Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

un paradosso non scritto

+8
matem
Rasputin
mecca domenico
teto
Paolo
Ates
Cosworth117
oddvod56
12 partecipanti

Andare in basso

un paradosso non scritto Empty un paradosso non scritto

Messaggio Da oddvod56 Ven 25 Feb 2011 - 14:40

ciao raga ieri mi è capitato di fare una domanda su yahoo e poi mi sono accorto che quello che chiedevo (pensato da me e non letto da nessuna parte) era un paradosso!
http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=AnQt8vRYa4oMg7Kkm84ERe7wDQx.;_ylv=3?qid=20110224053747AASOd0r
la domanda (nel caso l' abbiano eliminata) era "dio si può suicidare?" in entrambi i casi si dimostra che una delle caratteristiche di dio è falsa, in quanto se può non è immortale mentre se non può non è onnipotente geniale no?

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue69 / 7069 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da Cosworth117 Ven 25 Feb 2011 - 19:44

Sì! E' un bel paradosso.

_________________
"Le cose che sono incurvate non hanno bisogno di archi; le cose che sono diritte non hanno bisogno di righe; le cose che sono rotonde non hanno bisogno di compassi; le cose che sono rettangolari non hanno bisogno di squadre; le cose che si incollano non hanno bisogno di colla; le cose che vanno insieme non hanno bisogno di corde”

Chuang-Tzu
Cosworth117
Cosworth117
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 9154
Età : 29
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Essere sempre in minoranza
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue69 / 7069 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 04.09.10

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da Ates Ven 25 Feb 2011 - 23:15

Evidentemente può ma non vuole, mica è scemo.
Anzi potrebbe tranquillamente rendersi mortale e uccidersi.

Se Berlusconi non si dimette vuoi che dio so uccida??? mgreen

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue70 / 7070 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da Paolo Sab 26 Feb 2011 - 14:35

L'esistenza di dio crea più problemi di quelli che risolve !
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue70 / 7070 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da oddvod56 Sab 26 Feb 2011 - 17:34

@paolo
gia
@ates
be se non si dimette prima uccide a berlusca (tanto ha 74 anni se lo puo pure fottere a prendere) e poi si suicida

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue69 / 7069 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da teto Sab 26 Feb 2011 - 18:21

oddvod56 ha scritto:@paolo
gia
@ates
be se non si dimette prima uccide a berlusca (tanto ha 74 anni se lo puo pure fottere a prendere) e poi si suicida

no, dio vuole Berlusconi al governo
teto
teto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2136
Età : 30
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue69 / 7069 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da oddvod56 Sab 26 Feb 2011 - 19:43

allora è malvagio mgreen

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue69 / 7069 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da mecca domenico Sab 26 Feb 2011 - 22:57

Bel paradosso, come quello della bontà divina che se io mi comporto male e dio mi punisce non è più buono mentre se mi perdona è buono sì, ma non coerente.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1793
Età : 75
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue0 / 700 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.05.09

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da mecca domenico Sab 26 Feb 2011 - 22:59

Scusate se lo chiedo qui, ma Avalon!!!!!! è successo qualcosa?

mecca domenico
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1793
Età : 75
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue0 / 700 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.05.09

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da Rasputin Sab 26 Feb 2011 - 23:02

mecca domenico ha scritto:Scusate se lo chiedo qui, ma Avalon!!!!!! è successo qualcosa?

http://atei.forumitalian.com/t1383p160-utenti-scomparsi

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

un paradosso non scritto Merini10- un paradosso non scritto Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue70 / 7070 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty suicidio

Messaggio Da matem Dom 27 Feb 2011 - 12:51

buon paradosso ,tipo quello famoso del barbiere che fa la barba a tutti quelli che non se la fanno da soli,ma bisognerebbe sostituire il verbo suicidarsi con autoannientarsi il che farebbe scomparire tutto , ma il paradosso resterebbe
in genere i paradossi sono la dimostrazione di una teoria sbagliata con fondamenti assurdi e indimostrabili

_________________
un paradosso non scritto 79837
matem
matem
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 471
Località : salerno
Occupazione/Hobby : ex insegnante -lettura libri sulla religione cristiana-collezionista di oggetti storici
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue69 / 7069 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da giuseppe88 Sab 5 Mar 2011 - 12:34

Ho cercato di fare più o meno la stessa domanda ad un credente fervido. La risposta è stata che noi esseri umani non possiamo capire il ragionamento e le regole che regolano il tutto. Non possiamo capire il ragionamento o il modo di pensare\agire dell'essere onnipotente. Da questo ho chiesto quindi spiegazioni un po' più consistenti. Il discorso ovviamente inceppandosi più volte, è vertito principalmente sul fatto che la nostra mente è limitata. Ho chiesto quindi dimostrazione del limite. Le sue risposte erano cicliche, in quanto la dimostrazione del nostro limite è appunto il fatto di non capire l'onnipotenza di dio. Insomma alla fine la mia faccia è stata questa boxed

_________________
" Noi atei crediamo di dover agire secondo un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. "
Margherita Hack
giuseppe88
giuseppe88
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 34
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue70 / 7070 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.01.11

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da oddvod56 Sab 5 Mar 2011 - 13:38

giuseppe io ci avrei riso in faccia, la nostra mente non è limitata siamo noi che gli diamo dei limiti.
se lo incontri digli che noi esseri umani siamo limitati solo da noi stessi, se io voglio imparare solo informatica (per esempio) ciò non toglie che non posso imparare chimica (parlo a livello di laurea) , ci vorrà del tempo ma sempre ce la faccio

_________________
"religione: l' arte di prendere per il culo se stessi" Io
se hai un problema e lo puoi risolvere, perché ti arrabbi? Se hai un problema e non lo puoi risolvere, perché ti arrabbi?”
"il medico mi ha detto di riempire di botte tutti i bigotti ............ ehm in verità mi ha detto di scaricare lo stress ma vabbè siamo lì"
oddvod56
oddvod56
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1717
Età : 27
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue69 / 7069 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da giuseppe88 Sab 5 Mar 2011 - 15:08

Personalmente occorrerebbe molto tempo prima di imparare chimica!! visto che faccio economia!!
Il punto comunque è che il limite della nostra mente non permette di oltrepassare certi ragionamenti. Ma se qualcuno conosce questo limite, vuol dire che si è "affacciato" oltre, e per fare ciò è sicuramente sovrannaturale. Quindi vorrei conoscere questo essere! ovviamente scherzo!

_________________
" Noi atei crediamo di dover agire secondo un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. "
Margherita Hack
giuseppe88
giuseppe88
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 34
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue70 / 7070 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.01.11

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da Ates Sab 5 Mar 2011 - 15:22

Questa storia dei limiti è ridicola. Ne oltrepassiamo di continuo senza nemmeno accorgercene.
Il nostro cervello è tutt'altro che limitato, è questo che ci ha portato dove siamo. Siamo andati sulla Luna e presto andremo su Marte, abbiamo scoperto l'infinitamente piccolo e ci accingiamo a far lo stesso con l'infinitamente grande. L'unico vero limite è il Tempo che resta al singolo e quello che resta alla specie.

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori. Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, e in effetti non se ne vedono in giro.
Ates
Ates
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1374
Località : Laurasia
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue70 / 7070 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.12.10

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da mecca domenico Mar 8 Mar 2011 - 21:44

giuseppe88 ha scritto:Ho cercato di fare più o meno la stessa domanda ad un credente fervido. La risposta è stata che noi esseri umani non possiamo capire il ragionamento e le regole che regolano il tutto. Non possiamo capire il ragionamento o il modo di pensare\agire dell'essere onnipotente. Da questo ho chiesto quindi spiegazioni un po' più consistenti. Il discorso ovviamente inceppandosi più volte, è vertito principalmente sul fatto che la nostra mente è limitata. Ho chiesto quindi dimostrazione del limite. Le sue risposte erano cicliche, in quanto la dimostrazione del nostro limite è appunto il fatto di non capire l'onnipotenza di dio. Insomma alla fine la mia faccia è stata questa un paradosso non scritto 418715

Ne ho fatte di domande sia ai credenti che ai preti e le risposte sono sempre state cicliche e insistendo un pò non hanno detto altro che "è la fede e quando si ha fede si crede e basta"!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mecca domenico
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1793
Età : 75
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue0 / 700 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.05.09

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da Multiverso Mer 9 Mar 2011 - 1:20

Il più grande paradosso è insito nello stesso concetto di dio. Chi avrebbe creato il creatore?
Se la complessità biologica rappresentata dalle specie viventi necessita di un creatore infinitamente più complesso, anche il creatore infinitamente più complesso necessita a sua volta di un creatore infinitamente infinitamente più complesso, e così via, appunto, all'infinito. Ipotizzare dio significa ipotizzare una complessità estremamente improbabile che non può essersi creata da sola, ma che non può neppure avere un ulteriore creatore.
Chi crede in dio non si rende affatto conto di tutti i paradossi che causerebbe la sua esistenza, ci crede e basta.
Ecco perchè la logica è per pochi, la religione è per quasi tutti.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue69 / 7069 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da mecca domenico Mer 9 Mar 2011 - 19:54

Multiverso ha scritto:Il più grande paradosso è insito nello stesso concetto di dio. Chi avrebbe creato il creatore?

Chi crede in dio non si rende affatto conto di tutti i paradossi che causerebbe la sua esistenza, ci crede e basta.
Ecco perchè la logica è per pochi, la religione è per quasi tutti.


E quante religioni esistono un paradosso non scritto 906731 boh chi ci capisce è bravo

mecca domenico
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1793
Età : 75
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue0 / 700 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 31.05.09

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da Multiverso Mer 9 Mar 2011 - 21:47

mecca domenico ha scritto:

E quante religioni esistono un paradosso non scritto 906731 boh chi ci capisce è bravo

Ce ne sono tante perchè fanno leva su debolezze umane che sono più forti dell'illogicità insita nella stessa religione.

_________________
Che sciocchi questi terrestri, pregano un dio che loro stessi hanno creato.
Ming lo Spietato, Flash Gordon
Multiverso
Multiverso
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue69 / 7069 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 15.11.08

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da Johnny Gio 10 Mar 2011 - 14:16

Paolo ha scritto:L'esistenza di dio crea più problemi di quelli che risolve !
Per taluni sicuramente sì. Con ogni probabilità, la maggioranza...

un paradosso non scritto Altan_11

Mettere questa vignetta è un po' una bestemmia, ma tant'è... Royales

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 8856
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzatto (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue0 / 700 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da loonar Gio 10 Mar 2011 - 14:42

mecca domenico ha scritto:
E quante religioni esistono un paradosso non scritto 906731 boh chi ci capisce è bravo
Se qualche matematico, meglio se affetto da Sindrome di Asperger, si volesse impegnare penso che sia possibile ricavare una formula specifica che determini il numero massimo di religioni attive in un dato momento sul pianeta Terra.
Variabili condizionanti: avere un buon numero di seguaci, per distinguerle dalle paranoie personali, il confine fra religione e psicopatia è labilissimo, penso sia il solo fatto che una ha dei seguaci e l'altra ha degli infermieri alla porta. D'altronde è quello che diceva Sigmund Freud!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
un paradosso non scritto Left_bar_bleue70 / 7070 / 70un paradosso non scritto Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

un paradosso non scritto Empty Re: un paradosso non scritto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.