Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

+7
Niques
Comunistaguevara
primaverino
BestBeast
ros79
The Pilot
Guin
11 partecipanti

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Guin Gio 4 Lug - 7:27

Viola è una donna fiera e dignitosa, ha tirato su una famiglia e per tutta la sua vita si è dedicata agli altri anche attraverso un forte impegno politico. Ora si trova in gravi condizioni economiche e di salute. Ma Viola non è una che si lamenti, e non è per questo che si è rivolta al giornale ma per raccontare la storia di sua figlia e l'influenza nefasta che l'ascolto di Radio Maria ha avuto su di lei . La donna fortemente provata dalla perdita del lavoro e dall'abbandono da parte di un compagno che lei aveva sostenuto per anni economicamente, cerca consolazione nell'ascolto delle parole di padre Livio.
Viola, cosa è accaduto a tua figlia?
Sinceramente non riesco a spiegarmelo, sono stata sempre molto discreta nei suoi confronti e ho lasciato che vivesse la sua vita, anche perché non avevo notato nessun segno di sofferenza.
Può darsi che delusioni e la perdita del lavoro abbiano contribuito notevolmente a causare dei disturbi. Forse per via della mancanza di amicizie e un isolamento voluto a causa delle difficoltà ha preso l'abitudine dell'ascolto di radio Maria, e a furia di ascoltare verità che ritengo addomesticate ad uso e consumo delle persona ingenue e in buona fede, tipo apparizioni della Madonna, demoni ecc..hanno portato ad avere una crisi "mistica" che la porta a credere di essere una persona privilegiata e ad essere lei stessa una veggente.
Chi ascoltava in particolare su questa radio?
Soprattutto padre Livio ( direttore di radio Maria)  con tutti i suoi infermi demoni ecc.. io lo chiamo signor Livio , per me non è padre di niente.
Per quanto tempo è andata avanti prima che tua figlia cominciasse a dare segni di squilibrio?
Almeno 2 anni.
E dopo cosa è accaduto?
Nello stesso periodo frequentava una chiesa di Cagliari e il suo padre spirituale pare la seguisse facendole credere che aveva poteri speciali, ad un certo punto mi spaventai quando vidi che rivolgendosi ad un quadro con l'immagine di Cristo parlava e si rispondeva a suo nome, naturalmente al tutto partecipava anche la Madonna e qualche defunto
mi spaventai chiamai il medico e si rifiutò di farsi curare a casa a quel punto ebbe una reazione violenta e fu ricoverata coattivamente.
Cercasti di contattare questo prete di Cagliari?
Lo chiamai e si rifiutava di parlarmi. Attraverso un suo collega gli feci sapere che se non mi avesse ricevuto in canonica ci saremmo incontrati in una caserma, a quel punto mi fissò un appuntamento, parlai con lui e naturalmente si discolpò dicendo che lui era convinto che fosse così per carattere . Quindi anziché chiamarmi e mettermi in guardia non lo fece anche se era in contatto con lei visto che aveva il numero del suo cellulare.
Qual è l'attuale situazione di tua figlia?
Dopo il primo ricovero, il tutto nel giro di un mese sembrò normalizzarsi. Tutto pareva procedere per il meglio. Qualche mese fa cominciò a lamentarsi col suo medico perché i medicinali la facevano ingrassare, pian piano questi medicinali furono diminuiti progressivamente sino a non essere più assunti. Dopo circa 2 mesi la vidi strana reagiva in modo vivace nei miei confronti sino a che un giorno uscì di casa e tornando tardissimo il giorno successivo anche peggio e improvvisamente cominciò nuovamente a parlare con i quadri.
Per farla breve si trova nuovamente i una clinica psichiatrica , devo dire che  nei mesi scorsi  ha ripreso ad ascoltare radio Maria anche durante la notte.
Cosa vorresti dire a chi sia disposto ad ascoltare?
Che mia figlia fa parte dei "piccoli " di evangelica memoria , e dovrebbe spaventare  un credente tanto più se rappresenta la gerarchia , far del male con i messaggi e le cose che vengono dette attraverso conversazioni ecc...su demoni e di questa MADONNA così chiacchierona che parla senza in realtà dire mai nulla di diverso. Tra l'altro nonostante esista una circolare di un Monsignore del Vaticano che parla apertamente di un gran commercio che gira intorno a queste presunte apparizioni. Ieri su Il Portico, giornale settimanale della diocesi di Cagliari che fa la pubblicità a questi viaggi a Medjugorje, ho letto che il pacchetto dell'offerta oltre i pasti e il soggiorno comprende anche l'apparizione della Madonna.
Tutto questo se non ci fosse da piangere, alle persone normali farebbe ridere l'idea che ci sia una Madonna che funziona a telecomando come un televisore.

Fonte

_________________
Ogni volta che qualcuno dice "io non credo in dio" da qualche parte c'è una suora che cade morta stecchita.
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Papata10
Guin
Guin
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.11.08

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da The Pilot Gio 4 Lug - 8:22

vomito 
 La mia risposta la metto nel topic "volare", e capirai perchè... http://atei.forumitalian.com/t3437p330-volare#255115
evillll evillll evillll
cwm23 cwm23 cwm23

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da ros79 Gio 4 Lug - 10:02

magari se l'avesse cresciuta facendogli capire che il cattolicesimo è una puttanata, sua figlia non sarebbe arrivata ad ascoltare radio maria.

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 41
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da BestBeast Gio 4 Lug - 12:32

ros79 ha scritto:magari se l'avesse cresciuta facendogli capire che il cattolicesimo è una puttanata, sua figlia non sarebbe arrivata ad ascoltare radio maria.

La stessa, esatta cosa che dico sempre anch'io (conosco un caso analogo).
Li tirano su a pane e cazzate e se vengono presi sul serio non gli sta bene? Ipocriti!

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue0 / 700 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da primaverino Gio 4 Lug - 12:57

BestBeast ha scritto:
ros79 ha scritto:magari se l'avesse cresciuta facendogli capire che il cattolicesimo è una puttanata, sua figlia non sarebbe arrivata ad ascoltare radio maria.

La stessa, esatta cosa che dico sempre anch'io (conosco un caso analogo).
Li tirano su a pane e cazzate e se vengono presi sul serio non gli sta bene? Ipocriti!

Non è mia intenzione rinfocolare nessuna polemica riguardo al rapporto causa-effetto, ma temo che anche in assenza di alcun input religioso questa persona sarebbe riuscita a farsi del male ugualmente. Semmai una "menzione speciale" se la merita il cosiddetto "padre spirituale" cagliaritano che non si è reso conto della gravità dello stato di salute mentale della poverina in questione.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue0 / 700 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Comunistaguevara Gio 4 Lug - 13:20

primaverino ha scritto:
BestBeast ha scritto:
ros79 ha scritto:magari se l'avesse cresciuta facendogli capire che il cattolicesimo è una puttanata, sua figlia non sarebbe arrivata ad ascoltare radio maria.

La stessa, esatta cosa che dico sempre anch'io (conosco un caso analogo).
Li tirano su a pane e cazzate e se vengono presi sul serio non gli sta bene? Ipocriti!

Non è mia intenzione rinfocolare nessuna polemica riguardo al rapporto causa-effetto, ma temo che anche in assenza di alcun input religioso questa persona sarebbe riuscita a farsi del male ugualmente. Semmai una "menzione speciale" se la merita il cosiddetto "padre spirituale" cagliaritano che non si è reso conto della gravità dello stato di salute mentale della poverina in questione.

No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.
Questo episodio mi ricorda la vicenda di Paul Hill.

Steven Weinberg ha scritto:Ci sono persone buone che fanno cose buone e persone cattive che fanno cose cattive, ma se volete trovare gente buona che faccia cose cattive, rivolgetevi alla religione
Comunistaguevara
Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 690
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 05.03.13

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da primaverino Gio 4 Lug - 13:41

Comunistaguevara ha scritto:

No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.


Infatti è notorio che tutti i credenti si comportano come la figlia di Viola o come il tuo amico.
Ottima analisi (come sempre, del resto...).
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue0 / 700 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Ospite Gio 4 Lug - 14:31

 
primaverino ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:

No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.


Infatti è notorio che tutti i credenti si comportano come la figlia di Viola o come il tuo amico.
Ottima analisi (come sempre, del resto...).
e pensa che c'è chi fa gli stessi ragionamenti col comunismo hihihihih

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da primaverino Gio 4 Lug - 14:57

jessica ha scritto: 
primaverino ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:

No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.


Infatti è notorio che tutti i credenti si comportano come la figlia di Viola o come il tuo amico.
Ottima analisi (come sempre, del resto...).
e pensa che c'è chi fa gli stessi ragionamenti col comunismo hihihihih

Non ti stupirai, vero?, se ti dico che non l'ho capita...fuma 
Vuoi dire che un fanatico "del cristo" straparla col quadro del Cristo e invece un fanatico tipo (uno a piacere) parla col quardo di Marx?...boh
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue0 / 700 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da The Pilot Gio 4 Lug - 15:05

A me 'sta storiaccia ricorda molto l'inizio del Don Chisciotte.

Ma almeno il Don Chisciotte è una forma di satira ante litteram, questa è realtà (purtroppo). wall2 

_________________
Governo ladro, piove! (C. Teja, 1861)
The Pilot
The Pilot
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1334
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.07.12

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da BestBeast Gio 4 Lug - 15:09

Quella ragazza avrebbe sicuramente trovato qualche altra valvola di sfogo per il suo disturbo.
Io mi riferisco al concetto di "esageratamente religioso", che a rigor di logica dovrebbe essere apprezzato, invece che destare quantomeno perplessità. 

Supponiamo che qualcuno firmi un atto di donazione del suo Bmw e di casa sua ad uno sconosciuto bisognoso richiedente, e che per questo vada a vivere sotto un ponte, per il resto dei suoi giorni. 
Sarebbe un grandioso segno di carità cristiana? 


Ma chi è il credente che spera d'aver un figlio che compia anche lui quelle gesta? Eppure lo si insegna ai propri figli, gli si instilla la devozione, l'ammirazione ed il rispetto per chi ha messo in pratica gli stessi comportamenti, come molti santi, padri della chiesa.

Non ci si dovrebbe lamentare, se qualcuno prende seriamente ciò che gli si insegna.
Francesco da Assisi l'ha fatto ed è santo. 
Mario del Tufello l'ha fatto e sta in clinica psichiatrica.
I suoi genitori pregano dio affinché guarisca.
Questa è una storiella esemplificativa, eppure anche i credenti distinguono con perplessità i "troppo religiosi"..

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2925
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue0 / 700 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Niques Gio 4 Lug - 15:45

primaverino ha scritto:
BestBeast ha scritto:
ros79 ha scritto:magari se l'avesse cresciuta facendogli capire che il cattolicesimo è una puttanata, sua figlia non sarebbe arrivata ad ascoltare radio maria.

La stessa, esatta cosa che dico sempre anch'io (conosco un caso analogo).
Li tirano su a pane e cazzate e se vengono presi sul serio non gli sta bene? Ipocriti!

Non è mia intenzione rinfocolare nessuna polemica riguardo al rapporto causa-effetto, ma temo che anche in assenza di alcun input religioso questa persona sarebbe riuscita a farsi del male ugualmente. Semmai una "menzione speciale" se la merita il cosiddetto "padre spirituale" cagliaritano che non si è reso conto della gravità dello stato di salute mentale della poverina in questione.

 Quoto!
Conosco un caso simile, Radio Maria danneggia un psiche già di per sé debole (radio maria, come potrebbe essere qualunque altra cosa, che ne so, la musica metal).
In ogni caso un verde a Bb!

_________________
- Sì... mi chiamano Mimì! Ma il mio nome è Lucia!
- Ebbè, ovvio. Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria 286704  Ma come avrò fatto a non capirlo?


[wow]custom: Sono stata la prima a mettere la firma scorrevole, 11, maaaaooooooo,cccccc,/t[/wow]
Niques
Niques
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6778
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue12 / 7012 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.10

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Ospite Gio 4 Lug - 15:48

Niques ha scritto:
primaverino ha scritto:
BestBeast ha scritto:
ros79 ha scritto:magari se l'avesse cresciuta facendogli capire che il cattolicesimo è una puttanata, sua figlia non sarebbe arrivata ad ascoltare radio maria.

La stessa, esatta cosa che dico sempre anch'io (conosco un caso analogo).
Li tirano su a pane e cazzate e se vengono presi sul serio non gli sta bene? Ipocriti!

Non è mia intenzione rinfocolare nessuna polemica riguardo al rapporto causa-effetto, ma temo che anche in assenza di alcun input religioso questa persona sarebbe riuscita a farsi del male ugualmente. Semmai una "menzione speciale" se la merita il cosiddetto "padre spirituale" cagliaritano che non si è reso conto della gravità dello stato di salute mentale della poverina in questione.

 Quoto!
Conosco un caso simile, Radio Maria danneggia un psiche già di per sé debole (radio maria, come potrebbe essere qualunque altra cosa, che ne so, la musica metal).
In ogni caso un verde a Bb!
si ma d'altronde per ascoltare fanzaga...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Ospite Gio 4 Lug - 15:50

primaverino ha scritto:
Non ti stupirai, vero?, se ti dico che non l'ho capita...fuma 
Vuoi dire che un fanatico "del cristo" straparla col quadro del Cristo e invece un fanatico tipo (uno a piacere) parla col quardo di Marx?...boh

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah 
no no... mi riferivo a questo:
No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Niques Gio 4 Lug - 15:51

Ma infatti è gente che sta già male, dicevo mgreen

_________________
- Sì... mi chiamano Mimì! Ma il mio nome è Lucia!
- Ebbè, ovvio. Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria 286704  Ma come avrò fatto a non capirlo?


[wow]custom: Sono stata la prima a mettere la firma scorrevole, 11, maaaaooooooo,cccccc,/t[/wow]
Niques
Niques
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6778
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue12 / 7012 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.10

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Niques Gio 4 Lug - 15:52

jessica ha scritto:
primaverino ha scritto:
Non ti stupirai, vero?, se ti dico che non l'ho capita...fuma 
Vuoi dire che un fanatico "del cristo" straparla col quadro del Cristo e invece un fanatico tipo (uno a piacere) parla col quardo di Marx?...boh

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah 
no no... mi riferivo a questo:
No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.

 E quelli che pogano e si tagliano sull'avambraccio la scritta slayer?

_________________
- Sì... mi chiamano Mimì! Ma il mio nome è Lucia!
- Ebbè, ovvio. Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria 286704  Ma come avrò fatto a non capirlo?


[wow]custom: Sono stata la prima a mettere la firma scorrevole, 11, maaaaooooooo,cccccc,/t[/wow]
Niques
Niques
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6778
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue12 / 7012 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.10

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Ospite Gio 4 Lug - 16:01

Niques ha scritto:
jessica ha scritto:
primaverino ha scritto:
Non ti stupirai, vero?, se ti dico che non l'ho capita...fuma 
Vuoi dire che un fanatico "del cristo" straparla col quadro del Cristo e invece un fanatico tipo (uno a piacere) parla col quardo di Marx?...boh

ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah 
no no... mi riferivo a questo:
No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.

 E quelli che pogano e si tagliano sull'avambraccio la scritta slayer?
no quelle sono tecniche di rilascio endorfinico cutaneo approvate dall'oms


per la cronaca, ogni tanto fanzaga lo ascolto pure io lookaroundlookaroundlookaround

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da primaverino Gio 4 Lug - 16:09

Eccellente spunto di riflessione, mon ami. (e non che mi aspettassi di meno da un "hombre" del tuo calibro...).wink.. 
BestBeast ha scritto:
1) Quella ragazza avrebbe sicuramente trovato qualche altra valvola di sfogo per il suo disturbo.
2) Io mi riferisco al concetto di "esageratamente religioso", che a rigor di logica dovrebbe essere apprezzato, invece che destare quantomeno perplessità. 
3) Supponiamo che qualcuno firmi un atto di donazione del suo Bmw e di casa sua ad uno sconosciuto bisognoso richiedente, e che per questo vada a vivere sotto un ponte, per il resto dei suoi giorni. 
Sarebbe un grandioso segno di carità cristiana? 
4) Ma chi è il credente che spera d'aver un figlio che compia anche lui quelle gesta? 5) Eppure lo si insegna ai propri figli, gli si instilla la devozione, l'ammirazione ed il rispetto per chi ha messo in pratica gli stessi comportamenti, come molti santi, padri della chiesa.
6) Non ci si dovrebbe lamentare, se qualcuno prende seriamente ciò che gli si insegna.
7) Francesco da Assisi l'ha fatto ed è santo. 
8) Mario del Tufello l'ha fatto e sta in clinica psichiatrica.
I suoi genitori pregano dio affinché guarisca.
Questa è una storiella esemplificativa, eppure anche i credenti distinguono con perplessità i "troppo religiosi"..

1) Fuori discussione. Infatti contestavo l'equazione "credente=psicopatico" nell'accezione in cui se nessuno avesse inventato le religioni non esisterebbero gli psicopatici (che è chiaro che è una vaccata, ma non per tutti, mi pare...)wink.. 
2) E' come (permettimi un semplice paragone) se tuo figlio a cinque anni parla già correttamente sette lingue... Oppure a sette anni ti dice che vuole fare (da grande) "fisica teorica"... Permetti che un minimo di perplessità ti possa "contaminare"? Per alcuni è "normale" essere "eccezionali", ma il contesto nel quale sei inserito abbisogna di tempo per metabolizzare questa tua "eccezionalità", comprendi?
Perché a quell'età (quasi) nessun bambino ti risponde così... Questioni di "standard" a mio modesto pensare...
3) Oggigiorno sarebbe visto come un preclaro segno di "squilibrio mentale".
Ma approfondendo il concetto e contestualizzando una (ipotetica) e determinabile situazione si potrebbe addivenire ad un razionalizzazione "in merito".
Mi perdonerete se (more solito) vi ragguaglierò sui miei più "intimi sentori", ma debbo confessare di aver sempre (dai diciott'anni e sino a ieri, perlomeno) creduto nel "valore" del lavoro. Oggi, cari amici, vi confesso, senza remora alcuna, che se trovassi il classico "cinese con la grana" che mi rileva "attività e muri" mi ritirerei a vita privata in un quasi-eremo (tipo Tata Avalon) e basterei a me stesso ed ai miei cari che (eventualmente) desiderino condividere una nuova esperienza... Sennò "ognun per sé e Dio (eventuale) per tutti"...
4) Nessuno. Starebbe poi a coloro medesimi, gestire un'eventualità tanto "gravosa"...
5) Appunto. Sono idealizzazioni, non esortazioni. Permettimi, caro amico di sdrammatizzare il "pesante" argomento con una (vecchisssima) barzelletta.
C'è un tale (della mia età) che dice al figlio (ventenne): "E basta! Passi le tue giornate senza combinar nulla! Prendi esempio dai Grandi del passato... Napoleone, alla tua età era già un valente Generale!..."
E il figlio: "E pensa, papà, che alla tua era già Imperatore...".
6) Difatti è sempre una questione di equilibrio. E ciò può essere esercitato/insegnato ai propri figli indipendentemente dall'orientamento filosofico/fuffologico etc...
A meno che non si dimostri che gli "spostati" siano prevelentemente annoverabili tra i religiosi... Mi par di no. IMHO, of course...
7) Beh (perdona l'alleggerimento...). Non puoi pensare che tutti quelli che fanno i calciatori diventino automaticamente dei "fuoriclasse"...
8) Non conosco il caso che hai proposto (limite mio e poi ho risposto "di getto", ancorché con i miei tempi da "bradipo tridattilo"...).
Nessuno mette in dubbio che la religiosità possa essere propedeutica ad una forma di "schizofrenia", "pazzia" o malattia mentale "sui generis". Ma ricorda l'antica parabola: "se poni il seme sul granito, non nasce niente", se di mezzo ai rovi, "nasce e muore in poco tempo", Se sulla "buona terra" ne godrai i frutti. (libera interpretazione, ça-va sans dire...). wink.. 
L'importante è di non far di tutta l'erba "un fascio".
E di non lasciarsi andare a "comode scelte" che identificano il diverso da te in quanto "nemico".

Cosa ne pensi?
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue0 / 700 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Comunistaguevara Gio 4 Lug - 18:17

primaverino ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:

No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.


Infatti è notorio che tutti i credenti si comportano come la figlia di Viola o come il tuo amico.
Ottima analisi (come sempre, del resto...).

 
Infatti è notorio che tutti i pazzi dimostrano la loro pazzia come la figlia di Viola o come il tuo amico.
Ottima analisi (come sempre, del resto...).
Comunistaguevara
Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 690
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 05.03.13

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da primaverino Gio 4 Lug - 18:21

Comunistaguevara ha scritto:
primaverino ha scritto:

No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.


Infatti è notorio che tutti i credenti si comportano come la figlia di Viola o come il tuo amico.
Ottima analisi (come sempre, del resto...).

Non ho amici (né conoscenti) pazzi. a differenza tua e del tizio che vedi tutte le mattine allo specchio.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue0 / 700 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Ospite Gio 4 Lug - 18:26

Evitate gli interventi ad personam, per piacere. Vale anche per il thread sul comunismo.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Comunistaguevara Gio 4 Lug - 18:49

primaverino ha scritto:Eccellente spunto di riflessione, mon ami. (e non che mi aspettassi di meno da un "hombre" del tuo calibro...).wink.. 
BestBeast ha scritto:
1) Quella ragazza avrebbe sicuramente trovato qualche altra valvola di sfogo per il suo disturbo.
2) Io mi riferisco al concetto di "esageratamente religioso", che a rigor di logica dovrebbe essere apprezzato, invece che destare quantomeno perplessità. 
3) Supponiamo che qualcuno firmi un atto di donazione del suo Bmw e di casa sua ad uno sconosciuto bisognoso richiedente, e che per questo vada a vivere sotto un ponte, per il resto dei suoi giorni. 
Sarebbe un grandioso segno di carità cristiana? 
4) Ma chi è il credente che spera d'aver un figlio che compia anche lui quelle gesta? 5) Eppure lo si insegna ai propri figli, gli si instilla la devozione, l'ammirazione ed il rispetto per chi ha messo in pratica gli stessi comportamenti, come molti santi, padri della chiesa.
6) Non ci si dovrebbe lamentare, se qualcuno prende seriamente ciò che gli si insegna.
7) Francesco da Assisi l'ha fatto ed è santo. 
8) Mario del Tufello l'ha fatto e sta in clinica psichiatrica.
I suoi genitori pregano dio affinché guarisca.
Questa è una storiella esemplificativa, eppure anche i credenti distinguono con perplessità i "troppo religiosi"..

1) Fuori discussione. Infatti contestavo l'equazione "credente=psicopatico" nell'accezione in cui se nessuno avesse inventato le religioni non esisterebbero gli psicopatici (che è chiaro che è una vaccata, ma non per tutti, mi pare...)wink.. 
2) E' come (permettimi un semplice paragone) se tuo figlio a cinque anni parla già correttamente sette lingue... Oppure a sette anni ti dice che vuole fare (da grande) "fisica teorica"... Permetti che un minimo di perplessità ti possa "contaminare"? Per alcuni è "normale" essere "eccezionali", ma il contesto nel quale sei inserito abbisogna di tempo per metabolizzare questa tua "eccezionalità", comprendi?
Perché a quell'età (quasi) nessun bambino ti risponde così... Questioni di "standard" a mio modesto pensare...
3) Oggigiorno sarebbe visto come un preclaro segno di "squilibrio mentale".
Ma approfondendo il concetto e contestualizzando una (ipotetica) e determinabile situazione si potrebbe addivenire ad un razionalizzazione "in merito".
Mi perdonerete se (more solito) vi ragguaglierò sui miei più "intimi sentori", ma debbo confessare di aver sempre (dai diciott'anni e sino a ieri, perlomeno) creduto nel "valore" del lavoro. Oggi, cari amici, vi confesso, senza remora alcuna, che se trovassi il classico "cinese con la grana" che mi rileva "attività e muri" mi ritirerei a vita privata in un quasi-eremo (tipo Tata Avalon) e basterei a me stesso ed ai miei cari che (eventualmente) desiderino condividere una nuova esperienza... Sennò "ognun per sé e Dio (eventuale) per tutti"...
4) Nessuno. Starebbe poi a coloro medesimi, gestire un'eventualità tanto "gravosa"...
5) Appunto. Sono idealizzazioni, non esortazioni. Permettimi, caro amico di sdrammatizzare il "pesante" argomento con una (vecchisssima) barzelletta.
C'è un tale (della mia età) che dice al figlio (ventenne): "E basta! Passi le tue giornate senza combinar nulla! Prendi esempio dai Grandi del passato... Napoleone, alla tua età era già un valente Generale!..."
E il figlio: "E pensa, papà, che alla tua era già Imperatore...".
6) Difatti è sempre una questione di equilibrio. E ciò può essere esercitato/insegnato ai propri figli indipendentemente dall'orientamento filosofico/fuffologico etc...
A meno che non si dimostri che gli "spostati" siano prevelentemente annoverabili tra i religiosi... Mi par di no. IMHO, of course...
7) Beh (perdona l'alleggerimento...). Non puoi pensare che tutti quelli che fanno i calciatori diventino automaticamente dei "fuoriclasse"...
8) Non conosco il caso che hai proposto (limite mio e poi ho risposto "di getto", ancorché con i miei tempi da "bradipo tridattilo"...).
Nessuno mette in dubbio che la religiosità possa essere propedeutica ad una forma di "schizofrenia", "pazzia" o malattia mentale "sui generis". Ma ricorda l'antica parabola: "se poni il seme sul granito, non nasce niente", se di mezzo ai rovi, "nasce e muore in poco tempo", Se sulla "buona terra" ne godrai i frutti. (libera interpretazione, ça-va sans dire...). wink.. 
L'importante è di non far di tutta l'erba "un fascio".
E di non lasciarsi andare a "comode scelte" che identificano il diverso da te in quanto "nemico".

Cosa ne pensi?

1) Se le religioni non esistessero i pazzi esisterebbero comunque e questo è evidente!
Quello che io sostengo è che anche la religione sia una forma di pazzia.
2) Nell' esempio si parla di persone adulte. Quindi i tuoi esempi primaverino non hanno senso. E comuque non mi pare che le religioni abbiano mai condannato che un moccioso possa essere super devoto e farsi esplodere per difende il Corano (per esempio, ma vale per tutte le religioni). Mentre che un bambino parli 7 lingue non è naturale.
3) hai dato un opinione personale mi sembra, non risposto come avrebbe fatto un cristiano, o sbaglio (sono contento che sei in grado di pensare autonomamente, molti religiosi non ce la fanno)?
4) Se l' atto è un atto di normale generosità cristiana (nel punto 3 non lo hai specificato) tutti i credenti dovrebbero volere un figlio simile.
5) Altra opinione personale. Nella chiesa nessuno idealizza nessuno. Non mi pare che sia mai accaduto ciò, anzi se il soggetto in questione non viene lettaralmente imitato non sei un buon religioso. D' altronde se non fosse cosi come andrebbe idealizzata la terribile storia di Abramo che tenta di sgozzare il figlio?! Come una allegoria? Molto istruttiva.
Io ritengo che non esistano gli estremisti religiosi. Gli estremisti in realtà non sono altro che dei veri e sinceri religiosi. Non esiste il religioso moderato, esso è solo qualcuno che pensa con la propria testa e si distacca dalla sua religione su molti punti di vista. Per questo la religione "moderata" favorisce il fanatismo.
Gli islamici che si fanno esplodere seguoo i precetti del Corano. Sono dei buoni religiosi per eccellenza!
6) Stesso discorso che ho fatto nel 5.
A me comunque pare di si, i pazzi esistono da sempre, la religione è una forma di pazzia. E' una malattia mematica.
7) Appunto. I fuoriclasse sono solo i grandi calciatori. Quelli bravi.
Allo stesso modo i cosiddetti "fanatici" sono i veri religiosi, quelli bravi. I santi.
8) Gia risposto nei punti precedenti. Non faccio nessuna scelta in modo soggettivo. Mi baso sulla scienza quando scrivo quello che ho asserito nei punti precedenti.
Non mi sembra che i pazzi siano anche inteligenti, deve essere per questo che i religiosi hanno un QI inferiori agli atei.

Se una persona ha un amico immaginario è pazzo. Se tante persone hanno lo stesso amico immaginario è religione
Comunistaguevara
Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 690
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 05.03.13

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Comunistaguevara Gio 4 Lug - 18:50

primaverino ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:
primaverino ha scritto:

No.
E' proprio la religione a essere una malattia mentale.
Conosco un amico che piu volte ha seriamente rischiato di farsi del male per motivi religiosi, da quando ha abbandonato il cattolicesimo si sente piu felice e tranquillo, non ha mai più avuto episodi simili.


Infatti è notorio che tutti i credenti si comportano come la figlia di Viola o come il tuo amico.
Ottima analisi (come sempre, del resto...).

Non ho amici (né conoscenti) pazzi. a differenza tua e del tizio che vedi tutte le mattine allo specchio.

Non è sempre facile individuare la pazzia. Non esiste una sola forma con cui si presenta.
Comunistaguevara
Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 690
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 05.03.13

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da primaverino Gio 4 Lug - 22:44

Comunistaguevara ha scritto:

1) Se le religioni non esistessero i pazzi esisterebbero comunque e questo è evidente!
Quello che io sostengo è che anche la religione sia una forma di pazzia.
2) Nell' esempio si parla di persone adulte. Quindi i tuoi esempi primaverino non hanno senso. E comuque non mi pare che le religioni abbiano mai condannato che un moccioso possa essere super devoto e farsi esplodere per difende il Corano (per esempio, ma vale per tutte le religioni). Mentre che un bambino parli 7 lingue non è naturale.
3) hai dato un opinione personale mi sembra, non risposto come avrebbe fatto un cristiano, o sbaglio (sono contento che sei in grado di pensare autonomamente, molti religiosi non ce la fanno)?
4) Se l' atto è un atto di normale generosità cristiana (nel punto 3 non lo hai specificato) tutti i credenti dovrebbero volere un figlio simile.
5) Altra opinione personale. Nella chiesa nessuno idealizza nessuno. Non mi pare che sia mai accaduto ciò, anzi se il soggetto in questione non viene lettaralmente imitato non sei un buon religioso. D' altronde se non fosse cosi come andrebbe idealizzata la terribile storia di Abramo che tenta di sgozzare il figlio?! Come una allegoria? Molto istruttiva.
Io ritengo che non esistano gli estremisti religiosi. Gli estremisti in realtà non sono altro che dei veri e sinceri religiosi. Non esiste il religioso moderato, esso è solo qualcuno che pensa con la propria testa e si distacca dalla sua religione su molti punti di vista. Per questo la religione "moderata" favorisce il fanatismo.
Gli islamici che si fanno esplodere seguoo i precetti del Corano. Sono dei buoni religiosi per eccellenza!
6) Stesso discorso che ho fatto nel 5.
A me comunque pare di si, i pazzi esistono da sempre, la religione è una forma di pazzia. E' una malattia mematica.
7) Appunto. I fuoriclasse sono solo i grandi calciatori. Quelli bravi.
Allo stesso modo i cosiddetti "fanatici" sono i veri religiosi, quelli bravi. I santi.
8) Gia risposto nei punti precedenti. Non faccio nessuna scelta in modo soggettivo. Mi baso sulla scienza quando scrivo quello che ho asserito nei punti precedenti.
Non mi sembra che i pazzi siano anche inteligenti, deve essere per questo che i religiosi hanno un QI inferiori agli atei.

Se una persona ha un amico immaginario è pazzo. Se tante persone hanno lo stesso amico immaginario è religione

1) Sostieni ciò che ti pare.
2) Riformula meglio: non si capisce.
3) Evidentemente fa specie che un cristiano possa pensare con la propria testa. Non mi sorprende. Mi soprpenderei se un comunista fosse in grado di fare altrettanto.
4) Ciò sarebbe vero se i cristiani fossero dei "robottini" anche nel mondo reale.
5) Contorto e poco chiaro. Riformula.
6) L'hai già detto. Non è che se ripeti il concetto si capisce meglio.
7) Se per te santo=fanatico allora hai senz'altro ragione.
8) Ecco una differenza sostanziale tra noi due. Io a differenza tua compio SEMPRE scelte soggettive. E me ne sbatto di qualsiasi "ipse dixit".
E quand'anche il mio QI fosse inferiore alla media (non lo so, sinceramente) non basterebbe a togliermi il sonno. Non ho miti; nemmeno quello del "QI".
Continua pure a galoppare nelle praterie della tua fantasia, amico...
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue0 / 700 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Minsky Ven 5 Lug - 8:19

primaverino ha scritto:...
Primaverino, se puoi dirlo, tu preghi? In caso affermativo, potresti dare una breve descrizione di come fai?
Grazie.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24013
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria Empty Re: Mia figlia ricoverata per colpa di Radio Maria

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.