Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

+13
Ludwig von Drake
Feynman
alberto
chef75
matem
Rasputin
*Valerio*
Cosworth117
teto
Paolo
Gian dei Brughi
SergioAD
Maxesteban
17 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Maxesteban Sab 4 Giu 2011 - 14:46

Come applichiamo all'essere umano questo principio? a scuola mi è stato detto che,essendo composti da materia ed energia,dopo la morte la materia si dissolve mentre dell'energia...cosa dobbiamo rispondere?

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Sab 4 Giu 2011 - 14:54

La materia si trasformerà e con essa la sua energia corrispondente.

Le "altre" energie appartengono al campo di studio della psichiatria.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Gian dei Brughi Sab 4 Giu 2011 - 14:56

Maxesteban ha scritto:Come applichiamo all'essere umano questo principio? a scuola mi è stato detto che,essendo composti da materia ed energia,dopo la morte la materia si dissolve mentre dell'energia...cosa dobbiamo rispondere?

La materia (massa) è energia.


« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » E%3DMC2

_________________
Gian dei Brughi era sempre abbracciato al ramo, pallido in mezzo ai capelli e alla barba ispidi e rossi proprio come brughi, con impigliati foglie secche, ricci di castagna e aghi di pino. Squadrava Cosimo con due occhi verdi, tondi e smarriti; brutto, era brutto.
Italo Calvino - Il barone rampante
Gian dei Brughi
Gian dei Brughi
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 693
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue66 / 7066 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.10.09

http://www.voki.com/php/viewmessage/?chsm=3bd2a5fdf25e9ddf482aa5

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Paolo Sab 4 Giu 2011 - 15:09

Io ho l'impressione che l'energia cui fa riferimento Max sia più assimilabile al concetto di anima, di soffio vitale. Quando muori il corpo si trasforma (non si dissolve!) e ritorna per così dire alla terra". Ma l'energia vitale dove va? E' una mia idea, forse sbaglio.

Se invece intendi energia nel senso fisico, bisogna definire che energia. Se tu muori sul di una collina il tuo corpo ha un energia potenziale. In ogni caso hai energia termica perchè il corpo è più caldo dell'ambiente. E così via.Qui entri nella termodinamica. In definitiva che energia parli?
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Sab 4 Giu 2011 - 15:14

Non c'è molto di più da dire... o psichiatria oppure il Bruco (ah ah oggi può vincere la coccarda della sintesi ma è stato più preciso di me e ma quella è la più bella equazione del mondo).

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da teto Sab 4 Giu 2011 - 15:46

l'energia si dissipa nell'ambiente, tu da vivo nel cervello hai degli scambi elettrochimici, se muori questi scambi di elettroni o quello che è non si hanno più, si fermano, poi un oggetto in movimento genera calore, se tu muori quindi stai fermo il calore si disperde nell'ambiente e col passare del tempo ti raffreddi
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue69 / 7069 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Sab 4 Giu 2011 - 16:08

Una volta durante i miei viaggi compravo gemme e sistematicamente i venditori descrivevano le loro pietre con aggettivi.

Molti aggettivi del topazio (madera, fumè, citrino, etc...) dicono che si tratta di ametista surriscaldata o qualche altro quarzo mentre il topazio (poi detto nobile per differenziarsi) è in effetti la pietra di silicato d'alluminio e fluoro. Esisto quelli colorati naturalmente giallo bruno, azzurro, rosa, rosa violetto, bruno, arancio-bruno, verdastro, rosso, viola pallido, arancio rosato e incolore.

Il combustibile fossile, il diamante, erano materia organica perciò dire disperdere nell'ambiente significa transitare ancora in qualcos'altro ed in quell'atto quello che era diventa una cosa che non è. Nascere e morire è un processo che "c'è". Perché ci sia una cosa qualsiasi deve necessariamente "morire" quello che era prima. Faccio schifo, ma voglio dire che capito il principio c'è poco da dire, ah ah.


SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Paolo Sab 4 Giu 2011 - 16:10

Ti faccio un semplice esempio circa la conservazione della energia. Se tu prendi una molla e la comprimi accumuli energia. La immergi nell'acido e la molla si scioglie. Che fine fa l'energia accumulata nella molla? Dopo ti trovi con un vaso con l'acido e dei sali residuo della corrosione della molla. E l'energia?
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Cosworth117 Sab 4 Giu 2011 - 16:59

Davvero esempio azzeccato. « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » 605765
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue69 / 7069 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Paolo Sab 4 Giu 2011 - 18:00

Visto che hai l'età e starai studiando fisica, tu sai che fine fa l'energia della molla? Nulla si crea e nulla si distrugge!!
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Sab 4 Giu 2011 - 18:04

Quando la molla è molla viene compressa, diciamo da una pinza. La molla si traforma in un'altra cosa, la molla diviene quello che non è. Muore e nasce diversa.

Nell'atto della transizione perde qualità (la proprietà della memoria) nello specifico per l'azione dell'acido, resta sulla pinza. Vedi qua, proviamo un'altra strada.

Insomma tu respiri poi ti metti un sacchetto in testa e mandi dell'elio i tuoi polmoni smetteranno di comprimersi e l'ultimo suono sembrerà di sentire paperino.

Sotto quel sacchetto non sarà possibile nemmeno accendere una candela con tutta l'energia che vuoi. Per quella molla è intervenuto il quoziente idraulico.


SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Paolo Sab 4 Giu 2011 - 18:09

La soluzione è molto più semplice! Ma immagina di legare la molla compressa con due fascette di plastica che non si sciolgono e la metti nel bicchiere con l'acido. La molla si scioglie. E l'energia accumulata? Ti assicuro che rimane nel bicchiere! E lo stesso vale se tu dovessi fondere la molla. Che fine fa la sua energia elastica? Non sparisce di certo!
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da *Valerio* Sab 4 Giu 2011 - 18:46

Paolo ha scritto:Ti faccio un semplice esempio circa la conservazione della energia. Se tu prendi una molla e la comprimi accumuli energia. La immergi nell'acido e la molla si scioglie. Che fine fa l'energia accumulata nella molla? Dopo ti trovi con un vaso con l'acido e dei sali residuo della corrosione della molla. E l'energia?

La soluzione è molto più semplice! Ma immagina di legare la molla compressa con due fascette di plastica che non si sciolgono e la metti nel bicchiere con l'acido. La molla si scioglie. E l'energia accumulata? Ti assicuro che rimane nel bicchiere! E lo stesso vale se tu dovessi fondere la molla. Che fine fa la sua energia elastica? Non sparisce di certo!

Premetto che in queste cose non ci capisco un cazzo.

La molla prima o poi ci molla. mgreen
Allora, la molla e' in tensione e l'acido la sta corrodendo.
E questo e' pacifico.
Prima o poi essendoci in atto una tensione e una corrosione in corso, questa non penso che possa consumare/erodere la molla in una maniera talmente uniforme da non consentirle prima o poi un punto di rottura, che, nell'istante in cui si verifica, consente lo scarico dell'energia che gli e' rimasta.
Dico rimasta perche presumendo il diminuire dello spessore durante la corrosione la sua forza va calando.

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue69 / 7069 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Paolo Sab 4 Giu 2011 - 19:05

Come ti ho detto la risposta è molto più semplice: l'energia accumulata dalla molla si trasforma tutta in calore! Sia che la sciogli in acido o che tu la fonda. Il perchè è dovuto al fatto che tu quando la comprimi metti sotto tensione le molecole. Il primo risultato è che la molla si corrode più velocemente perchè le molecole sotto tensione saltano più velocemente quando l'acido rompe i legami molecolari (un po' come la freccia di un arco). Questo schizzare fa aumentare il movimento delle molecole dell'acido che di conseguenza si scalda. Se il sistema bicchiere fosse un sistema chiuso, ovvero senza dispersioni, noi ritroveremmo la stessa energia che la molla aveva sotto forma di calore (da energia meccanica a calorie) però con un aumento dell'entalpia perchè il processo non è reversibile in quanto, seppure l'energia totale si è conservata, il bicchiere di acido caldo non potrà svolgere alcun lavoro, mentre la molla carica si. Ho fatto questo esempio solo per far capire che, se noi applichiamo questo principio di conservazione della energia a tutto l'universo in line torica c'è chi ipotizza un aumento tale della entalpia, pur conservando nel suo insieme tutta l'energia, che l'universo diventerebbe un immenso brodo tutto alla stessa temperatura, perciò nella impossibilità di evolvere. Spero di essere stato chiaro ! wink..
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Cosworth117 Sab 4 Giu 2011 - 19:18

Paolo ha scritto:Visto che hai l'età e starai studiando fisica, tu sai che fine fa l'energia della molla? Nulla si crea e nulla si distrugge!!

No guarda, io ho fatto scienze della natura e scienze della materia (chimica e fisica) al biennio. Mi sto diplomando in un istituto tecnico commerciale, e studio altre scienze (della finanza), quindi non ci sarei arrivato.

Ti ho detto che l'esempio era azzeccato perchè era interessante. « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » 605765

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue69 / 7069 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Sab 4 Giu 2011 - 19:32

Paolo non so quando scherzi e quando no allora bisogna che cancello qualcosa... ti possimo ammazzarti!
SergioAD ha scritto:Quando la molla è molla viene compressa, diciamo da una pinza. La molla si traforma in un'altra cosa, la molla diviene quello che non è. Muore e nasce diversa.

Nell'atto della transizione perde qualità (la proprietà della memoria) nello specifico per l'azione dell'acido, resta sulla pinza. Vedi qua, proviamo un'altra strada.

Insomma tu respiri poi ti metti un sacchetto in testa e mandi dell'elio i tuoi polmoni smetteranno di comprimersi e l'ultimo suono sembrerà di sentire paperino.

Sotto quel sacchetto non sarà possibile nemmeno accendere una candela con tutta l'energia che vuoi. Per quella molla è intervenuto il quoziente idraulico.

Comunque il QI richiamava in modo subdolo il quoziente intellettivo per un ipotetica "molla" che con la "ritenzione idrica matutina" fa si che "molla" non è più (ma dura), uno sfottò che fermo subito... (che fai ora ci credi alla coordinata del tempo? in quello che hai scritto il tempo c'è, ah ah)

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Paolo Sab 4 Giu 2011 - 19:40

mgreen mgreen mgreen
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da *Valerio* Sab 4 Giu 2011 - 19:42

Boh!
ma l'ho anticipato che non ci capisco un cazzo mgreen

Io mi ero forse erroneamente concentrato su questo:

Che fine fa la sua energia elastica? Non sparisce di certo!

Mo' vado a sciogliere un'aspirina in un bicchiere, peccato che non sia elastica che senno' facevo dei test






mgreen

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue69 / 7069 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Sab 4 Giu 2011 - 19:44

Si annulla perché l'aspirina abbassa la temperatura!

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da *Valerio* Sab 4 Giu 2011 - 19:47

SergioAD ha scritto:Si annulla perché l'aspirina abbassa la temperatura!

E non ti ci mettere pure tu!

Quale intendi?
Quella dell'acqua che la scioglie o la mia corporea carneval

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue69 / 7069 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Sab 4 Giu 2011 - 20:34

Dell'acqua! Quella corporea con ma molla ti viene mollo magari aspetta domani mattina il quoziente idrico "radrizzante"... altrimenti bevendo l'aspirina nell'acqua calda avrai l'effetto vasodilatatore che insieme all'aspirina toglie calore ma con l'acqua calda resta mollo lo stesso... e siamo daccapo.

Insomma molla la molla o mollo l'uccello ma se amolli l'uccello a mollo può essere che scatta la molla... lascia stare l'elastico a Paolo che è meglio va! Lui con quello ci fa la mazzafionda per prendere uccelli.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Rasputin Sab 4 Giu 2011 - 20:59

SergioAD ha scritto:

Insomma tu respiri poi ti metti un sacchetto in testa e mandi dell'elio i tuoi polmoni smetteranno di comprimersi e l'ultimo suono sembrerà di sentire paperino.


Sergio, pork*#!§$%&*

mi devi mezza birra e una tastiera frusta

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Merini10- « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da matem Dom 5 Giu 2011 - 10:50

Ho letto solo ora questo topic e dico la mia su dove va l'energia.
L'energia ha senso se può compiere un lavoro (forza x spostamento ), se non può compierlo allora è solo potenziale che può anche essere conservata o immagazzinata ma anche trasformata "distribuendola " in tante frazioni energetiche più o meno percepibili dai nostri sensi ( udito,visione , olfatto ..)la cui somma totale è uguale all'energia di partenza.L'Universo è una continua trasformazione di energie .Il problema è risalire all'energia iniziale che ha originato tutto tenendo conto dell'asserto che nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma..

_________________
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » 79837
matem
matem
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 471
Località : salerno
Occupazione/Hobby : ex insegnante -lettura libri sulla religione cristiana-collezionista di oggetti storici
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue69 / 7069 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Dom 5 Giu 2011 - 11:45

SergioAD ha scritto:Una volta durante i miei viaggi compravo gemme e sistematicamente i venditori descrivevano le loro pietre con aggettivi.

Molti aggettivi del topazio (madera, fumè, citrino, etc...) dicono che si tratta di ametista surriscaldata o qualche altro quarzo mentre il topazio (poi detto nobile per differenziarsi) è in effetti la pietra di silicato d'alluminio e fluoro. Esisto quelli colorati naturalmente giallo bruno, azzurro, rosa, rosa violetto, bruno, arancio-bruno, verdastro, rosso, viola pallido, arancio rosato e incolore.

In genere vado per argomenti connessi e non do importanza a chi o come vengo inteso, trovo divertente questa capacità di prendere lo spunto e cambiare discorso e poco importa se un mio discorso non viene più compreso - vi sarete accorti e pure io mi sono accorto ah ah.

Chiaro che volendo un argomento piglia e si dirama in tante direzioni, spesso nella dialettica dei siccome, bisogna vedere, tenendo presente e si perde il nocciolo (o noccioli), si passa da un'ipotetica ragione al torto scivolando su bucce di banana casuali o messe ad hoc.

Gli elementi chimici sono 118 alcuni dei quali non sono presenti in natura. Una volta identificato il topazio se ci si lacia coinvolgere con gli aggettivi si rischia la fregatura. Se E=MC2 va bene, tralasciamo quello che manca perché diventi universale, allora restare da quelle parti.


SergioAD ha scritto:Il combustibile fossile, il diamante, erano materia organica perciò dire disperdere nell'ambiente significa transitare ancora in qualcos'altro ed in quell'atto quello che era diventa una cosa che non è. Nascere e morire è un processo che "c'è". Perché ci sia una cosa qualsiasi deve necessariamente "morire" quello che era prima. Faccio schifo, ma voglio dire che capito il principio c'è poco da dire, ah ah.


L'associazione voleva ricordare che il metano si trova anche su Marte e su Titano ed il metano è un combustibile fossile di natura organica, gli elementi son quelli, finché non salta qualcosa di castrante ci sono degli indizi a favore della vita fuori dal pianeta terra o extraterrestre se vi piace di più, basta che non rompete le palle con gli alieni giù in cantina.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da *Valerio* Dom 5 Giu 2011 - 12:09

SergioAD ha scritto:Il combustibile fossile, il diamante, erano materia organica perciò dire disperdere nell'ambiente significa transitare ancora in qualcos'altro ed in quell'atto quello che era diventa una cosa che non è. Nascere e morire è un processo che "c'è". Perché ci sia una cosa qualsiasi deve necessariamente "morire" quello che era prima. Faccio schifo, ma voglio dire che capito il principio c'è poco da dire, ah ah.


L'associazione voleva ricordare che il metano si trova anche su Marte e su Titano ed il metano è un combustibile fossile di natura organica, gli elementi son quelli, finché non salta qualcosa di castrante ci sono degli indizi a favore della vita fuori dal pianeta terra o extraterrestre se vi piace di più, basta che non rompete le palle con gli alieni giù in cantina.

Ecco, mi hai appena ricordato di un'argomento che gia' da un po' e' un grosso punto interrogativo nella mia testa.
Tu ne sai qualcosa in piu'? Qualcuno e' in grado di giustificare/spiegare la presenza di tali elementi in quei contesti ove presumibilmente non vi siano stati i presupposti per la loro comparsa? (natura organica)





_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue69 / 7069 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Paolo Dom 5 Giu 2011 - 12:43

Beh Sergio, un po' di confusione ce l'hai. Non voglio fare il professore wink.. ma giusto per capirci. Il diamante non era materia organica. Non lo è mai stato. E' solo carbonio puro che sotto la spinta di qualche miliardo di tonnellate e ad elevate temperature si è messo in forma cristallina, ovvero di cristallo. E' la stessa cosa (uguale) della grafite delle matite ma in forma molecolare diversa (su piani che tra di loro scivolano). Solo che ritornando ad Afef lei ad dito non vuole una matita mgreen !! Per la verità non ho capito cosa c'entri il topazio! Mentre il metano è un gas (formula CH4) composto da un atomo di carbonio e quattro di idrogeno (idro-carburo). L'idrogeno così come il carbonio sono elementi di cui l'universo è pieno. Che ci sia su Marte non fa certo meraviglia. Il metano che noi conosciamo è il prodotto della decomposizione dei fossili organici da parte dei micro organismi anaerobici. Anche lui un gas. Non c'è niente di magico!! E Einstein ? cosa ci fa li? thinkthank

Matem quello che dici è vero. Devi tenere in considerazione che noi non sappiamo se le leggi fisiche che abbiamo scoperto possano avere un valore universale. Lo ha già dimostrato Einstein. La fisica tradizionale newtoniana potrebbe sembrare assoluta. Ma abbiamo visto che non lo è. La nostra sperimentazione è troppo limitata per darci la garanzia che le cose siano così anche portando tutto ai limiti estremi. Cosa possa succedere in un buco nero nessuno lo può sapere (Rasp, non dire niente....!!!). Solo ipotizzare. E ricordati che il principio di conservazione della energia ha un valore quantitativo e non qualitativo. L'aumento del valore entropico la rende alla fine incapace di produrre lavoro. Ma anche qui chi può dirlo a livello universale?
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Dom 5 Giu 2011 - 16:00

Mi era saltata la connessione internet Valerio...

Opla Paolo! Il diamante è carbonio puro, esattamente come il carbone o la grafite. Vedi qua http://www.corriere.it/speciali/diamanti/scheda.html ma sospettavo che sotto quelle pressioni potesse essere di origine sia organica che minerale epperò potrei essere confuso anche se non è l'oggetto della discussione ma solo uno spunto.

Che Marte sia stato coccolato dal sole è verosimile pertanto non ci crea particolari problemi dire che su quel pianeta ci sia stata una vita come quella che conosciamo noi. Per Titano bisogna pensarci sopra, in 5 miliardi di anni altre cose possono essere accadute, ci sono simili probabilità che sia stato "catturato" da un'altro "ambiente".

Sotto la calotta del polo sud, credo 4 Km, il metano si rigenera e questo significa che esiste materia organica in grado di sopportare ambienti diversi dal nostro anche di molto. Ma finché non si scopre gli elementi "porca" e "puttana" che combinati porca puttana producano metano è vero che solo la materia organica produce metano.

Io ho delle immagini della ESA che mostrano resti di costruzioni artificiali su Marte, siccome si disse poco ho dedotto che sia stato uno scherzo di uno che lavora in ESA e ma anche del metano se ne parla poco o in modo da non eccitare troppo. Ciò mi fa pensare che forse non sono certi che sia metano, ma è verosimile ed a me basta.

Per finire, dicono che non si conosce il sesso degli angeli ma se li dipingono effeminati allora vale classificarli nei ruoli femminili. Quando si cerca la verità ci si deve accontentare della verosimiglianza ed evitare le elugubrazioni mentali con tutti quelli aggettivi forvianti, topazio fumè, topazio di madera e topazio citrino sono solo quarzi.


SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Dom 5 Giu 2011 - 16:07

Ah ah Porca Puttana!

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Paolo Dom 5 Giu 2011 - 16:25

domanda. se l'atmosfera di marte è di metano, cosa succede se noi accendiamo la un fiammifero? mgreen
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Dom 5 Giu 2011 - 16:29

Che si spegna il fiammifero di Paolo (non si accenderà nemmeno)...

Ciao devo andare... e dire che ero rientrato per fare l'angioplastica ma non si può fare coi tempi miei... torno negli emirati e rifaccio tutti li esami, che palle.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da chef75 Dom 5 Giu 2011 - 16:40

Non essendoci ossigeno,non può accendersi il fiammifero...o si ?

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Paolo Dom 5 Giu 2011 - 18:57

Si certo ok ...Forse Sergio ci abboccava mgreen
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Lun 6 Giu 2011 - 2:16

Un momento ragazzi, Paolo intendeva "se l'atmosfera di Marte fosse stata composta di metano". In realtà è anidride carbonica per il 95%...

In effetti tra le cose l'anidride carbonica viene fuori dalla combustione di petrolio, carbone fossile e come sottoprodotto della fermentazione, non solo ma se fosse così allora è un indizio che su Marte ci poteva essere stato più ossigeno invece degli attuali 0.13%. Sono passati 5 miliardi di anni mentre alcune città in 20 anni hanno visto il livello di ossigeno calare del 20%.

Ah!
Forse Sergio ci abboccava
Chissà quante volte è accaduto ah ah!

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da alberto Lun 6 Giu 2011 - 10:37

beh nell'esempio della molla ci sono anche tutti quei bei ioni metallici disciolti, potenziale chimico. un liquido che prima non aveva queste capacità di reazione ora ce l'ha, è energia potenziale anche questa.

mi ricordo quando in zona tesi analizzavamo composti organici e metalli pesanti con le bombe (scatole di metallo) ad acido nitrico... impressionante l'energia che si sviluppava! ci mettevi dentro un malcapitato insetto e dopo la reazione il liquido sembrava acqua... ma nascondeva un sacco di segreti. beh insomma per farla breve la massa (il corpicino dell'insetto) spariva ma si generava un sacco di calore.

mah, che minchiata... se parlavo del fuoco era lo stesso!

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da SergioAD Lun 6 Giu 2011 - 10:53

Alberto bentornato!

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da alberto Lun 6 Giu 2011 - 11:07

grazie!

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Rasputin Lun 6 Giu 2011 - 11:20

Bentornato Alberto, ti hanno rilasciato di nuovo eh mexican

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Merini10- « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Feynman Lun 6 Giu 2011 - 11:43

Vita su Marte? Può darsi.
Tuttavia il metano è uno dei composti più diffusi nell'universo (di sicuro nel nostro sistema solare), e ritengo che la sua origine, in giganti gassosi come Nettuno, sia abiotica.
Come Paolo ha descritto, si tratta di una molecola molto semplice a base di carbonio. La sua formazione può anche essere il prodotto di un bombardamento di raggi cosmici, contenenti protoni, che impattano contro i carbonii (o anche ossigeni o azoti) generando metano (o acqua, nel caso di ossigeno; o ammoniaca nel caso dell'azoto).
Sulla Terra, il metano, è definito come prodotto di reazioni di natura biologica, ed è vero. Ma è altrettanto vero che il metano come l'ammoniaca (NH3) e acqua (H2O) sono composti, che si sono rivelati necessari alla formazione della vita (formazione abiotica della vita...http://www.comune.pisa.it/doc/fibosede/comb_fossili/esper_miller.htm)

Avete notato come la loro struttura molecolare sia semplice? Che siano tutti e tre il prodotto del fenomeno che ho appena descritto?

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 7 Giu 2011 - 20:12

Maxesteban ha scritto:Come applichiamo all'essere umano questo principio? a scuola mi è stato detto che,essendo composti da materia ed energia,dopo la morte la materia si dissolve mentre dell'energia...cosa dobbiamo rispondere?
E' banale, l'essere umano è una struttura, che in quanto tale non persisterà. Rimarranno massa ed energia che si comporranno in forme diverse.

La coscienza, essendo il prodotto della struttura in una forma specifica, non potrà sussistere.

"Tutto si trasforma" è un'aggiunta. Energia e massa non si creano e non si distruggono, passano da una forma all'altra. Le altre cose, le strutture, si creano e si distruggono in continuazione, partecipando alla modifica del tutto.

Il concetto non si applica all'essere umano, ma agli elementi fondamentali che ne compongono la struttura fisica.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da delfi68 Sab 29 Set 2012 - 12:54

..dev'essere una cosa interessante..

Tokyo, (TMNews) - Potrebbe essere il 113esimo metallo della tavola periodica di Mendeleev che riunisce tutti gli elementi chimici "puri" conosciuti sulla Terra. Lo ha scoperto un team di scienziati giapponesi del Riken Institute nella prefettura di Saitama, periferia nord di Tokyo. I ricercatori hanno bombardato, in un acceleratore di particelle, un atomo di bismuto con lo zinco dando vita a quello che potrebbe a tutti gli effetti essere un nuovo elemento. Se i risultati dell'esperimento fossero confermati, il Riken sarà il primo istituto di ricerca asiatico ad avere il diritto di dare un nome a un nuovo elemento chimico. Fiducioso e ottimista Kosuke Morita, ricercatore senior presso il Riken, secondo il quale la creazione di questo nuovo elemento è un grande passo per la scienza.
http://it.notizie.yahoo.com/video/giappone-scopre-nuovo-elemento-chimico-180044604.html
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Steerpike Sab 29 Set 2012 - 15:32

113° metallo non credo proprio; più verosimilmente è l'elemento con numero atomico 113 (ununtrio), che sarebbe sì un metallo, ma non il centotredicesimo della lista dei metalli.

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue35 / 7035 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Minsky Sab 29 Set 2012 - 15:59

Steerpike ha scritto:113° metallo non credo proprio; più verosimilmente è l'elemento con numero atomico 113 (ununtrio), che sarebbe sì un metallo, ma non il centotredicesimo della lista dei metalli.
Precisazione molto opportuna. In effetti l'ultimo elemento che abbia un nome ufficiale è quello di n.a. 112 (copernicio). Dopo il 113°, seguono: ununquadio (114), ununpentio (115), ununhexio (116), ununseptium (117), ununoctio (118).
Curiosamente, l'ununseptium era già stato ottenuto un paio di anni fa:
http://www.chimici.info/Creato-Ununseptium-l-39-elemento-117_news_x_4462.html
ma non ha ancora un nome definitivo. Questi atomi superpesanti, in ogni modo, sono tutti instabili, hanno un'emivita brevissima, da pochi microsecondi a una frazione di secondo. Difficile che possano avere un'applicazione pratica. Qualcuno ipotizza tuttavia che intorno al n.a. 126 ci possa essere una specie di "isola di stabilità". Staremo a vedere!

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Steerpike Sab 29 Set 2012 - 16:22

Anche il 114 è un'isola di stabilità (infatti gli hanno già dato un nome: flerovio).

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue35 / 7035 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Minsky Sab 29 Set 2012 - 16:32

Steerpike ha scritto:Anche il 114 è un'isola di stabilità (infatti gli hanno già dato un nome: flerovio).
Giusto, anche il 116 in effetti ha da poco un nome, livermorio:
http://www.chimici.info/Flerovio-e-livermorio-entrano-nella-tavola-periodica-_news_x_11675.html?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=newsletter_chimici_23_14_06_2012
L'emivita è di 2,6 sec per 289Uuq e addirittura 66 sec per 289bUuq.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Steerpike Sab 29 Set 2012 - 16:38

Secondo Wikipedia, il 118 dovrebbe adirittura pter formare composti stabili! Siamo sicuri che l'informazione sia corretta?

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue35 / 7035 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Minsky Sab 29 Set 2012 - 16:46

Steerpike ha scritto:Secondo Wikipedia, il 118 dovrebbe adirittura pter formare composti stabili! Siamo sicuri che l'informazione sia corretta?
Mah, da quello che mi risulta l'elemento 118 non è mai stato sintetizzato, e l'annuncio risalente ad anni addietro sarebbe derivato da una frode:
http://www.infn.it/notiziario/not12/Art.4.pdf

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da delfi68 Sab 29 Set 2012 - 17:41

Steerpike ha scritto:Secondo Wikipedia, il 118 dovrebbe adirittura pter formare composti stabili! Siamo sicuri che l'informazione sia corretta?

mah..qui la fonte.

http://it.notizie.yahoo.com/video/giappone-scopre-nuovo-elemento-chimico-180044604.html
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue0 / 700 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Steerpike Sab 29 Set 2012 - 17:45

delfi68 ha scritto:
Steerpike ha scritto:Secondo Wikipedia, il 118 dovrebbe adirittura pter formare composti stabili! Siamo sicuri che l'informazione sia corretta?

mah..qui la fonte.

http://it.notizie.yahoo.com/video/giappone-scopre-nuovo-elemento-chimico-180044604.html
Sul 113 non ho motivo di dubitare (e nemmeno sul fatto che il 118 non sia stato sintetizzato); ma è possibile che i modelli prevedono che il triossido di 118 (che sarebbe un gas nobile) sia stabile?

_________________
No abstraction without representation
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue35 / 7035 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Minsky Sab 29 Set 2012 - 18:31

Steerpike ha scritto:Sul 113 non ho motivo di dubitare (e nemmeno sul fatto che il 118 non sia stato sintetizzato); ma è possibile che i modelli prevedono che il triossido di 118 (che sarebbe un gas nobile) sia stabile?
Sì, in effetti l'ununoctio dovrebbe appartenere al gruppo dei gas nobili, ma si ipotizza che sarebbe molto più reattivo dello Xeno o del Radon. Quindi formerebbe facilmente ossidi, cloruri e fluoruri, composti solidi a temperatura ambiente. Il composto più stabile potrebbe essere il tetrafluoruro (UuoF4).

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Milden Dom 30 Set 2012 - 0:11

Un ipotessi:

La forza nucleare forte non raggiunge distanze molto lunghe...e quindi, piú protoni ha l'atomo, meno la forza riesce a ritenerli tutti asieme...(Magari per questo gli ultimi atomi sono molto instabili?)

Scusate se mi svaglio.

Io non so quasi niente di chimica

_________________
uahh
Milden
Milden
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 21
Età : 26
Località : Nella mia testa
Occupazione/Hobby : Fare cose autistiche, pazze, e escrivere male.
SCALA DI DAWKINS :
« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Left_bar_bleue70 / 7070 / 70« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.09.12

Torna in alto Andare in basso

« Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. » Empty Re: « Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. »

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.