Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Confessioni

4 partecipanti

Andare in basso

Confessioni Empty Confessioni

Messaggio Da Ludwig von Drake Mer 9 Set 2009 - 12:10

Pustolax ha scritto:Perchè dare l'opportunità di "lavarsi" dai peccati?
NON FATELI se difendete tanto a spada tratta Dio!

Non vi pare un po' troppo comodo fare quello che vi pare e poi andare da un perfetto sconosciuto, che non c'entra nulla con quello che avete fatto voi, e farvi dare l'assoluzione?
Ma la vostra coscienza la mettete davvero a tacere?

Propongo un'alternativa: chiedete perdono direttamente alla persona che avete ferito.
Hai bestemmiato? Chiedi scusa al tuo interlocutore.
Hai tradito? Confessalo a chi hai messo le corna e aspetta il suo perdono.
Hai detto le bugie? Scusati e racconta la verità ala tua "vittima".
Hai picchiato moglie e figli? .Fai un po' te se è il caso di confessarsi invece di chiedere direttamente perdono a chi hai maltrattato (e smettere anche di farlo!!!)
Ecc... ecc...

Son buoni tutti a far porcate e poi dire 4 avemarie per sentirsi in pace
Personalmente, scavando nei miei ricordi di credente e integrandoli con le mie opinioni, credo che considerare la confessione così sia sbagliato.

Il prete dovrebbe essere una guida spirituale, con pregi e difetti dovuti al fatto di essere un uomo (essere umano), ma con in più formazione e profonda riflessione sul concetto dell’amore.

La confessione dovrebbe essere un momento di apertura del credente che svela il proprio animo alla propria guida spirituale, che dovrebbe aiutarlo a seguire un determinato percorso.

I consigli dati da Pustolax (utente di un altro forum) sono molto interessanti, la gran parte sono anche genericamente corretti, eppure il compito della guida dovrebbe essere proprio quello di dare consigli.

Certo, tutti sappiamo che spesso la confessione si riduce a “ho fornicato” “dici quattro Ave Maria”, ma credo che, se una colpa c’è, sia da ambedue le parti (chi si confessa e chi è confessato).

Il prete o il maestro o lo sciamano o il genitore non dovrebbe essere sconosciuto, il prete non dovrebbe dare assoluzioni ma aiutare la nostra coscienza a interiorizzare il nostro atto e comportarci nella maniera più opportuna.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Confessioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Confessioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da giulio76 Mer 9 Set 2009 - 13:23

Erri mi stupisci qualche volta. La confessione è il momento della gioia, non della tortura, deve essere un momento dove tu e il confessore crescete insieme nella fede e nella vita. L'assoluzione è necessaria per coloro che credono, ma anche i consigli sono utili. Tante persone sono pronte a spendere soldi a palate per pagare uno psicologo, che alla fine non fa altro che ascoltare le disgrazie del paziente e dare quattro consigli. I sacerdoti almeno sono gratis o pagati dall'otto x mille
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
Confessioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Confessioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da Ospite Mer 9 Set 2009 - 13:41

giulio76 ha scritto:I sacerdoti almeno sono gratis o pagati dall'otto x mille
Non è proprio la stessa cosa...

Riguardo alla confessione, penso sia stata introdotta come metodo per conoscere i fatti della gente, in modo da poterla controllare meglio. Anche se non ho dati al riguardo, la ritengo una ragione plausibile, che ben si concilia con la religione come instrumentum regni.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da Ludwig von Drake Mer 9 Set 2009 - 14:16

giulio76 ha scritto:Erri mi stupisci qualche volta. (...)
Perchè ti stupisco, Giulio?

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Confessioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Confessioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da davide Mer 9 Set 2009 - 14:47

DF1989 ha scritto:
giulio76 ha scritto:I sacerdoti almeno sono gratis o pagati dall'otto x mille
Non è proprio la stessa cosa...

Riguardo alla confessione, penso sia stata introdotta come metodo per conoscere i fatti della gente, in modo da poterla controllare meglio. Anche se non ho dati al riguardo, la ritengo una ragione plausibile, che ben si concilia con la religione come instrumentum regni.
Assolutamente d'accordo con DF.

davide
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11190
SCALA DI DAWKINS :
Confessioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Confessioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da giulio76 Gio 10 Set 2009 - 16:16

ERRI8013 ha scritto:
giulio76 ha scritto:Erri mi stupisci qualche volta. (...)
Perchè ti stupisco, Giulio?

perchè parlando della confessione mi aspettavo che uscissi la storia del controllo della popolazione.
giulio76
giulio76
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1439
SCALA DI DAWKINS :
Confessioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Confessioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da Ludwig von Drake Ven 11 Set 2009 - 9:27

Trovo, invece, positivo un confronto spirituale con quelli che dovrebbero essere i "maestri" delle varie religioni (nel caso della religione cattolica i preti).

Tale confronto, però, dovrebbe essere effettuato con una certa consapevolezza da ambo le parti.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Confessioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Confessioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da Comune mortale Ven 11 Set 2009 - 9:36

E' il credere che il prete abbia un filo diretto con dio che ammanta la confessione di strani e nebulosi poteri. Insomma siamo convinti davvero che il credente va a confessarsi per l'importanza della confessione e non perchè ad ascoltarlo è una sorta di ponte tra lui e dio ? Se viene meno questa convinzione ( non dico la convinzione nell'esistenza di dio, ma nella figura ponte del prete ) che cosa ne sarebbe della ratio della confessione ?
Comune mortale
Comune mortale
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 523
Età : 69
Località : derry
Occupazione/Hobby : una laurea in filosofia ma faccio il cuoco
SCALA DI DAWKINS :
Confessioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Confessioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da Ludwig von Drake Ven 11 Set 2009 - 9:40

Spero che i credenti non credano che il prete sia un ponte effettivo con la divinità.

Piuttosto, mi auguro che lo interpretino come un uomo che, in base ai suoi studi e alle sue riflessioni, possa indicare un cammino.

Spero anche che i credenti siano in grado di valutare quel cammino e di non prenderlo acriticamente.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Confessioni Left_bar_bleue0 / 700 / 70Confessioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da Comune mortale Ven 11 Set 2009 - 10:13

Chi va dal prete è chi in cuor suo è convinto di aver leso con le proprie azioni o pensieri una sorta di ordinamento trascendentale posto dalla confessione che dice di accettare. Vado dal prete non tanto per confidargli quello che ho fatto, ma perchè sono convinto che il suo ascolto e capace di per sè di riequilibrare le cose. Di salvarmi dall'aver io con le mie opere e pensieri oltrepassato i limiti che non andavano oltrepassati.
Comune mortale
Comune mortale
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 523
Età : 69
Località : derry
Occupazione/Hobby : una laurea in filosofia ma faccio il cuoco
SCALA DI DAWKINS :
Confessioni Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Confessioni Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Confessioni Empty Re: Confessioni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.