Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

3 partecipanti

Andare in basso

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Empty Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

Messaggio Da Ludwig von Drake Mar 10 Mar 2009 - 9:28

TORINO - Un padre di 47 anni, Lorenzo Bollati, e la figlia di 16 anni sono stati accoltellati per strada a Torino. L'uomo è morto, mentre la ragazza, gravemente ferita all'addome, è ricoverata all'ospedale Don Giovanni Bosco, dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico. L'aggressione è avvenuta in via Monte Rosa, nei pressi dello stesso ospedale Don Bosco, nel popolare quartiere di Barriera di Milano. I primi ad intervenire in aiuto delle due vittime dell'aggressione sono stati dei paramedici in servizio al pronto soccorso del nosocomio (LEGGI il loro racconto). L'autore dell'accoltellamento, Antonio Olivieri, è un 43enne italiano, incensurato, che risulta in cura ai servizi psichiatrici.

LA RICOSTRUZIONE - Le informazioni su quanto accaduto sono ancora discordanti. Secondo una prima ricostruzione, il padre stava recuperando l'auto parcheggiata quando ha visto un uomo che cercava di aprirla. Alla domanda su cosa stesse facendo, il tizio che armeggiava con la serratura si è rivoltato di scatto e ha colpito violentemente l'uomo alla pancia con un coltello causandogli ferite mortali. A quel punto la figlia si sarebbe scagliata contro l'aggressore del padre che ha poi infierito anche contro di lei con un altro colpo di coltello che l'avrebbe raggiunta alle gambe e all'addome. Secondo un'altra versione, padre e figlia si trovavano già in auto al momento dell'arrivo dello sconosciuto, che avrebbe dunque intimato loro di scendere nel tentativo di rapinare la vettura. Ne sarebbe poi nata una colluttazione da cui la tragedia. Il fatto che l'uomo sia in cura per problemi psichiatrici lascia in ogni caso aperta l'ipotesi che possa essersi trattato di un raptus slegato da eventuali mire sull'auto.
LA FUGA E L'ARRESTO - Quello che invece è certo è che l'autore dell'aggressione ha poi tentato la fuga ma è stato fermato da una pattuglia di vigili urbani in via Botticelli: gli agenti hanno notato che aveva gli abiti ancora sporchi di sangue e che, a quanto sembra, stava cercando di cambiarsi. Dopo il fermo è stato portato al comando in corso XI febbraio. Sulla vicenda ancora tutta da chiarire nei dettagli indaga anche la polizia. Nel corso di un interrogatorio, Olivieri avrebbe ammesso di avere agito perché interessato all'auto.
IL CORDOGLIO DEL SINDACO - Il sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, ha manifestato il cordoglio della città alla famiglia di Lorenzo Bollati. «Esprimo l'apprezzamento per il rapido intervento delle forze dell'ordine - ha dichiarato il primo cittadino -, e per l'operazione congiunta di polizia, carabinieri e polizia municipale che ha consentito di assicurare alla giustizia l'autore del folle gesto».

09 marzo 2009 (ultima modifica: 10 marzo 2009)

http://www.corriere.it/cronache/09_marzo_09/padre_e_figlia_torino_1b3a01fe-0caf-11de-aa9b-00144f02aabc.shtmlù
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Empty Re: Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

Messaggio Da ros79 Mar 10 Mar 2009 - 19:41

siamo in un mondo di bestie che fanno finta di non esserlo di essere dei "civili" e più falsano la loro natura più esce fuori la bestialità. ma dico io se non era meglio rimanere scimmie....

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Empty Re: Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

Messaggio Da Ludwig von Drake Mer 11 Mar 2009 - 8:21

ros79 ha scritto:siamo in un mondo di bestie che fanno finta di non esserlo di essere dei "civili" e più falsano la loro natura più esce fuori la bestialità. ma dico io se non era meglio rimanere scimmie....
A volte, Ros, ho come l'impressione che le brave persone siano diventate quasi tutte dei teorici. Tutte a parlare e a discutere di ciò che è meglio fare, in stile uomini e donne, eppure che scompaiono quando è il momento di dare una mano. Spesso, invece, vedo poi intervenire e fare la cosa (secondo me) corretta, persone che normalmente non parlano, che non si schierano e che non sembrano affatto interessati a discussioni teoriche su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.

So bene che può sembrare (e forse è) un discorso qualunquista, ma è quello che vedo con i miei occhi.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Empty Re: Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

Messaggio Da ros79 Gio 12 Mar 2009 - 18:46

ERRI8013 ha scritto:
ros79 ha scritto:siamo in un mondo di bestie che fanno finta di non esserlo di essere dei "civili" e più falsano la loro natura più esce fuori la bestialità. ma dico io se non era meglio rimanere scimmie....
A volte, Ros, ho come l'impressione che le brave persone siano diventate quasi tutte dei teorici. Tutte a parlare e a discutere di ciò che è meglio fare, in stile uomini e donne, eppure che scompaiono quando è il momento di dare una mano. Spesso, invece, vedo poi intervenire e fare la cosa (secondo me) corretta, persone che normalmente non parlano, che non si schierano e che non sembrano affatto interessati a discussioni teoriche su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.

So bene che può sembrare (e forse è) un discorso qualunquista, ma è quello che vedo con i miei occhi.
...mmm....le brave persone teorici?...come quelli di uomini e donne...??? oddio ci sono un pò di cose che non mi quadrano lookaround
cosa intendi dire Erri? scusa ma proprio non ho capito...cosa c'entra il parlare o meno con l'essere civili?
se poi mi fai un discorso sui perbenisti...ok sono d'accordo... ok

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Empty Re: Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

Messaggio Da Ludwig von Drake Ven 13 Mar 2009 - 8:41

ros79 ha scritto:(...) cosa intendi dire Erri? scusa ma proprio non ho capito...cosa c'entra il parlare o meno con l'essere civili? (...)
Cerco di spiegarmi meglio:

stavo per scontrarmi con un tizio, che veniva in controsenso, lui si rifiuta di tornare indietro ed io altrettanto (attenzione: io ero nel mio senso di marcia). A questo punto faccio bloccare tutto il traffico, il tizio scende dalla macchina, io faccio altrettanto, quando stiamo per arrivare alle mani, l'unico (attenzione l'unico in una fila interminabile di macchine) ad intervenire è un contadino con una macchina mezza scassata che non parlava neanche bene l'italiano. All'intervento dell'altra persona il tizio risale in macchina e se ne torna indietro.

Non so se l'esempio risulta calzante...
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Empty Re: Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

Messaggio Da ros79 Ven 13 Mar 2009 - 13:02

ERRI8013 ha scritto:
ros79 ha scritto:(...) cosa intendi dire Erri? scusa ma proprio non ho capito...cosa c'entra il parlare o meno con l'essere civili? (...)
Cerco di spiegarmi meglio:

stavo per scontrarmi con un tizio, che veniva in controsenso, lui si rifiuta di tornare indietro ed io altrettanto (attenzione: io ero nel mio senso di marcia). A questo punto faccio bloccare tutto il traffico, il tizio scende dalla macchina, io faccio altrettanto, quando stiamo per arrivare alle mani, l'unico (attenzione l'unico in una fila interminabile di macchine) ad intervenire è un contadino con una macchina mezza scassata che non parlava neanche bene l'italiano. All'intervento dell'altra persona il tizio risale in macchina e se ne torna indietro.

Non so se l'esempio risulta calzante...
è calzante, ma credo sia un caso, nel senso che non è sempre così. purtroppo l'essere umano ha una gran voglia di prevaricare, questo è il male. ovvio che esistono persone più educate ed altre meno anzi altre per niente e la cultura non c'entra. tu hai trovato un uomo poco dotto ma molto umano, esistono uomini poco dotti ma terribli come esistono persone erudite maleducate ed altre cordiali. il fatto è che non c'entra il modo in cui generalmente sei secondo me, taciturno,logorroico, dotto o meno, ma la profonda convinzione che ci si debba rispettare perchè l'eguaglianza dovrebbe essere un valore primario per l'essere civili.
l'arroganza nasce dall'errata convinzione di essere dalla parte della ragione (concetto assolutamente relativo).

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1139
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Empty Re: Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

Messaggio Da munsignurMarcinkus Ven 13 Mar 2009 - 13:17

ros79 ha scritto:
ERRI8013 ha scritto:
ros79 ha scritto:(...) cosa intendi dire Erri? scusa ma proprio non ho capito...cosa c'entra il parlare o meno con l'essere civili? (...)
Cerco di spiegarmi meglio:

stavo per scontrarmi con un tizio, che veniva in controsenso, lui si rifiuta di tornare indietro ed io altrettanto (attenzione: io ero nel mio senso di marcia). A questo punto faccio bloccare tutto il traffico, il tizio scende dalla macchina, io faccio altrettanto, quando stiamo per arrivare alle mani, l'unico (attenzione l'unico in una fila interminabile di macchine) ad intervenire è un contadino con una macchina mezza scassata che non parlava neanche bene l'italiano. All'intervento dell'altra persona il tizio risale in macchina e se ne torna indietro.

Non so se l'esempio risulta calzante...
è calzante, ma credo sia un caso, nel senso che non è sempre così. purtroppo l'essere umano ha una gran voglia di prevaricare, questo è il male. ovvio che esistono persone più educate ed altre meno anzi altre per niente e la cultura non c'entra. tu hai trovato un uomo poco dotto ma molto umano, esistono uomini poco dotti ma terribli come esistono persone erudite maleducate ed altre cordiali. il fatto è che non c'entra il modo in cui generalmente sei secondo me, taciturno,logorroico, dotto o meno, ma la profonda convinzione che ci si debba rispettare perchè l'eguaglianza dovrebbe essere un valore primario per l'essere civili.
l'arroganza nasce dall'errata convinzione di essere dalla parte della ragione (concetto assolutamente relativo).

Purtroppo l'automobile sembra che si riveli oltre che un mezzo per la locomozione anche un vero e proprio "mezzo" per misurare il livello di senso civico di una persona.
Molti incidenti potrebbero essere evitati avendo un maggior rispetto per gli altri, cercando di essere altruisti e non pensando solo a se stessi, cioè del tipo: "Fatemi passare che ho fretta!"
munsignurMarcinkus
munsignurMarcinkus
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 14
Località : Monte Athos
SCALA DI DAWKINS :
Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Left_bar_bleue40 / 7040 / 70Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.12.08

Torna in alto Andare in basso

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Empty Re: Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

Messaggio Da Ludwig von Drake Dom 15 Mar 2009 - 21:47

munsignurMarcinkus ha scritto:Purtroppo l'automobile sembra che si riveli oltre che un mezzo per la locomozione anche un vero e proprio "mezzo" per misurare il livello di senso civico di una persona.

Molti incidenti potrebbero essere evitati avendo un maggior rispetto per gli altri, cercando di essere altruisti e non pensando solo a se stessi, cioè del tipo: "Fatemi passare che ho fretta!"
Non hai idea di quanti deficienti becco convinti di saper guidare, che vanno di corsa senza che ce ne sia alcun motivo... e la cosa peggiore è che spesso sono in macchina con loro e alla domanda "ma cosa hai da fare di così urgente" non c'è risposta...

Comunque, sembra che l'auto scateni gli istinti più inconfessati... al riparo della carrozzeria le persone si sentono, evidentemente, protette e quindi non esitano a fare cose che normalmente non farebbero.

Vedi quanti mandano a quel paese una persona che hanno di fronte e vedi quanti lo fanno in auto.
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Left_bar_bleue0 / 700 / 70Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo? Empty Re: Padre morto, figlia gravemente ferita... ma in che razza di mondo siamo?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.