Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il calcio

3 partecipanti

Andare in basso

Il calcio  Empty Il calcio

Messaggio Da Paolo Gio 15 Lug - 15:11

E' da sabato sera, dopo la vittoria dell'Italia che sento sempre ripetere che è stata la nostra, ovviamente di noi italiani, una rivalsa su gli inglesi,  che ha ha abbiamo dimostrato la nostra compattezza, che , che che.... inutile che riporti tutto, tutti sappiamo benissimo cosa è stato detto. Draghi ha affermato che hanno scritto la storia!! Forse si è dimenticato di dire del calcio o comunque dello sport!! 

Premetto che io non ho nulla contro il calcio. Non sono appassionato ma in ogni caso lo trovo un bello sport. Però quello che non riesco a comprendere come si possa fare a far coincidere la nazione ad un gioco. E' un gioco punto e basta. Come è possibile che si possa pensare che vincere uno campionato, una coppa, uno scudetto o altro che sia possa riflettere le capacità o le doti di una nazione? 

Che questo lo facciano i tifosi vari, convinti che se la Ferrari vince o se si vince la coppa europea all'estero ci considerino chissà che cosa, lo si può capire! Ma che si mettano anche le istituzioni proprio non lo capisco!! Va bene che sono sempre a caccia di consensi ma un po di buon senso ci vorrebbe!

_________________
La questione se "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9040
Età : 66
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Il calcio  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il calcio  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Il calcio  Empty Re: Il calcio

Messaggio Da Rasputin Gio 15 Lug - 16:24

Paolo ha scritto:E' da sabato sera, dopo la vittoria dell'Italia che sento sempre ripetere che è stata la nostra, ovviamente di noi italiani, una rivalsa su gli inglesi,  che ha ha abbiamo dimostrato la nostra compattezza, che , che che.... inutile che riporti tutto, tutti sappiamo benissimo cosa è stato detto. Draghi ha affermato che hanno scritto la storia!! Forse si è dimenticato di dire del calcio o comunque dello sport!! 

Premetto che io non ho nulla contro il calcio. Non sono appassionato ma in ogni caso lo trovo un bello sport. Però quello che non riesco a comprendere come si possa fare a far coincidere la nazione ad un gioco. E' un gioco punto e basta. Come è possibile che si possa pensare che vincere uno campionato, una coppa, uno scudetto o altro che sia possa riflettere le capacità o le doti di una nazione? 

Che questo lo facciano i tifosi vari, convinti che se la Ferrari vince o se si vince la coppa europea all'estero ci considerino chissà che cosa, lo si può capire! Ma che si mettano anche le istituzioni proprio non lo capisco!! Va bene che sono sempre a caccia di consensi ma un po di buon senso ci vorrebbe!

Basta vedere le olimpiadi, che millantano essere apolitiche. Bandiere da tutte le parti, e i responsabili/presidenti/cav. dott. prof. figl. di putt. delle varie federazioni sportive nazionali sono tutti dei politici.

La nazionalizzazione e conseguente strumentalizzazione dello sport a fini politici è una piaga vecchia, il povero Avery Brundage si rivolta nella tomba

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

Il calcio  Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57811
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Il calcio  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il calcio  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il calcio  Empty Re: Il calcio

Messaggio Da Minsky Gio 15 Lug - 16:56

Paolo ha scritto:E' da sabato sera, dopo la vittoria dell'Italia che sento sempre ripetere che è stata la nostra, ovviamente di noi italiani, una rivalsa su gli inglesi,  che ha ha abbiamo dimostrato la nostra compattezza, che , che che.... inutile che riporti tutto, tutti sappiamo benissimo cosa è stato detto. Draghi ha affermato che hanno scritto la storia!! Forse si è dimenticato di dire del calcio o comunque dello sport!! 

Premetto che io non ho nulla contro il calcio. Non sono appassionato ma in ogni caso lo trovo un bello sport. Però quello che non riesco a comprendere come si possa fare a far coincidere la nazione ad un gioco. E' un gioco punto e basta. Come è possibile che si possa pensare che vincere uno campionato, una coppa, uno scudetto o altro che sia possa riflettere le capacità o le doti di una nazione? 

Che questo lo facciano i tifosi vari, convinti che se la Ferrari vince o se si vince la coppa europea all'estero ci considerino chissà che cosa, lo si può capire! Ma che si mettano anche le istituzioni proprio non lo capisco!! Va bene che sono sempre a caccia di consensi ma un po di buon senso ci vorrebbe!
Quoto Rasp ma riguardo al calcio sono decisamente schifato. È un gioco stupidissimo, basato molto più sull'alea che sull'abilità. Lo sdilinquo dei tifosi fa vomitare. Mezze seghe si scalmanano come se loro stessi avessero compiuto chissà quale impresa eroico-sportiva, mentre non hanno fatto altro che imbesuirsi davanti ad un televisore. D'altro canto i protagonisti ossia i calciatori sono dei sottosviluppati mentali in grado a stento di formare pensieri rudimentali - "io contento fatto gol" - che vengono pagati come se fossero semidei. I politici ovviamente cavalcano l'onda della popolarità approfittando dell'idiozia di massa e di questo non c'è sicuramente da stupirsi, essendo poi in questo momento in corsa verso il baratro della rovina sociale ed economica per loro è un'occasione imperdibile, guadagnano tempo e nascondono la loro assoluta incapacità. Quand'ero ragazzo mi pare di ricordare che di tanto in tanto precipitava un aereo con una squadra di calcio a bordo, peccato che stavolta non è andata così.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 23889
Età : 66
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Il calcio  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il calcio  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Il calcio  Empty Re: Il calcio

Messaggio Da Paolo Gio 15 Lug - 17:04

Minsk per me non dici delle cose giuste! Anche il Santo Padre si è complimentato con la squadra  carneval carneval carneval

_________________
La questione se "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9040
Età : 66
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Il calcio  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il calcio  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Il calcio  Empty Re: Il calcio

Messaggio Da Rasputin Gio 15 Lug - 17:25

Minsky ha scritto:
Quoto Rasp ma riguardo al calcio sono decisamente schifato. È un gioco stupidissimo, basato molto più sull'alea che sull'abilità. Lo sdilinquo dei tifosi fa vomitare. Mezze seghe si scalmanano come se loro stessi avessero compiuto chissà quale impresa eroico-sportiva, mentre non hanno fatto altro che imbesuirsi davanti ad un televisore. D'altro canto i protagonisti ossia i calciatori sono dei sottosviluppati mentali in grado a stento di formare pensieri rudimentali - "io contento fatto gol" - che vengono pagati come se fossero semidei. I politici ovviamente cavalcano l'onda della popolarità approfittando dell'idiozia di massa e di questo non c'è sicuramente da stupirsi, essendo poi in questo momento in corsa verso il baratro della rovina sociale ed economica per loro è un'occasione imperdibile, guadagnano tempo e nascondono la loro assoluta incapacità. Quand'ero ragazzo mi pare di ricordare che di tanto in tanto precipitava un aereo con una squadra di calcio a bordo, peccato che stavolta non è andata così.

Premetto che odio il calcio per vari motivi, ma ho delle puntualizzazioni e delle obiezioni verso questa antipatia quasi militante (sul calcio aveva aperto un thread Cos molto tempo fa, li uniamo?). Ho grassettato, cominciamo:

1. non lo trovo stupido, ma il resto è vero, ci sono addirittura studi che dimostrano come circa l'80% delle reti siano frutto del caso. È per questo che nei tornei ad eliminazione più o meno diretta ci sono spesso delle sorprese, mentre nei campionati che durano un'intera stagione l'eventuale superiorità di una squadra compensa il fattore casuale ed altrettanto spesso alla fine vince la squadra migliore.

2. Vero, il paragone che sono solito fare io è quello di adulti senzienti che improvvisamente si comportano - specie se la squadra del quore perde - come quadrumani insoddisfatti della banana giornaliera carneval

3. Vero in parte. Che siano dei mezzi lobotomizzati o meno si può discutere, ma sono atleti allenati ed anche gonfi come canotti di "aiutini" (come del resto in tutti gli altri sport), in grado di correre scalmanati su e giù per 90 minuti, oltre all'abilità tecnica nel maneggiare (o meglio, piedeggiare) la palla.

4. Questione di marketing. Pochi lavori che io sappia vengono pagati per quello che rendono, bensí per quello che detta la legge della domanda e dell'offerta.

Sul resto sono più o meno d'accordo, c'è anche chi (molti) tra loro ha commesso l'errore di entrare in politica, ed i risultati non sono sempre buoni. Ho conosciuto nel dicembre 2017 il sig. Franz Beckenbauer quando ero in clinica riabilitativa (sportiva, a me mi mandano in riabilitazione sportiva, mi mandano  fuma ), ora il Kaiser è un vecchietto tranquillo e affabile, ma era lì dopo la seconda operazione al cuore...mi ha detto, lo stress

_________________
O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on, it's time to go

Il calcio  Merini10



BRENTON TARRANT FOR PRESIDENT
Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 57811
Età : 60
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia attiva, agnosticomachia
SCALA DI DAWKINS :
Il calcio  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il calcio  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Il calcio  Empty Re: Il calcio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.