Atei Italiani
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

teoria sull'invenzione di gesù

+17
Lyallii
Ari_
Sun Tzu
matem
mix
silvio
Minsky
loonar
Il Distruttore Hara
don alberto
Rasputin
Sally
*Valerio*
jillo
delfi68
Ludwig von Drake
alberto
21 partecipanti

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da matem Dom 3 Nov 2013 - 12:03

Il Distruttore Hara ha scritto:
matem ha scritto:sull'esistenza di Gesù non dovrebbero esserci dubbi considerando i riscontri delle fonti cristiane( vangeli e fonti varie Q,L,M) , non cristiane romane ( Plinio, Svetonio e Tacito ), ebraiche ( Giuseppe Flavio ) e tradizioni orali prevangeli e Nuovo Testamento  indipendenti ma spesso convergenti nelle storie raccontate.
La fonte Q purtroppo è solo una affascinante ipotesi. Senza riscontro se non per le analogie, che si possono facilmente diversamente spiegare, tra i sinottici. 
Ma le discordanze di ambientazione e storiche nel NT sono ben più numerose e significative delle concordanze.
Sugli altri, con diverse sfumature, i dubbi sulle interpolazioni medievali sono molti. E inoltre niente ci assicura sulla saggezza e conoscenza degli autori(questi sì storici) citati, e sono ben scarni per di più.
Uno studio a mio parere abbastanza equilibrato sul testimonium e su altro qui
http://www.vangeliestoria.eu/approfondimento.asp?ID=45
Inoltre alcune affermazioni dei citati sono da inserirsi in una polemica interna e/o antigiudaica


Poi Paolo come avrebbe potuto perseguitare i Cristiani se questi non esistevano e come potevano esistere senza il loro fondatore ?
Il dissidio tra lui e i "pietristi" appare trasudare xin xhiarezza. Se interessa si può approfondire

Quoto il resto.
Dal libro di Bart D. Ehrman su Gesù leggo : neppure gli oppositori ebrei e pagani , che attaccarono il cristianesimo e lo stesso Gesù , presero in considerazione l'idea che egli non fosse mai esistito..... L'idea che Gesù non sia esistito è un concetto moderno che fu concepita nel XVIII secolo. Non ha precedenti nell'antichità .


_________________
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 79837
matem
matem
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 471
Località : salerno
Occupazione/Hobby : ex insegnante -lettura libri sulla religione cristiana-collezionista di oggetti storici
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Dom 3 Nov 2013 - 12:11

matem ha scritto:

Dal libro di Bart D. Ehrman su Gesù leggo : neppure gli oppositori ebrei e pagani , che attaccarono il cristianesimo e lo stesso Gesù , presero in considerazione l'idea che egli non fosse mai esistito..... L'idea che Gesù non sia esistito è un concetto moderno che fu concepita nel XVIII secolo. Non ha precedenti nell'antichità .

Una colta opinione che a prima vista era sembrata plausibile. Ad  analisi più attente ha perso molto del suo smalto.
Chiedo scusa per la lunghezza ma preferisco non sintetizzare troppo la critica al nostro

L'idea di un Gesù storico corrisponde ad una percezione vecchia di secoli, e il quadro dello sviluppo in tre-fasi dei vangeli - tradizione orale, adattamento, e scrittura del vangelo - corrisponde largamente col quadro sviluppatosi presto nell'ultimo secolo, prima nel criticismo di forma, e, per gli anni 1960, in alcuni documenti ecclesiastici.
Ma la tesi presenta una debolezza interna. Il ruolo chiave attribuito alla tradizione orale non corrisponde a nessun modello conosciuto di tradizione orale, e non fa alcun riferimento ai recenti problemi relativi al chiamare in causa la tradizione orale (si veda il Capitolo 12). Basarsi sul Q e sul nucleo di Tommaso, due documenti ipotetici, per fornire un ponte attraverso gli anni 50 è come pettinare su ghiaccio sottile. L'opera di Ehrman riferisce ad un ''forte argomento'' recentemente pubblicato che data il nucleo di Tommaso ad una data antecedente il 50 Era Comune, ma non tenta di sintetizzare la logica di quell'argomento. E il lettore che cerca di rintracciare quella logica risalendo all'autore citato scoprirà che quell'argomento, che rimane elusivo, presuppone di aver letto tuttavia l'opera più vecchia dell'autore.
Ma il ponte di ghiaccio sottile non è necessario. E nè è necessaria la tradizione orale per spiegare i libri del Nuovo Testamento e il dipinto apparentemente storico di Gesù.
Fin dal 1970 una spiegazione alternativa del Nuovo Testamento e dei testi relativi sta emergendo. I ricercatori stanno riconoscendo dei modi precisi in cui i testi del Nuovo Testamento vanno spiegati come dipendenti non sulla tradizione orale ma invece su più antica letteratura, specialmente su più antica Scrittura. I libri del Nuovo testamento sono Scritture che riadattano Scritture per parlare ad una mutata situazione, ed essi pure si riadattano l'un l'altro. Tuttavia, qualunque sia la sua fonte, ciascun testo è elaborato in qualcosa di originale, ed in quel senso è indipendente. La dipendenza dei vangeli sull'Antico Testamento e su altri testi esistenti è incomparabilmente più chiara e più verificabile della sua dipendenza su qualsiasi tradizione orale - come si è visto, ad esempio, nella completa dipendenza della chiamata di Gesù ai discepoli (Luca 9.57-62) sulla chiamata di Elia (1 Re 19). Le fonti non forniscono solamente una cornice ma anche una massa critica che pervade il testo più tardo.
L'Antico Testamento, specialmente il greco Septuaginta, è riconcepito in nuovi libri. La parola di Dio discesa-sulla-terra sta cercando nuova espressione. N. T. Wright (2005: 7) parla della recente ricerca paolina che sta mettendo piede 'in un mondo con i suoi occhi nuovamente aperti dallo studio letterario contemporaneo ... e ora tutti i generi di aspetti di Paolo devono essere testati per trame [dell'Antico Testamento] implicite ed esplicite'. Aspetti di Paolo, ed in egual misura aspetti dei vangeli.
Ma lo studio di Ehrman non tiene conto di questa nuova ricerca. Non si concentra sul discernere la natura letteraria dei vari documenti e così rompe la Regola Uno dell'investigazione storica. Esso sintetizza i criteri sviluppati negli anni 1950 per rintracciare il Gesù storico, ma non fa menzione alcuna dei criteri sviluppati dal 1980 in poi per riconoscere la dipendenza letteraria. Così [lo studio di Ehrman] non può competere adeguatamente con Price e Thompson, e mostra poca consapevolezza del fatto che - qualunque siano alcune delle loro opinioni - il loro lavoro ha un posto in un nuovo campo centrale della ricerca biblica.
Sono tali studi che aiutano a fornire una spiegazione alternativa di molte delle caratteristiche del Nuovo Testamento. Per esempio: (1) l'uso occasionale di aramaico consiste nella tecnica letteraria dell'arcaismo e nella tradizione biblico-letteraria di inserire aramaico nell'ebraico (si veda Ezra-Neemia, più tardi imitato in Daniele; Wesselius 2001; sp. 299-303); (2) i riferimenti ai processi di risalire a più antico materiale e manipolarlo(e.g. Luca 1.1-4; 1 Cor. 11.2, 23; 15.1-5) stanno per essere riconosciuti tracce della manipolazione di una tradizione letteraria (cf. J. N. Collins 2010), in quanto essere letteralmente ''secondo le Scritture'', (3) i testi del Nuovo Testamento sono indipendenti nel senso che ciascuno presenta un miscuglio unico di fonti e modellazione artistica; (4) la narrazione di Elia-Eliseo fornisce un modello letterario fondativo per i vangeli (Brown 1971; Winn 2010) e i suoi contenuti erano rimodellati e intrecciati con altri testi; (5) il materiale attribuito a ipotetiche fonti dei vangeli - Q, M, L, la Fonte dei Segni, ecc. - sta per essere riconosciuto lentamente come un riadattamento di testi esistenti; (6) come si è visto in precedenza (Capitoli 15 e 16) le lettere Paoline costruiscono caratteri tali come lettori e oppositori, e i testi autobiografici di Paolo (ad esempio Gal. 1-2) sono probabilmente un costrutto, non storia affidabile, così nonostante l'apparente assertività e intensità di Paolo, la scena di Paolo che incontra Pietro a Gerusalemme e ad Antiochia non può essere invocata come storia, nè può esser usata per spiegare l'origine dell'informazione di Ignazio su Gesù; (7) se Ignazio non prese la sua informazione su Gesù dai rapporti circa la visita di Paolo, la sua dipendenza sui vangeli diventa più probabile. In ogni caso, affermare in effetti che né Clemente (c. 90), né Ignazio (c.110), e né Papia (c. 125) avesse mai appreso direttamente o indirettamente da qualcuno dei vangeli canonici è storia ad-alto-rischio.
L'immagine di un messia crocifisso è davvero controculturale, tuttavia, dato come gli scrittori biblici avevano a lungo posto narrazioni in conflitto l'una con l'altra e avevano rimodellato più antichi testi, ciò si spiega come parte di una libera sintesi di numerosi testi dell'Antico Testamento/Septuaginta (ad esempio Isaia 52.13-53.12; cf. Atti 8.30-35; Luca 24.25-27) il cui motivo conduttore è la tensione tra sofferenza e speranza in Dio. Ciò che è particolarmente nuovo circa il messia crocifisso è non solamente l'apparente contraddizione radicale del combinare divinità e sofferenza, speranza e disperazione, messia e crocifissione, ma anche la forte immagine attraverso cui quella contraddizione è rappresentata - una crocifissione romana. Tuttavia un tale processo di adattamento non è nuovo. Quando Luca stava usando il racconto della morte di Naboth per raffigurare la morte di Stefano, egli ha sostituito il quadro delle istituzioni antiche, la monarchia e l'assemblea, con le istituzioni ebraiche del primo secolo - la sinagoga e il Sinedrio. E quando egli stava utilizzando il racconto dell'esemplare comandante straniero, Naaman, egli ha cambiato la nazionalità da quella Siriana alla Romana, un centurione romano. Così quando c'era necessità di esprimere l'antica contraddizione o paradosso tra la speranza riposta in Dio e le inevitabili sofferenze della vita fu appropriato esprimere quelle sofferenze in una chiara immagine contemporanea - una crocifissione romana. Ciò fu doppiamente appropriato nel contesto di un mondo retorico che cercava un effetto drammatico ed enargeia (presentazione plastica) (Walsh 1961: 188). *


Conclusione



Il libro di Ehrman può sembrare impostare un falso dilemma: rimanere coll'affermare un Gesù storico, o perdere Gesù e, con lui, perdere Dio. Ma c'è un'ulteriore opzione. Riscoprire Gesù come una libera espressione basata-sulla-scrittura delle più profonde tensioni e speranze di un'umanità sofferente, e perciò riscoprire un nuovo significato della realtà a cui spesso riferiamo scioltamente come Dio.
La sua mal fondata versione della storia esso aiuta a portare la questione dell'esistenza storica di Gesù e altri temi importanti circa la natura del credo e della religione al centro della discussione.

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da matem Dom 3 Nov 2013 - 12:31

vedo che sei molto  informato ma non ho ben  capito se per te Gesù è esistito o no come personaggio storico descritto nei vangeli

_________________
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 79837
matem
matem
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 471
Località : salerno
Occupazione/Hobby : ex insegnante -lettura libri sulla religione cristiana-collezionista di oggetti storici
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue69 / 7069 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 06.10.10

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Dom 3 Nov 2013 - 12:38

matem ha scritto:vedo che sei molto  informato ma non ho ben  capito se per te Gesù è esistito o no come personaggio storico descritto nei vangeli
Penso proprio di no, quello che è scritto nel Nt mi sembra grossolanamente artefatto fin dall'antichità, ma sai che secondo me ha davvero poca importanza l'esistenza o meno del cristo storico, e se e in che misura i racconti siano veri?

Che oramai la mappa è  il territorio

E a noi è dato di muoverci nel territorio. 
Una mappa corretta per quanto possibile aiuta, ma non poi più di tanto

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da delfi68 Dom 3 Nov 2013 - 13:09

Distruttore, visto che sei abbastanza afferrato..mi racconti un po di Esdra, io sto leggendo ma mi piacerebbe sapere un po un riassunto da te..

Merci!
delfi68
delfi68
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 11241
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.09

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Dom 3 Nov 2013 - 13:30

delfi68 ha scritto:Distruttore, visto che sei abbastanza afferrato..mi racconti un po di Esdra, io sto leggendo ma mi piacerebbe sapere un po un riassunto da te..

Merci!
Per quel poco che so.
I cristiani vedono, e hanno speso un sacco di energie, in E una specie di secondo  Mose che in qualche modo profetizza il cristo. Facendo al solito volutamente casino tra il loro celeste gesù e il guerriero futuro corporeo messia israelita, e in più c'è tutta la faccenda della differenza tra canone ebraico e cristiano, (giusto perchè non c'è abbastanza caos).
Gli argomenti cristiani li conosco assai poco, l'oracolo al solito le saprà tutte.
Il ruolo di E. è  importante anche per gli ebrei, (che fu lui a  salvare il suo popolo dall'ignoranza della Torah orale, fondando la "Grande Assemblea"), nella loro prospettiva ebraica comunque il ruolo di E rimane comunque secondario rispetto a Mosè, ma nel Talmud è stato scritto:
"Se Mosè non l'avesse preceduto, Esdra sarebbe stato degno che la Torah fosse data a Israele per mano sua".

Sull'aspetto storico biblico spoilero accorciando quanto possibile':


Spoiler:


Per curiosità che libro stai leggendo?

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Dom 3 Nov 2013 - 15:21

Ma non sarà che le cose scritte nel tanakh siano manipolate, interpolate, camuffate, ecc.... Come e più di quelle del NT, ma che per là loro distanza storica, si perdano e siano diventate anche esse territorio pur essendo una mappa falsa?
Io la bibbia l'ho sempre vista come una scopiazzatura di miti pre esistenti agli ebrei, che essi hanno usato per darsi importanza e unione. Chi insiste su queste (e su qualsiasi altra) tradizione, è solo una persona interessata alla divisione e all'odio.
Nella bibbia non c'è nulla di buono che un qualsiasi saggio di etica contemporanea non illustri in maniera mille volte meglio.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Sun Tzu Dom 3 Nov 2013 - 15:31

@ Il Distruttore Hara


Me li sono persi, se me li indichi rimedio, che con questa scrsita di teisti che c'è in giro non è che mi diverto poi così tanto
Be indicarli direi l'aporia che c'è tra questa coniugazione insensibile:

1)Esistenza storica di in fatto.
2)Idealizzazione di un fatto.

A me interessa anche,sopratutto questo punto di vista,ovvero non tanto l'aporia del passaggio tra un mito all'altro,che è fondata,ma proprio il fatto che ogni mitologia religiosa ha un mito come punto di partenza,o detta anche Processo di idelizzazione della realtà che puoi coinvolgere lo stesso dato storico in questi libri "sacri" o meglio il concetto stesso di "sacro" significa idelizzare.Più in basso hai parlato di Jung,ed è proprio questo il passaggio tra possibilità esistenziale e fantasia ideale.Per me non solo il cristianesimo è infondato ma qualsiasi religione e processo di idelizzazione della realtà è infondata.Il mito la mitologia sono un simbolo artistico e invetivo che viene poi cognitivamente preso per reale,in qualunque parallelo o meridiano terrestre ti muoveresti,troveresti differenze intrastruturali ma non essenziali:miti,favole,leggende,religioni,sistemi assolutistici di potere,siano sempre frutto dello questo processo cognitivo.Anzi tutti i sistemi basati sul potere si basano sulla "persuasione mitologica":"Nobili dal sangue Blu",Improbabili "Imperatori innestati nel processi mitologici di cosmogonie religiose mitiche."Improbabili "Papi che farebbero le veci di una divinità"Ecc.
In realtà è una vera e propria condizione psicologica,che in psicologia trovi ascritto sotto il:problema dell'ideliazzazione della realtà,che poi è proprio il tema su cui si innesta anche la riflessione di Jung.
Semplicemente ogni raligione,ogni credenza religiosa:mitranesimo,cristianesimo,islam,ebraismo,antiche religioni ecc ecc,si fondano tutte sulla mitizzazione della realtà,che altro non vuol dire che idealizzare la realtà.Ideare signidica quindi inventare un idea sulla base di elementi di fatto o anche questi inventati e poi slacciarli dalla loro condizione reale,vedo un animale (fatto) dico che tale animale è una divinità (la sua idelaizzazione),questo processo che è già più antico puoi osserverlo nell'arte primitiva.Faccio un esempio l'induismo,che è una delle religioni più antiche ha ereditato proprio questa concezione di divinizzazione degli animali e della natura,e univocamente lo trovi nell'ebraismo come rifiuto o come sacrificio.Quindi semplicemente OGNI religione si evolve dai miti precedenti,il cristianesimo è semplicemente un'ulteriore costruzione e evoluzione dello stesso mito,poi indubbiamente troverai magari più analogie rispetto alla contiguità di mito per esempio tra mitranesimo e cristianesimo.
Prendi per esempio l'ideliazzazione dell'animalee della natura la trovi almeno come radice,in ogni mitologia religiosa.Puoi andare dalle religione precolombiane al cristianesimo e la troverai sempre,Proprio perchè è uno degli archetipi mitologici che gli esseri umani hanno sviluppato di più.



1.Se un uomo di nome Gesù sia esistito o non esistito,se sia un mito o no.
Per me ha poca importanza
a)se sia esistito o meno un qualche fallimentare predicatore rabbi ebraico nei testi ebraici  non vi è nessun riferimento a Gesù e tutto ciò che sappiamo detto da Gesù, lo si ritrova altrettanto e ancor più precisamente espresso da decine di Maestri della tradizione ebraica, dalla quale il Nazareno ha attinto. Per non parlare delle imprecisioni storico/geografiche, è facile immaginare un gesù che, analogamente a Shimshon (Sansone), avesse fatto il voto di Nazireato cioè di consacrazione a D-O e in tal senso andrebbero il celibato e l'uso di portare i capelli lunghi (anche se vi è la contraddizione dell'astensione da bevande alcoliche o inebrianti, che non era il caso di gesù che amava la convivialità).
Quindi sarebbe stato defininito in tal senso Nazireo (In greco Nazoraios)*.
Oppure si può ipotizzare il gewsu-barabba(figlio del padre, il gesù chassidico ante litteram e via discorrendo.

E ancora cosa si può identificare col luogo presunto di provenienza.
Ma tali aspetti, e molti altri, richiederebbero ciascuno una analisi a se
Condivido, penso sia scontato che ci troverai sempre diaporie storiche ,non solo all'interno delle varie fasi storiche che hanno portato al cristianesimo ma all'interno di qualsiasi contesto religioso in genere,poiche in un processo religioso si idealizza la realtà,inventando del tutto fatti per seguire il loro processo di idealizzazione cognitiva.


*
e qui ci sarebbe da vedere i diversi possibili signicati:'nosoraioi' e 'nazoraioi', vale a dire dei 'nasurei,cioè i seguaci della setta di Giovanni il Battista (oggi Mandei), e dei 'nazareni', vale a dire dei 'nazoraioi', come di due sétte distinte.
Anche qui infatti c'è un preciso uso semantico dei termini che è collegato allo stesso mito.


Le analogie, anzi il plagio, è evidente, il nascente  cristianesimo ha fagocitato la religione (definizione impropria)molto seguita in specie dai soldati romani sparsi ovunque.
Le analogie tra sto cristo e il mitra sono tantissime, già le ho delineate e le ripeto, un po alla rinfusa.
Ecco, qua, non so dirti di preciso se parlerei di "plagio",parlerei di esigenze contigenti regolate dal mutamento sociale/culturale che modificano il mito precedente,producendone uno nuovo che mantiene delle contiguità con il mito precedente ma introduce  nuovi elementi in maniera costante.Ovviamente le analogie sono moltissime,ma se tu prendessi il mitranesimo,noteresti che esso è sempre derivato da una modificazione di un mito precedente,e cosi via.


.Salvatori dell'uomo, dei fatti uomini ed essi stessi divini
.Nati da vergini nel soltizio d'inverno. La madre si chiama Maria , Mata Meri alla quale viene annunciato l'angelo annuncia il sacro concepimento
.Il padre terreno si chiama Giuseppe, seb
.La stella che da il lieto annunzio
.La visita dei maghi
.Il battesimo per loro e per i seguaci come seconda nascita al mondo
.Mutano gli elementi, l'acqua diviene vino
.Eseguono gli stessi miracoli, pesche miracolose, cura degli infermi ecc.
.Resuscitato Lazzaro, Al Azarus.
.Si accompagnano a dodici apostoli, dodici come i seni sodiacali
.Vengono acclamati re su dorso di un asino
.Il loro corpo e sangue diventano vero pane e vero vino
. Scendono all'inferno e risorgono dopo tre giorni.
.Sono stati sacrificati in espiazione degli umani peccati
.Morte e resurrezione vengono celebrate con mistica fusione coi loro corpi
.I loro sacrifici insensatamente portano alla redenzione
.Alla fine dei tempi fonderanno la nuova età dell'oro, la Gerusalemme celeste.
.Un fausto giorno sacro ogni settimana, gli infausti più raramente.
.Et cetera et cetera

Da notarsi che Krisna, Zoroastro, Buddha, Ercole, Prometeo, Dioniso, Attis, ecc. seguono l'identico percorso
E infatti è proprio questo seguono lo stesso processo cognitivo umano di idelizzazione,addiritura le civiltà precolombiane,che hanno sempre avuto una barriera geografica tra le contiguita di influenza culturali presntavano tematiche,come la resurrezione,i mondi dei morti ecc del tutto analoghe.Questo perchè la morte assume un connotatato indispensabile misterico per qualsasi religione,la religioneb stessa serve a sublimare anche la propria paura della morte.Ed e su questa paura come ho detto altrove,che parte l'idelizzazione:mondi alternativi,la paura stessa della propria mortalità crea la religione e il mito dell'immortalità stessa.

Per Jung "Cristo non è tanto un fatto storico quanto un fatto psicologico che tende ad accadere di per sè stesso".
Ed esattamente questo,io non lo concludo solo su Cristo,ma su qualsiasi religione.E' lo stesso processo che troverai invariato benche sotto forme più o meno diverse nei vari contesti culturali.Per esempio è certamente possibile che il mitranesimo magari abbia più analogie con il cristianesimo,io lo trovato più marcato nel confucianesimo.



L'inconscio collettivo crea gli dei, è un dio a sua volta, forse l'unico vero Dio(con buona pace di ogni esegetismo)
Concordo,l'uomo ha creato Dio non il viceversa.Anzi no l'uomo ha idelizzato le proprie paure e le proprie difficoltà in una qualche divinità.Queste divinità mutano al mutare dei processi sociali e storici sempre contingenti.Cosi ieri era quasi normale mettere una persona al rogo o in altre religione praticare il sacrificio umano,oggi questo Mito è cambiato per altre esigenze contingenti.Come vedi il mito stesso viene adattato al contingente e alle esigenze umane mai il contrario.E ironicamente direi:

Dio benedica l'illuminsimo e la distruzione dei miti superstiziosi,della teologia basata sul niente e degli assolutismi monarchici fondati sul mito di una divinità per trattenere il proprio potere.Oramai le religioni in realtà davanti all'avanzare del processo storico tendono gradualmente a demitizzarsi,una nuova società sorge dalle rovine del mito delle cosmogonie religiose.Nei stessi paesi islamici e nel cambio di paradigma con la reclamazione dei nuovi diritti per l'uomo non per una divinità.



Se fosse vero il fatto che Gesù sia esistito storicamente non implicherebbe che le vicende del Vangelo siano più di un mito inclusa la sua persona se il fatto invece partirebbe dalla non esistenza storica di Gesù non implicherebbe a sua volta che il Vangelo sia poco più di un mito inclusa la sua persona storica.Quindi che esista o non esista storicamente la figura centrale del racconto, il vangelo è mitologico inclusa la sua persona.
.

Non so a quali vangeli o altra letteratura neotestamentaria ti riferisci, che i discorsi sarebbero molto diversi. In generale affermo che è palese la lotta intestina tra due o più fazioni, per semplicità chiamiamole paolo e pietro.
In relatà mi riferivo allo storico giudeo Giuseppe Flavio sulle Antichità Giudaiche.Ovvero il predicato dell'esistenza non implica la religione stessa.E se anche infatti fosse esistito che importanza ha se la sua storia non è che mitizzata e ideliazzata ed fuori dall'epistemologia scientifica,che infatti taglia ogni processo di idelizzazione?Secondo me nessuna.

Tutto questo prima della reductio costantiniana-niceana


Diciamo che per me come ho già detto i vari movimenti religiosi tendono da questo punto di vista a modificari gli stessi Vangeli al variare del posto sociale intendiamoci, la faccenda nasce nel momento in qui non si fa riposare in pace quel povero cristo e lo si fa resuscitare, se di mito si potesse parlare, e io ne parlerei solo in senso molto ma molto lato, bisogna partire da quel momento.
Ma è evidente che si volesse che le scritture, mal interpretate per altro, si adempissero nel "nuovo" messia di israele.
Condivido e aggiungerei:
Non nasce da Cristo nasce molto prima di Cristo,nasce nel momento in cui l'essere umano si crea i suoi miti,proprio per quell'inconscio collettivo e tenta di idealizzare la realtà paradossalmente per superare i dolori della realtà e esorcizzare le più svariate paure.


Concesso, anzi di più, resta da capire perchè ulisse, minerva e c. sono estinti, e i cristianesimi no, che si riproducono da sempre cambiando solo leggermente aspetto.
Questa è una bella domanda si sono estinti?No sono semplicemente mutati,almeno questa è la mia risposta su tale punto.Prendi l ateologia cristiano non è che il tentativo di imporre i propri dogmi alla filosofia greca,con essa anche la sua mitologia.Proprio qua io non parlerei di estinzione,parlerei di mutazione,in realtà IL PROGRESSO UMANO,tende a modificare in maniera autosuficente il mythos che si è auto/costruito.Mutando gli assunti di base muta anche il  mito,cosi troverai che oggi la religione,con l'avvento della scienza,è molto meno superstiziosa di migliaia di anni fa.Ma solo perchè questa idealizzazione è stata riadattata al progresso scientifico,che spodestando la superstizione su alcuni punti ha restituito l'uomo alla realtà e alla ragione,togliendoli al mito stesso.



La storia in realtà è solo quella: POTERE!
Su questo potremmo avviare anche un discorso sull'ausilio del Mito e creazione e mantenimento di un sistema di potere.Ma condivido sull'assunzione,Macchiavelli stesso diceva che la religione e la tradizione non è che un modo per mantenere il potere,oppure Robert Green nelle sue 48 leggi del potere specifica il legame tra mito,religione, e potere.


Capire come sia successo è assai più complesso e per noi interessante, che ci riguarda,ù  di capire cosa sia successo.
Condivido.Tuttavia è ammissibile pernsare che sapere cosa sia sucesso senza dogmi religiosi, ti aiuti a identificare come non è sucesso.Per me in realtà non è sucesso nulla di più rispetto a quello che avveniva nelle grotte di Lascaux.Il resto e soltanto una rafinazione dello stesso mito che ha radici oserei dire "ancestrali".

Saluti e scusa per il ritardo nella riposta.

_________________
Meglio Ronin ma libero, mercenari nel bene e nel male di nessuno,piuttosto che Samurai ma schiavo,soldati per il bene o per il male del proprio signore.

Credere in una bandiera è credere in una ideologia,meglio non seguire nessuna bandiera in particolare oppure seguirle tutte a seconda di come tira il vento sulla propria.
Sun Tzu
Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 642
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 29.10.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Dom 3 Nov 2013 - 15:52

loonar ha scritto:Ma non sarà che le cose scritte nel tanakh siano manipolate, interpolate, camuffate, ecc.... Come e più di quelle del NT, ma che per là loro distanza storica, si perdano e siano diventate anche esse territorio pur essendo una mappa falsa?
Io la bibbia l'ho sempre vista come una scopiazzatura di miti pre esistenti agli ebrei, che essi hanno usato per darsi importanza e unione. Chi insiste su queste (e su qualsiasi altra) tradizione, è solo una persona interessata alla divisione e all'odio.
Nella bibbia non c'è nulla di buono che un qualsiasi saggio di etica contemporanea non illustri in maniera mille volte meglio.
Può darsi, anche se la assoluta non autenticità dei fatti narrati e difficilmemte sostenibile.

Anche se fosse varrebbe la pena di parlarne almeno e più dell'iliade.

Anche perchè ogni religione monoteista usa il tanak a suo uso e consumo guardandosi bene ovviamente da metterne in dubbio l'autenticità.

Cosa c'entra la divisione e l'odio su un testo condiviso dai 2/3 delle culture?

Ma anche se fosse fosse cosa dovremmo farne? Bruciare le copie e vietarne la vendita non mi parrebbe carino.

I leciti giudizi personali restano tali, a ognuno i suoi interessi e pure i suoi hobby

@Sun Tzu

Leggo e stasera rispondo.

Saluti a tutti

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Dom 3 Nov 2013 - 16:19

Riconoscere che si tratta di spazzatura, antica ma pur sempre spazzatura farebbe sì che quei 2/3 di popolazione che si scanna e scanna non avessero nessuna autenticazione e rispetto per le loro pretese legittimate da questo libro pernicioso.

La bibbia dovrebbe essere considerata esattamente come l'Iliade, per disinnescarne il suo potenziale negativo. (idem il corano e qualsiasi altro libro ritenuto degno di rispetto e sacralità)

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Dom 3 Nov 2013 - 16:22

I libri sacri sono il parto di civiltà terribilmente ignoranti e crudeli che avevano alcuni pregi ma difettavano in tantissime peculiarità che sono fondamentali ai nostri tempi.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Dom 3 Nov 2013 - 17:06

Sun Tzu ha scritto:A me interessa anche,sopratutto questo punto di vista,ovvero non tanto l'aporia del passaggio tra un mito all'altro,che è fondata,ma proprio il fatto che ogni mitologia religiosa ha un mito come punto di partenza,o detta anche Processo di idelizzazione della realtà che puoi coinvolgere lo stesso dato storico
Assolutamente non per rimarcarla ma ti sarai accorto da solo che quanto evidenziato in blù  trattasi di tautologia
 
Anche cercare di analizzare come storicamente si sono (o sono state) risolte tali, aggiungo apparenti, aporie, partendo da quelle più facilmente studiabili, per noi quella che da nicea ha portato al vaticano II°, può servire a fornire strumenti di analisi storica. E in questo casino tutto può essere utile.
 

Il mito la mitologia sono un simbolo artistico e invetivo che viene poi cognitivamente preso per reale,in qualunque parallelo o meridiano terrestre ti muoveresti,troveresti differenze intrastruturali ma non essenziali
 
Bene ma si trovano passaggi nei libri “sacri” che è difficile giudicare solo con tale metro, solo un esempio scelto tra mille che se ne sta parlando, io, a lume di ragione, trovo difficile che la plausibile cronaca di esdra sia una invenzione (e poi perche? A chi avrebbe giovato?), insomma siamo lontano dagli affreschi “primitivi”(fra virgolette che sono capolavori assoluti) che sotto nomini.
Anticipando la mia risposta l’archetipo non impone ne da indicazioni sul se e quanto vi possa essere di storico alla base dello stesso.
 

Quindi semplicemente OGNI religione si evolve dai miti precedenti,il cristianesimo è semplicemente un'ulteriore costruzione e evoluzione dello stesso mito,poi indubbiamente troverai magari più analogie rispetto alla contiguità di mito per esempio tra mitranesimo e cristianesimo.
Sicuramente ma ciò che viene aggiunto non può essere ipso facto liquidato così facilmente. Come si è realizzata la trasformazione, quali pressioni sono state necessarie per la stessa ecc sono domande non scontate e da valutare caso per caso.
 

Condivido, penso sia scontato che ci troverai sempre diaporie storiche ,non solo all'interno delle varie fasi storiche che hanno portato al cristianesimo ma all'interno di qualsiasi contesto religioso in genere,poiche in un processo religioso si idealizza la realtà,inventando del tutto fatti per seguire il loro processo di idealizzazione cognitiva.
Condivido e quoto senza ripetere il successivo, salvo quanto detto sopra.

 
Ed e su questa paura come ho detto altrove,che parte l'idelizzazione:mondi alternativi,la paura stessa della propria mortalità crea la religione e il mito dell'immortalità stessa.
Aggiungo solo, che mi si agguata l’OT, che questo processo porta agli ufo, alle piramidi nascoste ma anche a molta letteratura, anche non fantascentifica, ecc.
 

 
Per esempio è certamente possibile che il mitranesimo magari abbia più analogie con il cristianesimo,io lo trovato più marcato nel confucianesimo.
 
Sul confucianesimo non ti seguo più di tanto, forse gli scopi sono gli stessi, ma nel primo l’aspetto rilevante sono solo le regole di convivenza, che si possono seguire senza alcun “senso” religioso.

 
l'uomo ha creato Dio non il viceversa.Anzi no l'uomo ha idelizzato le proprie paure e le proprie difficoltà in una qualche divinità.
 
E le proprie più alte e più basse aspirazioni
 
.
Oramai le religioni in realtà davanti all'avanzare del processo storico tendono gradualmente a demitizzarsi,una nuova società sorge dalle rovine del mito delle cosmogonie religiose.
 
Sì, quasi tutte si stanno affannando a nascondersi sotto l’ombrello della dichiarazione universale ONU, con evidente fatica, ma niente possono le figure carismatiche che riescono a racimolare contro un “fulmine obama (che loro chiamano il barca…)
 

In relatà mi riferivo allo storico giudeo Giuseppe Flavio sulle Antichità Giudaiche.
 
E qui mi ci scappa inevitabile il solito kilometrico spoiler
 

Spoiler:

 

Non nasce da Cristo nasce molto prima di Cristo,nasce nel momento in cui l'essere umano si crea i suoi miti,proprio per quell'inconscio collettivo e tenta di idealizzare la realtà paradossalmente per superare i dolori della realtà e esorcizzare le più svariate paure.
 Di nuovo aggiungo che ci sarebbe da capire come la concezione archetipica del sé ebraico si sia innestata su quella occidentale.



Questa è una bella domanda si sono estinti?
 
Non lo so, diciamo che a me rompono in po’ meno i coglioni mgreen 
 

Ma solo perchè questa idealizzazione è stata riadattata al progresso scientifico,che spodestando la superstizione su alcuni punti ha restituito l'uomo alla realtà e alla ragione,togliendoli al mito stesso.
 
La scienza stessa si è fatta mito, anche e forse soprattutto le più hard, che la fisica ad esempio a noi comuni mortali sembra scivolare decisamente nel mistico, e per gli adepti il rischio di una nuova religiosità incombe
 

Su questo potremmo avviare anche un discorso sull'ausilio del Mito e creazione e mantenimento di un sistema di potere.Ma condivido sull'assunzione,Macchiavelli stesso diceva che la religione e la tradizione non è che un modo per mantenere il potere,oppure Robert Green nelle sue 48 leggi del potere specifica il legame tra mito,religione, e potere.
 
Volentieri, soprattutto che, anche per quanto già detto, i poteri trovano nuovi sistemi analoghi ai precedenti
 

Saluto e spero vi sia modo di continuare.

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Dom 3 Nov 2013 - 17:14

loonar ha scritto:I libri sacri sono il parto di civiltà terribilmente ignoranti e crudeli che avevano alcuni pregi ma difettavano in tantissime peculiarità che sono fondamentali ai nostri tempi.
Il fatto è che tutte le civiltà hanno scelto la stessa, che a noi pare insensata, via.

Parlarne, anche al nostro "basso" livello può servire.

Hai visto mai che i nostri discendenti non scelagano percorsi migliori.

Detto questo sono lieto che ci ritroviamo anche in un contesto un attimo meno ludico.

Saluti

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Dom 3 Nov 2013 - 17:37

loonar ha scritto:Riconoscere che si tratta di spazzatura, antica ma pur sempre spazzatura farebbe sì che quei 2/3 di popolazione che si scanna e scanna non avessero nessuna autenticazione e rispetto per le loro pretese legittimate da questo libro pernicioso.

La bibbia dovrebbe essere considerata esattamente come l'Iliade, per disinnescarne il suo potenziale negativo. (idem il corano e qualsiasi altro libro ritenuto degno di rispetto e sacralità)
M'era sfuggito.
Bastasse così poco,il destituirle cioè da ogni storicità, a far cambiare la natura delle persone, e soprattutto i meccanismi di controllo del potere, cambierei immediatamente discorso con un repentino cambiamento di rotta, ma temo non sia così facile. 

Forse provare a fare un passetto alla volta porta da qualche parte, proclamare che si tratta di fole irrigidisce, e da pure argomenti, a ogni teismo.

Che sono sopravvissuti, e han pure prosperato, contro ogni logica, anche allo sterminio, al martirio e compagnia bella.

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Rasputin Dom 3 Nov 2013 - 17:55

Il Distruttore Hara ha scritto:Il fatto è che tutte le civiltà hanno scelto la stessa, che a noi pare insensata, via.
Eh...mangiate merda, miliardi di mosche non possono sbagliarsi

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Merini10- teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Dom 3 Nov 2013 - 18:41

Il Distruttore ha scritto:

Che sono sopravvissuti, e han pure prosperato, contro ogni logica, anche allo sterminio, al martirio e compagnia bella.
ah...una raccolta di tradizioni primitive cause di divisone e delle tribolazioni di quel popolo sciocco che le ha scelte, meriterebbero rispetto per le tribolazioni dedi quel popolo stesso...che splendido ragionamento circolare!

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Dom 3 Nov 2013 - 19:29

loonar ha scritto:ah...una raccolta di tradizioni primitive cause di divisone e delle tribolazioni di quel popolo sciocco che le ha scelte, meriterebbero rispetto per le tribolazioni dedi quel popolo stesso...che splendido ragionamento circolare!
Capisco che ormai leggi solo le ultime due righe dei miei post, ma prova a rileggere

Bastasse così poco,il destituirle cioè da ogni storicità, a far cambiare la natura delle persone, e soprattutto i meccanismi di controllo del potere, cambierei immediatamente discorso con un repentino cambiamento di rotta, ma temo non sia così facile. 

Forse provare a fare un passetto alla volta porta da qualche parte, proclamare che si tratta di fole irrigidisce, e da pure argomenti, a ogni teismo.

Che sono sopravvissuti*, e han pure prosperato, contro ogni logica, anche allo sterminio, al martirio e compagnia bella.


*soggetto "i teismi"

Non ho parlato di rispetto, ma se ci intendiamo sul termine come scevro da ogni tipo di valutazione etica o morale e parte di ogni nostratradizione lo dico ora, ne ravvedo, in quanto prima scritto, alcuna circolarità.
Dimmi cosa intendi con tale termine che magari ti do ragione, visto mai?wink..

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Rasputin Dom 3 Nov 2013 - 19:34

Il Distruttore Hara ha scritto:Capisco che ormai leggi solo le ultime due righe dei miei post, ma prova a rileggere
Ehm, o capisci o deve provare a rileggere eh

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Merini10- teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Dom 3 Nov 2013 - 19:39

Rasputin ha scritto:
Il Distruttore Hara ha scritto:Capisco che ormai leggi solo le ultime due righe dei miei post, ma prova a rileggere
Ehm, o capisci o deve provare a rileggere eh
COSA INTENDEVI DIRE?boxed

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Rasputin Dom 3 Nov 2013 - 19:47

Il Distruttore Hara ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Il Distruttore Hara ha scritto:Capisco che ormai leggi solo le ultime due righe dei miei post, ma prova a rileggere
Ehm, o capisci o deve provare a rileggere eh
COSA INTENDEVI DIRE?boxed
Quello che ho scritto. O capisci che non legge tutto, o gli dici che provi a rileggere

_________________
There is no karma. I am other's people karma.

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Merini10- teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Rusp_c10

Rasputin
Rasputin
..............
..............

Maschio Numero di messaggi : 59071
Età : 61
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazismo non praticante, islamofobia, agnosticomachia, esecuzione capitale di ipocriti
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 28.10.09

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Lun 4 Nov 2013 - 2:01

Rasputin ha scritto:
Il Distruttore Hara ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Il Distruttore Hara ha scritto:Capisco che ormai leggi solo le ultime due righe dei miei post, ma prova a rileggere
Ehm, o capisci o deve provare a rileggere eh
COSA INTENDEVI DIRE?boxed
Quello che ho scritto. O capisci che non legge tutto, o gli dici che provi a rileggere
oppure faccio prima e gli ribadisco che la torah, la tanakh, la bibbia, il corano e tutte le menate simili sono un cumulo di stronzate frutto dell'ignoranza di popoli primitivi e violenti e che hanno valore solamente come testimonianza storica di un passato che andrebbe evitato ripetere.
Stare nel 2013 ancora a cercare significati o rivalutare versetti qua e là di queste antologie di stronzate è un crimine contro l'umanità.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Lun 4 Nov 2013 - 7:08

loonar ha scritto:oppure faccio prima e gli ribadisco che la torah, la tanakh, la bibbia, il corano e tutte le menate simili sono un cumulo di stronzate frutto dell'ignoranza di popoli primitivi e violenti e che hanno valore solamente come testimonianza storica di un passato che andrebbe evitato ripetere.
Stare nel 2013 ancora a cercare significati o rivalutare versetti qua e là di queste antologie di stronzate è un crimine contro l'umanità.
Oh, ora ho afferrato il tuo punto di vista. 

Dal mio non ha tanta importanza pratica ciò che noi pensiamo, quello che pensano miliardi di persone ne ha di più, piaccia o no.

Parlare di inutile versetti può servire a qualcosa oppure no, dichiararci l'un l'altro sic et simpliciter che si tratta di emerite cazzate secondo me serve a poco.

Cercare di capire è diverso dal rivalutare, in questo caso.

Tutto qua

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da mix Lun 4 Nov 2013 - 7:35

loonar ha scritto:oppure faccio prima e gli ribadisco che la torah, la tanakh, la bibbia, il corano e tutte le menate simili sono un cumulo di stronzate frutto dell'ignoranza di popoli primitivi e violenti e che hanno valore solamente come testimonianza storica di un passato che andrebbe evitato ripetere.
Stare nel 2013 ancora a cercare significati o rivalutare versetti qua e là di queste antologie di stronzate è un crimine contro l'umanità.
ma è un diletto per l'ombelico che si sente così intensamente considerato.
come se i miliardi di persone se ne fregassero di quello che dicono o non dicono quelle raccolte di sterco dei cammelli.
shallomati.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Ari_ Lun 4 Nov 2013 - 8:57

In realtà Grozio ipotizzò che i principi alla base delle noachidi, ad esempio, fossero principi perfettamente in linea con il diritto naturale.
Volenti o nolenti è anche da questi testi che discendiamo.

_________________
"Gli dèi sono morti, ma sono morti dal ridere, quando hanno sentito dire che un dio diceva di essere l’unico" G. Deleuze
Ari_
Ari_
-------------
-------------

Numero di messaggi : 220
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Lun 4 Nov 2013 - 9:47

Ari_ ha scritto:In realtà Grozio ipotizzò che i principi alla base delle noachidi, ad esempio, fossero principi perfettamente in linea con il diritto naturale.
Volenti o nolenti è anche da questi testi che discendiamo.
che vuol dire?
Allora siccome discendiamo dalle scimmie ci dobbiamo tirare la merda in faccia?

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Lyallii Lun 4 Nov 2013 - 9:50

Oppure mangiarci i pidocchi dalla testa Dell altro come gesto d affetto!
Se mai mi verranno i pidocchi ti chiamo loo!
ahahahahahah 
Gli ultimi verdi tuoi son da parte mia :) !

_________________
Il mio amante virtuale è un paperotto iperglutinico!

E il mio zito virtuale è fuxino!!
Lyallii
Lyallii
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4699
Età : 38
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.02.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Ari_ Lun 4 Nov 2013 - 9:52

No Loonar non ho detto questo, tant'è che i comportamenti delle scimmie li si studia, non vedo perchè i libri da cui discendiamo invece dovrebbero essere da escludersi dallo studio (il che non significa aderire o riproporre e ripristinare tout court antiche usanze, ma tentare di conoscer-ci.)

_________________
"Gli dèi sono morti, ma sono morti dal ridere, quando hanno sentito dire che un dio diceva di essere l’unico" G. Deleuze
Ari_
Ari_
-------------
-------------

Numero di messaggi : 220
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Lyallii Lun 4 Nov 2013 - 10:02

Credo che cmq sia giusto leggere i libri da cui discendiamo, se nessuno di noi avesse letto la bibbia per esempio, non avremmo potuto constatare quanto sia ridicolo credere ciò che c'è scritto.
Però una volta fatto, una volta prese le distanze e aver cercato di capire il perchè tanta gente crede a quel cumulo di cavolate, perchè non passare a letture piu interessanti?

_________________
Il mio amante virtuale è un paperotto iperglutinico!

E il mio zito virtuale è fuxino!!
Lyallii
Lyallii
-------------
-------------

Femmina Numero di messaggi : 4699
Età : 38
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 19.02.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Lun 4 Nov 2013 - 10:12

Ari_ ha scritto:No Loonar non ho detto questo, tant'è che i comportamenti delle scimmie li si studia, non vedo perchè i libri da cui discendiamo invece dovrebbero essere da escludersi dallo studio (il che non significa aderire o riproporre e ripristinare tout court antiche usanze, ma tentare di conoscer-ci.)
E quando avrei detto di non farne oggetto di studi? Ho più volte ribadito che andrebbero considerati solo come testimonianze storiche e quindi come tali studiate. Non mi sembra che gli ebrei considerino la bibbia in questa maniera. Idem cristiani, musulmani, induisti, buddisti, mormoni, ecc...
Per venire a noi, anche Hara, disquisendo di traduzioni bibliche ha rilevato che essa contenga delle buone regole, passando quindi dal piano di studi distaccati a quello di rivalutazione di una fonte come esempio per l'umanità, che è quello che andrebbe evitato, come studiosi e come uomini accorti.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Ospite Lun 4 Nov 2013 - 10:13

Lyallii ha scritto:Però una volta fatto, una volta prese le distanze e aver cercato di capire il perchè tanta gente crede a quel cumulo di cavolate, perchè non passare a letture piu interessanti?
quoto.. 

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Lun 4 Nov 2013 - 10:16

Postilla: gli ebrei continuano a studiare il libro, senza mai porre in dubbio la validità dello stesso e anche della loro scelta. La scelta cioè di conformare l'uomo ad un libro e non di usare il libro per capire l'uomo (che sarebbe il compito dello studioso che cerca di conoscere l'uomo).

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Ari_ Lun 4 Nov 2013 - 10:21

Loonar ha scritto:La scelta cioè di conformare l'uomo ad un libro e non di usare il libro per capire l'uomo
Bella osservazione, purtroppo temo non sia così aut aut e semplice come la poni.
Libri e uomini e uomini e libri si autoalimentano vicendevolmente e si ridefiniscono reciprocamente.


Ultima modifica di Ari_ il Lun 4 Nov 2013 - 10:35 - modificato 2 volte.

_________________
"Gli dèi sono morti, ma sono morti dal ridere, quando hanno sentito dire che un dio diceva di essere l’unico" G. Deleuze
Ari_
Ari_
-------------
-------------

Numero di messaggi : 220
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Lun 4 Nov 2013 - 10:23

Lyallii ha scritto:
Però una volta fatto, una volta prese le distanze e aver cercato di capire il perchè tanta gente crede a quel cumulo di cavolate, perchè non passare a letture piu interessanti?
Perchè il mondo intorno a noi, dalle scuole agli ospedali, non sembra intenzionato a lasciar perdere tanto facilmente.
Poi ognuno legge ciò che preferisce, e un genere non esclude l'altro (se ti dicessi le mie ultime letture apparirei più scemo di quello che sono), cercando di non dimenticare che è vero che le parole sono la più potente droga usata dall'uomo.

Aggiungo una citazione a memoria:
"volete essere come dio? guardatevi l'ombelico"

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Lun 4 Nov 2013 - 10:27

loonar ha scritto:La scelta cioè di conformare l'uomo ad un libro e non di usare il libro per capire l'uomo (che sarebbe il compito dello studioso che cerca di conoscere l'uomo).
Non solo gli ebrei, poi per usare un libro per capire un po' meglio l'uomo è utile sapere anche cosa c'è scritto nel libro.
Ho scritto anche perchè, a mio parere, conta di più sapere come viene letto, percepito, ciò che è stato scritto rispetto a cosa originariamente c'era davvero scritto.

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Lun 4 Nov 2013 - 10:45

Mmmhhh, la mia sensibilità pragmatica mi dice che stiamo entrando nel campo in cui la risposta che posso dare è scritta nella mia firma.

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Lun 4 Nov 2013 - 10:51

Loonar ha scritto:i parolai stanno alla soluzione dei problemi come il fuoco sta all'estinzione degli incendi
Per me la sensibilità implica  anche il cercare di andare  a fondo delle questioni.


La tua firma comunque mi piace (la mia di più wink.. , ovviamente)

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Lun 4 Nov 2013 - 11:01

Quando riuscirai a tradurre il tuo andare a fondo delle questioni in soluzioni pratiche da applicare alle magagne della vita di tutti i giorni, fammelo sapere.
Nel frattempo buona visione di ombelico!
;)

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Lun 4 Nov 2013 - 11:13

loonar ha scritto:Quando riuscirai a tradurre il tuo andare a fondo delle questioni in soluzioni pratiche da applicare alle magagne della vita di tutti i giorni, fammelo sapere.
Nel frattempo buona visione di ombelico!
;)
Poi in materia mi taccio che al solito mi si agguata l'OT, il problema è che spesso le soluzione pratiche paiono sfuggire alla nostra, permettimi il plurale, razionalità.

Forse tale problena si può anche affontare cercando di andare a fondo della altrui, più o meno, irrazionalità. 
Dico più o meno che nelle religioni non sono certo mancati, né mancano, dei veri campioni di raziocinio, anzi la nostra stessa razionalità, e il nostro linguaggio, è intriso del loro pensiero, com'è inevitabile.

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da loonar Lun 4 Nov 2013 - 11:27

Il Distruttore Hara ha scritto:
loonar ha scritto:Quando riuscirai a tradurre il tuo andare a fondo delle questioni in soluzioni pratiche da applicare alle magagne della vita di tutti i giorni, fammelo sapere.
Nel frattempo buona visione di ombelico!
;)
Poi in materia mi taccio che al solito mi si agguata l'OT, il problema è che spesso le soluzione pratiche paiono sfuggire alla nostra, permettimi il plurale, razionalità.

Forse tale problena si può anche affontare cercando di andare a fondo della altrui, più o meno, irrazionalità. 
Dico più o meno che nelle religioni non sono certo mancati, né mancano, dei veri campioni di raziocinio, anzi la nostra stessa razionalità, e il nostro linguaggio, è intriso del loro pensiero, com'è inevitabile.
andiamo oltre la peluria paraombelicale.
wink.. 

loonar
----------
----------

Maschio Numero di messaggi : 17345
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 10.03.11

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Jarni Gio 7 Nov 2013 - 1:08

In pratica si pongono due scelte:
1) Considero qualsiasi testo sacro un coacervo di stronzate, di conseguenza insulto il 90% della popolazione mondiale.
2) Considero comunque i testi sacri come parte dell'evoluzione umana, e indirettamente accetto che milioni di persone si immaginino un cammello che passa nella cruna di un ago, del resto se vuoi imparare ad andare in bicicletta dovrai pure cascare qualche volta.

Senza esitazione, i testi sacri sono stronzate e il 90% degli esseri umani sono dei pirla.

Jarni
-------------
-------------

Numero di messaggi : 108
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 05.11.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Gio 7 Nov 2013 - 9:04

Jarni ha scritto:In pratica si pongono due scelte:
1) Considero qualsiasi testo sacro un coacervo di stronzate, di conseguenza insulto il 90% della popolazione mondiale.
2) Considero comunque i testi sacri come parte dell'evoluzione umana, e indirettamente accetto che milioni di persone si immaginino un cammello che passa nella cruna di un ago, del resto se vuoi imparare ad andare in bicicletta dovrai pure cascare qualche volta.

Senza esitazione, i testi sacri sono stronzate e il 90% degli esseri umani sono dei pirla.
Quella che tu stai argutamente proponendo a mio modesto avviso è una scelta molto limitata, mal presentata e un po' confusa.
1.Se ho capito bene tu ritieni che 9 persone su 10 si bevano tutto ciò che è scritto sui libri "sacri". un po pessimista. 
+Inoltre, che so,  in omero   le leggi sono volontà degli dei, (ad es.l'ospite non puoi derubarlo  e ucciderlo perche dagli stessi protetto), e quindi? 
Non insulta nessuno solo perchè gli dei dell'olimpo al momento sembrano aver rinunciato a scassare le balle? 
No, che  gli dei son sempre quelli, mutano forma ma il mito è lo stesso, le nuove, nascenti,religioni da sempre assorbono le precedenti in cerca di consensi (vedi cristianesimo. con mitraismo)
2.Dunque la magica lingua d'amore del proto-shiva alla sua sposa devi, (i più antichi testi integri dell'umanità), lingua di sesso e di conoscenza, va bruciata? 
E perchè? 
Perche è alla base dello shivaismo e degli induismi?
E l'AT?
E perche non mettere al rogo pure le opere di molti filosofi?
A parte che non conoscere i testi significa dargliela vinta a chi li conosce, poi chi ha voluti tenerli nascosti, da noi, per secoli è stata la chiesa, che oltre ad averli distorti in ogni modo ne impediva rigorosamente l'accesso ai non iniziati, e anche a quest'ultimi imponeva un'unica interpretazione, che altrimenti ne uscivano poi i soliti eretici, uno spreco di buona legna. 

Insomma ogni considerazione è legittima, ma sarebbe forse meglio approfondire ciò di cui si sta parlando prima di esprimerla così convintamente. 
Oppure no ma a mio parere non si da con tali grandi perle di profonda saggezza, nessun contributo pratico

Mi fermo qua che non voglio scrivere cose già dette in questo ed in altri 3D

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da mix Gio 7 Nov 2013 - 12:18

Jarni ha scritto:In pratica si pongono due scelte:
1) Considero qualsiasi testo sacro un coacervo di stronzate, di conseguenza insulto il 90% della popolazione mondiale.
2) Considero comunque i testi sacri come parte dell'evoluzione umana, e indirettamente accetto che milioni di persone si immaginino un cammello che passa nella cruna di un ago, del resto se vuoi imparare ad andare in bicicletta dovrai pure cascare qualche volta.

Senza esitazione, i testi sacri sono stronzate e il 90% degli esseri umani sono dei pirla.
il ragionare dicotomico è tipico della cultura occidentale.
perché non ci potrebbero essere altre possibilità?

1) ogni testo sacro contiene una bella massa di racconti fantasiosi, presi dalle varie culture nei vari tempi e luoghi, come substrato per fondare un sistema di gestione del potere e di ordinamento delle società.
non serve affatto insultare il 90% dell'umanità.
è sufficiente rendersi consapevoli che il 90% dell'umanità fino ad ora esistita

  • ha vissuto la propria vita in uno stato di grandissima ignoranza, &
  • che le tradizioni hanno un'importanza notevole nel plasmare le culture dei popoli, &
  • che il benessere economico permette da poco di essere più indipendenti dalle strutture consolidate di organizzazione sociale.

in una nuova* situazione (* se valutata sui tempi storici) ,
Spoiler:
il punto di vista sulle questioni religiose può essere in corso di relativamente rapido cambiamento per chi è nelle condizioni più opportune per godere di questa possibilità.

allargare la base per questa possibilità di scelta passa per una maggior istruzione
diffusa tra il massimo ventaglio di popolazione,
per una diffusione del benessere che permetta di pensare la propria vita in modo autonomo e non dipendente da strutture organizzate di potere,
e per una conoscenza maggiore che innumerevoli sono le modalità di impostazione generale della vita, tante quanto sono le culture diffuse sul pianeta.
con cui possiamo molto più facilmente venire in contatto, rispetto al passato, grazie alle recenti tecnologie che muovono velocemente grandi masse di persone o di informazioni/conoscenze tra varie aree e culture sul pianeta.

2) date le premesse dette sopra, il contenuto dei testi sacri può venire ad essere riconoscibile come traccia, selezionata nel corso dei tempi dalla competizione culturale, delle forme di rappresentazione condivisa del mondo, comparse nel corso della breve storia dell'umanità.
una rappresentazione condivisa che costituisce una necessità pratica
per ottenere l'aggregazione di una comunità sociale complessa
(oltre che essere la rappresentazione della realtà una necessità anche al livello psicologico del singolo individuo),
ma che possono benissimo essere trattate, quelle lontane nel tempo oppure dalla sensibilità moderna, con distacco emotivo e curiosità intellettuale e culturale.

il pericolo di corto circuito può crearsi quando il discorso non è ben compartimentato e sue parti "sgocciolano" e finiscono per inquinare la rappresentazione del mondo operativa, reale, degli individui e delle società qui ed ora.
soprattutto in una fase in cui ancora è così potente l'influsso delle tradizioni precedenti su tanta parte della popolazione
ed in cui le strutture di potere hanno ancora grandissimi mezzi per influenzare le ideologie inconsce di tantissimi.
sfruttando anche, a loro beneficio, quegli strumenti tecnologici che in fondo hanno, invece, in sè, una potenzialità disgregante delle fantasie strumentali sempre propinate dalle stesse elite dominanti per mantenere e rinforzare il loro predominio.
una situazione caratterizzata da notevole ed irriducibile complessità ed interrelazione tra vari fattori.
complessità che preclude l'emersione di soluzioni banali ad indirizzare i cambiamenti.
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Ari_ Gio 7 Nov 2013 - 12:42

mix ha scritto:per ottenere l'aggregazione di una comunità sociale complessa
per ottenere il disciplinamento direbbero alcuni.

_________________
"Gli dèi sono morti, ma sono morti dal ridere, quando hanno sentito dire che un dio diceva di essere l’unico" G. Deleuze
Ari_
Ari_
-------------
-------------

Numero di messaggi : 220
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Gio 7 Nov 2013 - 12:59

Ari_ ha scritto:
mix ha scritto:per ottenere l'aggregazione di una comunità sociale complessa
per ottenere il disciplinamento direbbero alcuni.
Aggregazione, disciplinamento e pure funzionalità mi sembrano tutt'altro che incompatibili come moventi.

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Ari_ Gio 7 Nov 2013 - 13:02

Hara ha scritto:Aggregazione, disciplinamento e pure funzionalità mi sembrano tutt'altro che incompatibili come moventi.
Anche a me.

_________________
"Gli dèi sono morti, ma sono morti dal ridere, quando hanno sentito dire che un dio diceva di essere l’unico" G. Deleuze
Ari_
Ari_
-------------
-------------

Numero di messaggi : 220
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da mix Gio 7 Nov 2013 - 13:29

Ari_ ha scritto:
mix ha scritto:per ottenere l'aggregazione di una comunità sociale complessa
per ottenere il disciplinamento direbbero alcuni.
direbbero bene.
esiste un bisogno ineludibile di guida in molti individui della specie?
quanta parte di spirito gregario è funzionale al benessere delle comunità?
questo indice varia, come, al crescere delle dimensioni numeriche delle società?
potrebbe essere un tema interessante per un thread?
mix
mix
-------------
-------------

Maschio Numero di messaggi : 6549
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 14.03.12

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Gio 7 Nov 2013 - 15:08

mix ha scritto:
esiste un bisogno ineludibile di guida in molti individui della specie?
quanta parte di spirito gregario è funzionale al benessere delle comunità?
questo indice varia, come, al crescere delle dimensioni numeriche delle società?
potrebbe essere un tema interessante per un thread?
A mio modesto avviso anche sì.

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Ari_ Gio 7 Nov 2013 - 15:36

Sì mix, chi lo apre il 3d? Io voto a favore di uno di voi2 che mi pare entrambi abbiate già le idee più chiare delle mie in materia... e sono pure pigra :)))

_________________
"Gli dèi sono morti, ma sono morti dal ridere, quando hanno sentito dire che un dio diceva di essere l’unico" G. Deleuze
Ari_
Ari_
-------------
-------------

Numero di messaggi : 220
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Jarni Gio 7 Nov 2013 - 16:02

Vabbè se non sapete riconoscere un post ironico....no!

Jarni
-------------
-------------

Numero di messaggi : 108
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue0 / 700 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 05.11.13

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Il Distruttore Hara Gio 7 Nov 2013 - 16:03

Ari_ ha scritto:Sì mix, chi lo apre il 3d? Io voto a favore di uno di voi2 che mi pare entrambi abbiate già le idee più chiare delle mie in materia... e sono pure pigra :)))
Tocca al forumista più anziano...

_________________
se non insegnerai nella mia scuola, io non penserò nella tua chiesa
Il Distruttore Hara
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschio Numero di messaggi : 1070
Età : 1988
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Left_bar_bleue70 / 7070 / 70teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Right_bar_bleue

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Torna in alto Andare in basso

teoria sull'invenzione di gesù - Pagina 3 Empty Re: teoria sull'invenzione di gesù

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.