Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

sulla chiesa Valdese

+5
chef75
Rasputin
Paolo
*Valerio*
delfi68
9 partecipanti

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Empty Re: sulla chiesa Valdese

Messaggio Da Rasputin Gio 26 Gen 2012 - 21:22

*Valerio* ha scritto:Rasp, so benissimo come la pensi, il problema e' che e' inattuabile. Siamo circondati da religiosi piu' o meno convinti, anche il meno convinto raccontera' qualche storiella su Gesu' o la madonna. Cosa si fa, una legge in tal senso che vieti al genitore di raccontare cagate metafisiche? Bene, facciamola, poi che succede quando il 50 o 60 o 70% trasgredisce la regola? Togliamo la potesta'? Oppure una multa, un richiamo, due mesi di condizionale?
lo ridico, i tempi non sono maturi. I genitori non indirizzeranno piu' i figli solo quando loro stessi non saranno in qualche modo religiosi. Lo stato potrebbe, anzi dovrebbe "intervenire" solo in ambito scolastico insegnando razionalita', per contrastare appunto le puttanate imparate a casa.

Eh, lo so...poi come tu saprai io sono contro il sistema punitivo.

Ma com'è che per fare la patente occorre la maggiore età e per la comunione no?

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Merini10- sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Empty Re: sulla chiesa Valdese

Messaggio Da Paolo Ven 27 Gen 2012 - 16:28

Rasputin ha scritto:Ma chi ha dato un rosso a Paolo, e perché? L'intervento mi pareva abbastanza ragionevole, si può condividere o meno ma... domanda..

E pensare che sono un leghista!! mgreen
Ma, anche se ho sempre criticato i leghisti sia per le posizioni razziste che per quelle cattoliche (infatti non li voto più), devo dire che sono i più coerenti nei riguardi della immigrazione. Accettano chi si integra e respingono i clandestini.

Ma a parte questo vorrei sapere perchè qualcuno non ritiene giusto che i bambini nati da figli di immigrati che vivono regolarmente in Italia non dovrebbero essere uguali ai nostri. Io mi immagino un ragazzo che nato qui, che ha fatto le nostre scuole, che parla il nostro dialetto, a 14 anni, per esempio, dovrebbe ritornare al suo paese, probabilmente chissà dove in quali condizioni e in un nazione di cui è facile che nemmeno ne conosca la lingua, solo perchè è figlio di immigrati. Io lo trovo profondamente ingiusto perchè colpisce chi non è responsabile nè del suo stato nè del suo destino!!
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Empty Re: sulla chiesa Valdese

Messaggio Da Paolo Ven 27 Gen 2012 - 16:28

Rasputin ha scritto:
*Valerio* ha scritto:Rasp, so benissimo come la pensi, il problema e' che e' inattuabile. Siamo circondati da religiosi piu' o meno convinti, anche il meno convinto raccontera' qualche storiella su Gesu' o la madonna. Cosa si fa, una legge in tal senso che vieti al genitore di raccontare cagate metafisiche? Bene, facciamola, poi che succede quando il 50 o 60 o 70% trasgredisce la regola? Togliamo la potesta'? Oppure una multa, un richiamo, due mesi di condizionale?
lo ridico, i tempi non sono maturi. I genitori non indirizzeranno piu' i figli solo quando loro stessi non saranno in qualche modo religiosi. Lo stato potrebbe, anzi dovrebbe "intervenire" solo in ambito scolastico insegnando razionalita', per contrastare appunto le puttanate imparate a casa.

Eh, lo so...poi come tu saprai io sono contro il sistema punitivo.



Ma com'è che per fare la patente occorre la maggiore età e per la comunione no?

No, perchè la comunione non serve a niente !!
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Empty Re: sulla chiesa Valdese

Messaggio Da BestBeast Ven 27 Gen 2012 - 17:55

Paolo ha scritto:
Rasputin ha scritto:Ma chi ha dato un rosso a Paolo, e perché? L'intervento mi pareva abbastanza ragionevole, si può condividere o meno ma... domanda..

E pensare che sono un leghista!! mgreen
Ma, anche se ho sempre criticato i leghisti sia per le posizioni razziste che per quelle cattoliche (infatti non li voto più), devo dire che sono i più coerenti nei riguardi della immigrazione. Accettano chi si integra e respingono i clandestini.

Ma a parte questo vorrei sapere perchè qualcuno non ritiene giusto che i bambini nati da figli di immigrati che vivono regolarmente in Italia non dovrebbero essere uguali ai nostri. Io mi immagino un ragazzo che nato qui, che ha fatto le nostre scuole, che parla il nostro dialetto, a 14 anni, per esempio, dovrebbe ritornare al suo paese, probabilmente chissà dove in quali condizioni e in un nazione di cui è facile che nemmeno ne conosca la lingua, solo perchè è figlio di immigrati. Io lo trovo profondamente ingiusto perchè colpisce chi non è responsabile nè del suo stato nè del suo destino!!



Affermare che la lega accetta chi si integra, è come illustrare il concetto di trinità. Follia.
Le poche volte che questa frase è stata pronunciata, è stato solo per far presa sulla parte buonista dei leghisti dogmatici, quale tu sei.
Le poche volte che questa assurdità è stata detta, lo si è fatto difronte ad una telecamera, non certo durante uno di quelle sagre di paese a tarallucci e vino dove si compiono vere apologie di pulizia etnica, ci si pulisce il culo col tricolore e si organizzando ronde balilla per massacrare qualche povero cristo o incutergli sudditanza.
Le poche volte che è stato detto, lo si è fatto disonestamente, in virtù del fatto che gli immigrati sono, nella stragrande maggioranza, clandestini. Troppo facile. Sarebbe stato più sensato dire: Regalasi padania solo agli immigrati centenari accompagnati dai propri genitori. Tutti gli altri, fuori dai coglioni o pestati a sangue.

Le posizioni della lega sono di natura esclusivamente razzista, prendine atto.
I pochissimi, che credono come te di sostenere questa tesi, danno alla parola "integrazione" un significato tipo: "reincarnarsi in un bergamasco, uniformandosi totalmente quest'ultimo e sostenere la sua causa, ma senza far prole, onde intaccare la razza (cito) bianca e cristiana.
Solo in questo caso fantastico, si sentirebbero di accettare come vicino di casa un negro.
E i pochi che hanno "accettato" fin'ora, tipo Tony Iwobi e Sandy Cane, perchè sono ancora più biechi e intolleranti dei loro sorveglianti negrieri. Loro sì che fanno comodo alla causa, se sono razzisti anche i neri allora vuol dire che è giusto, no?
Facendo leva sulla sudditanza psicologica e senso di inferiorità di questi deboli, hanno creato mostri vergognosi. Il nero che non vuole i neri. Proprio come alcuni immigrati del sud italia al nord, si avvicinano improvvisamente ad ideologie leghiste, iniziano a tifare milan, si sforzano in maniera risibile di imitare il dialetto del luogo, ostentano un senso di "non sono come loro", ed altre situazioni vergognose. Deboli. Ma fanno comodo.

Coerenti i leghisti? Ossimoro. Da vent'anni al governo e non hanno cambiato una virgola. Derivati da una frangia comunista, poi passati a destra. Prima contro berlusconi, poi con, poi sopra berlusconi, poi contro.

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Empty Re: sulla chiesa Valdese

Messaggio Da Paolo Ven 27 Gen 2012 - 18:55

Best, tu puoi pensarla come vuoi sui leghisti. Io non so tu dove viva ma a Brescia, dove abito, che è stata una delle prime città in Italia ad avere i grossi flussi migratori reali problemi di integrazioni non ci sono e tanto meno nella provincia. In ogni caso non ci sono le baraccopoli e i ghetti che PURTROPPO si vedono da tutte le parti da Roma in giù. Uno spettacolo indegno di un paese che si definisce civile. Ma lasciamo perdere questioni di integrazione, il mio intervento era volto al problema dei figli degli immigrati REGOLARI nati in Italia. E su questo che io mi trovo in disaccordo su quanto dice sia la lega che Grillo.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Empty Re: sulla chiesa Valdese

Messaggio Da delfi68 Ven 27 Gen 2012 - 20:02

Effettivamente l'integrazione avviene certamente al nord, Brescia, Bergamo e Veneto specialmente..
Al sud l'integrazione e' inesistente o quasi..li sfruttano se serve e li ghettizzano quando devono trovare casa...
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Empty Re: sulla chiesa Valdese

Messaggio Da BestBeast Ven 27 Gen 2012 - 22:37

Io sono di roma ed ho vissuto 3 anni a Milano. Tutta questa integrazione non l'ho vista proprio. Ho visto solo ghetti, la chinatown di via sarpi e medina di via padova, campi rom a non finire, immigrati dell'est dislocati in periferia e sudamericani stipati in palazzine fatiscenti. Ed a roma è uguale, se non peggio. Ghetti con confini sempre più netti. Mi sembra solo che gli unici pochi integrati siano quelli costretti a passare dalla parte del nemico, per così dire, rinnegando la loro provenienza. E fanno comodo, con buona grazia dei politici, sia che siano a favore che contro l'immigrazione.
Sono tra le persone in accordo con Delfi sul discorso dell'immigrazione che si faceva nell'altro post, sia chiaro, non sto assumendo posizioni a favore totale dell'immigrazione. Sto però mettendo in dubbio il fatto che in italia ci sia mai stata integrazione o che sia stata mai auspicata (soprattutto dalla lega).

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Empty Re: sulla chiesa Valdese

Messaggio Da delfi68 Ven 27 Gen 2012 - 22:49

..ah..sono d'accordo, e' vero..Milano, ma anche Torino non brillano per integrazione..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

sulla chiesa Valdese - Pagina 2 Empty Re: sulla chiesa Valdese

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.