Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

+18
SETH OTH
primaverino
Assenzio
marisella
Rasputin
Hara2
Armok
Minsky
Justine
lupetta
*Valerio*
maniloton
Steerpike
chef75
Tomhet
Giampy
delfi68
uge
22 partecipanti

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Minsky Ven 8 Lug 2016 - 21:57

lupetta ha scritto:è vero, biglino ha un pubblico di atei, nessun credente. ha fondato una religione per atei.
dal basso della mia ignoranza io penso che ciò che è raccontato nella bibbia, siano semplicemente le gesta di condottieri/gurriglieri/capi tribù/salcazzi umanissimi, romanzate, con aggiunta di scopiazzature, antiche tradizioni, invenzioni e visioni mistiche.
insomma cazzate.ecco.
Non sarei così categorico. Qualche credente ci sarà, almeno per legge di statistica.

Comunque l'importante è fare casino. La religione è una montagna di merda impossibile da spalare. Meglio aggiungere altra merda, in modo che non si capisca più un cazzo. È l'unica strada.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 26016
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da lupetta Ven 8 Lug 2016 - 22:01

Min, però il credente crede in dio, non crede in quello che dice biglino, anche perchè va contro la sua fede.

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Dom 10 Lug 2016 - 17:27

Hara2 ha scritto:Quest'ultima cosa è facilmente dimostrabile, è un fatto e non una opinione, in ogni lingua semitica vi è il plurale di intensità/eccellenza/astrazione che regge il singolare, ma dato che è il fondamento bigliniano negano l'evidenza.
Insomma fuffissima.

Biglino dice tante stupidaggini, ma dice e riporta anche cose molto esatte.

Noi scriviamo in italiano attenendoci ad una grammatica (Accademia della Crusca). 

Il fatto è che la bibbia non è stata scritta secondo una grammatica ebraica, ma è stata la grammatica ebraica ad essere stata stabilita e dedotta  dalla scrittura della bibbia. Il processo è stato inverso, a posteriori.

Quando il giudaismo è diventato rigorosamente monoteista (dopo la diaspora del 70), gli ebrei hanno voluto farci credere che loro sono stati sempre e solo monoteisti, e questo fin dall'inizio, ma si sono trovati di fronte all'imbarazzante ELOHIM plurale. E quindi hanno inventato la regola grammaticale del plurale di maestà/eccellenza/astrazione, per giustificare il plurale di ELOHIM.

Però, ELOHIM è spesso usato con il verbo al singolare. Perché? Se non è plurale di maestà che cos'è?
Secondo me, invece di ricorrere alla favoletta del plurale di eccellenza/maestà/astrazione, concetto completamente estraneo alla cultura semitica dell'epoca ( e preciso dell'epoca e non di oggi), per ELOHIM si intendeva molto probabilmente l'Assemblea degli dei nella loro unità.

Passaggi biblici tipo :

"ELOHIM disse facciamo l'uomo a nostra immagine", sarebbe più corretto tradurli con : 

"l'Assemblea degli dei disse : facciamo l'uomo a nostra immagine."

"L'Assemblea degli dei disse : adesso l'uomo è diventato come uno di noi."

"L'Assemblea degli dei disse : scendiamo e confondiamoli."

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da lupetta Dom 10 Lug 2016 - 18:10

ha molto più senso cosi infatti!
quindi questi elohim erano "gli dei". e chi erano gli dei a quell'epoca?

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Dom 10 Lug 2016 - 18:26

lupetta ha scritto:Min, però il credente crede in dio, non crede in quello che dice biglino, anche perchè va contro la sua fede.
Non è vero, tu confondi credere in un dio ed essere catto-cristiano.
C'è molta gente che segue Biglino e crede nell'esistenza di un dio creatore, lo stesso Biglino dice che lui non sa se dio esiste o meno, ma che se mai esistesse, la bibbia non ne parla.
Credere in un dio non è sinonimo di credere alla bibbia, ad esempio Voltaire credeva nel Creatore dell'universo ma combatteva tutte le religioni, cristianesimo e giudaismo in primis.
Biglino dice di non occuparsi di dio perché lui si occupa della bibbia e la bibbia non parla di dio ma di "quelli là" dove per "quelli là", lui sottintende gli alieni.

Ma tutto nasce da un equivoco, che Biglino sfrutta, non ho ben capito ancora se in buona o cattiva fede, l'equivoco è il seguente :
Il concetto di "dio" è un concetto puramente umano, e come tutti i concetti umani, esso evolve nel tempo e cambia col tempo, secondo le epoche e le culture.

Il nostro concetto di "dio" quello che ci viene insegnato dalle teologie monoteiste moderne (islam, cristianesimo e giudaismo) è un concetto che è stato elaborato dalla teologia nei primi secoli della nostra epoca e che si è affinato durante tutto il basso Medio Evo.

Il concetto di dio che avevano i popoli antichi, ebrei compresi, era tutt'altra cosa. 

L'inganno da parte del giudaismo moderno e del cristianesimo, se di inganno si può parlare, è quello di volere farci credere che la bibbia parli del dio creatore dell'universo dal nulla, onnisciente, onnipotente, perfettamente giusto ecc... che è stato inventato dalla teologia medievale. Ma se un individuo, scevro da qualunque preconcetto, legge tranquillamente la bibbia, si accorge che Yahvé, come tutte le altre divinità bibliche (El Shaddai, Elyon, Baal, ecc..), sono tutto fuorché creatrici di universi, onniscienti, onnipotenti ecc.. esse, Yahvé compreso, non valgono né più né meno di quanto valgano le divinità degli altri popoli dell'epoca, e si tratta di entità molto concrete ed antropomorfe. Gli dei dell'antichità, cioè i deva indiani, gli dei romani, i theoi greci, gli anunnaki della Mesopotamia, gli elohim semiti compresi, non sono entità trascendenti e spirituali, bensì sono entità ben concrete e materiali, considerate come potenti, molto potenti, ma reali e concrete e persino mortali. Mortali non nel senso che invecchiano e muoiono, mortali nel senso che si possono uccidere, ma se non gli si uccide, gli dei non muoiono spontaneamente invecchiando.

Quindi, a partire dal momento in cui Biglino offre la possibilità a certa  gente, che non ha mai letto la bibbia, di rendersi conto che la bibbia non parla di  dio così come viene insegnato dalla teologia ebraica e men che meno da quella cristiana, ma parla di entità che nulla hanno a che vedere, incomincia il suo lavoro che consiste a fare credere che quelli erano alieni. Ma non erano alieni, erano semplicemente gli dei così come li si concepivano all'epoca. Ma è anche colpa dell'ingenuità della gente che pensa che l'idea di dio è sempre stata una sola fin dagli inizi dell'umanità. Per certa gente è molto più facile credere che se Yahvé non è il dio che ci è stato insegnato dalla teologia moderna debba per forza essere un alieno, allorché era semplicemente la divinità così come la concepivano gli ebrei dell'epoca.

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Minsky Dom 10 Lug 2016 - 19:15

Assenzio ha scritto:...
good post

E doppio verde ad Assenzio!

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 26016
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Dom 10 Lug 2016 - 23:24

lupetta ha scritto:ha molto più senso cosi infatti!
quindi questi elohim erano "gli dei". e chi erano gli dei a quell'epoca?

Si trattava di entità fisiche e reali, perché erano identificate ai fenomeni naturali stessi. 

Noi oggi abbiamo una spiegazione scientifica per il Sole, le stelle e tutti i fenomeni naturali  tipo i tuoni, i lampi, i terremoti, i maremoti ecc… ma gli antichi non avevano la più pallida idea di cosa fossero tutti quegli oggetti risplendenti nel cielo, né sapevano cosa provocasse tutti quei fenomeni e di conseguenza li identificavano ad una entità ben concreta e ben reale, cioè la divinità, di cui tali eventi ne erano l’espressione, anzi il Sole, le stelle, il vento, il lampo ecc... erano la divinità stessa. Quindi per gli antichi, la divinità era materialmente presente nel mondo reale. 

Quando si traduce il passo di Ezechiele : « e uno spirito mi tirò sù e mi portò via » Biglino ha perfettamente ragione nel dire che la teologia deve scrivere trattati su trattati per spiegare cosa significa che « uno spirito tira su una persona e la porta via » e questo avviene perché la teologia moderna cerca di spiegare questo tipo di passaggi, secondo i suoi concetti moderni. 
Se invece noi traduciamo la parola RUACH con il suo significato originario viene fuori : « e un vento impetuoso mi tirò sù e mi portò via », e la faccenda diventa chiara, poiché un vento violento può sradicare anche alberi, figuriamoci se non può portarsi via una persona, basti vedere quello che è in grado di fare un tornado!  
E il vento violento, in quanto a fenomeno scientificamente non spiegato a quel tempo, era una manifestazione reale e concreta attribuita alla divinità. 

Più una divinità era potente tanto più potenti erano le sue manifestazioni naturali tipo terremoti, frastuoni, lampi, fragori, eruzioni vulcaniche  ecc.. 

La teologia moderna non può spiegare che la Gloria di Yahvé fa casino alzandosi da terra. Ma la cultura antica lo spiega benissimo e senza ricorrere a « dischi volanti » o « astronavi aliene ».
Il significato originario di KAVOD è « pesante » e concretamente significava originariamente anche e soprattutto « arma da guerra ». 
Che Yahvé possedesse un’arma da guerra non c’è da meravigliarsi, poiché, come quasi tutte le divinità antiche, era un dio guerriero.

Ma cosa c’entra la Gloria? 
Semplicissimo, e qui riprendo un'analogia di Biglino, noi chiamiamo "spirito" l’alcol a 90 gradi, e perché? Perché evapora in fretta e svanisce, diventa come « spirito » per analogia. 
La stessa cosa vale per il KAVOD. Il guerriero acquistava la gloria e l’onore in base alle sue conquiste e alle sue guerre vinte. La vittoria e la conquista non erano solo merito della forza ma anche delle armi. Nell’antichità i guerrieri avevano un rapporto molto forte e intimo colla loro arma, tipico era il guerriero che si faceva seppellire colla propria arma alla quale doveva tutte le sue vittorie. 
Quindi l’arma sono « la gloria e l’onore del guerriero » sono il suo KAVOD. Quindi è normalissimo che la parola KAVOD, che significa originariamente « pensate » e « arma da guerra », acquisiti anche il significato di « gloria » e « onore ».

Volare è sempre stato il sogno degli uomini. Poiché gli dei comandano le forze della natura, anzi gli dei sono identificati a quelle stesse forze della natura, è normale che possano fare quel che l’uomo non  può fare, cioè volare.
Tutti gli dei di tutti i popoli dell’antichità volano su carri stupendi.
Yahvé, in quanto divinità guerriera che si rispetti possiede un carro da guerra volante e siccome Yahvé è potente la sua potenza provoca « un gran terremoto ». 


Ma le astronavi non c’entrano propio nulla. Certo si può fare anche l’interpretazione ufologica, ma non regge se la si inserisce nel suo contesto storico-culturale dell'epoca.
ecco perché la teoria del cargo applicata alla bibbia non regge.

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Lun 11 Lug 2016 - 0:15

La teoria del cargo, tanto utilizzata da Biglino, non è applicabile alla bibbia, anche per altri motivi che cercherò di spiegare :

La bibbia non è tutto un libro di cronaca, cioè un resoconto storico. La bibbia è un insieme di libri, alcuni hanno la pretesa di essere resoconti e cronache, altri invece sono libri poetici tipo "il cantico dei cantici", altri sono testi legislativi tipo il Levitico, poi ci sono i testi profetici.

Ogni tipo di testo ha il suo tipo di linguaggio. Faccio un esempio : non si può leggere una poesia come si legge un testo di narrativa. Se un poeta scrive "le gemme dei tuoi occhi lanciano dardi", trattandosi di un testo poetico non posso farne una lettura letterale come se fosse un testo di narrativa, perché tale frase presa in senso letterale non ha senso. Il linguaggio poetico si esprime tramite metafore, associazioni di immagini, allegorie ecc...

Le astronavi aliene, Biglino le vede soprattutto nei testi profetici tipo Zaccaria e Ezechiele.

Oggi noi col termine "profeta" e "profezia", intendiamo colui che predice il futuro, così come con la parola "apocalisse" intendiamo la "fine del mondo".
Originariamente il termine "profeta" significava semplicemente "colui che parla per conto di dio" e "profezia" significava semplicemente "quel che è detto da parte di dio", apocalisse significa "rivelazione" e nulla a che vedere con la fine del mondo.

Ezechiele, Zaccaria, Isaia ecc... sono profeti e i profeti dell'epoca scrivevano usando uno stile letterario ben preciso in voga all'epoca che si chiama "letteratura apocalittica". 
La letteratura apocalittica si esprimeva sempre e solo tramite SIMBOLI.
Coloro che parlavano per conto della divinità dovevano esprimersi tramite un linguaggio suggestivo che catturasse l'attenzione degli ascoltatori.
Quindi non si può leggere Ezechiele, che è letteratura apocalittica, in modo letterale come si legge il libro di Giosuè che è narrativa pura. 
Ma il linguaggio simbolico di Ezechiele, come quello degli altri profeti, rimane oscuro ed impossibile da interpretare con le nostre categorie mentali e ancor meno alla luce della simbologia della teologia moderna, perché il significato dei simboli cambia secondo le epoche e le culture.
Per i cristiani di oggi la croce simboleggia Gesù Cristo e la colomba simboleggia lo Spirito Santo. Ma per un assiro o un babilonese dell'epoca in cui scrive Ezechiele la croce simboleggia il dio Tammuz. 

Quindi per capire Ezechiele dobbiamo fare una ricerca sulla simbologia dell'epoca, e reinserire il suo testo nel contesto sociale, culturale e leggerlo con la chiave della letteratura apocalittica.

Per quanto riguarda la visione di Ezechiele, reinserita nel contesto socio-culturale dell'epoca : 

-Ezechiele, essendo esule in Babilonia, è quotidianamente a contatto con le divinità babilonesi e con i loro rispettivi SIMBOLI, lo stesso vale per gli ebrei deportati, che si sono dati all'adorazione degli dei locali ed hanno abbandonato Yahvé, di cui Ezechiele difende il culto esclusivo.

All'epoca il monoteismo come lo intendiamo oggi non esisteva. Ezechiele, come tutti gli ebrei all’epoca, credeva nell’esistenza di tutte le divinità di tutti i popoli, ma a lui interessava imporre il culto esclusivo di Yahvé.

Biglino trova strano che Yahvé arrivi da nord, e insiste sul fatto che non può essere dio perché dio è in ogni luogo e spiritualmente presente ovunque, ma questa è la concezione della teologia moderna. Per l'epoca è normale che la divinità arrivi da nord, che essa sia localizzata in una direzione, poiché la divinità è identificata con il fenomeno metereologico stesso. Se arriva un temporale rumoroso da nord, e per loro il temporale era l’espressione della potenza della divinità, la divinità arriva col temporale e in quel caso, arriva da nord. Niente di più normale per la concezione che avevano all'epoca delle divinità.

Ci sono le ruote dentro le ruote, le ruote dentro le ruote sono il SIMBOLO dei Cherubini, che sono" coloro che comunicano" e "servono dal basso la divinità", quindi è normale che stiano sotto, che servano come propulsore alato al carro della divinità.
Sopra i Cherubini (le ruote) ci stanno figure simili a viventi con quattro ali e questi SIMBOLEGGIANO i Serafini che nella cultura assiro-babilonese dell'epoca sono gerarchicamente sopra i Cherubini, ma al di sotto della divinità, in contatto diretto con essa.
Cherubini e Serafini sono personaggi della mitologia babilonese, stanno sotto perché « servono » la divinità, quindi sono descritte come il dispositivo che  permette al carro di volare.
Hanno quattro teste : una d’uomo, una di bue, una di aquila e una di leone. 

La teologia cristiana moderna dice che questi quattro volti simboleggiano la creazione, essendo il bue il re degli animali domestici, il leone il re degli animali selvatici, l’aquila il re degli uccelli e l’uomo il re della creazione. Si tratta di una interpretazione farlocca perché non tiene conto che la i Serafini originariamente appartengono alla mitologia babilonese, in realtà i quattro volti simboleggiano i quattro punti cardinali dell’astrologia babilonese. 

Al di sopra delle teste degli esseri viventi vi era « un firmamento, simile ad un cristallo splendente », questo è il SIMBOLO del dio Enlil, e non un disco volante in salsa teoria del cargo.

Si « sente come un rumore di grandi acque » l’acqua è il SIMBOLO della dea Tiamat, il rumore SIMBOLEGGIA sempre la potenza del dio. Più potente è il dio e più rumore si sente.

Vi è come un rumore di accampamento come voce di El Shaddai,  l’accampamento è il SIMBOLO del dio guerriero Assur e qui Ezechiele fa un parallelo fra il dio guerriero Assur ed un altro dio guerriero semitico El Shaddai o il Violento.
 
Sopra in cima c’è il meta-trono, che è il simbolo del più potente degli dei babilonesi cioè il grandissimo Marduk, e guarda caso quel seggio è occupato (usurpato) da Yahvé!

I SIMBOLI delle divinità babilonesi vengono utilizzati da Ezechiele come elementi di costruzione per realizzare il carro su cui vola Yahvé, e là in cima dove dovrebbe stare seduto il più potente degli dei babilonesi cioè Marduk ci ha messo Yahvé.

Penso che il discorso che Ezechiele voleva fare agli ebrei deportati in Babilonia fosse chiaro e non sono necessarie ulteriori spiegazioni.

Gli ufo sono assolutamente fuori luogo

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Lun 11 Lug 2016 - 14:17

Assenzio ha scritto: E quindi hanno inventato la regola grammaticale del plurale di maestà/eccellenza/astrazione, per giustificare il plurale di ELOHIM.

Però, ELOHIM è spesso usato con il verbo al singolare. Perché? Se non è plurale di maestà che cos'è?
Secondo me, invece di ricorrere alla favoletta del plurale di eccellenza/maestà/astrazione, concetto completamente estraneo alla cultura semitica dell'epoca ( e preciso dell'epoca e non di oggi)



Il problema è che, al di là di elohim, il plurale astratto & company esistono nel linguaggio biblico come esistono nelle altre lingue semitiche antiche. E' questo che non credo sia discutibile.

Io, volessi seguire il filone, mi limiterei all'ipotesi di un nome collettivo passato tra i concretized abstract (o qualcosa del genere)
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da lupetta Mer 20 Lug 2016 - 15:33

Assenzio..complimenti...

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Dom 24 Lug 2016 - 13:50

Hara2 ha scritto:
Assenzio ha scritto: E quindi hanno inventato la regola grammaticale del plurale di maestà/eccellenza/astrazione, per giustificare il plurale di ELOHIM.

Però, ELOHIM è spesso usato con il verbo al singolare. Perché? Se non è plurale di maestà che cos'è?
Secondo me, invece di ricorrere alla favoletta del plurale di eccellenza/maestà/astrazione, concetto completamente estraneo alla cultura semitica dell'epoca ( e preciso dell'epoca e non di oggi)



Il problema è che, al di là di elohim, il plurale astratto & company esistono nel linguaggio biblico come esistono nelle altre lingue semitiche antiche. E' questo che non credo sia discutibile.

Io, volessi seguire il filone, mi limiterei all'ipotesi di un nome collettivo passato tra i concretized abstract (o qualcosa  del genere)

L'ho già detto, ma lo ripeto : il fatto è che la bibbia non è stata scritta secondo una grammatica ebraica, come noi oggi noi scriviamo un libro in italiano cercando di rispettare una grammatica italiana che è già stata stabilita da tempo.
La grammatica ebraica è stata stabilita a posteriori e ne discutono ancora adesso, quindi, è normale che si siano inventati il plurale di astrazione per salvare l'unicità del dio, altrimenti ci va di mezzo il monoteismo ebraico.
Che poi nella cultura medio-orientale nasca, a partire da un certo momento in poi, il concetto di plurale di maestà, è evidente, ma è tutt'altra cosa.
Infatti, Allah, nel corano, parla al plurale, ma lo si capisce chiaramente che è un plurale di maestà perché Allah è un singolare. Nel caso di elohim è proprio il nome ad essere plurale in se. 
Comunque, non avremo mai la prova certa e definitiva, non sapremo mai cosa si intendesse per elohim all'epoca in cui il vocabolo è nato. Io mi limito a far notare che, ad una lettura disinteressata della bibbia, se si traduce Elohim con "Assemblea degli dei", le cose sono più logiche e più chiare ed hanno anche più senso.

Una delle cose esatte che fa notare Biglino (non dice solo scemenze) è che nelle nostre bibbie c'è scritto che dio ha fatto vagare Abramo lontano dalla terra dei suoi avi. Allorché nel testo masoretico il verbo e l'articolo di elohim sono al plurale : gli elohim mi fecero vagare ecc...
La chiamata di Abramo da parte di dio è una delle vicende più importanti di tutta la bibbia, se non la più importante, perché rappresenta per i cristiani l'inizio della storia della salvezza e per gli ebrei l'inizio del patto fra loro e dio : la promessa della terra alla discendenza. Eppure la bibbia utilizza verbo e articolo al plurale.

Nelle nostre bibbie c'è scritto che Abramo costruì un altare dove si manifestò a lui il vero dio. Nel testo masoretico anche in quel caso il verbo e l'articolo sono al plurale "perché in quel luogo si manifestarono a me gli elohim". L'aggettivo "vero" è un'interpolazione della traduzione italiana, quindi una falsità, una manipolazione.

La domanda da porsi è : perché i masoreti non hanno cambiato mettendo tutto al singolare? quei casi in cui c'è un plurale innegabile, non ponevano a loro un problema? 

Bisogna tenere a mente che l'ebraismo prima della diaspora del 70 è monolatria. Tutt'altra cosa è l'ebraismo rabbinico da cui nasce il vero monoteismo, il quale è andato elaborandosi dopo la diaspora del 70. Gli ebrei della diaspora sono ancora monolatri e non monoteisti e questo lo si evince anche dalle epistole di Paolo di Tarso.
Molto studiosi e filologi dicono che  la bibbia è stata scritta e riscritta, copiata e ricopiata, ed ogni qualvolta che lo si faceva veniva cambiata o per lo meno rielaborata. Ma a partire da un certo punto in poi, il canone si è fissato, il rapporto con il testo è cambiato e più nessuno ha osato cambiarla. Il canone si è fissato, diventando intoccabile, prima della diaspora del 70, quando gli ebrei erano ancora monolatri e non ancora monoteisti, quindi quei plurali non ponevano nessun problema. Tutti sapevano che c'erano gli dei e che gli dei erano tanti.

I masoreti, oramai monoteisti, per rispetto alla tradizione che custodivano, non hanno osato cambiare il testo, diventato oramai da molto tempo intoccabile. Da buoni teologi ed esegeti quali erano, hanno preferito inventarsi delle interpretazioni teologiche per giustificare quei plurali così evidenti.
Tali interpretazioni sono ancora usate dagli ebrei di oggi e le si possono ritrovare e leggere su certi forum o le si possono ascoltare alla bocca dei rabbini, che in quanto a furbizia teologica non sono da meno dei preti.
Ma non è necessario avere fatto chissà quali studi per capire che è tutto un arrampicarsi sugli specchi insaponati.
Poi con la scusa che se non sei di cultura ebraica, che non sei di madre lingua ebraica (razzismo culturale) e di conseguenza certe cose non le puoi capire, perché non sei stato iniziato alla chiave di lettura ebraica ecc.. ecc... loro (gli ebrei) possono pretendere qualsiasi cosa ed inventarsi qualsiasi scusa.

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Dom 24 Lug 2016 - 14:44

lupetta ha scritto:Assenzio..complimenti...
I complimenti vanno ad un mio conoscente, che da decenni si interessa alla Storia delle religioni ed in modo particolare a quelle medio-orientali.

Biglino difende una lettura letterale scevra da ogni interpretazione teologica, e su questo ha ragione, non si possono applicare alla bibbia le categorie della teologia cristiana.
Ma non si può nemmeno prendere un testo che affonda le sue radici in una cultura che risale a tremila anni fa e pretendere di farne una lettura letterale con le categorie mentali e culturali odierne. Bisogna farne una lettura letterale, ma la si può fare solo reinserendo il testo nel suo contesto letterario culturale e sociale.

Gli indiani d'america, chiamavano "cavallo di ferro" il treno, ma non utilizzavano quel termine nell'ambito di una poesia o di u  testo profetico, allorché il "rotolo volante" di cui parla Zaccaria nella sua profezia è inserito in un testo di letteratura profetico-apocalittica, fra l'altro lo stesso Zaccaria, spiega chiaro e netto che quel rotolo volante simboleggia una maledizione contro il popolo. È l'autore stesso ha dichiarare di parlare tramite simboli, ma di questo Biglino se ne guarda bene dal parlarne, lui si ferma a quel versetto, al fatto che c'è un rotolo che vola, e li ci fa tutta una fissazione, poiché un "rotolo che vola" altro non può essere che un'astronave aliena in salsa-cargo.

Ho inviato in una mail a Biglino l'interpretazione filologica della visione di Ezechiele che ho postato qui sopra.
Biglino mi ha risposto che la trova interessante ma per quanto interessante sia lui resta convinto che si tratti di una visione reale e di una esperienza concreta, Ezechiele descrive un oggetto volante reale e alieno.
A mio parere, questo fa capire che Biglino non fa vera ricerca, cioè a lui non interessa veramente sapere cosa volessero originariamente dire gli autori biblici.
Biglino è stato, fin da giovane, un appassionato della teoria degli antichi astronauti e assiduo lettore di Sitchin. Di conseguenza lui vuole semplicemente trovare nella bibbia una conferma alle sue idee che gli stanno a cuore.
Trova molti seguaci perché, da una parte c'è tutto un pubblico appassionato della teoria degli antichi astronauti e, d'altra parte, fa nuovi adepti perché si rivolge ad un pubblico che non ha le basi culturali per potere giudicare il suo lavoro e si lascia impressionare, per non parlare di tutti quei paranoici che corrono dietro a tutte le teorie cospirazioniste, perché di una teoria cospirazionista comunque si tratta.
Se certe idee funzionano è perché da una parte c'è gente che si sente raccontare quello che vuole sentirsi dire e dall'altra c'è gente culturalmente sprovvista ed è predisposta ad abboccare.

La stessa cosa vale per la faccenda della clonazione di Eva. Non c'è dubbio che il procedimento tramite il quale gli Elohim biblici fabbricano Eva è analogo ad una clonazione, ma no per questo si tratta di una clonazione così come la si attua oggi, si tratta solo di un'analogia.

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Dom 24 Lug 2016 - 19:49

Quindi, è normale che si siano inventati il plurale di astrazione





In sintesi, no.

Non serviva inventare un plurale astratto per elohim. Il plurale astratto c'era già. Ampie attestazioni in fenicio sicuramente riferite a un tizio. Vi sono attestazioni in cananeo di ilanu, plurale di ilu, dio, riferito al faraone. Si parla del 2000 ac. E nella bibbia i plurali di tale genere sono molti, (e moltissimi altri "plurali" di altri ma simile tipo e caratteristiche con significato singolare) integrità 
Amunim, baalim padrone, i nomi dei due grandi mostri sono plurali ecc.


Dici bene, poi, sull'uso inconsapevole dell'interpretatio technologica
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Dom 24 Lug 2016 - 23:15

le si possono ritrovare e leggere su certi forum


carneval


Ma non è necessario avere fatto chissà quali studi per capire che è tutto un arrampicarsi sugli specchi insaponati.

Certo, basta youtube.


Dico un altro paio di cose e poi che  Assur, il dio eccelso che abita nell’Eḫursagkurkurra, Anu, Enlil, Ea e Ninmaḫ, i grandi dèi, gli Igigi del cielo e gli Anunnaki distruggano il mio nome, il mio seme, la mia famiglia e la mia stirpe se parlo ancora una volta del plurale di astrazione.

. Non è chissà quale astruseria teologica, nelle lingue semitiche di prima durante e dopo l'ebraico biblico il termine astratto spesso prende la desinenza del plurale del corrispondente termine maschile. "Vecchiaia" è scritto "vecchi" ( che infatti è "zekunim"). E' primitivo ma è efficace, se leggo "vecchi è brutto" capisco che significa "la vecchiaia è brutta", se leggo "vecchi sono brutti" so invece che si parla delle persone.

. Questo accanimento sul plurale astratto come bandiera del blablabla  è ridicolo. Per ipotizzare altri dei  basta già il secondo verso di genesi. Theom, l'abisso, il caos può ben darsi che sia reminiscenza  di Tiamat, il dio del caos e del mare. E  i giganti marini del  quinto giorno, e i mostri chiamati con un plurale d'astrazione ecc

.Si è sollevato tanto interesse, facebook è pieno di raffinati linguisti (che magari non azzeccano un congiuntivo) e di eruditi biblisti che parlano solo e sempre di quei quattro passaggi  che sono la base per le alienate teorie bigliniane. Non è necessario andare contro le basi indiscusse della grammatica per sostenere questo o quello, il famigerato salmo "Elohim si alza nell'assemblea degli elohim" ha un po' più peso in direzione  "politeista" se il primo elohim è Elohim, quello, come nelle altre 2.000 e passa ricorrenze, il plurale astratto concretizzato (vecchiaia) e l'altro elohim plurale numerico (vecchi). Altrimenti come lo leggi? "Gli elohim si alza nell'assemblea degli elohim"?


Ma niente, devono essere tanti elohim, mica erano astronavi monoposto.
E quindi c'è scritto "In principio fece Elohim"? No, erano TANTISSIMI, significa un gruppo! anzi è un complotto masoretico, il verbo era plurale ma l'hanno vocalizzato al singolare! Prove, fonti? No, nessuna, ma chi se ne frega.  E anche chi non ci pensa proprio a bersi le cazzate alienoidi ormai ha l'imprinting. Ha studiato lì. Alla folla di medici immunologi, economisti, fisici quantici, neuroscienziati, politologi,  astronomi, climatologi  si sono aggiunti i linguisti, pazienza.




Augh.  bananamix




.
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Mar 2 Ago 2016 - 19:57

Hara2 ha scritto:
Quindi, è normale che si siano inventati il plurale di astrazione





In sintesi, no.

Non serviva inventare un plurale astratto per elohim. Il plurale astratto c'era già. Ampie attestazioni in fenicio sicuramente riferite a un tizio. Vi sono attestazioni in cananeo di ilanu, plurale di ilu, dio, riferito al faraone. Si parla del 2000 ac. E nella bibbia i plurali di tale genere sono molti, (e moltissimi altri "plurali" di altri ma simile tipo e caratteristiche con significato singolare) integrità 
Amunim, baalim padrone, i nomi dei due grandi mostri sono plurali ecc.


Dici bene, poi, sull'uso inconsapevole dell'interpretatio technologica

Il fatto che ci fosse già in certe lingue semitiche non significa obbligatoriamente che ci fosse anche in ebraico.
Tutte le lingue semitiche non sono uguali. Ad esempio, alcuni autori, per motivi puramente teologici, affermano che quando si trova scritto, in certi testi extra-biblici, di Yahvé e della sua Asherah, il termine "asherah" non significherebbe la "dea Asherah compagna di Yahvé" ma semplicemente un "palo sacro" : il vocabolo "asherah" non designa una dea ma un oggetto di culto.
 
In realtà si tratta di un'opposizione futile. Se si tratta di un palo sacro o di un albero stilizzato che simboleggia la dea, questo non cambia molto, poiché, nel Medio-Oriente dell'epoca, le statue antropomorfe degli dei o i loro simboli potevano essere tutti e due oggetti di culto.
Alcuni autori sostengono addirittura che "asherah" significa "santuario", quindi "Yahvé e la sua Asherah" andrebbe tradotto con "Yahvé e il suo santuario" basandosi sul fatto, provato, che in alcune lingue semitiche "asherah" è utilizzato col significato di santuario. Ma, precisa Thomas Römer : "questo uso esiste in alcune lingue semitiche del tempo, ma in ebraico non è attestato questo uso".
Tutto questo sproloquio, per dire in fin dei conti  che quello che vale per una lingua semitica, non vale per tutte.


E poi cosa sarebbe questo plurale di "astrazione"? Perché "astrazione"? Cosa c'è di tanto "astratto"? Da un lettura della bibbia non mi pare che gli ebrei dell'epoca fossero molto versati nel maneggiare concetti astratti, tutt'altro!

Per quanto riguarda poi i masoreti, di cui ho detto (commettendo un grosso errore) che non hanno più osato toccare il testo, mi giungono notizie che mi sono sbagliato.
I masoreti hanno ritoccato, e in maniera anche molto pesante in alcuni punti, la bibbia anche dopo che il canone è stato fissato.
Infatti la bibbia greca dei Settanta è una traduzione della bibbia ebraica ad un epoca in cui il canone si era già fissato, eppure fra il testo dei masoreti e quello dei Settanta di differenze pare ce ne siano parecchie.
Le parti della bibbia che sono state ritrovate nei rotoli del Mar Morto sono più vicine alla versione dei Settanta che al testo dei masoreti e le differenze sono le stesse, riguardano gli stessi punti.
Quindi, se i masoreti non hanno avuto scrupoli nel riscrivere e nel manipolare quei passi che per loro erano scomodi (e hanno ficcato Yahvé dappertutto anche dove in origine non c'era, perché non hanno modificato anche quei punti in cui elohim è utilizzato chiaramente con il plurale?


Ultima modifica di Assenzio il Mar 2 Ago 2016 - 20:06 - modificato 2 volte.

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Mar 2 Ago 2016 - 20:01

postato doppio

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Armok Mar 2 Ago 2016 - 20:40

Hara, sai benissimo che nomi specifici di elhoim ce ne sono parecchi nell'AT e che la storia del plurale di astrazione non sta in piedi.

Mi chiedo che tipo di interessi ti spingano a mentire in maniera così sfacciata.

Poi lancio un'occhiata al tuo avatar, e smetto di chiedermelo.



Il fatto che ci fosse già in certe lingue semitiche non significa obbligatoriamente che ci fosse anche in ebraico.

E se pure esiste, non necessariamente implica che sia questo il caso riguardo al termine "elhoim". Specialmente quando tutto indica chiaramente il contrario.


  E anche chi non ci pensa proprio a bersi le cazzate alienoidi ormai ha l'imprinting. Ha studiato lì. Alla folla di medici immunologi, economisti, fisici quantici, neuroscienziati, politologi,  astronomi, climatologi  si sono aggiunti i linguisti, pazienza.


Mi raccomando Hara: sfotti e denigra per bene. Quando non si è in grado di portare argomentazioni valide, affossare l'opposizione è la strategia vincente.
Forse.


Augh.  mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 1214646285 


Perculare il nemico sconfitto, si può.
Ma prima bisogna dimostrare che ha torto.

Perculare dopo avere ammaccato una serie di figure da cioccolataio, come il caro Hara ha appena fatto, è di uno squallore deprimente.



Ho inviato in una mail a Biglino l'interpretazione filologica della visione di Ezechiele che ho postato qui sopra.
Biglino mi ha risposto che la trova interessante ma per quanto interessante sia lui resta convinto che si tratti di una visione reale e di una esperienza concreta, Ezechiele descrive un oggetto volante reale e alieno.
A mio parere, questo fa capire che Biglino non fa vera ricerca, cioè a lui non interessa veramente sapere cosa volessero originariamente dire gli autori biblici.


No , Assenzio. Significa semplicemente che Biglino ha un'opinione che differisce dalla tua.

Se a Biglino non interessassero verità e ricerca, non ti avrebbe risposto che trova la tua interpretazione interessante. Ti avrebbe piuttosto deriso, aggiungendo magari delle emoticon denigratorie alla mail di risposta.

_________________
" Death is a disease! It's like any other... there's a cure. A cure! And I will find it. "
- Tom Creo, The Fountain



mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 1910
Armok
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 675
Età : 36
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Minsky Mar 2 Ago 2016 - 20:57

Assenzio ha scritto:...

Armok ha scritto:...

ok2 ok2

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 26016
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Mar 2 Ago 2016 - 22:02

Armok ha scritto:
Ho inviato in una mail a Biglino l'interpretazione filologica della visione di Ezechiele che ho postato qui sopra.
Biglino mi ha risposto che la trova interessante ma per quanto interessante sia lui resta convinto che si tratti di una visione reale e di una esperienza concreta, Ezechiele descrive un oggetto volante reale e alieno.
A mio parere, questo fa capire che Biglino non fa vera ricerca, cioè a lui non interessa veramente sapere cosa volessero originariamente dire gli autori biblici.


No , Assenzio. Significa semplicemente che Biglino ha un'opinione che differisce dalla tua.

Se a Biglino non interessassero verità e ricerca, non ti avrebbe risposto che trova la tua interpretazione interessante. Ti avrebbe piuttosto deriso, aggiungendo magari delle emoticon denigratorie alla mail di risposta.

Biglino in fondo sa che quella è letteratura apocalittica e che la letteratura apocalittica è simbolica. Sono anche convinto (tenendo conto della sua cultura, non certo di quella dei suoi seguaci) che lui sa benissimo che quelli sono i simboli delle divinità babilonesi. Per questo, lui, in privato, non può deridere la "mia" interpretazione, ma non può nemmeno ammettere che lui sa che è quella corretta, lui può solo rispondere che la versione è interessante. Per onestà intellettuale non se la sente di deriderla, ma non può neanche darmi ragione, perché crollerebbe il suo mondo, quello degli alieni.

Quando ho postato sul suo gruppo Facebook la "mia" interpretazione sono stato bannato e bloccato cinque minuti dopo!
Non so se Biglino sia in buona o in cattiva fede, i casi sono due :

1-vuole vederci a tutti costi gli alieni perché è un'idea che gli sta a cuore, quindi vuole convincersi che nella bibbia ci sono le astronavi e la tecnologia, come certi credenti che vogliono a tutti i costi vedere  prove dell'esistenza di dio ovunque, anche in un semplice arcobaleno.

2- lui sa che che la teoria degli antichi astronauti applicata alla bibbia è solo fuffa, ma lo fa di proposito per sfruttare il filone e vendere libri.

Personalmente sono dell'opinione che sia vero il primo caso, ma se fosse vero il secondo non me ne meraviglierei poi più di tanto.

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Armok Mar 2 Ago 2016 - 22:20

Normalmente non apprezzo la censura, in alcuna direzione.

Nel caso specifico di Biglino e della sua pagina, devo dire che in numerosi forum, pagine e gruppi è in atto un considerevole lavorio per screditarlo - e nella maggior parte di questi, si opera una diffamazione vera e propria alla quale non viene lasciato alcun contraddittorio.

Non me la sento di criticarlo se nei suoi spazi espone la sua versione , anche perchè in quanto scrittore è a tutti gli effetti un imprenditore, e quegli spazi li usa per pubblicizzare il suo prodotto.

_________________
" Death is a disease! It's like any other... there's a cure. A cure! And I will find it. "
- Tom Creo, The Fountain



mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 1910
Armok
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 675
Età : 36
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Rasputin Mar 2 Ago 2016 - 22:32

Armok ha scritto:Normalmente non apprezzo la censura, in alcuna direzione.

Nel caso specifico di Biglino e della sua pagina, devo dire che in numerosi forum, pagine e gruppi è in atto un considerevole lavorio per screditarlo - e nella maggior parte di questi, si opera una diffamazione vera e propria alla quale non viene lasciato alcun contraddittorio.

Non me la sento di criticarlo se nei suoi spazi espone la sua versione , anche perchè in quanto scrittore è a tutti gli effetti un imprenditore, e quegli spazi li usa per pubblicizzare il suo prodotto.

Non mi pare che nessuno lo censuri, e men che meno esiste censura qui.

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Merini10- mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Mar 2 Ago 2016 - 23:04

Armok ha scritto:Normalmente non apprezzo la censura, in alcuna direzione.

Nel caso specifico di Biglino e della sua pagina, devo dire che in numerosi forum, pagine e gruppi è in atto un considerevole lavorio per screditarlo - e nella maggior parte di questi, si opera una diffamazione vera e propria alla quale non viene lasciato alcun contraddittorio.

Non me la sento di criticarlo se nei suoi spazi espone la sua versione , anche perchè in quanto scrittore è a tutti gli effetti un imprenditore, e quegli spazi li usa per pubblicizzare il suo prodotto.

Avevo aderito al suo gruppo Facebook per studiare il fenomeno Biglino un po' più da vicino e vedere soprattutto che tipo di gente gli gira intorno.
Avevo postato la "mia" interpretazione in un commento per spiegare per quale motivo la teoria del cargo non la si può applicare alle visioni dei profeti. Ed invece di cercare di confutarmi o smontarmela, hanno preferito fare pulizia, il che la dice lunga....

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Mar 2 Ago 2016 - 23:21

Armok ha scritto:
Nel caso specifico di Biglino e della sua pagina, devo dire che in numerosi forum, pagine e gruppi è in atto un considerevole lavorio per screditarlo - e nella maggior parte di questi, si opera una diffamazione vera e propria alla quale non viene lasciato alcun contraddittoriO;

Se Biglino si limitasse a dimostrare che la bibbia non parla del dio della teologia cristiana (e nemmeno di quello della teologia ebraica attuale), ma bensì degli elohim, e che gli elohim sono l'equivalente dei theoi greci, dei deva indiani, degli anunnaki sumero-accadici, degli dei romani ecc...cioè che la bibbia è mitologia; se si limitasse a dimostrare che gli dei della bibbia non sono né meglio né peggio degli altri dei di tutti gli altri popoli, che Yahweh è uno dei tanti elohim e fra l'altro uno dei più criminali ecc..che la teologia moderna cala di forza il suo concetto di dio nella bibbia tramite interpretazioni che sono veri voli pindarici e che le traduzioni teologiche che traducono El Shaddaï con "l'Onnipotente" sono un'autentica presa per i fondelli ecc.. non ci sarebbero molti siti che potrebbero criticare e diffamare Biglino in modo serio ed argomentato, perché su questo ha ragione. Lo sanno anche gli esegeti.
È a causa della bufala dell'interpretazione ufologica che Biglino presta il fianco alle critiche più spietate e si rende ridicolo.

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Armok Mer 3 Ago 2016 - 1:24

Non mi pare che nessuno lo censuri, e men che meno esiste censura qui.

Rasputin, mi riferivo all'atto di Biglino o chi per lui di bannare Assenzio, prendendo per buono che sia andata esattamente in questo modo. So bene che qui non esiste censura ed è un ottima cosa.

Comunque si, in molte pagine e forum e gruppi di esegesi sia ebraica che cattolica i cosiddetti "bigliniani" vengono censurati regolarmente.


@ Assenzio: tieni presente che Biglino non gestisce personalmente tutti i gruppi che parlano di lui.
Ho avuto a che fare con alcuni suoi sostenitori e in effetti una parte di questi sembra voler creare una nuova "religione degli alieni", cosa che Biglino ha esplicitamente scoraggiato in più di una conferenza.


È a causa della bufala dell'interpretazione ufologica che Biglino presta il fianco alle critiche più spietate e si rende ridicolo.


Correggo io per te: e viene deriso gratuitamente ed immotivatamente.

Biglino non ha mai venduto verità certe e/o rilevate, ed ha sempre sottolineato come non sia possibile giungere alle suddette verità certe attraverso fonti che sono traduzioni di traduzioni, originariamente supportate da tradizioni orali andate perse da millenni.

L'interpretazione ufologica è una tra le tante possibili e, fintanto che viene presentata come ipotesi, non merita derisione e - anzi - è immane dimostrazione di cafonaggine prima ancora che di chiusura mentale lo scherno e l'attacco alla persona.

Per cui, dato che esiste libertà di espressione in Italia - più o meno - chi vuole criticarlo "spietatamente" lo faccia, con la coscienza che così facendo infanga solo se stesso.

_________________
" Death is a disease! It's like any other... there's a cure. A cure! And I will find it. "
- Tom Creo, The Fountain



mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 1910
Armok
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 675
Età : 36
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Mer 3 Ago 2016 - 9:59

Armok ha scritto:Hara, sai benissimo che nomi specifici di elhoim ce ne sono parecchi nell'AT e che la storia del plurale di astrazione non sta in piedi.
Ecco, certo, tranne gli autorevolissimi Sitchin e Biglino TUTTI gli altri sono degli sciocchini.

Mi chiedo che tipo di interessi ti spingano a mentire in maniera così sfacciata


La paghetta di zio Rothschild, che altro?

Poi lancio un'occhiata al tuo avatar, e smetto di chiedermelo.


Sono notoriamente un troll sionista  al soldo del nwo, perché, non si può?





★★★
Poi, in generale, a tutti, voler credere a uno (senza qualifiche e che parla di alieni e quant'altro) solo perché "suona bene" per quanto riguarda una questione scientifica (sì, anche la linguistica è una scienza) che va contro un consenso assoluto, mica è tanto razionale.
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Armok Mer 3 Ago 2016 - 11:49

voler credere a uno (senza qualifiche 


Così incompetente che le edizioni San Paolo l'hanno felicemente usato come traduttore per trent'anni.


solo perché "suona bene" 


Perchè argomenta in maniera logica e circostanziata.


che va contro un consenso assoluto


Primo, tanto assoluto non è - e anche questo lo sai.

Secondo, ad populum. Seguendo questa logica, il sole girerebbe attorno alla terra.

_________________
" Death is a disease! It's like any other... there's a cure. A cure! And I will find it. "
- Tom Creo, The Fountain



mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 1910
Armok
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 675
Età : 36
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Mer 3 Ago 2016 - 12:51

Armok ha scritto:
voler credere a uno (senza qualifiche 


Così incompetente che le edizioni San Paolo l'hanno felicemente usato come traduttore per trent'anni.

Non è una qualifica, caso mai è un esperto nell'uso dell'interlineare (che era il suo compito), se poi vuoi giocare sulle parole è un altro discorso. Poi visti i risultati della san paolo non se ne può trarre conclusioni. Ma anche se fosse il professore di salcazzo ciò non cambierebbe il punto. Lui ignora o finge di ignorare tutta la letteratura. Trilioni di robe e non solo inerenti alla lingua. Lui non si accolla l'onere della prova che, sostenendo tesi inaudite, grava tutto su lui. Proprio non affronta i problemi. E un pugno di frasi tradotte e riferimenti a lavori squalificati non sono fonti.
Poi, oh, nel mucchio dice anche cose condivise o condivisibili o comunque sostenibili che possono apparire sorprendenti a chi non se ne è prima interessato più di tanto, lo fa sempre con toni scandalistici ma fa bene, questo è il suo mestiere. E' che è tutto mescolato in una enorme montagna di merda dove confluiscono assurdità di astronomia, archeologia, genetica, botanica, antropologia, storia, linguistica solo per dirne alcune.



solo perché "suona bene" 


Perchè argomenta in maniera logica e circostanziata.


Agli occhi di chi non ne sa una sega e che non gli interessa saperne una sega. Legittimo, anzi di più, ma resta che se si è bevuto solo piscio non si conosce il sapore del vino.


che va contro un consenso assoluto


Primo, tanto assoluto non è - e anche questo lo sai.

No, non lo so. Tipo?

[Qui si era sostenuta L'INESISTENZA di una forma di plurale assolutamente attestato, mi pare di aver fatto anche degli esempi che sono stati ignorati, ma nel merito l'argomento per me è chiuso, vorrei solo sapere a chi ti riferisci]

Secondo, ad populum. .

L'argomento ad auctoritatem non è una fallacia. Lo può diventare se
a) non vi è l'autorità
b) non vi è il consenso

Seguendo questa logica, il sole girerebbe attorno alla terra

Questo invece è un  argomento fallace.


Ultima modifica di Hara2 il Mer 3 Ago 2016 - 13:05 - modificato 1 volta.
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Rasputin Mer 3 Ago 2016 - 13:01

Hara mi intrometto brevemente a me pare che l'argomento ad populum e quello ad auctoritatem (Mi pare lo si chiami anche ad verecundiam) siano due cose ben diverse

Sono descritti brevemente ambi qui

http://atei.forumitalian.com/t1457-caro-missionario

sotto il punto 5

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Merini10- mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Mer 3 Ago 2016 - 13:08

Rasputin ha scritto:Hara mi intrometto brevemente a me pare che l'argomento ad populum e quello ad auctoritatem (Mi pare lo si chiami anche ad verecundiam) siano due cose ben diverse

Sono descritti brevemente ambi qui

http://atei.forumitalian.com/t1457-caro-missionario

sotto il punto 5

Certo, ma io non ho usato l'ad populum (che è una fallacia), mi sono  riferito all'autorità (che invece è un argomento). Ho evitato di rimarcare l'imprecisione [o il fraintendimento]. [Anzi, non c'è {Dio T9} ne dovrebbe essere bisogno ma chiarisco: quando parlo di consenso, autorità, letteratura ecc mi riferisco esclusivamente a  ciò che è accreditato nel contesto accademico, allo stato dell'arte]


Ultima modifica di Hara2 il Mer 3 Ago 2016 - 13:27 - modificato 2 volte.
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Rasputin Mer 3 Ago 2016 - 13:23

Hara2 ha scritto:
Rasputin ha scritto:Hara mi intrometto brevemente a me pare che l'argomento ad populum e quello ad auctoritatem (Mi pare lo si chiami anche ad verecundiam) siano due cose ben diverse

Sono descritti brevemente ambi qui

http://atei.forumitalian.com/t1457-caro-missionario

sotto il punto 5

Certo, ma io non ho usato l'ad populum (che è una fallacia), mi sono  riferito all'autorità (che invece è un argomento). Ho evitato di rimarcare l'imprecisione [o il fraintendimento]

Uhm...lo scambio è questo

Armok ha scritto:
voler credere a uno (senza qualifiche 


Così incompetente che le edizioni San Paolo l'hanno felicemente usato come traduttore per trent'anni.


solo perché "suona bene" 


Perchè argomenta in maniera logica e circostanziata.


che va contro un consenso assoluto


Primo, tanto assoluto non è - e anche questo lo sai.

Secondo, ad populum. Seguendo questa logica, il sole girerebbe attorno alla terra.

Non ci capisco bene allora cosa intendi per "Consenso assoluto" (Qualsiasi cosa sia)

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Merini10- mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Mer 3 Ago 2016 - 13:26

Stavo giusto editando in contemporanea.
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Rasputin Mer 3 Ago 2016 - 13:30

Hara2 ha scritto:Stavo giusto editando in contemporanea.

Adesso si capisce meglio, ammesso e non concesso che non sia un frenamano con testacoda alla Starsky & Hutch carneval


_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Merini10- mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Mer 3 Ago 2016 - 13:38

Rasputin ha scritto:
Hara2 ha scritto:Stavo giusto editando in contemporanea.

Adesso si capisce meglio, ammesso e non concesso che non sia un frenamano con testacoda alla Starsky & Hutch  carneval


Stavo giusto rieditando in contemporanea.
No, se leggi i miei interventi dovrebbe essere ribadito più volte. [confermo il più volte]. E mi sembrava anche scontato.


Assoluto sta ad intendere che non troverai -almeno che io sappia, poi  ci può anche stare, è  lecito ipotizzare qualsiasi cosa - un testo accreditato come autorevole che neghi l'esistenza di quella roba nell'ebraico biblico. Un complotto? Ci poteva stare [ma proprio volendo, eh] prima, ora direi proprio di no. Se ne occupano persone di ogni tipo, non è più una esclusiva di enti teologici. Tra l'altro ai cattolici fotte sega, hai presente la trinità?
***
Ah, sì a "consenso, autorità, letteratura" va aggiunta "qualifica". Ma non era chiaro?


***
E sulla trinità non scherzo, ben prima che se ne accorgessero i sitchin o chi per lui i  casi del "noi" erano non solo giustificati ma sbandierati e portati come prova del tre in uno. Fossero stati più di tre o quattro, o quanti sono, casi sarebbe stato altro solo grasso che cola  per la ccar.
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Mer 3 Ago 2016 - 15:42

Ma lasciamo perdere le polemiche sui particolari, chi se ne fotte, e andiamo, un pezzetto alla volta, al centro del pensiero (logico e convincente) del nostro.

La premessa è che Genesi è un libro di storia ma la storia parte da prima. Primo capitolo del suo  testo "Il Libro che Cambierà per Sempre le Nostre Idee sulla Bibbia"

Questo primo capitolo vuol essere una sintesi di queste teorie – o forse sarebbe meglio dire di verità – che quando saranno definitivamente confermate determineranno la fine [...] E proprio i Sumeri sono la fonte di quelle teorie (nota
Spoiler:
di cui si diceva in apertura di capitolo. (Le verità di cui sopra)
• Che cosa ci raccontano allora i fondatori di tutta la civiltà umana?
Ci raccontano che esiste nel Sistema solare un pianeta di cui noi ufficialmente non conosciamo ancora l’esistenza; un pianeta chiamato NIBIRU che ha un’orbita retrograda rispetto a quella di tutti gli altri pianeti e la cui durata è pari a 3.600 anni terrestri. Il nome NIBIRU significherebbe “Pianeta dell’attraversamento” proprio perché questo corpo celeste attraversa in senso contrario le ellissi percorse dai suoi “colleghi” (quelle di Marte e Giove in particolare).
L’orbita retrograda ci fa pensare che NIBIRU non può essere stato generato con il Sole, come gli altri pianeti, per cui deve necessariamente essere stato “attratto e catturato” dalle forze gravitazionali del nostro Sistema solare: questo è proprio ciò che affermano i racconti dei Sumeri (secondo le interpretazion iquella di tutti gli altri pianeti e la cui durata è pari a 3.600 anni terrestri. Il nome NIBIRU significherebbe “Pianeta dell’attraversamento” proprio perché questo corpo celeste attraversa in senso contrario le ellissi percorse dai suoi “colleghi” (quelle di Marte e Giove in particolare).
L’orbita retrograda ci fa pensare che NIBIRU non può essere stato generato con il Sole, come gli altri pianeti, per cui deve necessariamente essere stato “attratto e catturato” dalle forze gravitazionali del nostro Sistema solare: questo è proprio ciò che affermano i racconti dei Sumeri (secondo le interpretazioni degli autori considerati “alternativi” rispetto alla scienza ufficiale).
Un satellite di questo pianeta avrebbe addirittura impattato con la Terra, producendo la grande depressione che si trova sotto l’Oceano Pacifico: nel corso di questo scontro dalle dimensioni cosmiche si sarebbero originate l’orbita attuale della Luna e la fascia degli asteroidi.


[Inizia un riquadrato:]
Ma che cosa dice la scienza moderna?

Ecco di seguito un breve riassunto delle scoperte e delle posizioni ufficiali della comunità scientifica che in qualche modo confermano le “incredibili”, “inaccettabili” ipotesi astronomiche appena esposte.
Spoiler:

[Fine riquadro, prosegue il discorso]


Questo pianeta, proseguono i racconti dei Sumeri, sarebbe abitato da quelli che loro definiscono ANUNNAKI (Sitchin traduce letteralmente questo termine con un’espressione che indica “coloro che dal cielo sono scesi sulla Terra”, corrispondente agli Anaqìm della Bibbia).
Questi individui sarebbero giunti sul nostro pianeta in cerca di oro perché questo metallo era indispensabile per creare una sorta di effetto serra sul loro pianeta: polverizzato e diffuso nell’atmosfera avrebbe rallentato il processo di progressivo raffreddamento che NIBIRU stava subendo.
Come non pensare immediatamente ai miti diffusi pressoché in ogni angolo della Terra (in Occidente ricordiamo Esiodo, Platone, Ovidio...) che affermano come ci sia stata una non meglio precisata “Età dell’Oro”, l’epoca degli dèi, il tempo in cui Essi erano qui tra noi...




Primo strato di una enorme montagna di merda



Fine prima puntata.
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da marisella Mer 3 Ago 2016 - 16:16

Hara sono 2 mesi che parli di Biglino, speriamo che concludi presto, arriva al punto, noi non sappiamo l'ebraico antico, non sappiamo che dirti. Dunque che ci dici? Questo pianeta chiamato NIBIRU, o il Dodicesino pianeta, o il Pianeta degli dei è esistito davvero, e si è mosso in senso retrogrado attraversando le orbite di altri pianeti, se poi da questo scontro cosmico sia nata la fascia degli asteroidi non si sa, perchè il movimento di rotazione , sui loro assi, di questi ultimi, ha sensi diversi.
Poi dobbiamo sapere se siano esistiti i giganti (o Nefilim?), sì,  guarda, io vidi superquark qualche anno fa e fecero vedere dei femori lunghissimi, erano individui di 3 metri.
Si deve capire cosa sia il Ruach degli Elohim , e cosa sia questo plurale astratto per cui vogliamo sapere se dobbiamo leggere "In principio Dio creò il cielo e la terra", oppure" L'assemble degli dei creò il cielo e la terra", ma qui non ci sono molti esperti in ebraico antico, ma cosa vuoi che importi a qualcuno. Biglino la scommessa l'ha vinta, fare una montagna di soldi.


Ultima modifica di marisella il Mer 3 Ago 2016 - 17:00 - modificato 1 volta.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da primaverino Mer 3 Ago 2016 - 16:39

Rasputin ha scritto:
Hara2 ha scritto:Stavo giusto editando in contemporanea.

Adesso si capisce meglio, ammesso e non concesso che non sia un frenamano con testacoda alla Starsky & Hutch  carneval


No.
Il punto è che quando si parla di traduzioni dall'ebraico antico o dall'aramaico (la scrittura non vocalizzata) o come si dice, saltano fuori gli ebrei studiosi (*) che solo loro sanno come vocalizzare il tutto perché loro sono gli studiosi seri, gli altri no.
L'interpretazione degli "altri" è sempre fallace, le loro magari pure, (**) ma... "Cosa loro" è...

L'ebraismo è un concetto praticamente incomprensibile ai non ebrei.
Lo stesso senso di appartenenza travalica ogni considerazione praticabile da un "non ebreo" nel bene o nel male (tipo, perdona l'esempio terra-terra cioè io che apprezzo tale senso e tu che invece ci caghi sopra).
Per l'ebreo il senso di appartenenza o di identità culturale, se preferisci, risulta del tutto imprescindibile ed alcune classificazioni valide per i non ebrei, per loro semplicemente non hanno senso.
Noi "non ebrei" possiamo dividerci in ricchi e poveri... In credenti e non... In nazionalisti e internazionalisti... In comunisti e capitalisti... In sportivi e sedentari... In che cazzo ti pare e il suo contrario...
L'ebreo, invece, sia esso nazionalista, internazionalista, ateo, credente, democratico, fascista, comunista, proletario, socialista, capitalista, salcazzista... Ebbene sempre ebreo rimane.

(*) Loro sono i più studiosi, i più istruiti i più di tutto... Loro sono il "popolo eletto". Atei compresi. Fattene una ragione.
(**) Ne discutono tra loro... "Due ebrei, tre opinioni" recita un loro adagio. Però rimangono sempre ebrei (e tu no). Capolavoro!

p.s.: spero che "mi ho" spiegato, fratello...
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 58
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Mer 3 Ago 2016 - 16:52

marisella ha scritto:Dunque che ci dici?

Che stai messa bene.



Hara2 ha scritto:
Rasputin ha scritto:Hara mi intrometto brevemente a me pare che l'argomento ad populum e quello ad auctoritatem (Mi pare lo si chiami anche ad verecundiam) siano due cose ben diverse

Sono descritti brevemente ambi qui

http://atei.forumitalian.com/t1457-caro-missionario

sotto il punto 5

Certo, ma io non ho usato l'ad populum (che è una fallacia), mi sono  riferito all'autorità (che invece è un argomento). Ho evitato di rimarcare l'imprecisione [o il fraintendimento]. [Anzi, non c'è {Dio T9} ne dovrebbe essere bisogno ma chiarisco: quando parlo di consenso, autorità, letteratura ecc mi riferisco esclusivamente a  ciò che è accreditato nel contesto accademico, allo stato dell'arte]

Rasputin ha scritto:
Hara2 ha scritto:Stavo giusto editando in contemporanea.

Adesso si capisce meglio, ammesso e non concesso che non sia un frenamano con testacoda alla Starsky & Hutch  carneval


primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Hara2 ha scritto:Stavo giusto editando in contemporanea.

Adesso si capisce meglio, ammesso e non concesso che non sia un frenamano con testacoda alla Starsky & Hutch  carneval


No.
Il punto è che quando si parla di traduzioni dall'ebraico antico o dall'aramaico (la scrittura non vocalizzata) o come si dice, saltano fuori gli ebrei studiosi (*) che solo loro sanno come vocalizzare il tutto perché loro sono gli studiosi seri, gli altri no.
L'interpretazione degli "altri" è sempre fallace, le loro magari pure, (**) ma... "Cosa loro" è...

L'ebraismo è un concetto praticamente incomprensibile ai non ebrei.
Lo stesso senso di appartenenza travalica ogni considerazione praticabile da un "non ebreo" nel bene o nel male (tipo, perdona l'esempio terra-terra cioè io che apprezzo tale senso e tu che invece ci caghi sopra).
Per l'ebreo il senso di appartenenza o di identità culturale, se preferisci, risulta del tutto imprescindibile ed alcune classificazioni valide per i non ebrei, per loro semplicemente non hanno senso.
Noi "non ebrei" possiamo dividerci in ricchi e poveri... In credenti e non... In nazionalisti e internazionalisti... In comunisti e capitalisti... In sportivi e sedentari... In che cazzo ti pare e il suo contrario...
L'ebreo, invece, sia esso nazionalista, internazionalista, ateo, credente, democratico, fascista, comunista, proletario, socialista, capitalista, salcazzista... Ebbene sempre ebreo rimane.

(*) Loro sono i più studiosi, i più istruiti i più di tutto... Loro sono il "popolo eletto". Atei compresi. Fattene una ragione.
(**) Ne discutono tra loro... "Due ebrei, tre opinioni" recita un loro adagio. Però rimangono sempre ebrei (e tu no). Capolavoro!

p.s.: spero che "mi ho" spiegato, fratello...


Ma cazzo c'entra?
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da primaverino Mer 3 Ago 2016 - 17:18

Hara2 ha scritto:

Ma cazzo c'entra?

Nulla.
Ricordavo solo che l'ebraismo non è solo religione o tradizione.
E che effettivamente siete convinti di essere "li mèjjo". mgreen
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 58
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da marisella Mer 3 Ago 2016 - 17:43

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Hara2 ha scritto:Stavo giusto editando in contemporanea.

Adesso si capisce meglio, ammesso e non concesso che non sia un frenamano con testacoda alla Starsky & Hutch  carneval


No.
Il punto è che quando si parla di traduzioni dall'ebraico antico o dall'aramaico (la scrittura non vocalizzata) o come si dice, saltano fuori gli ebrei studiosi (*) che solo loro sanno come vocalizzare il tutto perché loro sono gli studiosi seri, gli altri no.
L'interpretazione degli "altri" è sempre fallace, le loro magari pure, (**) ma... "Cosa loro" è...

L'ebraismo è un concetto praticamente incomprensibile ai non ebrei.
Lo stesso senso di appartenenza travalica ogni considerazione praticabile da un "non ebreo" nel bene o nel male (tipo, perdona l'esempio terra-terra cioè io che apprezzo tale senso e tu che invece ci caghi sopra).
Per l'ebreo il senso di appartenenza o di identità culturale, se preferisci, risulta del tutto imprescindibile ed alcune classificazioni valide per i non ebrei, per loro semplicemente non hanno senso.
Noi "non ebrei" possiamo dividerci in ricchi e poveri... In credenti e non... In nazionalisti e internazionalisti... In comunisti e capitalisti... In sportivi e sedentari... In che cazzo ti pare e il suo contrario...
L'ebreo, invece, sia esso nazionalista, internazionalista, ateo, credente, democratico, fascista, comunista, proletario, socialista, capitalista, salcazzista... Ebbene sempre ebreo rimane.

(*) Loro sono i più studiosi, i più istruiti i più di tutto... Loro sono il "popolo eletto". Atei compresi. Fattene una ragione.
(**) Ne discutono tra loro... "Due ebrei, tre opinioni" recita un loro adagio. Però rimangono sempre ebrei (e tu no). Capolavoro!

p.s.: spero che "mi ho" spiegato, fratello...
Caro Primaverino , non ho capito tutto ciò che hai scritto. Hara2 mi disse che non era ebreo ma solo sionista, per me gli ebrei non sono incomprensibili, da bambini avevamo tanti amichetti ebrei. Certo, sono il popolo eletto, anche se sono atei, è un decisione di Dio in persona.Ciao, che fai stasera? crying
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Mer 3 Ago 2016 - 19:22

Boh, a me pare di star battagliando su una banalità di fondo e mi stupisco - sinceramente - che su questa QUI non vi sia una quasi unanimità spontanea.
È  uno scrittore fantasy di un genere già visto che riesce però a far leva su meccanismi quasi fideistici o se preferite da tifoseria.
Se dice buongiorno e se si pretende di sostenere che sia un buongiorno lui non va proprio calcolato. Non è neanche un 50 e 50, lui sostiene ogni possibile roba che sia usabile a sostegno dell'alienata. Non si pone proprio, che al contrario di un qualsiasi studente non ne ha bisogno, la questione delle fonti e del metodo.
Se si vuole sostenere, insomma, una qualsiasi roba non ci si può basare e non si può solo ripetere ciò che dice. E certo - sempre ripeto se si vuole sostenere un qualcosa - non si può usarlo come fonte, anzi quasi sempre come UNICA fonte Occorrerebbe una almeno minima verifica. Sui punti che ho toccato questa a me ha dato una chiarissima risposta negativa. Ma l'onere della prova (che qui chiaramente è debole) non è mio.
Esiste nibiru? fonti? Non esiste quella forma grammaticale? fonti? Ecc. Queste sono necessarie ed è necessario l'uso di un metodo corretto
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da primaverino Mer 3 Ago 2016 - 19:49

marisella ha scritto:
Caro Primaverino
[... Hara2...]
Ciao, che fai stasera? crying

Si, ma il vecchio Hara bisogna sempre prenderlo per il burlone che è...

Stasera guardo "la gabbia open" su La7. wink..
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 58
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Minsky Mer 3 Ago 2016 - 21:44

Hara2 ha scritto:Boh, a me pare di star battagliando su una banalità di fondo e mi stupisco - sinceramente - che su questa QUI non vi sia una quasi unanimità spontanea.
È  uno scrittore fantasy di un genere già visto che riesce però a far leva su meccanismi quasi fideistici o se preferite da tifoseria.
Se dice buongiorno e se si pretende di sostenere che sia un buongiorno lui non va proprio calcolato. Non è neanche un 50 e 50, lui sostiene ogni possibile roba che sia usabile a sostegno dell'alienata. Non si pone proprio, che al contrario di un qualsiasi studente non ne ha bisogno, la questione delle fonti e del metodo.
Se si vuole sostenere, insomma, una qualsiasi roba non ci si può basare e non si può solo ripetere ciò che dice. E certo - sempre ripeto se si vuole sostenere un qualcosa - non si può usarlo come fonte, anzi quasi sempre come UNICA fonte Occorrerebbe una almeno minima verifica. Sui punti che ho toccato questa a me ha dato una chiarissima risposta negativa. Ma l'onere della prova (che qui chiaramente è debole) non è mio.
Esiste nibiru? fonti? Non esiste quella forma grammaticale? fonti? Ecc. Queste sono necessarie ed è necessario l'uso di un metodo corretto
Io sinceramente non capisco perché state ad accapigliarvi su minuzie filologiche. Biglino spara cazzate, questo è certo, ma lo fa in modo garbato e inoffensivo. Mica minaccia di inferno eterno chi non crede alle sue teorie. Mica pretende che la gente si inginocchi davanti ai suoi libri. Mica incula i bambini (almeno, non risulta). Etc, etc. Se guadagna qualche soldo con i suoi libri, ecchecazzo, avrà diritto di campare la famiglia anche lui con il suo lavoro? Lavoro che si potrà anche non apprezzare ma ad un certo pubblico piace. È la legge dell'imprenditoria, bellezza. Il sistema capitalistico, quello che piace tanto ai tuoi sodali anche perché lo hanno inventato loro e ci sguazzano alla grande. Perciò, mettiamo per favore le cose nella giusta prospettiva. Biglino è un brav'uomo e merita rispetto. Il clero è una massa di criminali e merita la forca. Questa è la giusta prospettiva.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 26016
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Assenzio Mer 3 Ago 2016 - 22:05

E' che è tutto mescolato in una enorme montagna di merda dove confluiscono assurdità di astronomia, archeologia, genetica, botanica, antropologia, storia, linguistica solo per dirne alcune.

Su questo sono perfettamente d’accordo. Biglino si è « associato » con un biologo, il quale ha scritto un libro nel quale riprende, fra l'altro, tutti gli stessi argomenti dell’ Intelligent Design per cercare di sostenere che l’uomo non si è potuto evolvere per selezione naturale, e quindi il genoma deve essere stato intenzionalmente manipolato. Il biologo in questione approfitta dell'ignoranza dei seguaci di Biglino. Parla di sequenze che presenterebbero prove di manipolazione. Il che è falso, basta leggere la letteratura scientifica e gli articoli che sono stati pubblicati sull'argomento ed informarsi.
Praticamente i sostenitori dell’I.D. dicono che dietro l’evoluzione c’è la mano di dio, i seguaci di Biglino dicono che c’è la mano degli alieni : c’è chi crede in dio e chi crede agli alieni.
 Sia gli uni che gli altri sono d'accordo sul fatto che non siamo il risultato della selezione naturale.

La premessa è che Genesi è un libro di storia ma la storia parte da prima.

Genesi, almeno per quanto riguarda i primi capitoli, mi pare sia mitologia e non storia.


Si deve capire cosa sia il Ruach degli Elohim , e cosa sia questo plurale astratto per cui vogliamo sapere se dobbiamo leggere "In principio Dio creò il cielo e la terra", oppure" L'assemble degli dei creò il cielo e la terra »



A costo di ripetere come al solito le cose che ho già scritto : il ruach te lo dice il dizionario di ebraico cosa vuol dire, in origine significava « vento impetuoso » poi nelle bibbie lo traducono con spirito e quindi non ha più senso. All’epoca gli dei non erano né trascendenti, né metafisici, né astratti,  erano identificati ai fenomeni naturali stessi, erano concretissimi, la manifestazione del vento era considerata come una manifestazione reale e diretta del dio. Di conseguenza, non c’è da stupirsi che ci sia il Ruach di Yahweh, essendo, in origine, una divinità del temprale e della guerra.
Per quanto riguarda il plurale astratto, innanzitutto mi devono spiegare cosa significherebbe plurale "astratto". Devo dire che leggendo la bibbia non mi pare che la cultura ebraica dell'epoca fosse molto portata all'astrazione e ai concetti filosofici elaborati, tutt'altro. Il plurale astratto non mi convince per niente, mi pare molto più plausibile l'Assemblea degli dei. Non per questo pretendo di avere assolutamente ragione su questo punto.


L'interpretazione ufologica è una tra le tante possibili e, fintanto che viene presentata come ipotesi, non merita derisione e - anzi - è immane dimostrazione di cafonaggine prima ancora che di chiusura mentale lo scherno e l'attacco alla persona.

Invece su questo punto so di avere ragione : l’interpretazione ufologica è la più ridicola e di conseguenza è degna di scherno. Perché, pretendere di applicare la teoria del cargo a dei testi profetico-apocalittici, equivale a fare conferenze sostenendo che la terra è piatta. Se uno va in giro a spararle troppo grosse poi non può lamentarsi se diventa oggetto di scherno.

Assenzio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 542
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.02.12

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Rasputin Mer 3 Ago 2016 - 22:50

Minsky ha scritto:
Io sinceramente non capisco perché state ad accapigliarvi su minuzie filologiche. Biglino spara cazzate, questo è certo, ma lo fa in modo garbato e inoffensivo. Mica minaccia di inferno eterno chi non crede alle sue teorie. Mica pretende che la gente si inginocchi davanti ai suoi libri. Mica incula i bambini (almeno, non risulta). Etc, etc. Se guadagna qualche soldo con i suoi libri, ecchecazzo, avrà diritto di campare la famiglia anche lui con il suo lavoro? Lavoro che si potrà anche non apprezzare ma ad un certo pubblico piace. È la legge dell'imprenditoria, bellezza. Il sistema capitalistico, quello che piace tanto ai tuoi sodali anche perché lo hanno inventato loro e ci sguazzano alla grande. Perciò, mettiamo per favore le cose nella giusta prospettiva. Biglino è un brav'uomo e merita rispetto. Il clero è una massa di criminali e merita la forca. Questa è la giusta prospettiva.

grazieeee

e verde

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Merini10- mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Armok Gio 4 Ago 2016 - 0:01

Ma anche se fosse il professore di salcazzo ciò non cambierebbe il punto.


Biglino non ha qualifiche e quindi non deve parlare ma se pure ne avesse non dovrebbe parlare lo stesso.

Hara, abbiamo capito che Mauro ti sta profondamente sulle palle. Ne prendiamo atto.


Perciò, mettiamo per favore le cose nella giusta prospettiva. Biglino è un brav'uomo e merita rispetto. Il clero è una massa di criminali e merita la forca. Questa è la giusta prospettiva.

Quoto, anche se sono contrario alla pena capitale.
A meno che non si intenda forca metaforica.

_________________
" Death is a disease! It's like any other... there's a cure. A cure! And I will find it. "
- Tom Creo, The Fountain



mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 1910
Armok
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 675
Età : 36
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Ago 2016 - 0:15

Armok ha scritto:
Quoto, anche se sono contrario alla pena capitale.
A meno che non si intenda forca metaforica.

OT

Lo ero anch'io, per una semplice questione di assoluta irreversibilità in caso di errori giudiziari.

Ma vista collettivamente, la cosa si presenta a mio parere in maniera diversa: eliminazione completa di clero, banchieri, agenti immobiliari ed assicurativi, musulmani e se dopo fatto questo ne restassero, ebrei.

Occhio che non scherzo

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Merini10- mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Gio 4 Ago 2016 - 7:06

Genesi, almeno per quanto riguarda i primi capitoli, mi pare sia mitologia e non storia
È una delle sue premesse di base. Per essere onesto era partito con "facciamo finta che sia tutto vero",   poi il facciamo finta è stato messo in ombra a furor di popolo e adesso si parla di "verità". Ma ripeto


Biglino non ha qualifiche e quindi non deve parlare ma se pure ne avesse non dovrebbe parlare lo stesso.

Hara, abbiamo capito che Mauro ti sta profondamente sulle palle. Ne prendiamo atto.

Non mi sta  sulle palle come persona e per me può dire ciò che vuole. Solo che mi dà fastidio la creduloneria in tutte le sue declinazioni e che il metodo pseudoscientifico secondo me è in sè pericoloso.
In questo caso di creduloneria (di massa) si possono fare delle considerazioni di merito e se capita provo a farle. Perché è possibile farle malgrado la montagna. Facendo lui un discorso che vuole essere o apparire scientifico  a nibiru ci pensa la NASA, a Sitchin i sumerologi, ecc.
Lui di queste obiezioni se ne frega ma è un altro discorso.
Lo stesso non puoi fare con un credente, Dio è fuori dal campo scientifico.
Lasciatemi divertire.
I toni stronzi fanno parte delle dinamiche internettiane.
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Hara2 Gio 4 Ago 2016 - 8:22

.

E, Rasputin, il resto si sa, ma gli agenti immobiliari,  eeeeeeek ?
O che ti hanno fatto?
Hara2
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1760
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.01.14

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Minsky Gio 4 Ago 2016 - 8:39

Armok ha scritto:
Perciò, mettiamo per favore le cose nella giusta prospettiva. Biglino è un brav'uomo e merita rispetto. Il clero è una massa di criminali e merita la forca. Questa è la giusta prospettiva.

Quoto, anche se sono contrario alla pena capitale.
A meno che non si intenda forca metaforica.
Ho scritto che il clero "merita" la forca, quindi merita di morire al più presto possibile per alleviare il carico di merda che pesa sul mondo. E questa pena capitale verrà applicata, indefettibilmente e con assoluta certezza, senza che nessun boia debba mettersi all'opera. Dunque non è una forca metaforica ma concreta, solo che nessuno dovrà sporcarsi le mani per azionarla. La natura fa il suo corso. L'importante è interrompere la generazione di nuovo clero. Sono le religioni che vanno abbattute, non le persone.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 26016
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Ago 2016 - 11:30

primaverino ha scritto:
No.
Il punto è che quando si parla di traduzioni dall'ebraico antico o dall'aramaico (la scrittura non vocalizzata) o come si dice, saltano fuori gli ebrei studiosi (*) che solo loro sanno come vocalizzare il tutto perché loro sono gli studiosi seri, gli altri no.
L'interpretazione degli "altri" è sempre fallace, le loro magari pure, (**) ma... "Cosa loro" è...

L'ebraismo è un concetto praticamente incomprensibile ai non ebrei.
Lo stesso senso di appartenenza travalica ogni considerazione praticabile da un "non ebreo" nel bene o nel male (tipo, perdona l'esempio terra-terra cioè io che apprezzo tale senso e tu che invece ci caghi sopra).
Per l'ebreo il senso di appartenenza o di identità culturale, se preferisci, risulta del tutto imprescindibile ed alcune classificazioni valide per i non ebrei, per loro semplicemente non hanno senso.
Noi "non ebrei" possiamo dividerci in ricchi e poveri... In credenti e non... In nazionalisti e internazionalisti... In comunisti e capitalisti... In sportivi e sedentari... In che cazzo ti pare e il suo contrario...
L'ebreo, invece, sia esso nazionalista, internazionalista, ateo, credente, democratico, fascista, comunista, proletario, socialista, capitalista, salcazzista... Ebbene sempre ebreo rimane.

(*) Loro sono i più studiosi, i più istruiti i più di tutto... Loro sono il "popolo eletto". Atei compresi. Fattene una ragione.
(**) Ne discutono tra loro... "Due ebrei, tre opinioni" recita un loro adagio. Però rimangono sempre ebrei (e tu no). Capolavoro!

p.s.: spero che "mi ho" spiegato, fratello...

Eccome!  grazieeee

primaverino ha scritto:

Nulla.
Ricordavo solo che l'ebraismo non è solo religione o tradizione.
E che effettivamente siete convinti di essere "li mèjjo". mgreen

Hara2 ha scritto:.

E, Rasputin, il resto si sa, ma gli agenti immobiliari,  eeeeeeek ?
O che ti hanno fatto?

Beh sono della stessa pasta di agendti di assicurazioni e bancari, anzi spesso sono ambe o anche tutte e tre le cose, sono truffe che vanno a braccetto tra loro

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Merini10- mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59444
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia - Pagina 4 Empty Re: mauro biglino e il "dio alieno" della bibbia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.