Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il problema delle patate

5 partecipanti

Andare in basso

Il problema delle patate Empty Il problema delle patate

Messaggio Da Il Distruttore Hara Lun 28 Ott 2013 - 11:12

Il problema delle patate
rivisto e aggiornato da Gianfranco Bo

In questo articolo mi propongo di illustrare il processo di continuo rinnovamento dell'istruzione ripercorrendo l'evoluzione di un problema-chiave nell'ultimo mezzo secolo: il problema delle patate.
Didattica degli anni '50
Un contadino vende un sacco di patate per 5000 lire. I suoi costi di produzione ammontano a 4/5 del prezzo di vendita. Quanto guadagna?
Didattica degli anni '60
Un contadino vende un sacco di patate per 5000 lire. I suoi costi di produzione ammontano a 4/5 del prezzo di vendita, cioè a 4000 lire. Quanto guadagna?
Corsi sperimentali per adulti (150 ore), anni '70
Un lurido latifondista si arricchisce di 1000 lire speculando su un sacco di patate.
Analizza il testo precedente e dì che cosa ne pensi di questo indegno metodo per guadagnarsi da vivere.

Didattica col metodo dell'insiemistica anni '70
Un agricoltore scambia un insieme P di patate con un insieme S di soldi.
La cardinalità dell'insieme S è uguale a 5000 e ciascun elemento di S vale 1 lira.
Disegna sul quaderno 5000 pallini che rappresentano l'insieme S.
L'insieme dei costi di produzione F, è un sottoisieme di S. La differenza fra le loro cardinalità è 1000.
Rappresenta F come sottoinsieme di S e rispondi alla seguente domanda: qual è la cardinalità dell'insieme G del guadagno?
Colora di rosso gli elementi di G.

Didattica anti insiemistica anni '80
Un agricoltore vende un sacco di patate per 5000 lire. I suoi costi di produzione ammontano a 4000 lire e il suo guadagno a 1000 lire.
Sottolinea la parola "patate" e il numero "1000" e discuti sull'argomento con il tuo compagno di banco.

Didattica per adulti anni '80
Per la nostra sopravvivenza nella prossima settimana necessitiamo di un sacco di patate del valore di 5000 lire.
Investiga. Conclusioni.
Socializza i tuoi risultati con il gruppo dei corsisti e preparate un documento in cui date risposte chiare, concise e ragionate sui seguenti argomenti:
a) le patate;
b) la frittata di patate;
c) la sopravvivenza.

Il computer comincia a diffondersi nelle aule scolastiche, anni '80
Un coltivatore diretto vende un sacco di patate per 5000 lire. I suoi costi di produzione ammontano all'80% del prezzo di vendita.
Manda in esecuzione il programma in BASIC, "patata.bas" e utilizzalo per determinare il guadagno del coltivatore diretto.
Scrivi un breve saggio analizzando come questo problema è connesso con il mondo reale dell'economia.

Didattica europea, anni '90
Un coltivatore diretto vende un sacco di patate per 2,58 Euro.
I suoi costi di produzione ammontano a 4/5 del prezzo di vendita, cioè a 2,07 Euro. Quanto guadagna?
Didattica finanziata dai progetti 1a e 1b (aule informatiche e multimediali), tardi anni '90
Un operatore agroturistico produce e vende un sacco di patate. Quanto guadagna?
Per rispondere alla domanda l'allievo dovrà collegarsi ad internet e ricercare i dati con un motore di ricerca a sua scelta.
L'allievo potrà inoltre utilizzare il foglio elettronico.
Non è consentito:
a) modificare le impostazioni del desktop di Windows;
b) usare il software denominato "Collegamento a calcolatrice";
c) comunicare con i compagni tramite la rete locale;
d) usare il telefonino, inviare e-mail o fax tramite modem, per acquisire dati direttamente dagli operatori agroturistici locali;
e) entrare in chat;
f) visionare siti pornografici senza farsene accorgere dall'insegnante;

Didattica della formazione apprendisti '98
Prova di attestazione delle competenze. Tempo concesso: 45 secondi.
Il candidato immagini di operare in un esercizio in qualità di addetto alla vendita di sacchi di patate.
Ad un certo punto entra un cliente che chiede: "Buongiorno. Mi dà quel sacco di patate, per favore?" e punta l'indice su un sacco di patate posto su uno scaffale a 2,00 metri di altezza.
In relazione alla situazione presentata, il candidato risponda alle seguenti domande.
Obiettivo 1: Capire ed interpretare i gusti del cliente.
Che cosa desidera veramente il cliente in oggetto? Per rispondere a questa domanda il candidato decodifichi sia i messaggi verbali che quelli non verbali consci e inconsci emessi dal cliente.
Obiettivo 2: Legge 626 (sicurezza).
Il muletto della ditta è privo di airbag laterali, freni ABS e aria condizionata: può essere considerato a norma e di conseguenza utilizzato per prelevare il sacco di patate?
Obiettivo 3: Economia e organizzazione aziendale.
Il sacco di patate in oggetto costa all'azienda 2,07 Euro e viene venduto ad un prezzo di 2,58 Euro. A quanto ammonta il guadagno?
Obiettivo 4: Contrattualistica.
Il 15 agosto è una festività nazionale?

Nuovo curricolo di matematica 2001
I nuovi curricoli della scuola di base danno una grande importanza alla capacità di risolvere e porre problemi. Purtroppo non è ancora chiaro quali saranno i problemi che gli alunni dovranno risolvere e porre.
Perciò mi sembra corretto presentare le tre ipotesi oggi più accreditate.

Ipotesi 1. Educazione orientata al profitto e alla competizione
Un imprenditore, per ottimizzare la sua azienda agricola, licenzia il 20% dei suoi dipendenti. In tal modo riesce produrre un sacco di patate con una spesa di 2,07 Euro e a venderlo ad un prezzo di 2,58 Euro.
Quanto guadagna?

Ipotesi 2. Formazione permanente lungo tutto l'arco della vita
Un venditore di patate ingiustamente licenziato, con quattro figli da mantenere e un ridicolo assegno alimentare dalla sua ex-moglie, si rivolge ai sindacati, ai giornali, alla TV, al TAR e alla fine ottiene di convertire la mobilità esterna in mobilità interna. Frequenta anche un corso di informatica della durata di 12 ore.
Viene dunque riassunto come programmatore HTML, JAVA e C++ per progettare e realizzare il sito e-commerce dell'azienda.
Tenendo conto che un sacco di patate costa 2,07 Euro e viene venduto ad un prezzo di 2,58 Euro, si chiede: è stata una buona mossa per l'azienda?

Ipotesi 3. Scuola delle tre I (Impresa, Inglese, Internet)
A mashed potatoes factory spends 2.07 dollars to transform one potato into one sack of purée. After, the factory sells the sack of purée at a price of 2.58 dollars.
How much is the profit on the sale?
Please correct the erors and solve the problem.
You must use Excel for the computation and Power Point for the presentation of the results. After you will publish your work in the web site of the school.

La storia che vi ho raccontato non è solo italiana, né europea: è internazionale.
New Economy
Un coltivatore diretto vuole vendere sacchi di patate attraverso un sito internet. Nella paginawww.patateonline.biz/comperalepiùbelle.asp il negoziante fissa il prezzo di 2.58 Euro al sacco perché il suo confinante lo ha già fatto per 2.59 Euro.
Considerando che:
a) la realizzazione del sito è costata 5 000,00 Euro,
b) l'importo annuo del canone del dominio .biz si aggira sui 200 Euro,
c) la pubblicità sui motori di ricerca è costata 500,00 Euro
d) per gestire gli ordini ha dovuto assumere part time una segretaria (4 ore al mattino)
e) ha dovuto acquistare computer, stampante, scanner, ADSL, AntiVirus (2500 Euro)
f) ha dovuto mettere a norma il magazzino in base alla legge 626 e alle norme della ASL di competenza (12000,00 Euro)
g) ha dovuto seguire numerose lezioni private per conoscere e usare un noto foglio elettronico (250,00 Euro)
h) non intrattiene più buoni rapporti con il vicino

si chiede di stimare gli oneri per l'assunzione di un avvocato circa la difesa in tribunale per l'accusa di vendita col proprio furgone di sacchi di patate ai bordi delle strade.
(grazie a Franco Cocca - 13 maggio 2003)

Sei entrato in un discount per acquistare 5 kg di patate. Trovi:


  • sacco in rete da 5 kg provenienza Egitto, E 2,50;

  • sacco in rete da 2,5 kg provenienza Italia confezionato da una coop soc. laziale, E 1,70;

  • sacco in rete da 2,5 kg prodotte e confezionate in Emilia-Romagna con garanzia di presenza di sali minerali, E 1,90;

  • patate non confezionate provenienza locale, E 1 al kg. 
A) Descrivi il tuo agire inserendolo negli spazi sottostanti come momenti di una procedura o azioni di una check list.
B) Spiega in non più di 20 righe le motivazioni etiche che hanno determinato la tua scelta e le conseguenze sociali e sanitarie del tuo comportamento.

(grazie a Paola - 15 maggio 2005)
Classi 2.0 - 2012
Il professore di matematica entra in classe e attiva il suo tablet collegato alla rete wirelessdella scuola. Dopo qualche minuto è in grado di compilare il registro e trasferire i dati in unacloud, con semplici ripetitive e ossessive finger gestures sul touch-screen.
Nel frattempo l'alunno incaricato tira giù le tapparelle e accende la LIM (Lavagna Interattiva Multimediale - 800x600) grazie alla quale si può fare l'esperienza dell'augmented realityinserita in un learning-object.
Tutti i 30 alunni accendono i loro tablet e si preparano ad aprire l'e-book di e-matematica o a prendere appunti strofinando il loro dito indice (e a volte anche il pollice) sul touch-screen. Se teniamo conto che ci sono anche 30 smarthphone accesi nelle tasche degli alunni, il livello delle onde elettromagnetiche a radio frequenza è decisamente alto. Ma nessuno se ne accorge.
Il professore gesticola sullo schermo della LIM ed ecco che appare una enorme patata, una patata aumentata che sembra in 3D e ruota per tutti i versi seguendo alcune body gesturesdel professore stesso. Volendo, si può anche sbucciare, tagliare a fettine e friggere,virtualmente. Questo si chiama wow-effect.
Poi il professore shrinka la patata, la dragga lateralmente e la droppa in un angolo della LIM
Finalmente inizia a scrivere, usando il suo dito indice invece del gesso1.
Ecco ciò che compare sulla LIM.
Il problema delle patate Patata1
Il professore, sempre gesticolando sulla LIM, invia il testo, sotto forma di immagine gif - 400x190, per e-mail agli alunni, che lo scaricano sui loro tablet e iniziano a risolverlo. Ma questa è la cosa meno importante.
---------
Note.
1gesso, è l'unica parola straniera usata in questo articolo. Il gesso era un bastoncino bianco di solfato di calcio diidrato, o anche carbonato di calcio, che serviva per scrivere su lastre nere di ardesia chiamate lavagne. Le scritte si potevano cancellare perfettamente con speciali rotoli di panno. La lavagna quindi era una memoria di massa riscrivibile milioni di volte. Praticamente gratis.


Ultimo aggiornamento: settembre 2013

Sito Web realizzato da Gianfranco Bo

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da Paolo Lun 28 Ott 2013 - 19:13

Ma di quali patate parli? Quelle al forno? mgreen mgreenmgreen 

Il problema delle patate <a href=Il problema delle patate Pat_bm10" />

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da alberto Lun 28 Ott 2013 - 22:56

istruzioni per DH (achtung... pregasi però non fottersene allegramente come finora, ma di fare un minimo sforzo di convivenza ok? sennò poi albertino piange).

se devi/vuoi postare un articolo altrui, metti il link alla pagina web e basta. chi poi vorrà se lo leggerà.
se l'articolo non è in una pagina web ti prego ancora una volta di mettere il contenuto in spoiler.

grazie.

_________________
fine.

alberto
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 2599
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue0 / 700 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 26.12.10

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da silvio Lun 28 Ott 2013 - 23:13

Ora ho capito perchè c'è la crisi

_________________
dando venghi ? cosa ? Da Rebbibbia ? Da Reggina Celi ? No da Roma. Allora Venghi dalla Libertà !
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da Paolo Lun 28 Ott 2013 - 23:29

silvio ha scritto:Ora ho capito perchè c'è la crisi
Cioè?

_________________
La questione se  "Il mondo sia stato creato da Dio, il quale è sempre esistito" si semplifica in "Il mondo è sempre esistito". E' superfluo, e quindi, secondo il rasoio di Occam, sbagliato in senso metodologico, introdurre Dio per spiegare l'esistenza del mondo.

Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem.(Ockham)
Paolo
Paolo
--------------
--------------

Maschio Numero di messaggi : 9182
Età : 67
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.10

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da silvio Lun 28 Ott 2013 - 23:31

Che abbiamo complicato troppo la vita dimenticando semplici concetti economici

_________________
dando venghi ? cosa ? Da Rebbibbia ? Da Reggina Celi ? No da Roma. Allora Venghi dalla Libertà !
silvio
silvio
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 4404
Età : 62
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.11.09

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da Il Distruttore Hara Mar 29 Ott 2013 - 10:52

alberto ha scritto:istruzioni per DH (achtung... pregasi però non fottersene allegramente come finora, ma di fare un minimo sforzo di convivenza ok? sennò poi albertino piange).
Posso dire che in molti tuoi interventi c'è un umorismo che, non dico impedisce,ma mette un po' in secondo piano l'intento moderatore?


Di nuovo congratulazioni per lo stile di direzione.

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da paolo1951 Gio 31 Ott 2013 - 19:14

Il Distruttore Hara ha scritto: ...Di nuovo congratulazioni per lo stile di direzione.
... ruffiano!!!

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da Il Distruttore Hara Gio 31 Ott 2013 - 20:28

paolo1951 ha scritto:
Il Distruttore Hara ha scritto: ...Di nuovo congratulazioni per lo stile di direzione.
... ruffiano!!!
era solo un tentativo di trovare il "esci di prigione" eventualmente servisse...

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da paolo1951 Gio 31 Ott 2013 - 20:57

Il Distruttore Hara ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Il Distruttore Hara ha scritto: ...Di nuovo congratulazioni per lo stile di direzione.
... ruffiano!!!
era solo un tentativo di trovare il "esci di prigione" eventualmente servisse...
Ora sei (per me) troppo criptico ...

_________________
«Tantum religio potuit suadere malorum»
Lucrezio Caro - De rerum natura

« Qui giace l'Aretin, poeta Tosco,
che d'ognun disse mal, fuorché di Cristo,
scusandosi col dir: "Non lo conosco"! »
(epigrafe indirizzata all'Aretino da Paolo Giovio)
paolo1951
paolo1951
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 5272
Età : 71
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue60 / 7060 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da Il Distruttore Hara Gio 31 Ott 2013 - 21:07

non hai mai giocato a monopoli?
Se i dadi ti facevano finire in prigione (leggi ban) col cartellino ne uscivi...

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
Il problema delle patate Left_bar_bleue70 / 7070 / 70Il problema delle patate Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

Il problema delle patate Empty Re: Il problema delle patate

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.