Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Guerra e forze armate

4 partecipanti

Andare in basso

Guerra e forze armate Empty Guerra e forze armate

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 8 Ago 2011 - 18:40

Sir Ralph Norman Angell-Lane sostenne, in un saggio del 1910 - "La grande illusione", che le dinamiche del commercio e dell'economia internazionale avrebbero reso una guerra fra gli stati non solo inutile ma soprattutto dannosa, sia per i vincitori sia per i vinti. Vinse il Nobel per la pace nel '33 e le sue idee non erano sbagliate. Tuttavia, nonostante le conseguenze previste e prevedibili fossero corrette, la guerra (le guerre) scoppiò lo stesso.

Le interdipendenze dell'economia mondiale non furono sufficienti a impedire lo scoppio della guerra e questa non è da considerare un'eccezione; sembra, ad esempio che l'intera Grecia risentì fortemente del lungo periodo di devastazione, sia per la perdita di vite umane che per dissesti economici, dovuto alla guerra del Peloponneso (intorno al 400 a.C.).

Tutto ciò, dovrebbe far concludere che i conflitti militari non sono causati dalle sovrastrutture, bensì dalle strutture di base. Se ritenessimo tale conclusione esatta, dovremmo considerare i conflitti come non eliminabili.

Igitur qui desiderat pacem, praeparet bellum: chi aspira alla pace, prepari la guerra. In questo caso difendere la città (polis) e prepararsi alla guerra (pòlemos) sarebbero tra loro elementi inevitabilmente correlati. E' così che la forza armata, sebbene utilizzata molto spesso a fini di guerra, potrebbe avere come scopo, in realtà, la pace.

Tutto ciò prescinde dagli interessi delle grandi industrie petrolifere che trarranno vantaggio dalla pacificazione afgana (che consentirà la creazione di uno dei maggiori oleodotti mondiali), traggono vantaggio dalla conquista dell'Iraq (vedi inserimento delle compagnie occidentali nello sfruttamento dei pozzi iraqeni) e si faranno la guerra per avere i favori dei nuovi capi libici (dove l'Italia era primatista e la Franca non poteva accettarlo). Tutto ciò prescinde anche dagli interessi dei venditori d'armi, che tanto piacere provano quando scoppiano guerre civili, tribali e rivoluzioni, poiché gli consentono di fare affari d'oro.

Tutto ciò ha a che fare semplicemente con l'affrontare la realtà: chi è debole e non ha chi lo difende viene attaccato e sopraffatto. Fino ad oggi (post II G.M.), la pace interna dell'Europa occidentale è stata assicurata dallo sviluppo economico e del benessere e dall'ombrello americano: credere che sarà sempre così è antistorico.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Guerra e forze armate Left_bar_bleue0 / 700 / 70Guerra e forze armate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Guerra e forze armate Empty Re: Guerra e forze armate

Messaggio Da Rasputin Lun 8 Ago 2011 - 20:03

Si vis pacem, lupara bellum

In omnia sicula siculorum

(Marcello Marchesi)

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

Guerra e forze armate Merini10- Guerra e forze armate Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59226
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Ancora vivo
SCALA DI DAWKINS :
Guerra e forze armate Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Guerra e forze armate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Guerra e forze armate Empty Re: Guerra e forze armate

Messaggio Da Werewolf Lun 8 Ago 2011 - 20:28

Come ebbi a dire nell'altro thread. la stessa idea di civiltà complessa rende necessario il concetto di Stato, quale entità che possiede la sovranità, ovvero la possibilità di usare la forza, di cui è l'unico detentore legale. Il concetto stesso di stato implica la necessità di forze armate, ovvero di uno strumento atto ad utilizzare quella forza in circostanze straordinarie(ovvero guerra all'esterno o all'interno, ma non solo).
L'dea che la comunità umana possa fare a meno dello Stato, e che uno Stato, anche universale, possa fare a meno di un esercito, è pura utopia, dimostratasi falsa ripetutamente nel corso della storia. Così come lo è il pacifismo. L'essere uano è perennemente in conflitto con i propri simili.

Quanto al futuro, è ovvio che l'ombrello americano ha riparato dalla pioggia, ma in questo momento sta anche impedendo a tutti di abbronzarsi. Ma anche qui, a parte un collasso economico, le alternative sono veramente poche. E le occasioni di disgregazione, sono molte di più di quelle di aggregazione, per non parlare degli interessi che ci sono nella disgregazione. E disgregazione significa guerra, prima o poi.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Guerra e forze armate Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Guerra e forze armate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Guerra e forze armate Empty Re: Guerra e forze armate

Messaggio Da davide Lun 8 Ago 2011 - 20:35

verde.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Guerra e forze armate Left_bar_bleue0 / 700 / 70Guerra e forze armate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Guerra e forze armate Empty Re: Guerra e forze armate

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 9 Ago 2011 - 20:13

Werewolf ha scritto:(...) L'dea che la comunità umana possa fare a meno dello Stato, e che uno Stato, anche universale, possa fare a meno di un esercito, è pura utopia, dimostratasi falsa ripetutamente nel corso della storia. (...)
Il pacifismo è una dottrina troppo comoda e sfuggente, in nome della quale un uomo accetta i benefici del gruppo sociale senza volerli pagare. (Robert Anson Heinlein)

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Guerra e forze armate Left_bar_bleue0 / 700 / 70Guerra e forze armate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Guerra e forze armate Empty Re: Guerra e forze armate

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.