Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Senza religione il mondo sarebbe migliore?

+5
primaverino
Justine
kalab99
Rasputin
Minsky
9 partecipanti

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Mer 18 Giu - 20:42

jessica ha scritto:
Ti piace il folklore religioso, perché a te in fin dei conti la religione personalmente non ha fatto niente di male, anzi. Il prete era gentile e ti offriva il gelato. Non ti ha mai messo le mani addosso. Ma non è stato così per tutti, sai?
a me ha messo le mani addosso l'insegnante di inglese.
la scuola è il vero cancro dell'umanità!
No, Jessica, così metti in confusione il buon Primaverino che è già un po' turbato.

La scuola, almeno in linea di principio, è un'istituzione positiva e benefica, perché dovrebbe provvedere all'educazione e all'istruzione dei giovani. L'insegnante di inglese che ti ha messo le mani addosso è un caso isolato, ne deve rispondere lui personalmente. Invece la chiesa è un'istituzione malefica e priva di senso, scopo e giustificazione, che non siano la prevaricazione, la truffa e l'abuso del popolo. I preti pedofili sono la norma, in questo contesto, e infatti vengono attivamente tutelati e protetti dalla loro organizzazione mafiosa e criminale.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Justine Mer 18 Giu - 21:10

La differenza basilare: l'una è un'associazione a delinquere, l'altra è un'associazione (presumibilmente, poi è chiaro che è messa com'è) culturale.


_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
Justine
Justine
----------
----------

Femmina Numero di messaggi : 15532
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.14

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Mer 18 Giu - 21:23

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
A te posso dire: tu non sei nel mio target. Non sei un credente fanatico, sei un credente "marginale". Ti piace il folklore religioso, perché a te in fin dei conti la religione personalmente non ha fatto niente di male, anzi. Il prete era gentile e ti offriva il gelato. Non ti ha mai messo le mani addosso. Ma non è stato così per tutti, sai? Mi fai il favore di spendere 5 minuti per guardare il video che ho postato qui: http://atei.forumitalian.com/t270p100-noi-vittime-dei-preti-pedofili#312835 ? E questo era un prete! A lui vorrai credere? Lo senti cosa dice? Non sono casi isolati, è tutto il sistema che è organizzato per esercitare soprusi e infamie di ogni genere! Ed è così per ogni religione.

Ho visto il video (non metto mai la testa sotto la sabbia... Quasi m'offenderei per l'allusione...)  mgreen
Sai già come la penso: Via la testa al pedofilo sessantenne e pure al padre spirituale di 'sto povero ex-prete.
No, scusami, non mi sono spiegato bene. Non intendevo dire che tu creda al fatto che il prete da ragazzino è stato abusato, intendevo dire che tu creda che lui, una volta diventato prete, ha visto e sta testimoniando che tutta la chiesa cattolica è solidale con i preti pedofili e li protegge. È questo il fatto importante: l'affermazione che si tratta di un sistema ben congegnato per consentire abusi sistematici ai propri affiliati, senza che loro debbano scontare alcuna conseguenza dei loro crimini.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Ospite Mer 18 Giu - 21:42

Minsky ha scritto:
No, Jessica, così metti in confusione il buon Primaverino che è già un po' turbato.
bah. qua di gente turbata ne posso individuare parecchia fuorchè primavero,

il fatto è che il vostro punto di vista sull'argomento (cose a te già notificate ma parlo anche per il nuovo arrivato) è leggermente, ma leggermente appena appena, come dire, pov. ma leggermente eh, non offendetevi...


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Gio 19 Giu - 6:29

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:Bravissimo! Ottima puntualizzazione. Infatti, se prendiamo ad esempio l'Africa, abbiamo la riprova di quanto detto. In Africa, la religione prevalente è quella musulmana,
[...]
Bada bene, anche i Paesi apparentemente floridi, come per esempio l'Arabia Saudita, in realtà sono in uno stato disastroso. Anche se la popolazione (quella autoctona, perché gli immigrati là stanno da cani) è benestante, vivere in una teocrazia islamica è comunque una vita di merda, sotto tutti gli aspetti. Oh, e puoi anche dubitare di quello che ti dico: allora vai a vedere tu stesso, l'invito è il solito che ripeto ogni due per tre: un mesetto tra la gente. Vai, poi ce la raccontiamo.
primaverino ha scritto:3) Non lo dico solo io. L'idea stessa di anarchia non può reggersi altrimenti.
Non lo dici solo tu che cosa? E che c'entra di grazia l'anarchia? Chi ha parlato di anarchia?

I musulmani in Africa sono stimati in circa 280 mln a fronte di una popolazione totale di oltre 1,1 mld.
Direi proprio che l'Islam NON è la religione prevalente...
L'Arabia Saudita è in Asia e non in Africa; a parte ciò non tutti i Paesi a prevalenza musulmana (in Africa 22 Stati su 56, con percentuali che variano dal 38 al 100%) sono teocrazie.

Citavo l'anarchia perché è la più "pacifica" tra le teorizzazioni assolutistiche/mondialistiche espresse dalla cultura occidentale.
L'unica*, unitamente proprio all'Islam, che si propone (storicamente) di "far star bene tutti" a patto che tutti la pensino allo stesso modo.
Fatto sta che per ipotizzare un qualsivoglia "governo mondiale" che sappia gestire le risorse in modo pure razional-scientifico-tecnocratico o come ti pare, servirebbe il consenso consapevole degli individui, a questo punto omologati "de facto".
Un'organizzazione di governo planetario non può ammettere "teste pensanti" o "spirito critico" o quel che vuoi tu.
Dura o morbida che fosse, si tratterebbe sempre di omologazione ad un "pensiero unico" purchessia.

*) Seppur a seconda dell'orientamento prevalente in essere, sia chiaro.
L'uomo bianco è fatto così: tutti devono stare bene a seconda dello standard di riferimento imposto da noi medesimi, perché noi siamo "più avanti" (hai mai avuto notizia di un negro premio Nobel?)
E chi non è d'accordo è retrogrado o barbaro o incivile.

Se dai un'occhiata a questa mappa vedrai che dall'equatore in su è tutto islam, mentre per il resto sono prevalentemente religioni tribali, quindi comunque equivalenti.

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Mappa_10

L'Arabia Saudita è portata ad esempio di Paese islamico ricco ma di merda. In Africa in effetti ci sono posti di merda e basta.

Dell'anarchia mi sa che non hai afferrato neppure i concetti basilari, ma non importa. Non mi interessa discorrere dell'anarchia in questo topic.

In generale, spaccare il capello in quattro su dettagli insignificanti direi che non è un gran argomentare.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da kalab99 Gio 19 Giu - 7:11

Minsky ha scritto:
jessica ha scritto:
Ti piace il folklore religioso, perché a te in fin dei conti la religione personalmente non ha fatto niente di male, anzi. Il prete era gentile e ti offriva il gelato. Non ti ha mai messo le mani addosso. Ma non è stato così per tutti, sai?
a me ha messo le mani addosso l'insegnante di inglese.
la scuola è il vero cancro dell'umanità!
No, Jessica, così metti in confusione il buon Primaverino che è già un po' turbato.

La scuola, almeno in linea di principio, è un'istituzione positiva e benefica, perché dovrebbe provvedere all'educazione e all'istruzione dei giovani. L'insegnante di inglese che ti ha messo le mani addosso è un caso isolato, ne deve rispondere lui personalmente. Invece la chiesa è un'istituzione malefica e priva di senso, scopo e giustificazione, che non siano la prevaricazione, la truffa e l'abuso del popolo. I preti pedofili sono la norma, in questo contesto, e infatti vengono attivamente tutelati e protetti dalla loro organizzazione mafiosa e criminale.

La scuola un'istituzione positiva e benefica...grasse risate!
kalab99
kalab99
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 954
Età : 32
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 02.04.10

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Justine Gio 19 Giu - 7:30

Infatti, ancora dopo diversi anni mi cruccio su come recuperare quei 5 anni buttati al vento alle superiori. Meno male che dall'università ho fatto drop out, altrimenti sai che "education" mi pigliavo...

Homeschooling forever.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
Justine
Justine
----------
----------

Femmina Numero di messaggi : 15532
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.14

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da ToninoScalzo Gio 19 Giu - 8:58

jessica ha scritto:a me ha messo le mani addosso l'insegnante di inglese.
la scuola è il vero cancro dell'umanità!
Minsky ha scritto:No, Jessica, così metti confusione ...
Loki ha scritto:La differenza basilare: l'una è un'associazione a delinquere, l'altra è un'associazione (presumibilmente, poi è chiaro che è messa com'è) culturale.
La chiesa non è un'associazione a delinquere, perlomeno non come la possiamo intendere noi. Ed è sbagliato parlare di preti pedofili, proprio com'è sbagliato parlare di medici o di professori pedofili. Molti preti, cosi come anche molti medici e molti professori fanno il loro mestiere con passione …

Anche a me (come a milioni di ragazzini maschi) è capitato che qualche donna mi mettesse le mani addosso, ma la cultura dominante (quella mediatica) spiega che solo un ragazzino (maschio) scemo chiamerebbe la cosa pedofilia, anzi i furbi … ne approfittano e stanno zitti. E se avessi denunciato la molestatrice (intendiamoci non mi passava per la testa) i primi a menarmi subito dopo sarebbero stati i miei stessi compagni di classe.

Ritorniamo ora alle religioni.

Negli anni ottanta, quando l'URSS invase l'Afganistan, ci veniva spiegato che si trattava di una guerra tra buoni (gli islamici) contro cattivi (senza dio). Spesso per televisione s’intervistavano donne che raccontavano come il comunismo avesse violato il loro diritto ad essere donne islamiche … a portare cioè il velo.

E in occidente s’imbastivano continue manifestazioni di piazza … a tutela di quel “sacrosanto” diritto. E figuriamoci che cosa sarebbe successo se un preside (di quel periodo) avesse vietato l’uso del velo nella sua scuola: prima lo avrebbero linciato i suoi studenti e subito dopo le autorità lo avrebbero rinchiuso in un manicomio … gettando via le chiavi.

Quando fu poi il turno degli americani ad invadere quel paese, ecco che l'islamismo divenne una religione perversa. E per televisione cominciarono a spiegarci che il velo è una violazione al diritto d’essere donna e che “giustamente” (chissà s’è vero) il preside di una scuola Francese …

Insomma è difficile capire che se non abituiamo la nostra ragione al’uso di metri rigidi … qualcun'altro userà la nostra ragione a suo piacimento.

Ps. Diritto deriva da "ver" (vero), termine indiano che significava muro (discorso) diritto o ben fatto.

_________________
Il profano si limita a distinguere la sincerità dall’ipocrisia!
La persona sacra va ben oltre ... distingue il vero dal falso!
ToninoScalzo
ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 558
Età : 54
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.01.14

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Justine Gio 19 Giu - 9:24

Per come la vedo io, la catechesi (passata o moderna) in sostituzione di quella che dovrebbe essere una graduale metodologizzazione del sapere fino a offrire ad una persona strumenti di libero pensiero, è diretto frutto di una delinquenza non inferiore ad un assassinio.

Sapendo poi che una discreta parte di chi ne tiene le fila mente sapendo di mentire, e la restante non instilla il germe del dubbio, il quadro si autocompleta.

Se non è associazione a delinquere, è festa in maschera con lazzi lepidissimi, carri di denari strappati in nome del bene di un "dio", quando è semplicemente il canonico posto in paradiso che si è venduto.

Non che occorra essere pratici del pensiero antiteista per comprendere che l'unica forma di bene possibile è quella che avviene del tutto scevramente da questo tipo di ragionamento... 

Un campione variegato di ipocrisia in varie forme, comunque, a prescindere dalla passione impiegata, da alcuni, per infondere certi "insegnamenti".

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
Justine
Justine
----------
----------

Femmina Numero di messaggi : 15532
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 24.05.14

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da primaverino Gio 19 Giu - 9:53

Minsky ha scritto:

In generale, spaccare il capello in quattro su dettagli insignificanti direi che non è un gran argomentare.

Nemmeno sparare cifre e dati a casaccio.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Gio 19 Giu - 11:35

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:

In generale, spaccare il capello in quattro su dettagli insignificanti direi che non è un gran argomentare.

Nemmeno sparare cifre e dati a casaccio.
Cifre e dati a casaccio dove? Quando i fatti più evidenti portano in una direzione che non ti piace allora le cifre e i dati diventano essenziali? Portami un po' di cifre e dati che dimostrino che dio esiste.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Gio 19 Giu - 11:51

ToninoScalzo ha scritto:...

Negli anni ottanta, quando l'URSS invase l'Afganistan, ci veniva spiegato che si trattava di una guerra tra buoni (gli islamici) contro cattivi (senza dio). Spesso per televisione s’intervistavano donne che raccontavano come il comunismo avesse violato il loro diritto ad essere donne islamiche … a portare cioè il velo.

E in occidente s’imbastivano continue manifestazioni di piazza … a tutela di quel “sacrosanto” diritto. E figuriamoci che cosa sarebbe successo se un preside (di quel periodo) avesse vietato l’uso del velo nella sua scuola: prima lo avrebbero linciato i suoi studenti e subito dopo le autorità lo avrebbero rinchiuso in un manicomio … gettando via le chiavi.

Quando fu poi il turno degli americani ad invadere quel paese, ecco che l'islamismo divenne una religione perversa. E per televisione cominciarono a spiegarci che il velo è una violazione al diritto d’essere donna e che “giustamente” (chissà s’è vero) il preside di una scuola Francese …

Insomma è difficile capire che se non abituiamo la nostra ragione al’uso di metri rigidi … qualcun'altro userà la nostra ragione a suo piacimento.

Ps. Diritto deriva da "ver" (vero), termine indiano che significava muro (discorso) diritto o ben fatto.[/justify]
Proprio così, Tonino. E io mi ricordo benissimo che, quando i russi erano impegnati in Afghanistan, questa troia:
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 1710410
nel comunicare le notizie relative, chiamava i talebani "studenti coranici". Ebbene, io all'epoca non sapevo assolutamente un cazzo di islam (non me ne fregava un cazzo e mai al mondo avrei lontanamente pensato che un giorno avrei potuto essere toccato dalla questione), e al sentirli chiamare così, nel mio immaginario mi figuravo un manipolo di intellettuali loro malgrado costretti ad imbracciare le armi per difendere la patria (qualcosa tipo carbonari, per intenderci). La stessa immagine molto probabilmente veniva trasmessa a tutti quelli che, come me, sapevano assolutamente un cazzo di islam. Dal ché si capisce quanto sia facile, sfruttando l'ignoranza della gente (inevitabile, perché non si può sapere tutto), distorcere anche l'informazione più apparentemente oggettiva e incolore.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da primaverino Gio 19 Giu - 13:27

Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:

In generale, spaccare il capello in quattro su dettagli insignificanti direi che non è un gran argomentare.

Nemmeno sparare cifre e dati a casaccio.
1) Cifre e dati a casaccio dove?
2) Quando i fatti più evidenti portano in una direzione che non ti piace allora le cifre e i dati diventano essenziali?
3) Portami un po' di cifre e dati che dimostrino che dio esiste.

1) Hai affermato che l'Islam è la religione prevalente in Africa e abbiamo visto che non è vero.
I musulmani in Africa sono circa il 25% degli abitanti.
I musulmani nel mondo sono circa 1,5 mld e il 60% abbondante risiede in Asia (parte del c.d. mondo arabo incluso, che per soprammercato è a sua volta minoritario in seno all'Islam).
2) I fatti non dicono che è colpa della religione se la maggior parte dell'Africa è amministrata alla pene di segugio...
3) Non essere ridicolo, per favore... Non stiamo parlando dell'esistenza di dio, bensì di tutt'altro.
Resta sul pezzo, se ti va.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Gio 19 Giu - 13:55

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:

In generale, spaccare il capello in quattro su dettagli insignificanti direi che non è un gran argomentare.

Nemmeno sparare cifre e dati a casaccio.
1) Cifre e dati a casaccio dove?
2) Quando i fatti più evidenti portano in una direzione che non ti piace allora le cifre e i dati diventano essenziali?
3) Portami un po' di cifre e dati che dimostrino che dio esiste.

1) Hai affermato che l'Islam è la religione prevalente in Africa e abbiamo visto che non è vero.
I musulmani in Africa sono circa il 25% degli abitanti.
I musulmani nel mondo sono circa 1,5 mld e il 60% abbondante risiede in Asia (parte del c.d. mondo arabo incluso, che per soprammercato è a sua volta minoritario in seno all'Islam).

Ma ci vedi bene?

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Mappa_10

Almeno l'80% della superficie è colorato in azzurro e viola. Superficie, intendi? I Paesi sono formati da un territorio. Come fai a dire che l'islam o altre religioni tribali non abbiano una presenza prevalente? Wikipedia: «L'Islam in Africa, fin dal suo apparire come religione, ha conquistato un gran numero di proseliti, e dalle statistiche continua ancor oggi ad essere tra le religioni più professate nel continente.» In ogni caso in Africa la religiosità è ai massimi livelli. E il progresso ai minimi. Sarà un caso? Io penso di no.

primaverino ha scritto:2) I fatti non dicono che è colpa della religione se la maggior parte dell'Africa è amministrata alla pene di segugio...

I fatti sono fatti, come li vuoi interpretare?

primaverino ha scritto:3) Non essere ridicolo, per favore... Non stiamo parlando dell'esistenza di dio, bensì di tutt'altro.
Resta sul pezzo, se ti va.
Il pezzo è: "Senza religione il mondo sarebbe migliore?". Parlare dell'esistenza di dio è ridicolo? Sono d'accordo!!!  mgreen

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da primaverino Gio 19 Giu - 14:35

Minsky ha scritto:

1) Almeno l'80% della superficie è colorato in azzurro e viola. Superficie, intendi? I Paesi sono formati da un territorio. Come fai a dire che l'islam o altre religioni tribali non abbiano una presenza prevalente?
2) In ogni caso in Africa la religiosità è ai massimi livelli. E il progresso ai minimi. Sarà un caso? Io penso di no.

I fatti sono fatti, come li vuoi interpretare?

1) Algeria: sup. 2.381.741 kmq e 36,3 mln di ab.
Mali: sup. 1.240.124 kmq e 14,5 mln di ab.
Libia: sup. 1.159.840 kmq e 6,1 mln di ab.
In totale fa un numero di musulmani di poco inferiore alla popolazione italiana, sparsa su un territorio grande 18 volte tanto (suppergiù)

Tu continua pure a usare i pastelli e colorare le carte geografiche, se credi...
Fatto sta che a tanto territorio non corrisponde necessariamente altrettanta popolazione.
E come ti dicevo i musulmani sono un quarto degli africani, indipendentemente dai territori occupati.
Cosa c'entri poi il parallelo tra Islam e religioni tribali lo sai solo tu.
O meglio lo intuisco pure io: siccome hai scritto una corbelleria, adesso cerchi maldestramente di salvarti in corner... Peccato. Era (auto)gol!

2) In Africa la religiosità NON è a livelli differenti da un secolo fa e forse più.
E il bello è che lo certifichi tu stesso equiparando le religioni tribali (che esistevano anche cento e passa anni fa) e l'Islam (che esisteva anche cento e passa anni fa).
2-0 (due autogol).

I fatti sono fatti, certo...
Non sono io che mi arrampico sugli specchi, carissimo.
Hai fatto tutto da solo e non sarà buttandola in caciara (tipo dandomi del "turbato") a darti parvenza di "ragione".
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Gio 19 Giu - 17:24

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:

1) Almeno l'80% della superficie è colorato in azzurro e viola. Superficie, intendi? I Paesi sono formati da un territorio. Come fai a dire che l'islam o altre religioni tribali non abbiano una presenza prevalente?
2) In ogni caso in Africa la religiosità è ai massimi livelli. E il progresso ai minimi. Sarà un caso? Io penso di no.

I fatti sono fatti, come li vuoi interpretare?

1) Algeria: sup. 2.381.741 kmq e 36,3 mln di ab.
Mali: sup. 1.240.124 kmq e 14,5 mln di ab.
Libia: sup. 1.159.840 kmq e 6,1 mln di ab.
In totale fa un numero di musulmani di poco inferiore alla popolazione italiana, sparsa su un territorio grande 18 volte tanto (suppergiù)

Tu continua pure a usare i pastelli e colorare le carte geografiche, se credi...
Fatto sta che a tanto territorio non corrisponde necessariamente altrettanta popolazione.
E come ti dicevo i musulmani sono un quarto degli africani, indipendentemente dai territori occupati.
Cosa c'entri poi il parallelo tra Islam e religioni tribali lo sai solo tu.
O meglio lo intuisco pure io: siccome hai scritto una corbelleria, adesso cerchi maldestramente di salvarti in corner... Peccato. Era (auto)gol!

2) In Africa la religiosità NON è a livelli differenti da un secolo fa e forse più.
E il bello è che lo certifichi tu stesso equiparando le religioni tribali (che esistevano anche cento e passa anni fa) e l'Islam (che esisteva anche cento e passa anni fa).
2-0 (due autogol).

I fatti sono fatti, certo...
Non sono io che mi arrampico sugli specchi, carissimo.
Hai fatto tutto da solo e non sarà buttandola in caciara (tipo dandomi del "turbato") a darti parvenza di "ragione".
Stai cercando vanamente di rigirare la frittata, ma ti è finita tutta sul pavimento.
Che importanza ha se i musulmani sono più o meno concentrati sul territorio? Lo vedi o no che i Paesi di religione musulmana sono almeno la metà? E le religioni tribali sono equivalenti alla religione islamica, ho detto io, quanto ad arretratezza. È così difficile da capire? Vuoi che mettiamo nel conto anche le altre religioni diffuse in Africa? Quelle versioni del cristianesimo condite da riti tribali... o altre credenze da trogloditi. Tutto un minestrone, certo, magari non ben mescolato, ma il risultato è quello. Capisco che questi fatti ti danno noia perché danno ragione al mio argomento, ma non è annaspando che li puoi contraddire. La correlazione religione primitiva = arretratezza culturale e civile è lampante. In Africa la religiosità sarà più o meno come un secolo fa, o anche prima, chi lo nega? Infatti sono indietro di almeno un secolo. Che c'entrano gli autogol? Più che turbato, ora mi sembri un po' farneticante. Via, datti pace! Tanto le cose stanno come stanno, anche se a forza di sproloqui "vinci" tu la discussione per esaurimento marronico della controparte, il mondo andrà lo stesso per la sua strada!

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da primaverino Gio 19 Giu - 18:52

Minsky ha scritto:
1) Stai cercando vanamente di rigirare la frittata, ma ti è finita tutta sul pavimento.
2) Che importanza ha se i musulmani sono più o meno concentrati sul territorio?
3) Lo vedi o no che i Paesi di religione musulmana sono almeno la metà?
4) E le religioni tribali sono equivalenti alla religione islamica, ho detto io, quanto ad arretratezza.
5) È così difficile da capire?
6) Vuoi che mettiamo nel conto anche le altre religioni diffuse in Africa? Quelle versioni del cristianesimo condite da riti tribali...
7) o altre credenze da trogloditi. Tutto un minestrone, certo, magari non ben mescolato, ma il risultato è quello.
8) Capisco che questi fatti ti danno noia perché danno ragione al mio argomento,
9) ma non è annaspando che li puoi contraddire. La correlazione religione primitiva = arretratezza culturale e civile è lampante. In Africa la religiosità sarà più o meno come un secolo fa, o anche prima, chi lo nega? Infatti sono indietro di almeno un secolo. Che c'entrano gli autogol?
10) Più che turbato, ora mi sembri un po' farneticante. Via, datti pace! Tanto le cose stanno come stanno, anche se a forza di sproloqui "vinci" tu la discussione per esaurimento marronico della controparte, il mondo andrà lo stesso per la sua strada!

1) No, sei tu che hai postato corbellerie spacciandole per dati oggettivi, caro mio.
Sei tu che hai detto che l'Africa è indietro perché a prevalenza musulmana, e ciò è FALSO.
2) Ah non lo so... Dimmelo tu... Sei tu che sproloqui di maggioranze continentali e che usi i pastelli per colorare il mappamondo, mica io...
3) Meno della metà... (22 su 56 è MENO della metà). Ma poi che c'entra? Sei tu che hai detto il falso (cioè che l'Africa è a maggioranza musulmana).
4) Che le religioni tribali equivalgano all'Islam è una ulteriore corbelleria tuo appannaggio.
5) Cosa c'è da capire, se non che non sai più da che parte girarti dopo aver affermato che l'Africa va male poiché a maggioranza musulmana? (falsità conclamata)
6) Metti in conto quel che ti pare. E continua pure a parlare senza dire, fingendo di argomentare. Tanto i bit sono gratis...
7) E certo! Chiunque non la pensi come te è un troglodita! Ottima argomentazione.
8) Non vedo alcun argomento, a parte le puttanate sull'Africa che va male perché a maggioranza musulmana (cosa che si è già rivelata FALSA).
9) Non posso contraddire alcunché, dato che stai a ZERO argomenti.
10) Peccato che non faccio altro che darti corda nel tuo vaniloquio.
Il farneticante non sono io, caro il mio fanatico antireligioso.
Poi se in assenza di argomenti preferisci prendermi per scemo, fa' pure. Non mi offendo, data la caratura dei tuoi NON argomenti.
 saluto...
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Gio 19 Giu - 19:48

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
1) Stai cercando vanamente di rigirare la frittata, ma ti è finita tutta sul pavimento.
2) Che importanza ha se i musulmani sono più o meno concentrati sul territorio?
3) Lo vedi o no che i Paesi di religione musulmana sono almeno la metà?
4) E le religioni tribali sono equivalenti alla religione islamica, ho detto io, quanto ad arretratezza.
5) È così difficile da capire?
6) Vuoi che mettiamo nel conto anche le altre religioni diffuse in Africa? Quelle versioni del cristianesimo condite da riti tribali...
7) o altre credenze da trogloditi. Tutto un minestrone, certo, magari non ben mescolato, ma il risultato è quello.
8) Capisco che questi fatti ti danno noia perché danno ragione al mio argomento,
9) ma non è annaspando che li puoi contraddire. La correlazione religione primitiva = arretratezza culturale e civile è lampante. In Africa la religiosità sarà più o meno come un secolo fa, o anche prima, chi lo nega? Infatti sono indietro di almeno un secolo. Che c'entrano gli autogol?
10) Più che turbato, ora mi sembri un po' farneticante. Via, datti pace! Tanto le cose stanno come stanno, anche se a forza di sproloqui "vinci" tu la discussione per esaurimento marronico della controparte, il mondo andrà lo stesso per la sua strada!

1) No, sei tu che hai postato corbellerie spacciandole per dati oggettivi, caro mio.
Sei tu che hai detto che l'Africa è indietro perché a prevalenza musulmana, e ciò è FALSO.
2) Ah non lo so... Dimmelo tu... Sei tu che sproloqui di maggioranze continentali e che usi i pastelli per colorare il mappamondo, mica io...
3) Meno della metà... (22 su 56 è MENO della metà). Ma poi che c'entra? Sei tu che hai detto il falso (cioè che l'Africa è a maggioranza musulmana).
4) Che le religioni tribali equivalgano all'Islam è una ulteriore corbelleria tuo appannaggio.
5) Cosa c'è da capire, se non che non sai più da che parte girarti dopo aver affermato che l'Africa va male poiché a maggioranza musulmana? (falsità conclamata)
6) Metti in conto quel che ti pare. E continua pure a parlare senza dire, fingendo di argomentare. Tanto i bit sono gratis...
7) E certo! Chiunque non la pensi come te è un troglodita! Ottima argomentazione.
8) Non vedo alcun argomento, a parte le puttanate sull'Africa che va male perché a maggioranza musulmana (cosa che si è già rivelata FALSA).
9) Non posso contraddire alcunché, dato che stai a ZERO argomenti.
10) Peccato che non faccio altro che darti corda nel tuo vaniloquio.
Il farneticante non sono io, caro il mio fanatico antireligioso.
Poi se in assenza di argomenti preferisci prendermi per scemo, fa' pure. Non mi offendo, data la caratura dei tuoi NON argomenti.
 saluto...
Dispiace vedere tanto accanimento per "vincere" a tutti i costi una discussione, guidando artatamente il tema verso dettagli insignificanti, proposti solo a titolo esemplificativo, e ignorando del tutto i punti salienti e importanti. Dispiace perché così la discussione diventa una stupida lite per futili motivi, e quello dei due contendenti che svia il discorso ci fa una figura grama. Siccome il tale sei tu, e voglio salvarti dal ludibrio, riporto la questione ben centrata sul bersaglio. Vediamo se così riusciamo a capirci.

Il punto importante è che il mondo deve andare verso l'abbandono delle religioni. "Deve" se l'umanità vuole evitare di ricadere in un medioevo prossimo venturo. Ci sono molti segnali che indicano una tendenza in questo senso. Almeno, io vedo i segnali. Di questo possiamo discorrere: se i segnali ci siano e siano significativi, oppure no.

Perché dico che la contingenza oggi è più forte che mai? Una spinta molto forte viene dalla situazione economica generale, a sua volta provocata dalla sovrappopolazione e dalla pessima gestione delle risorse e dall'ineguale distribuzione della ricchezza.

Come dicevo sopra, non c'è più trippa per i gatti. Consideriamo l'Italia, per esempio. In questo martoriato Paese, abbiamo una sanguisuga attaccata alla schiena che ci sugge il sangue da molti secoli. Il vaticano possiede il 25% in valore del patrimonio immobiliare nazionale. Ma come ha fatto ad accumulare un simile capitale? Come ha fatto a mettere in cassaforte 60350 (diconsi sessantamilatrecentocinquanta) tonnellate di oro? Come è possibile che lo IOR abbia attivi offshore per mille miliardi di euro? La chiesa consuma un valore enorme, ben altro che quel miserabile miliardo di euro che ottiene con l'otto per mille. Considerando anche gli effetti collaterali per l'evasione fiscale, il riciclaggio, e la concorrenza sleale, il peso sul PIL è a doppia cifra. Dieci, forse quindici per cento. Questo significa che, senza il vaticano, l'Italia oggi potrebbe essere una nazione florida, come meriterebbe di essere visto che la stragrande maggioranza dei suoi cittadini è costituita da lavoratori pieni di buona volontà e di ingegno. Saremmo noi la nazione più forte economicamente, non la Germania.

Dunque, un bel giorno la gente si renderà conto di questo. Qualcuno già se n'è reso conto. Quando la crisi morderà sul serio, ci sarà chi comincerà a pensare se davvero possiamo permetterci tutto questo sperpero. Lo scrittore Ennio Montesi, per esempio, ritiene che il popolo darà un assalto armato al vaticano per riprendersi ciò di cui è stato rapinato. Io penso e spero invece che la cosa avvenga in modo incruento.

Ma in vaticano tutto questo lo sanno benissimo. Infatti, sono molto preoccupati. Così preoccupati, che hanno recentemente sostituito un papa antipatico con uno più affabile ed estroverso. Addirittura, hanno trovato uno che è sosia di Woody Allen. Cogli la finezza? La gente vede questo nuovo papa con la faccia di un comico, e il messaggio subliminale che riceve è positivo, rilassante, disarmante. Niente più assalti armati: non vorrai mica sbudellare Woody Allen, così fragile e tenero, così insicuro, così simile alla gente normale. Alla gente sembra che questo papa sia uno di loro, con gli stessi problemi, con la stessa sensibilità. Sono fatti fessi alla grande.

Ma io gongolo, vedendo tutto questo. Hai sentito e sentirai dire che questo papa è una iattura perché sta facendo recuperare consensi alla chiesa. Io dico invece che questo espediente dà la misura di quanto siano spaventati i gerarchi vaticani. Io dico che tengono il buco del culo così stretto che se ci infili un bullone da 8 lo tranciano.

Questo qua è il segnale. E il fatto che per sostituire il papa scadente e mal scelto con quello più televisivo non abbiano neppure voluto farlo fuori fisicamente come Luciani, è un altro tassello importantissimo. Hanno fatto abdicare il papa come mai era avvenuto, perché l'urgenza e la confusione non gli hanno permesso di organizzare una morte plausibile per Ratzinger. Sono all'ultima spiaggia. E io sono molto contento. Vedremo presto sviluppi, perché la crisi non è finita, anzi. Ho la sensazione che sia vicina una fase di runaway.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da primaverino Gio 19 Giu - 20:49

Dato il brodo esageratamente allungato ti rispondo a pezzi.
PARTE PRIMA
Minsky ha scritto:
1) Dispiace vedere tanto accanimento per "vincere" a tutti i costi una discussione, guidando artatamente il tema verso dettagli insignificanti, proposti solo a titolo esemplificativo, e ignorando del tutto i punti salienti e importanti.
2) Dispiace perché così la discussione diventa una stupida lite per futili motivi, e quello dei due contendenti che svia il discorso ci fa una figura grama.
3) Siccome il tale sei tu,
4) e voglio salvarti dal ludibrio,
5) riporto la questione ben centrata sul bersaglio. Vediamo se così riusciamo a capirci.

1) Non mi interessa vincere alcunché. Ho solo rimarcato le corbellerie che hai detto.
2) Non ho sviato alcunché. Ho solo rimarcato le corbellerie che hai detto.
3) Non sono quel che dici (forse ti confondi con qualcun altro). Ho solo rimarcato le corbellerie che hai detto.
4) Troppo buono. Ma non abbisogno di salvamento alcuno. Ho solo rimarcato le corbellerie che hai detto.
5) Ma adesso sei tu che cambi bersaglio. Infatti d'ora in poi parli del Vaticano (e non dell'oggetto originale del contendere...).
Quindi quello che svia il discorso NON sono io, con buona pace delle corbellerie che hai detto.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Gio 19 Giu - 20:55

primaverino ha scritto:...
Lasciamo perdere, valà. Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, né peggior cieco di chi non vuol vedere... ma questo l'avevo già scritto molti post più in là.

Io ti tendo la mano, ma se tu non l'afferri non posso aiutarti a venire fuori dalla palta. E in realtà, nessuno potrà mai aiutarti. Solo chi è capace di tirarsi su dalle proprie bretelle è in grado di uscirne.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da primaverino Gio 19 Giu - 20:56

Minsky ha scritto:

Il punto importante è che il mondo deve andare verso l'abbandono delle religioni. "Deve" se l'umanità vuole evitare di ricadere in un medioevo prossimo venturo. Ci sono molti segnali che indicano una tendenza in questo senso. Almeno, io vedo i segnali. Di questo possiamo discorrere: se i segnali ci siano e siano significativi, oppure no.

Perché dico che la contingenza oggi è più forte che mai? Una spinta molto forte viene dalla situazione economica generale, a sua volta provocata dalla sovrappopolazione e dalla pessima gestione delle risorse e dall'ineguale distribuzione della ricchezza.

Come dicevo sopra, non c'è più trippa per i gatti. Consideriamo l'Italia, per esempio. In questo martoriato Paese, abbiamo una sanguisuga attaccata alla schiena che ci sugge il sangue da molti secoli. Il vaticano possiede il 25% in valore del patrimonio immobiliare nazionale. Ma come ha fatto ad accumulare un simile capitale? Come ha fatto a mettere in cassaforte 60350 (diconsi sessantamilatrecentocinquanta) tonnellate di oro? Come è possibile che lo IOR abbia attivi offshore per mille miliardi di euro? La chiesa consuma un valore enorme, ben altro che quel miserabile miliardo di euro che ottiene con l'otto per mille. Considerando anche gli effetti collaterali per l'evasione fiscale, il riciclaggio, e la concorrenza sleale, il peso sul PIL è a doppia cifra. Dieci, forse quindici per cento. Questo significa che, senza il vaticano, l'Italia oggi potrebbe essere una nazione florida, come meriterebbe di essere visto che la stragrande maggioranza dei suoi cittadini è costituita da lavoratori pieni di buona volontà e di ingegno. Saremmo noi la nazione più forte economicamente, non la Germania.

Dunque, un bel giorno la gente si renderà conto di questo. Qualcuno già se n'è reso conto. Quando la crisi morderà sul serio, ci sarà chi comincerà a pensare se davvero possiamo permetterci tutto questo sperpero. Lo scrittore Ennio Montesi, per esempio, ritiene che il popolo darà un assalto armato al vaticano per riprendersi ciò di cui è stato rapinato. Io penso e spero invece che la cosa avvenga in modo incruento.

Ma in vaticano tutto questo lo sanno benissimo. Infatti, sono molto preoccupati. Così preoccupati, che hanno recentemente sostituito un papa antipatico con uno più affabile ed estroverso. Addirittura, hanno trovato uno che è sosia di Woody Allen. Cogli la finezza? La gente vede questo nuovo papa con la faccia di un comico, e il messaggio subliminale che riceve è positivo, rilassante, disarmante. Niente più assalti armati: non vorrai mica sbudellare Woody Allen, così fragile e tenero, così insicuro, così simile alla gente normale. Alla gente sembra che questo papa sia uno di loro, con gli stessi problemi, con la stessa sensibilità. Sono fatti fessi alla grande.

Ma io gongolo, vedendo tutto questo. Hai sentito e sentirai dire che questo papa è una iattura perché sta facendo recuperare consensi alla chiesa. Io dico invece che questo espediente dà la misura di quanto siano spaventati i gerarchi vaticani. Io dico che tengono il buco del culo così stretto che se ci infili un bullone da 8 lo tranciano.

Questo qua è il segnale. E il fatto che per sostituire il papa scadente e mal scelto con quello più televisivo non abbiano neppure voluto farlo fuori fisicamente come Luciani, è un altro tassello importantissimo. Hanno fatto abdicare il papa come mai era avvenuto, perché l'urgenza e la confusione non gli hanno permesso di organizzare una morte plausibile per Ratzinger. Sono all'ultima spiaggia. E io sono molto contento. Vedremo presto sviluppi, perché la crisi non è finita, anzi. Ho la sensazione che sia vicina una fase di runaway.

PARTE SECONDA
In pratica stai facendo del tuo wishful thinking il VERO oggetto del contendere...
Ed ora l'oggetto del contendere non è più un ipotetico mondo migliore senza religioni, bensì i costi del Vaticano...
Anzi la risoluzione della crisi mondiale dovuta al patrimonio vaticano... Ohibò... E noi coglioni che abbiamo creduto dapprima al crac di slcune banche USA e al casino dei c.d. mutui sub-prime... Che massa di coglioni... Bastava telefonare a Minsky che ce lo spiegava lui perché il mondo va male...
Allora non è più che l'Africa va male perché la maggioranza degli africani è musulmana (puttanata col botto... Grazie comunque per avermi salvato dal ludibrio...).
E' il mondo che va male per colpa del Vaticano... Ok, ne prendo atto.
Ma siccome siano OT mi trasferisco sul divertente thread testé aperto da quello che non svia il discorso...
 mgreen 
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da primaverino Gio 19 Giu - 20:58

Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:...
Lasciamo perdere, valà. Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, né peggior cieco di chi non vuol vedere... ma questo l'avevo già scritto molti post più in là.

Io ti tendo la mano, ma se tu non l'afferri non posso aiutarti a venire fuori dalla palta. E in realtà, nessuno potrà mai aiutarti. Solo chi è capace di tirarsi su dalle proprie bretelle è in grado di uscirne.

Continua pure a trattarmi da imbecille, se serve a farti stare meglio.
Il fatto sta che sempre a ZERO argomenti stai.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Minsky Gio 19 Giu - 21:05

primaverino ha scritto:...
Lo vedi il paragrafo che inizia "Il punto importante"? Quello è il punto importante! Non il vaticano, il vaticano è solo un esempio, hai letto che ho scritto a cappello "Consideriamo l'Italia, per esempio"? Chi sta a zero di argomenti sei tu, e l'imbecille sono io che ti vado dietro come un ebete quando è evidente che hai solo del gran tempo da perdere a menare il torrone senza mai rispondere ai punti salienti della discussione. Per me, puoi continuare pure da solo. Buona permanenza sul forum.

_________________
Dai un pesce ad un uomo
e mangerà per un giorno.
Insegna ad un uomo a pescare
e mangerà per tutta la vita.
Dai la religione ad un uomo
e morirà pregando per un pesce.
Minsky
Minsky
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 24009
Età : 67
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.11

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da primaverino Gio 19 Giu - 21:15

Minsky ha scritto:Chi sta a zero di argomenti sei tu, e l'imbecille sono io che ti vado dietro come un ebete quando è evidente che hai solo del gran tempo da perdere a menare il torrone senza mai rispondere ai punti salienti della discussione. Per me, puoi continuare pure da solo. Buona permanenza sul forum.

Ah ok... Dopo paginate di un bel niente infarcito di puttanate, quello che ha del tempo da perdere menando il torrone sono io...
Vabbè... Buona prosecuzione nel monologo e nel wishful thinking... Buon pro ti faccia.
primaverino
primaverino
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4730
Età : 57
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.12

Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Ospite Gio 19 Giu - 22:58

minsky, come da copione, quando si parla di religione mi diventi rasputiniano.
parli di cose che dipendono da mille fattori e hanno mille spiegazioni e selezioni con bisturi e pinzette solo quello che ti interessa far vedere, isolando una singola variabile e ragionando solo su quella con paraocchi calati sul resto del mondo.

detto questo, che tanto avrà si e no l'utilità di farti scrivere qualche riga in più e morta là, se ne è discusso a lungo se la causa dell'arretratezza di taluni paesi sia da attribuire alla religione o alla presenza della melanina nella pelle. in effetti la seconda mappa meccia molto meglio della prima con quella delle aree povere... poi vi cerco il link

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Senza religione il mondo sarebbe migliore? - Pagina 3 Empty Re: Senza religione il mondo sarebbe migliore?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Successivo

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.