Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Paura delle parole

4 partecipanti

Andare in basso

Paura delle parole Empty Paura delle parole

Messaggio Da Comune mortale Mer 9 Dic 2009 - 16:27

Quando parlo di dio in realtà sto solo mostrando delle parole.

Parole e solo parole.

Classi di suoni come direbbe il buon vecchio Russell.

Se c'è qualcosa di rilevabile sono una determinata classe di suoni. Che udiamo quando parliamo.

I discorsi su dio sono discorsi su altri discorsi...parole su parole...e solo parole...cosa c'è di significativo nel discorso intorno ai propositi di dio ? Alla sua volontà ? Solo il modo e l'ordine in cui certe parole vengono dette, ascoltate o scritte.

In principio era il verbo ?

Certamente...solo parole e parole...

Chi crede in dio, è a mio avviso attaccato alle parole...le ritiene piene di vita...è superstizioso...all'origine della condanna della bestemmia c'è la convinzione che le parole, le frasi, siano abitate da una certa dose di vita o spirito vitale...lo so è superstizione...e se dette si compie un gravissimo atto....pensate perchè si vieta di non nominare il nome di dio invano ? Per paura delle parole !
Comune mortale
Comune mortale
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 523
Età : 69
Località : derry
Occupazione/Hobby : una laurea in filosofia ma faccio il cuoco
SCALA DI DAWKINS :
Paura delle parole Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Paura delle parole Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Paura delle parole Empty Re: Paura delle parole

Messaggio Da Comune mortale Mer 9 Dic 2009 - 17:07

E' vero.

Un termine riempito di tanti significati.

Ma anche i significati se detti, se uditi o scritti sono entità fisicamente rilevabili: o no ?

Anche se penso questa parola senza dirla o scriverla da qualche parte...cosi dentro di me, in un certo qual modo ne sento la sonorità...dico non lo so, ma penso che questo depone a favore del fatto che non si puo dare pensiero senza linguaggio, nel senso che di per me non riesco a pensare a qualcosa nella mia testa senza udirne la sonorità di quello a cui penso.

Almeno cosi credo.
Comune mortale
Comune mortale
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 523
Età : 69
Località : derry
Occupazione/Hobby : una laurea in filosofia ma faccio il cuoco
SCALA DI DAWKINS :
Paura delle parole Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Paura delle parole Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Paura delle parole Empty Re: Paura delle parole

Messaggio Da Rasputin Mer 9 Dic 2009 - 23:30

Io infatti ho sempre sostenuto che la bestemmia non esiste. Non è altro che un'accozzaglia di lettere e sillabe che non significano nulla, come "Perbacco"...nessuno crede in Bacco (Io sì, eh eh) a parte il fittizio significato che si attribuisce loro.

Diverso è ad esempio "Porca puttana". Imprecazione quasi universalmente ammessa, in realtà potrebbe (Secondo me giustamente) interpretarsi come un'offesa ad una classe lavoratrice tra le più svantaggiate, ed a mio modo di vedere, oneste.

Oltretutto c'è una sostanziele differenza

le puttane esistono, eccome

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Paura delle parole Merini10- Paura delle parole Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Paura delle parole Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Paura delle parole Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Paura delle parole Empty Re: Paura delle parole

Messaggio Da davide Gio 10 Dic 2009 - 0:03

E sono anche molto più utili alla società che non fantomatici supereroi assillati dai nostri comportamenti a letto....

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Paura delle parole Left_bar_bleue0 / 700 / 70Paura delle parole Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Paura delle parole Empty Re: Paura delle parole

Messaggio Da Sally Gio 10 Dic 2009 - 0:31

Comune mortale ha scritto:E' vero.

Un termine riempito di tanti significati.

Ma anche i significati se detti, se uditi o scritti sono entità fisicamente rilevabili: o no ?

Anche se penso questa parola senza dirla o scriverla da qualche parte...cosi dentro di me, in un certo qual modo ne sento la sonorità...dico non lo so, ma penso che questo depone a favore del fatto che non si puo dare pensiero senza linguaggio, nel senso che di per me non riesco a pensare a qualcosa nella mia testa senza udirne la sonorità di quello a cui penso.

Almeno cosi credo.

Quindi piu' vocaboli una mente ha a disposizione, maggiore e' la quantita' di pensieri che si riesce ad abbracciare ed elaborare?
Fatti un giro qui, leggi il mio post iniziale.... http://atei.forumitalian.com/argomenti-vari-f8/english-vs-italian-t862.htm
... cosa risponderesti alla mia domanda finale?

Sally
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4876
SCALA DI DAWKINS :
Paura delle parole Left_bar_bleue0 / 700 / 70Paura delle parole Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.10.09

Torna in alto Andare in basso

Paura delle parole Empty Re: Paura delle parole

Messaggio Da Comune mortale Gio 10 Dic 2009 - 10:41

Diva provo a risponderti.

Ho letto quello che scrivi ed è interessante.

Tuttavia ti scrivo come la penso in merito.

La parola << casa >> di per sè è una classe di suoni. E' qualcosa di fisicamente rilevabile. La parola << casa >> significa perchè designa qualcosa di extra-linguistico: la casa che vediamo e tocchiamo e in cui abita la gente.

Ora, impariamo a conoscere usando le parole in modo appropriato. Proprio come i cani di Pavlov ( senza offesa per i cani o per gli uomini ).

Spiego.

I significati delle nostre parole vengono su da associazioni di classi di suoni ( parole ) a imput che provengono dal mondo esterno. Ad esempio, ad un bambino gli si dice che ogni qual volta vede quella particolare forma, che abbaia eccetera la deve chiamare << cane >>...

Penso Diva, che la forma e i contenuti delle parole vengono fuori da associazioni tra suoni e imput...cosi detta semplicemente....

Non so cosa sia venuto prima...se il pensiero o la lingua...

Avverto cmq che ogni volta che sto pensando a qualcosa nella mia testa è come se ne sentissi la sonorità delle parole, e questo certamente depone a favore del fatto che una notevole influenza la sonorità della parola la deve avere avuta sui nostri pensieri.
Comune mortale
Comune mortale
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 523
Età : 69
Località : derry
Occupazione/Hobby : una laurea in filosofia ma faccio il cuoco
SCALA DI DAWKINS :
Paura delle parole Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Paura delle parole Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Paura delle parole Empty Re: Paura delle parole

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.