Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

+4
Rasputin
Holubice
Minsky
marisella
8 partecipanti

Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da marisella Dom 12 Giu 2016 - 19:36

Dal "Flauto di vertebre" di Vladimir Majakoskij.

.........
Ho bestemmiato.
Ho urlato che Dio non esiste,
e lui ha tratto dal fondo dell'inferno
una donna che farebbe tremare una montagna,
e mi ha comandato:
amala!

Dio è soddisfatto.
Nell'erta sotto il cielo
un uomo tormentato s'è inselvatichito e spento
Dio si stropiccia le mani
Dio pensa:
aspetta, Vladimir!
..............

Per ora mi fermo qui, devo andare, il resto di questa celeberrima poesia a quando torno.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2493
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Minsky Dom 12 Giu 2016 - 21:47

Mi dà come l'impressione che Majakovskij avrebbe avuto bisogno di trombare di più. boxed

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25801
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da marisella Dom 12 Giu 2016 - 22:43

marisella ha scritto:Dal "Flauto di vertebre" di Vladimir Majakovskij.

.........
Ho bestemmiato.
Ho urlato che Dio non esiste,
e lui ha tratto dal fondo dell'inferno
una donna che farebbe tremare una montagna,
e mi ha comandato:
amala!

Dio è soddisfatto.
Nell'erta sotto il cielo
un uomo tormentato s'è inselvatichito e spento
Dio si stropiccia le mani
Dio pensa:
aspetta, Vladimir!
..............
..................

Se è vero che esisti,
o Dio
o mio Dio,
se tu hai intessuto il tappeto di stelle,
se questo tormento,
moltiplicato ogni giorno,
è, Signore, una prova mandata giu' da te,
indossa la toga del giudice.
...................................
.................................

Serrerò la bocca.
Non udranno un grido
dalle labbra morse.
Legami alle comete, come alla coda dei cavalli,
trascinami,
squarciandomi sulla punta delle stelle.
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
,,,,,,,,,,,,,,,,
Fa' quello che ti pare.
Squartami, se vuoi.
Io stesso, giusto, ti laverò le mani
Però,
ascolta!
Portati via la maledetta ,
che m'hai comandato d'amare!

Miglia di strade calpestano i miei passi.
Dove andrò a nascondere il mio inferno?
Da quale Hoffman celeste
sei stata concepita maledetta?

[1918]




marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2493
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Minsky Dom 12 Giu 2016 - 23:12

Confermo l'impressione. mgreen

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25801
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Holubice Mar 14 Giu 2016 - 1:22

Minsky ha scritto:Confermo l'impressione. mgreen
Sarò insensibile, dozzinale, cafone.

Ma un russo che passeggia per Mosca e si dispera per la |i@a è un non sense.

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij 45

Là c'è sempre stata scarsità di democrazia, di grano, di sole. Però il buon Dio li ha ricompensati sommergendoli di altre benedizioni.

carneval

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8915
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue0 / 700 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Rasputin Mar 14 Giu 2016 - 1:35

holubice ha scritto:
Minsky ha scritto:Confermo l'impressione. mgreen
Sarò insensibile, dozzinale, cafone.

Ma un russo che passeggia per Mosca e si dispera per la |i@a è un non sense.

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij 45

Là c'è sempre stata scarsità di democrazia, di grano, di sole. Però il buon Dio li ha ricompensati sommergendoli di altre benedizioni.

carneval

Sí, di una banda di puttane che la vendono carissima.

_________________
You think normal people just wake up one morning and decide they're going to work in a prison? They're perverts, every last one of them. (Vanessa)

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Merini10- Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59303
Età : 62
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : On the run
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Minsky Mar 14 Giu 2016 - 8:54

holubice ha scritto:...

Però il buon Dio li ha ricompensati sommergendoli di altre benedizioni.

carneval
Ahahah, parole sante! ok

Peccato però, come dice il buon Rasp, che siano benedizioni riservate ai ricchi!

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25801
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Holubice Mer 15 Giu 2016 - 10:53

Minsky ha scritto:
holubice ha scritto:...
Però il buon Dio li ha ricompensati sommergendoli di altre benedizioni.
 carneval 
Ahahah, parole sante!  ok 
Peccato però, come dice il buon Rasp, che siano benedizioni riservate ai ricchi!
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Leonid_Breznev

"Perdonali compagno, perché non sanno quello che dicono ..."

Sì, in posti come Praga, Budapest, Mosca, sono sempre state presente delle brigate di mignotte. E sempre lo saranno. Ma io so solo un fatto: ho sempre scorrazzato in quei posti anche mesi interi, avendo un amplesso al mattino, ed uno alla sera, con due partner diversi, e senza mia scucire una lira. Né una corona. Né un fiorino. Nè un copeco. Erano semplicemente i costumi locali. 

Dato che fino a venerdì non ho un cacchio da fare, vi racconto un fatto di vita vissuta, nel mio primo viaggio oltre cortina. No, anzi, il secondo, nel primo ero andato a Bratislava e a Budapest con un altro amico. 

Ebbene, arrivo con il mio amico Max a Praga per la prima volta, dopo un viaggio allucinante in pulman, e ore di controlli al confine. Ci sistemiamo in un appartamento con, rigorosamente, una camera per me ed una per lui. La sera mi lascia da solo, lui aveva già contatti vecchi da rinverdire, mi suggerisce di andare in un locale in centro. Scendo a piedi in città, per ammazzare il tempo entro in un pub a bere. Chiedo al barista ma questi non parla una parola di inglese, mi viene in soccorso un avventore del locale, un tipo sui trent'anni seduto al bancone con la sua ragazza traducendo. Per sdebitarmi, e perché 1/2 litro di birra costava 300/400 lire, gli offro da bere, costui ricambia pagandomi anche lui qualcosa, mi chiede di dove sono, che gli piacerebbe andare in Italia, che posti gli suggerisco, che fino ad ora era stato solo nelle spiagge di Cuba con i gemellaggi tra Paesi comunisti. Ci si riscambia delle bevute, non più birra, ma le loro grappe di prugne, e gli chiedo info circa la strada per andare nel locale consigliato dal mio amico. Mi dice che lui e la sua amica sono di strada, che mi possono accompagnare fino all'ingresso. Si va insieme fino a la, un po' a zig-zag, faccio per entrare, li saluto, e questi due confabulano tra loro. Mi dicono che entrano anche loro nel locale. Anche qui dentro io gli rioffro da bere, lui contraccambia, insomma, dopo un po' non ci capivo più una mazza. Avevo bevuto così tanto che sono dovuto andare a vomitare in bagno, stavo così male che avevo compromesso la serata e volevo andare a dormire. Di fuori c'erano ancora i miei due amici che, avendo bevuto entrambi le stesse cose, erano ancora freschi e dritti come un fuso. Riconfabulano tra loro, poi il tipo mi si avvicina e mi dice: "Guarda, questa non è la mia fidanzata, né la mia moglie. E' una mia collega con cui sono uscito stasera. M'ha detto che stasera, per cambiare, vorrebbe fare un giretto con te. Vedi tu ..."

Un po' perché non stavo in piedi, un po' perché la tipa aveva circa trent'anni (all'epoca mi sembravano un po' troppi) un po' perché quella maniera inusitata mi suonava un po' sfacciata, alla fine ho declinato l'invito e sono andato a casa quella sera senza copulare.

Tutto questo per dirvi che il buono Majakoski o se ne faceva una ragione fin da piccolo prendendo tutto con molta filosofia, se no, se dai 'mente', in posti del genere c'è da morir matti ...


 Royales

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8915
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue0 / 700 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Armok Mer 15 Giu 2016 - 10:57

Sì, in posti come Praga, Budapest, Mosca, sono sempre state presente delle brigate di mignotte. E sempre lo saranno. Ma io so solo un fatto: ho sempre scorrazzato in quei posti anche mesi interi, avendo un amplesso al mattino, ed uno alla sera, con due partner diversi, e senza mia scucire una lira. Né una corona. Né un fiorino. Nè un copeco. Erano semplicemente i costumi locali. 


I casi sono due: o racconti palle, o possedevi una combinazione di intraprendenza / avvenenza fisica / fascino tali da consentirti di avere successo.

Non è così per tutti.

_________________
" Death is a disease! It's like any other... there's a cure. A cure! And I will find it. "
- Tom Creo, The Fountain



Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij 1910
Armok
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 675
Età : 36
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Minsky Mer 15 Giu 2016 - 11:29

Armok ha scritto:
Sì, in posti come Praga, Budapest, Mosca, sono sempre state presente delle brigate di mignotte. E sempre lo saranno. Ma io so solo un fatto: ho sempre scorrazzato in quei posti anche mesi interi, avendo un amplesso al mattino, ed uno alla sera, con due partner diversi, e senza mia scucire una lira. Né una corona. Né un fiorino. Nè un copeco. Erano semplicemente i costumi locali. 


I casi sono due: o racconti palle, o possedevi una combinazione di intraprendenza / avvenenza fisica / fascino tali da consentirti di avere successo.

Non è così per tutti.
Eh, sì, confermo. Il buon Holu è davvero un bel ragazzo, atletico e prestante. C'è ancora una sua foto, nell'area riservata, mi pare nel thread "facce da forum", dove è in compagnia non di una, ma di ben due gnocche spaziali-est-europee del tipo che descrive lui. Quindi, almeno su questo argomento, devo pensare che dica la verità.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25801
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Armok Mer 15 Giu 2016 - 11:52

A questo proposito, è possibile ammettermi alla suddetta area riservata? 

A parte i sacrifici umani sono un bravo ragazzo.

_________________
" Death is a disease! It's like any other... there's a cure. A cure! And I will find it. "
- Tom Creo, The Fountain



Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij 1910
Armok
Armok
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 675
Età : 36
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 27.06.15

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Minsky Mer 15 Giu 2016 - 14:11

Armok ha scritto:A questo proposito, è possibile ammettermi alla suddetta area riservata? 

A parte i sacrifici umani sono un bravo ragazzo.
Hai un MP.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25801
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Holubice Mer 15 Giu 2016 - 21:00

Minsky ha scritto:
Armok ha scritto:I casi sono due: o racconti palle, o possedevi una combinazione di intraprendenza / avvenenza fisica / fascino tali da consentirti di avere successo.
Non è così per tutti.
Eh, sì, confermo. Il buon Holu è davvero un bel ragazzo, atletico e prestante. C'è ancora una sua foto, nell'area riservata, mi pare nel thread "facce da forum", dove è in compagnia non di una, ma di ben due gnocche spaziali-est-europee del tipo che descrive lui. Quindi, almeno su questo argomento, devo pensare che dica la verità.
Nella foto in questione, ad onor del vero, non ero nell'Est Europeo. Ero molto lontano da casa, ma non Oltre Cortina.

A parte questo, non è che abbia puoi tutte queste qualità. Anzi, che avessi, in verità, in verità vi dico, quella foto è stata scattata quando ancora la Terra era informe e i continenti non erano emersi dalla acque ... Per carità, si combinava anche con le nostre donne indigene, non stavo certo con le mani u€€e//o in mano, nè in apnea, fino al prossimo pellegrinaggio con i miei amici a Praga o a Budapest. Ma era tutto molto più laborioso, dispendioso, complicato. Mi ricordo che, tornati da quei viaggi, dovevamo stare in 'decontaminazione': se, appena tornati, fossimo andati in una qualche discoteca del luogo e avessimo parlato con una |i€a del posto e questa non ce l'avesse sganciata dopo un paio d'ore ci poteva stare che l'avremmo presa per i collo e sbattuta nel muro ...
 mgreen 
Può apparire tutto un po' triste, squallido, approfittatorio. Tutto nacque quando un tal Silvio, amico del babbo del mio amico Davide, uomo sulla quarantina e fresco vedovo, voleva andare a farsi un viaggio nell'allora Cecoslovacchia e chiese al padre di Davide, allora sedicenne, se poteva accompagnarlo. Parlo di prima della caduta del muro. Se ne stettero una decina di giorni e Davide non era più lo stesso, ripeteva in continuazione: "Dobbiamo partire. Dobbiamo partire". Alla spicciolata infinocchiva sempre qualcuno nuovo, e quel qualcuno andava subito ad ingrossare le file del viaggio successivo. Io ho sostenuto a lungo che, se proprio avessi avuto i soldi per una vacanza, era molto meglio spenderla in un alberghetto di Ibiza che in mezzo alla polizia segreta e al Piano Quinquennale. Beata ingenuità ... Quando poi mi decisi, mi accorsi di aver perso un sacco di tempo prezioso, quello prima del muro, quando davvero perforavi alla frontiera una barriera spazio/tempo, quando facevi su e giù per Piazza San Venceslao a Praga e vedevi una luce al neon in cima, una luce al neon in fondo e basta, e con i prezzi nelle vetrine fermi al '56. 

Le nostre guide, signori cinquantenni che facevano la spola dalla fine degli anni sessanta, erano ancora più pragmatici: si presentavano alle tre del pomeriggio all'uscita delle mega fabbriche di 
camice e pantaloni, notoriamente con solo donne in organico e ...

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Cor_42-15410921.630x360

... come una specie di orsi che acciuffano i salmoni che risalgono i torrenti, agguantavano le donne ai tornelli d'uscita. Le comiche. Questo per dire che non occorrevano doti eccezionali. Semplicemente tu lo volevi dare via, loro erano più che contente di prenderlo. 

Noi, che avevamo vent'anni sì e no, non eravamo così marchiani. Io, il più delle volte, mi intrufolavo nei college universitari, spacciandomi per uno studente visitor, e partecipavo ai baccanali che, sempre, distinguono quei posti, ovunque nel mondo. Prediligendo le facoltà di magistero e lingue straniere. Ovviamente. 

C'era una città in Moravia, che si chiama Zlin...

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij 390px-Zlin-CZ2

... in cui la Repubblica Socialista di Cecoslovacchia aveva concentrato tutte le fabbriche di vestiti e calzature. In ragione di ciò la città era popolata per la quasi totalità di donne. Le miei guide cinquantenni mi consigliavano tutte di andare lì. Non ci sono mai stato, un po' perché era già un'odissea arrivare a Praga, un po' perché era già tutto in discesa nella capitale. Quello che cercavo era sempre una città molto grande, sede universitaria, in modo che di gente a spasso e che uscisse la sera ce ne fosse tutti i giorni della settimana.

Era anche una questione prettamente economica: se, poniamo, avessi speso le mie due settimane di ferie ad Agosto qui in patria avrei finito per fare la spola da e per il mare tutte le sere, soldi per il bere, per il trasporto/autostrada, per entrare nei locali. Con il budget di una sera qui a Zlin avrei gozzovigliato una settimana e mezza. Facendo il porco/signore ...

A volte, vi confesso, comincio a non crederci più neanche io. Poi, per fortuna, in qualche pertugio dell'armadio dai miei ho un paio di scatole di scarpe piene di foto che mi confermano che tutto è vero.

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8915
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue0 / 700 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Holubice Mer 15 Giu 2016 - 21:32

Tranne la Romania, mi sono 'fatto' un po' tutto il blocco comunista. Mi ricordo che un anno ero finito in una città che si chiama Ostrava ...

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Ostrava_smog1

... città delle dimensioni di Bologna, ma tutta dedita all'estrazione del carbone, per poi bruciarlo nella produzione dell'acciaio. Una specie di gita dentro una Ilva di Taranto moltiplicata 30 volte. Le pareti delle case non potevano essere toccate, erano così nere di fuliggine che ti tingevano come carbone, vi erano degli enormi condomini a forma circolare tutti intorno ad un giardino al cui centro c'era l'ascensore della miniera di carbone: tutto il condominio lavorava lì, si alzava, dava un bacio alla moglie e puoi "puffete", giù nelle viscere della città. Te lo risolvevano loro lo stress dei pendolari ... mgreen
Nel quartiere accanto, invece, c'era la zona di Vitkovice, sempre nel centro città, un immenso complesso chimico che è sempre stato invisibile ai satelliti spia americani, tanti e tali erano i fumi che le sue ciminiere elevavano al cielo, tanto da formare delle nuvolette perenni sulle foto scattate dalla CIA.
Anche lì vi erano grosse università, che servivano tutta la zona est del Paese, quel tanto che animasse le serate tutta la settimana. Lì vi svernavo più tardi, quando il Muro è venuto giù e gli Americani, con i loro Mc Donald e i loro blue jeans hanno finito per ammorbare il paradiso del proletariato. Inflazionando i prezzi della case di Praga e trasformando tutte le donne della capitale in persone che facevano sempre due lavori: la mignotta, e qualche cos'altro ...
Anche qui vorrei precisare: a Praga ci passavo lo stesso di sfuggita, per fare dei saluti, ma sempre senza esser deditto al meretricio. Ho scoperto in seguito che qualcuna che me la dava, a tempo perso, faceva anche sporadiche marchette, ma quello atteneva alla sua vita privata. A me non continuavano a non chiedere niente.

In quel viaggio ad Ostrava decisi pure di visitare la Polonia, che era a una decina di chilometri di distanza. Visitai Cracovia, per arrivarci dovetti cambiare 5 treni, tutte coincidenze prese in piena notte, aspettando un'ora e mezza tra una e l'altra in stazione dipinte con i volenterosi contadini polacchi e moravi che raccoglievano spighe del grano. Una volta a Cracovia visitai la famosa piazza del municipio, appena arrivato vidi una scena inconsueta: un prete spilungone, con una tunica lunghissima, colletto bianco e cappello a falde larghe, guidava una fila indiana di bambini, una fila lunghissima che, iniziata da un lato dell'enorme piazza, riuscì coprire tutta superficie. Mi sembrava ...

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Optimized-allevamento-anatre

... un contadino che portasse le papere alla fonte. "Qui butta male..." mi dissi. Infatti trascorsi 3 nottate in città, anche lì vi erano delle |i€he spaziali, movimento universitario, ma tutto quello che combinavo erano grandi sorrisi e discorso sul sesso degli angeli. "Maledetti preti" mi dissi ... All'alba del quarto giorno impacchettai tutto e tornai ai carcinomi di Ostrava.




Ehem, ho un po' svaccato il thread su Majakovskji? Scusate, quando parto con certi ricordi, è più forte di me, non mi fermo più ...







_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8915
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue0 / 700 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Minsky Mer 15 Giu 2016 - 21:50

holubice ha scritto:[...]
Ehem, ho un po' svaccato il thread su Majakovskji? Scusate, quando parto con certi ricordi, è più forte di me, non mi fermo più ...

Ma per niente, non potresti essere più in tema di così. ok2

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25801
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Holubice Gio 16 Giu 2016 - 20:43

Comunque, ragazzi, la mia breve vacanza è finita. Da domani ricomincio a lavorare 7 giorni su 7, dalle 7:00 del mattino alle 22:30 della sera, fino ai primi di Settembre. Va da sé non vi potrò più seguire con la mia estemporanea pastorale. Onestamente, mi sono un po' stufato, e evito spesso le vostre annose disquisizioni sull'anima e il sesso degli angeli. Non tanto per gli sberleffi e le pernecchie, di quello me ne frego, è che sono proprio stanco. Ma vi sono vicino con la preghiera. Mi raccomando sempre che vi siano tra voi delle conversioni. Che venga quanto prima la Parusia, che vi ravvediate, che indossiate il saio, un solo paio di sandali, nè cintura, e la pennetta USB con dentro Linux. Conto molto sul Rusp che, in virtù del suo gozzovigliare in una decina di Paesi diversi, può tramutarsi in un ottimo apostolo tra le genti. Vedo bene anche Minsky, uomo concreto e d'ordine. Dovrete ripescare poi un po' tutti gli altri, l'Ottimo Massimo, Sergione, etc.
Un Trump che divenga presidente USA con il fermo proposito di spianare di bombe il Medio Oriente, una UK che se ne va dalla UE provocando una crisi economica finanziaria al cubo rispetto a quella del 2008, tutto insomma depone per il meglio.

Voi direte: ma non è mica la fine del mondo?!?

E' vero, infatti è solo l'inizio della fine ...

bye

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8915
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue0 / 700 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Minsky Gio 16 Giu 2016 - 20:52

holubice ha scritto:Comunque, ragazzi, la mia breve vacanza è finita. Da domani ricomincio a lavorare 7 giorni su 7, dalle 7:00 del mattino alle 22:30 della sera, fino ai primi di Settembre. Va da se non vi potrò più seguire con la mia estemporanea pastorale. Onestamente, mi sono un po' stufato, e evito spesso le vostre annose disquisizioni sull'anima e il sesso degli angeli. Non tanto per gli sberleffi e le pernecchie, di quello me ne frego, è che sono proprio stanco. Ma vi sono vicino con la preghiera. Mi raccomando sempre che vi siano tra voi delle conversioni. Che venga quanto prima la Parusia, che vi ravvediate, che indossiate il saio, un solo paio di sandali, nè cintura, e la pennetta USB con dentro Linux. Conto molto sul Rusp che, in virtù del suo gozzovigliare in una decina di Paesi diversi, può tramutarsi in un ottimo apostolo tra le genti. Vedo bene anche Minsky, uomo concreto e d'ordine. Dovrete ripescare poi un po' tutti gli altri, l'Ottimo Massimo, Sergione, etc.
Un Trump che divenga presidente USA con il fermo proposito di spianare di bombe il Medio Oriente, una UK che se ne va dalla UE provocando una crisi economica finanziaria al cubo rispetto a quella del 2008, tutto depone bene.

Voi direte: ma non è mica la fine del mondo?!?

E' vero, infatti è solo l'inizio della fine ...

bye
Son contento per te che hai lavoro, anche se a termine. Oggi ormai la situazione è questa.

Sai che ti vogliamo bene, vecchia quercia. Gli sberleffi non volevano essere malevoli. Chi più chi meno, ciascuno ha le sue manie. Tu hai la mania di Gesù e della fine del mondo. In fin dei conti, non sbagli. Il mondo finirà, questo è certissimo. Io però preferisco pensare che ci sia sempre un futuro. Oggi è l'umanità che deve cercare il suo futuro, come non so. Ovvero, so un piccolo dettaglio che reputo cruciale: liberarsi dalla religione. Vedi che sto agli antipodi rispetto al tuo pensiero, eppure ti stimo e penso che potremmo essere amici. Forse questa è la chiave del futuro.

Ti abbraccio, e ti aspetto di nuovo qui a settembre. Il mondo non sarà finito. Scommettiamo? wink..

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 25801
Età : 68
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da primaverino Gio 16 Giu 2016 - 20:58

holubice ha scritto:Comunque, ragazzi, la mia breve vacanza è finita. Da domani ricomincio a lavorare 7 giorni su 7, dalle 7:00 del mattino alle 22:30 della sera, fino ai primi di Settembre.

Bella lì! ok
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 58
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue0 / 700 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Holubice Gio 16 Giu 2016 - 21:03

primaverino ha scritto:
holubice ha scritto:Comunque, ragazzi, la mia breve vacanza è finita. Da domani ricomincio a lavorare 7 giorni su 7, dalle 7:00 del mattino alle 22:30 della sera, fino ai primi di Settembre.
Bella lì! ok
E fino a qui almeno riesco a tornare a dormire a casa. Mi sa che questo inverno mi tocca stare 3-4 mesi filati fuori di casa.

Quella sì che sarà per me dura.


boxed

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8915
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue0 / 700 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da chef75 Gio 16 Giu 2016 - 21:52

Minsky ha scritto:Mi dà come l'impressione che Majakovskij avrebbe avuto bisogno di trombare di più. boxed

A me pare una gran cazzata.

Preferisco letture russe di credenti come Solzenicyn, per lo meno danno un idea di cosa è stato il regime comunista, piuttosto che leggere certa spazzatura. (Basata sul nulla)

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
chef75
chef75
------------
------------

Maschio Numero di messaggi : 7878
Età : 47
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 12.11.09

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Holubice Gio 16 Giu 2016 - 22:25

chef75 ha scritto:A me pare una gran cazzata.

Preferisco letture russe di credenti come Solzenicyn, per lo meno danno un idea di cosa è stato il regime comunista, piuttosto che leggere certa spazzatura. (Basata sul nulla)
Stalin, non a caso, li chiamava gli 'utili idioti'. Ci sono delle corbellerie che possono essere credute solo dagli intellettuali. Posso capire il compagno Piero, della sezione del PCI di Bologna, ed il suo sogno del Paradiso del Proletariato. Ma nessuna persona intelligente non si sarebbe reso conto dell'incubo in cui ha piombato l'URSS per 70 anni. Probabilmente questo poeta era un po' depresso, e un po' paraculo.

Ho, invece, un'enorme considerazione del buon Bulgakov ...

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij _Булгаков_1937

... che visse molto pericolosamente il suo mestiere. Scrivere Il Maesto e Margherita nell'Unione Sovietica che internava per uno starnuto è stato coraggio puro. La descrizione degli artisti che gozzovigliano nel circolo speciale (e super fornito) messo a disposizione dal Regime agli artisti allineati è quanto di più ardito un uomo possa fare. E penso che questo Majakovski non rimanesse fuori dall'uscio...

wink..





_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8915
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue0 / 700 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Holubice Gio 16 Giu 2016 - 22:26

Per chi è in grado di intenderle ...

BBC: Usefull idiots

;-)

_________________
"Gia la scure è posta alla radice degli alberi: ogni albero che non produce frutti buoni viene tagliato e gettato nel fuoco" -  (G.B. Decollato, I° secolo)

protocollosfc(at)amaroma.it
Holubice
Holubice
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 8915
Età : 43
Località : 43.914150, 12.917861
Occupazione/Hobby : Rusp,hai rotto il ca$$0,vai a lavorare...!
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue0 / 700 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.07.10

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Justine Dom 18 Set 2016 - 19:12

I russi fanno curiose ponderazioni, talvolta riescono a garbarmi anche quando ci piazzano in mezzo pattume

Ad ogni modo, più che Majakovskij, ho letto qualcosa di tale Brodskij (ne ho una trad. in inglese):

All the huskies are eaten. There is no space
left in the diary, And the beads of quick
words scatter over his spouse’s sepia-shaded face
adding the date in question like a mole to her lovely cheek.
Next, the snapshot of his sister. He doesn’t spare his kin:
what’s been reached is the highest possible latitude!
And, like the silk stocking of a burlesque half-nude
queen, it climbs up his thigh: gangrene.
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij 1043171

Mi piacciono le libere associazioni di idee, per me sentir parlare di poesie in cui viene direttamente esplicitato un sentimento particolare è mortalmente noioso. Preferisco che qualcosa mi racconti come arrivare al centro della mia mente senza essere completamente chiaro

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
Justine
Justine
----------
----------

Femmina Numero di messaggi : 15532
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.14

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da marisella Dom 18 Set 2016 - 20:29

holubice ha scritto:
Minsky ha scritto:
Armok ha scritto:I casi sono due: o racconti palle, o possedevi una combinazione di intraprendenza / avvenenza fisica / fascino tali da consentirti di avere successo.
Non è così per tutti.
Eh, sì, confermo. Il buon Holu è davvero un bel ragazzo, atletico e prestante. C'è ancora una sua foto, nell'area riservata, mi pare nel thread "facce da forum", dove è in compagnia non di una, ma di ben due gnocche spaziali-est-europee del tipo che descrive lui. Quindi, almeno su questo argomento, devo pensare che dica la verità.
Nella foto in questione, ad onor del vero, non ero nell'Est Europeo. Ero molto lontano da casa, ma non Oltre Cortina.

A parte questo, non è che abbia puoi tutte queste qualità. Anzi, che avessi, in verità, in verità vi dico, quella foto è stata scattata quando ancora la Terra era informe e i continenti non erano emersi dalla acque ... Per carità, si combinava anche con le nostre donne indigene, non stavo certo con le mani u€€e//o in mano, nè in apnea, fino al prossimo pellegrinaggio con i miei amici a Praga o a Budapest. Ma era tutto molto più laborioso, dispendioso, complicato. Mi ricordo che, tornati da quei viaggi, dovevamo stare in 'decontaminazione': se, appena tornati, fossimo andati in una qualche discoteca del luogo e avessimo parlato con una |i€a del posto e questa non ce l'avesse sganciata dopo un paio d'ore ci poteva stare che l'avremmo presa per i collo e sbattuta nel muro ...
 mgreen 
Può apparire tutto un po' triste, squallido, approfittatorio. Tutto nacque quando un tal Silvio, amico del babbo del mio amico Davide, uomo sulla quarantina e fresco vedovo, voleva andare a farsi un viaggio nell'allora Cecoslovacchia e chiese al padre di Davide, allora sedicenne, se poteva accompagnarlo. Parlo di prima della caduta del muro. Se ne stettero una decina di giorni e Davide non era più lo stesso, ripeteva in continuazione: "Dobbiamo partire. Dobbiamo partire". Alla spicciolata infinocchiva sempre qualcuno nuovo, e quel qualcuno andava subito ad ingrossare le file del viaggio successivo. Io ho sostenuto a lungo che, se proprio avessi avuto i soldi per una vacanza, era molto meglio spenderla in un alberghetto di Ibiza che in mezzo alla polizia segreta e al Piano Quinquennale. Beata ingenuità ... Quando poi mi decisi, mi accorsi di aver perso un sacco di tempo prezioso, quello prima del muro, quando davvero perforavi alla frontiera una barriera spazio/tempo, quando facevi su e giù per Piazza San Venceslao a Praga e vedevi una luce al neon in cima, una luce al neon in fondo e basta, e con i prezzi nelle vetrine fermi al '56. 

Le nostre guide, signori cinquantenni che facevano la spola dalla fine degli anni sessanta, erano ancora più pragmatici: si presentavano alle tre del pomeriggio all'uscita delle mega fabbriche di 
camice e pantaloni, notoriamente con solo donne in organico e ...

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Cor_42-15410921.630x360

... come una specie di orsi che acciuffano i salmoni che risalgono i torrenti, agguantavano le donne ai tornelli d'uscita. Le comiche. Questo per dire che non occorrevano doti eccezionali. Semplicemente tu lo volevi dare via, loro erano più che contente di prenderlo. 

Noi, che avevamo vent'anni sì e no, non eravamo così marchiani. Io, il più delle volte, mi intrufolavo nei college universitari, spacciandomi per uno studente visitor, e partecipavo ai baccanali che, sempre, distinguono quei posti, ovunque nel mondo. Prediligendo le facoltà di magistero e lingue straniere. Ovviamente. 

C'era una città in Moravia, che si chiama Zlin...

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij 390px-Zlin-CZ2

... in cui la Repubblica Socialista di Cecoslovacchia aveva concentrato tutte le fabbriche di vestiti e calzature. In ragione di ciò la città era popolata per la quasi totalità di donne. Le miei guide cinquantenni mi consigliavano tutte di andare lì. Non ci sono mai stato, un po' perché era già un'odissea arrivare a Praga, un po' perché era già tutto in discesa nella capitale. Quello che cercavo era sempre una città molto grande, sede universitaria, in modo che di gente a spasso e che uscisse la sera ce ne fosse tutti i giorni della settimana.

Era anche una questione prettamente economica: se, poniamo, avessi speso le mie due settimane di ferie ad Agosto qui in patria avrei finito per fare la spola da e per il mare tutte le sere, soldi per il bere, per il trasporto/autostrada, per entrare nei locali. Con il budget di una sera qui a Zlin avrei gozzovigliato una settimana e mezza. Facendo il porco/signore ...

A volte, vi confesso, comincio a non crederci più neanche io. Poi, per fortuna, in qualche pertugio dell'armadio dai miei ho un paio di scatole di scarpe piene di foto che mi confermano che tutto è vero.
Io non li ho mai visti I baccanali all'università, o forse non mi invitavano perchè sono pallosa.
marisella
marisella
---------------------
---------------------

Maschio Numero di messaggi : 2493
Età : 42
Località : sasso marconi
Occupazione/Hobby : musica
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.16

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Justine Dom 18 Set 2016 - 21:53

In quella che frequentai io prima di lasciare sì che si respirava poesia. Nessuno aveva la minima idea del motivo per cui fosse lì, real esistenzialismo

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
Justine
Justine
----------
----------

Femmina Numero di messaggi : 15532
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.14

Torna in alto Andare in basso

Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij Empty Re: Brani dal" Flauto di Vertebre" di Majakovskij

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.