

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da loonar Ven 9 Mar 2012 - 1:05

India ha scritto:@ Darrow esatto, secondo me no, non è bello lo stesso, cambia tutto, cambia il modo di vedere la propria vita, cambia il modo di vedere gli altri, di vedere la morte (che a questo punto spaventa davvero), cambia il fatto di sopravvivere alle persone care. Passiamo un terzo della nostra vita a dormire, 8 ore al giorno almeno al lavoro, quel poco che rimane a fare le varie faccende e a mangiare. Quando hai il tempo di rotolarti su un prato? Quando hai il tempo di "vivere davvero"? Perchè a questo punto siamo una specie più evoluta delle altre se siamo intrappolati sulla stessa barca? Perchè dobbiamo avere la consapevolezza della morte se non possiamo combatterla? Che crudele destino che abbiamo
Allora:
-sapere che questa è l'unica vita che inizia dal nulla e finisce nel nulla deve servire a farci da sprone a non buttarla via ma a cercare di viverla al massimo
-la morte è come prima di nascere, non c'eravamo e non ci saremo. Non ho paura di morire, mi dispiace la morte degli altri, ma quando sarò morto non proverò più niente, perchè non ci sarò più, quindi di cosa dovrei aver paura? (La sofferenza in vita e le malattie sono un altro paio di maniche, quelle sì, fanno paura).
-se passassi ore e ore, tuttii giorni a rotolarmi nel prato, sai che palle! Anche farlo una volta e serbare quel ricordo è sufficiente, bisogna vivere senza aspirare al futuro o rimuginare sul passato, ma godendo al massimo il presente. Non avere grosse aspirazioni ma accontentarsi di piccole gioie quotidiane (come diceva Battiato) è un buon passo per iniziare a vivere bene.
-non siamo una specie più evoluta, ma siamo una specie evoluta in una maniera diversa da altre, come le altre specie a loro volta sono evolute in maniera ancora diversa da noi e da altre specie ancora.
-non siamo intrappolati in nessuna stessa barca, siamo su un pianeta che ha contemplato miriadi di specie vivente, la gran parte estintesi, così come si estinguerà anche la nostra.
-la consapevolezza della morte ce l'abbiamo come conseguenza della autoconsapevolezza, che è una qualità emergente dall'evoluzione della corteccia prefrontale. Sapere cos'è una cosa non permette però di riprodurla, né di annullarla. Sappiamo tutto del meccanismo dei vulacani e degli tsunami, ma non siamo in grado di riprodurli né di neutralizzarli. Anche se ci proviamo. La scienza ha allontanato il momento del decesso di una cinquantina d'anni di media rispetto a 2000 anni fa.
-non credo in dio, non vedo perchè dovrei credere nel destino. mgreen

Io sono non credente e non mi sono mai angosciato per la mia morte, né per la vita. L'unica cosa che mi da fastidio è vedere come gli uomini si complichino la vita, peggiorandola, quando usando un po' la testa sarebbe così semplice potersela vivere alla grande.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da teto Ven 9 Mar 2012 - 1:14

India ha scritto:la scienza non può giutificare tutto ma non è detto che prima o poi non ci arrivi, trovo che sia un insulto al buon senso NON ritenere vero qualcosa solo perchè non è dimostrato scientificamente. Ritengo che fenomeni come l' "Out of body experience", dei bambini indaco e dei "Near death experience", non siano da sottovalutare.

il metodo scientifico è l'unico metodo che abbiamo per capire come funziona il mondo di conseguenza per spiegare questi fenomeni si usa il metodo scientifico, tu hai alternative?
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Credenti "redenti" - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Credenti "redenti" - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

Credenti "redenti" - Pagina 3 Empty Re: Credenti "redenti"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.