Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Schizofrenia culturale

+13
davide
Muriel
Cosworth117
alberto
Costantino
chef75
Multiverso
Niques
oddvod56
Feynman
Ates
*Valerio*
Paolo
17 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Schizofrenia culturale

Messaggio Da Paolo Dom 15 Mag 2011 - 1:22

Proprio questa sera ho seguito il programma Ulisse che trattava l'evoluzione della civiltà dell'uomo. Di programmi così ce ne sono molti e ben documentati. Inutile qui raccontare il tutto in quanto chi ha un minimo di cultura sa di cosa si parla. Quello che mi meraviglia questo dualismo della nostra cultura. Da un lato espongono in modo ben preciso e documentato l'evoluzione della vita, da un altro ti raccontano la parola di dio, che ben si sa cosa sia. Quello che è incredibile che sostanzialmente sono le stesse persone. La nostra cultura è schizofrenica con sdoppiamento della personalità. E una ignora l'altra.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da *Valerio* Dom 15 Mag 2011 - 10:09

E' uno schifo.
A mio figlio che frequenta le elementari e' stato spiegato che la scienza non esclude la creazione anzi, non sono per nulla in conflitto tra loro. Il "bello" e' che non era l'ora di religione, ma di scienze. Per un attimo mi e' sembrato di vivere nello Utah o sugli Appalachi.

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Schizofrenia culturale  Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Ates Dom 15 Mag 2011 - 10:18

Dualismo? Io lo chiamo doppio gioco, tenere un piede in due scarpe.
Dai una sola scelta e avrai sostenitori e ribelli, dai due scelte e avrai due schieramenti che si fanno la lotta fra di loro.

Gli "schizofrenici" non hanno voglia o coraggio di prendere una posizione e mangiano sia da una parte che dall'altra senza pestare i piedi a nessuno.
D'altronde i meglio adattabili sopravvivono.

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Paolo Dom 15 Mag 2011 - 11:03

Penso tu abbia ragione Ates (questa volta ho scritto giusto wink.. )!
La mia meraviglia è verso quel mondo culturale assurdamente contraddittorio. Come ben si sa, esistono musei di scienze naturali, di archeologia, paleontologia, zoologia storica, e mille altre discipline stracolmi di reperti di ogni tipo. Dalle ossa agli utensili, dai ritrovamenti archeologici a quelli fossili. Una quantità impressionate di evidenze sparse un po' in tutto il mondo e in tutte le epoche. Per non parlare degli studi sul DNA o del radiocarbonio, che danno il "bollino di qualità" a qualcosa che è già una scienza esatta. Una situazione che non da spazio ad interpretazioni.

Io mi domando come possa la nostra cultura vivere questa schizofrenia. Da un lato abbiamo un museo di scienze naturali, ove si mostrano al pubblico determinati fatti, eventi e ricostruiscono il nostro passato anche piùremoto. In parte trovi una chiesa ove c'è un signore vestito buffamente che dice cose insensate e in assoluta contraddizione con quanto dall'altra parte della strada è da noi stessi dato per logico e certo. Mi sembra che troppe persone vivano in uno sdoppiamento della personalità. Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde!
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Feynman Dom 15 Mag 2011 - 11:48

*Valerio* ha scritto:E' uno schifo.
A mio figlio che frequenta le elementari e' stato spiegato che la scienza non esclude la creazione anzi, non sono per nulla in conflitto tra loro. Il "bello" e' che non era l'ora di religione, ma di scienze. Per un attimo mi e' sembrato di vivere nello Utah o sugli Appalachi.

In una scuola pubblica, presumo?!
È stomachevole che nessuno controlli l'operato del corpo docente, soprattutto nelle scuole elementari dove gli studenti sono più vulnerabili perchè assorbono le informazioni come spugne.

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da *Valerio* Dom 15 Mag 2011 - 11:52

Feynman ha scritto:
*Valerio* ha scritto:E' uno schifo.
A mio figlio che frequenta le elementari e' stato spiegato che la scienza non esclude la creazione anzi, non sono per nulla in conflitto tra loro. Il "bello" e' che non era l'ora di religione, ma di scienze. Per un attimo mi e' sembrato di vivere nello Utah o sugli Appalachi.

In una scuola pubblica, presumo?!
È stomachevole che nessuno controlli l'operato del corpo docente, soprattutto nelle scuole elementari dove gli studenti sono più vulnerabili perchè assorbono le informazioni come spugne.

Oh yes!

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
Schizofrenia culturale  Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da oddvod56 Dom 15 Mag 2011 - 11:56

be alle elementari il peggio e che cercano di convincerci anche alle superiori
impresa non riuscita con me mgreen

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Niques Dom 15 Mag 2011 - 15:34

Feynman ha scritto:
*Valerio* ha scritto:E' uno schifo.
A mio figlio che frequenta le elementari e' stato spiegato che la scienza non esclude la creazione anzi, non sono per nulla in conflitto tra loro. Il "bello" e' che non era l'ora di religione, ma di scienze. Per un attimo mi e' sembrato di vivere nello Utah o sugli Appalachi.

In una scuola pubblica, presumo?!
È stomachevole che nessuno controlli l'operato del corpo docente, soprattutto nelle scuole elementari dove gli studenti sono più vulnerabili perchè assorbono le informazioni come spugne.

anche a me lo fecero alle elementari...

_________________
- Sì... mi chiamano Mimì! Ma il mio nome è Lucia!
- Ebbè, ovvio. Schizofrenia culturale  286704  Ma come avrò fatto a non capirlo?


[wow]custom: Sono stata la prima a mettere la firma scorrevole, 11, maaaaooooooo,cccccc,/t[/wow]
Niques
Niques
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6778
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue12 / 7012 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Multiverso Dom 15 Mag 2011 - 16:49

Paolo ha scritto:

Io mi domando come possa la nostra cultura vivere questa schizofrenia. Da un lato abbiamo un museo di scienze naturali, ove si mostrano al pubblico determinati fatti, eventi e ricostruiscono il nostro passato anche piùremoto. In parte trovi una chiesa ove c'è un signore vestito buffamente che dice cose insensate e in assoluta contraddizione con quanto dall'altra parte della strada è da noi stessi dato per logico e certo. Mi sembra che troppe persone vivano in uno sdoppiamento della personalità. Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde!

Non ti devi affatto meravigliare, dio è un bisogno dell'uomo per il quale è disposto ad autoingannarsi. L'uomo è una specie intelligente e razionale che spesso usa tali proprietà del cervello per ignorare, edulcorare, accantonare, alterare realtà psicologicamente molto dolorose. Di casi come dio ne è pieno il mondo, c'è chi finge di non avere un male incurabile o di non vederlo in una persona cara, o chi non non accetta la morte di un parente stretto e continua a dialogarci come se fosse ancora vivo.
Dio è un tipico caso di perfetto autoinganno, ecco perchè l'uomo pur essendo consapevole del fatto che prima di lui c'erano i dinosauri e altre milioni di specie estinte, pur sapendo che dio non si è mai rivelato direttamente all'uomo o non gli ha mai parlato, pur assistendo inerme alla morte di tantissimi esseri umani per colpa di disastri naturali o malattie, chiedendosi dov'era dio mentre morivano tutti quegli innocenti, pur avendo piena contezza del fatto che medium, guaritori, veggenti et similia sono soltanto ciarlatani e che quando l'uomo, come qualsiasi altra specie vivente, cessa le proprie funzioni biologiche chiude gli occhi per sempre, senza tornare sotto forma di "spirito" a raccontarci dell'aldilà, pur sapendo che, come per il superenalotto, fa notizia chi ottiene un "miracolo" ma non fanno notizia le miliardi di miliardi di preghiere inascoltate, pur avendo tra le mani tantissimi altri forti indizi dell'inesistenza di dio, continua ad ingannare se stesso sbavando sotto una finestra quando un vecchio vestito di bianco e con il pannolone si affaccia, o piangendo davanti a un muro che considera sacro o, ancora, genuflettendosi senza scarpe all'interno di una moschea.
Se l'uomo non avesse dei limiti biologici che psicologicamente gli procurano molto dolore, non avrebbe neppure bisogno di dio, ed ecco perchè in lui convivono questi forti contrasti e buffi paradossi.
Chi entra in chiesa con il cellulare nel taschino e un pc portatile nella borsa è un uomo evoluto del XXI secolo che, nei fatti, si comporta esattamente come un timorato devoto dell'Alto Medioevo, e questo dovrebbe farci riflettere sul reale ruolo di dio che scavalca cultura e scienza per annidarsi in più profondi bisogni psicologici, figli delle antiche paure di specie.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Paolo Dom 15 Mag 2011 - 20:40

Multi, concordo! La mia meraviglia (si fa per dire) è che la cultura, intesa come la somma di tutte le persone che rappresentano il sapere umano, sia pressoché indifferente a questa stridente contrarietà. Si sente dibattere di tutto, di ogni argomento, ma mai di questo. Perfino la Rai trasmette programmi a carattere scientifico ove si dimostra con argomentazioni assolutamente incontestabili, che la posizione della chiesa o meglio del credo cristiano, è del tutto insostenibile, e che si scontra con le evidenze scientifiche. Poi però ben sappiamo quali altri programmi trasmettono.

Io non stupisco per il fatto che miliardi di persone, per i motivi che illustri, credano all'incredibile. Quello che mi colpisce è che il problema che se si analizza è enorme, non venga mai dibattuto e nemmeno preso in considerazione. E' di fatto ignorato. E' ovvio che il vaticano fa la sua parte, anzi di più. Però non sentirne parlare mai....? Tutto e solo coercizione da parte del mondo religioso?
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da chef75 Dom 15 Mag 2011 - 23:48

*Valerio* ha scritto:E' uno schifo.

Schizofrenia culturale  97941

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Costantino Lun 16 Mag 2011 - 0:27

E come posizionare nei musei di storia naturale che ci "spiegano tutto" quei fatti inspiegabili?
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da chef75 Lun 16 Mag 2011 - 0:53

Costantino ha scritto:E come posizionare nei musei di storia naturale che ci "spiegano tutto" quei fatti inspiegabili?

Quello che è certo è che quel "poco" che si sa non lo si è appreso di certo dalla bibbia.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da alberto Lun 16 Mag 2011 - 1:04

con la coscienza di non essere onniscienti, con l'onestà di chi si interroga e non per forza deve trovare risposta, con l'impegno di migliaia di persone che ogni giorno portano il carro dell'umanità un millimetro più avanti, con la meraviglia che si prova dentro quando si ferma lo sguardo sull'enorme distesa di tempo e spazio su cui abbiamo fatto luce, e che traccia forse non con assoluta precisione ma con chiarissima luce la strada che la specie uomo ha percorso fino ad oggi, con la fierezza che dovremmo provare al pensiero di tutti i meccanismi biologici e artificiali, su tutte le energie che abbiamo di volta in volta fatto nostri, con errori certo e con la regola non scritta di dubitare, sempre, perché è dal dubbio che nasce nuova conoscenza.
alcune risposte mancano ancora, meglio, così il viaggio ha ancora strada davanti a sé.

è dai cervelli spenti che non arriva luce alcuna.


_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Multiverso Lun 16 Mag 2011 - 15:46

Costantino ha scritto:E come posizionare nei musei di storia naturale che ci "spiegano tutto" quei fatti inspiegabili?

Non esistono fatti inspiegabili ma soltanto eventi di cui oggi non riusciamo ancora a comprenderne (del tutto) la causa. Il metafisico o divino costituisce semplicemente la facile e puerile spiegazione a ciò che non si è ancora in grado di cogliere nella sua reale essenza.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Paolo Lun 16 Mag 2011 - 15:54

Costantino ha scritto:E come posizionare nei musei di storia naturale che ci "spiegano tutto" quei fatti inspiegabili?

Costa, mi sembra una risposta/domanda poco sensata. I musei si limitano ad esporre in modo trasparente ed onesto quello che hanno trovato, dalla monolite allo strumento in selce, dallo scheletro di un dinosauro fino al frammento d'osso, e così via. Si cataloga tutto, si valuta tutto e si espone così come è. Il museo non da nessuna spiegazione. Il museo riporta le evidenze scientifiche di tante discipline. Poi saranno gli studiosi a valutare e trarre eventuali conseguenze o spiegazioni. Sempre quando è possibile. Poi anche la scienza fa delle ipotesi quando non si riesce a trovare una qualche prova di quello che vuole sostenere. Ma pur sempre ipotesi.

Ma io mi domando o tu non sei mai andato in un museo, o come fai a pensare che le cose siano andate realmente come dici. I reperti archeologici li vedi con i tuoi occhi e li tocchi con le tue mani. Io non posso avere la certezza di dire come sia andata. Ma di una cosa sono certo: non è andata come tu credi che sia ! Su questo non ci piove!!
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Cosworth117 Lun 16 Mag 2011 - 16:49

*Valerio* ha scritto:E' uno schifo.
A mio figlio che frequenta le elementari e' stato spiegato che la scienza non esclude la creazione anzi, non sono per nulla in conflitto tra loro. Il "bello" e' che non era l'ora di religione, ma di scienze. Per un attimo mi e' sembrato di vivere nello Utah o sugli Appalachi.

Bella merda.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Costantino Lun 16 Mag 2011 - 19:00

Paolo a me piacciono molto i musei. Di ogni tipo. Credo in determinate cose perchè vi ho trovato argomentazioni convincenti. Non credo in altre cose perchè non vi ho trovato argomentazioni convincenti.

Avevo già aperto un post per parlare dell'evoluzione dell'uomo e di alcuni elementi che non mi concincevano ma nessuno ha voluto partecipare se non per insultare o far vedere quanto era presuntuoso. Quindi non mi interessa tornase sull'argomento.

I fatti inspiegabili di cui parlo non sono le malattie che si autoeliminano (dove stranamente la stragrande maggioranza delle volte sono precedute dalla visione o dal sogno di questo o quel santo) o di tunnel di luce che la gente vede quando è in coma.
Parlo di quelle cose che non dovrebbero succedere. Sogni premonitori, anime dei morti (che non dovrebbero esistere) e cose simili. Ah giusto, niente di tutto questo è reale. Chi sente o vede certe cose sono solo i pazzi. E stranamente quelli sani sono sempre gli atei.
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Ospite Lun 16 Mag 2011 - 19:40

Costantino ha scritto:dove stranamente la stragrande maggioranza delle volte sono precedute dalla visione o dal sogno di questo o quel santo
Ma davvero? E qual è la fonte di questo dato?
Parlo di quelle cose che non dovrebbero succedere. Sogni premonitori, anime dei morti (che non dovrebbero esistere) e cose simili. Ah giusto, niente di tutto questo è reale.
In realtà, tutto ciò è reale: un reale prodotto della mente.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Feynman Lun 16 Mag 2011 - 19:56

Costantino ha scritto:Ah giusto, niente di tutto questo è reale. Chi sente o vede certe cose sono solo i pazzi. E stranamente quelli sani sono sempre gli atei.

Nessuno, con tutta onestà lo potrebbe mai affermare.
Il cervello è un eccellente simulatore. Interpreta le informazioni provenienti dai sensi, le elabora e le contestualizza. Può accadere che uno stimolo venga contestualizzato "male", il risultato sono le allucinazioni o illusioni (visive, uditive, tattili, olfattive/gustative).

Sarei pronto a scommettere che Padre Pio non sia mai apparso ad un induista,
nè Shiva ad un cattolico.

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da chef75 Lun 16 Mag 2011 - 23:25

Costantino ha scritto:Sogni premonitori, anime dei morti (che non dovrebbero esistere) e cose simili.


_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Muriel Mar 17 Mag 2011 - 2:05

Feynman ha scritto:Nessuno, con tutta onestà lo potrebbe mai affermare.
Il cervello è un eccellente simulatore. Interpreta le informazioni provenienti dai sensi, le elabora e le contestualizza. Può accadere che uno stimolo venga contestualizzato "male", il risultato sono le allucinazioni o illusioni (visive, uditive, tattili, olfattive/gustative).

Sarei pronto a scommettere che Padre Pio non sia mai apparso ad un induista,
nè Shiva ad un cattolico.
Schizofrenia culturale  97941

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da davide Mar 17 Mag 2011 - 2:09

anime dei morti (che non dovrebbero esistere)
Infatti non esistono.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Paolo Mar 17 Mag 2011 - 8:47

Costantino ha scritto:Paolo a me piacciono molto i musei. Di ogni tipo. Credo in determinate cose perchè vi ho trovato argomentazioni convincenti. Non credo in altre cose perchè non vi ho trovato argomentazioni convincenti.

Avevo già aperto un post per parlare dell'evoluzione dell'uomo e di alcuni elementi che non mi concincevano ma nessuno ha voluto partecipare se non per insultare o far vedere quanto era presuntuoso. Quindi non mi interessa tornase sull'argomento.

I fatti inspiegabili di cui parlo non sono le malattie che si autoeliminano (dove stranamente la stragrande maggioranza delle volte sono precedute dalla visione o dal sogno di questo o quel santo) o di tunnel di luce che la gente vede quando è in coma.
Parlo di quelle cose che non dovrebbero succedere. Sogni premonitori, anime dei morti (che non dovrebbero esistere) e cose simili. Ah giusto, niente di tutto questo è reale. Chi sente o vede certe cose sono solo i pazzi. E stranamente quelli sani sono sempre gli atei.

Costa, nei musei non ci sono cose che ti devono convincere. Ci sono solo degli oggetti cui gli studiosi, tramite una serie di valutazioni tecniche e scientifiche, ti forniscono ulteriori informazioni (normalmente con una tavoletta illustrativa e descrittiva) circa questo o quel oggetto o reperto. Scheletro del mammut compreso. Mi sembra inutile dirti che quello che trovi li è in stridente e incompatibile contrasto con quanto trovi scritto nei libri sacri, come tu li definisci. Perciò delle due l'una: o tutto quello che vedi con i tuoi occhi e tocchi con le tue mani è falso, o invece quello che c'è scritto sui tuoi libri lascia il tempo che trova.

Io non voglio giudicare la tua capacità critica e di analisi, ma o vuoi fare lo struzzo, o, sempre se hai voglia o ti interessa, cerchi una soluzione a questo insanabile contrasto. Perfino il precedente papa ci ha provato! Poi, è logico, ognuno è libero di pensarla come vuole. Ma poi non ti devi lamentare se poi qualcuno ti insulta. Sei tu che per primo insulti la loro intelligenza. E qui di bravi cristiani non ne trovi: nessuno porge l'altra guancia.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Phoenix Mar 17 Mag 2011 - 9:59

[quote="Paolo"]
Costantino ha scritto:Paolo a me piacciono molto i musei. Di ogni tipo. Credo in determinate cose perchè vi ho trovato argomentazioni convincenti. Non credo in altre cose perchè non vi ho trovato argomentazioni convincenti.
Non hai trovato niente di convincente...?? Non ho capito. boxed
beh poi, se trovi più convincente la storiella del serpente parlante, dei draghi e dei pufi vedi Te..conosco tanti che pensano come Te

ps.: maggior parte di loro porta ancora i pannolini ahahahahahah

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Costantino Mar 17 Mag 2011 - 12:24

Quando ero più piccolo, per un certo periodo ho fatto sogni di posti in cui poi sarei andato dalle 2 alle 4 settimane dopo. Posti mai visti e "descritti" nei sogni in modo perfetto (non alla Nostradamus per intenderci) e con sempre un particolare fantasioso esterno al luogo.

Esempio. Un stanza di un antico tempio greco in Sicilia con un drago dentro (particolare fantasioso) ma con tutti gli affreschi e in particolare un piedistallo con sopra una stele con incisa una frase in greco nell'angolo sinistro del tempio.
Dopo un mese parte il viaggio con i miei genitori in Sicilia e durante la visita finisco io solo nella stessa stanza, senza drago, ma con gli stessi muri e pietre e quel preciso cavalletto con sopra la stele.

Come ho fatto?

Premesso. non ho visto nessuna foto o guida turistica, nè esisteva internet anche perchè non so tutt'ora dove sia questo posto ne come si chiami il tempio.

Questi fenomeni li ho avuto per un paio d'anni. La scienza che dice?
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Werewolf Mar 17 Mag 2011 - 12:36

Perdona, Costantino, ma nemmeno ti ricordi il posto, eppure ti ricordi tutti questi dettagli? Suvvia...

E comunque, anche volendo crederti, voler cercare una spiegazione metafisica ad un 'fenomeno' del genere mi pare alquanto assurdo, e anche abbastanza offensivo nei confronti di chi ha elaborato gli vari studi di metafisica, a cui tanto tu ti affidi... Miracolato per previsioni del futuro riguardanti se stesso e le proprie ferie? E questo dovrebbe provare qualcosa, o spingerci a credere alla divinità una e trina? Avanti...

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Muriel Mar 17 Mag 2011 - 12:37

Costantino ha scritto:Come ho fatto?

Premesso. non ho visto nessuna foto o guida turistica, nè esisteva internet anche perchè non so tutt'ora dove sia questo posto ne come si chiami il tempio.

Questi fenomeni li ho avuto per un paio d'anni. La scienza che dice?
su questi "fenomeni" (e soprattutto sui condizionamenti della mente umana) sigmund freud si è dilungato molto nei suoi studi. se sei davvero interessato a sapere cosa ne pensa a riguardo la scienza puoi leggere le sue opere a partire da l'interpretazione dei sogni, visto che sono accessibili a tutti. ti consiglio le edizioni bollati boringhieri che per i testi di questo tipo sono le più accurate e accreditate.

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Phoenix Mar 17 Mag 2011 - 13:33

Costantino ha scritto:Quando ero più piccolo, per un certo periodo ho fatto sogni di posti in cui poi sarei andato dalle 2 alle 4 settimane dopo. Posti mai visti e "descritti" nei sogni in modo perfetto (non alla Nostradamus per intenderci) e con sempre un particolare fantasioso esterno al luogo.

Esempio. Un stanza di un antico tempio greco in Sicilia con un drago dentro (particolare fantasioso) ma con tutti gli affreschi e in particolare un piedistallo con sopra una stele con incisa una frase in greco nell'angolo sinistro del tempio.
Dopo un mese parte il viaggio con i miei genitori in Sicilia e durante la visita finisco io solo nella stessa stanza, senza drago, ma con gli stessi muri e pietre e quel preciso cavalletto con sopra la stele.

Come ho fatto?

Premesso. non ho visto nessuna foto o guida turistica, nè esisteva internet anche perchè non so tutt'ora dove sia questo posto ne come si chiami il tempio.

Questi fenomeni li ho avuto per un paio d'anni. La scienza che dice?
La scienza direbbe: "Le ordino un anti allucinogeno a base di stelanzina"


_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Feynman Mar 17 Mag 2011 - 13:46

Di sogni "premonitori" ne ho avuti pure io.
Qualche immagine (vaga e soggetta a molteplici interpretazioni), sensazioni con un certo impatto emotivo.
Ricordo ancora con precisione, il periodo in cui 20 anni fa, visitai Creta con la mia famiglia. Il tipico viaggio "on the road", con tanto di tenda e tutto l'occorrente. Ricordo che lungo il percorso, tra una meta e l'altra, ci fermavamo spesso per rilassarci ed ammirare il paesaggio.
Una volta ci fermammo sul ciglio della strada incuriositi da una grotta poco profonda. Esplorando quella zona, cominciai a provare una sensazione di sorpresa e fascinazione (mi è sempre piaciuto esplorare posti nuovi), tale sensazione, essendo parte della mia natura, è una costante nei miei sogni. Non so per quale motivo, forse per qualche strano archetipo dell'inconscio collettivo, mi aspettavo di trovare nella grotta una piccola cappella... ed infatti eccola lì davanti a me... Proprio come in un sogno che feci anni addietro. Potrei giurarare che si trattasse della stessa cappella vista in sogno, ma con il senno di poi so per certo che non è così. Nel sogno l'immagine era vaga (come ho detto all'inizio), l'impatto emotivo era lo stesso, ed è stato certamente questo ad aver associato la visione onirica all'esperienza vissuta.
Naturalmente questi "stati di grazia" li vivo con sorpresa e gioia, ma li considero per quello che sono, nulla di più che coincidenze prodotte dalla nostra stessa mente, di gran lunga più sorprendente di qualunque presunto miracolo.

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Muriel Mar 17 Mag 2011 - 15:18

Feynman ha scritto:Naturalmente questi "stati di grazia" li vivo con sorpresa e gioia, ma li considero per quello che sono, nulla di più che coincidenze prodotte dalla nostra stessa mente, di gran lunga più sorprendente di qualunque presunto miracolo.
sono d'accordo con te. Schizofrenia culturale  Iconyes
il fatto che a tutt'ora sussistano dei fenomeni a cui ancora
non è stata data una spiegazione scientifica non implica assolutamente che a
quel punto sia lecito supporre l'esistenza di dio, anzi, è un'argomentazione
veramente risibile non suffragata da alcun collegamento logico.
inoltre il cervello, nei casi di cui si sta parlando, è quasi certamente
condizionato dalla corrispondenza casuale tra la proiezione mentale e quella
reale del luogo/oggetto in questione, e questo induce spesso a fare ragionamenti
sul perché di certi avvenimenti quando molto probabilmente si tratta solo di
coincidenze. ci sono persone che sognano dei numeri e, giocandoli al lotto,
casualmente vincono: a quel punto subito si comincia a favellare di doti
soprannaturali o ausili degli spiriti e altre assurdità del genere, ma non si
pensa mai a tutte le volte che si sono sognati dei numeri che, una volta
giocati, non hanno vinto un bel niente. è soprattutto questione di probabilità.
anche io una volta ho sognato che in una via della mia città
c’era una specie di caserma e, parecchio tempo dopo, in un album di foto d’epoca,
ho constatato con molto stupore che negli anni ’40 in quella stessa via c’era
proprio una caserma, nel punto in cui l’avevo sognata io: lì per lì sono
rimasta impressionata, ma poi leggendo gli studi di freud ho constatato che ci
sono un mucchio di spiegazioni per fenomeni di questo tipo, tra cui il
condizionamento di cui parlavo che può avermi influenzata nel riportare alla
mente quel sogno, avuto diverso tempo prima, di cui potrei aver rimosso molti
particolari che magari non corrispondevano affatto a quello che in realtà
mostrava la foto, o anche il fatto che potrei aver sentito parlare della
caserma in tempi remoti, da piccola, e col tempo aver rimosso questo ricordo tornato
poi a galla nel sogno.

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Feynman Mar 17 Mag 2011 - 20:51

Vorrei proporre un esperimento. Non è necessario che mi diate delle risposte o mi facciate un resoconto, mi basta che constatiate ciò che tra breve affermerò.

Vi è mai capitato, da giovani ed ingenui "pampini", di avere un numero preferito?
Nella vostra esistenza quante volte questo numero, significativo per voi, si è manifestato?

Ora provate a fare questo esperimento. Scegliete arbitrariamente un altro numero. Pensateci ogni giorno. Per una settimana, annotatevi mentalmente quante volte esso si presenterà.
Io prevedo che si presenterà mediamente con la stessa frequenza con cui vi si presentava quello vecchio.

Condizione per la riuscita: Il numero deve appartenere all'insieme dei numeri naturali, con pi greco oppure con e, i risultati non sono garantiti. wink..

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Rasputin Mar 17 Mag 2011 - 22:05

Beh mi sembra un po' una scoperta dell'acqua calda, è la solita trappola cognitiva wink..

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Schizofrenia culturale  Merini10- Schizofrenia culturale  Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59062
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Feynman Mar 17 Mag 2011 - 23:04

Rasputin ha scritto:Beh mi sembra un po' una scoperta dell'acqua calda, è la solita trappola cognitiva Schizofrenia culturale  23074
È così! Spesso, però, non ci si fa caso ed inconsapevolmente si tende a dargli un valore molto più che simbolico, proprio come accade per i sogni "premonitori".

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Costantino Mar 17 Mag 2011 - 23:05

Werewolf che tu non mi creda non mi sorprende. Le argomentazioni contrarie atee sono sempre le più semplici.

Feyman io ti parlo di posti dettagliati, non di scene vaghe o di
sensazione di esserci già stato. Di oggetti e di luoghi che avevo visto
in sogno e che poi si sono rivelati reali. Alcune più vaghe, un pezzo di autostrada, ma altre erano luoghi precisi.

E non sto parlando di Dio. Parlo di cose impossibili ed inspiegabili. Quindi la mia domanda è: Da un lato espongono in modo ben preciso e documentato l'evoluzione della vita e tutte le cose che vediamo coi nostri occhi, ma quelle che non vi rientrano? In che insieme rientrano?
Sarà per questo che c'è questo dualismo nella società? Secondo me si.
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Muriel Mar 17 Mag 2011 - 23:10

Feynman ha scritto:Vi è mai capitato, da giovani ed ingenui "pampini", di avere un numero preferito?
Nella vostra esistenza quante volte questo numero, significativo per voi, si è manifestato?

Ora provate a fare questo esperimento. Scegliete arbitrariamente un altro numero. Pensateci ogni giorno. Per una settimana, annotatevi mentalmente quante volte esso si presenterà.
Io prevedo che si presenterà mediamente con la stessa frequenza con cui vi si presentava quello vecchio.
è esattamente quello che intendevo quando parlavo di numeri sognati e giocati al lotto Schizofrenia culturale  23074

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Rasputin Mar 17 Mag 2011 - 23:13

Feynman ha scritto:
Rasputin ha scritto:Beh mi sembra un po' una scoperta dell'acqua calda, è la solita trappola cognitiva Schizofrenia culturale  23074
È così! Spesso, però, non ci si fa caso ed inconsapevolmente si tende a dargli un valore molto più che simbolico, proprio come accade per i sogni "premonitori".

Ho avuto proprio oggi una discussione con un giovane amico che affermava (Come molta altra gente) di dormire male con la luna piena, quando ha tentato di giustificare l'ipotesi con cause gravitazionali gli ho detto, guarda che la lune è lì sempre intera...ciliegina sulla torta, poi ha ammesso di dormire sempre con le tapparelle alzate ahahahahahah

Comunque, anche se a te sicuramente non è necessario rimarcare, reinserisco un vecchio video anche a beneficio dell'utenza:


_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Schizofrenia culturale  Merini10- Schizofrenia culturale  Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59062
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Feynman Mar 17 Mag 2011 - 23:35

Costantino ha scritto:Werewolf che tu non mi creda non mi sorprende. Le argomentazioni contrarie atee sono sempre le più semplici.

Feyman io ti parlo di posti dettagliati, non di scene vaghe o di
sensazione di esserci già stato. Di oggetti e di luoghi che avevo visto
in sogno e che poi si sono rivelati reali. Alcune più vaghe, un pezzo di autostrada, ma altre erano luoghi precisi.

E non sto parlando di Dio. Parlo di cose impossibili ed inspiegabili. Quindi la mia domanda è: Da un lato espongono in modo ben preciso e documentato l'evoluzione della vita e tutte le cose che vediamo coi nostri occhi, ma quelle che non vi rientrano? In che insieme rientrano?
Sarà per questo che c'è questo dualismo nella società? Secondo me si.

Nell'insieme dei fenomeni la cui origine, per una serie di cause, è ancora ignota.

Che ci siano ancora fatti ignoti su questo mondo è palese.
Che la risposta a questi misteri sia al di fuori di questo mondo (universo), lo dubito.
Nessuno è in grado di fornire una risposta definitiva ai quesiti ancora irrisolti. Non ancora, perlomeno.
Io credo sia una questione di tempo e che non occorra avere fretta.
Soprattutto è importante evitare di autosuggestionarsi, cercando di osservare ed anlizzare il fenomeno in modo imparziale.
Successivamente si potra cercare di costruire un modello teorico per poi verificarlo.
Se si avrà successo avremmo acquisito nuova conoscenza.

Parecchi anni fa, sognai che una stupenda ragazza venne a trovarmi a casa.
Chiaccherammo un po', e ci prendemmo in simpatia. Decidemmo, prima di accomiatarci di scambiarci i rispettivi numeri di telefono (all'epoca non c'era ancora l'obbligo del prefisso). In vita mia ho sempre memorizzato i numeri di telefono a coppie di due cifre ed è cosi che sono solito riportarli (per i numeri di pari cifre naturalmente).
Cosi le scrivo il mio numero di casa su un foglietto. Ricordo che nel sogno sbagliai di scrivere il numero centrale, nonostante tutto le consegnai il foglietto.

Nella stessa settimana, il sabato, ci furono le estrazioni del lotto e sulla ruota di Venezia furono estratti i numeri che comparivano nel sogno tranne quello centrale (quello scritto male intendo).
Ora per la mia privacy, non vi darò i miei dati personali per poter verificare quanto ho affermato, sappiate che è così.
Come si spiega?
Facendo un calcolo delle probabilità, scoprirete che è molto più probabile che ciò avvenga piuttosto che Apophis ci cada sulla testa nel 2036. Schizofrenia culturale  315697


Ultima modifica di Feynman il Mar 17 Mag 2011 - 23:47 - modificato 1 volta. (Motivazione : alle volte sono proprio dislessico)

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da chef75 Mar 17 Mag 2011 - 23:57

Costantino ha scritto: ma quelle che non vi rientrano? In che insieme rientrano?

Nella 4°dimensione

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Paolo Mar 17 Mag 2011 - 23:58

Costa, è un concetto che abbiamo più volte analizzato. Un fenomeno, qualunque esso sia non può essere preso in considerazione e tanto meno analizzato se non è ripetibile. Affermazioni come le tue ne trovi a migliaia ma lasciano il tempo che trovano. In una discussione razionale, come ci sforziamo di fare, non può trovare spazio quello che è l'emotivo o il sentimentale. Queste sono argomentazioni da un forum di poesia, di arte o di psicanalisi.

Un ultimo consiglio: cambia pusher !! wink..
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da davide Mer 18 Mag 2011 - 1:40

Mio cuggino mi ha detto che una volta è morto.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da chef75 Mer 18 Mag 2011 - 1:49

davide ha scritto:Mio cuggino mi ha detto che una volta è morto.

Schizofrenia culturale  166799 Schizofrenia culturale  166799 Schizofrenia culturale  166799

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Feynman Mer 18 Mag 2011 - 2:24

davide ha scritto:Mio cuggino mi ha detto che una volta è morto.
Mio cuggino invece parla coi rutti.
E quando ho un problema, chiamo mio cuggino... anzi no, chiamo a mio cuggino.

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Costantino Mer 18 Mag 2011 - 9:12

In una discussione razionale, come ci sforziamo di fare, non può trovare spazio quello che è l'emotivo o il sentimentale.

Io non ti ho portato un mio pensiero o una mia senzazione. Io ti ho portato davanti un evento reale. Non si può non prendere in considerazione un fatto reale perchè non ripetibile? Che senso ha? Il fenomeno è reale perchè c'è stato, non prenderlo in considerazione è stupido, o come in questo caso conviene a chi non interessa la realtà.
Anche perchè se si vuole mantenere la discussione su un piano razionale, la realtà non si può escludere. Tanto vale parlare di pastafarianesimo.

C'è stato un fenomeno di previsione di un luogo specifico. Le cose sono: Il cervello può sapere com'è fatto un luogo preciso prima di esserci stato? No! Si può passare l'immagine tramite DNA? Ma penso proprio di No! Vita precedente? Ma penso proprio di No!
E si, ci sono fatti ignoti ancora Feynman, e forse molti troveranno risposta tra qualche tempo, magari cose di medicina o di fisica, ma in questo campo ne dubito. E' come parlare delle anime dei morti, sono cose che non dovrebbero esserci se la vita è tutta qui. Come il futuro non si può sapere visto che la vita è tutta qui.
Però di fatti insiegabili ce ne sono tantissimi.
Costantino
Costantino
-------------
-------------

Numero di messaggi : 155
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.01.11

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Phoenix Mer 18 Mag 2011 - 9:27

Costantino ha scritto:
E si, ci sono fatti ignoti ancora Feynman, e forse molti troveranno risposta tra qualche tempo, magari cose di medicina o di fisica, ma in questo campo ne dubito. .
e proprio perché abbiamo ancora tanta strada da fare e tante cose da scoprire non possiamo fermarci d'avanti un punto interrogativo, trasformarlo in una risposta e adorarlo. La croce è questo

_________________
Dio è morto, Marx è morto e anche io non mi sento tanto bene
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da davide Mer 18 Mag 2011 - 9:34

E' come parlare delle anime dei morti, sono cose che non dovrebbero esserci se la vita è tutta qui.
Infatti non ci sono le "anime dei morti", e nemmeno quelle dei vivi (e due).

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue0 / 700 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Muriel Mer 18 Mag 2011 - 11:41

Costantino ha scritto:Io non ti ho portato un mio pensiero o una mia senzazione. Io ti ho portato davanti un evento reale. Non si può non prendere in considerazione un fatto reale perchè non ripetibile? Che senso ha? Il fenomeno è reale perchè c'è stato, non prenderlo in considerazione è stupido, o come in questo caso conviene a chi non interessa la realtà.
Anche perchè se si vuole mantenere la discussione su un piano razionale, la realtà non si può escludere. Tanto vale parlare di pastafarianesimo.

C'è stato un fenomeno di previsione di un luogo specifico. Le cose sono: Il cervello può sapere com'è fatto un luogo preciso prima di esserci stato? No! Si può passare l'immagine tramite DNA? Ma penso proprio di No! Vita precedente? Ma penso proprio di No!
E si, ci sono fatti ignoti ancora Feynman, e forse molti troveranno risposta tra qualche tempo, magari cose di medicina o di fisica, ma in questo campo ne dubito. E' come parlare delle anime dei morti, sono cose che non dovrebbero esserci se la vita è tutta qui. Come il futuro non si può sapere visto che la vita è tutta qui.
Però di fatti insiegabili ce ne sono tantissimi.
ho capito che cerchi di ignorarmi deliberatamente perchè ti bbbrucia ancora il fatto che nella discussione su atei buoni/cattivi te le ho suonate, ma io te l'ho detto dove e come puoi trovare risposte scientifiche e razionali esaustive a quello di cui parli.
evidentemente però, come al solito, non ti interessa affatto quel tipo di arricchimento perchè a te interessa solo innescare delle stupide polemiche (mi chiedo cosa te ne viene... nella tua parrocchia mettono in palio la coppa del nonno per caso?), perchè altrimenti saresti già andato in biblioteca a leggere i testi che ti ho consigliato, invece di parlare ad minchiam di cose che non conosci.

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Feynman Mer 18 Mag 2011 - 14:22

Da http://psicologia.guidaconsumatore.com/001981_fenomeni-paranormali.html

I sogni premonitoriAlcuni sostengono che sia
statisticamente probabile nel corso della vita avere dei sogni
premonitori, dal momento che noi facciamo moltissimi sogni ogni notte.
Spesso l’attività onirica è l’espressione di una preoccupazione
esistente e quindi riflette delle paure a situazioni o a persone.
I
sogni definiti premonitori quasi sempre mancano di dettagli precisi e
questo li rende del tutto inattendibili. È la fantasia delle persone che
li completa di particolari che li adatta a proprio piacimento agli
avvenimenti che si verificano successivamente.


Forse un po' scarna come spiegazione, ma rende l'idea di come fattori piscologici intervengano nella ricostruzione in stato di veglia di un sogno, definito a posteriori, premonitore.
Credo che seguirò il consiglio di Muriel... vedo se ho qualcosa di Freud.... Quell'invidia del pene mi inquieta un po'... Schizofrenia culturale  696401

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Muriel Mer 18 Mag 2011 - 15:20

Feynman ha scritto:Forse un po' scarna come spiegazione, ma rende l'idea di come fattori piscologici intervengano nella ricostruzione in stato di veglia di un sogno, definito a posteriori, premonitore.
Credo che seguirò il consiglio di Muriel... vedo se ho qualcosa di Freud.... Quell'invidia del pene mi inquieta un po'... Schizofrenia culturale  696401
ahah ti inquieterà di più la prosa abbastanza pesa in cui sono scritti i testi Schizofrenia culturale  166799
comunque ottima decisione. ne l'interpretazione dei sogni proprio al paragrafo B del primo capitolo vengono sviscerate alcune delle ragioni possibili per i cosiddetti "sogni premonitori", suffragati anche dalla stessa esperienza personale dell'autore, oltre che dalla raccolta di altre testimonianze.
ho cominciato a leggere mea sponte le opere di freud (altri ne avevo letti per questioni sia scolastiche che accademiche) proprio perchè anche io avevo delle curiosità e dei dubbi sui sogni che volevo approfondire, e mi hanno effettivamente aperto un mondo nuovo.

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Feynman Mer 18 Mag 2011 - 15:38

Dunque,
nella mia ben fornita libreria ho trovato "Il sogno", "il sogno e la sua interpretazione", "Ossessioni, fobie e paranoia"...
Si tratta di raccolte dei scritti di Freud, ma de l'interpretazione dei sogni nessuna traccia.

(OT) Ho trovato un testo che non mi sarei mai aspettato di trovare a casa mia!
L'uomo è venuto per mezzo dell'evoluzione o per mezzo della creazione? Pubblicato da Watchtower Bible and Tract Society of New York, Inc.
Schizofrenia culturale  62994
(fine OT)

_________________
"Dio non gioca a dadi" Albert Einstein
"Dio non solo gioca a dadi, ma li lancia dove non possiamo vedere" Richard Feynman

Dialogo tra un Cristiano ed un Pagano Norreno
Cristiano "Il Signore Iddio è onnipotente, fratello pagano"
Pagano "Thor è più potente del tuo dio, Cristiano"
Cristiano "Davvero? Credo che tu sia in errore"
Pagano "Considera questo: Il mio dio Thor è possente nerboruto ed ha un martello...
Il tuo, invece è inchiodato ad una croce. Ne vogliamo discutere?"
Feynman
Feynman
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 951
Età : 47
Località : Settore galattico ZZ9 Plurale Z Alfa
Occupazione/Hobby : Musicante
SCALA DI DAWKINS :
Schizofrenia culturale  Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Schizofrenia culturale  Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.09.10

Torna in alto Andare in basso

Schizofrenia culturale  Empty Re: Schizofrenia culturale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.