Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

La libertà di religione è un diritto umano?

+50
FdS
Armok
Justine
marisella
primaverino
Cyrano
Nadine
Zeno
Stany
remigio
Dottor_Doom
ilmaso
sabryxDxD
Wishop
sognista
Ludwig von Drake
CogitoErgoSum
teto
Tomhet
shangri-la
Steerpike
gedeone
Picchus
federico00
ConfidoinTe
idRon
AteoCorporation
Akka
SergioAD
Avalon
L'Unità
alberto
uoz
matem
delfi68
nellolo
klaus54
silvio
oddvod56
lupetta
notimenowhere
*Valerio*
BestBeast
Giurista pensatore
davide
loonar
don alberto
Minsky
Paolo
Rasputin
54 partecipanti

Pagina 17 di 18 Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18  Successivo

Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Gio 14 Apr 2016 - 0:41

Zeno ha scritto:il fatto che oggi la libertà di culto richieda di essere ancora sancita è frutto di antecedenti limitazioni imposte dal culto dominante, in futuro questa necessità potrebbe venir meno spontaneamente

la migliore arma contro l'oscurantiso è la prevenzione che favorisca la diminuzione spontanea dei fedeli di qualsiasi culto

A mio parere è il frutto del fatto che ancora oggi i culti detengono una fetta di potere semplicemente spaventosa.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Zeno Gio 14 Apr 2016 - 0:44

Rasputin ha scritto:
Zeno ha scritto:il fatto che oggi la libertà di culto richieda di essere ancora sancita è frutto di antecedenti limitazioni imposte dal culto dominante, in futuro questa necessità potrebbe venir meno spontaneamente

la migliore arma contro l'oscurantiso è la prevenzione che favorisca la diminuzione spontanea dei fedeli di qualsiasi culto

A mio parere è il frutto del fatto che ancora oggi i culti detengono una fetta di potere semplicemente spaventosa.
tante cose vanno male, se uno vuole che cambino radicalmente dovrebbe ibernarsi e risvegliarsi fra qualche secolo o anche +
Zeno
Zeno
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 842
Età : 39
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.02.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Gio 14 Apr 2016 - 9:51

Nadine ha scritto:Voi avete il diritto di non aderire ad alcuna fede religiosa?
Il diritto di non togliersi il cappello al passaggio di una processione religiosa è costato sangue del popolo. Non dimenticare che i diritti e il benessere di cui godi sono frutto del lavoro della gente e di chi ha perseguito il progresso civile e ha coltivato la scienza, mentre il clero è stato zavorra e freno di ogni miglioramento.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Dereli10

Guarda: questa fotografia mostra come in tempi ancora recenti il popolo era costretto ad inginocchiarsi nel fango al passaggio di un rappresentante del clero cattolico. Questa immagine suscita sdegno e grida vendetta. Gli schifosi sfruttatori vestiti di trinoline devono pagare per quello che hanno causato all'umanità. Io non desidero che siano giustiziati, come meriterebbero, ma voglio che restituiscano il maltolto - quello che rimane dopo che hanno gozzovigliato nel lusso per decine di secoli - e che si guadagnino l'esistenza con il sudore della fronte, come devono fare tutti.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Nadine Gio 14 Apr 2016 - 10:13

Prima che ti faccia fare una brutta figura vuoi controllare cosa succede esattamente in questa fotografia... Minsky a questo punto vorrei sapere se sei in cattiva fede... non si combattono battaglie, anche discutibili, in modo disonesto. Tu verifica che verifico anch'io... a dopo.

Nadine
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 377
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 05.11.14

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Cyrano Gio 14 Apr 2016 - 11:11

Mah, provo a analizzare

1) la libertà di credere ciò che si vuole mi sembra assodata

2) ma gli atti che conseguono a tali credenze non devono portare nocumento alla collettività

3) dunque un culto (e in senso lato una religione) trovano il loro limite nel divieto di nuocere

4) abbiamo innumerevoli prove documentarie che alcuni culti e religioni hanno gravissimamente nuociuto, e ancora arrecano nocumento, alla collettività

5) risulterebbe quindi del tutto legittimo vietarli, tanto quanto si vieta alla mafia, al nazismo ed alle organizzazioni razziste di esistere

A mio avviso, per esempio, l'animus nocendi della chiesa cattolica é provato fuor da ogni dubbio non solo dagli innumerevoli crimini commessi lungo il suo cammino storico, ma nella pretesa stessa di possedere una verità che dovrebbe obbligare anche i non aderenti
Cyrano
Cyrano
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 528
Località : Altrove
Occupazione/Hobby : Aspettare
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.04.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Gio 14 Apr 2016 - 11:31

Cyrano ha scritto:Mah, provo a analizzare

1) la libertà di credere ciò che si vuole mi sembra assodata

2) ma gli atti che conseguono a tali credenze non devono portare nocumento alla collettività

3) dunque un culto (e in senso lato una religione) trovano il loro limite nel divieto di nuocere

4) abbiamo innumerevoli prove documentarie che alcuni culti e religioni hanno gravissimamente nuociuto, e ancora arrecano nocumento, alla collettività

5) risulterebbe quindi del tutto legittimo vietarli, tanto quanto si vieta alla mafia, al nazismo ed alle organizzazioni razziste di esistere

A mio avviso, per esempio, l'animus nocendi della chiesa cattolica é provato fuor da ogni dubbio non solo dagli innumerevoli crimini commessi lungo il suo cammino storico, ma nella pretesa stessa di possedere una verità che dovrebbe obbligare anche i non aderenti
good post Quoto anche le virgole. ok2

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Gio 14 Apr 2016 - 11:46

Nadine ha scritto:Prima che ti faccia fare una brutta figura vuoi controllare cosa succede esattamente in questa fotografia... Minsky a questo punto vorrei sapere se sei in cattiva fede... non si combattono battaglie, anche discutibili, in modo disonesto. Tu verifica che verifico anch'io... a dopo.
La foto risale agli anni '50 o '60 del secolo scorso. Non sono riuscito a datarla meglio. L'autore dovrebbe essere Martin Martinček, uno slovacco. È probabile che il villaggio visibile nella foto si trovi da quelle parti. Nella foto si vedono due contadini che si inginocchiano al passaggio del prete; i commenti alla foto indicano che il prete starebbe portando a spasso delle particole, le croste di pane che secondo l'idiozia cristiana diventano fettine di lonza quando il prete-mago fa dei gesti e farfuglia delle frasi davanti ad esse. Perciò i contadini credono che il prete-mago stia portando in giro una cosa magica e sono indotti da questa credenza a prostrarsi davanti al prete. Differenze con il caso della processione al passaggio della quale Jean-François Lefebvre d'Ormesson non si è tolto il cappello ed è stato massacrato per questa mancanza? I due contadini non sarebbero stati uccisi se non si fossero inginocchiati, ma solo perché ormai la chiesa cattolica aveva perso buona parte del potere materiale. Non il potere psicologico di indurre delle persone semplici a credere alle idiozie, evidentemente.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da primaverino Gio 14 Apr 2016 - 11:59

Cyrano ha scritto:Mah, provo a analizzare

1) la libertà di credere ciò che si vuole mi sembra assodata

2) ma gli atti che conseguono a tali credenze non devono portare nocumento alla collettività

3) dunque un culto (e in senso lato una religione) trovano il loro limite nel divieto di nuocere

4) abbiamo innumerevoli prove documentarie che alcuni culti e religioni hanno gravissimamente nuociuto, e ancora arrecano nocumento, alla collettività

5) risulterebbe quindi del tutto legittimo vietarli, tanto quanto si vieta alla mafia, al nazismo ed alle organizzazioni razziste di esistere

A mio avviso, per esempio, l'animus nocendi della chiesa cattolica é provato fuor da ogni dubbio non solo dagli innumerevoli crimini commessi lungo il suo cammino storico, ma nella pretesa stessa di possedere una verità che dovrebbe obbligare anche i non aderenti

1) infatti pure "santa laica" DUDU lo ribadisce.*
2) ça va sans dire.
3) utile ridondanza, ma utile.
4) right. (anche se storicizzare senza contestualizzare alla lunga diventa sterile dibattito, a parer mio)
5) teoricamente si. Peraltro la mafia e le organizzazioni razziste esistono pure in barba a qualsiasi divieto.

* Qui non ci sono più atei bigotti perché se ne sono andati via tutti.
Ciò non toglie che per alcuni atei il "testo sacro" di riferimento sia proprio la DUDU.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 58
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da primaverino Gio 14 Apr 2016 - 12:05

Minsky ha scritto:
Nadine ha scritto:Prima che ti faccia fare una brutta figura vuoi controllare cosa succede esattamente in questa fotografia... Minsky a questo punto vorrei sapere se sei in cattiva fede... non si combattono battaglie, anche discutibili, in modo disonesto. Tu verifica che verifico anch'io... a dopo.
La foto risale agli anni '50 o '60 del secolo scorso. Non sono riuscito a datarla meglio. L'autore dovrebbe essere Martin Martinček, uno slovacco. È probabile che il villaggio visibile nella foto si trovi da quelle parti. Nella foto si vedono due contadini che si inginocchiano al passaggio del prete; i commenti alla foto indicano che il prete starebbe portando a spasso delle particole, le croste di pane che secondo l'idiozia cristiana diventano fettine di lonza quando il prete-mago fa dei gesti e farfuglia delle frasi davanti ad esse. Perciò i contadini credono che il prete-mago stia portando in giro una cosa magica e sono indotti da questa credenza a prostrarsi davanti al prete. Differenze con il caso della processione al passaggio della quale Jean-François Lefebvre d'Ormesson non si è tolto il cappello ed è stato massacrato per questa mancanza? I due contadini non sarebbero stati uccisi se non si fossero inginocchiati, ma solo perché ormai la chiesa cattolica aveva perso buona parte del potere materiale. Non il potere psicologico di indurre delle persone semplici a credere alle idiozie, evidentemente.

Significativo, comunque, che nella Cecoslovacchia degli anni "d'oro" del Comunismo (quindi col potere temporale della Chiesa ridotto a zero) ci fosse chi si inginocchiava spontaneamente.
Come giustamente fai notare il parallelo col povero Ormesson è asimmetrico.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 58
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Gio 14 Apr 2016 - 12:54

primaverino ha scritto:

1) infatti pure "santa laica" DUDU lo ribadisce.*

Purtroppo specifica anche - mi pare sia l'art. 18 - la libertà di religione in quanto tale*

primaverino ha scritto:[...]
5) teoricamente si. Peraltro la mafia e le organizzazioni razziste esistono pure in barba a qualsiasi divieto.

Ah beh, sí. Però almeno sono ufficialmente illegali, a differenza di anche altre organizzazioni di stampo mafioso oltre alle chiese, come ad esempio banche e compagnie di assicurazioni.

primaverino ha scritto:* Qui non ci sono più atei bigotti perché se ne sono andati via tutti.
Ciò non toglie che per alcuni atei il "testo sacro" di riferimento sia proprio la DUDU.

*Quindi - parlo quantomeno a titolo personale - la DUDU è ben lungi dall'essere un "Testo sacro" di riferimento (Io preferisco il Mein Kampf)

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Nadine Gio 14 Apr 2016 - 21:43

Minsky ha scritto:
Nadine ha scritto:Prima che ti faccia fare una brutta figura vuoi controllare cosa succede esattamente in questa fotografia... Minsky a questo punto vorrei sapere se sei in cattiva fede... non si combattono battaglie, anche discutibili, in modo disonesto. Tu verifica che verifico anch'io... a dopo.
La foto risale agli anni '50 o '60 del secolo scorso. Non sono riuscito a datarla meglio. L'autore dovrebbe essere Martin Martinček, uno slovacco. È probabile che il villaggio visibile nella foto si trovi da quelle parti. Nella foto si vedono due contadini che si inginocchiano al passaggio del prete; i commenti alla foto indicano che il prete starebbe portando a spasso delle particole, le croste di pane che secondo l'idiozia cristiana diventano fettine di lonza quando il prete-mago fa dei gesti e farfuglia delle frasi davanti ad esse. Perciò i contadini credono che il prete-mago stia portando in giro una cosa magica e sono indotti da questa credenza a prostrarsi davanti al prete. Differenze con il caso della processione al passaggio della quale Jean-François Lefebvre d'Ormesson non si è tolto il cappello ed è stato massacrato per questa mancanza? I due contadini non sarebbero stati uccisi se non si fossero inginocchiati, ma solo perché ormai la chiesa cattolica aveva perso buona parte del potere materiale. Non il potere psicologico di indurre delle persone semplici a credere alle idiozie, evidentemente.


Non sono riuscita a trovare in rete informazioni dettagliate su quella fotografia, va detto però che molti blog la riportano e la descrizione è sempre la medesima, quella che hai già riportato: ritrae un sacerdote che porta l'Eucaristia ad un ammalato e due cristiani che, com'è giusto che sia, si tolgono il cappello e si inginocchiano non per venerare il sacerdote, ma in adorazione del Santissimo.

Quindi: "Guarda: questa fotografia mostra come in tempi ancora recenti il popolo era costretto ad inginocchiarsi nel fango al passaggio di un rappresentante del clero cattolico." È falso.

Nadine
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 377
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 05.11.14

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Gio 14 Apr 2016 - 22:03

Nadine ha scritto:
Non sono riuscita a trovare in rete informazioni dettagliate su quella fotografia, va detto però che molti blog la riportano e la descrizione è sempre la medesima, quella che hai già riportato: ritrae un sacerdote che porta l'Eucaristia ad un ammalato e due cristiani che, com'è giusto che sia, si tolgono il cappello e si inginocchiano non per venerare il sacerdote, ma in adorazione del Santissimo.

Quindi: "Guarda: questa fotografia mostra come in tempi ancora recenti il popolo era costretto ad inginocchiarsi nel fango al passaggio di un rappresentante del clero cattolico." È falso.

Invece è verissimo, dato che nella foto non si vede nessun santissimo bensí solo un prete di merda vestito da pagliaccio.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Gio 14 Apr 2016 - 22:17

Nadine ha scritto:
Minsky ha scritto:
Nadine ha scritto:Prima che ti faccia fare una brutta figura vuoi controllare cosa succede esattamente in questa fotografia... Minsky a questo punto vorrei sapere se sei in cattiva fede... non si combattono battaglie, anche discutibili, in modo disonesto. Tu verifica che verifico anch'io... a dopo.
La foto risale agli anni '50 o '60 del secolo scorso. Non sono riuscito a datarla meglio. L'autore dovrebbe essere Martin Martinček, uno slovacco. È probabile che il villaggio visibile nella foto si trovi da quelle parti. Nella foto si vedono due contadini che si inginocchiano al passaggio del prete; i commenti alla foto indicano che il prete starebbe portando a spasso delle particole, le croste di pane che secondo l'idiozia cristiana diventano fettine di lonza quando il prete-mago fa dei gesti e farfuglia delle frasi davanti ad esse. Perciò i contadini credono che il prete-mago stia portando in giro una cosa magica e sono indotti da questa credenza a prostrarsi davanti al prete. Differenze con il caso della processione al passaggio della quale Jean-François Lefebvre d'Ormesson non si è tolto il cappello ed è stato massacrato per questa mancanza? I due contadini non sarebbero stati uccisi se non si fossero inginocchiati, ma solo perché ormai la chiesa cattolica aveva perso buona parte del potere materiale. Non il potere psicologico di indurre delle persone semplici a credere alle idiozie, evidentemente.


Non sono riuscita a trovare in rete informazioni dettagliate su quella fotografia, va detto però che molti blog la riportano e la descrizione è sempre la medesima, quella che hai già riportato: ritrae un sacerdote che porta l'Eucaristia ad un ammalato e due cristiani che, com'è giusto che sia, si tolgono il cappello e si inginocchiano non per venerare il sacerdote, ma in adorazione del Santissimo.

Quindi: "Guarda: questa fotografia mostra come in tempi ancora recenti il popolo era costretto ad inginocchiarsi nel fango al passaggio di un rappresentante del clero cattolico." È falso.
La fotografia è falsa? O cosa sarebbe falso? Due persone - povere ma non per questo prive della loro dignità - si prostrano nel fango davanti ad un grottesco feticcio e secondo te sarebbe giusto così? Chi ha indotto le persone a compiere questo gesto umiliante? Tanto più umiliante se, come sostieni tu, non è per rendere omaggio al prete - in quanto persona ritenuta "nobile" - ma alle croste di pane. È uno schifo, nient'altro.

Rasputin ha scritto:
Nadine ha scritto:
Non sono riuscita a trovare in rete informazioni dettagliate su quella fotografia, va detto però che molti blog la riportano e la descrizione è sempre la medesima, quella che hai già riportato: ritrae un sacerdote che porta l'Eucaristia ad un ammalato e due cristiani che, com'è giusto che sia, si tolgono il cappello e si inginocchiano non per venerare il sacerdote, ma in adorazione del Santissimo.

Quindi: "Guarda: questa fotografia mostra come in tempi ancora recenti il popolo era costretto ad inginocchiarsi nel fango al passaggio di un rappresentante del clero cattolico." È falso.

Invece è verissimo, dato che nella foto non si vede nessun santissimo bensí solo un prete di merda vestito da pagliaccio.
quoto..

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Mer 1 Giu 2016 - 18:02

ANSA ha scritto:Marijuana per meditare, scarcerato

Al giudice ha detto di essere seguace del 'rastafarianesimo'


Redazione ANSA BARI
01 giugno 2016 16:10


(ANSA) - BARI, 1 GIU - "Fumo marijuana per meditare". Lo ha dichiarato al giudice un tabaccaio 30enne di Toritto arrestato in flagranza con più di 50 grammi di droga e subito scarcerato anche sulla base delle sue spiegazioni. E' stato arrestato dalla Polizia ferroviaria perché trovato in possesso di 8 grammi di marijuana. Nella successiva perquisizione domiciliare gli agenti hanno sequestrato altri 60 grammi della stessa sostanza.
Processato per direttissima il giorno dopo l'uomo ha detto al giudice di essere "cultore della religione rastafariana" e di avere in casa una stanza adibita alla meditazione, dove ascolta musica 'rasta' e fuma per meditare. Il rastafarianesimo, ha fra i suoi precetti l'utilizzo della marijuana come erba medicinale, ma anche meditativa, apportatrice di saggezza, ausilio alla preghiera. Tra le caratteristiche dei 'rasta' c'è la consacrazione del proprio capo, con l'astensione dalla tonsura e le celebri trecce. IL processo verrà discusso nel merito con rito abbreviato il 5 agosto prossimo.

È giusto, è giustissimo. La canne sono prescritte dalla sua religione, quindi lui deve essere lasciato in pace a farsi tutte le canne che vuole.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Mer 1 Giu 2016 - 19:20

Sentenza esemplare.

Spero crei precedente.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da marisella Mer 1 Giu 2016 - 20:32

Nadine ha scritto:
Minsky ha scritto:
Nadine ha scritto:Prima che ti faccia fare una brutta figura vuoi controllare cosa succede esattamente in questa fotografia... Minsky a questo punto vorrei sapere se sei in cattiva fede... non si combattono battaglie, anche discutibili, in modo disonesto. Tu verifica che verifico anch'io... a dopo.
La foto risale agli anni '50 o '60 del secolo scorso. Non sono riuscito a datarla meglio. L'autore dovrebbe essere Martin Martinček, uno slovacco. È probabile che il villaggio visibile nella foto si trovi da quelle parti. Nella foto si vedono due contadini che si inginocchiano al passaggio del prete; i commenti alla foto indicano che il prete starebbe portando a spasso delle particole, le croste di pane che secondo l'idiozia cristiana diventano fettine di lonza quando il prete-mago fa dei gesti e farfuglia delle frasi davanti ad esse. Perciò i contadini credono che il prete-mago stia portando in giro una cosa magica e sono indotti da questa credenza a prostrarsi davanti al prete. Differenze con il caso della processione al passaggio della quale Jean-François Lefebvre d'Ormesson non si è tolto il cappello ed è stato massacrato per questa mancanza? I due contadini non sarebbero stati uccisi se non si fossero inginocchiati, ma solo perché ormai la chiesa cattolica aveva perso buona parte del potere materiale. Non il potere psicologico di indurre delle persone semplici a credere alle idiozie, evidentemente.


Non sono riuscita a trovare in rete informazioni dettagliate su quella fotografia, va detto però che molti blog la riportano e la descrizione è sempre la medesima, quella che hai già riportato: ritrae un sacerdote che porta l'Eucaristia ad un ammalato e due cristiani che, com'è giusto che sia, si tolgono il cappello e si inginocchiano non per venerare il sacerdote, ma in adorazione del Santissimo.

Quindi: "Guarda: questa fotografia mostra come in tempi ancora recenti il popolo era costretto ad inginocchiarsi nel fango al passaggio di un rappresentante del clero cattolico." È falso.
Ma no, quei contadini non erano costretti ad inginocchirsi, si inginocchiavano spontaneamente, supponi che avessero in casa un bambino moribondo con la difterite, certo che si sarebbero gettati anche nel fango.Il prete puo' portare anche le ostie non consacrate (o consacrate)in una scatoletta d'oro e argento.Se non sono consacrate dira' la messa a casa dell'ammalato e le consacra. Comunque sia il prete è sempre una figura carismatica cui si dice , al momento dell'ordinazione, "tu sarai sacerdote per sempre alla maniera di Melchisedek." Ai re portavano i malati, affinchè li guarissero, appunto perchè venivano unti tali dal Papa, che cosi' facendo trasmetteva loro la sacralita'. Ciao
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2467
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Justine Mer 1 Giu 2016 - 20:40

marisella ha scritto:" Ai re portavano i malati, affinchè li guarissero, appunto perchè venivano unti tali dal Papa

Istituiamo 8 miliardi di re e guariamo tutti grazie a loro?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
Justine
Justine
----------
----------

Femmina Numero di messaggi : 15532
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.14

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da marisella Mer 1 Giu 2016 - 22:20

Justine ha scritto:
marisella ha scritto:" Ai re portavano i malati, affinchè li guarissero, appunto perchè venivano unti tali dal Papa

Istituiamo 8 miliardi di re e guariamo tutti grazie a loro?
Sig.ra Justine, ricordo questo episodio nel libro di MarK Twain Un americano alla corte di re Artu', ma ero molto piccola 5-6 anni, erano tutti libri che babbo ci costringeva a leggere d'estate, con relativi riassunti e commenti. Dunque Mark Twain si scaglia sempre contro quei cialtroni di re e  cavalieri della tavola rotonda che se andavano sempre a graalare, e a un certo punto lui e re Artu' si trovano da soli in una foresta, e c'è un povero capanno da cui escono delle grida da fare accapponare la pelle, l'unico bambino ha la peste, e gli scudieri fuggono, solo Artu' entra e esce col bambino malato in braccio e lo scrittore dice, in quel momento Artu' era il RE.Lo scrittore non ci racconta se il bimbo guarisca. So per altro che nel Medioevo il re stabiliva dei giorni appositi in cui imponeva le mani agli ammalati e molti guarivano,. Ciao
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2467
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Mer 1 Giu 2016 - 22:22

marisella ha scritto:
Justine ha scritto:
marisella ha scritto:" Ai re portavano i malati, affinchè li guarissero, appunto perchè venivano unti tali dal Papa

Istituiamo 8 miliardi di re e guariamo tutti grazie a loro?
Sig.ra Justine, ricordo questo episodio nel libro di MarK Twain Un americano alla corte di re Artu', ma ero molto piccola 5-6 anni, erano tutti libri che babbo ci costringeva a leggere d'estate, con relativi riassunti e commenti. Dunque Mark Twain si scaglia sempre contro quei cialtroni di re e  cavalieri della tavola rotonda che se andavano sempre a graalare, e a un certo punto lui e re Artu' si trovano da soli in una foresta, e c'è un povero capanno da cui escono delle grida da fare accapponare la pelle, l'unico bambino ha la peste, e gli scudieri fuggono, solo Artu' entra e esce col bambino malato in braccio e lo scrittore dice, in quel momento Artu' era il RE.Lo scrittore non ci racconta se il bimbo guarisca. So per altro che nel Medioevo il re stabiliva dei giorni appositi in cui imponeva le mani agli ammalati e molti guarivano,. Ciao

Nel medioevo la chiesa imponeva la spalmatura di grasso ed olio, e molti bruciavano mgreen

Ciao

sei un salvacondotto per infrangere il regolamento


Ultima modifica di Rasputin il Mer 1 Giu 2016 - 23:51 - modificato 2 volte.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Justine Mer 1 Giu 2016 - 22:22

Il graaleggio quindi è pratica buona&giusta poiché confonde gli scrittori... E nel frattempo la gente guarisce, mi piace figo

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
Justine
Justine
----------
----------

Femmina Numero di messaggi : 15532
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.14

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da marisella Mer 1 Giu 2016 - 23:50

Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Justine ha scritto:
marisella ha scritto:" Ai re portavano i malati, affinchè li guarissero, appunto perchè venivano unti tali dal Papa

Istituiamo 8 miliardi di re e guariamo tutti grazie a loro?
Sig.ra Justine, ricordo questo episodio nel libro di MarK Twain Un americano alla corte di re Artu', ma ero molto piccola 5-6 anni, erano tutti libri che babbo ci costringeva a leggere d'estate, con relativi riassunti e commenti. Dunque Mark Twain si scaglia sempre contro quei cialtroni di re e  cavalieri della tavola rotonda che se andavano sempre a graalare, e a un certo punto lui e re Artu' si trovano da soli in una foresta, e c'è un povero capanno da cui escono delle grida da fare accapponare la pelle, l'unico bambino ha la peste, e gli scudieri fuggono, solo Artu' entra e esce col bambino malato in braccio e lo scrittore dice, in quel momento Artu' era il RE.Lo scrittore non ci racconta se il bimbo guarisca. So per altro che nel Medioevo il re stabiliva dei giorni appositi in cui imponeva le mani agli ammalati e molti guarivano,. Ciao

Nel medioevo la chiesa imponeva la spalmatura di grasso ed olio, e molti bruciavano mgreen

Ciao

sei un salvacondotto per infrangere il regolamento
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2467
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Mer 1 Giu 2016 - 23:53

marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Justine ha scritto:
marisella ha scritto:" Ai re portavano i malati, affinchè li guarissero, appunto perchè venivano unti tali dal Papa

Istituiamo 8 miliardi di re e guariamo tutti grazie a loro?
Sig.ra Justine, ricordo questo episodio nel libro di MarK Twain Un americano alla corte di re Artu', ma ero molto piccola 5-6 anni, erano tutti libri che babbo ci costringeva a leggere d'estate, con relativi riassunti e commenti. Dunque Mark Twain si scaglia sempre contro quei cialtroni di re e  cavalieri della tavola rotonda che se andavano sempre a graalare, e a un certo punto lui e re Artu' si trovano da soli in una foresta, e c'è un povero capanno da cui escono delle grida da fare accapponare la pelle, l'unico bambino ha la peste, e gli scudieri fuggono, solo Artu' entra e esce col bambino malato in braccio e lo scrittore dice, in quel momento Artu' era il RE.Lo scrittore non ci racconta se il bimbo guarisca. So per altro che nel Medioevo il re stabiliva dei giorni appositi in cui imponeva le mani agli ammalati e molti guarivano,. Ciao

Nel medioevo la chiesa imponeva la spalmatura di grasso ed olio, e molti bruciavano mgreen

Ciao

sei un salvacondotto per infrangere il regolamento

Quoti senza scrivere niente? Non capisco

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da marisella Mer 1 Giu 2016 - 23:57

marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
marisella ha scritto:
Justine ha scritto:
marisella ha scritto:" Ai re portavano i malati, affinchè li guarissero, appunto perchè venivano unti tali dal Papa

Istituiamo 8 miliardi di re e guariamo tutti grazie a loro?
Sig.ra Justine, ricordo questo episodio nel libro di MarK Twain Un americano alla corte di re Artu', ma ero molto piccola 5-6 anni, erano tutti libri che babbo ci costringeva a leggere d'estate, con relativi riassunti e commenti. Dunque Mark Twain si scaglia sempre contro quei cialtroni di re e  cavalieri della tavola rotonda che se andavano sempre a graalare, e a un certo punto lui e re Artu' si trovano da soli in una foresta, e c'è un povero capanno da cui escono delle grida da fare accapponare la pelle, l'unico bambino ha la peste, e gli scudieri fuggono, solo Artu' entra e esce col bambino malato in braccio e lo scrittore dice, in quel momento Artu' era il RE.Lo scrittore non ci racconta se il bimbo guarisca. So per altro che nel Medioevo il re stabiliva dei giorni appositi in cui imponeva le mani agli ammalati e molti guarivano,. Ciao

Nel medioevo la chiesa imponeva la spalmatura di grasso ed olio, e molti bruciavano mgreen

Ciao

sei un salvacondotto per infrangere il regolamento
Va bene,sfogati un po', non hai piu' nessuno che ti sopporti?dopo 46mila messaggi scrivi ste stronzate? Che avete deciso poi di fare con me, mi dicevi che eravate indecisi tra darmi le noccioline o infilarmi le banane nel culo. Sfogati pure con me, hai altre parolacce da dirmi?Bravo, bravo, non ti conviene scontrarti con me, tanto perdi. Che c'entrava prima la chiesa che spalmava di grasso, coi re che imponevano le mani per far guarire i malati?sono 2 cose diverse, ma che c'entra?ma che dici? e poi non mi va essere seguita, che vuoi da me?non ci capiamo  quindi vai ad infilare le banane nel culo ad altre.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2467
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Gio 2 Giu 2016 - 0:04

marisella ha scritto:
Va bene,sfogati un po', non hai piu' nessuno che ti sopporti?dopo 46mila messaggi scrivi ste stronzate? Che avete deciso poi di fare con me, mi dicevi che eravate indecisi tra darmi le noccioline o infilarmi le banane nel culo. Sfogati pure con me, hai altre parolacce da dirmi?Bravo, bravo, non ti conviene scontrarti con me, tanto perdi. Che c'entrava prima la chiesa che spalmava di grasso, coi re che imponevano le mani per far guarire i malati?sono 2 cose diverse, ma che c'entra?ma che dici? e poi non mi va essere seguita, che vuoi da me?non ci capiamo  quindi vai ad infilare le banane nel culo ad altre.

Quali parolacce scusa??

Non capisco.

Per il resto, non credo di essere io quello col quale conviene scontrarsi (Come dovresti avere già realizzato), comunque - ed inoltre - 1) ti seguo eccome, fintanto che scrivi su questo forum 2) non voglio nulla da te (Dioporco me ne guardi) 3) quanto alle banane, mi sa che te ne mancano.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da marisella Gio 2 Giu 2016 - 0:05

Justine ha scritto:Il graaleggio quindi è pratica buona&giusta poiché confonde gli scrittori... E nel frattempo la gente guarisce, mi piace figo
Ho detto che Mark Twain scrive che i Cavalieri della Tavola Rotonda erano sempre in giro a graalare, a cercare il Graal, che era tanto difficile?

Mi scuso con sig.Ras, prima ho quotato senza scrivere perchè mi sono sbagliata.

Cretina viene da cristiana, siccome sono cristiana mi sta benissimo cretina, Sig Ras, da dove spunti?da dove nasci?roba dA NON CREDERCI QUELLO CHE SCRIVI.VAI CON I PARI TUOI, TIPO PEPERINO, DETTO ANCHE pRIM,eccetera ecetera.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2467
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Gio 2 Giu 2016 - 0:09

Boni! Cercate di evitare scambi di punzecchiature. La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Redcar10

Questo è un thread di argomento serio e importante.

Gradirei che non venisse imbrattato. Grazie.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Gio 2 Giu 2016 - 0:16

marisella ha scritto:
Justine ha scritto:Il graaleggio quindi è pratica buona&giusta poiché confonde gli scrittori... E nel frattempo la gente guarisce, mi piace figo
Ho detto che Mark Twain scrive che i Cavalieri della Tavola Rotonda erano sempre in giro a graalare, a cercare il Graal, che era tanto difficile?

Mi scuso con sig.Ras, prima ho quotato senza scrivere perchè mi sono sbagliata.

Cretina viene da cristiana, siccome sono cristiana mi sta benissimo cretina, Sig Ras, da dove spunti?da dove nasci?roba dA NON CREDERCI QUELLO CHE SCRIVI.VAI CON I PARI TUOI, TIPO PEPERINO, DETTO ANCHE pRIM,eccetera ecetera.

Cretina? A parte qui dove lo ho scritto? ???

Minsk scusa mi trattengo (Tra l'altro il thread mi pare di averlo aprto io Embarassed )


Ultima modifica di Rasputin il Gio 2 Giu 2016 - 0:18 - modificato 1 volta.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da marisella Gio 2 Giu 2016 - 0:18

Minsky ha scritto:
ANSA ha scritto:Marijuana per meditare, scarcerato

Al giudice ha detto di essere seguace del 'rastafarianesimo'


Redazione ANSA BARI
01 giugno 2016 16:10


(ANSA) - BARI, 1 GIU - "Fumo marijuana per meditare". Lo ha dichiarato al giudice un tabaccaio 30enne di Toritto arrestato in flagranza con più di 50 grammi di droga e subito scarcerato anche sulla base delle sue spiegazioni. E' stato arrestato dalla Polizia ferroviaria perché trovato in possesso di 8 grammi di marijuana. Nella successiva perquisizione domiciliare gli agenti hanno sequestrato altri 60 grammi della stessa sostanza.
   Processato per direttissima il giorno dopo l'uomo ha detto al giudice di essere "cultore della religione rastafariana" e di avere in casa una stanza adibita alla meditazione, dove ascolta musica 'rasta' e fuma per meditare. Il rastafarianesimo, ha fra i suoi precetti l'utilizzo della marijuana come erba medicinale, ma anche meditativa, apportatrice di saggezza, ausilio alla preghiera. Tra le caratteristiche dei 'rasta' c'è la consacrazione del proprio capo, con l'astensione dalla tonsura e le celebri trecce. IL processo verrà discusso nel merito con rito abbreviato il 5 agosto prossimo.

È giusto, è giustissimo. La canne sono prescritte dalla sua religione, quindi lui deve essere lasciato in pace a farsi tutte le canne che vuole.
Gentile Minsky,
 no, non puo' essere lasciato in pace perchè poi chiamano i medici che casomai stanno in vacanza in barca e devono andare, perchè la cannabis da' tachicardia e ipotensione e far diminuire la tachicardia è pericoloso perchè diminuisce la portata cardiaca e va in shock,e quindi a qualcuno rompono le palle.

per Ras:la tua presunta superiorita' consiste solo nel dire parolacce, io dico che i re nel medioevo imponevano le mani sui malati, e tu dici che la chiesa spalmava di oli e grasso, rispondi senza nessuna logica, sai solo far vedere di essere superiore riempiendomi di parolacce, che bella roba.statti bene tu e prim, pigliatevi a parolacce a vicenda che vi scaricate, vado a vedere tv, a dopo. comq non mi va di essere seguita.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2467
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Gio 2 Giu 2016 - 0:20

marisella ha scritto:
per Ras:la tua presunta superiorita' consiste solo nel dire parolacce, io dico che i re nel medioevo imponevano le mani sui malati, e tu dici che la chiesa spalmava di oli e grasso, rispondi senza nessuna logica, sai solo far vedere di essere superiore riempiendomi di parolacce, che bella roba.statti bene tu e prim, pigliatevi a parolacce a vicenda che vi scaricate, vado a vedere tv, a dopo. comq non mi va di essere seguita.

Dici? Qui ti si può seguire come si vuole, comunque quanto alla superiorità io adesso esercito l'unica che tu riconosci.

Riapriamo quando la moderazione lo decide.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Lun 6 Giu 2016 - 14:18

Rasputin ha scritto:[...]

Riapriamo quando la moderazione lo decide.

In leggera latitanza dei colleghi ho riaperto io, tanto al momento non pare esserci troppo pericolo

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Armok Lun 6 Giu 2016 - 16:58

Non mi ricordo se ho già espresso la mia opinione a riguardo.
Comunque:

1- i diritti non esistono in senso universale, sono semplicemente delle convenzioni

2- tali convenzioni hanno comunque una loro utilità, del tutto strumentale, nell'aumentare la qualità della vita media

3- i paesi dove una religione viene imposta con la forza e i ( pochi ) paesi dove viene effettivamente imposto l'ateismo di stato sono posti dove si vive , tendenzialmente, male

Tutto qui.

_________________
" Death is a disease! It's like any other... there's a cure. A cure! And I will find it. "
- Tom Creo, The Fountain



La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 1910
Armok
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 675
Età : 36
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da marisella Lun 6 Giu 2016 - 17:50

Rasputin ha scritto:
Rasputin ha scritto:[...]

Riapriamo quando la moderazione lo decide.

In leggera latitanza dei colleghi ho riaperto io, tanto al momento non pare esserci troppo pericolo
Salve, abate Faria, non ce la facevi davvero piu' senza di me, vero?Mi sognavi di notte, di mattina, di pomeriggio, di sera, ero un'ossessione, ammettilo, con tutte quelle sciacquette e squinzie che hai avuto tra le mani io faccio una bella differenza. Ok, ci vediamo, devo uscire. imbarazzo..
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2467
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Lun 6 Giu 2016 - 20:18

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Lucche10

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Mar 7 Giu 2016 - 10:42

marisella ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Rasputin ha scritto:[...]

Riapriamo quando la moderazione lo decide.

In leggera latitanza dei colleghi ho riaperto io, tanto al momento non pare esserci troppo pericolo
Salve, abate Faria, non ce la facevi davvero piu' senza di me, vero?Mi sognavi di notte, di mattina, di pomeriggio, di sera, ero un'ossessione, ammettilo, con tutte quelle sciacquette e squinzie che hai avuto tra le mani io faccio una bella differenza. Ok, ci vediamo, devo uscire. imbarazzo..
Questo è un richiamo ufficiale della moderazione. Riapro il thread avvisando che non sarà più tollerato alcun imbrattamento con puerili battibecchi e sciocchezze varie. Mi riservo di procedere alla cancellazione dei post insulsi.

Ricordo che non è ammesso rispondere ai richiami della moderazione in rosso nei thread. Chi ha osservazioni da fare o ricorsi da presentare può scrivere alla moderazione in MP oppure per email. La controversia sarà trattata riservatamente.

L'utente marisella è avvertita che alla prossima infrazione scatterà per lei il ban di 96 ore.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Dom 10 Dic 2017 - 12:47

Parroco benedice cellulari a Marsala

Così si finisce garantendo diritti assurdi. Nell'assurdità.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da FdS Dom 10 Dic 2017 - 15:44

Minsky ha scritto:Parroco benedice cellulari a Marsala

Così si finisce garantendo diritti assurdi. Nell'assurdità.
Ho letto di gente che "guariva" gli ammalati con una bella dose di insetticida, Minsky... Non penso possano esserci serbatoi di deliri più ampi delle comunità religiose ormai. Royales

Sostanzialmente, penso che la libertà di culto debba esserci per tutti, pur essendo io una ferma oppositrice delle religioni, ma soprattutto debba esserci diritto all'istruzione e all'informazione, insieme alla libertà di scelta: a tal proposito, trovo una piena violazione della libertà di culto (e di scelta) quel rito sciamanico del battesimo. Non ho mai scelto di farmi buttare dell'acqua pseudosacra in testa a pochi mesi di vita, con quale assurda pretesa si continua a fare questo schifo di rituale su dei bambini incapaci ancora di intendere e di volere? Va bene che ognuno creda in quel che vuole, ma appunto sarebbe molto utile un ridimensionamento delle religioni. Già il solo fatto che si parla di "diffusione del verbo" mi fa accapponare la pelle.
Lo so che fa parte del set di precetti cristiani questa storia del battesimo, ma è in netto contrasto con la libertà dell'individuo, così come lo è l'opera di indottrinamento nel suo complesso, sia cristiano sia relativo a qualunque altro culto. Il credente sarà pure convinto di fare del bene al miscredente/infedele che dir si voglia, ma bene non fa e non l'ha mai fatto questa serie di pratiche.

Tornando al punto dell'istruzione, è interessante notare che a una minore ignoranza corrisponde una maggiore indipendenza intellettuale, che può (ma non è detto) tradursi in una minore tendenza alla sottomissione. Si pensi a quelle masse di contadini pressoché analfabeti che hanno da sempre costituito la più ampia fetta di seguaci di una qualsiasi religione; con questo non intendo dire che dovrebbero diventare tutti brace per un mega falò, come qualcuno potrebbe malinterpretare travisando alla grande i miei post (e mi sono sinceramente rotta di dover fare discussioni per questi motivi del cazzo), bensì penso che sarebbe di gran lunga più utile e rispettoso dell'individuo evitare di suggestionarlo e fornirgli invece gli strumenti per lo sviluppo di un ragionamento critico e autonomo (le due cose sono in netta opposizionetra loro: se a un analfabeta racconti storie con grande impatto emotivo, quello difficilmente riuscirà a criticare autonomamente il tutto; se alla stessa persona fornisci con pazienza la dovuta istruzione, difficilmente si farà abbindolare dal primo pagliaccio che capita).
La dignità umana sopra ogni cosa, nella gerarchia dei valori umani, e secondo me questa dignità passa anche e soprattutto per la capacità di scegliere per sé. Le idiozie di cui leggiamo in questo e in altri thread io penso siano in larga parte il frutto di una cieca sottomissione, la totale rinuncia alla propria dignità intellettuale, anche se spesso attuata inconsapevolmente. E questo per me è terribile.

_________________
In me l’ateismo non è né una conseguenza, né tanto meno un fatto nuovo: esso esiste in me per istinto. Sono troppo curioso, troppo incredulo, troppo insolente per accontentarmi di una risposta così grossolana. Dio è una risposta grossolana, un’indelicatezza verso noi pensatori: anzi, addirittura, non è altro che un grossolano divieto contro di noi: non dovete pensare!
F. Nietzsche
FdS
FdS
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 228
Età : 23
Località : A un paio di isolati dagli schemi
Occupazione/Hobby : In fase di definizione
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.17

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Dic 2017 - 16:32

Fds, io sono solito sintetizzare: il battesimo, o meglio, tecnicamente il pedobattesimo, ossia quello perpetrato su infanti incapaci di intendere e di volere, non solo è uno stupro della loro dignità umana, abuso di minori e circonvenzione di incapace, ma anche in palese contraddizione proprio con quella che il pretame proclama e strombazza ai quattro venti di difendere: la libertà di religione.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da FdS Dom 10 Dic 2017 - 16:47

Rasputin ha scritto:Fds, io sono solito sintetizzare: il battesimo, o meglio, tecnicamente il pedobattesimo, ossia quello perpetrato su infanti incapaci di intendere e di volere, non solo è uno stupro della loro dignità umana, abuso di minori e circonvenzione di incapace, ma anche in palese contraddizione proprio con quella che il pretame proclama e strombazza ai quattro venti di difendere: la libertà di religione.
La capacità di sintesi è proprio una gran bella cosa. wink..
P.s.: come mai ti sbarella sempre l'avatar? Solo quando ti quoto leggo per intero i tuoi post... hihihihih

_________________
In me l’ateismo non è né una conseguenza, né tanto meno un fatto nuovo: esso esiste in me per istinto. Sono troppo curioso, troppo incredulo, troppo insolente per accontentarmi di una risposta così grossolana. Dio è una risposta grossolana, un’indelicatezza verso noi pensatori: anzi, addirittura, non è altro che un grossolano divieto contro di noi: non dovete pensare!
F. Nietzsche
FdS
FdS
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 228
Età : 23
Località : A un paio di isolati dagli schemi
Occupazione/Hobby : In fase di definizione
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.17

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Dic 2017 - 17:04

FdS ha scritto:
Rasputin ha scritto:Fds, io sono solito sintetizzare: il battesimo, o meglio, tecnicamente il pedobattesimo, ossia quello perpetrato su infanti incapaci di intendere e di volere, non solo è uno stupro della loro dignità umana, abuso di minori e circonvenzione di incapace, ma anche in palese contraddizione proprio con quella che il pretame proclama e strombazza ai quattro venti di difendere: la libertà di religione.
La capacità di sintesi è proprio una gran bella cosa. wink..
P.s.: come mai ti sbarella sempre l'avatar? Solo quando ti quoto leggo per intero i tuoi post... hihihihih

Non riesco a capire nemmeno io, dioboia
Ora sono in clinica e su cellulare ma sono le stesse immagini che uso a casa da PC, e che tra l’altro non uso per la prima volta...adesso magari provo di nuovo wall2

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Dom 10 Dic 2017 - 17:07

Niente da fare porcodio

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Dom 10 Dic 2017 - 19:30

Rasputin ha scritto:Niente da fare porcodio
Così dovrebbe essere a posto.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Lun 11 Dic 2017 - 15:04

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:Niente da fare porcodio
Così dovrebbe essere a posto.

Azz
Grazie. Purtroppo temo che il problema si ripresenti ogni volta che tento di cambiare avatar...devo vedere da casa

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da SETH OTH Mar 12 Dic 2017 - 18:38

Al netto di varie stronzate frapposte tra interventi intelligenti, mi sembra una discussione interessante.

Ripartirei da due interventi di Minsky (che erano tra quelli intelligenti, non credo fosse il caso di dirlo, ma sai mai):


Articolo 18 - corretto
Ogni individuo ha diritto alla libertà di pensiero e di coscienza, e di essere difeso fino alla maggiore età da ogni indottrinamento religioso o superstizioso basato su credenze non empiricamente e scientificamente dimostrabili. Gli individui di maggiore età possono aderire a titolo personale alla dottrina religiosa di loro scelta, e praticarne i riti purché tali riti non comportino danno materiale o morale per il prossimo o violazione della legge.



Non me la sento ancora di avere una idea definita su questa questione, mi piace abbastanza il nuovo art.18, nel senso che anche a me piacerebbe che l'educazione del bambino prescindesse dalle stronzate clericali, però c'è un però. E cioè la pratica. Come immagini dovrebbe essere gestita l'applicazione di tale diritto?


C'è il diritto di scommettere? No. Nessuna legge sancisce che tu abbia diritto di scommettere. Ma puoi farlo se giochi in una lotteria legale. C'è il diritto di andare a puttane? No. Anzi, se ti fermi per strada con l'auto per contrattare la prestazione di una puttana in alcune località ti multano pesantemente. Ma puoi farlo adottando certe cautele. C'è il diritto di fumare? No. Anzi c'è il divieto nei locali pubblici, in certi ambiti in presenza di minori o donne incinte, anche in alcune zone all'aperto, per esempio i parchi giochi per i bambini. Ed è severamente proibito negli impianti petrolchimici, tanto per dire. Ma puoi farlo se sei a casa tua o dove non è vietato. C'è il diritto a bere alcoolici? No. Anzi se la polizia stradale ti trova alla guida di un veicolo dopo che hai bevuto alcoolici può multarti pesantemente, e addirittura se provochi un incidente da ebbro puoi essere condannato alla galera. Ma puoi farlo se poi te ne vai a dormire e non causi pericolo per nessuno. C'è il diritto a consultare astrologi? No. A parte che sei un coglione se paghi qualcuno per farti dire delle scemenze, nel caso potresti anche poi denunciarlo per frode. Ma puoi anche consultare un astrologo ed essere un coglione, se ti va, sono soldi tuoi. Ecco, il caso della religione compendia un po' tutti i casi visti sopra. È più chiaro adesso?


Tutto sta a mettersi d'accordo sul significato della parola diritto. I diritti che hai (o che hai in teoria) non sono solo quelli scritti nella dichiarazione.
Secondo la definizione corrente tu hai il diritto di fare tutte le cose da te citate, perchè nessun tuo pari può impedirti di farle, e la legge ti tutela. Il diritto, ad esempio, di fumare, consta del fatto che nessuno può importi di non fumare se sei in una situazione in cui la lagge ti permette di farlo. Il fatto che le leggi consentano l'esercizio di un diritto solo sotto determinate condizioni non significa che quel diritto non esista. Altrimenti non esisterebbe nessun diritto: ogni persona ha diritto alla vita [Art... non mi ricordo] ma sotto particolari condizioni la legge te ne priva.

Naturalmente il diritto alla religione è sancito e scritto perchè le persecuzioni per la propria religione rappresentano uno dei principali drammi nella storia dell'umanità, la persecuzione di chi consulta astrologhi no [anche perchè mi causerebbe una perdita delle entrate per il lavoro che vorrei fare da grande].
SETH OTH
SETH OTH
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1043
Età : 12
Occupazione/Hobby : Trollone del forum
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Rasputin Mar 12 Dic 2017 - 20:51

„Naturalmente il diritto alla religione è sancito e scritto perchè le persecuzioni per la propria religione rappresentano uno dei principali drammi nella storia dell'umanità, [...]“

Ehm, chi te l’ha detto?


_________________
There is no karma. I am other's people karma.

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Merini10- La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Mar 12 Dic 2017 - 21:50

SETH OTH ha scritto:Al netto di varie stronzate frapposte tra interventi intelligenti, mi sembra una discussione interessante.

Ripartirei da due interventi di Minsky (che erano tra quelli intelligenti, non credo fosse il caso di dirlo, ma sai mai):


Articolo 18 - corretto
Ogni individuo ha diritto alla libertà di pensiero e di coscienza, e di essere difeso fino alla maggiore età da ogni indottrinamento religioso o superstizioso basato su credenze non empiricamente e scientificamente dimostrabili. Gli individui di maggiore età possono aderire a titolo personale alla dottrina religiosa di loro scelta, e praticarne i riti purché tali riti non comportino danno materiale o morale per il prossimo o violazione della legge.



Non me la sento ancora di avere una idea definita su questa questione, mi piace abbastanza il nuovo art.18, nel senso che anche a me piacerebbe che l'educazione del bambino prescindesse dalle stronzate clericali, però c'è un però. E cioè la pratica. Come immagini dovrebbe essere gestita l'applicazione di tale diritto?


C'è il diritto di scommettere? No. Nessuna legge sancisce che tu abbia diritto di scommettere. Ma puoi farlo se giochi in una lotteria legale. C'è il diritto di andare a puttane? No. Anzi, se ti fermi per strada con l'auto per contrattare la prestazione di una puttana in alcune località ti multano pesantemente. Ma puoi farlo adottando certe cautele. C'è il diritto di fumare? No. Anzi c'è il divieto nei locali pubblici, in certi ambiti in presenza di minori o donne incinte, anche in alcune zone all'aperto, per esempio i parchi giochi per i bambini. Ed è severamente proibito negli impianti petrolchimici, tanto per dire. Ma puoi farlo se sei a casa tua o dove non è vietato. C'è il diritto a bere alcoolici? No. Anzi se la polizia stradale ti trova alla guida di un veicolo dopo che hai bevuto alcoolici può multarti pesantemente, e addirittura se provochi un incidente da ebbro puoi essere condannato alla galera. Ma puoi farlo se poi te ne vai a dormire e non causi pericolo per nessuno. C'è il diritto a consultare astrologi? No. A parte che sei un coglione se paghi qualcuno per farti dire delle scemenze, nel caso potresti anche poi denunciarlo per frode. Ma puoi anche consultare un astrologo ed essere un coglione, se ti va, sono soldi tuoi. Ecco, il caso della religione compendia un po' tutti i casi visti sopra. È più chiaro adesso?


Tutto sta a mettersi d'accordo sul significato della parola diritto. I diritti che hai (o che hai in teoria) non sono solo quelli scritti nella dichiarazione.
Secondo la definizione corrente tu hai il diritto di fare tutte le cose da te citate, perchè nessun tuo pari può impedirti di farle, e la legge ti tutela. Il diritto, ad esempio, di fumare, consta del fatto che nessuno può importi di non fumare se sei in una situazione in cui la lagge ti permette di farlo. Il fatto che le leggi consentano l'esercizio di un diritto solo sotto determinate condizioni non significa che quel diritto non esista. Altrimenti non esisterebbe nessun diritto: ogni persona ha diritto alla vita [Art... non mi ricordo] ma sotto particolari condizioni la legge te ne priva.

Naturalmente il diritto alla religione è sancito e scritto perchè le persecuzioni per la propria religione rappresentano uno dei principali drammi nella storia dell'umanità, la persecuzione di chi consulta astrologhi no [anche perchè mi causerebbe una perdita delle entrate per il lavoro che vorrei fare da grande].
No, non esiste il "diritto di fumare". Semplicemente, tutto quello che non è espressamente vietato o che non determina situazioni di illegalità, danno a terzi etc. è implicitamente permesso. Da qui, alcune specifiche limitazioni per cose che non sempre sono permesse, come ho evidenziato con i miei esempi. In linea di principio, secondo il mio sentire sarebbe meglio che la religione fosse espressamente vietata, in quanto menzogna certa, falsità evidente e frode conclamata; ma è difficile applicare un simile divieto in un regime democratico, perché il confine tra religione e credenza stupida ma innocua è sempre sfumato e impreciso. Quindi, la religione dovrà rientrare tra le cose implicitamente non vietate, salvo particolari circostanze tra cui senza dubbio si possono annoverare l'indottrinamento ai minori e in generale ai deboli di mente.
Il problema qui, ciò che demarca la differenza tra consultare astrologi e praticare una religione, è quello della laicità. La laicità è un concetto impossibile per un vero credente, perché il vero credente non può ammettere che esista un'autorità inferiore al suo dio, la cui parola gli viene trasmessa dai preti / sciamani / maghi della sua religione, e quindi, se dipende da lui, obbedirà all'imam / papa / rabbino e non alle leggi dello Stato. Questo è inevitabile, obbedirà alle leggi dello Stato solo sotto minaccia di sanzioni, obtorto collo. Quindi il credente è per forza un cattivo cittadino, in uno stato laico. È un buon cittadino solo in una teocrazia. Infatti lo Stato non è laico, qui in Italia lo Stato è assoggettato alla teocrazia vaticana. Non si esce da questo impasse. I cittadini dovrebbero, tramite gli strumenti elettorali, cacciare a calci nel culo tutti i politici che esibiscono reverenza verso il clero, ma di fatto invece questi politici sono premiati dal favore elettorale. Perché la democrazia non funziona, e mentre i sudditi della teocrazia vanno compatti al voto, sentendosi ben rappresentati dai politici leccaculo del clero, tutti gli altri non trovando rappresentanza si astengono. In Italia i cittadini laici non hanno rappresentanza politica, oggi.
Dunque, riepilogando. Consultare astrologi non è un diritto, non è incluso nei diritti fondamentali della persona, e non ha ragione di esserlo. La religione ne dovrebbe essere esclusa perché essere imbecilli non è un diritto. È al limite una facoltà per la quale non si dovrebbe essere discriminati, purtroppo ora funziona tutto alla rovescia e gli imbecilli sono discriminati nel senso che sono favoriti nel raggiungere importanti cariche anche in seno all'amministrazione pubblica. Tutto ciò è un obbrobrio e richiede una radicale revisione. Si potrà fare? Non è questa la domanda giusta. Perché la risposta è: "si dovrà fare".

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da SETH OTH Mar 12 Dic 2017 - 23:35

Minsky ha scritto:Dunque, riepilogando. Consultare astrologi non è un diritto, non è incluso nei diritti fondamentali della persona, e non ha ragione di esserlo. La religione ne dovrebbe essere esclusa perché essere imbecilli non è un diritto. È al limite una facoltà per la quale non si dovrebbe essere discriminati, purtroppo ora funziona tutto alla rovescia e gli imbecilli sono discriminati nel senso che sono favoriti nel raggiungere importanti cariche anche in seno all'amministrazione pubblica. Tutto ciò è un obbrobrio e richiede una radicale revisione. Si potrà fare? Non è questa la domanda giusta. Perché la risposta è: "si dovrà fare".
Ti ripeto che è solo una questione semantica.

Stando ai vocabolari, consultare astrologi oggi, qui, è un tuo diritto. In quanto, ti ripeto, ciò che hai diritto di fare non è solo quello che trovi scritto nella dudu.

Diritto:
la facoltà o pretesa, tutelata dalla legge, di un determinato comportamento attivo od omissivo da parte di altri.

Ciò che ogni cittadino può giustamente rivendicare di fronte alla comunità, secondo quanto stabilito dalla legge

Non hai diritto di essere biondo, alto, di avere il cellulare se non te lo puoi permettere, di fare il master alla Bocconi se non te lo puoi permettere, o di possedere uno yacht. Ma di andare dall'astrologo, sì, se puoi pagartelo. Nel senso che le leggi ti tutelano da chiunque voglia impedirtelo.

Il fatto che la discriminazione religiosa sia inserita nei diritti umani e quella astrologica no, deriva semplicemente dal fatto che milioni di morti sono stati fatti calpestando il diritto di libertà religiosa (se Rasputin ha problemi anche con la storia può sempre cercare su DuckDuck) mentre nessuno, credo, calpestando il diritto di rivolgersi ai ciarlatani o a credere alle scie chimiche.

La mia situazione utopica è uno stato con norme e leggi stabilite pensando al bene comune in cui la religione che non induca comportamenti che confliggano con tali leggi, è libera.
Poi su cosa questo "bene" comune sia basato è un discorso enorme, ma non influente per il topic. O almeno credo.
La religione, in questo stato, non è combattuta con l'imposizione o il divieto (anche perchè di esempi dove la toppa è stata peggio del buco ne conosciamo abbastanza) ma con la corretta informazione.
Quindi il cittadino ha il diritto di essere informato: quali sono le basi scientifiche e razionali della religione, dell'omeopatia, dell'ideologia nazista e del mostro di Ness. Prima di fare ciò, ha il diritto e il dovere di essere istruito, in quanto per utilizzare efficacemente l'informazione ricevuta c'è bisogno degli strumenti culturali che permettano di comprenderla. Ma come dicevo, appunto, la situazione è utopica. Per questo ti chiedevo come vedresti la messa in pratica (reale) del diritto dell'infante d'essere difeso da  ogni indottrinamento religioso o superstizioso basato su credenze non empiricamente e scientificamente dimostrabili
SETH OTH
SETH OTH
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1043
Età : 12
Occupazione/Hobby : Trollone del forum
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue0 / 700 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.06.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Ven 15 Dic 2017 - 9:22

SETH OTH ha scritto:
Minsky ha scritto:Dunque, riepilogando. Consultare astrologi non è un diritto, non è incluso nei diritti fondamentali della persona, e non ha ragione di esserlo. La religione ne dovrebbe essere esclusa perché essere imbecilli non è un diritto. È al limite una facoltà per la quale non si dovrebbe essere discriminati, purtroppo ora funziona tutto alla rovescia e gli imbecilli sono discriminati nel senso che sono favoriti nel raggiungere importanti cariche anche in seno all'amministrazione pubblica. Tutto ciò è un obbrobrio e richiede una radicale revisione. Si potrà fare? Non è questa la domanda giusta. Perché la risposta è: "si dovrà fare".
Ti ripeto che è solo una questione semantica.

Stando ai vocabolari, consultare astrologi oggi, qui, è un tuo diritto. In quanto, ti ripeto, ciò che hai diritto di fare non è solo quello che trovi scritto nella dudu.

Diritto:
la facoltà o pretesa, tutelata dalla legge, di un determinato comportamento attivo od omissivo da parte di altri.

Ciò che ogni cittadino può giustamente rivendicare di fronte alla comunità, secondo quanto stabilito dalla legge
Appunto. Qual'è la legge che stabilisce espressamente che hai il diritto di fumare, consultare astrologi, etc.?
Non c'è, non avrebbe senso elencare tutto quello che puoi fare solo perché non è vietato.
È una questione evidente di economia. E qui ci si potrebbe riallacciare al paradigma della MdM.

SETH OTH ha scritto:Non hai diritto di essere biondo, alto, di avere il cellulare se non te lo puoi permettere, di fare il master alla Bocconi se non te lo puoi permettere, o di possedere uno yacht. Ma di andare dall'astrologo, sì, se puoi pagartelo. Nel senso che le leggi ti tutelano da chiunque voglia impedirtelo.
Ma niente affatto. Non c'è proprio alcuna legge che tuteli i clienti degli astrologi nella facoltà di farsi abbindolare dagli astrologi. Caso mai al contrario, se qualcuno viene spennato da un astrologo lui o anche i suoi familiari possono rivolgersi alla magistratura per denunciare la truffa / circonvenzione d'incapace etc.

SETH OTH ha scritto:Il fatto che la discriminazione religiosa sia inserita nei diritti umani e quella astrologica no, deriva semplicemente dal fatto che milioni di morti sono stati fatti calpestando il diritto di libertà religiosa (se Rasputin ha problemi anche con la storia può sempre cercare su DuckDuck) mentre nessuno, credo, calpestando il diritto di rivolgersi ai ciarlatani o a credere alle scie chimiche.
Proprio perché milioni di morti sono stati fatti dai fanatici delle religioni - per calpestare il diritto di libertà religiosa altrui o semplicemente per calpestare e basta - ci sono ottimi motivi per cancellare il concetto di religione dall'ambito del diritto.

SETH OTH ha scritto:La mia situazione utopica è uno stato con norme e leggi stabilite pensando al bene comune in cui la religione che non induca comportamenti che confliggano con tali leggi, è libera.
Poi su cosa questo "bene" comune sia basato è un discorso enorme, ma non influente per il topic. O almeno credo.
La religione, in questo stato, non è combattuta con l'imposizione o il divieto (anche perchè di esempi dove la toppa è stata peggio del buco ne conosciamo abbastanza) ma con la corretta informazione.
Quindi il cittadino ha il diritto di essere informato: quali sono le basi scientifiche e razionali della religione, dell'omeopatia, dell'ideologia nazista e del mostro di Ness. Prima di fare ciò, ha il diritto e il dovere di essere istruito, in quanto per utilizzare efficacemente l'informazione ricevuta c'è bisogno degli strumenti culturali che permettano di comprenderla. Ma come dicevo, appunto, la situazione è utopica. Per questo ti chiedevo come vedresti la messa in pratica (reale) del diritto dell'infante d'essere difeso da  ogni indottrinamento religioso o superstizioso basato su credenze non empiricamente e scientificamente dimostrabili
La messa in pratica? Basta smettere di indottrinare i bambini con scemenze religiose. Ma non dovrebbe nemmeno essere necessaria alcuna norma specifica, il paradigma della protezione dell'infanzia dovrebbe già includere questo concetto. Cosa c'è di così difficile da capire?

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da marisella Sab 16 Dic 2017 - 10:49

Minsky ha scritto:
SETH OTH ha scritto:
Minsky ha scritto:Dunque, riepilogando. Consultare astrologi non è un diritto, non è incluso nei diritti fondamentali della persona, e non ha ragione di esserlo. La religione ne dovrebbe essere esclusa perché essere imbecilli non è un diritto. È al limite una facoltà per la quale non si dovrebbe essere discriminati, purtroppo ora funziona tutto alla rovescia e gli imbecilli sono discriminati nel senso che sono favoriti nel raggiungere importanti cariche anche in seno all'amministrazione pubblica. Tutto ciò è un obbrobrio e richiede una radicale revisione. Si potrà fare? Non è questa la domanda giusta. Perché la risposta è: "si dovrà fare".
Ti ripeto che è solo una questione semantica.

Stando ai vocabolari, consultare astrologi oggi, qui, è un tuo diritto. In quanto, ti ripeto, ciò che hai diritto di fare non è solo quello che trovi scritto nella dudu.

Diritto:
la facoltà o pretesa, tutelata dalla legge, di un determinato comportamento attivo od omissivo da parte di altri.

Ciò che ogni cittadino può giustamente rivendicare di fronte alla comunità, secondo quanto stabilito dalla legge
Appunto. Qual'è la legge che stabilisce espressamente che hai il diritto di fumare, consultare astrologi, etc.?
Non c'è, non avrebbe senso elencare tutto quello che puoi fare solo perché non è vietato.
È una questione evidente di economia. E qui ci si potrebbe riallacciare al paradigma della MdM.

SETH OTH ha scritto:Non hai diritto di essere biondo, alto, di avere il cellulare se non te lo puoi permettere, di fare il master alla Bocconi se non te lo puoi permettere, o di possedere uno yacht. Ma di andare dall'astrologo, sì, se puoi pagartelo. Nel senso che le leggi ti tutelano da chiunque voglia impedirtelo.
Ma niente affatto. Non c'è proprio alcuna legge che tuteli i clienti degli astrologi nella facoltà di farsi abbindolare dagli astrologi. Caso mai al contrario, se qualcuno viene spennato da un astrologo lui o anche i suoi familiari possono rivolgersi alla magistratura per denunciare la truffa / circonvenzione d'incapace etc.

SETH OTH ha scritto:Il fatto che la discriminazione religiosa sia inserita nei diritti umani e quella astrologica no, deriva semplicemente dal fatto che milioni di morti sono stati fatti calpestando il diritto di libertà religiosa (se Rasputin ha problemi anche con la storia può sempre cercare su DuckDuck) mentre nessuno, credo, calpestando il diritto di rivolgersi ai ciarlatani o a credere alle scie chimiche.
Proprio perché milioni di morti sono stati fatti dai fanatici delle religioni - per calpestare il diritto di libertà religiosa altrui o semplicemente per calpestare e basta - ci sono ottimi motivi per cancellare il concetto di religione dall'ambito del diritto.

SETH OTH ha scritto:La mia situazione utopica è uno stato con norme e leggi stabilite pensando al bene comune in cui la religione che non induca comportamenti che confliggano con tali leggi, è libera.
Poi su cosa questo "bene" comune sia basato è un discorso enorme, ma non influente per il topic. O almeno credo.
La religione, in questo stato, non è combattuta con l'imposizione o il divieto (anche perchè di esempi dove la toppa è stata peggio del buco ne conosciamo abbastanza) ma con la corretta informazione.
Quindi il cittadino ha il diritto di essere informato: quali sono le basi scientifiche e razionali della religione, dell'omeopatia, dell'ideologia nazista e del mostro di Ness. Prima di fare ciò, ha il diritto e il dovere di essere istruito, in quanto per utilizzare efficacemente l'informazione ricevuta c'è bisogno degli strumenti culturali che permettano di comprenderla. Ma come dicevo, appunto, la situazione è utopica. Per questo ti chiedevo come vedresti la messa in pratica (reale) del diritto dell'infante d'essere difeso da  ogni indottrinamento religioso o superstizioso basato su credenze non empiricamente e scientificamente dimostrabili
La messa in pratica? Basta smettere di indottrinare i bambini con scemenze religiose. Ma non dovrebbe nemmeno essere necessaria alcuna norma specifica, il paradigma della protezione dell'infanzia dovrebbe già includere questo concetto. Cosa c'è di così difficile da capire?
Siccome siamo caduchi e transeunti, e non abbiamo mai avuto, neanche prima della Caduta, doni soprannaturali (grazia, virtù, doni infusi), o doni preternaturali: immunità dalla morte (immortalità), dal dolore (felicità), dalla concupiscenza disordinata (sottomissine dei moti istintivi alla ragione),  e dall'ignoranza ( scienza infusa), ecco che abbiamo bisogno della libertà religiosa e di un Dio che, alla fine di questo pellegrinaggio terreno, ci accolga nelle dimore eterne.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2467
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Minsky Sab 16 Dic 2017 - 11:18

marisella ha scritto:
Siccome siamo caduchi e transeunti, e non abbiamo mai avuto, neanche prima della Caduta, doni soprannaturali (grazia, virtù, doni infusi), o doni preternaturali: immunità dalla morte (immortalità), dal dolore (felicità), dalla concupiscenza disordinata (sottomissine dei moti istintivi alla ragione),  e dall'ignoranza ( scienza infusa), ecco che abbiamo bisogno della libertà religiosa e di un Dio che, alla fine di questo pellegrinaggio terreno, ci accolga nelle dimore eterne.
Un ragionamento consequenziale che non fa una grinza! Da una premessa fallace segue una conclusione fantasiosa.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Saku Sab 16 Dic 2017 - 11:43

Il pellegrinaggio terreno si chiama vita. La dimora eterna si chiama morte. La libertà religiosa e di credere in un dio che ci accolga amorevolmente dopo la nostra dipartita, è ciò a cui si aggrappano con lacerante speranza coloro che non sanno accettare proprio questo: i limiti umani che ben ha elencato Marisella. Fra questi aggiungerei anche la mancanza di umiltà, nella fattispecie quella che contraddistingue coloro che, oltre a credere all'esistenza di dio, ritengono l'essere umano a sua immagine e somiglianza. Fosse vero, sempre supponendo solo per un secondo che dio esista, a me preoccuperebbe moltissimo.
Saku
Saku
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 449
Età : 61
Località : A poche decine di metri
Occupazione/Hobby : Complottista ?
SCALA DI DAWKINS :
La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.01.17

Torna in alto Andare in basso

La libertà di religione è un diritto umano? - Pagina 17 Empty Re: La libertà di religione è un diritto umano?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 17 di 18 Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.