Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Gli italiani e la Chiesa

+2
Ludwig von Drake
claudio285
6 partecipanti

Andare in basso

Gli italiani e la Chiesa Empty Gli italiani e la Chiesa

Messaggio Da claudio285 Gio 19 Mar 2009 - 11:59

Gli italiani sono cattolici?

Molti lo sono, lo capiamo dal fatto che praticano i riti. Ma quanti lo sono nella pratica morale, non rituale, e quanti ancora in quella intellettuale? Meno, molti meno.

I cattolici divorziano, abortiscono, sono favorevoli all'eutanasia e a qualche forma di matrimonio informale tra gay. Ma allora cosa spinge l'Italia ad essere ormai l'unico paese rimasto a sopportare il vincolo dell'incriticabilità della Chiesa? Possibile che sia solo la politica a rispettare questo vincolo in opposizione al popolo secolarizzato?

Secondo me c'è di più.

Il vincolo è tenuto vivo non dalla fede sincera, non dall'amore di dogmi ormai odiosi quando non impraticabili. Il vincolo è tenuto vivo dalla paura.

Gli italiani hanno una paura radicata rispetto alla Chiesa. Una paura irrazionale, retaggio millenario della paura dell'inferno. Chiarisco: Non il timor di Dio, non una paura effettiva delle fiamme eterne, la quale implicherebbe una volontà, se non un comportamento concreto, di redenzione o pentimento.

Ma una soggezione fine a se stessa, un pregiudizio superstizioso e popolaresco.

Un popolo che ha perso tutti i contenuti culturali della paura cattolica, per conservarne solo lo scheletro emotivo, privo di una cornice teorica importante come è stata quella della Chiesa cattolica del passato.
claudio285
claudio285
-------------
-------------

Numero di messaggi : 430
SCALA DI DAWKINS :
Gli italiani e la Chiesa Left_bar_bleue0 / 700 / 70Gli italiani e la Chiesa Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Gli italiani e la Chiesa Empty Re: Gli italiani e la Chiesa

Messaggio Da Ludwig von Drake Gio 19 Mar 2009 - 12:30

claudio285 ha scritto:(...) Il vincolo è tenuto vivo non dalla fede sincera, non dall'amore di dogmi ormai odiosi quando non impraticabili. Il vincolo è tenuto vivo dalla paura. (...)
E se la paura fosse quella del vicino? Tutti dicono che sono cattolici...

Io, oltre alla paura, metterei anche il menefreghismo...

In effetti, spesso si dice che gli atei sono quelli che maggiormente parlano di spiritualità, probabilmente è proprio perchè sono quelli che maggiormente hanno sentito questa problematica e l'hanno approfondita...
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Gli italiani e la Chiesa Left_bar_bleue0 / 700 / 70Gli italiani e la Chiesa Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Gli italiani e la Chiesa Empty Re: Gli italiani e la Chiesa

Messaggio Da ros79 Gio 19 Mar 2009 - 12:31

mi trovi totalmente d'accordo capricorno.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Gli italiani e la Chiesa Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Gli italiani e la Chiesa Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Gli italiani e la Chiesa Empty Re: Gli italiani e la Chiesa

Messaggio Da ros79 Gio 19 Mar 2009 - 12:33

ERRI8013 ha scritto:
claudio285 ha scritto:(...) Il vincolo è tenuto vivo non dalla fede sincera, non dall'amore di dogmi ormai odiosi quando non impraticabili. Il vincolo è tenuto vivo dalla paura. (...)
E se la paura fosse quella del vicino? Tutti dicono che sono cattolici...

Io, oltre alla paura, metterei anche il menefreghismo...

In effetti, spesso si dice che gli atei sono quelli che maggiormente parlano di spiritualità, probabilmente è proprio perchè sono quelli che maggiormente hanno sentito questa problematica e l'hanno approfondita...
ma si, c'è una superficialità che fa paura, la gente non si chiede nemmeno il perchè di una piccola cosa, figuriamoci della religione...

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Gli italiani e la Chiesa Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Gli italiani e la Chiesa Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Gli italiani e la Chiesa Empty Re: Gli italiani e la Chiesa

Messaggio Da SlyK Gio 19 Mar 2009 - 15:49

C'è anche della paura "sociale". Voglio dire, non è lontano il tempo in cui la gente veniva allontanata dai propri paesi perché scomodi al parroco (come gli atei, che venivano fatti vedere come posseduti dal demonio). Oggi come oggi, anche tra i liberi pensatori, c'è del timore a rivelarsi tali, proprio in virtù delle conseguenze sociali che ne potrebbero derivare.

Quindi il servilismo nei confronti della Chiesa è da ricercarsi in cause storico sociali. Esiste sì il timore nei confronti delle gerarchie; ma non è fine a sé stesso, anzi, è dovuto ad una precisa situazione sociale per cui la catena di causa-effetto porta a vedere nell'ateismo, nella non religiosità in sé, o nel non rispetto delle gerarchie (causa) l'incipit di una deriva e di un isolamento sociale (effetto).

Probabilmente non sono stato molto chiaro, eppure ci ho provato...

_________________
Che cosa è questo Dio che fa morire Dio per placare Dio?
Denis Diderot

Si chiami la storia "sacra" col nome che merita in quanto storia maledetta; le parole Dio, salvatore, redentore, santo siano usate come oltraggi, come epiteti da criminali.
Friedrich Wilhelm Nietzsche
SlyK
SlyK
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 30
Età : 32
SCALA DI DAWKINS :
Gli italiani e la Chiesa Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Gli italiani e la Chiesa Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.01.09

Torna in alto Andare in basso

Gli italiani e la Chiesa Empty Re: Gli italiani e la Chiesa

Messaggio Da capricorno Gio 19 Mar 2009 - 16:52

ros79 ha scritto:mi trovi totalmente d'accordo capricorno.
su che cosa ros? qui non ho postato niente carneval

_________________
Non affermo niente; ma mi contento di credere che ci sono più cose possibili di quanto si pensi. Voltaire
capricorno
capricorno
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 529
Età : 53
Località : Saponara (ME)
SCALA DI DAWKINS :
Gli italiani e la Chiesa Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Gli italiani e la Chiesa Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.11.08

Torna in alto Andare in basso

Gli italiani e la Chiesa Empty Re: Gli italiani e la Chiesa

Messaggio Da ros79 Gio 19 Mar 2009 - 17:13

capricorno ha scritto:
ros79 ha scritto:mi trovi totalmente d'accordo capricorno.
su che cosa ros? qui non ho postato niente carneval
ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
scusate il lapsus...mi confondo claudio con capricorno doh
chiedo venia ma d'altronde la maggior parte delle volte scrivo con un esserino di nemmeno un anno e mezzo tra i piedi mgreen balla

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Gli italiani e la Chiesa Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Gli italiani e la Chiesa Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Gli italiani e la Chiesa Empty Re: Gli italiani e la Chiesa

Messaggio Da davide Gio 19 Mar 2009 - 17:36

Sono più d'accordo con Erri.
Nel senso che secondo me, più che paura dell'inferno (mi sembra una visione un po' troppo semplicistica) si tratta di menefreghismo e abitudine...

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Gli italiani e la Chiesa Left_bar_bleue0 / 700 / 70Gli italiani e la Chiesa Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Gli italiani e la Chiesa Empty Re: Gli italiani e la Chiesa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.