Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Un pensiero altrui

5 partecipanti

Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Mer 26 Nov 2008 - 11:19

"Nacqui in un'epoca nella quale molti giovani avevano perso la loro fede in Dio per la stessa identica ragione per la quale i loro padri l'avevamo mantenuta- non sapendo perche'.
Di conseguenza, visto che lo spirito umano tende a criticare perche' sente e non perche' pensa, gran parte di questi giovani scelsero l'Umanita' come il successore di Dio...
Questo culto dell'Umanita', con i suoi riti di Liberta' ed Eguaglianza, a me parve sempre un rinnovarsi degli antichi culti in cui gli animali erano come divinita o le divinita' avevano teste animali.
Percui, non sapendo come credere in Dio e non riuscendo a credere alle divinita' animali, rimasi, come molti altri, ai bordi della societa', in quella distanza da tutto che e' normalmente chiamata Decadenza. La Decadenza e' la perdita totale della vita incosciente, perche' l'incoscio e' la base della vita. Se il cuore potesse pensare, si fermerebbe"


Fernando Pessoa (traduzione cosi cosi...)

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ospite Mer 26 Nov 2008 - 11:33

lordtom24 ha scritto:"Nacqui in un'epoca nella quale molti giovani avevano perso la loro fede in Dio per la stessa identica ragione per la quale i loro padri l'avevamo mantenuta- non sapendo perche'.
Di conseguenza, visto che lo spirito umano tende a criticare perche' sente e non perche' pensa, gran parte di questi giovani scelsero l'Umanita' come il successore di Dio...
Questo culto dell'Umanita', con i suoi riti di Liberta' ed Eguaglianza, a me parve sempre un rinnovarsi degli antichi culti in cui gli animali erano come divinita o le divinita' avevano teste animali.
Percui, non sapendo come credere in Dio e non riuscendo a credere alle divinita' animali, rimasi, come molti altri, ai bordi della societa', in quella distanza da tutto che e' normalmente chiamata Decadenza. La Decadenza e' la perdita totale della vita incosciente, perche' l'incoscio e' la base della vita. Se il cuore potesse pensare, si fermerebbe"


Fernando Pessoa (traduzione cosi cosi...)

...
E...???
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Mer 26 Nov 2008 - 11:39

pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:"Nacqui in un'epoca nella quale molti giovani avevano perso la loro fede in Dio per la stessa identica ragione per la quale i loro padri l'avevamo mantenuta- non sapendo perche'.
Di conseguenza, visto che lo spirito umano tende a criticare perche' sente e non perche' pensa, gran parte di questi giovani scelsero l'Umanita' come il successore di Dio...
Questo culto dell'Umanita', con i suoi riti di Liberta' ed Eguaglianza, a me parve sempre un rinnovarsi degli antichi culti in cui gli animali erano come divinita o le divinita' avevano teste animali.
Percui, non sapendo come credere in Dio e non riuscendo a credere alle divinita' animali, rimasi, come molti altri, ai bordi della societa', in quella distanza da tutto che e' normalmente chiamata Decadenza. La Decadenza e' la perdita totale della vita incosciente, perche' l'incoscio e' la base della vita. Se il cuore potesse pensare, si fermerebbe"


Fernando Pessoa (traduzione cosi cosi...)

...
E...???
...

Dicesi spunto di riflessione.
Avendo visto il tuo decalogo capisco che questo sia un anatema.
Gran bell'anatema pero'...

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ospite Mer 26 Nov 2008 - 11:59

lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:"Nacqui in un'epoca nella quale molti giovani avevano perso la loro fede in Dio per la stessa identica ragione per la quale i loro padri l'avevamo mantenuta- non sapendo perche'.
Di conseguenza, visto che lo spirito umano tende a criticare perche' sente e non perche' pensa, gran parte di questi giovani scelsero l'Umanita' come il successore di Dio...
Questo culto dell'Umanita', con i suoi riti di Liberta' ed Eguaglianza, a me parve sempre un rinnovarsi degli antichi culti in cui gli animali erano come divinita o le divinita' avevano teste animali.
Percui, non sapendo come credere in Dio e non riuscendo a credere alle divinita' animali, rimasi, come molti altri, ai bordi della societa', in quella distanza da tutto che e' normalmente chiamata Decadenza. La Decadenza e' la perdita totale della vita incosciente, perche' l'incoscio e' la base della vita. Se il cuore potesse pensare, si fermerebbe"


Fernando Pessoa (traduzione cosi cosi...)

...
E...???
...

Dicesi spunto di riflessione.
Avendo visto il tuo decalogo capisco che questo sia un anatema.
Gran bell'anatema pero'..
.
...
Bèh, onestamente come "anatema" lo trovo alquanto inespresso...
Magari se aggiungessi tu qualche riflessione, visto che lo spunto lo hai già postato...
I riti dell'Uomo, come Libertà ed Uguaglianza, credo vengano da molto più lontano, nel tempo, che da quelli della Rivoluzione Francese: probabilmente vengono dalla stessa legge fisica e biologica - quel caso e quella necessità monodiana da cui deriva quella "evoluzione", cioè- che diede origine proprio all'Uomo.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Mer 26 Nov 2008 - 12:09

Ed io che pensavo che fosse ovvio.
Esprimiamo questo anatema visto che non e' chiaro.

Le motivazioni umane sono irrazionali. L'azione e' primaria, la riflessione secondaria.
L'inconscio e' vitale, il conscio negazione della vita.
Si agisce in base ad un bisogno di azione, non in base ad un pensiero coerente.
Il razionalismo, se coerente, porta alla decadenza.

Questo per quanto riguarda Pessoa.

Poi se mi si viene a dire che l'umanesimo e' conseguenza dell'evoluzione, e che l'evoluzione e' frutto della necessita' allora mi convinco proprio che l'atesimo e' un culto tardo cristiano.
Saluti

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ospite Mer 26 Nov 2008 - 12:35

lordtom24 ha scritto:Ed io che pensavo che fosse ovvio.
Esprimiamo questo anatema visto che non e' chiaro.

Le motivazioni umane sono irrazionali. L'azione e' primaria, la riflessione secondaria.
L'inconscio e' vitale, il conscio negazione della vita.
Si agisce in base ad un bisogno di azione, non in base ad un pensiero coerente.
Il razionalismo, se coerente, porta alla decadenza.

Questo per quanto riguarda Pessoa.

Poi se mi si viene a dire che l'umanesimo e' conseguenza dell'evoluzione, e che l'evoluzione e' frutto della necessita' allora mi convinco proprio che l'atesimo e' un culto tardo cristiano.
Saluti
...
Hai detto bene. Questo è il pensiero di Pessoa.
Tu dai per scontate certe relazioni come se fossero assiomi. E non lo sono affatto...
Il resto è tutto da verificare.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Mer 26 Nov 2008 - 17:20

pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:Ed io che pensavo che fosse ovvio.
Esprimiamo questo anatema visto che non e' chiaro.

Le motivazioni umane sono irrazionali. L'azione e' primaria, la riflessione secondaria.
L'inconscio e' vitale, il conscio negazione della vita.
Si agisce in base ad un bisogno di azione, non in base ad un pensiero coerente.
Il razionalismo, se coerente, porta alla decadenza.

Questo per quanto riguarda Pessoa.

Poi se mi si viene a dire che l'umanesimo e' conseguenza dell'evoluzione, e che l'evoluzione e' frutto della necessita' allora mi convinco proprio che l'atesimo e' un culto tardo cristiano.
Saluti
...
Hai detto bene. Questo è il pensiero di Pessoa.
Tu dai per scontate certe relazioni come se fossero assiomi. E non lo sono affatto...
Il resto è tutto da verificare.
...

L'unica cosa che ho dato per scontata era che non sarebbe servito un paragrafo per spiegare l'estratto.
Io sono abbastanza d'accordo con queste grandi linee. Suppongo di essere l'unico- speravo di tirare fuori una reazione.


PS
specchio quest' emoticon e' fichissimo

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ospite Mer 26 Nov 2008 - 19:01

lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:Ed io che pensavo che fosse ovvio.
Esprimiamo questo anatema visto che non e' chiaro.

Le motivazioni umane sono irrazionali. L'azione e' primaria, la riflessione secondaria.
L'inconscio e' vitale, il conscio negazione della vita.
Si agisce in base ad un bisogno di azione, non in base ad un pensiero coerente.
Il razionalismo, se coerente, porta alla decadenza.

Questo per quanto riguarda Pessoa.

Poi se mi si viene a dire che l'umanesimo e' conseguenza dell'evoluzione, e che l'evoluzione e' frutto della necessita' allora mi convinco proprio che l'atesimo e' un culto tardo cristiano.
Saluti
...
Hai detto bene. Questo è il pensiero di Pessoa.
Tu dai per scontate certe relazioni come se fossero assiomi. E non lo sono affatto...
Il resto è tutto da verificare.

...

L'unica cosa che ho dato per scontata era che non sarebbe servito un paragrafo per spiegare l'estratto.
Io sono abbastanza d'accordo con queste grandi linee. Suppongo di essere l'unico- speravo di tirare fuori una reazione
.


PS
specchio quest' emoticon e' fichissimo
...
Effettivamente,
l'arrampicarsi sugli specchi... è una bella emoticon! Ti si addice molto.
Dopo il tuo illuminante chiarimento mi sento molto più realizzato... yawn2
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da ros79 Mer 26 Nov 2008 - 20:55

lordtom24 ha scritto:"Nacqui in un'epoca nella quale molti giovani avevano perso la loro fede in Dio per la stessa identica ragione per la quale i loro padri l'avevamo mantenuta- non sapendo perche'.
Di conseguenza, visto che lo spirito umano tende a criticare perche' sente e non perche' pensa, gran parte di questi giovani scelsero l'Umanita' come il successore di Dio...
Questo culto dell'Umanita', con i suoi riti di Liberta' ed Eguaglianza, a me parve sempre un rinnovarsi degli antichi culti in cui gli animali erano come divinita o le divinita' avevano teste animali.
Percui, non sapendo come credere in Dio e non riuscendo a credere alle divinita' animali, rimasi, come molti altri, ai bordi della societa', in quella distanza da tutto che e' normalmente chiamata Decadenza. La Decadenza e' la perdita totale della vita incosciente, perche' l'incoscio e' la base della vita. Se il cuore potesse pensare, si fermerebbe"


Fernando Pessoa (traduzione cosi cosi...)
francamente se l'ho capito nella maniera giusta, mi trovo d'accordo. se non riusciamo a credere in qualcosa (che sinceramente io non identifico necessariamente in qualcosa di mistico ma anche solo nel senso della vita) potremmo portare la razionalità all'eccesso. l'istinto di cui siamo dotati come tutti gli animali sarebbe sconfitto e il pensiero ci porterebbe all'autodistruzione.

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ospite Gio 27 Nov 2008 - 9:47

ros79 ha scritto:
lordtom24 ha scritto:"Nacqui in un'epoca nella quale molti giovani avevano perso la loro fede in Dio per la stessa identica ragione per la quale i loro padri l'avevamo mantenuta- non sapendo perche'.
Di conseguenza, visto che lo spirito umano tende a criticare perche' sente e non perche' pensa, gran parte di questi giovani scelsero l'Umanita' come il successore di Dio...
Questo culto dell'Umanita', con i suoi riti di Liberta' ed Eguaglianza, a me parve sempre un rinnovarsi degli antichi culti in cui gli animali erano come divinita o le divinita' avevano teste animali.
Percui, non sapendo come credere in Dio e non riuscendo a credere alle divinita' animali, rimasi, come molti altri, ai bordi della societa', in quella distanza da tutto che e' normalmente chiamata Decadenza. La Decadenza e' la perdita totale della vita incosciente, perche' l'incoscio e' la base della vita. Se il cuore potesse pensare, si fermerebbe"


Fernando Pessoa (traduzione cosi cosi...)
francamente se l'ho capito nella maniera giusta, mi trovo d'accordo. se non riusciamo a credere in qualcosa (che sinceramente io non identifico necessariamente in qualcosa di mistico ma anche solo nel senso della vita) potremmo portare la razionalità all'eccesso. l'istinto di cui siamo dotati come tutti gli animali sarebbe sconfitto e il pensiero ci porterebbe all'autodistruzione.
...
Io, invece, vedo le cose in una luce più "immanente" (eh eh!...), ed a volte ho l'impressione che certi giri di parole servano a mascherare una nebbia di fordo, un'indecisione sull'attribuzione e l'assegnazione di sfere d'appartenenza, di significati identificativi, e che gli stessi termini siano a volte sfruttati per rendere più aleatori i contenuti della sequenza dialettica che quelle parole dovrebbero indicare... Ma, d'altra parte, come qualcuno qui già sa, io sono un "tecnico" e, come tale, cerco di analizzare gli elementi in modo funzionale...
...


Ultima modifica di pischello il Gio 27 Nov 2008 - 11:22 - modificato 1 volta.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ludwig von Drake Gio 27 Nov 2008 - 10:22

Fernando Pessoa:

L'unico senso intimo delle cose è che esse non hanno nessun senso intimo.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue0 / 700 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da ros79 Gio 27 Nov 2008 - 14:23

pischello ha scritto:
ros79 ha scritto:
lordtom24 ha scritto:"Nacqui in un'epoca nella quale molti giovani avevano perso la loro fede in Dio per la stessa identica ragione per la quale i loro padri l'avevamo mantenuta- non sapendo perche'.
Di conseguenza, visto che lo spirito umano tende a criticare perche' sente e non perche' pensa, gran parte di questi giovani scelsero l'Umanita' come il successore di Dio...
Questo culto dell'Umanita', con i suoi riti di Liberta' ed Eguaglianza, a me parve sempre un rinnovarsi degli antichi culti in cui gli animali erano come divinita o le divinita' avevano teste animali.
Percui, non sapendo come credere in Dio e non riuscendo a credere alle divinita' animali, rimasi, come molti altri, ai bordi della societa', in quella distanza da tutto che e' normalmente chiamata Decadenza. La Decadenza e' la perdita totale della vita incosciente, perche' l'incoscio e' la base della vita. Se il cuore potesse pensare, si fermerebbe"


Fernando Pessoa (traduzione cosi cosi...)
francamente se l'ho capito nella maniera giusta, mi trovo d'accordo. se non riusciamo a credere in qualcosa (che sinceramente io non identifico necessariamente in qualcosa di mistico ma anche solo nel senso della vita) potremmo portare la razionalità all'eccesso. l'istinto di cui siamo dotati come tutti gli animali sarebbe sconfitto e il pensiero ci porterebbe all'autodistruzione.
...
Io, invece, vedo le cose in una luce più "immanente" (eh eh!...), ed a volte ho l'impressione che certi giri di parole servano a mascherare una nebbia di fordo, un'indecisione sull'attribuzione e l'assegnazione di sfere d'appartenenza, di significati identificativi, e che gli stessi termini siano a volte sfruttati per rendere più aleatori i contenuti della sequenza dialettica che quelle parole dovrebbero indicare... Ma, d'altra parte, come qualcuno qui già sa, io sono un "tecnico" e, come tale, cerco di analizzare gli elementi in modo funzionale...
...

io invece non la trovo affatto un'indecisione, tantomeno una maschera. credo sia questione di profondità e sensibilità probabilmente in esubero ma senz'altro spiccata e talvolta ingombrante.

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Gio 27 Nov 2008 - 19:24

pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:Ed io che pensavo che fosse ovvio.
Esprimiamo questo anatema visto che non e' chiaro.

Le motivazioni umane sono irrazionali. L'azione e' primaria, la riflessione secondaria.
L'inconscio e' vitale, il conscio negazione della vita.
Si agisce in base ad un bisogno di azione, non in base ad un pensiero coerente.
Il razionalismo, se coerente, porta alla decadenza.

Questo per quanto riguarda Pessoa.

Poi se mi si viene a dire che l'umanesimo e' conseguenza dell'evoluzione, e che l'evoluzione e' frutto della necessita' allora mi convinco proprio che l'atesimo e' un culto tardo cristiano.
Saluti
...
Hai detto bene. Questo è il pensiero di Pessoa.
Tu dai per scontate certe relazioni come se fossero assiomi. E non lo sono affatto...
Il resto è tutto da verificare.

...

L'unica cosa che ho dato per scontata era che non sarebbe servito un paragrafo per spiegare l'estratto.
Io sono abbastanza d'accordo con queste grandi linee. Suppongo di essere l'unico- speravo di tirare fuori una reazione
.


PS
specchio quest' emoticon e' fichissimo
...
Effettivamente,
l'arrampicarsi sugli specchi... è una bella emoticon! Ti si addice molto.
Dopo il tuo illuminante chiarimento mi sento molto più realizzato... yawn2
...

Non c'e' bisogno di diventare sgradevoli. Non bisogna avere neppure la coda di paglia: non insinuavo che tu ti stessi arrampicando sugli specchi. Mi divertiva l'emoticon.
Inoltre vorrei dire che ci si arrampica sugli specchi quando si devono difendere delle tesi.
Io una tesi l'ho proposta, non mi pare ci sia stata una critica da parte tua.
Oltre che sgradevole e' anche fuori luogo parlare di arrampicamento sugli specchi.

Pero' vedendo la tensione crescente, penso sia una cosa saggia, da parte mia, chiuderla qui.

Per ros:
penso che il senso del passaggio sia quello, ed e' inutile dire che sono d'accordo con te.

Per Luis:
Come al solito il commento piu incisivo e' tuo. Dovremmo discutere piu' spesso.
Quella frase che hai citato e' grandiosa nella sua semplicita' perche esprime uno degli assiomi piu fondamentali di tutte le correnti romantiche e anti-razionaliste.
Nessun progetto razionale puo' pretendere di spiegare la struttura del cosmo se questa struttura e' assente.
Una verita' (ammesso che lo sia) coerente con l'ateismo, meno con il razionalismo.
Ovviamente Pessoa non ha inventato niente: questo pensiero lo ritrovi in Nietzsche, e prima.
Permettimi di citare il maestro:

"La natura e' una danza sfrenata, ed i cosiddetti "uomini pratici" sono come dei sonnambuli, sicuri del loro successo solo in virtu del fatto che hanno gli occhi chiusi: se vedessero la Natura per quello che e', potrebbero impazzire"
Isaiah Berlin, sul contro-illuminismo.

Gli uomini pratici sono ovviamente i razionalisti.
Ciao


Ultima modifica di lordtom24 il Gio 27 Nov 2008 - 19:44 - modificato 1 volta.

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ospite Gio 27 Nov 2008 - 19:36

lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:Ed io che pensavo che fosse ovvio.
Esprimiamo questo anatema visto che non e' chiaro.

Le motivazioni umane sono irrazionali. L'azione e' primaria, la riflessione secondaria.
L'inconscio e' vitale, il conscio negazione della vita.
Si agisce in base ad un bisogno di azione, non in base ad un pensiero coerente.
Il razionalismo, se coerente, porta alla decadenza.

Questo per quanto riguarda Pessoa.

Poi se mi si viene a dire che l'umanesimo e' conseguenza dell'evoluzione, e che l'evoluzione e' frutto della necessita' allora mi convinco proprio che l'atesimo e' un culto tardo cristiano.
Saluti
...
Hai detto bene. Questo è il pensiero di Pessoa.
Tu dai per scontate certe relazioni come se fossero assiomi. E non lo sono affatto...
Il resto è tutto da verificare.

...

L'unica cosa che ho dato per scontata era che non sarebbe servito un paragrafo per spiegare l'estratto.
Io sono abbastanza d'accordo con queste grandi linee. Suppongo di essere l'unico- speravo di tirare fuori una reazione
.


PS
specchio quest' emoticon e' fichissimo
...
Effettivamente,
l'arrampicarsi sugli specchi... è una bella emoticon! Ti si addice molto.
Dopo il tuo illuminante chiarimento mi sento molto più realizzato... yawn2
...

Non c'e' bisogno di diventare sgradevoli.
Inoltre vorrei dire che ci si arrampica sugli specchi quando si devono difendere delle tesi.
Io una tesi l'ho proposta, non vi e' stata nessuna critica.
Oltre che sgradevole e' anche fuori luogo parlare di arrampicamento sugli specchi
.
...
Il mondo è bello perché è vario.
Ho già detto che io sono un tecnico, ed un tecnico è abituato a vedere una serie di rotelle collegate tra loro girare nel verso dovuto...
Se la prima rotella gira e l'ultima della serie è ferma, vuol dire che, da qualche parte, ci deve essere un malfunzionamento.
Lungi da me l'idea di offendere qualcuno: lo avevi detto anche tu, visto i precedenti da me postati, che io avrei trovato il tuo post come un anatema, o sbaglio?...
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Gio 27 Nov 2008 - 19:47

pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:Ed io che pensavo che fosse ovvio.
Esprimiamo questo anatema visto che non e' chiaro.

Le motivazioni umane sono irrazionali. L'azione e' primaria, la riflessione secondaria.
L'inconscio e' vitale, il conscio negazione della vita.
Si agisce in base ad un bisogno di azione, non in base ad un pensiero coerente.
Il razionalismo, se coerente, porta alla decadenza.

Questo per quanto riguarda Pessoa.

Poi se mi si viene a dire che l'umanesimo e' conseguenza dell'evoluzione, e che l'evoluzione e' frutto della necessita' allora mi convinco proprio che l'atesimo e' un culto tardo cristiano.
Saluti
...
Hai detto bene. Questo è il pensiero di Pessoa.
Tu dai per scontate certe relazioni come se fossero assiomi. E non lo sono affatto...
Il resto è tutto da verificare.

...

L'unica cosa che ho dato per scontata era che non sarebbe servito un paragrafo per spiegare l'estratto.
Io sono abbastanza d'accordo con queste grandi linee. Suppongo di essere l'unico- speravo di tirare fuori una reazione
.


PS
specchio quest' emoticon e' fichissimo
...
Effettivamente,
l'arrampicarsi sugli specchi... è una bella emoticon! Ti si addice molto.
Dopo il tuo illuminante chiarimento mi sento molto più realizzato... yawn2
...

Non c'e' bisogno di diventare sgradevoli.
Inoltre vorrei dire che ci si arrampica sugli specchi quando si devono difendere delle tesi.
Io una tesi l'ho proposta, non vi e' stata nessuna critica.
Oltre che sgradevole e' anche fuori luogo parlare di arrampicamento sugli specchi
.
...
Il mondo è bello perché è vario.
Ho già detto che io sono un tecnico, ed un tecnico è abituato a vedere una serie di rotelle collegate tra loro girare nel verso dovuto...
Se la prima rotella gira e l'ultima della serie è ferma, vuol dire che, da qualche parte, ci deve essere un malfunzionamento.
Lungi da me l'idea di offendere qualcuno: lo avevi detto anche tu, visto i precedenti da me postati, che io avrei trovato il tuo post come un anatema, o sbaglio?...
...


Temo di non capire dove sarebbe questo meccanismo inceppato, visto che non hai offerto un singolo commento sul pezzo di Pessoa. Potresti chiarire?

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ospite Gio 27 Nov 2008 - 21:56

lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:Ed io che pensavo che fosse ovvio.
Esprimiamo questo anatema visto che non e' chiaro.

Le motivazioni umane sono irrazionali. L'azione e' primaria, la riflessione secondaria.
L'inconscio e' vitale, il conscio negazione della vita.
Si agisce in base ad un bisogno di azione, non in base ad un pensiero coerente.
Il razionalismo, se coerente, porta alla decadenza.

Questo per quanto riguarda Pessoa.

Poi se mi si viene a dire che l'umanesimo e' conseguenza dell'evoluzione, e che l'evoluzione e' frutto della necessita' allora mi convinco proprio che l'atesimo e' un culto tardo cristiano.
Saluti
...
Hai detto bene. Questo è il pensiero di Pessoa.
Tu dai per scontate certe relazioni come se fossero assiomi. E non lo sono affatto...
Il resto è tutto da verificare.

...

L'unica cosa che ho dato per scontata era che non sarebbe servito un paragrafo per spiegare l'estratto.
Io sono abbastanza d'accordo con queste grandi linee. Suppongo di essere l'unico- speravo di tirare fuori una reazione
.


PS
specchio quest' emoticon e' fichissimo
...
Effettivamente,
l'arrampicarsi sugli specchi... è una bella emoticon! Ti si addice molto.
Dopo il tuo illuminante chiarimento mi sento molto più realizzato... yawn2
...

Non c'e' bisogno di diventare sgradevoli.
Inoltre vorrei dire che ci si arrampica sugli specchi quando si devono difendere delle tesi.
Io una tesi l'ho proposta, non vi e' stata nessuna critica.
Oltre che sgradevole e' anche fuori luogo parlare di arrampicamento sugli specchi
.
...
Il mondo è bello perché è vario.
Ho già detto che io sono un tecnico, ed un tecnico è abituato a vedere una serie di rotelle collegate tra loro girare nel verso dovuto...
Se la prima rotella gira e l'ultima della serie è ferma, vuol dire che, da qualche parte, ci deve essere un malfunzionamento.
Lungi da me l'idea di offendere qualcuno: lo avevi detto anche tu, visto i precedenti da me postati, che io avrei trovato il tuo post come un anatema, o sbaglio?...
...


Temo di non capire dove sarebbe questo meccanismo inceppato, visto che non hai offerto un singolo commento sul pezzo di Pessoa. Potresti chiarire?
...

Stavolta sono io a dire che mi sembrava ovvio! mexican
Tu poni delle eguaglianze a premessa del tuo discorso (anzi del Pessoa), per cui, ad esempio, il conscio è la negazione della vita.
Questo potrà apparire anche vero se visto con una certa visuale (quella che tu stesso condividi, del Pessoa) ma, evidentemente, non è una verità né dimostrata né tantomeno assoluta: se ricorderai proprio i termini che tu stesso hai citato, quelli di Monod, circa il caso e la necessità dell'essenza "vitale", certamente comprenderai subito come ci sia un'insanabile incompatibilità tra i due concetti. doh
Idem per l'umanesimo come conseguenza dell'evoluzione.
Di questo passo, asserendo che l'ateismo è un culto tardo-cristiano (ed ancora ti riferisci alla necessità monodiana) fai con Pessoa una affermazione che non posso condividere: apprezzo MOLTO di più la logica monodiana.
Comunque, credo che forse sia stata l'esposizione, alquanto nebulosa, visto che al tuo post non è stato dato eccessivo peso nemmeno nel forum di "ATEI.it"... (in cui ti sei firmato come lordtomxv).
In ogni caso -non volendo assolutamente offendere nessuno- credo che la finirò qui.
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Gio 27 Nov 2008 - 22:32

pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:
pischello ha scritto:
lordtom24 ha scritto:Ed io che pensavo che fosse ovvio.
Esprimiamo questo anatema visto che non e' chiaro.

Le motivazioni umane sono irrazionali. L'azione e' primaria, la riflessione secondaria.
L'inconscio e' vitale, il conscio negazione della vita.
Si agisce in base ad un bisogno di azione, non in base ad un pensiero coerente.
Il razionalismo, se coerente, porta alla decadenza.

Questo per quanto riguarda Pessoa.

Poi se mi si viene a dire che l'umanesimo e' conseguenza dell'evoluzione, e che l'evoluzione e' frutto della necessita' allora mi convinco proprio che l'atesimo e' un culto tardo cristiano.
Saluti
...
Hai detto bene. Questo è il pensiero di Pessoa.
Tu dai per scontate certe relazioni come se fossero assiomi. E non lo sono affatto...
Il resto è tutto da verificare.

...

L'unica cosa che ho dato per scontata era che non sarebbe servito un paragrafo per spiegare l'estratto.
Io sono abbastanza d'accordo con queste grandi linee. Suppongo di essere l'unico- speravo di tirare fuori una reazione
.


PS
specchio quest' emoticon e' fichissimo
...
Effettivamente,
l'arrampicarsi sugli specchi... è una bella emoticon! Ti si addice molto.
Dopo il tuo illuminante chiarimento mi sento molto più realizzato... yawn2
...

Non c'e' bisogno di diventare sgradevoli.
Inoltre vorrei dire che ci si arrampica sugli specchi quando si devono difendere delle tesi.
Io una tesi l'ho proposta, non vi e' stata nessuna critica.
Oltre che sgradevole e' anche fuori luogo parlare di arrampicamento sugli specchi
.
...
Il mondo è bello perché è vario.
Ho già detto che io sono un tecnico, ed un tecnico è abituato a vedere una serie di rotelle collegate tra loro girare nel verso dovuto...
Se la prima rotella gira e l'ultima della serie è ferma, vuol dire che, da qualche parte, ci deve essere un malfunzionamento.
Lungi da me l'idea di offendere qualcuno: lo avevi detto anche tu, visto i precedenti da me postati, che io avrei trovato il tuo post come un anatema, o sbaglio?...
...


Temo di non capire dove sarebbe questo meccanismo inceppato, visto che non hai offerto un singolo commento sul pezzo di Pessoa. Potresti chiarire?
...

Stavolta sono io a dire che mi sembrava ovvio! mexican
Tu poni delle eguaglianze a premessa del tuo discorso (anzi del Pessoa), per cui, ad esempio, il conscio è la negazione della vita.
Questo potrà apparire anche vero se visto con una certa visuale (quella che tu stesso condividi, del Pessoa) ma, evidentemente, non è una verità né dimostrata né tantomeno assoluta: se ricorderai proprio i termini che tu stesso hai citato, quelli di Monod, circa il caso e la necessità dell'essenza "vitale", certamente comprenderai subito come ci sia un'insanabile incompatibilità tra i due concetti. doh
Idem per l'umanesimo come conseguenza dell'evoluzione.
Di questo passo, asserendo che l'ateismo è un culto tardo-cristiano (ed ancora ti riferisci alla necessità monodiana) fai con Pessoa una affermazione che non posso condividere: apprezzo MOLTO di più la logica monodiana.
Comunque, credo che forse sia stata l'esposizione, alquanto nebulosa, visto che al tuo post non è stato dato eccessivo peso nemmeno nel forum di "ATEI.it"... (in cui ti sei firmato come lordtomxv).
In ogni caso -non volendo assolutamente offendere nessuno- credo che la finirò qui.
...

Non e' una dimostrazione di aritmetica di terza media. E' ovvio che si basa su assiomi discutibili, ed e' proprio questo che rende il discorso interessante.
Mi hai frainteso abbastanza clamorosamente sul commento a proposito dell'ateismo. Era en passant e non legato al cuore della discussione (!!).
L'esposizione fumosa, trattandosi di una citazione, non era mia. Mi fa comunque piacere vedere che segui le mia attivita virtuali: avere lettori fedeli e' sempre una soddisfazione.
Saluti divertiti

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ospite Gio 27 Nov 2008 - 22:54

...
Bene.
Eh... eh!... Se ti gratifica pensare che sia capitato su quel forum per... seguire le tue "attività virtuali", quello che avrebbe più elementi di divertimento sarei senz'altro io! Devo dire che hai veramente il senso dell'humor! ahahahahahah
Ti confiderò un segreto: su ATEI.it cercavo solo la conferma a certe mie previsioni. E le ho appunto trovate! occhiali
Ti dirò anzi che mi sono divertito io a trovare anche lì il copia/incolla del tuo passo di Pessoa! Ma vieni... Ho mandato un paio di mpv ad alcuni amici del vecchio forum e via più veloce della luce...
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Gio 27 Nov 2008 - 23:52

pischello ha scritto:...
Bene.
Eh... eh!... Se ti gratifica pensare che sia capitato su quel forum per... seguire le tue "attività virtuali", quello che avrebbe più elementi di divertimento sarei senz'altro io! Devo dire che hai veramente il senso dell'humor! ahahahahahah

Ti dirò anzi che mi sono divertito io a trovare anche lì il copia/incolla del tuo passo di Pessoa! Ma vieni... Ho mandato un paio di mpv ad alcuni amici del vecchio forum e via più veloce della luce...
...

Devo ancora trovarlo un razionalista che capisca l'ironia.

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ludwig von Drake Ven 28 Nov 2008 - 9:03

lordtom24 ha scritto:Devo ancora trovarlo un razionalista che capisca l'ironia.
Ed io che ero convinto di essere dotato di un fantastico humour...
lordtom24 ha scritto:Come al solito il commento piu incisivo e' tuo. Dovremmo discutere piu' spesso.
Quella frase che hai citato e' grandiosa nella sua semplicita' perche esprime uno degli assiomi piu fondamentali di tutte le correnti romantiche e anti-razionaliste.
Nessun progetto razionale puo' pretendere di spiegare la struttura del cosmo se questa struttura e' assente.
Una verita' (ammesso che lo sia) coerente con l'ateismo, meno con il razionalismo.
Ovviamente Pessoa non ha inventato niente: questo pensiero lo ritrovi in Nietzsche, e prima.
Permettimi di citare il maestro:

"La natura e' una danza sfrenata, ed i cosiddetti "uomini pratici" sono come dei sonnambuli, sicuri del loro successo solo in virtu del fatto che hanno gli occhi chiusi: se vedessero la Natura per quello che e', potrebbero impazzire"
Isaiah Berlin, sul contro-illuminismo.
Ehi Lord, ma non eri tu che mi avevi detto che non ero un comunista? Ora mi dici anche che non sono un razionalista... guarda che così mi smonti!!!

Tornando ad un approccio semiserio: io, come credo di aver già detto, credo che l'unico modo in cui posso "vivere" è aggrappandomi strenuamente ai miei sensi. Come dice Albert "la nostra scienza paragonata alla natura è infantile, eppure è la cosa più preziosa che abbiamo"...

specchio ohi ohi scivolo... mgreen (specchio=sensi)

PS Pessoa identifica la logica come il ragionamento sulle azioni e l'istinto come ciò che porta ad agire. Trovo la cosa molto interessante, io credo che la logica modifichi il nostro istinto.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue0 / 700 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Ven 28 Nov 2008 - 13:06

LUIS ha scritto:
lordtom24 ha scritto:Devo ancora trovarlo un razionalista che capisca l'ironia.
Ed io che ero convinto di essere dotato di un fantastico humour...
lordtom24 ha scritto:Come al solito il commento piu incisivo e' tuo. Dovremmo discutere piu' spesso.
Quella frase che hai citato e' grandiosa nella sua semplicita' perche esprime uno degli assiomi piu fondamentali di tutte le correnti romantiche e anti-razionaliste.
Nessun progetto razionale puo' pretendere di spiegare la struttura del cosmo se questa struttura e' assente.
Una verita' (ammesso che lo sia) coerente con l'ateismo, meno con il razionalismo.
Ovviamente Pessoa non ha inventato niente: questo pensiero lo ritrovi in Nietzsche, e prima.
Permettimi di citare il maestro:

"La natura e' una danza sfrenata, ed i cosiddetti "uomini pratici" sono come dei sonnambuli, sicuri del loro successo solo in virtu del fatto che hanno gli occhi chiusi: se vedessero la Natura per quello che e', potrebbero impazzire"
Isaiah Berlin, sul contro-illuminismo.
Ehi Lord, ma non eri tu che mi avevi detto che non ero un comunista? Ora mi dici anche che non sono un razionalista... guarda che così mi smonti!!!

Tornando ad un approccio semiserio: io, come credo di aver già detto, credo che l'unico modo in cui posso "vivere" è aggrappandomi strenuamente ai miei sensi. Come dice Albert "la nostra scienza paragonata alla natura è infantile, eppure è la cosa più preziosa che abbiamo"...

specchio ohi ohi scivolo... mgreen (specchio=sensi)

PS Pessoa identifica la logica come il ragionamento sulle azioni e l'istinto come ciò che porta ad agire. Trovo la cosa molto interessante, io credo che la logica modifichi il nostro istinto.

Mica ho detto che non sei razionalista! Solo che la frase che hai citato e' giusta per un anti-razionalista come Pessoa. Ma la frase mica e' tua. A meno che tu non la condivida.
Non sono d'accordo con Einstein, e' una gran cosa la scienza, ma c'e' di piu' importante dal mio punto di vista. Sono d'accordo se quello che vuol dire che la scienza e' (perdona l espressione) "cosa nostra", e cioe' una creazione umana piuttosto che una mappa della natura. Poi in realta' non so quanto sarei d'accordo, ci sono enormi problemi anche con questa visione.
Su logica e istinto, credo che pessoa fosse d'accordo con te. Solo che per lui l'effetto era negativo, mentre immagino per te sia positivo.

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ludwig von Drake Ven 28 Nov 2008 - 14:44

Fernando Pessoa:

L'unico senso intimo delle cose è che esse non hanno nessun senso intimo.

Condivido questo pensiero, eppure continuo a ritenermi un razionalista.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue0 / 700 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Ven 28 Nov 2008 - 17:49

Beh, ogni tentativo razionale di spiegare il mondo si basa su un errore secondo quella frase.
Non si puo' spiegare qualcosa che non ha senso ne logica. Si tratterebbe di favole umane dire che esistono, ad esempio, relazioni causali fra due elementi naturali.
Ogni concezione scientifica si propone di creare una rappresentazione del mondo naturale. Ora, se questo mondo naturale e' caotico e senza struttura, l'ordine e la prevedibilita' che troviamo nella nostra rappresentazione scientifica non corrisponde alla realta'.
Non si puo' fare una mappa del caos.
Da qui si va all'esistenzialismo, a Nietzsche, al postmoderno, al pragmatismo... non certo all'Illuminismo.

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ludwig von Drake Sab 29 Nov 2008 - 18:22

Scusami, Lord, ma questo lo sostieni tu. Io ritengo che le cose non abbiano una loro essenza e che il mondo che ci circonda sia natura in mutamento.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue0 / 700 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Sab 29 Nov 2008 - 18:42

LUIS ha scritto:Scusami, Lord, ma questo lo sostieni tu. Io ritengo che le cose non abbiano una loro essenza e che il mondo che ci circonda sia natura in mutamento.

Ma questo mutamento ha una logica?

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ludwig von Drake Dom 30 Nov 2008 - 12:21

Mutamento della logica? Cosa intendi esattamente?

Parlo di "cose": le cose mutano in continuo, non hanno una propria natura fissa. L'intero universo è un continuo ricombinarsi e perdere energia. Le cose non sono mai le stesse. Nulla di ciò che esiste ha una natura permanente.

La scienza, mezzo supremo della razionalità, è l'analisi del passato da cui si ricavano delle leggi per prevedere ciò che accadrà nel futuro, quando le previsioni si realizzano diverse volte e in maniera oggettivamente ascrivibile solo a quella legge si può parlare di una legge scientifica. Che, tuttavia, è sempre verificabile ed, eventualmente, confutabile.

Approcciarsi alla realtà in maniera razionale non significa credere che tutto sia limitato alle nostre capacità mentali: in questa maniera saremmo presuntuosi e fideisti, non razionalisti. Semplicemente, il mio razionalismo, consiste nell'approcciarmi alla realtà utilizzando le mie facoltà mentali. Tu conosci un altro metodo, a parte le creduloneria?
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue0 / 700 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da lordtom24 Dom 30 Nov 2008 - 19:43

LUIS ha scritto:Mutamento della logica? Cosa intendi esattamente?

Non mutamento della logica... ma mutamento che possiede una logica.
Questo mutamento delle cose possiede una logica o e' casuale?

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 1 Dic 2008 - 8:48

Dipende da cosa intendi per "logica" e per "caso". In molti casi, ad oggi, i cambiamenti sono interpretabili attraverso la nostra logica.

Ciò non vuol dire che siano limitati alle nostre leggi, bensì che leggi da noi postulate, ad oggi, sembrano i metodi migliori per interpretarne il comportamento e renderlo prevedibile.

Vediamo un vaso cadere in testa ad un uomo che finisce all'ospedale. Un vaso in testa fa male: questa è scienza. Poi vediamo un vaso che ci sta cascando in testa e ci spostiamo: questa è tecnica. Insieme, fanno parte della razionalità.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue0 / 700 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ospite Lun 1 Dic 2008 - 8:53

LUIS ha scritto:
[...]
Vediamo un vaso cadere in testa ad un uomo che finisce all'ospedale. Un vaso in testa fa male: questa è scienza. Poi vediamo un vaso che ci sta cascando in testa e ci spostiamo: questa è tecnica. Insieme, fanno parte della razionalità.
...
Questa, più che altro, è iella! quote
...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 1 Dic 2008 - 9:25

pischello ha scritto:
LUIS ha scritto:
[...]
Vediamo un vaso cadere in testa ad un uomo che finisce all'ospedale. Un vaso in testa fa male: questa è scienza. Poi vediamo un vaso che ci sta cascando in testa e ci spostiamo: questa è tecnica. Insieme, fanno parte della razionalità.
...
Questa, più che altro, è iella! quote ...
mgreen
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue0 / 700 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Kirbmarc Sab 20 Dic 2008 - 3:27

lordtom24 ha scritto:Non si puo' fare una mappa del caos.

E perchè no? Il caos e l'ordine non sono così separati come sembra. Mai sentito parlare di frattali?

Kirbmarc
-------------
-------------

Numero di messaggi : 65
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue66 / 7066 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.12.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da guitargeo Lun 29 Dic 2008 - 13:18

ERRI8013 ha scritto:Fernando Pessoa:

L'unico senso intimo delle cose è che esse non hanno nessun senso intimo.

Sarò dissacrante, ma io credo che il primo passo da fare è quello di mettere da parte i poeti. Se non altro perchè a me interessa di più il tuo ragionamento.
Questo di vedere l'inconscio come una sorta di pensiero romantico, mentre l'intelletto invece come un computer freddo e razionale è il grandissimo errore su cui ci sguazzano un po' tutte le religioni. Potrei dimostrare che in realtà è tutto esattamente il contrario: l'inconscio è un computer freddo, razionale, oppurtunista e calcolatore. Esattamente il contrario del senso comune. Ma ora non mi dilungo in dimostrazioni, anche perchè è ora di pranzo, e non ho tante energie per farlo..:-) In ogni modo, capisco quel senso di decadenza espresso nell'anatema.. Solo che bisognerebbe invertire i termini, non attribuendo alla razionalità la decadenza, ma ad altri fattori. Per ovviare a questo è molto importante rafforzare i propri legami con la Natura..
Capisco il bisogno dei credenti di riunirsi nelle chiese, io per colmare quello stesso vuoto interiore ho bisogno di recarmi quasi settimanalmente in montagna..

guitargeo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 64
SCALA DI DAWKINS :
Un pensiero altrui Left_bar_bleue0 / 700 / 70Un pensiero altrui Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Un pensiero altrui Empty Re: Un pensiero altrui

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.