Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Le elezioni in Cialtronia del 2013

+30
SergioAD
mix
*Valerio*
oddvod56
BestBeast
davide
renus
Raskol`nikov
ocelot
Sally
massi76
JurijArmstrong
The Pilot
silvio
primaverino
paolo1951
Masada
Tomhet
Miquele
teto
Ludwig von Drake
Niques
Cosworth117
Rasputin
Minsky
lupetta
Dottor Parapine
Elima
Lyallii
loonar
34 partecipanti

Pagina 12 di 14 Precedente  1 ... 7 ... 11, 12, 13, 14  Successivo

Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 9:14

Tomhet ha scritto:
Beh nessuno li ha obbligati ad entrare nel movimento, evidentemente si vede che per loro va bene così e sono disposti a seguire queste regole, magari per loro non è poi così importante fermarsi al codice di comportamento.
.

Peccato che il Codice di comportamento lo abbia scritto mister X, di notte, senza consultarsi con nessuno, senza adottare quelle procedure trasparenti che Grillo ha sbandierato per anni e proprio per distinguersi dai misteri della politica vecchia e marcia.

Chi l'ha redatto, questo improvviso Codice di comportamento? Chi l'ha votato? Mistero. Ma se a te va bene che nel Partito Nuovo E Che Cambierà L'Italia le cose si facciano nel segreto e nell'intimità di Grillo & Casaleggio, va benissimo. Non venitemi però poi a dirmi che voi siete diversi dai pranzi segreti di Bersani & Casini.

Tomhet ha scritto:
Scusa se te lo dico, ma con commenti del tipo "quelli se li pappa il duo dei capoccia, senza che nessuno ci possa mettere il becco" fai trasparire una certa antipatia di principio per grillo, assumi già che se li debba pappare lui, perché?

Tranquillo, puoi dirmi quello che vuoi. Non ho un'antipatia per principio verso Grillo: ho una diffidenza motivata e ragionata. La cosa è un po' diversa dalla "antipatia di principio", categoria di pensiero che mi è totalmente estranea e chre aborro come le tarantole assassine.

Il Codice prevede:

"Il Regolamento della Camera dei Deputati e del Senato prevede che a ciascun gruppo parlamentare vengano assegnati dall'Ufficio di Presidenza contributi da destinarsi agli scopi istituzionali riferiti all'attività parlamentare, nonché alle “funzioni di studio, editoria e comunicazione ad essa ricollegabili”.La costituzione di due “gruppi di comunicazione”, uno per la Camera e uno per il Senato, sarà definita da Beppe Grillo in termini di organizzazione, strumenti e di scelta dei membri, al duplice fine di garantire una gestione professionale e coordinata di detta attività di comunicazione, nonchè di evitare una dispersione delle risorse per ciò disponibili."

Ora, perchè diavolo questi contributi pubblici che la legge assegna ai gruppi parlamentari li deve gestire Grillo? Quelli sono soldi pubblici, anche miei, che noi cittadini affidiamo ai nostri dipendenti (i parlamentari): perchè invece per il M5S li deve gestire Grillo, che non è mio dipendente e che con i gruppi parlamentari non c'entra nulla? Dove sono le decioni collettive e trasparenti?

Perchè l'organizzazione, gli strumenti e di scelta dei membri dei “gruppi di comunicazione” e la gestione delle "risorse" (noi comuni mortali li chiamiamo "soldi") la deve fare Grillo e non i parlamentari, chi unici che dovrebbero invece essere responsabili di quei fondi? Mi dici perchè i miei soldi (perchè quelli sono soldi pubblici) li deve gestire un cittadino privato qual è Grillo?

Tomhet ha scritto:
Per il resto, ripeto, hanno scelto loro, consapevoli dello statuto, di seguire certe regole a cui evidentemente anche i non candidati vanno bene, non ci vedo niente di strano. Ne stai parlando come se fossero piovute dal cielo senza preavviso e in tutta contrarietà su questi poveri cristi che dovranno sottostarci a forza, quando non mi pare sia questa la situazione.

Sì, il Codice è proprio piovuto da cielo, è stato postato nottetempo sul sito del M5S, lo Statuto dice cose assolutamente diverse e non prevede che, faccio per dire, "I gruppi parlamentari del Movimento 5 Stelle non dovranno associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisi": a parte il fatto che lo Statuto, quattro regolette mal scritte, tra l'altro, prevede decisioni trasparenti e collegiali, dove sono la trasparenza e la collegialità in questo vincolo imposto dall'alto ai parlamentari del M5S?

Ti ricordo che la Costituzione prevede che "Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato".

Quindi i grillini rappresentano anche me e non devono avere vincoli di mandato: ma probabilmente, quando gli dà fastidio, per Grillo la Costituzione è un container di merda (perdona l'espressione colorita, ma sto cercando di adottare il linguaggio della nuova politica grillesca).

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Akka Ven 1 Mar 2013 - 10:02

Miquele ha scritto:
Akka ha scritto:e il tuo amico bersani perché non ha permesso a chi volova di andare a votare alle primarie del pd ilsecondo turno con renzi??? qualche problemino di democrazia ce lo abbiamo pure li mi pare...e le primarie dei parlamentari perché erano limitate? perché qualcuno è intoccabile mentre altri sono soggetti a giudizio popolare?? è perché? è democrazia? ma va va...

Ma che la democrazia sia stata massacrata dai vecchi partiti oramai lo sanno anche i sassi: erano i grillini che avevano promesso effetti speciali, consultazioni via web immediate, democrazia diretta, partecipazione reale, tutte le proposte di legge di iniziativa popolare con corsia preferenziale: i fuochi d'artificio, il paese dove scorrono latte e miele.


Per adesso, io vedo solo i post di Grillo, solo al timone; per adesso, sento solo le interviste di Grillo alla radio svizzera, perchè probabilmente la radio italiana ascoltata dagli italiani gli fa schifo; per adesso non ho ancora avuto modo di sapere quali sono le strategie politiche che il M5S intende realizzare per attuare il suo programma - a parte la puttanata di chiedere un monocolore M5S, che peraltro ha solo il 25 dei voti degli italiani e quindi è solo una puttanata propagandistica e tattica. Che cazzo, i parlamentari grillini sono miei dipendenti e io sono il loro datore di lavoro: quindi, spiegatemi cosa state combinando. E' venerdì, le elezioni sono finite da qualche giorno, datevi da fare, che io pago.

guarda che anche quelli del pd dovrebbero essere a servizio degli italiai, visto anche le larghissime elargizioni di denaro pubblico, eppure...se poi affermi che ormai è assodato che i partiti tradizionali hanno fatto scempio della democrazia perché stai li ad accusare grillo? perché continui a dire che grillo fa questa cosa e non fa quest' altra, che sbaglia di qui e sbaglia di la, perché proprio grillo?? che di questo mare di liquame in cui siamo immersi fino ai denti è il meno responsabile! perché non accusi il segretario del tuo partito o i vari d'alema che governano nell' ombra? perché non accusi berlusconiiiii? perché il tuo bersaglio è proprio grillo??

ma va be, si sa, il pd con Berlusconi infondo ci va a nozze, per il pd è meglio essere all' opposizione con Berlusconi che comanda piuttosto che avere la maggioranza col 25% dei grillini, io su questo rifletterei

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Minsky Ven 1 Mar 2013 - 10:26

Miquele ha scritto:Ma cazzo, ma l'avete letto il Codice di comportamento degli eletti del M5S? Ma che è, il Grande Fratello? Ma sono fuori di testa, ma chi l'ha scritto, il Comitato Centrale dell'Angkar? Ma l'avete letto? E' qui, ma è da paura. Grillo, non eletto e non un cazzo, li tiene tutti per il manico. Ma sono fuori, fuori del tutto.
Adesso l'ho potuto leggere, il link funziona. Bello, mi piace molto. Trovo tutto molto giusto. Grazie di averlo postato.

Miquele ha scritto:... chi la mangia poi la polenta taragna col burro fuso?
Io!

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 10:47

Akka ha scritto:

guarda che anche quelli del pd dovrebbero essere a servizio degli italiai, visto anche le larghissime elargizioni di denaro pubblico, eppure...se poi affermi che ormai è assodato che i partiti tradizionali hanno fatto scempio della democrazia perché stai li ad accusare grillo? perché continui a dire che grillo fa questa cosa e non fa quest' altra, che sbaglia di qui e sbaglia di la, perché proprio grillo?? che di questo mare di liquame in cui siamo immersi fino ai denti è il meno responsabile! perché non accusi il segretario del tuo partito o i vari d'alema che governano nell' ombra? perché non accusi berlusconiiiii? perché il tuo bersaglio è proprio grillo??

I miei bersagli sono stati l'Ulivo, i DS e il PD dal 1994 ad due minuti fa (ho appena scritto al segretario regionale del PD per chiedergli che cazzo aspettano, a organizzare un incontro per discutere dell'ennesima puttanata fatta da Bersani & Co.; gli ho appena ricordato che lo avevo avvertito che la sua fiducia del cazzo nella vittoria del PD era, appunto, una stronzata: non perchè sono più furbo, ma perchè mi guardo in giro, parlo con le persone, le ascolto e sento sulla mia pelle il disastro sociale e economico che il PD ha ignorato, 'sti coglioni putrefatti): l'immane serie di troiate di cui il PD è colpevole la denuncio da vent'anni, quindi stai tranquillo, ché dove abito io (cioè dove posso fare politica) non ne ho risparmiata mezza, al MIO partito del cazzo (anche se non sono iscritto: allergia alle tessere e nel cuore ho ancora alcune vecchie puttanate dell'Autonomia).

Me la prendo con Grillo perchè si sta dimostrando quello che ho sempre pensato di lui: un imbonitore da fiera che si permette di tenere al guinzaglio i parlamentari del M5S, che sono anche MIEI rappresentanti, secondo la Costutuzione, e non burattini teleguidati dal Grillo e dalla Volpe (Casaleggio Associati).

Ma di questo ho già scritto vagonate di parole, se non le leggi o non le capisci non so che dirti.

Akka ha scritto:
ma va be, si sa, il pd con Berlusconi infondo ci va a nozze, per il pd è meglio essere all' opposizione con Berlusconi che comanda piuttosto che avere la maggioranza col 25% dei grillini, io su questo rifletterei

Non so a chi ti rivolgi, ma non a me: fosse stato per me, io Berlusconi l'avrei dichiarato ineleggibile in giunta per le elezioni già nel 1994 o nel 1996, quando avevamo la maggioranza. Ma 'sti coglioni della "sinistra", essendo coglioni, non l'hanno fatto, come non hanno fatto un sacco di cose da fare subito (in economia e in politica) e come hanno invece fatto un sacco di troiate che oggi pagano, e care.

Infine: anche Grillo spera in un'alleanza PD-PDL, così tra sei mesi arriva al 40 %. Anche lui fa la sua politichetta del cazzo, altro che il bene del Paese. Perchè chiedere un "monocolore" M5S, oltre che ridicolo (è la coalizione di Bersani, la prima forza politica italiana, non il M5S), lo costringerebbe a governare: e al governo non si possono usare i vaffanculo, occorre affrontare i tassisti romani ai quali vuoi imporre la liberalizzazione delle licenze: e che bloccheranno Roma, così come hanno fatto quando Bersani ci ha provato.

Ci vada Grillo, a chiedergli di liberalizzare il settore dei taxi: vediamo chi manda a fare in culo chi. Vediamo se a lui concedono con un sorriso quello che hanno negato a Bersani.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Akka Ven 1 Mar 2013 - 11:21

miquele il pd è un partito fallito, ha ragione grillo a sbandierarlo ai 4 venti, ed è questo che probabilmente tu non sopporti! non sopporti che un comico cazzi di brutto il tuo partito, peccato che le ragioni(e sono buone ragioni) le ha fornite il pd stesso! un partito che a un mese dalle elezioni ha quasi 15 punti di vantaggio e alla fine va a rischiare seriamente di perdere è una cosa grottesca!

che ora tu mi venga a parlare di costituzione è proprio singolare, ma ti sembra costituzionale votare per delle liste bloccate(o semibloccate nel caso del pd)? ma perché per questi 15 mesi di maggioranza allargata il pd non si è impuntato sulla legge elettorale??? perché??? mi rispondi per piacere??? se la riteneva una cosa davvero importante perché non ha minacciato di togliere la fiducia come ha fatto per la riforma del lavoro??? non è che quelli del pd vogliono fare troppo i furbi?? solo che per fare i furbi bisogna esserlo almeno un po', e cosi sono riusciti a darsi la zappa sui piedi anche sta volta, il problema però è che adesso sono cazzi amari per tutti

le troiate del tuo partito del cavolo le paghiamo noi!!!! ti è chiaro questo??? e le paghiamo in soldi veri!!!

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Minsky Ven 1 Mar 2013 - 11:21

Miquele ha scritto:
I miei bersagli sono stati l'Ulivo, i DS e il PD dal 1994 ad due minuti fa (ho appena scritto al segretario regionale del PD per chiedergli che cazzo aspettano, a organizzare un incontro per discutere dell'ennesima puttanata fatta da Bersani & Co.; gli ho appena ricordato che lo avevo avvertito che la sua fiducia del cazzo nella vittoria del PD era, appunto, una stronzata: non perchè sono più furbo, ma perchè mi guardo in giro, parlo con le persone, le ascolto e sento sulla mia pelle il disastro sociale e economico che il PD ha ignorato, 'sti coglioni putrefatti): l'immane serie di troiate di cui il PD è colpevole la denuncio da vent'anni, quindi stai tranquillo, ché dove abito io (cioè dove posso fare politica) non ne ho risparmiata mezza, al MIO partito del cazzo (anche se non sono iscritto: allergia alle tessere e nel cuore ho ancora alcune vecchie puttanate dell'Autonomia).
Ah, però non gli hai raccontato, al segretario regionale, che la tua campagna elettorale su A.I. è miseramente fallita...

Miquele ha scritto:Me la prendo con Grillo perchè si sta dimostrando quello che ho sempre pensato di lui: un imbonitore da fiera che si permette di tenere al guinzaglio i parlamentari del M5S, che sono anche MIEI rappresentanti, secondo la Costutuzione, e non burattini teleguidati dal Grillo e dalla Volpe (Casaleggio Associati).
Ma hai votato M5S anche tu? Io mi ritengo rappresentato da quelli per cui ho votato, quindi tu sentiti rappresentato da Gargamella. Vedi un po' che sta facendo lui.

Miquele ha scritto:... fosse stato per me, io Berlusconi l'avrei dichiarato ineleggibile in giunta per le elezioni già nel 1994 o nel 1996, quando avevamo la maggioranza. Ma 'sti coglioni della "sinistra", essendo coglioni, non l'hanno fatto, come non hanno fatto un sacco di cose da fare subito (in economia e in politica) e come hanno invece fatto un sacco di troiate che oggi pagano, e care.
Chi? Chi paga? Mi sembra che chi ha pagato e sta pagando siano i cittadini, non i politici. Controlla bene.

Miquele ha scritto:Infine: anche Grillo spera in un'alleanza PD-PDL, così tra sei mesi arriva al 40 %. Anche lui fa la sua politichetta del cazzo, altro che il bene del Paese.
Ma sì, perché no. Ci spero anch'io, a questo punto.

Miquele ha scritto:Perchè chiedere un "monocolore" M5S, oltre che ridicolo (è la coalizione di Bersani, la prima forza politica italiana, non il M5S), lo costringerebbe a governare: e al governo non si possono usare i vaffanculo, occorre affrontare i tassisti romani ai quali vuoi imporre la liberalizzazione delle licenze: e che bloccheranno Roma, così come hanno fatto quando Bersani ci ha provato.
Forse mi confondo io, ma mi sembra che sia stato Monti quello che voleva togliere le licenze ai tassisti. In ogni modo, se sei un tassista e hai pagato 200.000 euro la licenza per lavorare, e te la scippano, non t'incazzi?

Miquele ha scritto:Ci vada Grillo, a chiedergli di liberalizzare il settore dei taxi: vediamo chi manda a fare in culo chi. Vediamo se a lui concedono con un sorriso quello che hanno negato a Bersani.
Questa storia della liberalizzazione dei taxi è una puttanata galattica. Ma chi ha bisogno di tutti questi taxi? Secondo me ce ne sono già troppi. Chi può permettersi il taxi? Siamo mica a New York! Io uso il taxi se sono in giro per lavoro e ho le spese di viaggio rimborsate (e se non ho altri mezzi, di solito vado di auto a nolo, 19 euri al giorno più assicurazione), altrimenti per uso personale giammai. Autobus, tram, metropolitana, quel che l'è. Ma stai scherzando? Il taxi! Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 166799

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da mix Ven 1 Mar 2013 - 11:21

Miquele ha scritto:Ma cazzo, ma l'avete letto il Codice di comportamento degli eletti del M5S? Ma che è, il Grande Fratello? Ma sono fuori di testa, ma chi l'ha scritto, il Comitato Centrale dell'Angkar? Ma l'avete letto? E' qui, ma è da paura. Grillo, non eletto e non un cazzo, li tiene tutti per il manico. Ma sono fuori, fuori del tutto.
quello che riguarda Grillo mi sembra tutto scritto qui:
Il Regolamento della Camera dei Deputati e del Senato prevede che a ciascun gruppo parlamentare vengano assegnati dall'Ufficio di Presidenza contributi da destinarsi agli scopi istituzionali riferiti all'attività parlamentare, nonché alle “funzioni di studio, editoria e comunicazione ad essa ricollegabili”. La costituzione di due “gruppi di comunicazione”, uno per la Camera e uno per il Senato, sarà definita da Beppe Grillo in termini di organizzazione, strumenti e di scelta dei membri, al duplice fine di garantire una gestione professionale e coordinata di detta attività di comunicazione, nonchè di evitare una dispersione delle risorse per ciò disponibili. Ogni gruppo avrà un coordinatore con il compito di relazionarsi con il sito nazionale del M5S e con il blog di Beppe Grillo. La concreta destinazione delle risorse del gruppo parlamentare ad una struttura di comunicazione a supporto delle attività di Camera e Senato su designazione di Beppe Grillo deve costituire oggetto di specifica previsione nello Statuto di cui lo stesso gruppo parlamentare dovrà dotarsi per il suo funzionamento. E’ quindi necessaria l'assunzione di un esplicito e specifico impegno in tal senso da parte di ciascun singolo candidato del M5S al Parlamento prima delle votazioni per le liste elettorali con l’adesione formale a questo documento.
visto che il movimento l'ha promosso lui, mi sembra naturale che l'organizzazione, gli strumenti e la scelta delle persone da destinare ai "gruppi di comunicazione" (entità non elettive e che non intervengono in votazioni nelle 2 aule) la faccia lui, per avere una singola e coerente fonte di notizie (li abbiamo già sentiti quelli del PD che dicono uno una cosa la mattina e l'altra il contrario a mezzogiorno)

che piaccia o meno, senza Grillo gli eletti ora sarebbero a fare quel che facevano due mesi fa (anche i disoccupati, credo) e quindi mi sembra naturalissimo che lascino a lui la funzione di coordinatore: fino ad ora mi sembra sia stato efficacissimo.
cosa pretendevi di vedere dopo 4 giorni dal risultato (imprevisto) delle elezioni?
una struttura organizzatissima ed efficientissima?
in Italia?
quale precedente esempio puoi portare di velocissima, organizzatissima ed efficientissima entità costituita a risolvere un compito?
qualcosa del PD, forse?
le tue sono solo polemiche pretestuose in tradizionale stile partitico degenere.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Minsky Ven 1 Mar 2013 - 11:23

Akka ha scritto:... le troiate del tuo partito del cavolo le paghiamo noi!!!! ti è chiaro questo??? e le paghiamo in soldi veri!!!
Cazzo Akka, quando parli con lingua dritta non si può non quotarti! Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 605765

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Akka Ven 1 Mar 2013 - 11:32

ma cazzo è allucinante voler trovare i nei a grillo quando è 20 anni che destra e sinsitra si combinano sottobanco e ci spalano merda addosso!

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da mix Ven 1 Mar 2013 - 11:57

Miquele ha scritto:I miei bersagli sono stati l'Ulivo, i DS e il PD dal 1994 ad due minuti fa (ho appena scritto al segretario regionale del PD per chiedergli che cazzo aspettano, a organizzare un incontro per discutere dell'ennesima puttanata fatta da Bersani & Co.; gli ho appena ricordato che lo avevo avvertito che la sua fiducia del cazzo nella vittoria del PD era, appunto, una stronzata: non perchè sono più furbo, ma perchè mi guardo in giro, parlo con le persone, le ascolto e sento sulla mia pelle il disastro sociale e economico che il PD ha ignorato, 'sti coglioni putrefatti): l'immane serie di troiate di cui il PD è colpevole la denuncio da vent'anni, quindi stai tranquillo, ché dove abito io (cioè dove posso fare politica) non ne ho risparmiata mezza, al MIO partito del cazzo (anche se non sono iscritto: allergia alle tessere e nel cuore ho ancora alcune vecchie puttanate dell'Autonomia).
OK, capito il soggetto.

un ciarlatore dei centri sociali, che ripete allo sfinimento i suoi mantra logori e desueti, adattando di volta in volta il "nemico" e i "delitti" alla situazione che ha di fronte, ma reiterando sempre il medesimo schema: inveire senza pausa e senza curarsi dei riscontri di realtà, contro il potente di turno, perché la ragione sta, senza se e senza ma, dalla parte delle masse di sfruttati.

non vanno considerate mai (è proibito dal metodo rivoluzionario) le sfumature, le complessità, la verità e neppure la verosimiglianza delle cose che si propugnano.

l'importante è il tono veemente e la decisione con cui si identificano i "nemici della rivoluzione o del proletariato o del comunismo"

reiterare all'infinito la menzogna la fa diventare una verità per quelli della tua parte (vecchio metodo non ricordo più se Stalinista, Leninista o di un'altro dei tanti santi dell'empireo comunista).

ma ho imparato come comportarmi con questa tipologia di persone: impossibile fare un discorso con un minimo di costruttività.
anche di fronte all'evidenza tirano fuori discorsi che non c'entrano un cazzo ma che permettono loro di non doversi tacitare (come fanno i credenti, ne più né meno), fino a portare chi ha la malaugurata sorte di confrontarsi con loro alla soluzione di mandarli a quel paese
esattamente l'esito che sperano di ottenere per poter affermare che lo si fa per mancanza di argomenti
e non per mancanza di utilità, pazienza, voglia e scopo.

per cui, avendo già investito male troppo tempo: bye
interverrò d'ora in poi, con te, solo ed esclusivamente per divertirmi, a prescindere dall'argomento in discussione, poiché gli sprechi di risorse mi procurano fastidio.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 12:05

Akka ha scritto:
miquele il pd è un partito fallito, ha ragione grillo a sbandierarlo ai 4 venti, ed è questo che probabilmente tu non sopporti! non sopporti che un comico cazzi di brutto il tuo partito, peccato che le ragioni(e sono buone ragioni) le ha fornite il pd stesso! un partito che a un mese dalle elezioni ha quasi 15 punti di vantaggio e alla fine va a rischiare seriamente di perdere è una cosa grottesca!

Stai scrivendo le stesse identiche cose che ho scritto e detto per anni: la sconfitta del PD è giusta, sacrosanta e doverosa. Cosa devo dirti di più? Che Bersani ha fatto una coglionata dopo l'altra? Che ha ragionato da politico dell'800? Te lo dico senza problemi: Bersani non ha capito un cazzo e ha fatto una coglionata dietro l'altra, da politico imbecille.

E adesso che lo so, che mi cambia? Io non posso votare Grillo, è una questione di pelle, di sensibilità, di storia, di cultura.

Non sto dicendo, sia chiaro, che chi vota Grillo ha ragioni sbagliate: ha tutte le ragioni del mondo. Sto solo dicendo che IO - io solo, io personalmente - non riesco a votare uno come Grillo, perchè il suo modo di fare e di intendere la politica è totalmente diverso dal mio. Anche se ha tutte le ragioni del mondo, a bastonare una classe politica suicida e cialtrona.

Io mi sono fidato di Bersani: tutto qui. E mi fiderei ancora, se buttasse a mare quella corte dei miracoli che lo circonda. Staremo a vedere. Gli do ancora un'occasione, poi non mi resta che la clandestinità.

O magari domani voterò anch'io Grillo: ma al momento quest'ipotesi è realistica solo nel caso mi facciano una lobotomia o se Grillo lascia il M5S e gli permette di diventare un partito vero (perchè io ci credo, ai partiti).

Akka ha scritto:

che ora tu mi venga a parlare di costituzione è proprio singolare, ma ti sembra costituzionale votare per delle liste bloccate(o semibloccate nel caso del pd)? ma perché per questi 15 mesi di maggioranza allargata il pd non si è impuntato sulla legge elettorale??? perché??? mi rispondi per piacere???

Perchè sono dei coglioni incapaci, dei dilettanti allo sbaraglio: e mi riferisco alla nomenklatura del PD. Invece mi fido dei 10 milioni che hanno votato la coalizione di Bersani: è per loro, se ci credo ancora. Perchè conosco delle persone e mi fido di quelle: e ho sperato (e forse spero ancora) che riusciranno nell'impresa impossibile di tirare fuori il PD dalla fogna in cui si è ficcato con le sue mani (rectius: con le mani dei furbi, dei Fassini, delle Bindi, dei Letta, dei Follini e di tutta quella rumenta del cazzo cui auguro una fistulosi purulenta e incistata, dal profondo del cuore). E un lunghissimo soggiorno in una miniera causasica.


Akka ha scritto:
se la riteneva una cosa davvero importante perché non ha minacciato di togliere la fiducia come ha fatto per la riforma del lavoro??? non è che quelli del pd vogliono fare troppo i furbi?? solo che per fare i furbi bisogna esserlo almeno un po', e cosi sono riusciti a darsi la zappa sui piedi anche sta volta, il problema però è che adesso sono cazzi amari per tutti

le troiate del tuo partito del cavolo le paghiamo noi!!!! ti è chiaro questo??? e le paghiamo in soldi veri!!!

Ribadisco e finisco: mi è chiaro tutto, forse anche meglio di te. Ma non so cos'altro fare, se non cercare di far tornare a sinistra un po' di decenza. Sono matto? Sono un illuso? Sono un coglione? Lo so da me, non serve ribadirlo - o ribadiscilo, va bene uguale. Ma in questo momento non riesco, con tutta la buona volontà possibile, a fare altro.

Hai ragione tu che hai votato Grillo, ma io continuo a pensare che vorrei votare non un ducetto bizzoso, ma un PD diverso.

Ciao.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Akka Ven 1 Mar 2013 - 12:07

em...non ho votato grillo...l' avevo già confessato in precedenza che ho votato monti...

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da davide Ven 1 Mar 2013 - 12:17

Certo che...
Non so, la butto lì... I partiti si mangiano milioni di € (nostri, soldi nostri), siamo tutti incazzati per questo, tutti parlano di tagli ai costi della politica.
Poi arriva il PD, indice le primarie, e 4 MILIONI di italiani vanno a dare ulteriori 2 € a testa (totale: 8 milioni di € in più nelle tasche di un partito a cui i soldi pubblici già non mancano). Ecco, già solo questa constatazione, a prescindere dal risultato che ha visto vincere Bersani e non Renzi, mi porta invece a ritenere che quei 10 milioni di votanti a cui fa cenno Miquele siano una grossa parte del problema, non certo la soluzione.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da mix Ven 1 Mar 2013 - 12:20

Akka ha scritto:em...non ho votato grillo...l' avevo già confessato in precedenza che ho votato monti...
non importa, per il suo discorso serve che tu abbia votato Grillo ... ed hai votato Grillo, accorgitene carneval mgreen
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da davide Ven 1 Mar 2013 - 12:22

mix ha scritto:
Akka ha scritto:em...non ho votato grillo...l' avevo già confessato in precedenza che ho votato monti...
non importa, per il suo discorso serve che tu abbia votato Grillo ... ed hai votato Grillo, accorgitene carneval mgreen
E se non lo sai, sallo!

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Rasputin Ven 1 Mar 2013 - 12:32

Minsky ha scritto:
Questa storia della liberalizzazione dei taxi è una puttanata galattica. Ma chi ha bisogno di tutti questi taxi? Secondo me ce ne sono già troppi. Chi può permettersi il taxi? Siamo mica a New York! Io uso il taxi se sono in giro per lavoro e ho le spese di viaggio rimborsate (e se non ho altri mezzi, di solito vado di auto a nolo, 19 euri al giorno più assicurazione), altrimenti per uso personale giammai. Autobus, tram, metropolitana, quel che l'è. Ma stai scherzando? Il taxi! Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 166799

Ehm, una piccola osservazione, parlo ovviamente per me: come qui molti sanno, per scelta non possiedo auto.

Mi sposto coi mezzi pubblici, per i quali spendo tra i 30 ed i 40 neuri al mese d'inverno, tra marzo - aprile e settembre - ottobre quasi nulla perché mi sposto prevalentemente in bici.

Viaggio in taxi ogni volta che mi prudono le chiappe, ad es. se ci sono più di 10min. da aspettare per il bus.

Il mantenimento di una piccola utilitaria - tra tasse, assicurazione, gomme, meccanico ecc. - mi costerebbe almeno 100 neuri al mese.

Sono 1200 neuri l'anno di cui, anche facendo degli sforzi, per spostarmi non spendo nemmeno la metà.

Non è che liberalizzare i taxi farebbe diminuire i prezzi per via della concorrenza, incoraggiandone l'uso e diminuendo la quantità di veicoli privati in circolazione, a beneficio di tutti/o?

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Merini10- Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 12:40

Minsky ha scritto:
Ah, però non gli hai raccontato, al segretario regionale, che la tua campagna elettorale su A.I. è miseramente fallita...

Non sono entrato nei particolari più penosi, ma gli ho detto pure questo, sì.


Minsky ha scritto:
Ma hai votato M5S anche tu? Io mi ritengo rappresentato da quelli per cui ho votato, quindi tu sentiti rappresentato da Gargamella. Vedi un po' che sta facendo lui.

No: intendo dire che, secondo la Costituzione, tutti i parlamentari rappresentano la Nazione, e senza vincolo di mandato. Quindi i grillini rappresentano anche me. E, in quanto miei dipendenti (in quanto i loro 10.000 euro al mese glieli pago io, con le mie tasse), pretendo che lavorino per il bene dell'Italia.


Minsky ha scritto:
Chi? Chi paga? Mi sembra che chi ha pagato e sta pagando siano i cittadini, non i politici. Controlla bene.

Pagano i cittadini, naturalmente: ma paga anche il PD (e i 10 milioni di cittadini che si sono fidati), perchè temo che il PD sia un partito senza futuro. Però al momento ha ancora 10 milioni di gente che l'ha votato: non sono 10 milioni di coglioni, ricordalo per cortesia.



Minsky ha scritto:
Miquele ha scritto:
Infine: anche Grillo spera in un'alleanza PD-PDL, così tra sei mesi arriva al 40 %. Anche lui fa la sua politichetta del cazzo, altro che il bene del Paese.
Ma sì, perché no. Ci spero anch'io, a questo punto.


Spera quello che vuoi: ma è un calcoletto da Bottino Craxi, da vecchia politica, da prima repubblica. Roba già vista, da voi mi sarei aspettato qualcosa di nuovo, non le tattiche da Ghino di Tacco. Ma contento tu...

Minsky ha scritto:
Forse mi confondo io, ma mi sembra che sia stato Monti quello che voleva togliere le licenze ai tassisti. In ogni modo, se sei un tassista e hai pagato 200.000 euro la licenza per lavorare, e te la scippano, non t'incazzi?


Ti confondi tu, era Bersani.


Minsky ha scritto:
Questa storia della liberalizzazione dei taxi è una puttanata galattica. Ma chi ha bisogno di tutti questi taxi? Secondo me ce ne sono già troppi. Chi può permettersi il taxi? Siamo mica a New York! Io uso il taxi se sono in giro per lavoro e ho le spese di viaggio rimborsate (e se non ho altri mezzi, di solito vado di auto a nolo, 19 euri al giorno più assicurazione), altrimenti per uso personale giammai. Autobus, tram, metropolitana, quel che l'è. Ma stai scherzando? Il taxi! Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 166799

Quella dei taxi era solo un esempio di come in Italia sia impossibile toccare una qualsiasi casta o gruppo di potere o interesse economico particolare: nemmeno a me non me ne frega un cazzo dei taxi, ma se un governo democraticamente eletto decide che occorrono più taxi, dovrebbe poterlo fare senza che chi non è d'accordo alzi le barricate. Eppure i tassisti hanno bloccato Roma: certo, avevano le loro ragioni, ma allora tutti, di fronte a un cambiamento, hanno le loro buone ragioni.


Magari agli informatori scientifici non piace il programma di Grillo che intende "proibire gli incentivi economici agli informatori "SCIENTIFICI" sulle vendite dei farmaci": magari hanno investito anche loro un sacco di soldi sul loro lavoro e adesso arriva Grillo che gli toglie gli incentivi: possono incazzarsi anche loro o possono incazzarsi solo i tassisti? E se si incazzano, possono bloccare Roma come i tassisti? O, siccome il programma di Grillo è di origine divina, gli informatori scientifici devono prenderlo nel culo con un sorriso e un ringraziamento?


E i medici? Grillo vuole separare le carriere dei medici pubblici e privati, non consentire a un medico che lavora in strutture pubbliche di operare nel privato: e se questi medici hanno pagato 200.000 euro per specializzarsi a Tucson e adesso vogliono "recuperare" le spese lavorando sia nel pubblico sia nel privato ma Grillo glielo impedisce, non possono incazzarsi anche loro? A te dei medici magari non te ne frega un cazzo come non te ne frega un cazzo dei tassisti, ma, come giustifichi la protesta dei tassisti che hanno speso 200.000 euro per una licenza, dovresti giustificare anche le proteste dei medici e degli informatori scientifici cui Grillo vuole imporre vincoli economicamente gravosi.

Che dici?

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 13:00

mix ha scritto:
visto che il movimento l'ha promosso lui, mi sembra naturale che l'organizzazione, gli strumenti e la scelta delle persone da destinare ai "gruppi di comunicazione" (entità non elettive e che non intervengono in votazioni nelle 2 aule) la faccia lui, per avere una singola e coerente fonte di notizie (li abbiamo già sentiti quelli del PD che dicono uno una cosa la mattina e l'altra il contrario a mezzogiorno)

Sai che hai ragione? Visto che Forza Italia l'ha promossa Berlusconi, è giusto che si porti in Parlamento i suoi uomini Fininvest da piazzare nei "gruppi di comunicazione", così avrà le notizie corrette.

E poi, per favore, leggi bene: il Codice parla di "evitare una dispersione delle risorse per ciò disponibili": parla di soldi, cioè dei contributi assegnati dall'Ufficio di Presidenza. Grillo vuole controllare non solo le persone, ma anche i danè PUBBLICI sui quali Grillo, ordinario cittadino, non dovrebbe avere voce alcuna. Invece dirà lui come "evitare la dispersione delle risorse", cioè come spendere i soldi PUBBLICI.

mix ha scritto:

che piaccia o meno, senza Grillo gli eletti ora sarebbero a fare quel che facevano due mesi fa (anche i disoccupati, credo) e quindi mi sembra naturalissimo che lascino a lui la funzione di coordinatore: fino ad ora mi sembra sia stato efficacissimo.

Ma sai che hai ragione? Senza Berlusconi, quella corte dei miracoli che padron Silvio ha portato in Parlamento starebbe a leccare le latrine di qualche stazione periferica: è naturalissimo che sia Berlusconi a coordinarli, alla faccia del divieto del vincolo di mandato e delle procedure democratiche di selezione del personale politico tanto sbandierate in rete. Anzi: Berlusconi potrebbe non farsi eleggere e governare i suoi automi da una villa ad Antigua, tra un pompino e l'altro.

mix ha scritto:
cosa pretendevi di vedere dopo 4 giorni dal risultato (imprevisto) delle elezioni?
una struttura organizzatissima ed efficientissima?
in Italia? quale precedente esempio puoi portare di velocissima, organizzatissima ed efficientissima entità costituita a risolvere un compito?
qualcosa del PD, forse?

Ma come, mix, davvero non l'hai capito? Ma Forza Italia, ovviamente: stessa struttura, stessi metodi, stesse tue giustificazioni. E stessa inflazione egotica del padrone, of course.

(I programmi e le persone sono, non dovrei neanche dirlo, all'opposto: ma l'impronta del caudillo è sempre la stessa, mi pare)

mix ha scritto:
le tue sono solo polemiche pretestuose in tradizionale stile partitico degenere.

Non ti piacciono le mie polemiche? Allora, sai cosa fai? Proponi che AI posti, nottetempo, un bel Codice di comportamento polemico: così saprò come polemizzare in maniera corretta, secondo lo stile e la neolingua grilleschi. E tu non t'inquieti. Attendo informazioni, così poi ci s'adegua.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da mix Ven 1 Mar 2013 - 13:04

Miquele ha scritto:Non ti piacciono le mie polemiche? Allora, sai cosa fai? Proponi che AI posti, nottetempo, un bel Codice di comportamento polemico: così saprò come polemizzare in maniera corretta, secondo lo stile e la neolingua grilleschi. E tu non t'inquieti. Attendo informazioni, così poi ci s'adegua.
bye
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Griiper McCloubit Ven 1 Mar 2013 - 13:04

="Miquele"
Stai scrivendo le stesse identiche cose che ho scritto e detto per anni: la sconfitta del PD è giusta, sacrosanta e doverosa. Cosa devo dirti di più? Che Bersani ha fatto una coglionata dopo l'altra? Che ha ragionato da politico dell'800? Te lo dico senza problemi: Bersani non ha capito un cazzo e ha fatto una coglionata dietro l'altra, da politico imbecille.

E adesso che lo so, che mi cambia?

E beh... un po cambia Miq, dai!

="Miquele"
Io non posso votare Grillo, è una questione di pelle, di sensibilità, di storia, di cultura.
Complimenti per l'apertura mentale. Mi ricorda una certa categoria di persone... una piccola minoranza in questa sede.

="Miquele"
Non sto dicendo, sia chiaro, che chi vota Grillo ha ragioni sbagliate: ha tutte le ragioni del mondo. Sto solo dicendo che IO - io solo, io personalmente - non riesco a votare uno come Grillo, perchè il suo modo di fare e di intendere la politica è totalmente diverso dal mio. Anche se ha tutte le ragioni del mondo, a bastonare una classe politica suicida e cialtrona.

Io mi sono fidato di Bersani: tutto qui. E mi fiderei ancora, se buttasse a mare quella corte dei miracoli che lo circonda. Staremo a vedere. Gli do ancora un'occasione, poi non mi resta che la clandestinità.

O magari domani voterò anch'io Grillo: ma al momento quest'ipotesi è realistica solo nel caso mi facciano una lobotomia o se Grillo lascia il M5S e gli permette di diventare un partito vero (perchè io ci credo, ai partiti).

Hai ragione tu che hai votato Grillo, ma io continuo a pensare che vorrei votare non un ducetto bizzoso, ma un PD diverso.

Ciao.

Voglio sorvolare sul "PD diverso" e soffermarmi un attimo sul "ducetto".
Da più parti si sente la stessa accusa mossa a Grillo ma sinceramente, vi sembra plausibile ad oggi, in Italia, che qualcuno possa instaurare un regime (non necessariamente fascista)?
Miquele, lo so che non hai bisogno di un altro che ti dà addosso e so anche di non avere risorse dialettiche sufficienti per intavolare una discussione su un tema complesso come questo. Ho postato unicamente perchè mi interessa molto chiarire l'ultimo punto, anche se è un po' OT.

_________________
Amico mio/dov'è la via/dove ti porta la follia/vorrei venire anch'io con te/ma l'incertezza è forte in me!

Sono un tontolone ignorante. Never forget it please.
Griiper McCloubit
Griiper McCloubit
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 977
Età : 60
Occupazione/Hobby : in viaggio nello spazio-tempo
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.02.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da SergioAD Ven 1 Mar 2013 - 13:15

Dico chi avesse voglia leggesse questo articolo Le lobby del parlamento italiano e poi sempre se non vi siete rotto i coglioni quest'altro La violenza squadrista dei grillini su Facebook.

Ribadisco che se questi portano equità sociale (s'intende fiscale sopratutto), stato sociale etc... è normale per ognuno di quelli come me dargli il voto. Intano i figli sono diventati aggressivi che sono io a lasciare perdere - testualmente non importa nulla delle minoranze, di chi non è d'accordo in qualunque pezzo della nuova politica totalitarista.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 14:03

davide ha scritto:Certo che...
Non so, la butto lì... I partiti si mangiano milioni di € (nostri, soldi nostri), siamo tutti incazzati per questo, tutti parlano di tagli ai costi della politica.
Poi arriva il PD, indice le primarie, e 4 MILIONI di italiani vanno a dare ulteriori 2 € a testa (totale: 8 milioni di € in più nelle tasche di un partito a cui i soldi pubblici già non mancano). Ecco, già solo questa constatazione, a prescindere dal risultato che ha visto vincere Bersani e non Renzi, mi porta invece a ritenere che quei 10 milioni di votanti a cui fa cenno Miquele siano una grossa parte del problema, non certo la soluzione.

E quindi? Come lo risolviamo, 'sto problema dei 4 milioni di italiani non solo ricchi, non solo spendaccioni, ma soprattutto così coglioni da dare 2 euro (mica cazzi: due euro) al PD al fine di finanziare le primarie?

Perchè questa è gentaglia, questi sono da bastonare, e pesantemente. Tu come la vedi? Io proporrei una bella patrimoniale (diciamo il 25% del conto corrente al 31.12.2012) a tutti quelli che hanno partecipato alle primarie del PD. Questo perchè sono ricchi e spendaccioni.

Per il fatto che sono coglioni, io direi che alle prossime elezioni quei 4 milioni di coglioni dovranno votare obbligatoriamente M5S. Anzi, che stiano pure a casa e il loro voto viene attribuito automaticamente a Grillo e ai grillini.

Devo però confessare che non è tutta farina del mio sacco, questa proposta: sono idee di Gianni, il mio vicino di casa, grillini della prima ora. Quando viene nel mio tabaccaio a comperare i suoi 7-8 gratta e vinci quotidiani, mi dice sempre quantl sono ricchi, spendaccioni, coglioni e idioti quelli che hanno partecipato alle primarie del PD e come solo dei mentecatti pericolosi possono foraggiare con due - diconsi due - euro - un partito ricchissimo e ladro.

Vai, Gianni, gli dico io: stavolta glielo mettiamo nel culo, a 'sti stronzi. E comprami un altro gratta e vinci. Vuoi che ti cambi cinquanta euro per la slot? Pronti, Gianni: siamo qui per questo.


Ultima modifica di Miquele il Ven 1 Mar 2013 - 14:50 - modificato 2 volte.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da SergioAD Ven 1 Mar 2013 - 14:07

Giovine, Il tuo sarcasmo non giova ed è proprio dello stile che critichi taccitua!


Ultima modifica di SergioAD il Ven 1 Mar 2013 - 14:08 - modificato 1 volta.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da davide Ven 1 Mar 2013 - 14:08

La fiera dell'omino di paglia.

Bravo! applaudi

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 14:17

Akka ha scritto:em...non ho votato grillo...l' avevo già confessato in precedenza che ho votato monti...

Non lo sapevo, o non lo ricordavo: ma non ha nessuna importanza. Quel "hai ragione tu che hai votato Grillo" non era riferito a te (Akka) in particolare: se comprendi il senso complessivo del mio discorso, intendevo dire che quelli che hanno votato Grillo hanno avuto ragione, perchè la sinistra non ha offerto nulla di credibile, nulla di vero, nulla di reale, nulla di costruttivo: solo chiacchiere e banalità.

Votare Grillo era doveroso e salutare, quasi "oggettivamente e ontologicamente" necessario e giusto.

Poi, però, ci sono le soggettività, irriducibili spesso ai discorsi razionali: ci sono sentimenti come l'amore, la repulsione o la passione, che seguono altri percorsi. La mia soggettività mi porta a condiderare impossibile votare per un partito come quello di Grillo. Mi repelle.

Tutto qui. Scusami se non mi sono ricordato che hai votato Monti, ma il fatto di averti attribuito il voto a Grillo non cambia di una virgola il senso del mio discorso, che era una risposta al tuo precedente intervento.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da loonar Ven 1 Mar 2013 - 14:25

Miquele ha scritto:
Akka ha scritto:em...non ho votato grillo...l' avevo già confessato in precedenza che ho votato monti...

Non lo sapevo, o non lo ricordavo: ma non ha nessuna importanza. Quel "hai ragione tu che hai votato Grillo" non era riferito a te (Akka) in particolare: se comprendi il senso complessivo del mio discorso, intendevo dire che quelli che hanno votato Grillo hanno avuto ragione, perchè la sinistra non ha offerto nulla di credibile, nulla di vero, nulla di reale, nulla di costruttivo: solo chiacchiere e banalità.

Votare Grillo era doveroso e salutare, quasi "oggettivamente e ontologicamente" necessario e giusto.

Poi, però, ci sono le soggettività, irriducibili spesso ai discorsi razionali: ci sono sentimenti come l'amore, la repulsione o la passione, che seguono altri percorsi. La mia soggettività mi porta a condiderare impossibile votare per un partito come quello di Grillo. Mi repelle.

Tutto qui. Scusami se non mi sono ricordato che hai votato Monti, ma il fatto di averti attribuito il voto a Grillo non cambia di una virgola il senso del mio discorso, che era una risposta al tuo precedente intervento.
Ok, lo abbiamo capito! Visto che la tua critica al MS è dettata solo da antipatia personale senza nessun costrutto logico alla base, mica serve continuare a ripeterlo ad libitum! Sarebbe come se in un thread sulla cucina, tu insistessi a dire che non ti piace l'alimento x perchè ti fa schifo. Ok, lo abbiamo capito, ma allora? Che cosa ci dobbiamo fare adesso? O ti inventi qualche scusa LOGICA, o parla di altre cose! No?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 14:34

SergioAD ha scritto:Giovine, Il tuo sarcasmo non giova ed è proprio dello stile che critichi taccitua!

Non vi piace il sarcasmo: anzi, non giova. Uhmmmmm: cos'è che potrà giovare, allora? Agli elettori del partito di un comico non piace il sarcasmo: sarebbe come se agli elettori del partito di Berlusconi non piacessero le barzellette idiote.

Niente sarcasmo, allora. Va bene. Però la domanda

davide ha scritto:Certo che...
Non so, la butto lì... I partiti si mangiano milioni di € (nostri, soldi nostri), siamo tutti incazzati per questo, tutti parlano di tagli ai costi della politica.
Poi arriva il PD, indice le primarie, e 4 MILIONI di italiani vanno a dare ulteriori 2 € a testa (totale: 8 milioni di € in più nelle tasche di un partito a cui i soldi pubblici già non mancano). Ecco, già solo questa constatazione, a prescindere dal risultato che ha visto vincere Bersani e non Renzi, mi porta invece a ritenere che quei 10 milioni di votanti a cui fa cenno Miquele siano una grossa parte del problema, non certo la soluzione.

rimane: cosa ne facciamo di quei dieci milioni di scialaquatori e di finanziatori di un partito di ladri?

Posso avere una risposta, anche sarcastica?

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da mix Ven 1 Mar 2013 - 14:42

Miquele ha scritto:Posso avere una risposta, anche sarcastica?
bye
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Masada Ven 1 Mar 2013 - 14:47

Griiper McCloubit ha scritto:
sinceramente, vi sembra plausibile ad oggi, in Italia, che qualcuno possa instaurare un regime (non necessariamente fascista)?

ho una mia idea in merito.

tutto è possibile.

quando sorsero fascismo e nazismo e i vari comunismi reali avevamo già migliaia di anni di storia alle spalle, gli anticorpi dell'illuminismo, le esperienze delle monarchie assolute.
sapevamo già dai libri di storia che cosa fossero certe cose e che fossero "male".
è sempre possibile.
oggi ci sono solo più anticorpi culturali e mezzi strutturalmente più o meno democratici, come internet o la tv.

ma la discriminante è l'economia: finchè c'è panem et circenses la gente non ha bisogno di inventarsi una scusa per pretendere di sopravvivere.
la discriminante è il livello di crisi economica.
per il nazismo ci vole il '29.

è sempre possibile che si instauri un regime, sarà solo diverso dal fascismo, ma in realtà già vivevamo un "regime": berlusconi si comportava peggio di certi rivoluzionari (in demagogia e "condizionare-comprare" voti) e di certi sovrani (vedi pagliacciata rubi, leggi ad personam scandalose, orge meglio che a versailles... altro che harem...)
ha ancora il 30% di voti!!
INCREDIBILMENTE GRAVE LA SITUAZIONE.
il pd... non ha fatto campagna elettorale, non ha preteso di asfaltare berlusconi in un confronto, persino santoro lo ha solo accarezzato fino a sentirne le fusa...

il pd ha ... voluto perdere...?

...

me la spiego ormai soltanto col fatto che pd-pdl almeno inconsciamente non vogliano liberarsi uno dell'altro, si fanno comodo, si permettono a vicenda di non far nulla, di restare impuniti e ricchi a magnà.

noi stiamo cercando di uscire da un "regime" pd-pdl.
non era democrazia.

non lo sarà quella di grillo, probabilmente: speriamo di no.
non lo fu la rivoluzione francese all'inizio...
qualsiasi rivoluzione deve essere diretta quasi militarmente per contrastare la reazione del potere precedente.
solo dopo può dispiegare la sua democraticità reale.
a volte questa fase può durare anni, decenni di dittatura e fasi di restaurazione.

nulla è lineare e immediato.
in questa fase quindi le domande di michele sull'autorità di grillo sono fuori luogo.

spesso la violenza necessaria a liberarsi da un regime è proporzionale al sopruso e violenza del regime stesso: la colpa è del regime precedente, ottuso, chiuso, spudorato, incompetente, irresponsabile, avido...
e avido lo scrivo per ultimo, perchè lo scandalo vero è tutto il resto!!
dall'alitalia al batman...
perchè a uno che mi governa bene, davvero, e si spacca in 4 per l'italia, lo pago volentieri anche 20000 euro al mese!
una persona così, quei soldi li userebbe meglio di come li userei io.
ma loro non erano persone così.

per me un possibile regime grillino, per sua natura, dovrebbe durare poco per le strutture che usa e gli ideali che persegue.
tuttavia sarebbe il solo in grado di rompere tutti legami precedenti di potere e quindi persino attaccare seriamente mafia, chiesa, privilegi... burocrazie e potentati... , e poi giudicare le responsabilità gravi dei politici precedenti (ghigliottina...)
da queste macerie, come dalla seconda guerra, potrebbero uscirne un 20-30 anni di buona politica responsabile e pratica.
magari persino con qualche buon ideale.

ne abbiamo bisogno.

la realtà è che le democrazie sono ancora delle improvvisazioni così giovani, in sè già limitate, ma soprattutto non abbastanza flessibili da adeguarsi ai vorticosi cambiamenti, come quelli mass-mediatici, tv-berlusca prima, internet-grillo oggi.
si ragiona sul principio democrazia, sulle prassi fisse ai formulismi tecnici alla michele,
dobbiamo accettare che molti dei sacri principi che grillo deturpa e che fan scandalizzare michele in realtà sono principi morti, perchè difendono una non democrazia di fatto.
sono burocrazia sterile per il momento storico che si deve dare.

inoltre sono convinto che casaleggio abbia tutto sotto controllo per ora.
le frasettine di grillo forse non son colpi di testa:
dietro c'è una strategia talmente perfetta che si sta avverando.

vediamo.
bisogna osservare la storia che stiamo vivendo guardandola come qualcosa che vive e evolve e non una applicazione rigida di prassi e principi.
quello che stiamo vivendo adesso non è un arrivo fotografabile, ma un divenire in presente.
non si può giudicare la rivoluzione francese perchè ha incendiato due conventi o ghigliottinato due nobili.

non si può giudicare una "rivoluzione" dalle prime battute alla prima grande vittoria.

...


_________________
Sleep 
Masada
Masada
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1558
Occupazione/Hobby : havanagloria e refusismo
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue36 / 7036 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.05.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 14:49

Darrow ha scritto:
Ok, lo abbiamo capito! Visto che la tua critica al MS è dettata solo da antipatia personale senza nessun costrutto logico alla base, mica serve continuare a ripeterlo ad libitum! Sarebbe come se in un thread sulla cucina, tu insistessi a dire che non ti piace l'alimento x perchè ti fa schifo. Ok, lo abbiamo capito, ma allora? Che cosa ci dobbiamo fare adesso? O ti inventi qualche scusa LOGICA, o parla di altre cose! No?

A me non pare che la mia critica al M5S sia priva di costrutto logico: come ho detto cinquanta volte, considero il partito di Grillo un misto di culto della personalità, di concezione proprietaria della politica, di populismo cialtrone, di massificazione dell'individuo, di messianimo, di palingenesi irreale, di demonizzazione dell'avversario. La mia critica non è sui contenuti, ma sulle modalità con le quali Grillo gestisce il suo partito: modalità padronali e esoteriche - basti pensare a Casaleggio e alle sue profezie da scombinato.

Questo movimento politico è agli antipodi della mia concezione della democrazia. Per questo lo combatto. Per questo vado avanti, perchè ogni giorno che passa Grillo conferma la sua vocazione da piccolo duce per questi tempi disastrati; basta pensare al Codice di comportamento, uno sputo alla democrazia.

Quindi, o non hai capito o mi sono spiegato male: Grillo non mi è antipatico, come non mi è antipatico Berlusconi: semplicemente, li considero degli analfabeti della politica e della democrazia.

Se questo è antipatia o mancanza di costrutto logico, va bene: qui mi pare che ognuno pensa con la testa degli altri - nel senso che fa dire all'interlocutore cose che quello non ha nemmeno sognato di dire.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 14:56

davide ha scritto:La fiera dell'omino di paglia.

Bravo! Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 949311

Grazie, un piccolo saggio di comicità, ma so fare meglio.

Comunque:

davide ha scritto:Certo che...
Non so, la butto lì... I partiti si mangiano milioni di € (nostri, soldi nostri), siamo tutti incazzati per questo, tutti parlano di tagli ai costi della politica.
Poi arriva il PD, indice le primarie, e 4 MILIONI di italiani vanno a dare ulteriori 2 € a testa (totale: 8 milioni di € in più nelle tasche di un partito a cui i soldi pubblici già non mancano). Ecco, già solo questa constatazione, a prescindere dal risultato che ha visto vincere Bersani e non Renzi, mi porta invece a ritenere che quei 10 milioni di votanti a cui fa cenno Miquele siano una grossa parte del problema, non certo la soluzione.

non basta mica scrivere che i 10 milioni di votanti sono "una grossa parte del problema": bisogna trovare una soluzione.

Era la vecchia politica, quella che lasciava i problemi irrisolti: quella nuova li risolve. Quindi, davide: che ne facciamo, di 'sti dieci milioni di problemi?

Attendo con una certa fiducia una tua risposta, anche sarcastica o sprezzante, non è che mi dà fastidio: mi dà più fastidio chi pone domande provocatorie e poi non risponde alle richieste di spiegazioni.

Non si fa così: non si può dire che 10 milioni di cittadini sono un problema senza spiegare quale sia il problema e come risolverlo: perchè nelle democrazie i cittadini non sono il problema, ma la soluzione dei problemi.

O no?

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 14:59

mix ha scritto:
Akka ha scritto:em...non ho votato grillo...l' avevo già confessato in precedenza che ho votato monti...
non importa, per il suo discorso serve che tu abbia votato Grillo ... ed hai votato Grillo, accorgitene Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 649521 Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 315697

Mah, io credo che tu non abbia capito nulla del mio discorso e credo che sia un comportamento indecente evitare di rispondere aggrappandosi a un particolare trascurabile e senza reale significato.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da loonar Ven 1 Mar 2013 - 15:02

Miquele ha scritto:
Darrow ha scritto:
Ok, lo abbiamo capito! Visto che la tua critica al MS è dettata solo da antipatia personale senza nessun costrutto logico alla base, mica serve continuare a ripeterlo ad libitum! Sarebbe come se in un thread sulla cucina, tu insistessi a dire che non ti piace l'alimento x perchè ti fa schifo. Ok, lo abbiamo capito, ma allora? Che cosa ci dobbiamo fare adesso? O ti inventi qualche scusa LOGICA, o parla di altre cose! No?

A me non pare che la mia critica al M5S sia priva di costrutto logico: come ho detto cinquanta volte, considero il partito di Grillo un misto di culto della personalità, di concezione proprietaria della politica, di populismo cialtrone, di massificazione dell'individuo, di messianimo, di palingenesi irreale, di demonizzazione dell'avversario. La mia critica non è sui contenuti, ma sulle modalità con le quali Grillo gestisce il suo partito: modalità padronali e esoteriche - basti pensare a Casaleggio e alle sue profezie da scombinato.

Questo movimento politico è agli antipodi della mia concezione della democrazia. Per questo lo combatto. Per questo vado avanti, perchè ogni giorno che passa Grillo conferma la sua vocazione da piccolo duce per questi tempi disastrati; basta pensare al Codice di comportamento, uno sputo alla democrazia.

Quindi, o non hai capito o mi sono spiegato male: Grillo non mi è antipatico, come non mi è antipatico Berlusconi: semplicemente, li considero degli analfabeti della politica e della democrazia.

Se questo è antipatia o mancanza di costrutto logico, va bene: qui mi pare che ognuno pensa con la testa degli altri - nel senso che fa dire all'interlocutore cose che quello non ha nemmeno sognato di dire.
però per il culo non mi ci prendi, neh?
Miquele ha scritto:

Votare Grillo era doveroso e salutare, quasi "oggettivamente e ontologicamente" necessario e giusto.


Poi, però, ci sono le soggettività, irriducibili spesso ai discorsi razionali: ci sono sentimenti come l'amore, la repulsione o la passione, che seguono altri percorsi. La mia soggettività mi porta a condiderare impossibile votare per un partito come quello di Grillo. Mi repelle.


Notare il contrasto fra corsivo e nerettato e cosa dici nel nerettato!
E su! Ci stiamo a prendere in giro?

Per quanto riguarda ducetto si o no ti ha risposto con un post eccellente Masada!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da mix Ven 1 Mar 2013 - 15:11

Miquele ha scritto:
mix ha scritto:
Akka ha scritto:em...non ho votato grillo...l' avevo già confessato in precedenza che ho votato monti...
non importa, per il suo discorso serve che tu abbia votato Grillo ... ed hai votato Grillo, accorgitene Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 649521 Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 315697

Mah, io credo che tu non abbia capito nulla del mio discorso e credo che sia un comportamento indecente evitare di rispondere aggrappandosi a un particolare trascurabile e senza reale significato.
come volevasi dimostrare bye
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da SergioAD Ven 1 Mar 2013 - 15:16

Miquele ha scritto:
SergioAD ha scritto:Giovine, Il tuo sarcasmo non giova ed è proprio dello stile che critichi taccitua!

Non vi piace il sarcasmo: anzi, non giova. Uhmmmmm: cos'è che potrà giovare, allora? Agli elettori del partito di un comico non piace il sarcasmo: sarebbe come se agli elettori del partito di Berlusconi non piacessero le barzellette idiote.

Non ho capito a chi ti stai rivolgendo, se mi avessi letto non a me e se è a me che ti rivolgi - comunque io passo (lascio) sia per la prima che per la seconda che sono cianfrsusaglie a cui non ho mai partecipato e non sarà ora.

Ad ogni modo accetta le mie scuse se puoi.

Stammi bene.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 15:27

mix ha scritto:
Per cui, avendo già investito male troppo tempo: Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 610126
interverrò d'ora in poi, con te, solo ed esclusivamente per divertirmi, a prescindere dall'argomento in discussione, poiché gli sprechi di risorse mi procurano fastidio.

Se riesci a darmi un'ultima risposta non a scopo di divertimento, te ne sarò grato. Poi, puoi pure intervenire a scopo ludico.

mix ha scritto:
OK, capito il soggetto.

un ciarlatore dei centri sociali, che ripete allo sfinimento i suoi mantra logori e desueti, adattando di volta in volta il "nemico" e i "delitti" alla situazione che ha di fronte, ma reiterando sempre il medesimo schema: inveire senza pausa e senza curarsi dei riscontri di realtà, contro il potente di turno, perché la ragione sta, senza se e senza ma, dalla parte delle masse di sfruttati.

Potresti dirmi quali sono i mantra logori e desueti che avrei ripetuto fino allo sfinimento? Quando e dove avrei fatto cenno alla masse degli sfruttati, dalla cui parte starebbe sempre la ragione?

mix ha scritto:
non vanno considerate mai (è proibito dal metodo rivoluzionario) le sfumature, le complessità, la verità e neppure la verosimiglianza delle cose che si propugnano.

Potresti dirmi dove e quando ho mentito - o, se preferisci, dove e quando ho trascurato verità e verosimiglianza?

mix ha scritto:

l'importante è il tono veemente e la decisione con cui si identificano i "nemici della rivoluzione o del proletariato o del comunismo"

Potresti dirmi dove e quando ho identificato nemici di rivoluzione, proletariato e comunismo?


mix ha scritto:
reiterare all'infinito la menzogna la fa diventare una verità per quelli della tua parte (vecchio metodo non ricordo più se Stalinista, Leninista o di un'altro dei tanti santi dell'empireo comunista).

Potresti dirmi quali menzogne ho reiterato all'infinito?


mix ha scritto:

ma ho imparato come comportarmi con questa tipologia di persone: impossibile fare un discorso con un minimo di costruttività.
anche di fronte all'evidenza tirano fuori discorsi che non c'entrano un cazzo ma che permettono loro di non doversi tacitare (come fanno i credenti, ne più né meno), fino a portare chi ha la malaugurata sorte di confrontarsi con loro alla soluzione di mandarli a quel paese
esattamente l'esito che sperano di ottenere per poter affermare che lo si fa per mancanza di argomenti e non per mancanza di utilità, pazienza, voglia e scopo.

Potresti dirmi dove e quando, di fronte all'evidenza (e anche a quale evidenza, vorrei sapere), avrei tirato fuori discorsi che non c'entrano un cazzo?

mix ha scritto:
per cui, avendo già investito male troppo tempo: Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 610126
interverrò d'ora in poi, con te, solo ed esclusivamente per divertirmi, a prescindere dall'argomento in discussione, poiché gli sprechi di risorse mi procurano fastidio.

Sono perfettamente d'accordo con te: gettare le perle ai porci è un delitto. Ma siccome il tuo discorso mi pare leggermente generico e privo di contestualizzazioni e di esemplificazioni (elementi indispensabili per sostenere il cumulo di accuse che muovi nei miei confronti), ti chiedo di rispondermi, prima di passare alla fase "interventi per divertimento".

In caso contrario, chiederò ai moderatori di intervenire (ai sensi degli artt. 3 e 4 del Regolamento), contestandoti la violazione dell'art. 1 lett. b ("sono vietati gli interventi contenenti apprezzamenti offensivi sia diretti che in terza persona nei riguardi di altri utenti del forum").

Attendo la tua risposta, nei tempi e nei modi che riterrai opportuni.

In assenza di adeguata ed articolata risposta entro i prossimi 3 giorni, sottoporrò la questione ai moderatori, rispettandone il responso.

Resta comunque inteso che, quale che sia la risposta dei moderatori, abbandonerò il forum immediatamente dopo tale responso, riservandomi al più un commento finale, se i moderatori me ne daranno facoltà.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Ludwig von Drake Ven 1 Mar 2013 - 15:33

I casi della vita... ieri ho condiviso il taxi con un tedesco di Dusseldolf che veniva proprio da Giacarta (per un progetto Siemens)...

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da mix Ven 1 Mar 2013 - 15:36

Miquele ha scritto:In caso contrario, chiederò ai moderatori di intervenire (ai sensi degli artt. 3 e 4 del Regolamento), contestandoti la violazione dell'art. 1 lett. b ("sono vietati gli interventi contenenti apprezzamenti offensivi sia diretti che in terza persona nei riguardi di altri utenti del forum").

Attendo la tua risposta, nei tempi e nei modi che riterrai opportuni.

In assenza di adeguata ed articolata risposta entro i prossimi 3 giorni, sottoporrò la questione ai moderatori, rispettandone il responso.

Resta comunque inteso che, quale che sia la risposta dei moderatori, abbandonerò il forum immediatamente dopo tale responso, riservandomi al più un commento finale, se i moderatori me ne daranno facoltà.
rispondo solo per segnalarmi da me alla moderazione
è tutto quello di cui ti ritengo degno dopo tutto 'sto rompimento di cazzo.
se t'ho scritto che ho perso già abbastanza tempo significa che ho già perso abbastanza tempo
diversamente da te, non parlo per riempire i silenzi, dicendo qualsiasi cosa possa servire allo scopo, senza necessità di verosimiglianza.
questa è una risposta che rientra nella categoria "divertimento", prima che tu possa confonderti. carneval mgreen

bye

l'unica curiosità è se confermerai la regola sulle dichiarazioni pubbliche di abbandono del forum.


Ultima modifica di mix il Ven 1 Mar 2013 - 15:39 - modificato 1 volta.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 15:36

Darrow ha scritto:
però per il culo non mi ci prendi, neh?
Miquele ha scritto:

Votare Grillo era doveroso e salutare, quasi "oggettivamente e ontologicamente" necessario e giusto.


Poi, però, ci sono le soggettività, irriducibili spesso ai discorsi razionali: ci sono sentimenti come l'amore, la repulsione o la passione, che seguono altri percorsi. La mia soggettività mi porta a condiderare impossibile votare per un partito come quello di Grillo. Mi repelle.


Notare il contrasto fra corsivo e nerettato e cosa dici nel nerettato!
E su! Ci stiamo a prendere in giro?

Non vedo nessun contrasto: votare Grillo per il programma è doveroso, nel senso che il suo programma risponde taalmente bene sia alle schifezze della politica sia alla nausea dei cittadini, che non votarlo sarebbe quasi illogico.

Io però non riesco a farlo: perchè la concezione della politica di Grillo mi repelle.

Non posso votare un duce: non ci riesco.

Sarebbe come, per fare un esempio, se si presentasse da me un candidato sindaco di Forza Nuova che avesse, nel suo programma, il divieto di guardare la televisione dalle ore 8:00 alle ore 24:00 in tutto il territorio comunale. Il programma è bellissimo, ma cazzo, è Forza Nuova: io i fascisti non li voto a prescindere.

Mutatis mutandis, la faccenda sta in questi termini. Io non ci vedo contraddizione: ma, si sa, ognuno è il peggior giudice di se stesso.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da silvio Ven 1 Mar 2013 - 15:38

Sentivo il sindaco di Bari del PD che sarebbe saggio fare un governo con Grillo

_________________
dando venghi ? cosa ? Da Rebbibbia ? Da Reggina Celi ? No da Roma. Allora Venghi dalla Libertà !
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 15:56

Masada78 ha scritto:
in questa fase quindi le domande di michele sull'autorità di grillo sono fuori luogo.

Ritengo che le domande sulla struttura democratica di un soggetto politico non siano mai fuori luogo; in democrazia non ci sono domande fuori luogo.

E' proprio perchè riconosco a Grillo di avere innescato un conflitto salutare e "rivoluzionario" (nel senso di qualcosa mai visto prima, intendo), che c'è più che mai necessità di sorvegliare il capo assoluto del movimento e il suo compare Led Zeppelin (uso anch'io la storpiatura dei nomi e il dileggio, come fa Grillo: posso?).

Non ho mai pensato che in Italia possa arrivare un governo autoritario, men che meno da Grillo: ma già la democrazia è in pericolo, grazie a Berlusconi e all'ignavia, alla stoltezza e alla complicità di parte del PD. Non vorrei perderne un altro pezzo.

E i pezzi di democrazia si perdono sempre, quando un movimento politico è gestito in maniera obbiettivamente personalistica come fanno Grillo e Led Zeppelin.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da loonar Ven 1 Mar 2013 - 15:59

A me sarebbe piaciuto un movimento tipo EZLN con passamontagna, mitra e cartucciere comprese!

Miquele avrebbe trovato da ridire, giusto?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da loonar Ven 1 Mar 2013 - 16:01

Miquele ha scritto: il suo compare Led Zeppelin (uso anch'io la storpiatura dei nomi e il dileggio, come fa Grillo: posso?).
Si però fallo bene! Chi o cosa dovrebbe richiamare il dirigibile / gruppo americano?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 16:09

mix ha scritto:
rispondo solo per segnalarmi da me alla moderazione
è tutto quello di cui ti ritengo degno dopo tutto 'sto rompimento di cazzo.
se t'ho scritto che ho perso già abbastanza tempo significa che ho già perso abbastanza tempo
diversamente da te, non parlo per riempire i silenzi, dicendo qualsiasi cosa possa servire allo scopo, senza necessità di verosimiglianza.
questa è una risposta che rientra nella categoria "divertimento", prima che tu possa confonderti.

La risposta non solo è del tutto insoddisfacente, ma reitera l'insulto di falsità ("diversamente da te, non parlo per riempire i silenzi, dicendo qualsiasi cosa possa servire allo scopo, senza necessità di verosimiglianza": chi non si cura della verosimiglianza, è questa la tua considerazione diretta personalmente a me, dice obbiettivamente il falso: quindi io sono un bugiardo, ergo: apprezzamento offensivo diretto).

Scriverò ai moderatori questa sera stessa.


mix ha scritto:
l'unica curiosità è se confermerai la regola sulle dichiarazioni pubbliche di abbandono del forum.

Stai tranquillo, non vedo l'ora di togliermi dai coglioni, e non sai con quanto sollievo: anzi, grazie per avermene dato l'opportunità. Sono un debole e amo la polemica e il confronto.

Ma era da tempo (da quando ancora riuscivo a intrufolarmi nei blog cattolici per duellare con quei mentecatti) che non incontravo una persona i cui discorsi fossero così poveri come i tuoi. Perchè io accetto tutto, tranne che le accuse generiche e infondate.

Ditemi che sono un coglione, ma spiegatemi perchè.

Tu mi hai dato del coglione così, a gratis, senza motivare e senza spiegare: un pensiero così piatto e così poco strutturato era da tempo che non lo vedevo.

Quindi, pur con tutta la nausea che i tuoi discorsi (sic!) mi provocano, ti ringrazio: mi hai spinto a fare quello che avrei dovuto fare da solo, una volta capita la musica che si suona qui dentro.

Anzi, spero che i gentili moderatori si sbrighino a dare il loro responso (non metto loro fretta, ma la solerzia sarà molto apprezzata): non vedo proprio l'ora di avere di nuovo libere quelle due ore che, da troppo tempo e inutilmente, sottraggo al sonno, ai figli, ai libri e alla politica.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Minsky Ven 1 Mar 2013 - 16:14

Miquele ha scritto:
Minsky ha scritto:
Ah, però non gli hai raccontato, al segretario regionale, che la tua campagna elettorale su A.I. è miseramente fallita...

Non sono entrato nei particolari più penosi, ma gli ho detto pure questo, sì.
Allora adesso ci conosce anche il PD?

Miquele ha scritto:
Minsky ha scritto:
Ma hai votato M5S anche tu? Io mi ritengo rappresentato da quelli per cui ho votato, quindi tu sentiti rappresentato da Gargamella. Vedi un po' che sta facendo lui.

No: intendo dire che, secondo la Costituzione, tutti i parlamentari rappresentano la Nazione, e senza vincolo di mandato. Quindi i grillini rappresentano anche me. E, in quanto miei dipendenti (in quanto i loro 10.000 euro al mese glieli pago io, con le mie tasse), pretendo che lavorino per il bene dell'Italia.
5.000 euro, non 10.000. Leggiti i documenti che hai linkato. Loro si autoriducono lo stipendio: 5.000 lordi.

Miquele ha scritto:
Minsky ha scritto:
Chi? Chi paga? Mi sembra che chi ha pagato e sta pagando siano i cittadini, non i politici. Controlla bene.

Pagano i cittadini, naturalmente: ma paga anche il PD (e i 10 milioni di cittadini che si sono fidati), perchè temo che il PD sia un partito senza futuro. Però al momento ha ancora 10 milioni di gente che l'ha votato: non sono 10 milioni di coglioni, ricordalo per cortesia.
Affermazione quanto meno azzardata. Li conosci tutti personalmente uno per uno? Detto poi da chi insinua che gli elettori del M5S è un branco di deficienti...

Miquele ha scritto:
Minsky ha scritto:
Miquele ha scritto:
Infine: anche Grillo spera in un'alleanza PD-PDL, così tra sei mesi arriva al 40 %. Anche lui fa la sua politichetta del cazzo, altro che il bene del Paese.
Ma sì, perché no. Ci spero anch'io, a questo punto.

Spera quello che vuoi: ma è un calcoletto da Bottino Craxi, da vecchia politica, da prima repubblica. Roba già vista, da voi mi sarei aspettato qualcosa di nuovo, non le tattiche da Ghino di Tacco. Ma contento tu...
Ma stai scherzando? Craxi? Non stai di cosa stai parlando, amico mio. Qui non posso aggiungere altro, ma se vuoi ti racconto un paio di cose in privato. Craxi! Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 906108

Miquele ha scritto:
Minsky ha scritto:
Forse mi confondo io, ma mi sembra che sia stato Monti quello che voleva togliere le licenze ai tassisti. In ogni modo, se sei un tassista e hai pagato 200.000 euro la licenza per lavorare, e te la scippano, non t'incazzi?

Ti confondi tu, era Bersani.
E invece non mi confondo, vedi qui: http://economiaefinanza.blogosfere.it/2012/01/decreto-liberalizzazioni-tutte-le-info-dai-taxi-alle-farmacie-ecco-cosa-cambia.html
Non che abbia importanza, eh, ma Gargamella a mio modesto avviso non ha bisogno che gli si attribuiscano altre cazzate oltre a quelle di cui è responsabile. Questo per correttezza.

Tanto che poi Monti ha commentato: "Sui taxi, che assumono spesso un’importanza simbolica al di là della loro importanza effettiva, lì siamo rimasti indietro, ma perché siamo stati un po’ lacunosi noi al Governo." ( http://www.taxistory.it/wordpress/2013/02/19/monti-i-taxi-hanno-unimportanza-simbolica/ ). "Importanza simbolica", hai capito.
Miquele ha scritto:
Minsky ha scritto:
Questa storia della liberalizzazione dei taxi è una puttanata galattica. Ma chi ha bisogno di tutti questi taxi? Secondo me ce ne sono già troppi. Chi può permettersi il taxi? Siamo mica a New York! Io uso il taxi se sono in giro per lavoro e ho le spese di viaggio rimborsate (e se non ho altri mezzi, di solito vado di auto a nolo, 19 euri al giorno più assicurazione), altrimenti per uso personale giammai. Autobus, tram, metropolitana, quel che l'è. Ma stai scherzando? Il taxi! Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 166799

Quella dei taxi era solo un esempio di come in Italia sia impossibile toccare una qualsiasi casta o gruppo di potere o interesse economico particolare: nemmeno a me non me ne frega un cazzo dei taxi, ma se un governo democraticamente eletto decide che occorrono più taxi, dovrebbe poterlo fare senza che chi non è d'accordo alzi le barricate. Eppure i tassisti hanno bloccato Roma: certo, avevano le loro ragioni, ma allora tutti, di fronte a un cambiamento, hanno le loro buone ragioni.

Magari agli informatori scientifici non piace il programma di Grillo che intende "proibire gli incentivi economici agli informatori "SCIENTIFICI" sulle vendite dei farmaci": magari hanno investito anche loro un sacco di soldi sul loro lavoro e adesso arriva Grillo che gli toglie gli incentivi: possono incazzarsi anche loro o possono incazzarsi solo i tassisti? E se si incazzano, possono bloccare Roma come i tassisti? O, siccome il programma di Grillo è di origine divina, gli informatori scientifici devono prenderlo nel culo con un sorriso e un ringraziamento?

E i medici? Grillo vuole separare le carriere dei medici pubblici e privati, non consentire a un medico che lavora in strutture pubbliche di operare nel privato: e se questi medici hanno pagato 200.000 euro per specializzarsi a Tucson e adesso vogliono "recuperare" le spese lavorando sia nel pubblico sia nel privato ma Grillo glielo impedisce, non possono incazzarsi anche loro? A te dei medici magari non te ne frega un cazzo come non te ne frega un cazzo dei tassisti, ma, come giustifichi la protesta dei tassisti che hanno speso 200.000 euro per una licenza, dovresti giustificare anche le proteste dei medici e degli informatori scientifici cui Grillo vuole imporre vincoli economicamente gravosi.

Che dici?
Dico che i paragoni che fai tu non c'entrano una beata mazza.

  1. Se il governo ha deciso che occorrono più taxi, non fa altro che rilasciare più licenze di taxi. Elementare, Watson. Le licenze le fanno loro, è un timbro su una carta bollata, mica altro.
  2. Le provvigioni agli "informatori scientifici" sono un veicolo di corruzione. I farmaci non sono beni di consumo, non ha senso incentivarne la vendita. Non puoi dare la provvigione all'informatore come dai la provvigione al venditore di auto usate.
  3. Il medico ha speso per studiare, bene, se ha studiato con profitto ed è bravo, esercitando nel privato può rifarsi alla grande del suo investimento. In ogni caso, ha pagato per un servizio reale, l'insegnamento, non per una concessione burocratica. Ed è giusto che esercizio pubblico e privato siano disgiunti.
Quindi, il tassista che ha pagato per la licenza, ha pagato una tassa preventiva allo Stato, lo Stato non può farla sparire come il coniglio del mago Silvan. Se la licenza non vale più niente, devi rimborsarla. Questo è quello che chiedono i tassisti, ed è giustissimo, al di là che ci sia bisogno di altri taxi o meno. Vuoi liberalizzare il mercato? Va bene: ma lo devi fare con serietà ed equità. Poi si vedrà se davvero le tariffe diminuiranno, oppure no.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Miquele Ven 1 Mar 2013 - 16:14

Darrow ha scritto:
Miquele ha scritto: il suo compare Led Zeppelin (uso anch'io la storpiatura dei nomi e il dileggio, come fa Grillo: posso?).
Si però fallo bene! Chi o cosa dovrebbe richiamare il dirigibile / gruppo americano?

Cazzo, Darrow, i Led Zeppelin sono inglesi, non americani: dio bono, ma non puoi fare un errore del genere.

Comunque, Led Zeppelin nel senso di Robert Plant. Casaleggio ci assomiglia, fisicamente, con la differenza che Casaleggio è fuori.

Ciao.

Miquele
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 250
Età : 50
Località : Trento
Occupazione/Hobby : Inoculare nel mondo la disillusione
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.11.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da mix Ven 1 Mar 2013 - 16:16

Miquele ha scritto:
mix ha scritto:
rispondo solo per segnalarmi da me alla moderazione
è tutto quello di cui ti ritengo degno dopo tutto 'sto rompimento di cazzo.
se t'ho scritto che ho perso già abbastanza tempo significa che ho già perso abbastanza tempo
diversamente da te, non parlo per riempire i silenzi, dicendo qualsiasi cosa possa servire allo scopo, senza necessità di verosimiglianza.
questa è una risposta che rientra nella categoria "divertimento", prima che tu possa confonderti.

La risposta non solo è del tutto insoddisfacente, ma reitera l'insulto di falsità ("diversamente da te, non parlo per riempire i silenzi, dicendo qualsiasi cosa possa servire allo scopo, senza necessità di verosimiglianza": chi non si cura della verosimiglianza, è questa la tua considerazione diretta personalmente a me, dice obbiettivamente il falso: quindi io sono un bugiardo, ergo: apprezzamento offensivo diretto).

Scriverò ai moderatori questa sera stessa.


mix ha scritto:
l'unica curiosità è se confermerai la regola sulle dichiarazioni pubbliche di abbandono del forum.

Stai tranquillo, non vedo l'ora di togliermi dai coglioni, e non sai con quanto sollievo: anzi, grazie per avermene dato l'opportunità. Sono un debole e amo la polemica e il confronto.

Ma era da tempo (da quando ancora riuscivo a intrufolarmi nei blog cattolici per duellare con quei mentecatti) che non incontravo una persona i cui discorsi fossero così poveri come i tuoi. Perchè io accetto tutto, tranne che le accuse generiche e infondate.

Ditemi che sono un coglione, ma spiegatemi perchè.

Tu mi hai dato del coglione così, a gratis, senza motivare e senza spiegare: un pensiero così piatto e così poco strutturato era da tempo che non lo vedevo.

Quindi, pur con tutta la nausea che i tuoi discorsi (sic!) mi provocano, ti ringrazio: mi hai spinto a fare quello che avrei dovuto fare da solo, una volta capita la musica che si suona qui dentro.

Anzi, spero che i gentili moderatori si sbrighino a dare il loro responso (non metto loro fretta, ma la solerzia sarà molto apprezzata): non vedo proprio l'ora di avere di nuovo libere quelle due ore che, da troppo tempo e inutilmente, sottraggo al sonno, ai figli, ai libri e alla politica.
blabla blabla blabla
bye
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da primaverino Ven 1 Mar 2013 - 16:20

@ Miquele

Premetto che ho votato il PD (ma per motivi diversi dai tuoi).
Sinceramente su un punto non ti capisco.
Se un programma è valido (o lo si ritiene tale e pure applicabile, sennò è solo "aria fritta"...) lo si vota e basta, indipendentemente da chi sia il proponente e per soprammercato in una fase assai difficile come quella congiunturalmente presente.
L'atteggiamento di repulsione ideologica ha senso nel mentre che si discute di principii e non di contenuti, data l'urgenza di porre fine alla crisi economica rilanciando lo sviluppo la cui mancanza si riflette nella recessione in atto e che fa venir meno quella "ripresa" tanto sospirata quanto in la da venire. Il rifiuto "dell'altro" in quanto tale, ovvero "a prescindere" non denota, perdona la franchezza, alcuna apertura mentale.
Tuttavia il tuo punto di vista è comunque ammissibile (se relegato a mero problema di coscienza) ma a questo punto la domanda devi rivolgerla altrove ossia all'interno del Partito per cui voti e che, se non ho male inteso, ti vede comunque in qualità di interlocutore quantunque non iscritto.
In altri termini ti trovi di fronte ad un dilemma: non voti Grillo, perché antidemocratico, ma sai che il tuo voto andrà a chi fa strame dei tuoi aneliti (lo riconosci implicitamente...).
A questo punto delle due l'una: o voti m5s (ma hai già detto che "non puoi", e bada bene ti rispetto pur non comprendentoti affatto) oppure ti astieni (e in separata sede "fai il culo" a chi dovrebbe farsi portatore delle tue istanze e invece non lo fa).
Votarlo comunque ti fa onore (per senso di appartenenza), ma ti fa somigliare a quel tale che si castrò per far dispetto alla moglie.

Il tutto sia detto per amor di chiacchiera e confronto, senza alcun intento polemico nei tuoi confronti. Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 23074
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 58
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Minsky Ven 1 Mar 2013 - 16:30

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Questa storia della liberalizzazione dei taxi è una puttanata galattica. Ma chi ha bisogno di tutti questi taxi? Secondo me ce ne sono già troppi. Chi può permettersi il taxi? Siamo mica a New York! Io uso il taxi se sono in giro per lavoro e ho le spese di viaggio rimborsate (e se non ho altri mezzi, di solito vado di auto a nolo, 19 euri al giorno più assicurazione), altrimenti per uso personale giammai. Autobus, tram, metropolitana, quel che l'è. Ma stai scherzando? Il taxi! Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 166799

Ehm, una piccola osservazione, parlo ovviamente per me: come qui molti sanno, per scelta non possiedo auto.

Mi sposto coi mezzi pubblici, per i quali spendo tra i 30 ed i 40 neuri al mese d'inverno, tra marzo - aprile e settembre - ottobre quasi nulla perché mi sposto prevalentemente in bici.

Viaggio in taxi ogni volta che mi prudono le chiappe, ad es. se ci sono più di 10min. da aspettare per il bus.

Il mantenimento di una piccola utilitaria - tra tasse, assicurazione, gomme, meccanico ecc. - mi costerebbe almeno 100 neuri al mese.

Sono 1200 neuri l'anno di cui, anche facendo degli sforzi, per spostarmi non spendo nemmeno la metà.

Non è che liberalizzare i taxi farebbe diminuire i prezzi per via della concorrenza, incoraggiandone l'uso e diminuendo la quantità di veicoli privati in circolazione, a beneficio di tutti/o?
Il tuo ragionamento non fa una grinza, Rasp, però sta di fatto che chi si muove abitualmente (ossia è un pendolare) il taxi proprio non se lo può permettere, al punto che gli conviene di più mantenere un'auto, anche se qui in Cialtronia è carissimo.
Oppure deve limitarsi ai mezzi pubblici ordinari, e bicicletta! Anche nella mia famiglia, la bici è di gran lunga il mezzo di locomozione principale in ambito urbano, in quasi ogni stagione.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da davide Ven 1 Mar 2013 - 16:37

rimane: cosa ne facciamo di quei dieci milioni di scialaquatori e di finanziatori di un partito di ladri?

Read more: http://atei.forumitalian.com/t4980p570-le-elezioni-in-cialtronia-del-2013#ixzz2MIhU6qh5
Cosa ne vuoi fare, mica li puoi ammazzare ahahahahahah

Il punto è che dare ulteriori soldi ad un partito, che già ne riceve e ne scialacqua a badilate mi pare sia veramente un atteggiamento miope. Fossero anche solo 2€ (che però messi tutti assieme ne fanno 8 milioni, di Eurini... Bruscolini per te forse, non per me).
Ma è palese che questa non sia una caratteristica solo degli elettori del pd eh... È un chiaro indice che manca la voglia di cambiare le cose radicalmente. Cosa confermata dalla vittoria di Bersani.

Ma mica ti voglio convincere di nulla eh, questa è solo la mia visione. Tu pensi che quegli elettori siano una risorsa, io invece ritengo che pagare per eleggere il vecchio sia evidente dimostrazione di essere parte di un problema, e non la sua possibile soluzione.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Le elezioni in Cialtronia del 2013  - Pagina 12 Empty Re: Le elezioni in Cialtronia del 2013

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 12 di 14 Precedente  1 ... 7 ... 11, 12, 13, 14  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.