Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Bannato da Cattolici Romani

+40
Cyrano
don alberto
primaverino
Prece
renus
Ramillo
delfi68
sabryxDxD
BestBeast
idRon
Avalon
Tomhet
chef75
lupetta
oid ocrop
silvio
teto
Minsky
loonar
FT
Guin
Cosworth117
uoz
Johnny
Harvey
Multiverso
Muriel
SergioAD
Werewolf
Rasputin
oddvod56
maxsar
carletto
*Valerio*
paolo1951
Ludwig von Drake
giulio76
davide
capricorno
guitargeo
44 partecipanti

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da guitargeo Sab 20 Dic 2008 - 15:30

L'altro ieri mi ero iscritto a quel sito con lo scopo di divertirmi un po' e magari far riflettere qualcuno...ma sono stato bannato 2 minuti dopo aver postato il seguente scritto.
Sono proprio degli intolleranti, anche quando si forniscono elementi per discutere tratti dalla bibbia stessa. Il post era il seguente (tutto tratto e riferito dalla bibbia):


(Antico Testamento, Numeri 25:4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,16,17)

[4] Il Signore disse a Mosè: "Prendi tutti i capi del popolo e fà appendere al palo i colpevoli, davanti al Signore, al sole, perché l'ira ardente del Signore si allontani da Israele".

[5] Mosè disse ai giudici d'Israele: "Ognuno di voi uccida dei suoi uomini coloro che hanno aderito al culto di Baal-Peor".

[6] Ed ecco uno degli Israeliti venne e condusse ai suoi fratelli una donna madianita, sotto gli occhi di Mosè e di tutta la comunità degli Israeliti, mentre essi stavano piangendo all'ingresso della tenda del convegno.

[7] Vedendo ciò, Pincas figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, si alzò in mezzo alla comunità, prese in mano una lancia,

[8] seguì quell'uomo di Israele nella tenda e li trafisse tutti e due, l'uomo di Israele e la donna, nel basso ventre. E il flagello cessò tra gli Israeliti.

[9] Di quel flagello morirono ventiquattromila persone.

[10] Il Signore disse a Mosè:

[11] "Pincas, figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, ha allontanato la mia ira dagli Israeliti, perché egli è stato animato dal mio zelo fra di loro, e io nella mia gelosia non ho sterminato gli Israeliti.

[12] Perciò digli che io stabilisco con lui un'alleanza di pace,

[13] che sarà per lui e per la sua stirpe dopo di lui un'alleanza di un sacerdozio perenne, perché egli ha avuto zelo per il suo Dio e ha fatto il rito espiatorio per gli Israeliti".

[16] Poi il Signore disse a Mosè:

[17] "Trattate i Madianiti da nemici e uccideteli,


Perdonate la mia scarsa conoscenza nell'interpretazione biblica. Vorrei fare un paio di domande.
Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne. Dopodichè, repentino, sempre nella sua infinita bontà e saggezza, ordina a Mosè, giacchè ci si trovava, di sterminare anche i Madianiti.
La mia domanda era la seguente: sarebbe lecito oggi adottare gli stessi metodi con i Testimoni di Geova? E come mai Dio oggi non da più questi ordini? Oppure li da ancora, ma solo a chi di dovere?
Ringrazio infinitamente



Saluti a tutti, grazie per avermi invitato a questo forum

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da capricorno Sab 20 Dic 2008 - 15:38

Ciao Guitageo e ben ritrovato.
Sei stato bannato dal Forum dei Cattolici Romani? non è che non dormi più per questo? ahahahahahah

_________________
Non affermo niente; ma mi contento di credere che ci sono più cose possibili di quanto si pensi. Voltaire
capricorno
capricorno
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 529
Età : 53
Località : Saponara (ME)
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite Sab 20 Dic 2008 - 16:49

Ciao, benvenuto saluto...

La notizia sarebbe se non ti avessero bannato. In quel forum è assolutamente impossibile qualunque discussione, lo so per esperienza personale.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da davide Sab 20 Dic 2008 - 23:57

guitargeo ha scritto:L'altro ieri mi ero iscritto a quel sito con lo scopo di divertirmi un po' e magari far riflettere qualcuno...ma sono stato bannato 2 minuti dopo aver postato il seguente scritto.
Sono proprio degli intolleranti, anche quando si forniscono elementi per discutere tratti dalla bibbia stessa. Il post era il seguente (tutto tratto e riferito dalla bibbia):


(Antico Testamento, Numeri 25:4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,16,17)

[4] Il Signore disse a Mosè: "Prendi tutti i capi del popolo e fà appendere al palo i colpevoli, davanti al Signore, al sole, perché l'ira ardente del Signore si allontani da Israele".

[5] Mosè disse ai giudici d'Israele: "Ognuno di voi uccida dei suoi uomini coloro che hanno aderito al culto di Baal-Peor".

[6] Ed ecco uno degli Israeliti venne e condusse ai suoi fratelli una donna madianita, sotto gli occhi di Mosè e di tutta la comunità degli Israeliti, mentre essi stavano piangendo all'ingresso della tenda del convegno.

[7] Vedendo ciò, Pincas figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, si alzò in mezzo alla comunità, prese in mano una lancia,

[8] seguì quell'uomo di Israele nella tenda e li trafisse tutti e due, l'uomo di Israele e la donna, nel basso ventre. E il flagello cessò tra gli Israeliti.

[9] Di quel flagello morirono ventiquattromila persone.

[10] Il Signore disse a Mosè:

[11] "Pincas, figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, ha allontanato la mia ira dagli Israeliti, perché egli è stato animato dal mio zelo fra di loro, e io nella mia gelosia non ho sterminato gli Israeliti.

[12] Perciò digli che io stabilisco con lui un'alleanza di pace,

[13] che sarà per lui e per la sua stirpe dopo di lui un'alleanza di un sacerdozio perenne, perché egli ha avuto zelo per il suo Dio e ha fatto il rito espiatorio per gli Israeliti".

[16] Poi il Signore disse a Mosè:

[17] "Trattate i Madianiti da nemici e uccideteli,


Perdonate la mia scarsa conoscenza nell'interpretazione biblica. Vorrei fare un paio di domande.
Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne. Dopodichè, repentino, sempre nella sua infinita bontà e saggezza, ordina a Mosè, giacchè ci si trovava, di sterminare anche i Madianiti.
La mia domanda era la seguente: sarebbe lecito oggi adottare gli stessi metodi con i Testimoni di Geova? E come mai Dio oggi non da più questi ordini? Oppure li da ancora, ma solo a chi di dovere?
Ringrazio infinitamente



Saluti a tutti, grazie per avermi invitato a questo forum
Benvenuto! wink..
Il tuo post era palesemente provocatorio (per i loro standard). Lì accettano solo preghiere e rosari...

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 Lun 22 Dic 2008 - 13:03

Non sei stato bannato perchè hai fatto una domanda scomoda, ma è il modo con cui l'hai chiesta. Come leggo dal tuo post tu sei entrato nel forum con l'intento di creare scompiglio e magari fare saltare la tranquillità del forum, se ti fossi posto in maniera diversa magari ti avrebbero risposto.
Puoi solo accontentarti della mia risposta, ma non te la scriverò, poichè l'animo con cui ti accosti alla sacra scrittura non è quella costruttiva ma quella distruttiva. Quando scrivi:"Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne." Già intravedo una persona che non vuol capire le sacre scitture, ma vuole seminare zizzania per poi completare con una innumerevole sfilza di insulti vari, per tale motivo sei stato bannato. Non so se sono stato chiaro.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 22 Dic 2008 - 13:09

giulio76 ha scritto:(...)tu sei entrato nel forum con l'intento di creare scompiglio e magari fare saltare la tranquillità del forum (...) Puoi solo accontentarti della mia risposta, ma non te la scriverò(...).
Ecco chiarito in pieno il punto di vista dei cattolici.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite Lun 22 Dic 2008 - 13:13

guitargeo ha scritto:L'altro ieri mi ero iscritto a quel sito con lo scopo di divertirmi un po' e magari far riflettere qualcuno...ma sono stato bannato 2 minuti dopo aver postato il seguente scritto.
Sono proprio degli intolleranti, anche quando si forniscono elementi per discutere tratti dalla bibbia stessa. Il post era il seguente (tutto tratto e riferito dalla bibbia):


(Antico Testamento, Numeri 25:4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,16,17)

[4] Il Signore disse a Mosè: "Prendi tutti i capi del popolo e fà appendere al palo i colpevoli, davanti al Signore, al sole, perché l'ira ardente del Signore si allontani da Israele".

[5] Mosè disse ai giudici d'Israele: "Ognuno di voi uccida dei suoi uomini coloro che hanno aderito al culto di Baal-Peor".

[6] Ed ecco uno degli Israeliti venne e condusse ai suoi fratelli una donna madianita, sotto gli occhi di Mosè e di tutta la comunità degli Israeliti, mentre essi stavano piangendo all'ingresso della tenda del convegno.

[7] Vedendo ciò, Pincas figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, si alzò in mezzo alla comunità, prese in mano una lancia,

[8] seguì quell'uomo di Israele nella tenda e li trafisse tutti e due, l'uomo di Israele e la donna, nel basso ventre. E il flagello cessò tra gli Israeliti.

[9] Di quel flagello morirono ventiquattromila persone.

[10] Il Signore disse a Mosè:

[11] "Pincas, figlio di Eleazaro, figlio del sacerdote Aronne, ha allontanato la mia ira dagli Israeliti, perché egli è stato animato dal mio zelo fra di loro, e io nella mia gelosia non ho sterminato gli Israeliti.

[12] Perciò digli che io stabilisco con lui un'alleanza di pace,

[13] che sarà per lui e per la sua stirpe dopo di lui un'alleanza di un sacerdozio perenne, perché egli ha avuto zelo per il suo Dio e ha fatto il rito espiatorio per gli Israeliti".

[16] Poi il Signore disse a Mosè:

[17] "Trattate i Madianiti da nemici e uccideteli,


Perdonate la mia scarsa conoscenza nell'interpretazione biblica. Vorrei fare un paio di domande.
Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne. Dopodichè, repentino, sempre nella sua infinita bontà e saggezza, ordina a Mosè, giacchè ci si trovava, di sterminare anche i Madianiti.
La mia domanda era la seguente: sarebbe lecito oggi adottare gli stessi metodi con i Testimoni di Geova? E come mai Dio oggi non da più questi ordini? Oppure li da ancora, ma solo a chi di dovere?
Ringrazio infinitamente



Saluti a tutti, grazie per avermi invitato a questo forum
...
Infatti, caro guitargeo,
tu entri dicendo sfacciatamente la verità... Non sai dunque che c'è modo e modo di dire "infame" ad un comportamento così infame ed assurdo di dio?
Non sai che, se tu lo avessi adulato un pochino, forse adesso avresti ancora l'onore di far parte di quella congrega di fanatici schizzati?
Vabbèh, sù, non ci perdere il sonno!
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 Lun 22 Dic 2008 - 13:15

ERRI8013 ha scritto:
giulio76 ha scritto:(...)tu sei entrato nel forum con l'intento di creare scompiglio e magari fare saltare la tranquillità del forum (...) Puoi solo accontentarti della mia risposta, ma non te la scriverò(...).
Ecco chiarito in pieno il punto di vista dei cattolici.

No è il punto di vista di tutti, perchè se entri a casa mia con l'intento di sfottermi io ti chiudo la porta.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 22 Dic 2008 - 13:18

giulio76 ha scritto:No è il punto di vista di tutti, perchè se entri a casa mia con l'intento di sfottermi io ti chiudo la porta.
Invece, se entri a casa mia con la Bibbia in mano, la apriamo e ne discutiamo.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da guitargeo Lun 22 Dic 2008 - 13:33

giulio76 ha scritto:
No è il punto di vista di tutti, perchè se entri a casa mia con l'intento di sfottermi io ti chiudo la porta.

A parte il fatto che per iscriversi in quel sito bisogna fornire il nome di chi ci raccomanda...e già questo la dice lunga sull'humus culturale che impregna queste congregazioni.
L'atteggiamento scarcastico è solo l'ultimo stadio di un approccio normale che ha perso la pazienza. Non sono entrato per fare scompiglio, e non bisogna processare le intenzioni, volevo solo sottolineare un aspetto paradossale della Bibbia, che viene sempre offuscato ed archiviato con risposte senza senso, e notare le reazioni che forse in qualche caso...ahimè, sono un illuso lo so...avrebbe potuto innescare un processo di autocritica in qualcuno...

Nel mondo si può fare satira su tutto, tranne sulle religioni...e sui dittatori..e qui in Italia dovremmo essere i primi a saperlo in questo periodo..

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Tra l'altro...

Messaggio Da guitargeo Lun 22 Dic 2008 - 15:06

Tra l'altro vorrei ribadire l'importanza dell'enorme danno creato da questi paradossi presenti sulla Bibbia. Forse si tratta della radice di tutti i mali, o quasi. Quest'atteggiamento bellicoso, vendicativo, ed omicida del Dio del vecchio testamento da cui traspare in numerosi racconti viene quasi sempre liquidata con la seguente frase insensata, ossia:
"Tutto questo avveniva prima dell'alleanza tra Dio e l'Uomo prima dell'avvento del figlio di Dio sulla Terra".
Bene, non offenderò l'intelligenza dei credenti mettendomi a criticare una frase che esprime da sola tutta la sua mediocrità e che ha il solo fine di essere un sotterfugio da cui sgaiattolare di fronte a verità scomode. Quello che voglio mettere in evidenza è l'enorme danno creato da tutto questo. Far accettare ad un bambino l'idea che un Creatore possa abbandonarsi a scatti di ira da cui giustificare crimini orrendi nei confronti di un Umanità eternamente peccatrice ed indebitata nei suoi confronti significa innanzitutto rovinare, mettere in tilt, il suo senso critico, e quindi la base dei suoi valori etici futuri. E tutto questo pone le basi ad un metodo di ragionamento che in futuro lo renderà facile preda di chi lo vorrà schiavizzare intellettualmente e fisicamente. La sua capacità di autocritica viene annientata sul nascere ed al suo posto vengono immesse forti dosi di masochismo, senso di colpa ed incapacità di avere un etica senza che qualcuno la preconfezioni per lui.
Questo spiega ad esempio come mai in Italia oramai più del 50% accetta passivamente ogni limitazione alla propria libertà senza reagire minimamente...mentre invece le stesse limitazioni in paesi nord europei susciterebbero una forte reazione dell'opinione pubblica.

(Da qui si può anche notare come il meme virus della fede mette fuori uso il senso di autocritica dell'infettato sostituendosi ad esso completamente...esattamente come si comporta qualsiasi virus informatico, il quale prima di autoinstallarsi mette fuori uso proprio la capacità di autodifesa del pc, ossia, l'antivirus)

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 Lun 22 Dic 2008 - 16:12

guitargeo ha scritto:Tra l'altro vorrei ribadire l'importanza dell'enorme danno creato da questi paradossi presenti sulla Bibbia. Forse si tratta della radice di tutti i mali, o quasi. Quest'atteggiamento bellicoso, vendicativo, ed omicida del Dio del vecchio testamento da cui traspare in numerosi racconti viene quasi sempre liquidata con la seguente frase insensata, ossia:
"Tutto questo avveniva prima dell'alleanza tra Dio e l'Uomo prima dell'avvento del figlio di Dio sulla Terra".
Bene, non offenderò l'intelligenza dei credenti mettendomi a criticare una frase che esprime da sola tutta la sua mediocrità e che ha il solo fine di essere un sotterfugio da cui sgaiattolare di fronte a verità scomode.


Già su quello che scrivi vedo che non conosci le Sacre Scritture. Poi dai un giudizio di mediocrità a noi credenti. Io di solito non discuto con chi per me è un mediocre poichè le sue risposte saranno sempre per me da mediocre e quindi non discuto con chi già in partenza non aggiunge nulla o mi arricchisce. A tal proposito apro un inciso, io non considero mai il mio interlocutore un mediocre, al massimo lo considero un individuo poco informato sugli avvenimenti, se vedo che c'è scontro in un dialogo e non c'è punto d'incontro il dialogo può terminare perchè lo ritengo poco costruttivo; chiuso l'inciso. Dove sta scritto che Dio è magnanimo? Se vedi l'Apocalisse, libro del Nuovo Testamento, con le sette coppe versate sull'umanità c'è poco da stare sereni e dire che Dio è magnanimo. Al massimo la definizione che possiamo dare a Dio e di "misericordioso" e "giusto". Non c'è nessun sotterfugio Gesù lo ribadisce nel NT, il popolo di Mosè ebbe dure leggi perchè un popolo duro di cuore. E aggiungo ma tu chi sei per giudicare l'operato di Dio? Ti ricordo che il primo che disse :"Chi come Dio?" si stava riferendo ad un tizio che ora brucia nel suo orgoglio per l'eternità.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 22 Dic 2008 - 17:22

giulio76 ha scritto:a. Dove sta scritto che Dio è magnanimo?

b. E aggiungo ma tu chi sei per giudicare l'operato di Dio?
a. stai affermando che il dio che è venuto in mente a te leggendo le sacre scritture della religione cattolica non sia un dio grade d'animo, né nobile, né generoso, i cui sentimenti siano infimi e non incline al perdono? Beh, leggendo l'AT viene in mente anche a me la stessa cosa.

b. L'operato di Dio? Chi sarebbe questo Dio? Quando avrebbe operato? Non giudichiamo l'operato di Dio, poichè il dio di cui parli non ci risulta esistente. Semplicemente analizziamo le parole scritte in un testo che ascrive determinate azioni ad una presunta divinità.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite Lun 22 Dic 2008 - 17:47

giulio76 ha scritto:
guitargeo ha scritto:Tra l'altro vorrei ribadire l'importanza dell'enorme danno creato da questi paradossi presenti sulla Bibbia. Forse si tratta della radice di tutti i mali, o quasi. Quest'atteggiamento bellicoso, vendicativo, ed omicida del Dio del vecchio testamento da cui traspare in numerosi racconti viene quasi sempre liquidata con la seguente frase insensata, ossia:
"Tutto questo avveniva prima dell'alleanza tra Dio e l'Uomo prima dell'avvento del figlio di Dio sulla Terra".
Bene, non offenderò l'intelligenza dei credenti mettendomi a criticare una frase che esprime da sola tutta la sua mediocrità e che ha il solo fine di essere un sotterfugio da cui sgaiattolare di fronte a verità scomode.


Già su quello che scrivi vedo che non conosci le Sacre Scritture. Poi dai un giudizio di mediocrità a noi credenti. Io di solito non discuto con chi per me è un mediocre poichè le sue risposte saranno sempre per me da mediocre e quindi non discuto con chi già in partenza non aggiunge nulla o mi arricchisce. A tal proposito apro un inciso, io non considero mai il mio interlocutore un mediocre, al massimo lo considero un individuo poco informato sugli avvenimenti, se vedo che c'è scontro in un dialogo e non c'è punto d'incontro il dialogo può terminare perchè lo ritengo poco costruttivo; chiuso l'inciso. Dove sta scritto che Dio è magnanimo? Se vedi l'Apocalisse, libro del Nuovo Testamento, con le sette coppe versate sull'umanità c'è poco da stare sereni e dire che Dio è magnanimo. Al massimo la definizione che possiamo dare a Dio e di "misericordioso" e "giusto". Non c'è nessun sotterfugio Gesù lo ribadisce nel NT, il popolo di Mosè ebbe dure leggi perchè un popolo duro di cuore. E aggiungo ma tu chi sei per giudicare l'operato di Dio? Ti ricordo che il primo che disse :"Chi come Dio?" si stava riferendo ad un tizio che ora brucia nel suo orgoglio per l'eternità.
...
Caro giulio76,
stavolta non mi sei piaciuto per niente, perché -a fronte della nostra cortesìa di ospitarti in un forum in cui non siete voi "credenti" i padroni- noto nei tuoi discorsi una carica di aggressività che non ti conoscevo.
Vedo che rimproveri ad altri di essere larghi di giudizi di mediocrità e non ricordi che proprio poco fa tu -nell'altro 3D- hai fatto molto di più dando dell'ignorante ed altri epiteti non propriamente gentili agli atei tutti. E già, sull'altro topic, ho dovuto evidenziare questo fatto.
Parli poi del tuo dio difendendone le caratteristiche del suo essere vendicativo e crudele, quasi ritenendo che sia suo diritto esserlo!...
Ma dimentichi che noi non crediamo affatto in una simile entità, pensando -com'è più logico- che sia solo un'insulsa creazione umana, e quindi ci permettiamo di giudicarlo come più ci aggrada, attribuendogli quelle caratteristiche che appaiono evidenti: misantropìa, invidia, crudeltà, litigiosità, superbia, vendicatività, solo per citarne alcune...
Altro che magnanimità e misericordia... Forse stai parlando di qualcun'altro, visto che forse, in fondo in fondo, anche tu percepisci l'impossibilità dell'esistenza di un simile accrocco di infame nefandezza.
Dici: "Già su quello che scrivi vedo che non conosci le Sacre Scritture..." Tu credi davvero di conoscerle meglio di alcuni di noi?
E se questi giudizi li ritieni poco costruttivi per il dialogo, bèh, sei tu che poni premesse di incomunicabilità: fai come meglio ti aggrada. Sappi però che non sarai tu a limitare il nostro modo di porci o giudicare chicchessìa, padreterno, papa, cristo, santi e madonne comprese!
Su questo forum è così. Non siamo su CR o similia. Questo è bene che ti sia MOLTO chiaro, una volta per tutte. Così come ti deve risultare chiaro che non puoi permetterti di dire:
"...E aggiungo ma tu chi sei per giudicare l'operato di Dio? Ti ricordo che il primo che disse :"Chi come Dio?" si stava riferendo ad un tizio che ora brucia nel suo orgoglio per l'eternità"... Per quanto sopra detto, semmai sei tu che non puoi pretendere che noi si creda in queste vostre panzane di angeli caduti e che non si debba esprimere giudizi.
Se credete di avere ancora il monopolio del diritto di dire frescacce o solo ciò che vi fa piacere sentire, vi sbagliate di grosso.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 Lun 22 Dic 2008 - 18:42

Stavo spiegando all'amico bannato perchè non si può porre nella maniera di come ha postato nel forum di concorrenza. Le Sacre Scritture per noi credenti sono Sacre, quindi si ci accosta con una certa spiritualità e le cose che alla mente razionale sembrano illogiche con l'ispirazione prendono significato. Poi ognuno con la propria responsabilità, può decidere di prendere le Scare Scritture e fare le proprie considerazioni e le proprie traduzioni.
Quello che ho cercato di dire e che è inutile accostarsi alle Sacre Scritture se non si crede e fare del sarcasmo non è costruttivo. Altra situazione è invece chi nella sua condizione ateistica, cerca Dio e nella Bibbia vuole capire perchè alcuni avvenimenti hanno avuto un determinato andamento (vedi Oriana Fallaci atea sempre alla ricerca di Dio).


Ultima modifica di giulio76 il Lun 22 Dic 2008 - 18:48 - modificato 2 volte.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite Lun 22 Dic 2008 - 19:00

giulio76 ha scritto:Stavo spiegando all'amico bannato perchè non si può porre nella maniera di come ha postato nel forum di concorrenza. Le Sacre Scritture per noi credenti sono Sacre, quindi si ci accosta con una certa spiritualità e le cose che alla mente razionale sembrano illogiche con l'ispirazione prendono significato. Poi ognuno con la propria responsabilità, può decidere di prendere le Scare Scritture e fare le proprie considerazioni e le proprie traduzioni.
Quello che ho cercato di dire e che è inutile accostarsi alle Sacre Scritture se non si crede e fare del sarcasmo non è costruttivo. Altra situazione è invece chi nella sua condizione ateistica, cerca Dio e nella Bibbia vuole capire perchè alcuni avvenimenti hanno avuto un determinato andamento (vedi Oriana Fallaci atea sempre alla ricerca di Dio)
.
...
Questa è solo una vostra idea, del come occorra accostarsi alle "sacre scritture"...
Andrà bene per voi.
Ma noi possiamo farlo in altro modo (o vorresti imporci anche questo divieto?), se ce lo permetti: possiamo farlo tentandone l'analisi critica sui contenuti, sulla forma, sul messaggio eventualmente contenuto e su ogni caratteristica che a loro si riferisce.
Sarà "inutile" secondo la vostra ottica -se il vostro obiettivo è trarne conferme ed indirizzi fideistici (buon prò vi faccia!...)- ma non lo è affatto dal nostro punto di vista, perché metterne a nudo tutte le incongruenze, le contraddizioni, le infamie, le storture, l'empietà, ecc. ecc. ecc. è per noi solo l'ennesima conferma di quanto sia assurdamente banale e primitivo il messaggio ivi contenuto.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite Lun 22 Dic 2008 - 19:03

[...]

Mi sono quotato ho sbagliato come si fa a cancellare i messaggi?

...
Semplice:
In alto a dx, sul tuo post che vuoi modificare, c'è un pulsantino con scritto "edit". Cliccaci sopra. Poi cancella quello che vuoi.
Se non ce la fai, te lo cancello io.
...


Ultima modifica di pischello il Lun 22 Dic 2008 - 22:03 - modificato 1 volta.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da davide Lun 22 Dic 2008 - 19:17

pischello ha scritto:...
...
Ma dimentichi che noi non crediamo affatto in una simile entità, pensando -com'è più logico- che sia solo un'insulsa creazione umana, e quindi ci permettiamo di giudicarlo come più ci aggrada, attribuendogli quelle caratteristiche che appaiono evidenti: misantropìa, invidia, crudeltà, litigiosità, superbia, vendicatività, solo per citarne alcune...

...
Ne hai dimenticato una, predominante: la sessuofobia. Quel piccolo essere sponsorizzato dalle 3 religioni monoteiste è ossessionato dal sesso e da ciò che gli umani (i suoi piccoli, insignificanti giocattoli) possono farne

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da guitargeo Lun 22 Dic 2008 - 19:56

Non cominciamo a tirare in ballo personaggi come Oriana Fallaci e magari Einstein, etc.. Dio è una parola molto vaga, ha diverse sfaccettature e quando personaggi di un certo calibro lo citano lo fanno riferendosi ad esso metaforicamente in un senso deistico o animistico, non di certo al Dio misericordioso e giusto che ogni tanto ammazzava il tempo facendo sterminare dal suo popolo eletto qualche villaggio, compresi bambini e vecchi, e magari impalare qualcuno perché aveva risposto male ai genitori.

Il concetto di sacro è un concetto soggettivo. E'un vostro problema se per voi un libro antico è sacro, non mio. Esattamente come in India considerano le vacche sacre, mentre voi ci fate lo spezzatino. Cosa fareste se vi esortassero a considerare sacra la vostra fiorentina? Oppure se io ti chiedessi di sfogliare con cura l'elenco telefonico, perché per una congregazione a cui appartengo esso viene considerato sacro?!
Ed i Pastafariani? Avete mai considerato la mancanza di rispetto nei loro confronti tutte le volte che vi approcciate a mangiare un piatto di pasta?!

Inoltre, come hanno già ben spiegato sopra, io non giudico l'operato di Dio, perché per me quel Dio non esiste. Sottolineo solo l'incoerenza di quelle persone che adottano certi concetti per me molto deleteri, perchè quei concetti vengono imposti ai bambini, contraddicendosi di continuo da soli, con le proprie sacre scritture. Scritture che gli atei conoscono molto meglio di tanti credenti, perché è proprio tale conoscenza che li ha resi tali.

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da paolo1951 Lun 22 Dic 2008 - 21:21

giulio76 ha scritto:Non sei stato bannato perchè hai fatto una domanda scomoda, ma è il modo con cui l'hai chiesta. Come leggo dal tuo post tu sei entrato nel forum con l'intento di creare scompiglio e magari fare saltare la tranquillità del forum, se ti fossi posto in maniera diversa magari ti avrebbero risposto.
Puoi solo accontentarti della mia risposta, ma non te la scriverò, poichè l'animo con cui ti accosti alla sacra scrittura non è quella costruttiva ma quella distruttiva. Quando scrivi:"Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne." Già intravedo una persona che non vuol capire le sacre scitture, ma vuole seminare zizzania per poi completare con una innumerevole sfilza di insulti vari, per tale motivo sei stato bannato. Non so se sono stato chiaro.
Caro giulio76, se sei un forumista di "Cattoliciromani" mi capiti a fagiolo... non so del caso di guitargeo, però posso invece tranquillamente parlare del mio (e se frequenti quel forum mi conosci per forza, io uso ovunque lo stesso nick).
Dunque io mi sento di affermare che amministratori e moderatori di cattoliciromani.com sono degli ipocriti, pusillanimi con la coda di paglia... che malgrado la loro fede non hanno nemmeno il coraggio di giustificare le loro azioni.
Io sono stato bannato "di fatto" da circa un mese, senza che nessuno malgrado le mie reiterate richieste mi abbia voluto fornire non dico una motivazione ma neanche una "comunicazione ufficiale".
Semplicemente (e la cosa l'hanno già fatta anche in passato) filtrano il mio indirizzo IP o bloccano il mio account, e poi magari tirano in ballo "disguidi tecnici" e altre bugie del genere...
Ripeto non hanno il coraggio di scrivermi: sei bannato per questo motivo... uno qualunque dico io!
L'ultima volta che ho ricevuto una "ammonizione" c'era scritto: "Utilizzo del MAIUSCOLO in tutto il messaggio (equivale ad urlare)"... solo che io il maiuscolo lo avevo usato solo per le iniziali dei nomi propri come prescrive la grammatica.
No questi non sono degli integralisti cattolici, sono proprio dei pagliacci!

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Ospite Lun 22 Dic 2008 - 22:04

[quote="giulio76"]
pischello ha scritto:[...]

Mi sono quotato ho sbagliato come si fa a cancellare i messaggi?

...
Semplice:
In alto a dx, sul tuo post che vuoi modificare, c'è un pulsantino con scritto "edit".Cliccaci sopra. Poi cancella quello che vuoi.
Se non ce la fai, te lo cancello io.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 Mar 23 Dic 2008 - 8:49

paolo1951 ha scritto:Caro giulio76, se sei un forumista di "Cattoliciromani" mi capiti a fagiolo... non so del caso di guitargeo, però posso invece tranquillamente parlare del mio (e se frequenti quel forum mi conosci per forza, io uso ovunque lo stesso nick).
Dunque io mi sento di affermare che amministratori e moderatori di cattoliciromani.com sono degli ipocriti, pusillanimi con la coda di paglia... che malgrado la loro fede non hanno nemmeno il coraggio di giustificare le loro azioni.
Io sono stato bannato "di fatto" da circa un mese, senza che nessuno malgrado le mie reiterate richieste mi abbia voluto fornire non dico una motivazione ma neanche una "comunicazione ufficiale".
Semplicemente (e la cosa l'hanno già fatta anche in passato) filtrano il mio indirizzo IP o bloccano il mio account, e poi magari tirano in ballo "disguidi tecnici" e altre bugie del genere...
Ripeto non hanno il coraggio di scrivermi: sei bannato per questo motivo... uno qualunque dico io!
L'ultima volta che ho ricevuto una "ammonizione" c'era scritto: "Utilizzo del MAIUSCOLO in tutto il messaggio (equivale ad urlare)"... solo che io il maiuscolo lo avevo usato solo per le iniziali dei nomi propri come prescrive la grammatica.
No questi non sono degli integralisti cattolici, sono proprio dei pagliacci!

Io non sono un amministratore del forum non saprei dirti, io pure sono stato bannato all'inizio dopo che avevo scritto un messaggio e nessuno mi ha risposto del perchè, ho dovuto cambiare nick per scrivere nel forum. Comunque penso che ognuno può gestire il forum come vuole, se non vi piace la gestione basta non andarci.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da paolo1951 Mar 23 Dic 2008 - 9:26

giulio76 ha scritto:...Io non sono un amministratore del forum non saprei dirti, io pure sono stato bannato all'inizio dopo che avevo scritto un messaggio e nessuno mi ha risposto del perchè, ho dovuto cambiare nick per scrivere nel forum. Comunque penso che ognuno può gestire il forum come vuole, se non vi piace la gestione basta non andarci.
Prima di tutto grazie di avermi risposto.
Per il resto posso anche essere d'accordo con te ..."ognuno può gestire il forum come vuole".
Però quando si è "testimoni" di una ideologia... (in questo caso pur non essendo un forum "ufficiale" direi che si tratta comunque di un forum autorevole) il proprio comportamento "in pubblico" costituisce un indicatore del carattere dell'"ecclesia" che a quella ideologia si ispira.
Liberi loro di comportarsi così, libero io di trarre le mie conclusioni:
parlano di verità, di valori universali, fanno la morale agli altri... ma sono solo degli ipocriti bugiardi, che lanciano il sasso e poi nascondono la mano.
a_ntv, per esempio, scrisse proprio su quel forum che nessuno era bannato per quello che pensa, ma solo e sempre per aver violato il regolamento... e invece anche tu ti accorgi che questo non è vero, l'arbitrio, e non il regolamento scritto, è la legge di quel forum.
Tutto qui...

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da giulio76 Mar 23 Dic 2008 - 10:01

Se sei stato bannato senza violare il regolamento hai la mia solidarietà, comunque ho visto alcuni dei tuoi interventi non mi sembrano così gravi da bannarti, ad ogni modo non risulti bannato tranne se non hanno cambiato modalità di bannare.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da paolo1951 Mar 23 Dic 2008 - 10:39

giulio76 ha scritto:Se sei stato bannato senza violare il regolamento hai la mia solidarietà, comunque ho visto alcuni dei tuoi interventi non mi sembrano così gravi da bannarti, ad ogni modo non risulti bannato tranne se non hanno cambiato modalità di bannare.
Caro Giulio proprio qui sta la questione... non risulto bannato, non lo sono formalmente... però il mio account è stato bloccato... sono come quel povero ubriacone che non poteva essere scarcerato perché non risultava mai essere stato arrestato!
E io infatti avevo solo chiesto all'amministratore (e anche a a_ntv) di comunicarmi ufficialmente qualcosa... magari via e-mail, di farmi sapere possibilmente anche la motivazione, ma per lo meno di dirmi: sì, sei bannato... punto e basta!
E invece niente ... nessuna risposta.
Bannato da Cattolici Romani Bannat11

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da guitargeo Mar 23 Dic 2008 - 12:50

paolo1951 ha scritto:
Caro Giulio proprio qui sta la questione... non risulto bannato, non lo sono formalmente... però il mio account è stato bloccato... sono come quel povero ubriacone che non poteva essere scarcerato perché non risultava mai essere stato arrestato!
E io infatti avevo solo chiesto all'amministratore (e anche a a_ntv) di comunicarmi ufficialmente qualcosa... magari via e-mail, di farmi sapere possibilmente anche la motivazione, ma per lo meno di dirmi: sì, sei bannato... punto e basta!
E invece niente ... nessuna risposta.
Bannato da Cattolici Romani Bannat11

A titolo informativo, anche a me appariva quella stessa identica pagina. Dopodiché, non potendo più entrare nel sito per reclamare, o almeno, non sapevo come avrei potuto fare...mi sono iscritto di nuovo utilizzando una nuova email con il nick codroipo2008...e dopo un giorno, mi è arrivata una email che mi diceva che ero stato bannato perché avevo clonato un nick (clonato????) ed utilizzato un nick name anagramma di una bestemmia....(magari la prossima volta mi iscriverò direttamente con una bestemmia come nick e mi giustificherò dicendo che si tratta dell'anagramma di codroipo). Ma dell'altro nick, nessuna notizia, niente di niente...bannato senza spiegazioni. Evidentemente avevano filtrato il mio IP, pertanto per chi si volesse iscrivere di nuovo consiglio l'utilizzo di un proxy server eventualmente. Io non mi ingegnerò più di tanto, il mio era solo un esperimento, non ci tengo a frequentare quel forum.
Chiaramente non sto qui a confutare le motivazioni inerenti al nick codroipo, ma solo per dire che quando hanno elementi certi ti bannano ufficialmente, mentre quando le motivazioni sono più sottili lo fanno con l'ipocrisia che li contraddistingue.
Già, loro liberi di fare quello che vogliono e noi liberi di trarre le conclusioni.

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da *Valerio* Mar 23 Dic 2008 - 13:48

guitargeo ha scritto:
Chiaramente non sto qui a confutare le motivazioni inerenti al nick codroipo, ma solo per dire che quando hanno elementi certi ti bannano ufficialmente, mentre quando le motivazioni sono più sottili lo fanno con l'ipocrisia che li contraddistingue.
Già, loro liberi di fare quello che vogliono e noi liberi di trarre le conclusioni.


Gli hai sottovalutati,dai codroipo censored non era cosi' difficile da anagrammare ahahahahahah cattivaccio!

Dai stavolta ti aiuto io:
Se ti va di essere bannato in pochi post fatti un giro qua sotto
http://www.evangelici.net/forum.html

Ti assicuro che non hanno niente da invidiare ai cattolici romani :wall:

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Bannato da Cattolici Romani Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da guitargeo Mar 23 Dic 2008 - 14:29

*Valerio* ha scritto:
guitargeo ha scritto:
Chiaramente non sto qui a confutare le motivazioni inerenti al nick codroipo, ma solo per dire che quando hanno elementi certi ti bannano ufficialmente, mentre quando le motivazioni sono più sottili lo fanno con l'ipocrisia che li contraddistingue.
Già, loro liberi di fare quello che vogliono e noi liberi di trarre le conclusioni.


Gli hai sottovalutati,dai codroipo censored non era cosi' difficile da anagrammare ahahahahahah cattivaccio!

Dai stavolta ti aiuto io:
Se ti va di essere bannato in pochi post fatti un giro qua sotto
http://www.evangelici.net/forum.html

Ti assicuro che non hanno niente da invidiare ai cattolici romani :wall:


quote Hai perfettamente ragione...questi sono il top.......i TdG avranno un forum?? Vado a controllare... :wall:

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da carletto Gio 10 Mar 2011 - 16:53

guitargeo ha scritto:L'altro ieri mi ero iscritto a quel sito con lo scopo di divertirmi un po' e magari far riflettere qualcuno...ma sono stato bannato 2 minuti dopo aver postato il seguente scritto.
Sono proprio degli intolleranti, anche quando si forniscono elementi per discutere tratti dalla bibbia stessa. Il post era il seguente (tutto tratto e riferito dalla bibbia):


[...]

Perdonate la mia scarsa conoscenza nell'interpretazione biblica. Vorrei fare un paio di domande.
Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne. Dopodichè, repentino, sempre nella sua infinita bontà e saggezza, ordina a Mosè, giacchè ci si trovava, di sterminare anche i Madianiti.
La mia domanda era la seguente: sarebbe lecito oggi adottare gli stessi metodi con i Testimoni di Geova? E come mai Dio oggi non da più questi ordini? Oppure li da ancora, ma solo a chi di dovere?
Ringrazio infinitamente



Saluti a tutti, grazie per avermi invitato a questo forum

Ciao a te.
Girando per internet mi è capitato di cadere su questo forum e su questa particolare domanda. Ti rispondo con più punti, sperando di essere chiaro.

1) Quando una fede religiosa (o politica) diventa ideologia è facile chiudere le porte in faccia alla persona che pone domande "ingenue" ma in grado di fare tremare l'edificio ideologico. Non è questione di cattolici, evangelici o altro. E' questione che un animo ideologizzato avrà solo e sempre determinati comportamenti. Il dialogo è roba da forti, non da fragili, tanto meno da ideologizzati!

2) L'immagine di Dio nella Bibbia non è quello che siamo stati abituati ad avere oggi. Per questo la Bibbia tradizionalmente era custodita, non divulgata, per non "scandalizzare" i pusilli. In realtà si può ben ipotizzare che nell'antico testamento l'idea di Dio sia formata pian piano. All'inizio Dio ci appare con queste venature umane, "passionali", direi di sapore vendicativo. Poi Dio diviene sempre più spiritualizzato, staccato dalla logica umana e dall' "occhio per occhio e dente per dente". Ovvio che chi parla e chi scrive non è Dio ma un uomo e il sentimento religioso viene filtrato dall'uomo lungo la storia. Un sentimento religioso "primitivo" ha indubbiamente molti antropomorfismi, a differenza di un sentimento religioso "evoluto". In questo senso la Bibbia è la storia di come l'uomo VEDE Dio, oltre ad essere quella che, con linguaggio tradizionale si definisce come Rivelazione.

3) Che i cattolici romani non siano in grado di dare una risposta a tutto questo, risposta banale come vedi, mi sembra testimonianza dell'infimo livello culturale al quale essi hanno voluto adagiarsi. Evidentemente è "meglio" per loro fare la rassegna dei paramenti papali e sbavarci di piacere sopra... Che tristezza!

4) Quando si parla di Dio - per chi ci crede - non si deve mai disgiungerlo da chi ne parla. E' una cosa analoga all'osservazione del sole, fatte tutte le differenze del caso.
Il sole e la maniera di percepirlo non deve essere mai disgiunta da chi lo osserva. Se lo si guarda con lenti colorate sarà colorato, senza lenti sarà accecante. Per un cieco, invece, il sole sarà solo calore sulla sua pelle.
Un cuore buono (per fortuna ci sono anche questi nella storia dell'umanità), umile, pacifico, non potrà che vedere Dio in questa maniera: somma bontà, pacificità, umiltà.
Un crociato medioevale, viceversa, non potrà che vederlo come vendicativo, assetato di giustizia, sterminatore...

5) Oggi non è tanto la coscienza religiosa a dettare il comportamento sociale, quanto le norme civili, maturate lungo i secoli, per le quali è criminale lo sterminio delle persone (TdG compresi). La stessa coscienza religiosa, spinta dall'evoluzione della cultura, ha fatto emergere gli aspetti più spirituali di Dio (come amore, bontà, condivisione, vita) lasciando in ombra quelli "passionali" antropomorfi (vendetta, ira, ecc.).
Gli "ordini" biblici di Dio, spesso sono mediati dalla coscienza dell'uomo. Una coscienza umana e amorevole rifuggirà da "ordini" che paiono odiosi. Una coscienza fanatica e ideologizzata riterrà giusto fare i "legionari di Cristo" con la spada della lingua (se non una spada vera) per infilzare i cattivi e i nemici. Personalmente ritengo Dio al di fuori di tutti questi casini umani.

Sono credente e come tale ritengo Dio esistere. Tuttavia ammetto che ognuno cerca di tirarlo o "costruirlo" come lo vorrebbe. Ed è precisamente questo fenomeno spinto sovente all'abuso che, a lungo andare, ha creato il rigetto di Dio nella coscienza dell'uomo moderno.

Un abbraccio.

carletto
------------
------------

Numero di messaggi : 16
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da maxsar Gio 10 Mar 2011 - 16:55

Sono credente e come tale ritengo Dio esistere. Tuttavia ammetto che ognuno cerca di tirarlo o "costruirlo" come lo vorrebbe. Ed è precisamente questo fenomeno spinto sovente all'abuso che, a lungo andare, ha creato il rigetto di Dio nella coscienza dell'uomo moderno.

Un abbraccio.
Benvenuto,
Che dici hai voglia di passare a presentarti?
maxsar
maxsar
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1342
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.09

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da oddvod56 Gio 10 Mar 2011 - 17:34

haha io ho 20 account bannati su quel sito e ancora devono beccarmi l' ultimo ahahahahahah ahahahahahah

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Rasputin Gio 10 Mar 2011 - 17:41

oddvod56 ha scritto:haha io ho 20 account bannati su quel sito e ancora devono beccarmi l' ultimo ahahahahahah ahahahahahah

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah

Meno male che non stavo prendendo il caffè se no mi dovevi una tastiera

cazzo se ho riso quote

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Bannato da Cattolici Romani Merini10- Bannato da Cattolici Romani Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da oddvod56 Gio 10 Mar 2011 - 17:43

hahhaa ho scoperto un modo per non farmi bloccare al primo, un piccolo exploit che anche il più scemo lamer del mondo sa fare
l' ultimo me lo hanno bannato perché ho scritto una poesia "un po provocatoria"

ahahahahahah

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da carletto Gio 10 Mar 2011 - 20:19

maxsar ha scritto:
Sono credente e come tale ritengo Dio esistere. Tuttavia ammetto che ognuno cerca di tirarlo o "costruirlo" come lo vorrebbe. Ed è precisamente questo fenomeno spinto sovente all'abuso che, a lungo andare, ha creato il rigetto di Dio nella coscienza dell'uomo moderno.

Un abbraccio.
Benvenuto,
Che dici hai voglia di passare a presentarti?

Caro moderatore,

sono un credente cristiano con una certa cultura di tipo storico e religioso. Per una sorta di coerenza personale ho dovuto allontanarmi dal mondo cattolico che ritengo avere eccessivi problemi di ordine istituzionale. Non nego, tuttavia, che al suo interno non vi siano elementi di buon cuore, come in ogni realtà d'altronde.

In parte posso capire l'atteggiamento dei nostri amici che cercano spesso contatto con questi forum e il sottile piacere che hanno nel cercare di smontarli. Tutto questo ha rappresentato anche una mia tentazione ma, molto sinceramente, la ritengo assolutamente improduttiva.
In questo tornante storico, poi, il mondo cattolico dopo un periodo in cui tentava una certa apertura, si è chiuso nuovamente ed è divenuto strettamente autoreferenziale. Non sopporterebbe essere messo in contraddizione con se stesso!

Invece, di contraddizioni non è solo piena la storia religiosa, ma pure la storia umana. La contraddizione è insita nell'umano! Il problema, a mio avviso, non è questo ma nella chiusura ostinata che impedisce chiunque (laico o credente che sia) di avere un minimo di dialogo, di stima reciproca.
Il continuo bannare esperimentato dai nostri amici deriva anche da questo: i più grandi proclamatori del dialogo ne sono altamente refrattari!

Purtroppo i nostri non sono tempi molto illuminati, in tal senso...

carletto
------------
------------

Numero di messaggi : 16
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Werewolf Gio 10 Mar 2011 - 20:30

Welcome!

C'è una sezione per le presentazioni, se vuoi.

Comunque, sarebbe interessante capire da dove deriva tale incapacità a dialogare da parte dei cattolici. Da non credente, è una cosa che diagnostico in tutti i gruppi religiosi, ma mentre valdesi o luterani, ma anche ebrei o evangelici, tanto per fare qualche esempio, non alzano le barricate in questo modo, i cattolici invece sono completamente refrattari a qualsiasi proposta di dialogo, anche se sono magari loro a farne le regole.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da oddvod56 Gio 10 Mar 2011 - 20:30


sono un credente cristiano con una certa cultura di tipo storico e religioso
mi divertirò un mondo a smontare i tuoi argomenti evillll evillll evillll evillll
oggi sono da comportamento bastardo

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da carletto Gio 10 Mar 2011 - 20:41

oddvod56 ha scritto:

sono un credente cristiano con una certa cultura di tipo storico e religioso
mi divertirò un mondo a smontare i tuoi argomenti Bannato da Cattolici Romani 300936 Bannato da Cattolici Romani 300936 Bannato da Cattolici Romani 300936 Bannato da Cattolici Romani 300936
oggi sono da comportamento bastardo

Non ho conti in banca da difendere, alleanze politiche da preservare, palazzi extraterritoriali a cui attaccarmi, accademie teologiche da custodire.
Non mi interessa perciò alcuna battaglia.
Il nostro mondo si è svenato con le battaglie, soprattutto religiose, e non sono servite che a renderci peggiori.
Non scendo, quindi, nell'arena delle difese teoriche, in cui le parole divengono giavellotti per infilzare e stendere supposti "avversari". Non ne ho nemmeno più l'età, per credere di trarne una soddisfazione, per quanto effimera essa possa essere.
Rimani dunque in pace.

carletto
------------
------------

Numero di messaggi : 16
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Rasputin Gio 10 Mar 2011 - 20:55

carletto ha scritto:
Non ho conti in banca da difendere, alleanze politiche da preservare, palazzi extraterritoriali a cui attaccarmi, accademie teologiche da custodire.
Non mi interessa perciò alcuna battaglia.
Il nostro mondo si è svenato con le battaglie, soprattutto religiose, e non sono servite che a renderci peggiori.
Non scendo, quindi, nell'arena delle difese teoriche, in cui le parole divengono giavellotti per infilzare e stendere supposti "avversari". Non ne ho nemmeno più l'età, per credere di trarne una soddisfazione, per quanto effimera essa possa essere.
Rimani dunque in pace.

Ciao carletto. e benvenuto anche da me. A parte che sei già intervenuto portando i tuoi argomenti, qui

http://atei.forumitalian.com/t169p20-bannato-da-cattolici-romani#56761

questo è un forum di discussione, per amor della quale a volte si scaldano un po' gli animi ma lo scopo, in genere, dovrebbe essere di uscirne arricchiti, a prescindere da chi "Vince" o "Perde", anzi lo scopo spesso è anche quello di trovare dei punti condivisi. Imparare, ed insegnare, qualcosa, si può per quanto mi consta a qualsiasi età. Se non è quello che desideri, mi spieghi di grazia che cavolo ci sei venuto a fare qui?

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Bannato da Cattolici Romani Merini10- Bannato da Cattolici Romani Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da carletto Gio 10 Mar 2011 - 21:02

Rasputin ha scritto:
Ciao carletto. e benvenuto anche da me. A parte che sei già intervenuto portando i tuoi argomenti, qui

http://atei.forumitalian.com/t169p20-bannato-da-cattolici-romani#56761

questo è un forum di discussione, per amor della quale a volte si scaldano un po' gli animi ma lo scopo, in genere, dovrebbe essere di uscirne arricchiti, a prescindere da chi "Vince" o "Perde", anzi lo scopo spesso è anche quello di trovare dei punti condivisi. Imparare, ed insegnare, qualcosa, si può per quanto mi consta a qualsiasi età. Se non è quello che desideri, mi spieghi di grazia che cavolo ci sei venuto a fare qui?

Grazie per il benvenuto.
Il ragazzo che parlava della sua esperienza su "cattolici romani" mi ha riportato alla mente la mia e non solo su internet. Quella "strana" intolleranza, quell'atmosfera "particolare" che si respira in certi circoli cattolici, quasi di "paura" per ogni cosa che possa disarticolare il sistema, mi ha sempre fatto molto riflettere. Ecco perché ho scritto.

carletto
------------
------------

Numero di messaggi : 16
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da *Valerio* Gio 10 Mar 2011 - 21:04

carletto ha scritto:
guitargeo ha scritto:L'altro ieri mi ero iscritto a quel sito con lo scopo di divertirmi un po' e magari far riflettere qualcuno...ma sono stato bannato 2 minuti dopo aver postato il seguente scritto.
Sono proprio degli intolleranti, anche quando si forniscono elementi per discutere tratti dalla bibbia stessa. Il post era il seguente (tutto tratto e riferito dalla bibbia):


[...]

Perdonate la mia scarsa conoscenza nell'interpretazione biblica. Vorrei fare un paio di domande.
Un giorno il Signore, nella sua magnanimità, ordina a Mose di appendere al palo tutti i capi colpevoli. Poi, nella Sua infinita bontà e saggezza, si congratula con Pincas per il suo zelo nello aver scatenato una guerra di religione che ha generato 24.000 morti, e lo nomina sacerdote perenne. Dopodichè, repentino, sempre nella sua infinita bontà e saggezza, ordina a Mosè, giacchè ci si trovava, di sterminare anche i Madianiti.
La mia domanda era la seguente: sarebbe lecito oggi adottare gli stessi metodi con i Testimoni di Geova? E come mai Dio oggi non da più questi ordini? Oppure li da ancora, ma solo a chi di dovere?
Ringrazio infinitamente



Saluti a tutti, grazie per avermi invitato a questo forum

Ciao a te.
Girando per internet mi è capitato di cadere su questo forum e su questa particolare domanda. Ti rispondo con più punti, sperando di essere chiaro.

1) Quando una fede religiosa (o politica) diventa ideologia è facile chiudere le porte in faccia alla persona che pone domande "ingenue" ma in grado di fare tremare l'edificio ideologico. Non è questione di cattolici, evangelici o altro. E' questione che un animo ideologizzato avrà solo e sempre determinati comportamenti. Il dialogo è roba da forti, non da fragili, tanto meno da ideologizzati!

2) L'immagine di Dio nella Bibbia non è quello che siamo stati abituati ad avere oggi. Per questo la Bibbia tradizionalmente era custodita, non divulgata, per non "scandalizzare" i pusilli. In realtà si può ben ipotizzare che nell'antico testamento l'idea di Dio sia formata pian piano. All'inizio Dio ci appare con queste venature umane, "passionali", direi di sapore vendicativo. Poi Dio diviene sempre più spiritualizzato, staccato dalla logica umana e dall' "occhio per occhio e dente per dente". Ovvio che chi parla e chi scrive non è Dio ma un uomo e il sentimento religioso viene filtrato dall'uomo lungo la storia. Un sentimento religioso "primitivo" ha indubbiamente molti antropomorfismi, a differenza di un sentimento religioso "evoluto". In questo senso la Bibbia è la storia di come l'uomo VEDE Dio, oltre ad essere quella che, con linguaggio tradizionale si definisce come Rivelazione.

3) Che i cattolici romani non siano in grado di dare una risposta a tutto questo, risposta banale come vedi, mi sembra testimonianza dell'infimo livello culturale al quale essi hanno voluto adagiarsi. Evidentemente è "meglio" per loro fare la rassegna dei paramenti papali e sbavarci di piacere sopra... Che tristezza!

4) Quando si parla di Dio - per chi ci crede - non si deve mai disgiungerlo da chi ne parla. E' una cosa analoga all'osservazione del sole, fatte tutte le differenze del caso.
Il sole e la maniera di percepirlo non deve essere mai disgiunta da chi lo osserva. Se lo si guarda con lenti colorate sarà colorato, senza lenti sarà accecante. Per un cieco, invece, il sole sarà solo calore sulla sua pelle.
Un cuore buono (per fortuna ci sono anche questi nella storia dell'umanità), umile, pacifico, non potrà che vedere Dio in questa maniera: somma bontà, pacificità, umiltà.
Un crociato medioevale, viceversa, non potrà che vederlo come vendicativo, assetato di giustizia, sterminatore...

5) Oggi non è tanto la coscienza religiosa a dettare il comportamento sociale, quanto le norme civili, maturate lungo i secoli, per le quali è criminale lo sterminio delle persone (TdG compresi). La stessa coscienza religiosa, spinta dall'evoluzione della cultura, ha fatto emergere gli aspetti più spirituali di Dio (come amore, bontà, condivisione, vita) lasciando in ombra quelli "passionali" antropomorfi (vendetta, ira, ecc.).
Gli "ordini" biblici di Dio, spesso sono mediati dalla coscienza dell'uomo. Una coscienza umana e amorevole rifuggirà da "ordini" che paiono odiosi. Una coscienza fanatica e ideologizzata riterrà giusto fare i "legionari di Cristo" con la spada della lingua (se non una spada vera) per infilzare i cattivi e i nemici. Personalmente ritengo Dio al di fuori di tutti questi casini umani.

Sono credente e come tale ritengo Dio esistere. Tuttavia ammetto che ognuno cerca di tirarlo o "costruirlo" come lo vorrebbe. Ed è precisamente questo fenomeno spinto sovente all'abuso che, a lungo andare, ha creato il rigetto di Dio nella coscienza dell'uomo moderno.

Un abbraccio.

A pelle, devo dire che questo Carletto mi ha fatto davvero un' ottima impressione, rarita' se considero i credenti fin qui' conosciuti.

Ben arrivato Carletto! ok

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Bannato da Cattolici Romani Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da carletto Gio 10 Mar 2011 - 21:10

Grazie Valerio,
penso che nessuno può prendere in giro se stesso, neppure se pensa di fare il miglior servizio alla religione o al partito. E' sempre la realtà quello che conta, non le nostre idee su di essa.

carletto
------------
------------

Numero di messaggi : 16
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Rasputin Gio 10 Mar 2011 - 21:13

carletto ha scritto:Grazie Valerio,
penso che nessuno può prendere in giro se stesso, neppure se pensa di fare il miglior servizio alla religione o al partito. E' sempre la realtà quello che conta, non le nostre idee su di essa.

Mi riferisco al grassetto: io sono invece del parere che è proprio quello che fanno moltissimi cattolici, ed anche molti credenti in generale. Rinunciare alla propria ragione è per me proprio questo: prendere in giro se stessi.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Bannato da Cattolici Romani Merini10- Bannato da Cattolici Romani Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da carletto Gio 10 Mar 2011 - 21:16

Da dove deriva una certa intolleranza nel mondo cattolico?

E' una domanda molto intelligente che spinge veramente in profondità.
In sintesi posso dire che nasce da una paura per la storia, dal momento che in essa sono stati prodotti molti scempi. E' dunque necessario dimenticare e fare dimenticare e si ha paura davanti a chi cerca di frugare nelle carte del passato mostrando quelle contraddizioni che caratterizzano OGNI regime umano, papato incluso. Il tentativo di mostrare il papato come qualcosa di assolutamente puro e senza errore umano puo' portare a vere e proprie rigidità ideologiche con annesse e connesse incapacità dialogiche.

carletto
------------
------------

Numero di messaggi : 16
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da carletto Gio 10 Mar 2011 - 21:20

Rasputin ha scritto:
carletto ha scritto:Grazie Valerio,
penso che nessuno può prendere in giro se stesso, neppure se pensa di fare il miglior servizio alla religione o al partito. E' sempre la realtà quello che conta, non le nostre idee su di essa.

Mi riferisco al grassetto: io sono invece del parere che è proprio quello che fanno moltissimi cattolici, ed anche molti credenti in generale. Rinunciare alla propria ragione è per me proprio questo: prendere in giro se stessi.

Tocchi il famoso tema "fede-ragione" sul quale sono stati spesi fiumi d'inchiostro.
Ti posso solo dire che io mi pongo al di là di questa diatriba squisitamente e svenevolmente occidentale.
Quando vidi nelle librerie una pubblicità sull'enciclica papale riguardo a "fede e ragione" istintivamente dissi: "Ma siamo fermi ancora lì? Non ci si accorge che la percezione del reale è molto cambiata?". Non va bene fermarsi all'epoca dei lumi e tanto meno all'epoca del fideismo.
Per questo dico che, al di là delle nostre idee, è la realtà che conta e spesso supera i nostri schemini razionali. Noi con la nostra ragione possiamo spiegare solo una minima parte della realtà anche perché... non potremo mai arrivare ovunque.

carletto
------------
------------

Numero di messaggi : 16
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Rasputin Gio 10 Mar 2011 - 21:27

carletto ha scritto:
Tocchi il famoso tema "fede-ragione" sul quale sono stati spesi fiumi d'inchiostro.

Già. Il fatto è che l'una fa a cazzotti con l'altra...

carletto ha scritto:Ti posso solo dire che io mi pongo al di là di questa diatriba squisitamente e svenevolmente occidentale.

In che senso "Al di là"? Poi a me non pare sia una diatriba ma una cosa assodata...per avere fede, occorre buttare nel cesso la ragione.

carletto ha scritto:Quando vidi nelle librerie una pubblicità sull'enciclica papale riguardo a "fede e ragione" istintivamente dissi: "Ma siamo fermi ancora lì? Non ci si accorge che la percezione del reale è molto cambiata?". Non va bene fermarsi all'epoca dei lumi e tanto meno all'epoca del fideismo.
Per questo dico che, al di là delle nostre idee, è la realtà che conta e spesso supera i nostri schemini razionali. Noi con la nostra ragione possiamo spiegare solo una minima parte della realtà anche perché... non potremo mai arrivare ovunque.

Mi faresti un esempio di realtà che "Supera i nostri schemini razionali"? Quanto segue mi pare non abbia molto senso: qualunque sia la parte della realtà che possiamo spiegare, per il resto le domande si lasciano onestamente in sospeso, senza inventarsi le risposte wink..

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Bannato da Cattolici Romani Merini10- Bannato da Cattolici Romani Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da SergioAD Gio 10 Mar 2011 - 21:32

carletto ha scritto:Grazie Valerio,
penso che nessuno può prendere in giro se stesso, neppure se pensa di fare il miglior servizio alla religione o al partito. E' sempre la realtà quello che conta, non le nostre idee su di essa.
Ciao Carletto e benvenuto,

Se parli di osservazione della realtà le nostre idee (mie) devono corrispondere a come essa è come risultato analitico e tangibile. Se parli di fede allora probabilmente la realtà è come viene presentata dalla fede.

Infine, sospetto che non esistano umani che dicono di avere idee distorte sulla realtà note a priori ovvero uno potrebbe affermare, "E' sempre la realtà quello che conta, non le vostre idee su di essa" in quanto la prima parte della frase implica uno stato di consapevolezza della realtà stessa mentre la seconda parte dire "nostre" è un gesto di cortesia ironica.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da carletto Gio 10 Mar 2011 - 21:36

Più semplicemente penso che la realtà non è solo il contenitore dell'umano, ma diventa essa stessa "attore" e l'umano alla fine non è così importante come da secoli è stato detto.
La consapevolezza della natura e l'armonia con essa dell'arborigeno australiano è, sotto questo punto di vista, molto più avanzata rispetto ai nostri sillogismi e forse ai nostri tentativi di razionalizzarla (con il solito fine di sfruttarla e rovinarla).
Certamente la consapevolezza della natura da parte di un arborigeno è meglio di certi sistemi ideologici che vogliono a tutti i costi pontificare su cosa sia naturale e cosa non lo sia.

carletto
------------
------------

Numero di messaggi : 16
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Werewolf Gio 10 Mar 2011 - 21:39

carletto ha scritto:Da dove deriva una certa intolleranza nel mondo cattolico?

E' una domanda molto intelligente che spinge veramente in profondità.
In sintesi posso dire che nasce da una paura per la storia, dal momento che in essa sono stati prodotti molti scempi. E' dunque necessario dimenticare e fare dimenticare e si ha paura davanti a chi cerca di frugare nelle carte del passato mostrando quelle contraddizioni che caratterizzano OGNI regime umano, papato incluso. Il tentativo di mostrare il papato come qualcosa di assolutamente puro e senza errore umano puo' portare a vere e proprie rigidità ideologiche con annesse e connesse incapacità dialogiche.
A questo punto, avrei però altre due domande:
1)Non sarebbe meglio, per la chiesa, buttare tutta la sua storia a mare, fare una bella cesura col passato e ripartire da 0?
2)Te, da ex-cattolico, cosa desidereresti/riterresti meglio che facesse la chiesa?

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da carletto Gio 10 Mar 2011 - 21:56

Werewolf ha scritto:A questo punto, avrei però altre due domande:
1)Non sarebbe meglio, per la chiesa, buttare tutta la sua storia a mare, fare una bella cesura col passato e ripartire da 0?
2)Te, da ex-cattolico, cosa desidereresti/riterresti meglio che facesse la chiesa?

Quando parliamo di "chiesa" dobbiamo precisare. Il termine ha molti più significati di quello al quale ci riferiamo di primo acchito. La Chiesa, intesa come istituzione ordinata gerarchicamente, ha un certo funzionamento e una determinata identità (almeno in ambito occidentale o "latino"). Questo funzionamento e identità non sono il prodotto di un giorno ma di un lungo e travagliato cammino lungo il quale sono state perse forze eversive ma anche molto costruttive. Poi, se osservi le testimonianze sulla chiesa antica, troverai una identità diversa da quella medioevale e da quella moderna. Non sempre c'è evoluzione, non sempre c'è coerenza.

Ciononostante, la chiesa in quanto istituzione, si presenta come infallibile e lega la infallibilità non solo al suo credo ma al suo stesso regime, alla sua stessa identità.
E qui possono nascere perplessità, evidentemente.

Ripartire da zero per un'istituzione così non è possibile. Ripartire da ciò che ha di autentico, invece, sì. Ma l'autentico, che corrisponde a ciò che disse e fece Gesù Cristo, imporrebbe l'abbandono della sua mondanizzazione, del suo credere di più a mammona che alla provvidenza divina.
Capisci bene che, a questo punto, le cose non sono per nulla facili e io, personalmente, non ho nessuna intenzione di dare una soluzione ai mille pasticci secolari che preti vanitosi hanno creato nel Cristianesimo.
Personalmente mi sembra già tanto preservare in me stesso un'immagine pura di Dio e stare lontano da chi lo inquina mescolandolo con denaro e appoggi politici.

carletto
------------
------------

Numero di messaggi : 16
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue0 / 700 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Werewolf Gio 10 Mar 2011 - 22:08

Che dire? Concordo praticamente su tutto, ma sarei sinceramente ben felice di vedere questa chiesa collassare definitivamente, tanto più che non farà mai quei passi che auspichi, anzi. Quanto a Dio, se ne potrebbe discutere fin troppo a lungo sulla purezza della sua immagine.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Bannato da Cattolici Romani Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Bannato da Cattolici Romani Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Bannato da Cattolici Romani Empty Re: Bannato da Cattolici Romani

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.