Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Nazioni e nazionalismi

+2
Rasputin
loonar
6 partecipanti

Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da loonar Gio 29 Mar 2012 - 18:41

In altro thread una forumista chiuse il discorso con il sottoscritto, reo di aver detto che il concetto di nazione è un'idea pregna di contenuti che sono portati più a creare danni che ad apportare benefici.
Ribadisco e allargo il concetto.
La nazione nasce come riconoscimento delle istanze identitarie di una comunità di individui e della loro standardizzazione, atta a creare una divisione/riconoscimento con altri gruppi sociali che non si riconoscono in quelle istanze identitarie.
Quali sono? Alcune sono naturali (lingua e tratti somatici) altre sono frutto di elaborazioni culturali (simboli, inni, costumi sociali, ecc...).
A cosa servono? A creare un unione fra gruppi sociali che, causa la sovrapopolazione determinata dalla rivoluzione agricola, andando a superare di molto il numero di individui di una chefferies, sono impossibilitati a riconoscersi a vista come parenti (in pratica non si conoscono più di persona tutti gli individui che appartengono al villaggio) e creano un legame che li diversifichi da possibili aggressori provenienti da comunità nomadi o stanziali nemiche.
Ha senso nel 2012 ricorrere a questo espediente preistorico?
Secondo me no, né più, né meno come non ha senso ricorrere alla religione (altro vestigio preistorico utile a quei tempi).

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Nazioni e nazionalismi Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Nazioni e nazionalismi Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Re: Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da Rasputin Gio 29 Mar 2012 - 18:47

Io ribadisco il mio più completo consenso.

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

Nazioni e nazionalismi Merini10- Nazioni e nazionalismi Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
Nazioni e nazionalismi Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Nazioni e nazionalismi Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Re: Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da Tomhet Gio 29 Mar 2012 - 19:01

Direi che sono d'accordo anch'io, il retaggio culturale è il bagaglio della gente morta(cit. Doug Stanhope) e con questo voglio dire che se oggi la gente per sentirsi "viva" ha bisogno di mettere in mezzo la propria nazionalità o la propria religione, ecc... allora non ha niente da offrire in mano che possa interessarmi.

Tomhet
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2659
SCALA DI DAWKINS :
Nazioni e nazionalismi Left_bar_bleue0 / 700 / 70Nazioni e nazionalismi Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.08.11

Torna in alto Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Re: Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da Paolo Gio 29 Mar 2012 - 19:15

Dar, non solo mi trovi d'accordo (verde!) ma io direi di più. E' proprio il concetto di nazione che ha creato la maggior parte dei problemi mondiali. In primis le guerre ma anche tutti i particolarismi e egoismi economici. Imperialismo, colonialismo, occupazioni, invasioni ... l'elenco è lungo e tutto a causa dell'assurdo concetto di nazione. Se fossimo capaci a superare l'identità individuale ma sopratutto i propri egoismi tutto questo sparirebbe. Per ora è un'utopia ma ritengo che il futuro sia quello. Siamo tutti uomini e solo cittadini del mondo !!!!!

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Nazioni e nazionalismi Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Nazioni e nazionalismi Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Re: Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da loonar Gio 29 Mar 2012 - 20:06

Paolo ha scritto:Dar, non solo mi trovi d'accordo (verde!) ma io direi di più. E' proprio il concetto di nazione che ha creato la maggior parte dei problemi mondiali. In primis le guerre ma anche tutti i particolarismi e egoismi economici. Imperialismo, colonialismo, occupazioni, invasioni ... l'elenco è lungo e tutto a causa dell'assurdo concetto di nazione. Se fossimo capaci a superare l'identità individuale ma sopratutto i propri egoismi tutto questo sparirebbe. Per ora è un'utopia ma ritengo che il futuro sia quello. Siamo tutti uomini e solo cittadini del mondo !!!!!
Ovviamente quoto..
Quanto hai scritto è la conseguenza logica, della mia premessa, che ho omesso volutamente! wink..

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Nazioni e nazionalismi Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Nazioni e nazionalismi Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Re: Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da SergioAD Ven 30 Mar 2012 - 6:00

E si! Conoscete il mio pensiero.

Nazioni e nazionalismi, Società e socialismi.

Li vedete gli schieramenti?

Che cosa vogliamo noi e cosa vogliono loro?

La globalizzazione sarà. (period)

Uno di tutto per tutti (ah ah guarda che mi tocca spiegarmi, tacci vostri), tutti atei o tutti teisti, la competizione proclama l'asso piglia tutto, etc...

Il Libertarismo (qui invece basta la parola, ari tacci vostri)!

Come vedete è semplice! Pensiero Libertario per l'Equità Sociale per tutte le donne e gli uomini.

afro


SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Nazioni e nazionalismi Left_bar_bleue0 / 700 / 70Nazioni e nazionalismi Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Re: Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da loonar Ven 30 Mar 2012 - 6:20

Green 4 U

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
Nazioni e nazionalismi Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Nazioni e nazionalismi Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Re: Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da SergioAD Ven 30 Mar 2012 - 6:37

Grazie!

SergioAD
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6863
SCALA DI DAWKINS :
Nazioni e nazionalismi Left_bar_bleue0 / 700 / 70Nazioni e nazionalismi Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 30.01.10

Torna in alto Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Re: Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da Steerpike Dom 1 Apr 2012 - 11:41

Darrow ha scritto:In altro thread una forumista chiuse il discorso con il sottoscritto, reo di aver detto che il concetto di nazione è un'idea pregna di contenuti che sono portati più a creare danni che ad apportare benefici.
Ribadisco e allargo il concetto.
La nazione nasce come riconoscimento delle istanze identitarie di una comunità di individui e della loro standardizzazione, atta a creare una divisione/riconoscimento con altri gruppi sociali che non si riconoscono in quelle istanze identitarie.
Quali sono? Alcune sono naturali (lingua e tratti somatici) altre sono frutto di elaborazioni culturali (simboli, inni, costumi sociali, ecc...).
A cosa servono? A creare un unione fra gruppi sociali che, causa la sovrapopolazione determinata dalla rivoluzione agricola, andando a superare di molto il numero di individui di una chefferies, sono impossibilitati a riconoscersi a vista come parenti (in pratica non si conoscono più di persona tutti gli individui che appartengono al villaggio) e creano un legame che li diversifichi da possibili aggressori provenienti da comunità nomadi o stanziali nemiche.
Ha senso nel 2012 ricorrere a questo espediente preistorico?
Secondo me no, né più, né meno come non ha senso ricorrere alla religione (altro vestigio preistorico utile a quei tempi).
Nazioni e nazionalismi 680230 Quoto ogni parola!
Steerpike
Steerpike
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2509
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
Nazioni e nazionalismi Left_bar_bleue35 / 7035 / 70Nazioni e nazionalismi Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Nazioni e nazionalismi Empty Re: Nazioni e nazionalismi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.