Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

+40
Nadine
terl
Johnny
remigio
Capitana
gedeone
Hara2
Guin
scettico75
chef75
uge
ermetesilente
Justine
ToninoScalzo
Sun Tzu
Griiper McCloubit
mix
Faria
Avalon
lupetta
delfi68
loonar
SergioAD
don alberto
alberto
*Valerio*
Tomhet
Masada
Paolo
BestBeast
mr.flyk
jillo
Rasputin
silvio
davide
The Pilot
Akka
primaverino
Lyallii
Minsky
44 partecipanti

Pagina 4 di 20 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 12 ... 20  Successivo

Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Minsky Mar 3 Set 2013 - 13:20

jillo ha scritto:
Minsky ha scritto:


La vita dell'uomo attuale senza energia non si sostiene. Con il lavoro muscolare e i buoi sopravviverebbe stentatamente un centesimo della popolazione attuale. Vivendo come nel medioevo, per intenderci.

La guerra, di portata mondiale o meno, è proprio il sistema peggiore per il controllo della popolazione. Incidentalmente, è proprio quello il metodo che nel corso della storia è stato regolarmente adottato in modo sistematico. È il metodo peggiore perché causa enormi distruzioni e quindi impoverimento, falcidia la popolazione civile, elimina i maschi migliori, produce una massa esorbitante di invalidi. Inoltre la guerra è molto inefficiente come criterio di sterminio. Uccidere un uomo in guerra, oggi, costa molto di più che lasciarlo vivere.
Tutte le bubbole esistenziali senza petrolio... pufff! Svanite! Altro che cattedrali! Hai idea di quanto costa mantenere in buono stato di manutenzione una cattedrale? Senza petrolio, ti inginocchieresti in mezzo ad una radura nel bosco, davanti ad un totem di legno scolpito con la selce.
Ma io, per mandare avanti il pianeta, non ho proposto di  sostituire le brutte e cattive fonti energetiche, con ideali e valori... e magari ritornare al bel medioevo.
Ma per carità.


Mi ricordi che la vita dell’uomo senza petrolio non si sostiene e che tolta questa fonte di energia crolla tutto.

Mha. Direi che la vita dell’uomo solo OGGI non si sostiene senza petrolio. E questa nostra dipendenza dal petrolio è frutto di scelte politiche precise. Perché rinunciare ora al business del petrolio sinché di petrolio ce ne è ancora? Ma il petrolio come tutti i combustibili fossili non è una fonte rinnovabile.
Non sappiamo con certezza per quanto ce ne sarà. Riscontriamo però che il picco estrattivo è stato superato.
Cosa accadrà quando non avremo più petrolio? Torneremo al medioevo?
Io non credo che tolta questa fonte tutto crolli. Le nostre economie e i livelli di progresso tecnologico  raggiunti non credo possano reggere solamente sino a che c’è petrolio.


Eppure le nazioni hanno scelto (liberamente?) di sostenere  le loro economie proprio con questa fonte non rinnovabile e per contro hanno scelto di investire molto poco sulla ricerca e sfruttamento di fonti alternative rinnovabili.

Ma non solo. Il controllo di queste risorse limitate (oggi indispensabili per le nostre economie) alimenta conseguentemente altre politiche aberranti. Quelle intraprese per accaparrarsi il controllo di questa risorsa.
Le moderne guerre non si combattono per un appezzamento di terra, per il dominio delle rotte marittime, per il monopolio sul commercio di spezie… si combattono per accaparrarsi proprio il controllo dei giacimenti petroliferi.
E
’ proprio questo quello che intendevo con
 “Caro Minsky, con la ragione possiamo fare anche un passo ulteriore e magari renderci conto che la nostra società potrebbe anche non reggersi esclusivamente su petrolio e gas”

Al centro delle scelte politiche dei nostri Paesi ci sono, come sappiamo bene, solamente  interessi di cassa.
Al centro delle nostre scelte dovrebbe invece esserci l’essere umano coi suoi bisogni di oggi e di domani.
Ossia investire su altre fonti che progressivamente dovranno affiancarsi per poi sostituirsi definitivamente al petrolio (impensabile non avere altre prospettive in materia di risorse energetiche, far dipendere le nostre economie da una risorsa limitata, e scorgere nel futuro dell’umanità un suo fatale ritorno a legna e pietra).
Cercare soluzione politiche attente ad una equa ripartizione delle risorse e capaci superare gli interessi circoscritti ai limitati confini nazionali. Politiche che privilegino attenzione per l’uomo anziché per gli interessi economici di ogni singola nazione, significa superare i confliggenti interessi che oppongono gli stati e guardare ad una dimensione globale, capace di abbracciare gli interessi degli uomini indipendentemente (o quasi) da quale parte del mondo questi nascono, vivono, e pagano tributo.

Minsky ha scritto:

Ma la società è fatta così. Ce la siamo creata noi. Io non mi capacito di come sia potuto succedere, io c'ero nel '68, sembrava che un mondo nuovo stesse per nascere. Quella gente, poi dov'è finita? Che ha fatto? Sono gli stessi che hanno prodotto la spaventosa corruzione di oggi
Appunto non ti capaciti di come sia successo tutto questo. E questa società ce la siamo creata noi.
E non abbiamo proprio alcuna possibilità di cambiare quello cha abbiamo creato?

Eh, Jillo. Sì, sarebbe un bel sogno poter sostituire il petrolio e il gas, con fonti energetiche "pulite", rinnovabili, a basso costo etc. Tecnicamente, oggi siamo ben lontani dal poterlo fare. Il contenuto energetico del petrolio è altissimo, e il costo estrattivo è minimo. Al tempo stesso il prezzo sul mercato è gonfiatissimo, così diventa conveniente anche "raschiare" il pessimo petrolio che si trova in Adriatico, per dire, o estrarre il bitume, o devastare i suoli con il "fracking" per cavarne un po' di gas (guardatevi questa bella animazione: http://www.dangersoffracking.com/ ).

Inoltre, ci sono moltissime industrie che vivono sul petrolio. Non solo le compagnie petrolifere: da quelle che producono i tubi per gli oleodotti e i gasdotti a quelle che fabbricano le attrezzature per il pompaggio, macchine, valvole, strumentazione: un giro economico enorme. Una gigantesca ruota in corsa: cosa pensi che succederebbe se si fermasse di colpo, ammesso che si possa fermare?

Poi, ci sono gli arabi. Gli arabi hanno il 90% delle riserve petrolifere. È la loro ricchezza, l'unica. Anche loro vogliono continuare a vivere bene. Chi glielo dice che dovranno tornare a pascolare le capre?

Sono molto d'accordo con quello che dici tu sulla priorità delle persone umane. Ma come si può realizzare? Qualche idea?

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da loonar Mar 3 Set 2013 - 13:43

con il fracking gli USA stanno riottenendo l'autosufficienza petrolifera

da cui la possibilità di fare guerre non motivate solo dall'urgente bisogno di approvviggionamento di fonti energetiche (petrolio-Iraq) ma anche seguendo un calcolo mirato e ponderato di espansione egemonica culturale-economica (Siria e poi Iran e accerchiamento della Cina)

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Sab 7 Set 2013 - 19:05

jillo ha scritto:...I cattolici si atterranno all'invito della preghiera e del digiuno.
Mi piacerebbe sentire anche i non credenti protestare, alla loro maniera, contro l'assurdo delle armi rivolte contro l'uomo.
Sai bene che sono cattocredulo come, anzi più di te. Ma mi fai venire in mente questa battuta di Spinoza:


(Se digiunare servisse davvero a portare pace, in Somalia si tirerebbero coriandoli da vent’anni)


E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 1304

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Sab 7 Set 2013 - 19:22

O forse tutto quanto sta succedendo è ineluttabile, perché è così che deve andare?

E forse stiamo guardando il dito e non la Luna?

Attenzione, contenuto mistico:

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Bb3

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Sab 7 Set 2013 - 19:27

Ad esempio un segno del tempo è che le tue profezie apocalittiche all'inizio erano divertenti, ora sono solo noiose. yawn2  :si si:

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Minsky Sab 7 Set 2013 - 22:02

holubice ha scritto:
jillo ha scritto:...I cattolici si atterranno all'invito della preghiera e del digiuno.
Mi piacerebbe sentire anche i non credenti protestare, alla loro maniera, contro l'assurdo delle armi rivolte contro l'uomo.
Sai bene che sono cattocredulo come, anzi più di te. Ma mi fai venire in mente questa battuta di Spinoza:


(Se digiunare servisse davvero a portare pace, in Somalia si tirerebbero coriandoli da vent’anni)


E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 1304


Siria, il Papa in piazza San Pietro

"Guerra è sconfitta dell'umanità"

In 100mila alla veglia per la pace


MUSULMANI RECITANO IL CORANO - Un gruppo di una decina di musulmani, tra cui siriani con le bandiere della propria nazione, ha recitato il Corano ai margini di piazza San Pietro, all’esterno delle transenne, unendosi così alla preghiera per la pace indetta da Papa Francesco.

FRANCESCO PRENDE IL MICROFONO DEL TG5 - Prima di recarsi alla veglia, intorno alle 16.30, il Papa, sempre incontrando i fedeli, ha preso in prestito il microfono del Tg5 e ha improvvisato, tra l’altro dicendo loro: "Se non ci rivediamo qui, ci vedremo in Purgatorio".

TWITTER E ADESIONI - "Pregate per la pace!", era stato l'appello di Papa Francesco tramite il suo account @Pontiflex, in attesa della giornata di "digiuno e preghiera per la pace in Siria e Medio Oriente" da lui indetta domenica scorsa nel corso dell'Angelus. Milioni le adesioni da tutto il mondo, tra cui anche il Papa emerito Benedetto, che seguirà l'invito del suo successore, ha fatto sapere il suo segretario.



... e tu, fai lo scettico? eeeeeeek

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Rasputin Sab 7 Set 2013 - 23:41

holubice ha scritto:O forse tutto quanto sta succedendo è ineluttabile, perché è così che deve andare?

E forse stiamo guardando il dito e non la Luna?

Attenzione, contenuto mistico:

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Bb3
Anche Sara alla fine era tutta piena di cacca nelle scavature del tempo.

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Merini10- E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Avalon Sab 7 Set 2013 - 23:47

Minsky ha scritto:
...l'appello di Papa Francesco tramite il suo account @Pontiflex...
Allora è vero, finalmente un papa flessibile! ahahahahahah 

Avalon
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 7602
Età : 48
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da delfi68 Dom 8 Set 2013 - 3:16

..che pagliacciate..

E come se li inculano a tutti!!

Avete letto il 3D della redenta puttana che scrive a bergolglio??

http://atei.forumitalian.com/t5468-un-ateo-scrive-a-bergoglio


un ATEO che scrive a Bergoglio...ah..come uaar, prima di suicidarsi con Casapound si alleno' scrivendo all'allora papa, signorina Ratzinger..

Il papa buono che andra' al purgatorio..bonta' sua..si sta richiavando nel culo tutti i clienti persi dall'isterica Ratzinger..

Che mandria di fessi somari..
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Dom 8 Set 2013 - 9:51

Delfi, evita gli insulti per favore.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Ven 29 Nov 2013 - 0:55

Novità:

Cina, Usa, Giappone, Sud Corea e Taiwan se la spassano giocando a Risiko sopra quattro scogli...

http://www.bbc.co.uk/news/world-asia-china-25144465



La cosa divertente è che la Bbc la mette in pole position e il Tg stasera neanche l'ha data.

C'é già il finimondo di Berlusconi...

;-)

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Ven 29 Nov 2013 - 0:57

Debbo affrettarmi a fare pace col mio collega e col vicino del piano terra...

Lasciare certi conti in sospeso è rischioso.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Mer 18 Dic 2013 - 15:00

Forse non serve comperare i botti di fine anno. Data la crisi, ci arriverebbero per grazia ricevuta:



Il magma che giace sotto il parco nazionale di
Yellowstone è 2,5 volte più grande di quanto
finora stimato e ciò significa che potrebbe
innescare la maggiore eruzione degli ultimi due
milioni di anni. Ad affermarlo è studio di una task
force del Dipartimento di Geologia e Geofisica
dell’Università dello Utah, guidata da Jamie Farrell
e Bob Smith, che ne ha illustrato i contenuti
all’«American Geophysical Union» che ha deciso
di pubblicarli sul proprio «Journal».
Le novità riguardano la misurazione dell’insieme
di rocce sciolte bollenti sotto il parco nazionale
che si estende fra Wyoming, Montana e Idaho: 88
km di lunghezza, 29 km di larghezza e un
massimo di 14 km di profondità. Ciò significa
un’eruzione potenziale pari a 2000 volte quella di
Mount St. Helens che ebbe luogo nel 1980 nello
Stato di Washington, sorprendendo i sismologi
perché si trattava di un vulcano fino a quel
momento inattivo.
«Le misurazioni suggeriscono che un’eruzione del
vulcano gigante sotto lo Yellowstone sarebbe un
evento globale - scrive Ferrell nello studio - con
distruzioni e impatti in tutto il Pianeta, a
cominciare dal fatto che le nubi fuoriuscite
avvolgerebbero il globo» e metà del Nordamerica
verrebbe coperto da un metro di cenere.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Mer 18 Dic 2013 - 15:05


_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Mer 18 Dic 2013 - 16:13

ma una data?

e soprattutto sono ancora curiosa di sapere a cosa serviva la pennetta usb nel kit del pentito apocalittico

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Gio 19 Dic 2013 - 13:30

jessica ha scritto:ma una data?

e soprattutto sono ancora curiosa di sapere a cosa serviva la pennetta usb nel kit del pentito apocalittico
Scusa, Jessica, ma è così chiaro:
Arruolare gli operai "dell'ultima ora". Sperando che si intenda proprio quasi letteralmente.

Tutti i Paesi occidentali stanno per finire alla fame dopo esser andati avanti anni senza produrre più niente, spendendo soldi prestati da i Cinesi, i quali Cinesi, prendendosi uno spavento, li rivogliono indietro subito tutti sull'unghia (per me questo é il.futuro prossimo).

É un pò che diversi sassolini stellari ci stanno dando dei "rasi". Mesi fa a qualcuno qualche pezzo é finito quasi sul cofano.

Lo tszunami dell'Indonesia e quello Giapponese sono eventi mai visti in tutta la mia vita di signore di mezza età.

Ora il super vulcano incomincia a borbottare come una pentola di fagioli.


Ma tutto è business as usual...


:-/

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Gio 19 Dic 2013 - 14:36

Secondo me sarebbe meglio che yelloestone incominci ad eruttare, si risolverebbe per qualche anno il global warming e forse l'umanità capirebbe cosa è davvero importante.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Faria Gio 19 Dic 2013 - 14:46

Don Roberto ha scritto:Secondo me sarebbe meglio che yelloestone incominci ad eruttare, si risolverebbe per qualche anno il global warming e forse l'umanità capirebbe cosa è davvero importante.

credo che la cosa sarebbe un po più grave di quello che pensi.....

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.01.13

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da mix Gio 19 Dic 2013 - 14:59

Don Roberto ha scritto:Secondo me sarebbe meglio che yelloestone incominci ad eruttare, si risolverebbe per qualche anno il global warming e forse l'umanità capirebbe cosa è davvero importante.
Ti preoccupi così poco di soffrire e/o morire?
Forse perché è un'esperienza che non hai mai fatto  boh 
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Faria Gio 19 Dic 2013 - 15:04

mix ha scritto:
Don Roberto ha scritto:Secondo me sarebbe meglio che yelloestone incominci ad eruttare, si risolverebbe per qualche anno il global warming e forse l'umanità capirebbe cosa è davvero importante.
Ti preoccupi così poco di soffrire e/o morire?
Forse perché è un'esperienza che non hai mai fatto    boh 

perché, tu si?

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.01.13

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da mix Gio 19 Dic 2013 - 15:18

Faria ha scritto:
mix ha scritto:
Don Roberto ha scritto:Secondo me sarebbe meglio che yelloestone incominci ad eruttare, si risolverebbe per qualche anno il global warming e forse l'umanità capirebbe cosa è davvero importante.
Ti preoccupi così poco di soffrire e/o morire?
Forse perché è un'esperienza che non hai mai fatto    boh 

perché, tu si?
Certo che SI.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Gio 19 Dic 2013 - 15:43

So che non è una cosa proprio bella, ma secondo me c'è il bisogno di creare una società nuova, e non c'è modo migliore per migliorare il mondo secondo me.  Capitemi non sono sadico ma ormai la razza umana è interamente dipendente da malsane ed antiecologiche abitudini che ci stanno portando all'auto distruzione e  basta pensare cosa ci succederebbe se dovessimo rinunciare ai combustibili fossili... poi non penso che morirei, mangerei i frutti dela terra (la mia campagna e piena fi piante e animali commestibili), è qurstione di adattarsi e chi non ce la fa muore ma almeno si sabche muore per la sua troppa dipendenzandalla tecnologia superflua e sarebbe un "ripulimento" guidato dalla selezione naturale.  mgreen

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da mix Gio 19 Dic 2013 - 16:17

Don Roberto ha scritto:So che non è una cosa proprio bella, ma secondo me c'è il bisogno di creare una società nuova, e non c'è modo migliore per migliorare il mondo secondo me.  Capitemi non sono sadico ma ormai la razza umana è interamente dipendente da malsane ed antiecologiche abitudini che ci stanno portando all'auto distruzione e  basta pensare cosa ci succederebbe se dovessimo rinunciare ai combustibili fossili... poi non penso che morirei, mangerei i frutti dela terra (la mia campagna e piena fi piante e animali commestibili), è qurstione di adattarsi e chi non ce la fa muore ma almeno si sabche muore per la sua troppa dipendenzandalla tecnologia superflua e sarebbe un "ripulimento" guidato dalla selezione naturale.  mgreen
OK.
Raccontami di quali cure abbisognano le coltivazioni.
Non penserai che la frutta cresca sugli alberi senza nessuna necessità di cure
ed in quantità sufficiente a sfamare molte persone, vero?

Che mi dici delle malattie?
Sai che fine fai alla prima dissenteria? Sei morto.
Sai quanto ci metti ad arrivare alla prima dissenteria?
Al massimo un mese, senza acqua potabile.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Faria Gio 19 Dic 2013 - 16:23

mix ha scritto:
Faria ha scritto:
mix ha scritto:
Don Roberto ha scritto:Secondo me sarebbe meglio che yelloestone incominci ad eruttare, si risolverebbe per qualche anno il global warming e forse l'umanità capirebbe cosa è davvero importante.
Ti preoccupi così poco di soffrire e/o morire?
Forse perché è un'esperienza che non hai mai fatto    boh 

perché, tu si?
Certo che SI.

oh be', sono curioso, raccotnaci delle tue sofferenze e delle occasioni in cui sei morto

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.01.13

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da mix Gio 19 Dic 2013 - 16:32

Faria ha scritto:
mix ha scritto:
Faria ha scritto:
mix ha scritto:
Don Roberto ha scritto:Secondo me sarebbe meglio che yelloestone incominci ad eruttare, si risolverebbe per qualche anno il global warming e forse l'umanità capirebbe cosa è davvero importante.
Ti preoccupi così poco di soffrire e/o morire?
Forse perché è un'esperienza che non hai mai fatto    boh 

perché, tu si?
Certo che SI.

oh be', sono curioso, raccotnaci delle tue sofferenze e delle occasioni in cui sei morto
A domanda stupida m'è piaciuto dare una risposta nello stesso tono.
Ti devo spiegare anche questo?
Neppure ad una cosa così banale sei in grado di arrivare con le tue capacità?
Bel rappresentante del tuo popolo! È molto meglio che sparisca, allora, che si estingua in fretta.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Gio 19 Dic 2013 - 17:28

holubice ha scritto:Scusa, Jessica, ma è così chiaro:
Arruolare gli operai "dell'ultima ora". Sperando che si intenda proprio quasi letteralmente.
scusami tu, ma non ho idea di quale sia la cosa alla quale ti stai riferendo!

Tutti i Paesi occidentali stanno per finire alla fame dopo esser andati avanti anni senza produrre più niente, spendendo soldi prestati da i Cinesi, i quali Cinesi, prendendosi uno spavento, li rivogliono indietro subito tutti sull'unghia (per me questo é il.futuro prossimo).

É un pò che diversi sassolini stellari ci stanno dando dei "rasi". Mesi fa a qualcuno qualche pezzo é finito quasi sul cofano.

Lo tszunami dell'Indonesia e quello Giapponese sono eventi mai visti in tutta la mia vita di signore di mezza età.

Ora il super vulcano incomincia a borbottare come una pentola di fagioli.


Ma tutto è business as usual...


:-/
obice te prego! come prendere i fatti e aggiustarli alle proprie necessità missionaristiche.
non dirmi che hai meno di 30 anni...
di tsunami ce n'è 5 all'anno, negli anni 50 un terremoto da solo ha fatto quasi un milione di vittime, e considera che la popolazione mondiale era meno della metà... solo che negli anni 50 la cina nessuno se la cagava. se gli tsunami fossero avvenuti 50 anni fa non ne avresti saputo nulla, come non sapevi nulla di terremoti cinesi e cileni e di maremoti giapponesi e hawaiani. dai cazzo...

insomma, gira e rigira un'idea di quando sta apocalisse avverrrà non me la vuoi proprio dare.

p.s. a cosa cazzo serviva la pennetta usb per la fine del mondo????

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Gio 19 Dic 2013 - 18:52

Non parlo di coltivazioni ma di piante spomtanee, poi se la mia specie e campata 4 milioni di anni senza ospedali non dovrebbe essere difficile... Basta far bollire l'acqua per disinstalla e un po di dieta non fa male a nessuno.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Gio 19 Dic 2013 - 18:54

Disinfettarla volevo dire:)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Gio 19 Dic 2013 - 18:55

Don Roberto ha scritto:poi se la mia specie e campata 4 milioni di anni senza ospedali non dovrebbe essere difficile...
Ah, beh, allora... Mi chiedo a questo punto perché si sprechino soldi pubblici per la sanità, la nostra specie ne ha sempre fatto a meno... Rolling Eyes

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da mix Gio 19 Dic 2013 - 18:57

Don Roberto ha scritto:Non parlo di coltivazioni ma di piante spomtanee, poi se la mia specie e campata 4 milioni di anni senza ospedali non dovrebbe essere difficile... Basta far bollire l'acqua per disinstalla e un po di dieta non fa male a nessuno.
COME è campata?
Sputando sangue e con una speranza di vita di 40 anni.
Te lo lascio un mondo così, dopo aver vissuto mezzo secolo benissimo.
Sono già a posto così, se il futuro è quello e la fine anticipata è rapida o si può decidere.
Tanto ne io ne tu abbiamo le conoscenze per sopravvivere senza tecnologie.
Resisteresti un mese (di tribolazioni) a dir tanto.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Faria Gio 19 Dic 2013 - 18:59

Don Roberto ha scritto:Non parlo di coltivazioni ma di piante spomtanee, poi se la mia specie e campata 4 milioni di anni senza ospedali non dovrebbe essere difficile... Basta far bollire l'acqua per disinstalla e un po di dieta non fa male a nessuno.

l'homo sapiesns ha solo 200000 anni

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.01.13

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Faria Gio 19 Dic 2013 - 19:00

mix ha scritto:
Don Roberto ha scritto:Non parlo di coltivazioni ma di piante spomtanee, poi se la mia specie e campata 4 milioni di anni senza ospedali non dovrebbe essere difficile... Basta far bollire l'acqua per disinstalla e un po di dieta non fa male a nessuno.
COME è campata?
Sputando sangue e con una speranza di vita di 40 anni.
Te lo lascio un mondo così, dopo aver vissuto mezzo secolo benissimo.
Sono già a posto così, se il futuro è quello e la fine anticipata è rapida o si può decidere.
Tanto ne io ne tu abbiamo le conoscenze per sopravvivere senza tecnologie.
Resisteresti un mese (di tribolazioni) a dir tanto.

Se non ricordo male i sapiens pre civilizzazione arrivavano a 60 anni senza grossi problemi, erano i neaderthal che campavano solo 40 anni

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.01.13

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da mix Gio 19 Dic 2013 - 19:05

Faria ha scritto:
mix ha scritto:
Don Roberto ha scritto:Non parlo di coltivazioni ma di piante spomtanee, poi se la mia specie e campata 4 milioni di anni senza ospedali non dovrebbe essere difficile... Basta far bollire l'acqua per disinstalla e un po di dieta non fa male a nessuno.
COME è campata?
Sputando sangue e con una speranza di vita di 40 anni.
Te lo lascio un mondo così, dopo aver vissuto mezzo secolo benissimo.
Sono già a posto così, se il futuro è quello e la fine anticipata è rapida o si può decidere.
Tanto ne io ne tu abbiamo le conoscenze per sopravvivere senza tecnologie.
Resisteresti un mese (di tribolazioni) a dir tanto.

Se non ricordo male i sapiens pre civilizzazione arrivavano a 60 anni senza grossi problemi, erano i neaderthal che campavano solo 40 anni
Errore mio.
Età media, non speranza di vita.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Rasputin Gio 19 Dic 2013 - 19:18

mix ha scritto:
Faria ha scritto:
mix ha scritto:
Don Roberto ha scritto:Non parlo di coltivazioni ma di piante spomtanee, poi se la mia specie e campata 4 milioni di anni senza ospedali non dovrebbe essere difficile... Basta far bollire l'acqua per disinstalla e un po di dieta non fa male a nessuno.
COME è campata?
Sputando sangue e con una speranza di vita di 40 anni.
Te lo lascio un mondo così, dopo aver vissuto mezzo secolo benissimo.
Sono già a posto così, se il futuro è quello e la fine anticipata è rapida o si può decidere.
Tanto ne io ne tu abbiamo le conoscenze per sopravvivere senza tecnologie.
Resisteresti un mese (di tribolazioni) a dir tanto.

Se non ricordo male i sapiens pre civilizzazione arrivavano a 60 anni senza grossi problemi, erano i neaderthal che campavano solo 40 anni
Errore mio.
Età media, non speranza di vita.

Che poi si chiama aspettativa, la speranza lasciala ai creduli  wink.. 

_________________
Un sacco di gente prova gioia ad essere morta (Maude)

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Merini10- E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59078
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da mix Gio 19 Dic 2013 - 19:47

Rasputin ha scritto:
mix ha scritto:
Faria ha scritto:
mix ha scritto:
Don Roberto ha scritto:Non parlo di coltivazioni ma di piante spomtanee, poi se la mia specie e campata 4 milioni di anni senza ospedali non dovrebbe essere difficile... Basta far bollire l'acqua per disinstalla e un po di dieta non fa male a nessuno.
COME è campata?
Sputando sangue e con una speranza di vita di 40 anni.
Te lo lascio un mondo così, dopo aver vissuto mezzo secolo benissimo.
Sono già a posto così, se il futuro è quello e la fine anticipata è rapida o si può decidere.
Tanto ne io ne tu abbiamo le conoscenze per sopravvivere senza tecnologie.
Resisteresti un mese (di tribolazioni) a dir tanto.

Se non ricordo male i sapiens pre civilizzazione arrivavano a 60 anni senza grossi problemi, erano i neaderthal che campavano solo 40 anni
Errore mio.
Età media, non speranza di vita.

Che poi si chiama aspettativa, la speranza lasciala ai creduli  wink.. 
Doppio errore.
E SI che ci avevo anche ripensato  carneval   ahahahahahah   ahahahahahah   ahahahahahah 

per capire la battuta vedere thread "capi = stronzi"
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Gio 19 Dic 2013 - 20:11

200 000 anni di homo sapiens ma solo 200 apena di civilizzazione, prima come facevano? Di certo non meglio, ma non ci siamo estinti...
E poi penso che dopo una catastrofe globale sarebbe utile anche il minimo per campare fino ai soccorsi, non si devono mica passare 60 anni.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Griiper McCloubit Gio 19 Dic 2013 - 20:47

Don Roberto ha scritto:200 000 anni di homo sapiens ma solo 200 apena di civilizzazione, prima come facevano? Di certo non meglio, ma non ci siamo estinti...
E poi penso che dopo una catastrofe globale sarebbe utile anche il minimo per campare fino ai soccorsi, non si devono mica passare 60 anni.

d i p e n d e [cit.] dalla "catastrofe globale"  mgreen 

_________________
Amico mio/dov'è la via/dove ti porta la follia/vorrei venire anch'io con te/ma l'incertezza è forte in me!

Sono un tontolone ignorante. Never forget it please.
Griiper McCloubit
Griiper McCloubit
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 977
Età : 60
Occupazione/Hobby : in viaggio nello spazio-tempo
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.02.12

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da mix Gio 19 Dic 2013 - 21:04

Don Roberto ha scritto:200 000 anni di homo sapiens ma solo 200 apena di civilizzazione, prima come facevano? Di certo non meglio, ma non ci siamo estinti...
E poi penso che dopo una catastrofe globale sarebbe utile anche il minimo per campare fino ai soccorsi, non si devono mica passare 60 anni.
Prima si tramandavano le conoscenze oralmente. Se resti da solo e non sai già cavartela come facevano 200 anni fa sei spacciato in poco tempo.
I soccorsi da dove dovrebbero venire? Dalle stelle?
Se la catastrofe è globale ognuno può pensare solamente a se stesso.
Se ne è capace.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Dom 22 Dic 2013 - 1:40

Ve la ricordate la Kamciatka del Risiko? Sembra che un può di giocatori vogliano incominciare una partita:


http://www.notiziegeopolitiche.net/?p=30627

Si alza nuovamente la tensione nel mare del Giappone, dove già Tokyo
è ai ferri corti con Pechino per la sovranità sulle isole Senkaku e con
Mosca per le Kurili: a giorni la Cina avvierà un nuovo programma di
manovre di esercitazione congiunte con la Russia.
Le prime avranno inizio venerdì e, come si legge in una nota diramata
da Pechino, “per la nostra Marina si tratta del più grande
dispiegamento di forza militare in esercitazioni congiunte con un
partner straniero”.
Nella precedente edizione del 2012 di esercitazioni sono state mobilitate da parte cinese 16 navi da
superficie e due sottomarini, oltre a sette unità da parte russa; ieri è partito dal porto di Qingdao un
convoglio composto da quattro cacciatorpediniere, cinque fregate e una nave di supporto, diretto
alla Baia di Pietro il Grande, presso Vladivostok, dove si terranno le esercitazioni sino al 12 luglio,
dopodiché vi saranno prove di pratica antiterrorismo, sempre congiunte, in Russia.
Il ministero della Difesa cinese ha voluto comunque sottolineare che le manovre “non sono dirette
contro una terza parte”, con evidente riferimento al Giappone ed alle questioni aperte per la
sovranità sulle varie isole.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Dom 22 Dic 2013 - 14:49

holubice ha scritto:Ve la ricordate la Kamciatka del Risiko? Sembra che un può di giocatori vogliano incominciare una partita:


http://www.notiziegeopolitiche.net/?p=30627

Si alza nuovamente la tensione nel mare del Giappone, dove già Tokyo
è ai ferri corti con Pechino per la sovranità sulle isole Senkaku e con
Mosca per le Kurili: a giorni la Cina avvierà un nuovo programma di
manovre di esercitazione congiunte con la Russia.
Le prime avranno inizio venerdì e, come si legge in una nota diramata
da Pechino, “per la nostra Marina si tratta del più grande
dispiegamento di forza militare in esercitazioni congiunte con un
partner straniero”.
Nella precedente edizione del 2012 di esercitazioni sono state mobilitate da parte cinese 16 navi da
superficie e due sottomarini, oltre a sette unità da parte russa; ieri è partito dal porto di Qingdao un
convoglio composto da quattro cacciatorpediniere, cinque fregate e una nave di supporto, diretto
alla Baia di Pietro il Grande, presso Vladivostok, dove si terranno le esercitazioni sino al 12 luglio,
dopodiché vi saranno prove di pratica antiterrorismo, sempre congiunte, in Russia.
Il ministero della Difesa cinese ha voluto comunque sottolineare che le manovre “non sono dirette
contro una terza parte”, con evidente riferimento al Giappone ed alle questioni aperte per la
sovranità sulle varie isole.
insomma, continui l'opera di linkaggio apocalittico ma di rispondermi non ne vuoi proprio sapere!


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Ospite Dom 22 Dic 2013 - 17:32

Prima si tramandavano le conoscenze oralmente. Se resti da solo e non sai già cavartela come facevano 200 anni fa sei spacciato in poco tempo.
I soccorsi da dove dovrebbero venire? Dalle stelle?
Se la catastrofe è globale ognuno può pensare solamente a se stesso.
Se ne è capace.
Conoscenze su che?
Piante commestibili? è pieno ovunque in Italia, con un po' di nozioni su come coglierle e quali usare.
Cure e medicine? penso che il governo sparpaglierebbe qualche zona in cui si possono prendere gratis, anche il cibo e l'acqua, per cui non si tratta di pura e cruda sopravvivenza in mezzo alla natura...
Lo so per certo che un umano non camperebbe una settimana senza le giuste condizioni (condizioni giuste=tecnologia, temperature artificiali, cibo spazzatura, combustibili ecc.) anche perché siamo solo un glabro primate tropicale totalmente disadattato a vivere senza il supporto della tecnologia. Ma non sto parlando di pura sopravvivenza, sto parlando di persone che da 50 anni e oltre si nutrono delle sole piante che trovano in natura senza coltivare/cacciare/cucinare una beata minkia, ed hanno anche una salute di ferro alla faccia nostra  fuma

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Dom 26 Gen 2014 - 19:29

"Mare forza nove, fuggire sì ma dove? Zan, zan..."


Repubblica: Inflazione al 25%, fuga di capitali l’Argentina corre verso il baratro, Tremano tutte le nuove economie

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 R_+2

"...Il fresco leader Xi Jinping sembra intenzionato a mettere ordine nelle banche e questo può contribuire a frenare la crescita. Il rallentamento di Pechino colpisce a catena tutti quei Paesi che esportano materie prime verso la Repubblica Popolare: dal Brasile all’Indonesia, dal Sudafrica al Cile, gran parte delle nazioni emergenti sono diventate vulnerabili al ciclo cinese. La Fed ritira il credito facile; la Cina restringe i suoi acquisti: queste due novità sono l’equivalente di un pugno alla mascella seguito in rapida successione da un colpo alla milza. Molte nazioni emergenti sono colte alla sprovvista. I risparmi dei loro ceti benestanti fuggono all’estero per paura del peggio. Alcuni governi già hanno dovuto svalutare e al tempo stesso introdurre divieti di esportazione di valuta. Le fughe di capitali dai Brics sono dell’ordine di due miliardi a settimana, ma potrebbero decuplicarsi, e allora sarebbe vero panico."




E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 231

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Dom 26 Gen 2014 - 19:34

Messaggero: Ucraina sull'orlo della guerra civile i manifestanti occupano sedi pubbliche

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 20140125_61717_u3

"Ucraina sull'orlo della guerra civile. A Kiev i manifestanti antigovernativi hanno occupato Casa Ucraina, un grande edificio pubblico che si trova in piazza Europa, dopo averla assaltata e aver costretto circa 200 poliziotti ad abbandonare la struttura attraverso una porta laterale. Casa Ucraina è nel centro della città, vicino a piazza Maidan, ed è utilizzata per mostre e conferenze. I dimostranti hanno ammassato sacchi di neve davanti all'ingresso di Casa Ucraina per creare una barriera di protezione da eventuali attacchi delle forze dell'ordine. All'entrata decine di persone con randelli in mano e qualcuna con un'ascia.(continua nel link...)"



E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 4


_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Dom 26 Gen 2014 - 19:40

E l'Italia? L'Italia ha ossigeno per qualche ora...


Repubblica; Cassa in deroga al collasso: le Regioni hanno finito i soldi, 350mila lavoratori senza sussidio

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 043745952-b0d1a510-360f-45c2-be7d-ebef5649c28b

"...dal Mezzogiorno al Nord industriale, la cassa integrazione in deroga è al collasso. Centinaia di migliaia di famiglie sono rimaste senza redditi, benché sia stato loro promesso che hanno legalmente titolo a questa forma "eccezionale" di sussidio.

Dal distretto del tessile a Como, al commercio nel Lazio, fino all'edilizia in Campania o in Sicilia, sono probabilmente circa 350 mila i lavoratori che subiscono forti ritardi nel versamento degli ammortizzatori in deroga. La stima è di Guglielmo Loy, segretario confederale della Uil, ma il "probabilmente" su di essa è d'obbligo. Il caos su autorizzazioni, versamenti e fabbisogno finanziario sulla Cig in
deroga è tale che né l'Inps (che paga) né il ministero del Lavoro (che regola) hanno il quadro completo della situazione. Non si sa quante persone messe fuori dalle imprese
non percepiscono più anche solo i soldi per comprare gli alimenti di base. La sola certezza è che centinaia di migliaia di lavoratori sono lasciati per mesi in un limbo, dopo che era stato garantito loro che potevano contare sugli ammortizzatori sociali."




E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Confused0078

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Sun Tzu Lun 27 Gen 2014 - 12:14

Non c'è nessuna apocalisse in atto,è solo la normalità umana amplificata dalla comunicazione,in fondo le notizie di guerra rendono più di quelle di pace.Posso chiedere perchè i tdg pensano sempre che il mondo debba finire in questa epoca,e chi la farebbe finire i giornalisti o una divinità o alcuni politici corrotti o le rivoluzioni?

Le rivoluzioni come i politici corrotti ci sono da millenni e passa,ma ancora il mondo è bello che integro.Tutto passa,tutto scorre nel bene e nel male,e il mondo è sempre dove deve stare.
Nascevo nell'antica Roma qualcuno mi avrebbe detto che il mondo doveva finire a breve,nascevo in Africa duecento come mille anni fa qualcuno mi avrebbe detto che il mondo doveva finire a breve,nascevo tra i maya qualcuno mi avrebbe detto che il mondo doveva finire .Perchè sono vivo e il mondo sta sempre per finire ma ancora non è finito?E molto più probabile che finisca io che il mondo,anzi a confronto del tempo della terra il mio tempo e pochi nanosecondi.

_________________
Meglio Ronin ma libero, mercenari nel bene e nel male di nessuno,piuttosto che Samurai ma schiavo,soldati per il bene o per il male del proprio signore.

Credere in una bandiera è credere in una ideologia,meglio non seguire nessuna bandiera in particolare oppure seguirle tutte a seconda di come tira il vento sulla propria.
Sun Tzu
Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 642
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.13

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Johnny Sab 1 Mar 2014 - 9:59

Oh ca$$o...

Corriere: Kiev grida all’invasione: «2000 parà russi sul nostro territorio»
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 C_4_articolo_2029527__ImageGallery__imageGalleryItem_16_image

"In Ucraina la situazione sembra avvicinarsi sempre più ad un punto di non ritorno. Quello in cui la politica lascia spazio alle armi.
RISCHIO CONFLITTO - Kiev grida all’invasione, affermando che Mosca ha già inviato 2.000 parà in Crimea, mentre il presidente Usa Barack Obama lancia all’indirizzo di Mosca un monito: un intervento militare, ha detto «avrebbe un costo». Ma il presidente ucraino ad interim Oleksandr Turcinov, invece accusa apertamente la Russia di Vladimir Putin di voler provocare un conflitto, con una «aggressione non dissimulata», per poi «annettersi il territorio». Fonti dell’amministrazione Usa segnalano movimenti militari russi in Crimea «via aria e via mare». In effetti uomini armati presidiano da stamattina due importanti aeroporti della penisola russofona ucraina: quello della capitale Simferopoli e quello di Belbek, a 20 chilometri da Sebastopoli, dove è di stanza la flotta russa del Mar Nero. Non è ben chiaro se gli autori di questi blitz - sulle cui mimetiche non c’è alcun segno distintivo - siano paramilitari filorussi o delle truppe regolari di Mosca. La flotta del Mar Nero ha escluso il coinvolgimento di propri militari nell’occupazione dell’aeroporto di Belbek. Il governo di Kiev grida apertamente alla presunta «invasione» di 2.000 militari russi aviotrasportati a Simferopoli."


Anche io sono un parà. Vuoi vedere che mi tocca inforcare di nuovo la mimetica?
Dopo la durata della mobilità mi tocca anche informarmi dell'età massima per il richiamo al fonte?

 boxed

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

xai745@xcite.it
Johnny
Johnny
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8863
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Punta di Diamante del Terziario Avanzato (a Cottimo)
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da ToninoScalzo Sab 1 Mar 2014 - 16:41

holubice ha scritto:Anche io sono un parà. Vuoi vedere che mi tocca inforcare di nuovo la mimetica?
Dopo la durata della mobilità mi tocca anche informarmi dell'età massima per il richiamo al fonte?

 boxed
Non ci giurerei, ma coi tuoi 112 anni dovresti essere ...
fuori pericolo  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah .

_________________
Il profano si limita a distinguere la sincerità dall’ipocrisia!
La persona sacra va ben oltre ... distingue il vero dal falso!
ToninoScalzo
ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 558
Età : 56
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.01.14

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Minsky Mer 9 Lug 2014 - 9:41

il Nord quotidiano ha scritto:martedì 8 luglio 2014

È INIZIATA LA TEMPESTA SUI MERCATI INTERNAZIONALI E IL MONDO STA CAMBIANDO A VELOCITÀ MICIDIALE: DOMANI È GIÀ IERI.

La Borsa di Milano sta perdendo oltre il 2% e lo spread sta salendo di più del 4%. Tutto oggi, sta accadendo ora. Le banche italiane stanno subendo un violento attacco speculativo al ribasso: MPS perde il 6,13%,UBI banca il 4,65% mentre la Popolare di Milano ha perso il 5,47%. Anche le due - teoricamente - più forti banche italiane, Unicredit e Banca Intesa stanno perdendo rispettivamente il 2,46% e il 3,14%.

Tutto questo accade nel giorno in cui il ministro dell'Economia Padoan presiede l'Ecofin a Bruxelles, che si conclude con un nulla di fatto: il rigore rimane, la flessibilità rimane anch'essa, sì, rimane un miraggio.

Infatti, non appena da Roma in mattinata Renzi ha provato a dire - ripreso al volo dalle agenzie stampa internazionali - che la spesa statale per investimenti nei settori ad alta tecnologia (digitale) deve rimanere fuori dal patto di stabilità, dall'Ecofin è partita una bordata. "Nessuna spesa può restare esclusa dal calcolo debitorio dello Stato" ha ribattuto il commissario ad interim agli Affari economici, Siim Kallas, che anche precisato: "perché non ci sono spese buone e spese cattive". Fine dei giochi e delle fanfaronate renziane. Almeno per il momento.

Tuttavia, il quadro generale della finanza europea si fa sempre più fosco. Voci insistenti affermano che i trader internazionali sono "disperati" perché sta iniziando la "ritirata" dai bond europei, iniziando da quelli giudicati più fragili, manco a dire i BTP. E così si spiega lo spread in salita verticale.

Altre voci che abbiamo raccolto dicono che il buco nero Ucraina sommato alla nuova potente alleanza economico-militare Cina-Russia ha di fatto tagliato fuori l'Europa dal core business mondiale. Non è solo il declino italiano a preoccupare, è il complessivo arretramento dell'Occidente europeo, dimostrato dal fatto che la Germania non a caso per il terzo mese di fila vede ridurre la propria produzione industriale. Le esportazioni tedesche nell'Est del mondo frenano e quelle negli Stati Uniti sono sotto scacco.

Già, perché la Corte di giustizia americana ha messo sotto inchiesta Deutsche Bank per illeciti simili a quelli che hanno provocato una multa da quasi 9 miliardi di dollari ai danni di Bnp Paribas. E non bastasse, anche uno scandalo di spionaggio - nel senso tradizionale del termine - concorre ad arroventare i rapporti tra la Germania e gli Stati Uniti: un funzionario dei servizi segreti tedeschi è stato arrestato perchè faceva il doppio gioco con la Cia. Era a libro paga anche degli americani.

La situazione complessivamente è caotica. E sotto, cova l'incendio globale della fine dell'euro assommata al forte ridimensionamento del dollaro USA, avviato a perdere il ruolo planetario di valuta standard per le transazioni di materie prime (gas e petrolio) e di valuta forte di riserva.

I tempi stanno cambiando ad una velocità impressionante, così accelerata da far perdere il senso della prospettiva. Il futuro sta trasformandosi nel presente con una rapidità che lascia spiazzata la vecchia Europa e paralizzata l'amministrazione Obama, non per niente giudicato da un recentissimo sondaggio "il peggior presidente dalla fine della Seconda Guerra Mondiale" riuscendo a battere perfino George W. Bush.

max parisi

http://www.ilnord.it/c-3249_E_INIZIATA_LA_TEMPESTA_SUI_MERCATI_INTERNAZIONALI_E_IL_MONDO_STA_CAMBIANDO_A_VELOCITA_MICIDIALE_DOMANI_E_GIA_IERI

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25426
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Justine Mer 9 Lug 2014 - 11:28

Non so cosa si intenda con "precipitare". Nell'alto e nel basso Medioevo era già tanto non morire prima dei 30 uscendo di casa, infilzati su una picca o da un lungo gladio...

Ora, semplicemente, le inclinazioni delle persone iniziano ad avere una maggiore cassa di risonanza per via del passaparola online.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
Justine
Justine
----------
----------

Femmina Numero di messaggi : 15532
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.14

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da ermetesilente Mer 9 Lug 2014 - 18:25

Ritengo che sì, le cose stiano precipitando e il mondo stia dirigendo verso un abisso senza nome... ne scorgo i segni da anni, tuttavia dissento totalmente sull'interpretazione religiosa di questi eventi, pur innegabili: il mondo infatti non sta per finire in previsione dell'Apocalisse, ma è innegabile che sta per avvenire un'apocalisse culturale, cioè un cambiamento e rinnovamento totale del mondo da noi conosciuto... le masse che si muovono scomposte contro ai loro governi, mezzi di distruzione di massa ormai implacabili, mezzi di distrazione di massa pervasivi (internet, televisione ecc...)... tutto ciò sta per portare a un'inevitabile conflagrazione che si fenomenologizzerà in una guerra devastante e inimmaginabile. E dopo? Io non sarò un uomo del dopo, quindi non sono interessato... noi dobbiamo impegnarci nel percorrere questa autostrada verso il nulla.

ermetesilente
-------------
-------------

Numero di messaggi : 175
SCALA DI DAWKINS :
E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Left_bar_bleue0 / 700 / 70E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 21.06.14

Torna in alto Andare in basso

E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte) - Pagina 4 Empty Re: E se le cose cominciassero a precipitare? (III parte)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 20 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 12 ... 20  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.