Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Financial Times è shockato

+7
Rasputin
*Valerio*
Werewolf
oddvod56
Ates
Paolo
SergioAD
11 partecipanti

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ludwig von Drake Mer 2 Feb 2011 - 15:21

Ates ha scritto:(...) Il realismo aiuta a fare il punto della situazione, ma senza ottimismo i progetti sono destinati a fallire.
Non sono d'accordo.

Il realismo analitico permette di portare i progetti avanti molto meglio dell'ottimismo facilone.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da SergioAD Mer 2 Feb 2011 - 15:39

davide ha scritto:Mmmm, io non mi definisco pessimista, mi definisco realista...
Tu hai due bambini ed io due nipotini... abbiamo l'obbligo di continuare e se non ci riusciamo noi dobbiamo essere certi che continueranno loro. Ma vuoi sentire una ulteriore stranezza? Io lo faccio anche per tutti quelli che conosco, specialmente i giovani.

Hai presente la storia dell'altra guancia si? Beh gli faranno più male le mani eh eh! Accetto un leggero dubbio ma poi Davide solo i giusti devono poter sopravvivere, la forza della ragione!


SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ates Mer 2 Feb 2011 - 16:14

Ludwig von Drake ha scritto:
Ates ha scritto:(...) Il realismo aiuta a fare il punto della situazione, ma senza ottimismo i progetti sono destinati a fallire.
Non sono d'accordo.

Il realismo analitico permette di portare i progetti avanti molto meglio dell'ottimismo facilone.

"Facilone" ce lo hai aggiunto tu. Se non ho in mente di avere successo fin dall'inizio difficilmente lo avrò. Voglio dire se inizio qualcosa devo credere che vada a buon fine altrimenti nemmeno ci dovrei provare.

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Mer 2 Feb 2011 - 16:18

Ates ha scritto:Io non mi arrendo, la speranza è ultima a morire. Sono con Sergio.
La speranza continuerà a vivere... sarai tu, nel frattempo, a morire... Financial Times è shockato  - Pagina 3 977956
Ates ha scritto:Se vogliamo migliorare le cose dobbiamo essere ottimisti, altrimenti abbiamo perso in partenza.
Se vuoi migliorare la situazione, intendo la tua, c'è solo una maniera: seguire l'esempio di diversi qui dentro e andartene altrove (tipo Rasp, Max, Davide, Gianni...) Io non l'ho fatto quando potevo schivare il militare standomene (come qualche mio conoscente) 10 anni a lavorare all'estero. E pensare che avevo una fatina altra due metri che mi avrebbe dato un tetto, un giaciglio e tanto, tanto, calore umano... Beh! Forse è andata meglio così, altrimenti, conoscendomi, m'avrebbe buttato fuori di casa dopo un paio di mesi perchè correvo dietro a tutte le sue amiche...
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Bow_arrow

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Mer 2 Feb 2011 - 16:19

Vorrei porre una domanda a tutti voi. Ma in concreto che cosa proponete? E' facile criticare e non proporre una alternativa. Ora non pretendo un trattato di economia, ma due idee ma che siano attuabili, non delle utopie.

Holu, ti devo deludere, niente 730!! Sono un evasore totale ahahahahahah
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Mer 2 Feb 2011 - 16:30

Paolo ha scritto:Vorrei porre una domanda a tutti voi. Ma in concreto che cosa proponete? E' facile criticare e non proporre una alternativa. Ora non pretendo un trattato di economia, ma due idee ma che siano attuabili, non delle utopie.
Fuggire, finchè sei in tempo. Lo spadone di Damocle della patrimoniale sta già pendendo sul mio capo e sul mio sputo quadro di casa, per recuperare tutti quei soldi che non ho mai evaso...
Paolo ha scritto:Holu, ti devo deludere, niente 730!! Sono un evasore totale Financial Times è shockato  - Pagina 3 166799
Che cosa darei per avere i galloni da colonello della Finanza e carta bianca per un paio d'anni... Altro che il Prefetto Mori
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Mace

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da SergioAD Mer 2 Feb 2011 - 16:39

Chissà quanto ti sarà servito mandare me in pensione un anno dopo, magari non paghi nemmeno i medicinali quando io sono costretto ad avere due assicurazioni addizionali!

E dire che mi avevi stupito quando in un altro post avevi detto che qualcosa delle tasse pagavi... "non tutto" avevi detto. Eh eh, sono tanti questi italiani! occhiali

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Mer 2 Feb 2011 - 16:40

Mi dispiace Holu! Devi rivolgerti al KGB. Io non opero in Italia ma nei paesi dell'Est!!
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Mer 2 Feb 2011 - 16:44

Paolo ha scritto:Mi dispiace Holu! Devi rivolgerti al KGB. Io non opero in Italia ma nei paesi dell'Est!!
Ma n'avevi detto che stavi a Brescia? Che fai? Te' smarchi?...
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Hunter

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Mer 2 Feb 2011 - 16:46

Behh Sergio. Sto scherzando. Magari non proprio tutto tutto tutto, però le tasse le pago anche io. Poi mia moglie è medico di base e li non sfugge nulla. Come vedi il mio contributo al bene comune lo do senza per altro non chiedere nulla. Non ho pensione, la sanità la pago di mia tasca. Le mie figlie sono andate in una scuola privata a pagamento. Come vedi non sono certo un peso per la società. Di sicuro do più di quello che costo. wink..
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Mer 2 Feb 2011 - 16:47

Si io sono di Brescia ma di fatto lavoro ed sto quasi sempre a Budapest. Ho anche un po di lavoro in Estonia e Romania.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da uoz Mer 2 Feb 2011 - 16:51

Uoz, non hai inteso correttamente il mio pensiero, o non mi sono espresso bene.
La mia critica non era verso fatti specifici, ma verso una ideologia. Il PCI negli nei suoi anni d'oro ha difeso e supportato a spada tratta il regime totalitario sovietico, non solo indicandolo come modello, ma cercando di imporlo anche in Italia. E il legame tra il PCI, che era il più grande partito comunista nei paesi occidentali, e il regime sovietico era talmente saldo che i russi hanno intitolato una città sul Volga a Togliatti: Togliattigrad. Hanno richiesto loro, ovvero il PCI, l'intervento repressivo in Ungheria nel 1956 che ha provocato la morte di migliaia (2500 circa) di giovani, universitari per lo più, che avevano creduto nella democrazia, e la fucilazione dell'allora presidente democraticamente eletto Imre Nagy, con brutalità degne del regime nazista. Sarebbe come se oggi l'Italia chiedesse l'intervento dell'esercito americano per reprimere la rivolta in Tunisia. A quell'epoca però si poteva fare.

Eh, allora è proprio quello che intendevo dire: tu stai giudicando praticamente solo l'ideologia che sta dietro al partito. Che spesso, ormai, non è altro che un modo come un altro di acchiappare i voti di quelli che aderiscono a quell'ideologia (un po' come mettere una croce cattolica cristiana come simbolo di un partito di ladri e puttanieri).Ti ripropongo la domanda: quali atti aberranti credi che le attuali sinistre italiane potrebbero arrivare a fare per poter essere definite peggiori dei governi berlusconi?
Cioè, tradotto, tu non voti a sinistra perchè sono comunisti e mangiano i bambini?




Se sei di sinistra come puoi pensare di trovare l'alternativa in La Russa !!
Ovvero stante così la situazione politica e parlamentare ognuno cerca il suo rappresentante nel suo campo o schieramento politico. Qui non è questione di opinioni. In Italia oggi è così. Secondo te io voto un o che afferma: anche i ricchi piangano? E non perchè sono ricco, ma solo perchè so che se loro piangono i poveri si disperano!! Questa è la vita.
se io fossi di sinistra e ritenessi le persone che dicono di rappresentare le mie idee dei disonesti, ladri assassini o qualche altra cosetta così, sicuramente voterei La Russa -se fosse persona onesta-.
per quanto riguarda Bertinotti, è chiaro che hai inteso ciò che hai voluto intendere...


Uoz, io penso che ognuno di noi ha quello che si chiama capacità di critica. Non voglio star qui a dire se l'informazione è più o meno manipolata. Sicuramente lo è. Ma lo è di qua come di la.Io seguo sempre dibattiti e leggo giornali sia "di qua che di la" valuto e poi traggo le mie conclusioni. Il super-partes non esiste. E' impossibile. Tu sei nel sistema sempre e comunque. Il fuori non c'è.

Assolutamente no. Questo è un punto critico spesso tirato in ballo: credere nella simmetria del sistema. E questo è quantomai falso. NOn esiste e non è mai esistito in italia come in tutti gli altri paesi del mondo civile una persona che possa fare quello che ha fatto Berlusconi con forza italia.

La capacità critica (fossi in te, comunque, visto che stanno smantellando anche la scuola, non ci farei troppo affidamento per il futuro) a che ti serve se i dati che devi analizzare sono falsi? Quanta gente crede ancora alle bustarelle di Di Pietro, all'innocenza di Andreotti, al fatto che i problemi di giustizia di Silvio siano iniziati con la sua discesa in politica, al fatto che abbia ridotto le tasse? E come fai a sapere che non è vero se non hai 20 anni, voglia di informarti e tempo, tanto, per farlo?


Vorrei porre una domanda a tutti voi. Ma in concreto che cosa proponete? E' facile criticare e non proporre una alternativa. Ora non pretendo un trattato di economia, ma due idee ma che siano attuabili, non delle utopie.

Votare qualunque altro schieramento politico e smetterla con 'sta cagata che tanto sono tutti uguali. Che il panorama politico sia desolante è vero, ma c'è il fondo e poi l'abisso.
Poi con 30mila euro di stipendio forse qualche idea in più potrei anche trovarla.
Non so, lotta all'evasione, invece che depenalizzarla, zero condoni, non vendere le proprietà dello stato per far cassa e alzarti lo stipendio di 30 euro al mese, investire sul lungo termine (scuola, università) triplicare i controlli invece di tagliare a caso ovunque, lasciar perdere i superbombardieri, ridurre i grandi lavori solo per pagare gli amichetti dei politici, ridurre i finanziamenti per le scarpine di prada del papa, quelli alla finta carta stampata di partito, le consulenze professionali, evitare di far lavorare mezzo parlamento per risolvere i propri problemi legali, evitare 138 portaborse, auto, autista, scorta, barbiere e zoccole rimborsate per i politici. UNa seria lotta all'evasione fiscale coprirebbe almeno 5 finanziarie l'anno.

_________________
Devi peccare, se no Cristo che è morto a fare?
uoz
uoz
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 770
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.11

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ludwig von Drake Mer 2 Feb 2011 - 16:55

Paolo ha scritto:Vorrei porre una domanda a tutti voi. Ma in concreto che cosa proponete? E' facile criticare e non proporre una alternativa. (...)
a. Poiché la gran parte delle tasse si perde in sacche di inefficienza le analizzerei tentando di ridurle. Province (da abolire), i tanti enti privi di senso come le comunità montane a mare - facili da individuare - basta google earth e l'elenco (da abolire), abolizione dei sovvenzionamenti pubblici ad attività private che concorrono con il pubblico stesso (es. scuole private), eliminare per i dipendenti pubblici i rimborsi forfetari e lasciare solo rimborsi a pié di lista.
b. Impedire per legge ai parlamentari di stare in carica per più di tre mandati. Rendere i parlamentari scelti nominalmente su base regionale. Tutti coloro che decidono di entrare nel parlamento devono accettare di far mettere sotto controllo i loro conti e le loro linee telefoniche.
c. Lotta all'evasione fiscale attraverso la maggiore diminuzione possibile dell'uso della moneta contante e l'interfaccia quotidiana tra i vari registri.
d. Lotta alla criminalità organizzata attraverso politiche di tolleranza zero nelle città con maggiore tasso di delinquenza.
e. Abolizione completa di test a risposta aperta in tutti i concorsi pubblici. Lasciare solo test a risposta multipla, dove la risposta è giusta o sbagliata.

Sono le prime 5 banali cose che mi sono venute in mente. Fammi fare il premier, circondare delle migliori menti italiane e vedrai che qualche altra idea mi viene. ;o)

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da SergioAD Mer 2 Feb 2011 - 17:03

Hai fatto bene a dirmelo Paolo perché io ho l'abitudine di credere alle persone, qualcuno si diverte a ferire gli imbecilli che pagano queste maledette tasse siano essi comunisti o no - io una volta sono stato chiamato per un'evasione di 2550000 lire, tanti anni fa, era per non aver trascritto correttamente dal modello 101 la detrazione per moglie e figlio a carico... ovviamente non ero come non sono un evasore fiscale però gli è costato di più il costo del servizio.

Vicino a me vedevo un signore che era stato appena beccato e doveva 80.000.000 di lire e piangeva perché non aveva i soldi... gli hanno fatto uno sconto e il pagamento a rate.

In America si va in galera, lì è reato penale se ricordate come hanno beccato Al Capone o popolo delle 3M.

Però tanti si vantano di non pagare le tasse, io questo non lo capisco! Non appaiono furbi - chiedetelo a chi vive all'estero cosa pensano di questo i non italiani!

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Mer 2 Feb 2011 - 17:21

Ludwig von Drake ha scritto:a. Poiché la gran parte delle tasse si perde in sacche di inefficienza le analizzerei tentando di ridurle. Province (da abolire)...
Io, al contrario, lascerei le Province. Abolirei invece i comuni. Ne abbiamo 8.094, in alcuni, quando ci son l'elezioni, sono più i candidati in cosiglio comunale che gli abitanti. Ognuno al suo bel sindaco, la sua guardia municipale, etc. etc. Fonderei quelli che sono gli ambiti/area vasta (associazioni tra comuni limitrofi) fino a formare un comunone/provincia di almeno 200.000 abitanti (se scendono sotto i 180.000 devono fondorsi con i vicini) e tutti devono adottare un unico sistema informatico. Al posto degli attuali municipi rimarrano dei piccoli sportelli locali, tipo filiale della banca, dove un paio di impiegati (svegli) erogano i servizi (certificati, permessi edilizi...)
Ludwig von Drake ha scritto:c. Lotta all'evasione fiscale attraverso la maggiore diminuzione possibile dell'uso della moneta contante e l'interfaccia quotidiana tra i vari registri.
Il contante va eliminato tout court. Si paga solo ed esclusivamente con la carta elettronica. Ottieni fiscalmente traccia di tutto a costo zero. Ogni magagna sarà facilmente verificabile e documentabile (vedi il palafregno Spinelli ufficiale pagatore delle mignotte di hARdCORE, minorenni o meno)

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Mer 2 Feb 2011 - 17:25

Ludwig von Drake ha scritto:Sono le prime 5 banali cose che mi sono venute in mente. Fammi fare il premier, circondare delle migliori menti italiane e vedrai che qualche altra idea mi viene. ;o)
Ummm... sarà... alla fine non sarà che te circondi de mignotte pure te?...
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Drag

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Mer 2 Feb 2011 - 17:26

Noto che lo scontro politico infervora di più di quello religisoso !!
Cerco di essere sintetico. Uoz. Si io giudico l'ideologia che considero sbagliata. Se vogliamo analizzare il perchè serve una discussione specifica in quanto assai complessa, e non certo per pura dei bambini!! La super-sintetizzo in una frase: il singolo non è subordinato al bene comune, ma è il bene del singolo che crea il bene comune. Ognuno la vede come vuole. Se io non mi sento rappresentato non voto. Il bello della democrazia è anche questo. Tu invece puoi sostenere e votare chi pensi ti rappresenti. Poi la matematica fa il resto.

Bertinotti l'ho sentito io con le mie orecchie affermare che non ha più senso parlare di sinistra. Se vuoi ti posso riportare tutto il suo ragionamento, ma mi sembra un po' lungo. Ma fidati, l'ha detto. NOn esiste e non è mai esistito in italia come in tutti gli altri paesi del mondo civile una persona che possa fare quello che ha fatto Berlusconi con forza italia. Mussolini Hitler Stalin PolPot Saddam e chissa quanti altri non sono stati proprio un bell'esempio di governo.

Penso ti debba dare un qualche punto di riferimento. Se spari su tutto, come per altro mi sembra tu voglia fare, ti conviene o seguire il consiglio di Holu o tentare una rivoluzione. Ma mi sa che hai vita dura. Ci hanno già provato molti prima di te e come vedi nulla è cambiato. Io avevo ipotizzato due idee, non un programma economico socialpolitico. Probabilmete hai ragione su tante cose che proponi ma se le vogliamo valutare tutte ci serve qualche settimana. E di tutte ce ne sarà una o due che ritieni prioritarie e realmete decisive per far migliorere le cose?

Lud. Penso che abbia ragione su tutto, ma il problema non è cosa fare ma come farlo. Giusto un esempio. Aboliamo le regioni e gli enti inutili. Giusto. E di quelli che ci lavorano, e che non sono pochi, che ne facciamo. Non è certo colpa loro se il loro ente è inutile. E, per non essere idealisti ma concreti, come faresti per realizzare le tue riforme. Io sono il signor nessuno e tu ..non so ma temo che non sei il presidente del consiglio Financial Times è shockato  - Pagina 3 315697
E allora da dove inizi? Tu pensi che chi ha il potere o è nel potere si tagli gli atributi da solo, si dimezzi lo stipendio rinunci a..... behh vedi tu !! Ma al potere ci sono loro.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ates Mer 2 Feb 2011 - 17:51

holubice ha scritto:
Ates ha scritto:Io non mi arrendo, la speranza è ultima a morire. Sono con Sergio.
La speranza continuerà a vivere... sarai tu, nel frattempo, a morire... Financial Times è shockato  - Pagina 3 977956
Tiè!

holubice ha scritto:
Ates ha scritto:Se vogliamo migliorare le cose dobbiamo essere ottimisti, altrimenti abbiamo perso in partenza.
Se vuoi migliorare la situazione, intendo la tua, c'è solo una maniera: seguire l'esempio di diversi qui dentro e andartene altrove (tipo Rasp, Max, Davide, Gianni...)

Nonostante tutto amo l'Italia, anche se non mi offre tutto quello che voglio; è un amore incondizionato.
In ogni caso i miei obiettivi mi porteranno, forse, inevitabilmente fuori dal Bel Paese, o perlomeno mi permetteranno di passare molto tempo all'estero, ma non vuol dire che debba fare come Guido anche io...

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da uoz Gio 3 Feb 2011 - 0:01

continuo a rispondere a paolo:
Noto che lo scontro politico infervora di più di quello religisoso !!
Cerco di essere sintetico. Uoz. Si io giudico l'ideologia che considero sbagliata. Se vogliamo analizzare il perchè serve una discussione specifica in quanto assai complessa, e non certo per pura dei bambini!! La super-sintetizzo in una frase: il singolo non è subordinato al bene comune, ma è il bene del singolo che crea il bene comune. Ognuno la vede come vuole. Se io non mi sento rappresentato non voto. Il bello della democrazia è anche questo. Tu invece puoi sostenere e votare chi pensi ti rappresenti. Poi la matematica fa il resto.
Certo ma bisogna vedere perchè voti chi voti, cosa credi di star votando e cosa in realtà voti. Ma insomma, se berlusconi è davvero, come dici, un farabutto, mentre i sinistrati sono comunisti, chi hai votato?

Bertinotti l'ho sentito io con le mie orecchie affermare che non ha più senso parlare di sinistra. Se vuoi ti posso riportare tutto il suo ragionamento, ma mi sembra un po' lungo. Ma fidati, l'ha detto. NOn esiste e non è mai esistito in italia come in tutti gli altri paesi del mondo civile una persona che possa fare quello che ha fatto Berlusconi con forza italia. Mussolini Hitler Stalin PolPot Saddam e chissa quanti altri non sono stati proprio un bell'esempio di governo.
Non ho detto che non l'ha detto (mi riferivo ad "anche i ricchi piangano", comunque) ma che tu hai capito ciò che hai voluto capire.
Per la seconda parte, appunto, mi pare che quanto scrivi non faccia che sottolineare la verità delle mie parole: hai citato 5 dittatori per indicare dove una persona ha potuto fare quello che ha fatto in Italia Berlusconi.


Penso ti debba dare un qualche punto di riferimento. Se spari su tutto, come per altro mi sembra tu voglia fare, ti conviene o seguire il consiglio di Holu o tentare una rivoluzione. Ma mi sa che hai vita dura. Ci hanno già provato molti prima di te e come vedi nulla è cambiato. Io avevo ipotizzato due idee, non un programma economico socialpolitico. Probabilmete hai ragione su tante cose che proponi ma se le vogliamo valutare tutte ci serve qualche settimana. E di tutte ce ne sarà una o due che ritieni prioritarie e realmete decisive per far migliorere le cose?
Certo, anzi si riduce tutto ad una soltanto, almeno finchè non sarò scenderò in politica. E' un punto di riferimento semplice e soprattutto attuabile da chiunque: smettere di dargli il voto.

_________________
Devi peccare, se no Cristo che è morto a fare?
uoz
uoz
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 770
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.11

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Gio 3 Feb 2011 - 7:45

Uoz, hai ragione tu! Io non mi sento rappresentato da nessuno. Mi considero un democratico e per dirla con un termine oramai obsoleto di centro, ovvero contrario a qualsiasi forma di prevaricazione politica. Una volta si poteva dire totalitarismo, ma oggi penso non abbia più senso. E nello steso tempo sono anti clericale. Tutto sommato non penso di essere poi così originale. Però, al di la delle persone che li rappresentano, e pensando solo alla ideologia, non riesco ad identificarmi ideologicamente con nessuno dei partiti politici attualmente esistenti. Ho una certa simpatia per i radicali perchè hanno sempre difeso i diritti umani, però non sono mai andati oltre. Più che un partito politico, è un partito di opinione che potrebbe aver senso se integrato o alleato con un partito in grado di governare. Non nego che in passato ho votato Lega, perchè ritenevo potesse essere quanto meno un partito alternativo e di rottura con il sistema di allora. Ma oggi non condivido più la loro posizione perchè da anti-Roma sono diventati sostanzialmente un partito romano xenofobo. Perciò sono molti anni che non voto. Non so se è una scelta giusta ma oggi come oggi non riesco a pensare di dare il mio consenso a nessuno.

Circa la tua frase "NOn esiste e non è mai esistito in italia come in tutti gli altri paesi del mondo civile una persona che possa fare quello che ha fatto Berlusconi con forza italia" ho dimenticato una virgola dopo Mussolini. Ti ricordo che era italianissimo e ha governato per un ventennio la nostra Italia. La seconda parte si riferisce alla parte in grassetto. E il tuo paragone con il Berlusca mi pare un po' esagerato. Se non altro per rispetto dei milioni di persone che quelle "brave persone" hanno massacrato in mille modi.

Circa la frase "anche i ricchi piangano" era uno slogan pubblicato su manifesti di rifondazione comunista. Copioincollo uno dei tanti articoli che puoi leggere su internet:
L' intervento in questione ricorda per molti aspetti quei cartelli fatti affiggere da Rifondazione Comunista con sopra scritto "Anche i ricchi piangono". In quel caso si trattava di un inutile affondo contro la classe media da parte di un partito di sinistra al potere.
Se hai inteso il significato di questo, oggi non ti puoi domandare perchè milioni di italiani votino PDL anche davanti a scandali sessuali del nostro presidente. Errori del passato li paghi nel presente.

Sull'ultimo punto quello che volevo dire che o ti dichiari anarchico e non accetti nessuna autorità costituita o a qualcuno devi pur dare la tua fiducia. E non dico solo dei partiti politici. Mi sembra che tu spari contro tutto e tutti indistintamente senza offrire alcuna alternativa .
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ludwig von Drake Gio 3 Feb 2011 - 8:52

Paolo ha scritto:(...) Lud. Penso che abbia ragione su tutto, ma il problema non è cosa fare ma come farlo. Giusto un esempio. Aboliamo le regioni e gli enti inutili. Giusto. E di quelli che ci lavorano, e che non sono pochi, che ne facciamo. Non è certo colpa loro se il loro ente è inutile. E, per non essere idealisti ma concreti, come faresti per realizzare le tue riforme. Io sono il signor nessuno e tu ..non so ma temo che non sei il presidente del consiglio. E allora da dove inizi? Tu pensi che chi ha il potere o è nel potere si tagli gli atributi da solo, si dimezzi lo stipendio rinunci a..... behh vedi tu !! Ma al potere ci sono loro.
Perdonami Paolo, ma prima mi chiedi io cosa farei, io ti dico cosa farei se fossi premier e tu mi rispondi che non lo posso fare perchè non sono il premier???

Non capisco...

Quelli che lavorano alle province potrebbero anche cominciare a mandare i curricula in giro. Nel caso in cui non trovino lavoro esistono tante terre e tante cave dove imprenditori imbroglioni fanno lavorare gli extra-comunitari clandestinamente. Arresti gli imprenditori, espropri le terre, fai tornare i clandestini a casa loro e dai lavoro ai dipendenti che lavoravano alla provincia.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Gio 3 Feb 2011 - 9:38

Quello che intendevo dire è come far si che il programma di riforme da te proposto possa essere attuato visto che non sei il premier. Ovvero, data la attuale situazione sociale e politica, come pensi di poter ottenere quanto proposto? Quale strada? Quale strategia?

Scusami ma non ti capisco. Non vedo come tu possa sostenere questo con i dipendenti di enti superflui o inutili. Loro non hanno nessuna colpa di quello che è successo. Non vedo perchè dovrebbero essere loro a pagare lo scotto di un errore del sistema. Mi sembra che siano lavoratori con pari dignità di tutti gli altri dipendenti pubblici. Perchè dovrebbero proprio loro andare a zappare la terra? Il tuo programma supera anche il più intransigente e convinto leghista. Mi sembra che il mondo vada alla rovescia !!
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Gio 3 Feb 2011 - 9:46

Paolo ha scritto:Penso ti debba dare un qualche punto di riferimento. Se spari su tutto, come per altro mi sembra tu voglia fare, ti conviene o seguire il consiglio di Holu o tentare una rivoluzione.
Non ho in mente nessuna rivoluzione. Vorrei soltanto la via di mezzo scandinava: iniziativa economica in mani private, uno Stato che pretende il pagamento delle tasse con cui garantisce servizi essenziali di ottimo standandar per tutti (ospedali, scuole, università...)
Paolo ha scritto:Lud. Penso che abbia ragione su tutto, ma il problema non è cosa fare ma come farlo. Giusto un esempio. Aboliamo le regioni e gli enti inutili. Giusto. E di quelli che ci lavorano, e che non sono pochi, che ne facciamo. Non è certo colpa loro se il loro ente è inutile.
Si vanno a cercare un altro lavoro. Come tocca fare a me se qui chiudiamo baracca. Chi sono costoro che devono avere lo stipendio garantivo a vita. Che dico a vita, anche oltre la vita, perchè son capaci pure di trasferire la propria scrivania e poltrona (nullafacente) ai figli. Ca$$o di Budda! Non mi fate bestemmiare divinità esotiche...

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Offtopic

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ludwig von Drake Gio 3 Feb 2011 - 9:50

Paolo ha scritto:Quello che intendevo dire è come far si che il programma di riforme da te proposto possa essere attuato visto che non sei il premier. Ovvero, data la attuale situazione sociale e politica, come pensi di poter ottenere quanto proposto? Quale strada? Quale strategia?
La mia strategia? Per ora non voto e mi sono ritirato dalla vita politica attiva.

Direi che è abbastanza chiaro che non ci sia modo per attuare quello che mi piacerebbe.
Paolo ha scritto:Scusami ma non ti capisco. Non vedo come tu possa sostenere questo con i dipendenti di enti superflui o inutili. Loro non hanno nessuna colpa di quello che è successo. Non vedo perchè dovrebbero essere loro a pagare lo scotto di un errore del sistema. Mi sembra che siano lavoratori con pari dignità di tutti gli altri dipendenti pubblici. Perchè dovrebbero proprio loro andare a zappare la terra? Il tuo programma supera anche il più intransigente e convinto leghista. Mi sembra che il mondo vada alla rovescia !!
Se la mia azienda fallisce, che colpa ne ho io?

E' la legge del mercato. Tu ti sei soffermato solo sullo zappare la terra. Io ho detto prima "mandano i loro curricula in giro" e se non trovano niente...

Se uno non è in grado di stare sul mercato del lavoro lo stato gli può offrire quello che ha a disposizione.

Tuttavia, per l'italiano medio è meglio stare in mezzo alla strada che far fare alla moglie la badante oppure andare a pulire la casa delle persone, vero? "Non arrivo a fine mese, però mia moglie deve stare a casa perchè è una signora ed io devo comprare il macchinone nuovo 3.0l, salvo poi non pagare l'assicurazione perchè non me la posso permettere".

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Gio 3 Feb 2011 - 9:55

Paolo ha scritto:Scusami ma non ti capisco. Non vedo come tu possa sostenere questo con i dipendenti di enti superflui o inutili. Loro non hanno nessuna colpa di quello che è successo. Non vedo perchè dovrebbero essere loro a pagare lo scotto di un errore del sistema.
Ne siamo proprio sicuri?...

Figli di potenti assunti senza concorso


Vieni con me a fare la radiografia dell'organigramma e degli altarini dietro l'assunzione dentro un qualsiasi ente pubblico? Se ne devono andare nella stessa maniera in cui sono entrati: in malo modo.

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Bananadance Financial Times è shockato  - Pagina 3 1145787185-Cattive (170)

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Gio 3 Feb 2011 - 14:07

Sono sopraffatto. Pensavo di essere io il reazionario leghista ma vedo che qui quelli che pensavo "statalisti" sono ben più capitalisti di me. Mi fa piacere.

Ma non potete fare un confronto tra un impiego pubblico e uno privato. Se una fabbrica va in crisi non è che può licenziare i dipendenti di un reparto perchè il particolare che produce quel reparto non va o non è più richiesto. Questo mi sembra il minimo in un paese socialmente evoluto. Ma voi altro che conquiste sindacali!!!!! Nella pratica avete ragione al 100 % su tutto. E' una porcheria bella e buona e si sa bene che le assunzioni, e in particolare al sud, sono per lo più clientelari e inutili. Ma insisto. L'errore non lo deve pagare solo una parte. Non vedo che differenza ci sia tra un dipendete dei un ministero portaborse o ....basta leggere "la Casta" per trovarne bizzeffe, ed un impiegato alla provincia. Non vedo perchè debba essere lui a pagare un errore di tutti. Io concordo che sia assolutamente necessario abolire gli enti inutili, ma non certo a spese di chi oggi ci lavora.

Holub scusa, ma la mia osservazione cui la tua prima risposta non era indirizzata a te ma a uoz che in una lunga tirata spara contro tutto e tutti!!
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ludwig von Drake Gio 3 Feb 2011 - 14:14

Paolo ha scritto:(...) Ma non potete fare un confronto tra un impiego pubblico e uno privato. Se una fabbrica va in crisi non è che può licenziare i dipendenti di un reparto perchè il particolare che produce quel reparto non va o non è più richiesto.
Falso.
Paolo ha scritto:L'errore non lo deve pagare solo una parte. Non vedo che differenza ci sia tra un dipendete dei un ministero portaborse o ....basta leggere "la Casta" per trovarne bizzeffe, ed un impiegato alla provincia. Non vedo perchè debba essere lui a pagare un errore di tutti. Io concordo che sia assolutamente necessario abolire gli enti inutili, ma non certo a spese di chi oggi ci lavora.
Paolo, cosa ne dovremmo fare di quelli che lavorano in un ramo inutile?

Gli diamo uno stipendio senza far nulla?

Le soluzioni sono quattro:

a. lo stato trova un altro ruolo alla persona adeguato e utile;
b. la persona trova un altro lavoro;
c. lo stato trova un lavoro utile diverso da quello che la persona faceva, ma che la persona sia in grado di fare;
d. lo stato dà un contributo di disoccupazione ai tizi e buona notte ai suonatori.

Altrimenti, Paolo, che eliminiamo a fare gli enti inutili se dobbiamo continuare a dare uno stipendio a persone inutili?

Nessuno deve essere lasciato morire, ma incentivi e stipendi sono cose differenti.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Gio 3 Feb 2011 - 14:22

Paolo ha scritto:Sono sopraffatto. Pensavo di essere io il reazionario leghista ma vedo che qui quelli che pensavo "statalisti" sono ben più capitalisti di me. Mi fa piacere.
Il mio pensiero è facilmente sintetizzabile in questo modo: buttare a mare i 2/3 dei dipendenti pubblici (non licenziarli semplicemente perchè, conoscendoli, so che troverebbero subito un altro sistema per mangiare ad uffa) e, al contempo, passare immediatamente per le armi tutti quelli che becco ad evadere (a cominciare da te... mgreen ). Come primo provvedimento copierei questo semplice meccanismo:

Agenzia delle Entrate: Finlandia, tasse e non soltanto con un sms


Ultima modifica di holubice il Gio 3 Feb 2011 - 14:27 - modificato 1 volta.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Gio 3 Feb 2011 - 14:24

Paolo ha scritto:Ma non potete fare un confronto tra un impiego pubblico e uno privato. Se una fabbrica va in crisi non è che può licenziare i dipendenti di un reparto perchè il particolare che produce quel reparto non va o non è più richiesto. Questo mi sembra il minimo in un paese socialmente evoluto. Ma voi altro che conquiste sindacali!!!!!
Scusa eh! Ma dove vivi? Che cos'è successo nelle imprese private fino ad ora? Non lo sai che si licenzia per

giusta causa e giustificato motivo?


_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Gio 3 Feb 2011 - 14:57

Si lo so. Per prima cosa se vuoi ridurre il personale devi accordarti con i sindacati e passare per la cassa integrazione. I tagli sono globali, ovvero non possono riguardare solo quelli o questi. E tanto più la ditta è piccola tanto più è difficile. Ma in ogni caso questo sistema non è previsto per il pubblico impiego. E se tu lo volessi estendere anche li, cosa che trovo giusta, allora deve valere per tutti, e non solo gli enti inutili. Ma allora devi riformare tutto lo stato e la pubblica amministrazione. E il discorso si complica molto. Si creerebbe subito un problema sociale non da poco. Come vedi dal dire al fare ......
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Gio 3 Feb 2011 - 15:45

Paolo ha scritto:Si lo so. Per prima cosa se vuoi ridurre il personale devi accordarti con i sindacati e passare per la cassa integrazione. I tagli sono globali, ovvero non possono riguardare solo quelli o questi. E tanto più la ditta è piccola tanto più è difficile. Ma in ogni caso questo sistema non è previsto per il pubblico impiego. E se tu lo volessi estendere anche li, cosa che trovo giusta, allora deve valere per tutti, e non solo gli enti inutili. Ma allora devi riformare tutto lo stato e la pubblica amministrazione. E il discorso si complica molto. Si creerebbe subito un problema sociale non da poco. Come vedi dal dire al fare ......
Non ho capito perchè ci debba essere gente che è più uguale degl'altri. Guarda un po' qua:

In Gran Bretagna a casa mezzo milione di statali


T'ho preso un giornale al di spora di tutti i sospetti... O, più che altro, il primo articolo che m'ha scovato Gugle.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ludwig von Drake Gio 3 Feb 2011 - 16:35

Paolo, tu vedi un'unica grossa azienda come il ministero della pubblica amministrazione e tutti gli enti ad esso collegati come meri reparti del ministero.

Non è così. Essi, innanzitutto, hanno un posizionamento geografico tale da renderli tra loro indipendenti. In secondo luogo hanno caratteristiche funzionali che li rendono indipendenti. In terzo luogo hanno carattere giuridico indipendente (sono enti a sé stanti): "I Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni secondo i princìpi fissati dalla Costituzione".

Pertanto, credo che la decisione di abolire le province non comporti che lo stato debba farsi carico dei dipendenti presso altre istituzioni.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Gio 3 Feb 2011 - 16:50

Ludwig von Drake ha scritto:Pertanto, credo che la decisione di abolire le province non comporti che lo stato debba farsi carico dei dipendenti presso altre istituzioni.
Si,... un par di |alle. Ho un amico che faceva il marinaio su un draga (toglieva la terra dai porti). Hanno deciso di eliminare quel servizio e l'hanno licenziato e riassunto come impiegato alla regione. Ha la terza media e il primo anno del liceo artistico (non superato). T'è mai capitato di entrare in qualche ministero a Roma? T'assicuro che è un'esperienza formativa.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Rasputin Gio 3 Feb 2011 - 16:58

holubice ha scritto:Ho un amico che faceva il marinaio su un draga (toglieva la terra dai porti). Hanno deciso di eliminare quel servizio e l'hanno licenziato e riassunto come impiegato alla regione. Ha la terza media e il primo anno del liceo artistico (non superato).

Mi pare un livello di istruzione perfettamente consono al posto occupato.


_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Merini10- Financial Times è shockato  - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Gio 3 Feb 2011 - 17:06

Rasputin ha scritto:
holubice ha scritto:Ho un amico che faceva il marinaio su un draga (toglieva la terra dai porti). Hanno deciso di eliminare quel servizio e l'hanno licenziato e riassunto come impiegato alla regione. Ha la terza media e il primo anno del liceo artistico (non superato).
Mi pare un livello di istruzione perfettamente consono al posto occupato.
Buona questa...
Financial Times è shockato  - Pagina 3 1238701631-Faccine_Eu_20

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ludwig von Drake Gio 3 Feb 2011 - 17:10

holubice, qui dobbiamo decidere di cosa parlare.

Se dobbiamo parlare di ciò che sarebbe giusto fare, di ciò che sarebbe ipotizzabile fare qualora noi avessimo il potere, di ciò che possiamo effettivamente fare o di altro.

Ognuna delle alternative impone discorsi diversi.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da uoz Gio 3 Feb 2011 - 19:59

Paolo ha scritto:Uoz, hai ragione tu!
E' quello che credo anch'io.

Circa la tua frase "NOn esiste e non è mai esistito in italia come in tutti gli altri paesi del mondo civile una persona che possa fare quello che ha fatto Berlusconi con forza italia" ho dimenticato una virgola dopo Mussolini. Ti ricordo che era italianissimo e ha governato per un ventennio la nostra Italia. La seconda parte si riferisce alla parte in grassetto. E il tuo paragone con il Berlusca mi pare un po' esagerato. Se non altro per rispetto dei milioni di persone che quelle "brave persone" hanno massacrato in mille modi.
Abbi pazienza, ma questa tua replica non ha senso. Hai fatto tutto tu: io ti ho detto che non esiste paese civile in cui uno possa fare quello che ha fatto qui B. per farsi eleggere, tu mi dici che anche Hitler, Mussolini e PolPot hanno fatto la stessa cosa (che tra l'altro non è vero) e poi mi dai la colpa di paragonare Berlusconi ai dittatori? Ma per rimanere sul paragone, ti ricordo che la censura e i metodi da min.cul.pop. sono appunto aspetti dittatoriali nella gestione dell'informazione pubblica. Ci mancherebbe che fossimo già a quei livelli! Però è un'assurdità paragonare il potere di quattro giornalisti sinistroidi e un po' boriosi con un impero mediatico.

Circa la frase "anche i ricchi piangano" era uno slogan pubblicato su manifesti di rifondazione comunista. Copioincollo uno dei tanti articoli che puoi leggere su internet:
L' intervento in questione ricorda per molti aspetti quei cartelli fatti affiggere da Rifondazione Comunista con sopra scritto "Anche i ricchi piangono". In quel caso si trattava di un inutile affondo contro la classe media da parte di un partito di sinistra al potere.
Se hai inteso il significato di questo, oggi non ti puoi domandare perchè milioni di italiani votino PDL anche davanti a scandali sessuali del nostro presidente. Errori del passato li paghi nel presente.
Ancora una volta ti ripeto che non ho mai sostenuto che Bertinotti non abbia detto quella frase (me la ricordo pure io!), sto dicendo per la terza volta che tu (come molti) ci vedi quello che vuoi vederci. Da un punto di vista comunicativo è pessima e puzza di propaganda elettorale del 1940 con operaio che impugna falce e martello.
Per quanto riguarda la seconda parte, lo votano perchè sono poco informati e per le manifeste sproporzioni nelle capacità comunicative dei due schieramenti.

Sull'ultimo punto quello che volevo dire che o ti dichiari anarchico e non accetti nessuna autorità costituita o a qualcuno devi pur dare la tua fiducia. E non dico solo dei partiti politici. Mi sembra che tu spari contro tutto e tutti indistintamente senza offrire alcuna alternativa .
Come? Prima ti do 12 idee e dici che sono troppe, poi una unica e semplice e non va bene, poi divento uno spara-a-zero? Io ho sparato solo contro una persona, ed il succo è molto molto semplice: nell'attuale panorama politico italiano, Berlusconi (e i partiti che lo sostengono tipo la lega) è la peggiore opzione che si possa scegliere. Ciò non vuol dire che gli altri schieramenti siano ottimi, ma comunque sono migliori. Casomai sei tu quello che spara a zero visto che dici di non votare perchè non ti senti rappresentato, lasciando quindi la scelta dei politici alle vecchiette che guardano Amici e a me.
uoz
uoz
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 770
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 07.01.11

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Paolo Ven 4 Feb 2011 - 9:03

Uoz, quando ti dico che devi pur avere un punto di riferimento mi riferivo a quanto tu in precedenza avevi scritto, sparando contro tutto e tutti:

Votare qualunque altro schieramento politico e smetterla con 'sta cagata che tanto sono tutti uguali. Che il panorama politico sia desolante è vero, ma c'è il fondo e poi l'abisso.
Poi con 30mila euro di stipendio forse qualche idea in più potrei anche trovarla.
Non so, lotta all'evasione, invece che depenalizzarla, zero condoni, non vendere le proprietà dello stato per far cassa e alzarti lo stipendio di 30 euro al mese, investire sul lungo termine (scuola, università) triplicare i controlli invece di tagliare a caso ovunque, lasciar perdere i superbombardieri, ridurre i grandi lavori solo per pagare gli amichetti dei politici, ridurre i finanziamenti per le scarpine di prada del papa, quelli alla finta carta stampata di partito, le consulenze professionali, evitare di far lavorare mezzo parlamento per risolvere i propri problemi legali, evitare 138 portaborse, auto, autista, scorta, barbiere e zoccole rimborsate per i politici. UNa seria lotta all'evasione fiscale coprirebbe almeno 5 finanziarie l'anno.


Tutte belle idee ma dalla teoria alla pratica c'è molta strada. Se le analizzi una per una vedi che ogni mossa comporta poi una serie assai complessa di problemi. Non è sufficiente dire cosa si dovrebbe fare, ma bisogna dire anche come.

Un' ultima osservazione. Prima di valutare come spartire la torta bisogna farla. Intendo che il vero problema è l'economia. Se le fabbriche non riescono a produrre e non sono competitive, è logico che la nazione si impoverisce. E se si impoverisce mancano le risorse per tutti. Mi sembra che la prima cosa da valutare è come far si che il sistema Italia diventi competitivo. Poi si può pensare al resto.
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da SergioAD Ven 4 Feb 2011 - 9:32

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Berlusconi04G
«Ne abbiamo provati tanti ma "Forza Italia" è quello che tira di più. C’è ancora molto da lavorare, e dovremmo convincere gli ex di An: non è mica una cosa facile». Silvio Berlusconi fa una battuta sul futuro nome del Pdl parlando durante la cena con il gruppo dei "Responsabili" a Palazzo Grazioli.

E' una questione di Bunga!
Ma Bossi che dice?... Tiè fatti sti due tortiglioni...Financial Times è shockato  - Pagina 3 03bossi_alemanno
Piano che te fanno male! Ammazza che fame!
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Bossi-ingoio
"Federalismo o morte", grida da mesi Umberto Bossi, brandendo la spada di Alberto da Giussano. Ma adesso che il federalismo muore, il leader della Lega rincula, ripiega. E balbetta, come l'arcitaliano di Mino Maccari: "O Roma o Orte". Nel gorgo in cui sta affondando il Cavaliere, dunque, sembra risucchiato anche il Senatur. Non solo il Carroccio non rompe, dopo il "pareggio" in Parlamento sul decreto federalista. Ma prova a tirare a campare, al fianco di un premier sempre più disperato. E così, a sua volta, accetta il rischio di tirare le cuoia.
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Bossi-tre


Il partito razzista che piace al Vaticano
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Monsignor-bossi
Posted on maggio 3rd, 2010 in Cattolicesimo
“La Lega è l’unico partito che veramente ha radici cristiane”, dichiarò Bossi il 30 agosto 2009. Che non fosse uno dei soliti deliri del capo leghista lo ha assicurato mons. Rino Fisichella affrettandosi a dichiarare, subito dopo le ultime elezioni regionali, che la Lega manifesterebbe “quanto ai problemi etici… piena condivisione col pensiero della Chiesa” (v. “Adista”, n. 30).

Posted on febbrario 4th, 2011 in L'Unità
Alla fine di una giornata lunga e nerissima, la peggiore per la Lega da quando nel 2006 il referendum cancellò la devolution, Umberto Bossi riesce persino a cantare vittoria. Ha imposto a Berlusconi di approvare seduta stante il decreto sul fisco municipale, con un consiglio dei ministri straordinario in serata. Per mettere una toppa sulla bocciatura del decreto da parte della Bicamerale.

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Ludwig von Drake Ven 4 Feb 2011 - 9:43

Paolo ha scritto:(...) Tutte belle idee ma dalla teoria alla pratica c'è molta strada. Se le analizzi una per una vedi che ogni mossa comporta poi una serie assai complessa di problemi. Non è sufficiente dire cosa si dovrebbe fare, ma bisogna dire anche come. (...)
Paolo, prima chiedi delle idee, poi le idee ti vengono poste, ma dici che sono di difficile applicabilità, senza entrare nel dettaglio.

Poi le idee sono troppe, poi sono troppo poche...

Insomma, Paolo, le idee ci sarebbero e ce ne sarebbero a bizzeffe.

Il fatto è che noi ci confrontiamo con una casta e Berlusconi ne è il rappresentate peggiore da tempo immemore, ovvero fin da quando era un imprenditore colluso con Craxi. Questa casta non ha alcuna intenzione di cambiare le carte in tavola, perchè a loro non converrebbe.

E' stata proposta la sfiducia per Bondi, ma quali indagini sono state fatte sui diretti responsabili del disastro di Pompei? A quanto interessano sul serio le condizioni del nostro paese? Quante persone ci sono che lottano per fare bene il loro lavoro?

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Johnny Ven 4 Feb 2011 - 11:08

Ludwig von Drake ha scritto:E' stata proposta la sfiducia per Bondi, ma quali indagini sono state fatte sui diretti responsabili del disastro di Pompei? A quanto interessano sul serio le condizioni del nostro paese? Quante persone ci sono che lottano per fare bene il loro lavoro?
Costa stai a fare ancora qui?....

Financial Times è shockato  - Pagina 3 1145789255-Felici (114)

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8857
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
Financial Times è shockato  - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Financial Times è shockato  - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Financial Times è shockato  - Pagina 3 Empty Re: Financial Times è shockato

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.