Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Grande dubbio da parte di un non credente.

+33
chef75
renus
Phoenix
Assenzio
SergioAD
Nomercy
giulio76
Multiverso
delfi68
mix
Cosworth117
remigio
davide
loonar
teto
JACK_JOHN
Rasputin
Minsky
Adonai
oddvod56
moku
Sabre03
Werewolf
*Valerio*
jillo
don alberto
Steerpike
Tomhet
Nagasawa
Paolo
lupetta
BestBeast
federico00
37 partecipanti

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Successivo

Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da federico00 Gio 20 Set 2012 - 13:32

è da quando sono ateo che mi pongo una domanda, potrebbe sembrare stupida e effettivamente è proprio per questo che è cosi interessante.

Ma perchè sia credenti (di qualsiasi religione) sia non credenti utilizzano spesso e volentieri le "sacre scritture" per spiegare l'esistenza\inesistenza di Dio?
è come una persona che vuole spiegare a fare il pane avendo la ricetta, senza che gli ingredienti esistano (tanto per cercare di fare una similitudine).

Tralasciando tutto il discorso su quanto siano contraddittorie le "sacre scritture", o di quanto siano inattendibili le fonti e tutto il resto (dopotutto questo è un sito non credente perciò mi aspetto risposte simili).

Non sarebbe meglio quando si parla della esistenza di Dio, o di qualunque altra cosa non troppo inerente a una religione, (nel senso sulla veridicità di varie parti) tralasciare tutti i discorsi aventi a che fare con le scritture?

In questo modo si avrebbe un confronto logico tra le persone e non teologico; anche perchè diciamocelo non si può confutare una cosa partendo da una cosa il cui unico scopo è affermarla, e allo stesso tempo non si può dimostrare una cosa partendo da una cosa che vuole dimostrarla.
federico00
federico00
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 181
Età : 27
Località : Grosseto
Occupazione/Hobby : sport, filosofia, divertirmi , studiare
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.01.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da BestBeast Gio 20 Set 2012 - 13:56

Hai ragione Federico, è la logica circolare del credene, quando gli domandi:

Sei sicuro che dio esista? Si
Hai prove? È scritto sulla bibbia
Sei sicuro che sia veritiera? Si, perchè l'ha scritta dio

Il fatto è che nessun non credente dovrebbe usarla, e non mi è mai risultato che qualcuno l'abbia fatto, per la dimostrazione di inesistenza, che oltretutto è una contraddizione in termini.

La si usa per evidenziare le brutture, le contraddizioni, gli errori, le ingiustizie istituzionalizzate, gli abominevoli e retrogradi principi morali eretti a modello e valore per l'umanità e tutto ciò che rende palese la natura umana di un antico poema epico, o quantomeno contrasta con l'idea di una divinità creatrice benevola.

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da federico00 Gio 20 Set 2012 - 14:19

La si usa per evidenziare le brutture, le contraddizioni, gli errori, le
ingiustizie istituzionalizzate, gli abominevoli e retrogradi principi
morali eretti a modello e valore per l'umanità e tutto ciò che rende
palese la natura umana di un antico poema epico, o quantomeno contrasta
con l'idea di una divinità creatrice benevola

Sicuramente se vi è un dio è completamente diverso da quello da noi immaginato.

Rimane il fatto che quando parli con un cristiano di religione o ci dialoghi tramite post, la cosa più normale che può accadere è finire di parlare di Gesù cristo e della bellezza dei suoi insegnamenti.
Di solito un non credente a quel punto prova a far notare cose come la semplicità dei suoi insegnamenti, come molte cose siano contraddittorie nei racconti degli apostoli.
è naturale che un non credente nella nostra società conosca e sappia commentare i "testi sacri", ma è anormale che ci si faccia trascinare continuamente nell' illogicità.

Sopratutto la cosa più fastidiosa è la quantità di discorsi inutili (Non per colpa delle persone che le scrivono, pensano, ma bensi per la ripetizione continua di quest'ultime) che si accumulano a causa della loro "logica circolare", che tanto circolare non mi sembra, ma a chioccia, proprio perchè procede a spirale facendo perdere il segno della discussione interessante.
federico00
federico00
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 181
Età : 27
Località : Grosseto
Occupazione/Hobby : sport, filosofia, divertirmi , studiare
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.01.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da lupetta Gio 20 Set 2012 - 16:43

le sacre scritture sono una "prova", in quanto appunto c'è nero su bianco.
è una fonte inconfutabile.

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Paolo Gio 20 Set 2012 - 16:49

lupetta ha scritto:le sacre scritture sono una "prova", in quanto appunto c'è nero su bianco.
è una fonte inconfutabile.

Hai ragione lupe'! E' la prova che sono tutte cazzate!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da lupetta Gio 20 Set 2012 - 17:10

Paolo ha scritto:
lupetta ha scritto:le sacre scritture sono una "prova", in quanto appunto c'è nero su bianco.
è una fonte inconfutabile.

Hai ragione lupe'! E' la prova che sono tutte cazzate!
questo per noi, però per un credente è una prova certa dell'esistenza di dio.

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Nagasawa Gio 20 Set 2012 - 17:46

lupetta ha scritto:
Paolo ha scritto:
lupetta ha scritto:le sacre scritture sono una "prova", in quanto appunto c'è nero su bianco.
è una fonte inconfutabile.

Hai ragione lupe'! E' la prova che sono tutte cazzate!
questo per noi, però per un credente è una prova certa dell'esistenza di dio.
A parte che molte descrizioni non rispecchiano minimamente il Dio cristiano tanto buono che dicono, come fa ad essere una prova certa?

_________________
Nihil sub sole novum.
Nagasawa
Nagasawa
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 111
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.07.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Tomhet Gio 20 Set 2012 - 18:33

Effettivamente con il loro modo di ragionare lo è, qualsiasi cosa può essere la prova di dio, cose che non puoi spiegare, autorità, testi antichi, qualsiasi cosa citi il loro dio può costituire una prova.
Mettici che il loro dio è infalsificabile e ottieni gli ingredienti per un perfetto credente, autosufficiente e immune ad ogni attacco razionale.

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Steerpike Gio 20 Set 2012 - 18:54

BestBeast ha scritto:Hai ragione Federico, è la logica circolare del credene, quando gli domandi:

Sei sicuro che dio esista? Si
Hai prove? È scritto sulla bibbia
Sei sicuro che sia veritiera? Si, perchè l'ha scritta dio

Il fatto è che nessun non credente dovrebbe usarla, e non mi è mai risultato che qualcuno l'abbia fatto, per la dimostrazione di inesistenza, che oltretutto è una contraddizione in termini.

La si usa per evidenziare le brutture, le contraddizioni, gli errori, le ingiustizie istituzionalizzate, gli abominevoli e retrogradi principi morali eretti a modello e valore per l'umanità e tutto ciò che rende palese la natura umana di un antico poema epico, o quantomeno contrasta con l'idea di una divinità creatrice benevola.
Esatto.

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da don alberto Ven 21 Set 2012 - 15:14

federico00 ha scritto:

Ma perchè sia credenti (di qualsiasi religione) sia non credenti utilizzano spesso e volentieri le "sacre scritture" per spiegare l'esistenza\inesistenza di Dio?
è come una persona che vuole spiegare a fare il pane avendo la ricetta, senza che gli ingredienti esistano (tanto per cercare di fare una similitudine).

Tralasciando tutto il discorso su quanto siano contraddittorie le "sacre scritture", o di quanto siano inattendibili le fonti e tutto il resto (dopotutto questo è un sito non credente perciò mi aspetto risposte simili).


perché ridicolizzare dei testi
(che non si conoscono)
è più comodo, facile ed innocuo
che ragionare

_________________
prima i postare non dimenticare mai la 
Prima legge del dibattito

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue7 / 707 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Steerpike Ven 21 Set 2012 - 16:10

don alberto ha scritto:
perché ridicolizzare dei testi
(che non si conoscono)
è più comodo, facile ed innocuo
che ragionare
Immagino che questa sia la risposta per quanto riguarda i non credenti (i quali oltre a non conoscere la Bibbia, altrimenti si convincerebbero della sua veridicità, non ragionano, altrimenti si renderebbero immediatamente conto della falsità della loro posizione? Grande dubbio da parte di un non credente. 977956 ).
Indi, qual è il motivo per quanto riguarda i credenti?

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da jillo Ven 21 Set 2012 - 16:55

federico00 ha scritto:è da quando sono ateo che mi pongo una domanda, potrebbe sembrare stupida e effettivamente è proprio per questo che è cosi interessante.

Ma perchè sia credenti (di qualsiasi religione) sia non credenti utilizzano spesso e volentieri le "sacre scritture" per spiegare l'esistenza\inesistenza di Dio?
è come una persona che vuole spiegare a fare il pane avendo la ricetta, senza che gli ingredienti esistano (tanto per cercare di fare una similitudine).

Tralasciando tutto il discorso su quanto siano contraddittorie le "sacre scritture", o di quanto siano inattendibili le fonti e tutto il resto (dopotutto questo è un sito non credente perciò mi aspetto risposte simili).

Non sarebbe meglio quando si parla della esistenza di Dio, o di qualunque altra cosa non troppo inerente a una religione, (nel senso sulla veridicità di varie parti) tralasciare tutti i discorsi aventi a che fare con le scritture?

In questo modo si avrebbe un confronto logico tra le persone e non teologico; anche perchè diciamocelo non si può confutare una cosa partendo da una cosa il cui unico scopo è affermarla, e allo stesso tempo non si può dimostrare una cosa partendo da una cosa che vuole dimostrarla.

“perché sei certo dell’esistenza di un Dio che ti ama?” ti posso rispondere serenamente citando le Scritture “Dio creò l’uomo… e vide che era cosa molto buona… Dio parla al suo popolo e lo guida…”
Così facendo, come sottolinei tu, pare proprio che io non abbia nulla da dire, se non “è così, perché sulla Bibbia è scritta questa cosa”.
Ma la mia certezza di credente si fonda su quanto sperimento nella mia vita. Nella lettura della Sacre Scritture (consigliata a tutti) trovo conferma di quanto sperimento nel vissuto di ogni giorno. Il mio personalissimo cammino di fede inizia dall’incontro con il Vangelo raccontato dall’altro. Nell’esperienza vissuta è il nostro Vangelo. L’altro che mi racconta il Vangelo è mia moglie, mio figlio, i miei cari e tutte le innumerevoli persone che in qualche modo sono entrate nella mia vita, ciascuno lo fa a modo suo, nell’amore che mi comunicano con parole e fatti, o nel dolore e nelle fatiche che vivono, magari silenziosamente per non volermi rattristare. Ma anche nel dialogo, nelle infinite parole che ci attraversano e in tutte gli effetti che esse producono, dall’incomprensione, quando parli, non sei inteso e le parole sembrano rimbalzarti contro, le rincorri le riprendi per rimetterle assieme e a fatica ti accorgi di non riuscire più dire quello che volevi. Tutto questo è raccontato nelle Sacre Scritture. Il Vangelo racconta tutta questa umanità.
Racconta anche la mia storia. “Il più bel libro d’Amore mai scritto”. E per questo, come nelle più accese relazioni d’amore, porta in sé tutte le apparenti contraddizioni che ci possono lasciare perplessi. Gratuità del dono, gelosie, promesse, rabbia e dolcezza, gioie e dolori sino alla morte e… ovvio resurrezione.
Sarebbe impensabile parlare di Amore e assoggettarlo alle leggi delle cose mortali e finite. Guardo a mio figlio e provo un sentimento immenso d’amore. Non potrebbe essere altrimenti. Un amore smisurato. Senza e fine. Di questa umana e divina tensione all’infinito amore ci parlano le Scritture.
Amore. A-mors. Senza morte. La Resurrezione suggella la sconfitta della morte nell’Amore. Non è difficile da capire. Nella Resurrezione, ogni uomo rilegge e ri-trova l’amore infinito di cui è capace e che può sperimentare nella vita di ogni giorno.
Parlare citando le Scritture significa parlare di proprio di noi e di quello che conosciamo.

jillo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1830
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.08.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Steerpike Ven 21 Set 2012 - 17:27

Quali particolari esperienze quotidiane ti portano a concludere che esiste il Dio della bibbia?

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da *Valerio* Ven 21 Set 2012 - 17:56

don alberto ha scritto:
federico00 ha scritto:

Ma perchè sia credenti (di qualsiasi religione) sia non credenti utilizzano spesso e volentieri le "sacre scritture" per spiegare l'esistenza\inesistenza di Dio?
è come una persona che vuole spiegare a fare il pane avendo la ricetta, senza che gli ingredienti esistano (tanto per cercare di fare una similitudine).

Tralasciando tutto il discorso su quanto siano contraddittorie le "sacre scritture", o di quanto siano inattendibili le fonti e tutto il resto (dopotutto questo è un sito non credente perciò mi aspetto risposte simili).


perché ridicolizzare dei testi
(che non si conoscono)
è più comodo, facile ed innocuo
che ragionare

Senti da che pulpito si invita a ragionare.
Tieni va', fotocopiata ieri sera, trattasi di individui che ti frequentano:

Grande dubbio da parte di un non credente. La_sco11


Il tema e' quello del "frammento di papiro" e questi sarebbero i "ragionamenti"

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Grande dubbio da parte di un non credente. Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Werewolf Ven 21 Set 2012 - 17:58

Amore. A-mors. Senza morte
Jillo. Con tutto l'amore di questa terra. Ti prego, non tentare di fare etimologie. Le Scritture sono prive di amore, mi spiace dirlo. Di sicuro, sono prive dell'amore così come lo intendi.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Ospite Ven 21 Set 2012 - 18:01

*Valerio* ha scritto:

Grande dubbio da parte di un non credente. La_sco11


"Con la fede posso conoscere che Gesù non era sposato, a prescindere da frammenti papirologici." Grande dubbio da parte di un non credente. 166799 Grande dubbio da parte di un non credente. 166799 Grande dubbio da parte di un non credente. 166799 Magari con la fede può anche sapere quante volte Gesù si faceva le pippe. Grande dubbio da parte di un non credente. 166799

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da *Valerio* Ven 21 Set 2012 - 18:16

Non e' dato sapere se si faceva le pippe, essendo capace di miracolare i ciechi, poteva farsene finche' voleva mgreen

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Grande dubbio da parte di un non credente. Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Ospite Ven 21 Set 2012 - 18:17

*Valerio* ha scritto:Non e' dato sapere se si faceva le pippe
Eh, ma loro possono saperlo perché c'hanno la fede. Grande dubbio da parte di un non credente. 286704

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Sabre03 Ven 21 Set 2012 - 19:25

Jillo puzzi da prete da far paura..... Te lo dico senza giri di parole: provo per quello che scrivi, per COME lo scrivi, un senso di fastidio indescrivibile. bye

_________________
A mmagna' e asctema' tutte sta' a cumenza'
Sabre03
Sabre03
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 683
Età : 60
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Paolo Ven 21 Set 2012 - 19:26

jillo ha scritto:

Guardo a mio figlio e provo un sentimento immenso d’amore. Non potrebbe essere altrimenti. Un amore smisurato. Senza e fine. Di questa umana e divina tensione all’infinito amore ci parlano le Scritture.

Jillo, l'amore per i figli non è certo una prerogativa dei cristiani!!!

Vai tu a spiegare tu la divina tensione all'infinito amore ai genitori di questo bambino?

Grande dubbio da parte di un non credente. 700_dettaglio2_oncologia Oncologia pediatrica

Il tuo dio tutto amore si è dimenticato di questo bambino?

Io mi domando come tu faccia a ragionare così. Lo trovo offensivo nei confronti delle migliaia di famiglie che soffrono e lottano tutti i giorni per assistere i propri figli malati. Ti dovresti vergognare delle tue affermazioni! Sostieni di adorare un dio che è capace di questo? Io non so con che coraggio!!!!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da moku Ven 21 Set 2012 - 20:13

Ho letto che amare deriva da camare che a sua volta deriva dalla radice indoeuropea ka ( desiderare, amare ).
L'idea che amore derivi da a-mors è forse diffusa, ma difficilmente veritiera.
moku
moku
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 209
Età : 29
Località : Italia (MS)
Occupazione/Hobby : Studente
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.08.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da don alberto Sab 22 Set 2012 - 13:28

*Valerio* ha scritto:
Senti da che pulpito si invita a ragionare.
Tieni va', fotocopiata ieri sera, trattasi di individui che ti frequentano:

Grande dubbio da parte di un non credente. La_sco11

non so se loro mi frequentino,
di sicuro NON vogliono che io frequenti loro
(bannato dopo 11 giorni e 20 post)

_________________
prima i postare non dimenticare mai la 
Prima legge del dibattito

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/
don alberto
don alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1644
Età : 71
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue7 / 707 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da *Valerio* Sab 22 Set 2012 - 14:00

don alberto ha scritto:
*Valerio* ha scritto:
Senti da che pulpito si invita a ragionare.
Tieni va', fotocopiata ieri sera, trattasi di individui che ti frequentano:

Grande dubbio da parte di un non credente. La_sco11

non so se loro mi frequentino,
di sicuro NON vogliono che io frequenti loro
(bannato dopo 11 giorni e 20 post)

Sai che la cosa non mi meraviglia, molto spesso li ho visti manifestare apertamente dissenso nei confronti di preti a loro avviso troppo aperti.

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Grande dubbio da parte di un non credente. Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Nagasawa Sab 22 Set 2012 - 15:27

jillo ha scritto:“perché sei certo dell’esistenza di un Dio che ti ama?” ti posso rispondere serenamente citando le Scritture “Dio creò l’uomo… e vide che era cosa molto buona… Dio parla al suo popolo e lo guida…”
Ti si potrebbe serenamente rispondere che questa non è una prova dell'esistenza di un dio né, ancor meno, di un dio benevolo.

jillo ha scritto:Ma la mia certezza
di credente si fonda su quanto sperimento nella mia vita. Nella lettura
della Sacre Scritture (consigliata a tutti) trovo conferma di quanto
sperimento nel vissuto di ogni giorno.

Tu sperimenti quotidianamente genocidi, schiavitù, stupro, omofobia e misoginia?
Te lo chiedo perché le vostre sacre scritture contengono anche tutto questo, oltre che qualche bella parabola.
Comunque non preoccuparti, (anche) gli atei leggono la bibbia.

_________________
Nihil sub sole novum.
Nagasawa
Nagasawa
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 111
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.07.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da oddvod56 Sab 22 Set 2012 - 16:40

federico00 ha scritto:è da quando sono ateo che mi pongo una domanda, potrebbe sembrare stupida e effettivamente è proprio per questo che è cosi interessante.

Ma perchè sia credenti (di qualsiasi religione) sia non credenti utilizzano spesso e volentieri le "sacre scritture" per spiegare l'esistenza\inesistenza di Dio?
è come una persona che vuole spiegare a fare il pane avendo la ricetta, senza che gli ingredienti esistano (tanto per cercare di fare una similitudine).

Tralasciando tutto il discorso su quanto siano contraddittorie le "sacre scritture", o di quanto siano inattendibili le fonti e tutto il resto (dopotutto questo è un sito non credente perciò mi aspetto risposte simili).

Non sarebbe meglio quando si parla della esistenza di Dio, o di qualunque altra cosa non troppo inerente a una religione, (nel senso sulla veridicità di varie parti) tralasciare tutti i discorsi aventi a che fare con le scritture?

In questo modo si avrebbe un confronto logico tra le persone e non teologico; anche perchè diciamocelo non si può confutare una cosa partendo da una cosa il cui unico scopo è affermarla, e allo stesso tempo non si può dimostrare una cosa partendo da una cosa che vuole dimostrarla.
federico hai perfettamente ragione su questo, infatti io uso quasi sempre la bibbia solo perché sono i credenti a tirar fuori frasi fatte da essa, anche se ,come ho avuto modo di notare in questi anni ,che il solo fatto che IPOTETICAMENTE esista un dio con tali caratteristiche è contraddittorio , basta osservare il mondo e tutti gli eventi di questi ultimi anni per capire che dio non può esistere.
di solito uso discorsi come questi ma ultimamente mi sono rotto di parlare con certi soggetti
mgreen

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Adonai Sab 22 Set 2012 - 17:41

oddvod56 ha scritto:
federico00 ha scritto:è da quando sono ateo che mi pongo una domanda, potrebbe sembrare stupida e effettivamente è proprio per questo che è cosi interessante.

Ma perchè sia credenti (di qualsiasi religione) sia non credenti utilizzano spesso e volentieri le "sacre scritture" per spiegare l'esistenza\inesistenza di Dio?
è come una persona che vuole spiegare a fare il pane avendo la ricetta, senza che gli ingredienti esistano (tanto per cercare di fare una similitudine).

Tralasciando tutto il discorso su quanto siano contraddittorie le "sacre scritture", o di quanto siano inattendibili le fonti e tutto il resto (dopotutto questo è un sito non credente perciò mi aspetto risposte simili).

Non sarebbe meglio quando si parla della esistenza di Dio, o di qualunque altra cosa non troppo inerente a una religione, (nel senso sulla veridicità di varie parti) tralasciare tutti i discorsi aventi a che fare con le scritture?

In questo modo si avrebbe un confronto logico tra le persone e non teologico; anche perchè diciamocelo non si può confutare una cosa partendo da una cosa il cui unico scopo è affermarla, e allo stesso tempo non si può dimostrare una cosa partendo da una cosa che vuole dimostrarla.
federico hai perfettamente ragione su questo, infatti io uso quasi sempre la bibbia solo perché sono i credenti a tirar fuori frasi fatte da essa, anche se ,come ho avuto modo di notare in questi anni ,che il solo fatto che IPOTETICAMENTE esista un dio con tali caratteristiche è contraddittorio , basta osservare il mondo e tutti gli eventi di questi ultimi anni per capire che dio non può esistere.
di solito uso discorsi come questi ma ultimamente mi sono rotto di parlare con certi soggetti
mgreen

Se mi posso intromettere, vorrei precisare che la Bibbia è il libro sacro del Cristianesimo, nonché libro più letto al mondo, nonché il libro che più ha influito sulla società mondiale, sebbene vi siano contraddizioni, inesattezze e quant'altro. E' la Bibbiache ha "fondato" l'Ebraismo, e quindi in seguito anche il Cristianesimo. I 10 Comandamenti, i Comandamenti nuovi di Gesù, i profeti, la storia vecchia e nuova, è tutto lì. Non che tutto quello che sia scritto nella Bibbia è vero, per esempio inizialmente nell'Esodo Dio dà per buona la pena di morte, ma senza questo grande libro il mondo sarebbe completamente diverso.
Quindi il mio parere è che la Bibbia può essere usata nei dibattiti, ma non deve sostituire i ragionamenti logici. Se c'è scritto: "Non uccidere", tu devi sapere anche il perché è sbagliato uccidere, non solo perché è un Comandamento.
Premettendo questo, mi sono intromesso principalmente per aver letto la frase: "basta osservare il mondo e tutti gli eventi di questi ultimi anni per capire che dio non può esistere." Questa è la frase tipica dell'ateo, e non la reputo giusta. Adesso parlo da credente: Dio fa accadere il brutto nella vita per avere il bello nell'altra vita. Se questa vita fosse tutta rose e fiori, una persona potrebbe forse meritarsi il Paradiso dopo che ha passato 100 anni di bellezza assoluta? Se è come si dice qui, allora Dio esisterebbe e non si preoccuperebbe che la nostra vita sia limitata....sinceramente non riuscirei a vivere pensando che tra diversi anni non esisterei più. La religione funge anche da consolazione giusta e veritiera (anche se per alcuni può essere inesatta e completamente falsa). Questo è il mio pensiero.

_________________
e il naufragar m'è dolce in questo mare
Adonai
Adonai
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 121
Località : Sicilia
Occupazione/Hobby : Letteratura, Filosofia, Religione
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.09.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Minsky Sab 22 Set 2012 - 17:54

Adonai ha scritto:...sinceramente non riuscirei a vivere pensando che tra diversi anni non esisterei più. La religione funge anche da consolazione giusta e veritiera (anche se per alcuni può essere inesatta e completamente falsa). Questo è il mio pensiero.
Ok. Hai detto tutto.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Adonai Sab 22 Set 2012 - 18:12

Minsky ha scritto:
Adonai ha scritto:...sinceramente non riuscirei a vivere pensando che tra diversi anni non esisterei più. La religione funge anche da consolazione giusta e veritiera (anche se per alcuni può essere inesatta e completamente falsa). Questo è il mio pensiero.
Ok. Hai detto tutto.

Non hai considerato tutto il mio discorso. I non credenti possono dire che la religione è solo una consolazione, i credenti che la religione è una consolazione E AL CONTEMPO la realtà. Le due cose non possono coincidere?
A Dio non si può arrivare con la mente. L'unico che ci è andato vicino è Dante (penso tutti abbiate letto il Canto XXXIII del Paradiso), ed egli stesso dice che le parole umane non sono sufficienti a descriverlo.....perciò non ho pretesa di convertire nessuno. Il fatto che la religione sia una consolazione è appurato; ma questo è un fattore per indicare la sua non - esistenza? A me non pare proprio.

_________________
e il naufragar m'è dolce in questo mare
Adonai
Adonai
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 121
Località : Sicilia
Occupazione/Hobby : Letteratura, Filosofia, Religione
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.09.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Minsky Sab 22 Set 2012 - 18:24

Adonai ha scritto:Non hai considerato tutto il mio discorso. I non credenti possono dire che la religione è solo una consolazione, i credenti che la religione è una consolazione E AL CONTEMPO la realtà. Le due cose non possono coincidere?
A Dio non si può arrivare con la mente. L'unico che ci è andato vicino è Dante (penso tutti abbiate letto il Canto XXXIII del Paradiso), ed egli stesso dice che le parole umane non sono sufficienti a descriverlo.....perciò non ho pretesa di convertire nessuno. Il fatto che la religione sia una consolazione è appurato; ma questo è un fattore per indicare la sua non - esistenza? A me non pare proprio.
Hey, sono le tue testuali parole, hai detto che "non riusciresti a vivere al pensiero di dover morire" Grande dubbio da parte di un non credente. 418715 e che "la religione funge da consolazione della tua angoscia", questo è ciò che si legge nel tuo post. Se ho estratto solo questo concetto, è perché lo ritengo esaustivo nell'ottica di inquadrare il tuo tipo di credenza - non avertene a male ma ormai mi sento un po' professionista in questo campo. Nessun pregiudizio! Se avrai degli argomenti meritevoli di discussione, sono disponibile a discuterli con te.

Grande dubbio da parte di un non credente. 158383

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Adonai Sab 22 Set 2012 - 18:38

Minsky ha scritto:
Adonai ha scritto:Non hai considerato tutto il mio discorso. I non credenti possono dire che la religione è solo una consolazione, i credenti che la religione è una consolazione E AL CONTEMPO la realtà. Le due cose non possono coincidere?
A Dio non si può arrivare con la mente. L'unico che ci è andato vicino è Dante (penso tutti abbiate letto il Canto XXXIII del Paradiso), ed egli stesso dice che le parole umane non sono sufficienti a descriverlo.....perciò non ho pretesa di convertire nessuno. Il fatto che la religione sia una consolazione è appurato; ma questo è un fattore per indicare la sua non - esistenza? A me non pare proprio.
Hey, sono le tue testuali parole, hai detto che "non riusciresti a vivere al pensiero di dover morire" Grande dubbio da parte di un non credente. 418715 e che "la religione funge da consolazione della tua angoscia", questo è ciò che si legge nel tuo post. Se ho estratto solo questo concetto, è perché lo ritengo esaustivo nell'ottica di inquadrare il tuo tipo di credenza - non avertene a male ma ormai mi sento un po' professionista in questo campo. Nessun pregiudizio! Se avrai degli argomenti meritevoli di discussione, sono disponibile a discuterli con te.

Grande dubbio da parte di un non credente. 158383

Il mio tipo di credenza non viene dalla paura della morte (o almeno, la paura della morte rappresenta solo un 1%). La mia credenza non viene nemmeno dalla ragione, viene dalla fede: credo e basta. Credo perché "sento" Dio anche se non c'è, come ogni vero cristiano. Se non percepissi Dio nella sua invisibilità, e quindi fossi ateo, probabilmente mi ucciderei, visto che cinquant'anni in più o in meno non sono nulla di fronte all'eternità.
Naturalmente a questo si aggiunge la ragione, poiché, anche se non si può concepire l'idea di Dio, se escludessi la sua esistenza con la ragione non potrei credere.
Questi sono i motivi completi per cui credo. Giustifico chi non crede: il non - credente non percepisce Dio, il credente sì, a suo modo. Ogni persona la può pensare come vuole.

_________________
e il naufragar m'è dolce in questo mare
Adonai
Adonai
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 121
Località : Sicilia
Occupazione/Hobby : Letteratura, Filosofia, Religione
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.09.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Paolo Sab 22 Set 2012 - 18:39

Ciao e benvenuto tra noi! ok

Circa il tuo intervento, ti faccio notare che anche il mago Telma o la maga XXXX sono una consolazione per chi va da loro! Così come i vari talismani o riti vudù! Ma questo, così come per la religione, è una forma di incapacità di affrontare la realtà. Ora anche se dura, forse tu preferisci rifugiarti nel mondo delle favole per sentirti meglio? Behhh sempre libero di farlo. Io no!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Adonai Sab 22 Set 2012 - 18:48

Paolo ha scritto:Ciao e benvenuto tra noi! ok

Circa il tuo intervento, ti faccio notare che anche il mago Telma o la maga XXXX sono una consolazione per chi va da loro! Così come i vari talismani o riti vudù! Ma questo, così come per la religione, è una forma di incapacità di affrontare la realtà. Ora anche se dura, forse tu preferisci rifugiarti nel mondo delle favole per sentirti meglio? Behhh sempre libero di farlo. Io no!

Grazie per il benvenuto, e complimenti per l'immagine.
Il "paradosso" che Dio non sia altro che un Zeus, Giove, Odino, Serpente piumato e quant'altro moderno, non può essere risolvibile. Ma tutti questi hanno caratteri umani (o animali), Dio ha carattere divino. Per questo io credo in lui. Dio è onnipotente; Zeus invece deve sottostare a Gea, la quale deve sottostare al Caos, e via dicendo. C'è molta differenza tra mitologia e religione.

_________________
e il naufragar m'è dolce in questo mare
Adonai
Adonai
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 121
Località : Sicilia
Occupazione/Hobby : Letteratura, Filosofia, Religione
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.09.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Ospite Sab 22 Set 2012 - 18:49

Adonai ha scritto:Se non percepissi Dio nella sua invisibilità, e quindi fossi ateo, probabilmente mi ucciderei, visto che cinquant'anni in più o in meno non sono nulla di fronte all'eternità.
Grande dubbio da parte di un non credente. 719963

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Ospite Sab 22 Set 2012 - 18:49

Adonai ha scritto:C'è molta differenza tra mitologia e religione.
La mitologia è una religione a cui nessuno crede più.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Minsky Sab 22 Set 2012 - 18:53

Adonai ha scritto:Naturalmente a questo si aggiunge la ragione, poiché, anche se non si può concepire l'idea di Dio, se escludessi la sua esistenza con la ragione non potrei credere.
Complimenti per la notevole concentrazione di idee contraddittorie in due righe.
Ma spiegami una cosa: quello che "senti" tu è il dio della bibbia, allora? Proprio lui in persona? Come fai ad esserne certo?

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25412
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Paolo Sab 22 Set 2012 - 18:57

Adonai ha scritto:

Dio ha carattere divino. Per questo io credo in lui. Dio è onnipotente; Zeus invece deve sottostare a Gea, la quale deve sottostare al Caos, e via dicendo. C'è molta differenza tra mitologia e religione.

E' proprio qui che sbagli. Tu non potrai mai concepire o descrivere cosa sia dio se non umanizzandolo! Dio è la cosa più umana che esista! E' generato dalla nostra mente e fa parte delle fantasie.

Scusa, leggo la tua firma. Ma se uno continua a darti schiaffi fino quando tu volgi l'altra guancia? O lo slogan vale solo per la prima, e poi....fai come ti pare? thinkthank

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Adonai Sab 22 Set 2012 - 18:59

Quello che io sento è Dio. Come faccio a sapere che è il Dio della Bibbia? Perché quando leggo il Vangelo, leggo delle frasi così vere che non potrebbe essere altrimenti. Potete dirmi tutto quello che volete (d'altronde ne avete il diritto, sono un credente in un forum di atei....ma alla fine questo forum senza credenti non sarebbe un solo "Sono d'accordo con te"?), ma per me è così. E anche se non fosse il Dio della Bibbia, se fosse Allah, per me lui sarebbe sempre il mio Dio. Ma sono sicuro che non sia Allah....


_________________
e il naufragar m'è dolce in questo mare
Adonai
Adonai
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 121
Località : Sicilia
Occupazione/Hobby : Letteratura, Filosofia, Religione
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.09.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Ospite Sab 22 Set 2012 - 19:02

Adonai ha scritto:Come faccio a sapere che è il Dio della Bibbia? Perché quando leggo il Vangelo, leggo delle frasi così vere che non potrebbe essere altrimenti.
A parte che questo è un non sequitur, faresti un esempio?
ma alla fine questo forum senza credenti non sarebbe un solo "Sono d'accordo con te"?
Ti assicuro che non è così. Grande dubbio da parte di un non credente. 899568

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Adonai Sab 22 Set 2012 - 19:03

Paolo ha scritto:
Adonai ha scritto:

Dio ha carattere divino. Per questo io credo in lui. Dio è onnipotente; Zeus invece deve sottostare a Gea, la quale deve sottostare al Caos, e via dicendo. C'è molta differenza tra mitologia e religione.

E' proprio qui che sbagli. Tu non potrai mai concepire o descrivere cosa sia dio se non umanizzandolo! Dio è la cosa più umana che esista! E' generato dalla nostra mente e fa parte delle fantasie.

Scusa, leggo la tua firma. Ma se uno continua a darti schiaffi fino quando tu volgi l'altra guancia? O lo slogan vale solo per la prima, e poi....fai come ti pare? thinkthank

Dio non si può umanizzare. Dio è la cosa MENO umana che esista, Dio va oltre l'uomo, altrimenti non sarebbe Dio, sarebbe uomo. Anche se facesse parte delle fantasie, come dici tu, sarebbe comunque irraggiungibile appieno dalla nostra menta.
La mia firma è una delle frasi più famose dette da Gesù. Se qualcuno ti fa un torto, non vendicarti, ma perdona. Questo è il Cristianesimo, il quale stabilisce che non bisogna farsi giustizia da soli, poiché Dio la farà al termine della propria vita.

_________________
e il naufragar m'è dolce in questo mare
Adonai
Adonai
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 121
Località : Sicilia
Occupazione/Hobby : Letteratura, Filosofia, Religione
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.09.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Ospite Sab 22 Set 2012 - 19:06

Adonai ha scritto:Dio non si può umanizzare. Dio è la cosa MENO umana che esista
Ma se la descrizione preferita che i cristiani danno del loro dio ("dio è amore") non fa altro che attribuire a dio un sentimento tipicamente umano. Se non è umanizzazione questa... Grande dubbio da parte di un non credente. 977956

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Adonai Sab 22 Set 2012 - 19:08

Fux89 ha scritto:
Adonai ha scritto:Come faccio a sapere che è il Dio della Bibbia? Perché quando leggo il Vangelo, leggo delle frasi così vere che non potrebbe essere altrimenti.
A parte che questo è un non sequitur, faresti un esempio?
ma alla fine questo forum senza credenti non sarebbe un solo "Sono d'accordo con te"?
Ti assicuro che non è così. Grande dubbio da parte di un non credente. 899568

Un esempio? Ogni esempio che citerò, sono sicuro, mi verrà sempre contrastato. Sono frasi che solo un cristiano può capire. Una delle quali è il "Porgere l'altra guancia", una cosa cui quasi nessuno riesce più a fare, ma Gesù lo faceva.

Mi assicuri che non è così? Però io ho il dono innato di portare la guerra, in qualsiasi discussione partecipi, di qualsiasi argomento!

_________________
e il naufragar m'è dolce in questo mare
Adonai
Adonai
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 121
Località : Sicilia
Occupazione/Hobby : Letteratura, Filosofia, Religione
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.09.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Paolo Sab 22 Set 2012 - 19:10

Behhh Adonai ti pongo le domande in modo più diretto e semplice.

Mi puoi dire cosa sia dio, senza usare caratteristiche umane o del mondo fisico, o in modo indiretto, ovvero negandone un limite fisico o umano?

Circa la firma, anche se sono ateo integralista mgreen , so bene cosa voglia dire volgi l'altra guancia! Ti pongo ancora la domanda. Ma fino quando devi volgere l'altra guancia? All'infinito?

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Ospite Sab 22 Set 2012 - 19:11

Adonai ha scritto:Sono frasi che solo un cristiano può capire. Una delle quali è il "Porgere l'altra guancia", una cosa cui quasi nessuno riesce più a fare, ma Gesù lo faceva.
Io non sono cristiano, e la capisco benissimo. Ed è una cazzata. Grande dubbio da parte di un non credente. 315697

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Adonai Sab 22 Set 2012 - 19:12

Fux89 ha scritto:
Adonai ha scritto:Dio non si può umanizzare. Dio è la cosa MENO umana che esista
Ma se la descrizione preferita che i cristiani danno del loro dio ("dio è amore") non fa altro che attribuire a dio un sentimento tipicamente umano. Se non è umanizzazione questa... Grande dubbio da parte di un non credente. 977956

L'amore di Dio verso un uomo è infinitamente più grande dell'amore di due fidanzati, di una madre verso il figlio, di una nonna verso il nipote, di qualsiasi amore che esista. E' così grande che non lo possiamo comprendere. E' un amore molto diverso, l'amore che ha il creatore per le creatura, e noi non lo possiamo capire appieno.

Possiamo dire: "L'infinito". Ma non ci possiamo rendere conto di cosa sia veramente l'infinito, non ne abbiamo una vera idea...per averne un'idea dovremmo contare da 0 fino ad infinito, ed essendo l'infinito, appunto, infinito, non ci arriveremo mai.

_________________
e il naufragar m'è dolce in questo mare
Adonai
Adonai
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 121
Località : Sicilia
Occupazione/Hobby : Letteratura, Filosofia, Religione
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.09.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Ospite Sab 22 Set 2012 - 19:14

Adonai ha scritto:L'amore di Dio verso un uomo è infinitamente più grande dell'amore di due fidanzati, di una madre verso il figlio, di una nonna verso il nipote, di qualsiasi amore che esista. E' così grande che non lo possiamo comprendere. E' un amore molto diverso, l'amore che ha il creatore per le creatura, e noi non lo possiamo capire appieno.
Tutto ciò è molto bello, ma non fa che confermare quanto da me affermato. Per descrivere dio si utilizza una caratteristica umana. Se non è umanizzazione questa...
Possiamo dire: "L'infinito". Ma non ci possiamo rendere conto di cosa sia veramente l'infinito, non ne abbiamo una vera idea...per averne un'idea dovremmo contare da 0 fino ad infinito, ed essendo l'infinito, appunto, infinito, non ci arriveremo mai.
Falso. La matematica non ha alcun problema a gestire l'infinito (anzi, gli infiniti).

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Nagasawa Sab 22 Set 2012 - 19:15

Adonai ha scritto:L'amore di Dio verso un uomo è infinitamente più grande dell'amore di due fidanzati, di una madre verso il figlio, di una nonna verso il nipote, di qualsiasi amore che esista. E' così grande che non lo possiamo comprendere. E' un amore molto diverso, l'amore che ha il creatore per le creatura, e noi non lo possiamo capire appieno.

Possiamo dire: "L'infinito". Ma non ci possiamo rendere conto di cosa sia veramente l'infinito, non ne abbiamo una vera idea...per averne un'idea dovremmo contare da 0 fino ad infinito, ed essendo l'infinito, appunto, infinito, non ci arriveremo mai.
Mai sentito nominare Epicuro?

_________________
Nihil sub sole novum.
Nagasawa
Nagasawa
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 111
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.07.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Steerpike Sab 22 Set 2012 - 19:16

Adonai ha scritto:
L'amore di Dio verso un uomo è infinitamente più grande dell'amore di due fidanzati, di una madre verso il figlio, di una nonna verso il nipote, di qualsiasi amore che esista. E' così grande che non lo possiamo comprendere. E' un amore molto diverso, l'amore che ha il creatore per le creatura, e noi non lo possiamo capire appieno.
Così grande che ci ha preparato un bel posticino dove saremo torturati in eterno se non facciamo quello che lui desidera, e di cui dà dimostrazioni anche nel mondo terreno, con catastrofi, carestie, ecc.?


Ultima modifica di Steerpike il Sab 22 Set 2012 - 19:17 - modificato 1 volta.

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Adonai Sab 22 Set 2012 - 19:17

Paolo ha scritto:Behhh Adonai ti pongo le domande in modo più diretto e semplice.

Mi puoi dire cosa sia dio, senza usare caratteristiche umane o del mondo fisico, o in modo indiretto, ovvero negandone un limite fisico o umano?

Circa la firma, anche se sono ateo integralista mgreen , so bene cosa voglia dire volgi l'altra guancia! Ti pongo ancora la domanda. Ma fino quando devi volgere l'altra guancia? All'infinito?

Fux89 ha scritto:
Adonai ha scritto:Sono frasi che solo un cristiano può capire. Una delle quali è il "Porgere l'altra guancia", una cosa cui quasi nessuno riesce più a fare, ma Gesù lo faceva.
Io non sono cristiano, e la capisco benissimo. Ed è una cazzata. Grande dubbio da parte di un non credente. 315697

Io non posso dire cosa sia Dio. Dante, nel Canto XXXII del Paradiso, anche se tenta una descrizione di Dio, dice che ogni linguaggio umano non può arrivare a Dio (lui, che è il padre dell'italiano....). Posso dire solo: "Dio è infinito", "Dio è amore infinito", ma nemmeno io mi posso rendere conto di quello che dico. L'unica cosa sensata che posso dire e che capisco è: "Dio ha creato tutto".
Bisogna porgere l'altra guancia all'infinito. Se una persona ti uccide i figli, la moglie, ti fa saltare in aria la casa, ti distrugge tutta la tua vita, beh, Gesù l'avrebbe perdonato (lo hanno ucciso è ha perdonato i suoi uccisori...). Questo è quello che dovrebbero fare tutti, ma in realtà non lo fa nessuno, o poche persone nella storia.

_________________
e il naufragar m'è dolce in questo mare
Adonai
Adonai
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 121
Località : Sicilia
Occupazione/Hobby : Letteratura, Filosofia, Religione
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.09.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Steerpike Sab 22 Set 2012 - 19:19

Adonai ha scritto:Posso dire solo: "Dio è infinito", "Dio è amore infinito", ma nemmeno io mi posso rendere conto di quello che dico.
Quindi non sai bene in cosa tu creda? Grande dubbio da parte di un non credente. 867288
E se sai così poco di questo dio, come fai a sapere cosa pensa che tu debba fare?

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Tomhet Sab 22 Set 2012 - 19:19

Adonai ha scritto:Bisogna porgere l'altra guancia all'infinito. Se una persona ti uccide i figli, la moglie, ti fa saltare in aria la casa, ti distrugge tutta la tua vita, beh, Gesù l'avrebbe perdonato (lo hanno ucciso è ha perdonato i suoi uccisori...). Questo è quello che dovrebbero fare tutti, ma in realtà non lo fa nessuno, o poche persone nella storia.
Non lo fa nessuno perché è una cosa fottutamente stupida e priva di senso, ma d'altronde hai già affermato che la ragione non fa parte del tuo kit della fede, perciò ti lascio al tuo bel sci-fi. wink..

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
Grande dubbio da parte di un non credente. Left_bar_bleue0 / 700 / 70Grande dubbio da parte di un non credente. Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

Grande dubbio da parte di un non credente. Empty Re: Grande dubbio da parte di un non credente.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.