Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

+19
BestBeast
jillo
Rasputin
Steerpike
Minsky
mix
Sally
Paolo
lupetta
Virtra
Helgi
claudio285
Ratio
Comune mortale
capricorno
*Valerio*
Dinozzz
Ludwig von Drake
davide
23 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ospite Sab 22 Nov 2008 - 12:20

...

Checché se ne dica, malgrado tutto quello che è stato sbandierato -da Galileo in poi!- dai filosofi, dai papi, dai teologi, malgrado tutte le affermazioni di buona volontà –da una parte e, a volte, anche dall’altra- la Scienza e la Fede restano due nemiche giurate tra di loro.
A nulla servono gli appelli di coloro che credono di poter reinterpretare la religione alla luce della Scienza o di coloro che auspicherebbero che la Scienza concedesse qualche merito di fondo alla Fede: alla prima occasione riemerge il conflitto antico, mai sopito, mai realmente messo da parte.
E se prima era stata la Fede a detenere il potere assoluto, ad imporre le sue leggi anche alla Scienza –per quanto irredenta- fu poi la volta della Scienza, a render pan per focaccia, nello smontare una ad una tutte le superbe argomentazioni fideistiche, tutte le banalità dei discorsi stratosferici ampollosamente arzigogolati, tutta l’inconsistenza degli arabeschi fantasmagorici di miti impossibili, di dogmi assurdi, di puerilità deprimenti.
Il motivo di tanta inimicizia, secondo me, vien da lontano.
Viene dal fatto per cui l’Uomo, posto di fronte ai grandi problemi di sempre, “CHI SONO”, “DA DOVE VENGO” e “DOVE VADO”, non sappia dare risposte esaurienti, o almeno soddisfacenti. Perché, per poter dare una pur limitata risposta convincente, non basterebbe possedere la cultura di tutte le entità umane sommate insieme, non basterebbe nemmeno poter riunire in un solo individuo tutto lo scibile umano. E, soprattutto, non basterebbe il tempo disponibile ad ogni singolo individuo, nemmeno se fosse moltiplicato per mille.
Ed allora l’Uomo si fa manichèo, perché ha fretta. Perché non ha tempo di aspettare. Ha bisogno di sapere SUBITO, poiché qualcosa, in qualche meandro nascosto della sua mente, gli suggerisce di non essere affatto immortale, comprende che la sua apparizione sullo scenario della vita è fugace, capta la sensazione di non essere che un lieve bagliore nel buio… Ma vuole ugualmente dare delle risposte a sé stesso.
Per questa sua esigenza, in tempi passati, abbracciava la fede, soprattutto se –ancora una volta- qualcosa gli suggeriva di essere troppo limitato ed ignorante per comprendere il tutto: era istintivo fare allora la scelta più facile. Quella che non rendeva necessario impegnare costantemente la mente, quella che non abbisognava di enormi puntelli intellettuali per sviluppare in proprio le idee, quella che veniva fornita già bella e pronta, confezionata ed infiocchettata con una mole infinita di fronzoli dialettici, di assurdità mascherate da sapienza profonda, di fitti arabeschi che servivano solo a nascondere il vuoto di ciò che veniva affermato.
Quando gli scricchiolìi della Fede sono diventati però così rumorosi da essere uditi anche dall’uomo più accondiscendente e disponibile, ecco la Scienza farsi avanti e cercare pian piano di dare risposte più umili agli stessi interrogativi di sempre.
Risposte più umili, ed anche meno gratificanti, per l’Uomo, ma più ponderate, e controllabili, e rivedibili, e di un’unghietta più vicine alla realtà, senza eccessive illusioni, in un cammino incerto ma costante, in un sentiero accidentato ma illuminato dalla debole certezza del tangibile…
Certo questo diverso modo di dare risposte ha sempre spiazzato quei propugnatori di corbellerie –i depositari della Fede-, perché ne ha messo a nudo le debolezze e ne ha ridimensionato il potere. E questo è un disagio che chi detiene un ascendente sulle masse non è e non sarà mai disponibile a pagare.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da davide Sab 22 Nov 2008 - 23:41

Scienza e fede sono nemiche perchè la prima è una continua ricerca, un continuo rimettersi in gioco e dubitare di quanto già si conosce. La seconda invece propone dogmi irremovibili ai quali ti puoi (devi) solo adeguare. Per questo motivo le due cose saranno sempre incompatibili, IMHO.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 24 Nov 2008 - 8:00

davide ha scritto:Scienza e fede sono nemiche perchè la prima è una continua ricerca, un continuo rimettersi in gioco e dubitare di quanto già si conosce. La seconda invece propone dogmi irremovibili ai quali ti puoi (devi) solo adeguare. Per questo motivo le due cose saranno sempre incompatibili, IMHO.
Dipende da cosa intendi per scienza e cosa intendi per fede.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ospite Lun 24 Nov 2008 - 10:21

LUIS ha scritto:
davide ha scritto:Scienza e fede sono nemiche perchè la prima è una continua ricerca, un continuo rimettersi in gioco e dubitare di quanto già si conosce. La seconda invece propone dogmi irremovibili ai quali ti puoi (devi) solo adeguare. Per questo motivo le due cose saranno sempre incompatibili, IMHO.
Dipende da cosa intendi per scienza e cosa intendi per fede.
...
Mi par di capire proprio che Davide le intenda entrambe nelle più classiche accezioni dei termini. Che poi è anche il senso più ovvio della risposta.
Perché, Luis, tu che senso attribuiresti a queste parole? (comunque è ovvio che alla tua domanda risponderà Davide di persona).
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 24 Nov 2008 - 10:36

pischello ha scritto:
LUIS ha scritto:Dipende da cosa intendi per scienza e (...) fede[/i][/color].
(...) tu che senso attribuiresti a queste parole? (...)
Come tu mi insegni per fede possiamo intendere sia il credere ad una verità non tangibile e confutabile, sia l'essere convinti di qualcosa.

In cambio, per scienza possiamo sia intendere l'analisi della realtà attraverso il metodo scientifico, sia tutte le conoscenze sulla realtà accuulate fino ad ora.

La mia non vuole essere una questione di puntiglio, ma se non chiariamo prima, tra di noi, i termini ed i loro diversi significati, rischiamo di infangarci in inutili incomprensioni quando andiamo a confrontarci con gli altri.

Io ho fede nella scienza come unico strumento, ad oggi, atto a conoscere la realtà in una maniera oggettiva (per quanto sia umanamente possibile conoscere qualcosa oggettivamente).
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ospite Lun 24 Nov 2008 - 16:14

LUIS ha scritto:
pischello ha scritto:
LUIS ha scritto:Dipende da cosa intendi per scienza e (...) fede[/i][/color].
(...) tu che senso attribuiresti a queste parole? (...)
[...]

Io ho fede nella scienza come unico strumento, ad oggi, atto a conoscere la realtà in una maniera oggettiva (per quanto sia umanamente possibile conoscere qualcosa oggettivamente).
...
Per me, obiettivamente, è l'unico modo e senso con cui intendo la parola "Scienza"...
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da davide Mar 25 Nov 2008 - 0:16

LUIS ha scritto:
davide ha scritto:Scienza e fede sono nemiche perchè la prima è una continua ricerca, un continuo rimettersi in gioco e dubitare di quanto già si conosce. La seconda invece propone dogmi irremovibili ai quali ti puoi (devi) solo adeguare. Per questo motivo le due cose saranno sempre incompatibili, IMHO.
Dipende da cosa intendi per scienza e cosa intendi per fede.
Luis, mi pare chiaro che qui si stesse parlando di scienza e fede (intesa come religione, così come l'hanno intesa tutti)...

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 25 Nov 2008 - 8:56

davide ha scritto:
LUIS ha scritto:
davide ha scritto:Scienza e fede sono nemiche perchè la prima è una continua ricerca, un continuo rimettersi in gioco e dubitare di quanto già si conosce. La seconda invece propone dogmi irremovibili ai quali ti puoi (devi) solo adeguare. Per questo motivo le due cose saranno sempre incompatibili, IMHO.
Dipende da cosa intendi per scienza e cosa intendi per fede.
Luis, mi pare chiaro che qui si stesse parlando di scienza e fede (intesa come religione, così come l'hanno intesa tutti)...
Ovvio, ma se ci fosse stato un cattolico e ti avesse risposto che la tua scienza non è altro che un altro tipo di fede: tu cosa gli avresti risposto?
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ospite Mar 25 Nov 2008 - 10:00

LUIS ha scritto:
davide ha scritto:
LUIS ha scritto:
davide ha scritto:Scienza e fede sono nemiche perchè la prima è una continua ricerca, un continuo rimettersi in gioco e dubitare di quanto già si conosce. La seconda invece propone dogmi irremovibili ai quali ti puoi (devi) solo adeguare. Per questo motivo le due cose saranno sempre incompatibili, IMHO.
Dipende da cosa intendi per scienza e cosa intendi per fede.
Luis, mi pare chiaro che qui si stesse parlando di scienza e fede (intesa come religione, così come l'hanno intesa tutti)...
Ovvio, ma se ci fosse stato un cattolico e ti avesse risposto che la tua scienza non è altro che un altro tipo di fede: tu cosa gli avresti risposto?
...
Permettimi, caro Luis, di riprendere io, in attesa che lo faccia Davide stesso.
Io gli avrei risposto che si sbagliava. Perché il solito vecchio discorso di attribuire alla Scienza le caratteristiche della Fede non solo non è assolutamente accettabile, ma è completamente falso.
E ciò proprio per le caratteristiche oggettive che caratterizzano la Scienza: empiricità, contraffattibilità, verifica sempre possibile e possibilità di revisione: tutte caratteristiche che la Fede non ha né potrà mai avere.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 25 Nov 2008 - 10:31

pischello ha scritto:
LUIS ha scritto:
davide ha scritto:
LUIS ha scritto:
davide ha scritto:Scienza e fede sono nemiche perchè la prima è una continua ricerca, un continuo rimettersi in gioco e dubitare di quanto già si conosce. La seconda invece propone dogmi irremovibili ai quali ti puoi (devi) solo adeguare. Per questo motivo le due cose saranno sempre incompatibili, IMHO.
Dipende da cosa intendi per scienza e cosa intendi per fede.
Luis, mi pare chiaro che qui si stesse parlando di scienza e fede (intesa come religione, così come l'hanno intesa tutti)...
Ovvio, ma se ci fosse stato un cattolico e ti avesse risposto che la tua scienza non è altro che un altro tipo di fede: tu cosa gli avresti risposto?
...
Permettimi, caro Luis, di riprendere io, in attesa che lo faccia Davide stesso.
Io gli avrei risposto che si sbagliava. Perché il solito vecchio discorso di attribuire alla Scienza le caratteristiche della Fede non solo non è assolutamente accettabile, ma è completamente falso.
E ciò proprio per le caratteristiche oggettive che caratterizzano la Scienza: empiricità, contraffattibilità, verifica sempre possibile e possibilità di revisione: tutte caratteristiche che la Fede non ha né potrà mai avere.
...
sagace Pisk, lo so che tu saresti in grado di rispondere sagace

ma permettimi di testare questi nostri amici...
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da davide Mer 26 Nov 2008 - 0:46

LUIS ha scritto:
pischello ha scritto:
LUIS ha scritto:
davide ha scritto:
LUIS ha scritto:
davide ha scritto:Scienza e fede sono nemiche perchè la prima è una continua ricerca, un continuo rimettersi in gioco e dubitare di quanto già si conosce. La seconda invece propone dogmi irremovibili ai quali ti puoi (devi) solo adeguare. Per questo motivo le due cose saranno sempre incompatibili, IMHO.
Dipende da cosa intendi per scienza e cosa intendi per fede.
Luis, mi pare chiaro che qui si stesse parlando di scienza e fede (intesa come religione, così come l'hanno intesa tutti)...
Ovvio, ma se ci fosse stato un cattolico e ti avesse risposto che la tua scienza non è altro che un altro tipo di fede: tu cosa gli avresti risposto?
...
Permettimi, caro Luis, di riprendere io, in attesa che lo faccia Davide stesso.
Io gli avrei risposto che si sbagliava. Perché il solito vecchio discorso di attribuire alla Scienza le caratteristiche della Fede non solo non è assolutamente accettabile, ma è completamente falso.
E ciò proprio per le caratteristiche oggettive che caratterizzano la Scienza: empiricità, contraffattibilità, verifica sempre possibile e possibilità di revisione: tutte caratteristiche che la Fede non ha né potrà mai avere.
...
sagace Pisk, lo so che tu saresti in grado di rispondere sagace

ma permettimi di testare questi nostri amici...
Post #212 e seguenti: guarda la data di questa discussione Royales

Cmq non è inesatto dire che credo nella capacità della scienza di fornire risposte e migliorare la qualità della nostra vita, e non ci vedo niente di male in questo....

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ludwig von Drake Mer 26 Nov 2008 - 8:57

davide ha scritto:url=http://www.varesefansbasket.it/vfbforum/index.php?showtopic=8041&st=210] Post #212 e seguenti: guarda la data di questa discussione[/url] Royales

Cmq non è inesatto dire che credo nella capacità della scienza di fornire risposte e migliorare la qualità della nostra vita, e non ci vedo niente di male in questo....
Sorry, non posso visualizzare la discussione che mi posti.

Si parlava di scienza e fede, non di capacità della scienza.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Dinozzz Mer 26 Nov 2008 - 11:57

Potrebbero essere compatibili solo sotto un unico punto di vista:
la fede compensa il vuoto che la scienza deve ancora riempire.

Secondo me può esistere la fede senza la scienza, ma non viceversa.
Perchè? Perchè la fede può dare una risposta a tutto, la scienza invece da una risposta solo a quello che già conosce (e in futuro a quello che conoscerà) e quindi in base a quanto detto prima il resto viene compensato con il dubbio, con le ipotesi o con la fede.
Dinozzz
Dinozzz
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 18
Località : Padova
Occupazione/Hobby : Programmatore
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ospite Mer 26 Nov 2008 - 12:18

pischello ha scritto:
Dinozzz ha scritto:Potrebbero essere compatibili solo sotto un unico punto di vista:
la fede compensa il vuoto che la scienza deve ancora riempire.

Secondo me può esistere la fede senza la scienza, ma non viceversa.
Perchè? Perchè la fede può dare una risposta a tutto, la scienza invece da una risposta solo a quello che già conosce (e in futuro a quello che conoscerà) e quindi in base a quanto detto prima il resto viene compensato con il dubbio, con le ipotesi o con la fede
.
...
Però, caro Dinozzz,
a me sembra che tu faccia una similitudine con un contenitore o con un serbatoio difettoso (che perde e che sia -poniamo- da tot litri) inizialmente pieno d'acqua. Man mano che il serbatoio si svuota viene riempito d'aria, che andrà ad occupare giusto lo spazio precedentemente occupato dall'acqua...
In tale similitudine il serbatoio ben rappresenta la mente umana, che deve esser gratificata di risposte. La Fede è ben rappresentata dall'acqua e la Scienza dall'aria: oltre a non poter coesistere, la seconda occuperà inevitabilmente lo spazio dell'altra. Nel primo caso la presenza del liquido è aleatoria ed "instabile": c'è? o non c'è? Dipende solo dal tempo!... Nel secondo la presenza del gas è tangibile e reale.
Ed ecco perché ritengo incompleta, anzi -inesatta!- la frase (tua) che ho posto in grassetto.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da davide Mer 26 Nov 2008 - 23:42

Dinozzz ha scritto:Potrebbero essere compatibili solo sotto un unico punto di vista:
la fede compensa il vuoto che la scienza deve ancora riempire.

Secondo me può esistere la fede senza la scienza, ma non viceversa.
Perchè? Perchè la fede può dare una risposta a tutto, la scienza invece da una risposta solo a quello che già conosce (e in futuro a quello che conoscerà) e quindi in base a quanto detto prima il resto viene compensato con il dubbio, con le ipotesi o con la fede.
Le risposte che da la fede sono generalmente false o manifestamente indimostrabili, cosicchè non si possa dimostrare la loro falsità. Preferisco di gran lunga i dubbi e le ipotesi.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da davide Mer 26 Nov 2008 - 23:44

LUIS ha scritto:
davide ha scritto:url=http://www.varesefansbasket.it/vfbforum/index.php?showtopic=8041&st=210] Post #212 e seguenti: guarda la data di questa discussione[/url] Royales

Cmq non è inesatto dire che credo nella capacità della scienza di fornire risposte e migliorare la qualità della nostra vita, e non ci vedo niente di male in questo....
Sorry, non posso visualizzare la discussione che mi posti.

Si parlava di scienza e fede, non di capacità della scienza.
Il link che ti ho postato ti dirigeva ad una discussione nella quale affermavo gli stessi concetti illustrati da pischello qualche post fa.

Sull'altra parte del tuo messaggio, che vuoi che ti dica: ho fede nelle capacità della scienza Royales

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da *Valerio* Sab 29 Nov 2008 - 14:38

Come gia' detto piu' volte scienza e fede a mio avviso rimangono antitetiche ed inconciliabili.
Se da una parte abbiamo dogmi,infallibilita' e certezze assolute,dall'altra abbiamo l'uso della ragione,la sperimentazione,la fallibilita' ed i risultati spesso inconfutabili.

Ne e' passato del tempo da bellarmino e Galileo, i tempi sono cambiati,l'inquisizione ormai appartiene ad un fasto passato, e come diceva non so chi (ma era molto saggio) se il nemico e' troppo forte e non lo puoi battere allora fattelo amico.

Ed allora a cosa assistiamo?

Da tempo ormai si e' innescato quel processo irreversibile che porta la scienza a
smontare inesorabilmente le loro verita', tutto cio'ha dato vita ad un nuovo tipo di approccio nei confronti di essa,ovvero,
vedendosi sgretolare i pilastri della loro "scienza rivelata" quegli stregoni del vaticano non fanno altro
che organizzare convegni ed incontri con scienziati di fama mondiale e mettendoli al tavolo con teologi e porporati vari tentando di far convergere e combaciare le teorie scientifiche con le loro pseudo-verita'.
Ad esempio l'evoluzione darwiniana,dapprima condannata come eretica ora non viene esclusa
come possibilita',anzi ci sono tentativi di inserirla nel contesto del disegno intelligente,
ma con opportuni distinguo,cioe' dio rimane comunque il creatore ma come dice il papa
«non siamo il prodotto casuale e senza senso dell'evoluzione».

Credo comunque che non si possa ridurre il tutto ad una diattriba tra scienza e fede,
ritengo che un problema di fondo sia rappresentato da quegli "scienziati" alla "zichichi"
per intenderci...faccio un copia-incolla per rendere l'idea:

Un grande fisico, come Ugo Amaldi, ha raccontato invece come lui ha risolto il nodo che
sembra da sempre opporre scienziati credenti e scienziati atei: immaginando cioè una
linea di confine che includa i problemi scientifici «lasciando al fuori tutte le domande
non scientifiche». Chi nega che esista «un progetto divino sulla natura» compie in realtà
secondo Amaldi «un passo di trascendenza orizzontale» che non è giustificato
«dal solo sapere scientifico ma è influenzato dal vissuto personale e da considerazioni
filosofiche e sapienziali, che si trovano al di fuori del confine».
Mentre «non è sostanzialmente diverso il comportamento di colui che,
guidato dalla sua diversa esperienza esistenziale e dalla sua ragione
filosofica e ragionevolezza sapienziale, uscendo dal confine del sapere scientifico
compie un passo di trascendenza verticale scegliendo, ad esempio, un’opzione religiosa
o filosofica che privilegia la centralità dell’uomo nella natura». E, dunque, la metafora
del confine «mostra che, comunque e sempre, l’intelletto compie un passo di
trascendenza: alcuni scelgono la trascendenza orizzontale, altri la trascendenza verticale,
e le motivazioni stanno tutte al di fuori del confine del sapere scientifico».

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ospite Lun 1 Dic 2008 - 10:56

*Valerio* ha scritto:Come gia' detto piu' volte scienza e fede a mio avviso rimangono antitetiche ed inconciliabili.
Se da una parte abbiamo dogmi,infallibilita' e certezze assolute,dall'altra abbiamo l'uso della ragione,la sperimentazione,la fallibilita' ed i risultati spesso inconfutabili.

Ne e' passato del tempo da bellarmino e Galileo, i tempi sono cambiati,l'inquisizione ormai appartiene ad un fasto passato, e come diceva non so chi (ma era molto saggio) se il nemico e' troppo forte e non lo puoi battere allora fattelo amico.

Ed allora a cosa assistiamo?

Da tempo ormai si e' innescato quel processo irreversibile che porta la scienza a
smontare inesorabilmente le loro verita', tutto cio'ha dato vita ad un nuovo tipo di approccio nei confronti di essa,ovvero,
vedendosi sgretolare i pilastri della loro "scienza rivelata" quegli stregoni del vaticano non fanno altro
che organizzare convegni ed incontri con scienziati di fama mondiale e mettendoli al tavolo con teologi e porporati vari tentando di far convergere e combaciare le teorie scientifiche con le loro pseudo-verita'.
Ad esempio l'evoluzione darwiniana,dapprima condannata come eretica ora non viene esclusa
come possibilita',anzi ci sono tentativi di inserirla nel contesto del disegno intelligente,
ma con opportuni distinguo,cioe' dio rimane comunque il creatore ma come dice il papa
«non siamo il prodotto casuale e senza senso dell'evoluzione».

Credo comunque che non si possa ridurre il tutto ad una diattriba tra scienza e fede,
ritengo che un problema di fondo sia rappresentato da quegli "scienziati" alla "zichichi"
per intenderci...faccio un copia-incolla per rendere l'idea:



[...]
Un grande fisico, come Ugo Amaldi, ha raccontato invece come lui ha risolto il nodo che
sembra da sempre opporre scienziati credenti e scienziati atei: immaginando cioè una
linea di confine che includa i problemi scientifici «lasciando al fuori tutte le domande
non scientifiche». Chi nega che esista «un progetto divino sulla natura» compie in realtà
secondo Amaldi «un passo di trascendenza orizzontale» che non è giustificato
«dal solo sapere scientifico ma è influenzato dal vissuto personale e da considerazioni
filosofiche e sapienziali, che si trovano al di fuori del confine».
Mentre «non è sostanzialmente diverso il comportamento di colui che,
guidato dalla sua diversa esperienza esistenziale e dalla sua ragione
filosofica e ragionevolezza sapienziale, uscendo dal confine del sapere scientifico
compie un passo di trascendenza verticale scegliendo, ad esempio, un’opzione religiosa
o filosofica che privilegia la centralità dell’uomo nella natura». E, dunque, la metafora
del confine «mostra che, comunque e sempre, l’intelletto compie un passo di
trascendenza: alcuni scelgono la trascendenza orizzontale, altri la trascendenza verticale,
e le motivazioni stanno tutte al di fuori del confine del sapere scientifico».

...
Secondo me non ha risolto affatto il contrasto tra scienza e fede.
Ed è strano che uno scienziato come lui, appartenente ad una famiglia di grandi menti che hanno dato grandi contributi alla scienza "vera", si sia espresso in quei termini.
Per me ha solo "spostato" il tiro, tanto per cambiare, e le sue argomentazioni mi sembrano più basate sulla dissertazione e l'arabesco dialettico che sul reale scioglimento dei famosi nodi.
Non ha senso, per come la vedo io, voler a tutti i costi riportare l'Uomo come centralità del "progetto" della natura, escludere la reale possibilità che -in antitesi con quanto sostenuto dalla Chiesa- questo benedetto Uomo sia solo il prodotto casuale dell'evoluzione (ho escluso volontariamente la dizione "senza senso"... Quello -il senso- siamo in grado di trovarlo noi!)...
Riconoscendomi con le idee certamente oggi più diffuse, anzi, ritengo che sia proprio così: è del tutto inutile far rientrare il gatto dalla finestra, dopo che lo si è cacciato dalla porta: il trascendente è un'arma a doppio taglio, sia che si voglia considerarlo "verticale" che "orizzontale", nel senso sopra espresso, e prenderlo in considerazione per dare spiegazioni scientificamente attendibili significa ricadere nella pece dell'antropocentrismo.
...


Ultima modifica di pischello il Lun 1 Dic 2008 - 11:59 - modificato 1 volta.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da capricorno Lun 1 Dic 2008 - 11:43

*Valerio* ha scritto:Un grande fisico, come Ugo Amaldi, ha raccontato invece come lui ha risolto il nodo che sembra da sempre opporre scienziati credenti e scienziati atei: immaginando cioè una
linea di confine che includa i problemi scientifici «lasciando al fuori tutte le domande
non scientifiche». Chi nega che esista «un progetto divino sulla natura» compie in realtà
secondo Amaldi «un passo di trascendenza orizzontale» che non è giustificato
«dal solo sapere scientifico ma è influenzato dal vissuto personale e da considerazioni
filosofiche e sapienziali, che si trovano al di fuori del confine».
Mentre «non è sostanzialmente diverso il comportamento di colui che,
guidato dalla sua diversa esperienza esistenziale e dalla sua ragione
filosofica e ragionevolezza sapienziale, uscendo dal confine del sapere scientifico
compie un passo di trascendenza verticale scegliendo, ad esempio, un’opzione religiosa
o filosofica che privilegia la centralità dell’uomo nella natura». E, dunque, la metafora
del confine «mostra che, comunque e sempre, l’intelletto compie un passo di
trascendenza: alcuni scelgono la trascendenza orizzontale, altri la trascendenza verticale,
e le motivazioni stanno tutte al di fuori del confine del sapere scientifico».

Ma questa metafora della linea di confine immaginaria mi sembra che includa implicitamente una credenza religiosa a priori dalla quale anche lo scienziato ne viene influenzato nel suo giudizio che non mi sembra sereno a questo punto, e poi che senso ha compiere un passo di trascendenza verticale scegliendo un'opzione religiosa o filosofica, lo scienziato per il bene della conoscenza e della ricerca deve sempre compiere un passo nell'immanente. Io sono una persona molto pragmatica, quando leggo queste cose mi sanno di speculazioni dialettiche senza costrutto.
capricorno
capricorno
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 529
Età : 53
Località : Saponara (ME)
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da davide Lun 1 Dic 2008 - 21:51

Perchè è esattamente ciò che sono, capricorno. Finchè un bel giorno dio non deciderà di rivelarsi a 6.000.000.000 e passa di persone (cavolo, è onnipotente no? ahahahahahah ), scienza e fede saranno incompatibili.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Comune mortale Mer 10 Dic 2008 - 16:38

Ugo Amaldi dice fesserie in quelle cose che ha scritto.

Mi spiegate che cosa significa papale papale ( non solo per i filosofi muniti di un certo vocabolario, ma per tutti i comuni mortali ) uscire dagli orizzonti del sapere scientifico e buttarsi nella trascendenza ? Fatemi qualche esempio. Sono scemo non capisco. A parole povere e non con termini pomposi e altisonanti. La fregatura risiede in questo. Amaldi scrive che chi nega il proggetto divino non puo farlo in base alla scienza e alla ragione, ma solo in base a proprie motivazioni personali. Chiama questo sbrodolone trascendenza orizzontale. E io dico ad Amaldi che chiedersi chi ha fatto tutto nasce da una esisgenza tutta interna alle persone, e non nei ragionamenti. Insomma uno non è che osservando la natura perviene a dio e al suo disegno. Il piano divino fa ridere. Allora se la domanda razionalmente è mal posta la si deve iniziare a vedere con sospetto. Non si tratta di trascendenza divina orizontale, ma di una domanda che si puo escludere tranquillamente perchè fa ridere ahahahahahah
Comune mortale
Comune mortale
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 523
Età : 69
Località : derry
Occupazione/Hobby : una laurea in filosofia ma faccio il cuoco
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ospite Mer 10 Dic 2008 - 17:39

Comune mortale ha scritto:Ugo Amaldi dice fesserie in quelle cose che ha scritto.

Mi spiegate che cosa significa papale papale ( non solo per i filosofi muniti di un certo vocabolario, ma per tutti i comuni mortali ) uscire dagli orizzonti del sapere scientifico e buttarsi nella trascendenza ? Fatemi qualche esempio. Sono scemo non capisco. A parole povere e non con termini pomposi e altisonanti. La fregatura risiede in questo. Amaldi scrive che chi nega il proggetto divino non puo farlo in base alla scienza e alla ragione, ma solo in base a proprie motivazioni personali. Chiama questo sbrodolone trascendenza orizzontale. E io dico ad Amaldi che chiedersi chi ha fatto tutto nasce da una esisgenza tutta interna alle persone, e non nei ragionamenti. Insomma uno non è che osservando la natura perviene a dio e al suo disegno. Il piano divino fa ridere. Allora se la domanda razionalmente è mal posta la si deve iniziare a vedere con sospetto. Non si tratta di trascendenza divina orizontale, ma di una domanda che si puo escludere tranquillamente perchè fa ridere
ahahahahahah
...
Ugo Amaldi è stato uno scienziato che è vissuto a cavallo tra l'ottocento e la prima metà del '900, e come tale aveva i retaggi tipici del suo tempo... sagace
A meno che non si stia parlando di un suo discendente (!!!), non vedo cosa possa aver detto di così importante da esser considerato valido anche nel 2000 e rotti... shocking
Da come la vedo io si rifà a vecchie logiche, anacronistiche ed ormai inaccettabili. burl
Dire che "chi nega il proggetto divino non puo farlo in base alla scienza e alla ragione, ma solo in base a proprie motivazioni personali" è pura illogicità. Come anche dire che, osservando la natura (se è corretta la riproposizione), non si perviene a Dio ed al suo disegno...
In effetti, dire che non si possa escludere una cosa non significa affatto affermarla.
Sarebbe, tanto per fare un esempio pratico, come dire che così come non è possibile escludere che intorno ad una qualsiasi stella ci sia un pianeta, quella stella debba per forza avere un pianeta.
E' un'affermazione gratuita che lascia il tempo che trova. boh
Ed è, a mio avviso, del tutto inutile rifarsi a trascendenze orizzontali o verticali... evillll
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Comune mortale Mer 10 Dic 2008 - 17:51

Pischello una volta ho parlato con un cattolico.

Mi ha detto che la teoria del B.Bang in fisica non spiegava quello che c'era prima. Aggiunse aggiustandosi le lenti, che la teoria del grande bang poi è pur sempre una banale teoria con i suoi se. Io di rimando feci notare, che quella della creazione invece è una stronzata senza se e senza ma. Dicendo che in natura nulla si crea. E poi se diciamo che prima del grande bang c'era la mano di dio, perchè non possiamo porci la domanda : e prima di dio cosa c'era ? perchè questa domanda del cavolo debba valere per il grande bang e non per dio ? Non l'ho ancora capito boxed
Comune mortale
Comune mortale
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 523
Età : 69
Località : derry
Occupazione/Hobby : una laurea in filosofia ma faccio il cuoco
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ospite Mer 10 Dic 2008 - 18:58

Comune mortale ha scritto:Pischello una volta ho parlato con un cattolico.

Mi ha detto che la teoria del B.Bang in fisica non spiegava quello che c'era prima. Aggiunse aggiustandosi le lenti, che la teoria del grande bang poi è pur sempre una banale teoria con i suoi se. Io di rimando feci notare, che quella della creazione invece è una stronzata senza se e senza ma. Dicendo che in natura nulla si crea. E poi se diciamo che prima del grande bang c'era la mano di dio, perchè non possiamo porci la domanda : e prima di dio cosa c'era ? perchè questa domanda del cavolo debba valere per il grande bang e non per dio ? Non l'ho ancora capito
boxed
...
E' un atteggiamento molto comune quello di dare un peso diverso alle stesse assurdità...
Consoliamoci pensando che, per quanto ne so e secondo le più recenti teorie (quella detta del Big Crunch, ma come al solito c'è molto da verificare e la teoria è ancora da puntualizzare meglio: a dare una risposta ci aiuterà forse anche l' Lhc di Ginevra ed il riuscire a trovare con gli strumenti molta materia "oscura" sparsa nell'universo) il vecchio Lavoisier aveva -tutto sommato!- ragione. Per lo meno per quanto riguarda il suo motto: "nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma!"...
L'attuale universo sarebbe nato da quel Big Bang di una 15na di miliardi d'anni fa, ma tale esplosione non sarebbe altro che il "rimbalzo cosmico" di una precedente condensazione...
Un ciclo infinito nel tempo di contrazioni ed espansioni, insomma, senza inizio né fine...
L'universo avrebbe il cuore pulsante, insomma!
Alla faccia di chi pensa ancora ad una creazione dal nulla.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ratio Mer 10 Dic 2008 - 23:31

pischello ha scritto:
Comune mortale ha scritto:Pischello una volta ho parlato con un cattolico.

Mi ha detto che la teoria del B.Bang in fisica non spiegava quello che c'era prima. Aggiunse aggiustandosi le lenti, che la teoria del grande bang poi è pur sempre una banale teoria con i suoi se. Io di rimando feci notare, che quella della creazione invece è una stronzata senza se e senza ma. Dicendo che in natura nulla si crea. E poi se diciamo che prima del grande bang c'era la mano di dio, perchè non possiamo porci la domanda : e prima di dio cosa c'era ? perchè questa domanda del cavolo debba valere per il grande bang e non per dio ? Non l'ho ancora capito
boxed
...
E' un atteggiamento molto comune quello di dare un peso diverso alle stesse assurdità...
Consoliamoci pensando che, per quanto ne so e secondo le più recenti teorie (quella detta del Big Crunch, ma come al solito c'è molto da verificare e la teoria è ancora da puntualizzare meglio: a dare una risposta ci aiuterà forse anche l' Lhc di Ginevra ed il riuscire a trovare con gli strumenti molta materia "oscura" sparsa nell'universo) il vecchio Lavoisier aveva -tutto sommato!- ragione. Per lo meno per quanto riguarda il suo motto: "nulla si crea e nulla si distrugge, ma tutto si trasforma!"...
L'attuale universo sarebbe nato da quel Big Bang di una 15na di miliardi d'anni fa, ma tale esplosione non sarebbe altro che il "rimbalzo cosmico" di una precedente condensazione...
Un ciclo infinito nel tempo di contrazioni ed espansioni, insomma, senza inizio né fine...
L'universo avrebbe il cuore pulsante, insomma!
Alla faccia di chi pensa ancora ad una creazione dal nulla.
...

Quoto al 100%.
A partire da Galileo, quando la scienza si affrancò dalla filosofia ed acquisì autonomia, essa prese a muoversi su basi sperimentali ed oggettive. La scienza e la fede, in teoria, possono aspirare a fornire risposte ai medesimi interrogativi. Esse però sono destinate a comportarsi come due rette parallele orientate nella medesima direzione, senza intersecarsi mai.
La fede esige, aprioristicamente, che un soggetto creda e basta.
La scienza, passo dopo passo, verifica su basi sperimentali ed è sempre pronta a mettersi in discussione. Altra cosa è "deificare" la scienza. non avrebbe alcun senso, se ne negherebbe la stessa natura. E' evidente che, millennio dopo millennio, l'Umanità si è sempre posta domande su se stessa e l'ambiente che la circonda. La "non conoscenza" e il timore per certi fenomeni naturali diedero luogo al politeismo...se non ricordo male un poeta latino scrisse che la paura aveva creato gli Dei...il monoteismo a mio modo di vedere cerca di dare una risposta al "senso" della vita ed al post-mortem..credo che noi tutti dovremmo almeno tentare di accettare la morte come la conclusione di un ciclo naturale. Le stelle vivono miliardi di anni, poi muoiono. Secondo una recente teoria persino i buchi neri, quanto di più incredibile sia stato sinora scoperto nell'Universo, rilasciano degli atomi e prima o poi "evaporeranno", chissà tra quanto tempo....non vedo cosa avremmo di così "speciale".
Dovremmo essere consapevoli, come la stragrande maggioranza di chi fa scienza, della nostra perfettibilità e del nostro "essere piccoli" dinanzi all'Universo. La scienza è in questo autenticamente umile, non arrogante, come blatera qualcuno al di là del Tevere....

Ratio
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 32
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue36 / 7036 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Ludwig von Drake Mer 24 Dic 2008 - 13:04

ateoindeciso ha scritto:credo del rapporto tra scienza e fede.

allora comincio col dire la mia: secondo me la scienza (moderna) e la fede (cristiana), dato che sono cose diverse, non hanno nessun rapporto tra loro. molte volte però la scienza viene usata per attaccare la fede
Sebbene sia possibile essere uno scienziato e credere in Dio — poiché sembra che qualche scienziato ci sia riuscito — non c’è dubbio che l’impegno nel pensiero scientifico tenda ad erodere, piuttosto che a supportare, la fede religiosa. Prendendo la popolazione statunitense come campione:

molti sondaggi mostrano che circa il 90% del pubblico crede in un Dio personale; mentre non ci crede il 93% dei membri della “National Academy of Sciences”. Questo suggerisce che ci sono pochi modi di pensare meno congeniali alla fede religiosa di quanto lo sia quello scientifico.


http://www.samharris.org/site/full_text/10-myths-and-10-truths-about-atheism1/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da claudio285 Mer 24 Dic 2008 - 17:40

ERRI8013 ha scritto:
ateoindeciso ha scritto:credo del rapporto tra scienza e fede.

allora comincio col dire la mia: secondo me la scienza (moderna) e la fede (cristiana), dato che sono cose diverse, non hanno nessun rapporto tra loro. molte volte però la scienza viene usata per attaccare la fede
Sebbene sia possibile essere uno scienziato e credere in Dio — poiché sembra che qualche scienziato ci sia riuscito — non c’è dubbio che l’impegno nel pensiero scientifico tenda ad erodere, piuttosto che a supportare, la fede religiosa. Prendendo la popolazione statunitense come campione:

molti sondaggi mostrano che circa il 90% del pubblico crede in un Dio personale; mentre non ci crede il 93% dei membri della “National Academy of Sciences”. Questo suggerisce che ci sono pochi modi di pensare meno congeniali alla fede religiosa di quanto lo sia quello scientifico.


http://www.samharris.org/site/full_text/10-myths-and-10-truths-about-atheism1/


E dimostra che una società in cui il pensiero scientifico è davvero importante a tutti i livelli, come quella americana, la presenza di moltissimi atei in posti che davvero contano è compatibile con una nazione religiosamente molto ricca.

Nel nostro paese invece c'è, come a tutti i livelli, monopolio o cartello. Come la TV, le assicurazioni, le banche i benzinari ecc.

La fede, che è sostanzialmente monopolista, e che si impernia su un'organizzazione quale quella ecclesiastica ha grosse gatte da pelare, ma non ha un problema: quello di dover convincere.

Mi spiego: le sue strutture, immobiliari, economiche, sociali, di "marketing" politico territoriale sono tali da assicurarle un numero di associati o pseudoassociati sufficiente.

Un pò come accade coi sindacati

Essa non può avere - essendo tutte le sue risorse (economiche, di personale di lavoro istituzionale e burocratico e amministrativo) incentrate sul mantenimento dell'apparato monopolisico - possibilità di spendere nell'opera di semplice convincimento. E non ne ha nemmeno interesse, dato che non si profila concorrenza.

Così, la chiesa ha la naturale tendenza ad investire direttamente sulla politica, agendo dall'alto verso l'alto.

Ma hanno una paura: che la ricerca scientifica stia diventando talmente predominante nel cambiare la vita delle persone a livello tecnologico che "la fede non serva più".

Mentre il caso degli USA, ad alto tasso tecnologico e ad alto tasso di religiosità, dimostra in contrario.

Sono preoccupati poi da un'altro fatto. Nel nord Europa avanza il numero degli atei dichiarati e dei religiosi liberali, e le legislazioni sui fatti riguardanti le tematiche della vita, spesso sono liberali.
LA chiesa teme che questi temi possano voler essere integrati in una legislazione comune europea.

Insomma la chiesa come da molto tempo a questa parte è in lotta con gli stati protestanti.
claudio285
claudio285
-------------
-------------

Numero di messaggi : 430
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Helgi Mer 24 Dic 2008 - 19:17

Dinozzz ha scritto:Potrebbero essere compatibili solo sotto un unico punto di vista:
la fede compensa il vuoto che la scienza deve ancora riempire.

Secondo me può esistere la fede senza la scienza, ma non viceversa.
Perchè? Perchè la fede può dare una risposta a tutto, la scienza invece da una risposta solo a quello che già conosce (e in futuro a quello che conoscerà) e quindi in base a quanto detto prima il resto viene compensato con il dubbio, con le ipotesi o con la fede.

E noi qui dentro cosa siamo allora? Fede + scienza, o fede soltanto? Royales
Ciao

_________________
-H.

"Vi scongiuro fratelli, rimanete fedeli alla terra e non credete a quelli che vi parlano di speranze sovraterrene! Lo sappiano o no: sono degli avvelenatori."
(F.W.Nietzsche, Also sprach Zarathustra, Chemnitz 1883).

Helgi
-------------
-------------

Numero di messaggi : 125
Età : 44
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.12.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Gio 13 Set 2012 - 11:23

Come fede si intende il credere senza avere mai prove.

Se le prove sussistono non è più fede ma presa in atto della situazione.

La scienza porta a prendere in atto le situazioni.

Si può avere fede e anche prendere in atto situazioni tramite la scienza.

La scienza esiste anche per l'evoluzione.

L'evoluzione porta alla presa in atto dell'eterno. (Anche chiamato dio)



QUINDI SCIENZA E FEDE SONO DIVERSE E ENTRAMBE POSSONO SUSSISTERE


Ultima modifica di Virtra il Gio 13 Set 2012 - 11:29 - modificato 1 volta.
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da lupetta Gio 13 Set 2012 - 11:29

secondo me sono incompatibili nel momento in cui la fede vuole sostituirsi alla scienza.
la bibbia è un libro "scientifico" che pretende di dare delle spiegazioni a dei fenomeni appunto scientifici.

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Gio 13 Set 2012 - 11:31

lupetta ha scritto:secondo me sono incompatibili nel momento in cui la fede vuole sostituirsi alla scienza.
la bibbia è un libro "scientifico" che pretende di dare delle spiegazioni a dei fenomeni appunto scientifici.

La fede NON DEVE sostituirsi mai alla scienza, è un grande errore fare ciò.

La bibbia NON E' un libro di scienza
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da lupetta Gio 13 Set 2012 - 11:47

pretende di essere un libro di scienza nel momento in cui spiega la creazione, inoltre da le risposte a dei quesiti di orgine scientifica, come ad esempio l'infertilità, la guarigione dalle malattie, la morte, la nascita...
ancora oggi alcune donne, danno il merito a dio quando riescono a rimanere incinta, oppure quando qualcuno guarisce da una malattia.

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Gio 13 Set 2012 - 11:52

lupetta ha scritto:pretende di essere un libro di scienza nel momento in cui spiega la creazione, inoltre da le risposte a dei quesiti di orgine scientifica, come ad esempio l'infertilità, la guarigione dalle malattie, la morte, la nascita...
ancora oggi alcune donne, danno il merito a dio quando riescono a rimanere incinta, oppure quando qualcuno guarisce da una malattia.

Un libro di scienza o meglio la scienza genericamente espone le sue elaborazioni utilizzando anche come tramite il metodo della riproducibilità degli esperimenti. Quindi la bibbia non esponendone le riproducibilità, non è un insieme di libri scientifici ma ha un valore tale da far evolvere la propria energia interiore o anima, quest'ultima eterna


Ultima modifica di Virtra il Gio 13 Set 2012 - 11:56 - modificato 1 volta.
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Paolo Gio 13 Set 2012 - 11:55

Per la verità la bibbia è un libro di favole e di cazzate! Sono i credenti che gli attribuiscono valore che invece spetta ai libri di scienza!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da lupetta Gio 13 Set 2012 - 22:52

Paolo ha scritto:Per la verità la bibbia è un libro di favole e di cazzate! Sono i credenti che gli attribuiscono valore che invece spetta ai libri di scienza!
questo è ovvio, però per molti anni si è creduto alla creazione descritta sulla bibbia, ancora oggi si cercano i miracoli per poter guarire, ancora oggi le mutazioni climatiche vengono attribuite agli umori di dio....

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Sally Gio 13 Set 2012 - 23:03

Virtra ha scritto:
lupetta ha scritto:pretende di essere un libro di scienza nel momento in cui spiega la creazione, inoltre da le risposte a dei quesiti di orgine scientifica, come ad esempio l'infertilità, la guarigione dalle malattie, la morte, la nascita...
ancora oggi alcune donne, danno il merito a dio quando riescono a rimanere incinta, oppure quando qualcuno guarisce da una malattia.

Un libro di scienza o meglio la scienza genericamente espone le sue elaborazioni utilizzando anche come tramite il metodo della riproducibilità degli esperimenti. Quindi la bibbia non esponendone le riproducibilità, non è un insieme di libri scientifici ma ha un valore tale da far evolvere la propria energia interiore o anima, quest'ultima eterna

E cosa sarebbe l'anima eterna?

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da mix Gio 13 Set 2012 - 23:23

Virtra ha scritto:Un libro di scienza o meglio la scienza genericamente espone le sue elaborazioni utilizzando anche come tramite il metodo della riproducibilità degli esperimenti. Quindi la bibbia non esponendone le riproducibilità, non è un insieme di libri scientifici ma ha un valore tale da far evolvere la propria energia interiore o anima, quest'ultima eterna
di quale valore stai parlando?
cose oggettive o soggettive?
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Gio 13 Set 2012 - 23:27

Diva ha scritto:
E cosa sarebbe l'anima eterna?

Se sei Atea forse non mi crederai... la risposta che ti dò è molto incompleta e dovrei spiegarti moltissime altre cose, ma se ci fai caso anche la semplice legge conosciuta da molti della conservazione dell'energia assieme anche a quella di Lavoisier, forniscono le implicazioni che con l'infinità spazio-temporale in essere, conseguentemente l'energia anche quella dentro di noi risulta eterna. La risposta è, ripeto, incompleta. Ma questa energia è quella che viene chiamata comunemente anima


Ultima modifica di Virtra il Ven 14 Set 2012 - 0:07 - modificato 2 volte.
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Sally Gio 13 Set 2012 - 23:33

Ehm... puoi ampliare il discorso? Ammettiamo anche che questa energia si chiami anima, che forma ha? In che modo e' legata al corpo? E poi, in che modo interagisce con dio? Come puo' la bibbia farla evolvere (cito le tue parole)?

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Minsky Gio 13 Set 2012 - 23:38

Virtra ha scritto:Se sei Atea forse non mi crederai... la risposta che ti dò è molto incompleta e dovrei spiegarti moltissime altre cose, ma se ci fai caso anche la semplice legge conosciuta da molti della conservazione dell'energia assieme anche a quella di Lavoisieur, forniscono le implicazioni che con l'infinità spazio-temporale in essere, conseguentemente l'energia anche quella dentro di noi risulta eterna. La risposta è, ripeto, incompleta. Ma questa energia è quello che viene chiamata comunemente anima
Eh, caro ragazzo. L'energia che è "dentro di noi" proviene dai processi metabolici cellulari. Quando terminano i processi, puffff... svanisce anche l'energia. La conservazione dell'energia vale solo per i sistemi chiusi... e noi non lo siamo! Perché Scienza e Fede sono incompatibili? 977956

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Gio 13 Set 2012 - 23:43

mix ha scritto:di quale valore stai parlando?
cose oggettive o soggettive?

Cose oggettive. Gli insegnamenti morali biblici che siano essi apocrifi o modificati nei secoli da alcuni esseri umani hanno alla loro base non soggettiva, dei principi che aiutano proprio l'energia interiore ad evolvere più rapidamente. Apparentemente, anche alcuni fatti di cronaca nera raccontati in questi libri hanno la capacità di istigare nelle persone alcuni particolari sentimenti diversi da persona a persona, in maniera tangibile ed evidente da far disapprovare certe circostanze descritte. Ed è anche questa e non solo, una metodologia evolutiva che si incontra in questi scritti apparentemente a molti "inutili, obsoleti o inventati"
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Minsky Gio 13 Set 2012 - 23:46

Virtra ha scritto: ...
Fine ed acutissimo esegeta! Allora le porcate scritte nella bibbia servono a suscitare nel lettore l'avversione per le porcate! Adesso è tutto chiaro. Perché Scienza e Fede sono incompatibili? 93876

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Ven 14 Set 2012 - 0:03

Minsky ha scritto:L'energia che è "dentro di noi" proviene dai processi metabolici cellulari. Quando terminano i processi, puffff... svanisce anche l'energia.

I processi metabolici cellulari che a loro volta regolano il processo energetico umano traggono la loro energia intrinsecamente dalla stessa energia presente nell'eterno universo. Quando un corpo umano fisico nasce dall'unione dell'ovulo e dello spermatozoo si innesca un nuovo processo evolutivo energetico che al decadimento della materia fisica del corpo stesso ritorna come era in origine, ma avendo assunto dati aggiuntivi dal mondo materiale, permane poi nuovamente nell'universo in uno stadio più evoluto rispetto a quello iniziale. L'energia nell'universo non cambia mai e noi di conseguenza. Fino a che non si sarà in grado di comprendere questi meccanismi anche con l'utilizzo del metodo scientifico tramite l'uso della tecnica, un ateo non potrà mai avere l'opportunità di rinascere purtroppo. E sottolineo il purtroppo perchè queste modalità di sperimentazione saranno sempre più occultate se al potere terrestre continueranno a vigere forme di dittatura intellettiva
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da *Valerio* Ven 14 Set 2012 - 0:08

Virtra ha scritto:
mix ha scritto:di quale valore stai parlando?
cose oggettive o soggettive?

Cose oggettive. Gli insegnamenti morali biblici che siano essi apocrifi o modificati nei secoli da alcuni esseri umani hanno alla loro base non soggettiva, dei principi che aiutano proprio l'energia interiore ad evolvere più rapidamente. Apparentemente, anche alcuni fatti di cronaca nera raccontati in questi libri hanno la capacità di istigare nelle persone alcuni particolari sentimenti diversi da persona a persona, in maniera tangibile ed evidente da far disapprovare certe circostanze descritte. Ed è anche questa e non solo, una metodologia evolutiva che si incontra in questi scritti apparentemente a molti "inutili, obsoleti o inventati"

Ahhh, immagino allora che questo valga anche per il corano.
E in una ipotetica divisione/distinzione tra quelli della bibbia e quelli corano, vede questi ultimi meno evoluti, visto che loro sono ancora nella fase del "magnatelo come te l'hanno cucinato"

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Ven 14 Set 2012 - 0:13

Minsky ha scritto:
Virtra ha scritto: ...
Fine ed acutissimo esegeta! Allora le porcate scritte nella bibbia servono a suscitare nel lettore l'avversione per le porcate! Adesso è tutto chiaro. Perché Scienza e Fede sono incompatibili? 93876

infatti ho scritto "particolari sentimenti diversi da persona a persona"

se vuoi puoi fare tutto quello che ti piace prendendo spunto da questi libri, la responsabilità che avrai delle tue azioni la saprai solo tu che compi l'atto
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Ven 14 Set 2012 - 0:18

*Valerio* ha scritto:
Ahhh, immagino allora che questo valga anche per il corano.

No
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da *Valerio* Ven 14 Set 2012 - 0:19

Virtra ha scritto:
*Valerio* ha scritto:
Ahhh, immagino allora che questo valga anche per il corano.

No

Ops, e perche' mai?

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Ven 14 Set 2012 - 0:19

*Valerio* ha scritto:E in una ipotetica divisione/distinzione tra quelli della bibbia e quelli corano, vede questi ultimi meno evoluti, visto che loro sono ancora nella fase del "magnatelo come te l'hanno cucinato"

Esatto
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Virtra Ven 14 Set 2012 - 0:23

*Valerio* ha scritto:
Virtra ha scritto:
*Valerio* ha scritto:
Ahhh, immagino allora che questo valga anche per il corano.

No

Ops, e perche' mai?

Il corano porta solamente gli interessi materiali di questo pianeta. Alle sue radici c'è un fine e tagliente dominio verso altre persone. E' stato progettato con questo scopo
Virtra
Virtra
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 45
Località : Pordenone
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.12

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Minsky Ven 14 Set 2012 - 0:36

Virtra ha scritto:Il corano porta solamente gli interessi materiali di questo pianeta. Alle sue radici c'è un fine e tagliente dominio verso altre persone. E' stato progettato con questo scopo
Ma lo sai che finalmente, non solo trovo perfettamente comprensibile quello che scrivi, ma anche perfettamente condivisibile? Anche secondo me, l'islam non è affatto una religione, ma uno strumento di potere travestito da religione. La tragedia è che ancora oggi qualunque cosa, accidentalmente, venga chiamata "religione", gode di uno status particolare che determina situazioni assurde, al punto da aver voluto includere nei diritti umani fondamentali il privilegio giuridico di professare la propria religione. Questa grottesca norma si rivolta contro il diritto stesso, nel caso dell'islam, infatti l'islam non consente la libertà di professare una diversa religione.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Perché Scienza e Fede sono incompatibili? Empty Re: Perché Scienza e Fede sono incompatibili?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.