Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

+7
chef75
teto
Rasputin
Minsky
loonar
airava
delfi68
11 partecipanti

Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Nov 2011 - 19:58

Quando la polizia spacca la testa a un impiegato, a uno studente e aun giornalista..
Quando un polizioto di 25 anni spara un spray urticante in faccia a un'ottanquattrenne che protesta in modo civile..

Ecco significa che l'impero sta crollando..

Seattle (Washington, Usa), 16 nov. (LaPresse/AP) - Dorli Rainey, una
donna di 84 anni, è diventata il simbolo del movimento di Occupy Wall
Street in tutti gli Stati Uniti, dopo essere stata colpita dallo spray
al peperoncino durante una protesta a Seattle. Una foto della donna,
scattata ieri sera, mostra la Rainey con il volto pieno della sostanza
urticante, che le cola dal mento. L'immagine ha subito fatto il giro del
mondo, diventando una delle foto di maggiore impatto delle proteste,
avvenute in tutto il pianeta. L'anziana è attiva negli ambienti liberali
di Seattle da decenni e una volta ha anche corso alla carica di
sindaco. Oggi ha dichiarato di essersi presentata alla protesta per
mostrare il suo sostegno. La polizia spiega che i dimostranti stavano
bloccando un incrocio del centro e sei persone sono state arrestate. La
Rainey non era tra loro e ha affermato di non avere intenzione di
smettere di protestare. "Sono una dura", ha detto.

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 2s6t4rl


Ultima modifica di delfi68 il Sab 19 Nov 2011 - 23:10 - modificato 1 volta.
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da airava Sab 19 Nov 2011 - 21:05

Infatti....
da noi la cosa sta passando sotto traccia....
tipo le manifestazioni della "primavera araba" nei paesi mussulmani.
Se non siamo alla censura poco ci manca.
Da molti anni le idee, le mode, si spostano in senso ciclonico, da ovest verso est.
Dare troppo risalto al dissenso nel cuore dell'impero è controproducente.
Se non ci fosse internet probabilmente non ne sapremmo quasi niente, invece il movimento è potente, molto più potente la, negli States che da noi.
Non credo sia "la Rivoluzione" ma da come stanno reagendo gli Yankee significa che ne hanno una paura fottuta.
Non possono neppure accusarli di comunismo....saranno peni da defecare.
airava
airava
-------------
-------------

Numero di messaggi : 713
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.06.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Nov 2011 - 21:25

Se non ci fosse internet probabilmente non ne sapremmo quasi niente,

Bravo, ottimissima osservazione...
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da loonar Sab 19 Nov 2011 - 21:29

Negli Usa sono soliti reprimere nel sangue le contestazioni, niente di nuovo sotto il sole.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Minsky Sab 19 Nov 2011 - 21:50

Darrow ha scritto:Negli Usa sono soliti reprimere nel sangue le contestazioni, niente di nuovo sotto il sole.
Ricordiamoci di Sacco e Vanzetti.

P.S. qualcuno potrebbe correggere "modiale"?

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25702
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da airava Sab 19 Nov 2011 - 22:16

Minsky ha scritto:
Darrow ha scritto:Negli Usa sono soliti reprimere nel sangue le contestazioni, niente di nuovo sotto il sole.
Ricordiamoci di Sacco e Vanzetti.

P.S. qualcuno potrebbe correggere "modiale"?
si quel suonato di delfi carneval
airava
airava
-------------
-------------

Numero di messaggi : 713
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.06.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da loonar Sab 19 Nov 2011 - 22:18

Minsky ha scritto:
Darrow ha scritto:Negli Usa sono soliti reprimere nel sangue le contestazioni, niente di nuovo sotto il sole.
Ricordiamoci di Sacco e Vanzetti.

Sempre!
Nick e Bart, sono uno dei più alti punti cui l'umanità è giunta. bow

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Rasputin Sab 19 Nov 2011 - 22:22



L'anno scorso:


_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Merini10- crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59228
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Ancora vivo
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da teto Sab 19 Nov 2011 - 22:45

Darrow ha scritto:Negli Usa sono soliti reprimere nel sangue le contestazioni, niente di nuovo sotto il sole.

quoto e aggiungo:
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da airava Sab 19 Nov 2011 - 22:57

Rasputin ha scritto:

L'anno scorso:


Ho l'LP originale dove la canta accompagnata da Fred Hellerman, comperato a Los Angeles di seconda mano per 1,50$. ok
airava
airava
-------------
-------------

Numero di messaggi : 713
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.06.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Sab 19 Nov 2011 - 23:11

airava ha scritto:
Minsky ha scritto:
Darrow ha scritto:Negli Usa sono soliti reprimere nel sangue le contestazioni, niente di nuovo sotto il sole.
Ricordiamoci di Sacco e Vanzetti.

P.S. qualcuno potrebbe correggere "modiale"?
si quel suonato di delfi crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 649521

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 152468
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da chef75 Sab 19 Nov 2011 - 23:16

Si stanno svegliando tutti....prepariamoci alla guerra crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 315697

(io sono armato)

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da airava Dom 20 Nov 2011 - 0:10

io ho superato l'età per il richiamo carneval
e........ il sangue degli altri non mi fa effetto fuma
airava
airava
-------------
-------------

Numero di messaggi : 713
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.06.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Lun 28 Nov 2011 - 0:14

Adesso vogliono imporre pagamenti cash al massimo di 300 euro..

In pratica tutto deve passare per la banca! ..non solo le banche ti rubano tanti di quei soldi con commissioni e gabelle fantasiose..non solo non ti danno una lira per gli interessi..non solo! Adesso praticamente se non lavori con la banca non ci paghi manco l'affitto di casa, la rata dell'assicurazione..nulla..

Affanculo..io in banca ci tengo gli spiccioli, mo mi cambio pure gli euro con la sterlina e li muro in cucina a Belgrado..dove tengo casa...

E' legale obbligare la gente a operare con moneta virtuale????? ..la moneta di uno stato e in uso a un cittadino puo' essere rinchiusa per legge in banche private??????
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da alec Lun 28 Nov 2011 - 14:05

in usa ci sono state delle persone sequestarte dalla sicurezza privata di citybank e poi fatte arrestare dagli sbirri perché volevano chiudere il loro conto in banca.

qui in italia:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/11/26/la-tracciabilit-del-moralismo/173243/

_________________
in caso di sommossa è gradito l'abito scuro
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Lun 28 Nov 2011 - 16:13

Mi aspetto che qualcuno faccia una causa in corte costituzionale o cassazione contro questo provvedimento!

Come cavolo e' possibile tassare la moneta nazionale al fine di invogliare tutti a usare solo la carta di credito..che poi si paga pure quella..

Ragazzi siamo sulla soglia delle rivoluzione..appena ci accorgeremo in massa di cio' che sta accadendo ci sara' l'assalto alle banche per prelevare tutto.

Oggi Franco in banca ha potuto prelevare solo 2500 euro!! e ha firmato un documento che dichiarava che non serviva per pagamenti (o meglio lo avvisava delle norme di tracciabilita' dei pagamenti) ma serviva per scopi personali: viaggio.

Uno stato che abdica alla sovranita' sulla moneta e le rinchiude in istituti privati, s'e' consegnato al nemico...resa senza condizioni..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da alec Lun 28 Nov 2011 - 16:23

delfi68 ha scritto:
Ragazzi siamo sulla soglia delle rivoluzione..appena ci accorgeremo in massa di cio' che sta accadendo

se sempre ottimista tu,
ho visto gente difendere a spada tratta questo provvedimento che parafrasando "è necessario per combattere l'evasione non ti rende certo meno libero ed in ogni caso se non hai nulla da nascondere non hai nulla da temere" e se per caso fati tanto di far notare che ci sono altri interessi sotto allora diventi un complottista rettiliano etc. etc.

non eri tu che parlavi del meme dell'autorità?
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Lun 28 Nov 2011 - 16:32

..il virus nel meme dell'autorita' e' altrettanto spaventoso che quello religioso...

Sono rimasto esterefatto a scoprirlo cosi attivo e virulento nelle menti
della gente! Questo e' cio' che mi ha fatto diventare un nemico
spregevole agli occhi di Cloro, Elena e compari..si sono incazzati
proprio quando li ho accusati di difendere un sistema a prescindere..

La gente CREDE. Crede che il nostro sistema sia il migliore possibile,
crede che tutto sommato ci sono piu' garanzie e sicurezze che no.
Credono che chi e' al potere, in fondo sappia sempre cio' che fa...

Personalmente ricordo sempre le parole di mio padre, che quando avevo
sui 10 anni, distrusse per sempre in me il virus memetico
dell'autorita'. Mi disse
..ahhh.anche i presidenti e grandi
padroni, a casa loro quando vanno al cesso si siedono come tutti gli
altri..

Delfi e renatoV ricordano l'educazione paterna...

delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Tomhet Lun 28 Nov 2011 - 18:35

L'occidente sente sul collo il fiato dell'oriente che avanza, il mondo si appresta ad un cambio di guardia al potere senza precedenti, le masse, soprattutto qui in occidente, iniziano a rendersi conto che i loro padroni, che di cadere dal trono non ne hanno voglia, iniziano a far pagare le falle del sistema capitalistico a loro e in futuro ai loro figli.

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Lun 28 Nov 2011 - 18:49

Quoto...

Tristemente quoto...
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Ospite Lun 28 Nov 2011 - 19:32

Non sarebbe possibile associare un conto statale al codice fiscale?
Magari creando appositamente una banca europea di proprietà esclusiva degli Stati dell'Unione?
(la BCE è privata o è una cosa del genere?)


Ultima modifica di Odis89 il Mar 29 Nov 2011 - 17:54 - modificato 1 volta.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da alec Lun 28 Nov 2011 - 19:38

e al contempo già che ci siamo eliminiamo il contante e aggiungiamo la tracciabilità gps (ovviamente connessa al sistema integrato di videosorveglianza) al bancomat d'identità pianto2 pianto2 pianto2

_________________
in caso di sommossa è gradito l'abito scuro
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Lun 28 Nov 2011 - 20:50

Io funziono cosi..e stranamente benone:

Stipendio all'estero, residenza all'estero, pensione privata, conto bancario estero..senza tracciabilita' del codice fiscale.
Carte di credito in tasca e diverse divise in portafoglio..nel senso che mi pagano in euro, io cambio un tot in Rubli, il 50% del portafoglio in Sterline e il resto in euro..il conto e' in sterlina (prima lo avevo in dollari, ma e' troppo ballerino..)

Non so ancora se e' una buona idea tenere la divisa inglese, ma per adesso mi pare stabile nei cambi.

E' triste constatare che l'unico modo per non finire rapinato e vessato e' quello di restare all'estero, residenza e finanze...
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Mar 29 Nov 2011 - 12:16

Il piano europeo che stanno mettendo in cantiere prevede aiuti per 700 miliardi di euro..bene.

Una domanda: Ma per essere giunti nella condizione di prevedere piani d'aiuto da 700 (ma dicono 1000 miliardi) significa che fino ad oggi l'economia, i mercati e i sistemi finanziari GIRAVANO IN PERDITA???

E' strano no? ..abbiamo fatto business per X anni e ci troviamo con dei defici di MIGLIAIA di milairdi di euro..qualcosa non filava nel verso giusto eh!!

Poi..in lire avevamo deficit spaventosi..invece in euro abbiamo deficit spaventosi..


In lire esportavamo 1000 tonnellate X ..in euro esportiamo 250 tonnellate X
in lire importavamo 1000 tonnellate X ..in euro importiamo 1200 tonnellate X (effetto quote!!!)

Ma tutto sto guadagno di stare in area euro dov'e'? dobiamo continuare a credere alla storia che in lire non saremmo sopravvissuti? ..no dico, in euro non e' che siamo cresciuti o ci siamo salvati!

L'Italia e' in manifesta BANCAROTTA! ..lavorare e' un miraggio e i legacci dell'euro ci hanno imposto prima un pagliaccio e ora un banchiere al governo..

Io non so confutare l'euro e controbattere alle critiche alla lira, quindi posso solo andare ad occhio, e ad occhio si stava meglio prima, il baratro che dovevamo evitare grazie all'euro non lo abbiamo evitato. Quindi per me ci stanno pigliando per il culo..poi, mah..mi sbagliero'...
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Minsky Mar 29 Nov 2011 - 12:47

delfi68 ha scritto:... Ma tutto sto guadagno di stare in area euro dov'e'? dobiamo continuare a credere alla storia che in lire non saremmo sopravvissuti? ..no dico, in euro non e' che siamo cresciuti o ci siamo salvati!...

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Defaul10

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25702
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Minsky Mar 29 Nov 2011 - 12:54

Milano Finanza ha scritto:
Fantafinanza: come attuare uno smembramento impensabile?

Una delle caratteristiche che più colpiscono dell'attuale crisi dell'Eurozona è la velocità alla quale ciò che prima era impensabile è diventato realtà. Fino al vertice di Cannes di un mese fa, lo smembramento dell'area euro era considerato un rischio di coda estremo. Ora ogni investitore al mondo sta discutendo delle implicazioni di un possibile crollo. La scorsa settimana, l'Autorità per i servizi finanziari della Gran Bretagna ha consigliato pubblicamente alle banche di redigere piani di emergenza. Ma cosa dovrebbero fare gli istituti di credito e i governi?

Secondo quanto riporta Heard on the street, la rubrica specializzata del The Wall Street Journal ripresa anche dall’agenzia MF-DowJones news, la risposta breve a questa domanda è che la pianificazione al peggio si basa su un grande lavoro di immaginazione, date l'estrema incertezza e i potenziali risultati. L'ipotesi di smembramento potrebbe concretizzarsi nell'uscita di un solo Paese dall'area oppure nella totale dissoluzione dell'Eurozona e nel ritorno alle valute nazionali. Molto dipende anche dalla Banca centrale europea: se questa si attenesse strettamente al suo mandato e negasse ai Paesi in bancarotta l'accesso alle sue risorse, un crollo dell'euro sarebbe persino più disordinato. Un'ulteriore complicazione è che i policy maker e le banche sono restii a discutere piani di emergenza, o a mettere qualsiasi cosa per iscritto, per paura di alimentare la crisi.

Per le banche, la più grande preoccupazione è il rischio di ridenominazione: gli istituti devono capire quali asset e passività sono più a rischio per un'eventuale conversione in una nuova valuta, per poi fare i passi necessari a limitare la loro esposizione. Molto dipende dallo status legale delle loro esposizioni internazionali: se gli asset sono detenuti nelle filiali estere e finanziati da depositi locali, l'esposizione netta in valuta potrebbe essere limitata. Ma se le banche hanno prestato denaro all'estero, sostenuto da depositi nella loro valuta nazionale, vanno incontro a maggiori rischi di ridenominazione. Gli istituti di credito potrebbero provare a minimizzare i rischi legati al cambio trasferendo i propri asset in giurisdizioni più sicure. Ma per farlo dovrebbero tenere in conto una probabilità più alta di bancarotta, poiché i loro clienti sarebbero gli unici a sopportare il rischio valutario.

Inoltre, secondo le banche, individuare gli asset da ridenominare non è facile. Unicredit, per esempio, è la terza banca più grande in Germania e la seconda in Italia. Come potrebbe decidere quali clienti ripagare in marchi tedeschi e quali in lire italiane? Questo dipenderebbe da dove è stato aperto il conto? O da dove vivono i clienti? O da quale passaporto posseggono? In definitiva queste saranno decisioni politiche che le banche non possono pianificare facilmente.

Gli istituti di credito devono anche considerare come un crollo dell'Eurozona colpirebbe i loro capitali e le loro capacità di finanziamento. La probabile sospensione della tabella di marcia di Basilea 3 potrebbe dare un margine di sollievo. I controlli sui capitali potrebbero aiutare a limitare le fughe di liquidità per le banche nazionali nei Paesi che abbandonerebbero l'euro, ma impedirebbero anche agli istituti esteri di riportare il denaro in patria. Tagliati fuori dalla Bce, l'unica maniera in cui i Governi esterni all'Eurozona potrebbero ricapitalizzare le loro banche o garantirne il finanziamento sarebbe stampare moneta nella nuova valuta, alimentando i timori di un'inflazione galoppante.

Infine, qualsiasi piano di emergenza deve prendere in considerazione il modo in cui preservare il funzionamento del meccanismo dei pagamenti, senza il quale un paese potrebbe dover subire dei disordini di piazza. Ci sono stati altri smembramenti di unioni valutarie, ma nessuno di questi ha mai riguardato un insieme di legami così complessi sia tra Paesi che tra Governi e banche. Introdurre nuove banconote e monete nazionali è inoltre una sfida logistica enorme; l'euro non venne introdotto in circolazione se non dopo due anni la sua creazione. La sfida sarebbe persino più grande se fosse la moneta unica stessa a scomparire.

Forse è per questo che, anche nel momento peggiore, molti di coloro responsabili nel progettare i piani di emergenza continuano a pensare che questo è il momento in cui l'impensabile è realmente impensabile e che quindi i leader del Vecchio Continente faranno tutto il necessario per salvarlo.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25702
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Minsky Mar 29 Nov 2011 - 12:56

Milano Finanza ha scritto:
La Francia nel polmone d’acciaio

La Francia è in un polmone d’acciaio e sono state le banche tedesche a fornirle ossigeno negli ultimi mesi. Dai dati della Bundesbank, relativi all’andamento dei crediti all’estero nel periodo marzo-agosto 2011, risulta che, mentre ad agosto la Francia ha ricevuto ben 18,15 miliardi di dollari in più rispetto a marzo, il saldo dei crediti del sistema bancario tedesco verso l’intera area dell’euro è stato negativo per 1,56 miliardi. Ne hanno fatto le spese i Piigs, che hanno visto ridurre il credito di ben 20,47 miliardi di dollari. L’Italia è stata la più penalizzata, con 8,11 miliardi in meno, di cui 5,86 miliardi riferiti al sistema bancario.

Inoltre le banche di Berlino concedono sempre più credito a Paesi esterni all’area euro: la Gran Bretagna ha beneficiato di maggiori prestiti per 13,05 miliardi di dollari, mentre gli Usa hanno incassato addirittura 34,57 miliardi di dollari, di cui ben 28,71 a favore del loro sistema bancario. In totale, quindi, mentre i finanziamenti ai Paesi euro sono diminuiti di 1,56 miliardi di dollari, quelli concessi agli Stati aderenti all’Unione ma non all’euro, compresa la Gran Bretagna, sono aumentati di 12,38 miliardi di dollari.

In sintesi il sistema bancario teutonico ha erogato all’estero 50,20 miliardi in più nel periodo marzo-agosto: Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti hanno ricevuto 65,78 miliardi di dollari, gli altri Paesi, come i Piigs e l’Italia in particolare, sono stati addirittura definanziati. Le banche dei Piigs hanno sopportato una riduzione dei crediti per 12,82 miliardi di dollari, mentre l’esposizione verso gli istituti francesi è aumentata di 9,06 miliardi, quella verso i britannici di 3,77 miliardi e quella verso gli americani di 29,71 miliardi di dollari.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25702
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Mar 29 Nov 2011 - 14:41

Ma Misky..secondo te tutto cio' non e' assurdo???

Ma cosa hanno fatto negli ultimi vent'anni i banchieri, gli economisti, gli imprenditori, i grandi finanzieri???

Siamo a un collasso di sistema, bene, puo' succedere..ma dico, come facevano a dormire sonni tranquilli in questi anni?

O non capivano e non capiscono un cazzo del loro lavoro, oppure lo sapevano benissimo e si tratta di un reato...

Io torno a fare il conto della serva:
Venti o trent'anni di incremento produttivo, di sviluppo infrastrutturale per i trasporti commerciali, ampliamento delle metrature quadre destinate alla produzione e a l commercio..mm..bene. E alla fine? DEBITO DI 1000 miliardi di euro?????

Ma possibile?

Tutti hanno lavorato e prodotto e il risultato qual'e'? FALLIMENTO

..moment ragassuoli..chi cazzo ha maneggiato la cassa mentre qui si lavorava?? ..no, perche' qui mancano i soldi..o abbiamo lavorato e venduto ai fantasmi, oppure qui mancano soldi in cassa!

Sono cazzate quelle che ci raccontano..un europa che ha prodotto, investito, commerciato..e che ha bene o male trascinato nel business anche i paesi emergenti, assorbito l'ex blocco sovietico nel mercato globale, smantellato la cina comunista convertendola nei giochi commerciali..un europa cosi, un mondo cosi E' IN DEFICIT TOTALE????

..poche balle..qui bisogna solo capire chi si e' fottuto quanto e come...e poi andarselo a riprendere. SEquestrare banche e patrimoni, ingabbiare finanzieri ed economisti complici..
Dove sono i soldi??

Non ci vuole un governo tecnico, nemmeno un parlamento europeo politico.

Qui ci vuole un tribunale in funzione di corte dei conti penale, che recuperi il malloppo e arresti i colpevoli: i Murdoch, i Rockefeller, i Morgan, Lhemann, Kennedy, Bush (union bank new york) i governatori FED, i cambisti Svizzeri e chissa' quali altri fantasmi e ombre nascoste dietro i grandi cartelli bancari..

Siamo vittime di un furto, di un tracollo internazionale che richiede un azione giudiziaria penale!!! altro che dar ai banchieri i comandi..e' come farsi rioperare dal chirurgo che ci ha messo sulla sedia a rotelle a causa della sua imperizia.
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Minsky Mar 29 Nov 2011 - 15:57

delfi68 ha scritto:Ma cosa hanno fatto negli ultimi vent'anni i banchieri, gli economisti, gli imprenditori, i grandi finanzieri???
È stata la chimera della crescita illimitata che ha fatto collassare il sistema.

L'economia doveva sempre crescere, i consumi aumentare, i mercati espandersi, l'industria produrre di più e a minor costo, la gente muoversi sempre più in fretta e andare in posti sempre diversi, le città ingrandirsi, la popolazione moltiplicarsi...

Tutto questo sarebbe possibile se avessimo risorse, spazio e dimensioni spaziali in misura infinita. Invece non è così. Le città, per esempio, possono svilupparsi solo in due dimensioni o poco di più. Possono svilupparsi sulla superficie (2 dimensioni) e parzialmente in verticale (edifici più alti e sottosuolo - metropolitane per esempio).

Ad un certo punto saranno troppo estese per essere compatibili con la vita umana.
I pendolari che lavorano nell'hinterland milanese, tanto per fare un esempio (e Milano non è ancora formalmente una megalopoli) impiegano mediamente più di un'ora per recarsi al lavoro, e altrettanto per rincasare. Molti hanno anche due ore o più di viaggio: treno, metropolitana o autobus. Otto ore di lavoro, un'ora pausa pranzo: in totale stanno fuori casa tredici ore. Non gli avanza tempo per fare nient'altro.

Ma la finanza, dici tu? La finanza è il cancro. Nati come strumento di sviluppo economico e di protezione delle attività produttive, gli strumenti della finanza sono divenuti la metastasi del sistema produttivo.

Cosa produce una banca? Uno che lavora in banca ha mai prodotto una vite?

Come si fanno i soldi con la borsa del mercato azionario? Trading ad alta frequenza, speculazioni sui futures, derivati senza sottostante... la più sfrenata fantasia dei geni dell'economia (molti insigniti del premio Nobel) si è sbizzarrita a creare mezzi per spremere il mercato.

Ma da dove viene il fiume di denaro che viene estratto dai mercati? Facciamo un esempio semplice: un titolo azionario. L'azienda il cui capitale è rappresentato da quel titolo può essere più o meno solida e produttiva, questo non interessa agli speculatori.

L'importante è che il titolo sia liquido, cioè che buona parte delle azioni siano in mano ai risparmiatori (flottante), non agli investitori istituzionali che tengono fermo l'investimento.

Gli speculatori fanno muovere le quotazioni su e giù, come vogliono, con acquisiti o vendite massicci in momenti opportuni. I risparmiatori molto spesso si lasciano attrarre da un titolo il cui prezzo sale in fretta, e comprano. Mentre loro comprano, gli speculatori che hanno fatto muovere il titolo al rialzo, un po' alla volta vendono, a prezzi più alti di quelli di acquisto. Portano a casa il profitto. Quando decidono che la giostra ha finito il giro, vendono massicciamente gli ultimi pezzi. La quotazione crolla e i risparmiatori si affrettano a vendere, per non perdere il loro guadagno, ma adesso nessuno compra. Il prezzo va ai minimi, i risparmiatori vendono in perdita, e la corsa può ricominciare.

In un anno, gli speculatori riescono ad ottenere ritorni del 100% del capitale impiegato. Ma nessuna azienda paga cedole del 100% del valore delle azioni. Alla fine, il denaro che viene pompato fuori dal mercato è quello dei polli, il "parco buoi" come si chiamano in gergo borsistico i piccoli investitori.

Negli anni passati, raggiunti e superati ormai i limiti dello sviluppo, la finanza si è inventata sempre nuovi mezzi per sottrarre denaro alle parti sane e produttive della società. Così facendo però ha quasi ucciso la mucca, a forza di mungerla.

Ora la mucca ha una sola possibilità per sopravvivere e riprendersi: liberarsi dei parassiti.

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 158383

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25702
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da EVO Mar 29 Nov 2011 - 16:01

Quoto sia delfi che minsky. quote
EVO
EVO
-----------
-----------

Numero di messaggi : 887
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da loonar Mar 29 Nov 2011 - 16:17

Minsky ha scritto:

Ora la mucca ha una sola possibilità per sopravvivere e riprendersi: liberarsi dei parassiti.

Quanta fiducia nel popolo ... bue! mgreen
Sento parlare troppe persone, le più disparate, di rivoluzione, è in atto un grande moto di rimozione: penseranno di averla fatta a via di parlarne e se lo ritroveranno dove comunque andrebbe a finire, senza che se ne accorgano.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da EVO Mar 29 Nov 2011 - 16:36

Darrow ha scritto:
Minsky ha scritto:

Ora la mucca ha una sola possibilità per sopravvivere e riprendersi: liberarsi dei parassiti.

Quanta fiducia nel popolo ... bue! mgreen
Sento parlare troppe persone, le più disparate, di rivoluzione, è in atto un grande moto di rimozione: penseranno di averla fatta a via di parlarne e se lo ritroveranno dove comunque andrebbe a finire, senza che se ne accorgano.
Concordo.
EVO
EVO
-----------
-----------

Numero di messaggi : 887
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da delfi68 Mar 29 Nov 2011 - 22:34

EVO ha scritto:Quoto sia delfi che minsky. crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 890455

Minsky Santo Subito!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da davide Mar 29 Nov 2011 - 23:38

Tomhet ha scritto:L'occidente sente sul collo il fiato dell'oriente che avanza, il mondo si appresta ad un cambio di guardia al potere senza precedenti, le masse, soprattutto qui in occidente, iniziano a rendersi conto che i loro padroni, che di cadere dal trono non ne hanno voglia, iniziano a far pagare le falle del sistema capitalistico a loro e in futuro ai loro figli.
Certi cambiamentei non avvengono mai senza conflitti o rivoluzioni.

Quoto Minsky e Delfi.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da loonar Mar 29 Nov 2011 - 23:50

davide ha scritto:
Tomhet ha scritto:L'occidente sente sul collo il fiato dell'oriente che avanza, il mondo si appresta ad un cambio di guardia al potere senza precedenti, le masse, soprattutto qui in occidente, iniziano a rendersi conto che i loro padroni, che di cadere dal trono non ne hanno voglia, iniziano a far pagare le falle del sistema capitalistico a loro e in futuro ai loro figli.
Certi cambiamentei non avvengono mai senza conflitti o rivoluzioni.

Quoto Minsky e Delfi.
Non è detto che i cambiamenti siano obbligatori!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da davide Mer 30 Nov 2011 - 0:07

Darrow ha scritto:
davide ha scritto:
Tomhet ha scritto:L'occidente sente sul collo il fiato dell'oriente che avanza, il mondo si appresta ad un cambio di guardia al potere senza precedenti, le masse, soprattutto qui in occidente, iniziano a rendersi conto che i loro padroni, che di cadere dal trono non ne hanno voglia, iniziano a far pagare le falle del sistema capitalistico a loro e in futuro ai loro figli.
Certi cambiamentei non avvengono mai senza conflitti o rivoluzioni.

Quoto Minsky e Delfi.
Non è detto che i cambiamenti siano obbligatori!
Non ho detto che lo siano (ed io spero che non avvengano).
La domanda è: sarei disposto a fare una guerra per garantire ai miei figli un tenore di vita decente?
Risposta: cazzo, sì.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da loonar Mer 30 Nov 2011 - 0:11

davide ha scritto:
Darrow ha scritto:
davide ha scritto:
Tomhet ha scritto:L'occidente sente sul collo il fiato dell'oriente che avanza, il mondo si appresta ad un cambio di guardia al potere senza precedenti, le masse, soprattutto qui in occidente, iniziano a rendersi conto che i loro padroni, che di cadere dal trono non ne hanno voglia, iniziano a far pagare le falle del sistema capitalistico a loro e in futuro ai loro figli.
Certi cambiamentei non avvengono mai senza conflitti o rivoluzioni.

Quoto Minsky e Delfi.
Non è detto che i cambiamenti siano obbligatori!
Non ho detto che lo siano (ed io spero che non avvengano).
La domanda è: sarei disposto a fare una guerra per garantire ai miei figli un tenore di vita decente?
Risposta: cazzo, sì.
Ho scelto di non avere figli (per loro) ma soprattutto per rispettare l'egoismo innato di ogni essere vivente.
D'altronde sono i geni che ci costringono a vivere (istinto di sopravvivenza individuale) e a procreare (istinto di sopravvivenza di genere).
La prima opzione è la più vantaggiosa e la più facile(egoisticamente) da portare a termine.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da EVO Mer 30 Nov 2011 - 9:07

davide ha scritto:Non ho detto che lo siano (ed io spero che non avvengano).
La domanda è: sarei disposto a fare una guerra per garantire ai miei figli un tenore di vita decente?
Risposta: cazzo, sì.
quoto..
Io non ho figli, dunque la domanda diventa: sarei disposto a fare una guerra per garantire a me, a mia moglie e ai miei un tenore di vita decente?
Risposta: cazzo, sì.
EVO
EVO
-----------
-----------

Numero di messaggi : 887
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da loonar Mer 30 Nov 2011 - 17:49

Ma contro chi dovreste/dovremmo farla la guerra? Scusate, ma forse mi sono perso qualche passaggio. thinkthank

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da EVO Mer 30 Nov 2011 - 17:50

Darrow ha scritto:Ma contro chi dovreste/dovremmo farla la guerra? Scusate, ma forse mi sono perso qualche passaggio. thinkthank
Dipende da come evolveranno o involveranno le cose.
EVO
EVO
-----------
-----------

Numero di messaggi : 887
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da loonar Mer 30 Nov 2011 - 18:14

EVO ha scritto:
Darrow ha scritto:Ma contro chi dovreste/dovremmo farla la guerra? Scusate, ma forse mi sono perso qualche passaggio. thinkthank
Dipende da come evolveranno o involveranno le cose.
Va bene, allora quando compare all'orizzonte il "nemico" fatemi un fischio e vedo come sono messo! Nel caso do' una mano anche io! wink..

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da EVO Mer 30 Nov 2011 - 20:01

Darrow ha scritto:
EVO ha scritto:
Darrow ha scritto:Ma contro chi dovreste/dovremmo farla la guerra? Scusate, ma forse mi sono perso qualche passaggio. thinkthank
Dipende da come evolveranno o involveranno le cose.
Va bene, allora quando compare all'orizzonte il "nemico" fatemi un fischio e vedo come sono messo! Nel caso do' una mano anche io! wink..
Può darsi che non saremo noi a vedere il botto, ma una generazione futura, chissà... lookaround
EVO
EVO
-----------
-----------

Numero di messaggi : 887
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Ospite Mer 30 Nov 2011 - 20:26

EVO ha scritto:Può darsi che non saremo noi a vedere il botto, ma una generazione futura, chissà... crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 286704
Ehi! Cos'è questo giocare allo scarica-barile ora? crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 620901


crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 488957

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da EVO Mer 30 Nov 2011 - 20:29

Odis89 ha scritto:
EVO ha scritto:Può darsi che non saremo noi a vedere il botto, ma una generazione futura, chissà... crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 286704
Ehi! Cos'è questo giocare allo scarica-barile ora? crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 620901


crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 488957
Con questo mica mi tiro indietro, eh! mgreen
EVO
EVO
-----------
-----------

Numero di messaggi : 887
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da alec Sab 3 Dic 2011 - 6:38

c'è gente che la guerra pensa di farla stringendo la cinghia e acettando di non usare più il contante per i pagamenti.

per il futuro dei propri figli la gente è andata pure a combattere le guerre mondiali; avendo i mezzi non è così difficile convincere un bel po' di gente su cosa sia meglio fare per il futuro dei propri figli.

_________________
in caso di sommossa è gradito l'abito scuro
alec
alec
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1401
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue69 / 7069 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Rasputin Sab 3 Dic 2011 - 8:56

alec ha scritto:c'è gente che la guerra pensa di farla stringendo la cinghia e acettando di non usare più il contante per i pagamenti.

per il futuro dei propri figli la gente è andata pure a combattere le guerre mondiali; avendo i mezzi non è così difficile convincere un bel po' di gente su cosa sia meglio fare per il futuro dei propri figli.

quoto.. e pittoverde

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Merini10- crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59228
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Ancora vivo
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Minsky Sab 3 Dic 2011 - 10:06

Milano Finanza ha scritto:L’altra faccia della Merkel

La convinzione generale, consolidata e quasi inscalfibile, è che l’Europa sia davvero divisa in due. Da una parte ci sono gli Stati-cicala (i tanto vituperati Piigs tra cui svetta immancabilmente l’Italia) che hanno vissuto per anni al di sopra delle proprie possibilità indebitandosi oltre misura e mantenendo sistemi di welfare insostenibili.

Dall’altra parte c’è la virtuosa Germania che ha i conti pubblici in ordine, un basso livello di disoccupazione, un elevato saldo delle partite correnti, un buon livello dei salari medi, garante della stabilità monetaria: in una parola, lo Stato-formica per eccellenza. Ebbene, si dice, siamo giunti alla resa dei conti perché così non si può andare avanti: gli Stati-cicala, con le loro finanze in disordine, mettono a repentaglio la tenuta dell’euro.

La Germania, cui si accoda la Francia (anche se sui suoi conti è lecito nutrire molti dubbi), chiede con assoluta determinazione che ognuno faccia per bene i compiti a casa: basta con i disavanzi di bilancio e soprattutto niente aiuti da parte della Bce. Paghino al mercato i tassi che si meritano, senza fiatare. Naturalmente questi Stati hanno bisogno di essere messi in riga e per ottenere l’indispensabile stabilità dell’eurozona è tempo di fare un passo avanti verso il coordinamento e l’integrazione delle politiche di bilancio: occorre l’Unione della Stabilità, che si fonda sullo scambio tra la concessione di aiuti fortemente condizionati all’adozione di politiche di risanamento da parte dell’istituendo Fondo salva-Stati (Efsf) e la sostanziale cessione di sovranità fiscale nei confronti della Commissione. Di fatto, una resa senza condizioni.

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? 418715

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25702
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue70 / 7070 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da davide Sab 3 Dic 2011 - 14:48

per il futuro dei propri figli la gente è andata pure a combattere le guerre mondiali; avendo i mezzi non è così difficile convincere un bel po' di gente su cosa sia meglio fare per il futuro dei propri figli.
Che è esattamente ciò di cui parlavo io.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Left_bar_bleue0 / 700 / 70crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero? Empty Re: crisi mondiale, crisi americana: crollo dell'impero?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.