Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Pagare le "tasse"...

+8
Paolo
vnd
Minsky
holubice
Hara2
Rasputin
primaverino
paolo1951
12 partecipanti

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Successivo

Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da holubice Lun 24 Dic - 13:31

chef75 ha scritto:
.... Alcune volte sono passato dalla Svizzera (per non farlo mai più), quella si che è impestata di velox, ma avevo il navigatore che me li segnalava uno per uno. Purtroppo una volta dentro la galleria del San Gottardo l’ho beccato (il navigatore non mi dava segnale e non ci ho fatto proprio caso). Facevo i 115 kmh mentre il limite era 85 kmh, mi è arrivato un foglio dal tribunale, mi sono recato e mi hanno detto che avrei dovuto pagare la multa  (che mi hanno consegnato) altrimenti la Svizzera avrebbe richiesto una rogatoria internazionale perché le multe automobilistiche sono un reato la.
Per fartela breve il tutto mi è costato circa 1500€ e un anno di patente sospesa in Svizzera.

Meglio passare dall’AustriaMeglio restare in Italia

Caro Chef,
ho avuto come un brivido nel leggere le tue note. Mi sono chiesto: ma che effetti produrrebbe un simile regime se importato nella Penisola su cui siamo accampati...?

No, dico, ci sarebbe un brusco innalzamento del "senso civico", quello che quell'autore aveva più o meno maldestramente provato a rappresentare in quel suo grafico? Magari dimenticandosi di elevare al quadrato i valori, per poi metterli sotto radice quadrata. Si faceva così Minsky, non mi ricordo più...

Oppure, più che delle manifestazioni di Gilet Gialli, avremmo delle vere e proprie sommosse rivoluzionarie, seguete da un paio di anni di Terrore Giacobino Giacomino?  

boxed

Sapevo già di queste misure draconiane in vigore in Svizzera. Il babbo di un mio amico, l'ultima volta che ci è passato, è stato tenuto in ostaggio fin tanto che non ha pagato una vecchia multa di 7/8 anni prima. Lo vedi che succede a non fare una bella, provvidenziale, quanto periodica rottamazione delle multe? Che stupidi che sono questi Svizzeri ... Questo accadde diversi anni fa. Adesso avevo già letto che hanno messo in moto un ben congeniato meccanismo di rogatorie internazionali volte a recuperare il mal tolto. E ti è andata bene. Se il limite lo superavi di 40 km orari (oltre il consentito) la rogatoria sarebbe stata per tentato omicidio...

mgreen

_________________
"Anzi, la scure è già posta alla radice degli alberi; ogni albero che non porta buon frutto, sarà tagliato e buttato nel fuoco"
(G. B. Decollato, I° secolo durante C.)


Pagare le "tasse"... - Pagina 9 58751510 - Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Nocrin10
holubice
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 8505
Età : 42
Località : 43°54'50.9"N 12°55'04.9"E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da holubice Lun 24 Dic - 14:00

Adesso vi racconto una storia personale, molto personale. Caro Rusp, ti chiedo fin d'ora di scartare una di quelle cornici su cui incornici i contributi di un certo valore ...


Ho un caro amico, e vicino, di nome Mario. Agli inizi degli anni '70, venne assunto dalla IBM Italia, la mitica IBM della rivoluzione informatica planetaria, nella sede di Roma. Dopo un paio d'anni che vi lavorava, il Governo Italiano ritenne che fosse l'ora di automatizzare la sua macchina erariale, e convocò i principali players internazionali del settore per dei pareri. Si trattava, già allora, di una affare di miliardi di lire. Per l'occasione si scomodò il grande Capo per l'Italia, che decise di portarsi il mio amico (apprendista stregone) al seguito al ministero. Una volta dal Vice Ministro (o Sottosegretario) avvenne questa scena:

- Lo vede Ministro, questo è il nostro schema per la futura riscossione fiscale italiana: con l'introduzione del nuovo Codice Fiscale univoco, questo Data Base lo utilizzerà per collegare tutti gli archivi tra loro, ed è studiato, entro breve, per effettuare milioni di incroci di dati con le informazioni fiscalmente sensibili degli altri ministeri.

Il ministro guarda meditabondo e lungo il grosso foglio, pieno di rettangoli e freccette, che il manager gli ha parato innanzi. Dopo un lungo silenzio, chiede:

- Ma sta' roba qui... funziona?
- Sì, certo che funziona ministro ...
- Allora... non si può fare ...




Ecco, ogni volta che vi accapigliate per questa cosa che non va, per quell'altra che è assurdamente farraginosa, e che con poco potrebbe essere ottimizzata, e la rava, e la fava ... Beh, ogni volta che state per riprovarci, ripensate sempre alle parole del (Vice) Ministro...




mexican mexican mexican

_________________
"Anzi, la scure è già posta alla radice degli alberi; ogni albero che non porta buon frutto, sarà tagliato e buttato nel fuoco"
(G. B. Decollato, I° secolo durante C.)


Pagare le "tasse"... - Pagina 9 58751510 - Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Nocrin10
holubice
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 8505
Età : 42
Località : 43°54'50.9"N 12°55'04.9"E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da holubice Lun 24 Dic - 14:47

SETH OTH ha scritto:Puoi circostanziare il grassettato? Giusto perché gli economisti ne parlano da mezzo secolo senza esser mai giunti ad una conclusione, magari tu hai avuto un'illuminazione.
Ciò di cui parli, in economia prende il nome di curva di Laffer, un economista che ragionava come te. Individuò il punto buono per massimizzare la curva del gettito attorno al 30%. Sai come? A caso. O meglio, disegnando la curva con un massimo laddove interessava a chi lo sosteneva, per far si che Reagan spingesse per la diminuzione delle tasse. Senza alcuna base reale.
Ecco, se poi vogliamo fare un passetto avanti, uno dei pochi lavori scientifici attendibili, con una matematica decente alle spalle e non fatto sulla carta del formaggio tanto per andare a raccontare qualcosa al Congresso, come l'originale, è del 2011 e individua, ohibò, il livello ottimale attorno al 70%. Pensa un po'...
In un passo di "Se questo è un uomo", Primo Levi incontra un ebreo ungherese che, nel freddo, nel puzzo, nei pidocchi del campo di sterminio, faceva sempre di tutto, barando sulle file delle docce, per farsi sempre un bagno tutti i giorni, anche se quella doccia fredda non riusciva in nessun modo a scacciare i suoi parassiti.

- Lo vedi - diceva a Primo Levi - Queste carogne fanno di tutto per ridurci a bestie subumani, in modo che, giorno dopo giorno, perdiamo tutta la nostra dignità. Questa è la mia protesta: mi farò tutti i giorni una doccia, e anche se dopo mezzora dovrò ridormire nello sterco di chissà chi: questa è la mia maniera per averla vinta.

Io (annotava Primo Levi) lo ascoltavo stanco, un po' per le fatiche del giorno, e un po' perché certe ricette mi sembravano inadatte a me, perché partorite sotto altri cieli e sotto altri climi.

--------------------------------------------------------------------

L'ultimo viaggio che ho fatto, prima che tagliassero di netto la corda del mio ascensore sociale, è stato in Svezia. Ero già stato in altri Paesi Scandinavi, ed ogni volta ho ritrovato la stessa architettura, e gli stessi tratti distintivi nella popolazione. E' un po' come quando uno va prima in Marocco, poi in Tunisia, ed infine in Giordania: ti sembra sempre di essere arrivato nello stesso Paese.
Io e la mio signora prendemmo alloggio in uno dei tanti battelli che sono attraccati nella parte centrale dell'arcipelago, la zona vicina al palazzo del Re, battelli che vengono restaurati a modino e diventano degli ottimi bed and breakfast in zona di pregio. Una sera che ci dovevamo alzare presto, decidemmo di non uscire, e trascorremmo un po' di tempo nel 'stiva' della nave, là dove facevamo colazione il mattino, e che era contornata di tutti poltroncine e tavolinetti: era piena di gente, quasi tutti avevano un libro da leggere, e tutti erano assorti nelle loro letture, senza mai scambiare una parola con il vicino. Alcuni di loro erano arrivati insieme, lo si intuiva dalla vicinanza con cui si erano seduti allo stesso tavolino, ma nonostante questo, nessuno fiatava tra di loro. Ricordo che accanto a noi c'erano un marito e una moglie, la moglie aveva una specie di uncinetto che riprendeva a sferragliare, quando era stanca di leggere. Ci saranno state una trentina di persone, e quasi tutte erano intente nella stessa faccenda.
La mia signora mi voleva dire delle cose circa la gita dell'indomani, e subito gli dissi di abbassare la voce al livello di bisbiglio dato che, non fiatando nessuno, anche parlare a bassa voce avrebbe disturbato tutto l'equipaggio. In un angolo c'era una ragazza giovane e mora: dopo poco viene adocchiata da un altro ragazzo, della stessa età, che con un pretesto, attacca bottone: erano dall'altra parte della stanza ma, con il silenzio che c'era, ho sentito che lui gli ha chiesto di dove era, e che combinazione, erano tutti e due degli United States of America, e che qui, e che là, insomma, il tipo aveva combinato un appuntamento per l'indomani. Tutto lecito, per carità del Cielo, ma fecero tutto con un tono di voce che sembrava recitassero una scena di West Side Story, e che il loro angolo della poltroncina fosse un palco.

---------------------------------------------------

Verso la metà di Peter Pan, quanto era riuscito ad imprigionare molti dei bambini sperduti, Capitan Uncino riflette tra sé circa la sua vita di pirata: una volta non era il comandante di quella ciurma di criminali, ma un uomo rispettato e a modo. Divenne un feroce bucaniere solo per non essere riuscito a far sue le buone maniere ...



Non lo so neanche io che ca%%o sto scrivendo, sono pensieri ondivaghi, che forse si tengono poco tra loro, che forse non c'entrano con la linea di regressione. Oppure siamo regrediti fin troppo da soli ...


boxed

_________________
"Anzi, la scure è già posta alla radice degli alberi; ogni albero che non porta buon frutto, sarà tagliato e buttato nel fuoco"
(G. B. Decollato, I° secolo durante C.)


Pagare le "tasse"... - Pagina 9 58751510 - Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Nocrin10
holubice
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 8505
Età : 42
Località : 43°54'50.9"N 12°55'04.9"E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da SETH OTH Sab 29 Dic - 0:17

Si diceva...

Rasputin ha scritto:Eh sí, salvo che a me pare che chi si è visto costretto a specificare sono stato io, non tu  Royales
Non vedo cosa c'entri ma comunque no, ho dovuto io specificare che seguendo la logica comune i risultati sarebbero stati quelli, con la tua personale logica, non so.


eh, se non leggi quello che scrivo no. L'hai pure quotata, almeno quello che quoti lo leggi ?
Ti ricordo che quello che non legge nemmeno quello che posta sei tu (v. ad es. i dati EHCI sulle sanità)

Dici? Nono, Allianz ad esempio ha ambe (io sto con la privata).
No, non dico, ho detto che sospetto, perché mi fa starno che se dichiari così poco come hai detto, poi tu ti voglia pagare una mutua costosa. Ma, ripeto, la mutua che hai non la posso conoscere.

Prove?  Royales
Prove? Basta fare due conti. I dati li hai, è una divisione o poco più.
Ah ma aspetta, no, c'è l'affare dei falsificatori di dati... Già la lobby ebrea che vuole screditare la Germania. No niente allora, nessuna prova. Tutti dati fasulli, hai ragione te.

Va bene la proissima volta vado a farmi operare a Catanzaro  ahahahahahah
Vai dove vuoi, ad oggi, come ti ho ampiamente dimostrato, la sanità italiana risulta migliore di quella tedesca, quindi in media a farti operare qua ti va meglio. Se poi a te interessa di più avere il frigobar, allora il discorso cambia.

Proprio non leggi. Perché è esattamente quello che ho detto io, e l'hai pure quotato  ahahahahahah
Aspetta che adesso è partito il nuovo refrain: non leggi. Mah, si vede che trovi divertente scrivere cose a caso e attaccarvicisi.

Cioè, discutiamo da pagine su qualcosa e nel momento in cui ti vedi costretto ad abbozzare su qualcosa aggiungi "non era questo il discorso"?  carneval
Mi vedo costretto a che? Discutiamo da pagine su qualcosa che non è quello su cui stai deviando. Ergo non era questo il discorso. Come puoi tranquillamente verificare non ho mai sostenuto nulla di ciò che stai cercando di controbattere con stratagemmi retorici da quattro soldi. C'è scritto pure nei consigli per il caro missionario: prima di controbattere una posizione, accertati che il tuo interlocutore l'abbia effettivamente sostenuta.

Appaltata o no, anche un 150 al giorno non mi pare poco. Sui costi di recupero effettivamente si può più che altro immaginare, io immagino anche, però, che se ai "recuperandi" viene data la possibilità di mantenersi i costi scenderebbero no?
Va bene, non vedo l'ora che implementino tutto ciò.

Perfetto. Hai tutto il diritto, ed io quello di dire che fai parte proprio di quelli ai quali - a parole soltanto, beninteso - sei contrario.
Ovviamente hai il diritto di dirlo, ma allora non hai capito la mia posizione. Io mica sono contrario a chi eccede i limiti, non paga le tasse o quant'altro. Semplicemente rilevo che dal punto di vista sociale vi sono regole che se fossero fatte rispettare andrebbero a beneficio della popolazione in generale. Lungi da me accusarti, sottoporti a filippiche o additarti come bestia di Satana se tu non paghi le tasse in un sistema in cui puoi permetterti di farlo. Se invece di pagare 30000€ ne paghi 20000 e con 10000 ti fai le tue tre settimane di turismo sessuale bon per te. Se esistesse un sistema in cui quei 10000 invece che finire a puttane finissero in asili, staremmo meglio tutti, alla fine tu compreso. Farlo per santità e devozione, no. Diventa addirittura handicappante. Pensa alla concorrenza sleale che ti può fare un tuo collega che non emette fattura e può permettersi tariffari dimezzati.  

Eh?  boxed
Per quelli che alla fine non lo fanno, cosa proponi?

Sei un vero professionista delle premesse arbitrarie  mgreen

Chi ti dice che io portassi i primi cinque risultati a caso,
Tu. L'hai proprio scritto. A meno che nel frattempo tu non sia andato a cambiare i post, come peraltro hai già fatto in passato.

e ch decide quali siano attendibili o no? Dimmi, son tutt'orecchie  bananamix
Gli stessi che, per sapere se un nuovo protocollo di cura del glande è efficace oppure no, considerano attendibile il Lancet e rifiutano bioenergieblog.

Appunto cosa?
Appunto che non hai capito qual era il problema con Duckduck. Ma chi era che non  leggeva?  ahahahahahah

Se vai sul sito c'è un impressum, che è FTA non è un segreto. Non ho altri confronti,
Non so, è una fonte che mi è completamente ignota, speravo potessi darmi qualche informazione in più, ma magari è solo un risultato raccattatoa caso da una digitazione su Duckduck.
mi limito a continuare a ritenere inattendibili i dati del pasticcere sulla bontà delle sue torte.
Fai bene, ma -come ho già cercato di spiegarti due volte e non farò una terza- non è questo il caso, mettitela via.

Va bene, mostrameli, questi "dati degli istituti di ricerca indipendenti"

http://www.quotidianosanita.it/allegati/allegato8557706.pdf

http://www.oecd.org/general/searchresults/?q=spesa pubblica&cx=012432601748511391518:xzeadub0b0a&cof=FORID:11&ie=UTF-8

https://www.istat.it/it/archivio/185529

https://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php/Government_finance_statistics/it

https://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php?title=Government_finance_statistics

Sono convinto che li leggerai tutti e che soprattutto li capirai  ahahahahahah


e già che ci sei spiegami perché il mdf non usa loro invece di spendere tempo e soldi per farsi le sue, di statistiche  moon
Perché è l'organo dello stato predisposto a farlo.

Che è esattamente quello faccio, e che succede, altrimenti Cialtronia nella classifica dei sistemi sanitari si troverebbe all'altezza del Ghana  ahahahahahah
Eh già perché continuo a non voler capire che la potente judenmafia italica corrompa anche Lancet, Who, Science, Forbes...  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah
Ormai sei ai livelli dei terrapiattisti. Cioè pretendi che la Nasa mandi le vere foto della terra piatta quando è pagata per madare sonde in orbite rotonde? Ovvio che ti dà quelle fotoshoppate con la terra tonda, come chiedere all'oste se el vin l'è bon.  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Vedo che hai cambiato spacciatore, se ti pago qualcosa mi dai il suo numero di cellulare? Voglio anch'io di quella roba. E perché  le frodi sulla ripartizione del gettito, no?
Per il semplice fatto che non è così. Sapere che il gettito è ripartito in un modo o in un altro non fa guadagnare niente a nessuno. Ma stai capendo di cosa stiamo parlando, Cristo? La smetti di scrivere stronzate solo per il gusto di rispondere qualcosa?


Certo. Infatti nemmeno io non vado su omeopatia.it quando cerco qualcosa, ma su PubMed. E sopratutto in caso di dubbi su medicinali non vado sul sito della Pfizer.
A meno che quel qualcosa che cerchi non sia sostenuto da PubMed, nel qual caso ti basta raccattare qualunque blog ti dia ragione, da tiroalpiattello a mammepancine, basta che ci sia scritto qualcosa che somiglia a quello che sostieni dall'inizio senza sapere nulla di ciò di cui parli. Lungi da te poi imparare qualcosa da quello che trovi in PubMed e cambiare idea passando da ignorante a persona informata. Meglio continuare a fare l'ariete per sostenere le proprie cazzate, anche con esiti a dir poco esilaranti.

Ora te lo spiego qui sotto (ammesso e non concesso tu sia ancora in buonafede):

SETH OTH ha scritto:Il tasso di disoccupazione è affare ben diverso ed è spesso usato a scopi elettorali e propagandistici.

Ah, e le roboanti promesse elettorali di ridurrre/incrementare questa o quell'altra spesa pubblica per beccarsi voti immagino tu non le abbia mai viste né sentite eh  lol1
No, in effetti. Sicuramente MAI nessuno ha parlato di modificare la ripartizione del gettito, fattene una ragione e smettila di arrampicarti sugli specchi. Torna coi piedi per terra e comincia ad accettare di aver detto un mucchio di cazzate.


Esattamente come non sa cosa sia la ripartizione delle categorie di disoccupazione (tanto per usare lo stesso termine, cosí forse capisci).
Mai detto ciò (rivedere "caro missionario"). Ho detto esattamente il contrario: che chi non vuole farsi abbindolare da pomposi " l'occupazione è aumentata" deve andarsi a vedere i dati veri. Ma l'Italiano lo capisci o gli anni in Krautland ti hanno azzerato le capacità do comprendonio?

Mi permetto di dubitarne.
Bravo, il dubbio è il primo passo per la comprensione. Poi puoi usare le manine sante e andare a verificare, per il secondo passo.

Le statistiche sulla disoccupazione in Germania, mi pare di avere già proposto dei riferimenti.
Hai qualche prova dei taroccamenti di dati sulle ripartizioni del gettito e le spese sanitarie?

Minsky ha scritto:
Ma come? Aumentano le tasse e diminuisce il gettito? eeeeeeek Fole di economisti pazzi, ovviamente. mgreen
Ancora doppi pesi? Ma come? quando non ti va bene quello che dicono, gli economisti sono tutti stronzi cialtroni che non hanno capito nulla e ora invece ti piacciono? Ma poi, che economisiti? ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah Ma sei andato a lezione di Duckduck dal tuo amichetto? "le associazioni delle case automobilistiche" ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
E devo proprio pensare che sei sfortunello, come dici tu, perché a me il gelataio / il barista / il paninaro etc etc lo scontrino lo fanno sempre. Occhio, ammetto che una volta non era così, diciamo che se si risale al secolo scorso, lo scontrino era considerato un fastidioso rituale e quasi sconveniente, una cosa da maleducati pretenderlo. Poi pian piano il sentiment è cambiato, evidentemente i metodi da Gestapo, inquisizione e terrorismo hanno funzionato, almeno con i piccoli e piccolissimi esercenti. Il panettiere che si suicida come esempio serve, a quanto pare.
Si si, tutti ad ammazzarsi per le multe sugli scontrini non fatti. Io sarò sfortunello, ma guarda caso in buona compagnia, e cioè in compagnia di chi questo genere di misurazioni le fa di mestiere.


Certo, i ricconi trovano sempre la massima clemenza, lo so benissimo, è quello che sostenevo io, no?
Certamente, ma ti fossi limitato a sostenere questo, non ci sarebbe stato bisogno di discussione alcuna.

Era ironico.
Ironia mal utilizzata, visto che il gelataio di cui sopra il conto svizzero potrebbe pure avercelo.
SETH OTH
SETH OTH
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1043
Età : 11
Occupazione/Hobby : Trollone del forum
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da SETH OTH Sab 29 Dic - 0:21

Minsky ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Raga, ma dite la verità... A voi ve paga la CEI per far capire agli indecisi che a diventare atei ti giochi le capacità di raziocinio?

Ora non ho più batteria, domani vi risponderò con calma. Ancora un po', poi tanto vale chiuderla, questa volta i piccioni che ribaltano scacchi sono addirittura due, l'affare di ritirarli su e provare a giocare secondo le regole comincia a diventare piuttosto time-consuming.
Mah, a me pare che il piccione sia solo uno, preso in mezzo ad un tiro incrociato. mgreen

Ssssi, ti pare bene, come sempre.
Tiro incrociato di una razionalità cristallina cotanto spinta e una logica argomentativa così stringente da avere effetti che possiamo così riassumere:
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Macchi10

ahahahahahah ahahahahahah  ahahahahahah

Ciao piccioncini, mi sa che ci vediamo l'anno prossimo, buone feste, andateci piano col panettone.  bacio  bacio  bacio
SETH OTH
SETH OTH
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1043
Età : 11
Occupazione/Hobby : Trollone del forum
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Rasputin Sab 29 Dic - 1:02

Sindrome da turnodinotteafineanno vedo ahahahahahah

Va beh, magari domani ti rispondo con calma jessico

ah, e aggiusta quella merda di avatar che straborda troppo poco mgreen

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

...Billy Porter, you never told me that I needed a gun
Billy Porter, when you wrote me you said that this place is fun...

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57972
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Minsky Sab 29 Dic - 19:37

SETH OTH ha scritto:
Minsky ha scritto:
SETH OTH ha scritto:Raga, ma dite la verità... A voi ve paga la CEI per far capire agli indecisi che a diventare atei ti giochi le capacità di raziocinio?

Ora non ho più batteria, domani vi risponderò con calma. Ancora un po', poi tanto vale chiuderla, questa volta i piccioni che ribaltano scacchi sono addirittura due, l'affare di ritirarli su e provare a giocare secondo le regole comincia a diventare piuttosto time-consuming.
Mah, a me pare che il piccione sia solo uno, preso in mezzo ad un tiro incrociato. mgreen

Ssssi, ti pare bene, come sempre.
Tiro incrociato di una razionalità cristallina cotanto spinta e una logica argomentativa così stringente da avere effetti che possiamo così riassumere:
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Macchi10

ahahahahahah ahahahahahah  ahahahahahah

Ciao piccioncini, mi sa che ci vediamo l'anno prossimo, buone feste, andateci piano col panettone.  bacio  bacio  bacio
Allora, vediamo se riesco a isolare l'argomento su cui avevamo iniziato la discussione, prima che ti impegnassi come se non ci fosse un domani a intorbidare le acque con mille divagazioni.
L'evasione fiscale scaturisce dalla pressione fiscale, con modalità, intensità, emergenza, etc, che dipendono da molti altri fattori concreti e materiali, tra cui non compare alcun "senso civico" di deamicisiana ispirazione. Né tu, né l'imbecille estensore dell'articolo citato all'origine della discussione, avete minimamente confutato questo assunto, che ogni evidenza di buon senso ed elementare matematica mostrano vero.

Poi, se vogliamo allargare l'ambito della discussione ed entrare più in dettaglio nel merito, ben venga. Potremmo per esempio ragionare sui criteri di imposizione fiscale. Per esempio, facciamo il caso che il mio vicino mi dica che ha la serratura del garage rotta dopo l'ennesima scorreria nel quartiere dei ladri rom; io mi offro di aggiustargliela. Vado dal ferramenta, acquisto una nuova serratura, la monto sul portoncino del garage del vicino. Al vicino chiedo solo il rimborso della spesa sostenuta per l'acquisto della serratura, esibendo lo scontrino, il lavoro lo faccio gratis perché mi è simpatico e per solidarietà. Il vicino mi ringrazia e per manifestare meglio la sua gratitudine mi regala una bottiglia di Clinton imbottigliato da suo cugino nelle campagne. Bene, con ciò abbiamo tra io e lui commesso una caterva di illeciti fiscali. Io avrei dovuto fatturargli il lavoro della serratura, lui non poteva cedermi una bottiglia di vino non commerciabile, neppure a titolo gratuito, etc. etc. Ha senso tutto questo? Ha senso che ogni lavoro sia tassato? Il denaro usato per acquistare la serratura è già tassato. La serratura è tassata perché c'è il ricarico del ferramenta. Il lavoro delle persone non dovrebbe essere tassato. Il denaro delle persone è già tassato, perché bisogna pagare un'altra tassa quando lo si usa? Vogliamo riflettere su questa assurdità?

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24013
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Rasputin Sab 29 Dic - 22:35

Minsky ha scritto:
Allora, vediamo se riesco a isolare l'argomento su cui avevamo iniziato la discussione, prima che ti impegnassi come se non ci fosse un domani a intorbidare le acque con mille divagazioni.
L'evasione fiscale scaturisce dalla pressione fiscale, con modalità, intensità, emergenza, etc, che dipendono da molti altri fattori concreti e materiali, tra cui non compare alcun "senso civico" di deamicisiana ispirazione. Né tu, né l'imbecille estensore dell'articolo citato all'origine della discussione, avete minimamente confutato questo assunto, che ogni evidenza di buon senso ed elementare matematica mostrano vero.

Poi, se vogliamo allargare l'ambito della discussione ed entrare più in dettaglio nel merito, ben venga. Potremmo per esempio ragionare sui criteri di imposizione fiscale. Per esempio, facciamo il caso che il mio vicino mi dica che ha la serratura del garage rotta dopo l'ennesima scorreria nel quartiere dei ladri rom; io mi offro di aggiustargliela. Vado dal ferramenta, acquisto una nuova serratura, la monto sul portoncino del garage del vicino. Al vicino chiedo solo il rimborso della spesa sostenuta per l'acquisto della serratura, esibendo lo scontrino, il lavoro lo faccio gratis perché mi è simpatico e per solidarietà. Il vicino mi ringrazia e per manifestare meglio la sua gratitudine mi regala una bottiglia di Clinton imbottigliato da suo cugino nelle campagne. Bene, con ciò abbiamo tra io e lui commesso una caterva di illeciti fiscali. Io avrei dovuto fatturargli il lavoro della serratura, lui non poteva cedermi una bottiglia di vino non commerciabile, neppure a titolo gratuito, etc. etc. Ha senso tutto questo? Ha senso che ogni lavoro sia tassato? Il denaro usato per acquistare la serratura è già tassato. La serratura è tassata perché c'è il ricarico del ferramenta. Il lavoro delle persone non dovrebbe essere tassato. Il denaro delle persone è già tassato, perché bisogna pagare un'altra tassa quando lo si usa? Vogliamo riflettere su questa assurdità?

quoto..

Una discussione analoga l'avevo avuta con Jessica (ma guarda caso Royales ), si trattava di imposte dirette ed indirette, io sostenevo che le prime in un mondo ottimale (dove i soldi delle imposte non servono ai politicanti di turno per farsi la villa a Portofino e/o andare a puttane) bastano, lei sosteneva il contrario, naturalmente con nebulosi diagrammi e cifre simili a quelle/e che ci propone il nostro dottor Divago (al quale risponderò).

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

...Billy Porter, you never told me that I needed a gun
Billy Porter, when you wrote me you said that this place is fun...

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57972
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da SETH OTH Ven 4 Gen - 15:30

Rasputin ha scritto:Sindrome da turnodinotteafineanno vedo ahahahahahah
Noto che per te parlare di cose che non sai e t'inventi è ordinaria amministrzione  ahahahahahah

Rasputin ha scritto:Una discussione analoga l'avevo avuta con Jessica (ma guarda caso  Royales  ), si trattava di imposte dirette ed indirette, io sostenevo che le prime in un mondo ottimale (dove i soldi delle imposte non servono ai politicanti di turno per farsi la villa a Portofino e/o andare a puttane) bastano, lei sosteneva il contrario, naturalmente con nebulosi diagrammi e cifre simili a quelle/e che ci propone il nostro dottor Divago (al quale risponderò).
Ecco, se invece che solo in birre e cambi Shimano, i soldi che evadi li avessi spesi anche per recuperare una minima formazione scientifica, sufficiente ad accedere al significato di nebulosi diagrammi e cifre, ora li capiresti e non straparleresti di cose che non sai.  inchino

Minsky ha scritto:
Allora, vediamo se riesco a isolare l'argomento su cui avevamo iniziato la discussione, prima che ti impegnassi come se non ci fosse un domani a intorbidare le acque con mille divagazioni.
Io eh  Royales


L'evasione fiscale scaturisce dalla pressione fiscale, con modalità, intensità, emergenza, etc, che dipendono da molti altri fattori concreti e materiali, tra cui non compare alcun "senso civico" di deamicisiana ispirazione. Né tu, né l'imbecille estensore dell'articolo citato all'origine della discussione, avete minimamente confutato questo assunto, che ogni evidenza di buon senso ed elementare matematica mostrano vero.
E ci risiamo con l'ennesimo caso di due pesi due misure. Se tu puoi fare affermazioni senza prove, altrettanto può fare il De Amicis di turno. Non funziona che quando una cosa la dici tu, allora va confutata dal tuo interlocutore, altrimenti è vera, mentre quando una cosa la dice il tuo interlocutore, allora la deve dimostrare lui, se no è falsa. Altrimenti sei tale e quale ai tanti cattobloggari che cianciano su Madonne, principi cosmici universali, metafisiche metempsicotiche e quant'altro.
Poi però c'è una differenza: le tue affermazioni senza prove (+pressione fiscale= +evasione, diciamo pure equazione molto ragionevole) vengono smentite dai dati che abbiamo a disposizione, per cui sei costretto a girarla su "tanti altri fattori" che nascondono l'effetto di cui parli (e anzi lo controcorrelano debolmente, addirittura);
le affermazioni senza prove dell'imbecille non hanno alcun dato che possa smentirle, perchè quei dati non ci sono noti (magari a qualcuno si, ma non a noi, per ora) pertanto rimangono quello che sono: un'idea ragionevole, tutta da dimostrare, super semplicistica ed ingenua se vuoi, ma non falsa a priori perchè piace a te così. E se non ti fossi infilato in un cunicolo senza uscita dal quale ti rifiuti di tornare indietro, riconosceresti tranquillamente pure tu che il livello di educazione civica (e anche educazione e basta), nei paesi della lista, matcha benissimo con quello che sostiene l'imbecille. D'altronde non mi pare ci sia niente di così sconvolgente nel pensare che la formazione e l'educazione di un individuo influiscano nelle sue scelte, comprese quelle legali e fiscali.
Ma non capisco bene perchè, per voi dello zoccolo duro dell'ateismo da sbarco, quasi foste tanto ferventi quanto i predicatori infusi di scienza da domineiddio, una volta scritta una cosa, è impensabile fare dietro front a fronte di fatti che la smentiscono. E parte il panegirico...Vedi un po' coi famosi euro bruciati della banca del Veneto, che sto ancora aspettando di sapere come si bruciano.  

Poi, se vogliamo allargare l'ambito della discussione ed entrare più in dettaglio nel merito, ben venga. Potremmo per esempio ragionare sui criteri di imposizione fiscale. Per esempio, facciamo il caso che il mio vicino mi dica che ha la serratura del garage rotta dopo l'ennesima scorreria nel quartiere dei ladri rom; io mi offro di aggiustargliela. Vado dal ferramenta, acquisto una nuova serratura, la monto sul portoncino del garage del vicino. Al vicino chiedo solo il rimborso della spesa sostenuta per l'acquisto della serratura, esibendo lo scontrino, il lavoro lo faccio gratis perché mi è simpatico e per solidarietà. Il vicino mi ringrazia e per manifestare meglio la sua gratitudine mi regala una bottiglia di Clinton imbottigliato da suo cugino nelle campagne. Bene, con ciò abbiamo tra io e lui commesso una caterva di illeciti fiscali. Io avrei dovuto fatturargli il lavoro della serratura, lui non poteva cedermi una bottiglia di vino non commerciabile, neppure a titolo gratuito, etc. etc. Ha senso tutto questo? Ha senso che ogni lavoro sia tassato? Il denaro usato per acquistare la serratura è già tassato. La serratura è tassata perché c'è il ricarico del ferramenta. Il lavoro delle persone non dovrebbe essere tassato. Il denaro delle persone è già tassato, perché bisogna pagare un'altra tassa quando lo si usa? Vogliamo riflettere su questa assurdità?
Certo, perchè secondo te i miliardi di evasione in Italia sono fatti dai nonnetti di paese che montano serrature gratis in cambio di bottiglie di fragolino del contadino vietato al commercio.
Premesso che se la tua attività è quella del fabbro e vuoi farla gratis per aiutare le nonnette e andare in paradiso, ti basta emettere un corrispettivo non pagato, il problema sopraggiunge quando cominci a cabiare 30 serrature al mese gratis. E fin qua problemi tuoi e della tua cirrosi da fragolino, ma poi uno sarebbe anche curioso di capire come fai a comprarti il suv da 95mila euro. Stiamo parlando di categorie diverse di persone Minsky.
SETH OTH
SETH OTH
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1043
Età : 11
Occupazione/Hobby : Trollone del forum
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Rasputin Ven 4 Gen - 19:36

SETH OTH ha scritto:
Ecco, se invece che solo in birre e cambi Shimano, i soldi che evadi li avessi spesi anche per recuperare una minima formazione scientifica, sufficiente ad accedere al significato di nebulosi diagrammi e cifre, ora li capiresti e non straparleresti di cose che non sai.  inchino


Premetto che io con birre e cambi (Campagnolo e SRAM, prego, non Shimano) sono convinto di stare un passo avanti riguardo la salute sia fisica che psichica mgreen

premesso questo, dicevo, allora come la mettiamo: quando propongo io le statistiche su armi e criminalità proposte (proposte, non fabbricate) dalla German Rifle Association non vanno bene, peró quando proponi tu quelle sulla ripartizione dei gettiti (fabbricate E proposte/imposte) dal ministero delle finanze allora sono attendibili? ballo

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

...Billy Porter, you never told me that I needed a gun
Billy Porter, when you wrote me you said that this place is fun...

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57972
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Minsky Ven 4 Gen - 20:49

SETH OTH ha scritto:
Minsky ha scritto:
Allora, vediamo se riesco a isolare l'argomento su cui avevamo iniziato la discussione, prima che ti impegnassi come se non ci fosse un domani a intorbidare le acque con mille divagazioni.

Io eh  Royales
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 UieFxstR_o

SETH OTH ha scritto:

L'evasione fiscale scaturisce dalla pressione fiscale, con modalità, intensità, emergenza, etc, che dipendono da molti altri fattori concreti e materiali, tra cui non compare alcun "senso civico" di deamicisiana ispirazione. Né tu, né l'imbecille estensore dell'articolo citato all'origine della discussione, avete minimamente confutato questo assunto, che ogni evidenza di buon senso ed elementare matematica mostrano vero.
E ci risiamo con l'ennesimo caso di due pesi due misure. Se tu puoi fare affermazioni senza prove, altrettanto può fare il De Amicis di turno. Non funziona che quando una cosa la dici tu, allora va confutata dal tuo interlocutore, altrimenti è vera, mentre quando una cosa la dice il tuo interlocutore, allora la deve dimostrare lui, se no è falsa. Altrimenti sei tale e quale ai tanti cattobloggari che cianciano su Madonne, principi cosmici universali, metafisiche metempsicotiche e quant'altro.
Poi però c'è una differenza: le tue affermazioni senza prove (+pressione fiscale= +evasione, diciamo pure equazione molto ragionevole) vengono smentite dai dati che abbiamo a disposizione, per cui sei costretto a girarla su "tanti altri fattori" che nascondono l'effetto di cui parli (e anzi lo controcorrelano debolmente, addirittura);
le affermazioni senza prove dell'imbecille non hanno alcun dato che possa smentirle, perchè quei dati non ci sono noti (magari a qualcuno si, ma non a noi, per ora) pertanto rimangono quello che sono: un'idea ragionevole, tutta da dimostrare, super semplicistica ed ingenua se vuoi, ma non falsa a priori perchè piace a te così. E se non ti fossi infilato in un cunicolo senza uscita dal quale ti rifiuti di tornare indietro, riconosceresti tranquillamente pure tu che il livello di educazione civica (e anche educazione e basta), nei paesi della lista, matcha benissimo con quello che sostiene l'imbecille. D'altronde non mi pare ci sia niente di così sconvolgente nel pensare che la formazione e l'educazione di un individuo influiscano nelle sue scelte, comprese quelle legali e fiscali.
Ma non capisco bene perchè, per voi dello zoccolo duro dell'ateismo da sbarco, quasi foste tanto ferventi quanto i predicatori infusi di scienza da domineiddio, una volta scritta una cosa, è impensabile fare dietro front a fronte di fatti che la smentiscono. E parte il panegirico...Vedi un po' coi famosi euro bruciati della banca del Veneto, che sto ancora aspettando di sapere come si bruciano.  
Ah, ma allora dillo subito che vuoi le prove.

Ecco. Vediamo cosa dice l'Ufficio Studi della Confcommercio, che rappresenta 650.000 imprese in Italia, sull'evasione fiscale, in questo documento di una sessantina di pagine, abbastanza recente (luglio 2017).

Cito qualche stralcio.

Pag. 3: «L’evasione fiscale è spiegata da quattro grandi determinanti economiche: l’efficacia e l’efficienza dei controlli e delle sanzioni, il senso civico-economico, correlato alla percezione della quantità e della qualità dei servizi pubblici, la facilità dell’adempimento dell’obbligazione fiscale e la dimensione assoluta della pretesa fiscale. Al crescere delle prime tre variabili, l’evasione, a parità di altre condizioni, si riduce. Se aumenta la quarta, sostanzialmente la pressione fiscale, l’evasione, ceteris paribus, cresce.»

Attenzione! Lì dove dice "il senso civico-economico, correlato alla percezione della quantità e della qualità dei servizi pubblici" non si sta riferendo al "senso civico" deamicisiano inteso come nobile rettitudine d'animo, onestà e altruismo. Quello che si intende è precisato meglio più avanti.

Pag. 40, 2.2.3 L’indicatore di senso civico-economico: «La scelta di evadere e di quanto evadere può essere legata alla convinzione da parte dei cittadini di usufruire di servizi pubblici inadeguati. Non è secondario, infatti, il ruolo che veste l’interazione tra contribuente e percezione della quantità e qualità dei servizi offerti dalla controparte pubblica, un aspetto indagato da studi specifici che hanno messo in risalto proprio la stretta relazione tra efficienza della spesa pubblica e il grado di lealtà fiscale dimostrato dai cittadini.»

Pag. 9: «Il tasso di evasione, quindi risponde negativamente al miglioramento delle determinanti economiche e positivamente - cioè cresce - al crescere della pressione fiscale locale (e per estensione logica, della pressione fiscale nel complesso).»

Magari potresti poi leggere anche questo documento dell'Istituto di ricerca dei dottori commercialisti, che parla di Economia sommersa e pressione fiscale.

Pag. 12: «Il sommerso economico segue, in parte, le regole dell’evasione fiscale che la teoria economica ha studiato approfonditamente. Chi evade e si sommerge, totalmente o parzialmente, commette un illecito fiscale e/o amministrativo ed è passibile di sanzione in seguito a controlli da parte dell’autorità competente. Il soggetto effettua quindi un calcolo di convenienza basato sull’utilità che si procura attraverso l’evasione e la probabilità del controllo moltiplicata per l’ammontare della sanzione. L’utilità può essere costituita dalla riduzione di una serie di costi monetari e non monetari, che avviene in misura direttamente proporzionale al grado di immersione, ovvero dalla realizzazione di surplus monetari.»

Pag. 12: «La nota teoria economica sottesa alla “curva di Laffer” ci spiega che un alto livello di imposizione fiscale disincentiva, a livello microeconomico, la produzione per cui anche un leggero abbassamento delle aliquote fiscali sarebbe capace di determinare un aumento del prodotto e del reddito tale da produrre un pari gettito fiscale. In altri termini, nel sistema economico vi sarebbero capacità produttive bloccate dalla pressione fiscale.»

Pag. 16: «Il notevole peso assunto in Italia dall’economia sommersa e l’elevato livello della pressione fiscale sono fenomeni strettamente correlati; può rivelarsi un errore, tuttavia, cercare unicamente in tale correlazione la risposta al problema, tanto più se si considera che, a causa della complessità intrinseca all’oggetto e delle difficoltà di rilevazione, la natura e le dimensioni dell’economia sommersa non sono facilmente interpretabili e quantificabili. Alla luce di ciò, è ovvio che qualunque tentativo di pervenire ad una “teoria unica” dell’emersione rischia di essere fallace.»

Guarda caso quest'ultimo passo dice proprio quello che sostengo io.

Se invece per te le "prove" sono le spruzzate ad aerografo di Toni Sbueghin e i suoi buoni sentimenti, allora mi ritiro, che non sono certo così fervente da smaniare di voler convincere chicchessia di alcunché, anzi non me ne frega proprio una mazza.

SETH OTH ha scritto:
Poi, se vogliamo allargare l'ambito della discussione ed entrare più in dettaglio nel merito, ben venga. Potremmo per esempio ragionare sui criteri di imposizione fiscale. Per esempio, facciamo il caso che il mio vicino mi dica che ha la serratura del garage rotta dopo l'ennesima scorreria nel quartiere dei ladri rom; io mi offro di aggiustargliela. Vado dal ferramenta, acquisto una nuova serratura, la monto sul portoncino del garage del vicino. Al vicino chiedo solo il rimborso della spesa sostenuta per l'acquisto della serratura, esibendo lo scontrino, il lavoro lo faccio gratis perché mi è simpatico e per solidarietà. Il vicino mi ringrazia e per manifestare meglio la sua gratitudine mi regala una bottiglia di Clinton imbottigliato da suo cugino nelle campagne. Bene, con ciò abbiamo tra io e lui commesso una caterva di illeciti fiscali. Io avrei dovuto fatturargli il lavoro della serratura, lui non poteva cedermi una bottiglia di vino non commerciabile, neppure a titolo gratuito, etc. etc. Ha senso tutto questo? Ha senso che ogni lavoro sia tassato? Il denaro usato per acquistare la serratura è già tassato. La serratura è tassata perché c'è il ricarico del ferramenta. Il lavoro delle persone non dovrebbe essere tassato. Il denaro delle persone è già tassato, perché bisogna pagare un'altra tassa quando lo si usa? Vogliamo riflettere su questa assurdità?
Certo, perchè secondo te i miliardi di evasione in Italia sono fatti dai nonnetti di paese che montano serrature gratis in cambio di bottiglie di fragolino del contadino vietato al commercio.
Premesso che se la tua attività è quella del fabbro e vuoi farla gratis per aiutare le nonnette e andare in paradiso, ti basta emettere un corrispettivo non pagato, il problema sopraggiunge quando cominci a cabiare 30 serrature al mese gratis. E fin qua problemi tuoi e della tua cirrosi da fragolino, ma poi uno sarebbe anche curioso di capire come fai a comprarti il suv da 95mila euro. Stiamo parlando di categorie diverse di persone Minsky.
Non sto parlando dell'evasione fiscale qua, stavo cercando di allargare il ragionamento ad un ambito più ampio che metta in discussione il modo in cui è costruito il prelievo fiscale, che secondo me, come è fatto adesso è iniquo in linea di principio.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24013
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da holubice Sab 5 Gen - 17:24

Come raccontavo al buon Paolo1951 (a proposito, che fine ha fatto...?) mi é capitato di frequentare i Paesi Scandinavi, ovvero coloro che ogni anno raggiungono le vette delle classifiche internazionali per qualità della vita. Ed ho capito che per gli imprenditori del posto non è un problema pagare le altissime tasse che il loro Paese gli impone, semplicemente perché, come dovrebbe essere normale, questi costi li traslano, li riversano, sul prezzo finale del loro bene o servizio. Riportavo il caso di un conto al ristorante di 100.000 lire nel 1991 (a testa): lì è il consumatore finale che paga tutto, nessuno gestisce una impresa per farsi dissanguare e/o fare beneficenza per la Collettività. Questi costi sono sostenuti dalla Collettività stessa al momento di acquistare qualcosa. 

Questo però, perché tutti rispettano le leggi: là dove tutti ti rilasciano una ricevuta (salata) nessuno se ne va a pranzare da un tuo concorrente disonesto che, evadendo, tenendo la gente in nero, ti offre menù a metà dei tuoi prezzi. Il sorvolare, l'allentare la morsa sui controlli,  determina, ipso facto, l'impossibilità per un imprenditore di essere onesto. E, soprattutto, non mi risulta che le economie di Svezia, Danimarca, Norvegia risultino penalizzate da questa alta pressione fiscale.

Conosco di vista un ristoratore italiano che negli anni '80 aveva aperto 11 ristoranti in Germania. Subì un controllo fiscale, terminato il quale la polizia fiscale tedesca gli portò via all' istante 10 dei suoi 11 locali. E non sentirono ca$$i...

Quello che mi fa specie, è che questo scenario, agli orecchi di un Italiano, è inconcepibile. Racconti fantascientifici da un universo parallelo. Ho come l' impressione che la stragrande maggioranza di noi, quando qualcuno gli spiega una norma, o una regola, il suo cervello in automatico comincia ad elaborare come aggirare quando comandato, ancor prima di aver finito di ascoltare.

In una fattispecie del genere i nostri discorsi sono solo fiato sprecato.

Stiamo cercando di insegnare la filosofia a delle scimmie...



:-(

_________________
"Anzi, la scure è già posta alla radice degli alberi; ogni albero che non porta buon frutto, sarà tagliato e buttato nel fuoco"
(G. B. Decollato, I° secolo durante C.)


Pagare le "tasse"... - Pagina 9 58751510 - Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Nocrin10
holubice
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 8505
Età : 42
Località : 43°54'50.9"N 12°55'04.9"E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da holubice Sab 5 Gen - 17:47

"L'uomo diventa libero solo quando si fa schiavo delle leggi" 

(Cicerone)

_________________
"Anzi, la scure è già posta alla radice degli alberi; ogni albero che non porta buon frutto, sarà tagliato e buttato nel fuoco"
(G. B. Decollato, I° secolo durante C.)


Pagare le "tasse"... - Pagina 9 58751510 - Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Nocrin10
holubice
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 8505
Età : 42
Località : 43°54'50.9"N 12°55'04.9"E
Occupazione/Hobby : Below minimum wages
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Rasputin Sab 5 Gen - 22:54

holubice ha scritto:"L'uomo diventa libero solo quando si fa schiavo delle leggi" 

(Cicerone)

Questa è una boiata di tonnellaggio non indifferente.

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

...Billy Porter, you never told me that I needed a gun
Billy Porter, when you wrote me you said that this place is fun...

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57972
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da SETH OTH Mer 9 Gen - 13:58

Rasputin ha scritto:Premetto che io con birre e cambi (Campagnolo e SRAM, prego, non Shimano) sono convinto di stare un passo avanti riguardo la salute sia fisica che psichica mgreen
Anche mia nonna è convinta di stare un passo avanti con rosari e penitenze.

premesso questo, dicevo, allora come la mettiamo: quando propongo io le statistiche su armi e criminalità proposte (proposte, non fabbricate) dalla German Rifle Association non vanno bene, peró quando proponi tu quelle sulla ripartizione dei gettiti (fabbricate E proposte/imposte) dal ministero delle finanze allora sono attendibili? ballo
Sei miseramente attaccato a questo non sequitur da 10 interventi, non hai niente di più ragionevole cui attaccarti, davvero?  Chiediti come mai se proponessi gli studi di Montedison sulla mortalità dei suoi impianti non andrebbero bene, mentre andrebbero bene quelli del ministero dell'ambiente sulla diffusione dell'orso marsicano in Italia e avrai la risposta alla tua domanda.

Minsky ha scritto:Ah, ma allora dillo subito che vuoi le prove.
ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Ecco. Vediamo cosa dice l'Ufficio Studi della Confcommercio, che rappresenta 650.000 imprese in Italia, sull'evasione fiscale, in questo documento di una sessantina di pagine, abbastanza recente (luglio 2017).

Cito qualche stralcio.
...

Confcommercio che suggerisce che è meglio abbassare le tasse? Maddai?  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah
Dai, dillo che hai usato la tecnica Rasputin: hai digitato quello che ti interessava su Duckduck e hai preso i primi due risultati che ci assomigliavano  ahahahahahah

Comunque, dato per buono il documento, tutto molto, molto bello. C'è solo un dettaglio che continui a non considerare: i dati, anche i lori stessi dati, affossano la tua teoria.
Mi ripeterò.
Non è tanto che il livello di pressione fiscale non sia una variabile da cui dipende il tasso di evasione, ma "eccessiva" non vuol dire nulla. La dipendenza dal livello di pressione fiscale per la "funzione evasione" sarà anche solida verso 0 e 100 ma è evidentemente blandissima nell'intervallo centrale di variabilità di questa variabile -cioè l'intervallo in cui si trovano tutte le tassazioni del mondo da 20 a 80% diciamo-  pertanto prevalgono tutti gli altri fattori a modellare la funzione. Tanto che, paradossalmente, si ritrova addirittura la dipendenza inversa.

Magari potresti poi leggere anche questo documento dell'Istituto di ricerca dei dottori commercialisti, che parla di Economia sommersa e pressione fiscale.
...
Potrei,ma sarebbe tempo perso. Non portano le prove di nulla. Di più, i dottori commercialisti devono aver studiato nel 1749, mi pare.

Pag. 12: «La nota teoria economica sottesa alla “curva di Laffer” ci spiega che un alto livello di imposizione fiscale disincentiva, a livello microeconomico, la produzione per cui anche un leggero abbassamento delle aliquote fiscali sarebbe capace di determinare un aumento del prodotto e del reddito tale da produrre un pari gettito fiscale. In altri termini, nel sistema economico vi sarebbero capacità produttive bloccate dalla pressione fiscale.»
ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah
Ah behh, se lo spiega la nota teoria economica sottesa alla curva di Laffer!

Seth Oth ha scritto:Ciò di cui parli, in economia prende il nome di curva di Laffer, un economista che ragionava come te. Individuò il punto buono per massimizzare la curva del gettito attorno al 30%. Sai come? A caso. O meglio, disegnando la curva con un massimo laddove interessava a chi lo sosteneva, per far si che Reagan spingesse per la diminuzione delle tasse. Senza alcuna base reale.


Pag. 16: «Il notevole peso assunto in Italia dall’economia sommersa e l’elevato livello della pressione fiscale sono fenomeni strettamente correlati; può rivelarsi un errore, tuttavia, cercare unicamente in tale correlazione la risposta al problema, tanto più se si considera che, a causa della complessità intrinseca all’oggetto e delle difficoltà di rilevazione, la natura e le dimensioni dell’economia sommersa non sono facilmente interpretabili e quantificabili. Alla luce di ciò, è ovvio che qualunque tentativo di pervenire ad una “teoria unica” dell’emersione rischia di essere fallace.»

Guarda caso quest'ultimo passo dice proprio quello che sostengo io.
Cioè che la variabile "pressione fiscale" è ininfluente rispetto alle altre quindi di fatto a pressione superiore non corrisponde evasione superiore? Ma sono d'accordo, infatti i dati lo dimostrano.

Se invece per te le "prove" sono le spruzzate ad aerografo di Toni Sbueghin e i suoi buoni sentimenti, allora mi ritiro, che non sono certo così fervente da smaniare di voler convincere chicchessia di alcunché, anzi non me ne frega proprio una mazza.
Diventa una spruzzata ad aerografo quando non dice quello che vuoi sentire. Eppure sarebbe tanto semplice: senza neanche perderti in studi e controstudi, piglia i dati da wikipedia sulle evasioni nei paesi civilizzati e sulle tassazioni e mettili in un grafico. Verifica da solo che non c'è nessun grado di correlazione. Fine.  

Non sto parlando dell'evasione fiscale qua, stavo cercando di allargare il ragionamento ad un ambito più ampio che metta in discussione il modo in cui è costruito il prelievo fiscale, che secondo me, come è fatto adesso è iniquo in linea di principio.
Ma quello anche secondo me. C'è gente che ancora gode di beni e servizi molto superiori rispetto al troppo poco che paga (o evade).
Sul come le cose non funzionano come dovrebbero, possiamo riempire pagine e probabilmente ti appoggerei su tutto.
SETH OTH
SETH OTH
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1043
Età : 11
Occupazione/Hobby : Trollone del forum
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Rasputin Ven 11 Gen - 1:49

SETH OTH ha scritto:Non vedo cosa c'entri ma comunque no, ho dovuto io specificare che seguendo la logica comune i risultati sarebbero stati quelli, con la tua personale logica, non so.

Ti ho già mostrato che la logica non è soggettiva, ce ne è una sola (che sai usare tranne quando non ti conviene, allora diventi tu stesso un duckduck del tipo che continui a menzionare a disco rotto)  carneval

SETH OTH ha scritto:Ti ricordo che quello che non legge nemmeno quello che posta sei tu (v. ad es. i dati EHCI sulle sanità)

Il fatto rimane: non hai letto quello che ho scritto. Quello che faccio io o meno non c'entra (a meno che sia una delle solite manovre diversive  Royales )

SETH OTH ha scritto:No, non dico, ho detto che sospetto, perché mi fa starno che se dichiari così poco come hai detto, poi tu ti voglia pagare una mutua costosa. Ma, ripeto, la mutua che hai non la posso conoscere.

E ci risiamo, o non hai letto o ignori bellamente: qui la mutua privata non è più costosa di quella statale, ma il contrario.

SETH OTH ha scritto:Prove? Basta fare due conti. I dati li hai, è una divisione o poco più.
Ah ma aspetta, no, c'è l'affare dei falsificatori di dati... Già la lobby ebrea che vuole screditare la Germania. No niente allora, nessuna prova. Tutti dati fasulli, hai ragione te.

Se ne era già parlato, mi pare, ed altrettanto mi pare che ti avevo detto in caso di emergenza di andare a farti operare a Catanzaro. Io no, rimango qui  moon

SETH OTH ha scritto:Vai dove vuoi, ad oggi, come ti ho ampiamente dimostrato, la sanità italiana risulta migliore di quella tedesca, quindi in media a farti operare qua ti va meglio. Se poi a te interessa di più avere il frigobar, allora il discorso cambia.

Vedi sopra. Non hai dimostrato nulla e non è solo il frigobar (che comunque mi pare possa tranquillamente venire considerato un indice), è che proprio io sono in possesso di valori che tu non hai: il confronto diretto.

SETH OTH ha scritto:Aspetta che adesso è partito il nuovo refrain: non leggi. Mah, si vede che trovi divertente scrivere cose a caso e attaccarvicisi.

Sto avendo una dura scuola, ma comincia ad avere i suoi effetti  mgreen (vedi qui sopra  quote )

SETH OTH ha scritto:Mi vedo costretto a che? Discutiamo da pagine su qualcosa che non è quello su cui stai deviando. Ergo non era questo il discorso. Come puoi tranquillamente verificare non ho mai sostenuto nulla di ciò che stai cercando di controbattere con stratagemmi retorici da quattro soldi. C'è scritto pure nei consigli per il caro missionario: prima di controbattere una posizione, accertati che il tuo interlocutore l'abbia effettivamente sostenuta.

Bene, quale posizione stai sostenendo? Peché io fin qui non ne vedo traccia, a parte le jessicate confutatorie senza presa di posizione  quote

SETH OTH ha scritto:Va bene, non vedo l'ora che implementino tutto ciò.

Anch'io. Temo però che manchi la volontà.

SETH OTH ha scritto:Ovviamente hai il diritto di dirlo, ma allora non hai capito la mia posizione. Io mica sono contrario a chi eccede i limiti, non paga le tasse o quant'altro. Semplicemente rilevo che dal punto di vista sociale vi sono regole che se fossero fatte rispettare andrebbero a beneficio della popolazione in generale. Lungi da me accusarti, sottoporti a filippiche o additarti come bestia di Satana se tu non paghi le tasse in un sistema in cui puoi permetterti di farlo. Se invece di pagare 30000€ ne paghi 20000 e con 10000 ti fai le tue tre settimane di turismo sessuale bon per te. Se esistesse un sistema in cui quei 10000 invece che finire a puttane finissero in asili, staremmo meglio tutti, alla fine tu compreso. Farlo per santità e devozione, no. Diventa addirittura handicappante. Pensa alla concorrenza sleale che ti può fare un tuo collega che non emette fattura e può permettersi tariffari dimezzati.

Allora io qui mi incazzo. IO per rispetto ai miei colleghi non mi abbasso a lavorare per 45C a riga quando le tariffe di qui stanno a 1,20€, rovinando ulteriormente il mercato già rovinato da traduttori che lavorano per quei prezzi perché stanno in Romania, Polonia e salcazzo dove. Piuttosto faccio quello che sto facendo, mi arrangio dando lezioni di nuoto, allenando un paio di triatleti e comprando e vendendo accessori in rete. Non ricevo nessun aiuto dalle stesse istituzioni che pretenderebbero tasse da me, e sopratutto nessun tipo di protezione dai suddetti traduttori che lavorano per quei prezzi perché stanno in Romania, Polonia e salcazzo dove. Quindi i soldi che guadagno me li tengo tutti, e ci pago la mutua privata.

SETH OTH ha scritto:Per quelli che alla fine non lo fanno, cosa proponi?

Devo obbligatoriamente proporre qualcosa io o lo deve fare chi vi è preposto, previa presa d'atto che già cosí le cose vanno molto meglio?

SETH OTH ha scritto:Tu. L'hai proprio scritto. A meno che nel frattempo tu non sia andato a cambiare i post, come peraltro hai già fatto in passato.

Dimmi dove. E la funzione di edit sta a disposizione di tutti, non solo mia (mi dici dove anche di questo se no io la chiamo calunnia).

SETH OTH ha scritto:Gli stessi che, per sapere se un nuovo protocollo di cura del glande è efficace oppure no, considerano attendibile il Lancet e rifiutano bioenergieblog.

Eh? La domanda era "Chi ti dice che io portassi i primi cinque risultati a caso, e ch decide quali siano attendibili o no? Dimmi, son tutt'orecchie"

SETH OTH ha scritto:Appunto che non hai capito qual era il problema con Duckduck. Ma chi era che non  leggeva?

Tu. Altrimenti avresti almeno debolmente afferrato che non puoi sapere

- né qualI motori di ricerca uso

- né che un motore di ricerca vale l'altro (non mi dire che tu non ne usi)

SETH OTH ha scritto:Non so, è una fonte che mi è completamente ignota, speravo potessi darmi qualche informazione in più, ma magari è solo un risultato raccattatoa caso da una digitazione su Duckduck.

No, la FTA è una fonte ottenuta con una ricerca, fatta con un morote di ricerca come un altro. Ora, dire che ti è ignota dopo che ti è stato fornito il riferimento sul sito, completo di impressum ecceccecc (insomma è facilissimo risalire a chi/cosa sono quelli della FTA) la dice lunga sulla tua scarsa onestà intellettuale. E comincia anche a dirmi qualcosa sul problema di base, ossia una cieca fede nelle istituzioni ed autorità costituite, trenitaliaministeridellefinanzegiustiziaordineepuilizziaricchipremiecotiglioni prrrrr

SETH OTH ha scritto:Fai bene, ma -come ho già cercato di spiegarti due volte e non farò una terza- non è questo il caso, mettitela via.

Mi stai dicendo che andare a verificare dati sulla ripartizione dei gettiti presso il ministero delle finanze non equivale ad andare alla Daimler Benz a Stoccarda a chiedere se fanno buone automobili?  ahahahahahah


Diciamo che sono in grado di capire da dove vengono i dati: in almeno due casi, ISTAT ed EUROSTAT, non fanno che riportare i dati forniti dalle rispettive istituzioni. Valgono tanto quanto quelli del ministero delle finanze: zero.

Uno dei link non mi si apre ed il primo - il Pdf - cita una fonte (OECD) che non ho avuto modo di verificare per ora.

SETH OTH ha scritto:Perché è l'organo dello stato predisposto a farlo.

Ah, certo. Anch'io posso usare il pisello per pisciare soltanto. Su, e chi dice che l''organo dello stato predisposto è sacro intoccabile e bocca della verità? Ma dove hai vissuto negli ultimi 30 anni? Hai votato Berlusconi?

SETH OTH ha scritto:Eh già perché continuo a non voler capire che la potente judenmafia italica corrompa anche Lancet, Who, Science, Forbes...
Ormai sei ai livelli dei terrapiattisti. Cioè pretendi che la Nasa mandi le vere foto della terra piatta quando è pagata per madare sonde in orbite rotonde? Ovvio che ti dà quelle fotoshoppate con la terra tonda, come chiedere all'oste se el vin l'è bon.

No, solo che i parametri di valutazione del Lancet sono teorici. Quanto a chiedere all'oste se el vin l'è bon, è quello che stai facendo tu da un pezzo, con ministeri delle finanze ed istat varie delle mie caligae  mgreen  moon

SETH OTH ha scritto:Per il semplice fatto che non è così. Sapere che il gettito è ripartito in un modo o in un altro non fa guadagnare niente a nessuno. Ma stai capendo di cosa stiamo parlando, Cristo? La smetti di scrivere stronzate solo per il gusto di rispondere qualcosa?

No caro, chi delira sei tu. Mi stai dicendo che abbellire le une o le altre statistiche non fa guadagnare voti al ciarlatano di turno?

SETH OTH ha scritto:A meno che quel qualcosa che cerchi non sia sostenuto da PubMed, nel qual caso ti basta raccattare qualunque blog ti dia ragione, da tiroalpiattello a mammepancine, basta che ci sia scritto qualcosa che somiglia a quello che sostieni dall'inizio senza sapere nulla di ciò di cui parli. Lungi da te poi imparare qualcosa da quello che trovi in PubMed e cambiare idea passando da ignorante a persona informata. Meglio continuare a fare l'ariete per sostenere le proprie cazzate, anche con esiti a dir poco esilaranti.

Qui o ti fa difetto la memoria o la buonafede (inizio a propendere per la seconda): proprio su lesioni da arma da fuoco ti avevo dato un link su PubMed... Royales

SETH OTH ha scritto:No, in effetti. Sicuramente MAI nessuno ha parlato di modificare la ripartizione del gettito, fattene una ragione e smettila di arrampicarti sugli specchi. Torna coi piedi per terra e comincia ad accettare di aver detto un mucchio di cazzate.

Cazzate o no, rappresentare le ripartizioni dei gettiti in maniera conveniente frutta voti al ciarlatano di turno, come ti ho scritto qui sopra.

SETH OTH ha scritto:Mai detto ciò (rivedere "caro missionario"). Ho detto esattamente il contrario: che chi non vuole farsi abbindolare da pomposi " l'occupazione è aumentata" deve andarsi a vedere i dati veri. Ma l'Italiano lo capisci o gli anni in Krautland ti hanno azzerato le capacità do comprendonio?

Bene, e i dati veri quali sono? Ma quelli del ministero dell'occupazione, perdiana! (Oste! Com'è il tuo vino?  bananamix )

SETH OTH ha scritto:Bravo, il dubbio è il primo passo per la comprensione. Poi puoi usare le manine sante e andare a verificare, per il secondo passo.

Può darsi. Fatto sta che, dove sono le pubblicazioni ufficiali, chi le emette e che attendibilità hanno (Oste! Com'è il tuo vino?  bananamix )

SETH OTH ha scritto:Hai qualche prova dei taroccamenti di dati sulle ripartizioni del gettito e le spese sanitarie?

No caro, l'onere della prova spetta a te. Sei tu quello che sostiene che sono attendibili (ah, e io non ho mai sostenuto che siano tarocccate, vedi "caro missionario"  moon )

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

...Billy Porter, you never told me that I needed a gun
Billy Porter, when you wrote me you said that this place is fun...

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57972
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da SETH OTH Ven 11 Gen - 17:01

Rasputin ha scritto:Ti ho già mostrato che la logica non è soggettiva, ce ne è una sola (che sai usare tranne quando non ti conviene, allora diventi tu stesso un duckduck del tipo che continui a menzionare a disco rotto)  carneval
Allora cosa aspetti a cominciare ad usare quella corretta?

Il fatto rimane: non hai letto quello che ho scritto. Quello che faccio io o meno non c'entra (a meno che sia una delle solite manovre diversive  Royales )
Cominci a delirare.

E ci risiamo, o non hai letto o ignori bellamente: qui la mutua privata non è più costosa di quella statale, ma il contrario.
Certo, certo. E il 90% dei crucchi sono solo QI-sottodotati e continuano ad accedere alla pubblica ritenendo di non potersi permettere la privata. Se tanto mi da tanto manco hai capito che mutua hai tu  ahahahahahah

Se ne era già parlato, mi pare, ed altrettanto mi pare che ti avevo detto in caso di emergenza di andare a farti operare a Catanzaro. Io no, rimango qui  moon
Ti ho già risposto: Vai dove vuoi, ad oggi, come ti ho ampiamente dimostrato, la sanità italiana risulta migliore di quella tedesca, quindi in media a farti operare qua ti va meglio.  

Vedi sopra. Non hai dimostrato nulla
Io no, lo hanno fatto riviste scientifiche, OMS, istituti di ricerca. Ma se tu sei talmente capra da continuare ad incaponirti sulle tue minchiate da blog raccattati a caso o sull'unica ricerca che ti dice espressamente ed in modo chiaro che non sta parlando di quello che tu vorresti, allora in effetti sì, non ho vinto la partita di scacchi contro il piccione. E tutto perché? Perché sei partito con questa fissa in testa e, anche di fronte ai fatti incontestabili, non sei capace di dire ah, ok, non sapevo e morta là.

e non è solo il frigobar (che comunque mi pare possa tranquillamente venire considerato un indice),
ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

è che proprio io sono in possesso di valori che tu non hai: il confronto diretto.
E a te chi te l'ha detto? E poi scusa il confronto diretto cosa sarebbe? Che hai operato un'anca a Catanzaro e una a Monaco?  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Sto avendo una dura scuola, ma comincia ad avere i suoi effetti  mgreen (vedi qui sopra  quote )
Non credo. Avesse avuto effetto la dura scuola, ora sapresti argomentare e soprattutto ragionare.

Bene, quale posizione stai sostenendo? Peché io fin qui non ne vedo traccia, a parte le jessicate confutatorie senza presa di posizione  quote
Chi è che non legge?  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah
Eccotene un breve riassunto:
A-Purtroppo per te le tasse servono e i paesi in cui la qualità di vita è migliore sono quelli con tassazioni più elevate.
B-Non vi è correlazione tra pressione fiscale e evasione, visto che la dipendenza è molto più forte da altre variabili quali controllo, cultura, semplicità burocratica ed educazione.
C-Sebbene allettante da un punto di vista economico e forse risolutorio in una fase iniziale in sistemi disastrati, la privatizzazione dei servizi di base non è mai stata conveniente in nessun sistema al mondo, costa di più e rende meno, dati alla mano.

Allora io qui mi incazzo. IO per rispetto ai miei colleghi non mi abbasso a lavorare per 45C a riga quando le tariffe di qui stanno a 1,20€, rovinando ulteriormente il mercato già rovinato da traduttori che lavorano per quei prezzi perché stanno in Romania, Polonia e salcazzo dove. Piuttosto faccio quello che sto facendo, mi arrangio dando lezioni di nuoto, allenando un paio di triatleti e comprando e vendendo accessori in rete. Non ricevo nessun aiuto dalle stesse istituzioni che pretenderebbero tasse da me, e sopratutto nessun tipo di protezione dai suddetti traduttori che lavorano per quei prezzi perché stanno in Romania, Polonia e salcazzo dove.
Vai a vivere in Romania no?
Quindi i soldi che guadagno me li tengo tutti, e ci pago la mutua privata.
E qualcun altro paga per te la parte che lo stato riversa sui privati. E no, inutile che insisti, non funziona come credi tu.

Devo obbligatoriamente proporre qualcosa io o lo deve fare chi vi è preposto, previa presa d'atto che già cosí le cose vanno molto meglio?
Non obbligatoriamente, io chiedo...

Dimmi dove. E la funzione di edit sta a disposizione di tutti, non solo mia (mi dici dove anche di questo se no io la chiamo calunnia).
Tipico. Tipico del disonesto che viene a galla. Aspettare quanto basta perché le acque si calmino e poi fare il finto tonto.  La funzione di edit per gli utenti ha un tempo limitato. Tu hai modificato interventi ben oltre il tempo dei comuni mortali per poter fare lo gnorri. Ed è impossibile che non te ne ricordi. Giochi solo sul fatto che sarebbe per me un casino andare a ripescare la discussione. Se poi non hai pure cancellato tutto di sana pianta.

Eh? La domanda era "Chi ti dice che io portassi i primi cinque risultati a caso,
Tu.
e ch decide quali siano attendibili o no? Dimmi, son tutt'orecchie"
Gli stessi che, per sapere se un nuovo protocollo di cura del glande è efficace oppure no, considerano attendibile il Lancet e rifiutano bioenergieblog

Tu. Altrimenti avresti almeno debolmente afferrato che non puoi sapere

- né qualI motori di ricerca uso
A meno che tu non ne linki la pagina coi risultati  ahahahahahah

- né che un motore di ricerca vale l'altro (non mi dire che tu non ne usi)
Infatti non è mica il motore di ricerca il problema, ma l'uso che ne fai tu  ahahahahahah


No, la FTA è una fonte ottenuta con una ricerca, fatta con un morote di ricerca come un altro. Ora, dire che ti è ignota dopo che ti è stato fornito il riferimento sul sito, completo di impressum ecceccecc (insomma è facilissimo risalire a chi/cosa sono quelli della FTA) la dice lunga sulla tua scarsa onestà intellettuale. E comincia anche a dirmi qualcosa sul problema di base, ossia una cieca fede nelle istituzioni ed autorità costituite, trenitaliaministeridellefinanzegiustiziaordineepuilizziaricchipremiecotiglioni prrrrr
Tradotto non sai neppure tu che l'ahi usata cosa è  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Mi stai dicendo che andare a verificare dati sulla ripartizione dei gettiti presso il ministero delle finanze non equivale ad andare alla Daimler Benz a Stoccarda a chiedere se fanno buone automobili?  ahahahahahah
Precisamente. E dovrebbe essere palese perfino ai piccioni.


Diciamo che sono in grado di capire da dove vengono i dati
Non mi sembra.
: in almeno due casi, ISTAT ed EUROSTAT, non fanno che riportare i dati forniti dalle rispettive istituzioni. Valgono tanto quanto quelli del ministero delle finanze: zero.
Perché lo decidi tu?

Ah, certo. Anch'io posso usare il pisello per pisciare soltanto. Su, e chi dice che l''organo dello stato predisposto è sacro intoccabile e bocca della verità? Ma dove hai vissuto negli ultimi 30 anni? Hai votato Berlusconi?
Lo specchio comincia a diventare troppo scivoloso anche per rispondere con frasi a caso?

No, solo che i parametri di valutazione del Lancet sono teorici.
ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Quanto a chiedere all'oste se el vin l'è bon, è quello che stai facendo tu da un pezzo, con ministeri delle finanze ed istat varie delle mie caligae  mgreen  moon
Non c'entra nulla. Ma tant'è, piccione. Ora comincio a ricordarmi perché ti chiamavo Don Rasputin.

No caro, chi delira sei tu. Mi stai dicendo che abbellire le une o le altre statistiche non fa guadagnare voti al ciarlatano di turno?
Non di certo le statistiche che nessuno conosce e che non hanno alcun risvolto se abbellite in una direzione o nell'altra.   ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  Ma ti vedi?

Qui o ti fa difetto la memoria o la buonafede (inizio a propendere per la seconda): proprio su lesioni da arma da fuoco ti avevo dato un link su PubMed... Royales
ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  A me eh... E di Duckduc con mattiguera.org e heilhitler.de che ne è rimasto?  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Cazzate o no, rappresentare le ripartizioni dei gettiti in maniera conveniente frutta voti al ciarlatano di turno, come ti ho scritto qui sopra.
Falso. Smetti di dire cazzate per favore, stai cominciando a diventare pesante.

Bene, e i dati veri quali sono? Ma quelli del ministero dell'occupazione, perdiana! (Oste! Com'è il tuo vino?  bananamix )
Ancora non sequitur a valanga. Il ministero dell'occupazione [???] non è una persona fisica, questo almeno ti è chiaro?  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Può darsi. Fatto sta che, dove sono le pubblicazioni ufficiali, chi le emette e che attendibilità hanno (Oste! Com'è il tuo vino?  bananamix )
Dipende da cosa cerchi. Diciamo che il paragone con l'oste continua ad essere una minchiata in ogni caso, ma capisco che una persona disonesta che non vuole confrontarsi con la realtà dei fatti e non sappia come uscirne non abbia molto di meglio cui attaccarsi.


No caro, l'onere della prova spetta a te. Sei tu quello che sostiene che sono attendibili (ah, e io non ho mai sostenuto che siano tarocccate, vedi "caro missionario"  moon )
ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah Questa è buona. Ed esplicativa del tuo modo bacato di ragionare. Il numero di abitanti in italia non è 60 milioni finchè non mi hai dimostrato che le anagrafi sono attendibili. ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
Diocan che tristezza, quanto tempo buttato alle ortiche. ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
Ciao picciò!
SETH OTH
SETH OTH
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1043
Età : 11
Occupazione/Hobby : Trollone del forum
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Rasputin Sab 12 Gen - 22:09

SETH OTH ha scritto:Anche mia nonna è convinta di stare un passo avanti con rosari e penitenze.

Un punto per me, a causa della palese disonestà intellettuale nel paragonare allenamenti ed alimentazione controllata con rosari e penitenze. Ma coraggio che sicuramente sai scendere anche più in basso.

SETH OTH ha scritto:Sei miseramente attaccato a questo non sequitur da 10 interventi, non hai niente di più ragionevole cui attaccarti, davvero?  Chiediti come mai se proponessi gli studi di Montedison sulla mortalità dei suoi impianti non andrebbero bene, mentre andrebbero bene quelli del ministero dell'ambiente sulla diffusione dell'orso marsicano in Italia e avrai la risposta alla tua domanda.

Chi non da 10 interventi ma da 10 pagine sta usando due pesi e due misure sei tu. Inoltre vedo la solita disonestà: le statistiche della Montedison sulla mortalità dei suoi impianti sono esattamente tanto inattendibili quanto quelle del ministero dell'ambiente sulla diffusione dell'orso marsicano in Italia. Ambi tirano acqua al proprio mulino.

SETH OTH ha scritto:Allora cosa aspetti a cominciare ad usare quella corretta?

La sto usando, vedi proprio qui sopra.

SETH OTH ha scritto:Cominci a delirare.

No, sei tu quello che non sa più cosa rispondere  moon

SETH OTH ha scritto:Certo, certo. E il 90% dei crucchi sono solo QI-sottodotati e continuano ad accedere alla pubblica ritenendo di non potersi permettere la privata. Se tanto mi da tanto manco hai capito che mutua hai tu

No caro qui la tua ignoranza arriva al limite della sopportabilità. La percentuale di crucchi che accedono alla pubblica corrisponde a questo diagramma qui

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 8rFop4dB_o

Fonte

https://de.statista.com/statistik/daten/studie/155823/umfrage/gkv-pkv-mitglieder-und-versichertenzahl-im-vergleich/

(si noti come il portale delle statistiche sia indipendente), ed i motivi per cui la maggioranza dei crucchi hanno mutue statali sono

1. che i lavoratori dipendenti ce l'hanno automaticamente detratta dallo stipendio, e funziona solo con le statali

2. che gli autonomi sono una minoranza

3. che i lavoratori dipendenti i quali guadagnano abbastanza da potersi permettere di pagare una mutua privata a parte (Zusatzversicherung) sono altresí una minoranza.

Io non ho la mutua privata perché sono ricco, ce l'ho perché sono autonomo e non ne devo per forza pagare una pubblica.

SETH OTH ha scritto:Ti ho già risposto: Vai dove vuoi, ad oggi, come ti ho ampiamente dimostrato, la sanità italiana risulta migliore di quella tedesca, quindi in media a farti operare qua ti va meglio.

Risulta. Che di conseguenza, in media a farmi operare in Cialtronia (che Belzebú me ne guardi!) mi va meglio è un bel non sequitur. E comunque chi non si sbaglia sono gli sciacalli, a te risulta che in Cialtronia vengano a farsi operare dagli emirati arabi? Qui sí, visti io.

SETH OTH ha scritto:Io no, lo hanno fatto riviste scientifiche, OMS, istituti di ricerca. Ma se tu sei talmente capra da continuare ad incaponirti sulle tue minchiate da blog raccattati a caso o sull'unica ricerca che ti dice espressamente ed in modo chiaro che non sta parlando di quello che tu vorresti, allora in effetti sì, non ho vinto la partita di scacchi contro il piccione. E tutto perché? Perché sei partito con questa fissa in testa e, anche di fronte ai fatti incontestabili, non sei capace di dire ah, ok, non sapevo e morta là.

Ma di cosa stai parlando?  boxed

SETH OTH ha scritto:E a te chi te l'ha detto? E poi scusa il confronto diretto cosa sarebbe? Che hai operato un'anca a Catanzaro e una a Monaco?

Ti si nota (ed anche che probabilmente sei - almeno fisicamente, uah uah - sano), se no non parleresti così. Io il confronto diretto ce l'ho per un sacco di motivi, sono stato operato sia in Cialtronia che qui, ed in Cialtronia ci vengo regolarmente. Sui casi che conosco e l'ospedale di La Spezia ti ho già fatto un rapportino, un polso storpiato, un morto per trombosi non adeguatamente prevenuta, visite ad un amico in un ospedale con ingresso pieno di sporcizia, a partire dal tardo pomeriggio neanche una portineria, ecc

SETH OTH ha scritto:Non credo. Avesse avuto effetto la dura scuola, ora sapresti argomentare e soprattutto ragionare.

Evito commenti per decenza.

SETH OTH ha scritto:Chi è che non legge?
Eccotene un breve riassunto:
A-Purtroppo per te le tasse servono e i paesi in cui la qualità di vita è migliore sono quelli con tassazioni più elevate.
B-Non vi è correlazione tra pressione fiscale e evasione, visto che la dipendenza è molto più forte da altre variabili quali controllo, cultura, semplicità burocratica ed educazione.
C-Sebbene allettante da un punto di vista economico e forse risolutorio in una fase iniziale in sistemi disastrati, la privatizzazione dei servizi di base non è mai stata conveniente in nessun sistema al mondo, costa di più e rende meno, dati alla mano.

A-guarda caso i paesi che menzioni hanno tutti meno di 10 milioni di abitanti, allora la gestibilità è un'altra e per le loro tasse ricevono anche qualcosa=le pagano, e volentieri. Nulla a che vedere con la pressione fiscale.

B-Balle. Proprio per i motivi di A-, nei paesi gestibili la pressione fiscale non è necessaria (la gente paga volentieri perché ne trae forti vantaggi, non perché la castigano se evade), ed in quelli più popolati si tenta di controbilanciare la mala gestione aumentando la pressione fiscale; risultato, maggiore evasione (meritata, aggiungo io). Ecco perché...

...C- la privatizzazione dei servizi (quali sono quelli di base?) nei paesi civili funziona, classico esempio le poste tedesche, che sono interamente privatizzate, e non solo funzionano, ma anche sono più convenienti: io posso mandare un pacchetto in Cialtronia (ed in tutta Europa) per 8,89 neuri, dimensioni e pesi qui

https://www.dhl.de/de/privatkunden/pakete-versenden/weltweit-versenden/paeckchen.html

prova tu da Cialtronia poi mi dici.

SETH OTH ha scritto:Vai a vivere in Romania no?

Ci penso su, magari mi dimostri pure che là il sistema sanitario è migliore che in Germania  hysterical

(scherzi a parte: la risposta denota solo ed unicamente mancanza di argomenti).

SETH OTH ha scritto:E qualcun altro paga per te la parte che lo stato riversa sui privati. E no, inutile che insisti, non funziona come credi tu.

Dai un'occhiata ai diagrammi che ti ho proposto qui sopra, e vedi che in deficit qui sono le mutue pubbliche, non le private. Anche il comunismo ha fallito ed il '68 è passato da un pezzo (vedo che è necessario informarti mgreen )

SETH OTH ha scritto:Non obbligatoriamente, io chiedo...

Mi sembra di avere già fatto una proposta che può portare dei miglioramenti. Altro non ho.

SETH OTH ha scritto:Tipico. Tipico del disonesto che viene a galla. Aspettare quanto basta perché le acque si calmino e poi fare il finto tonto.  La funzione di edit per gli utenti ha un tempo limitato. Tu hai modificato interventi ben oltre il tempo dei comuni mortali per poter fare lo gnorri. Ed è impossibile che non te ne ricordi. Giochi solo sul fatto che sarebbe per me un casino andare a ripescare la discussione. Se poi non hai pure cancellato tutto di sana pianta.

Io questa la chiamo calunnia. Certo che uso la funzione quando voglio, per correggere errori o fare aggiunte, ma non per poter fare lo gnorri. E questo perché se lo facessi dovrei ogni volta andare a spulciare mezzo forum per modificare anche gli interventi altrui dove sono stato quotato. Fidati, non ne valI la pena.

SETH OTH ha scritto:Tu.

No. Mai fatto, anzi il contrario, tento sempre di trovare fonti indipendenti (vedi diagrammi linkati qui sopra).

SETH OTH ha scritto:Gli stessi che, per sapere se un nuovo protocollo di cura del glande è efficace oppure no, considerano attendibile il Lancet e rifiutano bioenergieblog

A me pare invece che quello che decide - ad esempio - che i dati sulla ripartizione dei gettiti forniti dal ministero stesso che li gestisce sono attendibili sia tu  ahahahahahah

SETH OTH ha scritto:A meno che tu non ne linki la pagina coi risultati

Ok, vedi che motore di ricerca ho usato per i diagrammi qui sopra?  Royales

SETH OTH ha scritto:Infatti non è mica il motore di ricerca il problema, ma l'uso che ne fai tu

Ah, parla quello che digita "Ministero delle finanze" per trovare dati sulla ripartizione dei gettiti forniti dal ministero stesso (ipotesi mia, fortemente supportata dal fatto che digitando "ripartizione dei gettiti" il ministero in questione non si trova nemmeno nell'intera prima pagina di risultati).

SETH OTH ha scritto:Tradotto non sai neppure tu che l'ahi usata cosa è

Ahi. Tradotto, o non sei nemmeno andato a vedere cos'è la FTA o lo hai fatto e non ti è piaciuto  inchino

SETH OTH ha scritto:Precisamente. E dovrebbe essere palese perfino ai piccioni.

Perché?

SETH OTH ha scritto:Non mi sembra.

Ti sempra male. Io l'impressum  della FTA me lo sono andato a vedere, tu mi pare che no.

SETH OTH ha scritto:Perché lo decidi tu?

No, perché - per usare la tua stessa, ottima metafora - è come chiedere all'oste se el vin l'è bon.

SETH OTH ha scritto:Lo specchio comincia a diventare troppo scivoloso anche per rispondere con frasi a caso?

No, quello che fa acqua come un colabrodo è la tua cieca fede nelle istituzioni ed autorità costituite. Ma, per riprendere un noto detto: if you're not part of the solution, you're part of the problem  moon

SETH OTH ha scritto:Non c'entra nulla. Ma tant'è, piccione. Ora comincio a ricordarmi perché ti chiamavo Don Rasputin.

Come non c'entra nulla. Se non stai facendo altro: chiedi al ministero delle finanze se la ripartizione dei gettiti è giusta ed equa, il prossimo passo è affidare Cappuccetto Rosso al lupo  ahahahahahah

SETH OTH ha scritto:Non di certo le statistiche che nessuno conosce e che non hanno alcun risvolto se abbellite in una direzione o nell'altra. Ma ti vedi?

Ma ti vedi tu? Statistiche che "nessuno conosce" e che tu però trovi e sforni a getto continuo, ma chi sei, James Bond o il fratello più furbo dell'Ispettore Clouseau  bananamix

SETH OTH ha scritto:A me eh... E di Duckduc con mattiguera.org e heilhitler.de che ne è rimasto?

Ah no scusa, il fratello più distratto del Dottor Divago. Sisi proprio a te avevo dato un link su PubMed, cos'è, non ti va bene che si trova anche su duckduck?  Royales

SETH OTH ha scritto:Falso. Smetti di dire cazzate per favore, stai cominciando a diventare pesante.

Quello che sta diventando pesante come una mucca in braccio sei tu, ed anche la negazione dell'evidenza comincia a farmi pensare (conosco solo tre categorie di persone che la usano: donne, ubriachi, e cattolici).

Allora le dichiarazioni e promesse in ambito di campagna elettorale sulla ripartizione dei gettiti, nell'una o nell'altra direzione, sono SEMPRE STATE un cavallo di battaglia dei candidati. Non mi disturbo nemmeno a cercarti dei riferimenti, attendo che me lo neghi per poi mettere l'intervento in annunci generali, forse il ridicolo serve ad attiarre utenti.

SETH OTH ha scritto:Ancora non sequitur a valanga. Il ministero dell'occupazione [???] non è una persona fisica, questo almeno ti è chiaro?

Lo so, e allora?  domanda..

SETH OTH ha scritto:Dipende da cosa cerchi. Diciamo che il paragone con l'oste continua ad essere una minchiata in ogni caso, ma capisco che una persona disonesta che non vuole confrontarsi con la realtà dei fatti e non sappia come uscirne non abbia molto di meglio cui attaccarsi.

Il punto è non che cosa, ma dove si cerca. Se ad esempio voglio dati sull'efficienza degli ospedali tedeschi, l'ultimo posto dove li cerco è il sito del ministero della sanità tedesco (ocio, nemmeno questo è una persona! Ci siamo fin qui?)

Ah il paragone con l'oste lo hai fatto tu, non io. Mi stavo solo adeguando  quote

SETH OTH ha scritto:Questa è buona. Ed esplicativa del tuo modo bacato di ragionare. Il numero di abitanti in italia non è 60 milioni finchè non mi hai dimostrato che le anagrafi sono attendibili.
Diocan che tristezza, quanto tempo buttato alle ortiche.
Ciao picciò!

Esattamente. Cosa c'è di strano?

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

...Billy Porter, you never told me that I needed a gun
Billy Porter, when you wrote me you said that this place is fun...

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57972
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Ospite Dom 13 Gen - 0:21

che miseria...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da chef75 Dom 13 Gen - 19:02

Comunque, partendo dal presupposto che non me ne frega una ceppa di tutto ciò, ho fatto una banale ricerca così tanto per guardare ed ho notato una cosa curiosa.

2015

L’Europa mette a confronto i sistemi sanitari. Vince l’Olanda, Italia al 21esimo posto.
https://www.repubblica.it/salute/2015/01/27/news/indice_salute_europea-105869922/

2016

Sanità Italiana al 22esimo posto...
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=47384

2017

Sanità Italiana al 20esimo posto....
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=63145

2018

Classifica Bloomberg 2018

Sanità Italiana al 4 posto nel mondo. (sti cazzi mgreen)
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=65817



thinkthank

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 46
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Rasputin Dom 13 Gen - 19:14

chef75 ha scritto:Comunque, partendo dal presupposto che non me ne frega una ceppa di tutto ciò, ho fatto una banale ricerca così tanto per guardare ed ho notato una cosa curiosa.

2015

L’Europa mette a confronto i sistemi sanitari. Vince l’Olanda, Italia al 21esimo posto.
https://www.repubblica.it/salute/2015/01/27/news/indice_salute_europea-105869922/

2016

Sanità Italiana al 22esimo posto...
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=47384

2017

Sanità Italiana al 20esimo posto....
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=63145

2018

Classifica Bloomberg 2018

Sanità Italiana al 4 posto nel mondo. (sti cazzi mgreen)
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=65817



thinkthank

Non mi stupisce granché. Ecco perché le statistiche che propone settott non valgono più di quelle che propongo io, non è un campo che si possa misurare esattamente se non per il livello di soddisfazione dei pazienti, che è relativo anche quello (in Cialtronia c'è anche il bias che lo restringe a quelli che sopravvivono mgreen )

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

...Billy Porter, you never told me that I needed a gun
Billy Porter, when you wrote me you said that this place is fun...

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57972
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da SETH OTH Lun 14 Gen - 15:45

chef75 ha scritto:Comunque, partendo dal presupposto che non me ne frega una ceppa di tutto ciò, ho fatto una banale ricerca così tanto per guardare ed ho notato una cosa curiosa.
2015
L’Europa mette a confronto i sistemi sanitari. Vince l’Olanda, Italia al 21esimo posto.
https://www.repubblica.it/salute/2015/01/27/news/indice_salute_europea-105869922/
2016
Sanità Italiana al 22esimo posto...
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=47384
2017
Sanità Italiana al 20esimo posto....
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=63145
2018
Classifica Bloomberg 2018
Sanità Italiana al 4 posto nel mondo. (sti cazzi mgreen)
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=65817
thinkthank
Ehhh caro Chef, hai ragione da vendere. Se uno che non è interessato alla cosa si va a leggere i titoli degli articoli, così per curiosità, allora va benone.
Quando invece vuoi davvero capirci qualcosa, e soprattutto quando vuoi fare il tronfio dispensatore di verità da bar per sostenere le tue affermazioni fatte senza alcuna cognizione di causa, allora  il punto è che gli studi e le analisi, prima di usarli per trarne conclusione alcuna, andrebbero letti e soprattutto capiti.
(E, concordo, questo dovrebbe valere soprattutto se ci devi scrivere sopra un articolo di giornale).
Parli con uno che ha dovuto farlo, illo tempore.
Quello che gli articoli che posti, misurano, sono cose diverse. Naturalmente dare un punteggio numerico a prestazioni di natura sanitaria è difficile e i risultati si differenziano abbastanza in funzione del peso che si decide di assegnare ad alcuna voce. Falso però è quanto dice il piccione: "Ecco perché le statistiche che propone settott non valgono più di quelle che propongo io, non è un campo che si possa misurare esattamente se non per il livello di soddisfazione dei pazienti, che è relativo anche quello". Cioè, mi sono accorto di sostenere una minchiata, facciamo caciara, buttiamo là un paio di articoli che non ho letto e olè, salvi tutti, tanaliberatutti. (E poi aspetto che si calmino un po' le acque e la prossima volta che se ne parla riparto con le mie minchiate come nulla fosse e come se fossero verità acclarate e dimostrate).
Basta capire cosa vogliamo. Sapere quante persone sono soddisfatte? Quanti malati di cancro sopravviviono? Quanto buono è il caffè dei refettori negli ospedali?
Allora, gli studi della HCP, quelli che posti e che danno Cialtronia al 22° posto,  non sono fatti per dare un giudizio sulla qualità medica del sistema sanitario. E questo non lo dico io, nè la mafia Juden per andare contro alla sanità tedesca nè il papa. Lo dicono quelli stessi studi anche solo nell'introduzione (basta leggerli).
Il punto è semplice, misurare la soddisfazione del cliente (uno dei parametri con più peso per l'EHCI) non dice molto sui risultati dell'ospedalizzazione.
Uno, perchè è misurata su campioni diversi - che quindi sono tarati su standard di soddisfazione differenti (come farsi dare un giudizio sul caffè da un Napoletano e da un Moldavo).
Due perchè non è la soddisfazione generale del cliente cje dice qualcosa sull'effettiva efficacia delle cure, -esempio banale, se su 100 ospedalizzati tutti vengono guariti ma i tempi sono stati lunghi e era sporco, hai 100 persone che votano 6 e una media del 6. Ad altri 100 dai il comodo parcheggio e la tv in camera con Sky gratis  ma ne muoiono 2. 98 votano 10 e 2 votano 0, hai la media del 9.8.  Ma una mortalità del 2% indica che il tuo ospedale è una merda.
Studi seri che misurano invece il livello di funzionamento della sanità e l'efficacia sono quelli che ho postato nell'apposita discussione più volte (oms, lancet etc) nei quali la cialtronia risulta sistemasticamente almeno dieci posizioni sopra i crucchi, ma il piccione è troppo ingrifato per prendere in considerazione l'idea di avere sparato una minchiata da bar senza, appunto, alcuna cognizione di causa.
SETH OTH
SETH OTH
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1043
Età : 11
Occupazione/Hobby : Trollone del forum
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da SETH OTH Lun 14 Gen - 15:50

Rasputin ha scritto:Un punto per me, a causa della palese disonestà intellettuale nel paragonare allenamenti ed alimentazione controllata con rosari e penitenze. Ma coraggio che sicuramente sai scendere anche più in basso.
 Una moderata attività sportiva è senz'altro salutare ma fare sport in maniera maniacale non solo non ti rende affatto più sano dell'omino medio, ma anzi, il contrario. Non eri tu quello che sosteneva di andare dentro e fuori da ospedali con anche, braccia e chissà che altro spappolate e che vantava grandi esperienze ospedaliere per ogni stato attraversato? Ma io ti lascio le tue convinzioni eh, tanto, cazzata più cazzata meno   ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Chi non da 10 interventi ma da 10 pagine sta usando due pesi e due misure sei tu. Inoltre vedo la solita disonestà: le statistiche della Montedison sulla mortalità dei suoi impianti sono esattamente tanto inattendibili quanto quelle del ministero dell'ambiente sulla diffusione dell'orso marsicano in Italia. Ambi tirano acqua al proprio mulino.
Falso. Sei ridicolo. Anzi no, dirti ridicolo è un complimento. Ma visto che farti ragionare è ben più arduo che vincere la famosa partita a scacchi col piccione, rinunzio. Tempo buttato alle ortiche. Evidentemente non sei proprio in grado, e tant'è. Rimani convinto di quello che ti pare, come mia nonna coi suoi risari, credulo.

La sto usando, vedi proprio qui sopra.
Tu?  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah
Dai fai un corso accelerato di logica su Duckduck poi ci risentiamo.

No, sei tu quello che non sa più cosa rispondere  moon
Ciò è assolutamente vero. Se neanche l'argomentazione più palese e banalmente comprensibile anche da menomati riesce a far breccia nelle tenebre della tua mente, non ho molto altro da dire.

No caro qui la tua ignoranza arriva al limite della sopportabilità. La percentuale di crucchi che accedono alla pubblica corrisponde a questo diagramma qui
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 8rFop4dB_o

Fonte

https://de.statista.com/statistik/daten/studie/155823/umfrage/gkv-pkv-mitglieder-und-versichertenzahl-im-vergleich/
Che dice appunto quanto da me sostenuto  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah Ma dio can...

(si noti come il portale delle statistiche sia indipendente)
ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  Si noti come di indipendenza tu non ne sai un cazzo quindi è meglio se lasci stare. Si noti come sarà il primo risultato pescato a caso su CrukDuck  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah


, ed i motivi per cui la maggioranza dei crucchi hanno mutue statali sono

1. che i lavoratori dipendenti ce l'hanno automaticamente detratta dallo stipendio, e funziona solo con le statali

2. che gli autonomi sono una minoranza

3. che i lavoratori dipendenti i quali guadagnano abbastanza da potersi permettere di pagare una mutua privata a parte (Zusatzversicherung) sono altresí una minoranza.

Io non ho la mutua privata perché sono ricco, ce l'ho perché sono autonomo e non ne devo per forza pagare una pubblica.
Se tanto mi dà tanto tu manco sai cos'hai  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Risulta. Che di conseguenza, in media a farmi operare in Cialtronia (che Belzebú me ne guardi!) mi va meglio è un bel non sequitur. E comunque chi non si sbaglia sono gli sciacalli, a te risulta che in Cialtronia vengano a farsi operare dagli emirati arabi? Qui sí, visti io.
Non sei qualificato per parlare di non sequitur. La logica da piccione non lo prevede. Se tanto mi dà tanto (bis) avrai scambiato qualche nigga per un ricco sceicco. Dai su, per oggi ho riso abbastanza, basta per favore.


Ma di cosa stai parlando?  boxed
Della realtà dei fatti che fingi di non vedere, nel miglire dei casi, o che proprio non vedi (e allora stai messo veramente male). E dell'enorme specchio su cui sei appeso.

Ti si nota (ed anche che probabilmente sei - almeno fisicamente, uah uah - sano), se no non parleresti così. Io il confronto diretto ce l'ho per un sacco di motivi, sono stato operato sia in Cialtronia che qui, ed in Cialtronia ci vengo regolarmente. Sui casi che conosco e l'ospedale di La Spezia ti ho già fatto un rapportino, un polso storpiato, un morto per trombosi non adeguatamente prevenuta, visite ad un amico in un ospedale con ingresso pieno di sporcizia, a partire dal tardo pomeriggio neanche una portineria, ecc
Meno male che tu eri quello sano  ahahahahahah
Eppure, idnipendentemente dai pochi casi a te noti, fattene una ragione, come da tutti i documenti che ti ho postato e che analizzano migliaia di casi l'anno, trombosi polsi etc, funzionano peggio in krautlandia. Sorry.



A-guarda caso i paesi che menzioni hanno tutti meno di 10 milioni di abitanti, allora la gestibilità è un'altra e per le loro tasse ricevono anche qualcosa=le pagano, e volentieri. Nulla a che vedere con la pressione fiscale.
Falso. I dati ci sono. I paesi in esame sono tutti i paesi europei. Stai dicendo minchiate senza riscontro.

B-Balle. Proprio per i motivi di A-, nei paesi gestibili la pressione fiscale non è necessaria (la gente paga volentieri perché ne trae forti vantaggi, non perché la castigano se evade), ed in quelli più popolati si tenta di controbilanciare la mala gestione aumentando la pressione fiscale; risultato, maggiore evasione (meritata, aggiungo io). Ecco perché...
Ma in che mondo?  ahahahahahah No perchè poi nella realtà i fatti sono ben altri.

...C- la privatizzazione dei servizi (quali sono quelli di base?) nei paesi civili funziona, classico esempio le poste tedesche, che sono interamente privatizzate, e non solo funzionano, ma anche sono più convenienti: io posso mandare un pacchetto in Cialtronia (ed in tutta Europa) per 8,89 neuri, dimensioni e pesi qui
Anche questo nel tuo modo. In quello vero ogni privatizzazione ha un'iniziale periodo favorevole seguito da aumento spropositato dei costi e un abbassamento dei servizi meno richiesti ma essenziali. Può darsi che le poste crucche siano una  mosca bianca (da confrontare ad es. con l'esempio disastroso di quelle inglesi) ma basta dare uno sguardo a sanità, trasporti, energia, telefoni, acqua, e quant'altro ti venga in mente in ogni paese civilizzato. Dai chiudila qui che stai sprofondando nel fondo dell'oceano di merda che ti sei riempito da solo.


Ci penso su, magari mi dimostri pure che là il sistema sanitario è migliore che in Germania  hysterical(scherzi a parte: la risposta denota solo ed unicamente mancanza di argomenti).
Ma che, bastava usare un miiiinimo di cervello per capire il significato. Perchè certo, la tassazione in Romania fa molto gola. E la vita? La società? I servizi? La sanità? Chiediti perchè gli unici stati in cui puoi vivere bene (salvo rarissime eccezioni talmente piccole da poter sopperire ai loro bisogni in altro modo) sono quelli ad alta tassazione diocane! Perchè il tuo collega fa fare la traduzione al Rumeno ma poi viene a curarsi in Germania?

Dai un'occhiata ai diagrammi che ti ho proposto qui sopra, e vedi che in deficit qui sono le mutue pubbliche, non le private. Anche il comunismo ha fallito ed il '68 è passato da un pezzo (vedo che è necessario informarti mgreen )
Tu, di chi fa cosa coi soldi di chi, fattene una ragione, non ne sai un cazzo. E non sarà certo una ricerca su Duckduck a cambiare questo stato delle cose. Sul funzionamento delle assicurazioni sanitarie private (come d'altronde su tutte quelle cose che tu pensi possano esistere come pensi tu, ma non è, tipo treni privati, mi viene in mente)  mi sembra di averti già spiegato abbastanza. Se non ce la fai, problema tuo.


Io questa la chiamo calunnia. Certo che uso la funzione quando voglio, per correggere errori o fare aggiunte, ma non per poter fare lo gnorri. E questo perché se lo facessi dovrei ogni volta andare a spulciare mezzo forum per modificare anche gli interventi altrui dove sono stato quotato. Fidati, non ne valI la pena.
Io questo lo chiamo tipico del disonesto che viene a galla. Io risposi ad un commento che tu modificasti facendo uso di privilegi da admin dopo la mia risposta, per poi fare lo gnorri. Quindi:
caso A - Sei disonesto
caso B - Davvero non te lo ricordi e allora fatti vedere da uno bravo.

No. Mai fatto, anzi il contrario, tento sempre di trovare fonti indipendenti (vedi diagrammi linkati qui sopra).
No. Anzi. Hai pure detto tronfio "i primi cinque risultati di duckduck dicono che..."  ahahahahahah

A me pare invece che quello che decide - ad esempio - che i dati sulla ripartizione dei gettiti forniti dal ministero stesso che li gestisce sono attendibili sia tu  ahahahahahah
Io e il resto del mondo in grado di usare il cervello, sì. Poi ci sono i terrapiattisti e don Rasputin...

Ok, vedi che motore di ricerca ho usato per i diagrammi qui sopra?  Royales
A me  bastato vedere che hai pure detto tronfio "i primi cinque risultati di duckduck dicono che..."  ahahahahahah

Ah, parla quello che digita "Ministero delle finanze" per trovare dati sulla ripartizione dei gettiti forniti dal ministero stesso (ipotesi mia, fortemente supportata dal fatto che digitando "ripartizione dei gettiti" il ministero in questione non si trova nemmeno nell'intera prima pagina di risultati).
Ma per dire stronzate insensate ti pagano o che? Evidentemente tu come è ripartito il gettito lo vai a vedere su pancinearmate.org

Ahi. Tradotto, o non sei nemmeno andato a vedere cos'è la FTA o lo hai fatto e non ti è piaciuto  inchino
No infatti. Speravo potessi dirmelo, ma evidentemente non lo sai (è nei primi cinque risultati di Duckduck dopo che hai inserito come ricerca le cose che volevi trovare?  ahahahahahah )

Perché?
Se non ragionassi come un piccione lo capiresti.

Ti sempra male. Io l'impressum  della FTA me lo sono andato a vedere, tu mi pare che no.
Vedi sopra

No, perché - per usare la tua stessa, ottima metafora - è come chiedere all'oste se el vin l'è bon.
Cazzata. Ancora. Dai che ce la fai.

No, quello che fa acqua come un colabrodo è la tua cieca fede nelle istituzioni ed autorità costituite. Ma, per riprendere un noto detto: if you're not part of the solution, you're part of the problem  moon
Si certo. E la tua cieca fede nella Nasa ti porta a credere per fede in una terra rotonda, piccione.

Come non c'entra nulla. Se non stai facendo altro: chiedi al ministero delle finanze se la ripartizione dei gettiti è giusta ed equa, il prossimo passo è affidare Cappuccetto Rosso al lupo  ahahahahahah
La ripartizione del gettito non ha influenza alcuna sui guadagni di alcunchè, piccione. Al ministero delle finanze, alla corte dei conti, agli istituti di ricerca collegati e non, lavorano migliaia di persone tutte corrotte dalla lobby mafiajuden per far passare i tedeschi come stronzi e dare dati falsi, piccione terrapiattista.

Ma ti vedi tu? Statistiche che "nessuno conosce" e che tu però trovi e sforni a getto continuo, ma chi sei, James Bond o il fratello più furbo dell'Ispettore Clouseau  bananamix
Uno che quelle statistiche - a disposizione di chi le voglia andare a studiare- se le è dovute leggere. Piccione, nessun vecioto al bar, casalinga annoiata che guarda il tg4, giornalista sensazionalista che intervista Sgarbi parla di ripartizione, nè nessuno che non ne sia interessato. Infatti la gente è convinta che la sanità sia la prima spesa dello stato. E infatti prima di parlarne qua non ne sapevi un cazzo neanche tu, visto le castronate che hai scritto. La differenza tra te e i succitati è che se a loro le statistiche le mostri, a meno che non abbiano l'arteriosclerosi galoppante, dopo, capiscono. Tu non ne saprai un cazzo neanche dopo, perchè il tuo terrapiattismo spinto ti occlude le carotidi.

Ah no scusa, il fratello più distratto del Dottor Divago. Sisi proprio a te avevo dato un link su PubMed, cos'è, non ti va bene che si trova anche su duckduck?  Royales
Niente. Solo che nel maremagnum di merda Hitleriana, veriduri.com, mifacciolabarbacolpugnale.org avrà perso ogni credibilità. Sai... 1 su 1 milione conta poco. Aggiungiamo poi che sarà stato come i dati di qui sopra, tipo che sei convinto dicano una cosa e invece dicono l'esatto contrario, se vai a leggere, ovviamente.

Quello che sta diventando pesante come una mucca in braccio sei tu, ed anche la negazione dell'evidenza comincia a farmi pensare (conosco solo tre categorie di persone che la usano: donne, ubriachi, e cattolici).
La negazione della realtà, esattamente, starebbe nel preferire il Lancet a mammeinfoiate.duck, ad una ricerca su cui scrivono chiaramente che non dice quello per cui la usi, o cosa?

Allora le dichiarazioni e promesse in ambito di campagna elettorale sulla ripartizione dei gettiti, nell'una o nell'altra direzione, sono SEMPRE STATE un cavallo di battaglia dei candidati. Non mi disturbo nemmeno a cercarti dei riferimenti, attendo che me lo neghi per poi mettere l'intervento in annunci generali, forse il ridicolo serve ad attiarre utenti.
Non ti disturbi perchè non ci sono, piccione. Ti confonderai con promesse di aumentare i finaziamenti a questa o quell'altra voce, tipo sanità o istruzione o ricerca, che è cosa ben diversa, piccione. tant'è che, come ti dicevo, neppure una persona seria ed informata come te, prima di parlarne qua ne sapeva un cazzo.

Lo so, e allora?  domanda..
Allora la mafia juden avrebbe qualche problema. Era facile.

Il punto è non che cosa, ma dove si cerca. Se ad esempio voglio dati sull'efficienza degli ospedali tedeschi, l'ultimo posto dove li cerco è il sito del ministero della sanità tedesco (ocio, nemmeno questo è una persona! Ci siamo fin qui?)
Il Lancet, OMS, vanno bene? No perchè mi pare che forse ne abbiamo già parlato

Ah il paragone con l'oste lo hai fatto tu, non io. Mi stavo solo adeguando  quote
Ah si? Dove? Per cosa? Forse hai travisato? Forse eh.

Esattamente. Cosa c'è di strano?
Niente. Tutto normale, tutto previsto. Hai solo buttato giù tutti i pezzi e cagato sulla scacchiera talmente tanto che stai morendo affogato.
SETH OTH
SETH OTH
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1043
Età : 11
Occupazione/Hobby : Trollone del forum
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Rasputin Lun 14 Gen - 23:03

chef75 ha scritto:Comunque, partendo dal presupposto che non me ne frega una ceppa di tutto ciò, ho fatto una banale ricerca così tanto per guardare ed ho notato una cosa curiosa.
2015
L’Europa mette a confronto i sistemi sanitari. Vince l’Olanda, Italia al 21esimo posto.
https://www.repubblica.it/salute/2015/01/27/news/indice_salute_europea-105869922/
2016
Sanità Italiana al 22esimo posto...
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=47384
2017
Sanità Italiana al 20esimo posto....
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=63145
2018
Classifica Bloomberg 2018
Sanità Italiana al 4 posto nel mondo. (sti cazzi mgreen)
http://www.quotidianosanita.it/m/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=65817
thinkthank

Il Dottor Divago ha scritto:
Ehhh caro Chef, hai ragione da vendere. Se uno che non è interessato alla cosa si va a leggere i titoli degli articoli, così per curiosità, allora va benone.
Quando invece vuoi davvero capirci qualcosa, e soprattutto quando vuoi fare il tronfio dispensatore di verità da bar per sostenere le tue affermazioni fatte senza alcuna cognizione di causa, allora  il punto è che gli studi e le analisi, prima di usarli per trarne conclusione alcuna, andrebbero letti e soprattutto capiti.
(E, concordo, questo dovrebbe valere soprattutto se ci devi scrivere sopra un articolo di giornale).
Parli con uno che ha dovuto farlo, illo tempore.
Quello che gli articoli che posti, misurano, sono cose diverse. Naturalmente dare un punteggio numerico a prestazioni di natura sanitaria è difficile e i risultati si differenziano abbastanza in funzione del peso che si decide di assegnare ad alcuna voce. Falso però è quanto dice il piccione: "Ecco perché le statistiche che propone settott non valgono più di quelle che propongo io, non è un campo che si possa misurare esattamente se non per il livello di soddisfazione dei pazienti, che è relativo anche quello". Cioè, mi sono accorto di sostenere una minchiata, facciamo caciara, buttiamo là un paio di articoli che non ho letto e olè, salvi tutti, tanaliberatutti. (E poi aspetto che si calmino un po' le acque e la prossima volta che se ne parla riparto con le mie minchiate come nulla fosse e come se fossero verità acclarate e dimostrate).
Basta capire cosa vogliamo. Sapere quante persone sono soddisfatte? Quanti malati di cancro sopravviviono? Quanto buono è il caffè dei refettori negli ospedali?
Allora, gli studi della HCP, quelli che posti e che danno Cialtronia al 22° posto,  non sono fatti per dare un giudizio sulla qualità medica del sistema sanitario. E questo non lo dico io, nè la mafia Juden per andare contro alla sanità tedesca nè il papa. Lo dicono quelli stessi studi anche solo nell'introduzione (basta leggerli).
Il punto è semplice, misurare la soddisfazione del cliente (uno dei parametri con più peso per l'EHCI) non dice molto sui risultati dell'ospedalizzazione.
Uno, perchè è misurata su campioni diversi - che quindi sono tarati su standard di soddisfazione differenti (come farsi dare un giudizio sul caffè da un Napoletano e da un Moldavo).
Due perchè non è la soddisfazione generale del cliente cje dice qualcosa sull'effettiva efficacia delle cure, -esempio banale, se su 100 ospedalizzati tutti vengono guariti ma i tempi sono stati lunghi e era sporco, hai 100 persone che votano 6 e una media del 6. Ad altri 100 dai il comodo parcheggio e la tv in camera con Sky gratis  ma ne muoiono 2. 98 votano 10 e 2 votano 0, hai la media del 9.8.  Ma una mortalità del 2% indica che il tuo ospedale è una merda.
Studi seri che misurano invece il livello di funzionamento della sanità e l'efficacia sono quelli che ho postato nell'apposita discussione più volte (oms, lancet etc) nei quali la cialtronia risulta sistemasticamente almeno dieci posizioni sopra i crucchi, ma il piccione è troppo ingrifato per prendere in considerazione l'idea di avere sparato una minchiata da bar senza, appunto, alcuna cognizione di causa.

Ah adesso valgono solo gli studi che posti tu eh ahahahahahah

Siamo al fondo del barile, solo che è bucato.

In tre dei link che ha postato chef Cialtronia si trova varie posizioni al disotto della Krautilandia, e la fonte del quarto, che vede Cialtronia ai primi posti, è altresí cialtronica ahahahahahah

Fa il paio col ministero delle finanze che dice che la ripartizione dei gettiti è equa e magnanime ed anche con Topo Gigio che dice che il formaggio è buono hysterical

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

...Billy Porter, you never told me that I needed a gun
Billy Porter, when you wrote me you said that this place is fun...

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57972
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Rasputin Mar 15 Gen - 0:52

Per il momento rispondo solo a questa, poi arrivo col resto

SETH OTH ha scritto:
 Una moderata attività sportiva è senz'altro salutare ma fare sport in maniera maniacale non solo non ti rende affatto più sano dell'omino medio, ma anzi, il contrario. Non eri tu quello che sosteneva di andare dentro e fuori da ospedali con anche, braccia e chissà che altro spappolate e che vantava grandi esperienze ospedaliere per ogni stato attraversato? Ma io ti lascio le tue convinzioni eh, tanto, cazzata più cazzata meno   ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

Ah se lo dici tu.

Io all'età che vedi (che è la mia vera visto che non ho motivo di vergognarmene o di nasconderla) sto cosí

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 GzifrEbm_o

foto fatta il 13 dicembre scorso. Maniacale o no, anche le esperienze ospedaliere per ogni stato attraversato te le posso documentare in prima persona, e che io sia piu sano dell'omino medio (che è quello che sei, a mio parere, anche col  suffisso -cre) è altresí un dato di fatto.

Mi sa che vale la mia solita ipotesi: quando non ci si sa spiegare la causa del comportamento di una persona, puntare sull'invidia e ci si azzecca al 99%  moon

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

...Billy Porter, you never told me that I needed a gun
Billy Porter, when you wrote me you said that this place is fun...

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57972
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Pagare le "tasse"... - Pagina 9 Empty Re: Pagare le "tasse"...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 9 di 11 Precedente  1, 2, 3 ... 8, 9, 10, 11  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.