Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il pagliaccio del paradiso

2 partecipanti

Andare in basso

Il pagliaccio del paradiso Empty Il pagliaccio del paradiso

Messaggio Da Ludwig von Drake Lun 8 Giu 2009 - 17:41

Avete ascoltato questo testo? Non vi sembra ci sia qualcosa di strano all'interno?
E' la nuova canzone di Cremonini. Sentirla cantare così, forse, non ha nulla di strano, ma ora vi racconto una storiella:

Avevo più o meno 19 anni e mi ero appartato in macchina con la mia ragazza, ascoltavamo l'album Squerez (il primo dei Lunapop, ricordate?).
Finite le canzoni in traccia lasciamo che scorresse la cassetta (come immaginerete eravamo impegnati in altre attività), quando d'un tratto...
dalle casse della macchina arriva la voce straziante di un bambino che canta i primi versi di questa canzone (sono il pagliaccio del paradiso...).
Sinceramente a sentire quel fuori traccia in quel momento pareva di ascoltare qualcosa di satanico.
Ora ho riletto il testo, forse chi lo legge senza la mia esperienza non ci coglierà nulla di strano...
eppure sarei curioso di sapere la vostra opinione al riguardo.

Sono il guardiano del Paradiso
per me si va soltanto se sei stato buono
sono il pagliaccio e tu il bambino
nel circo ho tutto
e vivo solo di quel che sono
la sera quando mi sciolgo il trucco
riscopro che sono un pagliaccio anche sotto

Ma in fondo io sto bene qua
tra le mie facce e la mia falsità
ma in fondo io sto bene qua
trovando in quel che sono
Un pò di libertà

Oh no! Non ridere perché
lo sai meglio di me
che non ho più voglia per risponderti
perché sei
sei come me

Sono la sfera di un indovino
nei miei disegni è scritto e vedo il tuo futuro
sono il pagliaccio e tu il bambino
farò pagare caro ad ogni uomo il suo sorriso
la sera quando mi sciolgo il trucco
riscopro che sono un pagliaccio anche sotto
e sullo specchio del camerino
mi faccio della stessa droga per cui vivo,
la vanità
ma in fondo io sto bene qua
tra le reti del mio circo che non va ma in fondo io sto bene qua
trovando in quel che sono
un pò di libertà

Oh No! Non ridere perché
lo sai meglio di me
che non ho più voglia per risponderti
perché sei,
sei come me

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Il pagliaccio del paradiso Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il pagliaccio del paradiso Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il pagliaccio del paradiso Empty Re: Il pagliaccio del paradiso

Messaggio Da graziella Sab 1 Ago 2009 - 7:32

Ciao, sono nuova e mi sono appena iscritta....mi sono iscritta in verità solo perchè volevo rispondere al tuo messaggio relativo al "PAGLIACCIo" di CESARE CREMONINI...è successa la stessa cosa a me....circa dieci anni fà unamia parente convinta di essere in contatoo con angeli e spiriti dell'aldilà mi fece ascoltare una vecchia audio cassette dove sul fuori nastro vi era incisa questa brevissima canzoncina cantata dalla voce inquietante di un bambinetto (stile film orror...) che cantava.."SONO IL GUARDIANO DEL PARADISO SONOIL PAGLIACCIO DEL TUO BAMBINO..." che ne dici?

graziella

Numero di messaggi : 2
SCALA DI DAWKINS :
Il pagliaccio del paradiso Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il pagliaccio del paradiso Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.08.09

Torna in alto Andare in basso

Il pagliaccio del paradiso Empty Ciao, sono nuova e mi sono appena iscritta....mi sono iscritta in verità solo perchè volevo rispondere al tuo messaggio relativo al "PAGLIACCIo" di CESARE CREMONINI...è successa la stessa cosa a me....circa dieci anni fà unamia parente convinta

Messaggio Da graziella Sab 1 Ago 2009 - 8:16

ERRI8013 ha scritto:Avete ascoltato questo testo? Non vi sembra ci sia qualcosa di strano all'interno?
E' la nuova canzone di Cremonini. Sentirla cantare così, forse, non ha nulla di strano, ma ora vi racconto una storiella:

Avevo più o meno 19 anni e mi ero appartato in macchina con la mia ragazza, ascoltavamo l'album Squerez (il primo dei Lunapop, ricordate?).
Finite le canzoni in traccia lasciamo che scorresse la cassetta (come immaginerete eravamo impegnati in altre attività), quando d'un tratto...
dalle casse della macchina arriva la voce straziante di un bambino che canta i primi versi di questa canzone (sono il pagliaccio del paradiso...).
Sinceramente a sentire quel fuori traccia in quel momento pareva di ascoltare qualcosa di satanico.
Ora ho riletto il testo, forse chi lo legge senza la mia esperienza non ci coglierà nulla di strano...
eppure sarei curioso di sapere la vostra opinione al riguardo.

Sono il guardiano del Paradiso
per me si va soltanto se sei stato buono
sono il pagliaccio e tu il bambino
nel circo ho tutto
e vivo solo di quel che sono
la sera quando mi sciolgo il trucco
riscopro che sono un pagliaccio anche sotto

Ma in fondo io sto bene qua
tra le mie facce e la mia falsità
ma in fondo io sto bene qua
trovando in quel che sono
Un pò di libertà

Oh no! Non ridere perché
lo sai meglio di me
che non ho più voglia per risponderti
perché sei
sei come me

Sono la sfera di un indovino
nei miei disegni è scritto e vedo il tuo futuro
sono il pagliaccio e tu il bambino
farò pagare caro ad ogni uomo il suo sorriso
la sera quando mi sciolgo il trucco
riscopro che sono un pagliaccio anche sotto
e sullo specchio del camerino
mi faccio della stessa droga per cui vivo,
la vanità
ma in fondo io sto bene qua
tra le reti del mio circo che non va ma in fondo io sto bene qua
trovando in quel che sono
un pò di libertà

Oh No! Non ridere perché
lo sai meglio di me
che non ho più voglia per risponderti
perché sei,
sei come me

graziella

Numero di messaggi : 2
SCALA DI DAWKINS :
Il pagliaccio del paradiso Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il pagliaccio del paradiso Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 01.08.09

Torna in alto Andare in basso

Il pagliaccio del paradiso Empty Re: Il pagliaccio del paradiso

Messaggio Da Ludwig von Drake Dom 16 Ago 2009 - 21:43

Ciao Graziella, scusa ma posso collegarmi raramente, ho letto solo ora il tuo messaggio e spero tu sia ancora qui in giro per leggere la risposta.

Vedo che a qualcun altro è capitata la mia stessa esperienza.

Ti dico che quando mio padre, per caso, si è imbattuto nella cassetta l'ha buttata.

La mia reazione, quando mi sono calmato (perchè sul momento mi sono davvero impressionato), è stata pensare che i Lunapop (Cesare Cremonini in particolare in quanto autore) fossero dediti a riti satanici.

PS tranne nel primo momento, non ho mai pensato che ci fosse altro dietro che l'opera umana.

_________________
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il "male" ed il "potere" hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà?
Don Chisciotte - Guccini

https://iltronodispade.wordpress.com/
Ludwig von Drake
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4721
SCALA DI DAWKINS :
Il pagliaccio del paradiso Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il pagliaccio del paradiso Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.11.08

Torna in alto Andare in basso

Il pagliaccio del paradiso Empty Re: Il pagliaccio del paradiso

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.