Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Caratteristiche dell'anima

+19
teto
AteoCorporation
Paolo
Werewolf
alberto
Andrea apateista
doctor Faust
Be.Human
davide
arcadio
Rasputin
elio
*Valerio*
terenzio
Multiverso
claudio285
Gian dei Brughi
giulio76
Giovanni 4-23
23 partecipanti

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Lun 19 Set 2011 - 16:09

chef75sp ha scritto:
Giampy ha scritto:
chef75sp ha scritto:
Giampy ha scritto:(selezione naturale? mutazioni? deriva genetica casuale? flusso genico? tutto insieme?).

Uranio?

Essendo radiattivo l'uranio determina mutazioni a livello del DNA, quindi si

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 605765

Quindi non è cosi tutto complicato come potrebbe sembrare.
esatto! E' più complicato di ignorare tutti questi fattori per poter evocare il mistero divino. L'evoluzione è divino solo per i creduloni

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da *Valerio* Lun 19 Set 2011 - 17:52

doctor Faust ha scritto:
mavalà ha scritto:ps:

doctor Faust ha scritto:

Stai parlando del dio culturale, non del bisogno di dio.

Dio esiste solo per i bisognosi....bisognosi di colmare il vuoto interiore per mancanza di cultura, intelletto e autostima


Razionalmente la penso come te.

Ma chi non ne sente il bisogno e' perchè si e' autoproclamato dio di se stesso, in un delirio di autosufficenza.

Ma mai dire mai...


Ma e' proprio l'esatto contrario! Il delirio appartiene a chi si aggrappa a qualsivoglia divinita', in un delirio di dipendenza nei confronti della stessa.



_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Ospite Lun 19 Set 2011 - 17:56

*Valerio* ha scritto:
doctor Faust ha scritto:
Razionalmente la penso come te.

Ma chi non ne sente il bisogno e' perchè si e' autoproclamato dio di se stesso, in un delirio di autosufficenza.

Ma mai dire mai...


Ma e' proprio l'esatto contrario! Il delirio appartiene a chi si aggrappa a qualsivoglia divinita', in un delirio di dipendenza nei confronti della stessa.


Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 97941

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Lun 19 Set 2011 - 18:12

[quote="*Valerio*"]
doctor Faust ha scritto:
mavalà ha scritto:ps:

doctor Faust ha scritto:

Stai parlando del dio culturale, non del bisogno di dio.

Dio esiste solo per i bisognosi....bisognosi di colmare il vuoto interiore per mancanza di cultura, intelletto e autostima


Razionalmente la penso come te.

Ma chi non ne sente il bisogno e' perchè si e' autoproclamato dio di se stesso, in un delirio di autosufficenza.


ahhh questa frase mi sono proprio persa...
chi non sente la necessità di un Dio,sta bene e di conseguenza non ha alcun bisogno di autoproclamarsi dio.... perché Dio non esiste!!!
Chi invece ha bisogno di questo amico immaginario sta male!!..sta a Te la decisione come voi aiutarli....o fai come i SIoux, che crepavano credendo al potere magico, o si dicono le cose come stano veramente

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Giampy Lun 19 Set 2011 - 18:40

mavalà ha scritto:
chef75sp ha scritto:
Giampy ha scritto:
chef75sp ha scritto:
Giampy ha scritto:(selezione naturale? mutazioni? deriva genetica casuale? flusso genico? tutto insieme?).

Uranio?

Essendo radiattivo l'uranio determina mutazioni a livello del DNA, quindi si

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 605765

Quindi non è cosi tutto complicato come potrebbe sembrare.
esatto! E' più complicato di ignorare tutti questi fattori per poter evocare il mistero divino. L'evoluzione è divino solo per i creduloni

Già però nn è nemmeno tanto semplice. La questione dell'uranio non può essere impiegata come esempio di mutazioni che detemina evoluzione, visto che le radiazioni ionozzanti deteminano importanti danni sulla struttura del DNA con conseguente insorgenza di cancro. Quindi non sono le classiche mutazioni che possono essere usate per spiegare l'evoluzione, questa è una mutazione, indotta non casulamente (ad esempio non per un errore nel processo cellulare) con effetto negativo.
Le mutazioni possono però essere anche neutre e positive. Queste, in particolare le ultime (più rare) possono essere importanti motori evolutivi (non gli unici ne tantomeno i più importanti). Le mutazioni positive (ad esempio le mutazioni del gene CCR5 che conferiscono reistenza all HIV, oppure le mutazioni della proteina APO A1 che detemirnano un minore accumulo di colesterolo nel sangue, oppure le mutazioni geniche che determinano la formazione dell'enzima deputato all'assimilazione del lattosio) favoriscono i processi evolutivi ma questo è particolarmente vero se trattiamo organismi più piccoli in cui il "concetto di genoma" è estremamente importante per la vita dell'organismo stesso (esempio i batteri o i protozoi); qui infatti, una semplice mutazione può avere effetti importanti sulla sopravvivenza dell'organismo, anche se gli esempi che riporto sono esempi di mutazioni sull'uomo. Per quanto concerne organismi più complessi, ho l'impressione che la sola mutazione non basta per spiegare i processi evolutivi che portano ai grandi cambiamenti, a mio avviso concorrono ulteriori meccanismi legati soprattutto alla biologia dello sviluppo e a differenti modalità di espressione genica (epigenetica).
Per quanto concerne le mutazioni neutre, sono tutte quelle che al momento non hanno un effetto rilevante (mutazioni su porzioni genomiche che per particolari condizioni non traducono proteine ad esempio), ma che se avvengono su più porzioni genomiche o interessano geni regolatori (qui gian è di grande aiuto) possono raggiungere un livello così detto soglia e, in particolari condizoni, possono determinare importanti variazioni genomiche che si ripercuotono su tutto l'organismo con straordinari effetti.

_________________
Nulla ha senso in biologia se non alla luce dell'evoluzione
Giampy
Giampy
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 392
Età : 39
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Ex paleoantropologo
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.04.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da chef75 Lun 19 Set 2011 - 23:21

Giampy ha scritto:

Già però nn è nemmeno tanto semplice. La questione dell'uranio non può essere impiegata come esempio di mutazioni che detemina evoluzione, visto che le radiazioni ionozzanti deteminano importanti danni sulla struttura del DNA con conseguente insorgenza di cancro. Quindi non sono le classiche mutazioni che possono essere usate per spiegare l'evoluzione, questa è una mutazione, indotta non casulamente (ad esempio non per un errore nel processo cellulare) con effetto negativo.
Le mutazioni possono però essere anche neutre e positive. Queste, in particolare le ultime (più rare) possono essere importanti motori evolutivi (non gli unici ne tantomeno i più importanti). Le mutazioni positive (ad esempio le mutazioni del gene CCR5 che conferiscono reistenza all HIV, oppure le mutazioni della proteina APO A1 che detemirnano un minore accumulo di colesterolo nel sangue, oppure le mutazioni geniche che determinano la formazione dell'enzima deputato all'assimilazione del lattosio) favoriscono i processi evolutivi ma questo è particolarmente vero se trattiamo organismi più piccoli in cui il "concetto di genoma" è estremamente importante per la vita dell'organismo stesso (esempio i batteri o i protozoi); qui infatti, una semplice mutazione può avere effetti importanti sulla sopravvivenza dell'organismo, anche se gli esempi che riporto sono esempi di mutazioni sull'uomo. Per quanto concerne organismi più complessi, ho l'impressione che la sola mutazione non basta per spiegare i processi evolutivi che portano ai grandi cambiamenti, a mio avviso concorrono ulteriori meccanismi legati soprattutto alla biologia dello sviluppo e a differenti modalità di espressione genica (epigenetica).
Per quanto concerne le mutazioni neutre, sono tutte quelle che al momento non hanno un effetto rilevante (mutazioni su porzioni genomiche che per particolari condizioni non traducono proteine ad esempio), ma che se avvengono su più porzioni genomiche o interessano geni regolatori (qui gian è di grande aiuto) possono raggiungere un livello così detto soglia e, in particolari condizoni, possono determinare importanti variazioni genomiche che si ripercuotono su tutto l'organismo con straordinari effetti.

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 432585

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da alberto Mar 20 Set 2011 - 1:52

doctor Faust ha scritto:
mavalà ha scritto:
Dio esiste solo per i bisognosi....bisognosi di colmare il vuoto interiore per mancanza di cultura, intelletto e autostima

Razionalmente la penso come te.

Ma chi non ne sente il bisogno e' perchè si e' autoproclamato dio di se stesso, in un delirio di autosufficenza.

Ancora questa storiella di dio di sé stessi... dai che non ci credi neanche tu.
non posso essere dio di me stesso, e sai perché?
perché non mi prometto premi nell'aldilà
perché non minaccio punizioni né a me né agli altri se non seguo/seguono le mie leggi (anzi, non seguirle è spesso piuttosto divertente), perché le mie leggi non sono scritte sulla pietra ma a lapis, affinché possano essere modificate
perché non penso di essere né unico né perfetto, né ineffabile né inconoscibile, né salvatore né vendicatore, né giudice né boia.
perché non ho bisogno di seguaci, di fedeli, di sottomessi, ma solo di compagni di viaggio.

e se anziché un delirio di autosufficienza fosse solo un equilibrio di umanità?

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 11:19

mavalà ha scritto:
doctor Faust ha scritto:

Razionalmente la penso come te.

Ma chi non ne sente il bisogno e' perchè si e' autoproclamato dio di se stesso, in un delirio di autosufficenza.


ahhh questa frase mi sono proprio persa...
chi non sente la necessità di un Dio,sta bene e di conseguenza non ha alcun bisogno di autoproclamarsi dio.... perché Dio non esiste!!!
Chi invece ha bisogno di questo amico immaginario sta male!!..sta a Te la decisione come voi aiutarli....o fai come i SIoux, che crepavano credendo al potere magico, o si dicono le cose come stano veramente

Mi metti nella condizione di fare l'avvocato del diavolo, proprio io, che altrove mi trovo nella tua stessa posizione.

Va be. Vorrà dire che interpretero' anche questa parte...

Il fatto di dire le cose come stanno veramente, non ti esime dal crepare proprio come quello che invece vuole credere alla fata turchina.

Il fatto strano, e che colpisce anche me a livello razionale, e' che, dall'Adulto, parlo come te, ma il mio Bambino interiore mi dice che non e' giusto chiudere la porta di camera, i dormire solo al buio.

E meglio tenerla aperta, magari con un lucina fioca accesa, per aver meno paura del buio e poter correre in camera da babbo e mamma in caso di bisogno.

Io, dal mio Genitore, cerco di rassicurarlo che il bobo non esiste e che non deve aver paura di nulla, e lui, per farmi contento, dice:- Ma ci certo, e' come dici tu...pero' la lucina e la porta aperta me la lasci lo stesso?-

Io non credo che tu abbia ucciso la tua Bimba interiore.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 11:36

Babbo e mamma sono reali e de più che normale che un bimbo sente la necessità della loro protezione.
Strano sarebbe invece, se questo bambino parlasse con un amico immaginario. Ancora più strano sarebbe, se poi questo amico dominasse la vita del bimbo stesso a tal punto, che quest ultimo perdesse l'autonomia e cominciasse a dipendere completamente dal questo amico fantasma.
questo stato mentale è meglio conosciuto come schizofrenia ..poi chiamarlo anche fede se Voi

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 11:37

alberto ha scritto:

Ancora questa storiella di dio di sé stessi... dai che non ci credi neanche tu.
non posso essere dio di me stesso, e sai perché?
perché non mi prometto premi nell'aldilà
perché non minaccio punizioni né a me né agli altri se non seguo/seguono le mie leggi (anzi, non seguirle è spesso piuttosto divertente), perché le mie leggi non sono scritte sulla pietra ma a lapis, affinché possano essere modificate
perché non penso di essere né unico né perfetto, né ineffabile né inconoscibile, né salvatore né vendicatore, né giudice né boia.
perché non ho bisogno di seguaci, di fedeli, di sottomessi, ma solo di compagni di viaggio.

e se anziché un delirio di autosufficienza fosse solo un equilibrio di umanità?

Hai appena legiferato su cio' che secondo te e' la condizione umana perfetta. per cui ti sei fatto dio a te stesso, determinando un mondo ideale in cui secondo te si dovrebbe vivere per essere soddisfatti, felici e sereni.

Io posso essere d'accordo. In fondo quella che descrivi e' una condizione adulta, fatta di autonomia ed equilibrio.
Ma l'umanità non e' fatta solo di persone autonome ed equilibrate, che, anzi, sono una decisa minoranza.

L'umanita e' fatta per lo piu' di individui gregari e parassiti e di individui leader, che si cercano a vivenda per creare posizioni Hup-down, in cui tutti e due stanno benissimo, magari lamentandosi sempre.

Perche credi che sia nato il mito del cavaliere errante o dela Cow boy solitario?
Perche sono casi strani.

Il resto della societa' si comporta come un banco di pecore che si muove all'unisono, o come uno stormo di tordi, o come un banco di sardine. Dove va una vanno tutti e non c'e' nulla da fare.

Che differenza c'e' fra una colonia di pinguini dell'antartide, una colonia di trichechi della terra del fuoco, o una colonia di umani sulla spiaggia di Rimini?
Nessuna.

L'umanita e' questa ed e' la maggioranza, e ha bisogno dei suoi miti, dei suoi dei e dei suoi eroi, e non gli importa nulla che sia vero o no. Gli importa solo stare con gli altri ed essere uguale il piu' possibile, perchè in natura, chi si mimetizza, ha piu' possibilità di cavarsela.

Infatti il cavaliere errante e il cow boy della valle solitaria, spesso e volentieri, fanno una brutta fine, soli e senza un cane che li cerchi.

Quindi, pensiamo al perchè ci sono certi bisogni, prima di pensare a soluzioni che non stanno bene a nessuno. Nemmeno a chi le propone.

Poi diciamo pure che tutto si e' evoluto e niente e' stata creto, e sinceramente non me ne frega nulla di proclamarlo. Ma domandiamoci perche' c'e' bisogno di gridarlo così forte, se intorno nessuno lo vuol sentire.

Ecco dove sta' il delirio.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 11:50

doctor Faust ha scritto:
Poi diciamo pure che tutto si e' evoluto e niente e' stata creto, e sinceramente non me ne frega nulla di proclamarlo. Ma domandiamoci perche' c'e' bisogno di gridarlo così forte, se intorno nessuno lo vuol sentire.

Ecco dove sta' il delirio.
la chiesa va in ogni angolo del mondo per stuprare la mente della gente. Se invece parliamo noi, che siamo giusto in "4gatti" in un angolo di una stanzetta, gridiamo troppo forte....

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 11:54

mavalà ha scritto:Babbo e mamma sono reali e de più che normale che un bimbo sente la necessità della loro protezione.
Strano sarebbe invece, se questo bambino parlasse con un amico immaginario. Ancora più strano sarebbe, se poi questo amico dominasse la vita del bimbo stesso a tal punto, che quest ultimo perdesse l'autonomia e cominciasse a dipendere completamente dal questo amico fantasma.
questo stato mentale è meglio conosciuto come schizofrenia ..poi chiamarlo anche fede se Voi

E' perchè ti manca qualche diottria e non vedi oltre.

Non hai mai pensato che quello che si rivolge al Padre eterno in realta' si sta rivolgendo all'idea di Padre che ha dentro di se, cioe' al suo Babbo che lo salvava e lo faceva sentire al sicuro quando era un mostricciattolo di qualche anno?

Perchè credi si parli del Grande vecchio? Non e' Licio Gelli il grande vecchio, e nemmeno Abramo o Noe'. E il vecchio di tutti i vecchi. L'idea della vecchiaia e della saggezza, l'antico dei giorni.

Un catena di associazioni che ci riporta al vecchio dei vecchi, cioe' ripercorre la genealogia del ramo filogenetico per arrivare al padre di tutta l'umanità, e rivolgersi a lui per avere un aiuto o un'illuminazione. O alla madre.

Non e' che i credenti sono tutti cretini, e solo gli atei furbi.

Quando ragioni con te stessa, che tu lo faccia a voce alta o col pensiero che cambia?
Manzoni diceva che chi parla con se stesso e' una persona intelligente. Perchè?

Perchè il dialogo interiore lo fai continuamente, fra le mille parti che ti compongono, e non c' bisogno di essere schizzati per farlo.

Lo schizzato non fa altro che esaltare e mettere in luce quello che le persone fanno normalmente, fissandosi in un dialogo interiore sterile, che perde di vista la realta', cioe' esclude l'Adulto, o l'Io, come preferisci.

Ma il dialogo interiore e' la condizione umana, non una stramberia.

Tu quando discuti con te stessa, interpreti la parte della Bambina libera e di quella adatta o ribelle, del Genitore amorevole e di quello rigido [anzi, tu sei spesso nel Genitore rigido e normativo], e dell'Adulto mediatore e attaccato alla realta'.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da alberto Mar 20 Set 2011 - 11:58

ma tu non trovi profondamente diverso il caso del bambino che ha paura del buio e allora cerca rassicurazioni "al di sopra" di lui e quello del bambino a cui viene ripetuto costantemente, proprio da quell' "al di sopra", che il Bobo Cattivo c'è e che lui deve averne paura?

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 12:00

mavalà ha scritto:
la chiesa va in ogni angolo del mondo per stuprare la mente della gente. Se invece parliamo noi, che siamo giusto in "4gatti" in un angolo di una stanzetta, gridiamo troppo forte....

Mi riferisco ai toni usati nel linguaggio, non al volume di voce.

Che poi le chiese delirino questo lo sanno anche loro, anci...il delirio lo cercano come una benedizione divina.
La psichiatrie sono piene di gente invasata che vede le madonne, si fa stuprare dal demonio e recita messa.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 12:02

[quote="doctor Faust"]
E' perchè ti manca qualche diottria e non vedi oltre.

Non hai mai pensato che quello che si rivolge al Padre eterno in realta' si sta rivolgendo all'idea di Padre che ha dentro di se, cioe' al suo Babbo che lo salvava e lo faceva sentire al sicuro quando era un mostricciattolo di qualche anno?
una cosa è di cercare un sostituto per i propri genitori. Una altra è quella di portare il proprio figlio sul altare per sacrificarlo al "grande vecchio"



Un catena di associazioni che ci riporta al vecchio dei vecchi, cioe' ripercorre la genealogia del ramo filogenetico per arrivare al padre di tutta l'umanità, e rivolgersi a lui per avere un aiuto o un'illuminazione. O alla madre.

Non e' che i credenti sono tutti cretini, e solo gli atei furbi
.
comportarsi in maniera schizofrenico non significa di essere cretino ....

Quando ragioni con te stessa, che tu lo faccia a voce alta o col pensiero che cambia?
Manzoni diceva che chi parla con se stesso e' una persona intelligente. Perchè?

Perchè il dialogo interiore lo fai continuamente, fra le mille parti che ti compongono, e non c' bisogno di essere schizzati per farlo.
Il dialogo interiore è tutt'altra cosa e non centra niente con un amico immaginario che ti ordina di massacrare tutti quelli che non crede in lui.


_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 12:05

alberto ha scritto:ma tu non trovi profondamente diverso il caso del bambino che ha paura del buio e allora cerca rassicurazioni "al di sopra" di lui e quello del bambino a cui viene ripetuto costantemente, proprio da quell' "al di sopra", che il Bobo Cattivo c'è e che lui deve averne paura?

No, e' la stessa cosa, perchè non e' che quello che sta sopra sia meno Bambino di lui quando gli dice queste cose, se ci crede.

Poi c'e' il caso che gliele dica semplicemente per farlo star buono, e allora parla da Genitore.

Si fa con i bambini, cosi come i regnanti, clericali e non, lo fanno con le folle.

Che differenza c'e fra il dire che non essere quieti e obbedienti vuol dire stare col demonio, o dire che si sta coi comunisti o con i terroristi?

Il meccanismo e' sempre quello.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 12:11

doctor Faust ha scritto:
mavalà ha scritto:
la chiesa va in ogni angolo del mondo per stuprare la mente della gente. Se invece parliamo noi, che siamo giusto in "4gatti" in un angolo di una stanzetta, gridiamo troppo forte....

Mi riferisco ai toni usati nel linguaggio, non al volume di voce.


Anche io mi riferisco ai toni.. mentre noi cerchiamo di spiegare con razionalità quello che riteniamo giusto, la chiesa ha messo a fuochi e fiamme l'intero mondo ..


La psichiatrie sono piene di gente invasata che vede le madonne, si fa stuprare dal demonio e recita messa.
ecco cosa succede quando si perde la ragione e si comincia a farsi stuprare la mente
...ce gente che finisce in una psichiatrie per aver visto una madonna, e chi invece diventa milionario





_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 12:14

mavalà ha scritto:
Il dialogo interiore è tutt'altra cosa e non centra niente con un amico immaginario che ti ordina di massacrare tutti quelli che non crede in lui.


A parte i casi patologici, a cui forse ti riferisci [Giovanna D'Arco?] chi ti ordina di massacreare i miscredenti non e' mai immaginario, ma sempre reale.

E Mose' che ordina di massacrare i Caldei e radere al suolo le citta', e Bonifacio che ordina la crociata in terrasanta, ed e' il Muazim che ordina la Jairia contro i cristiani.

Lo fanno IN NOME di questo o quel dio.

E di quelli che lo fanno, alcuni sono fanatici istupiditi dalle dottrine dei loro genitori, altri non sanno come fare a tirasi indietro, altri ancora ci vanno volentieri perchè hanno i loro motivi per farci affari o risolvere qualche loro problema.

Ma che crediamo? Che tutti quelli che dicono di essere credenti lo sia davvero?
Allora i gonzi siamo noi. Non loro.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Rasputin Mar 20 Set 2011 - 12:21

doctor Faust ha scritto:
alberto ha scritto:ma tu non trovi profondamente diverso il caso del bambino che ha paura del buio e allora cerca rassicurazioni "al di sopra" di lui e quello del bambino a cui viene ripetuto costantemente, proprio da quell' "al di sopra", che il Bobo Cattivo c'è e che lui deve averne paura?

No, e' la stessa cosa, perchè non e' che quello che sta sopra sia meno Bambino di lui quando gli dice queste cose, se ci crede.

Poi c'e' il caso che gliele dica semplicemente per farlo star buono, e allora parla da Genitore.

Si fa con i bambini, cosi come i regnanti, clericali e non, lo fanno con le folle.

Che differenza c'e fra il dire che non essere quieti e obbedienti vuol dire stare col demonio, o dire che si sta coi comunisti o con i terroristi?

Il meccanismo e' sempre quello.

La sostanza no. Terroristi e comunisti esistono.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Merini10- Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59066
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 12:29

Ma giusto per tirare un po le fila, e arrivare ad una conclusione, per quanto provvisoria, cio'e' che sostengo e' il seguente punto di vista [teoria? ipotesi? convinzione? costatazione?]:

Il bisogno di dio e' un bisogno psicologico, che nasce da un bisogno pratico, ed e' percio' inestinguibile nella specie umana.

Un tarlo dovuto al processo evolutivo e qualche connessione di troppo nel nostro cervello, troppo complesso per i nostri bisogni elementari.

Siamo uno scherzo di Natura, che la natura sta pagando caro.

Alcune funzioni troppo sviluppate che, li per li, andavano bene, e hanno fatto sopravvivere i nostri progenitori.

Ora stiamo facendo solo danni e quindi e' ora di fare le valige e tornare nel nulla evolutivo, e lascare spazio a specie piu' equilibrate e rispettose.

Se esistesse davvero un dio, dovrebbe ammetere il suo errore, come ha gia fatto quando ha provato a levarci di mezzo col diluvio.

La storia della salvezza ce la siamo raccontata per farci coraggio,e pensare che tutto sommato valesse la pena provarci, ma se togliamo anche quela favola, l'illusione scompare e rimane quello che e'.

Dal nulla veniamo e nel nulla torniamo, e tutte quel chiacchiere che facciamo non servono ad un merito nulla.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 12:31

Rasputin ha scritto:

La sostanza no. Terroristi e comunisti esistono.

come esistono eretici, atei e miscredenti da sterminare.

Tutto cio' che succede ha una nesso con la realta'.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 12:35

doctor Faust ha scritto:
mavalà ha scritto:
Il dialogo interiore è tutt'altra cosa e non centra niente con un amico immaginario che ti ordina di massacrare tutti quelli che non crede in lui.


A parte i casi patologici, a cui forse ti riferisci [Giovanna D'Arco?] chi ti ordina di massacreare i miscredenti non e' mai immaginario, ma sempre reale.[/b]

Perché noi stiamo per distruggere questo luogo il grido innalzato contro di loro davanti al Signore è grande e il Signore ci ha mandati a distruggerli". Lot uscì a parlare ai suoi generi, che dovevano sposare le sue figlie, e disse "Alzatevi, uscite da questo luogo, perché il Signore sta per distruggere la città!".AT
Genesi
19,13


così dunque dice il Signore degli eserciti: "Ecco, li punirò. I loro giovani moriranno di spada, i loro figli e le loro figlie moriranno di fame. Non rimarrà di loro alcun superstite, perché manderò la sventura contro gli uomini di Anatòt nell'anno del loro castigo".
AT
Geremia
11,22

Dice il Signore Dio: Com'è vero ch'io vivo, quelli che stanno fra le rovine periranno di spada; darò in pasto alle belve quelli che sono per la campagna e quelli che sono nelle fortezze e dentro le caverne moriranno di peste…
AT
Ezechiele
33,27

mi sembra che non conosci molto bene la bibbia...

Ma che crediamo? Che tutti quelli che dicono di essere credenti lo sia davvero?
Allora i gonzi siamo noi. Non loro.

A me interessa ben poco cosa dice ho vuole farmi credere un fedele...fatto sta che nel loro libro l'amico immaginario ordina loro di massacrare la gente, e la storia ci insegna che il ordine è stato ampiamente seguito


_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 12:41

ps: e la "bambina in me" dice di non fidarsi di uomini sconosciuti che ti promettono una caramella se li segui

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 12:43

ps:
Vidi il Signore che stava presso l'altare e mi diceva: "Percuoti il capitello e siano scossi gli architravi, spezza la testa di tutti e io ucciderò il resto con la spada; Amos 9,1

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Werewolf Mar 20 Set 2011 - 14:14

doctor Faust ha scritto:Ma giusto per tirare un po le fila, e arrivare ad una conclusione, per quanto provvisoria, cio'e' che sostengo e' il seguente punto di vista [teoria? ipotesi? convinzione? costatazione?]:

Il bisogno di dio e' un bisogno psicologico, che nasce da un bisogno pratico, ed e' percio' inestinguibile nella specie umana.

Un tarlo dovuto al processo evolutivo e qualche connessione di troppo nel nostro cervello, troppo complesso per i nostri bisogni elementari.

Siamo uno scherzo di Natura, che la natura sta pagando caro.

Alcune funzioni troppo sviluppate che, li per li, andavano bene, e hanno fatto sopravvivere i nostri progenitori.

Ora stiamo facendo solo danni e quindi e' ora di fare le valige e tornare nel nulla evolutivo, e lascare spazio a specie piu' equilibrate e rispettose.

Se esistesse davvero un dio, dovrebbe ammetere il suo errore, come ha gia fatto quando ha provato a levarci di mezzo col diluvio.

La storia della salvezza ce la siamo raccontata per farci coraggio,e pensare che tutto sommato valesse la pena provarci, ma se togliamo anche quela favola, l'illusione scompare e rimane quello che e'.

Dal nulla veniamo e nel nulla torniamo, e tutte quel chiacchiere che facciamo non servono ad un merito nulla.
Nonostante possa anche essere d'accordo sulla tua visione pessimistica dell'umanità come gregge che sente il bisogno di un leader, rimane che è possibile tranquillamente che quel leader non cerchi di rifarsi a metafisiche e a divinità a propria immagine e somiglianza per giustificare la propria posizione. Non sono comunque d'accordo con la tua visione nichilistica:
Ora stiamo facendo solo danni e quindi e' ora di fare le valige e tornare nel nulla evolutivo, e lascare spazio a specie piu' equilibrate e rispettose.
L'evoluzione è il 'survival of the fittest' e, sebbene sicuramente l'umanità faccia danni e abbia difetti enormi, rimane che è la 'fittest', ovvero la specie che, ci piaccia o no, ha conquistato e tuttora controlla il globo terracqueo. E c'è riuscita anche perché non si è limitata all'evoluzione biologica, ma anche all'evoluzione culturale tecnologica, che è riuscita a farle trascendere i limiti che naturalmente avrebbe. Non abbiamo organi per volare, ma voliamo. Non dovremmo controllare i nostri istinti, ma lo facciamo. Quindi, se anche Dio(o figure similari) rappresenta un bisogno umano, e non è così, perché moltissima gente, anche se magari non la maggioranza, vive senza un 'padre onnipotente' più o meno tangibile, non significa che quel bisogno non possa essere trasceso. E questo non è delirio di onnipotenza o chissaché, è una pura e semplice constatazione. E, opinione mia che però penso che qui gran parte controfirmerebbe, dato che quel bisogno ha fatto più danni che benefici, allora è bene trascenderlo, così come abbiamo trasceso la nostra impossibilità naturale di volare, o di comunicare a chilometri di distanza.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da alberto Mar 20 Set 2011 - 14:26

doctor Faust ha scritto:
alberto ha scritto:ma tu non trovi profondamente diverso il caso del bambino che ha paura del buio e allora cerca rassicurazioni "al di sopra" di lui e quello del bambino a cui viene ripetuto costantemente, proprio da quell' "al di sopra", che il Bobo Cattivo c'è e che lui deve averne paura?

No, e' la stessa cosa, perchè non e' che quello che sta sopra sia meno Bambino di lui quando gli dice queste cose, se ci crede.

Poi c'e' il caso che gliele dica semplicemente per farlo star buono, e allora parla da Genitore.

Si fa con i bambini, cosi come i regnanti, clericali e non, lo fanno con le folle.

Che differenza c'e fra il dire che non essere quieti e obbedienti vuol dire stare col demonio, o dire che si sta coi comunisti o con i terroristi?

Il meccanismo e' sempre quello.


il fatto che "quello che sta sopra" abbia in sé tratti bambineschi, ci creda o meno non cambia di un millimetro il FATTO risultante, ossia che venga o meno posta una pressione psicologica sul soggetto. insisto: davvero ti sembra la stessa cosa??

per te bambino è lo stesso se vieni posto in una stanza con dieci porte e ti viene data la libertà di aprirle ed esplorarle tutte oppure se ti viene detto dalla "autorità" che da una di quelle porte viene tutto il male e che tu non ti ci devi neanche avvicinare perché se no morirai e soffrirai in eterno?

pensi che i due casi si svilupperanno tendenzialmente allo stesso modo rispetto alla curiosità di aprire porte ignote e alla capacità di aprirsi a nuove esperienze?

sul fatto che il meccanismo sia sempre quello credo che troverai pochi detrattori qui, è strano almeno per me invece ritenere "naturale" questo comportamento che è invece di fatto artatamente manipolatorio.

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 14:37

mavalà ha scritto:ps: e la "bambina in me" dice di non fidarsi di uomini sconosciuti che ti promettono una caramella se li segui

Questo e' il Genitore che te lo ha inculcato, chissà in quale modo[se vuoi indaghiamo].

La Bambina e' adattata, e fa quello che il Genitore gli dice di fare.
Ed e' anche molto diligente nel farlo. La prospettiva e' quella di restare sola, perche tutti sono sconosciuti, prima di esere conosciuti.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 14:44

doctor Faust ha scritto:
mavalà ha scritto:ps: e la "bambina in me" dice di non fidarsi di uomini sconosciuti che ti promettono una caramella se li segui

Questo e' il Genitore che te lo ha inculcato, chissà in quale modo[se vuoi indaghiamo].

La Bambina e' adattata, e fa quello che il Genitore gli dice di fare.
Ed e' anche molto diligente nel farlo. La prospettiva e' quella di restare sola, perche tutti sono sconosciuti, prima di esere conosciuti.
quando ero piccola 6 anni si imparava già a scuola di non fidarsi di uomini sconosciuti. ..sopratutto se questo ti prometteva cose golose..un po' come fanno i preti
Non fidarsi non significa di rimanere solo...è che scegli con più attenzione le tue amicizie e anche di chi ti fidi. ..Quella possibilità che viene tolta a un bambino credente. Ecco perché la pedofilia nella chiesa è cosi diffusa.
Basta che il prete dice che Dio è d'accordo per sottomettere il bimbo

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 14:46

mavalà ha scritto:ps:
Vidi il Signore che stava presso l'altare e mi diceva: "Percuoti il capitello e siano scossi gli architravi, spezza la testa di tutti e io ucciderò il resto con la spada; Amos 9,1

Lo dice Amos, anche perche il Signore la spada in mano non la tiene. Tutt'alpiu' la fa tenere da qualcuno che la sa maneggiare.

Hai mai visto una spada che, da sola, ammazza la gente? Nelle favole forse.

Ma poi cosa vuoi dimostrare? Che il dio dell'AT sia un dio feroce e guerrafondaio? Certo che lo e'. E il dio di occhio per occhio e vita per vita. Come i mafiosi.

Per questo un certo Gesu' ha dovuro dire che si era sbagliato, che che bisognava amare il proprio nemico.

Il fatto e' che Mose', e company, dovevano fare una nazione, e Gesu' invece voleva solo fare il Bambino ribelle, perche' era incazzato con le istituzioni, per il fatto di essere figlio di NN.

Cosi si e' inventato un genitore ideale [un surrogato] che aveva solo buone qualita', gli voleva bene e lo aveva eletto a suo figlio unico. Desideri di un bimbo frustrato.

Le motivazioni sono tutte psicologiche, e tutte nascoste sotto gli atti compiuti.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 14:55

Werewolf ha scritto:.... la specie che, ci piaccia o no, ha conquistato e tuttora controlla il globo terracqueo. E c'è riuscita anche perché non si è limitata all'evoluzione biologica, ma anche all'evoluzione culturale tecnologica, che è riuscita a farle trascendere i limiti che naturalmente avrebbe.

Bella l'apologia dell'umanita'.

La stessa che ha inventato un dio re che permettesse ai suoi regnanti di condurre il gregge senza troppi problemi. E a suo vantaggio, salvo eccezioni.
Lo stai dicendo anche tu.

Ora questa fantasia non regge piu', perche la folla di Bambin ribelli comincia a sgretolarsi, e allora inventiamo nuovi dei.

L'illuminismo la Ragione, il positivismo la Scienza, il fascismo e il Nazismo la Guerra, e gli atei la Liberta' dall'idea di dio.

Per me va bene tutto. L'idea di dio e' comunque vincente anche se gli dei sono perdenti. Non e' sradicabile, perche' parte del nostro essere.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 14:58

doctor Faust ha scritto:
mavalà ha scritto:ps:
Vidi il Signore che stava presso l'altare e mi diceva: "Percuoti il capitello e siano scossi gli architravi, spezza la testa di tutti e io ucciderò il resto con la spada; Amos 9,1

Lo dice Amos, anche perche il Signore la spada in mano non la tiene. Tutt'alpiu' la fa tenere da qualcuno che la sa maneggiare.

Hai mai visto una spada che, da sola, ammazza la gente? Nelle favole forse.

Ma poi cosa vuoi dimostrare? Che il dio dell'AT sia un dio feroce e guerrafondaio? Certo che lo e'. E il dio di occhio per occhio e vita per vita. Come i mafiosi.

Per questo un certo Gesu' ha dovuro dire che si era sbagliato, che che bisognava amare il proprio nemico.

Il fatto e' che Mose', e company, dovevano fare una nazione, e Gesu' invece voleva solo fare il Bambino ribelle, perche' era incazzato con le istituzioni, per il fatto di essere figlio di NN.

Cosi si e' inventato un genitore ideale [un surrogato] che aveva solo buone qualita', gli voleva bene e lo aveva eletto a suo figlio unico. Desideri di un bimbo frustrato.

Le motivazioni sono tutte psicologiche, e tutte nascoste sotto gli atti compiuti.

scusami se Te lo chiedo..ma hai mai letto la Bibbia

...Vi dico: A chiunque ha sarà dato; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha. E quei miei nemici che non volevano che diventassi loro re, conduceteli qui e uccideteli davanti a me". Dette queste cose, Gesù proseguì avanti agli altri salendo verso Gerusalemme.
NT
Luca
19,26

Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma una spada.
Matteo 10,34



Ultima modifica di mavalà il Mar 20 Set 2011 - 15:23 - modificato 1 volta.

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 15:03

alberto ha scritto:


il fatto che "quello che sta sopra" abbia in sé tratti bambineschi, ci creda o meno non cambia di un millimetro il FATTO risultante, ossia che venga o meno posta una pressione psicologica sul soggetto. insisto: davvero ti sembra la stessa cosa??

per te bambino è lo stesso se vieni posto in una stanza con dieci porte e ti viene data la libertà di aprirle ed esplorarle tutte oppure se ti viene detto dalla "autorità" che da una di quelle porte viene tutto il male e che tu non ti ci devi neanche avvicinare perché se no morirai e soffrirai in eterno?

pensi che i due casi si svilupperanno tendenzialmente allo stesso modo rispetto alla curiosità di aprire porte ignote e alla capacità di aprirsi a nuove esperienze?

sul fatto che il meccanismo sia sempre quello credo che troverai pochi detrattori qui, è strano almeno per me invece ritenere "naturale" questo comportamento che è invece di fatto artatamente manipolatorio.

I casi non si svilupperanno allo stesso modo ma avranno lo stesso risultato finale: si vorrà credere in qualcosa. Fosse anche il fatto che non esiste nessun dio e percio' dobbiamo cavarcela da soli.

E quello che alla fine abbiamo fatto sempre.

Poi c'e' chi lo fa appoggiandosi a un'idea e chi lo fa appoggiandosi ad un ideale, ma chi non ha ne l'uno ne l'altro, finisce sotto il tavolo pieno di birra o in qualche vicolo a bucarsi, o in qualche psichiatria per depressione.

Salvo il cavaliere della valle solitaria, che invece non ne ha bisogno, perche dio e' lui.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 15:09

mavalà ha scritto:
quando ero piccola 6 anni si imparava già a scuola di non fidarsi di uomini sconosciuti.

Come vedi il Genitore istituzionale ha fatto bene il suo lavoro, almeno su di te.

]..sopratutto se questo ti prometteva cose golose..un po' come fanno i preti
Non fidarsi non significa di rimanere solo...è che scegli con più attenzione le tue amicizie e anche di chi ti fidi. ..Quella possibilità che viene tolta a un bambino credente. Ecco perché la pedofilia nella chiesa è cosi diffusa.
Basta che il prete dice che Dio è d'accordo per sottomettere il bimbo

L'hanno fatto anche con te?

Non e' che tutti i preti sono pedofili. Ne conosco qualcuno che e' un gran puttanere. Alcuni sono finocchi, e altri brave persone.

Se poi a te serve l'argomento pedofilia per parlar male dei preti, accomodati. Ma non mi pare un grande argomento. Non c'e' bisogno di essere prete per essere un pedofilo.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 15:25

mavalà ha scritto:
doctor Faust ha scritto:

Per questo un certo Gesu' ha dovuro dire che si era sbagliato, che che bisognava amare il proprio nemico.

Il fatto e' che Mose', e company, dovevano fare una nazione, e Gesu' invece voleva solo fare il Bambino ribelle, perche' era incazzato con le istituzioni, per il fatto di essere figlio di NN.

Cosi si e' inventato un genitore ideale [un surrogato] che aveva solo buone qualita', gli voleva bene e lo aveva eletto a suo figlio unico. Desideri di un bimbo frustrato.

Le motivazioni sono tutte psicologiche, e tutte nascoste sotto gli atti compiuti.

scusami se Te lo chiedo..ma hai mai letto la Bibbia

...Vi dico: A chiunque ha sarà dato; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha. E quei miei nemici che non volevano che diventassi loro re, conduceteli qui e uccideteli davanti a me". Dette queste cose, Gesù proseguì avanti agli altri salendo verso Gerusalemme.
NT
Luca
19,26

Veramente il versetto e' il 27.
Ma cosa vuol dire?
Vuol dire che era un uomo frustrato e che in qualche momento perdeva la pazienza. Del resto da bambino avava gia ucciso un coetaneo per uno scherzo, e da grande si era incazzato come una biscia perche' i mercanti profanavano la casa di suo padre, o quando dice a sua madre:- Donne, che ho a che fare io con te?-

Ovvio che una persona così qualche problema ce l'ha.

Poi si riprendeva e diceva:- Chi si spada ferisce, di spada perisce-.Matteo 26: 52

Ma non capisco ancora cosa vuoi sostenere...

Che la bibbia è un cattivo insegnamento? che e' tutta una falsità? che non va letta? che fa male?

Tranquilla. Di quelli che dicono di essere credenti non l'ha letta praticamente nessuno, salvo qualche Testimone di Geova che ha imparato a memoria qualche versetto.

La bibbia la conoscono molto di più agnostici, atei e studiosi di letterature.

Quello che sostengo io che che ha la sua ragion d'essere, e che alla radice stanno cause psicologiche anche molto banali, se vogliamo.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 15:27

non mi serve parlare male dei preti...è statisticamente approvato che è più pericolo di lasciare un bambino con un prete ...non mi sembra di dire qualcosa di nuovo.
ma non è questo il tema.....perché non torniamo a parlare del Gesù amorevole?

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 15:33

doctor Faust ha scritto:
mavalà ha scritto:
doctor Faust ha scritto:

Per questo un certo Gesu' ha dovuro dire che si era sbagliato, che che bisognava amare il proprio nemico.

Il fatto e' che Mose', e company, dovevano fare una nazione, e Gesu' invece voleva solo fare il Bambino ribelle, perche' era incazzato con le istituzioni, per il fatto di essere figlio di NN.

Cosi si e' inventato un genitore ideale [un surrogato] che aveva solo buone qualita', gli voleva bene e lo aveva eletto a suo figlio unico. Desideri di un bimbo frustrato.

Le motivazioni sono tutte psicologiche, e tutte nascoste sotto gli atti compiuti.

scusami se Te lo chiedo..ma hai mai letto la Bibbia

...Vi dico: A chiunque ha sarà dato; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha. E quei miei nemici che non volevano che diventassi loro re, conduceteli qui e uccideteli davanti a me". Dette queste cose, Gesù proseguì avanti agli altri salendo verso Gerusalemme.
NT
Luca
19,26

Veramente il versetto e' il 27.
Ma cosa vuol dire?
Vuol dire che era un uomo frustrato e che in qualche momento perdeva la pazienza. Del resto da bambino avava gia ucciso un coetaneo per uno scherzo, e da grande si era incazzato come una biscia perche' i mercanti profanavano la casa di suo padre, o quando dice a sua madre:- Donne, che ho a che fare io con te?-

Ovvio che una persona così qualche problema ce l'ha.

Poi si riprendeva e diceva:- Chi si spada ferisce, di spada perisce-.Matteo 26: 52

Ma non capisco ancora cosa vuoi sostenere...

Che la bibbia è un cattivo insegnamento? che e' tutta una falsità? che non va letta? che fa male?

Tranquilla. Di quelli che dicono di essere credenti non l'ha letta praticamente nessuno, salvo qualche Testimone di Geova che ha imparato a memoria qualche versetto.

La bibbia la conoscono molto di più agnostici, atei e studiosi di letterature.

Quello che sostengo io che che ha la sua ragion d'essere, e che alla radice stanno cause psicologiche anche molto banali, se vogliamo.

Non crediate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma una spada.
Matteo 10,34

non ce insegnamento peggiore del monoteismo... è violento, sanguinario, pericoloso, fascista e odioso...ovviamente anche completamente falso.

Non sono mai morti cosi tanta gente quanti per la fede


_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 15:34

mavalà ha scritto:
....perché non torniamo a parlare del Gesù amorevole?

Certo. Gesu' e' un personaggio che a me piace parecchio, perche' e' un uomo che si e' ribellato alla sua triste condizione, e si e' fatto da solo, tanto da essere ancora nominato.

Manco Mose' e' riuscito a tanto.

Allora visto che ti piace l'argometo, vorrai leggere questa cosuccia che mi e' sfuggita dalla tastiera...

http://www.nienteansia.it/forum/pubblicazioni-scientifiche/un-caso-clinico-gesu-di-nazaret/8220

Poi mi dici cosa ne pensi.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 15:39

mavalà ha scritto:

non ce insegnamento peggiore del monoteismo... è violento, sanguinario, pericoloso, fascista e odioso...ovviamente anche completamente falso.

Non sono mai morti cosi tanta gente quanti per la fede


Ma sfondi una posrta aperta...

Ma non diamo troppe colpe a quel discolo di Gesu'. Maometto e Mose non erano da meno.
E anche gli altri popoli, anche se non monoteisti, non e' che si tiravano fiori.

Ma non credi che addossare troppe colpe al singolo non sia un po' esagerato?

Io non colpevolizzerei questo quell'azzuffapopoli, ma piuttosto la natura ferina dell'essere umano, che trova ogni scusa per menar le mani, anche quando non ce n'e bisogno.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da alberto Mar 20 Set 2011 - 15:42

doctor Faust ha scritto:
I casi non si svilupperanno allo stesso modo ma avranno lo stesso risultato finale: si vorrà credere in qualcosa. Fosse anche il fatto che non esiste nessun dio e percio' dobbiamo cavarcela da soli.

E quello che alla fine abbiamo fatto sempre.

Poi c'e' chi lo fa appoggiandosi a un'idea e chi lo fa appoggiandosi ad un ideale, ma chi non ha ne l'uno ne l'altro, finisce sotto il tavolo pieno di birra o in qualche vicolo a bucarsi, o in qualche psichiatria per depressione.

Salvo il cavaliere della valle solitaria, che invece non ne ha bisogno, perche dio e' lui.

scusami ma queste tue affermazioni gratuite non mi sembrano molto interessanti...
la tua prima affermazione è quasi insostenibile: come possono due cose che si sviluppano in modo così diverso portare SICURAMENTE (cosa che deduco dal tuo uso dell'indicativo) allo stesso luogo?

se avessi anch'io voglia di pontificare ti direi che i due casi NON avranno lo stesso risultato finale: il primo tenderà ad appoggiarsi a credenze, status quo, superstizioni, il secondo a ciò che la sua vita e la sua esperienza, in essa compresa anche la condivisione di parte di quella dei padri in senso lato, gli indicheranno.

io non lo so questo, ma ho la ferma convinzione che sia un'ipotesi ben più probabile della tua.

con i postulati non si cresce. io trovo nel tuo ragionamento un immobilismo che è quello del "siamo così, saremo per sempre così", che per me è contraddetto dalla storia stessa dell'uomo.

comunque sia il poco che avevo da dire l'ho già detto: l'inculcamento della religione a danno dei bambini è una subdola forma di violenza e di lavaggio del cervello. Esco dal thread rafforzato in questa mia opinione.

vado perciò a rifugiarmi sotto al tavolo del reparto di psichiatria con una siringa e una birra in mano, anzi due. vestito da cavaliere della valle solitaria!

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Phoenix Mar 20 Set 2011 - 15:51

doctor Faust ha scritto:
mavalà ha scritto:

non ce insegnamento peggiore del monoteismo... è violento, sanguinario, pericoloso, fascista e odioso...ovviamente anche completamente falso.

Non sono mai morti cosi tanta gente quanti per la fede


Ma sfondi una posrta aperta...

Ma non diamo troppe colpe a quel discolo di Gesu'. Maometto e Mose non erano da meno.
E anche gli altri popoli, anche se non monoteisti, non e' che si tiravano fiori.

Ma non credi che addossare troppe colpe al singolo non sia un po' esagerato?

Io non colpevolizzerei questo quell'azzuffapopoli, ma piuttosto la natura ferina dell'essere umano, che trova ogni scusa per menar le mani, anche quando non ce n'e bisogno.
Faust, non so se Voi autoconvincerti della "storicità" di Gesù, ho se quello che hai scritto è solo un esercizio professionale (spero che sia l'ultima)
Non esiste nessuno prova scientifica della esistenza del Gesù della Bibbia.

Non so se sei un psicoanalista cattolico ho l'avocato del diavolo ..spero anche qui che sia l'ultima


guarda qui
http://www.luigicascioli.eu/ita_argomenti.php?topic=2

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Werewolf Mar 20 Set 2011 - 16:17

doctor Faust ha scritto:
Werewolf ha scritto:.... la specie che, ci piaccia o no, ha conquistato e tuttora controlla il globo terracqueo. E c'è riuscita anche perché non si è limitata all'evoluzione biologica, ma anche all'evoluzione culturale tecnologica, che è riuscita a farle trascendere i limiti che naturalmente avrebbe.

Bella l'apologia dell'umanita'.

La stessa che ha inventato un dio re che permettesse ai suoi regnanti di condurre il gregge senza troppi problemi. E a suo vantaggio, salvo eccezioni.
Lo stai dicendo anche tu.

Ora questa fantasia non regge piu', perche la folla di Bambin ribelli comincia a sgretolarsi, e allora inventiamo nuovi dei.

L'illuminismo la Ragione, il positivismo la Scienza, il fascismo e il Nazismo la Guerra, e gli atei la Liberta' dall'idea di dio.

Per me va bene tutto. L'idea di dio e' comunque vincente anche se gli dei sono perdenti. Non e' sradicabile, perche' parte del nostro essere.
Ma vedi, la mia non è un'apologia dell'umanità, tanto che ti ho detto che condividevo, bene o male, la visione pessimistica che ne avevi. Il discorso è che l'umanità a prescindere da quelle che possono essere le sue caratteristiche 'naturali' dovute all'evoluzione biologica(quali per esempio in base al tuo ragionamento la 'fede' in qualcosa di superiore), può trascendere i propri limiti, biologici, fisici o psichici. Quindi, il dire che siamo naturalmente portati ad sentire il bisogno di qualcosa di superiore non significa nulla, perché possiamo trascendere tale bisogno.

In ogni caso, giocare con la parola Dio non ti fa onore, perché il concetto che sta dietro ad un Dio personale è molto diverso da quello di una divinità tappabuchi così come è molto diverso da un principio morale con cui si possano fare dei compromessi, o un metodo conoscitivo. Mettere tutto dentro un unico pentolone non solo è disonesto intellettualmente, è errato a livello semantico e epistemologico, ontologico e psicologico. Filosofia non è 'parole in libertà', è rigore nel ragionamento, rigore che tu non hai.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 22:23

alberto ha scritto:

scusami ma queste tue affermazioni gratuite non mi sembrano molto interessanti...
la tua prima affermazione è quasi insostenibile: come possono due cose che si sviluppano in modo così diverso portare SICURAMENTE (cosa che deduco dal tuo uso dell'indicativo) allo stesso luogo?

Ti faccio un esempio semplice semplice. Io e te siamo due persone diverse, che conducono una vita diversa e che pensiamo cose diverse.

Quale sara la nostra meta finale?
Vedi tu se rispondere o no.

se avessi anch'io voglia di pontificare ti direi che i due casi NON avranno lo stesso risultato finale: il primo tenderà ad appoggiarsi a credenze, status quo, superstizioni, il secondo a ciò che la sua vita e la sua esperienza, in essa compresa anche la condivisione di parte di quella dei padri in senso lato, gli indicheranno.

io non lo so questo, ma ho la ferma convinzione che sia un'ipotesi ben più probabile della tua.

Io non credo si possa fare una distizione cosi netta. Non c'e' luomo bianco e l'uomo nero, come non c'e' quello di destra e quello di sinistra, e come non c'e' il credento o il miscredente, perchè tutti credono in qualcosa, tutti stanno un po' a destra e un po' a sinistra e tutti sono tra il bionco e il nero.

Ergo, non esiste chi si affida solo alla religione, e non c'e' quello che vive senza nessuna norma morale, che sia o no dottrinale. Sono tutti esercizi semantici.

Molto più delle norme religiose sono pregnanti le inclinazioni caratteriali, la posizione esistenziale tendenziale, le costrizioni psicologiche che limitano inconsapevolnìmente la liberta del bambino, i vizi psicologici che si evidenziano coi giochi che si fanno per mantenere il proprio copione di vita, la svalutazioni di se stessi, dei problemi o della possibilita di risolverli, la capacita' di crearsi delle opzioni e percio' aumentare la propria possibilita di scelta, acc.

Questei limiti sono molto piu' importanti che non una dottrina religiosa, che attualmente non relega più nessuno , come vediamo sempre piu spesso in ogni parte del globo.

Inutile dire che la religione e' cattiva, quando più nessuno la segue.
Se ci sono delle costrizioni, queste vengono dalla stupidita di certi esseri umani, non dalle dottrine in se, che ormai non interessano più a nessuno.

Almeno secondo quello che vedo io.

I problemi che mi capitano sotto mano sono di tutti i tipi, ma quelli riferibili a danni provocati dalle religioni, sono veramente pochi rispetto ai danni provocati dalla mancaza di riferimenti etici.

Questo ho visto nei consultori, nei centri di igiene mentale, nelle comunita', nelle psichiatrie, nei ricoveri delle caritas e nei tribunali.
Poi magari hai ragione tu, e tutti i mali del mondo sono dovuti alla religione.

A me sembra una stronzata. Ma se a te va bene cosi' perche devo distoglierti da questa convinzione?

con i postulati non si cresce. io trovo nel tuo ragionamento un immobilismo che è quello del "siamo così, saremo per sempre così", che per me è contraddetto dalla storia stessa dell'uomo.

A me la storia dice il contrario. Doxa.

comunque sia il poco che avevo da dire l'ho già detto: l'inculcamento della religione a danno dei bambini è una subdola forma di violenza e di lavaggio del cervello. Esco dal thread rafforzato in questa mia opinione.

vado perciò a rifugiarmi sotto al tavolo del reparto di psichiatria con una siringa e una birra in mano, anzi due. vestito da cavaliere della valle solitaria!

Verrò a farti compagnia e magari recitiamo il rosario assieme, bevendoci una birra.
Dicono che e' un buon mantra scacciapensieri.
Un'esperienza che non ho mai provato.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Rasputin Mar 20 Set 2011 - 22:28

doctor Faust ha scritto:perchè tutti credono in qualcosa,

Io non credo in niente. Proponi.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Merini10- Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59066
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 22:38

Werewolf ha scritto:... l'umanità a prescindere da quelle che possono essere le sue caratteristiche 'naturali' dovute all'evoluzione biologica,... può trascendere i propri limiti, biologici, fisici o psichici. Quindi, il dire che siamo naturalmente portati ad sentire il bisogno di qualcosa di superiore non significa nulla, perché possiamo trascendere tale bisogno.

Cioe' possiamo superarlo dici?
Forse qualcuno. La maggioranza no. Inoltre anche quel qualcuno non potrà mai essere certo di restare coerente fino alla fine.

In ogni caso, giocare con la parola Dio non ti fa onore, perché il concetto che sta dietro ad un Dio personale è molto diverso da quello di una divinità tappabuchi così come è molto diverso da un principio morale con cui si possano fare dei compromessi, o un metodo conoscitivo. Mettere tutto dentro un unico pentolone non solo è disonesto intellettualmente, è errato a livello semantico e epistemologico, ontologico e psicologico. Filosofia non è 'parole in libertà', è rigore nel ragionamento, rigore che tu non hai.

La mia visione della divinità non e' storica, perchè non ci sarebbe bisogno di disquisire. Siamo d'accordo che la religione storica e' costrittiva. Ma del resto in certi momenti e' stata un aiuto e comunque ci sono state anche costrizioni altrettanto coercitive.

Siamo d'accordo che dal punto di vista educativo, non ci dovrebbero essere dottrine, di nessun genere, ma si dovrebbe parlare di trascendenza quando si e' in grado di dargli un significato, il che vuol dire che molte persone non lo sarebbero mai.

Siamo anche d'accordo che l'occidente, dalla caduta degli dei pagani, e' sotto il gioco culturale cristiano, ma ormai decisamente in declino, direi, soffocato da altre priorita' vere o presunte.

Quello che sostengo io e che la divinità e il discorso sul sacro e' sopratutto e prima di tutto un problema psicologico, che affonda la sua radice nella famiglia umana, nella sua struttura gerarchica famigliare e di gruppo, e nella sua storia evolutiva.

Che poi dia l'impressione di essere un eclettico, perchè non rispetto dei canoni filosofici precisi, bene...anche l'eclettismo e' una corrente filosofica.

Ma io mi definirei piu' un utilitarista. Cosa vuoi, e' un vezzo personale.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 22:44


Interessanti quei pareri. Non li conoscevo. Grazie.
Le stesse precisazioni che hanno fatto i relatori, le ho fatte anche io:

Le sopra riportate conclusioni sulla figura di Cristo non sono
una dimostrazione della sua esistenza, ma soltanto l'espressione di come
egli risulta dalla lettura dei vangeli.

Riportato dal documento segnalato.


Ultima modifica di doctor Faust il Mar 20 Set 2011 - 22:56 - modificato 1 volta.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 22:49

Rasputin ha scritto:
doctor Faust ha scritto:perchè tutti credono in qualcosa,

Io non credo in niente. Proponi.

Credi nel fato? nella fortuna? a Mammona? A Darvin? in te stesso?

Se non credi nemmeno in te stesso, allora sei veramente nei guai.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Rasputin Mar 20 Set 2011 - 23:00

doctor Faust ha scritto:
Rasputin ha scritto:
doctor Faust ha scritto:perchè tutti credono in qualcosa,

Io non credo in niente. Proponi.

Credi nel fato? nella fortuna? a Mammona? A Darvin? in te stesso?

Se non credi nemmeno in te stesso, allora sei veramente nei guai.

Sto benone. Non credo in nulla di ciò che tu hai menzionato, a parte Darwin (Con la w) al quale non c'è bisogno di credere: c'è una montagna di prove delle quali si può prendere atto, o continuare a ficcare la testa nella sabbia.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Merini10- Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59066
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 23:02

mavalà ha scritto:


Faust, non so se Voi autoconvincerti della "storicità" di Gesù, ho se quello che hai scritto è solo un esercizio professionale (spero che sia l'ultima)
Non esiste nessuno prova scientifica della esistenza del Gesù della Bibbia.

Non so se sei un psicoanalista cattolico ho l'avocato del diavolo ..spero anche qui che sia l'ultima


Ti avevo gia risposto, ma poi ho cancellato per errore.

Volevo dirti che se credi sia esistito Giulio Cesare e Bin Laden, non hai motivo di non credere che sia esistito Un tal Gesu'. Anzi, credo piu all'esistenza di quest'ultimo che non degli altri due.

Comunque il documento indicato da me e' relativo all'immagine che esce dagli scritti che ne parlano,
Se poi non e' esistito, non cambia nulla. Sempre un profilo del Gesu dei documenti e'.

Come se leggo Pinocchio, posso fare un profilo del personaggio Pinocchio.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da doctor Faust Mar 20 Set 2011 - 23:03

Rasputin ha scritto:

Sto benone. Non credo in nulla di ciò che tu hai menzionato, a parte Darwin (Con la w) al quale non c'è bisogno di credere: c'è una montagna di prove delle quali si può prendere atto, o continuare a ficcare la testa nella sabbia.

e va be...credi alle prove e a chi te le porta.
Il risultato non cambia.

doctor Faust
-------------
-------------

Numero di messaggi : 157
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.05.11

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Paolo Mar 20 Set 2011 - 23:06

Scusa ma frasi dette così non vogliono dire nulla. Che cosa vuol dire? Mi sembra ovvio che uno persona equilibrata non crede al fato o a Vanna Marchi. Ma credere in se stesso è una cosa ben ben più complessa, per non dire che è una frase slogan di fatto priva di alcuna base logica.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Caratteristiche dell'anima - Pagina 4 Empty Re: Caratteristiche dell'anima

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.