Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

"La pistola è civiltà"

4 partecipanti

Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty "La pistola è civiltà"

Messaggio Da *Valerio* Ven 9 Ago 2013 - 22:21

http://www.redstate.com/denniswingo/2013/01/29/the-gun-is-civilization/



[b style="border: 0px; outline: 0px; margin: 0px; padding: 0px;"]“The Gun Is Civilization” by Maj. L. Caudill USMC (Ret) [/b]
Human beings only have two ways to deal with one another: reason and force.
If you want me to do something for you, you have a choice of either convincing me via argument, or force me to do your bidding under threat of force.
Every human interaction falls into one of those two categories, without exception. Reason or force, that’s it.
In a truly moral and civilized society, people exclusively interact through persuasion.
Force has no place as a valid method of social interaction, and the only thing that removes force from the menu is the personal firearm, as paradoxical as it may sound to some.

When I carry a gun, you cannot deal with me by force.  You have to use reason and try to persuade me, because I have a way to negate your threat or employment of force.
The gun is the only personal weapon that puts a 100-pound woman on equal footing with a 220-pound mugger, a 75-year old retiree on equal footing with a 19-year old gang banger, and a single guy on equal footing with a carload of drunk guys with baseball bats. The gun removes the disparity in physical strength, size, or numbers between a potential attacker and a defender.
There are plenty of people who consider the gun as the source of bad force equations.
These are the people who think that we’d be more civilized if all guns were removed from society, because a firearm makes it easier for a armed mugger to do his job.
That, of course, is only true if the mugger’s potential victims are mostly disarmed either by choice or by legislative fiat–it has no validity when most of a mugger’s potential marks are armed.

People who argue for the banning of arms ask for automatic rule by the young, the strong, and the many, and that’s the exact opposite of a civilized society. A mugger, even an armed one, can only make a successful living in a society where the state has granted him a force monopoly.
Then there’s the argument that the gun makes confrontations lethal that otherwise would only result in injury.
This argument is fallacious in several ways. Without guns involved, confrontations are won by the physically superior party inflicting overwhelming injury on the loser.

People who think that fists, bats, sticks, or stones don’t constitute lethal force watch too much TV, where people take beatings and come out of it with a bloody lip at worst.
The fact that the gun makes lethal force easier works solely in favor of the weaker defender, not the stronger attacker. If both are armed, the field is level.

The gun is the only weapon that’s as lethal in the hands of an octogenarian as it is in the hands of a weight lifter.
It simply wouldn’t work as well as a force equalizer if it wasn’t both lethal and easily employable.

When I carry a gun, I don’t do so because I am looking for a fight, but because I’m looking to be left alone. The gun at my side means that I cannot be forced, only persuaded. I don’t carry it because I’m afraid, but because it enables me to be unafraid. It doesn’t limit the actions of those who would interact with me through reason, only the actions of those who would do so by force.
It removes force from the equation… and that’s why carrying a gun is a civilized act.
By Maj. L. Caudill USMC (Ret.)

So the greatest civilization is one where all citizens are equally armed and can only be persuaded, never forced.
Che cazzo di ragionamenti diffidente 


"La pistola è civiltà" <a href="La pistola è civiltà" 5yay6o" />

_________________
La vita è incontrarsi e illuminare il buio
"La pistola è civiltà" Bs19011

*Valerio*
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6928
Età : 49
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue69 / 7069 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da loonar Ven 9 Ago 2013 - 22:49

Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola è un uomo morto

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue70 / 7070 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da paolo1951 Sab 10 Ago 2013 - 11:33

Una traduzione in lingua italica... è chiedere troppo?

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue60 / 7060 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da paolo1951 Sab 10 Ago 2013 - 11:49

loonar ha scritto:Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola è un uomo morto  ....
Più bella però la scena finale di un altro film dove si cita lo stesso proverbio ("Carabina Quingley", che ora non riesco a trovare) quella in cui Quigley dice:
«Io ho detto che non sapevo che farmene, non ho mai detto che non sapevo usarla».

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue60 / 7060 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da loonar Sab 10 Ago 2013 - 12:05

paolo1951 ha scritto:
loonar ha scritto:Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola è un uomo morto  ....
Più bella però la scena finale di un altro film dove si cita lo stesso proverbio ("Carabina Quingley", che ora non riesco a trovare) quella in cui Quigley dice:
«Io ho detto che non sapevo che farmene, non ho mai detto che non sapevo usarla».
Ma la mia citazione è inerente al post, la tua molto meno.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue70 / 7070 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da paolo1951 Sab 10 Ago 2013 - 12:12

loonar ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
loonar ha scritto:Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola è un uomo morto  ....
Più bella però la scena finale di un altro film dove si cita lo stesso proverbio ("Carabina Quingley", che ora non riesco a trovare) quella in cui Quigley dice:
«Io ho detto che non sapevo che farmene, non ho mai detto che non sapevo usarla».
Ma la mia citazione è inerente al post, la tua molto meno.
Può essere ... aspetto ancora la traduzione. carneval 

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue60 / 7060 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da loonar Sab 10 Ago 2013 - 13:06

Hai provato con google translate?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue70 / 7070 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da The Pilot Sab 10 Ago 2013 - 14:05

loonar ha scritto:Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola è un uomo morto
Potevi mettere quella di Don Zauker:
Don Zauker ha scritto:se un uomo con il crocifisso incontra un uomo con la pistola, l'uomo con il crocifisso è un uomo morto
carneval Vedere che Don Camillo si teneva un fucile in canonica (nel romanzo originale, perfino un mortaio)...

loonar ha scritto:Hai provato con google translate?
Fatevi quattro sghignazzi:
un ex maggiore dei Marines un po' schizzato ha scritto:Gli esseri umani hanno solo due modi per affrontare un altro: la ragione e la forza.
Se vuoi che io faccia qualcosa per voi, avete una scelta di convincermi tramite argomento, o costringermi a fare la vostra offerta sotto la minaccia della forza.
Ogni interazione umana rientra in una di queste due categorie, senza eccezioni. Ragione o forza, questo è tutto.
In una società veramente morale e civile, le persone interagiscono esclusivamente con la persuasione.
Forza non ha posto come un valido metodo di interazione sociale, e l'unica cosa che rimuove vigore dal menu è l'arma personale, per quanto paradossale possa sembrare ad alcuni.
Quando mi porto una pistola, non si può trattare con me con la forza. Devi usare la ragione e cercare di convincere me, perché ho un modo di negare la vostra minaccia o l'impiego della forza.
La pistola è l'unica arma personale che mette una donna di 100 chili in condizioni di parità con un 220-pound rapinatore, un vecchio pensionato di 75 anni, in condizioni di parità con un 19-anno vecchia banda banger, e un ragazzo single in condizioni di parità con un carico di ragazzi ubriachi con mazze da baseball. La pistola elimina la disparità di forza fisica, la dimensione o numeri tra un potenziale attaccante e un difensore.
Ci sono un sacco di persone che considerano la pistola come la fonte di cattivi equazioni forza.
Queste sono le persone che pensano che saremmo stati più civili, se tutte le armi sono state rimosse dalla società, perché un arma da fuoco rende più facile per un rapinatore armato di fare il suo lavoro.
Questo, naturalmente, è vero solo se le potenziali vittime del mugger sono per lo più disarmati per scelta o da disposizioni legislative fiat-non ha alcuna validità quando la maggior parte dei potenziali segni di un rapinatore sono armati.
Le persone che sostengono per la messa al bando delle armi chiedono regola automatica da parte del giovane, il forte, e molti, e questo è l'esatto opposto di una società civile. Un rapinatore, anche un uno armato, può fare solo una vita di successo in una società dove lo Stato gli ha concesso un monopolio forza.
Poi c'è la tesi che la pistola fa scontri letali che altrimenti sarebbe solo causare lesioni.
Questo argomento è fallace in diversi modi. Senza pistole coinvolti, gli scontri sono vinte dal partito fisicamente superiore infliggendo travolgente infortunio sul perdente.
Le persone che pensano che i pugni, mazze, bastoni o pietre non costituiscono forza letale guardano troppa TV, dove la gente prende botte e uscirne con un labbro sanguinante nella peggiore.
Il fatto che la pistola rende più facile forza letale lavora unicamente a favore del difensore più debole, l'attaccante non forte. Se entrambi sono armati, il campo è di livello.
La pistola è l'unica arma che è letale nelle mani di un ottantenne come è nelle mani di un sollevatore di pesi.
E 'semplicemente non avrebbe funzionato così come un equalizzatore forza se non era tanto letale e facilmente occupabili.
Quando mi porto una pistola, non lo faccio perché sto cercando una lotta, ma perché sto cercando di essere lasciato solo. La pistola al mio fianco significa che non può essere forzato, solo persuaso. Io non la porto perché ho paura, ma perché mi permette di essere senza paura. Esso non limita le azioni di coloro che vorrebbero interagire con me attraverso la ragione, solo le azioni di coloro che vorrebbero farlo con la forza.
Rimuove forza dall'equazione ... ed è per questo che una pistola è un atto civile.
Dal Magg. L. Caudill USMC (in pensione)

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue70 / 7070 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da loonar Sab 10 Ago 2013 - 14:39

conosco un paio di forumisti che trovano "logiche" le argomentazioni del maggiore.
Peccato sia attivo solo uno dei due (con cui è quasi inutile argomentare)

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue70 / 7070 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da The Pilot Sab 10 Ago 2013 - 14:47

loonar ha scritto:conosco un paio di forumisti che trovano "logiche" le argomentazioni del maggiore.
Peccato sia attivo solo uno dei due (con cui è quasi inutile argomentare)
Io modificherei il titolo (ma ovviamente regge solo in italiano): "Il pistola è civiltà".
Ecco un esempio di pistola che intendo.
"La pistola è civiltà" Berlusconi-corna
perchè almeno una scoppola l'ha presa, per questo è civiltà...

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah 
A vederlo, fa fuori chiunque... dalle risa.
Giusto per sdrammatizzare...

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
"La pistola è civiltà" Left_bar_bleue70 / 7070 / 70"La pistola è civiltà" Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

"La pistola è civiltà" Empty Re: "La pistola è civiltà"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.