Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

+7
davide
Marco_1983
maxsar
Rasputin
Adam12
abigail
Swallow
11 partecipanti

Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Swallow Ven 2 Lug 2010 - 11:14

Navigando su internet senza una meta precisa mi sono imbattuta nelle "prove" dell'esistenza di Dio. Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 166799
Credevo ci fosse qualcosa in grado di mettere almeno lievemente in crisi un non credente, ma a quanto pare sbagliavo di brutto... Giudicate un po' voi!
http://lecentoprove.blogspot.com/

Se non sbaglio Dawkins ne aveva commentata qualcuna ne "L'illusione di Dio", ma non pensavo che fossero tutte tanto esilaranti!
Toglietemi una curiosità: sono state scritte da atei? Perchè comincio ad avere questo sospetto... Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 315697
Swallow
Swallow
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 73
Età : 25
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue62 / 7062 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 05.03.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da abigail Sab 3 Lug 2010 - 19:39

Alcune sono davvero esilaranti! C'è però anche quella realmente e frequentemente utilizzata nei confronti degli atei, volendone fare per forza dei credenti inconsapevoli o in nuce: "dio ti è vicino anche se tu non vuoi vederlo". Molto irritante.... Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 605417

_________________
"Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore" (Porfirio)
abigail
abigail
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 53
Località : Latina
Occupazione/Hobby : ex-dirigente- leggere e scrivere
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.06.10

http://www.noinonne.wordpress.com

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Adam12 Dom 18 Lug 2010 - 18:04

Chiedere prove dell'esistenza di Dio, dato l'ordine dell'Universo, è come chiedere le prove dell'esistenza di una civiltà aliena una volta trovata un'industria su Marte.

Adam12
-------------
-------------

Numero di messaggi : 50
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Lug 2010 - 19:52

Adam12 ha scritto:Chiedere prove dell'esistenza di Dio, dato l'ordine dell'Universo, è come chiedere le prove dell'esistenza di una civiltà aliena una volta trovata un'industria su Marte.

La teoria dell'orologiaio cieco è stata ampiamente trattata, quale sarebbe poi l'"Ordine" dell'universo? A me sembra che più casino di così non si può eh Royales

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Merini10- Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Adam12 Dom 18 Lug 2010 - 21:07

Ad esempio il fatto che tu per leggere questa pagina utilizzi un'avanzatissima macchina da presa i cui singoli tessuti sono di per sé non funzionali alla visione. ;)

Adam12
-------------
-------------

Numero di messaggi : 50
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da maxsar Dom 18 Lug 2010 - 22:32

Ad esempio il fatto che tu per leggere questa pagina utilizzi un'avanzatissima macchina da presa i cui singoli tessuti sono di per sé non funzionali alla visione. ;
Evoluzione di singole strutture legate a pressioni ambientali (è possibile modelizzarlo anche con la teoria dei giochi); idem per l'encefalo, condividiamo una parte dell'encefalo con i rettili.
Piuttosto mi sa spiegare perchè la sogliola nasca con un occhio sul fondo e solo dopo si attivano i geni (le sonic se non sbaglio) responsabili del passaggio sul lato esterno?
Farlo subito così no?
cmq
Jékely, G et al. (2008) Mechanism of phototaxis in marine zooplankton. Nature 456:395-399. DOI: 10.1038/nature07590.
maxsar
maxsar
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1342
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.09

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Marco_1983 Dom 18 Lug 2010 - 23:23

Rasputin ha scritto:
Adam12 ha scritto:Chiedere prove dell'esistenza di Dio, dato l'ordine dell'Universo, è come chiedere le prove dell'esistenza di una civiltà aliena una volta trovata un'industria su Marte.

La teoria dell'orologiaio cieco è stata ampiamente trattata, quale sarebbe poi l'"Ordine" dell'universo? A me sembra che più casino di così non si può eh Royales


L'ordine consiste nella presenza di una logica della natura che è proprio quella che la scienza studia.

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Rasputin Dom 18 Lug 2010 - 23:34

Marco_1983 ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Adam12 ha scritto:Chiedere prove dell'esistenza di Dio, dato l'ordine dell'Universo, è come chiedere le prove dell'esistenza di una civiltà aliena una volta trovata un'industria su Marte.

La teoria dell'orologiaio cieco è stata ampiamente trattata, quale sarebbe poi l'"Ordine" dell'universo? A me sembra che più casino di così non si può eh Royales


L'ordine consiste nella presenza di una logica della natura che è proprio quella che la scienza studia.

Ehm, da cosa lo deduci?

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Merini10- Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da davide Dom 18 Lug 2010 - 23:59

Marco_1983 ha scritto:


L'ordine consiste nella presenza di una logica della natura che è proprio quella che la scienza studia.
Questa frase non vuol dire nulla.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Adam12 Lun 19 Lug 2010 - 10:37

Maxsar quella della sogliola l'avevo sentita anch'io! Mirabile, vero?
Ma la mia preferita è quella della lingua del picchio.

Interessante che l'occhio si sia evoluto così, nevvero? Tessuti assolutamente incapaci di "vedere" di per sé, si siano (per una serie di botte di fortuna impressionanti) mutati proprio in modo da addivenire ad una funzione che -singolarmente presi- non avevano. E che nemmeno potevano prevedere di avere combinandosi, non avendo singole intelligenze.
E la cosa ancora più straordinaria è che questo è avvenuto per tutti gli esseri dotati di occhi! Incredibile! Cioè...questa fortuita serie di coincidenze e mutazioni casuali avvenute imbroccando la funzione visiva...è avvenuta per migliaia e migliaia di volte per ogni specie! E guarda un po' che roba...se prendi gli occhi dei mammiferi si assomigliano un po' tutti come morfologia! Fantastico! E non mi dire non mi dire...gli occhi vengono, in molti mammiferi, utilizzati per la comunicazione! Cavoli...certo che il caso ne combina di scherzi. Sarebbe divertente fare il calcolo delle probabilità.

La teoria dei giochi spiega, ma hai omesso un dettaglio fondamentale. La teoria dei giochi presuppone (per giungere, come nel caso dell'occhio, alla migliore scelta possibile) un'intelligenza in grado di valutare le diverse opzioni della matrice.
Quindi...o tu ammetti che l'organismo meno evoluto dotato di occhi ha potuto scegliere tra le varie opzioni quella di mutare il proprio corpo per ottenere un nuovo organo complesso da tessuti prima non funzionali (e saresti il primo della storia a fare un'affermazione del genere: evoluzione volontaria) oppure ammetti che la scelta è stata fatta da un'intelligenza esterna all'organismo che, impostando come prioritaria la sopravvivenza dello stesso, abbia selezionato l'opzione occhio come l'incrocio di eventi più significativo.

Adam12
-------------
-------------

Numero di messaggi : 50
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da maxsar Lun 19 Lug 2010 - 14:24

La teoria dei giochi presuppone (per giungere, come nel caso dell'occhio, alla migliore scelta possibile) un'intelligenza in grado di valutare le diverse opzioni della matrice.
No, sono gli stessi geni soggetti alla teoria che influiscono macroscopicamente sul comportamento dei loro portatori.
Interessante che l'occhio si sia evoluto così, nevvero? Tessuti assolutamente incapaci di "vedere" di per sé, si siano (per una serie di botte di fortuna impressionanti) mutati proprio in modo da addivenire ad una funzione che -singolarmente presi- non avevano. E che nemmeno potevano prevedere di avere combinandosi, non avendo singole intelligenze.
E la cosa ancora più straordinaria è che questo è avvenuto per tutti gli esseri dotati di occhi! Incredibile! Cioè...questa fortuita serie di coincidenze e mutazioni casuali avvenute imbroccando la funzione visiva...è avvenuta per migliaia e migliaia di volte per ogni specie! E guarda un po' che roba...se prendi gli occhi dei mammiferi si assomigliano un po' tutti come morfologia! Fantastico! E non mi dire non mi dire...gli occhi vengono, in molti mammiferi, utilizzati per la comunicazione! Cavoli...certo che il caso ne combina di scherzi. Sarebbe divertente fare il calcolo delle probabilità.
Hai letto l'articolo che ti ho postato? la teoria della complessità è già stata smontata da un pezzo; non serve un intero apparato per avere una visione perfetta, basta anche una soluzione più semplice, che poi fine affinata in seguito alle pressioni ambientali.
Per il fatto che morfologicamente siano simili significa che, altri sistemi di orientamento (ultrasuoni, campi elettrici) funzionavano meglio in piccoli ambienti specializzati.
E' un bel caso di evoluzione convergente (guardati il lavoro sul New scentist sull'occhio della lampreda).
Piuttosto come mai, dal punto di vista anatomico manteniamo un residuato di coda con tanto di irrorazione (glomo di Luskha)?
Gli organi vestigiali?
maxsar
maxsar
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1342
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.09

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Adam12 Lun 19 Lug 2010 - 16:46

Scusa, i geni come fanno a ricombinarsi nel miglior modo possibile secondo gli schemi della matrice? Hanno un'intelligenza collettiva e selettiva?

La stessa definizio di apparato, a mio avviso, è indicativa di un'impossibilità evolutiva (ma solo "affinativa"). Ho preso l'occhio ad esempio, ma è chiaro che il discorso è estensibile a tutti gli "apparati". Tu mi dici "non serve un intero apparato". E sono d'accordo. Il punto è come e perché passi da un tessuto con funzione di orientamento ad un insieme di tessuti e organi riuniti in un apparato. C'è la stessa differenza che passa dal guardare attraverso un prisma di quarzo al filmare con una macchina da presa con ottica Zeiss e memoria SD.
Accidentalmente il quarzo può cadermi, scheggiarsi, e diventare un prisma migliore e più "evoluto". E' anche vero che...se mischi i pezzi (anzi le molecole) di una Canon e li agiti in una scatola per n^20000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000 di volte, magari con un po' di fortuna la Canon che compri in negozio ti viene fuori. Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 23074

Ah, il tutto -ovviamente- tenuto conto dell'entropia, per cui (de)evolveremmo verso forme meno ordinate e non forme più ordinate.

Infine consentimi di dire che che prima di affermare "manteniamo un residuato di coda" dovresti dimostrarmi:
1) che lo "manteniamo" e non che lo "abbiamo sempre avuto";
2) che è un "residuato" e non un "attributo".
Ma tu fai l'affermazione...a Te l'onore e l'onere della prova.

Ovviamente dò per scontato che Evoluzionismo e Creazionismo siano qui due ipotesi teoriche tutte da dimostrare.

La cosa buffa è che se vince il creazionismo, Dio è quasi dimostrato.
Se vince l'evoluzionismo, anche. ;)

Adam12
-------------
-------------

Numero di messaggi : 50
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Marco_1983 Lun 19 Lug 2010 - 20:41

Adam12 ha scritto:Scusa, i geni come fanno a ricombinarsi nel miglior modo possibile secondo gli schemi della matrice? Hanno un'intelligenza collettiva e selettiva?

La stessa definizio di apparato, a mio avviso, è indicativa di un'impossibilità evolutiva (ma solo "affinativa"). Ho preso l'occhio ad esempio, ma è chiaro che il discorso è estensibile a tutti gli "apparati". Tu mi dici "non serve un intero apparato". E sono d'accordo. Il punto è come e perché passi da un tessuto con funzione di orientamento ad un insieme di tessuti e organi riuniti in un apparato. C'è la stessa differenza che passa dal guardare attraverso un prisma di quarzo al filmare con una macchina da presa con ottica Zeiss e memoria SD.
Accidentalmente il quarzo può cadermi, scheggiarsi, e diventare un prisma migliore e più "evoluto". E' anche vero che...se mischi i pezzi (anzi le molecole) di una Canon e li agiti in una scatola per n^20000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000 di volte, magari con un po' di fortuna la Canon che compri in negozio ti viene fuori. Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 23074

Ah, il tutto -ovviamente- tenuto conto dell'entropia, per cui (de)evolveremmo verso forme meno ordinate e non forme più ordinate.

Infine consentimi di dire che che prima di affermare "manteniamo un residuato di coda" dovresti dimostrarmi:
1) che lo "manteniamo" e non che lo "abbiamo sempre avuto";
2) che è un "residuato" e non un "attributo".
Ma tu fai l'affermazione...a Te l'onore e l'onere della prova.

Ovviamente dò per scontato che Evoluzionismo e Creazionismo siano qui due ipotesi teoriche tutte da dimostrare.

La cosa buffa è che se vince il creazionismo, Dio è quasi dimostrato.
Se vince l'evoluzionismo, anche. ;)


Il Creazionismo per definizione non può essere dimostrato. Tutto ciò che si può scientificamente affermare è l'evoluzionismo e direi che è anche più di una teoria (manco ipotesi). L'unica cosa è che manca una struttura formale matematica per descriverlo ma questo non è che importi molto vista l'altissima plausibilità di tale spiegazione. Secondo questa teoria tutto è governato da due cause:

1) Mutazioni casuali genetiche
2) Selezione naturale

Ora il fatto che le mutazioni siano casuali rende la scienza agnostica su ogni possibile finalismo (teleologia) nel processo ed è normale che sia così visto che questa disciplina non si occupa delle cause prime e ultime. La selezione naturale invece consente la propagazione, nel tempo, delle sole specie più idonee ad interagire con l'ambiente. Ovviamente l'intero processo si spalma su un lasso temporale enorme e questo consente di ottenere organismi con strutture molto complesse e funzionanti dalla probabilità anche ben inferiore a quella da te supposta per la canon. Ora, dato che certe supposte è bene mettersele nel luogo più adatto, aggiungo anche che le scoperte scientifiche di genetica e biologia molecolare non hanno fatto altro che confermare le tesi di Darwin quindi lascia perdere l'Intelligent Design o altre stupidaggini che puoi trovare sul "Timone" o sui giornalini di chissà quale parrocchia.

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da *Valerio* Lun 19 Lug 2010 - 21:32

Marco_1983 ha scritto:
Adam12 ha scritto:Scusa, i geni come fanno a ricombinarsi nel miglior modo possibile secondo gli schemi della matrice? Hanno un'intelligenza collettiva e selettiva?

La stessa definizio di apparato, a mio avviso, è indicativa di un'impossibilità evolutiva (ma solo "affinativa"). Ho preso l'occhio ad esempio, ma è chiaro che il discorso è estensibile a tutti gli "apparati". Tu mi dici "non serve un intero apparato". E sono d'accordo. Il punto è come e perché passi da un tessuto con funzione di orientamento ad un insieme di tessuti e organi riuniti in un apparato. C'è la stessa differenza che passa dal guardare attraverso un prisma di quarzo al filmare con una macchina da presa con ottica Zeiss e memoria SD.
Accidentalmente il quarzo può cadermi, scheggiarsi, e diventare un prisma migliore e più "evoluto". E' anche vero che...se mischi i pezzi (anzi le molecole) di una Canon e li agiti in una scatola per n^20000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000 di volte, magari con un po' di fortuna la Canon che compri in negozio ti viene fuori. Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 23074

Ah, il tutto -ovviamente- tenuto conto dell'entropia, per cui (de)evolveremmo verso forme meno ordinate e non forme più ordinate.

Infine consentimi di dire che che prima di affermare "manteniamo un residuato di coda" dovresti dimostrarmi:
1) che lo "manteniamo" e non che lo "abbiamo sempre avuto";
2) che è un "residuato" e non un "attributo".
Ma tu fai l'affermazione...a Te l'onore e l'onere della prova.

Ovviamente dò per scontato che Evoluzionismo e Creazionismo siano qui due ipotesi teoriche tutte da dimostrare.

La cosa buffa è che se vince il creazionismo, Dio è quasi dimostrato.
Se vince l'evoluzionismo, anche. ;)


Il Creazionismo per definizione non può essere dimostrato. Tutto ciò che si può scientificamente affermare è l'evoluzionismo e direi che è anche più di una teoria (manco ipotesi). L'unica cosa è che manca una struttura formale matematica per descriverlo ma questo non è che importi molto vista l'altissima plausibilità di tale spiegazione. Secondo questa teoria tutto è governato da due cause:

1) Mutazioni casuali genetiche
2) Selezione naturale

Ora il fatto che le mutazioni siano casuali rende la scienza agnostica su ogni possibile finalismo (teleologia) nel processo ed è normale che sia così visto che questa disciplina non si occupa delle cause prime e ultime. La selezione naturale invece consente la propagazione, nel tempo, delle sole specie più idonee ad interagire con l'ambiente. Ovviamente l'intero processo si spalma su un lasso temporale enorme e questo consente di ottenere organismi con strutture molto complesse e funzionanti dalla probabilità anche ben inferiore a quella da te supposta per la canon. Ora, dato che certe supposte è bene mettersele nel luogo più adatto, aggiungo anche che le scoperte scientifiche di genetica e biologia molecolare non hanno fatto altro che confermare le tesi di Darwin quindi lascia perdere l'Intelligent Design o altre stupidaggini che puoi trovare sul "Timone" o sui giornalini di chissà quale parrocchia.

Chi l'avrebbe mai detto?
Mi tocca di quotarti Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 97941

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Marco_1983 Lun 19 Lug 2010 - 22:19

*Valerio* ha scritto:
Marco_1983 ha scritto:
Adam12 ha scritto:Scusa, i geni come fanno a ricombinarsi nel miglior modo possibile secondo gli schemi della matrice? Hanno un'intelligenza collettiva e selettiva?

La stessa definizio di apparato, a mio avviso, è indicativa di un'impossibilità evolutiva (ma solo "affinativa"). Ho preso l'occhio ad esempio, ma è chiaro che il discorso è estensibile a tutti gli "apparati". Tu mi dici "non serve un intero apparato". E sono d'accordo. Il punto è come e perché passi da un tessuto con funzione di orientamento ad un insieme di tessuti e organi riuniti in un apparato. C'è la stessa differenza che passa dal guardare attraverso un prisma di quarzo al filmare con una macchina da presa con ottica Zeiss e memoria SD.
Accidentalmente il quarzo può cadermi, scheggiarsi, e diventare un prisma migliore e più "evoluto". E' anche vero che...se mischi i pezzi (anzi le molecole) di una Canon e li agiti in una scatola per n^20000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000 di volte, magari con un po' di fortuna la Canon che compri in negozio ti viene fuori. Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 23074

Ah, il tutto -ovviamente- tenuto conto dell'entropia, per cui (de)evolveremmo verso forme meno ordinate e non forme più ordinate.

Infine consentimi di dire che che prima di affermare "manteniamo un residuato di coda" dovresti dimostrarmi:
1) che lo "manteniamo" e non che lo "abbiamo sempre avuto";
2) che è un "residuato" e non un "attributo".
Ma tu fai l'affermazione...a Te l'onore e l'onere della prova.

Ovviamente dò per scontato che Evoluzionismo e Creazionismo siano qui due ipotesi teoriche tutte da dimostrare.

La cosa buffa è che se vince il creazionismo, Dio è quasi dimostrato.
Se vince l'evoluzionismo, anche. ;)


Il Creazionismo per definizione non può essere dimostrato. Tutto ciò che si può scientificamente affermare è l'evoluzionismo e direi che è anche più di una teoria (manco ipotesi). L'unica cosa è che manca una struttura formale matematica per descriverlo ma questo non è che importi molto vista l'altissima plausibilità di tale spiegazione. Secondo questa teoria tutto è governato da due cause:

1) Mutazioni casuali genetiche
2) Selezione naturale

Ora il fatto che le mutazioni siano casuali rende la scienza agnostica su ogni possibile finalismo (teleologia) nel processo ed è normale che sia così visto che questa disciplina non si occupa delle cause prime e ultime. La selezione naturale invece consente la propagazione, nel tempo, delle sole specie più idonee ad interagire con l'ambiente. Ovviamente l'intero processo si spalma su un lasso temporale enorme e questo consente di ottenere organismi con strutture molto complesse e funzionanti dalla probabilità anche ben inferiore a quella da te supposta per la canon. Ora, dato che certe supposte è bene mettersele nel luogo più adatto, aggiungo anche che le scoperte scientifiche di genetica e biologia molecolare non hanno fatto altro che confermare le tesi di Darwin quindi lascia perdere l'Intelligent Design o altre stupidaggini che puoi trovare sul "Timone" o sui giornalini di chissà quale parrocchia.

Chi l'avrebbe mai detto?
Mi tocca di quotarti Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 97941


Ahahah grazie... ma per così poco!

Marco_1983
-------------
-------------

Numero di messaggi : 351
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 03.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da davide Mar 20 Lug 2010 - 0:17

Ma leggersi qualche buon libro di biologia no? Ci si risparmierebbe del sarcasmo che, date le castronerie scritte, rende solo ridicoli...

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Multiverso Mar 20 Lug 2010 - 1:56

davide ha scritto:Ma leggersi qualche buon libro di biologia no? Ci si risparmierebbe del sarcasmo che, date le castronerie scritte, rende solo ridicoli...

Infatti a me fa solo ridere chi parla di evoluzione per selezione naturale senza neppure conoscere in maniera approfondita tale teoria o, peggio, distorcendola e manipolandola ad uso e consumo del teismo.

La cosa buffa è che se vince il creazionismo, Dio è quasi dimostrato.
Se vince l'evoluzionismo, anche. ;)


Vero, è buffissima questa frase.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Adam12 Mar 20 Lug 2010 - 10:52

NB: io non ho propugnato il Creazionismo. Ho solo detto che l'Evoluzionismo (inteso non come adattamento intraspecifico, ma come creazione di nuove specie) non è dimostrato scientificamente. Anzi. Fa acqua da tutte le parti. L'adversum, per carità, è solo fideistico (ti devi "fidare" che il mondo è stato creato).
Meno male che ci sono darwinisti onesti: Sir Arthur Keith: "L'evoluzione è indimostrata ed indimostrabile. Noi
crediamo soltanto ad essa per il fatto che, altrimenti, dovremmo credere
in una creazione, ciò che è impensabile."

Due domande per gli evoluzionisti:
1.-Come si è sviluppata l'energia?
2.-Come si è sviluppata la vita?

Adam12
-------------
-------------

Numero di messaggi : 50
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Adam12 Mar 20 Lug 2010 - 11:58

Ahahaha, non hai dimostrato proprio nulla!
In un qualsiasi laboratorio (presumo ti riferisca a laboratori di esperimenti genetici) io osservo modifiche genetiche di una specie esistente. Non assisto alla nascita di NUOVE specie.
Il resto sono chiacchiere da forum.

Momento t0 dell'universo. Poiché l'energia non si crea e non si distrugge, dove era prima del t0.

Vorrei capire come, da materia non viva si sia, attraverso l'evoluzione, creata la materia VIVA. E, se questo passaggio è stato possibile per puro culo casuale, se è possibile ricostruirlo in laboratorio (culo azzerato, fattori tutti favorevoli, possibilità di estensione alla n^n volte dell'esperimento).

Adam12
-------------
-------------

Numero di messaggi : 50
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da davide Mar 20 Lug 2010 - 14:12

Adam12 ha scritto:NB: io non ho propugnato il Creazionismo. Ho solo detto che l'Evoluzionismo (inteso non come adattamento intraspecifico, ma come creazione di nuove specie) non è dimostrato scientificamente. Anzi. Fa acqua da tutte le parti. L'adversum, per carità, è solo fideistico (ti devi "fidare" che il mondo è stato creato).
Meno male che ci sono darwinisti onesti: Sir Arthur Keith: "L'evoluzione è indimostrata ed indimostrabile. Noi
crediamo soltanto ad essa per il fatto che, altrimenti, dovremmo credere
in una creazione, ciò che è impensabile."

Due domande per gli evoluzionisti:
1.-Come si è sviluppata l'energia?
2.-Come si è sviluppata la vita?
A volte rimpiango che in questo forum ci sia tutta la libertà di parola che si vuole. Poi però penso anche che simili perle resteranno ad imperitura memoria a rallegrare lo spirito di eventuali utenti di passaggio Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 166799

Adam12 ha scritto:Ahahaha, non hai dimostrato proprio nulla!
In un qualsiasi laboratorio (presumo ti riferisca a laboratori di esperimenti genetici) io osservo modifiche genetiche di una specie esistente. Non assisto alla nascita di NUOVE specie.
Il resto sono chiacchiere da forum.

Momento t0 dell'universo. Poiché l'energia non si crea e non si distrugge, dove era prima del t0.

Vorrei capire come, da materia non viva si sia, attraverso l'evoluzione, creata la materia VIVA. E, se questo passaggio è stato possibile per puro culo casuale, se è possibile ricostruirlo in laboratorio (culo azzerato, fattori tutti favorevoli, possibilità di estensione alla n^n volte dell'esperimento).
Come già detto, leggiti un buon libro di biologia, o è perfettamente inutile stare qui a cianciare del nulla cosmico di cui riempi i tuoi post....

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Gian dei Brughi Mar 20 Lug 2010 - 14:16

Adam12 ha scritto:Ahahaha, non hai dimostrato proprio nulla!
In un qualsiasi laboratorio (presumo ti riferisca a laboratori di esperimenti genetici) io osservo modifiche genetiche di una specie esistente. Non assisto alla nascita di NUOVE specie.

Beep errore, in laboratorio si sono osservati fenomeni di speciazione ad esempio nel caso di batteri, lievito e nel moscerino della frutta (per menzionarne alcuni):



Se ti piacciono di piú le esperienze all'aperto (che possono essere piú entusiasmanti e appassionanti) invece eccoti esempi di speciazione simpatrica riguardanti lo spinarello e dei pesci tropicali e l'affascinante fenomeno della speciazione delle specie ad anello.



Adam12 ha scritto:Il resto sono chiacchiere da forum.
Concordo.

Adam12 ha scritto:Momento t0 dell'universo. Poiché l'energia non si crea e non si distrugge, dove era prima del t0.
Uffa sempre la stessa storia da parte di una grossa schiera di voi credenti di cui tu sembri far parte, fate un calderone di tutto... dando la sincera impressione di non aver capito nulla (per ora spero non sia il tuo caso). Comunque giusto per chiarire: il posulato Darwin/Wallace non si occupa di t0 e eventi "precedenti" ad esso, nascita dell'universo, buchi neri e singolarità cosmiche.
Comunque andando un po' OT, giusto una precisazione terminologica, se con t0 intendi l'istante dell'inizio del tempo in questo cosmo... non ha senso parlare di "prima di t0" appunto perché non essendoci stato il tempo non esiste un prima ed un dopo.
La tua domanda quindi non ha alcun senso.

Adam12 ha scritto:Vorrei capire come, da materia non viva si sia, attraverso l'evoluzione, creata la materia VIVA.
Ui ui mi sa che mi devo ricredere su di te, quanta confusione nella testolina. Il postulato evoluzionistico Darwin/Wallace non si occupa della nascita della vita, quello è il campo dell'Abiogenesi.
Il postulato Darwin/Wallace si applica a tutti i fenomeni che mutano e si riproducono in maniera differenziale a prescindere dal substrato (che nel caso della vita su questo pianeta è prevalentemente il materiale genetico, DNA & RNA). Ad esempio anche un programmino per computer potrebbe attenersi al postulato Darwin/Wallace, tutto il resto, t0, abiogenesi, piripicchio e piripacchio, esulano dal postulato evolutivo.

Adam12 ha scritto:E, se questo passaggio è stato possibile per puro culo casuale, se è possibile ricostruirlo in laboratorio (culo azzerato, fattori tutti favorevoli, possibilità di estensione alla n^n volte dell'esperimento).
Di nuovo qui stai parlando di abiogenesi, per ora non si è riusciti in laboratorio a generare un qualcosa basato sulla chimica del carbonio che evolve secondo il posutlato Darwin/Wallace, anche se sono stati fatti importantissimi passi in questa direzione dimostrando che i mattoncini della vita possono venire sintetizzati anorganicamente.
Chissà magari non si riuscirà mai a gnerare qualcosa che possiamo definire vita abiogeneticamente in laboratorio, a quanto pare il Pianeta Terra ci ha messo ~1 miliardo di anni... potremmo non aver tempo a sufficienza wink..

_________________
Gian dei Brughi era sempre abbracciato al ramo, pallido in mezzo ai capelli e alla barba ispidi e rossi proprio come brughi, con impigliati foglie secche, ricci di castagna e aghi di pino. Squadrava Cosimo con due occhi verdi, tondi e smarriti; brutto, era brutto.
Italo Calvino - Il barone rampante
Gian dei Brughi
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue66 / 7066 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da davide Mar 20 Lug 2010 - 14:26

E' arrivato GdB.


Prendo i popcorn Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 315697

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Multiverso Mar 20 Lug 2010 - 17:40

Gian dei Brughi ha scritto:
Beep...

Sospendete le ricerche, è tornato mgreen

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Adam12 Mar 20 Lug 2010 - 21:12



Beep errore, in laboratorio si sono osservati fenomeni di speciazione ad esempio nel caso di batteri, lievito e nel moscerino della frutta (per menzionarne alcuni):



Se ti piacciono di piú le esperienze all'aperto (che possono essere piú entusiasmanti e appassionanti) invece eccoti esempi di speciazione simpatrica riguardanti lo spinarello e dei pesci tropicali e l'affascinante fenomeno della speciazione delle specie ad anello.

Ma tu me li citi così copia/incollandoli o li leggi anche? No perché rischi figuracce. Negli articoli si parla di cambiamenti cariotipici rapidi e divergenze delle sequenze del DNA -indotti a mezzo di ibridazioni- che SUGGERISCONO che la speciazione in natura POTREBBE essere avvenuta in modo analogo. Non dice che sia nata una nuova "specie". Anche il mio cane lupo cecoslovacco (per mia somma sfortuna) è un incrocio tra pastore tedesco e lupo selvatico, ma non è una nuova specie. E' un IBRIDO. Un cane. Un incrocio tra canidi, ma sempre cane. Non gli sono spuntate le ali. E' morfologicamente identico ai suoi avi (pro quota genetica, ovviamente).

Uffa sempre la stessa storia da parte di una grossa schiera di voi credenti di cui tu sembri far parte, fate un calderone di tutto... dando la sincera impressione di non aver capito nulla (per ora spero non sia il tuo caso). Comunque giusto per chiarire: il posulato Darwin/Wallace non si occupa di t0 e eventi "precedenti" ad esso, nascita dell'universo, buchi neri e singolarità cosmiche.

Ora l'impressione di non aver capito (rectius: letto) nulla la dai tu. Io non ho mai collegato una cosa all'altra. Ho approfittato del topic per fare due domande agli evoluzionisti. So benissimo che Darwin non s'è mai occupato di t0, di energia e di nascita della vita.

Comunque andando un po' OT, giusto una precisazione terminologica, se con t0 intendi l'istante dell'inizio del tempo in questo cosmo... non ha senso parlare di "prima di t0" appunto perché non essendoci stato il tempo non esiste un prima ed un dopo.
La tua domanda quindi non ha alcun senso.
Minchia..."scusa cara, mi dai qualche momento di concentrazione onde avere
un’eccellente erezione?" (Verdone).

Ok, allora precisando che non riguarda Darwin e non riguarda l'evoluzione, mi stai dicendo che a t0 l'energia era 0?


Ui ui mi sa che mi devo ricredere su di te, quanta confusione nella testolina.
No, guarda che la mia "testolina" funziona benissimo e non sono affatto confuso. Ribadisco quanto sopra, d'ora in avanti metterò i puntini sulle i. Non parlo di Darwin, spiegami per favore come è nata la vita. Punto. C'entra una cazzo l'evoluzione se non che ho posto la domanda agli evoluzionisti in un topic in cui -fra le centinaia di altre cose- si parlava ANCHE di evoluzione. Va bene o ti devo riformulare sta benedetta (ah no scusa, non si può dire qui) domanda?

Di nuovo qui stai parlando di abiogenesi, per ora non si è riusciti in laboratorio a generare un qualcosa basato sulla chimica del carbonio che evolve secondo il posutlato Darwin/Wallace, anche se sono stati fatti importantissimi passi in questa direzione dimostrando che i mattoncini della vita possono venire sintetizzati anorganicamente.
Ohhh...finalmente. Cazzarola che fatica...
Chissà magari non si riuscirà mai a gnerare qualcosa che possiamo definire vita abiogeneticamente in laboratorio, a quanto pare il Pianeta Terra ci ha messo ~1 miliardo di anni... potremmo non aver tempo a sufficienza Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 23074
Ci ha messo 1 miliardo di anni andando PER PURO CULO, intendi.
Quindi, se ho ben capito...da decenni l'uomo (che ha tecnologie genetiche, microscopi, computer che ottimizzano tentativi e combinazioni, attraverso modelli virtuali) non è riuscito a realizzare qualcosa che -stando a quanto mi dite- è stato realizzato DAL PURO CASO centrando una probabilità su milioni? Questo sì che è credibile secondo criteri scientifici!

Adam12
-------------
-------------

Numero di messaggi : 50
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Adam12 Mar 20 Lug 2010 - 21:20

Ludwig, quanto a energia, t0, origine della vita e NON correlazione con l'evoluzionismo, ti rimando a quanto risposto a Gian.

Inoltre c'è un ragionamento surrettizio di fondo.
Il concetto di specie così come inteso negli esperimenti di ibridazione in laboratorio è il concetto di specie "biologico".
Il concetto di speciazione così come descritto nelle critiche anti evoluzionistiche ed anti creazioniste è un concetto allargato per cui un cane è un cane e non darà mai origine ad una nuova specie, ma solo a varianti genetiche della stessa. La fonte è lo stesso articolo citato da te Ludwig.
Detto questo, ovviamente, non sono più accettabili esempi di speciazione ove per "nuova specie" si intenda "nuova specie esclusivamente dal punto di vista strettamente biologico". E' ovvio che l'ibridazione tra due primule diverse che dia luogo ad un ibrido sterile non costituisca speciazione in senso evoluzionistico.

Adam12
-------------
-------------

Numero di messaggi : 50
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Gian dei Brughi Mer 21 Lug 2010 - 0:10

Adam12 ha scritto:


Beep errore, in laboratorio si sono osservati fenomeni di speciazione ad esempio nel caso di batteri, lievito e nel moscerino della frutta (per menzionarne alcuni):



Se ti piacciono di piú le esperienze all'aperto (che possono essere piú entusiasmanti e appassionanti) invece eccoti esempi di speciazione simpatrica riguardanti lo spinarello e dei pesci tropicali e l'affascinante fenomeno della speciazione delle specie ad anello.

Ma tu me li citi così copia/incollandoli o li leggi anche? No perché rischi figuracce. Negli articoli si parla di cambiamenti cariotipici rapidi e divergenze delle sequenze del DNA -indotti a mezzo di ibridazioni- che SUGGERISCONO che la speciazione in natura POTREBBE essere avvenuta in modo analogo. Non dice che sia nata una nuova "specie". Anche il mio cane lupo cecoslovacco (per mia somma sfortuna) è un incrocio tra pastore tedesco e lupo selvatico, ma non è una nuova specie. E' un IBRIDO. Un cane. Un incrocio tra canidi, ma sempre cane. Non gli sono spuntate le ali. E' morfologicamente identico ai suoi avi (pro quota genetica, ovviamente).
Accipicchia mi parti subito in quarta con l'arrampicata sugli specchi, sei un portento! specchio
Non ti preoccupare li ho letti. Il tuo punto era:

Adam12 ha scritto:(...)
In un qualsiasi laboratorio (presumo ti riferisca a laboratori di esperimenti genetici) io osservo modifiche genetiche di una specie esistente. Non assisto alla nascita di NUOVE specie.
E invece come ti ho riportato si puó seguire il processo di speciazione con nuovi ceppi con caratteristiche fenotipiche e sessuali (vedi in particolare l'articolo sul lievito) differenti da quelle di partenza.
Mi pare ci sia poco da aggiungere, hai scritto una falsitá.
Come ben saprai la definizione di specie è abbastanza lasca, a maggior ragione quindi hai scritto una castronata.
Comprensibilissimo quindi che mi inizi subito una avventurosa scalata di specchi (un po' prestino peró eeeeeeek) cercando di modificare a tuo piacere la definizione di specie.
L'incrocio del tuo cane di pura razza bastarda, seppur interessantissimo, sai benissimo che non ci azzecca nulla perché si tratta di un solo incrocio tra specie/sottospecie interfeconde (Canis lupus X Canis lupus familiaris). Gli esperimenti di cui sopra invece si attestano su piú generazioni (decine di migliaia nel caso dei batteri), si basano sul potente volano evolutivo dell'ibridazione e appunto per quello sono praticabili e riproducibili. E, in ultima analisi, dimostrano che sia possibile ottenere fenomeni di speciazione in laboratorio in condizioni controllate.
Se non ti sta bene scrivi una lettera agli editori, Science, PNAS e BMC evolutionary biology e gli spieghi che hanno un concetto errato di speciazione . E che il tuo è giusto (vedi il tuo fantastico ultimo post con cui sei riuscito a salire di una decina di cm sullo specchio).
Per concludere la spippolata del cane con le ali è il solito giochetto retorico trito e ritrio dell'uomo di paglia è un film giá visto e riproposto sempre nella stessa salsa da disegnatori (sub)intelligenti e creazionisti assortiti.
Fai pure, si vede che non hai altri argomenti ti lascio il campo in questo caso.

Adam12 ha scritto:
Uffa sempre la stessa storia da parte di una grossa schiera di voi credenti di cui tu sembri far parte, fate un calderone di tutto... dando la sincera impressione di non aver capito nulla (per ora spero non sia il tuo caso). Comunque giusto per chiarire: il posulato Darwin/Wallace non si occupa di t0 e eventi "precedenti" ad esso, nascita dell'universo, buchi neri e singolarità cosmiche.
Ora l'impressione di non aver capito (rectius: letto) nulla la dai tu. Io non ho mai collegato una cosa all'altra. Ho approfittato del topic per fare due domande agli evoluzionisti. So benissimo che Darwin non s'è mai occupato di t0, di energia e di nascita della vita.
Ah bene, fiuuuu! Pensavo fossi uno dei soliti, invece sei semplicemente uno a cui piace saltare di palo in frasca.
Bene così almeno ci siamo capiti.

Adam12 ha scritto:
Comunque andando un po' OT, giusto una precisazione terminologica, se con t0 intendi l'istante dell'inizio del tempo in questo cosmo... non ha senso parlare di "prima di t0" appunto perché non essendoci stato il tempo non esiste un prima ed un dopo.
La tua domanda quindi non ha alcun senso.
Minchia..."scusa cara, mi dai qualche momento di concentrazione onde avere
un’eccellente erezione?" (Verdone).

Ok, allora precisando che non riguarda Darwin e non riguarda l'evoluzione, mi stai dicendo che a t0 l'energia era 0?
Mmmm, no.

Mi sa che non stai fingendo di non aver capito la risposta... non l'hai compresa sul serio!

Adam12 ha scritto:
Ui ui mi sa che mi devo ricredere su di te, quanta confusione nella testolina.
No, guarda che la mia "testolina" funziona benissimo e non sono affatto confuso. Ribadisco quanto sopra, d'ora in avanti metterò i puntini sulle i. Non parlo di Darwin, spiegami per favore come è nata la vita. Punto. C'entra una cazzo l'evoluzione se non che ho posto la domanda agli evoluzionisti in un topic in cui -fra le centinaia di altre cose- si parlava ANCHE di evoluzione. Va bene o ti devo riformulare sta benedetta (ah no scusa, non si può dire qui) domanda?
Non so come è nata la vita su questo pianeta, ci sono ipotesi interessanti ma ancora nessuna conferma.
Sicuramente trovo assai improbabile/impossibile in base alle mia conoscenze attuali che una divinitá una e trina abbia generato la vita su questo pianeta per poi fecondare immacolatamente una vergine di Homo sapiens e 30 anni dopo sacrificarsi egocentricamente su una croce per espiare a se stesso una colpa che nessuno ha mai commesso. Il tutto per poi far compiere atti di cannibalismo almeno una volta alla settimana agli adepti della sua religione sotto l'alta egida dello stregone di turno.
Ecco se era questo che ti interessava: non penso sia andata cosí.
Di piú non so, tante ipotesi e poche convinzioni.

Adam12 ha scritto:
Di nuovo qui stai parlando di abiogenesi, per ora non si è riusciti in laboratorio a generare un qualcosa basato sulla chimica del carbonio che evolve secondo il posutlato Darwin/Wallace, anche se sono stati fatti importantissimi passi in questa direzione dimostrando che i mattoncini della vita possono venire sintetizzati anorganicamente.
Ohhh...finalmente. Cazzarola che fatica...
Chissà magari non si riuscirà mai a gnerare qualcosa che possiamo definire vita abiogeneticamente in laboratorio, a quanto pare il Pianeta Terra ci ha messo ~1 miliardo di anni... potremmo non aver tempo a sufficienza Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 23074
Ci ha messo 1 miliardo di anni andando PER PURO CULO, intendi.
Quindi, se ho ben capito...da decenni l'uomo (che ha tecnologie genetiche, microscopi, computer che ottimizzano tentativi e combinazioni, attraverso modelli virtuali) non è riuscito a realizzare qualcosa che -stando a quanto mi dite- è stato realizzato DAL PURO CASO centrando una probabilità su milioni? Questo sì che è credibile secondo criteri scientifici!
Non ho mai detto questo, comunque si, hai ragione, hai ragione.
Mi sembri un po' AGITATO, hai preso la pillolina rossa questa sera?
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Red-pill

_________________
Gian dei Brughi era sempre abbracciato al ramo, pallido in mezzo ai capelli e alla barba ispidi e rossi proprio come brughi, con impigliati foglie secche, ricci di castagna e aghi di pino. Squadrava Cosimo con due occhi verdi, tondi e smarriti; brutto, era brutto.
Italo Calvino - Il barone rampante
Gian dei Brughi
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue66 / 7066 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da maxsar Mer 21 Lug 2010 - 0:19

Ahahaha, non hai dimostrato proprio nulla!
In un qualsiasi laboratorio (presumo ti riferisca a laboratori di esperimenti genetici) io osservo modifiche genetiche di una specie esistente. Non assisto alla nascita di NUOVE specie.
Helacyton gartleri
Scusa, i geni come fanno a ricombinarsi nel miglior modo possibile secondo gli schemi della matrice? Hanno un'intelligenza collettiva e selettiva?
Pressioni evolutive, se un gene da un comportamento fenotipico vantaggioso per quel tipo di ambiente ha più probabilità di venir trasmesso ai discendenti i quali poi hanno possibilità di trasmetterlo agli altri.
Ovviamente è una teoria dinamica, se miglioro un comportamento (mettiamo un aquila con una vista migliore), quel gene tenderà a diffondersi nella popolazione e magari la popolazione di prede diminuirà (all'inizio, esistono un numero enorme di modelli matematici predatori-prede, googla).
Per casualità, fra la popolazione predata alcuni manifestarono un gene (che esisteva già, ma non funzionale per l'ambiente) che magari permetterà di mimettizarsi meglio annulando il vantaggio iniziale degli aquilotti.
Si continua così per un po' finchè le aquile non hanno vantaggi a continuare ad evolvere una struttura che comporta troppe risorse (semplificazioni estrema, non sono le aquile che fanno evolvere, ma i loro geni che sono soggetti alle dinamiche ambientali, modelizzabili con le teorie anzidette; altra semplificazione ho postulato soltanto un gene, ma in realtà sono una miriade).

Il punto è come e perché passi da un tessuto con funzione di orientamento ad un insieme di tessuti e organi riuniti in un apparato.
Mi sembra di averla spiegato, anche le simulazioni informatiche danno risultati analoghi. Vuoi altre reviews?

Infine consentimi di dire che che prima di affermare "manteniamo un residuato di coda" dovresti dimostrarmi:
1) che lo "manteniamo" e non che lo "abbiamo sempre avuto";
2) che è un "residuato" e non un "attributo".
Ma tu fai l'affermazione...a Te l'onore e l'onere della prova.
http://www.newscientist.com/article/mg19826562.100-vestigial-organs-remnants-of-evolution.html
(Gli stessi geni che si accendono nello sviluppo del coccige e della sua irrorazione sono praticamente identici a quelli dei primati).

Ah, il tutto -ovviamente- tenuto conto dell'entropia, per cui (de)evolveremmo verso forme meno ordinate e non forme più ordinate.
Non ha senso biologicamente cosa dici.

Piuttosto ci fai un esempio di una struttura non spiegabile con i modelli evoluzionistici?






Ultima modifica di maxsar il Mer 21 Lug 2010 - 11:21 - modificato 1 volta.
maxsar
maxsar
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1342
Età : 37
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.09

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Adam12 Mer 21 Lug 2010 - 16:11

Accipicchia mi parti subito in quarta con l'arrampicata sugli specchi, sei un portento!
Motiva. O taci.

E
invece come ti ho riportato si puó seguire il processo di speciazione
con nuovi ceppi con caratteristiche fenotipiche e sessuali (vedi in
particolare l'articolo sul lievito) differenti da quelle di partenza.
Mi pare ci sia poco da aggiungere, hai scritto una falsitá.
Come ben saprai la definizione di specie è abbastanza lasca, a maggior ragione quindi hai scritto una castronata.
Comprensibilissimo quindi che mi inizi subito una avventurosa scalata di specchi (un po' prestino peró Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 93876) cercando di modificare a tuo piacere la definizione di specie.

No, io non ho modificato proprio un kaiser.
Correttamente i biologi utilizzano il termine specie nel significato "ristretto" del termine. Correttamente riferiscono il termine "speciazione" in correlazione a questa accezione di "specie". Non si tratta del concetto evoluzionistico. Tutto qui. O almeno, a me pare di aver capito così. Se così non è, per favore, fammene ammenda e mostrami la Verità.

L'incrocio
del tuo cane di pura razza bastarda
E' razza riconosciuta FCI e ENCI...non mi dire così che già soffre per problemi suoi psicologici, mi va in sbattimento... Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 605765

Se non ti sta bene scrivi una lettera agli editori,
Science, PNAS e BMC evolutionary biology e gli spieghi che hanno un
concetto errato di speciazione
Il loro concetto è corretto. E' scorretto l'uso che ne fai in termini difensivi dell'evoluzionismo.

Mmmm, no.

Mi sa che non stai fingendo di non aver capito la risposta... non l'hai compresa sul serio!
Allora rispiegamela. Posto che l'energia non si crea e non si distrugge, dimmi cosa ne era prima del big bang.

e
30 anni dopo sacrificarsi egocentricamente su una croce per espiare a
se stesso una colpa che nessuno ha mai commesso.
Tu hai molta, molta confusione riguardo l'intera dottrina cattolica.

Il tutto per poi far
compiere atti di cannibalismo almeno una volta alla settimana agli
adepti della sua religione sotto l'alta egida dello stregone di turno.
E' evidentemente errata la definizione di cannibalismo.

Non ho mai detto questo, comunque si, hai ragione, hai ragione.
Mi sembri un po' AGITATO, hai preso la pillolina rossa questa sera?
Non le trovo più, da quando le ho lasciate in camera tua sono sparite.

Adam12
-------------
-------------

Numero di messaggi : 50
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.07.10

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Gian dei Brughi Mer 21 Lug 2010 - 17:29

Adam12 ha scritto:
Accipicchia mi parti subito in quarta con l'arrampicata sugli specchi, sei un portento!
Motiva. O taci.
Era riferito al tuo gioco delle tre carte con il termine "specie" e "speciazione". Ti sei accorto di aver detto una castronata e quindi hai deciso in maniera assolutamente ridicola di cambiare i termini "specie" e "speciazione" a tuo piacimento.

Adam12 ha scritto:
E
invece come ti ho riportato si puó seguire il processo di speciazione
con nuovi ceppi con caratteristiche fenotipiche e sessuali (vedi in
particolare l'articolo sul lievito) differenti da quelle di partenza.
Mi pare ci sia poco da aggiungere, hai scritto una falsitá.
Come ben saprai la definizione di specie è abbastanza lasca, a maggior ragione quindi hai scritto una castronata.
Comprensibilissimo quindi che mi inizi subito una avventurosa scalata di specchi (un po' prestino peró Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 93876) cercando di modificare a tuo piacere la definizione di specie.

No, io non ho modificato proprio un kaiser.
Correttamente i biologi utilizzano il termine specie nel significato "ristretto" del termine. Correttamente riferiscono il termine "speciazione" in correlazione a questa accezione di "specie". Non si tratta del concetto evoluzionistico. Tutto qui. O almeno, a me pare di aver capito così. Se così non è, per favore, fammene ammenda e mostrami la Verità.
Hai capito male, il concetto di speciazione ha acquisito il significato che ha ora modernamente dal 1859 in poi quindi in ottica evoluzionistica.

Come ti dicevo la definizione di specie è lasca, di fatto è l'unita biologica di individui piú piccola che si possa definire con qualche criterio rigoroso, ma comunque i bordi rimangono difficili da definire per alcune specie. Con essa viene la definizione di speciazione che ha senso unicamente in un contesto evolutivo e di rimando la definizione antropica di specie (visto che è una definizione inventata da Homo sapiens) è tarata in un contesto evolutivo.
Ti consiglio questo ottimo sito divulgativo per approfondire il concetto di specie e i differenti fenomeni di speciazione:


Tra parentesi se si ritiene che le specie siano fisse, come è il caso di vari creduloni, terrapiattisti, creazionisti, eccetera, il significato di "speciazione" non ha alcun significato. Con il semplice fatto che tu lo prenda in considerazione e lo metta in correlazione al termine "specie" è una terribile zappata sui piedi che ti sei dato.

La biologia moderna ha senso solo in ottica evoluzionistica (Theodosius Dobzhansky), fattene una ragione.
Adam12 ha scritto:
L'incrocio
del tuo cane di pura razza bastarda
E' razza riconosciuta FCI e ENCI...non mi dire così che già soffre per problemi suoi psicologici, mi va in sbattimento... Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 605765
Allora non dirglielo valà che per alcuni è più semplice vivere nell'ignoranza ignornado le veritá fattuali piuttosto che affrontare una relatá che non sono pronti ad affrontare.

Adam12 ha scritto:
Se non ti sta bene scrivi una lettera agli editori,
Science, PNAS e BMC evolutionary biology e gli spieghi che hanno un
concetto errato di speciazione
Il loro concetto è corretto. E' scorretto l'uso che ne fai in termini difensivi dell'evoluzionismo.
Mi sa che non hai letto gli articoli, sono proprio loro che utilizzano il termine in questi termini.
Inoltre come ti facevo notare poco sopra "speciazione" è una parola di senso compiuto solo in ambito evolutivo.
Caspita ti stai mozzando i piedi a forza di zappate.

Adam12 ha scritto:
Mmmm, no.

Mi sa che non stai fingendo di non aver capito la risposta... non l'hai compresa sul serio!
Allora rispiegamela. Posto che l'energia non si crea e non si distrugge, dimmi cosa ne era prima del big bang.
Ammesso che dalla singolaritá chiamata Big Bang sia comparso anche il tempo... non ha senso parlare di un "prima del Big Bang" per il semplice fatto che non essendoci stato il tempo non esiste un "prima".
Comprí adesso?
È una domanda terminologicamente priva di senso un po' come chiedere "Che gusto hanno 3,57 mm?"

Adam12 ha scritto:
e
30 anni dopo sacrificarsi egocentricamente su una croce per espiare a
se stesso una colpa che nessuno ha mai commesso.
Tu hai molta, molta confusione riguardo l'intera dottrina cattolica.
Io la riassumo cosí. In realtá aveva ragione Feurebach, ognuno nella sua testolina ha la sua religione di riferimento o di non-riferimento.

Adam12 ha scritto:
Il tutto per poi far
compiere atti di cannibalismo almeno una volta alla settimana agli
adepti della sua religione sotto l'alta egida dello stregone di turno.
E' evidentemente errata la definizione di cannibalismo.
Si, hai ragione sarebbe piú corretto deocannibalismo.

Adam12 ha scritto:
Non ho mai detto questo, comunque si, hai ragione, hai ragione.
Mi sembri un po' AGITATO, hai preso la pillolina rossa questa sera?
Non le trovo più, da quando le ho lasciate in camera tua sono sparite.
Sai perché sono sparite? Perché sono in camera mia, quindi non sono sparite per nulla tant'è che sai dove sono.
Wow, sei un genio dell'inferenza logica. doh


Ultima modifica di Gian dei Brughi il Mer 21 Lug 2010 - 17:34 - modificato 1 volta.

_________________
Gian dei Brughi era sempre abbracciato al ramo, pallido in mezzo ai capelli e alla barba ispidi e rossi proprio come brughi, con impigliati foglie secche, ricci di castagna e aghi di pino. Squadrava Cosimo con due occhi verdi, tondi e smarriti; brutto, era brutto.
Italo Calvino - Il barone rampante
Gian dei Brughi
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue66 / 7066 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Rasputin Mer 21 Lug 2010 - 20:05

OT GdB esilarante come sempre

Di' la verità GdB

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Obelixz

romani così succosi sul forum UAAR non ne avete molti eh

Qui è la pacchia carneval


Ultima modifica di Rasputin il Gio 22 Lug 2010 - 0:22 - modificato 1 volta.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Merini10- Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da davide Gio 22 Lug 2010 - 0:20

Spettacolare quando adam (che mi pare avesse detto di essere avvocato) pretende di dare lezioni di biologia a GdB!!! Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 706872 Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 706872 Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 949311 Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! 949311

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Gian dei Brughi Gio 22 Lug 2010 - 23:00

Rasputin ha scritto:OT GdB esilarante come sempre

Di' la verità GdB

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Obelixz

romani così succosi sul forum UAAR non ne avete molti eh

Qui è la pacchia carneval

Sicuramente qui ce ne sono di ruspanti e sgalluzzatti, sicuramente una delle caratteristiche di questo forum è di essere una specie di avamposto in internet dove avvengono attacchi e sortite di tutti i tipi... al confine della galassia alien

_________________
Gian dei Brughi era sempre abbracciato al ramo, pallido in mezzo ai capelli e alla barba ispidi e rossi proprio come brughi, con impigliati foglie secche, ricci di castagna e aghi di pino. Squadrava Cosimo con due occhi verdi, tondi e smarriti; brutto, era brutto.
Italo Calvino - Il barone rampante
Gian dei Brughi
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue66 / 7066 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Rasputin Gio 22 Lug 2010 - 23:04

Gian dei Brughi ha scritto:
Sicuramente qui ce ne sono di ruspanti e sgalluzzatti, sicuramente una delle caratteristiche di questo forum è di essere una specie di avamposto in internet dove avvengono attacchi e sortite di tutti i tipi... al confine della galassia alien

È il bello di un forum giovane ed immaturo

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Starwarscantina

mgreen

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Merini10- Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Ospite Gio 22 Lug 2010 - 23:47

ahhh questo era il famoso bar di guerre stellari

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Rasputin Ven 23 Lug 2010 - 0:02

jessica ha scritto:ahhh questo era il famoso bar di guerre stellari

Sí, tu sei quella a sinistra mgreen

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Merini10- Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Ospite Ven 23 Lug 2010 - 0:06

preferisco quello celeste

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Rasputin Ven 23 Lug 2010 - 0:19

jessica ha scritto:preferisco quello celeste

Come vuoi

ma l'hai visto il film? In sè, di merda, ma la scena nel bar è davvero galattica occhiali

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Merini10- Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Ospite Ven 23 Lug 2010 - 1:04

beh ero molto piccola...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Multiverso Dom 25 Lug 2010 - 12:48

Ma l'avvocato/biologo è scomparso?

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Admin Dom 25 Lug 2010 - 12:56

No Multi, ha preteso di essere bannato a vita...
Admin
Admin
----------
----------

Numero di messaggi : 2778
SCALA DI DAWKINS :
Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Left_bar_bleue0 / 700 / 70Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 11.11.08

http://atei.forumitalian.com

Torna in alto Andare in basso

Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio! Empty Re: Da non crederci! Le "prove" dell'esistenza di Dio!

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.