Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

+2
davide
ros79
6 partecipanti

Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da Ospite Dom 8 Mar 2009 - 12:22

La bambina e la scomunica
di ADRIANO SOFRI

A RECIFE, in Brasile, c'è una bambina di nove anni. Ha un patrigno. Il patrigno abusa sessualmente di lei da quando aveva sei anni. Abusa di lei da tre anni. Il patrigno abusa anche della sorellina della bambina, che ha 14 anni ed è invalida. Ora il patrigno è in carcere. Ora la bambina di nove anni è incinta, di due gemelli.

La bambina ha anche un suo padre, e una madre. La madre spera che abortisca, il padre no.
A Recife c'è un medico che ha preso in cura la bambina, le ha somministrato dei farmaci che hanno procurato l'aborto. Il medico e i suoi collaboratori pensano, come vuole la legge, che non si debba obbligare una donna, e tanto meno una bambina, a mettere al mondo il frutto di uno stupro.
Si sono anche spaventati del rischio che il parto gemellare avrebbe comportato per una bambina di nove anni.

C'è un arcivescovo, a Recife - non importa il nome: non c'è il nome della bambina, né del suo violentatore, perché citare quello dell'arcivescovo - che ha scomunicato senza appello il medico che ha aiutato la bambina ad abortire, i suoi collaboratori, e la madre che ha approvato. Non il patrigno, "perché l'aborto è peggiore del suo crimine". Non la bambina. La bambina non ha l'età per essere scomunicata. Solo per partorire due gemelli. L'arcivescovo ha proclamato - indovinate - che la legge di Dio è al di sopra della legge umana. L'arcivescovo ha tenuto ad aggiungere che l'olocausto dell'aborto nel mondo è peggiore di quello dei sei milioni di ebrei nella Shoah. Peggiore. C'è anche, a Recife, un gruppo di avvocati cattolici che ha denunciato i medici per il procurato aborto: omicidio volontario aggravato, presumo.

C'è, a Roma, il Vaticano e, in Vaticano, la Pontificia Accademia per la Vita. Con una gamma di sentimenti che vanno dall'imbarazzo al dolore alla perentorietà, i suoi esponenti hanno spiegato che la scomunica comminata dall'Arcivescovo di Recife era necessaria. Un atto davvero dovuto, come prescrive il Codice di Diritto Canonico. Un sacerdote del Pontificio Consiglio per la Famiglia, a sua volta, ha soffertamente ribadito che "L'annuncio della chiesa è la difesa della vita e della famiglia". E che i medici sono "protagonisti di una scelta di morte".

Penso che non si debba commentare tutto ciò. Neanche una parola. Bisogna trattenere il respiro, fino a scoppiare.

(7 marzo 2009)

Fonte

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da ros79 Dom 8 Mar 2009 - 13:31

e tratteniamo il respiro...che altro si può fare? mad..

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da davide Dom 8 Mar 2009 - 17:00

Che continuino pure cosi'.

Io gioisco soltanto per queste uscite (prima che qualcuno vada fuori del seminato con commenti off-topic: e' chiaro che sto volutamente considerando solo le dichiarazioni vaticane e tralasciando l'orrore capitato a quella povera bambina).

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Left_bar_bleue0 / 700 / 70Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da Ospite Dom 8 Mar 2009 - 17:01

davide ha scritto:Io gioisco soltanto per queste uscite (prima che qualcuno vada fuori del seminato con commenti off-topic: e' chiaro che sto volutamente considerando solo le dichiarazioni vaticane e tralasciando l'orrore capitato a quella povera bambina).
Certamente, con dichiarazioni di questo tipo fanno una figura di merda di fronte al mondo.

Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano i vari giulio & company...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da davide Dom 8 Mar 2009 - 17:06

DF1989 ha scritto:Certamente, con dichiarazioni di questo tipo fanno una figura di merda di fronte al mondo.

Sarebbe interessante sapere cosa ne pensano i vari giulio & company...
Esatto. Da quando il pastore tedesco e' salito al trono, ne rimediano una dietro l'altra. Io mi auguro che rimanga li' dov'e' il + a lungo possibile... oltretutto col passare degli anni sicuramente sara' sempre + integralista wink..

Riguardo a giulio e lordtom, non mi frega come si arrampicheranno sugli specchi, li ho messi cmq in ignore list...

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Left_bar_bleue0 / 700 / 70Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da maxsar Dom 8 Mar 2009 - 17:58

Esatto. Da quando il pastore tedesco e' salito al trono, ne rimediano una dietro l'altra. Io mi auguro che rimanga li' dov'e' il + a lungo possibile... oltretutto col passare degli anni sicuramente sara' sempre + integralista wink..
ok
Soltanto una cosa, a me risultava che per motivi in cui la gravidanza mettesse a rischio la salute della donna fosse possibile ricorrere all'ivg (per la morale cattolica).
In questo caso sarebbe una contraddizione, perché dal punto di vista clinico la vedevo dura mantenere una gravidanza gemellare ad una bambina di 9 anni ed i rischi sono ampiamente documentati se si considerano le condizioni fisiologici di partenza.
Qualcuno sa qualcosa meglio di questo aspetto teologico/dottrinale?
Ho dato un occhio in giro, ma non ho trovato niente.
maxsar
maxsar
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1342
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.09

Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da Ospite Dom 8 Mar 2009 - 18:07

Questo è quanto dice il Catechismo della Chiesa cattolica:

L'aborto

2270 La vita umana deve essere rispettata e protetta in modo assoluto fin dal momento del concepimento. Dal primo istante della sua esistenza, l'essere umano deve vedersi riconosciuti i diritti della persona, tra i quali il diritto inviolabile di ogni essere innocente alla vita. 181

« Prima di formarti nel grembo materno, ti conoscevo, prima che tu uscissi alla luce, ti avevo consacrato » (Ger 1,5).

« Non ti erano nascoste le mie ossa quando venivo formato nel segreto, intessuto nelle profondità della terra » (Sal 139,15).

2271 Fin dal primo secolo la Chiesa ha dichiarato la malizia morale di ogni aborto provocato. Questo insegnamento non è mutato. Rimane invariabile. L'aborto diretto, cioè voluto come un fine o come un mezzo, è gravemente contrario alla legge morale:

« Non uccidere il bimbo con l'aborto, e non sopprimerlo dopo la nascita ». 182

« Dio, padrone della vita, ha affidato agli uomini l'altissima missione di proteggere la vita, missione che deve essere adempiuta in modo degno dell'uomo. Perciò la vita, una volta concepita, deve essere protetta con la massima cura; e l'aborto come pure l'infanticidio sono abominevoli delitti ». 183

2272 La cooperazione formale a un aborto costituisce una colpa grave. La Chiesa sanziona con una pena canonica di scomunica questo delitto contro la vita umana. « Chi procura l'aborto, se ne consegue l'effetto, incorre nella scomunica latae sententiae », 184 « per il fatto stesso d'aver commesso il delitto » 185 e alle condizioni previste dal diritto. 186 La Chiesa non intende in tal modo restringere il campo della misericordia. Essa mette in evidenza la gravità del crimine commesso, il danno irreparabile causato all'innocente ucciso, ai suoi genitori e a tutta la società.

2273 Il diritto inalienabile alla vita di ogni individuo umano innocente rappresenta un elemento costitutivo della società civile e della sua legislazione:

« I diritti inalienabili della persona dovranno essere riconosciuti e rispettati da parte della società civile e dell'autorità politica; tali diritti dell'uomo non dipendono né dai singoli individui, né dai genitori e neppure rappresentano una concessione della società e dello Stato: appartengono alla natura umana e sono inerenti alla persona in forza dell'atto creativo da cui ha preso origine. Tra questi diritti fondamentali bisogna, a questo proposito, ricordare: il diritto alla vita e all'integrità fisica di ogni essere umano dal concepimento alla morte ». 187

« Nel momento in cui una legge positiva priva una categoria di esseri umani della protezione che la legislazione civile deve loro accordare, lo Stato viene a negare l'uguaglianza di tutti davanti alla legge. Quando lo Stato non pone la sua forza al servizio dei diritti di ciascun cittadino, e in particolare di chi è più debole, vengono minati i fondamenti stessi di uno Stato di diritto. [...] Come conseguenza del rispetto e della protezione che vanno accordati al nascituro, a partire dal momento del suo concepimento, la legge dovrà prevedere appropriate sanzioni penali per ogni deliberata violazione dei suoi diritti ». 188

2274 L'embrione, poiché fin dal concepimento deve essere trattato come una persona, dovrà essere difeso nella sua integrità, curato e guarito, per quanto è possibile, come ogni altro essere umano.

La diagnosi prenatale è moralmente lecita, se « rispetta la vita e l'integrità dell'embrione e del feto umano ed è orientata alla sua salvaguardia o alla sua guarigione individuale [...]. Ma essa è gravemente in contrasto con la legge morale quando contempla l'eventualità, in dipendenza dai risultati, di provocare un aborto: una diagnosi [...] non deve equivalere a una sentenza di morte ». 189

2275 « Si devono ritenere leciti gli interventi sull'embrione umano a patto che rispettino la vita e l'integrità dell'embrione, non comportino per lui rischi sproporzionati, ma siano finalizzati alla sua guarigione, al miglioramento delle sue condizioni di salute o alla sua sopravvivenza individuale ». 190

« È immorale produrre embrioni umani destinati a essere sfruttati come "materiale biologico" disponibile ». 191

« Alcuni tentativi d'intervento sul patrimonio cromosomico o genetico non sono terapeutici, ma mirano alla produzione di esseri umani selezionati secondo il sesso o altre qualità prestabilite. Queste manipolazioni sono contrarie alla dignità personale dell'essere umano, alla sua integrità e alla sua identità » 192 unica, irrepetibile.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da Blu Dom 8 Mar 2009 - 18:24

Credo che faremo un grande acquisto per la civiltà, quando si giungerà a comprendere che ognuno ha il diritto di poter esprimere la propria opinione e non il diritto di essere ascoltato.
Il problema non consiste principalmente in quello che sostiene il vescovo di Recife o nella scomunica, ma nel fatto che non viene salvaguardato il sacrosanto diritto di sbattersene!!!
Se fosse qualcun altro ad esprimere un'opinione che limitasse la libertà del suddetto vescovo (esempio, che so, una sorta di scomunica laica nei suoi confronti), lui se ne fregherebbe altamente ( secondo me con pieno diritto).
Quindi, poichè tutti i cittadini sono uguali: invoco la reciprocità, semplicemente.

Saluti.
Blu
Blu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 86
SCALA DI DAWKINS :
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.02.09

Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da davide Dom 8 Mar 2009 - 20:04

maxsar ha scritto:
Esatto. Da quando il pastore tedesco e' salito al trono, ne rimediano una dietro l'altra. Io mi auguro che rimanga li' dov'e' il + a lungo possibile... oltretutto col passare degli anni sicuramente sara' sempre + integralista wink..
ok
Soltanto una cosa, a me risultava che per motivi in cui la gravidanza mettesse a rischio la salute della donna fosse possibile ricorrere all'ivg (per la morale cattolica).
In questo caso sarebbe una contraddizione, perché dal punto di vista clinico la vedevo dura mantenere una gravidanza gemellare ad una bambina di 9 anni ed i rischi sono ampiamente documentati se si considerano le condizioni fisiologici di partenza.
Qualcuno sa qualcosa meglio di questo aspetto teologico/dottrinale?
Ho dato un occhio in giro, ma non ho trovato niente.
Il prepuzio che sta agli affari familiari in vaticano ha pienamente appoggiato il vescovo brasileiro, tanto mi basta.
Quella è la posizione ufficiale del vaticacchio nella vicenda.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Left_bar_bleue0 / 700 / 70Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da giulio76 Lun 9 Mar 2009 - 19:49

maxsar ha scritto:
Esatto. Da quando il pastore tedesco e' salito al trono, ne rimediano una dietro l'altra. Io mi auguro che rimanga li' dov'e' il + a lungo possibile... oltretutto col passare degli anni sicuramente sara' sempre + integralista wink..
ok
Soltanto una cosa, a me risultava che per motivi in cui la gravidanza mettesse a rischio la salute della donna fosse possibile ricorrere all'ivg (per la morale cattolica).
In questo caso sarebbe una contraddizione, perché dal punto di vista clinico la vedevo dura mantenere una gravidanza gemellare ad una bambina di 9 anni ed i rischi sono ampiamente documentati se si considerano le condizioni fisiologici di partenza.
Qualcuno sa qualcosa meglio di questo aspetto teologico/dottrinale?
Ho dato un occhio in giro, ma non ho trovato niente.

Nel caso che il parto sia a rischio di vita è un momento delicatissimo e va valutato caso per caso. Un cattolico cristiano dovrebbe farsi seguire da una guida spirituale oltre che da un medico. Certamente la medicina non ha la certezza assoluta che un parto possa provocare la morte, alcuni casi di parti difficili che davano per spacciati sia bimbo che mamma poi si sono risolti felicemente. Quindi non si può dare una risposta assoluta a questa domanda anche citando il C.C. Per quel che riguarda il caso in questione è chiaro che la scomunica non è una pena di morte ne una flagellazione in piazza e solo comunicare ufficialmente che i medici che praticano l'aborto non possono fare parte di una comunità cristiana. Per loro c'è benissimo il rientro nella comunità se accettano di non essere pro-aborto. Non è stato scomunicato il violentatore penso (ma è solo il mio pensiero) perchè l'omicidio è peggiore della violenza se parliamo di diritto canonico. Se parliamo in termini di salvezza di anima, nessuno dei due atti certamente apre le porte del Paradiso.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Left_bar_bleue0 / 700 / 70Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da Ospite Lun 9 Mar 2009 - 19:56

Giulio, due semplici domande.
1) È più importante la vita di un embrione o quello di una bambina?
2) Perché?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da *Valerio* Lun 9 Mar 2009 - 21:43

giulio76 ha scritto:Nel caso che il parto sia a rischio di vita è un momento delicatissimo e va valutato caso per caso. Un cattolico cristiano dovrebbe farsi seguire da una guida spirituale oltre che da un medico.

Guida spirituale? balla
Usare il proprio cervello no e'?
Prima meglio affidarsi ad uno stregone della chiesa,poi al medico ed infine alla sorte!
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Images10



Certamente la medicina non ha la certezza assoluta che un parto possa provocare la morte, alcuni casi di parti difficili che davano per spacciati sia bimbo che mamma poi si sono risolti felicemente.

Vero,puo' sempre accadere un miracolo,e se questo non avviene sara' stato il volere del signore!



Quindi non si può dare una risposta assoluta a questa domanda anche citando il C.C. Per quel che riguarda il caso in questione è chiaro che la scomunica non è una pena di morte ne una flagellazione in piazza.....


Gia' torquemada e' morto e sepolto.
Resta il fatto che la scomunica servira' alla bambina ed alla madre a superare meglio il trauma fisico e psichico,della serie dopo il danno anche la beffa

Per loro c'è benissimo il rientro nella comunità se accettano di non essere pro-aborto. Non è stato scomunicato il violentatore penso (ma è solo il mio pensiero) perchè l'omicidio è peggiore della violenza se parliamo di diritto canonico. Se parliamo in termini di salvezza di anima, nessuno dei due atti certamente apre le porte del Paradiso.

Chiaro,visto che lo stupro e' uno dei reati piu' comuni all'interno della chiesa deve essere minimizzata la sua gravita'.

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da maxsar Lun 9 Mar 2009 - 22:24

Un cattolico cristiano dovrebbe farsi seguire da una guida spirituale oltre che da un medico
Si, è giusto nella vostra ottica (anche se non mi piacerebbe che la guida facesse passare valori magari non completamente accettati dalla madre in un momento di fragilità psicologica) ; un supporto psicologico/psichiatrico sarebbe più indicato a mio parere; comunque medico rulez mexican
ertamente la medicina non ha la certezza assoluta che un parto possa provocare la morte
Certezze assolute ce ne sono poche, ti garantisco però che qualunque clinico con sufficiente esperienza può dare un giudizo sulla possibilità di portare avanti una gravidanza.
La sua parola non è assoluta non è ovviamente legge, resta però il fatto che gineco con una grossa esperienza clinica sbagliano ben poche volte.
alcuni casi di parti difficili che davano per spacciati sia bimbo che mamma poi si sono risolti felicemente.
Nessuno dice il contrario, la cosa è che statisticamente sono ben ben pochi.
Se la diagnosi e l'anamnesi sono ben fatti ed il medico è competente se si da per spacciata una gravidanza nella gran parte dei casi lo è, poco da fare.
Quindi non si può dare una risposta assoluta a questa domanda anche citando il C.C. Per quel che riguarda il caso in questione è chiaro che la scomunica non è una pena di morte ne una flagellazione in piazza.....
Perchè scomunicata la madre?
Se la bimba rischiava la morte per mantenere la gravidanza, penso fosse valevole quello che è stato compiuto.
Non vige il principio del male minore quando non si può evitarlo?
Comunque non vedo il motivo per la scomunica pubblica, tanto mettendo in atto l'ivg si ha la scomunica automatica sarebbero stati scomunicati de facto i medici e tutto il personale paramedico, contintuo a non capire perchè la madre.
Mi sembra più che legittimo evitare danni psichaitrici enormi ad una bimba già profondamnete violentata più che nel fisico nella psiche, se esistevano fattivi rischi di non portare a termini una gravidanza gemellare non so co nche etica si sarebbe dovuta far continuare la gravidanza per rischiare l'en plain di casse funebri.
In un caso cosi delicato anche la chiesa poteva evitare di alzare un polverone, ha fatto soltanto la figura dell'intolleranza formato famiglia, anche se da altri punti di vista è quasi meglio.
maxsar
maxsar
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1342
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.09

Torna in alto Andare in basso

Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini Empty Re: Aborto? No grazie, meglio stuprare bambini

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.