Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

il Dio che odia le donne

+22
Tomhet
moku
lupetta
abigail
Niques
Johnny
Werewolf
*Valerio*
Claudio79
Kaworu
renus
Avalon
Feynman
mecca domenico
nellolo
Juls
Paolo
maxsar
davide
delfi68
Rasputin
Phoenix
26 partecipanti

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Paolo Dom 12 Dic 2010 - 20:50

Io mi chiedevo quale origine abbia ovvero quali sono le motivazioni socio culturali che l'ha generata. Mi sembra tutt'altro che un comportamento naturale. Anzi direi proprio contro natura.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Avalon Dom 12 Dic 2010 - 20:58

Sessuofobia monoteista, insomma?

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Werewolf Dom 12 Dic 2010 - 21:36

Paolo,
Provo a risponderti come meglio posso, ma ricorda che sono un appassionato, non un esperto.
Allora, innanzitutto una precisazione da fare. Oltre la cultura ebraica soltanto la cultura induista ha una cultura sessuofobica alla base. E' questo per una questione semplice, ma fondamentale: la questione della purità, in particolar modo rituale. Tutte le secrezioni corporali, in particolar modo quelle sessuali, hanno un valore sula scala della purità. In particolar modo quelle sessuali, perché possiedono quello che in una cultura antica e primitiva, è il potere supremo, ovvero quello 'magico', per certi versi, della riproduzione. Ed ecco quindi che tali secrezioni hanno un valore estremamente alto, e non vadano quindi sprecate. Ecco che però divengono anche il dono più grande che si possa fare a Dio. Da questa idea nasce l'importanza che nelle religioni monoteistiche hanno l'astinenza sessuale e la verginità. Ed ecco che ritulamente, aver fatto sesso prima del sacrificio rituale, porta all'impossibilità di potervi presenziare o attuarlo(vd.Levitico), in quanto non si è fatto quell primo e necessario sacrificio. Per estensione poi la cosa è diventata parte della cultura ebraica stessa, anche a causa della 'fossilizzazione' e sacralizzazione dei testi biblici. Nella cultura indù, invece, proprio a causa dell'assenza di un testo sacro vincolante(i Veda sono testi sacri di ispirazione religiosa, nell'induismo, ma non hanno alcun valore legislativo), ciò non è avvenuto, tanto che a volte la tendenza è stata molto diversa(penso ai templi in Cambogia, per esempio, tappezzati di immagini tratte dal Kamasutra).
Perché le altre culture antiche, anche contemporanee all'ebraismo non hanno sviluppato tale mentalità?. Dipende, ma in linea di massima se tutte le culture antiche vedono nella riproduzione un qualcosa di miracoloso, è anche vero che manca, o è presente solo parzialmente, l'attenzione per la purità, e questo dipende anche, a mio avviso, dall'idea di un Dio immanente alla natura.
Nelle civiltà greca, romana, egizia, ma anche fenicia, babilonese ecc, le varie divinità hanno come primario aspetto quello di rappresentare fenomeni naturali, ivi compresa la riproduzione(ecco Ishtar, Iside, Afrodite), ed ecco che 'non farlo' diventa "peccato" nei confronti di tali divinità, perché ci si oppone ai cicli naturali che la divinità stessa è chiamata a garantire e proteggere. Ecco perché l'usanza del matrimonio sacro. Anche qui, ci sono le eccezioni, penso alle Vestali romane. Ma anche lì, esse dovevano rimanere vergini solo fino alla fine del sacerdozio, e non oltre.
In culture invece dove le divinità sono essenzialmente metafisiche e trascendenti, quali l'ebraismo e l'induismo, allora il sesso diventa un qualcosa di 'diverso' dalla divinità, la quale, essendo distante dal mondo fisico ed immanente, non è garante della sopravvivenza e rigenerazione di quel mondo, ma va avvicinata anche in qualche modo rinnegandolo(fino ad arrivare all'idea di Apocalisse cristiana), dato che è ciò che la divinità vuole che tu faccia(il paradiso cristiano, ma anche l'uscita dal Samsara, il ciclo di morte rinascita, di induismo e buddhismo).

P.S. Chiaramente si assume che cristianesimo ed Islam abbiano ereditato dall'ebraismo la propria sessuofobia.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da davide Lun 13 Dic 2010 - 0:21

Rasputin ha scritto:
jessica ha scritto:
*Valerio* ha scritto:Aggiungo:

Dai una moglie e dei figli ad un prete e meta' del patrimonio della chiesa sara' volatilizzato nel passaggio di eredita'.

uah, sai che non ci avevo mai pensato?!

Beh è noto che si tratta di uno dei motivi per il celibato dei preti
Tu dici?
Io invece dubito che i beni della chiesa siano intestati ai parroci. Magari mi sbaglio eh, ma se così fosse li potrebbero comunque lasciare in eredità a fratelli e nipoti, per esempio.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Avalon Lun 13 Dic 2010 - 7:29

Non i beni della chiesa sono intestati ai parroci, ma spesso e volentieri i parroci intestano alla chiesa i propri... un prozio arciprete ha lasciato immobili e un fondo librario antico alla chiesa, suscitando l'ira nefasta di mia nonna paterna il Dio che odia le donne - Pagina 2 977956

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Rasputin Lun 13 Dic 2010 - 9:22

davide ha scritto:
Tu dici?
Io invece dubito che i beni della chiesa siano intestati ai parroci. Magari mi sbaglio eh, ma se così fosse li potrebbero comunque lasciare in eredità a fratelli e nipoti, per esempio.

Mi spiego meglio: così come me la ricordo io, il celibato dei preti serviva originariamente ad evitare che avessero eredi di diritto, ossia figli. Le porzioni di eredità che ognuno può lasciare a chi vuole si chiamano lasciti e mi pare, almeno in Italia, che siano regolamentati dalla legge in diverse proporzioni. Se chi muore non lo fa, l'eredità viene suddivisa tra i figli in parti uguali. Ne ho avuto esperienza diretta quando, nel 1980, è morto mio nonno per parte di padre; essendo allora mio padre già morto da un pezzo, ed io il suo unico erede (Figlio unico), ho ricevuto la mia parte di eredità insieme a tutti gli altri zii ed un altro cugino unicogenito il cui padre era altresí morto. Un prete, almeno ufficialmente (Adesso con i test di paternità la cosa si è fatta più pelosa, ah ah) non ha figli quindi se non provvede ufficialmente a determinare a chi vanno i suoi eventuali averi (Credo), questi vanno quasi automaticamente alla chiesa. Il meccanismo esatto attuale non lo conosco.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Merini10- il Dio che odia le donne - Pagina 2 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Johnny Lun 13 Dic 2010 - 11:02

*Valerio* ha scritto:Aggiungo: Dai una moglie e dei figli ad un prete e meta' del patrimonio della chiesa sara' volatilizzato nel passaggio di eredita'.
Esatto. Questo è l'unico motivo del celibato dei preti. I quali preti per i primi 400 anni hanno avuto tranquillamente la loro famiglia. A seguito di quanto stabilito in un concilio intorno al 400 d.c. per un po' potevano avere concubine ma non sposarsi. Ultimamente possono solo trombarsi delle parrocchiane (ma con discrezione). E' risaputo che lo stesso Paolo chiedeva espressamente persone sposate come diaconi e vescovi. Non so perchè, ma questi pezzetti non li leggono mai dal pulpito, da quando ho ricominciato a frequentare.

Okkio, contiene materiale mistico
Spoiler:
Spoiler:

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Niques Lun 13 Dic 2010 - 12:04

holubice ha scritto:E' degno di fede quanto vi dico: se uno aspira all'episcopato, desidera un nobile lavoro. Ma bisogna che il vescovo sia irreprensibile, non sposato che una sola volta, sobrio, prudente, dignitoso, ospitale, capace di insegnare, non dedito al vino, non violento ma benevolo, non litigioso, non attaccato al denaro. Sappia dirigere bene la propria famiglia e abbia figli sottomessi con ogni dignità, perché se uno non sa dirigere la propria famiglia, come potrà aver cura della Chiesa di Dio? Inoltre non sia un neofita, perché non gli accada di montare in superbia e di cadere nella stessa condanna del diavolo. E' necessario che egli goda buona reputazione presso quelli di fuori, per non cadere in discredito e in qualche laccio del diavolo.

E' un'allegoria anche questa, va interpretata...
Da questo punto di vista molto più onesti i protestanti

_________________
- Sì... mi chiamano Mimì! Ma il mio nome è Lucia!
- Ebbè, ovvio. il Dio che odia le donne - Pagina 2 286704  Ma come avrò fatto a non capirlo?


[wow]custom: Sono stata la prima a mettere la firma scorrevole, 11, maaaaooooooo,cccccc,/t[/wow]
Niques
Niques
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6778
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue12 / 7012 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da abigail Lun 13 Dic 2010 - 18:32

Il celibato ecclesiastico è stato consigliato più che imposto fino alla riforma protestante e vi erano sacerdoti sposati. Poiché luterani, calvinisti ecc. si erano schierati per il matrimonio dei preti, esauriti i tentativi di mediazione, nel concilio di Trento i cattolici ne introdussero l'obbligo.

_________________
"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)
abigail
abigail
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 53
Località : Latina
Occupazione/Hobby : ex-dirigente- leggere e scrivere
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.06.10

http://www.noinonne.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Avalon Lun 13 Dic 2010 - 20:03

Oltre mille anni prima, con il concilio di Roma, era stato vietato. E prima ancora il concubinaggio.
I tridentini hanno reiterato la disposizione conciliare, evidentemente non bastava ripetere, ripetere, ripetere...

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Claudio79 Lun 13 Dic 2010 - 20:31

[quote="Niques"]
holubice ha scritto:E' degno di fede quanto vi dico: se uno aspira all'episcopato, desidera un nobile lavoro. Ma bisogna che il vescovo sia irreprensibile, non sposato che una sola volta, sobrio, prudente, dignitoso, ospitale, capace di insegnare, non dedito al vino, non violento ma benevolo, non litigioso, non attaccato al denaro. Sappia dirigere bene la propria famiglia e abbia figli sottomessi con ogni dignità, perché se uno non sa dirigere la propria famiglia, come potrà aver cura della Chiesa di Dio? Inoltre non sia un neofita, perché non gli accada di montare in superbia e di cadere nella stessa condanna del diavolo. E' necessario che egli goda buona reputazione presso quelli di fuori, per non cadere in discredito e in qualche laccio del diavolo.

La famosa lettera di Paolo non è altro che la conferma del fatto che la Chiesa soffre di una malattia: mancanza di memoria storica.

Claudio79
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 46
Età : 43
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.12.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Paolo Mar 14 Dic 2010 - 23:25

Scusa Werf se ti rispondo un po' in ritardo. Ho letto con interesse la tua esposizione, che trovo interessante. Però a mio avviso tu confondi le cause con gli effetti. Quello che tu descrivi sono gli effetti di una cultura o mentalità che io definisco sessofobica. Cerco di essere un po' più chiaro.

Io ritengo che tutti i comportamenti, nessuno escluso, dell'uomo derivino da spinte o motivazioni ataviche che risalgono alle sue origini. Sono spinte che derivano da due sole e fondamentali esigenze: sopravvivere e riprodursi. Sono scritte nei nostri geni a cui nessuno può sottrarsi. Ritengo perciò che anche la sessofobia abbai origine da una di queste due pulsioni. E in questo caso sicuramente l'esigenza di riprodursi.

Probabilmente il mito della verginità può aver origine dalla necessità che i "geni" che sono in noi hanno di essere sicuri di trasmettere il loro patrimonio genetico. Se una donna è vergine non può essere stata con altri uomini, perciò i figli che nascono sono sicuramente i miei. Così mi garantisco il proseguo del mio patrimonio genetico.

La sessofobia (ovvero considerare il sesso come cosa sporca, impura, qualcosa di cui vergognarsi) potrebbe aver origine da una necessità di controllare e regolamentare la vita o meglio la pulsione sessuale da quando l'uomo ha abbandonato la vita di branco, ove la pulsione sessuale era allo stato animale, per vivere in gruppi sociali più evoluti ove è necessario regolamentare o comunque controllare l'attività sessuale. Perciò è stato necessario utilizzare dei vestiti per coprire gli organi sessuali e generare così il senso del pudore. Senso che in natura non ha nessun senso di esistere. Da li alla sessofobia il passo è breve.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Werewolf Gio 16 Dic 2010 - 13:10

Bè, Paolo, mi avevi chiesto una risposta da un punto di vista socio-culturale, non biologico!
Comunque, credo che le due spiegazioni non siano in contraddizione: la tua parte da lontano, e spiega direi ottimamente certi aspetti tipici di praticamente tutte le culture umane(il maschilismo, la donna -il suo corpo- come oggetto di contesa e quindi come bene da proteggere, l'abbigliamento come nascondimento dei caratteri sessuali esterni), e che derivano in ultima analisi dal fatto che l'uomo è un'animale sociale, che vive in rapporto complesso con gli altri uomini.
Quello che a mio parere manca è il passaggio successivo, ovvero non si spiega perché da tale dato 'biologico', non derivi che tutte le culture umane siano sessuofobiche, nel senso più ristretto del termine. E' lì che rispondo io. Lo sono quelle culture che negano a priori una contiguità dell'uomo con la natura, che ne negano il suo esserne parte, a causa di una serie di costruzioni sociali, culturali ed infine religiose. Per converso, non sono sessuofobiche quelle che invece pongono l'accento sulla naturalità dell'uomo.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Paolo Ven 17 Dic 2010 - 7:34

Per me tu confondi sempre le cause con gli effetti. Quelle che tu chiami costruzioni sociali, culturali o religiose sono sempre cause secondarie, ovvero che nascono seconde rispetto un'altra causa primaria. E le convenzioni sociali, così come la morale o la religione altro non sono che la sintesi e la regolamentazione di tali cause. Il cristianesimo non è nato perchè Gesù o qualcuno per lui l'ha inventato. E' la sintesi e l'espressione di una serie di necessità, logiche o esigenze di una comunità che qualcuno le interpreta e se ne fa leader capo o portavoce. Se Hitler fosse nato negli Stati Uniti non avrebbe mai creato un partito nazista capace di governare una intera nazione. Ovvero i tedeschi dell'epoca erano, per varie ragioni storiche e culturali già nazisti nell'animo, e Hitler altro non ha fatto che capire interpretare e cavalcare questa tendenza sociale. Ritornando a quanto da noi valutato, non sono le successive culture a imporre scelte sessofobiche, tanto meno le religioni. Giusto per fare un esempio. Nei paesi ove per ragioni climatiche si può andare in giro anche nudi e per ragioni geografiche si vive in spazi aperti o comunque non in comunità numerose e ristrette in poco spazio (foreste amazzoniche, savane africane) è del tutto normale stare nudi, ovvero non c'è problema nel coprirsi i genitali. E la loro religione così come la morale lo prevede e non lo censura o condanna.
Cosa ben diversa è stato della nostra civiltà che per necessità di pacifica convivenza ha dovuto imporre regole morali e religiose molto più restrittive, almeno nel campo dei rapporti sociali e sessuali tra gli uomini.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Johnny Ven 17 Dic 2010 - 12:48

Claudio79 ha scritto:La famosa lettera di Paolo non è altro che la conferma del fatto che la Chiesa soffre di una malattia: mancanza di memoria storica.
Ho scoperto che alcuni cattolici 'tengono' moglie. C'è un piccolo gruppo, di rito orientale, che è assoggettato ad un regime di tipo ortodosso. Uno di questi sta in Sicilia, ho visto una sua intervista in TV, ma non riesco a trovarne una copia su You Tube. Come vedi, è solo una questione prettamente economica. E in fondo tutti si stanno convincendo che obbligare un uomo all'astinenza sessuale fa radunare nei seminari asceti o pervertiti. Un tempo c'era una buona percentuale d'opportunisti pro pagnotta sicura fatica esente che il benessere generale via, via, accresciuto ha fatto sparire e che, col senno di poi, erano quasi una benedizione. Vedrete, per far fronte al calo delle vocazioni, il diacono sposato prenderà il posto del parroco e solo i vescovi avranno l'obbligo del celibato.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Werewolf Ven 17 Dic 2010 - 21:30

@ Paolo
Ed infatti nel mio ultimo intervento cosa ho detto? Prima vengono le cause biologiche(che tu hai bene espresso), e poi quelle culturali, che ho descritto io.
Quanto alle motivazioni biologiche che fanno scattare la sessuofobia, due banali me ne vengono in mente: la trasmissione di malattie veneree e la necessità di un controllo delle nascite, necessità che si fa più forte in popoli primitivi privi delle risorse necessarie a far sopravvivere una popolazione troppo numerosa.
Poi tale fobia del sesso diventa una sorta di 'forma mentis' di tale popolo, e poi di lì a mio avviso scatta la questione culturale-religiosa che fossilizza tali tabù derivanti da necessità biologiche(mio intervento della pagina precedente). E tutto questo percorso in parte spiegherebbe perché certe culture hanno sviluppato tale sessuofobia ed altre no(non in tutti i luoghi si manifestano malattie veneree o ci si trova a dover controllare le nascite).

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue68 / 7068 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da mecca domenico Ven 17 Dic 2010 - 23:11

Tempo fa lessi alcuni passi della bibbia ed esclamai subito (rivolto a mia moglie che è TdG: il tuo dio è un razzista.
Visto che parlano sempre di dio giusto e puttanate varie, lei mi rispose che avrei dovuto leggere tra le righe e quando le dissi su altri paragrafi la mia opinione, lei mi rispose che avrei dovuto accettarla così come era scritto e senza interpretarla (misteri dei credenti).
Viva la Cina che finalmente ha avuto il coraggio di fare una legge per il controllo delle nascite (altro che "andate e moltiplicatevi").
La religione uccide più di qualunque bomba "anche atomica".

mecca domenico
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1793
Età : 75
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.05.09

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da lupetta Mar 25 Dic 2012 - 22:57


Lerici, messaggio natalizio del parroco contro le donne: "Femminicidio? Facciano autocritica"


Polemiche in parrocchia dopo l'affissione in chiesa di una lettera che accusa la donna

15:02 - La
donna si è allontanata dalla virtù e dalla famiglia: per questo faccia
autocritica quando si parla di femminicidio. E' in sintesi il messaggio
contenuto in un volantino comparso sulle porte della chiesa di San
Terenzo a Lerici (Spezia). Il manifesto, affisso da Don Piero Corsi, già
noto per le sue posizioni estreme, si apre con il titolo: "Donne e il
femminicidio facciano sana autocritica. Quante volte provocano?".

Andando
alla messa di Natale, i parrocchiani tutto potevano aspettarsi fuorché
questo. Ad accoglierli sul sagrato, a due passi dal presepio, il parroco
ha affisso l'estratto dalla lettera apostolica "Mulieres dignitatem"
commentata dall'editorialista del sito Pontifex.it. Sostanzialmente, il
volantino "accusa" le donne di meritarsi il peggio per essersi
allontanate dalla virtù e dalla famiglia.

Un messaggio che è
stato subito bollato come inaccettabile, soprattutto il giorno di
Natale, dai parrocchiani. Non è la prima volta che Don Piero Corsi si fa
notare per le sue iniziative discutibili: tempo fa aveva dedicato
fogliettoni satirici contro l'Islam e contro gli immigrati appesi alla
porta della chiesa.
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/articoli/1074688/lerici-messaggio-natalizio-del-parroco-contro-le-donne-femminicidio-facciano-autocritica.shtml
non capisco perchè i credenti lo abbiano criticato, è uno dei pochi preti che dimostra coerenza. la religiona cattolica è questo, di cosa si lamentano?

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da moku Mar 25 Dic 2012 - 23:53

Penso che siano indignati poiché parole del genere servono solo a difendere il comportamento di quegli uomini che violentano fisicamente e psicologicamente le donne, e il maschilismo in generale. Come Italiani, siamo tutti tenuti a rispettare la Costituzione, in cui vi è scritto che tutti gli esseri umani sono uguali, a prescindere dal sesso, dalla cultura, dalla fede politica, dalla religione, etc. Quindi, credenti o non credenti, nessuno può sostenere frasi del genere ( o meglio, è liberissimo di farlo, ma rischia di andare in galera...).
moku
moku
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 209
Età : 29
Località : Italia (MS)
Occupazione/Hobby : Studente
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.08.12

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da lupetta Mar 25 Dic 2012 - 23:59

non sono d'accordo, la religione cattolica impone un certo tipo di mentalità, la donna non potrà mai diventare papa, quindi quando trovano un prete che segue alla perfezione la dottrina cattolica perchè si lamentano? forse perchè si trovano al nord e non in alcuni paesi del sud?
mia nonna la pensava esattamente come il prete.

_________________
Lei mi sta minacciando a me?
lupetta
lupetta
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 9612
Età : 47
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da moku Mer 26 Dic 2012 - 0:05

La mia era solo un'idea, magari si sono indignati per tutt'altro motivo...ad esempio, per ignoranza in materia religiosa ( alcuni credenti non conoscono tutto ciò che è scritto nella Bibbia, ma magari solo le parti più "comode")... comunque, ciò che volevo dire io è che in Italia, per legge, è giusto indignarsi e non applaudire frasi simili, dunque il loro comportamento come cittadini italiani non fa una grinza...
moku
moku
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 209
Età : 29
Località : Italia (MS)
Occupazione/Hobby : Studente
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.08.12

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Tomhet Mer 26 Dic 2012 - 0:29

lupetta ha scritto:

Lerici, messaggio natalizio del parroco contro le donne: "Femminicidio? Facciano autocritica"


Polemiche in parrocchia dopo l'affissione in chiesa di una lettera che accusa la donna

15:02 - La
donna si è allontanata dalla virtù e dalla famiglia: per questo faccia
autocritica quando si parla di femminicidio. E' in sintesi il messaggio
contenuto in un volantino comparso sulle porte della chiesa di San
Terenzo a Lerici (Spezia). Il manifesto, affisso da Don Piero Corsi, già
noto per le sue posizioni estreme, si apre con il titolo: "Donne e il
femminicidio facciano sana autocritica. Quante volte provocano?".

Andando
alla messa di Natale, i parrocchiani tutto potevano aspettarsi fuorché
questo. Ad accoglierli sul sagrato, a due passi dal presepio, il parroco
ha affisso l'estratto dalla lettera apostolica "Mulieres dignitatem"
commentata dall'editorialista del sito Pontifex.it. Sostanzialmente, il
volantino "accusa" le donne di meritarsi il peggio per essersi
allontanate dalla virtù e dalla famiglia.

Un messaggio che è
stato subito bollato come inaccettabile, soprattutto il giorno di
Natale, dai parrocchiani. Non è la prima volta che Don Piero Corsi si fa
notare per le sue iniziative discutibili: tempo fa aveva dedicato
fogliettoni satirici contro l'Islam e contro gli immigrati appesi alla
porta della chiesa.
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/articoli/1074688/lerici-messaggio-natalizio-del-parroco-contro-le-donne-femminicidio-facciano-autocritica.shtml
non capisco perchè i credenti lo abbiano criticato, è uno dei pochi preti che dimostra coerenza. la religiona cattolica è questo, di cosa si lamentano?
- Cristiani
- Coerenza
Scegline uno. wink..
Se ci sono delle persone più lontane dagli ideali della propria religione come i cristiani non ne ho ancora sentito parlare.

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da delfi68 Mer 26 Dic 2012 - 14:03

delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da moku Mer 26 Dic 2012 - 17:05

Non credo che un carabiniere possa denunciare due persone che si baciano, ma se così fosse, si dovrebbero denunciare tutti coloro che lo fanno, indistintamente. Ma visto che una legge del genere non mi risulta che esista, ( e meno male!), allora è un atteggiamento razzista quello di denunciare una coppia, piuttosto che un'altra.
moku
moku
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 209
Età : 29
Località : Italia (MS)
Occupazione/Hobby : Studente
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.08.12

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da delfi68 Mer 26 Dic 2012 - 18:11

Essere carabiniere non assolve dall'essere un ignorante.
Ad ogni modo mi pare che il carabiniere abbia agito in veste del tutto personale e che di fatto non abbia denunciato nessuno.

La cosa grave e' che mi pare si evinca, dai vari articoli di stampa, che questo carabiniere le abbia anche insultate e apostrofate malamente..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da moku Mer 26 Dic 2012 - 19:05

Qui si va nel penale...in più è anche abuso di potere, penso...
moku
moku
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 209
Età : 29
Località : Italia (MS)
Occupazione/Hobby : Studente
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.08.12

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da nellolo Mer 26 Dic 2012 - 19:51


Lerici, messaggio natalizio del parroco contro le donne: "Femminicidio? Facciano autocritica"


Polemiche in parrocchia dopo l'affissione in chiesa di una lettera che accusa la donna

15:02 - La
donna si è allontanata dalla virtù e dalla famiglia: per questo faccia
autocritica quando si parla di femminicidio. E' in sintesi il messaggio
contenuto in un volantino comparso sulle porte della chiesa di San
Terenzo a Lerici (Spezia). Il manifesto, affisso da Don Piero Corsi, già
noto per le sue posizioni estreme, si apre con il titolo: "Donne e il
femminicidio facciano sana autocritica. Quante volte provocano?".

Andando
alla messa di Natale, i parrocchiani tutto potevano aspettarsi fuorché
questo. Ad accoglierli sul sagrato, a due passi dal presepio, il parroco
ha affisso l'estratto dalla lettera apostolica "Mulieres dignitatem"
commentata dall'editorialista del sito Pontifex.it. Sostanzialmente, il
volantino "accusa" le donne di meritarsi il peggio per essersi
allontanate dalla virtù e dalla famiglia.

Un messaggio che è
stato subito bollato come inaccettabile, soprattutto il giorno di
Natale, dai parrocchiani. Non è la prima volta che Don Piero Corsi si fa
notare per le sue iniziative discutibili: tempo fa aveva dedicato
fogliettoni satirici contro l'Islam e contro gli immigrati appesi alla
porta della chiesa.
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/articoli/1074688/lerici-messaggio-natalizio-del-parroco-contro-le-donne-femminicidio-facciano-autocritica.shtml


tutta roba da deficienti, e me ne fotto della tolleranza, bisognerebbe essere tolleranti verso queste merde?
in merito alla "coerenza" di cui parla Lupetta: i cattolici sono delle merde merdose che non hanno coerenza o ideologia, accettano del loro cumulo di vomito immaginario solo che a loro fa comodo e criticano tutto ciò che contrasta con la loro vita quotidiana, in pratica esiste una ideologia cattolica per ogni individuo

_________________
Nello - Lo champagne in caso di vittoria è opportuno, in caso di sconfitta è necessario (W.Churchill)
nellolo
nellolo
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1297
Età : 60
Località : Ragusa
Occupazione/Hobby : dirigente ufficio pubblico
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.05.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Cosworth117 Gio 27 Dic 2012 - 11:14

Aggiornamenti:

http://www.agi.it/cronaca/notizie/201212271059-cro-rt10053-frasi_choc_su_donne_e_gay_prete_lascia_la_tonaca_sono_indegno

"Voleva essere un testo provocatorio". Ma se è tutti i giorni che dicono minchiate provocatorie! Io dico che se un prete si dovesse dimettere per tutte le cazzate che dice, allora non ci sarebbero preti.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da The Pilot Gio 27 Dic 2012 - 14:23

Cosworth117 ha scritto:Aggiornamenti:

http://www.agi.it/cronaca/notizie/201212271059-cro-rt10053-frasi_choc_su_donne_e_gay_prete_lascia_la_tonaca_sono_indegno

"Voleva essere un testo provocatorio". Ma se è tutti i giorni che dicono minchiate provocatorie! Io dico che se un prete si dovesse dimettere per tutte le cazzate che dice, allora non ci sarebbero preti.
Un prete aveva insultato me e altri ed è dovuto intervenire il vescovo per farlo star zitto, altrimenti quello continuava! il Dio che odia le donne - Pagina 2 791874 il Dio che odia le donne - Pagina 2 791874

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da BestBeast Gio 27 Dic 2012 - 14:27

Ri-aggiornamenti: Notizia bufala, il giullare non si pente ma rilancia, augurando un infarto e/o un incidente alla giornalista che lo intervistava. FONTI

Io ad una persona così gli stringerei la mano.
Sta facendo molto per la nostra causa, per l'eliminazione del virus religioso dal mondo. Difendiamolo a spada tratta!

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da The Pilot Gio 27 Dic 2012 - 14:44

Cosa ho scritto sopra? Ma se tanto mi dà tanto (nel mio + altri caso le offese non sono mai state scritte), qui il vescovo competente dovrebbe usare la 38 special! il Dio che odia le donne - Pagina 2 493365

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da delfi68 Gio 27 Dic 2012 - 16:24

BestBeast ha scritto:Ri-aggiornamenti: Notizia bufala, il giullare non si pente ma rilancia, augurando un infarto e/o un incidente alla giornalista che lo intervistava. FONTI

Io ad una persona così gli stringerei la mano.
Sta facendo molto per la nostra causa, per l'eliminazione del virus religioso dal mondo. Difendiamolo a spada tratta!

Straquoto!!

Nessuna associazione laica o atea poteva raggiungere i risultati di smerdamento clericale che riesvce a raggiungere questo don pietro!!

W Don Pietro!!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Cosworth117 Gio 27 Dic 2012 - 16:33

A differenza degli altri preti, è solo un prete sincero.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da delfi68 Gio 27 Dic 2012 - 16:36

Infatti e leggo or ora che lo mettono a riposo..per la chiesa la sincerità è una condizione di patologia invalidante al lavoro.
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da BestBeast Gio 27 Dic 2012 - 16:47

Anzi! Dovrebbe nascere un' associazione di volontari laici che, nel segreto della propria identità, facessero il sacrificio di farsi prete o suora, per poi comportarsi esattamente come costui, fino alla completa distruzione della Chiesa. Per il nome ci penso io:

Unione
Anticlericali
Abbindolatori
Reconditi

Ci sono volontari? Chi se la sente di cominciare?

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da The Pilot Gio 27 Dic 2012 - 18:23

BestBeast ha scritto:Anzi! Dovrebbe nascere un' associazione di volontari laici che, nel segreto della propria identità, facessero il sacrificio di farsi prete o suora, per poi comportarsi esattamente come costui, fino alla completa distruzione della Chiesa. Per il nome ci penso io:

Unione
Anticlericali
Abbindolatori
Reconditi

Ci sono volontari? Chi se la sente di cominciare?
Bisognerebbe eludere molti tranelli, ma se pagano (ai diocesani sì, i regolari no ma in cambio hanno vitto e alloggio anche quelli con "voto semplice"), potrebbe valerne la pena. Fare i duri che più duri non si può... qualche frase a pappagallo cinque volte al giorno e dopo morti chissene... il Dio che odia le donne - Pagina 2 315697
Ma siamo sicuri che già qualcuno non sia riuscito ad "arruolarsi per la pagnotta"?

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da BestBeast Gio 27 Dic 2012 - 20:19

Per la pagnotta sicuro, basti solo notare come è variata la nazionalità dei sacerdoti in Italia, provenienti ora soprattutto da paesi affamati del Sud America e dell'Africa. Uno stipendio regalato, con vitto e alloggio, val bene due preghierine al giorno.
Fino a pochi anni fa, si poteva addirittura che a rubarci i migliori posti di lavoro, erano gli immigrati dell'est europa (non me ne volere, Tremolone ahahahahahah ), ora c'è il tedesco e la battuta non funziona più.

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da mecca domenico Gio 3 Gen 2013 - 23:25

BestBeast ha scritto:Anzi! Dovrebbe nascere un' associazione di volontari laici che, nel segreto della propria identità, facessero il sacrificio di farsi prete o suora, per poi comportarsi esattamente come costui, fino alla completa distruzione della Chiesa. Per il nome ci penso io:

Unione
Anticlericali
Abbindolatori
Reconditi

Ci sono volontari? Chi se la sente di cominciare?
Azz peccato per gli anni altrimenti ci andrei di corsa.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1793
Età : 75
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue0 / 700 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.05.09

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da iosonoateo Ven 4 Gen 2013 - 17:01

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah uahh uahh uahh uahh uahh uahh uahh vi prego guardatelo ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
iosonoateo
iosonoateo
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4081
SCALA DI DAWKINS :
il Dio che odia le donne - Pagina 2 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70il Dio che odia le donne - Pagina 2 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 02.10.12

Torna in alto Andare in basso

il Dio che odia le donne - Pagina 2 Empty Re: il Dio che odia le donne

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.