Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

+26
Tomhet
idRon
Paolo
Akka
ocelot
BestBeast
davide
JACK_JOHN
Rasputin
alberto
matem
airava
Giampy
delfi68
*Valerio*
Werewolf
Minsky
teto
don alberto
chef75
lupetta
alec
paolo1951
Andrea apateista
silvio
frasco
30 partecipanti

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da frasco Mar 6 Dic 2011 - 23:13

La faccenda e' lunga, in sintesi mi servirebbe qualcuno che si sia interessato direttamente alle ''sacre scritture'' e mi mostri i punti in cui le incongruenze sono tali da poter smontare ogni qualsivoglia fondamento storico del romanzo denominato ''La sacra bibbia''.....in particolare mi interesserebbe l'analisi della figura storica di cristo tralasciando le assurdità del vecchio testamento.....


Ultima modifica di frasco il Mar 6 Dic 2011 - 23:45 - modificato 1 volta.
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da silvio Mar 6 Dic 2011 - 23:17

La Bibbia si può considerare un libro metastorico, cioè simbolico, non ha nulla di reale.
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da frasco Mar 6 Dic 2011 - 23:18

silvio ha scritto:La Bibbia si può considerare un libro metastorico, cioè simbolico, non ha nulla di reale.

Lo so benissimo, ma come posso argomentare questa tesi ?
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da silvio Mar 6 Dic 2011 - 23:22

Be iniziamo dalla Genesi.
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da frasco Mar 6 Dic 2011 - 23:28

silvio ha scritto:Be iniziamo dalla Genesi.

so di chiedere troppo ma vorrei che qualcuno mi argomentasse le sue tesi......
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Andrea apateista Mar 6 Dic 2011 - 23:30

Werewolf scelgo te!!argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 605765

_________________
Quando è morto il Papa anch'io ho pianto
perché sapevo che ce ne sarebbe stato un altro.
Andrea apateista
Andrea apateista
-------------
-------------

Numero di messaggi : 346
Età : 32
Occupazione/Hobby : piccolo imprenditore XD
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.06.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da frasco Mar 6 Dic 2011 - 23:31

Andrea apateista ha scritto:Werewolf scelgo te!!argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 605765

attenderò il suo post allora ok
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Ospite Mar 6 Dic 2011 - 23:33

Andrea apateista ha scritto:Werewolf scelgo te!!argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 605765
Gotta catch 'em all! argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 286704

Scusate, non ho resistito. argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 315697

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da silvio Mar 6 Dic 2011 - 23:36

Nella Genesi Dio crea il cielo e la terra, non parla dell'universo e degli altri pianeti, inoltre mette le luminarie nel cielo per fare luce, non stelle ma luminarie, cioè le lucine.

riporto il passo:

14
E Dio proseguì, dicendo: “Si facciano luminari
nella distesa dei cieli per fare una divisione fra il giorno e la notte;
e dovranno servire come segni e per le stagioni e per i giorni e gli
anni. 15
E dovranno servire come luminari nella distesa dei cieli per risplendere sopra la terra”. E così si fece. 16
E Dio faceva i due grandi luminari, il luminare
maggiore per dominare il giorno e il luminare minore per dominare la
notte, e anche le stelle. 17
Così Dio li pose nella distesa dei cieli per splendere sopra la terra, 18
e per dominare di giorno e di notte e per fare una divisione fra la luce e le tenebre. Quindi Dio vide che [era] buono. 19
E si faceva sera e si faceva mattina, un quarto giorno.

silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da frasco Mar 6 Dic 2011 - 23:43

silvio ha scritto:Nella Genesi Dio crea il cielo e la terra, non parla dell'universo e degli altri pianeti, inoltre mette le luminarie nel cielo per fare luce, non stelle ma luminarie, cioè le lucine.

riporto il passo:

14
E Dio proseguì, dicendo: “Si facciano luminari
nella distesa dei cieli per fare una divisione fra il giorno e la notte;
e dovranno servire come segni e per le stagioni e per i giorni e gli
anni. 15
E dovranno servire come luminari nella distesa dei cieli per risplendere sopra la terra”. E così si fece. 16
E Dio faceva i due grandi luminari, il luminare
maggiore per dominare il giorno e il luminare minore per dominare la
notte, e anche le stelle. 17
Così Dio li pose nella distesa dei cieli per splendere sopra la terra, 18
e per dominare di giorno e di notte e per fare una divisione fra la luce e le tenebre. Quindi Dio vide che [era] buono. 19
E si faceva sera e si faceva mattina, un quarto giorno.


scusami ancora ma mi sono dimenticato di dire una cosa, più che il vecchio testamento mi interesserebbe l'analisi della figura storica di cristo.....
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Ospite Mar 6 Dic 2011 - 23:50

frasco ha scritto:mi interesserebbe l'analisi della figura storica di cristo.....
Ti consiglio la lettura di questo thread. argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 23074

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da paolo1951 Mer 7 Dic 2011 - 0:31

silvio ha scritto:Be iniziamo dalla Genesi.
Mah secondo me sarebbe molto iniziare dalla fine, cioè dal Nuovo Testamento.... circa il VT, anche la CCAR ammette che una interpretazione lettera è assurda... questa viene sostenuta al massimo da TdG e alcune sette fondamentaliste tra gli Evangelici.
Con il NT invece il discorso cambia radicalmente, qui almeno la dottrina ufficiale, la tradizione pretendono ancora di attribuire a questi racconti il valore di testimonianze di fatti.... quando invece dovrebbe essere ormai pacifico che siamo in presenza di una libera interpretazione di racconti molto romanzati e di incerta origine.

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da silvio Mer 7 Dic 2011 - 0:31

Sulla figura del Cristo è una storia più recente, diciamo che prove storiche non ce ne sono, ma l'impatto sulla società Greco Romana è stato molto forte, da far pensare che non sia una completa invenzione.
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da alec Mer 7 Dic 2011 - 0:45

io consiglio sempre il solito branetto da me riportato, valido per tutte le salse, che riassume abbastanza benino l'attuale posizione dal punto di vista accademico ma che di solito non lo commenta mai nessuno :rassegnato:

http://atei.forumitalian.com/t3486p3-perche-l-antisemitismo-e-una-grande-ingiustizia#91207

_________________
in caso di sommossa è gradito l'abito scuro
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da lupetta Mer 7 Dic 2011 - 0:49

come fa uno storico ad essere credente?

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da alec Mer 7 Dic 2011 - 0:54

boh.

dipende anche da che periodo si occupa; in genere la maggior parte se ne stanno a storia medioevale, ed anche lì ben pochi; magari un po' più dei fisici ma anche tra quelli ce ne sono di credenti.

_________________
in caso di sommossa è gradito l'abito scuro
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da chef75 Mer 7 Dic 2011 - 0:58

frasco ha scritto:
.......... mi interesserebbe l'analisi della figura storica di cristo.....


nnnnnnnooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 315697




Ti dicola mia,mai esistito...una gran cazzata.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da frasco Mer 7 Dic 2011 - 1:07

Fux89 ha scritto:
frasco ha scritto:mi interesserebbe l'analisi della figura storica di cristo.....
Ti consiglio la lettura di questo thread. argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 23074

era proprio quello che cercavo ok
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da frasco Mer 7 Dic 2011 - 1:09

alec ha scritto:io consiglio sempre il solito branetto da me riportato, valido per tutte le salse, che riassume abbastanza benino l'attuale posizione dal punto di vista accademico ma che di solito non lo commenta mai nessuno :rassegnato:

http://atei.forumitalian.com/t3486p3-perche-l-antisemitismo-e-una-grande-ingiustizia#91207

ustia un po troppo tecnico e dispersivo.....
frasco
frasco
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 130
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.12.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da lupetta Mer 7 Dic 2011 - 1:12

alec ha scritto:boh.

dipende anche da che periodo si occupa; in genere la maggior parte se ne stanno a storia medioevale, ed anche lì ben pochi; magari un po' più dei fisici ma anche tra quelli ce ne sono di credenti.
ma come la mettiamo con la preistoria, l'uomo di neardental (!), il mesolitico, l'era dei dinosauri, la glaciazione e la nascita delle religioni?

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da alec Mer 7 Dic 2011 - 8:00

in che senso?

_________________
in caso di sommossa è gradito l'abito scuro
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da alec Mer 7 Dic 2011 - 8:19

frasco ha scritto:

ustia un po troppo tecnico e dispersivo.....

qualche premessa su chi l'ha "scritta" la bibbia ci vuole no?

sul troppo tecnico non mi pare, meno specifici di così si rischia di parlare delle fiabe di mamma oca e non di storia.
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Andrea apateista Mer 7 Dic 2011 - 12:23

Fux89 ha scritto:
Andrea apateista ha scritto:Werewolf scelgo te!!argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 605765
Gotta catch 'em all! argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 286704

Scusate, non ho resistito. argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 315697
speravo qualcuno cogliesse la citazione argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 166799

_________________
Quando è morto il Papa anch'io ho pianto
perché sapevo che ce ne sarebbe stato un altro.
Andrea apateista
Andrea apateista
-------------
-------------

Numero di messaggi : 346
Età : 32
Occupazione/Hobby : piccolo imprenditore XD
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.06.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Mer 7 Dic 2011 - 16:09

alec ha scritto:io consiglio sempre il solito branetto da me riportato, valido per tutte le salse, che riassume abbastanza benino l'attuale posizione dal punto di vista accademico ma che di solito non lo commenta mai nessuno :rassegnato:

http://atei.forumitalian.com/t3486p3-perche-l-antisemitismo-e-una-grande-ingiustizia#91207

io me lo ricordo.
magari me lo stampo
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Mer 7 Dic 2011 - 16:11

lupetta ha scritto:come fa uno storico ad essere credente?

forse perché le cose le studia, le approfondisce e le conosce
e non fa per frasi fatte lasciandosi guidare dal fegato.
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Mer 7 Dic 2011 - 16:13

chef75 ha scritto:
Ti dicola mia,mai esistito...una gran cazzata.

esegesi:

dire: che non è "mai esistito"
è proprio "una gran cazzata"
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Mer 7 Dic 2011 - 16:16

lupetta ha scritto:
ma come la mettiamo con la preistoria, l'uomo di neardental (!), il mesolitico, l'era dei dinosauri, la glaciazione e la nascita delle religioni?

in che modo l'esistenza dei dinosauri sarebbe in contrasto con il senso religioso?
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da paolo1951 Mer 7 Dic 2011 - 17:09

don alberto ha scritto:
chef75 ha scritto:
Ti dicola mia,mai esistito...una gran cazzata.

esegesi:

dire: che non è "mai esistito"
è proprio "una gran cazzata"
Ti ho appena dato un verde e ... quoto..
Ma perché tu ti incazzi?
Non sono proprio queste menti a portare acqua al tuo mulino?

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Mer 7 Dic 2011 - 17:12

ma no?
dove mi sarei "inquietato"?

_________________
prima i postare non dimenticare mai la 
Prima legge del dibattito

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da teto Mer 7 Dic 2011 - 17:20

don alberto ha scritto:
lupetta ha scritto:
ma come la mettiamo con la preistoria, l'uomo di neardental (!), il mesolitico, l'era dei dinosauri, la glaciazione e la nascita delle religioni?

in che modo l'esistenza dei dinosauri sarebbe in contrasto con il senso religioso?


Nella genesi non se ne parla dei dinosauri
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Mer 7 Dic 2011 - 17:25

teto ha scritto:
don alberto ha scritto:
lupetta ha scritto:
ma come la mettiamo con la preistoria, l'uomo di neardental (!), il mesolitico, l'era dei dinosauri, la glaciazione e la nascita delle religioni?

in che modo l'esistenza dei dinosauri sarebbe in contrasto con il senso religioso?


Nella genesi non se ne parla dei dinosauri

e allora?

non ci sono neanche le tabelline
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Minsky Mer 7 Dic 2011 - 17:25

teto ha scritto:... Nella genesi non se ne parla dei dinosauri
Ovvio. La creazione, secondo la bibbia, avvenne il 22 settembre o il 29 marzo 3760 ante E.V.; a quell'epoca i dinosauri erano estinti già da un pezzo.

È per questo che i creazionisti sono costretti a supporre che i fossili siano stati creati assieme agli strati di roccia in cui si rinvengono... argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 93876

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25413
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da paolo1951 Mer 7 Dic 2011 - 18:03

Non vorrei che ora qualcuno mi domandasse di nuovo se sono un credente e peggio ancora mi desse del cattolico.... (fascista lo sopporto, ma cattolico mi fa proprio incazzare quasi più di ... comunista).... va beh bando alla ciance, volevo dire che i vangeli canonici e anche quelli apocrifi sono zeppi di contraddizioni e di indicazioni che, leggendo tra le righe, permettono facilmente di smontare non già l'esistenza di Gesù, Giosuè, Yeshua... chiamatelo come volete, ma la sua immagine quale è stata costruita dalla Tradizione cristiana in generale e cattolica in particolare...
Al posto del Dio-Uomo viene infatti fuori (molto più verosimilmente) una persona perfettamente umana e mortale di un ebreo del I secolo ("ellenizzato" forse ... ma ancor più ellenizzato da alcuni suoi seguaci, Saulo in primis).
Un uomo che odiava l'Impero Romano e che i Romani (insieme agli Ebrei collaborazionisti) ripagarono della stessa moneta...
Un uomo che avrebbe potuto facilmente passare su questa terra... senza che nessuno oggi (ma anche 100 anni dopo) ricordasse nemmeno che era stato crocifisso come decine di migliaia di altri ebrei...
Noi atei potremmo mettere in evidenze tutte queste cose e invece... cosa facciamo?
Facciamo osservazioni idiote a cui è ben facile per un don Alberto & Co. controbattere, tipo appunto che non si parla nella Bibbia dei dinosauri, che è fisicamente impensabile un diluvio che abbia coperto d'acqua tutte le terre emerse, che il giorno (di 24 ore) non poteva avere un senso prima della creazione della terra, ecc. ecc.

Torno a ripetermi, che il VT (e la Genesi in particolare) abbia solo un significato "allegorico" lo ammettono ormai anche i fondamentalisti cattolici... invece che Gesù fosse un uomo normale non lo ammettono nemmeno i "progressisti", i "modernisti"...

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da paolo1951 Mer 7 Dic 2011 - 18:10

don alberto ha scritto:ma no?
dove mi sarei "inquietato"?
Sì hai ragione tu... non ti sei affatto incazzato... probabilmente gongolavi quando hai potuto giustamente scrivere "dire: che non è "mai esistito" è proprio "una gran cazzata"..."


PS: come gongolo io quando sento un catechista dire che domani è la festa "dell'Immacolata Concezione", che celebra il "mistero" di Maria che concepì senza ... trombare!
Evidentemente queste pie ragazze pensano principalmente a quello ... al dio MIn degli Egizi!!!

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 140px-Min.svg

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Werewolf Mer 7 Dic 2011 - 18:35

Werewolf attacca! carneval

Ok, battute a parte(mi avete fatto morire!), mi sento di quotare quel che ha detto paolo1951. Non è tanto l'esistenza di Gesù in questione, quanto la sua corrispondenza con l'essere semidivino Cristo venerato dai cristiani. Altrove ho già scritto a riguardo(ora tale testo è presente anche nel blog), lì c'è un'esposizione sintetica ma ragionata, se c'è qualche domanda in più chiedi pure, frasco, cercherò di risponderti nel modo più completo nel più breve tempo possibile. wink..

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue68 / 7068 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Mer 7 Dic 2011 - 23:14

paolo1951 ha scritto:
Sì hai ragione tu... non ti sei affatto incazzato... probabilmente gongolavi quando hai potuto giustamente scrivere "dire: che non è "mai esistito" è proprio "una gran cazzata"..."
dài, dovresti conoscermi.
battutina e via!

PS: come gongolo io quando sento un catechista dire che domani è la festa "dell'Immacolata Concezione", che celebra il "mistero" di Maria che concepì senza ... trombare! [/quote]
ehm ...
l'immacolata concezione vuole dire che maria fu preservata dal peccato originale fin dalla sua concezione (senza macchia=immacolata),
quella che dici tu è "la concezione verginale" di gesù da parte di maria

(poi che anche i catechisti equivochino, è drammaticamente vero)
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Mer 7 Dic 2011 - 23:19

Werewolf ha scritto:
l'essere semidivino Cristo venerato dai cristiani.

non è da te scrivere una cosa del genere
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da chef75 Mer 7 Dic 2011 - 23:54

don alberto ha scritto:
chef75 ha scritto:
Ti dicola mia,mai esistito...una gran cazzata.

esegesi:

dire: che non è "mai esistito"
è proprio "una gran cazzata"


argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 166799 argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 166799 argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 166799 argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 166799 argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 166799

(E si ri-inizia)


Invece avvalersi di uno dei piu grandi venduti che la storia ci insegna,l'unico e il primo che abbina il nome gesu (nome comune x l'epoca) a cristo, cos'è??...

[img]argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Flavio10[/img]

Giuseppe Flavio,infame, venduto,propagandista.


Gesù (secondo me) è un nome qualunque dato alla figura cristo,i vangeli sono scopiazzature di storie e il cristianesimo iniziale una rivisitazione di altri culti,.. con lo scopo finale di prendere il potere.... difatti nel giro di poche centinaia di anni divenne religione di stato e governò x millenni con pugno di ferro commettendo atrocita.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Minsky Gio 8 Dic 2011 - 0:29

don alberto ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Sì hai ragione tu... non ti sei affatto incazzato... probabilmente gongolavi quando hai potuto giustamente scrivere "dire: che non è "mai esistito" è proprio "una gran cazzata"..."
dài, dovresti conoscermi.
battutina e via!

paolo1951 ha scritto:
PS: come gongolo io quando sento un catechista dire che domani è la festa "dell'Immacolata Concezione", che celebra il "mistero" di Maria che concepì senza ... trombare!
ehm ...
l'immacolata concezione vuole dire che maria fu preservata dal peccato originale fin dalla sua concezione (senza macchia=immacolata), quella che dici tu è "la concezione verginale" di gesù da parte di maria

(poi che anche i catechisti equivochino, è drammaticamente vero)
Don Alberto, posso approfittare della tua competente conoscenza della dottrina per chiederti un gentile chiarimento a proposito del dogma che hai appena citato?

Dunque, secondo il Vangelo di Luca (Matteo invece accenna solo ad un angelo che avrebbe avvisato Giuseppe a "cose fatte"), al momento dell'Annunciazione Maria rispose all'Angelo Gabriele, l'annunciatore, che accettava la discesa dello Spirito Santo su di lei, dopo un breve scambio di battute.

L'esegesi evidenzia come Maria abbia esercitato il proprio libero arbitrio nell'accettare il concepimento divino, che infatti è avvenuto solo in seguito (sì, sto parlando del concepimento verginale, nessuna confusione).

A mio sentire, questo punto di vista è incompatibile con il dogma dell'Immacolata Concezione: «La beatissima Vergine Maria fu preservata, per particolare grazia e privilegio di Dio onnipotente, in previsione dei meriti di Gesù Cristo, Salvatore del genere umano, immune da ogni macchia di peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento» (Papa Pio IX, “Ineffabilis Deus”, 8/12/1854).

Infatti, se Maria non avesse accettato di diventare la madre di Gesù, esercitando così un'opzione del suo libero arbitrio (se non ci fosse possibilità di scelta, che libero arbitrio sarebbe?), cosa avrebbe fatto l'Angelo?
C'era forse nei paraggi un'altra beata Vergine immune dal peccato originale sin dal concepimento, pronta diciamo così come “riserva”, alla quale rivolgersi?
Oppure avrebbe dovuto rinunciare, e Gesù non sarebbe più venuto a salvarci (che tremenda responsabilità per Maria!), o magari tutta l'operazione sarebbe stata rimandata a tempi migliori?

L'unica conclusione ragionevole, è che Dio sapesse già, che Maria avrebbe accettato di concepire Gesù. Ovvio che lo sapesse. È onnisciente nel tempo e nello spazio.
Ma come si vede, l'onniscienza estesa nel tempo e nello spazio porta a paradossi insolubili se pretendiamo di conciliarla con il libero arbitrio.

Come lo spieghi?

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 158383

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25413
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da paolo1951 Gio 8 Dic 2011 - 0:33

don alberto ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Sì hai ragione tu... non ti sei affatto incazzato... probabilmente gongolavi quando hai potuto giustamente scrivere "dire: che non è "mai esistito" è proprio "una gran cazzata"..."
dài, dovresti conoscermi.
battutina e via!

paolo1951 ha scritto:PS: come gongolo io quando sento un catechista dire che domani è la festa "dell'Immacolata Concezione", che celebra il "mistero" di Maria che concepì senza ... trombare!
ehm ...
l'immacolata concezione vuole dire che maria fu preservata dal peccato originale fin dalla sua concezione (senza macchia=immacolata),
quella che dici tu è "la concezione verginale" di gesù da parte di maria

(poi che anche i catechisti equivochino, è drammaticamente vero)
E no, ora mi offendo io don... io veramente credo di sapere (anche se chiaramente lo considero una cazzata) cosa sia il dogma dell'immacolata concezione proclamato da Pio IX nel 1854, e non lo confondo affatto con "la concezione verginale" da cui il dogma della verginità perpetua, altra cazzata ma proclamata dalla Chiesa 1300 anni prima!

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da paolo1951 Gio 8 Dic 2011 - 0:52

Minsky ha scritto:...
Don Alberto, posso approfittare della tua competente conoscenza della dottrina per chiederti un gentile chiarimento a proposito del dogma che hai appena citato?

Dunque, secondo il Vangelo di Luca (Matteo invece accenna solo ad un angelo che avrebbe avvisato Giuseppe a "cose fatte"), al momento dell'Annunciazione Maria rispose all'Angelo Gabriele, l'annunciatore, che accettava la discesa dello Spirito Santo su di lei, dopo un breve scambio di battute.

L'esegesi evidenzia come Maria abbia esercitato il proprio libero arbitrio nell'accettare il concepimento divino, che infatti è avvenuto solo in seguito (sì, sto parlando del concepimento verginale, nessuna confusione).

A mio sentire, questo punto di vista è incompatibile con il dogma dell'Immacolata Concezione: «La beatissima Vergine Maria fu preservata, per particolare grazia e privilegio di Dio onnipotente, in previsione dei meriti di Gesù Cristo, Salvatore del genere umano, immune da ogni macchia di peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento» (Papa Pio IX, “Ineffabilis Deus”, 8/12/1854).

Infatti, se Maria non avesse accettato di diventare la madre di Gesù, esercitando così un'opzione del suo libero arbitrio (se non ci fosse possibilità di scelta, che libero arbitrio sarebbe?), cosa avrebbe fatto l'Angelo?
C'era forse nei paraggi un'altra beata Vergine immune dal peccato originale sin dal concepimento, pronta diciamo così come “riserva”, alla quale rivolgersi?
Oppure avrebbe dovuto rinunciare, e Gesù non sarebbe più venuto a salvarci (che tremenda responsabilità per Maria!), o magari tutta l'operazione sarebbe stata rimandata a tempi migliori?

L'unica conclusione ragionevole, è che Dio sapesse già, che Maria avrebbe accettato di concepire Gesù. Ovvio che lo sapesse. È onnisciente nel tempo e nello spazio.
Ma come si vede, l'onniscienza estesa nel tempo e nello spazio porta a paradossi insolubili se pretendiamo di conciliarla con il libero arbitrio.

Come lo spieghi?

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 158383
Scusa Misky se mi permetto di intervenire ancora io, ma da cosa deduci che quella di Maria sia stata una "opzione del suo libero arbitrio" ?
L'angelo Gabriele le dice infatti:
Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù.
... è un annuncio perentorio e non un richiesta!
A me queste parole, e l'accettazione "rassegnata" di Maria... ricordano piuttosto un passo di una famosa canzone di Fabrizio D'André:
... alla donna apparve un gran nasone, un volto da caprone... ma era sua maestà...
Insomma anche Maria non poteva far altro che "concedersi spoglia di ogni pudore..."

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Gio 8 Dic 2011 - 16:44

Minsky ha scritto:
L'unica conclusione ragionevole, è che Dio sapesse già, che Maria avrebbe accettato di concepire Gesù. Ovvio che lo sapesse. È onnisciente nel tempo e nello spazio.
Ma come si vede, l'onniscienza estesa nel tempo e nello spazio porta a paradossi insolubili se pretendiamo di conciliarla con il libero arbitrio.

Come lo spieghi?

a parte che non ho mai capito perché sapere una cosa significherebbe causarla
(se io "vedo" uno che cammina, mica "sto causando" il suo camminare),
lo accetto, lasciando un po' di lavoro ai teologi del 3000 dc.

E magari ci rifletto, pensando questa festa, sempre fortemente creduta dal popolo, è prova del sensus fidei della Chiesa (intesa come l'insieme dei battezzati) che ha intuito come il piano di Dio è di "averci fatti santi e immacolati (tutti) in Cristo" (efesini) fin dalla creazione.
(cioè: la storia della salvezza comincia con la creazione e non con il cosiddettom peccato originale)

PS: io non sono un "competente", quindi puoi prendermi in giro come ti pare
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da don alberto Gio 8 Dic 2011 - 17:09

paolo1951 ha scritto:
... è un annuncio perentorio e non un richiesta!

nessuno l'ha mai intesa così.

vedi i mistici e i santi che nelle loro meditazioni "invocano" Maria a dire di sì, mentre tutto il mondo è "in trepida attesa".
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue7 / 707 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da paolo1951 Gio 8 Dic 2011 - 17:30

don alberto ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
... è un annuncio perentorio e non un richiesta!

nessuno l'ha mai intesa così.

vedi i mistici e i santi che nelle loro meditazioni "invocano" Maria a dire di sì, mentre tutto il mondo è "in trepida attesa".
Sinceramente questo lo ignoravo... ma scusa non mi convince, cioè ok questi santi invocheranno Maria in tal modo, ma Maria come poteva dire di no?
A parte quello che potrebbe essere il discorso storico, cioè sulla condizione (e condizionamento culturale) di una ragazzina palestinese femmina del... diciamo intorno all'anno 1...
Per rispondere in modo diverso da "ecce ancilla Domini", Miriam avrebbe dovuto avere una cosa di cui invece era già stata privata fin dalla nascita (come il beato Pio IX ti impose di credere) e cioè il peccato originale...

Fu grazie a quel peccato che a dire della Bibbia nacque l'essere umano libero e dotato di libero arbitrio, che una scimmia divenne finalmente un essere simile a Dio!

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da *Valerio* Gio 8 Dic 2011 - 17:52

don alberto ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
... è un annuncio perentorio e non un richiesta!

nessuno l'ha mai intesa così.

vedi i mistici e i santi che nelle loro meditazioni "invocano" Maria a dire di sì, mentre tutto il mondo è "in trepida attesa".

Nessuno, proprio nessuno che si ricorda mai che cazzo di giornata deve essere stata per il povero Giuseppe. Solidarieta', nel giorno dello sciagurato anniversario mgreen

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Minsky Gio 8 Dic 2011 - 17:55

paolo1951 ha scritto:
Scusa Misky se mi permetto di intervenire ancora io, ma da cosa deduci che quella di Maria sia stata una "opzione del suo libero arbitrio" ?
L'angelo Gabriele le dice infatti:
Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù.
... è un annuncio perentorio e non un richiesta!
A me queste parole, e l'accettazione "rassegnata" di Maria... ricordano piuttosto un passo di una famosa canzone di Fabrizio D'André:
... alla donna apparve un gran nasone, un volto da caprone... ma era sua maestà...
Insomma anche Maria non poteva far altro che "concedersi spoglia di ogni pudore..."
Di che ti scusi, amico mio, mi fa molto piacere che una mia curiosità attiri l'interesse anche di altri.

L'interpretazione che ho esposto non è una mia deduzione ma bensì l'esegesi ufficiale, come anche Don Alberto conferma.

La tua analisi è attendibile e ha il pregio di non suscitare la contraddizione paradossale che ho evidenziato. Peraltro invece ne innesca un'altra diametralmente opposta, perché allora Maria avrebbe svolto il suo ruolo in maniera completamente passiva, assoggettata al volere divino senza possibilità di scelta.

L'incongruenza che emerge a questo punto, è che non ci sarebbe alcun minimo merito da parte di Maria nell'essere stata protagonista della divina maternità, e non si giustificherebbe la devozione che le viene tributata!

don alberto ha scritto:
Minsky ha scritto:
L'unica conclusione
ragionevole, è che Dio sapesse già, che Maria avrebbe accettato di
concepire Gesù. Ovvio che lo sapesse. È onnisciente nel tempo e nello
spazio.
Ma come si vede, l'onniscienza estesa nel tempo e nello
spazio porta a paradossi insolubili se pretendiamo di conciliarla con il
libero arbitrio.

Come lo spieghi?

a parte che non ho mai capito perché sapere una cosa significherebbe causarla
(se io "vedo" uno che cammina, mica "sto causando" il suo camminare),
lo accetto, lasciando un po' di lavoro ai teologi del 3000 dc.

E magari ci rifletto, pensando questa festa, sempre fortemente creduta dal popolo, è prova del sensus fidei
della Chiesa (intesa come l'insieme dei battezzati) che ha intuito
come il piano di Dio è di "averci fatti santi e immacolati (tutti) in
Cristo" (efesini) fin dalla creazione.
(cioè: la storia della salvezza comincia con la creazione e non con il cosiddettom peccato originale)

PS: io non sono un "competente", quindi puoi prendermi in giro come ti pare
Parto dal poscritto per chiarire che non ho alcun intento derisorio. Mentre è possibilissimo che io scherzi, faccio in modo però che sia sempre ben chiaro se sto dicendo per celia o seriamente. Siccome ho avuto cura di usare un tono assolutamente rispettoso verso di te, non vedo come posso aver dato l'impressione di volerti prendere in giro. Se in un'altra occasione volessi farlo, ti assicuro che sarà del tutto evidente.

Detto questo, lasciare ai teologi del 3000 d.c. (ammesso che allora ci siano ancora teologi, cosa che il mio sfrenato ottimismo nel futuro dell'Umanità mi fa pensare che non sarà) una questione fondamentale come il problema del libero arbitrio (peraltro già molto dibattuto) mi sembra una resa incondizionata.

Come tale la accetto e passo il tratto.

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 158383

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25413
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da paolo1951 Gio 8 Dic 2011 - 18:19

Minsky ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Scusa Misky se mi permetto di intervenire ancora io, ma da cosa deduci che quella di Maria sia stata una "opzione del suo libero arbitrio" ?
L'angelo Gabriele le dice infatti:
Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù.
... è un annuncio perentorio e non un richiesta!
A me queste parole, e l'accettazione "rassegnata" di Maria... ricordano piuttosto un passo di una famosa canzone di Fabrizio D'André:
... alla donna apparve un gran nasone, un volto da caprone... ma era sua maestà...
Insomma anche Maria non poteva far altro che "concedersi spoglia di ogni pudore..."
Di che ti scusi, amico mio, mi fa molto piacere che una mia curiosità attiri l'interesse anche di altri.

L'interpretazione che ho esposto non è una mia deduzione ma bensì l'esegesi ufficiale, come anche Don Alberto conferma.

La tua analisi è attendibile e ha il pregio di non suscitare la contraddizione paradossale che ho evidenziato. Peraltro invece ne innesca un'altra diametralmente opposta, perché allora Maria avrebbe svolto il suo ruolo in maniera completamente passiva, assoggettata al volere divino senza possibilità di scelta.

L'incongruenza che emerge a questo punto, è che non ci sarebbe alcun minimo merito da parte di Maria nell'essere stata protagonista della divina maternità, e non si giustificherebbe la devozione che le viene tributata!
....
Mah sinceramente non vedo questa incongruenza o comunque se c'è non riguarda solo la Madre di Dio ma anche Dio stesso!
Che merito ha infatti Dio nell'essere "buono"?
Neanche il Dio onnipotente della religione cristiana ha libero arbitrio!

Effettivamente il dogma dell'Immacolata concezione arriva molto tardi (1854) e ancora più tardi l'altro dogma mariano dell'assunzione (1950)... certo ha ragione la CCAR quando ci dice che la tardiva formulazione "dogmatica" non significa che tali idee non circolassero comunque moltissimo tempo prima, però... aggiungerei io, si aveva paura a proclamarle apertamente, paura perché di fatto si faceva di Maria un nuova divinità, subordinata alla triplice della S.S.Trinità ma (e questo era ancor peggio per il monoteismo) assolutamente autonoma da essa!
Malgrado il successivo stop dato a questo processo di divinizzazione dal concilio Vaticano II, il fatto sostanzialmente rimane ancor oggi: la Madonna è tornata ad essere quello che era in origine (mi riferisco alla Gran Madre-Dea Terra) una Dea a tutti gli effetti e con tutti i paradossi e le contraddizioni che sono impliciti nell'idea di Dio.

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue60 / 7060 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Minsky Gio 8 Dic 2011 - 18:38

paolo1951 ha scritto:
Mah sinceramente non vedo questa incongruenza o comunque se c'è non riguarda solo la Madre di Dio ma anche Dio stesso!
Che merito ha infatti Dio nell'essere "buono"?
Neanche il Dio onnipotente della religione cristiana ha libero arbitrio!
Qui ti devo correggere perché invece il dio cristiano esercita un arbitrio totale, al punto che, per giustificare il suo (presunto) comportamento capriccioso, abusivo, parziale e ingiusto, i teologi sono costretti ad asserire che "i progetti di dio sull'uomo esulano dalla nostra comprensione" - mistero divino!

paolo1951 ha scritto:
Effettivamente il dogma dell'Immacolata concezione arriva molto tardi (1854) e ancora più tardi l'altro dogma mariano dell'assunzione (1950)... certo ha ragione la CCAR quando ci dice che la tardiva formulazione "dogmatica" non significa che tali idee non circolassero comunque moltissimo tempo prima, però... aggiungerei io, si aveva paura a proclamarle apertamente, paura perché di fatto si faceva di Maria un nuova divinità, subordinata alla triplice della S.S.Trinità ma (e questo era ancor peggio per il monoteismo) assolutamente autonoma da essa!
Malgrado il successivo stop dato a questo processo di divinizzazione dal concilio Vaticano II, il fatto sostanzialmente rimane ancor oggi: la Madonna è tornata ad essere quello che era in origine (mi riferisco alla Gran Madre-Dea Terra) una Dea a tutti gli effetti e con tutti i paradossi e le contraddizioni che sono impliciti nell'idea di Dio.
Bene, come acutamente hai osservato, è arduo capire perché mai la chiesa, così tardivamente, si sia andata ad impegolare con la promulgazione di dogmi assolutamente soprannumerari capaci di complicare ulteriormente il quadro della sua già debolissima dottrina.
Io li definisco "dogmi gratuiti", e li tengo ad esempio dell'ottusità religiosa. argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. 23074

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25413
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da delfi68 Gio 8 Dic 2011 - 18:52

Chissa' se tra duemila anni ci sara' qualche coglione disposto a credere in un libro divino, se lo scrivo adesso..un giorno forse saro' famoso...
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue0 / 700 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Giampy Gio 8 Dic 2011 - 18:56

don alberto ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Sì hai ragione tu... non ti sei affatto incazzato... probabilmente gongolavi quando hai potuto giustamente scrivere "dire: che non è "mai esistito" è proprio "una gran cazzata"..."
dài, dovresti conoscermi.
battutina e via!

PS: come gongolo io quando sento un catechista dire che domani è la festa "dell'Immacolata Concezione", che celebra il "mistero" di Maria che concepì senza ... trombare!
ehm ...
l'immacolata concezione vuole dire che maria fu preservata dal peccato originale fin dalla sua concezione (senza macchia=immacolata),
quella che dici tu è "la concezione verginale" di gesù da parte di maria

(poi che anche i catechisti equivochino, è drammaticamente vero)[/quote]

Parlando brevemente: maria era sposata con giuseppe. poi ha avuto dei filgi fuori dal matrimonio, nonostante sia stato lo spirito santo. era adultera. quindi a metà 800 si sono inventati la sotria del'immacolata concezione, ovverò fatto l'amore senza rottura dell'imene. quindi assolutamente nessun adulterio. ergo maria va in paradiso.
Le solite mosse ecclesiastiche da concilio

_________________
Nulla ha senso in biologia se non alla luce dell'evoluzione
Giampy
Giampy
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 392
Età : 39
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Ex paleoantropologo
SCALA DI DAWKINS :
argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Left_bar_bleue68 / 7068 / 70argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.04.11

Torna in alto Andare in basso

argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico. Empty Re: argomenti per un dibattito Ateo-Religioso, dal punto di vista storico.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.