Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

L'adultera

2 partecipanti

Andare in basso

L'adultera Empty Re: L'adultera

Messaggio Da Phoenix Ven 5 Mar 2010 - 11:24

Papa: "Solo i puri, coloro che non sono macchiati dal "peccato" possono ricevere l'ostia consacrata"

Siccome lo prendono quasi tutti che vanno a messa, direi che rimangono un sacco di potenziali lapidatori a disposizione
Phoenix
Phoenix
-----------
-----------

Femmina Numero di messaggi : 2056
Età : 51
SCALA DI DAWKINS :
L'adultera Left_bar_bleue70 / 7070 / 70L'adultera Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 13.01.10

https://twitter.com/PhoenixEclipse1

Torna in alto Andare in basso

L'adultera Empty Re: L'adultera

Messaggio Da Be.Human Ven 5 Mar 2010 - 12:19

Dunque ho fatto questo ragionamento:

La lapidazione qui sù è cosa giusta. Solo i puri di cuore possono prendere l'ostia consacrata e quindi presumo anche lapidare.
Ma il paradosso è: Se il cristianesimo (come anche tutte le altre religioni presenti oggi) è diciamo per l'umanità, con il famoso comandamento NON UCCIDERE, quindi teoricamente preservare la vita... la lapidazione và esattamente contro questo comandamento di questo fantomatico dio. Dunque chi lapida si macchia del peccato di uccisione quindi a sua volta dovrà essere lapidato e così via fino a quando non ci saranno più religiosi a lapidarsi a vicenda.

Vi sembra normale?

Troppi paradossi e incertezze nelle religioni... meno male che gli uomini si stanno svegliando piano, ma si stanno svegliando
Be.Human
Be.Human
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 470
Età : 32
Località : Napoli
SCALA DI DAWKINS :
L'adultera Left_bar_bleue70 / 7070 / 70L'adultera Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

L'adultera Empty Re: L'adultera

Messaggio Da Ospite Ven 5 Mar 2010 - 16:06

Be.Human ha scritto:Dunque ho fatto questo ragionamento:

La lapidazione qui sù è cosa giusta. Solo i puri di cuore possono prendere l'ostia consacrata e quindi presumo anche lapidare.
Ma il paradosso è: Se il cristianesimo (come anche tutte le altre religioni presenti oggi) è diciamo per l'umanità, con il famoso comandamento NON UCCIDERE, quindi teoricamente preservare la vita... la lapidazione và esattamente contro questo comandamento di questo fantomatico dio. Dunque chi lapida si macchia del peccato di uccisione quindi a sua volta dovrà essere lapidato e così via fino a quando non ci saranno più religiosi a lapidarsi a vicenda.

Vi sembra normale?

Troppi paradossi e incertezze nelle religioni... meno male che gli uomini si stanno svegliando piano, ma si stanno svegliando

Ragionamento più che corretto, ma il cristianesimo è infarcito di contraddizioni. Se si volessero analizzare tutte, si potrebbe scrivere un corposo libro sull'argomento. La contraddizione più evidente, la summa delle contraddizioni, è nello stesso Dio descritto dall'Antico e dal Nuovo Testamento. Sempre della stessa divinità si tratta, eppure la prima è vendicativa, feroce, permalosa, sanguinaria, mentre la seconda è buona, amorevole e misericordiosa (anche se non sempre). La stessa Chiesa, in perfetta linea con i suoi testi sacri, è infarcita di contraddizioni, come quando afferma che solo i puri possono ricevere l'ostia consacrata e poi amministra l'eucaristia a divorziati illustri come Berlusconi o Casini.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

L'adultera Empty Re: L'adultera

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.