Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Crocifisso: sentenza

+39
Aetius
SpaceGodzilla
Justine
Minsky
chef75
1951-2011
mecca domenico
Antiateismo
Lotus
Maxesteban
lordtom24
------rwed
SergioAD
Giampy
Johnny
matem
Avalon
maxsar
Multiverso
*Valerio*
wendell p. bloyd
giulio76
Ludwig von Drake
alberto
Guin
uoz
Costantino
renus
ros79
cartman666
teto
giuseppe88
Rasputin
Muriel
Cosworth117
Werewolf
oddvod56
Ates
davide
43 partecipanti

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Crocifisso: sentenza

Messaggio Da davide Ven 18 Mar 2011 - 16:10

La Grande Camera della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo assolve l’Italia dall’accusa di violazione dei diritti umani, per l’esposizione del crocifisso nelle scuole. La decisione della CEDU sul caso Lautsi contro Italia è stata approvata con 15 voti favorevoli e solo 2 contrari. Secondo i giudici, non ci sono elementi che provino l’influenza sugli alunni dell’esposizione del crocifisso nelle aule scolastiche.

LINK

E adesso?

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ates Ven 18 Mar 2011 - 16:20

Infatti non serve proprio a nulla, è solo un coso inutile e brutto, non ha nessun potere e nessuna influenza è vero, ma non ho capito perché quando passa un film horror alla tv ci mettono il bollino rosso mentre un uomo sanguinante e inchiodato a un pezzo di legno devastato da tagli e piaghe possono e devono vederlo già a 6 anni. noo

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da oddvod56 Ven 18 Mar 2011 - 16:35

io penso che non sia tanto il crocifisso a influenzare ma bisogna lottare contro l' insegnamento della religione cattolica, troppe volte le persone dicono "ma in italia insegnano storia delle religioni" quando invece mi ritrovo con l' inscrizione dove dice "decide di avvalersi o di non avvalersi della religione cattolica una cosa che da da ripensarci sulla laicità del nostro paese, loro dicono che studiamo storia delle religioni, è vero............. ma solo in minima parte vero, infatti ho assistito piu volte ad una lezione del tipo, "il cattolicesimo è completo mentre le altre religioni contengono solo una parte di verità" insomma non dicono che le altre religioni sono sbagliate......... dicono che sono imperfette e che la loro è solo quella completa, qui ci sarebbero un bel po di denunce da fare.
per primo vorrei che esistesse la legge contro l' abuso di presunzione perché loro possono pure dire che la loro religione è completa ma se non lo è??? se si fossero sbagliati??? siamo alle solite

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Werewolf Ven 18 Mar 2011 - 16:37

Sono l'unico ad avere una reazione violenta alla notizia? Non ci sono parole. Soprattutto, non riesco a capire come si sia potuti passare da una colpevolezza completa a un'assoluzione così decisa. E' assurdo, e aggiungerei criminale.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da oddvod56 Ven 18 Mar 2011 - 16:47

caro werewolf io sono come te incazzato ma ho pensato "inutile incazzarsi , tanto non si risolve nulla mgreen" in ogni caso credo che qui ci sia la "mancetta" della chiesa , e per mancetta penso un grossa grossa mancia che, brutta a dirlo, l' abbiamo pagata noi!
guardate qui:

possano bruciare io non gli darò i miei soldi per pagare le loro stupide credenze!!!!!! piuttosto faccio un attentato, questa roba dell' otto per mille è una cosa da denunciare, tu mi stai costringendo a pagare!!!!!!

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Werewolf Ven 18 Mar 2011 - 16:55

Sarebbe bello perlomeno sapere se la chiesa si è mossa, anche economicamente, per ottenere tale sentenza(cosa estremamente probabile), o se invece la decisione finale dipende da altri fattori. Mi sembra troppo radicale la differenza delle due sentenze, e in un tempo, giuridicamente parlando, relativamente contenuto.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Cosworth117 Ven 18 Mar 2011 - 17:09

Quel pezzo di legno a forma di "T" nel muro non serve ad altro che a marcare il territorio da parte del Vaticano. Stesso metodo che usano molti altri animali. A me quel coso ha rotto le balle, ma a questo punto me ne frego.

Quel che mi da fastidio è che molta gente nel 2011 si inginocchia mentre c'è qualcuno che ci mangia sopra, guadagnandoci della loro ignoranza. Mi sembra troppo bello per essere vero, ma non faccio parte più di quella maggioranza da parecchio tempo, me ne vanto.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Werewolf Ven 18 Mar 2011 - 17:13

ma non faccio parte più di quella maggioranza da parecchio tempo,
il problema è sopportare le scemenze della maggioranza...

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Muriel Ven 18 Mar 2011 - 17:41

davide ha scritto:La Grande Camera della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo assolve l’Italia dall’accusa di violazione dei diritti umani, per l’esposizione del crocifisso nelle scuole. La decisione della CEDU sul caso Lautsi contro Italia è stata approvata con 15 voti favorevoli e solo 2 contrari. Secondo i giudici, non ci sono elementi che provino l’influenza sugli alunni dell’esposizione del crocifisso nelle aule scolastiche.

LINK

E adesso?

ho sempre pensato che quella del crocifisso, benchè sacrosanta, sia una battaglia poco utile allo stato attuale delle cose.
mi spiego: non è benaltrismo il mio, ma una riflessione sincera e spassionata. a che ci serve lottare per non avere più simboli religiosi nei luoghi pubblici, se ancora non è stata abolita l'ora di religione a scuola? se non abbiamo ancora il diritto di crepare dignitosamente invece di stare attaccati a macchine che ci tengono in vita a tutti i costi? se non abbiamo ancora il diritto di veder riconosciute come legali unioni diverse dal matrimonio? se non possiamo scegliere se dare o meno l'otto per mille a un ente religioso (o statale che poi lo spartisca tra le varie chiese più influenti)? è come vivere in uno stato nazista e preoccuparsi di rimuovere i vessilli con la svastica.
anzi, secondo me quei crocifissi devono servire come monito alle genti per capire chi è che comanda ancora oggi, nonostante lo Stato della Chiesa sulle cartine geografiche sia scomparso da un pezzo. eliminarli dovrebbe essere il coronamento finale di una battaglia vinta su tutti i fronti sopracitati, altrimenti rischia di trasformarsi in una vittoria di pirro.

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Rasputin Ven 18 Mar 2011 - 19:05

Werewolf ha scritto:Sono l'unico ad avere una reazione violenta alla notizia?

no

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Crocifisso: sentenza Merini10- Crocifisso: sentenza Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da oddvod56 Ven 18 Mar 2011 - 20:07

rasp scommetto sta appiccando un incendio ad una vicina chiesa ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah quanto ti invidio rasp ahahahahahah

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Rasputin Ven 18 Mar 2011 - 20:47

oddvod56 ha scritto:rasp scommetto sta appiccando un incendio ad una vicina chiesa ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah quanto ti invidio rasp ahahahahahah

Beh no, una volta molti anni fa sono quasi stato arrestato da una pattuglia di passaggio mentre pisciavo ubriaco sul portone di una chiesa...mi sono salvato perché l'amico che era con me ha spiegato ai poliziotti di non poter fare una figura del genere avendo un fratello prelato in vaticano...non so se i poliziotti gli hanno creduto o meno, ma era vero...peccato, fosse stata una balla mi sarei divertito di più.

al momento il mio stato d'animo corrisponde più o meno a quello di questo tipo qui



quello coi pantaloncini bianchi, primo minuto e mezzo

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Crocifisso: sentenza Merini10- Crocifisso: sentenza Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ospite Ven 18 Mar 2011 - 22:31

Werewolf ha scritto:Sono l'unico ad avere una reazione violenta alla notizia?
No, ci sono anche io...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da giuseppe88 Sab 19 Mar 2011 - 12:59

Ma perché i credenti non capiscono che siamo in uno stato laico e i luoghi pubblici sono laici e non dovrebbero esserci simboli religiosi? E' davvero tanto difficile capirlo? Perché si affianca un simbolo religioso alla cultura di un popolo? La cultura di un popolo è l'insieme di tanti elementi. Allora bisognerebbe esporre tutti gli elementi in questione. Credo che non siamo giunti ancora all'idea che religione e stato devono essere separati.
Per la questione dell'8x1000 perché nessuno solleva la questione davanti al giudice?

_________________
" Noi atei crediamo di dover agire secondo un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. "
Margherita Hack
giuseppe88
giuseppe88
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 34
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.01.11

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Rasputin Sab 19 Mar 2011 - 13:10

giuseppe88 ha scritto:Ma perché i credenti non capiscono che siamo in uno stato laico e i luoghi pubblici sono laici e non dovrebbero esserci simboli religiosi? E' davvero tanto difficile capirlo?

Mai sentito parlare di malafede?

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Crocifisso: sentenza Merini10- Crocifisso: sentenza Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Werewolf Sab 19 Mar 2011 - 13:31

Rasputin ha scritto:
giuseppe88 ha scritto:Ma perché i credenti non capiscono che siamo in uno stato laico e i luoghi pubblici sono laici e non dovrebbero esserci simboli religiosi? E' davvero tanto difficile capirlo?

Mai sentito parlare di malafede?
Più che di malafede, penso che sia parte della natura umana assimilare tutti al proprio singolo sentire: se a me quella cosa non dà fastidio, o anzi mi fa felice, come può essere diverso per gli altri? E' questo tipo di cecità, di pigrizia mentale che mi fa imbestialire. Personalmente il crocifisso mi dà fastidio: non è semplicemente 'neutro'. Mi basta vederlo su una parete(peggio ancora se su una parete da me pagata) per avere moto di fastidio.

Credo che non siamo giunti ancora all'idea che religione e stato devono essere separati.
Non è così in Italia: di fatto e di Costituzione(vd. articolo 7). Da ricordare che qualsiasi religione ha in sé la tentazione assolutista, in quanto ogni religione ritiene di avere l'unica Verità. Ergo, nei sogni di qualsiasi religione, religione e Stato non sono separati.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da teto Sab 19 Mar 2011 - 13:35

nella mia scuola danno il credito formativo a quelli che insegnano all'oratorio.

Comunque sono indignato, prima attaccano (giustamente) l'Italia e poi la assolvono, che vergogna.
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Rasputin Sab 19 Mar 2011 - 14:46

Werewolf ha scritto:
Più che di malafede, penso che sia parte della natura umana assimilare tutti al proprio singolo sentire: se a me quella cosa non dà fastidio, o anzi mi fa felice, come può essere diverso per gli altri? E' questo tipo di cecità, di pigrizia mentale che mi fa imbestialire. Personalmente il crocifisso mi dà fastidio: non è semplicemente 'neutro'. Mi basta vederlo su una parete(peggio ancora se su una parete da me pagata) per avere moto di fastidio.

Io sono del parere che questo è un punto di vista valido per la plebe (E nemmeno tutta forse), ma a partire da un certo livello in su (Dai preti ai politici) continua a predominare la malafede. Non mi pare che l'idea di "Affiancare un simbolo religioso alla cultura di un popolo" sia partita dalla popolazione, né che la sentenza di Strasburgo sia il risultato di un referendum popolare wink..

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Crocifisso: sentenza Merini10- Crocifisso: sentenza Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Werewolf Sab 19 Mar 2011 - 15:09

Non mi pare che l'idea di "Affiancare un simbolo religioso alla cultura di un popolo" sia partita dalla popolazione, né che la sentenza di Strasburgo sia il risultato di un referendum popolare
Be', politici e ecclesiastici(che sono politici con la sottana, ma sono sempre politici), hanno sempre almeno una dozzina di secondi fini per ogni loro azione/dichiarazione. Ma non sottovalutare la 'pancia' che, seppur sublimata quanto vuoi, ce l'hanno anche loro. E spesso le azioni/dichiarazioni servono soltanto a legittimare quel che la 'pancia' comanda.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Rasputin Sab 19 Mar 2011 - 15:26

Werewolf ha scritto:
Be', politici e ecclesiastici(che sono politici con la sottana, ma sono sempre politici), hanno sempre almeno una dozzina di secondi fini per ogni loro azione/dichiarazione. Ma non sottovalutare la 'pancia' che, seppur sublimata quanto vuoi, ce l'hanno anche loro. E spesso le azioni/dichiarazioni servono soltanto a legittimare quel che la 'pancia' comanda.

È possibile, non credo si possa escludere a priori. Diciamo così, che forse io lo ritengo meno probabile di quanto non lo ritenga tu...saranno gli anni che insegnano a pensare sempre male.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Crocifisso: sentenza Merini10- Crocifisso: sentenza Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Muriel Sab 19 Mar 2011 - 15:48

giuseppe88 ha scritto:Per la questione dell'8x1000 perché nessuno solleva la questione davanti al giudice?

probabilmente proprio perchè, come dicevo nel commento precedente, l'eliminazione del crocifisso non è dannosa per nessuno, checchè ne vogliano far pensare. con l'otto per mille andiamo a finire su un discorso economico (vuoi andare a mettere le mani nelle tasche dei preti?? Evil or Very Mad ), che è tutt'altra battaglia, ben più importante di un pezzo di legno del cazzo appeso ad una pubblica parete.

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Werewolf Sab 19 Mar 2011 - 16:00

È possibile, non credo si possa escludere a priori. Diciamo così, che forse io lo ritengo meno probabile di quanto non lo ritenga tu...saranno gli anni che insegnano a pensare sempre male.
Ma anch'io penso male. La 'pancia' non giustifica niente: sarebbe anzi compito del politico cercare di andare oltre la propria pancia ed agire per il bene di tutti. Ma da noi i politici ragionano solo di pancia.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ospite Sab 19 Mar 2011 - 16:02

Muriel ha scritto:
giuseppe88 ha scritto:Per la questione dell'8x1000 perché nessuno solleva la questione davanti al giudice?

probabilmente proprio perchè, come dicevo nel commento precedente, l'eliminazione del crocifisso non è dannosa per nessuno, checchè ne vogliano far pensare. con l'otto per mille andiamo a finire su un discorso economico (vuoi andare a mettere le mani nelle tasche dei preti?? Evil or Very Mad ), che è tutt'altra battaglia, ben più importante di un pezzo di legno del cazzo appeso ad una pubblica parete.
Sui privilegi fiscali della Chiesa c'è comunque un'inchiesta da parte dell'Unione Europea...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da cartman666 Sab 19 Mar 2011 - 18:53

Infatti, la madre di tutta le battaglie e' proprio quella di togliere gli sgravi fiscali al vaticano.
cartman666
cartman666
-------------
-------------

Numero di messaggi : 69
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.03.11

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ospite Sab 19 Mar 2011 - 19:21

Reazioni dei politici:

http://www.uaar.it/news/2011/03/19/sentenza-crocifisso-reazioni-dal-mondo-politico/

Se avevo qualche dubbio circa la mia decisione di non dare il mio voto a nessuno dei nostri politicanti, alle prossime elezioni, direi che tale dubbio è svanito.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Rasputin Sab 19 Mar 2011 - 19:50

Le battaglie culturali non hanno né vincitori né vinti, le battaglie di civiltà le vincono tutti o le perdono tutti.

La differenza si misura tra chi ne è consapevole e chi non lo è.

E noi siamo tra coloro che comprendono il valore universale di certe conquiste.

La Corte Europea ci ha detto che il crocifisso è un simbolo passivo, inteso come inerte, e ci ha detto che addobbarlo nelle scuole pubbliche non costituisce violazione di diritti umani.

Questa interpretazione, che non condividiamo, non ci fermerà.

Non ci sentiamo culturalmente sconfitti e, a ben vedere, i veri sconfitti sono proprio i cattolici.

Dopo questa sentenza nessun cattolico potrà più serenamente affermare che il crocifisso è un simbolo che “unisce”, né che è pacificamente condiviso.

Dopo questa sentenza il crocifisso è confinato tra coloro che vogliono imporlo con prevaricazione e coloro che non vogliono subirlo.

Ormai il crocifisso è inequivocabilmente, definitivamente e irreversibilmente il simbolo della prepotenza di un gruppo religioso a scapito di chi non aderisce a quella religione.

I cattolici non sono stati in grado di difenderlo come è giusto fare con le cose più care e preziose, che si custodiscono nella riservatezza e nel privato.

Pur di imporlo hanno accettato di privarlo della valenza religiosa e lo hanno presentato come simbolo culturale, hanno accettato di secolarizzarlo, non si sono sconvolti quando qualcuno ne ha giustificato l’ostensione sostenendo che poteva essere incluso tra gli arredi scolastici, come le sedie e i cestini dell’immondizia.

Sono stati i primi a dissacrarlo.

E noi accetteremo la sfida culturale e giudiziaria e continueremo a ricordarlo come un simbolo di morte, come un simbolo che ha accompagnato genocidi e guerre, stragi e stupri, sporchi affari e pedofilia.

Non ci appartiene, nemmeno culturalmente, e da oggi abbiamo un motivo in più per toglierlo dalla vista dei nostri figli.

FONTE

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Crocifisso: sentenza Merini10- Crocifisso: sentenza Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ospite Sab 19 Mar 2011 - 20:10

Rasputin ha scritto:
Le battaglie culturali non hanno né vincitori né vinti, le battaglie di civiltà le vincono tutti o le perdono tutti.

La differenza si misura tra chi ne è consapevole e chi non lo è.

E noi siamo tra coloro che comprendono il valore universale di certe conquiste.

La Corte Europea ci ha detto che il crocifisso è un simbolo passivo, inteso come inerte, e ci ha detto che addobbarlo nelle scuole pubbliche non costituisce violazione di diritti umani.

Questa interpretazione, che non condividiamo, non ci fermerà.

Non ci sentiamo culturalmente sconfitti e, a ben vedere, i veri sconfitti sono proprio i cattolici.

Dopo questa sentenza nessun cattolico potrà più serenamente affermare che il crocifisso è un simbolo che “unisce”, né che è pacificamente condiviso.

Dopo questa sentenza il crocifisso è confinato tra coloro che vogliono imporlo con prevaricazione e coloro che non vogliono subirlo.

Ormai il crocifisso è inequivocabilmente, definitivamente e irreversibilmente il simbolo della prepotenza di un gruppo religioso a scapito di chi non aderisce a quella religione.

I cattolici non sono stati in grado di difenderlo come è giusto fare con le cose più care e preziose, che si custodiscono nella riservatezza e nel privato.

Pur di imporlo hanno accettato di privarlo della valenza religiosa e lo hanno presentato come simbolo culturale, hanno accettato di secolarizzarlo, non si sono sconvolti quando qualcuno ne ha giustificato l’ostensione sostenendo che poteva essere incluso tra gli arredi scolastici, come le sedie e i cestini dell’immondizia.

Sono stati i primi a dissacrarlo.

E noi accetteremo la sfida culturale e giudiziaria e continueremo a ricordarlo come un simbolo di morte, come un simbolo che ha accompagnato genocidi e guerre, stragi e stupri, sporchi affari e pedofilia.

Non ci appartiene, nemmeno culturalmente, e da oggi abbiamo un motivo in più per toglierlo dalla vista dei nostri figli.

FONTE
Il partito non lo voterei, ma condivido ogni singola parola di questo scritto.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Rasputin Sab 19 Mar 2011 - 20:34

Beh sfondi una porta aperta, io non voterei (E di fatto da oltre 30 anni non voto) nessun partito, in quanto tale.

Qui un paio tra le prime reazioni dall'estero:

http://au.news.yahoo.com/entertainment/a/-/entertainment/9039128/vatican-hails-historic-ruling-on-crucifixes-in-schools/

http://www.spiegel.de/schulspiegel/0,1518,751482,00.html

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Crocifisso: sentenza Merini10- Crocifisso: sentenza Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Cosworth117 Sab 19 Mar 2011 - 22:52

Fux89 ha scritto:Reazioni dei politici:

http://www.uaar.it/news/2011/03/19/sentenza-crocifisso-reazioni-dal-mondo-politico/

Se avevo qualche dubbio circa la mia decisione di non dare il mio voto a nessuno dei nostri politicanti, alle prossime elezioni, direi che tale dubbio è svanito.

Neanche Democrazia Atea? Crocifisso: sentenza 6

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da ros79 Sab 19 Mar 2011 - 23:40

Muriel ha scritto:
giuseppe88 ha scritto:Per la questione dell'8x1000 perché nessuno solleva la questione davanti al giudice?

probabilmente proprio perchè, come dicevo nel commento precedente, l'eliminazione del crocifisso non è dannosa per nessuno, checchè ne vogliano far pensare. con l'otto per mille andiamo a finire su un discorso economico (vuoi andare a mettere le mani nelle tasche dei preti?? Evil or Very Mad ), che è tutt'altra battaglia, ben più importante di un pezzo di legno del cazzo appeso ad una pubblica parete.

non è la questione di un pezzo di legno, è una questione di rispetto per le idee altrui, una questione fondamentale in un mondo ormai globalizzato dove c'è un pluralismo culturale che non DEVE permettere l'egemonia di un pensiero a scapito di un altro.
Ben consapevole che ci siano problemi più gravi, questa sentenza non è altro che un'ennesima riprova del fatto che esiste una casta privilegiata. Non tanto e non solo nei confronti dei non credenti, ma anche di persone che praticano altri culti.
No la questione è grave, è razziale e discriminante. Io sono tra quelli che sono incazzati.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ospite Dom 20 Mar 2011 - 0:03

Cosworth117 ha scritto:
Fux89 ha scritto:Reazioni dei politici:

http://www.uaar.it/news/2011/03/19/sentenza-crocifisso-reazioni-dal-mondo-politico/

Se avevo qualche dubbio circa la mia decisione di non dare il mio voto a nessuno dei nostri politicanti, alle prossime elezioni, direi che tale dubbio è svanito.

Neanche Democrazia Atea? Crocifisso: sentenza 6
Fux89 ha scritto:
Rasputin ha scritto:

FONTE
Il partito non lo voterei, ma condivido ogni singola parola di questo scritto.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da davide Dom 20 Mar 2011 - 1:28

Muriel ha scritto:
ho sempre pensato che quella del crocifisso, benchè sacrosanta, sia una battaglia poco utile allo stato attuale delle cose.mi spiego: non è benaltrismo il mio, ma una riflessione sincera e spassionata. a che ci serve lottare per non avere più simboli religiosi nei luoghi pubblici, se ancora non è stata abolita l'ora di religione a scuola? se non abbiamo ancora il diritto di crepare dignitosamente invece di stare attaccati a macchine che ci tengono in vita a tutti i costi? se non abbiamo ancora il diritto di veder riconosciute come legali unioni diverse dal matrimonio? se non possiamo scegliere se dare o meno l'otto per mille a un ente religioso (o statale che poi lo spartisca tra le varie chiese più influenti)? è come vivere in uno stato nazista e preoccuparsi di rimuovere i vessilli con la svastica.
anzi, secondo me quei crocifissi devono servire come monito alle genti per capire chi è che comanda ancora oggi, nonostante lo Stato della Chiesa sulle cartine geografiche sia scomparso da un pezzo. eliminarli dovrebbe essere il coronamento finale di una battaglia vinta su tutti i fronti sopracitati, altrimenti rischia di trasformarsi in una vittoria di pirro.
Cara Muriel, partendo dal grassetto ed a seguire, condivido ogni tua parola. Anch'io ho espresso i tuoi stessi concetti (anche se in modo meno efficace di te sicuramente) in passato. Avevo già scritto in altri post: ci sono ben altre giugulari da attaccare che non il crocifisso. L'inchiesta sugli sgravi fiscali citata da Fux ne è un esempio, per quanto temo che anch'essa finirà con un nulla di fatto. A chi citava l'8x1000 (non tu, un altro utente), occhio, che Giulietto Tremonti se l'è inventata bene: è legge di rango costituzionale, mi sembra. Non è così facilmente abrogabile. Allo stato attuale delle cose, in Italia, direi anzi impossibile.
Perchè il mio "E adesso?" col quale concludevo il post di apertura di questo topic, questo voleva significare: se sono riusciti a sfangarla su una questione tanto "irrilevante" (virgolettato solo perchè era una pura questione di principio, non vi erano interessi economici sotto), come possiamo sperare di averla vinta in tutti gli altri casi in cui il (nostro) denaro è in ballo? Questo avrebbe potuto essere il primo mattoncino, quello che poteva creare l'effetto domino, magari nel lungo periodo. Ma ora?
Fux89 ha scritto:Reazioni dei politici:

http://www.uaar.it/news/2011/03/19/sentenza-crocifisso-reazioni-dal-mondo-politico/

Se avevo qualche dubbio circa la mia decisione di non dare il mio voto a nessuno dei nostri politicanti, alle prossime elezioni, direi che tale dubbio è svanito.
Beh no dai, leggi meglio:
Marco Pannella, Partito Radicale ha scritto:“Un impapocchiamento. La corte europea finge di ritenere che concretamente esista nella scuola pubblica italiana il diritto o la facoltà di esibire altri simboli religiosi”.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ospite Dom 20 Mar 2011 - 1:59

davide ha scritto:
Fux89 ha scritto:Reazioni dei politici:

http://www.uaar.it/news/2011/03/19/sentenza-crocifisso-reazioni-dal-mondo-politico/

Se avevo qualche dubbio circa la mia decisione di non dare il mio voto a nessuno dei nostri politicanti, alle prossime elezioni, direi che tale dubbio è svanito.
Beh no dai, leggi meglio:
Marco Pannella, Partito Radicale ha scritto:“Un impapocchiamento. La corte europea finge di ritenere che concretamente esista nella scuola pubblica italiana il diritto o la facoltà di esibire altri simboli religiosi”.
Sì, avevo visto la voce solitaria. Crocifisso: sentenza 23074 È che ultimamente la mia fiducia nei Radicali, al di là delle questioni inerenti la laicità, è parecchio calata. L'ultimo esempio, tanto per far capire cosa intendo, è questo.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da davide Dom 20 Mar 2011 - 2:15

Non c'è bisogno di spulciare tanto, basta pensare a capezzone e quell'altro che è stato sindaco di Roma (merda, amnesia momentanea del nome) vomito vomito

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da renus Dom 20 Mar 2011 - 7:38

Cosworth117 ha scritto:
Fux89 ha scritto:Reazioni dei politici:

http://www.uaar.it/news/2011/03/19/sentenza-crocifisso-reazioni-dal-mondo-politico/

Se avevo qualche dubbio circa la mia decisione di non dare il mio voto a nessuno dei nostri politicanti, alle prossime elezioni, direi che tale dubbio è svanito.

Neanche Democrazia Atea? Crocifisso: sentenza 6
la trovo intelligenete ma troppo distratta dai problemi quotidiani... questo giro penso che andrò sul 5 stelle, i radivali proprio non mi rassicurano...sembra la fabbrica di leccaculo.

_________________
"Quando una storia è troppo bella per essere vera, non è vera." (Bastardi senza gloria)

fede significa creare una virtù dall'incoscienza (Bill Maher)
I moralisti sono persone che rinunciano ad ogni piacere eccetto quello di immischiarsi nei piaceri altrui. (B. Russel)
renus
renus
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1642
Località : Venezia
Occupazione/Hobby : musicista-audio/video editor
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

http://www.nossaalma.it

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Cosworth117 Dom 20 Mar 2011 - 9:19

Fux non avevo visto la fonte, ok Crocifisso: sentenza 315697 Renus il programma penso l'avrai letto, ci sono anche gli obbiettivi sociali ed economici, poi tanto peggio di oggi non si può fare.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Rasputin Dom 20 Mar 2011 - 11:10

A questo punto avrei una domanda: se, come secondo alcuni, la questione crocifisso è così marginale, perché clero e politici si sono impegnati tanto nella lotta a favore?

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Crocifisso: sentenza Merini10- Crocifisso: sentenza Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ates Dom 20 Mar 2011 - 11:23

Rasputin ha scritto:A questo punto avrei una domanda: se, come secondo alcuni, la questione crocifisso è così marginale, perché clero e politici si sono impegnati tanto nella lotta a favore?

Per loro è importante, lo vedono come un vessillo della loro presenza, come diceva Cosworth. E sicuramente loro lo vogliono tanto quanto noi non lo vogliamo perché è simbolo di conquista come sarebbe una conquista eliminarlo. Mi sembra di sentirli: "oggi ci tolgono i crocifissi e domani ci faranno chiudere le chiese, dove andremo a finire?!"
In sé la croce non vale niente, il valore lo acquista nel momento in cui le viene riconosciuto. Basterebbe insegnare questo ai bambini, secondo me.
Oppure si potrebbe agire di soppiatto con un intervento di pulizia... lookaround

vi ricordate di quel musulmano di cui non ricordo il nome che in tv parlò male del crocifisso? Il problema per me è che togliere la croce non viene visto come un desiderio di laicità, degli atei se ne infischiano, a loro importa che non sia l'altra grande religione a sentirsi vittoriosa, l'Islam. In Italia la presenza di musulmani è alta e sono stati più volte definiti degli invasori, togliere il crocifisso equivale a una loro bandiera di conquista. E' incredibilmente infantile, ma è così. Del resto la religione stessa è infantile.


Ah, muriel, il consenso era mio ok

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Cosworth117 Dom 20 Mar 2011 - 11:50

Rasputin ha scritto:A questo punto avrei una domanda: se, come secondo alcuni, la questione crocifisso è così marginale, perché clero e politici si sono impegnati tanto nella lotta a favore?

Il clero lo utilizza come vessillo per segnare il territorio. I politici vedendo che la maggioranza dei cittadini italiani è cattolica fa finta di difenderlo per attirare voti. La cosa è molto triste e filo-mafiosa, ma è la realtà.

I punti di vista sono molti:

- Per il clero ha valore per il territorio.
- Per i fedeli è importante perchè si sentono osservati e protetti. (Siamo messi male, me ne rendo sempre più conto, non si può essere così ignoranti Crocifisso: sentenza 620901 )
- Per i politici è importante difenderlo per i voti.
- Per gli atei è un pezzo di legno che va tolto dalle aule perchè ha incentivato guerre e terrori in passato, e continua tutt'oggi a minimalizzare la capacità critica e anti-conformista dei bambini, inoltre non è sicuramente motivo di vanto per un paese laico.

Cazzo.

Comunque guardate che ha scritto Carla Corsetti, presidente di DA:

Spoiler:

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Rasputin Dom 20 Mar 2011 - 11:56

Cosworth117 ha scritto:
Rasputin ha scritto:A questo punto avrei una domanda: se, come secondo alcuni, la questione crocifisso è così marginale, perché clero e politici si sono impegnati tanto nella lotta a favore?

Il clero lo utilizza come vessillo per segnare il territorio. I politici vedendo che la maggioranza dei cittadini italiani è cattolica fa finta di difenderlo per attirare voti. La cosa è molto triste e filo-mafiosa, ma è la realtà.

Ottimo, concordo. Allora è ancora corretto dire che non è importante?

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Crocifisso: sentenza Merini10- Crocifisso: sentenza Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Cosworth117 Dom 20 Mar 2011 - 12:07

Rasputin ha scritto:Ottimo, concordo. Allora è ancora corretto dire che non è importante?

Secondo me è importante.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Costantino Dom 20 Mar 2011 - 12:49

Ates ha scritto:
Per loro è importante, lo vedono come un vessillo della loro presenza, come diceva Cosworth. E sicuramente loro lo vogliono tanto quanto noi non lo vogliamo perché è simbolo di conquista come sarebbe una conquista eliminarlo. Mi sembra di sentirli: "oggi ci tolgono i crocifissi e domani ci faranno chiudere le chiese, dove andremo a finire?!"

Esattamente. Per noi è importante, quasi come non dovrebbe esserlo per voi atei, che avete scelto di essere senza Dio, non contro Dio. Ma poi la realtà è ben diversa.

Cosworth117 ha scritto:
Il clero lo utilizza come vessillo per segnare il territorio. I politici vedendo che la maggioranza dei cittadini italiani è cattolica fa finta di difenderlo per attirare voti. La cosa è molto triste e filo-mafiosa, ma è la realtà.

I punti di vista sono molti:

- Per il clero ha valore per il territorio.
- Per i fedeli è importante perchè si sentono osservati e protetti. (Siamo messi male, me ne rendo sempre più conto, non si può essere così ignoranti Crocifisso: sentenza 620901 )
- Per i politici è importante difenderlo per i voti.
- Per gli atei è un pezzo di legno che va tolto dalle aule perchè ha incentivato guerre e terrori in passato, e continua tutt'oggi a minimalizzare la capacità critica e anti-conformista dei bambini, inoltre non è sicuramente motivo di vanto per un paese laico.

Cazzo.

Comunque guardate che ha scritto Carla Corsetti, presidente di DA:

Spoiler:

Niente di più falso. Riflette il sentimento religioso dei cristiani di qualsiasi denominazione, quindi non si traduce in un’imposizione e non ha valore di esclusione, ma esprime una tradizione che tutti, o in ogni caso la maggior parte degli italiani, conoscono e riconoscono nel suo alto valore spirituale, e come segno di «un’identità aperta al dialogo con ogni uomo di buona volontà, di sostegno a favore dei bisognosi e dei sofferenti, senza distinzione di fede, etnia o nazionalità», per dirla come G. Galeazzi.
Ed è una stupida ripicca antireligiosa, e non atea, che non riflette nessuna necessità reale, concreta e urgente. Che la corte dei diritti dell'uomo si occupi delle scuole che cadono a pezzi, dei professori che non insegnano nulla, dei ragazzini costretti (questa volta realmente) a portare zaini più grandi di loro e pesantissimi e di dover imparare in luoghi angusti e mal organizzati dove il più delle volte avere una mezza palestra sul cemento è un sogno, la biblioteca un utopia, una sala computer, come potrebbe essere una di scienze, di fisica, di tecnica, ecc... una barzelletta.
Allo stesso modo ci si potrebbe lamentare della maglia azzurra della nazionale che è così proprio perchè riflette il sentimento religioso dei cristiani nazionali in onore della madonna (anche se questo non sarebbe così di cattivo gusto come infierire su una figura di un uomo attaccato ad una croce), o delle numerose croci, prima di essere opere d'arte, esposte nei luoghi pubblici nel passato in segno di adorazione (anche questo sarebbe troppo poco). O opere d'arte portatrici di messaggi cattolici: la Divina Commedia di Dante, le opere di Michelangelo, di Botticelli. Anche loro potrebbero essere pericolosi.
E questo perchè? Per il moderno concetto di laicità, che non ha niente ne di laicità ne di ateismo ma solo di anticlericalità violenta.
In più se il crocifisso è simbolo di tante cose cattive (solo per chi non conosce la storia, o fa finta di non conoscerla), perchè ancora oggi qualche partito sfoggia nei loro manifesti falci e martelli, che in passato sono stati causa di omicidi, gulag, deportazione e morte?


Ultima modifica di Costantino il Dom 20 Mar 2011 - 14:39 - modificato 1 volta.
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ospite Dom 20 Mar 2011 - 12:50

Un interessante post dal blog Bioetica sulla questione:

http://bioetiche.blogspot.com/2011/03/la-sentenza-sul-crocifisso.html

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ates Dom 20 Mar 2011 - 12:54

Costantino ha scritto:
Ates ha scritto:
Per loro è importante, lo vedono come un vessillo della loro presenza, come diceva Cosworth. E sicuramente loro lo vogliono tanto quanto noi non lo vogliamo perché è simbolo di conquista come sarebbe una conquista eliminarlo. Mi sembra di sentirli: "oggi ci tolgono i crocifissi e domani ci faranno chiudere le chiese, dove andremo a finire?!"

Esattamente. Per noi è importante, quasi come non dovrebbe esserlo per voi atei, che avete scelto di essere senza Dio, non contro Dio. Ma poi la realtà è ben diversa.

Costa come va il viaggio?? mgreen

Siamo quasi d'accordo, ma non mi piace l'idea di dovermi metter da parte. Capisci cosa intendo? Non mi va di dovermi definire io il diverso e dover subire le vostre scelte. Questo non è corretto e non è in linea con gli insegnamenti di Cristo e dell'uguaglianza. La prevaricazione è inaccettabile.

Accipuffolina Costa!! Ti sei dimenticato la sbarretta su Dio! carneval

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ospite Dom 20 Mar 2011 - 12:57

Costantino ha scritto:Esattamente. Per noi è importante, quasi come non dovrebbe esserlo per voi atei, che avete scelto di essere senza Dio, non contro Dio.
Ad essere importante è la laicità dello stato.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Werewolf Dom 20 Mar 2011 - 13:36

non sarebbe così di cattivo gusto come infierire su una figura di un uomo attaccato ad una croce), o delle numerose croci, prima di essere opere d'arte, esposte nei luoghi pubblici nel passato in segno di adorazione (anche questo sarebbe troppo poco). O opere d'arte portatrici di messaggi cattolici: la Divina Commedia di Dante, le opere di Michelangelo, di Botticelli. Anche loro potrebbero essere pericolosi.

Paragona ancora gli obbrobri consumistici e fatti in serie che voi chiamate crocifissi con le opere d'arte di Michelangelo e Raffaello, o anche di Pamigianino, se è per questo, e ti becchi un ban per vilipendio artistico (wink..). Non c'è paragone, e non è un paragone da fare. La tradizione non giustifica nulla.

In più se il crocifisso è simbolo di tante cose cattive (solo per chi non conosce la storia, o fa finta di non conoscerla), perchè ancora oggi qualche partito sfoggia nei loro manifesti falci e martelli, che in passato sono stati causa di omicidi, gulag, deportazione e morte?
Non mi pare che siano vietati i partiti di matrice cristiana. Semplicemente, dato che lo stato è laico, quindi neutro, non deve avere nei suoi edifici simboli di parte. Non siamo tutti cristiani, ergo quel simbolo non ci deve essere, punto.

Quanto alla storia del cristianesimo, parla quello che porta l'avatar di un assassino, peraltro il fautore del bene placito al cristianesimo... Ma almeno non cercartele, le bastonate.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Costantino Dom 20 Mar 2011 - 14:39

Macchè viaggio. Il viaggio l'ho fatto da casa mia all'aeroporto di Milano per poi venire a conoscenza che gli aeroporti in Ecuador erano stati chiusi perchè due giorni dopo si prospettava un maremoto. Peccato, mi sarebbe piaciuto vederlo.

Werewolf nella storia non c'è una persona che non possa essere chiamato assassino.

Paragona ancora gli obbrobri consumistici e fatti in serie che voi chiamate crocifissi con le opere d'arte di Michelangelo e Raffaello, o anche di Pamigianino, se è per questo, e ti becchi un ban per vilipendio artistico

E la pena di morte a chi ha inventato le cornicette a led colorati per le immagini della Madonna, di Padre Pio e Gesù Cristo no?

La tradizione non giustifica nulla.

Non mi pare che siano vietati i partiti di matrice cristiana. Semplicemente, dato che lo stato è laico, quindi neutro, non deve avere nei suoi edifici simboli di parte. Non siamo tutti cristiani, ergo quel simbolo non ci deve essere, punto.

Ma in quest'ottica grazie alla globalizzazione non dovrebbe esserci niente di niente. Dovremmo "essere lasciati tutti liberi" per dirla come la signorina di Democrazia Atea. Potremmo cominciare togliendo anche il Natale e la Pasqua, il presepe o Halloween che tanto sta prendendo piede. In Italia mica ci vive gente solo cristiana. E ci manca solo eliminare le tradizioni visto che per come siamo messi bene ora l'identità culturale italiana serve solo per spennare qualche euro in più ai turisti.
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue0 / 700 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Werewolf Dom 20 Mar 2011 - 14:52

E la pena di morte a chi ha inventato le cornicette a led colorati per le immagini della Madonna, di Padre Pio e Gesù Cristo no?
Loro mica le paragonano a opere d'arte dei grandi maestri. Ah, non metto le faccine per niente.

Ma in quest'ottica grazie alla globalizzazione non dovrebbe esserci niente di niente. Dovremmo "essere lasciati tutti liberi" per dirla come la signorina di Democrazia Atea. Potremmo cominciare togliendo anche il Natale e la Pasqua, il presepe o Halloween che tanto sta prendendo piede. In Italia mica ci vive gente solo cristiana. E ci manca solo eliminare le tradizioni visto che per come siamo messi bene ora l'identità culturale italiana serve solo per spennare qualche euro in più ai turisti.
Ognuno a casa sua fa quel che vuole. Negli spazi pubblici si attiene alla neutralità degli spazi pubblici. Nessuno sta dicendo che non ci devono essere chiese, religioni o associazioni/istituzioni religiose. Si sta dicendo che tali religioni, proprio perché rappresentative solo di una parte della società, devono stare fuori dagli edifici pubblici. Quanto ai giorni di festa, essi sono nati in quanto necessari: teoricamente le persone cristiane(che sono la maggior parte, almeno così si dice), durante i periodi di Natale, Pasqua, ecc, sono impossibilitate a lavorare o a studiare in quanto dovrebbero attendere alle funzioni religiose: ergo per non creare conflitto fra le due 'necessità' lo stato proclama tali giorni come festivi. Ma questo per un motivo socio-economico, non per motivi di parzialità religiosa, tanto che le altre feste religiose sono comunque garantite, per chi non fosse cristiano. Semplicemente, si chiude la fabbrica quando la maggior parte degli operai non può essere presente al lavoro, non quando sono soltanto uno o due a dover attendere alle funzioni. Ma che quel uno o due si ritrovino il simbolo della maggioranza degli altri operai, un simbolo che loro non condividono, in uno spazio che è anche loro, per definizione, questo è sbagliato.

Werewolf nella storia non c'è una persona che non possa essere chiamato assassino.
Questa frase è assurda, te ne rendi conto da solo immagino.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Ospite Dom 20 Mar 2011 - 15:33

Werewolf ha scritto:
Werewolf nella storia non c'è una persona che non possa essere chiamato assassino.
Questa frase è assurda, te ne rendi conto da solo immagino.
Ma accusare l'umanità intera, e quindi anche tutti gli utenti di questo forum, di essere degli assassini, non è contro il regolamento? Crocifisso: sentenza 286704

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Werewolf Dom 20 Mar 2011 - 15:36

Fux89 ha scritto:
Werewolf ha scritto:
Werewolf nella storia non c'è una persona che non possa essere chiamato assassino.
Questa frase è assurda, te ne rendi conto da solo immagino.
Ma accusare l'umanità intera, e quindi anche tutti gli utenti di questo forum, di essere degli assassini, non è contro il regolamento? Crocifisso: sentenza 286704

E' una frase talmente qualunquista ed idiota che punisce da sola chi l'ha detta. E' infamante per chi l'ha scritta, ancor prima che per gli altri utenti.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Crocifisso: sentenza Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Crocifisso: sentenza Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Crocifisso: sentenza Empty Re: Crocifisso: sentenza

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 8 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.