Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

+16
delfi68
Giampy
lupetta
Guin
mecca domenico
Avalon
Paolo
*Valerio*
matem
SergioAD
davide
Werewolf
Cosworth117
Rasputin
Johnny
Prof.Adamo
20 partecipanti

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Prof.Adamo Mar 2 Nov 2010 - 13:54

Salve a tutti,
in questa discussione parleremo delle origini delle civiltà, considerando dettagli spesso trascurati del racconto biblico di Genesi.
Vi propongo di esaminare i risultati dei miei studi sulla preistoria, fatti in chiave rigorosamente storica e scientifica e alla luce della cronologia biblica.
Dopo la lettura, mi piacerebbe fare una discussione sull'argomento.

------------------------------------------------------------
In questo testo consideriamo cosa sarebbe successo se Adamo fosse apparso in un mondo già parzialmente popolato. Percorreremo alcune tappe della preistoria, esaminate alla luce delle conoscenze storiche e scientifiche e della cronologia biblica.


LA COMPARSA DELL'UOMO MODERNO
Secondo le datazioni scientifiche, tra 100.000 e 200.000 anni fa appare il primo uomo fisicamente moderno (anatomically modern Homo sapiens). Successivamente, decine di migliaia di anni fa, appare l'uomo interamente moderno, sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista comportamentale (fully modern Homo sapiens - behaviorally modern Homo sapiens).
E' il periodo che gli storici chiamano Paleolitico superiore (una fase antica dell'età della pietra); tutti gli uomini conducono una vita nomade di cacciatori-raccoglitori, lavorano la pietra e non conoscono l'agricoltura né la pastorizia.
In Europa è in corso l'ultima glaciazione, l'uomo primitivo (uomo di Cro-Magnon e varietà simili) vive in caverne e caccia i mammuth.
La Bibbia non dice nulla di questo antichissimo periodo, perciò lo conosciamo solo grazie ai ritrovamenti e agli studi dei paleontologi.


LA CREAZIONE DI ADAMO
(circa 6000 anni fa)
Dio crea Adamo nel giardino di Eden, che probabilmente era situato nell'attuale Turchia orientale.
Non tutti sanno che la Bibbia consente di datare gli eventi narrati, anche quelli molto antichi. Secondo la cronologia biblica, Adamo è stato creato nel 4000 avanti Cristo circa.

Ci sono varie ragioni scientifiche per pensare che, 6000 anni fa, l'uomo esisteva già in gran parte della terra, anche nelle Americhe e in Australia, e che era già suddiviso in razze abbastanza simili a quelle attuali. Ovviamente in molti luoghi gli uomini erano ancora primitivi e la densità di popolazione era bassa.
Se Adamo è comparso così tardi, è possibile che non sia l'antenato di tutti gli uomini attuali.

Adamo visse nel Neolitico o durante l'età del rame.
Se leggiamo attentamente la Bibbia, comprendiamo molto bene che Adamo appare nel periodo che gli storici chiamano Neolitico (la parte più recente dell'età della pietra) oppure durante l'età del rame, quando gli uomini hanno già abbandonato la vita nomade di cacciatori-raccoglitori, vivono stabilmente di agricoltura e pastorizia e iniziano a costruire i primi grandi insediamenti.
Leggere Genesi capitolo 4: versetti 2,17,20,22
Per capire bene il senso di questa trattazione, è essenziale notare che Adamo non visse nella lontana preistoria ma apparve in un periodo relativamente recente.
Secondo le datazioni storiche, nei paesi biblici la nascita delle prime grandi civiltà e l'inizio della storia vanno collocati nel 3000 avanti Cristo circa, appena 1000 anni dopo la comparsa di Adamo.
E' difficile credere che la preistoria sia durata solo 1000 anni, per me è più logico collocare gran parte della preistoria prima della creazione di Adamo.

Ma chi era realmente Adamo ?
Adamo è il primo uomo moderno dal punto di vista spirituale, non è necessariamente il primo uomo dal punto di vista fisico.
Forse Adamo non è fisicamente diverso dagli uomini precedenti, ma è figlio di Dio, perciò lui e i suoi discendenti hanno grandi conoscenze e potenzialità che li porteranno ad avere un ruolo importante nella storia dell'uomo. Con Adamo nasce e si diffonde un modo nuovo di vivere il rapporto con Dio, la religione e la spiritualità ?
Dal punto di vista storico, la comparsa di Adamo potrebbe essere collegata con un'importantissima rivoluzione culturale e sociale della preistoria: la rivoluzione urbana, cioè la comparsa delle prime città stato in Mesopotamia.
Adamo è un personaggio realmente esistito, e molti uomini discendono da lui.
Leggere Vangelo di Luca capitolo 3: versetti 23,36,37,38


I DISCENDENTI DI ADAMO
(periodo compreso tra 6000 e 4400 anni fa circa)
I discendenti di Adamo si diffondono grandemente, perché sono più progrediti degli altri uomini.
Essi contribuiscono a popolare i paesi biblici (l'area che gli storici chiamano Mezzaluna Fertile), dove danno vita alle più antiche civiltà.
Probabilmente si mescolano con i popoli indigeni o li sostituiscono.
L'uomo Adamo menzionato nella Genesi è l'antenato di antichi popoli del Vicino Oriente (soprattutto popoli Semiti) mentre la sua influenza culturale e spirituale fu molto più estesa.

Quanto lontano si spinsero i discendenti di Adamo ?
Si può pensare che i discendenti di Adamo abbiano popolato il mondo intero, sostituendo tutti gli uomini precedenti, ma a me sembra un pensiero errato, perché in alcune aree del mondo (Europa, Africa) sembra esserci una parziale continuità razziale tra gli uomini antichi del Mesolitico e gli uomini oggi viventi, mentre una sostituzione totale dell'uomo nel 4000 avanti Cristo avrebbe interrotto completamente ogni continuità.
Comunque gli studi sul DNA non sostengono l'idea che discendiamo tutti da un uomo vissuto appena 6000 anni fa. Anche per la genetica l'antenato comune di tutti gli uomini attuali sembra essere molto più antico di Adamo.


IL DILUVIO DI NOE'
(circa 4400 anni fa)
Le pianure della Mesopotamia (una parte dell'attuale Iraq) sono colpite da una disastrosa inondazione ma Noè e la sua famiglia sopravvivono su un'imbarcazione.
Secondo la cronologia biblica, il diluvio è avvenuto nel 2400 avanti Cristo circa.

Il diluvio di Noè fu universale o locale ?
In questo testo consideriamo il diluvio come un evento locale.
Probabilmente il diluvio distrusse solo il piccolo mondo conosciuto da Noè, non il mondo intero che conosciamo noi. Un diluvio universale di appena 4400 anni fa avrebbe lasciato tracce evidenti negli strati superficiali della terra e tali tracce dovrebbero essere sparse ovunque, poco sotto i nostri piedi.
Gli attuali geologi e archeologi troverebbero facilmente le tracce di un diluvio universale così recente, eppure non hanno ancora trovato prove certe.
In compenso hanno trovato tracce di disastrose inondazioni locali in Mesopotamia, risalenti ai tempi biblici.
Bisogna anche notare che, sebbene Noè avesse salvato la fauna locale sull'arca, un diluvio universale avrebbe cancellato completamente tutte quelle specie animali e vegetali che vivono esclusivamente su isole (per esempio i lemuri del Madagascar e i marsupiali dell'Australia). Invece questi animali sopravvivono al diluvio sulle loro isole, confermando che non tutte le terre furono completamente sommerse dall'acqua.
Probabilmente sopravvissero anche i popoli che vivevano lontano dalle zone colpite dal diluvio.

Il diluvio di Noè potrebbe corrispondere a quello scoperto nel 1929 dall'archeologo Stephen Langdon vicino a Kish e Shuruppak (la moderna Fara) e risalente al periodo Proto-dinastico collocato dagli storici tra il 2900 e il 2700 a.C. circa.

Gli altri diluvi sembrano troppo antichi per corrispondere al racconto biblico.

Il diluvio scoperto nel 1929 dall'archeologo Sir Leonard Woolley nella biblica Ur dei Caldei potrebbe risalire al 4000 a.C. o prima, cioè ai tempi di Adamo, non ai tempi di Noè.

L'inondazione del Mar Nero, di cui oggi si parla tanto, potrebbe risalire al 5000 - 7000 a.C. o prima (cioè prima di Adamo, anche se a quei tempi l'uomo risultava già presente sulla terra).

Bisogna notare che nessuno di questi è considerato un diluvio universale.


I DISCENDENTI DI NOE'
(periodo successivo a 4400 anni fa circa)
Noè aveva tre figli: Sem, Cam e Iafet. Dopo un diluvio locale, i discendenti di Noè si uniscono con altri popoli, contribuiscono a ripopolare le terre inondate e si diffondono nei paesi circostanti.
Noè e i suoi primi discendenti formano un popolo della Mesopotamia che parla una lingua semitica (forse l'accadico antico, che era parlato in quei luoghi e in quell'epoca). Ovviamente i popoli di altre zone parlavano lingue differenti.

Secondo la cronologia biblica, tra il 2250 e il 2050 avanti Cristo circa, Dio confuse la lingua degli uomini ribelli che edificavano la torre di Babele e li disperse. Così i discendenti di Noè ebbero una vasta diffusione.
Leggere Genesi capitolo 11: versetto 9
(eventualmente leggere per intero i capitoli 10 e 11 di Genesi)

Probabilmente la confusione delle lingue a Babele fu un evento locale, che venne successivamente "universalizzato" (esattamente come il diluvio di Noè). Fu confusa la lingua degli uomini ribelli che edificavano la torre di Babele, non le lingue che si parlavano nelle altre parti del mondo.

Dove si diffondono i discendenti di Noè ?
Molti discendenti di Sem e Cam contribuiscono a formare popoli del Vicino Oriente che parlano lingue semitiche: Assiri, Babilonesi, Aramei (Siri), Amorrei, Cananei, Fenici, Ebrei, popoli della Penisola Arabica, ecc.
I discendenti di Iafet si uniscono con i popoli del nord, dell'Europa mediterranea, dell'Asia Minore e dell'Iran.
Alcuni discendenti di Cam migrano in Nordafrica dove si uniscono con i popoli locali (Egiziani, Libici).
Probabilmente alcuni discendenti di Cush (nipote di Noè) raggiungono la Nubia o l'Etiopia dove si mescolano con popoli dalla pelle nera.


POSSIBILI CONCLUSIONI

Riporto alcune possibili conclusioni sugli argomenti trattati:

- E' ragionevole credere che Adamo e Noè sono personaggi realmente esistiti, collocabili nella storia con l'aiuto della cronologia biblica.

- Non c'é contrasto tra Bibbia e scienza sull'origine dell'uomo. Possono avere entrambe ragione. I contrasti tra fede e scienza non hanno motivo di esistere.

- L'uomo di scienza e lo storico possono tranquillamente accettare come vere le storie di Adamo e Noè e le rispettive datazioni bibliche. Non sono obbligati a sminuire i racconti di Genesi considerandoli come semplici leggende.

- E' ragionevole credere all'accuratezza della Bibbia ma alcune convinzioni comuni su Adamo e Noè vanno probabilmente modificate.

- E' possibile che Adamo non sia l'antenato di tutti gli uomini attuali.

- Probabilmente il diluvio di Noè fu un evento locale, non universale.


RISPOSTE A POSSIBILI OBIEZIONI

Riporto alcune possibili obiezioni bibliche alle teorie riportate in questo testo, con le relative risposte:


Obiezione:
La Bibbia dice che Adamo fu il primo uomo.

Risposta:
Adamo è il primo uomo moderno dal punto di vista spirituale, non è necessariamente il primo uomo dal punto di vista fisico.


Obiezione:
La Bibbia dice che Eva doveva diventare la madre di tutti i viventi.
Leggere Genesi capitolo 3: versetto 20

Risposta:
L'autore biblico dice che tutti i popoli della sua zona erano, in qualche misura, imparentati con Adamo ed Eva, ma non sa nulla dei popoli di paesi lontani.
Le sue affermazioni sono vere a livello locale ma forse non hanno validità globale.


Obiezione:
La Bibbia dice che tutti gli uomini morirono durante il diluvio.
Leggere Genesi capitolo 7: versetto 21

Risposta:
Noè non dice cosa è successo agli aborigeni australiani o agli indios dell'Amazzonia, perché non sa nemmeno che esistono.
Noè scrisse cosa è successo nel piccolo mondo a lui noto.
La chiave per capire alcune affermazioni bibliche di questo tipo consiste nel considerarle vere solo nel piccolo contesto di chi scrive, evitando di estenderle al mondo intero, che era in gran parte sconosciuto agli antichissimi autori di Genesi.
Anche l'apostolo Paolo scrisse che, ai suoi tempi, il vangelo era predicato nel mondo intero ma ovviamente era una generalizzazione. Infatti, ai tempi di Paolo il vangelo non aveva ancora raggiunto tutta l'umanità.
Leggere lettera di Paolo ai Colossesi capitolo 1: versetto 23


Obiezione:
La Bibbia dice che tutti i monti furono coperti dalle acque del diluvio.
Leggere Genesi capitolo 7: versetti 19,20

Risposta:
Noè non dice cosa è successo sulle Ande o sull'Himalaya, perché non sa nemmeno che esistono.
Noè scrisse cosa è successo nel piccolo mondo a lui noto.
Forse Noè visse nelle pianure della Mesopotamia dove i monti erano molto bassi e furono sommersi dall'acqua durante il diluvio.


Obiezione:
La Bibbia dice che l'arca si posò su un alto monte ?
Leggere Genesi capitolo 8: versetto 4

Risposta:
Una leggenda orientale dice che, finito il diluvio, l'arca si posò sulla cima più alta della zona, il monte Ararat alto 5165 metri e raggiungibile da escursionisti e alpinisti. Credendo alla leggenda, alcuni hanno cercato invano i resti dell'arca tra i ghiacciai di questo monte.
In realtà la Bibbia è più vaga, si limita a dire che l'arca si posò nella regione montuosa di Ararat (Urartu ?).
Probabilmente l'arca si posò tra i monti dell'attuale Turchia orientale o Iraq ma non conosciamo il punto preciso.


Prof.Adamo
------------
------------

Numero di messaggi : 7
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 02.11.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Johnny Mar 2 Nov 2010 - 14:00

Prof.Adamo ha scritto:La Bibbia dice che l'arca si posò su un alto monte ?
Leggere Genesi capitolo 8: versetto 4
Ma che è... catechismo? L'hai postato per buttar fascine e metter zizzania?
Sebbene non obbligatoria, è gradita la presentazione. Qui:

Presentazioni

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8854
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Mar 2 Nov 2010 - 14:10

Adamo, quantunque non sia espressamente previsto dal regolamento, si gradisce (Ripeto, non sei obbligato) che i nuovi utenti si presentino. Non credo ti sia sfuggita la sezione apposita. Quanto all'argomento (Peraltro interessante) da te aperto, se avessi seguito il suggerimento scritto, insieme a molti altri, in questa sezione:

http://atei.forumitalian.com/caro-missionario-f14/caro-missionario-t1457.htm

ed in particolare al punto 14, avresti visto che sul tema Bibbia esiste già un sacco di materiale.




_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Cosworth117 Mar 2 Nov 2010 - 14:15

Benvenuto! Una precedente presentazione come è stato detto era gradita Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo 977956 Comunque guarda Qui. Il nostro buon Fux ha scritto un buon post tempo fa. Proprio in questi giorni mi sto interessando al teismo evoluzionista, ho già scartato da quando sono nato il disegno intelligente Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo 315697 Scusa ma allora che ruolo avrebbe Adamo?

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Werewolf Mar 2 Nov 2010 - 14:29

Allora, vediamo se ho capito bene: in pratica la Bibbia(perlomeno la Genesi) sarebbe una cronaca ammantata di divinità e di universalità di una serie di eventi locali. La cronaca è quindi corretta da un punto di vista locale e cronologico, e non va forzata a livello universale. Lo scrittore, o gli scrittori che nel tempo hanno messo insieme il tutto, infatti sarebbe un uomo qualunque che redige il testo definitivo riprendendo fatti avvenuti in precedenza dando loro un significato religioso e quindi universale.
Bene, a questo punto però, una domanda sorge spontanea: Dio dov'è in tutto questo? Fin qui non mi pare che sia stato detto niente in palese contrasto con la scienza(lasciando per un'attimo da parte che nessuno scienziato sente il bisogno di concordare con la cronologia biblica, ma se va bene, perché no?), ma se Ockham ci ha insegnato qualcosa, è che postulare Dio date queste premesse, è inutile, e quindi non lo si fa.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da davide Mar 2 Nov 2010 - 15:00

Non me ne voglia il nuovo utente, quella che riporto è solo la mia personale opinione e nulla più.... Ma che palle con queste esegesi modello pelle dei gentali, atte a far quadrare la storia dei fatti con le fantasie di un brutto libro fantasy... bye

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da SergioAD Mar 2 Nov 2010 - 15:05

Qual'è la relazione tra quelli che esistevano prima e quello creato detto Adamo? Qualcuno potrebbe chiedersi se è giustificato l'antisemitismo.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da matem Mar 2 Nov 2010 - 15:34

la Bibbia racconta solo della storia romanzata e di fantasia,fin dalle origini.del popolo "eletto",quello israelitico,e dei suoi rapporti con Dio,il loro Dio.Ogni civiltà o popolo ha delle leggende sulle origini dell'uomo e sul loro creatore.Il popolo di Israele ha le sue leggende trascritte nell'antico testamento.Appunto leggende che cercano di giustificare l'esistenza di un Dio creatore e guida nelle faccende terrene e spirituali.Guida terrena per la conquista della terra promessa e guida spirituale per obbedienza a regole "divine"(i comandamenti)e per preparare la venuta del messia salvatore e liberatore del popolo ebraico,un re a capo delle dodici tribù di Israele.Tutto il resto è solo manipolazione teologica globalizzata .

_________________
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo 79837
matem
matem
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 471
Località : salerno
Occupazione/Hobby : ex insegnante -lettura libri sulla religione cristiana-collezionista di oggetti storici
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Ospite Mar 2 Nov 2010 - 16:37

vabè...
ma in sostanza quindi cosa vuoi dirci?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da *Valerio* Mar 2 Nov 2010 - 17:30

jessica ha scritto:vabè...
ma in sostanza quindi cosa vuoi dirci?

Che qualche secolo fa' avrebbe gradito essere arrostito.

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da davide Mar 2 Nov 2010 - 23:23

jessica ha scritto:vabè...
ma in sostanza quindi cosa vuoi dirci?
Nulla. E' venuto qui, ha fatto la sua pisciatina (convinto di rivelare chissà quale verità o di sbalordirci con chissà quale scoperta) e si è dileguato. Dubito che lo rivedremo.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da *Valerio* Mar 2 Nov 2010 - 23:38

davide ha scritto:
jessica ha scritto:vabè...
ma in sostanza quindi cosa vuoi dirci?
Nulla. E' venuto qui, ha fatto la sua pisciatina (convinto di rivelare chissà quale verità o di sbalordirci con chissà quale scoperta) e si è dileguato. Dubito che lo rivedremo.

Ho dato un'occhiata oggi,ha postato la stessa roba in altri forum un po' in giro,in effetti dove ha risposto alle chiamiamole "perplessita'" degli utenti non ha partecipato molto attivamente al contraddittorio,il che mi pare anche abbastanza normale,se guardi a come ha strutturato il suo ragionamento vi sono gia' le risposte (sue) alle eventuali confutazioni.

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Ogni tanto ci ricasco

Messaggio Da SergioAD Mer 3 Nov 2010 - 5:11

Così come cerchiamo e troviamo radici comuni, negli Emirati succede a me con:
  • Le lingue indoeuropee hindi, urdu, farsi con Indiani, Pakistani, Afghani, Iraniani;
  • La religione Cristiana con Filippini, Copti Egiziani, Cattolici Indiani, Maroniti Libanesi;
  • Gli usi e costumi orientali con Egiziani, Sudanesi ed ormai Emiratini;
Il "Profeta Adamo" ha cercato di mettere insieme storie dell'uomo con storie di simboli e leggende descritte nel best seller La Bibbia.

Questo libro ha dei primati ma non quello di raccontare storie originali, eppure alcuni dei suoi fedeli lettori non se ne accorgono e vanno in giro portando nuove novelle diffuse da personaggi storici che si trovano nei racconti di leggende più antiche. Ogni tanto impongono modelli di vita contrari alla natura dell'uomo ed in questo caso vanno contrastati con decisione.

Nel dipinto intitolato "Madonna con Bambino e San Giovannino", vedi il 3D "W l'arte", alcuni hanno visto gli UFO. Le tre piccole stelle insieme ad una più grande stanno lì per simboleggiare la triplice verginità di Maria - il dogma della verginità di Maria, meno probabile dell'UFO, annulla anche l'ipotesi stessa dell'UFO.

Restano valide le storie degli eventi geologici importanti che hanno potuto iniziare le leggende senza per questo dimostrare intelligenze divine sopranaturali presenti o passate. Rimane da chiedere al "Profeta Adamo" quale tipo di consenso ha cercato da noi qui perché non sembri la solita provocazione senza tatto.






SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Paolo Mer 3 Nov 2010 - 7:08

Atei si, ma sciemi no! Caro Prof (professore o profeta??) Adamo.
Se proprio non hai nulla da fare puoi passare il tuo tempo a guardare il grande fratello o x-factor. O se per te questi interessanti programmi culturali sono troppo impegnativi, e se proprio noi hai nulla da fare, lo puoi andare a fare da qualche altra parte!!

Ti faccio presente che qui scrive gente che si impegna e che crede in quello che dice, sia che siano atei che credenti. Ci sono giovani che dimostrano molto più cervello di persone assai più mature. Ci sono professionisti e laureati preparati e che conoscono le scritture molto meglio di tantissimi fedeli, pronti ad un confronto serio e costruttivo. Prof ??? Adamo, cerca di avere un po' di rispetto del tuo prossimo, e di scrivere cose che abbiano un capo e una coda, o quanto meno un po' di senso logico. Lanci il sasso e nascondi la mano! Ma che uomo sei?
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Mer 3 Nov 2010 - 12:11

A quando l'esegesi del Silmarillion?

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Prof.Adamo Mer 3 Nov 2010 - 20:35

Gli Amministratori non prendono provvedimenti verso coloro che mi accolgono in tale modo offensivo e sprezzante ? Mi pare che ci sia un regolamento. In questo forum non salvaguardate il decoro e la dignità di chi vi partecipa ?

Prof.Adamo
------------
------------

Numero di messaggi : 7
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 02.11.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da SergioAD Mer 3 Nov 2010 - 20:49

Cosa avresti voluto? Tu apri la porta, entri... ti si chiede di presentarti, sembra che non ti interessa farlo, "scrivi oggi parliamo di"... sparisci e non accetti critiche.

Adesso cosa vuoi fare?

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Cosworth117 Mer 3 Nov 2010 - 21:41

Adamo comunque potresti rispondere alle domande che ti sono state fatte? Immagino che hai studiato tanto la genesi per ideare questa teoria, per quanto.. ehmm.. lasci a desiderare in termini di razionalità. Ti sono state presentate molte domande. Adesso abbi il buon senso di affermare che quel che hai detto è errato oppure colma le falle della tua tesi con un po di spiegazioni.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da mecca domenico Mer 3 Nov 2010 - 23:33

L'ORIGINE DELL'UOMO SECONDO LA BIBBIA

Peccato che satana non esiste poiché sarei propenso a credere che i versetti della bibbia siano da considerarsi VERSETTI SATANICI.
Il diluvio di cui parlano è probabile che sia esistito, ma se l'uomo costruisce e va a vivere dove ci sono forti avvallamenti è chiaro che prima o poi ci scappa una bella alluvione che copre tutto.
Succede anche oggi nonostante le protezioni che vengono fatte.
E come diceva quel comico: A ME ME PARE UNA STRONZATA.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1793
Età : 75
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.05.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da davide Gio 4 Nov 2010 - 0:25

Prof.Adamo ha scritto:Gli Amministratori non prendono provvedimenti verso coloro che mi accolgono in tale modo offensivo e sprezzante ? Mi pare che ci sia un regolamento. In questo forum non salvaguardate il decoro e la dignità di chi vi partecipa ?
Caro Prof.Adamo, il post qui sotto...
SergioAD ha scritto:Cosa avresti voluto? Tu apri la porta, entri... ti si chiede di presentarti, sembra che non ti interessa farlo, "scrivi oggi parliamo di"... sparisci e non accetti critiche.

Adesso cosa vuoi fare?
...avrei potuto scriverlo io. Entri in casa d'altri senza nemmeno un saluto, posti un intervento fiume del quale non si capisce la finalità, e torni soltanto per lamentarti dell'accoglienza ricevuta? Bella faccia tosta!
Allora, dato che sei così lesto ad invocare il regolamento (che peraltro mi pare nessuno abbia violato), ti faccio presente che il primo ad averlo "infranto" sei stato tu (ti sarà forse sfuggito il richiamo alle più normali regole della netiquette?), e ti invito ad andare a leggere i consigli del topic "Caro missionario" (non ti metto un link, vurìa mai ledere la tua dignità insinuando che non riesci a trovarlo).
Detto questo, non è da ignorare nemmeno il punto sollevato in quest'ottimo intervento qui sotto:

Cosworth117 ha scritto:Adamo comunque potresti rispondere alle domande che ti sono state fatte? Immagino che hai studiato tanto la genesi per ideare questa teoria, per quanto.. ehmm.. lasci a desiderare in termini di razionalità. Ti sono state presentate molte domande. Adesso abbi il buon senso di affermare che quel che hai detto è errato oppure colma le falle della tua tesi con un po di spiegazioni.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 0:45

Prof.Adamo ha scritto:Gli Amministratori non prendono provvedimenti verso coloro che mi accolgono in tale modo offensivo e sprezzante ? Mi pare che ci sia un regolamento. In questo forum non salvaguardate il decoro e la dignità di chi vi partecipa ?

È quello che stiamo cercando di fare.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Gio 4 Nov 2010 - 10:45

Caro 'Professor' Adamo, se io fossi entrata nel tuo salotto e ti avessi squadernato sotto al naso un libro di fisica e uno di biologia scattedrando in elemosina la verità infusa a te povero ignorante, tu avresti chiamato i carabinieri e tua moglie mi avrebbe cacciato col battipanni.

Quindi, tacendo del fatto che effettivamente in quel caso si sarebbe trattato appunto della verità, e in questo invece di un accrocco di favole nemmeno scritte troppo bene, ti è stata garantita più cortesia di quanta ne hai sinora meritata.

Gradisci dunque elevarti al decoro che pretendi e comportati di conseguenza.

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Prof.Adamo Gio 4 Nov 2010 - 10:48

Per correttezza verso alcuni utenti che sono stati rispettosi nei miei confronti, rispondo ad alcune domande.

In ogni caso mi duole prendere atto di una spiacevole realtà: l'atteggiamento di utenti e amministratori e il clima creatosi purtroppo non sono più favorevoli a una discussione serena.

E' probabile che i miei interventi nel forum saranno piuttosto rari.

Chiedo espressamente agli amministratori, così ospitali nei miei confronti, di cancellare completamente la mia discussione, dato che è ancora all'inizio e la sua rimozione non rappresenta una grossa perdita per il forum.







ma in sostanza quindi cosa vuoi dirci?





Propongo una spiegazione che consente di accettare la storicità della Genesi al 90% circa, senza però cadere negli eccessi dei creazionisti che, soprattutto negli USA, non si fanno scrupoli di calpestare storia e scienza pur di sostenere la loro interpretazione letterale della Genesi.







Proprio in questi giorni mi sto interessando al teismo evoluzionista, ho già scartato da quando sono nato il disegno intelligente. Scusa ma allora che ruolo avrebbe Adamo?





1) Li conosco entrambi (teismo evoluzionista e disegno intelligente) e considero entrambi interessanti, in ogni caso migliori del creazionismo intransigente.



2) Il ruolo di Adamo è proprio ciò che sto cercando di capire. Le mie ricerche continueranno.

Io parto dal presupposto che Adamo e Noè siano realmente esistiti e abbiano avuto un ruolo nella storia dell'umanità, ma è possibile che il loro ruolo sia un po' diverso da ciò che ci è stato insegnato. Per esempio, assumo che Adamo sia apparso circa 6000 anni fa in un mondo già parzialmente popolato e che il diluvio di Noè fu un evento locale, non universale.

Questa posizione è ragionevole alla luce delle attuali conoscenze storiche e scientifiche e della cronologia biblica.







Qual'è la relazione tra quelli che esistevano prima e quello creato detto Adamo? Qualcuno potrebbe chiedersi se è giustificato l'antisemitismo.





Se la cronologia biblica è giusta e Adamo è comparso circa 6000 anni fa, questi millenni di mescolanze hanno estremamente diluito e disperso il suo patrimonio genetico. Non ci sono ragioni per considerare gli attuali popoli Semiti superiori o inferiori agli altri popoli.







Rimane da chiedere al "Profeta Adamo" quale tipo di consenso ha cercato da noi qui perché non sembri la solita provocazione senza tatto.





Non è affato una provocazione e non cerco alcun genere di consenso. Ero semplicemente interessato ad una discussione serena sulla storicità della Genesi, senza doppi fini. Pensavo che un confronto sereno fosse utile ad entrambi.

Prof.Adamo
------------
------------

Numero di messaggi : 7
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 02.11.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Gio 4 Nov 2010 - 11:04

Un confronto su questo argomento può essere sereno, laddove si ottemperi alle regole del luogo in cui si viene accolti.

Dubito possa essere utile, ma in questo parlo per me: se anche in Genesi inevitabili briciole di realtà sono riscontrabili, trovo piuttosto stupido passarle al setaccio molecolare quando vi sono fonti chiare e abbondanti in cui apprenderla agevolmente.

Trovo comunque interessante il dettaglio sul genotipo adamitico: e in ogni caso, che ce ne potremmo fare di un Adamo di seimila anni fa, quando già i giochi evolutivi erano fatti? (anche quelli delle mele mgreen )

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da davide Gio 4 Nov 2010 - 11:15

Caro Prof.Adamo, la discussione non verrá affatto cancellata, che razza di richiesta è? E perché poi la vuoi cancellare, dato che continui a contribuirvi? E piuttosto che continuare a lamentarti dell'accoglienza ricevuta, perché non ti fai un piccolo esamino di coscienza riguardo al tuo esordio qui dentro, che come ho già avuto modo di spiegarti, non è stato dei più educati?


Lascio agli altri utenti la discussione sulle amenità che ci proponi.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Prof.Adamo Gio 4 Nov 2010 - 11:19



E' mia intenzione abbandonare il forum quindi vi informo che non risponderò ad altre domande.



Chiedo espressamente agli amministratori di cancellare completamente la mia discussione. I nostri rapporti "umani" e la nostra fiducia reciproca si sono irrimediabilmente rovinati e questo impone l'immediata rimozione della discussione e la giustifica pienamente.


Prof.Adamo
------------
------------

Numero di messaggi : 7
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 02.11.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 11:21

Prof.Adamo ha scritto:

E' mia intenzione abbandonare il forum quindi vi informo che non risponderò ad altre domande.



Chiedo espressamente agli amministratori di cancellare completamente la mia discussione. I nostri rapporti "umani" e la nostra fiducia reciproca si sono irrimediabilmente rovinati e questo impone l'immediata rimozione della discussione e la giustifica pienamente.


Una cippa. Qui chi scrive se ne assume la responsabilità e la cancellazione o meno di interventi è una decisione di esclusiva competenza dei moderatori ed amministratori.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 11:22

Prof.Adamo ha scritto:Salve a tutti,
in questa discussione parleremo delle origini delle civiltà, considerando dettagli spesso trascurati del racconto biblico di Genesi.
Vi propongo di esaminare i risultati dei miei studi sulla preistoria, fatti in chiave rigorosamente storica e scientifica e alla luce della cronologia biblica.
Dopo la lettura, mi piacerebbe fare una discussione sull'argomento.

------------------------------------------------------------
In questo testo consideriamo cosa sarebbe successo se Adamo fosse apparso in un mondo già parzialmente popolato. Percorreremo alcune tappe della preistoria, esaminate alla luce delle conoscenze storiche e scientifiche e della cronologia biblica.


LA COMPARSA DELL'UOMO MODERNO
Secondo le datazioni scientifiche, tra 100.000 e 200.000 anni fa appare il primo uomo fisicamente moderno (anatomically modern Homo sapiens). Successivamente, decine di migliaia di anni fa, appare l'uomo interamente moderno, sia dal punto di vista fisico che dal punto di vista comportamentale (fully modern Homo sapiens - behaviorally modern Homo sapiens).
E' il periodo che gli storici chiamano Paleolitico superiore (una fase antica dell'età della pietra); tutti gli uomini conducono una vita nomade di cacciatori-raccoglitori, lavorano la pietra e non conoscono l'agricoltura né la pastorizia.
In Europa è in corso l'ultima glaciazione, l'uomo primitivo (uomo di Cro-Magnon e varietà simili) vive in caverne e caccia i mammuth.
La Bibbia non dice nulla di questo antichissimo periodo, perciò lo conosciamo solo grazie ai ritrovamenti e agli studi dei paleontologi.


LA CREAZIONE DI ADAMO
(circa 6000 anni fa)
Dio crea Adamo nel giardino di Eden, che probabilmente era situato nell'attuale Turchia orientale.
Non tutti sanno che la Bibbia consente di datare gli eventi narrati, anche quelli molto antichi. Secondo la cronologia biblica, Adamo è stato creato nel 4000 avanti Cristo circa.

Ci sono varie ragioni scientifiche per pensare che, 6000 anni fa, l'uomo esisteva già in gran parte della terra, anche nelle Americhe e in Australia, e che era già suddiviso in razze abbastanza simili a quelle attuali. Ovviamente in molti luoghi gli uomini erano ancora primitivi e la densità di popolazione era bassa.
Se Adamo è comparso così tardi, è possibile che non sia l'antenato di tutti gli uomini attuali.

Adamo visse nel Neolitico o durante l'età del rame.
Se leggiamo attentamente la Bibbia, comprendiamo molto bene che Adamo appare nel periodo che gli storici chiamano Neolitico (la parte più recente dell'età della pietra) oppure durante l'età del rame, quando gli uomini hanno già abbandonato la vita nomade di cacciatori-raccoglitori, vivono stabilmente di agricoltura e pastorizia e iniziano a costruire i primi grandi insediamenti.
Leggere Genesi capitolo 4: versetti 2,17,20,22
Per capire bene il senso di questa trattazione, è essenziale notare che Adamo non visse nella lontana preistoria ma apparve in un periodo relativamente recente.
Secondo le datazioni storiche, nei paesi biblici la nascita delle prime grandi civiltà e l'inizio della storia vanno collocati nel 3000 avanti Cristo circa, appena 1000 anni dopo la comparsa di Adamo.
E' difficile credere che la preistoria sia durata solo 1000 anni, per me è più logico collocare gran parte della preistoria prima della creazione di Adamo.

Ma chi era realmente Adamo ?
Adamo è il primo uomo moderno dal punto di vista spirituale, non è necessariamente il primo uomo dal punto di vista fisico.
Forse Adamo non è fisicamente diverso dagli uomini precedenti, ma è figlio di Dio, perciò lui e i suoi discendenti hanno grandi conoscenze e potenzialità che li porteranno ad avere un ruolo importante nella storia dell'uomo. Con Adamo nasce e si diffonde un modo nuovo di vivere il rapporto con Dio, la religione e la spiritualità ?
Dal punto di vista storico, la comparsa di Adamo potrebbe essere collegata con un'importantissima rivoluzione culturale e sociale della preistoria: la rivoluzione urbana, cioè la comparsa delle prime città stato in Mesopotamia.
Adamo è un personaggio realmente esistito, e molti uomini discendono da lui.
Leggere Vangelo di Luca capitolo 3: versetti 23,36,37,38


I DISCENDENTI DI ADAMO
(periodo compreso tra 6000 e 4400 anni fa circa)
I discendenti di Adamo si diffondono grandemente, perché sono più progrediti degli altri uomini.
Essi contribuiscono a popolare i paesi biblici (l'area che gli storici chiamano Mezzaluna Fertile), dove danno vita alle più antiche civiltà.
Probabilmente si mescolano con i popoli indigeni o li sostituiscono.
L'uomo Adamo menzionato nella Genesi è l'antenato di antichi popoli del Vicino Oriente (soprattutto popoli Semiti) mentre la sua influenza culturale e spirituale fu molto più estesa.

Quanto lontano si spinsero i discendenti di Adamo ?
Si può pensare che i discendenti di Adamo abbiano popolato il mondo intero, sostituendo tutti gli uomini precedenti, ma a me sembra un pensiero errato, perché in alcune aree del mondo (Europa, Africa) sembra esserci una parziale continuità razziale tra gli uomini antichi del Mesolitico e gli uomini oggi viventi, mentre una sostituzione totale dell'uomo nel 4000 avanti Cristo avrebbe interrotto completamente ogni continuità.
Comunque gli studi sul DNA non sostengono l'idea che discendiamo tutti da un uomo vissuto appena 6000 anni fa. Anche per la genetica l'antenato comune di tutti gli uomini attuali sembra essere molto più antico di Adamo.


IL DILUVIO DI NOE'
(circa 4400 anni fa)
Le pianure della Mesopotamia (una parte dell'attuale Iraq) sono colpite da una disastrosa inondazione ma Noè e la sua famiglia sopravvivono su un'imbarcazione.
Secondo la cronologia biblica, il diluvio è avvenuto nel 2400 avanti Cristo circa.

Il diluvio di Noè fu universale o locale ?
In questo testo consideriamo il diluvio come un evento locale.
Probabilmente il diluvio distrusse solo il piccolo mondo conosciuto da Noè, non il mondo intero che conosciamo noi. Un diluvio universale di appena 4400 anni fa avrebbe lasciato tracce evidenti negli strati superficiali della terra e tali tracce dovrebbero essere sparse ovunque, poco sotto i nostri piedi.
Gli attuali geologi e archeologi troverebbero facilmente le tracce di un diluvio universale così recente, eppure non hanno ancora trovato prove certe.
In compenso hanno trovato tracce di disastrose inondazioni locali in Mesopotamia, risalenti ai tempi biblici.
Bisogna anche notare che, sebbene Noè avesse salvato la fauna locale sull'arca, un diluvio universale avrebbe cancellato completamente tutte quelle specie animali e vegetali che vivono esclusivamente su isole (per esempio i lemuri del Madagascar e i marsupiali dell'Australia). Invece questi animali sopravvivono al diluvio sulle loro isole, confermando che non tutte le terre furono completamente sommerse dall'acqua.
Probabilmente sopravvissero anche i popoli che vivevano lontano dalle zone colpite dal diluvio.

Il diluvio di Noè potrebbe corrispondere a quello scoperto nel 1929 dall'archeologo Stephen Langdon vicino a Kish e Shuruppak (la moderna Fara) e risalente al periodo Proto-dinastico collocato dagli storici tra il 2900 e il 2700 a.C. circa.

Gli altri diluvi sembrano troppo antichi per corrispondere al racconto biblico.

Il diluvio scoperto nel 1929 dall'archeologo Sir Leonard Woolley nella biblica Ur dei Caldei potrebbe risalire al 4000 a.C. o prima, cioè ai tempi di Adamo, non ai tempi di Noè.

L'inondazione del Mar Nero, di cui oggi si parla tanto, potrebbe risalire al 5000 - 7000 a.C. o prima (cioè prima di Adamo, anche se a quei tempi l'uomo risultava già presente sulla terra).

Bisogna notare che nessuno di questi è considerato un diluvio universale.


I DISCENDENTI DI NOE'
(periodo successivo a 4400 anni fa circa)
Noè aveva tre figli: Sem, Cam e Iafet. Dopo un diluvio locale, i discendenti di Noè si uniscono con altri popoli, contribuiscono a ripopolare le terre inondate e si diffondono nei paesi circostanti.
Noè e i suoi primi discendenti formano un popolo della Mesopotamia che parla una lingua semitica (forse l'accadico antico, che era parlato in quei luoghi e in quell'epoca). Ovviamente i popoli di altre zone parlavano lingue differenti.

Secondo la cronologia biblica, tra il 2250 e il 2050 avanti Cristo circa, Dio confuse la lingua degli uomini ribelli che edificavano la torre di Babele e li disperse. Così i discendenti di Noè ebbero una vasta diffusione.
Leggere Genesi capitolo 11: versetto 9
(eventualmente leggere per intero i capitoli 10 e 11 di Genesi)

Probabilmente la confusione delle lingue a Babele fu un evento locale, che venne successivamente "universalizzato" (esattamente come il diluvio di Noè). Fu confusa la lingua degli uomini ribelli che edificavano la torre di Babele, non le lingue che si parlavano nelle altre parti del mondo.

Dove si diffondono i discendenti di Noè ?
Molti discendenti di Sem e Cam contribuiscono a formare popoli del Vicino Oriente che parlano lingue semitiche: Assiri, Babilonesi, Aramei (Siri), Amorrei, Cananei, Fenici, Ebrei, popoli della Penisola Arabica, ecc.
I discendenti di Iafet si uniscono con i popoli del nord, dell'Europa mediterranea, dell'Asia Minore e dell'Iran.
Alcuni discendenti di Cam migrano in Nordafrica dove si uniscono con i popoli locali (Egiziani, Libici).
Probabilmente alcuni discendenti di Cush (nipote di Noè) raggiungono la Nubia o l'Etiopia dove si mescolano con popoli dalla pelle nera.


POSSIBILI CONCLUSIONI

Riporto alcune possibili conclusioni sugli argomenti trattati:

- E' ragionevole credere che Adamo e Noè sono personaggi realmente esistiti, collocabili nella storia con l'aiuto della cronologia biblica.

- Non c'é contrasto tra Bibbia e scienza sull'origine dell'uomo. Possono avere entrambe ragione. I contrasti tra fede e scienza non hanno motivo di esistere.

- L'uomo di scienza e lo storico possono tranquillamente accettare come vere le storie di Adamo e Noè e le rispettive datazioni bibliche. Non sono obbligati a sminuire i racconti di Genesi considerandoli come semplici leggende.

- E' ragionevole credere all'accuratezza della Bibbia ma alcune convinzioni comuni su Adamo e Noè vanno probabilmente modificate.

- E' possibile che Adamo non sia l'antenato di tutti gli uomini attuali.

- Probabilmente il diluvio di Noè fu un evento locale, non universale.


RISPOSTE A POSSIBILI OBIEZIONI

Riporto alcune possibili obiezioni bibliche alle teorie riportate in questo testo, con le relative risposte:


Obiezione:
La Bibbia dice che Adamo fu il primo uomo.

Risposta:
Adamo è il primo uomo moderno dal punto di vista spirituale, non è necessariamente il primo uomo dal punto di vista fisico.


Obiezione:
La Bibbia dice che Eva doveva diventare la madre di tutti i viventi.
Leggere Genesi capitolo 3: versetto 20

Risposta:
L'autore biblico dice che tutti i popoli della sua zona erano, in qualche misura, imparentati con Adamo ed Eva, ma non sa nulla dei popoli di paesi lontani.
Le sue affermazioni sono vere a livello locale ma forse non hanno validità globale.


Obiezione:
La Bibbia dice che tutti gli uomini morirono durante il diluvio.
Leggere Genesi capitolo 7: versetto 21

Risposta:
Noè non dice cosa è successo agli aborigeni australiani o agli indios dell'Amazzonia, perché non sa nemmeno che esistono.
Noè scrisse cosa è successo nel piccolo mondo a lui noto.
La chiave per capire alcune affermazioni bibliche di questo tipo consiste nel considerarle vere solo nel piccolo contesto di chi scrive, evitando di estenderle al mondo intero, che era in gran parte sconosciuto agli antichissimi autori di Genesi.
Anche l'apostolo Paolo scrisse che, ai suoi tempi, il vangelo era predicato nel mondo intero ma ovviamente era una generalizzazione. Infatti, ai tempi di Paolo il vangelo non aveva ancora raggiunto tutta l'umanità.
Leggere lettera di Paolo ai Colossesi capitolo 1: versetto 23


Obiezione:
La Bibbia dice che tutti i monti furono coperti dalle acque del diluvio.
Leggere Genesi capitolo 7: versetti 19,20

Risposta:
Noè non dice cosa è successo sulle Ande o sull'Himalaya, perché non sa nemmeno che esistono.
Noè scrisse cosa è successo nel piccolo mondo a lui noto.
Forse Noè visse nelle pianure della Mesopotamia dove i monti erano molto bassi e furono sommersi dall'acqua durante il diluvio.


Obiezione:
La Bibbia dice che l'arca si posò su un alto monte ?
Leggere Genesi capitolo 8: versetto 4

Risposta:
Una leggenda orientale dice che, finito il diluvio, l'arca si posò sulla cima più alta della zona, il monte Ararat alto 5165 metri e raggiungibile da escursionisti e alpinisti. Credendo alla leggenda, alcuni hanno cercato invano i resti dell'arca tra i ghiacciai di questo monte.
In realtà la Bibbia è più vaga, si limita a dire che l'arca si posò nella regione montuosa di Ararat (Urartu ?).
Probabilmente l'arca si posò tra i monti dell'attuale Turchia orientale o Iraq ma non conosciamo il punto preciso.


E quoto per conferire memoria imperitura ai posteri.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Gio 4 Nov 2010 - 11:22

Non hai risposto ad *alcuna* domanda.
Non hai letto né tantomeno seguito il regolamento e la netiquette previste da questo forum.
Non hai seguito le elementari norme di educazione previste dal vivere civile.
Ti è già stato detto che la discussione liberamente postata non verrà cancellata; peraltro non sono affatto esistiti rapporto umani né fiducia reciproca nello 'scambio' cui fai riferimento e del quale hai determinato tu il tono.
Non ci dorremo del tuo eventuale ed altrettanto libero abbandono.

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 11:23

Prof.Adamo ha scritto:Gli Amministratori non prendono provvedimenti verso coloro che mi accolgono in tale modo offensivo e sprezzante ? Mi pare che ci sia un regolamento. In questo forum non salvaguardate il decoro e la dignità di chi vi partecipa ?

Ariquoto for the record.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Gio 4 Nov 2010 - 11:23

Rasp, i posteri ringraziano per l'imperitura, ma non potremmo allegare un Maalox? mgreen

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 11:23

Prof.Adamo ha scritto:Per correttezza verso alcuni utenti che sono stati rispettosi nei miei confronti, rispondo ad alcune domande.

In ogni caso mi duole prendere atto di una spiacevole realtà: l'atteggiamento di utenti e amministratori e il clima creatosi purtroppo non sono più favorevoli a una discussione serena.

E' probabile che i miei interventi nel forum saranno piuttosto rari.

Chiedo espressamente agli amministratori, così ospitali nei miei confronti, di cancellare completamente la mia discussione, dato che è ancora all'inizio e la sua rimozione non rappresenta una grossa perdita per il forum.







ma in sostanza quindi cosa vuoi dirci?





Propongo una spiegazione che consente di accettare la storicità della Genesi al 90% circa, senza però cadere negli eccessi dei creazionisti che, soprattutto negli USA, non si fanno scrupoli di calpestare storia e scienza pur di sostenere la loro interpretazione letterale della Genesi.







Proprio in questi giorni mi sto interessando al teismo evoluzionista, ho già scartato da quando sono nato il disegno intelligente. Scusa ma allora che ruolo avrebbe Adamo?





1) Li conosco entrambi (teismo evoluzionista e disegno intelligente) e considero entrambi interessanti, in ogni caso migliori del creazionismo intransigente.



2) Il ruolo di Adamo è proprio ciò che sto cercando di capire. Le mie ricerche continueranno.

Io parto dal presupposto che Adamo e Noè siano realmente esistiti e abbiano avuto un ruolo nella storia dell'umanità, ma è possibile che il loro ruolo sia un po' diverso da ciò che ci è stato insegnato. Per esempio, assumo che Adamo sia apparso circa 6000 anni fa in un mondo già parzialmente popolato e che il diluvio di Noè fu un evento locale, non universale.

Questa posizione è ragionevole alla luce delle attuali conoscenze storiche e scientifiche e della cronologia biblica.







Qual'è la relazione tra quelli che esistevano prima e quello creato detto Adamo? Qualcuno potrebbe chiedersi se è giustificato l'antisemitismo.





Se la cronologia biblica è giusta e Adamo è comparso circa 6000 anni fa, questi millenni di mescolanze hanno estremamente diluito e disperso il suo patrimonio genetico. Non ci sono ragioni per considerare gli attuali popoli Semiti superiori o inferiori agli altri popoli.







Rimane da chiedere al "Profeta Adamo" quale tipo di consenso ha cercato da noi qui perché non sembri la solita provocazione senza tatto.





Non è affato una provocazione e non cerco alcun genere di consenso. Ero semplicemente interessato ad una discussione serena sulla storicità della Genesi, senza doppi fini. Pensavo che un confronto sereno fosse utile ad entrambi.

Per l'archivio mgreen

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 11:24

Prof.Adamo ha scritto:Per correttezza verso alcuni utenti che sono stati rispettosi nei miei confronti, rispondo ad alcune domande.

In ogni caso mi duole prendere atto di una spiacevole realtà: l'atteggiamento di utenti e amministratori e il clima creatosi purtroppo non sono più favorevoli a una discussione serena.

E' probabile che i miei interventi nel forum saranno piuttosto rari.

Chiedo espressamente agli amministratori, così ospitali nei miei confronti, di cancellare completamente la mia discussione, dato che è ancora all'inizio e la sua rimozione non rappresenta una grossa perdita per il forum.







ma in sostanza quindi cosa vuoi dirci?





Propongo una spiegazione che consente di accettare la storicità della Genesi al 90% circa, senza però cadere negli eccessi dei creazionisti che, soprattutto negli USA, non si fanno scrupoli di calpestare storia e scienza pur di sostenere la loro interpretazione letterale della Genesi.







Proprio in questi giorni mi sto interessando al teismo evoluzionista, ho già scartato da quando sono nato il disegno intelligente. Scusa ma allora che ruolo avrebbe Adamo?





1) Li conosco entrambi (teismo evoluzionista e disegno intelligente) e considero entrambi interessanti, in ogni caso migliori del creazionismo intransigente.



2) Il ruolo di Adamo è proprio ciò che sto cercando di capire. Le mie ricerche continueranno.

Io parto dal presupposto che Adamo e Noè siano realmente esistiti e abbiano avuto un ruolo nella storia dell'umanità, ma è possibile che il loro ruolo sia un po' diverso da ciò che ci è stato insegnato. Per esempio, assumo che Adamo sia apparso circa 6000 anni fa in un mondo già parzialmente popolato e che il diluvio di Noè fu un evento locale, non universale.

Questa posizione è ragionevole alla luce delle attuali conoscenze storiche e scientifiche e della cronologia biblica.







Qual'è la relazione tra quelli che esistevano prima e quello creato detto Adamo? Qualcuno potrebbe chiedersi se è giustificato l'antisemitismo.





Se la cronologia biblica è giusta e Adamo è comparso circa 6000 anni fa, questi millenni di mescolanze hanno estremamente diluito e disperso il suo patrimonio genetico. Non ci sono ragioni per considerare gli attuali popoli Semiti superiori o inferiori agli altri popoli.







Rimane da chiedere al "Profeta Adamo" quale tipo di consenso ha cercato da noi qui perché non sembri la solita provocazione senza tatto.





Non è affato una provocazione e non cerco alcun genere di consenso. Ero semplicemente interessato ad una discussione serena sulla storicità della Genesi, senza doppi fini. Pensavo che un confronto sereno fosse utile ad entrambi.

E questo è l'ultimo.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da davide Gio 4 Nov 2010 - 11:25

Chiedi espressamente ciò che ti pare, mio permaloso amico...
Non mi pare che ci siano mai stati "rapporti umani" tra noi, nè tantomeno fiducia (che io mai e poi mai potrei avere nei confronti di uno che vuole credere che adamo e Noè siano veramente esistiti! ahahahahahah )
I tuoi ragionamenti sono molto "drakoniani" Royales

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 11:26

Avalon ha scritto:Rasp, i posteri ringraziano per l'imperitura, ma non potremmo allegare un Maalox? mgreen

È caro. Adesso c'è il Voltaren che non disturba lo stomaco, si può prendere da solo wink..

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Guin Gio 4 Nov 2010 - 11:42

Mah secondo me è una grandissima forzatura e perdita di tempo, cercare di creare delle ipotesi al fine di far rientrare nella storia dei personaggi che non hanno alcun riscontro storico, se non quello di apparire in un racconto mitologico dove vengono narrati eventi realmente accaduti. Sarebbe come tentare in tutti i modi di dimostrare l'esistenza di Achille, solo perchè nell'iliade si racconta della guerra di Troia. I miti e le leggende venivano creati per rendere meglio trasmissibili nel tempo rilevanti fatti storici realmente accaduti, che però venivano ingigantiti e infarciti di figure fantastiche per renderli più interessanti. Ad esempio è molto probabile che il "diluvio" (inteso come un eccezionale inondazione della zona) sia realmente avvenuto, infatti se ne parla anche nell' epopea di Gilgamesh, ma questo non significa che Noè sia realmente esistito, così come non è esistito Gilgamesh.

_________________
Ogni volta che qualcuno dice "io non credo in dio" da qualche parte c'è una suora che cade morta stecchita.
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Papata10
Guin
Guin
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Johnny Gio 4 Nov 2010 - 12:02

Rasputin ha scritto:
Prof.Adamo ha scritto:
Chiedo espressamente agli amministratori di cancellare completamente la mia discussione. I nostri rapporti "umani" e la nostra fiducia reciproca si sono irrimediabilmente rovinati e questo impone l'immediata rimozione della discussione e la giustifica pienamente.
Una cippa. Qui chi scrive se ne assume la responsabilità e la cancellazione o meno di interventi è una decisione di esclusiva competenza dei moderatori ed amministratori.
Da quando scrivo su questo forum è già la seconda volta che un iscritto chiede di cancellare tutto quanto ha postato. Forse è il caso di specificare sul regolamento del forum che un utente può chiedere la disattivazione della sua utenza, ma non la cancellazione di quanto ha scritto. L'ho visto in qualche altro forum, mi pare si chiami clausola di 'manleva'.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8854
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da davide Gio 4 Nov 2010 - 12:10

Qui di norma non concediamo nemmeno la cancellazione dell'account.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da SergioAD Gio 4 Nov 2010 - 14:58

Se riesci a non essere Prof...ondamente offeso Adamo o a recuperare lo spirito critico sufficiente per considerare pari e patta questo scambio di vedute caratteriali. Quando si cade in tentazione si cade o no?

Perché se ci sono caduto in queste discussioni, accettando il tuo modo di proporti qualunque esso sia, potresti almeno continuare su quello che hai scelto di rispondere, diciamo una veduta "Scientifico-Creazionista-Evoluzionista".
Sergio ha scritto:
Qual'è la relazione tra quelli che esistevano prima e quello creato detto Adamo? Qualcuno potrebbe chiedersi se è giustificato l'antisemitismo.
Prof.Adamo ha scritto:
Se la cronologia biblica è giusta e Adamo è comparso circa 6000 anni fa, questi millenni di mescolanze hanno estremamente diluito e disperso il suo patrimonio genetico. Non ci sono ragioni per considerare gli attuali popoli Semiti superiori o inferiori agli altri popoli.
Stiamo parlando del popolo eletto, se Dio crea Adamo dopo forse aver creato in altre epoche gli altri uomini, allora ha senso leggere i riferimenti relativi a questi semiti come popolo eletto da Dio. Eppure il 90% di questo popolo eletto è indoeuropeo, non certo semita. A parte questa considerazione mi sentirei un forte antagonista motivato di difendere il mio popolo diverso. E certo che ci sono anche i sionisti cristiani che sperano in qualche briciola.
Sergio ha scritto:
Rimane da chiedere al "Profeta Adamo" quale tipo di consenso ha cercato da noi qui perché non sembri la solita provocazione senza tatto.
Prof.Adamo ha scritto:
Non è affato una provocazione e non cerco alcun genere di consenso. Ero semplicemente interessato ad una discussione serena sulla storicità della Genesi, senza doppi fini. Pensavo che un confronto sereno fosse utile ad entrambi.
Qui devo dire che sarebbero state almeno due osservazioni mie che non meritavano la tua attenzione. Facciamo che sia così, ho ascoltato il tuo punto di vista.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Gio 4 Nov 2010 - 15:12

Dimenticavo l'osservazione che avrei fatto prima se non vi fossero altre questioni a imporsi alla mia attenzione.

SE e sottolineo se mgreen
Il popolo eletto, semita, che discende da Adamo e Noè ha adottato nella propria legge il riconoscimento della discenza femminile: ovvero è ebreo chi è figlio di donna ebrea, in parole povere e approssimate.

Dunque, è il DNA mitocondriale che conta (e che peraltro in soli seimila anni non si annacquerebbe tanto da non essere più riconoscibile ereditariamente) quindi non quello di Adamo.

Quello di Eva mgreen


Tié, Adamo. ahahahahahah

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da SergioAD Gio 4 Nov 2010 - 15:38

Accidenti questa è appena uscita fuori da na costola e lo vedi il "mito cordiale", e ce lo so io povero Adamo, prima il serpentello, poi la mela, poi non si è capito più nulla... accendete le luci! facciamo ordine... Tié Adamo... ma de che?

E meno male che noi non siamo eletti, noi... Pure qui c'è Eva? Andiamo bene!

Pensate se dalla costola di Adamo fosse venut fuori un altro Adamo... la discussione sulla prima mela sarebbe stata un inferno anche per il serpentello!

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Gio 4 Nov 2010 - 15:48

Eh... le costole son roba pericolosa, ci si faceva una rosticciana quella volta, sai quanti guai si risparmiavano? ahahahahahah

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Johnny Gio 4 Nov 2010 - 17:20

davide ha scritto:Qui di norma non concediamo nemmeno la cancellazione dell'account.
E' sempre meglio specificarlo con un sub comma. Ti risparmi un sacco di contumelie poi. Poi vedete voi. La cancellazione no, la disattivazione, tipo 'ban ad aeternum', sì.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8854
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Paolo Gio 4 Nov 2010 - 20:03

Propongo di aggiungere un avviso agli utenti nel regolamento: chi non ha nulla da fare è pregato di andarlo a fare da un'altra parte! Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo 315697
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Gio 4 Nov 2010 - 20:06

Sarebbe un avviso inutile: costoro sono convinti di aver da fare eccome!
Per poi offendersi quando inciampano su chi non gradisce Royales

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 20:11

Io comunque farei una riflessione su quanto ha scritto Hobice. Sarà cattolico integralista, ma scemo non è carneval (Non me ne volere Holu, so che se vuoi sai stare allo scherzo ed anche dare pan per focaccia, certamente non mi offenderò)

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Gio 4 Nov 2010 - 20:17

Condivido l'opportunità della riflessione. Posso avere anche io un po' di focaccia che è ora di fame? carneval

Anche perché quando comincia la fila di quelli che vogliono cancellare thread, annullare account, non essere mai nati, poi non finisce più mgreen
Suggerisco apposito luogo ove riflettere...

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 20:21

Avalon ha scritto:Condivido l'opportunità della riflessione. Posso avere anche io un po' di focaccia che è ora di fame? carneval

Anche perché quando comincia la fila di quelli che vogliono cancellare thread, annullare account, non essere mai nati, poi non finisce più mgreen
Suggerisco apposito luogo ove riflettere...

ahahahahahah

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Avalon Gio 4 Nov 2010 - 21:21

Orpo! qualcuno sta davvero attento a quello che scrivo mgreen

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Rasputin Gio 4 Nov 2010 - 21:26

Avalon ha scritto:Orpo! qualcuno sta davvero attento a quello che scrivo mgreen

Eh con i serpenti che ci sono in giro si impara wink..

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Merini10- Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59063
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo Empty Re: Il libro di Genesi e l'origine dell'uomo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.