Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

+14
Mr.T
Ates
Giurista pensatore
Feynman
davide
------rwed
Werewolf
alberto
wendell p. bloyd
Muriel
Maxesteban
oddvod56
Rasputin
Cosworth117
18 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Cosworth117 Gio 21 Apr 2011 - 13:44

ROMA - Bestemmiare e imprecare dopo essersi feriti o infortunati riduce
il dolore. Lo rivela una ricerca della Keele University di cui parla
l'Independent. Per verificare la loro teoria, i ricercatori hanno fatto
mettere nelle mani di alcuni studenti dei cubetti di ghiaccio, mentre
imprecavano. Poi gli hanno chiesto di ripetere l'esercizio ripetendo una
frase non offensiva. Così hanno visto che i giovani erano capaci di
tenere in mano i cubetti gelati più a lungo quando ripetevano bestemmie e
imprecazioni, e che c'è un legame tra la tolleranza al dolore e
insulti.

Secondo i ricercatori questo effetto analgesico si verifica
perchè le imprecazioni scatenano la risposta "combatti o combatti". Il
tasso dei battiti cardiaci accelerati degli studenti che ripetevano le
bestemmie può indicare un aumento dell'aggressitivtà per i ricercatori.

Lo studio prova che l'imprecare innesca non solo una risposta emozionale, ma anche fisica,
che può spiegare la pratica secolare di imprecare, che persiste ancora
oggi. «Per secoli - spiega Richard Stephens, uno dei ricercatori - si è
pensato che bestemmie e imprecazioni fossero un fenomeno linguistico
umano quasi universale. Invece quest'azione si inserisce nei centri
emotivi del cervello e si presenta nell'area destra del cervello, mentre
il linguaggio è nell'emisfero sinistro».

Fonte

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 649521

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Gio 21 Apr 2011 - 13:51

Io lo ho sempre saputo ah ah

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Cosworth117 Gio 21 Apr 2011 - 13:53

Ma pure io! Non faccio altro che testare questa tesi Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 166799

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da oddvod56 Gio 21 Apr 2011 - 13:58

grande!!!!! ecco una scusa per bestemmiare

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Gio 21 Apr 2011 - 14:03

sono il primo a bestemmiare,ma non provo alcun sollievo ad imprecare verso qualcosa di inesistente. Per me la bestemmia è pari ad un imprecazione normale. Niente di speciale,ma contraddittoria.

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Gio 21 Apr 2011 - 14:08

Maxesteban ha scritto:sono il primo a bestemmiare,ma non provo alcun sollievo ad imprecare verso qualcosa di inesistente. Per me la bestemmia è pari ad un imprecazione normale. Niente di speciale,ma contraddittoria.

È probabile che l'equivoco nasca dal fatto che in inglese bestemmiare ed imprecare sono lo stesso verbo (To swear), mentre se si vuole specificare che si tratta di una bestemmia occorre dirlo espressamente (To swear at god).

Rimane oscuro di quale divinità si tratti carneval

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Muriel Gio 21 Apr 2011 - 19:44

Rasputin ha scritto:È probabile che l'equivoco nasca dal fatto che in inglese bestemmiare ed imprecare sono lo stesso verbo (To swear), mentre se si vuole specificare che si tratta di una bestemmia occorre dirlo espressamente (To swear at god).

Rimane oscuro di quale divinità si tratti Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 649521
anche perchè il concetto vero e proprio di bestemmia ce l'abbiamo solo noi. il fatto che gli anglofoni usino "goddamn" nello stesso modo in cui usano "fuck" o "shit" è un esempio illuminante.

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Gio 21 Apr 2011 - 23:07

Bah bestemmiare, a volte rilassa e diverte anche, in quanto
al dolore di una ferita, forse non lo riduce ma un bel bestemmione dà un sollievo psicologico.
In quanto al fatto che vi è contraddizione fra ateismo e blasfemia, ecco
io non lo direi, intanto se è pur vero che dio, gesu e la madonna sono personaggi inesistenti (degli ultimi due non è provata l'esistenza storica, il primo non esiste proprio) dare loro attributi infamanti può significare rigettare e contrastare le nefandezze che i loro seguaci commettono in nome e per conto di questi presunti demiurghi.
E poi la bestemmia oltre alla valenza della semplice imprecazione, da in più quel senso di soddisfazione che deriva dalla dissacrazione non a caso è praticata dai cattolici e praticamente sconosciuta ai protestanti.
Esisteva ed esiste su youtube "The blasphemy challenge" che non ha niente a che vedere con le gare di bestemmie o i corsi di bestemmie di casa nostra: lì i partecipanti si limitano a negare l'esistenza dello spirito santo, probabilmente in relazione a questo brano del vangelo:
Luca 12:10
E chiunque parlerà contro il Figlio dell'uomo,
sarà perdonato; ma chi avrà bestemmiato contro lo Spirito Santo, non
sarà perdonato.

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Gio 21 Apr 2011 - 23:11

Muriel ha scritto:
Rasputin ha scritto:È probabile che l'equivoco nasca dal fatto che in inglese bestemmiare ed imprecare sono lo stesso verbo (To swear), mentre se si vuole specificare che si tratta di una bestemmia occorre dirlo espressamente (To swear at god).

Rimane oscuro di quale divinità si tratti Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 649521
anche perchè il concetto vero e proprio di bestemmia ce l'abbiamo solo noi. il fatto che gli anglofoni usino "goddamn" nello stesso modo in cui usano "fuck" o "shit" è un esempio illuminante.

Mentalità differenti...ma non penso che quello inglese sia un fatto positivo.
Una cosa e essere convinti delle proprie certezze,ed eventualmente non credere in dio,un'altra è la mancanza di rispetto verso chi non la pensa come te. E non credo che tutti gli inglesi siano atei,o abbiano voglia di sentire tirare in ballo il proprio Essere Superiore così come se nulla fosse.

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Gio 21 Apr 2011 - 23:36

Quando si ritiene comunemente lecito sostenere ed anzi autorevoli le parole che lo stregone vestito di bianco pronuncia contro l'ateismo una domenica si e l'altra pure, dalla finestra posta in P.za S.Pietro attribuendo all'ateismo,
all'incredulità e al laicismo (non ho mai capito che differenza ci sia fra laicista e laico, a meno che per laico non s' intenda il non credente che si pone a 90 gradi e retroverso nei confronti della gerarchia religiosa) tutti i mali del mondo, last but not least la perla di De Mattei sul terremoto di Fukushima inteso come castigo di Dio, come può la bestemmia di un ateo essere ritenuta mancanza di rispetto? In fondo si
offende un'idea metafisica indimostrata e indimostrabile e non certo delle persone concrete.
E allora tutta la polemica sulla libertà d'espressione, con i nostri baldi
ateocon in prima linea, contro gli islamici che avevano condannato il
Jyllands-Posten, quotidiano danese che aveva pubblicato caricature di Maometto, dove la mettiamo?
Ah magari erano islamici e quindi non essendo la loro la religione docg
è consentito vilipendiarla.
Intendiamoci nei paesi arabi poi avviene il contrario.
Ecco i praticanti e i credenti di qualsiasi religione sono gli ultimi che dovrebbero parlare di rispetto e tolleranza.

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da alberto Gio 21 Apr 2011 - 23:41

mah, io dio bestia a volte che vi devo dì, mi viene dio cane proprio la voglia di sfogammi, porca madonna, e allora a che ti vuoi dio bestia rivolgere (pregasi apprezzare la cosiddetta bestemmia a panino), se non ai poteri esibiti e immanenti sulle cose che fai?
a me i sofismi sulla bestemmia mi fanno sorridere, la bestemmia scappa, come le scurregge.
carneval

a proposito: domani, all'ora nona (le tre del pomeriggio), a siena, pranzo a base di solo maiale e canti blasfemi (I l-o-v-e this word). così, per non perdere le buone abitudini. Verso mezzogiorno appuntamento in Piazza Indipendenza. Chi si proclama utente del forum ha il pranzo gratis.



"angolo della serietà". se sto conversando con un religioso e/o credente MAI mi viene da bestemmiare, perché credo che il rispetto sia una cosa importante, e perché non voglio sprecare i miei vantaggi di merito con insulse questioni di metodo!

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Gio 21 Apr 2011 - 23:43

wendell p. bloyd ha scritto:Quando si ritiene comunemente lecito sostenere ed anzi autorevoli le parole che lo stregone vestito di bianco pronuncia contro l'ateismo una domenica si e l'altra pure, dalla finestra posta in P.za S.Pietro attribuendo all'ateismo,
all'incredulità e al laicismo (non ho mai capito che differenza ci sia fra laicista e laico, a meno che per laico non s' intenda il non credente che si pone a 90 gradi e retroverso nei confronti della gerarchia religiosa) tutti i mali del mondo, last but not least la perla di De Mattei sul terremoto di Fukushima inteso come castigo di Dio, come può la bestemmia di un ateo essere ritenuta mancanza di rispetto? In fondo si
offende un'idea metafisica indimostrata e indimostrabile e non certo delle persone concrete.
E allora tutta la polemica sulla libertà d'espressione, con i nostri baldi
ateocon in prima linea, contro gli islamici che avevano condannato il
Jyllands-Posten, quotidiano danese che aveva pubblicato caricature di Maometto, dove la mettiamo?
Ah magari erano islamici e quindi non essendo la loro la religione docg
è consentito vilipendiarla.
Intendiamoci nei paesi arabi poi avviene il contrario.
Ecco i praticanti e i credenti di qualsiasi religione sono gli ultimi che dovrebbero parlare di rispetto e tolleranza.

Ma non generalizziamo il tutto...De Mattei è un emerito Cretino,ma non tutti i cristiani lo sono,e se rispettano noi atei,anche noi dobbiamo rispettare ciò che credono. Idem per gli islamici ecc. Se si vuol bestemmiare,lo si fa. Ma non per questo si deve sbandierare l'equivalente di un Bestemmione italiano come fanno certi inglesi solo per essersi scordati le chiavi di casa,magari in piazza davanti alla gente incredula (esperienza personale). Prima di chiedere rispetto,offriamo rispetto.

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Gio 21 Apr 2011 - 23:46

alberto ha scritto:
a proposito: domani, all'ora nona (le tre del pomeriggio), a siena, pranzo a base di solo maiale e canti blasfemi (I l-o-v-e this word). così, per non perdere le buone abitudini. Verso mezzogiorno appuntamento in Piazza Indipendenza. Chi si proclama utente del forum ha il pranzo gratis.

Dio perdona loro perché non sanno quello che fanno...hai culo che non abito nelle vicinanze.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da alberto Gio 21 Apr 2011 - 23:51

allora farò così, al momento giusto un brindisi in tuo onore. e lo prendo come una prenotazione per il prossimo anno. tanto si sa per tempo il giorno...

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Gio 21 Apr 2011 - 23:53

alberto ha scritto:mah, io dio bestia a volte che vi devo dì, mi viene dio cane proprio la voglia di sfogammi, porca madonna, e allora a che ti vuoi dio bestia rivolgere (pregasi apprezzare la cosiddetta bestemmia a panino), se non ai poteri esibiti e immanenti sulle cose che fai?
a me i sofismi sulla bestemmia mi fanno sorridere, la bestemmia scappa, come le scurregge.
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 649521

a proposito: domani, all'ora nona (le tre del pomeriggio), a siena, pranzo a base di solo maiale e canti blasfemi (I l-o-v-e this word). così, per non perdere le buone abitudini. Verso mezzogiorno appuntamento in Piazza Indipendenza. Chi si proclama utente del forum ha il pranzo gratis.



"angolo della serietà". se sto conversando con un religioso e/o credente MAI mi viene da bestemmiare, perché credo che il rispetto sia una cosa importante, e perché non voglio sprecare i miei vantaggi di merito con insulse questioni di metodo!
Neanche a me viene da bestemmiare davanti ad un religioso, anzi ben difficilmente bestemmio in pubblico mai per dispetto o scherno, per rispetto
della persona però, non della religione.
Però devo dire che a me non scappa solo, io mi ci diverto e lo faccio volontariamente
e pienamente cosciente di quello che dico.
In quanto al maiale io domani essendo impossibilitato a venire a Siena mi limiterò,
a pranzo, a mangiare un ricco panino con la mortadella, salume che ritengo transustanziato dalla divinità.

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Gio 21 Apr 2011 - 23:56

alberto ha scritto:allora farò così, al momento giusto un brindisi in tuo onore. e lo prendo come una prenotazione per il prossimo anno. tanto si sa per tempo il giorno...
Comunque, siccome a differenza di Rasputin che se ne sta nella Doicclandia , io
abito a Lucca (città notoriamente bigotta e per questo popolata di bestemmiatori),
ci sta che prima o poi ti venga a trovare Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 23074

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Muriel Ven 22 Apr 2011 - 2:25

Maxesteban ha scritto:Mentalità differenti...ma non penso che quello inglese sia un fatto positivo.
Una cosa e essere convinti delle proprie certezze,ed eventualmente non credere in dio,un'altra è la mancanza di rispetto verso chi non la pensa come te. E non credo che tutti gli inglesi siano atei,o abbiano voglia di sentire tirare in ballo il proprio Essere Superiore così come se nulla fosse.

ecco, francamente, alle soglie del quinto millennio, mi auguravo che questa storia trita e ritrita della "mancanza di rispetto verso chi crede" a causa della bestemmia almeno da parte degli atei fosse ampiamente superata. invece mi tocca constatare che non è così, purtroppo.
dunque, prima di chiacchierare di rispetto vediamo un po' di cosa stiamo parlando. Rolling Eyes
io pretendo il rispetto delle mie idee quando ho voglia di bestemmiare in quanto libera cittadina in libero stato, sia perchè posso essermi fatta male, sia perchè posso essermi scordata le chiavi di casa, per motivi di rabbia o per motivi futili di divertissement, e se ne ho voglia ho il diritto di usare la bestemmia anche come intercalare.
bisogna che chi ragiona come te si metta in testa che io, dicendo diocane, non manco di rispetto a nessuno, proprio come chi dice che valentino rossi fa schifo non manca di rispetto a me, anche se è il mio idolo sportivo di sempre: si chiama libertà di espressione e di pensiero. anzi, se vogliamo dirla tutta, in questo caso si manca più di rispetto a me, visto che oltre a tifare per rossi potrei anche conoscerlo personalmente ed essere una sua amica, che a un credente, perchè dio non lo conosce personalmente nessuno dal momento che è soltanto un concetto astratto indimostrabile.
ecco, alla luce di questo tu faresti il moralista con chi dice ad esempio, parlando di concetti astratti, "la filosofia è una merda" asserendo che chi esprime questa idea manca di rispetto a chi ama la filosofia? o magari siamo liberi di esprimere un'opinione senza la spada di damocle del ricatto morale che pende perennemente sulle nostre teste? Rolling Eyes

De Mattei è un emerito Cretino,ma non tutti i cristiani lo sono,e se
rispettano noi atei,anche noi dobbiamo rispettare ciò che credono. Idem
per gli islamici ecc. Se si vuol bestemmiare,lo si fa. Ma non per questo si deve sbandierare
l'equivalente di un Bestemmione italiano come fanno certi inglesi solo
per essersi scordati le chiavi di casa,magari in piazza davanti alla
gente incredula (esperienza personale). Prima di chiedere
rispetto,offriamo rispetto.
io mi chiedo sempre, a questo punto, se i perbenisti che inculcano queste str***ate alla gente, spacciandole per valori universali, abbiano una vaga idea di cosa sia il rispetto per chi vede le cose diversamente da loro.
detto tra noi, non mi pare che sia richiesto un atteggiamento equivalente a chi prega e loda dio in mia presenza, cosa che per me è offensiva dell'intelligenza e della ragione. do you understand? o sono da considerare degni di rispetto solo certe sacre convinzioni? Rolling Eyes

p.s. i due toscanacci si sono meritati un bel + Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 315697
soprattutto l'idea del banchetto del venerdì santo di alberto, che per altro era argomento di discussione proprio tra me e wendell qualche giorno fa... ti ricordi? a colazione panino col prosciutto, a pranzo una fila intera di salsicce, alle cinque thè e simmenthal e a cena una bella bistecca di (dio) maiale ahahah Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 166799

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da alberto Ven 22 Apr 2011 - 8:26

wendell p. bloyd ha scritto:
Comunque, siccome a differenza di Rasputin che se ne sta nella Doicclandia , io
abito a Lucca (città notoriamente bigotta e per questo popolata di bestemmiatori),
ci sta che prima o poi ti venga a trovare

perfetto! ormai per questa pasqua è andata ma non mancheranno occasioni, comprese quelle casuali!

muriel ha scritto:
libertà di espressione e di pensiero.

verde tutta la vita. notare che si sta sbraitando (frattini in primis) contro il reato di blasfemia nel mondo arabo ma lo si mantiene nel nostro (ok ok là ti lapidano e qua no, ma la contraddizione resta!)

ma non facciamoci sangue cattivo, e godiamoci questa bella giornata di venerdì santo!
prendi un chiodino e un martellino...

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Ven 22 Apr 2011 - 9:42

alberto ha scritto:allora farò così, al momento giusto un brindisi in tuo onore. e lo prendo come una prenotazione per il prossimo anno. tanto si sa per tempo il giorno...

Grazie!

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Ven 22 Apr 2011 - 10:07

p
.s. i due toscanacci si sono meritati un bel + Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 315697
soprattutto l'idea del banchetto del venerdì santo di alberto, che per altro era argomento di discussione proprio tra me e wendell qualche giorno fa... ti ricordi? a colazione panino col prosciutto, a pranzo una fila intera di salsicce, alle cinque thè e simmenthal e a cena una bella bistecca di (dio) maiale ahahah Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 166799

Ah ah mi ricordo si, e mi spiace di non essere con alberto, vuol dire che mi accosterò al'eucarestia con la mortadella Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 166799

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Cosworth117 Ven 22 Apr 2011 - 13:32

Ormai bestemmio pure in pubblico (Es. classe di scuola, partita di calcetto), a casa durante le partite di calcio in TV ormai mi lascio andare pure.. A casa mi prendo qualche rimprovero, i miei si incazzano, ma ci stanno iniziando a fare l'abitudine. Mentre quando sono a casa da solo con mia sorella non mi pongo neanche il problema, dopo lo sfogo mia sorella moralista conformista si limita a dire: "Gianlucaaaa non bestemmiare!", e io: "Eh?" Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 315697

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Ven 22 Apr 2011 - 13:57

Muriel ha scritto:
Maxesteban ha scritto:Mentalità differenti...ma non penso che quello inglese sia un fatto positivo.
Una cosa e essere convinti delle proprie certezze,ed eventualmente non credere in dio,un'altra è la mancanza di rispetto verso chi non la pensa come te. E non credo che tutti gli inglesi siano atei,o abbiano voglia di sentire tirare in ballo il proprio Essere Superiore così come se nulla fosse.

ecco, francamente, alle soglie del quinto millennio, mi auguravo che questa storia trita e ritrita della "mancanza di rispetto verso chi crede" a causa della bestemmia almeno da parte degli atei fosse ampiamente superata. invece mi tocca constatare che non è così, purtroppo.
dunque, prima di chiacchierare di rispetto vediamo un po' di cosa stiamo parlando. Rolling Eyes
io pretendo il rispetto delle mie idee quando ho voglia di bestemmiare in quanto libera cittadina in libero stato, sia perchè posso essermi fatta male, sia perchè posso essermi scordata le chiavi di casa, per motivi di rabbia o per motivi futili di divertissement, e se ne ho voglia ho il diritto di usare la bestemmia anche come intercalare.
bisogna che chi ragiona come te si metta in testa che io, dicendo diocane, non manco di rispetto a nessuno, proprio come chi dice che valentino rossi fa schifo non manca di rispetto a me, anche se è il mio idolo sportivo di sempre: si chiama libertà di espressione e di pensiero. anzi, se vogliamo dirla tutta, in questo caso si manca più di rispetto a me, visto che oltre a tifare per rossi potrei anche conoscerlo personalmente ed essere una sua amica, che a un credente, perchè dio non lo conosce personalmente nessuno dal momento che è soltanto un concetto astratto indimostrabile.
ecco, alla luce di questo tu faresti il moralista con chi dice ad esempio, parlando di concetti astratti, "la filosofia è una merda" asserendo che chi esprime questa idea manca di rispetto a chi ama la filosofia? o magari siamo liberi di esprimere un'opinione senza la spada di damocle del ricatto morale che pende perennemente sulle nostre teste? Rolling Eyes

De Mattei è un emerito Cretino,ma non tutti i cristiani lo sono,e se
rispettano noi atei,anche noi dobbiamo rispettare ciò che credono. Idem
per gli islamici ecc. Se si vuol bestemmiare,lo si fa. Ma non per questo si deve sbandierare
l'equivalente di un Bestemmione italiano come fanno certi inglesi solo
per essersi scordati le chiavi di casa,magari in piazza davanti alla
gente incredula (esperienza personale). Prima di chiedere
rispetto,offriamo rispetto.
io mi chiedo sempre, a questo punto, se i perbenisti che inculcano queste str***ate alla gente, spacciandole per valori universali, abbiano una vaga idea di cosa sia il rispetto per chi vede le cose diversamente da loro.
detto tra noi, non mi pare che sia richiesto un atteggiamento equivalente a chi prega e loda dio in mia presenza, cosa che per me è offensiva dell'intelligenza e della ragione. do you understand? o sono da considerare degni di rispetto solo certe sacre convinzioni? Rolling Eyes

p.s. i due toscanacci si sono meritati un bel + Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 315697
soprattutto l'idea del banchetto del venerdì santo di alberto, che per altro era argomento di discussione proprio tra me e wendell qualche giorno fa... ti ricordi? a colazione panino col prosciutto, a pranzo una fila intera di salsicce, alle cinque thè e simmenthal e a cena una bella bistecca di (dio) maiale ahahah Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 166799

Ma allora non ci incazziamo e non banniamo i vari "antiateismo2" ecc. quando ci mandano ripetute volte all'inferno e ci prendono per degli stolti. Allora non rispettiamo il regolamento del forum nè quello della civile convivenza. Perchè esiste la LIBERTà DI ESPRESSIONE. Assolutamente,la libertà di espressione esiste eccome. Ma nel rispetto di coloro che la pensano diversamente. Ci sono cristiani CONVINTI di conoscere Dio come tu potresti conoscere un qualsiasi corridore di Moto Gp. E non è rispettoso a mio avviso bestemmiargli in faccia sia per motivi futili che per veri motivi. La bestemmia è pur sempre un'imprecazione diretta a qualcuno. Che per noi non esiste,per altri sì. Per altri è (purtroppo) considerato un vero e proprio Padre (lo chiamano Padre Eterno,no?). E mi incazzerei molto se perdendo le chiavi di casa,insultassero mio padre in mia presenza.
Detto questo,ognuno rimane delle proprie idee.

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Werewolf Ven 22 Apr 2011 - 14:18

Rispettare le persone(esistenti), non le idee. E' una regoluccia a cui mi attengo.
Se dici delle banalità, dei non sequitur o delle semplici puttanate, non vedo perché le si debba rispettare. Rispetto il tuo diritto a esprimere queste considerazioni, ma rispettare le considerazioni in quanto tali è tutt'altra cosa.
Cit. Beldin

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Ven 22 Apr 2011 - 14:30

[quote="Werewolf"]Rispettare le persone(esistenti), non le idee. /quote]

Bene,io rispetto persone ed idee,senza mai farmi condizionare da esse.

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Muriel Ven 22 Apr 2011 - 14:31

Maxesteban ha scritto:Ma allora non ci incazziamo e non banniamo i vari "antiateismo2" ecc. quando ci mandano ripetute volte all'inferno e ci prendono per degli stolti. Allora non rispettiamo il regolamento del forum nè quello della civile convivenza. Perchè esiste la LIBERTà DI ESPRESSIONE. Assolutamente,la libertà di espressione esiste eccome. Ma nel rispetto di coloro che la pensano diversamente. Ci sono cristiani CONVINTI di conoscere Dio come tu potresti conoscere un qualsiasi corridore di Moto Gp. E non è rispettoso a mio avviso bestemmiargli in faccia sia per motivi futili che per veri motivi. La bestemmia è pur sempre un'imprecazione diretta a qualcuno. Che per noi non esiste,per altri sì. Per altri è (purtroppo) considerato un vero e proprio Padre (lo chiamano Padre Eterno,no?). E mi incazzerei molto se perdendo le chiavi di casa,insultassero mio padre in mia presenza.
Detto questo,ognuno rimane delle proprie idee.
a parte il fatto che io, per scelta personale, solitamente non bestemmio in faccia a chi so essere un credente (generalmente non bestemmio proprio in pubblico perchè non è mia abitudine, ma solo con persone che apprezzano l'artistico valore intrinseco della blasfemia), proprio perchè preferisco evitare polemiche inutili e sterili come questa.
ma ti ripeto, se delle persone con convinzioni molto discutibili credono che un'entità mai vista e immaginaria sia "loro padre" (cosa che non equivale affatto all'ingiuria verso un genitore vero, se permetti! Rolling Eyes ), e io credo che tutto questo sia un emerito mucchio di stronzate, e tenendo anche in conto il fatto che grazie alle convinzioni balzane di questa gente anche la mia vita subisce dei pesanti condizionamenti (niente unioni civili riconosciute per le coppie di fatto, niente eutanasia, obbligo di versare l'otto per mille ad un ente religioso - o allo stato che poi comunque devolve generosamente la cifra agli enti religiosi sottobanco -, ora di religione cattolica a scuola eccetera eccetera), io non credo che una bestemmia detta in faccia ad un credente sia una mancanza di rispetto. la bestemmia non è un'imprecazione rivolta a "qualcuno", e sentir dire da un ateo una cosa del genere mi fa rabbrividire... chi sarebbe questo "qualcuno", l'amichetto invisibile?? e chi se ne frega se sono convinti di conoscerlo? io sono convinta che l'idea di dio sia una piaga per l'umanità, perchè la mia opinione dovrebbe mancare di rispetto a qualcuno?
ripeto, è chi censura parlando di offese che manca di rispetto alla libertà altrui di esprimere una convinzione
. non ci sono convinzioni di serie A e di serie B, te l'ho già detto, e se la gente non si fa scrupoli a pregare dio offendendo la mia intelligenza, non vedo perchè io dovrei farmi scrupoli ad inveire contro questa loro congettura. se mancassi di rispetto, impedirei loro di lodare il signore, ma siccome sono liberi quanto me, non vedo perchè dovrei. e però è presto dimostrato in questi casi quanto il rispetto sia reciproco: loro possono offendere le convinzioni altrui imponendo a tutti quello che pensano (anche a livello legislativo, come vedi), ma io non posso dire "mannaggia a cristo impestato" perchè offendo la loro sensibilità. se permetti questi due pesi e due misure non vanno affatto bene, e tu per primo dovresti rendertene conto.

comunque sia, cari miei, vi penso tanto mentre apro questa bella scatoletta di simmenthal... buona pasqua a tutti! Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 158383

@wolf, verde anche per te, che hai detto tutto quello che volevo dire io con molte meno parole... purtroppo io il dono della sintesi non ce l'ho Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 315697

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Werewolf Ven 22 Apr 2011 - 14:32

Bene,io rispetto persone ed idee,senza mai farmi condizionare da esse.
Rispetteresti le idee di un nazista? Per converso, non ti sei mai fatto condizionare dalle idee di qualcun altro, Gramsci per esempio?

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Ven 22 Apr 2011 - 14:40

Werewolf ha scritto:
Bene,io rispetto persone ed idee,senza mai farmi condizionare da esse.
Rispetteresti le idee di un nazista? Per converso, non ti sei mai fatto condizionare dalle idee di qualcun altro, Gramsci per esempio?

Ringraziando ancora una volta Muriel per donarmi idee diverse e facendogli gli auguri di una buona festa inesistente...

Werewolf,naturalmente non rispetterei le idee di un pazzo. Non rispetterei idee nazista,non rispetterei idee fasciste,o razziste,o ancora sessiste.
Ma non trovo nulla di così ESTREMO nel credere in un Dio. E per questo non sento affatto il bisogno di mancare di rispetto a delle semplici concezioni,che possono offendere l'intelligenza di qualcuno come nel caso di Muriel,mentre a me non sfiorano minimamente,poichè sono così convinto dell'inesistenza di Dio ed ho così tante prove,che non voglio dar sazio ad un cristiano qualunque di criticarmi per una bestemmia.
Le idee di Marx,di Gramsci, di Berlinguer e quelle di molti altri comunisti mi hanno influenzato fortemente,hanno influenzato la mia idea politica e non solo. Ma ho scelto di farmi influenzare da ciò che sostenevano. Nessuno mi ha mai costretto ad essere comunista. Lo sono perchè condivido i pensieri dei compagni. Forse mi sbaglio,ma non credo di essermi mai fatto trascinare da qualcosa senza volerlo.

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Muriel Ven 22 Apr 2011 - 14:58

prego, auguri anche a te. ma ricorda che il credere in dio di tanta gente ci fa subire nostro malgrado le cose che ti ho elencato sopra. non è questione di lager, per carità, ma la tua vita senza dio potrebbe essere migliore, questo ricordatelo sempre.

Muriel
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 1750
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.12.10

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Ven 22 Apr 2011 - 15:02

Muriel ha scritto:prego, auguri anche a te. ma ricorda che il credere in dio di tanta gente ci fa subire nostro malgrado le cose che ti ho elencato sopra. non è questione di lager, per carità, ma la tua vita senza dio potrebbe essere migliore, questo ricordatelo sempre.

La mia vita è ormai senza Dio. E di sicuro è migliore di com'era prima. Quindi su questo non c'e ombra di dubbio. mgreen mgreen ok

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Werewolf Ven 22 Apr 2011 - 15:03

Ma non trovo nulla di così ESTREMO nel credere in un Dio. E per questo non sento affatto il bisogno di mancare di rispetto a delle semplici concezioni,che possono offendere l'intelligenza di qualcuno come nel caso di Muriel,mentre a me non sfiorano minimamente,poichè sono così convinto dell'inesistenza di Dio ed ho così tante prove,che non voglio dar sazio ad un cristiano qualunque di criticarmi per una bestemmia.
Personalmente nemmeno io ne sento il bisogno, né bestemmio, peraltro, pur essendo invece abbastanza convinto del fatto che credere in Dio può arrivare tranquillamente a conseguenze estreme. Per questo, pur io non facendolo, né tantomeno sentendone il bisogno, non me la sento di criticare chi bestemmia, credente o meno, perché, a mio avviso, nulla fa di male effettivo.
D'altronde, un essere onnipotente e onnisciente, creatore dell'universo intero, avrebbe davvero motivo di rincrescimento in una bestemmia? Pare illogico solo a pensarlo.
E personalmente, una legge contro la blasfemia mi pare fortemente lesiva della libertà di espressione. Ma d'altronde il mio 'modello' è quello statunitense, dove veramente c'è la più completa libertà in questo senso.

Le idee di Marx,di Gramsci, di Berlinguer e quelle di molti altri comunisti mi hanno influenzato fortemente,hanno influenzato la mia idea politica e non solo. Ma ho scelto di farmi influenzare da ciò che sostenevano. Nessuno mi ha mai costretto ad essere comunista. Lo sono perchè condivido i pensieri dei compagni. Forse mi sbaglio,ma non credo di essermi mai fatto trascinare da qualcosa senza volerlo.
Spero e credo di no. Ma non tutti sono così 'vivi' mentalmente. Molti si fanno condizionare. E' per questo che bisogna stare molto attenti alle idee. Personalmente, rispetto le idee quando le ritengo valide, mai in quanto idee per se stesse. Ovviamente, come ho detto, rispetto sempre le persone, ed il loro diritto di esprimere le loro idee, ma questo perché, in ultima analisi, ritengo valida, per una serie di motivi, l'idea che sia giusto rispettare le persone e tale loro diritto.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Ven 22 Apr 2011 - 15:07

Werewolf ha scritto:
Ma non trovo nulla di così ESTREMO nel credere in un Dio. E per questo non sento affatto il bisogno di mancare di rispetto a delle semplici concezioni,che possono offendere l'intelligenza di qualcuno come nel caso di Muriel,mentre a me non sfiorano minimamente,poichè sono così convinto dell'inesistenza di Dio ed ho così tante prove,che non voglio dar sazio ad un cristiano qualunque di criticarmi per una bestemmia.
Personalmente nemmeno io ne sento il bisogno, né bestemmio, peraltro, pur essendo invece abbastanza convinto del fatto che credere in Dio può arrivare tranquillamente a conseguenze estreme. Per questo, pur io non facendolo, né tantomeno sentendone il bisogno, non me la sento di criticare chi bestemmia, credente o meno, perché, a mio avviso, nulla fa di male effettivo.
D'altronde, un essere onnipotente e onnisciente, creatore dell'universo intero, avrebbe davvero motivo di rincrescimento in una bestemmia? Pare illogico solo a pensarlo.
E personalmente, una legge contro la blasfemia mi pare fortemente lesiva della libertà di espressione. Ma d'altronde il mio 'modello' è quello statunitense, dove veramente c'è la più completa libertà in questo senso.

Le idee di Marx,di Gramsci, di Berlinguer e quelle di molti altri comunisti mi hanno influenzato fortemente,hanno influenzato la mia idea politica e non solo. Ma ho scelto di farmi influenzare da ciò che sostenevano. Nessuno mi ha mai costretto ad essere comunista. Lo sono perchè condivido i pensieri dei compagni. Forse mi sbaglio,ma non credo di essermi mai fatto trascinare da qualcosa senza volerlo.
Spero e credo di no. Ma non tutti sono così 'vivi' mentalmente. Molti si fanno condizionare. E' per questo che bisogna stare molto attenti alle idee. Personalmente, rispetto le idee quando le ritengo valide, mai in quanto idee per se stesse. Ovviamente, come ho detto, rispetto sempre le persone, ed il loro diritto di esprimere le loro idee, ma questo perché, in ultima analisi, ritengo valida, per una serie di motivi, l'idea che sia giusto rispettare le persone e tale loro diritto.

Ti metto verde,perchè mi arricchisci con le tue idee,così come Muriel. Ed essendo giovane ho bisogno proprio di questo. Vi ringrazio dunque,di mettere in dubbio tutto ciò che penso. Per anni ho vissuto nella convinzione che ciò che credo è esatto. Finalmente capisco che ciò che è esatto molte volte e proprio quello che non credo.

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Werewolf Ven 22 Apr 2011 - 15:14

Il verde è mio: fossero tutti i ragazzi così, il nostro paese sarebbe un posto migliore.

_________________
La libertà è inafferrabile, ma non conosco altro per cui valga la pena di vivere.
-Avalon-

What a kind of life: Freedom in flesh,
shackles on your mind...

Avantasia

"You can have all the faith you want in spirits and the afterlife, and heaven and hell, but when it comes to this world, don't be an idiot. 'Cause you can tell me you put your faith in God to put you through the day, but when it comes time to cross the road, I know you look both ways."
House, M.D.

La vita è un diritto, non un dovere.
Werewolf
Werewolf
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 3347
Età : 33
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : Studente a vita.. c'è sempre da imparare no?
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue68 / 7068 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.10

http://werewolf-wolfsden.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Ven 22 Apr 2011 - 15:39

munque sia, cari miei, vi penso tanto mentre apro questa bella scatoletta di simmenthal... buona pasqua a tutti! Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 158383
Auguri a tutti anche da parte mia e, a parziale correzione di quanto avevo detto, invece della mortadella mi sono pappato due salsicce di cinta senese.

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Ven 22 Apr 2011 - 19:06

@Maxesteban, devo dirti una cosa e prendila pure come un complimento: quando leggo quello che scrivi, faccio una grandissima fatica a ricordarmi della tua età, anzi me ne dimentico proprio.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Ven 22 Apr 2011 - 19:21

Rasputin ha scritto:@Maxesteban, devo dirti una cosa e prendila pure come un complimento: quando leggo quello che scrivi, faccio una grandissima fatica a ricordarmi della tua età, anzi me ne dimentico proprio.

Ohhh troppo lusinghieri,così arrossisco...mi commuovo veramente!
Scherzi a parte,merito vostro che riuscite a far sentire tutti parte della famiglia atea e non solo.
Credo di poter parlare in nome di tutti quando dico che QUESTO è uno dei pochi forum in cui si può veramente parlare di qualsiasi cosa in maniera aperta,senza vincoli e restrizioni di alcun genere.
Per questo sono veramente onorato di poter parlare giornalmente con gente come te,Rasputin,e come tutti gli altri che sono disposti a spendere il loro tempo per portare avanti le loro (e le nostre) idee.
Siamo nel nostro piccolo (magari piccolissimo) dei veri e propri eroi moderni.O sbaglio? mgreen mgreen

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Ven 22 Apr 2011 - 19:32

Maxesteban ha scritto:
Credo di poter parlare in nome di tutti quando dico che QUESTO è uno dei pochi forum in cui si può veramente parlare di qualsiasi cosa in maniera aperta,senza vincoli e restrizioni di alcun genere.

Puoi dirlo forte, il solo fatto che io sia (Ancora) qui lo dimostra:

http://atei.forumitalian.com/t874-la-mia-espulsione-dal-forum-uaar

occhio alle date wink..

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Ven 22 Apr 2011 - 19:38

Rasputin ha scritto:
Maxesteban ha scritto:
Credo di poter parlare in nome di tutti quando dico che QUESTO è uno dei pochi forum in cui si può veramente parlare di qualsiasi cosa in maniera aperta,senza vincoli e restrizioni di alcun genere.

Puoi dirlo forte, il solo fatto che io sia (Ancora) qui lo dimostra:

http://atei.forumitalian.com/t874-la-mia-espulsione-dal-forum-uaar

occhio alle date wink..

Non sapevo che fossi stato espulso dal forum UAAR...cos'era successo? non sono registrato nel sito UAAR,sinceramente...preferisco ambienti più familiari come questo wink..

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Ven 22 Apr 2011 - 20:04

Bah qualcosa si può evincere dal thread di qui, in linea di principio si trattava di una questione proprio di libertà di espressione, anche se io come il mio solito l'avevo portata agli estremi...

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Maxesteban Ven 22 Apr 2011 - 20:06

Rasputin ha scritto:Bah qualcosa si può evincere dal thread di qui, in linea di principio si trattava di una questione proprio di libertà di espressione, anche se io come il mio solito l'avevo portata agli estremi...

Capisco...se questo è servito a portarti quì,ad essere così presente,ringrazio chi ti ha bannato per averci donato niente meno che l'amministratore! grazie!

_________________
Dio E' Ateo
-------------------
Non mi interessa essere capito.
Mi interessa essere,capito?
[Michele Salvemini/Caparezza]

-------------------
« Non ho mai voluto mutare le mie opinioni, per le quali sarei disposto a dare la vita e non solo a stare in prigione [...] vorrei consolarti di questo dispiacere che ti ho dato: ma non potevo fare diversamente. La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini »
(Antonio Gramsci, lettera alla madre, 10 maggio 1928)
Maxesteban
Maxesteban
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 341
Età : 26
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.04.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Ven 22 Apr 2011 - 20:14

Rasputin ha scritto:Bah qualcosa si può evincere dal thread di qui, in linea di principio si trattava di una questione proprio di libertà di espressione, anche se io come il mio solito l'avevo portata agli estremi...
Bah senti io avevo partecipato un po', al forum dell'UAAR, quando non occorreva l'isicrizione, ma poi ho abbandonato perchè mi parevano dei bigotti, e io i bigotti
dell'altra sponda me li ero lasciati alle spalle non certo per cadere preda di quelli di parte opposta.
Qui almeno ci si scazza ma ognuno può dire la sua, è poco che sono qui, ma questo forum mi piace,e non si viene bannati per un porcoiddio.

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Ven 22 Apr 2011 - 20:21

sono legati al nome UAAR e non si possono permettere quello che si può permettere chi non essendo legato a nessuna associazione è molto più libero...anch'io sto meglio qua.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Ven 22 Apr 2011 - 20:24

Rasputin ha scritto:sono legati al nome UAAR e non si possono permettere quello che si può permettere chi non essendo legato a nessuna associazione è molto più libero...anch'io sto meglio qua.
Troppo buono Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 23074

Mi rcordo che mi moderarono un intervento su S.Maria Alacocque, detta l'amante di gesu,
che usava cibarsi di sterco di dissenterico, dove avevo detto che era una feticista
coprofaga con turbe sessuali.
Mi è rimasto così impresso, questo fatto, che te lo cito ora e non mi pare di avere, all'epoca detto una cosa così offensiva, mi ero limitato ad esprimere un'opinione con qualche fondamento.
Da lì non ne ho più voluto sapere (spero che non mi bannerai pure tu ora Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 899568 )

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Ven 22 Apr 2011 - 21:57

sei andato sul fino eh....io ho solo detto che mi stanno sulle balle gli ebrei.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Ven 22 Apr 2011 - 22:00

Rasputin ha scritto:sei andato sul fino eh....io ho solo detto che mi stanno sulle balle gli ebrei.
Ti confesso che un po' mi ci stanno anche a me ma non troppo: il giusto Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 649521
(mi avevi mandato anche il link del tuo intervento incriminato, ma bisognava mi iscrivessi
per leggerlo e non ne avevo voglia)

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Ven 22 Apr 2011 - 22:02

Il giusto è molto.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Ven 22 Apr 2011 - 22:07

Rasputin ha scritto:Il giusto è molto.
Eh eh ti stanno proprio sulle palle eh!
Ti dirò mi rompe di molto l'uso che fanno dei morti loro per ammazzare gli altri, sembra quasi che siano giustificati in tutto quello che fanno e, a me, le vittime di professione danno assai fastidio, tanto più che anche loro con l'Irgun e la banda Stern proprio
mammolette non erano, per cui non rompano troppo i coglioni con il terrorismo che pure
loro mettevano le bombe.

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Ven 22 Apr 2011 - 22:21

Il tutto va più in là, hanno il controllo dei mezzi di comunicazione

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Ven 22 Apr 2011 - 22:25

Rasputin ha scritto:Il tutto va più in là, hanno il controllo dei mezzi di comunicazione
Beh in Italia è parzialmente vero (in effetti De Benedetti è ebreo), non essendo
il cavalier pompetta israelita anche se simpatizzante: insomma dalla padella nella
brace Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 166799 Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita 166799

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Rasputin Ven 22 Apr 2011 - 22:27

rupert murdoch

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Merini10- Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da wendell p. bloyd Ven 22 Apr 2011 - 22:29

Rasputin ha scritto:rupert murdoch
Ok, ma lo sai che De Benedetti è il padrone del gruppo "L'espresso" "Repubblica".

_________________

wendell p. bloyd
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 849
SCALA DI DAWKINS :
Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.03.11

Torna in alto Andare in basso

Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita Empty Re: Imprecare e bestemmiare riduce il dolore di una ferita

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.