Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il dono della vita e la scienza della vita

4 partecipanti

Andare in basso

Il dono della vita  e la scienza della vita Empty Il dono della vita e la scienza della vita

Messaggio Da claudio285 Ven 19 Dic 2008 - 22:12

Per i Cattolici la vita è un dono di dio. Da questo consegue che l'essere biologico degli uomini non è l'elemento principale quando si debba trattare con i problemi relativi al corpo individuale L'elemento principale da salvaguardare è il dono divino della Vita.

A questo evento non si potrebbe assistere nemmeno con gli strumenti più sofisticasti. Poichè la natura del donatore esula totalmente dalla materia di cui di cui è composto chi riceve il dono. Tranne in un punto: la procreazione.

In tale contingenza squisitamente biologica "si sa" che il dono è avvenuto.

Nel momento più buio dell'esistenza, quando si è una cellula in grado di dividersi - come milioni di altre fanno - si ha preso a vivere.

Allo stesso modo la "Vita deve essere salvaguardata" fino all'oscurità della più totale incoscienza di sè, del proprio ambiente circostante e per giunta delle proprie credenze.
claudio285
claudio285
-------------
-------------

Numero di messaggi : 430
SCALA DI DAWKINS :
Il dono della vita  e la scienza della vita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il dono della vita  e la scienza della vita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Il dono della vita  e la scienza della vita Empty Re: Il dono della vita e la scienza della vita

Messaggio Da claudio285 Ven 19 Dic 2008 - 22:15

Il punto è che Il Dono ella Vita è uno dei nuclei centrali di una dottrina religiosa.
E' un punto di vista.
Non lo discuto in sè, perchè non si può discutere una credenza religiosa. Al limite la si può confutare teologicamente, rimanendo nel "sistema".

Faccio solo notare questo: Noi regoliamo le nostre leggi su un punto di vista: bello, elegante, coerente e comumicato con efficacia e con ottima tempistica.

Ma un punto di vista rimane.

Come rispondere laicamente a questa problematica, senza rischiare di imporre un'altro punto di vista al posto di quello vecchio?

Qui sì che la scienza ci può venire in contro.

La scienza ha anch'essa dei punti di vista, sia chiaro. Ma in essa i punti di vista sono molteplici, sottoposti ad una forte presione evolutiva, secondo le quali le teorie più probabili vengono costantemente premiate.

Essa ci permette una flessibilità nella creazione di parametri precauzionali che possono essere socialmente compatibili con una maggiore libertà d'azione da parte degli individui, secondo credenze diverse ed anche strettamente personali.
claudio285
claudio285
-------------
-------------

Numero di messaggi : 430
SCALA DI DAWKINS :
Il dono della vita  e la scienza della vita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il dono della vita  e la scienza della vita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Il dono della vita  e la scienza della vita Empty Re: Il dono della vita e la scienza della vita

Messaggio Da lordtom24 Ven 19 Dic 2008 - 22:37

Percui tu risponderesti a domande etiche con risposte scientifiche?
Informaci quando trovi l'equazione della felicita'...

lordtom24
-------------
-------------

Numero di messaggi : 593
SCALA DI DAWKINS :
Il dono della vita  e la scienza della vita Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Il dono della vita  e la scienza della vita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il dono della vita  e la scienza della vita Empty Re: Il dono della vita e la scienza della vita

Messaggio Da claudio285 Ven 19 Dic 2008 - 22:47

no, dico solo che le conoscenze scientifiche dovrebbero informare l'elaborazione etica in base alla quale si fanno le leggi.

Sempre meglio dell'elaborazione dell'entourage papale che vincola l'intero arco della politica.
claudio285
claudio285
-------------
-------------

Numero di messaggi : 430
SCALA DI DAWKINS :
Il dono della vita  e la scienza della vita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il dono della vita  e la scienza della vita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Il dono della vita  e la scienza della vita Empty Re: Il dono della vita e la scienza della vita

Messaggio Da senofane Ven 19 Dic 2008 - 23:01

claudio285 ha scritto:no, dico solo che le conoscenze scientifiche dovrebbero informare l'elaborazione etica in base alla quale si fanno le leggi.
.

In filosofia questa si chiama "fallacia naturalistica" o "legge di Hume". non è possibile fondare una prescrizione su una descrizione. sulla base di mere conoscenze scientifiche non si può fondare nessuna legge morale. E' un'idea prettamente anglosassone, che ha fatto desistere quasi tutti i filosofi anglosassoni dal parlare di etica

senofane
------------
------------

Numero di messaggi : 45
SCALA DI DAWKINS :
Il dono della vita  e la scienza della vita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il dono della vita  e la scienza della vita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 17.12.08

Torna in alto Andare in basso

Il dono della vita  e la scienza della vita Empty Re: Il dono della vita e la scienza della vita

Messaggio Da Kirbmarc Sab 20 Dic 2008 - 2:47

sulla base di mere conoscenze scientifiche non si può fondare nessuna legge morale

Non c'è bisogno di "fondare" una morale, perchè il "senso morale" (e lo dimostrano decine di esperimenti) è un epifenomeno, una manifestazione della STRUTTURA del cervello umano indipendente dalla cultura (anche dalla cultura scientifica)e selezionato dall'evoluzione.

A livello biologico il senso morale è sullo stesso piano della perezione di una consequenzialità temporale o spaziale: uno "schema innato" dei nostri pensieri.

Semmai la cultura cambia la PERCEZIONE morale di certi atteggiamenti o di certi tipi di persone, non il "senso morale" in sè.

Kirbmarc
-------------
-------------

Numero di messaggi : 65
SCALA DI DAWKINS :
Il dono della vita  e la scienza della vita Left_bar_bleue66 / 7066 / 70Il dono della vita  e la scienza della vita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 20.12.08

Torna in alto Andare in basso

Il dono della vita  e la scienza della vita Empty Re: Il dono della vita e la scienza della vita

Messaggio Da claudio285 Dom 21 Dic 2008 - 17:08

senofane ha scritto:
claudio285 ha scritto:no, dico solo che le conoscenze scientifiche dovrebbero informare l'elaborazione etica in base alla quale si fanno le leggi.
.

In filosofia questa si chiama "fallacia naturalistica" o "legge di Hume". non è possibile fondare una prescrizione su una descrizione. sulla base di mere conoscenze scientifiche non si può fondare nessuna legge morale. E' un'idea prettamente anglosassone, che ha fatto desistere quasi tutti i filosofi anglosassoni dal parlare di etica


No, ma le scoperte scientifiche talvolta cambiano così radicalmente le credenze che abbiamo sul mondo, che anche certe ragioni morali per cui ritenevamo certe azioni giuste o sbagliate possono cambiare, proprio alla luce del cambiamento delle nostre credenze prodotto dalla mole teorica che le scienze di portano con sè.
claudio285
claudio285
-------------
-------------

Numero di messaggi : 430
SCALA DI DAWKINS :
Il dono della vita  e la scienza della vita Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il dono della vita  e la scienza della vita Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.12.08

Torna in alto Andare in basso

Il dono della vita  e la scienza della vita Empty Re: Il dono della vita e la scienza della vita

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.