Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

strategia della tensione

+11
Griiper McCloubit
Johnny Holubice
BestBeast
Minsky
Cosworth117
Akka
alec
notimenowhere
silvio
loonar
delfi68
15 partecipanti

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Successivo

Andare in basso

strategia della tensione Empty strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Dom 13 Mag 2012 - 21:30

Quando le sinistre stroiche stavano sorpassando il centro cattolico e il socialismo era la sua stampella, scoppiarono le bombe.
Quando Berlusconi doveva raccogliere i consensi e modulare gli equilibri di potere scoppiarono le bombe.
Oggi, che la societa' civile sta soverchiando i sistemi politico/mafioso/affaristici ritorna il terrorismo. E scoppieranno le bombe!


Qui Prodest.

Bisogna sempre chiedersi a chi giova un azione per scovare un colpevole! Cosi lavora lo sbirro e il magistrato no?

C'e' una grande forza popolare non allineata che avanza, dal M5S a un IdV che si fa sempre piu' intrusivo, un disamore verso la politica e l'insorgere del dubbio nella testa degli elettori che i partiti davvero non servono a un beneamato cazzo..

E cambiano voto o non votano.

Se scoppiano le bombe sapete cosa sucecde? ..che il popolo inizia ad avere paura, la tensione si impadrnisce delle menti e la gente, e' provata, teme i cambiamenti.

Prima non scopiavano le bombe, adesso con queti squilibri, con questo azzardo elettorale si.
E quindi?..e quindi la gente e' indotta a rivotare i cosidetti "moderati" di sempre..

Quindi le bombe chi le mette?..chi sta andando a vincere e la tensione sociale non giova, o chi sta andando a perdere e la tensione sociale giova?

Io indagherei su chi trae giovamento. E chi giova della tensione e' il sistema partitocratico, e lo stato di polizia, sono i Manganelli, i casini gli alfani e i bersani.

Le bombe le mette lo stato! Le ha sempre messe..e le rimettera' a brevissimo giro di posta..

I bombaroli non li hanno mai presi..l'avete notato? Loggia, Italicus, Fontana, Bologna, Georgofili...


Non dobbiamo cadere nella trappola del sistema politico/poliziesco. Sono dei delinquenti e agiscono da delinquenti!

Chi vince non mette bombe, chi perde mette bombe. E' la storia e la logica che ce lo dovrebbe far capire...

Qualche gambizzato e' solo l'aperitivo..tenetevi lontano dai treni affollati..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Dom 13 Mag 2012 - 21:36

... paranoie ...
strategia della tensione Jackie10

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Dom 13 Mag 2012 - 21:42

Io tre mesi fa avevo gia' dedotto, con logica, un ritorno del terrorismo..non mi sono sbagliato nemmeno nei tempi.

Ma perche' e' ovvio. E' storia.

Sono sicurissimo che scoppieranno delle bombe. La Cancellieri sta sera ha parlato di ESERCITO in difesa dal terrorismo..e l'ammiraglio capoi di stato maggiore ha assicurato che l'esercito e' pronto.
Manganelli si sfrega le mani..e alla commissione sui servizi segreti c'e' D'Alema!!! L'uomo di sinistra piu' marcio e lercio della storia..

Azz..hanno appena sparato a un coglione qualsiasi e gia' si spamma la tensione. Se i sondaggi non mutano, arriveranno certamente ad alzare la tensione, non possono arrivare alle prossime elezioni politiche in questo stato di cose..devono spaventare chi ha dei dubbi..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Dom 13 Mag 2012 - 21:45

Gli anarchici in polo e pantaloni di fustagno è parecchio che fanno esplodere bombette non ci vedo nessuna escalation in corso... fisiologica sovversione statale.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da silvio Dom 13 Mag 2012 - 21:53

Il fatto è che il Governo e compagnia non aspettano altro per reprimere il dissenso contro una politica antipopolare.
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Dom 13 Mag 2012 - 21:55

Ma davvero vedete tensioni nelle università e nelle fabbriche politicizzate come negli anni 70? Ma una visita dall'oculista l'avete fatta ultimamente?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da silvio Dom 13 Mag 2012 - 22:07

Darrow ha scritto:



Ma davvero vedete tensioni nelle università e nelle fabbriche politicizzate come negli anni 70? Ma una visita dall'oculista l'avete fatta ultimamente?

Per la prima volta sono in difficoltà classi sociali contrapposte, non era così negli anni 70. Oggi in misura diversa li mette quasi sullo stesso piano, non mi stupirei in futuro id vedere una protesta unita fatta da classi contrapposte, con necessità diverse, ma di fondo accumunate per il sopravvivere.
Il Governo deve cedere su tutta la linea, cosa che non può fare e non ha intenzione di fare, quindi vuole dare un segnale forte per una legalità oramai ingiusta.

silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da notimenowhere Dom 13 Mag 2012 - 22:17

Darrow ha scritto:Ma davvero vedete tensioni nelle università e nelle fabbriche politicizzate come negli anni 70? Ma una visita dall'oculista l'avete fatta ultimamente?

Hai detto bene. Anni 70. Son passati 40 anni. A quei tempi le manifestazioni, le occupazioni erano quasi giornaliere. Oggi non è più così. Oggi si manifesta dietro una tastiera. Poi ogni tanto ci si conta in qualche rara manifestazione, spesso a mio parere ben "pilotata". Della serie: facciamoli sfogare un pò poi via, ritorno all'ovile".
Teste di cazzo a cui prudono le mani ci sono sicuramente. Come ci sono le infiltrazioni. E' sempre andata così ed ha sempre funzionato quindi non vedo perchè il "sistema" dovrebbe cambiare.
Il fenomeno 5 stelle è ancora troppo nuovo per capire che direzione prenderà.
Ma come ogni fenomeno politico che è esistito in Italia mi sa che alla lunga verrà inglobato nel "sistema" come è sempre stato.

_________________
Non è la via che è difficile. E' il difficile che è la via.
notimenowhere
notimenowhere
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 127
Età : 58
Occupazione/Hobby : Spalatore di bit
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue50 / 7050 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 02.01.12

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Dom 13 Mag 2012 - 22:18

NO..quelli erano movimenti veri..

Le bombe non le hanno mica messe gli studenti e nemmeno gli operai! Negli anni 70 come negli 80/90.

Non devi guardare in direzione del dissenso per cercare i bombaroli..ma dalla prte di chi perde le elezioni!

Universita' e protesta non centrano con le bombe!!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Dom 13 Mag 2012 - 22:25

I know, parlavo degli anni 70 perchè la gente i giovani in quel periodo volevano fare davvero qualcosa e gli operai idem, per questo lo stato ebbe paura e usò la tensione mettendo bombe a destra e amanca.
Ora ti sembra che i giovani e gli operai siano consapevoli e incazzati politicamente come gli anni 70?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Dom 13 Mag 2012 - 22:28

A no..su questo ti do ragione..

Il movimento popolare e' in gran parte ancora sotto anestesia totale..

Io parlo dei bombaroli occulti e mai scoperti. Quelli che lavorano per riattivare la tensione e la paura nei casi di stravolgimenti del voto..

L'antipolitica deve venire calmierata con la paura. Non ci sono ragioni logiche per convincere la gente a votare ancora UDC e simili se non la paura!

Spaventare e riportare sotto l'ala del vecchio politico chi pensava di azzardarsi sulla strada del cambio di voto..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Dom 13 Mag 2012 - 22:32

Ma io son convinto che adesso la gente è talmente rincoglionita che manco lo capisce che se mettono le bombe lo fanno per fargli votare UDC

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da alec Lun 14 Mag 2012 - 10:11

bisogna ricordarsi di distinguere le bombe stragistiche dai pacchi sorpresa mirati.
e le contestazioni in piazza anche con scontri e danneggiamenti dalle azioni idiote di infiltrati; a roma facilmente c'erano gli uni e gli altri: chi cercava di dirigere gli scontri fin sotto il senato e chi invece (probabilmente reclutato a pagamento tra la bassa manovalanza locale di stampo filo fascista) faceva esplodere macchine mettendo direttamente a repentaglio l'incolumità degli stessi manifestanti.

la strategia kossiga poi ha sempre funzionato in due direzioni:
da una parte ti rende noto il fatto che non si fa problemi ad usare provocatori per poi poter aumentare la repressione; dall'altra rendendoti questo noto fa da calmiere delegittimando (come manovrata o comunque controproducente) qualsiasi forma di dissenso che vada oltre lo sventolare qualche bandierina percorrendo in modo ordinato qualche kilometro di strada in città.
In realtà si cagano nelle braghe al pensiero che forme di disordine diffuso prendano piede e "giustamente" fanno un po' di propaganda per rendere nel caso accettabile l'uso dell'esercito (anche parlare di esercito è propaganda, tecnicamente quando usi carabinieri stai già impiegando l'esercito).


riguardo al tipo sparato, non era proprio il primo coglione passato di là, durante il governo berlusconi è stato uno dei promotori principali del nucleare, ed autore di dichiarazioni di questo tenore:

"In Giappone si sono registrati oltre diecimila morti, ma neppure uno
finora é dovuto agli incidenti nucleari" e "l'impatto ambientale del
nucleare è limitato, considerato che non c'è produzione di C02".

dal mio punto di vista si è trattato di un regolamento di conti tra terroristi di fazioni opposte. strategia della tensione 649521

_________________
in caso di sommossa è gradito l'abito scuro
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue69 / 7069 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Lun 14 Mag 2012 - 10:39

Non ho ancora deciso che posizione prendere su queste robe..

Vediamo come evolvono..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Lun 14 Mag 2012 - 19:24

BUFFONI

Vogliono tramutare la giornata dei ballottaggi come una riscossa terroristica..

http://it.notizie.yahoo.com/agguato-genova-stamani-sciopero-ansaldo-113101072--sector.html
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da Akka Sab 19 Mag 2012 - 3:09

finchè mandano i pacchi bomba a equitalia nessuno prende paura, solo equitalia, io invece, mi faccio na risata...

l' assurdo è che se mi fanno un accertamento mi fanno pagare arretrati e multa applicando fin da subito un tasso di interesse del 9%, se, contrariamente, io sono creditore dello stato, e per questo non pago i miei fornitori iniziando una catena disastrosa di mancati pagamenti, il tasso d' interesse applicato è 0%, e le attese durano anni con inoltre le spese legali!!con soldi prestati allo stato allo 0%! è un' assurdità indegna...

poi ovviamente non è colpa di equitalia, ma delle leggi cui sono tenuti ad attenersi...

_________________
''Spero di non sconvolgere troppo i fisici sperimentali se aggiungo che una buona regola è anche quella di non riporre eccessiva fiducia nei risultati sperimentali finchè non siano confermati dalla teoria''                          
                                                                                                                        
Akka
Akka
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4113
Età : 122
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue69 / 7069 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.12

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 9:38

E BOMBA FU...

STATO E MAFIA..come sempre solidarizano e terrorizzano la gente, non appena la gente comincia a non votare piu' come dovrebbe!!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 9:40

delfi68 ha scritto:Quando le sinistre stroiche stavano sorpassando il centro cattolico e il socialismo era la sua stampella, scoppiarono le bombe.
Quando Berlusconi doveva raccogliere i consensi e modulare gli equilibri di potere scoppiarono le bombe.
Oggi, che la societa' civile sta soverchiando i sistemi politico/mafioso/affaristici ritorna il terrorismo. E scoppieranno le bombe!


Qui Prodest.

Bisogna sempre chiedersi a chi giova un azione per scovare un colpevole! Cosi lavora lo sbirro e il magistrato no?

C'e' una grande forza popolare non allineata che avanza, dal M5S a un IdV che si fa sempre piu' intrusivo, un disamore verso la politica e l'insorgere del dubbio nella testa degli elettori che i partiti davvero non servono a un beneamato cazzo..

E cambiano voto o non votano.

Se scoppiano le bombe sapete cosa sucecde? ..che il popolo inizia ad avere paura, la tensione si impadrnisce delle menti e la gente, e' provata, teme i cambiamenti.

Prima non scopiavano le bombe, adesso con queti squilibri, con questo azzardo elettorale si.
E quindi?..e quindi la gente e' indotta a rivotare i cosidetti "moderati" di sempre..

Quindi le bombe chi le mette?..chi sta andando a vincere e la tensione sociale non giova, o chi sta andando a perdere e la tensione sociale giova?

Io indagherei su chi trae giovamento. E chi giova della tensione e' il sistema partitocratico, e lo stato di polizia, sono i Manganelli, i casini gli alfani e i bersani.

Le bombe le mette lo stato! Le ha sempre messe..e le rimettera' a brevissimo giro di posta..

I bombaroli non li hanno mai presi..l'avete notato? Loggia, Italicus, Fontana, Bologna, Georgofili...


Non dobbiamo cadere nella trappola del sistema politico/poliziesco. Sono dei delinquenti e agiscono da delinquenti!

Chi vince non mette bombe, chi perde mette bombe. E' la storia e la logica che ce lo dovrebbe far capire...

Qualche gambizzato e' solo l'aperitivo..tenetevi lontano dai treni affollati..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Sab 19 Mag 2012 - 9:48


Delfi e Holubice. Prima si menano, poi si trovano d'accordo nell'attesa del prossimo "cadavere". mgreen

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 9:52

Schermografia di un attentato:

Una bomba messa fuori da una scuola non e' roba di mafia.
Non perche' la mafia non colpisce i bambini, l'ha fatto..ma non lo fa in modo indiscriminato. In quella scuola ci potevano essere figli di parenti degli stessi mafiosi legati a quelli stragisti..Brindisi e' piccola.

Una bomba come questa ha ottenuto il massimo risultato = Tensione, con un numero di morti bassissimo = 1
Ed e' stato fatto in un territorio della mafia piu' blanda che c'e', la Puglia. Perche'? ..perche' in calabria senza la "ndrangheta le bombe non le metti, e siccome la lotta alla mafia calabrese e' davvero forte (330 mln di euro solo ieri) non c'e' la pax tra mafia e stato. Idem in sicilia..non c'e' sufficiente affetto in questo momento tra mafia sicicliana e stato.

Milano, Torino, roma, genova..no. Non vanno bene perche' senno' sarebbe solo ed indicativamente solo terrorismo! ..invece qui, mischieranno le carte per decenni tra mafia, anarchici insurrezionalisti, Br, Nar, Forza nuova..e terrorismo greco...

Come per la Loggia o Fontata (Pinelli docet) tutte le piste appettibili saranno spianate e rimasticate er i prossimi vent'anni, per concludersi con delle assoluzioni per mancanza di prove.
E' storia.

Lo stato mafioso ha sempre fatto cosi.

Ce lo aspettavamo ed e' successo, esattamente come doveva essere.

Un solo morto (per ora) una tensione altissima in prossimita' di un crollo del centro destra e un sopravanzo delle sinistre. E' STORIA!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 9:58

http://atei.forumitalian.com/t4140p10-strategia-della-tensione#142953

l'ironia la vedi solo tu..

..scusa eh..con sta scusa dell'ironia stai solo scadendo ai livelli di un JJ o Neon..robe cosi, addirittura ricordi l'ironiua di Don Alberto, solo leggermente piu' banale..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da alec Sab 19 Mag 2012 - 10:11

Son cretini; se una gambizzazione alla br poteva anche passare per fatta da anarchici un po' scemi; ad una bomba mafiosa messa davanti a una scuola perché intitolata a falcone non ci crede nessuno.

se non son cretini qui è da aver seriamente timore, è come se avessero voluto dire: sì siamo lo stato se non state attenti possiamo fare ben di peggio.

_________________
in caso di sommossa è gradito l'abito scuro
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue69 / 7069 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 10:32

Un ordigno che e' difficile definire se artigianale e confezionato da tre coglioni, oppure decisamente sofisticato nella sua semplice artigianalita' letale.

Farla troppo bene era chiaro che si trattava di professionisti. Mafia o carabinieri che siano. Farla troppo male era chiaro che non era terrorismo.

Fatta cosi e cosi, sembra proprio fatta da terroristi non superorganizzati ed addestrati..

Non e' ancora il momento delle decine e centinaia di morti in stile Italicus (treno di bologna) e un paio di morti, studenti, fanno il loro porco effetto..nulla come un attentato a un asilo o scuola terrorizza di piu' l'opinione pubblica.

Cosa sucecdera'?

Spuntera' il Papa, il Vescovo, L'assessore PdL, il ministro senza un braccio e donna, che fa un effettone..un professore economista primo ministro e tutto lo zoo delle sinistre e dei sindacati: ci rassicureranno, ci ricompatteranno, ci accoglieranno tra le loro braccia come si riaccoglie un figliolo scappato di casa e che contestava mamma e papa'..loro ci perdoneranno! ..abbiamo "guardato" altrove, abbbiamo tradito i nostri amorevole politici, ma loro adesso si stringeranno attorno a noi, a piangere sul priflo Facebook della povera ragazza uccisa, ad allestire camionate di carabinieri e poliziotti da piazzarci sotto casa..a proteggerci!

Adesso iniziera' il CIRCO DEI NANI, DELLE PUTTANE, DEI LADRI, DEI CONTABILI, DEGLI IMBOSCATI DI PARTITO..
Forse con questa Bomba se la cava pure un Bossi, che nel trambusto della solidarieta' e dell'unita' nazionale da reintegrare, verra' assolto dalla coscienza solidale del nostro bel paese..

Uniti contro il nemico..anche se non e' mica chiaro chi sia..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Sab 19 Mag 2012 - 14:34

delfi68 ha scritto:http://atei.forumitalian.com/t4140p10-strategia-della-tensione#142953

l'ironia la vedi solo tu..

..scusa eh..con sta scusa dell'ironia stai solo scadendo ai livelli di un JJ o Neon..robe cosi, addirittura ricordi l'ironiua di Don Alberto, solo leggermente piu' banale..
Hai il monopolio anche dell'ironia! E vabbe'! noo

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 15:03

Sono troppo permaloso?
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da Cosworth117 Sab 19 Mag 2012 - 15:12

Ok Delfi. Adesso vado a darti diversi verdi... Incredibile. Se solo avessi letto prima il tuo post del 13 Maggio. Mi hai aperto gli occhi su alcune cose... Sempre più merdoso questo mondo.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9156
Età : 30
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue69 / 7069 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Sab 19 Mag 2012 - 15:31

delfi68 ha scritto:Sono troppo permaloso?
Questo dubbio merita un verde! mgreen

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Sab 19 Mag 2012 - 16:21

Posto che il voto non risolve un cazzo, come potremmo lottare contro lo statu quo attuale? Noi 2% della popolazione consapevole (la stima è ottimista), come possiamo svincolarci dall'apatia a cui siamo costretti dal meccanismo e dare una svolta al sistema?
Io non lo so, voi avete idee a proposito?
(A me l'unica cosa che viene in mente è di estrema violenza e l'ho già scritta in un altro thread).

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da alec Sab 19 Mag 2012 - 16:31

intanto si inizia non collaborando, prima di tutto andando a votare ti rendi complice ...

_________________
in caso di sommossa è gradito l'abito scuro
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue69 / 7069 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Sab 19 Mag 2012 - 16:38

alec ha scritto:intanto si inizia non collaborando, prima di tutto andando a votare ti rendi complice ...
strategia della tensione Check_10
FATTO!

Altro?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da Minsky Sab 19 Mag 2012 - 16:48

AGI ha scritto:Roma, 19 mag. - Dietro l'attentato all'istituto Morvillo-Falcone potrebbe celarsi un 'messagio' della Sacra Corona Unita. L'ipotesi investigativa prende sempre più corpo a poco più di tre ore dall'esplosione. Negli ambienti investigativi si fa notare che la SCR è un'organizzazione che ha una grande disponibilità di armi ed esplosivo grazie ai collegamenti con la criminalità organizzata dei Paesi dei balcani. C'è da ricordare che il 9 maggio scorso gli investigatori avevano portato a segno un brutto colpo contro la criminalità organizzata arrestando, a Mesagne, 16 persone accusate di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione, porto illegale di armi da fuoco, danneggiamento aggravato e incendio aggravato.
L'attentato di oggi, sottolineano fonti investigative, potrebbe rappresentare una sorta di 'strategia della tensione' come quella attuata dalla mafia, tra il 27 e 28 luglio 1993, fuori il territorio siciliano: strage dei Georgofili a Firenze (5 morti); strage in via Palestro a Milano (5 morti) e, infine, le bombe a Roma a San Giovanni in Laterano e a San Giorgio in Velabro (che non provocarono vittime).
Ma che starà mai a significare "Sacra Corona Unita"? Perché mai un'organizzazione mafiosa dovrebbe definirsi "sacra"? Qualcuno lo sa spiegare? strategia della tensione 418715

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25762
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Sab 19 Mag 2012 - 16:58

Il nome di questa organizzazione è formato da 3 parole:
Sacra: poiché quando si affilia un nuovo membro all'organizzazione questo viene "battezzato" o "consacrato", come un sacramento religioso;
Corona: poiché nelle processioni si usa il rosario (o "corona");
Unita: come sono uniti e forti "gli anelli di una catena"

(fonte wikipedia)
I mafiosi sono dei gran cattoliconi!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da Minsky Sab 19 Mag 2012 - 17:08

Darrow ha scritto:Il nome di questa organizzazione è formato da 3 parole:
Sacra: poiché quando si affilia un nuovo membro all'organizzazione questo viene "battezzato" o "consacrato", come un sacramento religioso;
Corona: poiché nelle processioni si usa il rosario (o "corona");
Unita: come sono uniti e forti "gli anelli di una catena"

(fonte wikipedia)
I mafiosi sono dei gran cattoliconi!
Qui ti volevo. Facevo il finto tonto per vedere se qualche credulastro avesse la faccia di tolla di rispondere. Ovviamente no. strategia della tensione 23074

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25762
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Sab 19 Mag 2012 - 17:13

Minsky ha scritto:
Darrow ha scritto:Il nome di questa organizzazione è formato da 3 parole:
Sacra: poiché quando si affilia un nuovo membro all'organizzazione questo viene "battezzato" o "consacrato", come un sacramento religioso;
Corona: poiché nelle processioni si usa il rosario (o "corona");
Unita: come sono uniti e forti "gli anelli di una catena"

(fonte wikipedia)
I mafiosi sono dei gran cattoliconi!
Qui ti volevo. Facevo il finto tonto per vedere se qualche credulastro avesse la faccia di tolla di rispondere. Ovviamente no. strategia della tensione 23074
Il bello è che se lo chiedi ad un picciotto, lui ti dirà che il cristianesimo è perfettamente coerente con la mafia. Cosa che fa ogni credente quando viene qua a proporci la sua "versione" aggiornata e corretta della religione di turno!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da Minsky Sab 19 Mag 2012 - 17:24

Darrow ha scritto:Il bello è che se lo chiedi ad un picciotto, lui ti dirà che il cristianesimo è perfettamente coerente con la mafia. Cosa che fa ogni credente quando viene qua a proporci la sua "versione" aggiornata e corretta della religione di turno!
Il picciotto si confonde, ma è scusabile. È la mafia che è perfettamente coerente con il cristianesimo, e in realtà ne deriva. strategia della tensione 605765

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25762
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 18:00

delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da BestBeast Sab 19 Mag 2012 - 18:28

Ripensando a quello che hai scritto poco tempo fa, mi sono venuti i brividi. Spero tu ti sia sbagliato, ma..

_________________
Lei è cattolico? Allora mi perdoni

BestBeast
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2926
Occupazione/Hobby : Pescatore di uomini
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 19:33

Sai, a me sembrava una cosa abbastanza logica. Basta mettersi nei panni di tutta quella gentaglia che creo' la strategia della tensione negli anni 70 e 80, farsi due conti e desumere che gran parte e' ancora annidata nei meandri dello stato, e comunque hanno senzaltro figliato un eredita' bastrada di nuovi mostri...

Dietro al governo e allo stato siedono direttori generali, consulenti, funzionari..tutti intrecciati con i segreti dell'italia stragista. Nessuno di loro e' disposto a cedere il potere e i privilegi..

Cosa potevano fare di fronte al crollo della politica mafiosa che li protegge e di cui sono i sodali?

Tecnicamente non e' difficile allestire delle piccole organizzazioni criminali o raccordarsi con quele gia' radicate e poi spingere per soluzioni di questo tipo.

La banda della magliana era in grado di ritrovare Moro vivo, pentiti e relazioni raccontano di contatti tra i servizi e De Pedis e sodali..le bombe ai georgofili e milano le piazzarono certamente i palermitani con un imput importante e raccordato con gente come dell'Utri e compagnia bella..
Piu' indietro c'e' tutta la lista delle grandi stragi senza colpevoli..e non e' possibile che cosi tante stragi, con cosi tanti morti davvero non siano state portate al termine d'indagine senza che qualcuno dall'interno manovrasse per depistare e intralciare..

E' quasi impossibile ammazzare qualcuno e restare impuniti, come e' possibile che cio' sia stato possibile a gruppi di persone? ..fare un attentato bombarolo implica il coinvolgimento di piu' persone, reperimenti dei materiali, delle competenze, dell'esecuzione...troppi per non lasciar davvero tracce utili agli inquirenti..

Addirittura un aereo, quello di Ustica, e' stato possibile abbatterlo nel cuore del mediterraneo senza che nessuno riuscisse a dire come! ..e' possibile senza interventi interni al sistema?

Ci sono generali, ammiragli, ufficiali, funzionari..tutta gente che puo' e sa come manipolare ogni cosa..

Era fin troppo ovvio che scoppiasse una bomba adesso. Siamo esattamente nella situazione del famoso sorpasso storico che stava per avvenire la notte del 19 giugno del 1876

http://casarrubea.wordpress.com/2012/03/17/il-sequestro-moro-visto-dalle-spie-di-budapest/

Dopo meno di una settimana dalla morte del leader Dc Aldo Moro, si tiene una importante tornata elettorale amministrativa che coinvolge circa il 10 per cento dell'elettorato.
Queste elezioni segnano un'inversione di tendenza rispetto a quelle del 20 giugno 1976, con una battuta di arresto della crescita elettorale del Pci, in atto da molti anni. Il PCI, infatti, scende dal 35,6 percento delle elezioni politiche del 1976 al 26,4 percento.


Le elezioni politiche del 1976 si tennero il 20 giugno. Furono le prime elezioni politiche con il voto ai diciottenni.

La situazione politica aveva evidenziato la possibilità del cosiddetto "sorpasso" (raggiungimento della maggioranza relativa) del Partito Comunista ai danni della Democrazia Cristiana: per questo, durante la campagna elettorale si diffusero sollecitazioni a votare per la DC in funzione di contrasto all'avanzata del PCI, anche "turandosi il naso"[1]; il risultato mostrò una tenuta dello Scudo Crociato ed un arretramento sia del PLI (che quasi scomparve), sia dell'MSI rispetto al consenso precedentemente acquisito in quegli anni.
http://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_politiche_italiane_del_1976

http://www.storiadc.it/storia/storia_09.html


Convegno POLLIO. Cos'e'..cosa fu...

Dal 3 al 5 maggio 1965 si tiene a Roma un convegno all’hotel Parco dei Principi, organizzato dall’Istituto Alberto Pollio e sotto il patrocinio dello Stato Maggiore, sul tema “La guerra rivoluzionaria”. Le relazioni del convegno, vertono su come opporsi alle tecniche di “guerra rivoluzionaria” dei comunisti, anche quando sono caratterizzate da forme pacifiche di inserimento nella società e delle Istituzioni. Comunisti visti come agenti di Mosca e che si presume vogliano insinuarsi nelle aree di potere attraverso un operare da “cavallo di Troia”.

Significativo, tra gli interventi riportati negli atti del convegno, quasi come una preveggenza dell’imminente fase della Contestazione da dover strumentalizzare, quello di Guido Giannettini su uno dei temi del convengo “Le varietà delle tecniche nella condotta della guerra rivoluzionaria”:

<>

Su questo convegno il colonnello Adriano Magi Braschi in una nota al capo del Sifar (il generale Egidio Viggiani) e al generale De Lorenzo (comandante dell’Arma dei carabinieri), affermerà di avervi partecipato per ordine del Capo di Stato maggiore dell’esercito (il generale Giuseppe Aloia).

TEMI E PARTECIPANTI AL CONVEGNO “POLLIO” Hotel Parco dei Principi Roma

Gli atti di quel Primo Convegno organizzato dall'Istituto Pollio vennero anche pubblicati a cura delle Edizioni Giovanni Volpe editore (La guerra rivoluzionaria).

§ Enrico de Boccard: Lineamenti ed interpretazione storica della guerra rivoluzionaria

§ Edgardo Beltrametti: La guerra rivoluzionaria: filosofia, linguaggio e procedimenti

§ Vittorio De Biasi: Necessità di un'azione concreta contro la penetrazione comunista

§ Pino Rauti: La tattica della penetrazione comunista in Italia

§ Renato Mieli: L'insidia psicologica della guerra rivoluzionaria in Italia

§ Marino Bon Valsassina: L'aggressione comunista all'economia italiana

§ Carlo De Risio: Lenin, primo dottrinario della guerra rivoluzionaria

§ Giorgio Pisanò: Guerra rivoluzionaria in Italia I943-I945

§ Giano Accame: La. controrivoluzione degli ufficiali greci

§ Gino Ragno: I giovani patrioti europei

§ Alfredo Cattabiani (della Rusconi): Un'esperienza controrivoluzionaria dei cattolici francesi

§ Guido Giannettini: La varietà delle tecniche nella condotta della guerra rivoluzionaria

§ Giorgio Torchia: Dalla guerra d'Indocina alla guerra del Vietnam

§ Giuseppe Dall'Ongaro: Tre esperienze: la lezione di Berlino, Congo, Vietnam

§ Vanni Angeli: L'azione comunista nel campo dell'informazione

§ Fausto Gianfranceschi: L'arma della cultura nella guerra rivoluzionaria

§ Ivan Matteo Lombardo: Guerra comunista permanente contro l'occidente

§ Vittorio De Biasi: La guerra politica, strumento dell'espansionismo sovietico. Il poliformismo dell'infiltrazione

§ Dorello Ferrari: Aspetti della guerra rivoluzionaria in Europa

§ Osvaldo Roncolini: L'aggressione comunista vista da un combattente

§ Pio Filippani Ronconi: Ipotesi per una controrivoluzione

§ Adriano Magi-Braschi: Spoliticizzare la guerra

Con altri partecipanti, qui non riportati, vennero dati altresì come presenti: Paolo Balbo, segretario del convegno; il generale dei paracadutisti in congedo Alceste Nulli Augusti; Gianfranco Finaldi; il consigliere di Corte di appello di Milano Salvatore Alagna; Carlo Maria Maggi; Paolo Molin; Giampiero Carlet; tra gli studenti invitati Mario Merlino. In alcuni casi può essersi verificato che qualche intervento rimase solo sulla carta.

Generalmente si tende a indicare questo convegno come la data di inizio delle strategie stragiste, ma la faccenda è alquanto più complessa. In ogni caso questo convegno che tutto sommato trattò la “guerra rivoluzionaria” in modo approssimativo, è significativo perché indica una specie di “chiamata a raccolta” degli ambienti di destra, nazionali e conservatori, sotto il patrocinio dello stato maggiore, dietro lo spettro di un partito comunista che vuole entrare nel potere attraverso il cavallo di troia di una prassi legalitaria. Alcuni dei partecipanti, molti giornalisti, sono collaboratori dei Servizi. E’ evidente che ci sono stati degli input di livello internazionale, recepiti dal nostro Stato Maggiore, che hanno spinto verso queste iniziative. Successivamente infatti prenderanno corpo varie manovre di carattere politico, giornalistico e para militare (nuclei di difesa dello strato, ecc.) che sono la fase embrionale di una strategia che era stata pensata non per difendere lo Stato, ma per destabilizzare il paese.

Anni dopo un dirigente della Federazione Nazionale Combattenti della RSI, vera organizzazione fascista repubblicana, F. Gaspare Fantauzzi, espresse queste considerazioni appropriate:

<>

Il 13 aprile 1970 a Bormio (Sondrio), è compiuto un attentato ad un traliccio elettrico. Il gesto s’inquadra in una campagna di provocazioni volta alla destabilizzazione dell’ordine pubblico, attuata dal Mar (Movimento di Azione Rivoluzionaria) di Carlo Fumagalli (il lombardo Fumagalli, sotto il nome di Jordan aveva partecipato alla Resistenza collaborando con l’OSS americano. Nel dopoguerra la sua attività politica e soprattutto eversiva sarà chiaramente ispirata all’anticomunismo). Il giorno dopo un altro attentato avviene ai danni del traliccio di Valdisotto. L’attentato, come un altro precedente, è rivendicato da una enigmatica Lega Italia Unita e dal Mar.

Il 18 maggio sarà spiccato, dalla magistratura di Sondrio, un mandato di cattura a carico di Carlo Fumagalli, resosi latitante.

Anni dopo, in un’intervista a Il Giorno di Milano, Fumagalli affermerà che il Mar sarebbe nato nel 1962, a Roma, per contrastare il centro sinistra.

La notte Borghese..

La notte tra il 7 e l’8 dicembre 1970 si inscena la farsa del cosiddetto Golpe Borghese a cui il Fronte Nazionale brigava da almeno due anni.

Si dice che i preparativi finali furono definiti il giorno 5, negli uffici di Remo Orlandini dove verrebbe anche preparato l’appello del comandante Junio Valerio Borghese agli italiani. Si dirà anche che a Reggio Calabria, erano stati mobilitati oltre mille appartenenti alla ‘ndrangheta, così come in Sicilia alcune cosche mafiose. Complicità si avranno al Ministero degli Interni al Viminale. Il pentito Carmine Dominici affermerà che i militanti di Avanguardia Nazionale erano in contatto con apparati dei carabinieri pronti a svolgere operazioni comuni. Al Sid comunque erano giunti vari rapporti in merito a questo tentativo di golpe. Gli Affari Riservati ne erano perfettamente al corrente.

Altrettanto la CIA che ne era al corrente e qualcosa di più, come risulterà molti anni dopo da alcuni documenti desecretati. Voci affermano che Giorgio Almirante, telefonò al ministro degli Interni Restivo per verificare la sua eventuale complicità nel tentativo di golpe, palesando in tal modo tutta la faccenda.

Si ha comunque la fondata impressione che vari attori o personaggi, attorno a questa farsa, giocarono un parte ambigua. Gli ambienti militari e civili e i vari gruppi destristi, mobilitati per questo presunto Golpe, infatti non potevano essere sufficienti per la sua riuscita, ma la dimensione estesa del fenomeno indica anche che, comunque, il tintinnar di sciabole “qualcosa” voleva determinare.[28] Colpisce la presenza di molti affiliati alla Loggia P2 (si disse addirittura che Licio Gelli aveva l’incarico di sequestrare il presidente della Repubblica Saragat), tanto che ci fu chi definì, questa “notte dell’Immacolata”, per la preparazione del Golpe, per il suo rientro precipitoso e per il successivo disvelamento “un affare di famiglia interno alla P2”. La faccenda giocherà, nei messi successivi, un ruolo di ricatti e condizionamenti in sede governativa e politica, mentre il relativo processo si concluderà molti anni dopo con l’assoluzione per gli imputati.

28 febbraio 1976 – Sono arrestati il generale Gian Adelio Maletti, capo del reparto D del SID, e il capitano Antonio La Bruna, sono accusati, tra l’altro di aver fatto evadere Giovanni Ventura ed aiutato ad evadere Marco Pozzan un possibile prezioso testimone.


- A maggio 1976 viene arrestato Edgardo Sogno e l’avvenimento suggella definitivamente il cambiamento degli indirizzi politici e giudiziari in atto in Italia.

Quando, più di una volta, il giudice Violante chiederà le documentazioni dei rapporti tra il Sogno ed i Servizi, verrà opposto il segreto di stato confermando, seppur ce ne fosse stato bisogno, indirettamente i delicati rapporti dello stesso con l’intelligence atlantica.



- I primi mesi del 1976 comunque, in vista delle elezioni di giugno, sono caratterizzato dalla psicosi di un sorpasso elettorale del PCI sulla DC. Il paese si spacca in due: certi settori progressisti vedono nel sorpasso un evento positivo e foriero di ulteriori occupazioni di spazi di potere, altri ne sono terrorizzati. Gli ambienti atlantici si muovono in tutti i sensi per impedirlo e questo nonostante che, alla vigilia delle elezioni previste per il 20 giugno, Berlinguer aveva dichiarato in modo impegnativo che anche in caso di andata al potere del PCI, l’Italia non sarebbe uscita dalla Nato.



- Maggio 1976. La DC partito cattolico non ha forse fatto suo il motto: aiutati, che Dio ti aiuta? Ed ecco allora che va puntualmente in onda un film già visto più volte.

C’è estremo bisogno di pescare voti nel pingue (al tempo) elettorato missista? Bene, nell’imminenza delle elezioni, “casualmente” si verificano, tra gli altri, due episodi cruenti che scuotono l’opinione pubblica e spaventano l’elettorato moderato di destra:

1) il 28 maggio 1976 A Sezze Romano (Latina), il deputato del MSI Sandro Saccucci, già implicato per le storie del golpe Borghese, va a tenere un comizio proprio in questa località notoriamente roccaforte di sinistra. E’ presente nel suo seguito anche un certo Francesco Troccia maresciallo del Sid. I rossi ovviamente organizzano un bel “comitato di ricevimento” e va a finire che il Saccucci e il suo seguito dovranno fuggire dal paese. Lo faranno sparando all’impazzata. Rimarrà ucciso, per colpi di pistola, Luigi De Rosa giovane attivista comunista mentre resterà ferito Antonio Spirito un altro dimostrante di sinistra.

Due giorni dopo Giorgio Almirante si affretterà a dichiarare decaduto come iscritto al Msi-Dn il Saccucci, il quale successivamente penserà bene di rendersi latitante fuggendo all’estero, ma oramai l’immagine di un Almirante in doppio petto è irrimediabilmente compromessa;

2) ancora pochi giorni da quei fatti e il 4 giugno 1976 a Roma il parlamentare del MSI Michele Marchio deve tenere un comizio in piazza SS. Apostoli. Lì vicino, in piazza Venezia, c’è però un presidio di sinistra dei comitati per la casa. Stranamente la polizia che dovrebbe separare i due settori è quasi assente, spente sono anche le telecamere in piazza Venezia.

Si verificherà ovviamente uno scontro tra i due schieramenti e dai rossi partiranno decine di revolverate che feriranno vari attivisti missisti. Poteva scapparci una strage. Anche questo episodio, sebbene vittima, contribuirà a danneggiare l’immagine in doppio petto del partito di Almirante
.


Non e' finita qui..
Le elezioni del prossimo Ottobre saranno anticipate da altro sangue...
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 19:36

I propositi e i promotori della logia p2 non sono ne morti ne scomparsi..e Licio Gelli, il grande timoniere di quella loggia, vive felice e libero in un villone in toscana..

In tutti questi anni (1976 – 1980) potremmo assistere alla cacciata violenta di Lama dall’Università avvenuta il 17 febbraio 1977 per opera di grosse frange della sinistra antagonista (ma anche qui ci sono sospetti di infiltrazioni e provocazioni);

- al violento movimento studentesco del ’77, in buona parte scaturito dall’area dell’Autonomia ed alla apparizione negli scontri di strada delle famigerate P38;

- alle provocazioni dei Radicali pannelliani verso il PCI;

- agli innumerevoli attentati brigatisti culminati nell’operazione Moro, ecc.

Tutti avvenimenti ed episodi questi che di fatto, volenti o nolenti, sono diretti ad ostacolare la prematura assunzione del PCI nell’area di governo in virtù di un compromesso storico con la DC.

Gli episodi sono tanti, eterogenei e così numerosi che è quasi impossibile riportarli tutti, ma tutti risulteranno, volenti o nolenti, funzionali a destabilizzare il paese e ad imbalsamare la politica italiana: la Nato ringrazia.

La necessità (atlantica) di ostacolare l’avvento diretto del PCI al governo con la DC, consentirà come detto a certe consorterie occulte, come la P2, che proprio in quest’ottica si muovevano, di espandersi a dismisura e di occupare enormi spazi di potere all’interno delle istituzioni, delle strutture di intelligence e di sicurezza e in vasti ambiti della società, compresa l’editoria.

Si può dire che tutto il periodo relativo al sequestro ed alla uccisione del presidente della DC Aldo Moro abbia visto le strutture di sicurezza dello stato e di altri importanti settori della società occupati da uomini affiliati a questa loggia massonica “Propaganda 2”.
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 20:09

delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da Johnny Holubice Sab 19 Mag 2012 - 21:10

delfi68 ha scritto:I propositi e i promotori della logia p2 non sono ne morti ne scomparsi..e Licio Gelli, il grande timoniere di quella loggia, vive felice e libero in un villone in toscana..
E concede interviste...
https://www.youtube.com/watch?v=SNZ5E1GtTLk

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Johnny Holubice
Johnny Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8911
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 21:32

Dimmi che bomba hai e ti diro' chi sei.

La mafia ha messo delle bombe sotto ai magistrati, ai georgofili e in via palestro..
- Eliminazione di un inquirente e minacce al governo per sbloccare cerete trattative sui regimi carcerari (41bis)

I terroristi, che non hanno mai messo bombe, hanno invece sparato a obbiettivi diretti e scelti dopo i cosidetti "processi". Decisioni di dirigenze politiche e strategiche dei vari gruppi terroristi
- eliminazione e intimidazione di precisi uomini date le loro funzioni o atti. (Biagi ecc.)

..un obbiettivo un motivo.

Ora, chi invece sceglie come obbiettivo il popolo indiscriminatamente?

Stazione, treno in galleria, comizio pubblico, banca...posti dove ci puo' essere chiunque, dall'operaio al cuoco, al politico allo sbirro..

- intimidazione diretta al popolo! ..non ha un istituzione o a un rappresentante del potere o dello stato, ma il popolo tutto: il corpo elettorale.

E il corpo elettorale e' stato sempre colpito quando iniziava a votare la parte sbagliata!! ..o troppo a sinistra, o troppo poco, o troppo contro i partiti.

Il popolo sta votanto contro qualcuno e qualcosa (la politica) e una bomba colpisce il popolo.

Uhm..dunque, chi avra' mai messo una bomba al popolo? chi vince le elezioni o chi le perde? un sistema che sta perdendo il suo appoggi elettorale o o chi lo sta raggiungendo?

In televisione, pezzenti maledetti, fanno due ipotesi: mafia o terrorismo. Tutti imputati senza un movente...l'unico che avrebbe un movente sembra non esistere..

IL SISTEMA POLITICO PARLAMENTARE CHE INCROSTA L'ITALIA DAL 45!!!

Ogni volta che rischia di perdere il potere, guarda caso, terrorizza il popolo, e un popolo terrorizzato non si fida piu' a rischiare votando i Di Pietro, I grillo, I vendola, le Liste civiche di citatdini scollegati ai simboli dei partiti, che bene o male, finche' c'erano e c'erano in modo solido le bombe non scoppiavano...

Adesso sara' un carosello di facce pasciute e rassicuranti, l'occasione PERFETTA per far tornare i Bersani e i Casini e gli Alfano in televisione a rassicurare il popolo..

No..i mandanti non sono i segretari dei partiti, ovvio..ma sono quel sottobosco di funzionari di stato che maneggiano l'Italia e che possono stare al loro posto solo se in parlamento restano quei quattro magnaccia e abbuffoni, distratti e indaffarati a fottere e fottersi, a far soldi e lasciarne fare in pace ad altri..

I nostri politici NON devono perdere, perche' se in parlamento ci va gente per bene, per i gerarchi del potere ci sarebbe solo la lettera di licenziamento...per i veri padroni dell'economia e del sistema, questi politici alla Scilipoti e alla Berlusconi sono come manna dal cielo: idioti, avidi e codardi..il miglior politico per un Gelli era uno che si metteva un Mangano in casa per difendersi dalla mafia..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da Johnny Holubice Sab 19 Mag 2012 - 21:41

silvio ha scritto:
Darrow ha scritto:Ma davvero vedete tensioni nelle università e nelle fabbriche politicizzate come negli anni 70? Ma una visita dall'oculista l'avete fatta ultimamente?
Per la prima volta sono in difficoltà classi sociali contrapposte, non era così negli anni 70. Oggi in misura diversa li mette quasi sullo stesso piano, non mi stupirei in futuro id vedere una protesta unita fatta da classi contrapposte, con necessità diverse, ma di fondo accumunate per il sopravvivere. Il Governo deve cedere su tutta la linea, cosa che non può fare e non ha intenzione di fare, quindi vuole dare un segnale forte per una legalità oramai ingiusta.
La situazione non è peggiore rispetto agli anni '70.
E' peggiore rispetto agli anni '30.
Ed in questo sono, come dire, facile profeta...

strategia della tensione 146fs495919

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Johnny Holubice
Johnny Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8911
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da Griiper McCloubit Sab 19 Mag 2012 - 21:58

Non mi è mai piaciuto il complottismo ma sembra avere senso ciò che predica l'oracolo... e il fatto che lo predicasse già da qualche tempo avvalora la sua tesi.
Però Delfi, puoi predire solo sciagure o anche una strada da seguire per uscirne? grazie!

_________________
Amico mio/dov'è la via/dove ti porta la follia/vorrei venire anch'io con te/ma l'incertezza è forte in me!

Sono un tontolone ignorante. Never forget it please.
Griiper McCloubit
Griiper McCloubit
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 977
Età : 61
Occupazione/Hobby : in viaggio nello spazio-tempo
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue69 / 7069 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.02.12

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da loonar Sab 19 Mag 2012 - 22:03

Griiper McCloubit ha scritto:Non mi è mai piaciuto il complottismo ma sembra avere senso ciò che predica l'oracolo... e il fatto che lo predicasse già da qualche tempo avvalora la sua tesi.
Però Delfi, puoi predire solo sciagure o anche una strada da seguire per uscirne? grazie!
La stessa cosa che ho chiesto io in un altro thread analogo.
Riguardo alla previsione degli eventi, Vico lo disse filosofeggiando, ma che la storia si ripeta non è una novità, specie in una nazione dove la memoria storica non va oltre i due mesi!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 22:15

Non e' premonizione, ma semplicemente ovvia previsione.

Questi politici servono cosi come sono..AVIDI, IDIOTI, CODARDI..nello stato ci sono i Pompa..ve lo siete scordato? E' quello che tra le altre cose aveva contati con la banda della magliana ai tempi di Moro..dietro allo stato c'e questa gentaglia..I generali Maletti..i Pompa..
http://www.wilditaly.net/servizi-segreti-deviati-lo-spionaggio-da-pompa-ai-giorni-nostri-4242/

le bombe, materialmente le mettono idioti come questo..convinti di fare i terroristi di destra contro il pericolo del comunismo!







Ultima modifica di delfi68 il Sab 19 Mag 2012 - 22:25 - modificato 1 volta.
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 22:19

Vi faccio un'altra previsione..

Le bombe non vanno mai da sole..ma di solito in coppia o in tripletta..

guardate qui, oh..manco avessi le antenne, hanno gia' diviso per bene le bombe per mafia dalle altre..e c'e' pure la mia ricostruzione a partire da Lima..

http://it.wikipedia.org/wiki/Bombe_del_%2792_e_%2793
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 22:24

delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da silvio Sab 19 Mag 2012 - 22:26

Il tutto condito da una totale incapacità del Governo e Politici di vedere una possibile soluzione, non sanno che fare, forse sanno di non poter fare nulla e si adeguano.
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue70 / 7070 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Mag 2012 - 22:27

Questo e' uno scemo, e siam d'accordo, ma e' cosi che trovi in giro i deficienti che vanno amettere materialmente le bombe

delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
strategia della tensione Left_bar_bleue0 / 700 / 70strategia della tensione Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

strategia della tensione Empty Re: strategia della tensione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.